Amoxicillina: istruzioni per l'uso, recensioni

Le malattie infettive, se non prontamente avviate al trattamento, possono rappresentare una minaccia per la vita. Amoxicillina: le istruzioni per l'uso di cui specificano la dose, il corso del trattamento per un adulto e un bambino, sono un rimedio efficace per numerose patologie batteriche, se non c'è allergia ai componenti. Viene erogato dalle farmacie senza prescrizione medica. Come usare correttamente un antibiotico, ci sono controindicazioni ed effetti collaterali - di più su questo nell'annotazione del farmaco.

Amoxicillina antibiotica

Il farmaco viene utilizzato come terapia antibatterica. L'amoxicillina appartiene agli antibiotici ad ampio spettro, appartiene al gruppo delle penicilline semisintetiche. Il farmaco è analogo all'ampicillina, ma se assunto per via orale, è caratterizzato da una migliore biodisponibilità. Secondo le istruzioni per l'uso, il farmaco ha un effetto antibatterico contro:

  • batteri aerobici gram-positivi - Staphylococcus spp., Streptococcus spp.;
  • gram-negativo - Salmonella spp., Neisseria meningitidis, Klebsiella spp., Shigella spp., Escherichia coli.

Composizione

Secondo le istruzioni, l'amoxicillina ha il principale ingrediente attivo - amoxicillina triidrato, che è in un dosaggio corrispondente alla forma di rilascio. I componenti ausiliari conferiscono ai tablet proprietà aggiuntive, un aspetto familiare e aumentano la durata di conservazione. La composizione, oltre alla forma triidrata, comprende:

  • stearato di calcio;
  • lattosio monoidrato;
  • stearato di magnesio;
  • polisorbato;
  • talco;
  • fecola di patate.

Modulo per il rilascio

Le istruzioni per l'uso stabiliscono le forme di rilascio del medicinale. Dipendono dallo scopo, differiscono nel dosaggio - la quantità di sostanza attiva. L'amoxicillina si presenta sotto forma di:

  • polvere per iniezione endovenosa - 500, 1000 mg;
  • compresse rivestite - 0,5, 1 g;
  • sostanza secca per preparazione in sospensione - 125, 250, 400 mg - per bambini;
  • compresse solubili per diluizione - 0,125, 0,25, 0,375, 0,5, 0,75, 1 g;
  • capsule - 250, 500 mg;
  • sospensione finita - 5 mg - 150, 250 mg;
  • composizione secca per iniezione intramuscolare - flacone da 500 mg.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Secondo le istruzioni per l'uso, l'amoxicillina ha un effetto antibatterico battericida. L'antibiotico ad ampio spettro inibisce la transpeptidasi, altera la sintesi del peptidoglicano durante la crescita e la divisione e provoca la distruzione delle cellule. Amoxicillina quando assunto:

  • rapidamente assorbito;
  • ha un'emivita di 1,5 ore;
  • penetra negli organi e nei tessuti;
  • escreto invariato dai reni, in parte con la bile.

Indicazioni per l'uso

L'istruzione prescrive per quali malattie bere l'amoxicillina. Gli antibiotici semisintetici devono essere usati solo come indicato da un medico, tenendo conto della dose e della durata del corso. Il farmaco agisce battericida in presenza di:

  • infezioni intestinali;
  • mal di gola;
  • gonorrea;
  • polmonite;
  • pielonefrite;
  • uretrite;
  • bronchite;
  • cistite;
  • malattie infettive della pelle, tessuti molli;
  • leptospirosi;
  • faringite;
  • salmonellosi;
  • otite media acuta;
  • infezioni batteriche ginecologiche;
  • borreliosi trasmessa da zecche.

Il trattamento con amoxicillina in combinazione con metronidazolo è prescritto a pazienti con esacerbazione della gastrite cronica, ulcere duodenali, provocate dai batteri Helicobacter pylori. L'uso del prodotto ha dimostrato la sua efficacia nel caso di:

  • infezioni dell'apparato digerente;
  • sinusite cronica;
  • sepsi;
  • listeriosi;
  • meningite;
  • tonsillite;
  • patologie batteriche del cavo orale;
  • ascesso retrofaringeo;
  • infezioni del tratto urinario;
  • morsi di animali;
  • colecistite;
  • malattie batteriche dello stomaco;
  • infezioni ossee, tessuti connettivi;
  • endocardite.

Controindicazioni

La prescrizione di antibiotici del gruppo della penicillina al paziente, anche con patologie gravi, deve essere effettuata tenendo conto delle controindicazioni. Le istruzioni per l'uso stabiliscono che l'uso congiunto del farmaco con acido clavulanico è inaccettabile se esiste una storia di malattia epatica, ittero. È vietato l'uso dell'amoxicillina quando la diagnosi è:

L'antibiotico battericida ha controindicazioni per l'uso in caso di:

  • ipersensibilità ai componenti del farmaco, penicilline, cefalosporine;
  • malattie infettive del tratto gastrointestinale, complicate da diarrea;
  • reazioni allergiche;
  • disturbi dell'ematopoiesi;
  • insufficienza della funzione renale;
  • febbre da fieno;
  • colite;
  • una storia di sanguinamento;
  • malattie del sistema nervoso;
  • l'uso di contraccettivi contenenti estrogeni - indebolisce il loro effetto.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Come prendere l'amoxicillina? Le istruzioni raccomandano l'uso del prodotto all'interno, lavato con acqua, senza associarlo all'assunzione di cibo. Il dosaggio di amoxicillina dipende dall'età, dal decorso della malattia. Devi considerare:

  • dose singola per adulti, bambini sopra i 12 anni - 250, 500 mg;
  • per infezioni gravi - fino a 1 grammo;
  • un intervallo di 8 ore tra le dosi;
  • un ciclo di trattamento da 5 a 14 giorni;
  • nei pazienti con funzionalità renale compromessa, l'intervallo è impostato individualmente;
  • il dosaggio e la durata del trattamento sono determinati dal medico.

istruzioni speciali

Le istruzioni per l'uso stabiliscono punti speciali quando si usa Amoxicillin. Durante il trattamento farmacologico, osservando il dosaggio, puoi guidare un'auto - non ci sono effetti negativi sul corpo. Punti importanti:

  • è richiesto il monitoraggio dello stato dei reni, del fegato, degli organi ematopoietici;
  • è necessario continuare il trattamento per tre giorni dopo la scomparsa dei sintomi;
  • se ci sono problemi collaterali, consultare un medico per la nomina di un altro rimedio;
  • se la microflora non è sensibile all'antibiotico amoxicillina, può svilupparsi una superinfezione.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Le istruzioni vietano l'uso di amoxicillina durante l'allattamento. L'antibiotico nel latte può danneggiare il bambino. Se è necessario un trattamento, l'alimentazione deve essere sospesa. L'uso del farmaco durante la gravidanza ha le sue caratteristiche. Le penicilline attraversano la placenta e si accumulano in essa. La concentrazione di amoxicillina nel liquido amniotico raggiunge il 25-30 percento del livello nel plasma sanguigno di una donna incinta, il che rappresenta un rischio per lo sviluppo fetale.

Ci sono una serie di raccomandazioni per l'uso di antibiotici durante la gravidanza:

  • usare il farmaco solo se indicato;
  • il medico stabilisce la dose e il regime, tenendo conto delle condizioni della donna;
  • il trattamento farmacologico è consentito solo nel secondo e terzo trimestre, quando si forma la placenta;
  • è richiesto il controllo da parte del medico sulle condizioni del paziente;
  • tutte le controindicazioni per l'uso devono essere prese in considerazione.

Amoxicillina per bambini

Febbre alta, indebolimento del corpo da infezioni - la ragione per prescrivere il farmaco al bambino. L'amoxicillina per il raffreddore viene somministrata ai bambini sotto forma di sospensione (vedi foto sotto). Il medicinale viene preparato prima dell'uso. Include misurino contenente 250 mg di ingrediente attivo. L'istruzione prescrive:

  • aggiungere acqua alla bottiglia con granuli;
  • agitare la miscela;
  • i bambini di età inferiore ai due anni assumono 20 mg di medicinale per chilogrammo di peso corporeo al giorno;
  • all'età da due a cinque anni - la dose è di 125 mg;
  • da 5 a 10 anni - il numero raddoppia;
  • oltre dieci - dose di sospensione fino a 500 mg;
  • nei casi più gravi - fino a 1 grammo.

Interazione con droghe

Durante l'uso dell'agente antibatterico Amoxicillin, è necessario considerare attentamente la somministrazione simultanea di altri farmaci. Secondo le istruzioni, l'interazione con i farmaci può dare vari risultati. Si osservano effetti:

  • L'amoxicillina migliora l'assorbimento della digossina;
  • aumenta l'effetto degli anticoagulanti indiretti;
  • riduce l'indice di protrombina;
  • riduce l'effetto dei contraccettivi orali contenenti estrogeni;
  • aumenta la tossicità del metotrexato;
  • riduce la sintesi di vitamina K..

È necessario considerare: l'amoxicillina ha un effetto battericida sulla moltiplicazione dei microrganismi, quindi non deve essere utilizzata in combinazione con farmaci batteriostatici antimicrobici - sulfonamidi, tetracicline. Con uso simultaneo:

  • Glucosamina, lassativi, rallentano l'assorbimento di amoxicillina, mentre aumenta l'acido ascorbico;
  • La rifampicina sopprime le proprietà antibatteriche;
  • i farmaci antinfiammatori non steroidei aumentano la concentrazione dell'antibiotico.
  • L'allopurinolo aumenta il rischio di eruzioni cutanee.

Interazione con alcol

Secondo le istruzioni, le compresse, le capsule o le sospensioni di Amoxicillina non devono essere utilizzate in associazione con alcool. L'uso simultaneo provoca antagonismo: l'incompatibilità diretta, che è pericolosa per il corpo, aumenta il rischio di disfunzione renale. Dovresti considerare i seguenti punti:

  • l'antibiotico nel sangue può durare fino a una settimana;
  • l'alcol viene escreto dal corpo dopo circa due giorni;
  • non è pericoloso solo l'uso simultaneo;
  • è necessario tenere conto del periodo di eliminazione dell'antibiotico e dell'alcool.

Amoxicillina - effetti collaterali

Con l'uso indipendente, la violazione del dosaggio, la durata errata del corso, possono verificarsi effetti collaterali. L'istruzione stabilisce il verificarsi della reazione del corpo all'assunzione di Amoxicillina. Gli effetti collaterali sono osservati:

  • perdita di appetito;
  • violazione della microflora intestinale;
  • allergia;
  • insonnia;
  • prurito;
  • vertigini;
  • orticaria;
  • mal di stomaco;
  • diarrea;
  • nausea;
  • eruzione cutanea eritematosa;
  • vomito;
  • disfunzione epatica;
  • ansia;
  • convulsioni;
  • congiuntivite;
  • violazione della coscienza;
  • dolori articolari.

Gli effetti collaterali possono essere osservati in caso di sovradosaggio di droga. L'evento non è escluso:

  • shock anafilattico;
  • anemia emolitica;
  • vasculite allergica;
  • iperemia;
  • candidosi;
  • febbre;
  • ittero colestatico;
  • disbiosi;
  • rinite;
  • stomatite;
  • respirazione difficoltosa;
  • tachicardia;
  • Edema di Quincke;
  • depressione;
  • eosinofilia;
  • neuropatie periferiche;
  • epatite A;
  • anoressia.

Analoghi

Quando il farmaco Amoxicillina ha controindicazioni per l'uso, il medico può scegliere un altro farmaco per il paziente per combattere le infezioni. È necessaria la sostituzione e quando compaiono effetti collaterali, quando il trattamento si interrompe, vengono prescritti nuovi farmaci. L'istruzione informa che ci sono analoghi dell'amoxicillina per il principio attivo:

  • Ecoclave;
  • Flemoxin Solutab;
  • Taromentin;
  • Rapiklav;
  • Medoclave;
  • Klamosar;
  • Bactoclav;
  • Augmentin;
  • Arlet;
  • Amovikomb;
  • Ranklove;
  • Panclave;
  • Lyclavus;
  • Verclave.

Prezzo amoxicillina

Il farmaco antibatterico può essere acquistato presso la farmacia più vicina o ordinato tramite il negozio online. In questo caso, il medicinale deve essere prescritto da un medico. Quanto costa l'amoxicillina? Il prezzo dipenderà dalla forma di rilascio, dosaggio, costi di trasporto. Il costo medio del farmaco e analoghi in rubli è:

Amoxicillina: istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni, prezzo

Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

La droga amoxicillina

Moduli di rilascio

L'amoxicillina è disponibile nelle seguenti forme:
1. Capsule da 250 mg (16 pezzi per confezione).
2. Capsule da 500 mg (16 pezzi per confezione).
3. Granuli in bottiglia (per preparazione in sospensione).

Tutte le forme di amoxicillina sono assunte per via orale; non viene fornita l'introduzione di questo antibiotico sotto forma di iniezioni (iniezioni).

Amoxicillina: istruzioni per l'uso

indicazioni

Controindicazioni

  • Malattie allergiche (febbre da fieno, asma bronchiale, allergia alle penicilline);
  • insufficienza epatica;
  • Mononucleosi infettiva;
  • disbiosi;
  • leucemia linfocitica;
  • l'allattamento al seno.

Effetti collaterali

1. Reazioni allergiche (rinite allergica, congiuntivite, orticaria; in rari casi - manifestazioni più gravi di allergie, fino a shock anafilattico).
2. Effetto negativo sugli organi digestivi (disbiosi; nausea, vomito, disturbi del gusto; stomatite, glossite; diarrea, ecc.).
3. Effetto sul sistema nervoso (insonnia, agitazione, ansia, depressione, mal di testa, vertigini, convulsioni).

Gli effetti collaterali dell'amoxicillina, in particolare le reazioni del sistema nervoso, sono rari..

Trattamento con amoxicillina

Dosaggio di amoxicillina
La dose abituale di amoxicillina per adulti e bambini di età superiore ai 12 anni (di peso superiore a 40 kg) è di 500 mg 3 volte al giorno. Ma in ogni caso, la dose è determinata dal medico e, se necessario (in caso di malattie gravi), può essere aumentata a 750-1000 mg 3 volte al giorno e anche di più. L'assunzione giornaliera massima consentita per gli adulti è di 6 g.

Per alcune malattie viene utilizzato un dosaggio non standard di amoxicillina. Ad esempio, nella gonorrea acuta, agli uomini vengono prescritti 3 g di farmaco una volta; alle donne viene somministrata la stessa dose due volte. Con la febbre tifoide, l'amoxicillina viene utilizzata in un dosaggio elevato: 1,5-2 g 3 volte al giorno. Con la leptospirosi vengono anche utilizzate alte dosi del farmaco: 500-750 mg 4 volte al giorno.

Dopo la scomparsa dei segni esterni di qualsiasi malattia, il trattamento con amoxicillina continua per altri 2-3 giorni, al fine di evitare il ripetersi dell'infezione. In media, il corso del trattamento è di 5 a 12 giorni.

Istruzioni per l'uso di amoxicillina per i bambini

Sospensione di amoxicillina

indicazioni

Controindicazioni

  • Intolleranza individuale al farmaco;
  • diatesi allergica e altre malattie allergiche;
  • disbiosi intestinale;
  • Mononucleosi infettiva;
  • leucemia linfocitica;
  • grave malattia del fegato.

Dosaggio di amoxicillina per bambini

L'amoxicillina, come qualsiasi altro antibiotico, deve essere prescritta ai bambini solo da un medico. Inoltre prescrive la dose del farmaco, a seconda dell'età e del peso del bambino e della gravità della malattia..

In media, i dosaggi di amoxicillina per i bambini sono i seguenti:
1. Bambini di età inferiore a 2 anni - 20 mg / kg di peso corporeo / giorno. Questa dose è divisa in 3 dosi.
2. Bambini 2-5 anni - 125 mg (cioè 1/2 misurino di sospensione) 3 volte al giorno.
3. Bambini 5-10 anni - 250 mg (1 misurino di sospensione) 3 volte al giorno.

Per i neonati e i neonati prematuri, il medico prescrive l'amoxicillina rigorosamente individualmente, in un piccolo dosaggio, con intervalli prolungati tra le dosi del farmaco.

Amoxicillina durante la gravidanza

Per le donne in gravidanza, l'amoxicillina è prescritta solo se i benefici previsti da questo farmaco per la madre superano il potenziale danno al feto. Sebbene non vi siano stati casi di effetti negativi dell'amoxicillina nel corso della gravidanza e del parto, non sono stati condotti studi qualificati su questo argomento. Pertanto, i medici preferiscono non correre rischi..

E durante il periodo dell'allattamento al seno, l'amoxicillina è controindicata per la madre: penetra nel latte materno e può causare reazioni allergiche nel bambino o una violazione della microflora intestinale.

Amoxicillin per angina

Con le forme purulente di angina (follicolare e lacunare), l'amoxicillina viene spesso prescritta come farmaco efficace con un piccolo numero di effetti collaterali. L'efficacia dell'amoxicillina nell'angina è dovuta al fatto che questa malattia è spesso causata dallo stafilococco, un microbo sensibile agli effetti di questo antibiotico.

Sebbene per altre malattie, l'amoxicillina sia prescritta al paziente indipendentemente dall'assunzione di cibo, per l'angina, questo farmaco deve essere assunto dopo i pasti per prolungare il suo effetto diretto sulle tonsille infiammate.
Maggiori informazioni sull'angina

Amoxicillina e alcool

Amoxicillina + acido clavulanico (Amoxiclav)

Esiste un farmaco in cui l'amoxicillina è combinata con acido clavulanico. Questo farmaco si chiama amoxicillina clavulanato o Amoxiclav o Augmentin. Ricordiamo che l'amoxicillina nel corpo umano non è abbastanza stabile a causa dell'azione dell'enzima penicillinasi. L'acido clavulanico ha la proprietà di bloccare questo enzima, in modo che l'amoxicillina non si scomponga e agisca sui batteri nocivi più a lungo del solito. L'amoxiclav è giustamente considerato un farmaco più forte dell'amoxicillina.
Indicazioni per l'uso di Amoxiclav:

  • Infezioni batteriche del tratto respiratorio inferiore (polmonite, bronchite, ascesso polmonare, empiema pleurico).
  • Infezioni dell'orecchio, della gola e del naso (otite media, tonsillite, tonsillite, sinusite, sinusite frontale).
  • Infezioni degli organi urinari e genitali (pielonefrite, pielite, prostatite, salpingite, ascesso ovarico, endometrite, sepsi postpartum, aborto settico, gonorrea, chancre, ecc.).
  • Infezioni della pelle e dei tessuti molli (ascesso, flemmone, erisipela, ferite infette).
  • osteomielite.
  • Infezioni postoperatorie e loro prevenzione.

Forme di rilascio di Amoxiclav:
1. Compresse da 375 mg e 625 mg (il contenuto di amoxicillina è indicato in mg).
2. Polvere per preparare una sospensione con una concentrazione del farmaco 156 mg / 5 ml e 312 mg / 5 ml.
3. Polvere per inalazione 600 mg per confezione e 1,2 g per confezione.

Il dosaggio di Amoxiclav è calcolato in base all'amoxicillina, poiché è questo antibiotico il principio attivo del preparato.
Maggiori informazioni su Amoxiclav

Analoghi

Recensioni

Quasi tutte le recensioni disponibili su Internet sull'amoxicillina antibiotica sono positive. I pazienti notano un rapido effetto dall'assunzione del farmaco, la facilità d'uso (la ricezione non dipende dal tempo di mangiare), il completo recupero dalle malattie esistenti alla fine del ciclo di trattamento.

Una piccola percentuale di recensioni negative, in cui i pazienti lamentano che il farmaco "non ha aiutato", è dovuta al fatto che l'amoxicillina, sebbene sia un antibiotico ad ampio spettro, non è onnipotente e non tutti i batteri sono sensibili alla sua azione. Pertanto, si raccomanda di esaminare il paziente prima di prescrivere questo antibiotico: isolare l'agente causale della malattia e verificarne la sensibilità al farmaco. Ma questi studi richiedono molto tempo e di solito vengono condotti in condizioni stazionarie. In pratica, il medico, cercando di alleviare le condizioni del paziente, prescrive un trattamento senza esame, in parte "a caso", e talvolta commette errori. I pazienti, d'altra parte, considerano la mancanza di effetto del trattamento con una mancanza del farmaco - questa opinione non è corretta..

Dove comprare amoxicillina?

L'amoxicillina non è un farmaco costoso. Il suo prezzo in capsule, a seconda del dosaggio, varia da 37 a 99 rubli.

Il prezzo dei granuli per la preparazione della sospensione di amoxicillina in diverse farmacie varia da 89 a 143 rubli.

Amoxicillina (Amoxicillina)

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio:

Forma di dosaggio

reg. No: P N011641 / 02 dal 29.08.11 - Attuale
amoxicillina

Forma di rilascio, confezione e composizione del farmaco Amoxicillina

Granuli per preparazione di sospensione per somministrazione orale sotto forma di polvere granulare da bianco a bianco con una lucentezza giallastra; quando si aggiunge acqua, si forma una sospensione giallastra con un caratteristico odore fruttato.

5 ml di sospensione pronta all'uso.
amoxicillina (sotto forma di triidrato)250 mg

Eccipienti: sodio saccarinato diidrato - 3,25 mg, simeticone S184 - 7,75 mg, gomma di guar - 21 mg, sodio benzoato - 25 mg, sodio citrato diidrato - 27 mg, saccarosio - 1642,5 mg, aroma commestibile di passiflora - 1,75 mg, aroma di lampone - 5 mg, aroma di fragola - 16,75 mg.

40 g (per la preparazione di 100 ml di sospensione) - bottiglie di vetro scuro (1) complete di misurino da 5 ml e una tacca per 2,5 ml - confezione di cartone.

effetto farmacologico

Antibiotico di un gruppo di penicilline semisintetiche con un ampio spettro di azione. È un analogo del 4-idrossile dell'ampicillina. Ha un effetto battericida. Attivo contro i batteri gram-positivi aerobici: Staphylococcus spp. (esclusi i ceppi che producono penicillinasi), Streptococcus spp.; batteri aerobici gram-negativi: Neisseria gonorrhoeae, Neisseria meningitidis, Escherichia coli, Shigella spp., Salmonella spp., Klebsiella spp.

Microrganismi resistenti alla penicillinasi resistenti all'amoxicillina.

In combinazione con metronidazolo, è attivo contro Helicobacter pylori. Si ritiene che l'amoxicillina inibisca lo sviluppo della resistenza di Helicobacter pylori al metronidazolo..

Esiste una resistenza crociata tra amoxicillina e ampicillina.

Lo spettro dell'azione antibatterica si espande con l'uso simultaneo di amoxicillina e acido clavulanico inibitore della beta-lattamasi. In questa combinazione, aumenta l'attività dell'amoxicillina contro Bacteroides spp., Legionella spp., Nocardia spp., Pseudomonas (Burkholderia) pseudomallei. Tuttavia, Pseudomonas aeruginosa, Serratia marcescens e molti altri batteri Gram-negativi rimangono resistenti.

farmacocinetica

Quando ingerita, l'amoxicillina viene assorbita rapidamente e completamente dal tratto digestivo, non distrutta nell'ambiente acido dello stomaco. La Cmax di amoxicillina nel plasma sanguigno viene raggiunta dopo 1-2 ore Con un aumento della dose di 2 volte, anche la concentrazione aumenta di 2 volte. In presenza di cibo nello stomaco non riduce l'assorbimento complessivo. Con la somministrazione endovenosa, la somministrazione intramuscolare e la somministrazione orale, nel sangue si ottengono concentrazioni simili di amoxicillina.

Il legame dell'amoxicillina con le proteine ​​plasmatiche è di circa il 20%.

È ampiamente distribuito nei tessuti e nei fluidi corporei. Sono state riportate concentrazioni elevate di amoxicillina epatica.

La T 1/2 dal plasma è di 1-1,5 ore Circa il 60% della dose assunta per via orale viene escreta immodificata nelle urine mediante filtrazione glomerulare e secrezione tubulare; alla dose di 250 mg, la concentrazione di amoxicillina nelle urine è superiore a 300 μg / ml. Una certa quantità di amoxicillina è determinata nelle feci..

Nei neonati e negli anziani, T 1/2 può essere più lungo.

In caso di insufficienza renale, T 1/2 può essere di 7-20 ore.

In piccole quantità, l'amoxicillina attraversa il BBB durante l'infiammazione della pia madre..

L'amoxicillina viene rimossa per emodialisi..

Indicazioni delle sostanze attive del farmaco Amoxicillina

Per l'uso sotto forma di monoterapia e in combinazione con acido clavulanico: malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili, incl. bronchite, polmonite, tonsillite, pielonefrite, uretrite, infezioni gastrointestinali, infezioni ginecologiche, malattie infettive della pelle e dei tessuti molli, listeriosi, leptospirosi, gonorrea.

Per l'uso in combinazione con metronidazolo: gastrite cronica nella fase acuta, ulcera allo stomaco e duodeno nella fase acuta, associata a Helicobacter pylori.

Apri l'elenco dei codici ICD-10
Codice ICD-10Indicazione
A27Leptospirosi
A32Listeriosi
A54Infezione da gonococco
J03Tonsillite acuta
J15Polmonite batterica, non classificata altrove
J20Bronchite acuta
J35.0Tonsillite cronica
J42Bronchite cronica, non specificata
K25Ulcera allo stomaco
K26Ulcera duodenale
K29Gastrite e duodenite
L01Impetigine
L02Ascesso cutaneo, foruncolo e carbonchio
L03flemmone
L08.0pioderma
N10Nefrite tubulointerstiziale acuta (pielonefrite acuta)
N11Nefrite tubulointerstiziale cronica (pielonefrite cronica)
N30Cistite
N34Uretrite e sindrome uretrale
N70Salpingite e ooforite
N71Malattia infiammatoria dell'utero, ad eccezione della cervice (inclusa endometrite, miometrite, metrite, piometra, ascesso uterino)
N72Malattia infiammatoria della cervice (inclusa cervicite, endocervicite, esocervicite)

Regime di dosaggio

Individuale. Per la somministrazione orale, una singola dose per adulti e bambini di età superiore ai 10 anni (con un peso corporeo superiore a 40 kg) è di 250-500 mg, nei casi più gravi della malattia - fino a 1 g. Per i bambini di età compresa tra 5 e 10 anni, una dose singola è di 250 mg; all'età di 2 a 5 anni - 125 mg. L'intervallo tra le dosi è di 8 ore Per i bambini con peso corporeo inferiore a 40 kg, la dose giornaliera, a seconda delle indicazioni e della situazione clinica, può essere di 20-100 mg / kg in 2-3 dosi.

Nel trattamento della gonorrea acuta senza complicazioni - 3 g una volta (in combinazione con probenecid). Nei pazienti con compromissione della funzionalità renale con CC 10-40 ml / min, l'intervallo tra le dosi deve essere aumentato a 12 ore; con CC inferiore a 10 ml / min, l'intervallo tra le dosi deve essere di 24 ore.

In caso di uso parenterale, adulti IM - 1 g 2 volte / die, IV (con normale funzionalità renale) - 2-12 g / die. Bambini IM - 50 mg / kg / giorno, dose singola - 500 mg, frequenza di somministrazione - 2 volte / giorno; iv - 100-200 mg / kg / giorno. Nei pazienti con compromissione della funzionalità renale, la dose e l'intervallo tra le somministrazioni devono essere adeguati in base ai valori di QC.

Effetto collaterale

Reazioni allergiche: orticaria, eritema, edema di Quincke, rinite, congiuntivite; raramente - febbre, dolori articolari, eosinofilia; in casi isolati - shock anafilattico.

Effetti associati all'azione chemioterapica: può svilupparsi una superinfezione (specialmente in pazienti con malattie croniche o ridotta resistenza corporea).

Con uso prolungato ad alte dosi: vertigini, atassia, confusione, depressione, neuropatie periferiche, convulsioni.

Principalmente quando usato in combinazione con metronidazolo: nausea, vomito, anoressia, diarrea, costipazione, dolore epigastrico, glossite, stomatite; raramente - epatite, colite pseudomembranosa, reazioni allergiche (orticaria, angioedema), nefrite interstiziale, disturbi dell'ematopoiesi.

Principalmente quando usato in combinazione con acido clavulanico: ittero colestatico, epatite; raramente - eritema multiforme, necrolisi epidermica tossica, dermatite esfoliativa.

Controindicazioni per l'uso

Mononucleosi infettiva, leucemia linfocitaria, gravi infezioni gastrointestinali accompagnate da diarrea o vomito, infezioni virali respiratorie, diatesi allergica, asma bronchiale, febbre da fieno, ipersensibilità alle penicilline e / o cefalosporine.

Per l'uso in combinazione con metronidazolo: malattie del sistema nervoso; emopoiesi, leucemia linfocitica, mononucleosi infettiva; ipersensibilità ai derivati ​​del nitroimidazolo.

Per l'uso in combinazione con acido clavulanico: storia di disfunzione epatica ed itterica associata ad amoxicillina in associazione con acido clavulanico.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

L'amoxicillina attraversa la barriera placentare, in piccole quantità escrete nel latte materno..

Se è necessario utilizzare amoxicillina durante la gravidanza, i benefici attesi della terapia per la madre e il potenziale rischio per il feto devono essere attentamente valutati.

Usare con cautela amoxicillina durante l'allattamento (allattamento al seno).

amoxicillina

Prezzi nelle farmacie online:

L'amoxicillina è un antibiotico del gruppo della penicillina che viene utilizzato per trattare un'ampia varietà di infezioni batteriche.

Forma e composizione del rilascio

Ad oggi, ci sono le seguenti forme di rilascio di farmaci:

  • Pillole. Una compressa contiene 250 o 500 mg di amoxicillina triidrato;
  • Capsule. Una capsula contiene 250 o 500 mg di sostanza attiva;
  • Sospensione per somministrazione orale. 5 ml di sospensione contengono 125 mg di amoxicillina;
  • Soluzione per somministrazione orale. 1 ml di soluzione contiene 100 mg di ingrediente attivo;
  • Sostanza secca per iniezione.

Indicazioni per l'uso di amoxicillina

Secondo le istruzioni, l'amoxicillina è efficace contro i patogeni che causano le seguenti malattie:

  • Bronchite, polmonite;
  • Faringite, sinusite, otite media acuta, tonsillite;
  • Cistite, pielite, uretrite, pielonefrite, endometrite, gonorrea, cervicite;
  • Colecistite, colangite, peritonite;
  • Impetigine, erisipela, dermatosi secondariamente infette;
  • Malattia di Lyme;
  • Listeriosi, leptospirosi;
  • Salmonellosi;
  • Dissenteria;
  • Meningite;
  • Sepsi;
  • Endocardite (prevenzione).

Controindicazioni

L'uso di amoxicillina è vietato in caso di maggiore sensibilità del paziente alle penicilline e alla mononucleosi infettiva.

Con cautela, il farmaco viene prescritto a persone con una predisposizione alle allergie. Nei pazienti con ipersensibilità agli antibiotici della penicillina, sono possibili reazioni allergiche crociate con antibiotici cefalosporinici.

Durante la gravidanza, l'amoxicillina viene utilizzata secondo le indicazioni, tenendo conto dell'effetto atteso sulla donna incinta e del potenziale rischio per il feto. L'allattamento al seno per il periodo di trattamento deve essere interrotto, poiché l'antibiotico penetra nel latte materno e può causare un'allergia o una violazione della microflora intestinale nel bambino.

Dosaggio e dosaggio di amoxicillina

Il farmaco viene assunto per via orale, indipendentemente dall'assunzione di cibo. Il dosaggio e la durata del trattamento sono determinati dal medico.

Secondo le istruzioni, l'amoxicillina è prescritta nelle seguenti dosi:

  • Adulti - 500 mg tre volte al giorno. Se la malattia è grave, la dose raccomandata è raddoppiata;
  • Bambini da 5 a 10 anni - 250 mg del farmaco tre volte al giorno;
  • Bambini da 2 a 5 anni - 125 mg di amoxicillina tre volte al giorno;
  • Bambini di età inferiore a 2 anni: 20 mg per kg di peso corporeo del bambino. La dose calcolata è divisa in 3 dosi.

Per i bambini di età inferiore a 10 anni, l'amoxicillina è prescritta sotto forma di sospensione (sospensione).

La durata del corso di trattamento è da 5 a 12 giorni. L'intervallo tra due dosi del farmaco è di 8 ore.

Effetti collaterali di amoxicillina

Quando si utilizza l'amoxicillina, sono possibili le seguenti reazioni collaterali:

  • Dal tratto gastrointestinale: nausea e vomito, alterazione del gusto, disbiosi, stomatite, glossite, diarrea, enterocolite pseudomembranosa, disfunzione epatica;
  • Dal sistema nervoso: atassia, depressione, confusione, ansia, agitazione, insonnia, cambiamenti comportamentali, vertigini, mal di testa, neuropatia periferica, convulsioni;
  • Reazioni allergiche: eritema, orticaria, arrossamento della pelle, rinite, congiuntivite, angioedema; raramente - dolori articolari, febbre, dermatite esfoliativa, sindrome di Stevens-Johnson; molto raramente - shock anafilattico;
  • Indicatori di laboratorio: anemia, neutropenia, leucopenia, porpora trombocitopenica;
  • Altre reazioni avverse: tachicardia, respiro corto, candidosi vaginale, nefrite interstiziale, superinfezione (specialmente nelle persone con ridotta resistenza o malattie croniche).

I sintomi di un sovradosaggio di amoxicillina sono nausea, vomito e diarrea, con conseguente squilibrio nell'equilibrio idrico ed elettrolitico. Il trattamento consiste in lavanda gastrica, prescrizione di lassativi salini e carbone attivo e correzione del bilancio idrico-elettrolitico.

istruzioni speciali

L'uso di amoxicillina e altri antibiotici è inefficace nel trattamento dell'influenza e dell'ARVI.

Per le infezioni gravi del tratto gastrointestinale, che sono accompagnate da vomito persistente o diarrea, il farmaco non deve essere somministrato per via orale a causa di un possibile cattivo assorbimento.

Si deve prestare particolare attenzione nel trattamento di pazienti con asma bronchiale, diatesi allergica, malattie del tratto gastrointestinale e una storia di febbre da fieno con questo antibiotico..

Con l'uso prolungato di amoxicillina, si raccomanda di prescrivere contemporaneamente levorina, nistatina o altri farmaci antifungini.

Con un trattamento prolungato, specialmente quando si usano dosi elevate, è necessario monitorare l'immagine del sangue periferico e gli indicatori della funzionalità renale ed epatica, nonché condurre un esame delle urine generale.

Dovrebbe essere garantito un regime di consumo adeguato e un volume sufficiente di urina è mantenuto per tutto il giorno..

La colite pseudomembranosa deve essere sospettata se compaiono dolore addominale, sangue, muco carico, feci acquose, febbre e falso desiderio doloroso di defecare. In questo caso, l'amoxicillina deve essere annullata e deve essere prescritta un'appropriata terapia medica. L'uso di farmaci che rallentano la peristalsi intestinale è controindicato.

Analoghi dell'amoxicillina

Gli analoghi del farmaco con amoxicillina come ingrediente attivo sono i seguenti farmaci:

  • Amoxillate (Germania);
  • Amosin (Russia);
  • Apo-Amoxi (Canada);
  • Amoxisar (Russia);
  • Gonoform (Austria);
  • Baktox (Francia);
  • Grunamox (Germania);
  • Taisil (Bangladesh);
  • Ospamox (Austria);
  • Danemox (India);
  • Hikontsil (Slovenia);
  • Ecobol (Russia);
  • Flemoxin Solutab (Paesi Bassi);
  • E-Mox (Egitto).

Termini e condizioni di conservazione

L'amoxicillina, secondo le istruzioni, deve essere conservata a temperatura ambiente in un luogo asciutto e buio fuori dalla portata dei bambini.

La sospensione preparata viene conservata per 14 giorni ad una temperatura di 15-25 ° С.

La durata di conservazione del farmaco è di 2 anni, dopo di che deve essere smaltito.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Amoxicillina per bambini

Gli antibiotici della penicillina sono ampiamente usati nel trattamento delle infezioni batteriche durante l'infanzia. Uno dei più popolari è l'amoxicillina. I pediatri spesso lo prescrivono ai bambini, ma molte madri dubitano che valga la pena usarlo e se sia possibile somministrare questo farmaco prima dell'età di un anno, ad esempio, a un bambino di un mese. Inoltre, i genitori sono spesso interessati a come diluire tale medicinale e in quale dose può essere somministrato ai bambini..

Modulo per il rilascio

Esistono tali forme di amoxicillina:

  1. Granuli. Sono venduti in flaconi di vetro scuro del peso di 40 g. Ciascuno di questi flaconi contiene una polvere bianca-gialla o bianca in una quantità tale che, dopo l'aggiunta di acqua, si ottiene una sospensione in un volume di 100 ml. Questa pozione dolce fruttata giallastra viene facilmente dispensata con il misurino incluso. Un cucchiaio pieno contiene 5 ml di medicina liquida, da cui il bambino malato riceve 250 mg del principio attivo. All'interno del cucchiaio, puoi anche notare il rischio, digitando una sospensione a cui ricevi una mezza dose - 2,5 ml del farmaco / 125 mg del principio attivo.
  2. Compresse presentate come compresse convenzionali e in un guscio di pellicola. Sono disponibili con un contenuto di ingredienti attivi di 250 e 500 mg e una confezione di compresse può contenere 10, 20 o più..
  3. Capsule. Questa forma di amoxicillina è rappresentata da capsule di gelatina bianco-verde. Ognuno di essi contiene una polvere giallastra o bianca contenente 250 o 500 mg del composto attivo all'interno. Una confezione può contenere 16, 10, 20 o più capsule.

Come puoi vedere, l'amoxicillina è disponibile solo sotto forma di farmaci assunti per via orale. Le iniezioni con questo antibiotico non vengono eseguite.

Composizione

La sostanza principale dell'amoxicillina, a causa della quale il farmaco ha un effetto antimicrobico, è rappresentata dall'amoxicillina triidrato.

Tale composto è completato da altri ingredienti che si differenziano in diverse forme:

  • Le compresse contengono inoltre amido di patate e magnesio stearato e, se rivestite, possono includere anche biossido di titanio, talco, ipromellosa e altri componenti.
  • Oltre al principio attivo, i granuli contengono aromi (conferiscono al medicinale un odore di fragola e lampone) e dolcificanti (saccarina e saccarosio). Inoltre, questa forma include gomma di guar, Na citrato, simeticone e Na benzoato..
  • All'interno delle capsule, oltre all'amoxicillina, sono presenti cellulosa microcristallina e magnesio stearato e gelatina e diversi tipi di coloranti vengono utilizzati per rendere il corpo della capsula.

Principio operativo

L'amoxicillina è uno degli antibiotici inclusi nel gruppo "penicillina". Ha una vasta gamma di effetti antimicrobici. La medicina agisce sulle pareti delle cellule batteriche, a seguito delle quali vengono danneggiate e i microbi muoiono. Questo effetto è chiamato battericida..

Si segnala in relazione a:

  • streptococchi
  • gonococco.
  • Staphylococcus.
  • Peptostreptococcus.
  • pneumococchi.
  • colibacilli.
  • Shigell.
  • Salmonella.
  • Klebsiell.
  • meningococco.
  • enterococchi.
  • borrelia.
  • Clostridium.
  • Corynebacterium.
  • Chlamydia.
  • Listeria.
  • Protea.
  • Treponem.
  • Campylobacter.
  • Helicobacter.
  • fusobatteri.

Una volta nel tratto digestivo del paziente, l'amoxicillina triidrato non viene distrutta dall'ambiente acido dello stomaco, ma piuttosto rapidamente assorbita nell'intestino. La concentrazione massima di questo composto nel sangue viene determinata entro una o due ore dall'ingestione..

Inoltre, il farmaco penetra abbastanza bene nelle mucose, nei liquidi, nelle secrezioni bronchiali, nelle urine e in altri tessuti del corpo. L'escrezione di amoxicillina si verifica principalmente dai reni. Il farmaco viene completamente escreto nelle urine entro 6-8 ore.

Va anche notato che nella parte del corpo di amoxicillina distrugge un enzima chiamato penicillinasi. Inoltre, non tutti i microbi muoiono sotto la sua influenza. Esistono tipi di stafilococchi e streptococchi insensibili all'amoxicillina.

Il farmaco è spesso inefficace se infetto da pseudomonadi, serratia, batteroidi, proteo o enterobacter. Inoltre, l'amoxicillina non aiuta a liberarsi della rickettsia o del micoplasma. Questo farmaco non ha alcun effetto sui virus, quindi la sua nomina per ARVI, influenza, stomatite virale e raffreddore non è giustificata.

indicazioni

L'amoxicillina per i bambini è efficace per tali malattie:

  • Con angina, otite media e infezione batterica di altri organi ENT.
  • Con polmonite, tracheobronchite, faringite, bronchite e altre infezioni del sistema respiratorio.
  • Con cistite, nefrite, uretrite e altre lesioni microbiche del sistema genito-urinario.
  • Per alcune infezioni intestinali, come salmonellosi o dissenteria.
  • Con leptospirosi, borreliosi, gonorrea e listeriosi.
  • Per la scarlattina e altre infezioni causate da streptococco.
  • Con meningite.
  • Con sepsi.
  • Con peritonite o colangite.
  • Con un'ulcera peptica, se è causata dal batterio Helicobacter.

A che età è permesso prendere?

Il trattamento dei bambini con amoxicillina è consentito dalla nascita, ma per i bambini di età inferiore ai 2 anni, il medicinale è prescritto solo da un medico e solo nei casi in cui esiste una ragione. Fino a 5 anni, il farmaco viene prescritto in granuli, poiché è più conveniente per i bambini piccoli somministrare medicinali in forma liquida. Ai bambini di età superiore ai 5-6 anni possono essere somministrate sia la sospensione che le compresse. Se un bambino ingerisce bene medicinali solidi, dall'età di 5 anni, l'amoxicillina può anche essere offerta in capsule.

Controindicazioni

L'amoxicillina non deve essere prescritta a un bambino se è allergico a questo o ad altri farmaci antibatterici del gruppo delle penicilline. Una reazione allergica ai farmaci cefalosporinici sarà anche una controindicazione..

Le restrizioni in base alle quali si rifiutano di assumere Amoxicillin o di usare questo antibiotico con cautela includono anche:

  • Patologia renale.
  • Leucemia linfocitica.
  • Malattia del fegato.
  • Pollinosi, asma bronchiale e altre malattie allergiche.
  • Allattamento.
  • dysbacteriosis.
  • Sanguinamento in passato.

Effetti collaterali

Tra i possibili sintomi negativi con cui il corpo del bambino reagisce al trattamento con amoxicillina, ci sono:

  • Reazioni allergiche come orticaria, naso che cola o congiuntivite. Molto raramente, l'assunzione di amoxicillina può portare ad anafilassi e altre gravi manifestazioni di allergie..
  • Disturbi del tratto digestivo. L'uso del medicinale causa spesso nausea o feci molli. L'amoxicillina ha anche un effetto negativo sulla funzionalità epatica, sulla capacità di causare disbiosi o enterocolite.
  • Cambiamenti negativi nel sistema nervoso. Si manifestano come vertigini, ansia, cattivo umore, mal di testa, insonnia, irrequietezza e altri sintomi. In casi estremamente rari, il farmaco può provocare convulsioni..

Inoltre, l'assunzione di Amoxicillina può influire sull'analisi del sangue (il numero di elementi formati diminuisce), sulla frequenza del polso e sulla respirazione. Inoltre, il trattamento con tale farmaco, sebbene raro, porta a superinfezione e candidosi..

Istruzioni per l'uso

Qualsiasi forma di amoxicillina viene assunta per via orale e poiché il cibo non influisce in alcun modo sull'assorbimento di questo farmaco dal tratto gastrointestinale, è possibile bere tale antibiotico sia dopo i pasti che prima dei pasti. Il farmaco viene assunto tre volte.

È necessario diluire i granuli con acqua, che viene precedentemente portata a ebollizione e raffreddata a temperatura ambiente. Il flacone con la polvere viene riempito con un liquido, quindi viene chiuso e, mediante agitazione, la sostanza secca viene uniformemente miscelata con acqua. Per misurare la quantità richiesta di sospensione per il bambino, utilizzare un cucchiaio venduto con la bottiglia.

Le compresse o capsule di amoxicillina sono consigliate al bambino di deglutire e bere con acqua. La durata del trattamento per diverse malattie sarà diversa e può durare fino a 12 giorni. Per determinarlo, i medici considerano la scomparsa dei sintomi clinici come il criterio principale: da questo momento il farmaco viene somministrato per altri 2-3 giorni.

Dosaggio

  • Per i bambini nei primi due anni di vita, viene selezionata una singola dose di amoxicillina in base al peso. Per calcolarlo, è necessario moltiplicare il peso corporeo delle briciole in chilogrammi per 20. La cifra risultante sarà il numero di mg di amoxicillina per dose. Ad esempio, un bambino di 1 anno pesa 10 chilogrammi, facciamo il calcolo 10x20 e otteniamo 200 mg della sostanza attiva.
  • I bambini di età superiore a 2 anni richiedono 125 mg di amoxicillina alla volta. Nella dose singola specificata, il medicinale viene somministrato fino a 5 anni di età. Corrisponde a 2,5 ml del farmaco sotto forma di sospensione.
  • Se il bambino ha già 5 anni, il dosaggio di Amoxicillina per dose è aumentato a 250 mg e il medicinale può essere somministrato sia in sospensione (5 ml ciascuno), sia in compresse (1 compressa contenente ciascuna 250 mg di antibiotico) e in capsule (1 capsula contenente 250 mg di composto attivo).
  • Ad un bambino di dieci anni e in età avanzata viene somministrata Amoxicillina in una singola dose di 500 mg. Un bambino può ricevere così tanti ingredienti attivi da 10 ml di sospensione, nonché da due compresse o due capsule contenenti 250 mg di amoxicillina triidrato. Tuttavia, è molto più conveniente somministrare contemporaneamente 1 capsula o 1 compressa, che contiene 500 mg di amoxicillina.

In alcune malattie, il dosaggio e la frequenza di utilizzo dell'amoxicillina cambiano a seconda dell'agente patogeno, ad esempio nella lotta contro la leptospirosi o la febbre tifoide, le dosi del farmaco saranno molto più elevate e la durata del trattamento per le infezioni da streptococco dovrebbe essere di almeno 10 giorni.

Overdose

Il superamento della dose di amoxicillina di solito porta a diarrea e attacchi di vomito e, di conseguenza, provoca disidratazione. Se viene rilevato immediatamente un sovradosaggio, viene indicato il lavaggio gastrico e l'uso di assorbenti. Successivamente, è necessario concentrarsi sulla saldatura con soluzioni di reidratazione per ripristinare l'equilibrio di elettroliti e fluidi nel corpo del bambino. In caso di avvelenamento molto grave, è necessario chiamare un'ambulanza.

Interazione con altri farmaci

  • L'uso di antiacidi compromette l'assorbimento di amoxicillina nell'intestino. Lo stesso effetto è stato osservato con lassativi e glucosamina..
  • L'amoxicillina non deve essere combinata con farmaci antibatterici che hanno un effetto batteriostatico, ad esempio con antibiotici macrolidi o farmaci del gruppo lincosamide.
  • L'uso di vitamina C migliora l'assorbimento di amoxicillina.
  • Altri preparati battericidi "agiscono" in sinergia con l'amoxicillina. Questa interazione è stata osservata in cefalosporine, vancomicina, rifampicina e alcuni altri farmaci..
  • A causa della soppressione della microflora intestinale, della diminuzione dell'indice protrombinico e dell'inibizione della sintesi di vitamina K, l'uso dell'amoxicillina migliorerà l'effetto terapeutico degli anticoagulanti indiretti.
  • La nomina congiunta di amoxicillina e metronidazolo ha un effetto negativo sulla funzionalità epatica. Il trattamento con questa combinazione di farmaci durante l'infanzia è controindicato..
  • Durante la terapia con diuretici, allopurinolo, farmaci antinfiammatori non steroidei e alcuni altri farmaci, l'amoxicillina verrà rilevata nel sangue a una concentrazione più elevata.

Condizioni di vendita

Per acquistare qualsiasi forma di amoxicillina in farmacia, è necessario mostrare una prescrizione dal proprio medico. Per una bottiglia di granuli, è necessario pagare circa 90-100 rubli e per un pacchetto di 20 compresse con 250 mg di ingrediente attivo - circa 30-40 rubli. Il prezzo medio di una confezione di 16 capsule contenenti amoxicillina in una dose di 250 mg è di 60 rubli.

Condizioni di conservazione e durata

Per mantenere la sua efficacia, il medicinale deve essere tenuto lontano dalla luce solare diretta e dall'umidità. La temperatura ottimale per la conservazione è chiamata intervallo da + 15 ° C a + 25 ° C. I bambini non dovrebbero avere libero accesso all'amoxicillina.

Un pacchetto non aperto con granuli ha una durata di 3 anni, ma dopo la diluizione, il farmaco può essere conservato per non più di due settimane. La durata di conservazione delle capsule è di 3 anni e delle compresse, a seconda dell'azienda produttrice, di 2-4 anni.

Recensioni

Le impressioni dei genitori sull'uso dell'amoxicillina nel trattamento dei propri figli sono piuttosto diverse. Molti erano soddisfatti del farmaco, poiché aiutava rapidamente con febbre e tosse o con un'altra infezione. Ci sono soprattutto molte recensioni positive sulla sospensione, perché è facile dosarla, il gusto del medicinale è piacevole e il costo è piccolo.

Tuttavia, ci sono commenti negativi sull'amoxicillina, perché in alcuni bambini il farmaco provoca allergie o problemi digestivi. Molte madri non amano assumere un farmaco del genere tre volte, oltre a limitare la durata di conservazione della sospensione finita. Ci sono anche casi di inefficacia di amoxicillina, quando era necessario sostituirlo con un altro antibiotico.

Analoghi

Gli analoghi con lo stesso composto attivo possono diventare un sostituto completo del farmaco, ad esempio:

  • Amosin. Tale farmaco viene prodotto in polvere per preparare un medicinale liquido (sospensione) e in compresse. È disponibile anche in capsule.
  • Flemoxin solutab. Questo medicinale è una compressa dissolvente..
  • Ospamox. Tale farmaco viene prodotto in polvere e in forma granulare (viene preparata una sospensione da loro), nonché in capsule e diverse versioni di compresse..
  • Hikontsil. Questo rimedio è presentato in capsule e compresse.
  • Ecobol. Questo antibiotico è prodotto in compresse..

Inoltre, il bambino può essere trattato con qualsiasi altro antibiotico penicillinico (oxacillina, ampicillina) e un farmaco antibatterico di un altro gruppo. Anche la combinazione di amoxicillina con acido clavulanico è considerata un sostituto molto efficace. Tali componenti sono contenuti negli antibiotici Augmentin, Amoxiclav, Panklav, Flemoklav Solutab, Ekoklav e altri..

A causa della capacità dell'acido clavulanico di prevenire la distruzione dell'amoxicillina da parte della penicillinasi, tali farmaci sono più efficaci. E se valutiamo quale è meglio - Amoxicillina o Amoxiclav, allora possiamo rispondere che i farmaci con acido clavulanico sono più forti dei farmaci contenenti solo amoxicillina.

Nel prossimo video, il famoso medico per bambini Komarovsky racconta a cosa servono gli antibiotici e in quali casi vengono utilizzati.