Vilprafen - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (compresse da 500 mg e 1000 mg di solutab) per il trattamento dell'ureaplasmosi, della clamidia e di altre infezioni negli adulti, nei bambini e in gravidanza

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Vilprafen. Sono presentate recensioni dei visitatori del sito Web - consumatori di questo medicinale, nonché opinioni di medici specialisti sull'uso di Wilprafen nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere attivamente le tue recensioni sul farmaco: il medicinale ha aiutato o non ha contribuito a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, che potrebbero non essere stati dichiarati dal produttore nell'annotazione. Gli analoghi di Vilprafen in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento dell'ureaplasmosi, della clamidia, della bronchite, della polmonite e di altre infezioni negli adulti, nei bambini, nonché durante la gravidanza e l'allattamento.

Wilprafen è un farmaco antibatterico del gruppo macrolidico. Il meccanismo d'azione è associato a una violazione della sintesi proteica nella cellula microbica a causa del legame reversibile con la subunità ribosomiale 50S. Nelle concentrazioni terapeutiche, di norma, ha un effetto batteriostatico, rallentando la crescita e la riproduzione dei batteri. Quando si creano alte concentrazioni nel fuoco dell'infiammazione, è possibile un effetto battericida.

Josamycin (ingrediente attivo del farmaco Wilprafen) è attivo contro i batteri gram-positivi e gram-negativi.

Di norma, non è attivo contro gli enterobatteri, quindi influenza leggermente la microflora del tratto gastrointestinale. In alcuni casi, rimane attivo con resistenza all'eritromicina e ad altri macrolidi a 14 e 15 membri (streptococchi, stafilococchi). La resistenza alla Josamicina è meno comune dei macrolidi a 14 e 15 membri.

farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, Vilprafen viene rapidamente assorbito dal tratto gastrointestinale. L'assunzione di cibo non influisce sulla biodisponibilità. La Josamicina è ben distribuita negli organi e nei tessuti (ad eccezione del cervello), creando concentrazioni che superano i livelli plasmatici e rimangono a livello terapeutico per lungo tempo. La Josamicina crea concentrazioni particolarmente elevate nei polmoni, nelle tonsille, nella saliva, nel sudore e nel liquido lacrimale. La concentrazione nell'espettorato supera la concentrazione nel plasma di 8-9 volte. Passa la barriera placentare, secreta nel latte materno. Viene escreto principalmente nella bile, l'escrezione nelle urine non supera il 10%.

indicazioni

Malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili al farmaco:

  • infezioni del tratto respiratorio superiore e degli organi ENT (faringite, tonsillite, paratonsillite, laringite, otite media, sinusite);
  • difterite (oltre al trattamento con antitossina difterica);
  • scarlattina (con ipersensibilità alla penicillina);
  • infezioni del tratto respiratorio inferiore (bronchite acuta, esacerbazione della bronchite cronica, polmonite acquisita in comunità, comprese quelle causate da agenti patogeni atipici);
  • pertosse;
  • psittacosi;
  • infezioni del cavo orale (gengivite, pericoronite, parodontite, alveolite, ascesso alveolare);
  • infezioni agli occhi (blefarite, dacriocistite);
  • infezioni della pelle e dei tessuti molli (follicolite, foruncolo, foruncolosi, ascesso, acne, linfangite, linfoadenite, flemmone, panaritium, ferita / comprese le infezioni postoperatorie / e ustioni);
  • antrace;
  • erisipela (con ipersensibilità alla penicillina);
  • infezioni del tratto urinario e degli organi genitali (uretrite, cervicite, epididimite, prostatite causate da clamidia e / o micoplasma);
  • linfogranuloma venereo;
  • gonorrea, sifilide (con ipersensibilità alla penicillina);
  • malattie del tratto gastrointestinale associate a Helicobacter pylori (inclusa ulcera gastrica e ulcera duodenale, gastrite cronica).

Moduli di rilascio

Compresse da 500 mg e 1000 mg (Vilprafen Solutab).

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

La dose giornaliera raccomandata del farmaco per adulti e adolescenti di età superiore ai 14 anni è di 1-2 g in 2-3 dosi. Se necessario, la dose può essere aumentata a 3 g al giorno.

I bambini di età pari a 1 anno hanno un peso corporeo medio di 10 kg.

La dose giornaliera per i bambini che pesano almeno 10 kg è prescritta sulla base di 40-50 mg / kg di peso corporeo al giorno, suddivisa in 2-3 dosi: ai bambini che pesano 10-20 kg sono prescritti 250-500 mg (1 / 4-1 / 2 compresse disciolte in acqua) 2 volte al giorno, ai bambini di peso compreso tra 20 e 40 kg vengono prescritti 500-1000 mg (1 / 2-1 compresse disciolte in acqua) 2 volte al giorno, bambini che pesano corpo oltre 40 kg - 1000 mg (1 compressa) 2 volte al giorno.

Di solito, la durata del trattamento è determinata dal medico e varia da 5 a 21 giorni, a seconda della natura e della gravità dell'infezione. Secondo le raccomandazioni dell'OMS, la durata del trattamento per la tonsillite da streptococco dovrebbe essere di almeno 10 giorni.

Negli schemi della terapia anti-Helicobacter pylori, Vilprafen è prescritto alla dose di 1 g 2 volte al giorno per 7-14 giorni in combinazione con altri farmaci nelle loro dosi standard:

  • famotidina 40 mg al giorno o ranitidina 150 mg 2 volte al giorno + josamicina 1 g 2 volte al giorno + metronidazolo 500 mg 2 volte al giorno;
  • omeprazolo 20 mg (o lansoprazolo 30 mg o pantoprazolo 40 mg, o esomeprazolo 20 mg o rabeprazolo 20 mg) 2 volte al giorno + amoxicillina 1 g 2 volte al giorno + josamicina 1 g 2 volte al giorno;
  • omeprazolo 20 mg (o lansoprazolo 30 mg, o pantoprazolo 40 mg, o esomeprazolo 20 mg, o rabeprazolo 20 mg) 2 volte al giorno + amoxicillina 1 g 2 volte al giorno + josamicina 1 g 2 volte al giorno + bismuto tripotassico dicitrato 240 mg 2 volte al giorno;
  • famotidina 40 mg al giorno + furazolidone 100 mg 2 volte al giorno + josamicina 1 g 2 volte al giorno + dicotato di tripotassio bismuto 240 mg 2 volte al giorno).

In presenza di atrofia della mucosa gastrica con acloridria, confermata da pH-metria: amoxicillina 1 g 2 volte al giorno + josamicina 1 g 2 volte al giorno + bismuto tripotassio dicromato 240 mg 2 volte al giorno.

Per l'acne vulgaris e i globuli di acne, si raccomanda di prescrivere Vilprafen alla dose di 500 mg 2 volte al giorno per le prime 2-4 settimane, quindi 500 mg di josamicina 1 volta al giorno come trattamento di mantenimento per 8 settimane.

Le compresse di Vilprafen Solutab possono essere assunte in diversi modi: la compressa può essere deglutita intera con acqua o sciolta in acqua prima di prenderla. Le compresse devono essere sciolte in almeno 20 ml di acqua. Mescolare accuratamente la sospensione risultante prima di prendere.

Quando si prende Vilprafen, si deve tenere presente che se si dimentica una dose, è necessario prendere immediatamente la dose del farmaco. Tuttavia, se è il momento di prendere la dose successiva, non deve assumere la dose dimenticata, è necessario tornare al normale regime di trattamento. Non prenda una doppia dose. L'interruzione del trattamento o l'interruzione prematura del farmaco riducono le probabilità di successo della terapia.

Effetto collaterale

  • fastidio allo stomaco;
  • nausea;
  • disagio addominale;
  • vomito;
  • diarrea, costipazione;
  • stomatite;
  • diminuzione dell'appetito;
  • colite pseudomembranosa;
  • orticaria;
  • Edema di Quincke;
  • reazione anafilattoide;
  • dermatite bollosa;
  • essudativo multiforme dell'eritema (inclusa la sindrome di Steven-Johnson);
  • ittero;
  • compromissione dell'udito transitorio dose-dipendente;
  • porpora.

Controindicazioni

  • grave disfunzione epatica;
  • bambini di peso inferiore a 10 kg;
  • ipersensibilità a componenti di medicina;
  • ipersensibilità agli antibiotici macrolidi.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

Consentito per l'uso durante la gravidanza e durante l'allattamento dopo una valutazione medica dei benefici o dei rischi.

L'Ufficio europeo dell'OMS raccomanda Wilprafen come farmaco di scelta per il trattamento dell'infezione da clamidia nelle donne in gravidanza.

istruzioni speciali

In caso di diarrea grave persistente, si dovrebbe tenere presente la possibilità di sviluppare una colite pseudomembranosa pericolosa per la vita sullo sfondo della josamicina..

Nei pazienti con insufficienza renale, il trattamento deve essere effettuato tenendo conto dei risultati di appropriati test di laboratorio (determinazione della clearance endogena della creatinina).

Occorre considerare la possibilità di resistenza crociata a vari antibiotici del gruppo macrolidico (i microrganismi resistenti al trattamento con antibiotici chimicamente correlati possono anche essere resistenti alla josamicina).

Interazioni farmacologiche

Perché gli antibiotici batteriostatici in vitro sono in grado di ridurre l'effetto antimicrobico degli antibiotici battericidi; il loro uso combinato dovrebbe essere evitato. Vilprafen non deve essere somministrato in associazione con lincosamidi, perché possibile riduzione reciproca della loro efficacia.

Alcuni membri del gruppo macrolidi rallentano l'eliminazione delle xantine (teofillina), che possono portare a segni di intossicazione. Studi clinici e sperimentali indicano che la josamicina ha un effetto minore sull'eliminazione della teofillina rispetto ad altri macrolidi.

Con la nomina congiunta di Vilprafen e antistaminici contenenti terfenadina o astemizolo, il rischio di sviluppare aritmie potenzialmente letali può aumentare.

Ci sono segnalazioni separate di aumento della vasocostrizione dopo la somministrazione combinata di alcaloidi ergot e antibiotici del gruppo macrolidi, incl. singola osservazione durante l'assunzione di josamicina.

La co-somministrazione di josamicina e ciclosporina può causare un aumento del livello di ciclosporina nel plasma sanguigno e aumentare il rischio di nefrotossicità. Le concentrazioni plasmatiche di ciclosporina devono essere monitorate regolarmente.

Con la nomina congiunta di josamicina e digossina, è possibile un aumento del livello di quest'ultimo nel plasma sanguigno.

Analoghi della droga Vilprafen

Analoghi strutturali per il principio attivo:

"Allergia a Wilprafen"

Allergia al solutab selvaggio

Oggi sulle vetrine della farmacia è possibile trovare una medicina come Vilprafen Solutab. È considerato un antibiotico. Le istruzioni per l'uso indicano che vale la pena prenderlo per infezioni acute e croniche..

Può essere sia malattie del tratto respiratorio superiore, sia dentale e oftalmico. Inoltre, i medici li prescrivono per le infezioni della pelle e del sistema genito-urinario. La dose massima giornaliera è di tre grammi di farmaco..

Durante la gravidanza, è consentito solo se il medico ritiene che i benefici siano superiori al rischio.

Indicazioni per l'uso

Le istruzioni per l'uso dicono che deve essere usato per tutti i tipi di infezione. Quindi, questo antibiotico può essere rilevante nei seguenti casi: tonsillite, faringite, otite media, laringite, bronchite, tosse convulsa, polmonite, gengivite, blefarite, dacriocistite, furuncolosi, pioderma, acne, linfoadenite, erisipela, antrace, sherrite prostatite e molti altri. dr.

Controindicazioni all'uso di Vilprafen Solutab e Vilprafen

Nelle istruzioni per l'uso, puoi leggere le controindicazioni. Ce ne sono pochi. È controindicato se si ha ipersensibilità al gruppo macrolidico e ai suoi analoghi, che sono più economici. Un'altra controindicazione per l'assunzione di questo rimedio sono le disfunzioni epatiche. Durante la gravidanza e l'allattamento, è necessario assumere il farmaco con grande cura..

Composizione del preparato - Vilprafen antibiotico o no?

Prima di assumere il farmaco, è necessario leggere la descrizione della composizione e le informazioni su queste sostanze. Qui, la josamicina è la principale. Ci sono anche sostanze ausiliarie nella composizione: sodio docusato, biossido di silicio, magnesio stearato, aspartame, ecc..

Istruzioni per l'uso di Vilprafen Solutab

Istruzioni per l'uso Vilprafen Solutab indica che gli adulti devono ingerire le compresse intere all'interno. In questo caso, dovrebbero essere lavati con acqua. Il dosaggio raccomandato al giorno è di 1-2 grammi.

Se il medico lo ritiene necessario, la dose viene aumentata a 3 g. La dose totale secondo le istruzioni per l'uso può essere suddivisa in due dosi. Secondo le recensioni, molti lo estendono in tre passaggi: le istruzioni ti consentono di farlo.

Istruzioni per l'uso Vilprafen

Il piano per l'assunzione di questo farmaco non è molto diverso da Vilprafen Solutab. È prescritto per adulti e bambini di età superiore a 14 anni nella quantità di 1-2 g. La dose giornaliera è divisa in due o tre dosi. Dopo il primo mese, il dosaggio può essere dimezzato.

Wilprafen 500 mg e 1000

La forma di rilascio del farmaco con il prefisso Solutab è di compresse da 1000 mg. Senza questo prefisso, l'antibiotico è disponibile in compresse da 500 mg. E lì, e lì, la base è la josamicina. Il dosaggio giornaliero varia per lo più da 500-1000 mg.

Istruzioni Wilprafen per l'uso per bambini

Vilprafen Solutab durante la gravidanza e per i bambini è prescritto individualmente. Il farmaco è prescritto per un bambino sulla base di 40-50 mg per chilogrammo di peso corporeo ogni giorno. L'importo calcolato è diviso in due o tre dosi..

Per quanto tempo puoi bere alcolici dopo gli antibiotici?

Questo antibiotico e i suoi analoghi non possono essere combinati con l'alcol. Secondo i medici, sia Vilprafen Solutab che i suoi analoghi possono essere utilizzati non prima di 10 giorni dopo il corso. A volte le istruzioni indicano il numero esatto di giorni in cui è possibile utilizzare questo antibiotico o i suoi analoghi.

Analoghi

Secondo l'elenco di analoghi più economici, è necessario concentrarsi sul gruppo macrolidi. Include analoghi come eritromicina, claritromicina, azitromicina, spiramicina, midecamicina. Se ciascuno di questi analoghi più economici è adatto, nel tuo caso, solo un medico può decidere.

Controindicazioni da usare ed effetti collaterali

Nelle disfunzioni epatiche gravi, nonché in caso di ipersensibilità ai componenti, è vietato l'uso di compresse e analoghi simili. Gli effetti collaterali possono includere: reazione allergica, disfunzione epatica, ittero, porpora. Tutto ciò può accadere, ma molto raramente. Acne, nausea, vomito, diarrea sono più comuni.

Recensioni

Secondo le recensioni, prima di prenderlo, assicurati di consultare uno specialista. Questo è particolarmente importante durante la gravidanza. Esistono recensioni positive e negative sull'efficienza, ma più delle prime.

Quanto costa in farmacia?

Il prezzo per gli antibiotici è di 600-700 rubli. In farmacia puoi trovare analoghi del prodotto più economici..

Allergia a Wilprafen di sostituire

Ha limitazioni durante la gravidanza

Ha restrizioni sull'allattamento

Ha restrizioni per i bambini

Ha restrizioni per gli anziani

Vietato per problemi al fegato

Ha limitazioni per problemi renali

Wilprafen è un antibiotico appartenente al gruppo dei macrolidi. È usato nel trattamento delle malattie infiammatorie, il cui fattore eziologico è la microflora sensibile a questo antibiotico. Queste sono malattie infettive del tratto respiratorio superiore, faringe, laringe, dermatite, impetigine, uretrite, vaginite. Non prescritto per bambini di età inferiore a 5 anni. Ingrediente attivo - josamicina.

Sul mercato esiste anche Vilprafen Solutab, l'unico analogo a base di josamicina, la cui caratteristica distintiva è una forma di rilascio solubile in acqua. Tutti gli altri analoghi Vilprafen contengono altri ingredienti attivi e, pertanto, differiscono in modo significativo nel meccanismo d'azione e nelle caratteristiche dell'applicazione.

Prezzi per il farmaco e analoghi principali

Vilprafen è un farmaco piuttosto costoso, 10 compresse da 500 mg costano ai clienti 500-600 rubli. Vilprafen Solutab è ancora più costoso, il prezzo del farmaco inizia da 700 rubli e oltre. I prezzi per gli analoghi più famosi del farmaco sono presentati nella tabella.

DrugPrice (in rubli)
Zitrolide 0,5 g, n. 3310
Azitromicina 0,25 g, n. 635
AzitRus forte 500 mg, n. 3135
Sumatrolide Solution Tablets 250 mg, No. 6269
Roxithromycin 0.15g, No. 10166
Clarithromycin-OZONE 500mg, n. 5106
Compresse Sumamed p.p. 125mg, n. 6237
Ziomycin 250 mg, n. 6210
Scheda Macropen. 400mg, n. 16226
Scheda OD Klabaks. prolungare. p / o 500mg, n. 7252
Polvere forte Sumamed per sospensione, flacone da 200 mg / 5 ml320
Azibiot 200mg / 5ml259

Sostituti russi a basso costo

Quando acquista sostituti, prima di tutto, il paziente presta attenzione a quelli prodotti in Russia. Questi analoghi sono significativamente più economici e non sono di qualità inferiore a Wilprafen.

Zitrolide

Lo zitrolide è un farmaco antibatterico per uso sistemico. Usato per trattare:

  • Infezioni ORL (bronchite, rinite, faringite);
  • infezioni sessualmente trasmissibili semplici;
  • infezioni della pelle (eritema migrante cronico, impetigine, erisipela);
  • Pillola di Helicobacter (che causa gastrite e duodenite).

Vale la pena limitare l'assunzione di fondi:

  • con eccessiva sensibilità al principio attivo;
  • pazienti di peso inferiore a 50 kg;
  • durante i periodi di epatite B e gravidanza;
  • con gravi insufficienze funzionali del fegato e dei reni.

È necessario prendere 1 volta al giorno, un'ora prima dei pasti, 2-4 capsule. In caso di sovradosaggio, vomito, perdita temporanea dell'udito, compaiono diarrea. Il trattamento per overdose è sintomatico. Può influire sulla capacità di guidare veicoli o altri macchinari complessi. Non usare contemporaneamente con antiacidi e digossina.

azitromicina

Questo è un antibiotico ad ampio spettro, appartiene ai macrolidi. Combatte efficacemente contro stafilococchi (S. aureus, S. Epidermidis), streptococchi (S. pneumoniae, S. gruppi C, F, G, S. Viridans, S.

Pyogenes), ma non affronta bene i batteri gram-negativi, la clamidia e gli anaerobi. L'emivita del farmaco è di 68 ore, la biodisponibilità è relativamente bassa - 37%.

Il dosaggio dipende dalla malattia (da 500 mg a 3 g).

Può causare reazioni così negative:

  • eritema multiforme;
  • edema angioneurotico;
  • mal di stomaco;
  • flatulenza;
  • vomito;
  • disturbi digestivi;
  • scabbia;
  • eosinofilia;
  • necrolisi epidermica;
  • diminuzione del numero di leucociti, neutrofili, piastrine;
  • aritmia, artralgia, nefrite;
  • diminuzione degli ioni di potassio;
  • problema uditivo,
  • tachicardia ventricolare;
  • vertigini, ansia;
  • ipercinesia;
  • candidosi, vaginite;
  • debolezza generale e sonnolenza.

AzitRus

AzitRus è un farmaco a base di azitromicina diidrato. L'antibiotico ha un ampio spettro di azione, ha un effetto batteriostatico. In grado di sopprimere la sintesi proteica dei batteri, che ne rallenta la crescita e la riproduzione.

Efficace contro batteri gram-positivi come stafilococchi, streptococchi e batteri gram-negativi - legionella, Helicobacter pylori, campylobacter, clostridia, bordetella e altri.

La concentrazione massima di AzitRus viene raggiunta dopo 3 ore ed è di 400 mg; penetra bene nel sistema respiratorio e nel tratto urogenitale. AzitRus continua a combattere l'infezione per 6 giorni dal momento dell'ultima assunzione, quindi viene escreto, principalmente con la bile e in parte dai reni.

Allergia a Wilprafen

Compresse rivestite con film, Yamanouchi Pharma S.p.A.

Composizione e forma di rilascio

Il principio attivo di questo farmaco è la josamicina.

Un antibiotico viene prodotto nella seguente forma:

  • Compresse rivestite bianche allungate contenenti 500 mg di josamicina.
  • Granuli aromatizzati alla fragola istantanea.
  • Sospensione in flaconcini scuri contenenti 300 mg di sostanza attiva.

Quando viene prescritto "Wilprafen 500"?

Un antibiotico è prescritto in caso di:

  • tonsillite, sinusite, faringite, otite media, bronchite, polmonite, laringite,
  • difterite;
  • scarlattina (con una reazione negativa alla penicillina);
  • bronchite acuta, broncopolmonite, polmonite, pertosse, psittacosi;
  • infiammazione nella cavità orale (gengivite, parodontite);
  • bruciare le infezioni;
  • dacriocistite, blefarite;
  • uretrite, prostatite, gonorrea;
  • pioderma, foruncoli, antrace, erisipela, acne, linfangite, linfoadenite;
  • infezioni da clamidia, micoplasma, ureaplasma;
  • infiammazione del tratto gastrointestinale causata da Helicobacter pylori. Secondo le recensioni, "Vilprafen Solutab 500" è molto efficace.

La diagnosi e la prescrizione di questo farmaco devono essere effettuate dal medico curante solo dopo aver superato i test necessari. Già a sua discrezione e sulla base dei risultati dell'esame, viene delineato un piano terapeutico.

Il ricevimento di "Vilprafen 500" al giorno è diviso in due volte, lavato con acqua, è meglio farlo tra i pasti. In media, il corso dura da tre a cinque settimane. Le recensioni su "Wilprafen 500" sono per lo più positive.

Controindicazioni per l'ammissione

Il farmaco non deve essere usato:

  • se c'è una maggiore sensibilità alla josamicina o qualsiasi altro componente che fa parte della composizione;
  • ci sono state reazioni allergiche agli antibiotici del gruppo macrolidi;
  • ha una malattia al fegato;
  • bambini prematuri.

Questo deve essere preso in considerazione prima dell'appuntamento..

Effetti collaterali

Secondo le istruzioni per l'uso e le recensioni per "Wilprafen 500" per adulti e bambini, il farmaco può provocare le seguenti reazioni collaterali:

  • disagio nello stomaco, nausea, vomito si unisce;
  • diminuzione dell'appetito, diarrea;
  • la stomatite non è esclusa;
  • costipazione, inoltre, colite pseudomembranosa, disfunzione epatica;
  • orticaria, dermatite bollosa, reazione anafilattoide;
  • porpora, nonché insufficienza uditiva transitoria.

Se si nota questa sintomatologia, è necessario consultare immediatamente un medico.

Dosaggio per adulti

Questo farmaco è prescritto solo da un medico, mentre il dosaggio deve corrispondere alla diagnosi.

Per gli adulti, si consiglia 1-2 g. Questa quantità è distribuita durante il giorno (500 mg ciascuno). Il trattamento dura da 5 a 21 giorni, tutto dipende dal processo infiammatorio.

Nel trattamento della micoplasmosi, si consigliano 0,5 g al giorno per due settimane.

Nel trattamento delle malattie della pelle, 0,5 g devono essere assunti 2 volte al giorno per 2-4 settimane, quindi 0,5 g una volta al giorno per otto settimane per consolidare il risultato.

Allergia a Wilprafen

Il dottore durante l'ultima visita al display LCD mi ha prescritto Wilprafen (lo striscio non era molto buono, era già stata trattata con le candele, ma lo aveva anche prescritto). 3 volte al giorno per 7 giorni. Ho leggermente ridotto la dose e bevuto 2 volte al giorno (ho acquistato una confezione da 10 compresse). Ho già bevuto 3 compresse, stamattina ho notato grandi brufoli come vesciche sulla radice della lingua - quindi non mi danno fastidio (non pruriscono, ecc.). Gli effetti collaterali dicono che l'orticaria è estremamente rara. Questo è quello che è?

Cosa devo fare: interrompere temporaneamente l'assunzione del medicinale o non bere affatto?

Istruzioni per l'uso Vilprafen

Wilprafen, le cui istruzioni per l'uso chiamano questo farmaco un agente antibatterico, viene utilizzato per liberare una persona dalle malattie causate dagli effetti di virus e funghi. Questo agente farmaceutico appartiene a un tipo di macrolide, la sua azione (batteriostatica, battericida) è simile a quella delle penicilline.

Composizione e forma di rilascio del farmaco

Le compresse di Vilprafen hanno un guscio superiore, in ogni substrato di plastica ci sono 10 di tali pillole, le bolle sono confezionate in una scatola di cartone. Le compresse sono di colore bianco, un po 'oblunghe, ognuna contiene 500 mg di josamicina (che è il farmaco attivo di questo prodotto farmaceutico). La forma di rilascio della compressa da 500 mg è prescritta il più delle volte.

Oltre alle compresse, il farmaco ha una forma di dosaggio in sospensione. Viene versato in una bottiglia di vetro scuro con un volume di 100 ml. Il kit contiene una tazza speciale per misurare il dosaggio richiesto. La sospensione ha 300 mg di josamicina per 10 ml di liquido.

Inoltre, il produttore produce Vilprafen Solutab, che è una compressa che si dissolve quando viene esposta al liquido. Hanno un gusto dolce e un sapore di fragola. Ogni compressa contiene 100 mg di ingrediente attivo. La confezione contiene 2 blister, ciascuno con 5, 6 compresse.

Oltre al principio attivo - josamicina, il farmaco contiene eccipienti, tra cui cellulosa, polisorbato, macrogol 6000, biossido di titanio, talco, magnesio stearato e altri.

La forma di rilascio e la composizione del farmaco sono chiaramente descritte nelle istruzioni ad esso allegate. Unguento e supposte di Wilprafen non sono disponibili.

effetto farmacologico

Wilprafen è un agente antibatterico, attribuito dagli specialisti al gruppo dei macroliti. Il farmaco produce un effetto batteriostatico, che viene espresso dal processo di soppressione della sintesi delle proteine ​​da parte dei batteri. Sui focolai infiammatori esistenti, il farmaco ha un effetto che uccide i batteri.

Questo farmaco antibatterico è efficace contro vari microrganismi patogeni:

Oltre ai batteri Gram-positivi, questo antibiotico è ugualmente efficace contro i Gram-negativi:

  • emofilo, che provoca lo sviluppo di infezioni emofile (meningite, polmonite, pericardite, setticemia);
  • neisseria, che provoca meningite, gonorrea;
  • shigella (diverse varietà), che causa dissenteria;
  • batteroidi fragilis, agenti patogeni di tipo purulento-infettivo, che si verificano spesso dopo una lesione, un intervento chirurgico, in presenza di immunodeficienza.

Indicazioni e controindicazioni

Wilprafen, un agente antibatterico prescritto per sbarazzarsi di una serie di malattie:

  • scarlattina (quando una persona ha un'alta sensibilità al gruppo di antibiotici della penicillina, il che rende impossibile eseguire la terapia con il loro uso);
  • patologie di natura infettiva che causano focolai di infiammazione nel corpo, causati da microrganismi sensibili alla josamicina;
  • lesioni infettive della pelle, tessuti molli: comparsa di bolle, linfoadenite, piodermite;
  • difterite (il farmaco viene utilizzato come parte di una terapia complessa in associazione con antitossine di difterite);
  • malattie infettive del cavo orale (parodontite, gengivite);
  • malattie degli organi ENT causate da infezioni: tonsillite, faringite, sinusite, otite media, laringite);
  • patologie infettive che colpiscono il tratto respiratorio inferiore (polmonite, bronchite acuta, pertosse, broncopolmonite);
  • infiammazione dei canali lacrimali;
  • infezioni del tratto urinario (causate da clamidia, ureaplasma, gonorrea): uretrite, prostatite.

Wilprafen non viene utilizzato se una persona ha condizioni come:

  • insufficienza epatica;
  • intolleranza a qualsiasi componente di un singolo farmaco;
  • reazioni allergiche ai farmaci del gruppo macrolidi, presenti nell'anamnesi;
  • periodo di gravidanza;
  • tempo di lattazione.

Modalità di applicazione

Determina l'efficacia dell'azione, il metodo di applicazione. L'istruzione descrive i regimi di dosaggio, il dosaggio per una determinata persona è determinato dal medico curante, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente e della natura della malattia in corso.

Le istruzioni prescrivono l'assunzione del medicinale prima o dopo i pasti, per gli adulti la dose media è di 1-2 g in 2 o 3 dosi, è necessario iniziare con 1 g del farmaco.

Ogni tipo di malattia ha le sue caratteristiche di uso di antibiotici:

  • rosacea: corso 2 settimane, due volte al giorno, 500 mg;
  • pioderma: corso per 10 giorni, due volte al giorno, 500 mg;
  • clamidia urogenitale: decorso da 12 a 14 giorni, due volte al giorno, 500 mg;
  • parodontite cronica: corso 2 settimane, due volte al giorno, 500 mg;
  • acne (comune, sferica): il primo mese due volte al giorno, 500 mg, i successivi 2 mesi lo stesso dosaggio, ma una volta al giorno.

Le istruzioni suggeriscono di assumere il medicinale senza masticare la pillola, bevendola con una piccola quantità di liquido. È preferibile bere l'antibiotico tra i pasti.

L'infezione da streptocal più comune, secondo i protocolli stabiliti dall'OMS, deve essere sottoposta a terapia antibiotica per 10 giorni (a tal fine, il farmaco viene prescritto a 500 mg per dose).

Wilprafen per i bambini

I bambini dovrebbero assumere tale farmaco solo in una forma di dosaggio di sospensione, la stessa regola si applica ad altri bambini di età inferiore ai 14 anni. Durante il giorno, un bambino può bere da 30 a 50 mg per chilogrammo di peso. Questa quantità deve essere divisa in 3 dosi, assicurarsi di agitare il flacone di sospensione prima di prenderlo.

Per neonati e bambini fino a tre mesi di età, solo un medico può occuparsi della selezione della dose, tenendo rigorosamente conto delle caratteristiche di peso del bambino.

Wilprafen non è indicato per l'uso nei bambini nati prematuri. E i neonati con problemi al fegato possono assumere tale farmaco solo sotto costante controllo medico..

Come prendere un antibiotico per i bambini? Se il peso corporeo del bambino non è inferiore a 10 kg, può assumere da 40 a 50 mg per ogni chilogrammo di peso. Questo importo è suddiviso proporzionalmente in 2 o 3 dosi..

Raccomandazioni per l'ammissione di Wilprafen ai bambini:

  • i bambini di peso compreso tra 10 e 20 kg possono assumere da 250 a 500 mg di farmaco, che equivale a un quarto o la metà di una compressa precedentemente sciolta in acqua. Tasso di frequenza di ammissione - due volte al giorno;
  • I bambini di peso compreso tra 20 e 40 kg devono assumere tra 500 e 1000 mg (metà o intera compressa disciolta in liquido). Tasso di frequenza di ammissione - due volte al giorno;
  • i bambini di peso superiore a 40 kg possono bere 1 compressa con una dose di 1000 mg, assunta due volte al giorno.

In genere, la durata della terapia antibiotica può durare da 5 giorni a 21 giorni. L'ora esatta viene impostata dal medico, tenendo conto delle caratteristiche della malattia e della salute del paziente.

La tonsillite causata dall'esposizione allo streptococco richiede l'assunzione obbligatoria di Vilprafen per almeno 10 giorni.

Wilprafen durante la gravidanza e l'allattamento

L'annotazione al farmaco ne consente l'uso durante la gravidanza e l'allattamento. Una donna in allattamento o incinta dovrebbe capire che il principio attivo supera le barriere, penetrando nel flusso sanguigno della placenta, nonché la composizione del latte materno. Pertanto, i medici raccomandano una sospensione temporanea dell'allattamento al seno per l'intero periodo della terapia farmacologica..

Per le donne in gravidanza, un antibiotico viene prescritto abbastanza spesso dal paziente, di norma, allo scopo di trattare l'infezione da clamidia. Tuttavia, non puoi farlo da solo, perché solo uno specialista sarà in grado di pesare e prendere in considerazione il potenziale rischio per il bambino e il possibile beneficio per sua madre..

Effetto collaterale

Wilprafen è un farmaco ben tollerato da tutti i pazienti (a condizione che vengano osservati gli standard per la sua conservazione, nonché il regime posologico stabilito dal medico). Tuttavia, ci sono una serie di reazioni avverse che questo farmaco può causare..

Effetti collaterali:

  • pelle: orticaria, edema di Quincke, eruzione cutanea con prurito e arrossamento, shock anafilattico;
  • organi del tratto gastrointestinale: dolore nella regione epigastrica, aumento della salivazione, disturbi dispeptici, focolai infiammatori che si sviluppano nell'intestino;
  • fegato e cistifellea: un aumento dell'attività delle transaminasi, una violazione del corretto deflusso della bile, la formazione di uno stato itterico.

Prima di bere questo antibiotico, dovresti leggere le informazioni sulle interazioni farmacologiche tra Wilprafen e altri farmaci:

  1. I farmaci antibatterici contenenti penicillina e gruppi cefalosporinici non sono prescritti in associazione a Vilprafen. La loro efficacia può diminuire.
  2. Per ridurre l'effetto terapeutico di entrambi i farmaci, viene somministrata la somministrazione congiunta di Vilprafen e Lincomicina.
  3. Il farmaco promuove l'escrezione ritardata di teofillina dal corpo, che può dare un forte effetto tossico..
  4. L'uso combinato di questo antibiotico e farmaci antiallergici contenenti astemizolo, terfenadina può rallentare i processi di rimozione all'esterno del corpo, provocando lo sviluppo di manifestazioni aritmiche.
  5. Una diminuzione del lume dei vasi sanguigni può essere osservata con l'uso simultaneo di questo farmaco e degli alcaloidi dell'ergot.
  6. Le ciclosporine possono avere un effetto tossico sui reni se usate con Wilprafen. In tale situazione, è necessario monitorare costantemente il livello di questa sostanza nel siero del sangue..
  7. Vilprafen riduce l'effetto contraccettivo delle pillole anticoncezionali. L'intero periodo di trattamento deve essere sicuro di applicare ulteriori dispositivi di protezione.
  8. L'uso di questo antibiotico insieme a Digoxin può causare un aumento della concentrazione dell'ultimo farmaco nel siero del sangue..

Analoghi della droga

Secondo la struttura di Wilprafen, ci sono tali analoghi:

Un simile effetto terapeutico è esercitato da altri farmaci appartenenti alla varietà macrolidica:

Wilprafen: recensioni, istruzioni, analoghi

Istruzioni compresse Vilprafen

L'istruzione fornisce informazioni sul farmaco, compresse Vilprafen, che sono necessarie per il paziente per l'uso corretto del farmaco nel trattamento. Un volantino di raccomandazione accompagna ciascuno dei pacchetti.

Forma, composizione, confezione

Il farmaco Vilprafen viene prodotto sotto forma di compresse biconvesse oblunghe con un film rivestito con film. Colore bianco. La presenza di linee di demarcazione su entrambi i lati.

Il principio attivo del farmaco josamicina oltre alla cellulosa microcristallina, magnesio stearato, polisorbato 80, sodio carmellosa diossido di silicio colloidale come sostanze ausiliarie in ogni compressa ha una concentrazione di 500 milligrammi.

Il guscio è costituito da metilcellulosa, esteri dell'acido metacrilico e se stesso, polietilenglicole 6000, idrossido di alluminio, talco, biossido di titanio, che sono presi nelle proporzioni necessarie.

Le compresse di Vilprafen sono vendute in confezioni di cartone sottile, dove è presente un blister con dieci compresse.

Periodo e condizioni di conservazione

Lo stoccaggio del farmaco deve essere organizzato in locali dove non c'è luce solare e la temperatura dell'aria non supera i 25 gradi. Le compresse sono adatte per quattro anni. Ai bambini è vietato trovarsi nella stanza in cui sono conservati i farmaci.

Farmacologia

Wilprafen appartiene agli antibiotici macrolidi. A causa del loro meccanismo d'azione, interrompono il processo di sintesi proteica nella cellula microbica. Concentrazioni terapeutiche del farmaco L'azione del farmaco è batteriostatica, che rallenta la crescita e la riproduzione dei microrganismi patologici. Quando è necessario creare un effetto battericida, si consiglia di fornire un focus infiammatorio con un'alta concentrazione del farmaco.

Il principio attivo di Wilprafen è attivo contro molti batteri gram-positivi e gram-negativi, così come i microrganismi intracellulari.

L'attività del farmaco verso gli enterobatteri è praticamente nulla, pertanto non vi è praticamente alcun effetto dannoso sulla microflora degli organi digestivi durante l'assunzione delle compresse.

farmacocinetica

Dal tratto digestivo, il farmaco viene assorbito quasi immediatamente dopo essere stato assunto. La combinazione con l'assunzione di cibo non ha alcun effetto sugli indicatori di biodisponibilità. Entro un'ora dalla somministrazione, il principio attivo del farmaco raggiunge la sua massima concentrazione nel plasma.

Le proteine ​​plasmatiche sono legate del 15 percento. Il principio attivo di Wilprafen ha una buona distribuzione negli organi e nei tessuti. L'unica eccezione è il cervello. Durante la distribuzione, vengono create tali concentrazioni che più volte superano la concentrazione plasmatica e per lungo tempo possono rimanere a un livello sufficiente per un effetto terapeutico. La penetrazione della josamicina nel liquido lacrimale, nei polmoni, nel sudore, nelle tonsille e nella saliva differisce in concentrazioni particolarmente elevate. Alte concentrazioni sono presenti nell'espettorato.

Penetra abbastanza facilmente attraverso la barriera della placenta e si trova nel latte materno.

Il metabolismo della Josamicina viene effettuato nel fegato allo stato dei metaboliti, che hanno una attività molto inferiore.

L'emivita non è più di due ore. Il principale ritiro si verifica attraverso la bile e in una piccola quantità non superiore al 10%, il farmaco viene escreto dai reni.

Quando il paziente soffre di compromissione della funzionalità epatica, l'emivita di Wilprafen può essere aumentata.

Indicazioni Wilprafen per l'uso

Il farmaco è indicato per l'appuntamento quando è necessario trattare malattie di natura infettiva e infiammatoria, che è provocata da microrganismi sensibili al farmaco Wilprafen.

  • Per il trattamento delle infezioni degli organi ENT (tonsillite, sinusite, faringite, otite media, laringite, paratonsillite);
  • malattie infiammatorie di eziologia infettiva del tratto respiratorio superiore;
  • difterite (come parte del trattamento complesso);
  • scarlattina (quando il paziente soffre di una maggiore suscettibilità alle penicilline);
  • malattie di natura infettiva del tratto respiratorio inferiore (bronchite acuta, polmonite acquisita in comunità, bronchite cronica nella fase acuta);
  • pertosse;
  • psittacose;
  • infezioni dentali (gengivite, ascesso alveolare, pericoronite, alveolite, parodontite);
  • infezioni oftalmiche (dacriocistite, blefarite);
  • infezioni sulla pelle e nei tessuti molli (follicolite, panaritium, foruncolo, flemmone, foruncolosi, linfoadenite, ascesso, linfangite, erisipela, ulcere siberiane, acne);
  • infezioni di eziologia della ferita, nonché ustioni e acquisite dopo l'intervento chirurgico;
  • infezioni del sistema genito-urinario (uretrite, prostatite da clamidia o micoplasma, epididimite, cervicite);
  • sifilide e gonorrea (in caso di ipersensibilità ai farmaci penicillinici), nonché linfogranuloma venerea.
  • malattie dell'apparato digerente causate dalla sconfitta di Helicobacter pylori (gastrite o lesioni ulcerative).

Controindicazioni

Il farmaco non è raccomandato per quei pazienti che soffrono di gravi disturbi al fegato funzionali. Inoltre, coloro che hanno un'alta sensibilità, sia al principio attivo del farmaco che ad altri antibiotici del gruppo macrolidico, dovranno abbandonare l'appuntamento..

Non considerare le opzioni di prescrizione per i bambini il cui peso corporeo non ha raggiunto i dieci chilogrammi.

Istruzioni per l'uso Vilprafen

Per un paziente adulto e un adolescente dopo i 14 anni, si consiglia di assumere non più di due grammi di farmaco al giorno in diverse dosi. La prescrizione standard è: 500 mg / 3 p / giorno. Se necessario, è consentito aumentare la dose a tre grammi..

La durata del trattamento, a discrezione del medico, può variare da cinque giorni a tre settimane, a seconda della natura dell'infezione e della sua gravità. Ad esempio, la tonsillite da streptococco richiede un ciclo terapeutico con questo farmaco per almeno dieci giorni.

Per il trattamento di Helicobacter, Wilprafen integra i dosaggi standard di altri farmaci indicati per il trattamento di questo disturbo nella dose raccomandata di 1 g / 2r / giorno per una o due settimane di somministrazione.

Per il trattamento dell'acne (comune, sferico), vengono prescritti 500 mg / 2 p / giorno per due settimane a un mese di ricovero, seguiti da una transizione a 500 mg / 1 p / giorno come terapia di mantenimento per due mesi.

Vilprafen durante la gravidanza

Durante la gravidanza, Wilprafen è raccomandato per la scelta tra altri medicinali per combattere le infezioni da clamidia infettive. L'uso del farmaco è consentito in altre opzioni di trattamento, se tale decisione viene presa dal medico..

Wilprafen per i bambini

Vilprafen non è prescritto per i bambini fino a quando il loro peso non raggiunge i dieci chilogrammi.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali sono rari, ma si verificano ancora lamentele da parte dei pazienti sulla loro insorgenza..

  • la maggior parte dei pazienti lamenta nausea e fastidio allo stomaco;
  • meno spesso si verificano diarrea e vomito;
  • c'erano rari casi di colite pseudomembranosa;

Tratto biliare e fegato

  • ci sono stati casi di disfunzione epatica e ittero.
  • la manifestazione di allergie si verifica raramente ed è espressa principalmente da orticaria o angioedema;
  • ci sono stati casi di reazioni anafilattoidi;
  • dermatite bollosa, essudativo multiforme eritemico erano estremamente rari;
  • gli effetti collaterali sono espressi in disturbi uditivi transitori;
  • porpora molto rara.

Overdose

Presumibilmente, con un'assunzione eccessiva del farmaco, si dovrebbe essere pronti ad eliminare i sintomi degli effetti collaterali riguardanti il ​​tratto gastrointestinale. Non sono stati identificati altri sintomi specifici, che possono essere attribuiti a un sovradosaggio.

Interazioni farmacologiche

Ad oggi, sono state identificate una serie di interazioni farmacologiche tra Wilprafen e alcuni tipi di medicinali..

Una notevole riduzione dell'efficienza su entrambi i lati dovrebbe essere prevista quando Vilprafen è combinato con farmaci battericidi, ad esempio con antibiotici del gruppo lincosamide..

La combinazione con Vilprafen porta a un rallentamento dell'escrezione di questo gruppo di farmaci.

La ricezione simultanea di Vilprafen con antistaminici, che contengono la sostanza terfenadina e astemizolo, può avere un effetto rallentamento della loro escrezione, che è irto di sviluppo di aritmie con una minaccia per la vita del paziente.

Preparazioni contenenti alcaloidi dell'ergot

Possibile potenziamento dell'effetto del restringimento delle arterie o dei vasi sanguigni.

Forse un aumento significativo della concentrazione di ciclosporina nel plasma sanguigno, che aumenta il rischio di sviluppare nefrotossicità.

La concentrazione sierica di digossina aumenta significativamente.

Guida aggiuntiva

Se il paziente sviluppa diarrea persistente in forma grave, esiste una minaccia di colite pseudomembranosa, che è potenzialmente letale.

Si consiglia ai pazienti con insufficienza renale di tenere conto dei risultati degli esami di laboratorio durante il trattamento con Vilprafen.

Esiste un'alta probabilità di resistenza crociata ad altri antibiotici del gruppo macrolidi, che dovrebbero essere presi in considerazione durante il trattamento.

Non è stato riscontrato alcun impatto sulla movimentazione della macchina e sulla guida del veicolo.

Analoghi di Vilprafen

Sotto forma di un analogo che può sostituire con successo Vilprafen nel trattamento, si nota il farmaco Vilprafen Solutab, che ha anche la forma di compresse.

Prezzo Wilprafen

Il costo di Vilprafen (500 mg) per una confezione da dieci compresse è di 530 rubli.

Recensioni di Wilprafen

In generale, le recensioni sul farmaco sono positive, ad eccezione dell'atteggiamento negativo nei confronti degli antibiotici. Anche il costo del farmaco non è piacevole per molti, poiché l'amministrazione del corso è costosa. Ma l'effetto curativo del farmaco si adatta a quasi tutti..

Non ci sono molte recensioni, ma ancora abbastanza per avere un'impressione del farmaco. Ecco qui alcuni di loro.

Irina: quando lo stafilococco, dormiente in quasi tutte le persone del corpo, si è manifestato con un'immunità indebolita, ho dovuto essere trattato con antibiotici. I sintomi della terapia erano frequenti viaggi in bagno sui polmoni. Il trattamento, prescritto sotto forma di dieci giorni di ricovero - la compressa di Flucostat, è iniziato con un botto. Nessun effetto collaterale, nessun disagio e un meraviglioso effetto curativo. Tuttavia, la terapia si è rivelata costosa. Un farmaco costoso, ma efficace.

Victoria: Come prescritto dal ginecologo, ha trattato l'ureaplasmosi con il farmaco. Di conseguenza, l'effetto terapeutico è stato eccellente, ma il corso del trattamento stesso è stato difficile per me. La nausea era costantemente perseguita. Ho anche trovato inopportuno che le compresse fossero troppo grandi per essere ingerite. Li ho bevuti come durante l'infanzia: schiacciare e diluire con acqua.

Larissa: Sono stata curata da Wilprfen per ginecologia ed ero felice di tutto, fino a quando il decimo giorno di trattamento sono stata cosparsa di orticaria. Il trattamento è stato prescritto per un corso di 12 giorni. In qualche modo ho sopportato altri due giorni, sebbene fosse necessario annullare il trattamento. Di conseguenza, a parte qualche disagio associato a una reazione allergica, il trattamento merita una valutazione eccellente..

Svetlana: Di anno in anno, con l'inizio della stagione fredda, comincio a ammalarmi di raffreddore, quindi ho bevuto diversi antibiotici. Si era già abituato al fatto che dopo aver terminato la terapia principale è necessario affrontare l'eliminazione dei problemi con la microflora disturbata della vagina e dell'intestino. Tuttavia, con mio grande stupore, Wilprafen non mi ha dato tali problemi, non so a cosa sia collegato, ma ho già fatto scorta di droga in caso di malattia e ora ne sarò solo trattata..

Zinaida: ho trattato la clamidia con Vilprafen. L'effetto terapeutico è eccellente. Avevo molta paura degli effetti collaterali, ma sono stato fortunato a non sperimentarli. Il primo giorno è stato caratterizzato da una leggera nausea e nient'altro ha disturbato. L'unica cosa che non mi è piaciuta è stata la ricezione del corso troppo a lungo per un antibiotico. 10 giorni sono tanti. Anche il prezzo morde, ma se il farmaco è così efficace, non puoi concentrarti su di esso. La salute è più costosa.

Wilprafen Solutab

Composizione

principio attivo: josamicina;

1 compressa contiene josamicina (come josamicina propionato) 1000 mg;

Eccipienti: cellulosa microcristallina, idrossipropil cellulosa, sodio docusato, aspartame, biossido di silicio colloidale, magnesio stearato, aroma di fragola.

Forma di dosaggio

Gruppo farmacologico

Agenti antibatterici per uso sistemico. Macrolidi. Codice ATC J01F A07.

indicazioni

Malattie infettive causate da microrganismi sensibili alla josamicina: infezioni degli organi ENT e del tratto respiratorio, infezioni dentali, infezioni della pelle e dei tessuti molli, infezioni del sistema genito-urinario.

Controindicazioni

Ipersensibilità agli antibiotici del gruppo macrolidico, nonché ai componenti del farmaco; gravi violazioni del fegato e del tratto biliare.

A causa del contenuto di aspartame, il farmaco è controindicato nei pazienti con fenilchetonuria..

Metodo di somministrazione e dosaggio

La dose giornaliera raccomandata per gli adulti è di 1,5-2 g. Nei casi più gravi, la dose può essere aumentata a 3 g. La dose giornaliera è suddivisa in 2-3 dosi..

La dose raccomandata per i bambini (di età superiore ai 5 anni) è di 40-50 mg / kg di peso corporeo al giorno, suddivisa in 2-3 dosi.

Le compresse disperse possono essere assunte in due modi diversi: possono essere deglutite intere con acqua oppure le compresse possono essere dissolte in acqua. Le compresse devono essere sciolte in almeno 20 ml di acqua. Mescolare accuratamente la sospensione risultante prima dell'uso..

Di solito la durata del trattamento è determinata dal medico..

Il trattamento deve essere continuato per altre 48 ore dopo la scomparsa dei sintomi della malattia e la normalizzazione della temperatura corporea.

Reazioni avverse

Dal tratto gastrointestinale e dal fegato: anoressia, nausea, vomito, disturbi addominali, diarrea, colite pseudomembranosa; in alcuni casi, si è verificato un aumento dell'attività delle transaminasi epatiche.

Reazioni allergiche: raramente - orticaria e altre reazioni cutanee.

Overdose

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento è indicato in caso di urgente necessità sotto controllo medico e dopo aver valutato il rapporto rischio / beneficio del trattamento.

Il farmaco viene utilizzato nei bambini di età pari o superiore a 5 anni.

Per i bambini di età inferiore a 5 anni, il farmaco viene prescritto sotto forma di sospensione.

Funzionalità dell'applicazione

L'uso di Vilprafen Solutab è raccomandato nei pazienti con reazioni allergiche alla penicillina.

Di norma, se la durata del trattamento è superiore a 15 giorni nei pazienti con malattie del fegato e delle vie biliari, è necessario monitorare la funzionalità epatica.

Occorre considerare la possibilità di resistenza crociata a vari antibiotici macrolidi (ad esempio, i microrganismi resistenti al trattamento con antibiotici chimicamente correlati possono anche essere resistenti alla josamicina).

La capacità di influenzare la velocità di reazione durante la guida o la guida di altri meccanismi

Non è stato identificato alcun effetto negativo sulla capacità di guidare un'auto e sui meccanismi.

Interazione con altri medicinali e altre forme di interazione

Poiché gli antibiotici batteriostatici, come la josamicina e gli antibiotici battericidi (penicilline e cefalosporine), possono interagire tra loro, è necessario valutare attentamente la necessità dell'uso simultaneo di questi farmaci..

Con l'uso simultaneo con lincomicina, è possibile una riduzione dell'efficacia di Vilprafen Solutab.

Dopo l'uso simultaneo di Vilprafen Solutab e antistaminici contenenti terfenadina o astemizolo, potrebbe esserci un rallentamento nell'eliminazione degli antistaminici che, a loro volta, possono portare ad aritmie cardiache potenzialmente letali.

Quando Vilprafen Solutab viene usato insieme agli alcaloidi dell'ergot, si dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di sviluppare un pronunciato effetto vasocostrittore.

La nomina simultanea di Vilprafen Solutab e ciclosporina può portare ad un aumento del livello di ciclosporina nel plasma sanguigno. Un aumento della concentrazione di ciclosporina può compromettere la funzionalità renale.

Con l'uso simultaneo di Vilprafen Solutab e digossina, è possibile un aumento del livello di digossina nel plasma sanguigno.

Proprietà farmacologiche

Farmacodinamica. Il farmaco è usato per trattare le infezioni batteriche; l'attività batteriostatica della josamicina, come altri macrolidi, è dovuta all'inibizione della sintesi proteica batterica.

La Josamicina è altamente attiva contro i microrganismi intracellulari (Chlamydia trachomatis e Chlamydia pneumoniae, Mycoplasma pneumoniae, Mycoplasma hominis, Ureaplasma urealyticum, Legionella pneumophila) batteri gram-positivi (Staphylococcus aureus pneumococcus pneumoniae, batteri Strecoccus), Neisseria gonorrhoeae, Haemophilus influenzae, Bordetella pertussis), nonché contro alcuni batteri anaerobici (Peptococcus, Peptostreptococcus, Clostridium perfringens). Colpisce leggermente le enterobatteriacee, quindi piccoli cambiamenti nella flora batterica naturale del tratto gastrointestinale. Efficace nella resistenza all'eritromicina. La resistenza alla josamicina si sviluppa meno frequentemente rispetto ad altri antibiotici del gruppo macrolidico.

Farmacocinetica. La Josamicina è una sostanza resistente agli acidi, dopo somministrazione orale viene rapidamente assorbita nel tratto gastrointestinale e raggiunge la massima concentrazione plasmatica entro 1-2 ore dall'ingestione. Circa il 15% si lega alle proteine ​​plasmatiche.

La Josamicina penetra bene attraverso le membrane biologiche e si accumula in vari tessuti: polmonare, linfatico, tonsille palatine, organi del sistema urinario, pelle e tessuti molli. La Josamicina è metabolizzata nel fegato ed è lentamente escreta nella bile e in piccole quantità (meno del 15%) nelle urine.

Proprietà fisiche e chimiche fondamentali

compresse di colore bianco o quasi bianco, oblunghe, dolci, con un odore di fragola, con la scritta "IOSA" e una linea su un lato e la scritta "1000" - sull'altro.

Data di scadenza

Condizioni di archiviazione

Conservare in luogo asciutto e buio a una temperatura non superiore a 25 ° С.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Confezione

5 compresse, disperse, in blister, 2 blister per confezione.

Categoria di vacanza

fabbricante

Tamar Lione, Francia / Famar Lione, Francia.

Posizione

29 Avenue Charles de Gaulle, 69230 Saint-Genis-Laval, Francia / 29 Avenu Charles de Gaulle, 69230 Saint-Genis-Laval, Francia.

Richiedente

Astellas Pharma Europe BV, Paesi Bassi.

Posizione

Sylviusweg, 62, 2333 BE Leiden, Paesi Bassi.

Ufficio di rappresentanza in Ucraina Astellas Pharma Europe B.V..: 04050, Kiev, st. Pimonenko, 13 bldg. 7-B, ufficio. 41.