Quale temperatura è considerata normale e quale è un sintomo di infezione

Durante una pandemia di infezione da coronavirus, molti hanno paura di ammalarsi e, quindi, al minimo cambiamento nel benessere, si affrettano a fare la cosa più semplice a loro disposizione: misurare la temperatura. Quale temperatura è considerata normale e quale è un sintomo di infezione (non solo SARS-CoV-2, ma qualsiasi altra)? La risposta non è così ovvia come sembra a prima vista, scrive "Mail.ru Health".

Foto: Markus Spiske, unsplash.com

Che cosa è considerata la temperatura normale?

Tradizionalmente, si ritiene che la temperatura corporea "corretta" di una persona sana sia di 36,6 ° C. È davvero così?

La temperatura corporea è controllata dal centro termoregolatorio situato nell'ipotalamo, che è una piccola area del cervello.

Fino a poco tempo fa, si riteneva che i neuroni ipotalamici fossero i soli responsabili della termoregolazione nel corpo umano. Tuttavia, è stato ora dimostrato che il concetto di un'unica fonte di "indicazioni di temperatura" non può spiegare completamente tutti i meccanismi di stabilizzazione della temperatura corporea. Le zone sensibili al calore si trovano anche nella corteccia cerebrale, nell'ippocampo, nell'amigdala e persino nel midollo spinale..

Una persona sana sperimenta ripetute fluttuazioni di temperatura durante il giorno, associate a vari fattori:

temperatura dell'aria e ora del giorno;

lo stato dei livelli ormonali (sia nelle donne che negli uomini).

Questi fattori, nella loro moderata esposizione giornaliera, possono influenzare la variazione della temperatura corporea di una persona sana nell'intervallo da 36,6 ° a 37,5 ° C. A seconda delle letture del termometro, si distinguono i seguenti tipi di temperatura corporea:

meno di 35 ° C - bassa temperatura corporea;

35-37,5 ° C - temperatura corporea normale;

37,5 - 38 ° C - temperatura corporea subfebrilare;

38-39 ° C - temperatura corporea febbrile;

39−41 ° C - temperatura corporea piretica;

sopra 41 ° C - temperatura corporea iperpirica.

Ciò che rende unico il corpo femminile?

Durante il giorno, la temperatura corporea di una persona può cambiare più volte. Per essere convinto di ciò, è sufficiente prendere le misure: al mattino, dopo essersi svegliati, sarà a circa 35,5 ° C e durante il giorno potrebbe salire a 37,5 ° C. Ciò non indica la presenza di alcuna infezione o malattia..

Le fluttuazioni quotidiane della temperatura corporea sono particolarmente caratteristiche delle donne a causa di cambiamenti ormonali durante il ciclo mestruale, durante la gravidanza e durante la perimenopausa..

Nelle ragazze e nelle donne in età riproduttiva, la temperatura inizia a salire a 37,5 ° C nella seconda fase del ciclo mestruale, immediatamente dopo l'ovulazione (rilascio di un uovo dal follicolo), e può rimanere a questo livello fino all'inizio delle mestruazioni, cioè 2-3 settimane. Ciò è dovuto all'aumento dei livelli di progesterone, che ha un effetto termico. La presenza della temperatura subfebrilica nelle donne in gravidanza nel primo trimestre è spiegata allo stesso modo: questa è una norma fisiologica che non richiede un trattamento in assenza di sintomi.

La temperatura del subfebrile è anche possibile durante la perimenopausa a causa di cambiamenti ormonali nel corpo femminile.

La disfunzione tiroidea, vale a dire l'ipotiroidismo, può anche causare un aumento stabile ea lungo termine della temperatura corporea.

Quindi quando suonare l'allarme?

Nelle malattie infettive, un aumento della temperatura è di solito accompagnato da sintomi caratteristici e dallo sviluppo di una sindrome da intossicazione generale: debolezza, sonnolenza, mal di testa, dolore ai muscoli e alle articolazioni. In tali situazioni, ovviamente, i 37,5 ° C non sono la norma, ma anche una ragione per il panico, l'automedicazione e l'assunzione irragionevole di farmaci antipiretici. Dove è più corretto consultare un medico.

Se non hai lamentele, la tua salute generale non soffre e la temperatura di 37,5 ° C è stata scoperta per caso, devi valutare i possibili fattori che influenzano l'aumento fisiologico della temperatura corporea: lo sfondo ormonale e le condizioni in cui ti imposti un termometro. In nessun caso dovresti prenderti il ​​panico: ridimensiona la temperatura dopo un po '(o meglio una terza volta, un po' più tardi) e, se l'aumento è accompagnato da altri sintomi, consulta un medico.

Leggi anche

Se noti un errore nel testo delle notizie, selezionalo e premi Ctrl + Invio

Temperatura corporea 37-37,5 - cosa fare?

Una temperatura corporea di 37-37,5 ° C è chiamata temperatura subfebrilare. Tali segni sul termometro possono essere osservati abbastanza spesso. A volte la temperatura corporea di basso grado indica una malattia piuttosto grave, a volte è semplicemente il risultato di un errore nella misurazione.

Se la temperatura di 37 ° C persiste per un lungo periodo di tempo, è necessario chiedere il parere di uno specialista. Solo un medico può determinare se un tale aumento della temperatura è una variante normale o indica la presenza di qualsiasi patologia..

Come misurare correttamente la temperatura corporea?

Nell'uomo, la temperatura corporea non può sempre rimanere allo stesso segno. Durante il giorno e la notte, può andare su e giù, il che è abbastanza normale. Allo stesso tempo, la persona non sperimenterà alcun segno di malattia. Gli aumenti di temperatura a lungo termine a 37 ° C dovrebbero essere motivo di preoccupazione.

Sono possibili le seguenti opzioni per la temperatura corporea:

Segno del termometro inferiore a 35,5 ° C - bassa temperatura corporea.

Il segno sul termometro varia da 35,5 a 37 ° C - temperatura corporea normale.

Il segno sul termometro è 37,1-38 ° C (condizione subfebrile) o superiore a 38 ° C - aumento della temperatura corporea.

Alcuni medici tendono a credere che una temperatura corporea compresa tra 37 e 37,5 ° C sia una variante della norma. Considerano gli indicatori su un termometro da 37,5 a 38 ° C come temperatura corporea subfebrilare..

Alcuni fatti sulla temperatura corporea che tutti dovrebbero sapere:

Le statistiche indicano che per la maggior parte delle persone, una temperatura corporea di 37 ° C è la norma. Sebbene sia generalmente accettato che una temperatura di 36,6 ° C sia normale.

In una persona, durante il giorno, la temperatura corporea può oscillare entro 0,5 ° C o più, che è anche una variante della norma..

Al mattino la temperatura corporea è sempre più bassa e la sera può raggiungere i 37 ° C.

Durante il sonno, la temperatura corporea può scendere a 36 ° C. La frequenza più bassa si osserva tra le 4 e le 6 del mattino. Se la temperatura corporea è di 37 ° C al mattino, ciò può indicare una malattia.

A partire dalle 16:00, la temperatura corporea di una persona potrebbe aumentare. Per alcune persone, una temperatura di 37,5 di sera è una variante della norma..

Nelle persone anziane, la temperatura corporea è generalmente più bassa e i suoi salti quotidiani non sono così pronunciati.

L'età di una persona non ha poca importanza nel determinare la norma e la patologia a diverse temperature corporee. Quindi, una temperatura di 37 ° C la sera nei bambini è normale. Gli stessi dati per gli anziani sono una patologia.

La temperatura corporea può essere misurata nelle seguenti posizioni:

Molto spesso, le persone misurano la temperatura corporea sotto l'ascella. Mentre questo è il metodo più comune per determinare la temperatura corporea, è anche il meno informativo. I dati ottenuti possono essere influenzati dalla temperatura e dall'umidità dell'aria, nonché da altri fattori. In alcuni casi, durante il processo di misurazione della temperatura corporea, si osserva il suo salto riflesso. Ciò può essere dovuto all'eccitazione della persona. Se la temperatura corporea viene misurata in bocca o nel retto, l'errore negli indicatori sarà minimo..

Se la temperatura corporea viene misurata nella cavità orale, allora dovresti essere preparato al fatto che i suoi valori saranno 0,5 ° C più alti rispetto all'ascella.

Con il metodo rettale di misurazione della temperatura corporea, gli indicatori saranno 1 grado più alti rispetto alla temperatura corporea sotto l'ascella e 0,5 gradi più alti rispetto alla cavità orale.

È possibile misurare la temperatura corporea nel condotto uditivo e i dati ottenuti saranno quanto più precisi possibile. Tuttavia, per eseguire le misurazioni, è necessario un dispositivo speciale, quindi a casa non viene misurata la temperatura corporea nell'orecchio.

Se la temperatura corporea viene misurata nell'ano o nella bocca, i termometri al mercurio devono essere abbandonati. A tale scopo è adatto solo un termometro elettronico. È conveniente utilizzare uno speciale termometro fittizio quando si misura la temperatura corporea nei bambini.

La temperatura corporea 37,1-37,5 ° C può essere il risultato di un errore nelle misurazioni o indicare una patologia. Solo un medico può determinarlo.

Se la temperatura è di 37 - questa è la norma?

Vedere una temperatura di 37-37,5 ° C su un termometro, non fatevi prendere dal panico. È possibile che tali indicatori siano errori di misurazione.

Per ridurre al minimo la possibilità di errore, è necessario seguire le seguenti regole quando si misura la temperatura corporea:

Dal momento dell'attività fisica di una persona, dovrebbe passare almeno mezz'ora. Lo stato dovrebbe essere rilassato e calmo. Spesso, nei bambini dopo giochi attivi e all'aperto, la temperatura corporea sale a 37-37,5 ° C.

La temperatura corporea del bambino può aumentare dopo un forte pianto o urla.

È meglio prendere le misurazioni contemporaneamente. Va ricordato che la temperatura corporea è più bassa al mattino e più alta alla sera..

L'ascella deve essere assolutamente asciutta quando si prende la temperatura corporea.

Non dovresti misurare la temperatura corporea in bocca se una persona ha appena mangiato o consumato bevande calde, se ha respiro corto o difficoltà nella respirazione nasale, se ha appena fumato.

Gli indicatori della termometria rettale possono essere aumentati di 1-2 gradi dopo aver fatto un bagno caldo o dopo l'attività fisica.

Il termometro può visualizzare una temperatura di 37 ° C se una persona ha recentemente mangiato, praticato sport o ricevuto altre attività fisiche, ha subito stress, è stanca o è in uno stato di eccitazione. Un aumento degli indicatori è possibile dopo una lunga permanenza al sole, quando ci si trova in una stanza chiusa e chiusa, dove c'è alta umidità. Influisce sugli indicatori di temperatura corporea aria secca e aumento della temperatura ambiente.

È possibile che la temperatura di 37 ° C sia il risultato di un funzionamento errato del dispositivo di misurazione, che è molto importante in relazione ai termometri elettronici, che spesso danno un errore significativo. Se il dispositivo ha letture elevate, uno dei membri della famiglia dovrebbe misurare la temperatura corporea, è possibile che sia anche superiore ai valori normali. È buono se la casa ha un termometro a mercurio. Tuttavia, non è sempre possibile misurare la temperatura corporea con un dispositivo al mercurio, ad esempio quando si tratta di un bambino piccolo.

Per ridurre al minimo il rischio di errore, è necessario misurare la temperatura corporea di un adulto, prima con un dispositivo al mercurio e poi con uno elettronico. Quindi dovresti controllare gli indicatori.

Una temperatura corporea di 37 ° C può essere un'opzione normale nelle seguenti condizioni:

La temperatura può salire fino a 37 ° C sullo sfondo dell'attività fisica, dopo aver subito uno shock emotivo, con affaticamento cronico.

Le fluttuazioni della temperatura corporea nelle donne si verificano a seconda della fase del ciclo mestruale. Si osserva un aumento della temperatura dopo l'ovulazione (17-25 giorni del ciclo). In questo caso, la temperatura basale può essere superiore a 37.3 ° C.

La menopausa può anche influenzare le letture della temperatura corporea. Quindi, il segno sul termometro aumenterà durante le cosiddette "maree".

Per i bambini (fino a un mese), una temperatura di 37-37,5 è normale, poiché i processi di termoregolazione a questa età non sono ancora perfetti. Molto spesso, questa temperatura corporea è osservata nei bambini nati prematuri..

Per le donne in gravidanza, anche una temperatura di 37,2-37,5 è normale. Molto spesso, un tale aumento si osserva nelle prime fasi del parto, anche se può persistere fino alla nascita del bambino.

Durante l'allattamento, una temperatura di 37 ° C è normale. Molto spesso, tali indicatori sono osservati durante il flusso del latte. Tuttavia, una donna dovrebbe monitorare attentamente le sue condizioni. Se la temperatura corporea sale ai livelli febbrili e questo processo è accompagnato da dolori al petto, ciò può indicare lo sviluppo di mastite. In tale situazione, è necessaria assistenza medica..

Sebbene tutte le condizioni elencate non costituiscano una minaccia per la vita e la salute umana, una consultazione specialistica su un aumento della temperatura corporea di 37 ° C non sarà superflua.

Cause di un aumento patologico della temperatura corporea

Una temperatura di 37-37,5 ° C può indicare un processo patologico nel corpo..

Un simile aumento della temperatura corporea è caratteristico delle seguenti malattie:

La presenza di un'infezione nel corpo: ARVI, tubercolosi, infezioni intestinali, infiammazione dei reni, vescica, ecc..

Malattie non trasmissibili, tra cui: ulcera allo stomaco, artrite reumatoide, tiroidite, lupus eritematoso, ecc..

Infezione del corpo con parassiti: elmintiasi, toxoplasmosi, amebiasi, ecc..

Patologie che richiedono un intervento chirurgico. Forse un aumento della temperatura corporea dopo l'intervento chirurgico.

Malattie oncologiche, malattie sullo sfondo dell'immunodeficienza.

Malattie del sistema cardiovascolare e nervoso, malattie croniche dell'apparato respiratorio e della pelle.

Altri stati del corpo. Pertanto, la temperatura corporea può aumentare durante la dentizione nei bambini o essere una reazione post-vaccinazione del corpo.

La temperatura corporea 37-37,5 ° C può accompagnare i seguenti processi infettivi nel corpo:

Malattie dell'apparato respiratorio. Molto spesso si tratta di infezioni virali respiratorie acute. Se la malattia è lieve, la temperatura corporea rimarrà nell'intervallo 37-37,5 ° C. Parallelamente, una persona sviluppa rinite e tosse, forse un aumento dei linfonodi, la comparsa di dolore nella parte bassa della schiena e in tutto il corpo. È possibile che una temperatura di 37 ° C indichi una bronchite cronica o un'infiammazione dei seni mascellari. Le condizioni subfebriliche sono spesso osservate con polmonite (polmonite), specialmente se l'agente causale della malattia è il micoplasma o la clamidia. Sullo sfondo della tubercolosi, una temperatura corporea elevata può persistere per molti anni e fino a un certo momento nel tempo, altri sintomi della malattia saranno assenti.

Malattie dei reni e del tratto urinario. Una temperatura di 37 ° C accompagna molto spesso la cistite, ma il paziente sperimenterà anche altri segni di infiammazione della vescica. Sullo sfondo della pielonefrite, che si è manifestata per la prima volta, l'aumento della temperatura è più significativo. Tuttavia, una temperatura corporea di 37 ° C può accompagnare un'esacerbazione della pielonefrite cronica..

Malattie dell'apparato digerente di natura infettiva. È possibile che una persona sviluppi gastrite, stomaco o ulcera intestinale. In questo caso, verrà osservato dolore addominale. Se la temperatura corporea sale a 37-37,5 ° C e in parallelo una persona ha diarrea e vomito, molto probabilmente ha un'infezione intestinale o epatite.

Malattie della zona genitale. Nelle donne, la temperatura può salire a livelli subfebrilici sullo sfondo di vulvovaginite o altre infiammazioni degli organi genitali. L'aborto e il curettage possono far salire la febbre a 37 ° C o più. Indicatori simili si osservano con esacerbazione della prostatite negli uomini.

Malattie del cuore e dei vasi sanguigni. L'infiammazione del muscolo cardiaco di natura infettiva può essere accompagnata da un aumento della temperatura corporea. Parallelamente, il paziente avrà affanno, compariranno edema e disturbi del ritmo cardiaco..

La presenza nel corpo di un focus di infezione cronica. Una temperatura di 37,2 gradi può indicare tonsillite, adenoidite, prostatite o un'altra patologia di natura cronica. Di norma, dopo l'eliminazione del fuoco dell'infiammazione, la temperatura corporea torna alla normalità..

Malattie dei bambini. La varicella è caratterizzata dalla comparsa di un'eruzione cutanea e da un aumento della temperatura corporea a 37 ° C e oltre. Sintomi simili accompagnano morbillo e rosolia. Di norma, l'eruzione cutanea provoca disagio al bambino ed è accompagnata da prurito. A volte una temperatura corporea di 37 ° C o superiore può indicare malattie molto gravi, tra cui: avvelenamento del sangue (sepsi), infiammazione del rivestimento del cervello (meningite). Pertanto, è necessaria la consultazione di un medico.

A volte dopo un'infezione, una temperatura di 37 ° C persiste a lungo. I medici chiamano questa condizione la "coda della temperatura". Una situazione simile può essere osservata per diverse settimane o addirittura mesi. In questo caso, non è necessario alcun trattamento specifico. La coda della temperatura passerà da sola dopo un po '.

Tuttavia, in una situazione in cui una persona ha il naso che cola e la tosse su uno sfondo di 37 ° C, dovresti consultare un medico. Molto probabilmente, la malattia non è stata completamente curata e si è verificata una recidiva. O una nuova infezione è entrata nel corpo.

Una temperatura di 37 ° C e oltre può indicare l'elmintiasi in un bambino. Molto spesso, i bambini soffrono di ossiuri e ascaris. Parallelamente, sintomi come: dolore addominale, alternanza di diarrea e costipazione, reazioni allergiche.

Altre ragioni per l'aumento della temperatura corporea in un bambino:

L'aspetto dei denti è molto spesso accompagnato da una temperatura corporea di 37-37,5 ° C. In questo caso, non è necessario assumere alcun farmaco, è sufficiente monitorare le condizioni del bambino. In genere, la temperatura corporea di dentizione non supera i 38,5 ° C.

Le temperature di 37 ° C e superiori possono aumentare dopo la vaccinazione. Se c'è un balzo impressionante, allora puoi dare al bambino un farmaco antipiretico. I bambini piccoli sono più sensibili al surriscaldamento rispetto agli adulti, quindi una temperatura di 37 ° C può verificarsi quando il bambino è troppo avvolto. Inoltre, un tale aumento della temperatura corporea può essere molto pericoloso e portare a un colpo di calore. In tale situazione, è importante raffreddare il bambino il più rapidamente possibile rimuovendo i suoi vestiti..

I processi infiammatori di natura non infettiva possono anche portare ad un aumento della temperatura corporea. Inoltre, quasi tutte le malattie sono accompagnate da altri sintomi. Quindi, se una persona ha una temperatura di 37 ° C e diarrea con sangue, questo molto probabilmente indica lo sviluppo della malattia di Crohn o della colite ulcerosa. Una malattia come il lupus eritematoso sistemico è accompagnata da una temperatura corporea di 37 ° C, che si manifesta diversi mesi prima che compaiano i primi sintomi della malattia.

Alcune reazioni allergiche nel corpo possono essere accompagnate da un aumento della temperatura corporea, come orticaria e dermatite atopica. Nell'asma bronchiale, una temperatura corporea di 37 ° C si combina con mancanza di respiro e difficoltà respiratorie.

È possibile che una temperatura di 37 ° C indichi malattie dei seguenti sistemi:

Danni al sistema cardiovascolare:

Distonia Vegetativa In questo caso, la temperatura corporea sale a 37 ° C e oltre e il paziente sviluppa anche mal di testa, la pressione sanguigna aumenta.

Danno al sistema respiratorio, in particolare malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO).

Danni all'apparato digerente. Una temperatura di 37 ° C può accompagnare pancreatite, gastrite, epatite di natura non infettiva, esofagite, ecc..

Danno al sistema nervoso:

Emorragie, tumori del cervello e del midollo spinale, traumi.

Nelle giovani donne con distonia, una temperatura di 37 ° C indica una termoneurosi.

Nefropatia. L'urolitiasi, la glomerulonefrite, le nefropatie di natura dismetabolica possono essere accompagnate da una temperatura di 37 ° C.

Danno al sistema endocrino, vale a dire la malattia di Addison e ipertiroidismo.

Malattie del sistema immunitario, malattie del sangue:

Anemia sideropenica e altre patologie del sangue.

Malattie oncologiche, malattie sullo sfondo dell'immunodeficienza.

Danni al sistema riproduttivo. Una temperatura di 37 ° C può accompagnare condizioni come: fibromi uterini, cisti ovariche, ecc..

Il cancro è caratterizzato da una temperatura di 37-37,5 ° C, che persiste a lungo. Parallelamente, il paziente inizia a perdere peso, il suo appetito soffre e la debolezza aumenta. A seconda di dove si trova il tumore, verranno osservati disturbi funzionali di alcuni organi.

Dopo l'intervento chirurgico, la temperatura di 37-37,5 ° C è normale. Può persistere a lungo, a seconda della gravità dell'operazione e delle caratteristiche individuali del corpo umano. A volte si osserva un aumento della temperatura corporea ai valori subfebrilici dopo laparoscopia o dopo altre procedure diagnostiche.

Diagnostica a 37-37,5 ° C

Il mantenimento prolungato di una temperatura di 37-37,5 ° C è un motivo per contattare un medico. Per prima cosa devi andare a un appuntamento con un terapeuta, se stiamo parlando di un adulto, o di un pediatra, se stiamo parlando di un bambino. Le donne in gravidanza e in allattamento dovrebbero assolutamente visitare un ginecologo.

Una temperatura di 37-37,5 ° C è la ragione per superare i seguenti esami:

Donazione di sangue per analisi generali e biochimiche.

Consegna di urina per analisi generale.

Ultrasuoni degli organi addominali, organi pelvici.

Esecuzione di un elettrocardiogramma e ultrasuoni del cuore.

È possibile condurre un esame del sangue per marcatori tumorali, anticorpi, ormoni, ecc..

Questi studi sono classici, se si presenta tale necessità, il paziente viene indirizzato a TC o RM, viene eseguita la puntura del liquido cerebrospinale, ecc. Il medico deve prestare attenzione ad altri sintomi che accompagnano un aumento della temperatura corporea.

Se necessario, il terapista indirizza il paziente a una consulenza specialistica.

Cosa fare quando la temperatura aumenta di 37-37,5 ° C?

Non assumere farmaci antipiretici a 37-37,5 ° C. Sono usati solo per abbassare la temperatura a 38,5 ° C o più. Sebbene ci siano eccezioni a questa regola. Quindi, è necessario abbassare la temperatura di 37,5 ° C nelle donne nel terzo trimestre di gravidanza. I farmaci antipiretici devono essere somministrati a bambini che hanno avuto in precedenza convulsioni febbrili. Le indicazioni per una diminuzione della temperatura di 37,5 ° C sono patologie dei polmoni, del cuore e del sistema nervoso, che sono in grado di progredire anche con un leggero aumento dei segni sul termometro.

Dovrebbe essere chiaro che l'uso di farmaci antipiretici può portare a difficoltà nella diagnosi delle malattie, nonché allo sviluppo di effetti collaterali..

In ogni situazione, è necessario prestare attenzione ai seguenti punti:

Elimina la possibilità di errore durante la misurazione della temperatura corporea.

Misurare la temperatura corporea con 2 termometri.

Considera se 37 ° C è un'opzione normale. Ad esempio, se una donna sta portando un bambino ed è nelle prime fasi della gravidanza, ma allo stesso tempo la sua temperatura corporea aumenta e non ci sono segni di malattia, molto probabilmente è normale.

Di norma, quando una malattia diventa la causa di un aumento della temperatura corporea, quindi dopo la sua eliminazione, i valori tornano alla normalità.

Si dovrebbe chiamare immediatamente un medico nelle seguenti situazioni:

La temperatura corporea supera i 38 ° C.

Oltre a una temperatura di 37 ° C, sintomi come: dolori al petto, diarrea e vomito, disturbi urinari, tosse grave, ecc..

Si consiglia inoltre di consultare uno specialista in caso di sospetto di un problema di salute..

Azioni preventive

Nel caso in cui il medico non abbia trovato alcuna malattia e considerato che la temperatura di 37 ° C è una variante della norma, non dovresti lasciar andare tutto da solo. Un prolungato aumento della temperatura corporea ai livelli subfebrilici è sempre stress per il corpo.

Pertanto, è possibile utilizzare i seguenti consigli:

Sbarazzarsi dei focolai cronici di infezione nel tempo.

Evita il più possibile le situazioni stressanti.

Smetti di fumare e abuso di alcol.

Prenditi abbastanza tempo per riposare di notte, segui una routine quotidiana.

Vai per sport, temperamento.

Più forte è l'immunità di una persona, più perfetti diventano i suoi processi di termoregolazione. Di norma, seguire queste semplici raccomandazioni consente di riportare la temperatura corporea alla normalità..

Informazioni sul medico: 2010-2016 Praticante dell'ospedale terapeutico dell'unità medica e sanitaria centrale n. 21, città di elektrostal. Dal 2016 lavora nel centro diagnostico n. 3.

Perché la temperatura mantiene 37.1?

Già entro una settimana la temperatura è di circa 37.1, non sono malato. Con cosa può essere collegato? Questo non è mai successo prima.

Una temperatura di 37,1 gradi è una temperatura subfebrilare, che indica una sorta di focolaio di infezione nel corpo. Possiamo dire che questo è un processo lento. La prima cosa a cui pensare è la tubercolosi. Questa è un'infezione insidiosa e questa temperatura è uno dei suoi primi biglietti da visita. È necessario sottoporsi a fluorografia. La malattia dalla zona genitale femminile non è esclusa. Devi vedere lo stato dei linfonodi, la ghiandola tiroidea.

Post scriptum Non sto descrivendo la tua situazione, ma quella generale alla quale può essere una tale temperatura.

Ho vissuto con 37,1-37,3 t per 2 ANNI. Non sale più in alto, ma nemmeno scende: all'inizio mi sentivo particolarmente male, ora mi sono già adattato un po '. Visito i medici, faccio i test, ecc. Ecco cosa sono riuscito a scoprire su questa temperatura durante questo periodo:

  1. Questo può essere un fenomeno residuo dopo una precedente malattia. Il corpo raggiunge questa temperatura e inizia a considerarla normale. È vero, in questo caso, una persona non dovrebbe sentirsi malata, non sentirsi male. Quindi non è il mio caso.
  2. Questo non è un pennello, perché di solito c'è una diminuzione di t.
  3. È necessario sottoporsi immediatamente al test per cose così gravi come l'HIV, l'AIDS e la tubercolosi. Se nulla è confermato, come il mio, guardiamo oltre.
  4. Questi possono essere problemi di stomaco, ma devono anche essere presenti ulteriori sintomi, che anch'io non ho.
  5. Potrebbe essere un'allergia. Devi anche prendere dei campioni per questo. Se tu, come me, non sei allergico, continuiamo a cercare.
  6. Le donne hanno bisogno di un ginecologo. Poiché l'infiammazione femminile può anche dare sottofibrillazione (cioè bassa temperatura). Se non si trova nulla qui.
  7. Andiamo all'ENT. La tonsillite, una conseguenza del mal di gola trasferito, può dare sia febbre, debolezza e altre delizie. Lascia che il dottore guardi nel collo.
  8. Beh, in caso contrario, vai dai medici e quando trovano il motivo, scrivi, dimmi, voglio anche sapere cosa può essere?!

Temperatura 37 senza sintomi - vale la pena preoccuparsi?

Segni ad alta temperatura


I seguenti segni (sintomi) possono indicare che la temperatura aumenta:

  • una sensazione di debolezza, improvvisamente ammucchiata dalla fatica, una condizione dolorosa generale;
  • brividi (lievi brividi con una temperatura leggermente elevata e forte - con un alto);
  • pelle secca e labbra;
  • mal di testa, dolori muscolari;
  • perdita di appetito;
  • sudorazione ("sudato");
  • aritmia.

Se si verifica uno di questi sintomi, sarebbe utile mettersi un termometro.

Quando iniziare a farsi prendere dal panico e correre dal medico

Dovrebbe essere chiaro che in assenza di sintomi a 37,2-37,5, è improbabile che il medico sia in grado di diagnosticare correttamente il bambino. Conosci tuo figlio molto meglio di un dottore, quindi dai un'occhiata più da vicino. Ci sono cambiamenti nel comportamento (letargia, inerzia)? Il tuo appetito si è deteriorato? Si rialza dopo averla abbattuta?

Raccogliere almeno alcune informazioni che possano aiutare il medico.

Se non si osservano cambiamenti, attendere 2-3 giorni. Durante questo periodo della malattia, passa il periodo di incubazione e dovrebbero comparire i sintomi, oltre all'aumento della temperatura nel bambino.

Se, dopo alcuni giorni, non vengono rilevati altri segni di malattia, consultare un medico per 4-5 giorni. Dopo che questo periodo è scaduto, si può sospettare

  • infezione del tratto urinario
  • o danni ad altri organi nascosti.

Il medico deve fare riferimento alle analisi delle urine e del sangue, in base ai risultati dei quali è già possibile giudicare i motivi delle letture sul termometro sopra 37.2˚С.

Dottor Komarovsky: sulla temperatura nei bambini.

Ciò che è considerato una temperatura elevata?

La temperatura normale è di solito 36,6 ° C. Ma in effetti, la temperatura in un intervallo abbastanza ampio è normale..

Durante il giorno, la temperatura corporea oscilla molto. La temperatura più bassa si osserva al mattino, immediatamente dopo il risveglio; massimo - la sera, a fine giornata. La differenza può essere intorno a 0,5 ° C. Esercizio fisico, stress, alimentazione normale, bere alcolici, fare il bagno o in spiaggia possono aumentare la temperatura. Nelle donne, le fluttuazioni di temperatura sono anche associate all'ovulazione. Pochi giorni prima dell'ovulazione, la temperatura diminuisce e quando si verifica l'ovulazione, aumenta.

In media, una temperatura normale è compresa tra 35 ° e 37 ° C. Nei bambini di età inferiore ai 3 anni, anche le temperature fino a 37,5 ° C sono considerate un'opzione normale. Dove si misura la temperatura è importante. È possibile navigare a 36,6 ° C se si mette il termometro sotto il braccio. Se il termometro viene tenuto in bocca (temperatura orale

), quindi la temperatura normale sarà superiore di 0,5 ° C (36,8-37,3 ° C). Al fine di ottenere valori normali quando si misura la temperatura nel retto (
Temperatura rettale
), dovrai aggiungere un altro mezzo grado (norma 37.3-37.7 ° C). Sulla base della misurazione della temperatura sotto il braccio, una temperatura elevata è una temperatura nell'intervallo 37-38 ° C, una temperatura elevata è superiore a 38 ° C.

Provoca preoccupazione o una temperatura che supera i 38 ° C o una temperatura fino a 38 ° C, che persiste a lungo (temperatura del subfebrile

Sì, è nevrosi!

Ogni quarto scolaro dai 10 ai 15 anni ha la febbre regolarmente

Se i sondaggi hanno dimostrato che esiste un ordine su tutti i fronti, sembra che ci si possa calmare, decidendo che questa è la natura individuale del bambino. Ma è così, ma non così.

Le condizioni subfebriliche non sono rare, secondo le statistiche, questa è la differenza tra quasi ogni quarto bambino moderno dai 10 ai 15 anni. Di solito questi bambini sono in qualche modo ritirati e lenti, apatici o, al contrario, ansiosi e irritabili. Da dove viene l'aumento della temperatura? Si scopre che non appare affatto perché il loro corpo accumula troppo calore, ma perché lo restituisce male all'ambiente. Il disordine del sistema di termoregolazione a livello fisico può essere spiegato dallo spasmo dei vasi superficiali situati nella pelle degli arti superiori e inferiori. Inoltre, nel corpo dei bambini con febbre a lungo termine, possono verificarsi malfunzionamenti nel sistema endocrino (spesso hanno interrotto la corteccia surrenale e il metabolismo). I medici considerano questa condizione come una manifestazione della sindrome della distonia vegetativa-vascolare e le hanno persino dato un nome: termoneurosi. E sebbene questa non sia una malattia nella sua forma pura, poiché durante questo non si verificano cambiamenti organici, non è ancora la norma, poiché una temperatura elevata prolungata è stress per il corpo. Pertanto, questa condizione deve essere trattata. Ma, ovviamente, non con antibiotici o antipiretici - non solo non sono innocui, ma anche in questo caso non sono efficaci. I farmaci per la febbre di basso grado sono raramente prescritti. Più spesso, i neurologi raccomandano il massaggio e l'agopuntura (per normalizzare il tono dei vasi periferici), nonché la fitoterapia e l'omeopatia. Il trattamento psicoterapico è spesso benefico..

Quando l'innalzamento della temperatura è pericoloso?

L'elevata temperatura corporea è un indubbio segno che si sta sviluppando un processo patologico nel corpo, di solito di natura infiammatoria. Maggiore è la temperatura, più velocemente aumenta o più dura, più grave può essere il problema che l'ha causato. Ecco perché le alte temperature fanno paura.

Nel frattempo, di per sé, un aumento della temperatura nella maggior parte dei casi è una reazione protettiva alla penetrazione dell'infezione. Alle alte temperature, l'attività dei microrganismi patogeni diminuisce e le difese del corpo, al contrario, si intensificano: il metabolismo, la circolazione sanguigna accelera, gli anticorpi vengono rilasciati più velocemente. Ma questo aumenta il carico su molti organi e sistemi: cardiovascolare, respiratorio. L'alta temperatura deprime il sistema nervoso e porta alla disidratazione. Forse l'insorgenza di disturbi circolatori negli organi interni (a causa di un aumento della viscosità e della coagulazione del sangue). Pertanto, una temperatura elevata che persiste a lungo può essere pericolosa in sé. Anche temperature estremamente elevate (sopra i 41 ° C) sono pericolose..

Quale temperatura corporea è considerata normale?

La temperatura corporea riflette la relazione tra produzione di calore metabolico all'interno del corpo, scambio di calore interno (principalmente attraverso il sangue) e trasferimento di calore verso lo spazio esterno attraverso la superficie corporea (con sudore e umidità nelle mucose). Questo indicatore è mantenuto a un livello relativamente stabile, indipendentemente dalla temperatura ambiente, necessario per garantire l'indipendenza delle reazioni metaboliche nei tessuti e creare condizioni ottimali per l'attività enzimatica. Il centro della termoregolazione è nel cervello.

I siti tradizionali per misurare la temperatura corporea nell'uomo sono le ascelle, il canale uditivo esterno, la cavità orale e il retto. Nella maggior parte dei casi, le misurazioni sono rese ascellari - sotto l'ascella. Per quanto riguarda quale temperatura è considerata normale per il corpo umano, in precedenza la norma era 36,6 ºC - l'indicatore medio basato sui risultati delle misurazioni del parametro in un gran numero di adulti sani.

Ad oggi, è stato riscontrato che questo valore è individuale per ogni persona e nella maggior parte dei casi rientra nel seguente intervallo: 35,5-37,5 ºC

. Allo stesso tempo, ci sono persone abbastanza sane con una norma individuale di 35,4 o 37,7 ºC, e nei loro corpi i processi principali sono adattati a tale regime di temperatura. Cioè, si sentono normali con tali letture del termometro e tutti i loro organi e sistemi funzionano perfettamente.

La temperatura 37 è normale o no?

Possiamo dire che la temperatura di una persona di 37 è normale se questo indicatore è una norma individuale per una persona in particolare. Per capire se una temperatura di 37 senza sintomi è pericolosa o no, devi sapere quale segno sul termometro prendere come norma per una determinata persona.

Diverse misurazioni dovrebbero essere prese in giorni diversi in uno stato sano e in buona salute, guidati dalle seguenti raccomandazioni per la procedura corretta:

  • il momento ottimale per controllare la temperatura corporea è la metà della giornata;
  • la misurazione deve essere effettuata almeno un quarto d'ora dopo aver mangiato, bevuto, le procedure dell'acqua e il lavoro fisico;
  • la pelle sotto il braccio dovrebbe essere pulita e asciutta;
  • posizionando il termometro sotto l'ascella, dovresti premere con fermezza la spalla sul petto;
  • essere a riposo durante la misurazione;
  • durata della misurazione quando si utilizza un dispositivo al mercurio - 5-10 minuti.

Cosa causa la febbre di basso grado senza sintomi?

La temperatura corporea di 37-38 gradi, che dura a lungo, è chiamata subfebrile. Vale la pena sottolineare che in questo caso non intendiamo casi isolati di aumento dell'indice di temperatura, che possono essere spiegati da vari fattori fisiologici, ma un aumento persistente per le persone la cui temperatura normale è inferiore a 37. La temperatura del subfebrile può avere cause associate a molte patologie, il cui corso non è provoca sempre lamentele, soprattutto nelle prime fasi.

Il fatto stesso della presenza di una temperatura subfebrile 37 senza sintomi non dovrebbe essere inequivocabilmente considerato come un segno di uno stato patologico del corpo se i metodi diagnostici di laboratorio e strumentali mostrano l'assenza di deviazioni significative. In tali casi, è necessaria un'osservazione più lunga del paziente, diagnosi degli indicatori principali nel tempo per confermare la presenza o l'assenza di malattie.

Temperatura 37 in una persona sana

Sotto l'influenza di vari fattori esterni e interni, ritmi biologici durante il giorno, la temperatura corporea in una persona varia da alcuni decimi a un grado. Al mattino, soprattutto immediatamente dopo il risveglio, si notano le tariffe più basse e la sera e prima di mezzanotte la temperatura aumenta spesso leggermente.

L'aumento fisiologico della temperatura in una persona sana è osservato a causa dell'influenza di tali fattori:

  • assunzione di cibo (soprattutto ipercalorico);
  • bere bevande calde;
  • forti esperienze emotive;
  • alta temperatura ambiente (specialmente con alta umidità);
  • lavoro fisico, sport;
  • facendo una doccia calda, un bagno;
  • cambiamenti ormonali nelle donne (fasi del ciclo mestruale, gravidanza, menopausa).

Temperatura prima delle mestruazioni

La temperatura 37 con PMS, che inizia a salire dopo l'ovulazione, è un fenomeno fisiologico che di per sé non dà a una donna sensazioni spiacevoli. Immediatamente prima e durante i giorni critici, il regime di temperatura ritorna normale. Le ragioni della temperatura subfebrilare in questo periodo mestruale sono associate ad un aumento del livello dell'ormone progesterone, che influenza attivamente il sistema nervoso autonomo (e la termoregolazione del corpo è associata ad esso). Inoltre, l'aumento della temperatura è dovuto alla corsa del sangue alle ovaie dopo l'ovulazione..

Temperatura 37 durante la gravidanza

Se si osserva una temperatura di 37 in una donna incinta nelle prime settimane, questa è una manifestazione normale in assenza di altre lamentele (forte dolore, secrezione dai genitali e così via). Questa è la risposta del corpo ai cambiamenti in atto in esso. Oltre al fatto che la sintesi del progesterone, il principale ormone della gravidanza, che influenza la termoregolazione attraverso il sistema nervoso autonomo, è migliorata, il trasferimento di calore nel corpo rallenta a causa dei cambiamenti ormonali. Si noti che una temperatura di 37 senza sintomi è considerata normale solo nel primo trimestre di gestazione.

Se è necessario abbassare o meno la temperatura?

Non dovresti correre per abbassare la temperatura. Prima di tutto, il paziente deve essere esaminato da un medico. Dovresti aderire alle raccomandazioni del medico: se ti consiglia di abbassare la temperatura, allora devi abbassarlo. Il medico prende le decisioni in base al quadro generale della malattia e alla valutazione delle condizioni del paziente, ovvero le raccomandazioni sono sempre individuali.

Tuttavia, se il paziente ha difficoltà a tollerare la temperatura e la temperatura è alta (39 ° C o superiore), allora può ricevere un farmaco antipiretico, seguendo rigorosamente le istruzioni sulla confezione. In questo caso, è necessario capire che stai combattendo un sintomo, non una malattia..

Il corretto corso del trattamento prevede la determinazione della causa dell'alta temperatura e l'attuazione di una serie di misure volte a curare la malattia che ha causato il suo aumento.

Devo assumere antipiretici a una temperatura di 37,2

Gli antipiretici hanno i loro effetti collaterali, quindi non possono essere abusati. In modo che dopo l'assunzione di farmaci non ci siano effetti collaterali, prima di tutto, devi scoprire la causa della febbre.

Gli antipiretici devono essere assunti a una temperatura di 37,2 solo in questi casi:

  • se senti un leggero malessere, non dovresti affrettarti a prendere i farmaci, invece, è meglio bere un bicchiere di tè nero al limone;
  • la temperatura deve essere abbassata se una persona soffre di una malattia del sistema cardiovascolare, ha disturbi nel funzionamento del tratto respiratorio o del sistema nervoso;
  • se una bassa temperatura provoca una reazione convulsa in una persona.

Cause di alta temperatura

Qualsiasi processo infiammatorio può causare un aumento della temperatura. In questo caso, la natura dell'infiammazione può essere diversa: batterica, virale, fungina. Nella maggior parte dei casi, la temperatura è nella natura di un sintomo concomitante: ad esempio, con l'otite media, l'orecchio fa male ("tira") e la temperatura è alta...

La temperatura è particolarmente importante quando non si osservano altri sintomi. La temperatura sullo sfondo dei segni standard di SARS è comune, ma solo una temperatura alta fa paura.

Malattie in cui può verificarsi una febbre alta senza altri sintomi

  • SARS e influenza. L'influenza, e in alcuni casi altre infezioni virali respiratorie acute, può iniziare con un improvviso aumento della temperatura. In questo caso, i fenomeni catarrali iniziano poco dopo (la sera tardi o il giorno successivo);
  • angina. Di solito si osserva mal di gola e febbre durante la deglutizione. Il mal di gola peggiora piuttosto rapidamente, quindi non puoi perderlo;
  • varicella (varicella). In genere l'insorgenza della varicella è ad alta temperatura. Le eruzioni caratteristiche possono comparire solo nel 2-3 giorno della malattia;
  • ascesso (accumulo di pus nei tessuti superficiali o negli organi interni). Con un ascesso, la temperatura "galleggia": i picchi di temperatura possono essere intervallati dalla temperatura normale durante il giorno (in contrasto con il programma tipico della temperatura per una malattia infettiva "ordinaria" - quando la temperatura più bassa viene osservata dopo il risveglio al mattino e cresce la sera);
  • l'infiammazione del sistema genito-urinario (pielonefrite, glomerulonefrite) si manifesta generalmente con febbre alta e dolore nella proiezione dei reni. Ma in alcuni casi, potrebbe non esserci dolore;
  • appendicite: può anche essere indolore;
  • meningite ed encefalite (infiammazione delle meningi di origine infettiva). In questo caso, l'alta temperatura è accompagnata da forte mal di testa, nausea e disabilità visiva. Un sintomo caratteristico è la tensione nei muscoli del collo (il mento non può essere abbassato al petto);
  • febbre emorragica (di solito l'infezione si verifica attraverso il morso di animali selvatici, come un topo vole). Anche qui ci sono sintomi caratteristici: diminuzione (fino alla cessazione) della minzione, comparsa di emorragie sottocutanee (arrossamento puntuale della pelle, eruzione cutanea), dolore muscolare.

Temperatura elevata (fino a 37,5-38 ° C) senza altri sintomi pronunciati

può essere osservato quando:

  • tubercolosi;
  • malattie oncologiche;
  • malattie della tiroide (tireotossicosi);
  • disordini neurologici;
  • una reazione allergica (ecco come può manifestarsi l'intolleranza individuale ai farmaci).

Inoltre, con un aumento della temperatura, si verificano le seguenti malattie:

  • infiammazione dei polmoni (polmonite). L'infiammazione dei polmoni è una causa comune di febbre alta. In questo caso, si osservano solitamente dolore al torace, respiro corto, tosse;
  • malattie infettive del tratto gastrointestinale (gastroenterocolite). Qui la temperatura è un sintomo laterale. Principali lamentele: dolore addominale, diarrea, nausea, vomito;
  • epatite virale A, che è caratterizzata dall'aspetto di un colore itterico della pelle e del bianco degli occhi;
  • altre malattie virali - morbillo, rosolia, parotite (parotite), mononucleosi, poliomielite, ecc.;
  • malattie croniche del sistema urinario (pielonefrite cronica, cistite), nelle donne - salpingoopharitis cronico. Insieme alla febbre di basso grado, possono verificarsi dolore addominale e disturbi urinari;
  • malattie a trasmissione sessuale (gonorrea, sifilide, infezioni urogenitali - toxoplasmosi, tricomoniasi, ureaplasmosis, ecc.);
  • miocardite cronica ed endocardite. In questo caso, un sintomo comune è il dolore nella regione del cuore;
  • malattie autoimmuni (reumatismi, lupus eritematoso sistemico, ecc.).

Questo, ovviamente, non è un elenco completo di malattie che possono causare un aumento della temperatura.

Diagnostica delle cause della condizione subfebrile prolungata

Come puoi vedere, ci sono un numero enorme di potenziali cause che possono causare una violazione della termoregolazione del corpo. E scoprire perché succede non è facile. Questo può richiedere molto tempo ed essere impegnativo. Tuttavia, c'è sempre qualcosa da cui si osserva un tale fenomeno. E una temperatura elevata dice sempre qualcosa, di solito che qualcosa non va nel corpo.


Foto: Room's Studio / Shutterstock.com

Di norma, è impossibile stabilire la causa della condizione del subfebrile a casa. Tuttavia, è possibile trarre alcune conclusioni sulla sua natura. Tutti i motivi che causano un aumento della temperatura possono essere divisi in due gruppi - associati a qualche tipo di processo infiammatorio o infettivo e non associati ad esso. Nel primo caso, l'assunzione di farmaci antipiretici e antinfiammatori come aspirina, ibuprofene o paracetamolo può ripristinare la temperatura normale, anche se per un breve periodo. Nel secondo caso, l'assunzione di tali farmaci non ha alcun effetto. Tuttavia, non si deve pensare che l'assenza di infiammazione renda meno grave la causa della condizione subfebrilare. Al contrario, il numero di cause non infiammatorie della febbre di basso grado può includere cose così gravi come il cancro..

Di norma, le malattie si trovano raramente, l'unico sintomo delle quali è la condizione subfebrilare. Nella maggior parte dei casi sono presenti anche altri sintomi, ad esempio dolore, debolezza, sudorazione, insonnia, vertigini, ipertensione o ipotensione, disturbi del polso, sintomi gastrointestinali o respiratori anomali. Tuttavia, questi sintomi vengono spesso cancellati e l'uomo comune di solito non è in grado di determinare la diagnosi da essi. Ma per un medico esperto, l'immagine potrebbe essere chiara. Oltre ai sintomi, dovresti informare il tuo medico di tutte le attività recenti che hai svolto. Ad esempio, hai comunicato con gli animali, quale cibo hai mangiato, se hai viaggiato in paesi esotici, ecc. Nel determinare la causa, vengono anche utilizzate le informazioni sulle precedenti malattie del paziente, poiché è del tutto possibile che la condizione subfebrilare sia una conseguenza della ricaduta di qualche malattia a lungo trattata.

Per stabilire o chiarire le cause della condizione subfebrilare, di solito è necessario superare diversi test fisiologici. Prima di tutto, questo è un esame del sangue. Nell'analisi, si dovrebbe innanzitutto prestare attenzione a un parametro come il tasso di sedimentazione degli eritrociti. Un aumento di questo parametro indica un processo infiammatorio o un'infezione. Anche i parametri come il conteggio dei leucociti, i livelli di emoglobina sono importanti..

Per rilevare l'HIV, l'epatite, sono necessari esami del sangue speciali. È anche necessaria un'analisi delle urine, che aiuterà a determinare se ci sono processi infiammatori nel tratto urinario. Allo stesso tempo, viene prestata attenzione anche al numero di leucociti nelle urine, nonché alla presenza di proteine ​​in esso. Per ridurre la probabilità di invasioni elmintiche, vengono analizzate le feci.

Se le analisi non consentono di determinare in modo inequivocabile la causa dell'anomalia, vengono esaminati gli organi interni. Per questo, possono essere utilizzati vari metodi: ultrasuoni, radiografia, tomografia computerizzata e magnetica..

Una radiografia del torace può aiutare a rilevare la tubercolosi polmonare e un elettrocardiogramma può aiutare a rilevare l'endocardite infettiva. In alcuni casi, può essere indicata una biopsia.

Stabilire una diagnosi in caso di condizione subfebrilare può spesso essere complicato dal fatto che il paziente può avere contemporaneamente diverse potenziali cause della sindrome, ma non è sempre facile separare le cause vere da quelle false..

Alta temperatura in un bambino

Il bambino non dirà che ha una temperatura elevata. Anche i bambini relativamente grandi, compresi gli studenti delle scuole elementari, di norma non possono valutare correttamente il loro benessere. Pertanto, i genitori devono monitorare attentamente le condizioni del bambino. Puoi sospettare un aumento della temperatura dai seguenti segni:

  • il bambino diventa inaspettatamente letargico o, al contrario, irrequieto e lunatico;
  • è tormentato dalla sete (chiede sempre qualcosa da bere);
  • le mucose si seccano (labbra secche, lingua);
  • fard luminoso o, al contrario, pallore insolito;
  • occhi arrossati o brillanti;
  • il bambino sta sudando;
  • aumento delle pulsazioni e della respirazione. La frequenza cardiaca normale è di 100-130 battiti al minuto durante il sonno e 140-160 durante la veglia. All'età di due anni, la frequenza diminuisce a 100-140 battiti al minuto. La normale frequenza respiratoria dipende anche dall'età, per un bambino di due mesi è di 35-48 respiri al minuto, per età da uno a tre 28-35 respiri.

Puoi misurare la temperatura corporea sotto l'ascella o l'inguine con un termometro a mercurio (mostra più accuratamente la temperatura), per via rettale - solo con uno elettronico. La temperatura può essere misurata per via rettale solo in un bambino piccolo (fino a 4-5 mesi), i bambini più grandi si oppongono alla procedura, poiché è spiacevole. Per la misurazione della temperatura rettale, la punta del termometro è lubrificata con crema per bambini, le gambe del bambino sono sollevate, come se stesse lavando. La punta del termometro viene inserita nel retto ad una profondità di 2 cm.

Non bisogna dimenticare che nei bambini di età inferiore a un anno, una temperatura fino a 37,5 ° C è considerata una temperatura normale e anche fino a 3 anni, tale temperatura non significa sempre che il bambino sia malato. Non è possibile misurare la temperatura quando il bambino è molto preoccupato, piange o è pesantemente avvolto - la temperatura in questi casi sarà prevedibilmente più alta. Un bagno caldo o una temperatura ambiente troppo elevata possono anche aumentare la temperatura corporea..

Nei bambini piccoli, la temperatura può aumentare fino a 38,3 ° C per motivi diversi dalle condizioni mediche, come:

  • surriscaldamento (a causa di avvolgimento eccessivo, presenza di luce solare diretta o violazione del regime di consumo di alcolici), in particolare all'età di 3 mesi;
  • urlare;
  • costipazione (se il bambino sta spingendo, la temperatura potrebbe aumentare);
  • dentizione (una delle cause più comuni).

Se la temperatura non sembra essere causata da uno di questi motivi, persiste e non si abbassa o, inoltre, cresce, è necessario consultare urgentemente un medico. A temperature superiori a 38 ° C, è necessario consultare un medico in ogni caso.

Principi di terapia

Come sapete, al fine di prescrivere il trattamento ottimale, è necessario identificare la causa dei sintomi. A temperature elevate, il paziente viene esaminato.

Quando la diagnosi è confermata, il trattamento deve essere prescritto direttamente in base alle caratteristiche della patologia. Può essere:

  • terapia antibiotica,
  • agenti antivirali,
  • farmaci antinfiammatori,
  • antistaminici,
  • terapia ormonale,
  • misure generali di rafforzamento,
  • farmaci antipiretici.


Un aumento della temperatura è una reazione di difesa che consente al corpo di combattere efficacemente e rapidamente gli elementi che causano malattie..

La nomina di antipiretici non è giustificata se la temperatura è di 37 gradi. Nella maggior parte dei casi, la nomina di farmaci antipiretici avviene a una temperatura di oltre 38 gradi.

Bere molte bevande calde è anche indicato, il che aumenta la sudorazione e favorisce il trasferimento di calore. È necessario fornire aria fresca nella stanza in cui si trova il paziente. Pertanto, il corpo del paziente dovrà riscaldare l'aria inalata, emanando calore.

Di norma, a causa delle azioni intraprese, la temperatura diminuisce di un grado, il che significa che il benessere del paziente migliora, soprattutto con il raffreddore.

Temperatura 39 gradi senza sintomi

Se la temperatura sale a 39 gradi e ciò non si verifica per la prima volta, questo fenomeno può causare la presenza di infiammazione cronica o una diminuzione patologica della difesa immunitaria. Un processo simile può svilupparsi sullo sfondo di convulsioni febbrili, mancanza di respiro, brividi, in alcuni casi persino perdita di coscienza e un ulteriore aumento degli indicatori di temperatura. La comparsa di una temperatura di 39 gradi può essere il primo segno dello sviluppo delle seguenti patologie:

  1. Pielonefrite cronica.
  2. Allergia.
  3. ARVI.
  4. Endocardite virale.
  5. Infezione da meningococco.

Perché un brusco aumento della temperatura senza sintomi è pericoloso in un adulto??

pirogeni

Quando la temperatura aumenta, i cosiddetti pirogeni iniziano a funzionare: sostanze proteiche, che sono divise in primarie, presentate sotto forma di varie tossine, batteri e virus e secondarie, che vengono prodotte all'interno del corpo..

Quando si verifica un focus di infiammazione, i pirogeni primari iniziano ad attivare le cellule del corpo che producono i pirogeni secondari e questi, a loro volta, iniziano a inviare impulsi sulla malattia all'ipotalamo. E corregge già il regime di temperatura del corpo per attivare le sue funzioni protettive. Lo stato febbrile continuerà fino a quando non verrà ripristinato un certo equilibrio tra alta produzione di calore e basso trasferimento di calore..

Con l'ipertermia, c'è anche una temperatura senza segni di raffreddore. Tuttavia, in questo caso, l'ipotalamo non riceve un segnale per attivare la difesa del corpo contro qualsiasi infezione, quindi questo organo non prende parte al processo di aumento del regime di temperatura nel corpo..

L'ipertermia si verifica, di regola, sullo sfondo di un cambiamento nel processo di trasferimento di calore, ad esempio, a causa del surriscaldamento generale del corpo durante il colpo di calore o di una violazione dei processi di trasferimento di calore.

Classificazione della febbre - tecnica di misurazione

A seconda di quali numeri l'indicatore varia, si verifica una classificazione generale:

  1. 37, 0 - 37, 9 gradi - temperatura subfebrile. La temperatura è spesso costante 37 5.
  2. 38, 0 - 38, 9 - condizione febbrile.
  3. 39, 0 e oltre - febbre frenetica.
  4. Una temperatura di 40 in un bambino o adulto è considerata critica e richiede cure mediche immediate..

A seconda di come è caratterizzato l'aumento dei numeri sul termometro, la febbre è:

  • di mattina - inverso;
  • un costante cambiamento di remissioni e ricadute - ricorrenti;
  • un aumento graduale seguito da una diminuzione e aumenti del picco - ondulati;
  • con fluttuazioni giornaliere di 1 grado - intermittente;
  • senza motivo - atipico;
  • a 38,0 gradi con una caduta di 1 grado - costante.

L'anamnesi correttamente raccolta, l'ascolto dei reclami e il monitoraggio dei cambiamenti negli indicatori, facilitano il processo di stabilire una diagnosi accurata.

Per misurare correttamente la temperatura, è necessario fornire al paziente un termometro e posizionarlo sotto l'ascella. Prema con decisione con la mano. E lasciare per 10 minuti. In questo caso, è indispensabile che il paziente sia a riposo, è impossibile muoversi e preoccuparsi, questo solleva l'indicatore. Questo è l'unico modo per valutare la temperatura negli adulti..

Le cause più comuni di gocce

La temperatura di una persona salta da 36 a 37 gradi, molto spesso a causa di un qualche tipo di malattia. I salti acuti possono essere provocati dalle seguenti patologie:

  1. Attacco di cuore.
  2. tumori.
  3. Diffusione dell'infezione.
  4. Reazioni infiammatorie.
  5. Formazioni purulente.
  6. Allergia.
  7. Lesione articolare o ossea.
  8. Disfunzione delle ghiandole endocrine.
  9. Disturbi dell'ipotalamo.
  10. Nemici autoimmuni.

Se la temperatura salta da 36 gradi a 38 gradi, questo potrebbe essere un sintomo di tubercolosi. I medici non possono ancora spiegare esattamente cosa ha causato questo fenomeno, ma credono che il corpo umano reagisca in questo modo ai batteri patogeni..

Una persona che soffre di tubercolosi sperimenta un aumento o una diminuzione della temperatura corporea di diversi gradi durante il giorno. In alcuni casi, le fluttuazioni sono così pronunciate che possono essere utilizzate per costruire un grafico ampio. Tali salti sono spesso osservati nel caso della formazione di ascessi purulenti..

Perché si alza la sera tutti i giorni?

Secondo le statistiche, i motivi più comuni per cui la temperatura aumenta di sera sono i processi infettivi cronici:

  • tubercolosi;
  • epatite;
  • infiammazione di qualsiasi localizzazione causata da agenti patogeni non specifici.

In assenza di un trattamento adeguato, la situazione può diventare complicata, il che richiederà una diagnosi immediata.

Solo uno specialista qualificato può identificare la causa dell'aumento della temperatura ogni sera al fine di confermare o negare la natura infettiva di valori elevati sul termometro.

Nessun altro sintomo

Con la salute normale e l'assenza di altri sintomi, il motivo per cui la temperatura corporea aumenta la sera può essere:

  1. Frequenti esaurimenti nervosi. Lo stress costante è il motivo per cui la temperatura aumenta ogni notte. La scienza opera con il concetto di "temperatura psicogena". I sintomi di questa condizione comprendono malessere, mal di testa, vertigini e disagio. Se non presti attenzione a questi sintomi per lungo tempo, la condizione può trasformarsi in affaticamento cronico..
  2. Mancanza di buon riposo. Secondo una ricerca di scienziati americani, la mancanza di sonno può causare diabete mellito, neoplasie maligne e febbre..

La temperatura psicogena si osserva più spesso nel gentil sesso, poiché il corpo femminile non può sempre adattarsi a varie condizioni, segnalando la sua fatica con il calore.

Una notte di sonno, una programmazione competente del lavoro e l'assunzione di immunomodulatori aiuteranno a sbarazzarsi di questa condizione. La correzione della routine quotidiana eliminerà le ragioni dell'aumento della temperatura corporea entro la sera.

Con la malattia

La febbre è una reazione naturale del sistema immunitario a una malattia - ecco perché la temperatura aumenta di sera durante una malattia. Il corpo attiva le sue difese e produce anticorpi speciali. Per non danneggiare il corpo, le medicine vengono assunte solo quando le letture vengono superate di 38,5 gradi. In questa condizione, la fornitura di ossigeno agli organi e ai tessuti viene interrotta, il che complicherà il lavoro dei sistemi cardiovascolare e respiratorio..

Fattori provocatori

Come accennato in precedenza, la temperatura corporea salta da 36 a 37 in un adulto, principalmente la sera prima di coricarsi. O al mattino durante il suo risveglio. In alcuni casi, si possono osservare salti di temperatura durante il giorno. Quali sono le ragioni? Cosa significa se la temperatura corporea salta da 36 a 37? Questi includono:

  1. Eccessiva attività fisica.
  2. Esposizione prolungata al calore o alla luce solare diretta.
  3. Digestione del cibo dopo un pasto abbondante e abbondante.
  4. Eccitazione emotiva o shock nervoso.

In queste condizioni, anche in una persona sana e resistente, l'indicatore della temperatura può salire a 37 gradi. Questo è lo stadio subfebrile. Se la temperatura corporea salta da 36 a 37 gradi in tali situazioni, non c'è motivo di preoccuparsi. Per fare questo, devi solo riposare, sdraiarti all'ombra, allontanarti dall'eccitazione e dallo stress, provare a rilassarti.

È necessario suonare l'allarme se la temperatura salta da 36 a 37 gradi e allo stesso tempo compaiono sintomi di ipertermia, che è una violazione dei meccanismi di termoregolazione, che è accompagnata da disagio al torace, dispepsia e dolore alla testa. In una situazione del genere, dovresti assolutamente andare in ospedale, poiché i provocatori di questa malattia sono spesso interruzioni nel lavoro delle ghiandole endocrine, distonia muscolare e reazioni allergiche..

Come sbarazzarsi del dolore

A volte puoi aiutarti da solo se le cause del mal di testa non sono del tutto chiare. Quindi, ad esempio, un mal di testa, combinato con mal di gola, congestione nasale e occhi acuti, può indicare un'influenza o un raffreddore imminente..

Devi bere il tè al lampone, applicare un impacco freddo sulla fronte e assumere una compressa di aspirina. In caso di esaurimento nervoso o stress emotivo, dovresti prendere un sonnifero e un analgesico.

Se esiste una malattia come l'osteocondrosi cervicale, è necessario applicare un cerotto alla senape sulla parte posteriore della testa, un piccolo automassaggio del collo e del cuoio capelluto e una compressa di paracetamolo.

Se la testa fa molto male, potrebbe essere aumentata la pressione. Quindi dovresti assumere un farmaco antiipertensivo. Se il mal di testa è causato da ipotensione, allora devi bere una tazza di caffè forte, ma non il tè, poiché il tè non aumenta la pressione sanguigna, ma tonifica solo i vasi sanguigni. Prima di fare qualsiasi cosa, è necessario misurare la pressione.

Per forti mal di testa, puoi prendere la tintura di propoli. Per fare questo, 20 grammi di propoli devono essere versati con alcool medico (100 ml). Attendere il completo scioglimento della sostanza. Ora puoi gocciolarlo su un piccolo crostino e mangiarlo. 40 gocce saranno sufficienti. Dopo la procedura, dovresti sdraiarti per un po '.

Un mal di testa lancinante può essere alleviato dal timo. Per fare questo, versare un bicchiere di erba con 2 litri di acqua e cuocere per 10 minuti. Quindi attendere che si raffreddi completamente, scolare e versare in una bacinella. La sera, dovresti immergere la testa in una soluzione del genere per un paio di minuti e farlo più volte. Quindi versare il brodo completamente.

Se la temperatura dura una settimana

Avere la febbre è di solito un segno che il corpo di un bambino sta cercando di combattere le infezioni come tosse, raffreddore o qualsiasi altra sostanza irritante. Il corpo mobilita i suoi meccanismi di difesa. Aumenta la produzione di globuli rossi, che aiuta a combattere le infezioni.

Questo è un meccanismo di difesa naturale del corpo, spesso non è necessario consultare un medico. Cause tipiche della febbre:

  • reazione a un vaccino;
  • freddo;
  • otite;
  • infezioni del tratto urinario;
  • groppa;
  • varicella;
  • infezione virale;
  • tonsillite.

Se, mentre il corpo sta combattendo l'infezione, inizi a dare farmaci, questo può portare non tanto benefici quanto danni..


Perché i bambini hanno l'ipertermia?

Secondo le statistiche mediche, è abbastanza comune che neonati e bambini si ammalino o si sentano male. Il corpo si adatta all'ambiente, motivo per cui alcune malattie sono comuni durante il primo anno di vita. Fortunatamente, la maggior parte di queste malattie non sono né gravi né pericolose. Pertanto, se hai dubbi o problemi, dovresti cercare l'aiuto di un pediatra. Questa sarà la soluzione migliore sia per il bambino che per i genitori..

Attenzione! I genitori dovrebbero essere consapevoli del fatto che prima di iniziare a rispondere a TT oltre i 38 gradi, devono scoprire perché è apparso e non iniziare a curare il bambino stesso. La diagnosi può essere fatta solo da un medico. Prescriverà il trattamento necessario.

Quando un bambino ha una temperatura per una settimana e non si smarrisce, compaiono debolezza e sonnolenza, questo può essere un segno dell'inizio della polmonite. Succede che i rumori nei polmoni non vengono ascoltati e solo una radiografia conferma questa diagnosi. Anche il TT fino a 39 gradi fornisce otite media purulenta, che può verificarsi in alcuni bambini senza sintomi e dolore all'orecchio..

Un alto TT, che non viene abbattuto dagli antibiotici, può indicare un processo infiammatorio nascosto. Se un bambino ha una temperatura di 37 ° C per una settimana senza motivo, deve essere esaminato a fondo, per questo deve superare esami del sangue e delle urine dettagliati.

Nei bambini, la pielonefrite, una malattia renale infettiva e infiammatoria causata da una natura batterica, può dare febbre da una a due settimane. È pericoloso trattare la pielonefrite da soli. Senza un trattamento adeguato, questa condizione può avere gravi conseguenze. Pertanto, non si dovrebbe rimandare una visita a uno specialista, chiamare l'aiuto di emergenza ad alta temperatura. Per chiarire la diagnosi, il medico prescriverà un esame generale e dettagliato del sangue e delle urine.

Per quanto tempo la TT rimane entro 37-38 ° C con pielonefrite dipende dalle condizioni generali del corpo del bambino e dalla forma in cui la malattia viene diagnosticata nel bambino. Tuttavia, in qualsiasi forma di malattia, l'ipertermia dura almeno una settimana, abbastanza spesso a partire dalla colica renale.

A volte la pielonefrite si sviluppa nel contesto di un'altra malattia infiammatoria come la cistite o la malattia respiratoria. Con il corretto trattamento terapeutico, la durata dei fenomeni di temperatura è limitata a diverse settimane. Il sovraccarico renale e il passaggio da una forma acuta della malattia a una cronica non dovrebbero essere consentiti. In questa forma, l'ipertermia può durare fino a due mesi..

Importante! Durante il trattamento, i bambini devono rinunciare allo sforzo fisico e ai giochi attivi, osservare la pace emotiva e riposare a letto..

Eppure, per quali malattie può apparire la temperatura del subfebrile??

Un aumento della temperatura a 37 ° 37,5 ° C può essere un sintomo di una serie di malattie difficili da diagnosticare. Ecco qui alcuni di loro:

  • processi infiammatori locali e generali lenti nel corpo;
  • polmonite (polmonite);
  • tonsillite cronica (infiammazione delle tonsille palatine e faringee);
  • epatite;
  • tubercolosi;
  • HIV AIDS;
  • pielonefrite cronica (infiammazione renale);
  • disfunzione del sistema cardiovascolare;
  • colite ulcerosa, gastrite (infiammazione del tratto digestivo);
  • toxoplasmosi, herpes, altre infezioni TORCIA;
  • reazioni allergiche;
  • tumori maligni (oncologia);
  • tireotossicosi (aumento della produzione di ormoni da parte della tiroide);
  • invasioni elmintiche o presenza di altri parassiti nel corpo;
  • anemia.

È difficile diagnosticare una malattia quando l'unico sintomo è la febbre di basso grado. (Nota del redattore: nell'articolo scientifico "Fever of Unclear Genesis", un gruppo di specialisti medici spiega in dettaglio perché è difficile stabilire una diagnosi e quali studi potrebbero essere necessari per determinare la causa di un aumento della temperatura a 37‒37,5 ° C).