Amiksin antibiotico o no

Nel trattamento delle infezioni virali respiratorie acute e dell'influenza, i medici spesso prescrivono farmaci antivirali e immunomodulatori che aiutano a combattere la malattia con la propria immunità. Uno dei farmaci antivirali più efficaci e popolari è l'Amixin, che aiuta ad abbreviare il periodo di malattia e ridurre il rischio di complicanze. Ma spesso ai pazienti a cui viene prescritto questo farmaco si chiedono: un antibiotico o meno Amiksin?

Per capirlo, continua a leggere..

Infezioni virali e batteriche

Gli antibiotici sono sostanze che inibiscono la crescita di microrganismi o li uccidono, quindi i medici prescrivono antibiotici se una persona sviluppa un'infezione batterica. Se una persona è malata di ARVI o influenza, non ha senso assumere antibiotici, perché queste malattie sono causate da un virus. Con ARVI e influenza, gli antibiotici sono prescritti solo se si è sviluppata una complicazione e si è aggiunta un'infezione batterica all'influenza.

Il virus è una molecola di acido nucleico racchiusa in una membrana proteica, hanno la capacità di penetrare nella cellula e distruggerla. Ad esempio, il virus dell'influenza si moltiplica spesso nelle cellule dell'epitelio colonnare del tratto respiratorio e utilizza il contenuto di queste cellule per costruire nuove particelle virali.

Le tossine del virus dell'influenza, insieme ai prodotti di decomposizione delle cellule epiteliali, hanno un effetto tossico su molti sistemi corporei: cardiovascolare, nervoso e altri. Il virus dell'influenza porta alla soppressione dell'immunità e crea quindi le basi per la possibile introduzione di un'infezione batterica, quindi, se l'influenza non scompare per molto tempo, alla persona può essere prescritta una terapia antibiotica.

Un'infezione virale può essere diagnosticata dai seguenti segni:

  1. Insorgenza improvvisa della malattia
  2. Dolori muscolari
  3. Cancella secrezione nasale
  4. Forte mal di testa
  5. La temperatura del primo giorno della malattia è di 38 gradi e oltre.

Un'infezione batterica è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • L'inizio della malattia è regolare e in aumento.
  • La temperatura aumenta per 3-4 giorni
  • Lo scarico dal naso è verdastro o purulento.

In ogni caso, è importante non impegnarsi nell'autodiagnosi, ma per fissare un appuntamento con un medico, che legge attentamente i reclami e fa la diagnosi corretta.

Indicazioni per l'uso di Amiksin. Istruzioni

I farmaci antivirali sono efficaci nella lotta contro l'infezione virale. Amiksin si riferisce agli agenti antivirali e immunomodulatori, contiene il principio attivo Tiloron. Il tilorone è un induttore sintetico a basso peso molecolare dell'interferone, quando entra nel corpo, stimola la produzione di interferoni di tutti i tipi (alfa, beta, gamma, lambda), aiutando così il corpo ad attivare autonomamente le proprie forze e combattere contro l'ARVI e i virus dell'influenza.

Dopo somministrazione orale, Amiksin viene rapidamente assorbito nel tratto digestivo e raggiunge il massimo effetto in 4-24 ore. Inoltre, questo farmaco induce la sintesi dell'interferone nei leucociti, stimola le cellule staminali del midollo osseo, migliora la produzione di anticorpi (immunogenesi).

Amiksin include le difese dell'organismo e una malattia virale viene trasferita più facilmente, più velocemente e senza complicazioni [1].

Amiksin è disponibile solo in compresse, alla dose di 60 mg (per bambini dai 7 ai 18 anni) e 125 mg (per adulti dai 18 anni).

Lo schema dell'uso del corso di Amiksin è descritto nelle istruzioni:

7-18 anni (60mg)Dai 18 anni (125mg)
1 volta al giorno il 1 °, 2 ° e 4 ° giorno dall'inizio del trattamento. Dose iniziale - 180 mg (3 compresse).

Non utilizzato per la prevenzione.

Per il trattamento dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute - 125 mg al giorno per i primi 2 giorni di trattamento, quindi 125 mg ogni 48 ore. Dose iniziale di Amiksin® - 750 mg (6 compresse).

Per la prevenzione dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute - 125 mg una volta alla settimana per 6 settimane. Per corso - 750 mg (6 compresse).

Controindicazioni all'assunzione del farmaco sono la gravidanza, i bambini di età inferiore a 7 anni e la sensibilità individuale ai componenti del farmaco.

Esistono pochissimi effetti collaterali del farmaco e si manifestano raramente, pertanto Amiksin ha un profilo di sicurezza favorevole. I possibili effetti collaterali includono: reazioni allergiche, dispepsia, un leggero raffreddore che scompare da solo e non richiede l'interruzione del farmaco.

Amiksin è perfettamente combinato con altri farmaci, quindi è anche prescritto in terapia complessa con altri farmaci, ad esempio con antibiotici - per combattere le infezioni batteriche.

Le istruzioni per l'uso del farmaco non contengono alcuna menzione della sua incompatibilità con l'alcol, tuttavia, va ricordato che l'etanolo accelera l'assorbimento dei farmaci dal tratto gastrointestinale, che può causare varie conseguenze indesiderabili, quindi i medici non raccomandano di combinare il trattamento con qualsiasi farmaco con l'assunzione di alcol.

conclusioni

Amiksin è un agente antivirale efficace per il trattamento di malattie virali come l'ARVI e l'influenza. Inoltre, Amiksin aiuta il corpo a far fronte in modo indipendente all'infezione, inclusa l'immunità di una persona, quando si usa Amiksin, la durata della malattia diminuisce, le manifestazioni dei sintomi diminuiscono e la possibilità di complicanze è ridotta al minimo.

Con un'infezione virale, l'uso di antibiotici sarà inutile: i virus non hanno una struttura cellulare, come i batteri. Le cellule dell'immunità umana possono far fronte al virus, che aiuta a riprodurre Amiksin. Tuttavia, se un'infezione batterica si unisce all'infezione virale, anche gli antibiotici vengono aggiunti all'assunzione di Amiksin..

[1] Selkova E.P. Approcci moderni alla prevenzione e al trattamento delle infezioni virali respiratorie acute // Russian Medical Journal. - 2001. - T. 9. - No. 21

Amiksin

Prezzi nelle farmacie online:

Amiksin è un potente induttore dell'interferone endogeno, prodotto sotto forma di compresse. Poiché l'interferone produce un eccellente effetto antivirale, il farmaco è prescritto per il trattamento di molte malattie di origine virale. I principali includono ARVI, influenza, herpes ed epatite. Inoltre, le recensioni su Amiksin caratterizzano positivamente i risultati del trattamento di infezioni urogenitali, sclerosi multipla, molte malattie virali e autoimmuni.

Il principio attivo del farmaco è il tilorone. Il medicinale è prodotto sotto forma di compresse rivestite con un contenuto di ingrediente attivo di 0,125 ge 0,06 g (Amiksin per i bambini).

Azione farmacologica di Amiksin

Secondo le istruzioni, Amiksin appartiene al gruppo di farmaci antivirali. Il farmaco è efficace per varie malattie infettive causate da virus.

L'effetto antivirale desiderato si ottiene inibendo la traduzione di proteine ​​specifiche del virus nelle cellule infette, il che porta alla soppressione della riproduzione e dell'attività vitale dei microrganismi.

Amiksin influenza attivamente la formazione di interferoni alfa, beta e gamma nel corpo umano. Le cellule epiteliali del tratto digestivo, i linfociti T, i neutrofili e gli epatociti sono le strutture principali che producono interferone quando il farmaco entra nel tratto gastrointestinale..

Il massimo effetto farmacologico si ottiene 4-24 ore dopo l'uso di Amiksin. Intestino, fegato e sangue prendono parte all'elaborazione di sostanze nel corpo..

Il farmaco è un immunomodulatore, ad es. stimola le cellule staminali del midollo osseo, migliora la produzione di anticorpi (a seconda della dose), riduce il livello di immunosoppressione, normalizza le proporzioni di T-aiutanti / T-soppressori.

Indicazioni per l'uso di Amiksin

Secondo le istruzioni, Amiksin è indicato per gli adulti con le seguenti malattie:

  • infezione da herpes;
  • epatite virale A, B, C;
  • SARS e influenza (come prevenzione e trattamento);
  • infezione da citomegalovirus.

Inoltre, numerose recensioni su Amiksin spesso menzionano la sua indispensabilità e il suo effetto benefico come parte della terapia complessa nel trattamento di tali malattie:

  • tubercolosi polmonare;
  • clamidia respiratoria e urogenitale;
  • encefalomielite virale e allergica infettiva (sclerosi multipla, uveoencefalite e leucoencefalite).

Amiksin per i bambini è prescritto per il trattamento di ARVI e influenza.

Controindicazioni all'uso di Amiksin

Secondo le istruzioni, Amiksin è controindicato durante la gravidanza e l'allattamento. Inoltre, il farmaco non è prescritto a bambini di età inferiore a 7 anni. Il farmaco non deve essere assunto da persone con ipersensibilità ai componenti di questo farmaco.

Modi di utilizzo di Amiksin

Le compresse di Amiksin vengono assunte per via orale dopo i pasti con abbondante acqua. Gli adulti assumono compresse da 125 mg secondo il seguente schema:

  • Per la prevenzione di ARVI e influenza, è necessario assumere 1 compressa una volta alla settimana per un mese e mezzo;
  • Per il trattamento di ARVI e influenza, sono mostrate 6 compresse, due delle quali devono essere assunte nei primi due giorni, un pezzo alla volta, i restanti 4 - uno alla volta con un intervallo di 2 giorni;
  • Nell'epatite B acuta, Amiksin viene assunto per i primi due giorni, 1 compressa, quindi ogni due giorni, 1 compressa. In totale, il corso è composto da 16 compresse;
  • Nell'epatite C acuta, l'assunzione del farmaco è la stessa dell'epatite B, ma il numero totale di pillole è aumentato a 20;
  • Nell'epatite B cronica, i primi 2 giorni devono essere assunti 1 compressa due volte al giorno, dopodiché, una volta ogni 2 giorni, 1 compressa del farmaco. Il corso consiste di 20 compresse. Quindi Amiksin dovrebbe essere continuato, ma già 1 compressa una volta alla settimana. Il corso di ammissione dura dai 3 ai 6 mesi. Lo stesso schema corrisponde al trattamento dell'epatite C cronica, solo il corso dura in media sei mesi ed è progettato per 50 compresse;
  • Nell'epatite virale A, si raccomanda di assumere Amiksin due volte al giorno, 1 compressa per i primi 2 giorni, dopodiché, una volta ogni due giorni, 1 compressa per 12 giorni;
  • Con la complessa terapia delle malattie neurovirali, si devono assumere 1-2 compresse per i primi 2 giorni, dopodiché il dosaggio deve essere ridotto a 1 compressa ogni 2 giorni;
  • Per l'infezione da herpes e citomegalovirus, il corso del trattamento è simile a quello per l'influenza. In totale, il corso consiste di 10-20 compresse, a seconda del grado della malattia e delle condizioni del paziente. Lo stesso vale per la clamidia respiratoria e urogenitale, devono essere assunte solo 10 compresse;
  • Nella complessa terapia della tubercolosi polmonare, il paziente prende 2 compresse per i primi 2 giorni, dopo di che 1 compressa ogni due giorni. L'intero corso è composto da 20 compresse.

Amiksin per bambini contiene una concentrazione inferiore di tilorone - 60 mg per compressa. Per il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali acute, è necessario assumere 1 compressa del farmaco per i primi due giorni, quindi il quarto giorno. Se ci sono complicazioni sullo sfondo di queste malattie, viene prescritta un'altra pillola, che deve essere presa il sesto giorno dall'inizio del trattamento.

Effetto collaterale di Amiksin

Alcune recensioni su Amiksin hanno registrato tali effetti collaterali a seguito dell'assunzione del farmaco: sintomi di dispepsia (disturbi dell'apparato digerente), nonché reazioni allergiche e brividi a breve termine.

istruzioni speciali

Quando si assume Amiksin come parte della complessa terapia delle infezioni neurovirali, è necessario il monitoraggio medico delle condizioni del paziente.

Il farmaco Amiksin è compatibile con antibiotici e farmaci destinati al trattamento classico delle infezioni batteriche e virali.

Condizioni di archiviazione

La durata di conservazione di Amiksin è di 3 anni. Dovrebbe essere conservato in un luogo buio e asciutto, protetto dalla luce solare..

Con cosa ci stanno trattando: Amiksin. Originario dell'URSS

È possibile fidarsi del farmaco antivirale Amiksin, quale parte della scienza sovietica ha investito nella sua ricerca, perché gli studi clinici su 39.000 persone potrebbero non provare nulla e quanto sia pericoloso per le donne in gravidanza prenderlo, dice Indicator..

Fuori faceva più freddo e le persone che erano in vena di primavera rischiano di contrarre una nuova infezione. Pertanto, un altro farmaco antivirale, Amiksin, è diventato il prossimo eroe della colonna "Con cosa ci stanno trattando". Il suo principio attivo è noto ai farmacisti da circa 50 anni. Durante questo periodo, è riuscito a "illuminarsi" nella scienza, suscitare preoccupazioni da parte dei medici ed entrare nella lista delle medicine vitali ed essenziali. Tuttavia, non è mai apparso nella lista delle medicine essenziali dell'Organizzazione mondiale della sanità. Le prove cliniche di Amiksin non sono state coperte in alcun modo nella base di ricerca della Biblioteca Cochrane, dove un gruppo internazionale di specialisti include i risultati dei test antidroga che soddisfano gli standard internazionali.Il farmaco è ampiamente usato nei paesi della CSI, ma non è stato ampiamente utilizzato in Europa e negli Stati Uniti, dove i criteri di registrazione sono molto più rigorosi.

Da cosa, da cosa

Il principio attivo di Amiksin è il tilorone. Fa anche parte dei preparati Tyloxin, Lavomax e Tiloron. Il tilorone è un composto aromatico (con "anelli" nella sua struttura).

Formula strutturale al tilorone

Questa sostanza è stata brevettata negli Stati Uniti nel 1968 come induttore di interferone - uno stimolatore della produzione di speciali proteine ​​di segnalazione che vengono utilizzate dalle cellule per molti scopi, inclusa la protezione dai virus.

Nel 1970, una delle riviste scientifiche più rispettate, Science, pubblicò due articoli a conferma dell'efficacia di questa sostanza. Negli esperimenti su cui si basavano questi articoli, gli scienziati hanno iniettato nei topi dosi di virus Semliki (una delle febbri tropicali) vicino al letale, ma i topi sono sopravvissuti. Gli scienziati hanno notato il più alto tasso di sopravvivenza (100%) nel gruppo a cui è stato somministrato il tilorone 24 ore prima dell'introduzione del virus. Gli stessi topi che hanno ricevuto la sostanza 72, 48 o 2 ore prima dell'iniezione del virus erano molto meno fortunati: di cui il tasso di sopravvivenza era rispettivamente del 20%, 40%, 15%.

In un secondo studio, gli stessi autori hanno esaminato gli effetti della sostanza sui topi in modo più dettagliato. Nel siero del sangue degli animali che hanno ricevuto il tilorone, sono state trovate sostanze che sono state caratterizzate come interferoni. Le sostanze si sono rivelate specifiche per una particolare specie animale e hanno aiutato le cellule a respingere vari virus. Erano anche resistenti all'azione degli enzimi che degradano l'RNA, ma erano degradati dall'azione degli enzimi che degradano le proteine, quindi erano proteine. Inoltre, non hanno agito direttamente contro i virus, ma hanno agito specificamente sulla cellula. Tutti questi e alcuni altri segni hanno permesso agli scienziati di concludere che il tilorone stimola la produzione di interferoni nei topi..

Tuttavia, un altro studio del 1971, pubblicato su agenti antimicrobici e chemioterapia, concluse che quando il tilorone veniva somministrato a topi di diversi ceppi e anche dello stesso ceppo ed età, la quantità di interferoni poteva variare notevolmente. Ha anche dimostrato che anche basse dosi di tilorone (non 15 mg / kg di peso corporeo, ma, ad esempio, 1,5 mg / kg), che non hanno causato un aumento significativo del livello di interferoni nel sangue dei topi, sono state efficaci contro un certo numero di virus.

È interessante notare che nei farmaci esistenti oggi, sono proprio le basse dosi che vengono utilizzate, rispetto a quelle di ratto (le compresse di Amiksin per adulti contengono solo 125 mg e vengono utilizzate una alla volta, che, in termini di peso corporeo di una persona di 70 kg, fornisce circa 1,8 mg / kg). Eppure divenne il primo induttore di interferone a basso peso molecolare descritto.

Lacrime raccolte e creatore di penicillina

Ma anche i risultati più ottimistici dei test sugli animali da esperimento non possono garantire completamente che il farmaco funzioni nell'uomo. Con i topi, tutto è molto più semplice: è improbabile che le loro prestazioni siano fortemente influenzate dalla convinzione che il farmaco dovrebbe aiutare ("effetto placebo"), e i criteri che il farmaco funziona non saranno valutazioni soggettive del benessere nello spirito di "Mi sento meglio"..

Gli organismi di topi e umani differiscono abbastanza da consentire a un medesimo farmaco di funzionare per alcuni, ma allo stesso tempo solo danneggiare o non avere alcun effetto nel caso di altri. Pertanto, gli studi clinici sull'uomo, che dovrebbero essere condotti su un ampio campione di pazienti, diventano una fase obbligatoria nei test antidroga. Nel corso di tali studi, è anche indispensabile confrontare un farmaco con un placebo e analoghi esistenti per dimostrare che non è solo migliore di un manichino, ma almeno altrettanto efficace di altri farmaci simili..

Non sorprende che dopo promettenti test sui topi, scienziati di tutto il mondo si siano interessati al tilorone, che ha iniziato a provare la sua azione contro un numero enorme di virus, infiammazioni e persino tumori, che sperano anche di essere curati con l'aiuto di interferoni: queste sostanze agiscono in modo così complesso e complesso.

I primi studi sulla sicurezza e l'efficacia del tilorone nell'uomo sono stati condotti nel 1971: tre partecipanti all'esperimento hanno assunto il farmaco per via orale, altri dieci sono stati instillati nei loro occhi, alla ricerca di tracce di interferoni nelle lacrime dei pazienti. Si è scoperto che è abbastanza difficile forzare il corpo a produrre interferoni di un effetto superficiale: anche grandi dosi del farmaco non hanno aiutato la produzione di interferoni, ma hanno causato effetti collaterali dal tratto gastrointestinale. Tuttavia, lo studio è stato condotto su un campione troppo piccolo e sono stati necessari studi più seri..

In URSS, la famosa microbiologa Zinaida Ermolyeva ha assunto questa sostanza negli ultimi anni, sintetizzando la penicillina in URSS e organizzando la sua produzione industriale. Ha anche studiato il colera per molti anni, coltivando il batteriofago del colera (un virus che ha attaccato i batteri del colera, che è stato usato con successo per prevenire le epidemie di colera nella Stalingrad assediata).

Era molto interessata al nuovo farmaco antivirale e ha confermato la sua attività come induttore di interferone nel suo articolo sulla rivista Antibiotics (ora è molto difficile trovarlo interamente), che ha suscitato interesse per questa sostanza.

Manciate e migliaia

Già nel 1978, il tilorone veniva sintetizzato a Odessa e mentre il mondo intero stava studiando i suoi effetti su topi, cani, scimmie e altri animali, alla fine degli anni '90 venivano prodotti farmaci basati sul territorio dell'ex Unione Sovietica. Uno di questi, Amiksin, è stato registrato nel 1997.

Il sito web del farmaco fornisce articoli a supporto della stimolazione della produzione di interferone nel tessuto polmonare e nel sangue dei topi, nonché recensioni sull'uso degli interferoni in generale. Tuttavia, fino ad ora (è facile contare che sono già 20 anni) non ci sono stati risultati di uno studio in doppio cieco, controllato con placebo, a conferma della sicurezza e dell'efficacia di Amiksin e del suo principale ingrediente attivo nell'uomo..

Tuttavia, due di questi studi sono stati trovati nel database PubMed di articoli scientifici per la query "tilorone in doppio cieco controllato con placebo": uno di questi non riporta alcun effetto su nessuno dei 16 pazienti con sclerosi laterale amiotrofica, l'altro mostra che i partecipanti sani dall'assunzione di Amiksin, il livello di interferoni è aumentato, mentre non è stato possibile trovare il testo dello studio stesso.

I produttori forniscono un esempio di un altro studio a cui hanno partecipato 180 bambini, ma è stato pubblicato in modo non rispettato (questo significa che gli articoli in arrivo non sono controllati per persuasività dagli specialisti) Rivista russa "Russian Medical Journal" con un fattore di impatto di 0,529.

Ad esempio, il fattore di impatto della rivista Science, di cui abbiamo parlato sopra, nel 1981 era più di 138. Un certo numero di lavori furono pubblicati anche su riviste scientifiche russe a basso impatto. Ma il problema non è nemmeno questo: gli autori degli studi non usano criteri oggettivi per il recupero (scomparsa dei virus), ma criteri soggettivi (miglioramento del benessere), che, ovviamente, non aggiungono credibilità a loro..

Ci sono informazioni su un altro studio, che non era anche un doppio cieco randomizzato, sebbene coinvolgesse più di 39.000 persone - pazienti esaminati in un ospedale di Mosca. Hanno ridotto significativamente la probabilità di ammalarsi durante l'assunzione di Amiksin, ma il design dello studio è ancora controverso.

Indicator.Ru raccomanda: usare con cautela

Poiché vi sono ampie prove che il meccanismo stesso è in linea di principio in grado di funzionare, è probabile che il farmaco sia efficace. Tuttavia, non dimenticare gli effetti collaterali: poiché il farmaco ha un'affinità con i lipidi, può influenzare lo scambio di fosfolipidi (elementi costitutivi della parete cellulare) nel corpo. Ciò riguarda principalmente il fegato, che può causare gravi danni a questo organo, fino alla cirrosi. Negli esperimenti sui ratti, è stato scoperto che l'assunzione a lungo termine di grandi dosi di tilorone porta all'accumulo di fosfolipidi nella retina e nelle cellule nervose..

Inoltre, il farmaco può causare l'accumulo di glicosamine nelle cellule e la mucopolisaccaridosi - questa è anche la base per la sua possibile resistenza alle malattie da prioni. Le glicosamine sono la parte di carboidrati del composto zucchero-proteico. Sono anche chiamati mucopolisaccaridi (dal muco latino - "muco", in quanto sono anche componenti del muco). Il loro eccessivo accumulo nel corpo può causare difetti nella cartilagine, nelle ossa e in altri tessuti connettivi. I mucopolisaccaridi possono anche impedire alle proteine ​​prioniche di "infettare" altre proteine ​​di forma irregolare, motivo per cui è collegata la proposta di utilizzare il tilorone per il trattamento delle malattie da prioni (il brevetto può essere visualizzato qui).

Sia le mucopolisaccaridosi che le fosfolipidosi sono generalmente ereditate e sorgono a causa della "rottura" di uno degli enzimi che regolano il lavoro di queste sostanze, ma ci sono anche forme causate dai farmaci. Quindi, per iniziare a fidarsi incondizionatamente del farmaco, dovresti comunque attendere i risultati dei test condotti secondo gli standard internazionali..

La maggior parte degli effetti collaterali si osserva quando viene superata la dose del farmaco - questo non è raccomandato. L'uso a lungo termine del farmaco (da sei a otto settimane) può anche innescare problemi scheletrici associati alla mucopolisaccaridosi.

Vale anche la pena prestare attenzione all'interazione con altri farmaci: ad esempio, il phthisopyram e l'isoniazide devono essere adeguati nel dosaggio, poiché il tasso del loro decadimento nel corpo durante l'assunzione di Amiksin può aumentare di un terzo. Anche il ricevimento durante la gravidanza è proibito per un motivo: il tilorone provoca aborti spontanei nei topi in gravidanza, perché interrompe la sintesi delle prostaglandine (questo effetto non è stato testato sull'uomo per ovvie ragioni).

Le nostre raccomandazioni non possono essere equiparate alla nomina di un medico. Prima di iniziare a prendere questo o quel farmaco, assicurati di consultare uno specialista.

Amiksin contro l'influenza: istruzioni per l'uso, proprietà, antibiotico o no

Amiksin - antibiotico o no?

Amiksin
- non è un antibiotico, appartiene ad agenti immunostimolanti antivirali.
Il principio attivo del farmaco è Tiloron, blocca la moltiplicazione del virus e
stimola la produzione di interferoni nel corpo umano, aiutandolo in tal modo
combattere l'infezione. Gli interferoni sono proteine ​​specifiche che
prodotto dalle cellule del corpo in risposta all'infezione virale.

così,
Amiksin aiuta le forze del corpo a far fronte alle infezioni. diversamente da
da altri induttori di interferoni Amiksin stimola la formazione di tutti e 4 i tipi
interferoni. Nonostante la produzione attiva di interferone sotto l'influenza
Amiksin, le cellule lo producono in modo non tossico per il corpo umano
quantità. Pertanto, Amiksin è ben tollerato e può essere usato per il trattamento
malattie virali negli adulti e nei bambini.

Si raccomanda l'uso di amiksin per l'influenza, l'ARVI e altre malattie virali.
Il farmaco agisce efficacemente e rapidamente in tutte le fasi della malattia, aiutando
un corpo indebolito per far fronte a un'infezione virale. Amiksin riduce
la durata della malattia, riduce la possibilità di complicanze, aiuta
far fronte all'intossicazione.

Nel trattamento dei processi infettivi acuti Amiksin
riduce significativamente la possibilità della transizione della malattia in una forma cronica a causa di
soppressione rapida della sintesi dell'apparato genetico dei virus. Ricerca
mostra una significativa riduzione del rischio di complicanze da influenza se tu
ha iniziato a prendere Amiksin in tempo.

Previene la ricezione tempestiva di Amiksin
non sono necessarie complicanze batteriche e antibiotici. Però,
Amiksina buona compatibilità con altri farmaci (incluso
con antibiotici) e, se il medico prescrive farmaci antibatterici, sospensione
Amiksin non è richiesto.

Il farmaco viene efficacemente utilizzato a scopo preventivo:
dopo il corso di Amiksin, la possibilità di contrarre ARVI o influenza è notevolmente ridotta.
Il farmaco è facile da usare: basta leggere le istruzioni e applicare
farmaco secondo lo schema in base alla malattia. Per il trattamento di ARVI e influenza
devi usare solo una compressa una volta al giorno per sei giorni.

Gli antibiotici sono sostanze che hanno la capacità di inibire la crescita di alcuni microrganismi o addirittura di distruggerli completamente..

Gli antibiotici sono selettivi, quindi non danneggiano affatto il corpo umano, agendo solo sui batteri. La maggior parte degli antibiotici attuali agisce solo su strutture specifiche di batteri, che non hanno somiglianze nel corpo umano. L'unica eccezione è il periodo di gravidanza - in questo momento, gli antibiotici sono prescritti con estrema attenzione e solo se i benefici dell'assunzione sono significativamente superiori al possibile danno.

Poiché un antibiotico è un modo per combattere alcuni batteri, l'indicazione per l'assunzione di tali farmaci è il processo patologico del paziente, causato esclusivamente da batteri e non da altri microrganismi. Questo di solito può essere determinato dai risultati di un esame del sangue generale del paziente: con un'infezione batterica, il livello dei leucociti supererà la norma.

Non ha senso assumere antibiotici per raffreddori, infezioni virali respiratorie acute, assunzione profilattica. Queste malattie sono causate da virus e non sono influenzate dagli antibiotici..

Farmaci antivirali: che cos'è?

Le malattie virali sono quei disturbi che sono causati dall'ingresso di vari virus nel corpo e dalla progressione dello sviluppo in esso (ad esempio, la stessa influenza). I virus sono composti da una molecola di acido nucleico, un genoma circondato da un involucro di proteine. Il virus si moltiplica nutrendosi del contenuto della cellula, a causa della quale questa cellula viene distrutta e muore. Malattie virali diffuse da goccioline trasportate dall'aria, per contatto, attraverso cibo, oggetti comuni, ecc..

Tali malattie vengono combattute con l'aiuto di medicinali antivirali. La droga più famosa di questo effetto è Amiksin.

Questo farmaco è un induttore sintetico dell'interferone.

Gli induttori dell'interferone sono sostanze di varia natura che, interagendo con cellule e tessuti, stimolano la produzione di interferone.

Gli interferoni sono proteine ​​che hanno proprietà protettive generali. Sono prodotti dalle cellule del corpo, in risposta all'ingresso dei virus patogeni nel corpo. Sono queste proteine ​​che sono la barriera naturale che inibisce la penetrazione dei virus nel corpo umano..

Indicazioni per l'uso di Amiksin:

  • Influenza e SARS;
  • Trattamento dell'herpes;
  • Prevenzione dell'infezione da citomegalovirus;
  • Trattamento dell'epatite virale;
  • Nella complessa terapia della tubercolosi, ecc..

Effetti collaterali: raramente una reazione allergica e lievi brividi; possono verificarsi lievi disturbi digestivi.

Controindicazioni: ipersensibilità agli ingredienti del farmaco; gravidanza; non raccomandato per bambini di età inferiore a 7 anni.

Amiksin per i bambini: ai bambini di età superiore ai 7 anni viene offerto un farmaco con un dosaggio inferiore, in cui il contenuto del principio attivo è di 60 mg e non di 125 mg, come nel farmaco per adulti.

Amiksin. Il prezzo del farmaco: per gli adulti, con un dosaggio di 125 mg di sostanza attiva, una media di 650 rubli, per i bambini (60 mg) - una media di 620 rubli.

Amiksin. Analoghi

Nella rete di farmacie, i farmacisti possono offrire un elenco abbastanza ampio di farmaci che saranno identici in azione ad Amiksin:

Tutti questi farmaci possono essere utilizzati per prevenire l'influenza e la SARS. Al loro prezzo, sono inferiori al costo di Amiksin.

Esistono anche analoghi strutturali di Amiksin, identici nella composizione, ma al loro prezzo non sono più economici:

Consideriamo alcuni di essi.

È un farmaco antivirale che ha un effetto soppressivo sui virus dell'influenza A e B. Come Amiksin, promuove la produzione di interferone nel corpo, stimola l'immunità e aumenta la resistenza del corpo alle infezioni. Controindicazioni: non prescritto per pazienti con fegato, patologie renali, malattie cardiovascolari.

Anaferon. Istruzioni per l'uso.

È un rimedio omeopatico con effetti antivirali e immunomodulatori..

Anaferon è prescritto per le seguenti infiammazioni:

  • Influenza, ARVI;
  • Prevenzione delle complicanze dopo influenza e SARS;
  • Terapia per le infezioni batteriche;
  • Herpes virale, ecc..

Il farmaco ha pochi effetti collaterali: a volte può verificarsi una reazione allergica agli eccipienti.

Controindicazioni: ipersensibilità ai componenti del farmaco, gravidanza, allattamento.

Amizon. Istruzioni per l'uso.

È un agente anti-infiammatorio, antipiretico, ha un debole effetto analgesico. Ha un effetto immunomodulatore e interferonogenico.

Utilizzato per la prevenzione e il trattamento dell'influenza, delle infezioni virali respiratorie acute, della polmonite, della tonsillite, come terapia complessa nel trattamento dell'herpes virale, della meningite, ecc..

Effetti collaterali: rare reazioni allergiche, amarezza in bocca, leggero gonfiore della mucosa orale.

Controindicazioni: aumento della suscettibilità ai preparati di iodio, non raccomandato per i bambini di età inferiore ai 6 anni, primo trimestre di gravidanza.

Tutti gli altri farmaci della lista hanno approssimativamente le stesse indicazioni per l'uso..

Tiloram - nominato nei seguenti casi:

  • Terapia e prevenzione dell'influenza e dell'ARVI;
  • Trattamento dell'herpes;
  • Trattamento dell'epatite virale;
  • Terapia complessa di tubercolosi, ecc..

Controindicazioni: ipersensibilità ai componenti del farmaco; gravidanza; periodo di lattazione; età fino a 18 anni; intolleranza al lattosio, ecc..

Lavomax è un farmaco antivirale e immunomodulatore del gruppo di induttori dell'interferone.

Indicazioni per l'uso: trattamento dell'influenza e dell'ARVI; infezione da herpes; epatite virale A, B, C; terapia complessa di encefalomielite; infezione da citomegalovirus; terapia complessa di infezioni da clamidia urogenitale e respiratoria.

Controindicazioni: minori di 18 anni; gravidanza; allattamento; sensibilità individuale ai componenti del farmaco.

Il tilorone è un agente immunomodulante antivirale che interferisce con la moltiplicazione delle cellule virali nel corpo. È un riduttore sintetico della sintesi di interferone. È usato per qualsiasi infezione virale respiratoria stagionale (influenza, ARVI); con il virus dell'herpes; epatite virale, ecc. Controindicazioni: suscettibilità individuale dei componenti del farmaco; periodo di lattazione.

Da tutto quanto sopra, possiamo concludere che il farmaco Amiksin non appartiene al gruppo di antibiotici. È un agente antivirale. È prescritto per le malattie virali (virus dell'influenza, SARS, ecc.), Per il trattamento del quale non vengono utilizzati antibiotici (semplicemente non sono attivi in ​​tali casi). Gli agenti antivirali hanno un ampio spettro di azione; possono anche essere usati come agenti preventivi durante le esacerbazioni stagionali delle infezioni virali.

Recensioni dei pazienti di Amiksin

NEL
un numero sufficiente di recensioni di pazienti che hanno preso
Amiksin, sulla base del quale si può concludere che il farmaco è diverso
alta efficienza nella lotta contro le malattie infettive. I pazienti
notare che il farmaco riduce la durata della malattia, riduce il fenomeno
intossicazione, previene le complicanze, aumenta la resistenza
organismo.

Amiksin, secondo le recensioni, è efficace in tutte le fasi della malattia, nonché
con uso profilattico. Inoltre, i pazienti notano la semplicità e la facilità di
applicazione: è necessario bere solo una compressa al giorno secondo lo schema nelle istruzioni. Molti
i pazienti affermano che durante una situazione epidemiologica particolarmente difficile
per l'ARVI e l'influenza, bevono Amiksin con tutta la famiglia come profilassi e non lo fanno
si infettano, a differenza dei loro amici e colleghi di lavoro.

conclusioni

Per resistere alle influenze quotidiane dell'ambiente in cui noi
siamo di fronte a un gran numero di virus e batteri, è meglio effettuare
misure preventive e aumento della resistenza del corpo. Sollevare
immunità, significa che familiare dall'infanzia sono adatti: indurimento, frutta fresca e
verdure, complessi multivitaminici e passeggiate frequenti.

non
dimentica di lavarti le mani, spesso arieggia la stanza. Un grande aiuto
l'immunità sarà rappresentata dalle droghe appartenenti alla categoria
immunostimolanti, per proteggere il corpo in modo particolarmente pericoloso dal punto di vista
i periodi di situazione epidemiologica. Per la prevenzione, è consigliabile
considera Amiksin - un farmaco efficace nel potenziare le difese
organismo.

Si ritiene che sia il momento più favorevole per lo sviluppo del raffreddore
malattie: questa è la bassa stagione, quando la carenza di vitamine e il sovraccarico di lavoro si indeboliscono
immunità e diventa facile avere raffreddori o influenza. Come
la prevenzione e il trattamento delle malattie virali sono spesso suggeriti per l'uso
Arbidol o Ingavirin.

Amixin

Gruppo clinico e farmacologico

Sostanza attiva

Forma di rilascio, composizione e confezione

◊ compresse rivestite con film di colore arancione, rotonde, biconvesse; in pausa - sono ammessi lievi macchie di arancione o bianco.

1 etichetta.
tilorone (tilaxina)60 mg

Eccipienti: fecola di patate, cellulosa microcristallina, povidone (kollidone 30), calcio stearato, croscarmellosa sodica (primellosa).

Composizione del guscio: ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa), biossido di titanio, macrogol 4000 (polietilenglicole 4000), polisorbato 80 (interpolazione 80), giallo chinolina (E104), giallo-arancio sicovit (E110).

6 pezzi - confezione cellulare sagomata (1) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - confezione cellulare sagomata (1) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - pacchi di celle di contorno (2) - pacchi di cartone.
6 pezzi - lattine polimeriche (1) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - lattine polimeriche (1) - confezioni di cartone.
20 pezzi - lattine polimeriche (1) - confezioni di cartone.

◊ compresse rivestite con film di colore arancione, rotonde, biconvesse; in pausa - sono ammessi lievi macchie di arancione o bianco.

1 etichetta.
tilorone (tilaxina)125 mg

Eccipienti: fecola di patate, cellulosa microcristallina, povidone (kollidone 30), calcio stearato, croscarmellosa sodica (primellosa).

Composizione del guscio: ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa), biossido di titanio, macrogol 4000 (polietilenglicole 4000), polisorbato 80 (interpolazione 80), giallo chinolina (E104), giallo-arancio sicovit (E110).

6 pezzi - confezione cellulare sagomata (1) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - confezione cellulare sagomata (1) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - pacchi di celle di contorno (2) - pacchi di cartone.
6 pezzi - lattine polimeriche (1) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - lattine polimeriche (1) - confezioni di cartone.
20 pezzi - lattine polimeriche (1) - confezioni di cartone.

effetto farmacologico

Induttore di interferone sintetico a basso peso molecolare che stimola la formazione di interferoni alfa, beta, gamma nel corpo. Le strutture principali che producono interferone in risposta alla somministrazione di tilorone sono cellule epiteliali intestinali, epatociti, linfociti T, neutrofili e granulociti. Dopo aver assunto il farmaco all'interno, la massima produzione di interferone viene determinata nella sequenza intestino-fegato-sangue dopo 4-24 ore. Amiksin ha un effetto immunomodulatore e antivirale.

Nei leucociti umani induce la sintesi dell'interferone. Stimola le cellule staminali del midollo osseo, a seconda della dose, aumenta la produzione di anticorpi, riduce il grado di immunosoppressione, ripristina il rapporto tra T-soppressori e T-helper. Efficace per varie infezioni virali (comprese quelle causate da virus influenzali, altri agenti patogeni di infezioni virali respiratorie acute, virus dell'epatite, herpes). Il meccanismo dell'azione antivirale è associato all'inibizione della traduzione delle proteine ​​specifiche del virus nelle cellule infette, a seguito della quale viene soppressa la riproduzione dei virus.

farmacocinetica

Dopo aver assunto il farmaco all'interno, il tilorone viene rapidamente assorbito dal tratto gastrointestinale. La biodisponibilità è di circa il 60%.

Legame proteico al plasma - circa l'80%.

Metabolismo ed escrezione

Il tilorone non subisce biotrasformazione e non si accumula nel corpo. Viene escreto quasi invariato nelle feci (circa il 70%) e nelle urine (circa il 9%). T 1/2 è 48 h.

indicazioni

  • per la prevenzione e il trattamento dell'influenza e dell'ARVI;
  • per il trattamento dell'epatite virale A, B e C;
  • per il trattamento dell'infezione da herpes;
  • per il trattamento dell'infezione da citomegalovirus;
  • come parte della complessa terapia dell'encefalomielite allergica e virale (compresa la sclerosi multipla, leucoencefalite, uveoencefalite);
  • come parte della complessa terapia della clamidia urogenitale e respiratoria;
  • come parte della complessa terapia della tubercolosi polmonare.

Nei bambini di età superiore ai 7 anni

  • per il trattamento dell'influenza e dell'ARVI.

Controindicazioni

  • gravidanza;
  • periodo di allattamento al seno;
  • bambini di età inferiore a 7 anni;
  • ipersensibilità al farmaco.

Dosaggio

Il farmaco viene assunto per via orale dopo i pasti..

Negli adulti, per la profilassi non specifica dell'epatite virale A, il farmaco viene prescritto alla dose di 125 mg una volta alla settimana per 6 settimane. Dose di intestazione - 750 mg (6 tab.).

Nel trattamento dell'epatite virale A, la dose del farmaco il primo giorno è di 125 mg 2 volte al giorno, quindi passa a 125 mg dopo 48 ore. Il corso del trattamento è di 1,25 g (10 compresse)..

Nel trattamento dell'epatite B acuta nella fase iniziale del trattamento il primo e il secondo giorno, la dose del farmaco è di 125 mg / die e quindi 125 mg dopo 48 ore. Il corso del trattamento è di 2 g (16 tab.).

Con un decorso prolungato di epatite B il primo giorno, la dose del farmaco è di 125 mg 2 volte al giorno, quindi 125 mg dopo 48 ore. Dose iniziale - 2,5 g (20 compresse).

Nell'epatite B cronica nella fase iniziale del trattamento, la dose totale è di 2,5 g (20 compresse). Nei primi 2 giorni, la dose giornaliera è di 250 mg, quindi passa a 125 mg dopo 48 ore. Nella fase di proseguimento del trattamento, la dose totale varia da 1,25 g (10 compresse) a 2,5 g (20 compresse), mentre il farmaco viene prescritto in una dose di 125 mg a settimana. La dose del corso di Amiksin varia da 3,75 a 5 g, la durata del trattamento è di 3,5-6 mesi, a seconda dei risultati degli studi biochimici, immunologici e morfologici, che riflette il grado di attività del processo.

Nell'epatite C acuta il primo e il secondo giorno di trattamento, Amiksin è prescritto alla dose di 125 mg / die, quindi 125 mg dopo 48 ore La dose del corso è di 2,5 g (20 tab.).

Nell'epatite cronica C nella fase iniziale del trattamento, la dose totale è di 2,5 g (20 compresse). Nei primi 2 giorni, il farmaco viene assunto alla dose di 250 mg / die, quindi 125 mg dopo 48 ore Nella fase di trattamento continuativa, la dose totale è di 2,5 g (20 compresse), mentre il farmaco viene prescritto a una dose di 125 mg a settimana. La dose del corso di Amiksin è di 5 g (40 tab.), La durata del trattamento è di 6 mesi, a seconda dei risultati degli studi biochimici, immunologici e morfologici, che riflette il grado di attività del processo.

Con la complessa terapia delle infezioni neurovirali: 125-250 mg / die nei primi due giorni di trattamento, quindi 125 mg dopo 48 ore.La dose è impostata individualmente, la durata del corso del trattamento è di 3-4 settimane.

Per il trattamento dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute nei primi 2 giorni di malattia, Amiksin è prescritto alla dose di 125 mg / die, quindi 125 mg dopo 48 ore. Dose di intestazione - 750 mg (6 tab.).

Per la prevenzione dell'influenza e della SARS, Amiksin è prescritto alla dose di 125 mg una volta alla settimana per 6 settimane. Dose di intestazione - 750 mg (6 tab.).

Per il trattamento dell'infezione erpetica da citomegalovirus, la dose del farmaco nei primi 2 giorni è di 125 mg, quindi 125 mg dopo 48 ore La dose del corso è 1,25-2,5 g (10-20 compresse).

Con clamidia urogenitale e respiratoria, Amiksin viene prescritto alla dose di 125 mg / die per i primi 2 giorni, quindi 125 mg dopo 48 ore Dose iniziale - 1,25 g (10 compresse).

Nella complessa terapia della tubercolosi polmonare nei primi 2 giorni, il farmaco viene prescritto a 250 mg / giorno, quindi 125 mg dopo 48 ore. Dose di predizione - 2,5 g (20 compresse).

Per i bambini di età superiore ai 7 anni con forme semplici di influenza o altre infezioni virali respiratorie acute, il farmaco viene prescritto alla dose di 60 mg (1 etichetta) 1 volta / giorno dopo i pasti il ​​1 °, 2 ° e 4 ° giorno dall'inizio del trattamento. Dose di intestazione - 180 mg (3 tab.).

Con lo sviluppo di complicanze dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute, il farmaco viene assunto a 60 mg 1 volta / giorno il 1 °, 2 °, 4 °, 6 ° giorno dall'inizio del trattamento. Dose di intestazione - 240 mg (4 tab.).

Effetti collaterali

Dal sistema digestivo: sono possibili sintomi di dispepsia.

Altri: possibili brividi a breve termine, reazioni allergiche.

Overdose

Interazioni farmacologiche

Non sono state identificate interazioni farmacologiche clinicamente significative tra Amiksin e antibiotici e trattamenti tradizionali per le infezioni virali e batteriche.

Amiksin non è un antibiotico, ma un assistente all'immunità

I raffreddori che arrivano in Russia sempre all'improvviso e per molto tempo - a volte per più di sei mesi - portano con sé un intero "bouquet" di sintomi spiacevoli, che spesso si trasformano in malattie a tutti gli effetti che si sono manifestate in piena forza..

Congestione nasale, tosse e naso che cola, febbre... O forse varie infiammazioni? Quanto familiare e quanto spiacevole! Dovrà andare in clinica e possibilmente ottenere una prescrizione per gli antibiotici.

Sebbene, molto probabilmente, il medico le prescriverà AMIXIN. Cosa determina la scelta di un medico? Dovresti avere paura di questo farmaco? AMIXIN è davvero lo stesso antibiotico degli altri, solo sotto la "maschera" di un nuovo nome? Quali sono le sue caratteristiche distintive, i suoi pro e contro? Proviamo a capirlo.

AMIXIN è un antibiotico o no?

Già nella stessa parola "antibiotico" esiste un certo significato negativo: le sostanze di questo gruppo lavorano per neutralizzare le cellule viventi del corpo. Ma un virus è un agente non cellulare. Cioè, gli antibiotici non possono influenzare i virus, ma solo i batteri. E abbiamo bisogno sia del male che del bene.

Se il corpo è danneggiato da una microflora batterica che provoca una reazione infiammatoria, dovresti aspettarti una prescrizione dal tuo medico con un elenco di antibiotici. Se la tua immunità è "danneggiata" dall'ARVI, significa che un virus sta funzionando nel corpo e gli antibiotici sono completamente inutili qui..

Avendo ricevuto AMIXIN come prescrizione medica, la stragrande maggioranza dei pazienti che si preoccupano della propria salute e, ovviamente, sono un po 'preoccupati per il trattamento corretto, hanno fretta di scoprire l'antibiotico o no. La risposta a questa domanda è negativa..

AMIXIN è un induttore della formazione di interferone umano. In poche parole, questo farmaco ha un effetto antivirale e mira a stimolare le difese naturali del corpo per combattere i virus. Gli antibiotici, d'altra parte, mirano a sopprimere l'infezione provocata da un aumento del numero di batteri e sono impotenti contro i virus..

AMIXIN non è un antibiotico, ma un assistente all'immunità

Quattro gruppi dei nostri interferoni aiutano ciascuno di noi a "mantenere" la difesa anti-raffreddore: alfa, beta, gamma e lambda. Certo, puoi "nutrire" il corpo con l'interferone dall'esterno, ma vale la pena il successivo indebolimento dell'immunità, abituato a tutto pronto?

AMIKSIN dice un "no" fermo: è molto più facile, più naturale e più corretto risvegliare i nostri difensori personali che assumere legionari. Innanzitutto, AMIXIN agisce sugli interferoni lambda, poiché sono i primi a incontrare un virus ostile al corpo: quando cerca di ottenere un punto d'appoggio sulla mucosa del tratto respiratorio, le cellule dell'interferone lambda impediscono al virus di entrare in cellule umane sane.

Quindi, viene esercitato un effetto stimolante sugli interferoni alfa e beta: queste cellule devono "indurire" le unità circostanti e renderle meno vulnerabili a virus e infezioni, oltre a combattere direttamente con il virus all'interno delle cellule già colpite, impedendone la moltiplicazione. Questi ultimi sono interferoni gamma indotti: essendo prodotti sempre più attivamente, richiedono un'azione coordinata dell'intero sistema immunitario, prevenendo possibili complicazioni.

Quindi, la risposta alla domanda se AMIXIN è ancora un antibiotico o no diventa ovvia: no, e ancora no! Questo è un morbido aiuto dell'immunità, che non introduce componenti estranei nel corpo umano, ma migliora solo la produzione delle proprie cellule protettive. Inoltre, quando rispondi a questa domanda su AMIXIN (se questo farmaco è un antibiotico o meno), puoi confrontare AMIXIN e qualsiasi antibiotico secondo il regime di dosaggio, che mostrerà chiaramente la differenza tra questi tipi di farmaci e dimostrerà anche tutti i vantaggi di Amiksin su varie penicilline, macrolidi e tetracicline.

AMIXIN e antibiotico: c'è una differenza nel regime di dosaggio o no

Considera un corso tipico prescritto dal medico per gli antibiotici. Di solito si tratta di un periodo che va da una settimana a due con l'assunzione giornaliera di un farmaco antibiotico due o tre volte al giorno: nella lotta contro i batteri che si moltiplicano rapidamente in caso di processo infiammatorio, è necessario inviare un aiuto a intervalli regolari. Ora diamo un'occhiata alle istruzioni per l'uso di AMIXIN: i primi due giorni, una compressa ciascuno, quindi quattro dosi di farmaco a giorni alterni - lo stesso, una compressa ciascuno. Allo stesso tempo, la produzione attiva dei propri interferoni in tale schema inizia già 4 ore dopo l'assunzione della prima pillola e raggiunge il massimo durante il primo giorno. La differenza è evidente - sia nella ragione dell'appuntamento e degli schemi di accoglienza stessi, sia nella comodità e facilità d'uso: per AMIKSIN è parecchie volte superiore.

E che dire dell'opportunità di prendere AMIXIN, indipendentemente da feste e incontri amichevoli, in cui in un modo o nell'altro è presente - almeno in una piccola quantità - l'alcol. Non un singolo antibiotico vanta "impenetrabilità" in relazione all'alcol. Inoltre, ci sono spesso casi in cui l'assunzione di farmaci antibiotici influisce sulla capacità di guidare un'auto: con AMIXIN puoi dimenticare questi problemi.

Applicando AMIXIN nel rigoroso rispetto delle istruzioni, tenendo conto di alcune controindicazioni (bambini di età inferiore a 7 anni, gravidanza e allattamento), avendo compreso in dettaglio se AMIXIN è un antibiotico o meno e avendo compreso tutti gli aspetti positivi della stimolazione dell'interferone umano naturale, si può essere sono sicuri che debolezza, malessere e febbre si ritireranno rapidamente e per molto tempo. La cosa principale è ricordare che gli antibiotici in questo caso non sono buoni o cattivi: sono semplicemente destinati a combattere un altro gruppo di "nemici". È vero, vale la pena notare che nessuno ti prescriverà sicuramente di bere un ciclo di farmaci antibiotici per la profilassi: questi potenti farmaci sono prescritti per la lotta diretta contro l'infezione. Bene, la prevenzione con AMIXIN è del tutto possibile e ti renderà praticamente invulnerabile ai raffreddori. Abbi cura di te con competenza, senza paura - e sii sano!

Le informazioni presentate in questo articolo sono solo a scopo informativo e non possono sostituire la consulenza professionale e l'assistenza medica qualificata. Al minimo sospetto della presenza di questa malattia, assicurati di consultare il tuo medico!

L'amexin è un antibiotico o no

I medici prescrivono spesso antibiotici per il trattamento di malattie infettive. Aiutano a distruggere rapidamente le infezioni che hanno provocato la malattia. Ma ahimè, i farmaci in questo gruppo hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali, motivo per cui sono prescritti solo in casi di emergenza. Spesso il paziente non è nemmeno consapevole che sta assumendo un antibiotico, questo porta a conseguenze indesiderabili. Amiksin, una droga popolare oggi, è molto richiesta dagli acquirenti, ma poche persone pensano a quale gruppo di farmaci appartiene..

Amiksin: antibiotico o antivirale?

I medici prescrivono questo farmaco per combattere i virus che provocano influenza, raffreddore, ARVI. Accelera il recupero del paziente e previene possibili complicanze causate dalla malattia.

Cosa sono gli antibiotici? Tali farmaci si basano su sostanze che sopprimono l'ulteriore crescita dei batteri e li distruggono. Non sono prescritti per l'influenza o la SARS, poiché sono innescati da un virus, non da un'infezione batterica. Ma ci sono anche delle eccezioni, ad esempio quando insorgono complicazioni con l'influenza e un'infezione batterica si unisce al virus.

Come riconoscere un'infezione batterica? I sintomi della malattia iniziano ad apparire gradualmente, non in un giorno, ma in diversi. La temperatura corporea aumenta tre giorni dopo il rilevamento dei primi sintomi. Tuttavia, non dovresti impegnarti nell'autodiagnosi, è possibile determinare l'infezione solo con l'aiuto di test di laboratorio.

Amiksin è un antibiotico o un agente antivirale? Questo farmaco non è un antibiotico, in quanto aiuta a combattere le infezioni virali, non batteriche.

Il componente principale di Amiksin è il tilorone, che stimola la produzione di interferoni nel corpo, attivando l'immunità del paziente. Il farmaco inizia a influenzare il corpo dopo 4-5 ore (a seconda del peso, delle caratteristiche individuali, dello stile di vita).

Amiksin: istruzioni per l'uso

Per non danneggiare il corpo, l'agente deve essere assunto secondo le istruzioni. In vendita troverai un dosaggio per i bambini (60 mg) e per gli adulti (125 mg). I bambini possono assumere il rimedio dall'età di 7 anni.

Come prendere Amiksin per i bambini: una volta al giorno il primo, il secondo e il quarto giorno dall'inizio della malattia e del trattamento. Per i bambini, il farmaco non è prescritto a scopo di prevenzione.

Come prendere Amiksin per adulti: per il trattamento, è necessario assumere 1 compressa (125 mg) al giorno. Le compresse vengono assunte per i primi 2 giorni, quindi dopo 2 giorni - altri 125 mg.

Come agente profilattico - 125 mg una volta alla settimana, la durata del corso è di sei settimane.

Amiksin: controindicazioni

Non è possibile assumere il farmaco durante la gravidanza, i bambini di età inferiore ai sette anni e con allergie ai componenti.

Amiksin è un antibiotico o no? Non appartiene alla categoria degli antibiotici, è classificato come agente antivirale. Lo strumento aiuta ad accelerare il recupero da influenza, SARS. Prendendo Amiksin quando vengono rilevati i primi sintomi della malattia, puoi proteggerti e prevenire complicazioni.