Qual è la temperatura con coronavirus e quando dovrebbe essere abbassata? Spiega il dottore

Uno dei principali sintomi del coronavirus è la febbre. Molte persone cercano di misurarlo per controllare la propria salute. Qual è la temperatura normale? Quando non dovrebbe essere abbattuta? Può apparire per sovratensione? Il medico di medicina generale del Policlinico n. 4 di Grodno, la psicologa clinica Polina Kirko, risponde a domande popolari.

Perché la temperatura aumenta??

È una risposta a un processo infettivo o infiammatorio, un trauma, uno stress, un trasferimento di calore alterato o uno squilibrio ormonale. Nel caso di infezioni, questo è un meccanismo di difesa che aiuta a far fronte al patogeno. È importante capire che non solo un'infezione può causare la febbre, i motivi possono essere diversi - fino a un ictus.

La norma è 36.6?

La temperatura è considerata normale da 36,4 a 37,0 ° C. Ma ci sono anche condizioni normali del corpo che possono causare un aumento della temperatura fino a 37.2 ° C - e non parlano di patologia. Ad esempio, può essere osservato nei bambini di età inferiore a un anno, poiché non hanno ancora stabilito il lavoro del centro di termoregolazione. Negli adulti, un aumento può causare affaticamento serale, stress, surriscaldamento se esposto al sole o in una stanza soffocante, intensa attività fisica, al centro del ciclo mestruale nelle donne. È anche importante sapere che nella prima settimana dopo il parto, la temperatura sotto l'ascella può essere fino a 38 ° C - e questo è normale durante lo stabilimento di allattamento, quindi, la temperatura nel gomito viene misurata più spesso per le donne dopo il parto.

Che l'alta temperatura può minacciare?

Il segno più alto di 42 ° C sui termometri non è un caso. A temperature superiori a 41 ° C nel corpo, si verificano gravi disordini della circolazione cerebrale, sviluppo di edema cerebrale, aumento della pressione intracranica, compromissione delle connessioni interneuronali, diminuzione del livello di coscienza e compromissione cognitiva.

E se la temperatura è sempre inferiore a 36?

Questa condizione si chiama ipotermia, molto spesso non indica alcuna patologia. Molto raramente, un calo della temperatura può essere un segno di un'infezione virale nelle persone con una patologia del sistema immunitario, un'immunità indebolita, nonché negli anziani (per loro, questo può essere un segno di sepsi - avvelenamento del sangue - o un processo infiammatorio e un'attenzione speciale dovrebbe essere prestata a questo sintomo). Spesso, una bassa temperatura è il risultato di ipotermia, diete rigorose o digiuno prolungato (metabolismo ridotto e mancanza di nutrienti per lo scambio di calore), avvelenamento da alcol o droghe dovuto a vasodilatazione e diminuzione della sensibilità, nonché danno cerebrale - un tumore dell'ipotalamo, dove si trova il centro della termoregolazione.

Cosa fare se il 37.2 viene mantenuto per più di una settimana nell'attuale situazione epidemiologica (ma non ci sono altri sintomi di COVID-19)?

È necessario essere esaminati e almeno condurre una visita medica, valutare l'analisi generale del sangue e delle urine. Se non ci sono cambiamenti nelle analisi generali, ma la temperatura aumenta periodicamente a 37,5 ° C, la diagnostica viene eseguita secondo l'algoritmo per l'esame dei pazienti con febbre di origine sconosciuta. Tale temperatura può essere esacerbata da molte malattie croniche, che ora è particolarmente importante a causa di una diminuzione della resistenza generale del corpo sullo sfondo della tensione nervosa. Se una persona non è preoccupata per nulla, non ci sono patologie croniche e, in base ai risultati dell'esame e dell'analisi, tutto va bene, quindi è necessario prestare attenzione al suo stato psicologico: questo può essere un sintomo di stress e tensione cronici.

È impossibile dire inequivocabilmente che un determinato livello di temperatura determina con precisione un'infezione da coronavirus. L'80% dei pazienti porta un'infezione in una forma lieve che non richiede il ricovero in ospedale: qualcuno senza temperatura, qualcuno con una temperatura fino a 38 ° C e in condizioni soddisfacenti.

Se la temperatura sale a 39 ° C e inizia e / o inizia una tosse, si avverte una pesantezza al petto, la respirazione è difficile, si verifica mancanza di respiro, la frequenza respiratoria è di 20 respiri al minuto o più (l'inspirazione e l'espirazione sono contate come una) - è necessario chiamare un'ambulanza.

La temperatura viene dallo stress?

Esiste un tale concetto di "termoneurosi" (febbre psicogena). È una malattia psicosomatica che, tuttavia, funziona per sempre. Il suo meccanismo risiede nel fatto che in uno stato di stress cronico, viene attivata una reazione evolutivamente determinata "lotta e fuga", quando con l'aiuto del sistema nervoso autonomo e dello sfondo ormonale la frequenza cardiaca aumenta, la respirazione diventa più frequente - fino alla mancanza di respiro, i vasi periferici si restringono, ma allo stesso tempo circolazione sanguigna degli organi interni e metabolismo nei muscoli per dare l'opportunità, condizionatamente, di "scappare". La termoneurosi è spesso accompagnata da aumento dell'ansia e dell'irritabilità, disturbi del sonno o dell'appetito. Puoi controllare la termoneurosi usando un test dell'aspirina: se dopo aver assunto l'aspirina la temperatura non cambia, questa è una reazione vegetativa e la temperatura deve essere trattata da uno psicoterapeuta.

Quando non è necessario abbassare la temperatura?

Prima di tutto, dovresti concentrarti sul benessere e poi sui numeri, è importante dare al corpo la possibilità di affrontare la malattia stessa. Un aumento della temperatura è una reazione benefica del corpo ed è molto buono se in risposta a una pericolosa infezione reagisce in quel modo. Maggiore è la temperatura, più fattori immunitari vengono utilizzati per neutralizzare il nemico. Ma a volte il corpo "viene portato via" e influisce fortemente sul benessere generale - questo è il criterio principale con cui si deve prendere una decisione per abbassare la temperatura.

Se un adulto non ha malattie del sistema cardiovascolare e nervoso, si sente generalmente normale, quindi non può abbassare la temperatura anche a 39,5 ° C. Ma se la temperatura di 38,5 ° C dura più di tre giorni, si consiglia di utilizzare farmaci antipiretici. È importante che ogni paziente abbia bisogno di un approccio individuale: è necessario tenere conto della sua storia medica e della sensibilità ad un aumento della temperatura.

Nei bambini, la soglia per la riduzione della temperatura è inferiore a causa della sensibilità del sistema nervoso immaturo e del rischio di convulsioni febbrili. Si consiglia di abbattere la temperatura superiore a 38,5 ° C.

È vero che maggiore è la temperatura, più pericolosa è la malattia?

Molto dipende dalla forza dell'immunità di una persona e non solo dal patogeno o dalla gravità della malattia. Di norma, sì, nei criteri di gravità, ad esempio con la polmonite, c'è un livello di aumento della temperatura e uno più alto può indicare un danno d'organo più esteso o la gravità della condizione. Ma ci sono una serie di eccezioni: le persone con immunità indebolita, in particolare gli anziani, possono avere una polmonite grave con una temperatura non superiore a 38 ° C o inferiore a 36 ° C, e i bambini, al contrario, spesso reagiscono a virus con una temperatura più alta.

La temperatura può dipendere dall'ora del giorno?

Durante il giorno, la temperatura corporea cambia normalmente di 0,5-1 ° C. La termoregolazione obbedisce a un ritmo circadiano con la partecipazione di melatonina e serotonina: la temperatura più bassa si osserva a 5-6 ore, poiché un aumento dei livelli di melatonina la riduce e il valore più alto si osserva la sera - sotto l'influenza della serotonina.

Quale termometro e come utilizzare al meglio?

Il termometro a mercurio è ancora un classico; ora è usato per controllare infrarossi, termometri elettronici e termocamere, perché è il più preciso. Come dimostra la pratica, l'elettronica spesso genera errori.

Ma per i bambini, ovviamente, è più sicuro e più conveniente misurare la temperatura con un termometro elettronico o a infrarossi: l'errore nelle loro misurazioni è approssimativamente lo stesso - 0,1-0,3 ° C. Un termometro elettronico è più adatto per misurare la temperatura nel retto o nella bocca (per una misurazione più accurata, richiede una perfetta aderenza alla pelle o alla mucosa). Se misuri la temperatura sotto l'ascella con loro, devi sederti per alcuni minuti con una mano ben stretta - e solo allora mettere un termometro, perché la temperatura della superficie della pelle potrebbe differire dalla temperatura corporea. E sebbene la misurazione della temperatura nel retto o nella bocca sia più accurata, gli indicatori della norma sono leggermente diversi e le norme generalmente accettate si concentrano sulla misurazione della temperatura sotto l'ascella.

Leggi anche

L'uso completo del materiale è consentito solo alle risorse multimediali che hanno stipulato un accordo di partnership con TUT.BY. Per informazioni, contattare [email protected]

Se noti un errore nel testo delle notizie, selezionalo e premi Ctrl + Invio

Febbre alta: non fatevi prendere dal panico

La temperatura corporea elevata dovrebbe essere trattata come un assistente, la cui partecipazione dovrebbe essere, da un lato, tempestiva, dall'altro, a breve termine. Tuttavia, le alte temperature tendono a spaventarci..

In effetti, la febbre è una reazione normale e persino desiderabile del corpo a malattie o lesioni, il suo desiderio di guarire se stesso. Quindi combatte contro l'invasione di batteri, virus o sostanze nocive. Pertanto, non è sempre necessario ridurre la temperatura corporea con l'aiuto di farmaci antipiretici. Nel complesso, la lotta contro il calore è principalmente nel trattamento della malattia che l'ha causata..

Temperatura 38-38,5 ° С - leggera febbre; 38,6-39,5 ° С - moderato; sopra 39,5 ° C - alta. Temperature superiori a 40,5-41 ° C sono il limite oltre il quale rappresenta già un pericolo per la vita. Tuttavia, la reazione del corpo alla temperatura è individuale. Per coloro che soffrono di malattie cardiovascolari, per le persone con prontezza convulsa, anche una leggera febbre può essere pericolosa.

Cosa non fare alle alte temperature:

  1. Se è iniziata la febbre in un adulto la cui condizione non è aggravata da malattie croniche, non è necessario abbassare la temperatura al di sotto dei 38 ° C-39 ° C sicuri con farmaci o procedure antipiretici, in modo da non interferire con la naturale lotta dell'organismo contro le infezioni. Abbattendo la temperatura, "permetti" all'infezione di diffondersi in tutto il corpo, creare condizioni per lo sviluppo di complicanze e condannarti a prendere antibiotici. Inoltre, prolunghi il periodo di malattia..
  2. Non utilizzare agenti che aumentano la temperatura: intonaci di senape, impacchi di alcool, bagno turco, doccia calda o vasca da bagno, coperta elettrica, non bere alcolici, bevande contenenti caffeina.
  3. Il corpo combatte la febbre alta con un'intensa sudorazione. Il sudore, che evapora naturalmente dalla superficie del corpo, raffredda il corpo e lo protegge dal surriscaldamento. Pertanto, non avvolgere bambini o adulti in più strati di coperte: un isolamento eccessivo impedisce al corpo di raffreddarsi.
  4. Non riscaldare l'aria. La temperatura nella stanza non deve superare i 22 ° C - 24 ° C, ma se anche il paziente è caldo con lui e getta la coperta, questo non è spaventoso, la cosa principale è che non ci sono correnti d'aria.
  5. Bere molta acqua è necessario alle alte temperature, ma è meglio se non è molto dolce mirtillo rosso o succo di mirtillo rosso, e ancora meglio - acqua minerale. Perché quando si beve tè dolce o latte con marmellata di miele o lampone, l'acqua esce con il sudore e il glucosio alimenta le colonie batteriche negli organi interni, aumentando il rischio di complicanze renali.

Cosa fare?

La temperatura di 38-38,5 ° С dovrebbe essere "abbassata" se non diminuisce entro 3-5 giorni, così come in una persona adulta, generalmente sana, sale a 39,5 ° С.

  1. Bevi di più, ma le bevande non dovrebbero essere calde - meglio della temperatura ambiente.
  2. Applicare impacchi freddi o anche freddi. Inumidire gli asciugamani di cotone, strizzarli e posizionarli su fronte, collo, polso, inguine e ascelle.
  3. Pulisci il corpo con acqua tiepida (27-33 ° C) o temperatura neutra (35-35,5 ° C): il paziente giace a letto e ti asciughi e poi asciughi prima il viso, poi la fronte, una mano, poi l'altra, e anche le gambe.
  4. I trattamenti idrici possono anche essere eseguiti in bagno: sedersi a fondo nell'acqua e pulire il viso e la parte superiore del corpo con acqua (doppio effetto: raffreddare il corpo e sciacquare le tossine dalla pelle). La temperatura dell'acqua dovrebbe essere di 35-35,5 ° C. Puoi fare un bagno in acqua a raffreddamento graduale. È necessario arrampicarsi in acqua calda, quindi aggiungere gradualmente acqua fredda, abbassando la temperatura a 30-31 ° С.
  5. Il riposo a letto deve essere rigorosamente seguito: il paziente deve essere vestito con indumenti di cotone (calze, una maglietta, una benda sulla fronte) che assorbe bene l'umidità, coperto da una coperta leggera con un copripiumino di cotone, un cuscino - anche in una federa di cotone. Cambia la biancheria quando si bagna.

Segnale di allarme

Quando chiamare un medico:

A volte un aumento della temperatura corporea avverte di gravi malattie. Un medico deve essere chiamato se:

  • la febbre sorse senza una ragione apparente;
  • una febbre in qualcuno con una grave condizione medica cronica, come malattie cardiache o problemi respiratori;
  • febbre in un bambino di età inferiore a un anno;
  • la febbre dura più di 5 giorni (3 giorni in un bambino);
  • durante il trattamento, la temperatura diminuisce e quindi aumenta di nuovo;
  • il paziente ha sete grave, secchezza delle fauci, vertigini, pelle meno elastica del solito, urine scure o riduzione della produzione di urina;
  • la temperatura aumenta bruscamente da bassa (37,2 ° C) a molto alta (40 ° C), specialmente nei bambini. Se non è possibile chiamare un medico o un'ambulanza, portare urgentemente il bambino al pronto soccorso.

Quando è necessaria assistenza medica urgente:

Chiama immediatamente il medico se un paziente con febbre alta:

  • eruzione cutanea;
  • Forte mal di testa;
  • torcicollo;
  • coscienza offuscata o irritabilità;
  • dolore addominale;
  • forte mal di schiena;
  • tosse con catarro marrone o verde;
  • minzione dolorosa.

Valeologist Rudenya E.N..

Informazione

Cellulari

Telefoni della "Hot line" della UZ "Soligorskaya CRH" dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00, tranne sabato e domenica tel. +375 (174) 26-40-51

"Helpline" per la segnalazione anonima di casi di reati di corruzione da parte di operatori sanitari dell'istituto sanitario "Soligorskaya CRH" tel. +375 (174) 31-32-50

Cosa fare se un adulto ha una temperatura di 38 per una settimana e ha mal di testa

Alta temperatura a 37 o 38 gradi, spesso con raffreddori e altre malattie.

In questo senso, tali indicatori sono abbastanza comuni per un adulto, tuttavia, cosa fare se una tale temperatura continua a essere presente per una settimana, mantiene costantemente e non diminuisce in alcun modo?

Vale la pena chiarire subito che la temperatura nella regione di 37 o 38 gradi non rappresenta un grave pericolo, più alto - sì, ma fino a 38 puoi provare a abbassarlo da solo.

Durante il giorno, una tale temperatura in caso di malattia infettiva, influenza, raffreddore, indica che il sistema immunitario del paziente è in ordine e questo corpo reagisce in modo peculiare alla presenza della malattia.

Tuttavia, se le alte percentuali non passano e la temperatura viene osservata per 2-3 giorni e talvolta per una settimana, è necessario adottare misure per ridurla e, in generale, trattare la causa che ha portato a 37-38 gradi.

Quali sono le cause di un salto nella temperatura corporea

Per cominciare, determiniamo che in un adulto la temperatura può aumentare per numerosi motivi, tra cui:

  1. Infezioni batteriche.
  2. I virus.
  3. Allergia.
  4. Infiammazione nei tessuti e nelle articolazioni.
  5. Squilibrio ormonale.
  6. Condizione di attacco cardiaco.
  7. Emorragia interna.

Si noti che la temperatura stessa a 37 o 38 gradi o superiore non può essere una malattia separata, è solo un sintomo di un problema.

Allo stesso tempo, a una tale temperatura, può esserci una tosse, e qui ci sono anche un numero enorme di ragioni. Se scarichiamo tutto ciò che non è associato al raffreddore, la nostra tosse può essere un sintomo:

  • Influenza.
  • Rinorrea.
  • raffreddori.
  • ARVI o ARI.
  • Mal di gola.
  • Bronchite e laringite.

In ogni caso, se la tosse persiste, come la temperatura per diversi giorni, quindi nel numero schiacciante di casi, questo indica che un paziente adulto sviluppa un raffreddore.

Le alte temperature ti fanno bene?

L'affermazione che la temperatura aiuta il corpo a combattere le infezioni o i virus è altamente controversa. Il fatto è che gli agenti patogeni non iniziano a morire immediatamente, ma solo dopo almeno 36 ore di costante esposizione al calore..

Cioè, nel nostro caso, se la febbre in un paziente adulto dura diversi giorni, sarà anche utile? E ancora, la risposta non è del tutto inequivocabile, poiché la temperatura di 37 o 38 gradi non è semplicemente sufficiente per distruggere gli agenti patogeni..

Tuttavia, se in un adulto dura diversi giorni, sebbene a un livello di 37-38 gradi, accelera ancora il processo di sintesi nel corpo dell'interferone. E l'interferone è fortemente necessario all'organismo per supportare l'immunità..

In ogni caso, se la temperatura disturba il paziente per un giorno o due o tre giorni, questo non è ancora un motivo per cercare assistenza medica..

Sotto quali indicatori vale la pena chiamare un medico

Un giorno, anche di febbre alta, può passare indolore per il paziente, tuttavia, se in quel giorno gli indicatori sono saliti sopra i 39-40 gradi, questo è già un motivo per chiamare urgentemente un'ambulanza. Quali altre indicazioni ci sono per chiamare un medico:

  1. È importante sapere che a 41 gradi, il paziente può avere convulsioni.,
  2. E il momento più pericoloso è un aumento a 42 gradi. Con tali indicatori, inizia un danno cerebrale irreversibile..

A una temperatura critica, c'è il rischio di esito fatale, quindi non si tratta di aspettare un giorno e solo allora chiamare un medico. L'aiuto dovrebbe essere fornito il più rapidamente possibile.

È vero, a tassi così elevati, la temperatura corporea aumenta ancora molto raramente e, con semplici malattie infettive, tali cifre non si trovano praticamente.

Cosa fare e come ridurre la febbre

Tosse, febbre, malessere: sono tutti sintomi di raffreddore ed è quasi impossibile curare il raffreddore in un giorno..

Tuttavia, è necessario ridurre la febbre e sapere come farlo correttamente. Il fatto è che la stessa tosse, e persino la febbre, non devono essere trattate con antibiotici, al contrario, hai solo bisogno di antipiretici.

Tuttavia, prima di iniziare a prendere farmaci o, in casi estremi, antibiotici, se c'è un'infiammazione grave, puoi abbassare la febbre in altri modi:

  • Consumare grandi quantità di liquidi durante il giorno. Con il calore, durante il giorno può verificarsi disidratazione e bere molti liquidi aiuta ad abbassare un po 'la temperatura..
  • Strofinando con alcool o vodka. L'alcool evapora rapidamente dalla superficie del corpo, il che porta a una leggera diminuzione del grado del corpo. Si può notare che durante il giorno il paziente si congelerà e sentirà quasi una sensazione di freddezza, ma non c'è nulla di sbagliato in questo..
  • In alcuni casi, se l'intera giornata non scompare e la febbre dura, puoi mettere un clistere speciale, che consisterà in una soluzione di antipiretici e acqua bollita.

Per quanto riguarda bere molti liquidi durante il giorno, puoi bere:

  1. Tè caldo al lampone.
  2. Tè al limone.
  3. Bevanda alla frutta con miele.
  4. Tè al ribes.

I farmaci antipiretici dovrebbero essere affrontati in quel caso. Se la febbre non scompare tutto il giorno e mostra una tendenza ad aumentare. Puoi scegliere tra un gran numero di prodotti, ma raccomandiamo farmaci comprovati:

Tuttavia, come gli antibiotici, anche gli antipiretici hanno effetti collaterali, quindi non dovresti lasciarti trasportare da loro e prenderli in modo incontrollabile, nella maggior parte dei casi portano a deterioramento e compromissione della coagulazione del sangue e irritano anche la mucosa gastrica.

Allo stesso tempo, puoi abbassare la temperatura con l'aceto, questo è un metodo collaudato che aiuta nelle fasi iniziali e se il calore non si è ancora spostato molto oltre i 37 gradi e oltre.

Strumenti e domande aggiuntivi

Come abbiamo detto, la tosse è spesso associata alla febbre e per eliminarla sono necessari anche farmaci separati. I più comuni sono semplici espettoranti, che possono essere acquistati in qualsiasi farmacia e sono efficaci per alleviare la tosse..

Come gli antibiotici, vengono assunti nelle quantità richieste e il corso del trattamento, la durata e il dosaggio sono meglio determinati con un medico..

Spesso, insieme a febbre e tosse, fa male la testa, e in una situazione del genere tutto ciò che si può fare è prendere antidolorifici o semplicemente cercare di dormire a sufficienza, se possibile, la testa fa male in un caldo estremo.

Quindi, in conclusione, possiamo dire che con la presenza prolungata della febbre, ci sono metodi per eliminarlo e ridurlo. La cosa principale è iniziare a prendere le misure necessarie in tempo. Dettagli su cosa fare se la febbre non scompare per più di tre giorni - nel video di questo articolo.

Temperatura 38-38,9 negli adulti, cause e cosa fare

Un aumento della temperatura corporea (o, in termini medici, ipertermia) è una normale reazione fisiologica all'invasione di un agente infettivo nel corpo.

Tuttavia, la risposta immunitaria non è sempre iniziata da agenti patogeni; in alcuni casi, è così che si verifica una risposta ad altri fattori esogeni ed endogeni..

Il pericolo di questa condizione risiede nella possibilità di sviluppare gravi complicanze. Un aumento della temperatura corporea entro 38,1-39 gradi nella pratica medica è chiamato condizione febbrile.

Tale ipertermia non richiede sempre un trattamento. Cosa devi sapere su un aumento della temperatura corporea a 38,5?

Quando è necessaria assistenza medica urgente?

In ogni caso, quando la temperatura aumenta, è necessario consultare un medico. È necessario un urgente intervento medico in diverse situazioni:

  • La temperatura corporea non si smarrisce con mezzi improvvisati.
  • La temperatura continua ad aumentare.
  • Si osservano convulsioni.
  • Sono stati segnalati problemi respiratori.
  • La temperatura sale a 39-40 gradi.
  • La rigidità del collo è iniziata.

In tutti gli altri casi, è possibile l'auto-aiuto (ma non l'automedicazione, questa è una grande differenza).

Pronto soccorso al paziente

Il pronto soccorso è richiesto solo quando il livello di ipertermia supera i 38 gradi. Non è necessario abbattere la temperatura inferiore (di norma).

  1. È necessario fornire aria fresca alla stanza.
  2. Il paziente deve ricevere un'abbondante bevanda calda (bevande alla frutta, composte, tè, acqua pulita senza gas).
  3. Dare al paziente un farmaco antipiretico. Ibuprofene, Nurofen, ecc. Dovrebbero essere presi con cautela e solo prima di consultare un medico, non più.

Con valori del termometro superiori a 39, la chiamata più ragionevole sarà un'ambulanza.

Trattamento

Se la temperatura è di 38,5 in un adulto, cosa dovrebbe fare il paziente? La terapia consisterà in farmaci ed è finalizzata all'eliminazione della causa principale della malattia.

Il sollievo dell'ipertermia è un trattamento sintomatico. Ma solo tu puoi ricorrere ad esso da solo..

  • Farmaci antinfiammatori e antipiretici non steroidei (Ibuprofene, Ketorol, Nurofen, Nise, ecc.). Utilizzato in forma di pillola.
  • Antidolorifici (analgesici). Ciò include: Analgin, Tempalgin, Baralgin.

Metodi tradizionali di terapia

Quando la temperatura è di 38-38,2 anni in un adulto, cosa dovrebbe fare il paziente a casa? Le ricette popolari possono essere di grande aiuto in terapia, ma non di più.

Non è possibile utilizzare questi fondi come principale metodo di trattamento. Un buon effetto può essere previsto solo combinandoli con le medicine..

Le più efficaci sono le seguenti ricette:

  • Tè forte. La ricetta classica per eliminare la temperatura. Per preparare, preparare un cucchiaino di foglie di tè con 2/3 bicchieri d'acqua. Insistere per 15 minuti. Non aggiungere zucchero. Bere a piccoli sorsi.
  • Prendi due patate medie. Grattateli su una grattugia grossa insieme alla buccia. Mescolare con un cucchiaio di aceto. Distribuire il composto su una garza o un altro panno. Applica l'applique sulla fronte. Mantieni l'impacco per due ore, quindi cambia.
  • Prendi una cipolla media, una mela e un cucchiaio di miele. Grattugiate la verdura e la frutta fino alla pappa. Mescolare gli ingredienti. Prendi un cucchiaio tre volte al giorno.
  • Mangia un agrume: due arance, un pompelmo intero o tre spicchi di limone.
  • Mescolare la mela, il succo di limone con un cucchiaio di miele. Il frutto deve essere intero. Ora devi bere la miscela specificata in tre dosi.
  • Prendi vodka, acqua fredda. Mescolare in un rapporto 1: 1, applicare il prodotto per il rubdown. Non usare per abbassare la temperatura dei bambini!
  • Tè alla menta e zenzero.
  • Decotto di foglie di ribes nero.
  • Tè alla camomilla.
  • Marmellata di lamponi. Un trattamento semplice e piacevole. Bere con un forte tè non zuccherato.
Ti interesserà anche:
  • Inalazione ad una temperatura di 37-38: una guida per la scelta di un farmaco
  • Lamponi a temperatura - benefici e rischi

Probabili cause di ipertermia febbrile

Le ragioni dell'aumento della temperatura corporea sono sempre patologiche. Non è consigliabile diagnosticare te stesso.

Sebbene le manifestazioni di varie malattie siano piuttosto specifiche, esiste un rischio elevato di sbagliarsi. Le cause e i sintomi tipici di possibili patologie dovrebbero essere brevemente considerati:

Tonsillite

È un'infiammazione delle tonsille e del palato molle. L'agente causale è lo Staphylococcus aureus, per il quale le mucose agiscono come un eccellente mezzo nutritivo.

Le tonsille sono progettate per proteggere il tratto respiratorio superiore dagli agenti infettivi, quindi, quando la flora patogena attacca, sono le prime a soffrire.

Una particolare forma di tonsillite è l'angina, che procede con un significativo aumento della temperatura negli adulti fino a 37,5-38,5 gradi (condizione febbrile).

La malattia si sviluppa come patologia acuta. Caratterizzato da intenso, bruciore, dolore alla gola.

Oltre alla sindrome del dolore, notano: la formazione di tappi purulenti (grumi giallastri con un odore pungente, putrido), problemi respiratori dovuti al gonfiore del tratto respiratorio superiore, placca bianca sul palato molle, ecc..

A volte la malattia può essere accompagnata solo da dolore senza ipertermia..

Faringite

Un'altra malattia del tratto respiratorio superiore. Faringite nella pratica medica significa infiammazione della mucosa del palato con conseguente danno alle strutture anatomiche sottostanti..

Principalmente la faringite colpisce le persone impegnate in attività professionali che sono associate all'esposizione a temperature elevate, i fumatori.

La malattia procede con i valori del termometro subfebrile e febbrile (38,1-38,9). Tipico per lui è una sensazione di secchezza e bruciore alla gola, difficoltà respiratorie, problemi con la voce (può scomparire del tutto o essere rauco).

Con una forma complicata di faringite, ci sono dolore alle orecchie, rinofaringe, produzione attiva di muco.

  • Laringite. Infiammazione della laringe. Tra le patologie ORL, questa è considerata la più dolorosa per il paziente, poiché provoca una tosse prolungata e "intasante" che non si attenua né di giorno né di notte.
  • Tracheiti. Infiammazione della trachea. La temperatura è di 38,4-38,9 gradi. Patologia potenzialmente letale.
  • Bronchite. Infiammazione dei bronchi.

Infiammazione dei polmoni (polmonite)

Una malattia mortale, spesso accompagnata da una temperatura di 38,2-38,5 in un adulto, e in alcuni casi fino a 40 gradi.

La patologia porta a una violazione dello scambio di gas, quindi è pericoloso non tanto con l'ipertermia quanto con i sintomi associati.

Un certo numero di sintomi sono patognomonici per lei:

  1. dolore al petto quando si tenta di inalare o espirare,
  2. problemi respiratori (incapacità di fare un respiro completo a causa del gonfiore),
  3. scarico di grandi quantità di catarro giallastro viscoso.

Influenza

Le lesioni influenzali sono sempre caratterizzate da valori elevati di termometro. Temperatura tipica di 38,6-38,8 gradi, ossa doloranti (soprattutto gambe), dolore agli occhi. Possono verificarsi nausea, vomito.

Altre malattie infettive

Ciò include otite media, sinusite, ecc. L'ipertermia è caratteristica di qualsiasi malattia infettiva grave e possiamo parlare non solo della temperatura febbrile, ma anche di valori di 39,9 o più.

Questo può essere fatale: se i valori del termometro sono troppo alti, le cellule del sangue iniziano a coagulare e si verifica la morte..

Forme avanzate di cancro

È caratterizzato da sintomi generali e focali. Generale: si tratta di ipertermia, mal di testa, debolezza, debolezza.

In alcuni casi, si notano nausea e vomito. Le manifestazioni focali dipendono dalla localizzazione del processo neoplastico.

Quindi, il cancro allo stomaco si manifesta con sintomi dispeptici, cancro ai polmoni con alterato scambio di gas, ecc..

A causa dell'eccessiva attività proliferativa delle cellule maligne, si verifica la loro morte: le strutture anatomiche atipiche semplicemente non hanno abbastanza nutrizione.

In 3-4 fasi della malattia, vi sono enormi metastasi con la formazione di focolai secondari.

Le cellule morenti iniziano a disintegrarsi, avvelenando il corpo con le tossine. L'irritazione di centri speciali del cervello porta ad un aumento della temperatura corporea, poiché il corpo accetta le tossine a seguito dell'attività vitale della microflora batterica.

Di solito dobbiamo parlare di valori relativamente piccoli del termometro. La temperatura 38,4 -38,5 viene mantenuta costantemente e non viene fermata dal tipico antipiretico.

Lesioni dell'ipotalamo

Uniti dal nome comune della sindrome ipotalamica. L'essenza del processo patologico risiede nella distruzione dei nuclei della struttura cerebrale indicata (è noto che è l'ipotalamo che è responsabile della normale termoregolazione).

La distruzione può essere causata da tumori (di origine gliale: astrocitomi, oligodendrogliomi, ependimomi), compressione dell'organo a seguito di aumento della pressione del liquido cerebrospinale, ecc. Mal di testa patognomonico, temperatura corporea 38,3-38,7, disturbi mentali e comportamentali.

Malattie infantili

In età adulta, le malattie infantili sono particolarmente difficili da tollerare (varicella, morbillo, ecc.).

La causa del loro verificarsi negli adulti è una vecchia attenzione infettiva..

A volte è impossibile identificare la fonte della sconfitta a colpo d'occhio..

In questo caso, è necessario cercare la causa nel focus infettivo (denti cariati, malattie croniche del rinofaringe, ecc.).

Ipertiroidismo

La ghiandola tiroidea è una specie di caldaia per il riscaldamento del corpo. Se continuiamo l'analogia, a un certo punto nel tempo, la caldaia di riscaldamento potrebbe iniziare a funzionare troppo intensamente..

In questo caso, la temperatura corporea sale a 38,5 gradi. La malattia è caratterizzata da un cambiamento nella struttura del collo, sporgenza dei bulbi oculari (esoftalmo), violazioni della termoregolazione.

Artrite reumatoide

L'artrite di natura reumatoide è una malattia infiammatoria autoimmune in cui vengono distrutte le strutture articolari e muscoloscheletriche.

Le persone in giovane età lavorativa sono le più colpite dalla malattia. In questo caso, la temperatura è di 38,4 - 38,8 gradi.

I principali segni: sindrome del dolore nell'area dell'articolazione colpita (il dolore è intenso, si intensifica di notte e al mattino, si indebolisce a mezzogiorno), una sensazione di spremitura dell'arto (guanto stretto o calza), alterata attività motoria della struttura muscolo-scheletrica, sensibile al processo patologico.

Malattie di origine non batterica

  • Ipertermia costituzionale. È associato a disturbi dei processi nel sistema nervoso autonomo. Si verifica in ragazze di corporatura snella durante periodi di stress, stress emotivo.
  • Squilibrio ormonale Prima di tutto, con ipofunzione ovarica nelle donne.
  • Malattie dell'ipofisi. Le manifestazioni endocrine sono le principali. Tra questi: iperprolattinemia, ipogonadismo, ecc..
  • Febbre di origine sconosciuta. Non una malattia, ma una specie di punto interrogativo. Ciò include tutte le patologie che rimangono inosservate per qualche tempo..
  • Sindrome neurolettica maligna Si verifica con l'uso a lungo termine di neurolettici (antipsicotici) ad alte dosi. I sintomi sono discinesia (ridotta attività motoria e tono muscolare), letargia, sonnolenza, debolezza.
  • Schizofrenia febbrile. Questa è casistica, perché in pratica è difficile distinguere questa forma di malattia mentale dalla sindrome neurolettica maligna. Una variante estremamente rara della psicopatologia. Rappresenta non più di 1 caso per 20.000 pazienti.

Nelle donne, un aumento della temperatura può essere dovuto all'insorgenza del ciclo mestruale. E 'normale..

Ci sono molte ragioni per un possibile aumento della temperatura al livello di 38-38,9 gradi. Solo un medico può comprendere le fonti del problema dopo un esame obiettivo. La diagnostica è una prerogativa dello specialista del trattamento.

Metodi diagnostici

Solo i medici sono coinvolti nella diagnostica. Poiché ci sono molte cause iniziali di ipertermia, stiamo parlando di un problema interdisciplinare.

Per risolverlo, sono coinvolti specialisti di diverse direzioni: terapisti, endocrinologi, specialisti in malattie infettive, otorinolaringoiatri, reumatologi.

La prima persona da contattare è un medico generico. Aiuterà a determinare le ulteriori tattiche di diagnosi e trattamento..

L'esame inizia con l'interrogazione del paziente per i reclami, nonché con la raccolta dell'anamnesi.

Ciò è necessario affinché il medico possa elaborare un quadro primario della patologia e decidere ulteriori tattiche diagnostiche..

In futuro arriverà il turno di numerosi studi strumentali e di laboratorio. Tra loro:

  1. Radiografia del torace. Necessario per condurre un'indagine sui polmoni. Consente di identificare la polmonite, i processi neoplastici, ecc..
  2. Elettroencefalogramma. Permette di determinare l'attività del cervello. In alcuni casi, consente di sospettare neoplasie maligne del tessuto cerebrale, schizofrenia febbrile.
  3. Diagnostica MRI / CT dell'area interessata dal processo patologico. Nominato solo su indicazione. È considerato il metodo diagnostico più informativo, poiché consente di esaminare in dettaglio l'area in esame. A causa del suo costo elevato, è inaccessibile per i residenti nei paesi della CSI.
  4. Esame endoscopico della gola e del rinofaringe. Senza laringoscopia e altri esami simili, è impossibile rilevare laringite, tracheite, angina.

In alcuni casi, saranno richiesti numerosi studi specifici:

  • Artroscopia delle articolazioni.
  • Radiografia delle articolazioni.
  • Esame ecografico degli organi addominali.
  • Analisi del sangue generale.
  • Analisi generale delle urine.
  • Biochimica del sangue.

Ci sono abbastanza dati di ricerca nel complesso per fare una diagnosi accurata e ci sono molte potenziali ragioni per un aumento della temperatura..

Nella maggior parte dei casi, è necessario agire solo se il valore del termometro corporeo supera i 38 gradi, ma se la ragione iniziale risiede nella rottura del sistema endocrino o nervoso, l'ipertermia deve essere rimossa immediatamente. Il medico aiuterà con questo. L'automedicazione è categoricamente inaccettabile.

La temperatura è aumentata. Cosa fare e quando chiamare un'ambulanza? Il consiglio del medico durante una pandemia

Durante il periodo di COVID-19, molti sono molto attenti alla loro salute e, anche a causa di un leggero aumento della temperatura, il panico. Cosa fare se si hanno segni di raffreddore, quali farmaci assumere e quando chiamare un'ambulanza, ho imparato Intex-press.

Quando compaiono sintomi di ARI (febbre, congestione nasale, mal di gola, tosse, ecc.), La prima cosa da fare è consultare uno specialista. Il medico sarà in grado di valutare adeguatamente la tua salute e prescrivere un trattamento.

Ora i medici raccomandano di non visitare nuovamente la clinica, ma di chiamare un medico a casa. Se, per qualche motivo, decidi ancora di andare a un appuntamento, in tutte le cliniche della città per i pazienti con febbre, vengono organizzate camere con ingresso separato. In questo caso, non sono necessari né una carta né un coupon..

Dopo l'esame, il medico deciderà su ulteriori tattiche di trattamento. A seconda della diagnosi e della gravità della condizione, verranno prescritti trattamenti ambulatoriali o ricoveri.

"Light" COVID-19 è trattato a casa

Al fine di non sovraccaricare gli ospedali, ora i pazienti con polmonite (lieve) e forma lieve di COVID-19 sono trattati in regime ambulatoriale (ordinanza del Ministero della Salute n. 433 del 15 aprile 2020).

Molti fattori sono presi in considerazione quando si organizza il trattamento domiciliare. Ad esempio, l'età del paziente (meno di 55 anni) e la presenza di malattie croniche, l'ora di arrivo di un'ambulanza (se la persona vive in una zona rurale) e altro ancora. È anche importante che le condizioni di vita consentano l'isolamento..

Come aiutarti

Dopo aver ricevuto le raccomandazioni del medico, seguirle e non annullare i farmaci auto-prescritti. Non acquistare medicinali su consiglio di amici e conoscenti: un farmaco selezionato in modo errato può aggravare il decorso della malattia.

Per la febbre, prendi un antipiretico - la dose raccomandata dal tuo medico o come indicato nelle istruzioni. Ricorda: è indesiderabile abbassare la temperatura sotto i 38 gradi..

In caso di comorbilità, ricordati di assumere i farmaci di base. Assicurati che siano nella quantità richiesta, controlla il dosaggio con uno specialista: potrebbe essere necessario un aggiustamento.

Un'abbondante bevanda calda è utile (se non ci sono controindicazioni). Bevande alla frutta, tè caldo sono buone.

Si consiglia ai pazienti con polmonite di mentire e dormire più spesso sullo stomaco (è possibile posizionare i rulli sotto il torace e il bacino in modo che lo stomaco non prema sul diaframma).

Ogni tre ore è necessario misurare i principali indicatori: temperatura, pressione sanguigna, frequenza cardiaca e respirazione.

Se, sullo sfondo del trattamento, avverti un forte deterioramento della condizione, informane immediatamente il medico..

Quando chiamare un'ambulanza

Molti, temendo per la propria salute, chiamano un'ambulanza quando compaiono segni di ARI. Ciò si aggiunge in modo significativo al lavoro dei medici, che già lavorano in modo occupato..

- Secondo il decreto del Ministero della salute n. 2 del 4 gennaio 2020, l'ambulanza deve partire solo a temperature superiori a 39,5 negli adulti e 38,5 nei bambini. E solo a condizione che non si smarrisca con l'aiuto di droghe. Se stai trattando COVID-19 a casa, chiama un'ambulanza a una temperatura di 38 ° C '', spiega Vasily Batskalevich, capo della stazione di ambulanza di Baranovichi. - Vorrei chiedere ai cittadini di essere più responsabili e di non sovraccaricare i medici con ulteriori lavori. Certo, cerchiamo di affrontare tutte le sfide, ma le nostre opportunità sono limitate..

Non dovresti esitare a chiamare un'ambulanza se, insieme ad un aumento della temperatura (anche se insignificante), una persona ha mancanza di respiro, dolore, una sensazione di oppressione al petto, mancanza di ossigeno, c'è un cambiamento nella respirazione: troppo frequente o troppo raro (la norma è di 16-20 movimenti respiratori per minuto). Questi segni possono indicare sia una complicazione delle infezioni respiratorie acute che un'altra patologia, ad esempio il sistema cardiovascolare.

Quando si tratta a casa, è necessario disporre di:

  • termometro;
  • guardare con una lancetta dei secondi per misurare le pulsazioni e la frequenza respiratoria;
  • tonometro per la misurazione della pressione;
  • telefono funzionante.

Leggi tutte le notizie su Coronavirus qui.

Unisciti a noi su Viber o Telegram per tenerti aggiornato sugli eventi più importanti della giornata o per avere l'opportunità di discutere di un argomento che ti preoccupa.

Alta temperatura in un adulto, cosa fare

Un intenso programma di lavoro, condizioni meteorologiche variabili possono turbarci, a causa della quale non ci sentiamo bene. Allo stesso tempo, le letture del termometro spesso superano anche la norma, il che solleva una serie di domande. Perché una temperatura elevata aumenta in un adulto, cosa fare per ridurla? Cosa bere dalla temperatura, è necessario consultare immediatamente un medico o consentire all'organismo di regolare il proprio lavoro da solo? Scopri le risposte dall'articolo.

Come abbassare rapidamente la temperatura a casa

La nostra esperienza di vita mostra che la febbre alta, insieme ad altri sintomi di accompagnamento: dolori muscolari, mal di testa, è un fenomeno spiacevole. Per far fronte rapidamente e tornare alla sua forma precedente, è necessario sapere cosa aiuta con la temperatura dei farmaci. I rimedi popolari per combattere la febbre sono efficaci. Parliamo di questo in modo più dettagliato.

Farmaci antipiretici

Gli antipiretici tradizionali per la febbre alta negli adulti sono l'ibuprofene, l'aspirina e il paracetamolo. Sono presi se la temperatura è superiore a 38 gradi e se si osservano sintomi di un raffreddore comune insieme alla febbre. Le iniezioni intramuscolari sono più efficaci e veloci delle pillole. Che tipo di iniezione viene somministrata agli adulti ad alta temperatura? Viene introdotta un'efficace composizione tricomponente: analgin, difenidramina e papaverina in proporzioni uguali di 1 ml. Il medicinale aiuta entro un quarto d'ora, ma in casi eccezionali dovresti fare iniezioni da solo senza prescrizione medica.

Farmaci Sintomatici

I farmaci sintomatici vengono assunti quando si osservano altri sintomi del raffreddore a temperatura. I medici spesso raccomandano il riposo a letto per le infezioni virali respiratorie acute e l'influenza. Se non è possibile rispettarlo, è necessario affrontare la debolezza e non si può parlare di lavoro efficace e concentrazione. Per evitare una situazione del genere, dovresti prestare attenzione ai farmaci anti-raffreddore, che sono efficaci non solo contro i sintomi, ma anche contro la debolezza generale. Ad esempio, la moderna droga anti-raffreddore Influnet aiuta a sbarazzarsi dei sintomi, ma a causa dell'acido succinico che contiene, aiuta a far fronte alla letargia e alla perdita di forza.

Farmaci antivirali per raffreddori

Niente droghe

Se hai intenzione di superare la temperatura da solo, al fine di evitare gli effetti collaterali che i farmaci possono dare, usa i rimedi popolari. Tali farmaci sono altamente efficaci e non causano effetti negativi sui sistemi del corpo. Il motivo dell'aumento della temperatura corporea in quasi l'80% dei casi è rappresentato dalle infezioni virali, quindi la prima raccomandazione è bere molta acqua e bevande calde (non bollenti!): Tè con lamponi, ribes nero, tiglio, bevande ai frutti di bosco, composte. Quindi le tossine verranno eliminate più rapidamente con il sudore..

Per rimuovere i prodotti di intossicazione dalla superficie del corpo, è bene fare una doccia calda, questo allevia le condizioni del paziente. A tale scopo, pulire la cavità frontale, toracica, ascellare e inguinale con un asciugamano umido, non freddo. È bene lubrificare periodicamente palmi e piedi con una soluzione di acqua e aceto (da 3 a 1) o applicare impacchi di garza freschi imbevuti di soluzione di aceto nei punti indicati. Se le mani e i piedi sono freddi, devono prima essere riscaldati in modo che il sangue circoli bene nei vasi, quindi sarà più facile abbassare la temperatura.

Quale temperatura dovrebbe essere abbassata in un adulto

È necessario capire perché l'alta temperatura è pericolosa. Se l'aumento non supera i 38 gradi, tale temperatura indica che il sistema immunitario è attivo e combatte le cause della malattia. Se il segno 38 viene superato sul termometro e con misurazioni periodiche gli indicatori aumentano, è necessario prendere delle misure per ridurre il calore. Se non agisci in una situazione del genere, possono verificarsi cambiamenti negli organi, nella composizione del sangue, che è irto di gravi conseguenze. Pertanto, alla domanda su cosa fare a una temperatura di 39 o più, c'è una sola risposta: è necessario cercare immediatamente un aiuto medico.

Cosa fare se la temperatura non scende

Se hai eseguito tutte le procedure di medicina tradizionale che conoscevi solo e che i tuoi amici hanno suggerito, hai bevuto pillole antipiretiche, polveri e tè, ma la temperatura è stata mantenuta a 38 gradi per 2-3 giorni, dovresti assolutamente consultare un medico. Il medico terrà conto di tutti i motivi che hanno causato tale stato del corpo, diagnosticando abilmente la malattia e prescrivendo il trattamento necessario.

La temperatura di un adulto è di 39 anni per il quinto giorno e non si smarrisce

Malattie infettive

Le malattie infettive sono di gran lunga le ragioni più comuni per cui una temperatura di 38 ° C dura a lungo in un adulto o in un bambino. Le più comuni sono patologie del tratto respiratorio, bronchite, polmonite e infezioni del tratto urinario. Un caso estremamente raro è la neutropenia febbrile.

Bronchite

La bronchite è una malattia infiammatoria dei rami tubulari delle vie aeree (bronchi) che fuoriescono dalla trachea e si ramificano in tubi sempre più piccoli che si aprono negli alveoli.

La bronchite è divisa in acuta e cronica:

  • La forma acuta della malattia è caratterizzata da sintomi simil-influenzali, in cui domina un mal di gola. Allo stesso tempo, appare una tosse, che all'inizio può essere secca e successivamente diventare produttiva. I sintomi persistono e si intensificano, insieme ad un aumento della febbre (la temperatura di 38 ° C non si placa per diversi giorni), si sviluppa un malessere generale.
  • La forma cronica si manifesta con una tosse cronica, di solito con espettorazione del muco. I sintomi di solito peggiorano al mattino..

La malattia è tecnicamente definita come "una tosse cronica con catarro che dura almeno 3 mesi per 3 anni consecutivi"..

I periodi di esacerbazione sono caratterizzati dall'insorgenza di altri sintomi simili alle manifestazioni della forma acuta, ma con un decorso più lieve (ad esempio mal di gola).

La bronchite cronica, simile alla bronchite acuta, può anche essere il motivo per cui una temperatura di 38 - 38,5 ° C dura a lungo in un adulto o in un bambino.

Polmonite

La polmonite è una lesione infiammatoria-degenerativa del parenchima polmonare e dell'albero bronchiale. Il tessuto polmonare è molto importante per lo scambio di gas nel sangue con l'ambiente e i danni causati dall'infiammazione possono avere gravi conseguenze.

Quando si decide cosa fare se la temperatura di 39 ° C non scende per 3 giorni o più, è necessario contattare un pneumologo, perché

in caso di polmonite, l'inizio tempestivo del trattamento è importante

Oltre a una temperatura elevata (spesso anche superiore a 38-39 ° C), la malattia è accompagnata da una grave tosse con peggioramento del mattino e debolezza generale.

L'infiammazione polmonare è divisa in infettiva e non infettiva.

  • La polmonite infettiva può essere causata da quasi tutti i microrganismi: batteri, virus, funghi. Le reinfezioni possono verificarsi con disordini immunitari, bronchiectasie, fibrosi cistica e altre condizioni.
  • La polmonite non infettiva è un'infiammazione causata da una varietà di sostanze chimiche oleose e gassose che entrano nelle vie respiratorie. Il loro effetto sul tessuto polmonare è tossico e causa e interrompe il lavoro degli alveoli (sacche porose nei polmoni, in cui si verifica lo scambio di gas).

Maggiori informazioni sui sintomi e sui primi segni di polmonite.

Influenza dei livelli ormonali

Deviazioni e malfunzionamenti nel sistema ipotalamo-ipofisario sono sempre accompagnati da sbalzi di temperatura senza causa.

Negli ultimi anni, sempre più spesso, i pazienti si rivolgono a specialisti con lamentele di febbre di basso grado. Tuttavia, non hanno ulteriori sintomi della malattia. La ragione in questo caso può essere disturbi del sistema ormonale del corpo..

Qualche decennio fa, questo è stato in gran parte attribuito al corpo femminile. Nei pazienti, i fallimenti erano accompagnati da irregolarità mestruali. Ma negli ultimi decenni, i disturbi della produzione di ormoni sono comuni negli uomini..

Il livello del termometro può mostrare un segno di 37-37,5 gradi per diversi anni. In questo caso, il paziente non presenta sintomi aggiuntivi. Questa deviazione è preceduta da trauma cranico, gonfiore, edema cerebrale, encefalite e altre condizioni che potrebbero essersi verificate molto tempo fa.

In alcune persone con lamentele di ipertermia, si trova la sindrome ipotalamica - una costante violazione delle funzioni dell'apparato che regola la temperatura corporea.

Il lavoro della tiroide e delle ghiandole surrenali influenza anche le letture del termometro. Anche le funzioni del fegato e dei reni possono influenzare questo processo, poiché sono questi organi che sono i conduttori degli ormoni nel corpo umano..

psicosomatica

La temperatura 37-37.2 senza sintomi negli adulti di entrambi i sessi, può essere osservata per motivi psico-emotivi. Tensione nervosa costante, stress, aumento della fatica, mancanza di sonno - questo è ciò che contribuisce alla comparsa di questo sintomo.

Un leggero aumento del livello del termometro (fino a 37,3) si nota nelle persone durante la rabbia, la rabbia. Se di recente hai subito uno shock grave, allora non c'è nulla di strano nell'ipertermia..

La temperatura può anche aumentare da esperienze emotive gioiose.

È importante tenere conto delle caratteristiche individuali dell'organismo. Alcune persone sopportano qualsiasi shock senza sbalzi di temperatura, mentre altre avvertono iperemia alla minima esperienza

La temperatura 37-37.2 dura a lungo - è normale?

Non dimenticare che gli indicatori di temperatura possono cambiare in base a molti fattori: condizioni meteorologiche, condizioni morali e fisiche, cambiamenti ormonali (gravidanza nelle donne e pubertà negli adolescenti), ecc..

Quando la temperatura è di 37 mesi o più, le ragioni di questo fenomeno dipendono principalmente dalle condizioni generali del corpo. Se le letture del termometro diminuiscono o aumentano durante il giorno, questo è normale, ma quando il termometro mostra 37,0-38,0 ° C per una settimana o più, allora dovresti visitare un medico.

I fattori fisiologici non sono sempre la ragione dell'aumento dei numeri sul termometro, è possibile che la comparsa di una condizione subfebrilare sia provocata da una grave malattia.

Per identificare se si tratta di una deviazione, è importante capire quali fluttuazioni di temperatura sono considerate normali:

  • nonostante gli stereotipi stabiliti (normalmente gli indicatori di temperatura dovrebbero essere di 36,6 ° C), secondo le statistiche, il più delle volte i numeri sono vicini a 37-37,1 ° C e questa non è una deviazione;
  • fluttuazioni entro 0,5-1 ° C sono consentite durante il giorno;
  • al mattino la temperatura può essere bassa e, nel tardo pomeriggio, al contrario, aumenterà;
  • durante il sonno profondo, di solito ha un basso tasso;
  • nella vecchiaia, il più delle volte basso;
  • durante la gravidanza, c'è un aumento e la sua fluttuazione nell'intervallo 37,0-37,5 ° C è considerata normale.

Non dimenticare che quando si misura la temperatura nell'area dell'ascella, è possibile un errore di 0,1-0,5 ° C. Ciò è dovuto all'elevata umidità (sudore) e alla temperatura dell'aria.

Come abbassare la temperatura di 39 in un bambino?

Ridurre le manifestazioni della febbre con l'aiuto di farmaci appropriati è possibile solo se la temperatura di 39-39,5 nel bambino non viene confusa da rubdowns e bevande.

Va ricordato che per i bambini di età inferiore a 5 anni si preferiscono supposte, sciroppi e sospensioni, piuttosto che compresse.

Esistono medicine speciali, che includono sciroppi, sospensioni o compresse. Contengono le dosi appropriate:

  • Ibuprofene;
  • Sciroppo o supposte con Nurofen;
  • Candele con Viferon;
  • Paracetamolo;
  • Calpol;
  • Panadol;
  • Efferalgan o Cefecon nel dosaggio corretto.

Devono essere assunti rigorosamente secondo le istruzioni fornite con il medicinale. Questi sono farmaci efficaci che possono ridurre la febbre per un periodo abbastanza lungo. Inoltre, hanno un effetto operativo.

La scelta più sicura in questo caso è il paracetamolo..

Aiuta rapidamente a ridurre la temperatura, ha effetti antinfiammatori e analgesici, ha un minimo di controindicazioni e reazioni collaterali e inoltre non ha un effetto evidente sul sistema ematopoietico e sul sistema nervoso centrale..

Il dosaggio in compresse a una temperatura nei bambini dai 3 ai 6 anni è di 800 mg / giorno.

Dall'età di 6 anni, la dose consentita viene moltiplicata per 1,5-2. L'intervallo minimo tra le dosi di farmaco è di 4 ore.

Se la temperatura non diminuisce, il tablet può essere nuovamente somministrato. Se la temperatura del bambino rimane a 39 anni anche dopo la somministrazione ripetuta, vengono utilizzati altri medicinali o rimedi casalinghi.

I medicinali a base di ibuprofene aiutano anche ad eliminare rapidamente la febbre, ma sono meno efficaci per altri effetti positivi sul corpo..

Tuttavia, il loro vantaggio è che l'effetto antipiretico persiste per un periodo molto lungo. Il bambino dovrebbe anche prenderli non più di ogni sei ore..

Per i pazienti di età compresa tra 3 mesi e 2 anni, le supposte, lo sciroppo e la sospensione vengono utilizzati secondo le istruzioni. E per i bambini di età superiore ai 3 anni - pillole.

Il dosaggio è di 10 mg / kg di peso corporeo ad una temperatura di 38,5 - 39,2 e se la febbre è inferiore a questo indicatore, quindi 5 mg / kg. La dose giornaliera del farmaco non deve superare i 30 mg / kg di peso corporeo.

Infezioni del tratto respiratorio

Tra le malattie infettive, le più comuni sono l'infiammazione del tratto respiratorio superiore:

  • rinite - infiammazione della mucosa rinofaringea;
  • tonsillite - infiammazione delle tonsille;
  • sinusite - infiammazione dei seni;
  • rinofaringite - infiammazione della mucosa rinofaringea, che colpisce l'anello faringeo, la cavità nasale e la volta nasofaringea.

Queste malattie sono molto diffuse, poiché sono trasmesse da goccioline trasportate dall'aria e i loro agenti patogeni possono raggiungerci in qualsiasi luogo pubblico - al lavoro, nel trasporto urbano, ecc...

Queste malattie possono svilupparsi sia sotto l'influenza di virus (ad esempio rinovirus, coronavirus) sia di batteri (stafilococchi, streptococchi, Pseudomonas aeruginosa). Di solito, un'infezione batterica si sviluppa come complicazione, sullo sfondo di una diminuzione dell'immunità locale durante l'ARVI.

Le infezioni batteriche del tratto respiratorio superiore spesso portano all'infiammazione degli organi vicini - l'orecchio medio, la trachea, i bronchi. Ecco come si sviluppano otite media, tracheite, bronchite e così via..

Se una persona con sintomi di infiammazione del tratto respiratorio superiore (tosse, naso che cola, mal di gola, ecc.) Ha una febbre di basso grado (fino a 38 ° C), possiamo dire che l'infezione è di natura virale, ad es. hai a che fare con un raffreddore o ARVI.

Non è consigliabile ridurre tale temperatura con farmaci antipiretici, perché ciò impedirà al corpo di combattere il virus. Vale anche la pena ricordare una semplice regola: le infezioni virali non vengono trattate con antibiotici. Gli antibiotici sono farmaci che colpiscono solo i batteri e devono essere assunti solo su consiglio di un medico.

La temperatura con ARVI di solito dura diversi giorni, non più di una settimana.

Se la temperatura non scompare dopo gli antibiotici, il corso del trattamento e la diagnosi sono sbagliati. Tra le infezioni batteriche del tratto respiratorio ci sono quelle pericolose, come la sinusite e la polmonite, e persino quelle fatali, come la tubercolosi. Pertanto, letture elevate del termometro sono un motivo serio per consultare un medico. Se la temperatura di 39 ° C non si abbassa nonostante l'assunzione di antipiretici, chiamare il medico a casa, perché un ulteriore aumento può essere pericoloso per la vita.

Le infezioni batteriche sono trattate con alcuni antibiotici. Non è consigliabile assumere antibiotici durante la terapia antibiotica, poiché ciò non consentirà di valutare l'efficacia del trattamento. La temperatura diminuirà dopo alcuni giorni dall'assunzione dell'antibiotico, quando il centro dell'infiammazione diminuisce.

A questo punto, la persona è sollevata e può interrompere il corso degli antibiotici. Questo è un grosso errore: un corso interrotto può causare remissione (deterioramento ripetuto) e resistenza batterica all'antibiotico usato. Ciò significa che una persona dovrà ricominciare il corso del trattamento, ma con un farmaco antibatterico più forte..

Probabili cause di ipertermia febbrile

Le ragioni dell'aumento della temperatura corporea sono sempre patologiche. Non è consigliabile diagnosticare te stesso.

Sebbene le manifestazioni di varie malattie siano piuttosto specifiche, esiste un rischio elevato di sbagliarsi. Le cause e i sintomi tipici di possibili patologie dovrebbero essere brevemente considerati:

Tonsillite

È un'infiammazione delle tonsille e del palato molle. L'agente causale è lo Staphylococcus aureus, per il quale le mucose agiscono come un eccellente mezzo nutritivo.

Le tonsille sono progettate per proteggere il tratto respiratorio superiore dagli agenti infettivi, quindi, quando la flora patogena attacca, sono le prime a soffrire.

Una particolare forma di tonsillite è l'angina, che procede con un significativo aumento della temperatura negli adulti fino a 37,5-38,5 gradi (condizione febbrile).

La malattia si sviluppa come patologia acuta. Caratterizzato da intenso, bruciore, dolore alla gola.

Oltre alla sindrome del dolore, notano: la formazione di tappi purulenti (grumi giallastri con un odore pungente, putrido), problemi respiratori dovuti al gonfiore del tratto respiratorio superiore, placca bianca sul palato molle, ecc..

A volte la malattia può essere accompagnata solo da dolore senza ipertermia..

Faringite

Secondo le statistiche, circa il 75% delle persone ha avuto questo disturbo almeno una volta nella vita e non lo sa nemmeno..

Un'altra malattia del tratto respiratorio superiore. Faringite nella pratica medica significa infiammazione della mucosa del palato con conseguente danno alle strutture anatomiche sottostanti..

Principalmente la faringite colpisce le persone impegnate in attività professionali che sono associate all'esposizione a temperature elevate, i fumatori.

La malattia procede con i valori del termometro subfebrile e febbrile (38,1-38,9). Tipico per lui è una sensazione di secchezza e bruciore alla gola, difficoltà respiratorie, problemi con la voce (può scomparire del tutto o essere rauco).

Con una forma complicata di faringite, ci sono dolore alle orecchie, rinofaringe, produzione attiva di muco.

  • Laringite. Infiammazione della laringe. Tra le patologie ORL, questa è considerata la più dolorosa per il paziente, poiché provoca una tosse prolungata e "intasante" che non si attenua né di giorno né di notte.
  • Tracheiti. Infiammazione della trachea. La temperatura è di 38,4-38,9 gradi. Patologia potenzialmente letale.
  • Bronchite. Infiammazione dei bronchi.

Infiammazione dei polmoni (polmonite)

Una malattia mortale, spesso accompagnata da una temperatura di 38,2-38,5 in un adulto, e in alcuni casi fino a 40 gradi.

La patologia porta a una violazione dello scambio di gas, quindi è pericoloso non tanto con l'ipertermia quanto con i sintomi associati.

Un certo numero di sintomi sono patognomonici per lei:

  1. dolore al petto quando si tenta di inalare o espirare,
  2. problemi respiratori (incapacità di fare un respiro completo a causa del gonfiore),
  3. scarico di grandi quantità di catarro giallastro viscoso.

Influenza

Le lesioni influenzali sono sempre caratterizzate da valori elevati di termometro. Temperatura tipica di 38,6-38,8 gradi, ossa doloranti (soprattutto gambe), dolore agli occhi. Possono verificarsi nausea, vomito.

Cause naturali ed esterne

Esiste un ampio elenco di fattori che possono causare un aumento prolungato della temperatura. Questi includono:

  • Tensione nervosa;
  • aumento dell'attività fisica;
  • Sindrome dell'affaticamento cronico;
  • eccesso di cibo;
  • cambiamenti nei livelli ormonali;
  • fallimento della struttura della termoregolazione;
  • indebolimento dell'immunità;
  • reazione alla vaccinazione;
  • intossicazione;
  • sindrome da sbornia;
  • alimentazione, ecc..

Questi motivi possono spiegare perché la temperatura di 37-37,3 dura una settimana. Questo stato di cose non provoca particolari allarmi e di solito scompare non appena il fattore che lo provoca smette di agire..

In caso di intossicazione con sostanze tossiche o quantità eccessiva di forti bevande alcoliche, la temperatura può aumentare a causa del fatto che il sangue è saturo di prodotti di decomposizione di sostanze chimiche. Causano gravi avvelenamenti e causano sempre febbre..

Pertanto, il metabolismo aumenta e la sudorazione viene attivata per far fronte a questa spiacevole situazione il prima possibile..

Ma il fatto è che queste condizioni possono mascherare malattie che si verificano con sintomi simili. Pertanto, è ancora meglio sottoporsi a un esame completo del corpo..

Cosa fare e come ridurre la febbre

Tosse, febbre, malessere: sono tutti sintomi di raffreddore ed è quasi impossibile curare il raffreddore in un giorno..

Tuttavia, è necessario ridurre la febbre e sapere come farlo correttamente. Il fatto è che la stessa tosse, e persino la febbre, non devono essere trattate con antibiotici, al contrario, hai solo bisogno di antipiretici.

Tuttavia, prima di iniziare a prendere farmaci o, in casi estremi, antibiotici, se c'è un'infiammazione grave, puoi abbassare la febbre in altri modi:

  • Consumare grandi quantità di liquidi durante il giorno. Con il calore, durante il giorno può verificarsi disidratazione e bere molti liquidi aiuta ad abbassare un po 'la temperatura..
  • Strofinando con alcool o vodka. L'alcool evapora rapidamente dalla superficie del corpo, il che porta a una leggera diminuzione del grado del corpo. Si può notare che durante il giorno il paziente si congelerà e sentirà quasi una sensazione di freddezza, ma non c'è nulla di sbagliato in questo..
  • In alcuni casi, se l'intera giornata non scompare e la febbre dura, puoi mettere un clistere speciale, che consisterà in una soluzione di antipiretici e acqua bollita.

Per quanto riguarda bere molti liquidi durante il giorno, puoi bere:

  1. Tè caldo al lampone.
  2. Tè al limone.
  3. Bevanda alla frutta con miele.
  4. Tè al ribes.

I farmaci antipiretici dovrebbero essere affrontati in quel caso. Se la febbre non scompare tutto il giorno e mostra una tendenza ad aumentare. Puoi scegliere tra un gran numero di prodotti, ma raccomandiamo farmaci comprovati:

Tuttavia, come gli antibiotici, anche gli antipiretici hanno effetti collaterali, quindi non dovresti lasciarti trasportare da loro e prenderli in modo incontrollabile, nella maggior parte dei casi portano a deterioramento e compromissione della coagulazione del sangue e irritano anche la mucosa gastrica.

Allo stesso tempo, puoi abbassare la temperatura con l'aceto, questo è un metodo collaudato che aiuta nelle fasi iniziali e se il calore non si è ancora spostato molto oltre i 37 gradi e oltre.

Trattamento con medicina tradizionale

La maggior parte degli esperti afferma che i farmaci per ridurre la febbre dovrebbero essere usati solo a temperature di 38 gradi e oltre..

Se è più basso, così come per il trattamento dei brividi, si consiglia di utilizzare alcuni metodi efficaci della medicina tradizionale per contribuire a ridurlo.

I rimedi domestici efficaci per la febbre sono:

Bere molti liquidi caldi.

Le bevande alla frutta di mirtilli rossi, ribes rosso e nero, lamponi, viburno aiutano bene. Può preparare tè con limone, zenzero e miele.

Contengono una grande quantità di vitamine che stimolano il sistema immunitario a combattere le infezioni virali.

Comprime con aceto, che dovrebbe essere fatto ogni 3 ore a temperatura, aiuta bene. Per fare questo, è necessario diluirlo in acqua in un rapporto di 1: 5 e pulire il corpo con questa soluzione.

Inoltre, pulire il corpo con una miscela di acqua e vodka è un rimedio provato ed efficace..

Gli impacchi freddi aiuteranno anche a ridurre la temperatura..

Il latte caldo con miele e spicchio d'aglio tritato aiuta a far fronte al caldo.

Le fragole fresche sono molto utili. Funziona anche come efficace antipiretico.

Puoi preparare una miscela di mela grattugiata, miele e cipolle. Mescolali in proporzioni uguali e prendi 1 cucchiaio prima dei pasti. cucchiaio 3 volte al giorno.

Una doccia calda aiuta con i dolori del corpo, ma non dovresti lasciarti trasportare da questa procedura, bastano pochi minuti per sentire sollievo.

Rispetto del riposo a letto. Riposo e riposo adeguati devono essere forniti alla persona malata.

Spesso l'uso di rimedi popolari aiuta a far fronte alla malattia senza assumere farmaci..

Ti interesserà anche:

  • Come abbassare la temperatura di 38 in un adulto?
  • Come abbassare correttamente la temperatura di 39 ° C
  • Temperatura 38 e mal di testa - cause e trattamento
  • Un dolore in te senza temperatura - cosa significa?

Ragioni per la comparsa di una temperatura di 38 ° C

La temperatura corporea, che raggiunge i 38 ° C, è chiamata febbrile (febbre in latino significa "febbre"). In questa situazione, stiamo parlando di febbre moderata. Di norma, si sviluppa sotto l'influenza di fattori esterni o interni sfavorevoli, portando all'attivazione della difesa immunitaria del corpo. Responsabile dell'aumento della temperatura corporea è il centro termoregolatorio dell'ipotalamo, che ricostruisce il suo lavoro sotto l'influenza dei pirogeni - sostanze speciali che causano la febbre.

Ci sono molte ragioni per l'aumento della temperatura corporea a 38 ° C. I principali sono i seguenti:

Malattie di natura infettiva

Molto spesso, la febbre di basso grado si sviluppa sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute e influenza, patologie ORL causate da agenti batterici (sinusite, tonsillite, otite media, infiammazione delle adenoidi), bronchite ostruttiva, polmonite e altri. Inoltre, una temperatura di 38 negli adulti e nei bambini può accompagnare malattie causate da virus dell'herpes (congiuntivite, varicella, fuoco di Sant'Antonio, mononucleosi infettiva e altri). Penetrando nel corpo umano, i patogeni infettivi rilasciano tossine proteiche e non proteiche, portando ad un aumento della temperatura corporea e allo sviluppo di una risposta immunitaria.

Infiammazione purulenta

Se la temperatura di 38 ° C dura a lungo, ciò può indicare la presenza di focolai purulenti nel corpo. Accumuli limitati di pus sono sia esterni (bolle) che interni (appendicite, otite media e altri).

Malattie autoimmuni

A volte la causa della febbre subfebrilare sono patologie autoimmuni che colpiscono vari tessuti e organi del corpo. Sono il risultato di una violazione della capacità del sistema immunitario di distinguere i "nostri" dagli "altri". Questo gruppo comprende diabete giovanile, sclerosi multipla, artrite reumatoide e altri.

Allergia

Le punture di insetti, l'assunzione di farmaci, nonché la penetrazione di allergeni respiratori e da contatto nel corpo in alcuni casi possono far salire la temperatura corporea a livelli subfebrilari.

Condizioni febbrili di eziologia sconosciuta

A volte, di giorno o di notte, la temperatura può raggiungere i 38 ° C per motivi sconosciuti. Per scoprirlo, sarà richiesto un esame diagnostico completo..

Cosa fare a una temperatura di 39 in un adulto?

Solo un medico può identificare la causa principale e prescrivere l'unico trattamento corretto..

Le azioni indipendenti saranno mirate solo ad abbassare la temperatura, ma non a curare la malattia stessa, poiché non può essere determinata senza una diagnosi.

Se ti limiti solo ad abbassare la temperatura, assumere farmaci o rimedi popolari, non solo non tratti la malattia, impedisci al corpo di combatterla da solo.

È ammessa solo una riduzione temporanea della febbre del paziente, al fine di alleviare il suo benessere prima dell'arrivo del medico.

Chiamare un medico a casa è necessario per ogni persona, anche se la temperatura è 39, niente fa male e non ci sono altre manifestazioni.

Questa azione diventa particolarmente importante se un tale sintomo è stato notato prima..

Ciò indica la presenza di una malattia infiammatoria, autoimmune o cancerosa. Tale manifestazione indica una significativa violazione della resistenza del corpo..

Per fare una diagnosi, un esame del sangue clinico e biochimico, un esame delle urine generale, uno striscio dalla gola e dal naso, fluorografia, esame ecografico, elettrocardiogramma ed elettroencefalogramma, endoscopia, ecc..

È necessario chiamare un'ambulanza se una temperatura elevata è accompagnata da:

  • Confusione di coscienza;
  • convulsioni;
  • respirazione difficoltosa;
  • dolore al petto o al fianco;
  • un aumento dei valori del termometro a quaranta gradi;
  • svenimento;
  • forte mal di testa.

Ragioni per la comparsa di una temperatura di 38.3 ° C

La temperatura di 38,3 ° C appartiene alla categoria dei febbri elevati o, come viene chiamato. Questa violazione della termoregolazione corporea si verifica a causa dell'attivazione del sistema immunitario del corpo, che si manifesta in risposta agli effetti di vari stimoli. Di norma, questa reazione di difesa non specifica si sviluppa per vari motivi di natura immuninfiammatoria, metabolica o neurologica. I più comuni includono quanto segue:

Malattie infettive

Molto spesso, una temperatura di 38,3 ° C nei bambini e negli adulti è un sintomo di un'infezione respiratoria del tratto respiratorio superiore (ARVI, influenza, parainfluenza, morbillo e altri). Inoltre, accompagna spesso le infezioni batteriche degli organi ENT (otite media, tonsillite, sinusite, adenoidite), alcune forme di bronchite e polmonite. I virus dell'herpes sono anche un colpevole abbastanza comune nella febbre febbrile. Sono loro che causano malattie comuni come l'herpes simplex, la varicella, la mononucleosi infettiva e altre. Inoltre, le infezioni fungine e protozoarie possono causare un aumento della temperatura corporea..

Processi infiammatori purulenti

La penetrazione dei batteri piogeni nei tessuti del corpo umano comporta quasi sempre lo sviluppo di uno stato febbrile. Può essere causato da ascessi, bolle e malattie purulente-infiammatorie degli organi interni..

Patologie autoimmuni

Una temperatura di 38,3 ° C in un adulto può essere uno dei sintomi di malattie in cui il sistema immunitario perde la sua tolleranza ai propri tessuti e inizia a sviluppare anticorpi contro di loro. Questo gruppo comprende l'artrite reumatoide, la sclerosi multipla e altri.

Reazioni allergiche

A volte la causa di una violazione della termoregolazione sono gli allergeni che entrano nel corpo con il cibo o attraverso il tratto respiratorio. Alcuni farmaci, allergie solari (fotodermite) e punture di insetti sono anche in grado di provocare ipertermia..

Controindicazioni e raccomandazioni

È importante ricordare che l'assunzione di tali farmaci è vietata se il paziente ha sintomi come dolore agli organi interni, nausea e vomito, diarrea. Per ognuno di essi, devi chiamare un'ambulanza il prima possibile

Oltre a prendere antipiretici, il paziente deve creare le seguenti condizioni:

  • riposo a letto;
  • la stanza in cui si trova il paziente deve essere regolarmente ventilata. La temperatura dell'aria ideale è di 20 gradi;
  • l'abbigliamento del paziente deve essere leggero in tessuto naturale;
  • cambio biancheria da letto regolarmente.

È molto importante seguire il regime del bere. Per rimuovere le sostanze nocive dal corpo, è necessario consumare molti liquidi.

Un'opzione eccellente sarebbe il tè caldo con limone, miele, zenzero, succo di mirtillo rosso, tè di tiglio, menta.

Impacchi freddi sulla fronte e rubdown aiutano bene.

Ciò che assolutamente non si può fare alle alte temperature è:

  • avvolgere il paziente, soprattutto con forti brividi;
  • fare impacchi riscaldanti da intonaci di senape e applicare un termoforo;
  • bere bevande molto calde, in particolare tè al lampone, che può causare grave disidratazione;
  • fare il bagno e la doccia con acqua fredda;
  • bevendo alcool.

Viene prescritto un ulteriore trattamento del paziente dopo aver identificato i motivi che hanno causato l'ipertermia e fatto una diagnosi.

Nella maggior parte dei casi, l'assunzione di antibiotici aiuta a sbarazzarsi di malattie gravi. Solo loro sono in grado di affrontare efficacemente e rapidamente le infezioni batteriche, che sono spesso le principali cause di una temperatura elevata di 40 ° C..

In particolare, sono prescritti per il trattamento di malattie pericolose come meningite, tubercolosi, tonsillite, polmonite, difterite, scarlattina, infezioni purulente, bronchite, durante l'infiammazione di malattie reumatiche.

Gli antibiotici sono prescritti solo su raccomandazione di un medico, dopo aver escluso le controindicazioni.

A una temperatura elevata di 40 gradi e oltre, è indicato il ricovero urgente con ulteriore terapia in un ospedale sotto la supervisione di specialisti.

Comprimere

E se la temperatura fosse 39? Un rimedio sufficientemente efficace che allevia i sintomi e aiuta a ridurlo è un impacco. Di solito vengono applicati brevemente su diverse parti del corpo: sulla fronte, sui polsi, sulle tempie. Il punto è agire sulla pelle e quindi ridurre il livello di trasferimento di calore.

Per un impacco dalla temperatura, è adatta l'acqua a temperatura ambiente. Puoi fare un decotto di menta, che crea una piacevole sensazione di freschezza sulla pelle a causa dell'evaporazione degli olii essenziali contenuti nella pianta. Naturalmente, dopo la cottura, un tale decotto dovrebbe essere prima drenato e poi raffreddato..

Il panno per l'impacco deve essere preso dal cotone.

L'impacco deve essere sostituito ogni dieci minuti in modo che il tessuto non abbia il tempo di riscaldarsi e sia costantemente fresco.

Ciò contribuirà a ridurre la febbre più velocemente. Tuttavia, bisogna ricordare che un forte calo della temperatura non sarà solo uno stress non necessario per il corpo, ma porterà anche a effetti collaterali indesiderati - il battito cardiaco, ad esempio. Inoltre, se la temperatura scende troppo rapidamente, può anche aumentare bruscamente. È troppo difficile per un corpo indebolito e può solo portare a un deterioramento delle condizioni generali.