Possono essere presi insieme antivirali e antibiotici

Quando lo sviluppo e l'intensificazione dei sintomi della malattia sono in pieno svolgimento, molti di noi cercano di sbarazzarsi del disagio il più rapidamente possibile assumendo vari tipi di farmaci. E a volte senza nemmeno pensare se è consentito assumere contemporaneamente farmaci antivirali e antibiotici. Scopriamolo.

Quando assumere farmaci antivirali

Più di 500 virus sono noti alla scienza moderna che possono portare allo sviluppo di malattie nell'uomo. I virus contengono acido ribonucleico (RNA) o acido desossiribonucleico (DNA), nonché enzimi o geni che consentono al virus di riprodursi nella cellula ospite. I virus del DNA includono picornavirus (SARS, poliomielite, meningite) e ortomixovirus (influenza), mentre i virus dell'RNA includono hepadnavirus (epatite virale) e herpes virus (herpes simplex). A differenza dei batteri, i virus sono privati ​​del proprio metabolismo e quindi utilizzano il metabolismo delle cellule umane di cui hanno attaccato il corpo.

Per il trattamento e la prevenzione delle infezioni virali vengono utilizzati farmaci antivirali, che sono composti di origine naturale o sintetica. Sono efficaci per le infezioni virali respiratorie acute, l'influenza, le infezioni da herpes, l'epatite e molte altre malattie. I farmaci antivirali combattono i virus nelle varie fasi dello sviluppo e del ciclo di vita, impediscono la penetrazione del virus nelle cellule e la sintesi di componenti virali, che porta alla morte delle cellule ospiti.

I farmaci antivirali sono divisi in due grandi gruppi: specifici e non specifici. I farmaci specifici agiscono solo su alcuni tipi di agenti patogeni. E i farmaci non specifici sono attivi contro una vasta gamma di agenti virali. Uno di questi farmaci è VIFERON Supposte (supposte), che è un farmaco non specifico per il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute, compresa l'influenza, nonché varie forme di infezione da herpes, inclusa la sua forma urogenitale. Il farmaco può essere assunto sia nei primi giorni della malattia, al fine di bloccare la moltiplicazione del virus all'inizio della malattia, sia a pochi giorni dalla sua insorgenza.

Di norma, nella maggior parte dei casi, l'effetto positivo dopo l'assunzione di farmaci antivirali diventa immediatamente evidente e i sintomi della malattia si indeboliscono. Ma per una vittoria completa sui virus, il farmaco deve essere preso come una rotta, altrimenti i microrganismi dannosi ricominceranno a moltiplicarsi e le condizioni di una persona malata potrebbero peggiorare.

Quando vengono presi gli antibiotici?

Il termine "antibiotico" deriva dalla parola greca "antibiosi" (anti - contro, bios - vita, cioè "prevenire la vita"). Per la prima volta il mondo venne a conoscenza di questo termine nel 1942 dallo scienziato francese Louis Pasteur, che condusse esperimenti nei tentativi di sopprimere lo sviluppo di bacilli di antrace da parte di altri microrganismi. Ma prima, nel 1929, il microbiologo inglese Alexander Fleming isolò per la prima volta la penicillina dagli stampi, che in seguito fu chiamato il primo antibiotico al mondo..

A differenza dei farmaci antivirali, che combattono le forme di vita non cellulari, gli antibiotici possono sopprimere la crescita della microflora batterica. Polmonite, pielonefrite, cistite, ulcera peptica, colite ed enterite - tutte queste e molte altre malattie sono ora trattate con successo con questi farmaci. La maggior parte degli interventi chirurgici sono anche accompagnati da terapia antibiotica. Oggi la scienza conosce più di 3000 farmaci antibatterici, ma solo una dozzina sono usati nella medicina moderna, perché secondo i risultati della ricerca, il resto si è rivelato o eccessivamente tossico per il corpo umano, o inefficace e inutile nel trattamento di varie malattie.

Per natura dell'azione antimicrobica, gli antibiotici sono divisi in due gruppi: azione batteriostatica, che prevede la sospensione della crescita e dello sviluppo di batteri, e battericida, che provoca la morte di microrganismi.

Secondo molti scienziati, senza antibiotici, l'umanità non sarebbe stata in grado di far fronte a molte malattie che in precedenza erano considerate incurabili e che portavano alla morte. Un aumento significativo della popolazione mondiale, che è stato osservato dal secolo scorso, secondo una delle ipotesi, è anche associato al successo della terapia antibiotica per le malattie infettive..

Puoi assumere contemporaneamente farmaci antivirali e antibiotici??

La somministrazione simultanea di antibiotici e farmaci antivirali è possibile solo se ci sono indicazioni del medico per questo. Spesso, l'infezione primaria con virus porta a un indebolimento dell'immunità e all'attivazione della flora batterica. Qui stiamo parlando di superinfezione - infezione sequenziale con due o più agenti patogeni.

Soprattutto spesso questa situazione si verifica con l'ARVI, contro la quale possono svilupparsi bronchite, polmonite e altre complicazioni. In questo caso, si raccomanda al paziente di assumere contemporaneamente farmaci antivirali e antibiotici, tenendo conto della sua storia e delle controindicazioni. Questa combinazione di farmaci può anche essere raccomandata per l'infezione da HIV, quando il corpo diventa indifeso contro le malattie batteriche..

Effetti collaterali dell'assunzione di antibiotici

Sfortunatamente, gli antibiotici sono noti all'umanità non solo sul lato positivo, ma anche su quello negativo. Gli effetti collaterali associati agli effetti diretti di questi farmaci sul corpo sono specifici di ciascun gruppo di farmaci. Molti farmaci antibatterici sono epato- e nefrotossici (possono influenzare negativamente il fegato e i reni) e hanno anche una serie di effetti collaterali come irritazione della membrana cerebrale, inibizione del sistema ematopoietico, portare a disturbi dispeptici, allergie e possono causare lo sviluppo di disfunzioni di vari organi e sistemi. Ovviamente, l'intero periodo di assunzione di antibiotici dovrebbe essere concordato con il medico curante..

L'uso del farmaco VIFERON insieme agli antibiotici può ridurre gli effetti tossici di questa terapia. Questo farmaco può ridurre significativamente la dose e la durata dei cicli di terapia antibiotica, ormonale e citostatica e, in alcuni casi, può addirittura abbandonare del tutto la terapia di base. 1

Secondo i dati della ricerca, l'inclusione di VIFERON 150.000 UI nella complessa terapia delle infezioni batteriche neonatali contribuisce a:

  • ridurre la durata della polmonite di 1,5 volte;
  • sollievo più rapido della tossicosi infettiva di 2,1 volte;
  • riduzione della durata della terapia antibiotica di 1,4 volte;
  • riducendo la durata della degenza ospedaliera di 6 giorni.

L'uso di VIFERON 150.000 UI nel trattamento della polmonite neonatale ha un effetto farmacoeconomico riducendo la durata della terapia antibatterica e contribuisce anche alla scomparsa precoce dei sintomi clinici e di laboratorio della risposta infiammatoria sistemica normalizzando l'equilibrio dei parametri immunitari, in particolare lo stato dell'interferone. 2

Autore dell'articolo

Medico generale

Fonti utilizzate: http://www.scholar.ru/, http://www.medlinks.ru/

  1. "VIFERON®-ricombinante α2B-IFN: applicazione in pediatria", a cura di V.V. Malinovskaya e V.G. Romantsova, Mosca, 1997.
  2. "EFFICIENZA CLINICA DELLA PREPARAZIONE VIFERON-1 NELLA TERAPIA COMPLESSA DELLA PNEUMONIA NEI BAMBINI NEONATI DI DIVERSI ETÀ GESTIONALI" I.G. Soldatova, E.G. Getia, N.V. Ashitkova, T.V. Biryukova, N.T. Bulgakov, I. D. Popova, E.B. Khudoleeva, M.V. Kyshtymov, T.N. Everstova, N.N. Volodin, M.V. Degtyareva Pediatrics / 2007 / Volume 86 / №4.

Coppie mortali. Medicinali che non devono essere presi insieme

La medicina moderna è impossibile senza le medicine moderne. Sfortunatamente, alcuni medicinali hanno una coppia pericolosa: medicinali che, se presi insieme, causano effetti collaterali!


Antibiotici e contraccettivi orali

Gli antibiotici sono sostanze prodotte da alcuni organismi viventi per distruggere altri. Il primo antibiotico fu isolato da Alexander Fleming nel 1928, per il quale ricevette il premio Nobel.
Da allora, gli antibiotici hanno cambiato la vita dell'umanità. Le malattie che una volta erano una condanna a morte hanno imparato a curare: polmonite, tubercolosi, meningite e altre infezioni. Fu grazie agli antibiotici che si verificò l'esplosione demografica del 20 ° secolo, quando la popolazione iniziò ad aumentare esponenzialmente. Gli antibiotici sono un vero miracolo della medicina.
Contraccettivi orali. Indipendentemente dalla forma di rilascio, il principio di azione dei contraccettivi ormonali è lo stesso: cambia lo sfondo ormonale in modo che l'ovulazione (il rilascio di un uovo dall'ovaio), e quindi la gravidanza, diventi impossibile. C'è un altro effetto importante: cambiano la consistenza del muco della cervice e diventa impermeabile agli spermatozoi. Oltre a prevenire gravidanze indesiderate, i contraccettivi ormonali hanno un effetto positivo sulla salute di una donna in generale: riducono il rischio di tumori al seno e alle ovaie, prevengono la comparsa di acne, facilitano il ciclo mestruale e così via..

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
La combinazione di questi farmaci può ridurre l'efficacia delle pillole anticoncezionali e rischi di rimanere incinta. Ci sono due ragioni:
1. I microbi nell'intestino migliorano l'assorbimento dell'ormone. Cioè, gli ormoni rimangono nel corpo più a lungo e proteggono da una gravidanza indesiderata più a lungo. Gli antibiotici distruggono i microbi intestinali, gli ormoni non vengono assorbiti, quindi una grande quantità di ormoni viene semplicemente persa con la calla.
2. Molti antibiotici stimolano gli enzimi epatici, quindi iniziano a distruggere intensamente gli ormoni. Di conseguenza, la concentrazione di contraccettivi nel sangue diminuisce e con essa l'efficacia della prevenzione della gravidanza.

Cosa fare
Se devi assumere antibiotici e contraccettivi contemporaneamente, usa il preservativo.

Loperamide (Imodium) è la medicina più comune per la diarrea. È venduto senza prescrizione medica di varie marche. Riduce le capacità motorie e calma l'intestino, quindi usi il bagno meno spesso. Vale la pena sottolineare che la loperamide non deve essere usata se la diarrea è associata a un'infezione (cioè quando c'è febbre, brividi, sensazione di malessere). In questo caso, i microbi rimarranno nell'intestino, che è irto di aggravamento dell'infezione..

Il calcio si trova in due gruppi di farmaci OTC:
1. Preparati per le ossa (in combinazione con vitamina D). Viene assunto dalle donne dopo la menopausa per ridurre il rischio di osteoporosi.
2. Antiacidi (farmaci per il bruciore di stomaco): il calcio fa parte di alcuni farmaci che riducono l'acidità del succo gastrico.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
L'effetto principale della loperamide è l'inibizione della motilità intestinale. Ma il calcio ha un effetto collaterale simile! Pertanto, la combinazione di questi due farmaci può portare a costipazione molto grave e dolorosa..

Cosa fare
Se inizi a prendere loperamide per la diarrea, fai una pausa dagli integratori di calcio, altrimenti la tua diarrea potrebbe trasformarsi in costipazione.
Guarda il video del programma "Living Healthy" su questo argomento

Verapamil appartiene al gruppo dei calcio-bloccanti. Il calcio restringe i vasi sanguigni. Verapamil blocca la sua azione: i vasi si dilatano, il che porta a due importanti effetti: la pressione sanguigna diminuisce e l'afflusso di sangue al cuore migliora, il dolore ischemico scompare.
Il potenziale pericolo del verapamil è che blocchi anche i canali del calcio nel sistema di conduzione cardiaca, quindi può portare a bradicardia e blocco intracardiaco.
I beta-bloccanti (atenololo, metholol e altri farmaci con il termine "-ol") sono farmaci essenziali per il trattamento dell'insufficienza cardiaca. Nell'insufficienza cardiaca, il cuore ha difficoltà a pompare il sangue in tutto il corpo. I beta-bloccanti, da un lato, rallentano il battito cardiaco, ma dall'altro la loro efficacia aumenta..
Vola nell'unguento: questi farmaci rendono anche difficile per un impulso elettrico viaggiare attraverso il sistema di conduzione del cuore.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Sia il verapamil che i beta-bloccanti rallentano la contrazione del cuore. Pertanto, la loro combinazione può portare a un forte rallentamento del battito cardiaco (bradicardia e blocco intracardiaco). Nel peggiore dei casi, può impedire al cuore di funzionare..

Cosa fare
Monitora il polso più volte al giorno, scrivilo in un diario. Con grave bradicardia (inferiore a 50 / min), consultare un medico.


Medicina per il raffreddore e le allergie

Gli antistaminici sono i farmaci allergici più comuni. Riducono il rilascio di istamina, che provoca tutti gli effetti spiacevoli delle allergie: prurito, arrossamento, lacrimazione, ecc. Gli antistaminici eliminano efficacemente tutti questi sintomi.
Le preparazioni a freddo sono costituite da diversi ingredienti attivi. Di norma, questi sono:
1. Paracetamolo - per ridurre il mal di testa e la febbre
2. Sostanza per restringere i vasi sanguigni per ridurre il gonfiore della mucosa nasale, riducendo così il naso che cola.
3. Antistaminico: in questo caso riduce i fenomeni di reazione infiammatoria (starnuti, lacrimazione, ecc.)
Pertanto, questi farmaci sono molto efficaci nel trattamento dei sintomi di raffreddore e influenza. Tuttavia, non combattono il virus, non dimenticarlo!

Questi farmaci non sono solo "deliziosi gabbiani"! Possono essere facilmente overdose! Non sono raccomandate più di quattro bustine al giorno.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Gli antistaminici fanno parte dei medicinali per allergie e raffreddori.
Un effetto collaterale di questi farmaci è la sonnolenza. Pertanto, dopo aver bevuto entrambi, rischi di perdere la vivacità per l'intera giornata..
Inoltre, un tale problema può essere molto pericoloso se, ad esempio, si guida un'auto quel giorno..

Cosa fare
Se stai assumendo farmaci per il raffreddore, interrompi temporaneamente l'assunzione di antistaminici O prendi farmaci di seconda o terza generazione (Telfast, Erius, Claritin, ecc.) Che hanno un effetto minore sul sistema nervoso.

Warfarin è un farmaco che riduce la coagulazione del sangue. Riduce la produzione di proteine ​​del fattore di coagulazione. Pertanto, il sangue diventa più sottile e il rischio di coaguli di sangue è ridotto. Molto spesso, il warfarin è prescritto per la fibrillazione atriale, in cui si formano coaguli di sangue nel cuore, che possono "staccarsi", volare nel cervello e causare un ictus.
Il pericolo principale è che un sovradosaggio di warfarin aumenti il ​​sanguinamento e il rischio di emorragia intracranica..

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
La riduzione della coagulazione del sangue è un noto effetto collaterale dei farmaci antinfiammatori non steroidei. Pertanto, la combinazione di FANS con warfarin aumenta significativamente il rischio di sanguinamenti pericolosi..

Cosa fare
Se devi assumere warfarin, evita gli antidolorifici FANS. Usa invece il parazatamolo - nella maggior parte dei casi è un buon sostituto dei FANS.
Guarda il video del programma "Living Healthy" su questo argomento


Aspirina cardiaca e antidolorifici

Hearty Aspirin è una delle droghe più rivoluzionarie di tutti i tempi. Il suo utilizzo può ridurre significativamente il rischio di morte in caso di infarto e angina pectoris. L'aspirina cardiaca (aspirina a basso dosaggio) inibisce la produzione della sostanza trombossano, che favorisce la formazione di coaguli di sangue. Di conseguenza, il processo di formazione del trombo rallenta.
Gli antidolorifici più comuni sono i farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene, nise e molti altri). Questi farmaci bloccano la produzione di prostaglandine, sostanze che causano infiammazione e dolore. Pertanto, i FANS sono estremamente efficaci per quasi tutti i tipi di dolore (mal di testa, dolori articolari, dolori muscolari, ecc.)

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
In primo luogo, sia l'aspirina cardiaca che i FANS hanno effetti collaterali sulla mucosa gastrica, quindi, se presi insieme, possono causare ulcere e sanguinamento dello stomaco..
In secondo luogo, i FANS competono con l'aspirina per lo stesso enzima. Ma allo stesso tempo, lo bloccano peggio dell'aspirina. Pertanto, se usati insieme, è possibile ridurre l'efficacia dell'aspirina cardiaca..

Cosa fare :
1. Non assumere questi farmaci a stomaco vuoto.
2. Assumere FANS o almeno 30 minuti dopo l'aspirina cardiaca o 8 ore prima.
3. Se sta assumendo aspirina cardiaca, cerca di non assumere affatto FANS. In molti casi, il farmaco paracetamolo aiuta con il dolore, che non interagisce in alcun modo con l'aspirina.
Guarda il video del programma "Living Healthy" su questo argomento

Le statine sono i principali farmaci per abbassare i livelli di colesterolo. Interrompono la produzione di colesterolo da parte del fegato, quindi il fegato è costretto a elaborare il colesterolo già esistente nel sangue..
Il fluconazolo (Flucostat, Diflucan) è uno dei farmaci antifungini chiave. Prima di tutto, è efficace contro la candidosi: il mughetto, che molto spesso colpisce il tratto genitale e la mucosa orale.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Le statine sono elaborate dagli enzimi epatici. Il fluconazolo inibisce l'azione di questi enzimi, che porta all'eccessivo accumulo di statine nel corpo. In grandi quantità, le statine possono causare rabdomiolisi - danno muscolare.

Cosa fare
Poiché il fluconazolo viene generalmente bevuto in brevi corsi (da uno a diversi giorni), si consiglia di interrompere le statine per questo periodo.


ACE-inibitori e spironolattone

Gli ACE-inibitori (lisinopril, captopril e altri farmaci con la fine "-pril") sono i farmaci più importanti per combattere la pressione alta.
L'ACE è un enzima coinvolto nella produzione di una sostanza chiamata angiotensina II, che restringe i vasi sanguigni. Gli ACE-inibitori bloccano la produzione di questo enzima, a seguito della quale i vasi si dilatano e la pressione diminuisce.
Lo spironolattone (Veroshpiron) è uno dei farmaci più importanti per combattere l'insufficienza cardiaca. Con insufficienza cardiaca, il cuore non funziona bene ed è difficile pompare grandi volumi di liquido. Lo spironolattone rimuove il sale e il fluido in eccesso dal corpo, il volume del sangue diminuisce e il carico sul cuore diminuisce. Inoltre, questo farmaco riduce la sostituzione del normale tessuto cardiaco con tessuto cicatriziale che non funzionerà..

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Sia gli ACE-inibitori che lo spironolattone aumentano la concentrazione di potassio nel sangue. Questo può portare a iperkaliemia. È pericolosa per disturbi del ritmo e della conduzione nel cuore..

Cosa fare :
1. Esegui regolarmente un esame del sangue per il potassio.
2. Limitare il consumo di alimenti ricchi di potassio (banane, lenticchie, pastinache, cavoletti di Bruxelles, patate dolci)

10 farmaci per combattere il coronavirus

Nel contesto della pandemia di coronavirus, le più grandi aziende farmaceutiche di tutto il mondo offrono vari farmaci antivirali per prevenire, ridurre i sintomi della malattia e ridurre il rischio di complicanze.

Ti offriamo un elenco di farmaci posizionati come farmaco da Covid-2019.

Si noti che l'efficacia di questi agenti contro il nuovo coronavirus non è stata ancora completamente studiata. E tutti hanno effetti collaterali. Se si verificano sintomi caratteristici del coronavirus di Wuhan, è necessario consultare immediatamente un medico e discutere con lui l'opportunità di assumere questo o quel medicinale da questa raccolta.

Infezioni da coronavirus

7. Clorochina

Questo è un farmaco ampiamente disponibile che è stato usato regolarmente dal 1945 contro la malaria, l'amebiasi extraintestinale e diverse altre malattie..

Studi di laboratorio hanno scoperto che questo farmaco antivirale era efficace contro il coronavirus, almeno in una capsula di Petri. E i risultati di un piccolo studio francese su 24 pazienti suggeriscono che l'assunzione di clorochina può accelerare il recupero.

6. Paracetamolo - Raccomandazione dell'OMS

In una riunione del 17 marzo, la portavoce dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) Christian Lindmeier ha consigliato di usare il paracetamolo invece dell'ibuprofene per autotrattare i sintomi dell'infezione da coronavirus.

Lo ha spiegato dal fatto che gli scienziati non hanno dati sufficienti sui possibili rischi di mortalità per polmonite causata dal virus SARS CoV-2 durante l'assunzione di ibuprofene.

C'è un importante chiarimento: non si deve rifiutare l'ibuprofene se prescritto dal medico.

5. Remdesivir

L'OMS definisce questo farmaco sperimentale statunitense il candidato più promettente per il trattamento del coronavirus di Wuhan.

Rallenta l'infezione di cellule sane inibendo l'RNA polimerasi necessaria per la moltiplicazione dei virus RNA (incluso SARS-CoV-2).

Attualmente, Remdesivir non è approvato per l'uso nel trattamento del coronavirus da parte di alcuna organizzazione normativa nel mondo. Tuttavia, uno studio cinese su circa 1000 pazienti con infezione da coronavirus 2019-nCoV ha dimostrato che il farmaco riduce efficacemente la temperatura e aiuta i pazienti a riprendersi entro due settimane.

4. Il vaccino mRNA-1273

Questo vaccino non sarà in grado di curare il coronavirus che sta già imperversando nel corpo, ma può aiutare a prevenire il verificarsi di 2019-nCoV in persone ancora sane.

Il creatore di questo strumento è l'impresa biotecnologica Moderna Therapeutics, in collaborazione con l'Istituto nazionale americano per le allergie e le malattie infettive, sta già testando l'mRNA-1273 su volontari umani. Saranno monitorati durante tutto l'anno per identificare tutti gli effetti positivi e negativi del vaccino..

3. Globulina policlonale anti-SARS-CoV-2-iperimmune (H-IG)

Un nome così lungo nasconde lo sviluppo della società farmaceutica giapponese Takeda Pharmaceutical. La società ha raccolto il plasma sanguigno di coloro che erano stati malati di coronavirus e si sono ripresi, quindi ha isolato gli anticorpi protettivi che hanno aiutato questi pazienti a sopravvivere e recuperare..

Questa non è una nuova idea. La trasfusione di sangue è stata precedentemente utilizzata con successo per combattere le epidemie virali, come la pandemia spagnola nel 1918. Secondo la società, la terapia potrebbe essere disponibile per i pazienti entro 12-18 mesi.

2. Interferone alfa ricombinante - raccomandazione del Ministero della Salute della Federazione Russa

Questo strumento, e solo sotto forma di spray, è raccomandato dal Ministero della Salute russo per la prevenzione dell'infezione da coronavirus.

"Profilassi farmacologica negli adulti: per la profilassi farmacologica di COVID-19 negli adulti, è possibile la somministrazione intranasale di interferone alfa ricombinante", afferma la Raccomandazione metodica temporanea del Ministero della Salute.

I farmaci immunotropi con attività antivirale includono, in particolare, Anaferon ed Ergoferon.

1. Avigan (Favipiravir)

Secondo NHK World-Japan, i cinesi hanno deciso ufficialmente di usare il farmaco antinfluenzale Avigan, noto anche come Favipiravir, per curare le persone infette dal nuovo coronavirus.

Zhang Xinming, capo del Centro nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie, ha dichiarato martedì 17 marzo a una conferenza stampa a Pechino che il farmaco è stato efficace in due studi clinici a Wuhan e Shenzhen..

Uno studio a Wuhan, che ha coinvolto 240 pazienti, ha mostrato che i pazienti che assumevano Avigan avevano temperature normalizzate in media in 2,5 giorni e tosse in 4,5 giorni rispetto a 4,2 giorni e 5,9 giorni, rispettivamente, per coloro che non hanno assunto il farmaco. In questo caso, il medicinale non ha avuto effetti collaterali pronunciati..

Le immagini radiografiche hanno confermato il miglioramento polmonare in circa il 91 percento dei pazienti che hanno ricevuto il farmaco. Per coloro che non hanno preso Avigan, questa cifra era del 62 percento.

È importante sapere che finora non esistono trattamenti specifici per il coronavirus SARS-CoV-2. I medici prescrivono i farmaci giusti in base ai sintomi che i pazienti hanno. A volte è necessaria una terapia ausiliaria: ventilazione dei polmoni o ossigeno.

Farmaci che si dimostrano inutili contro 2019-nСov

3. Ribavirina

I 3 farmaci anti-Covid-19 inefficaci aprono un farmaco che una volta il Ministero della Salute della Russia ha raccomandato come potenziale trattamento per un nuovo coronavirus. La sua inutilità a tal fine in un'intervista con RBC è stata segnalata da un pneumologo, accademico dell'Accademia delle scienze russa Alexander Chuchalin.

Ha detto che dopo la ricerca, l'OMS è giunto alla conclusione che la ribavirina è inefficace contro l'infezione da coronavirus ("SARS") che è sorto nel 2002. Nel 2012 si è verificato un altro focolaio di coronavirus, la cui fonte biologica erano i cammelli. Ancora una volta, la ribavirina non è stata efficace. E mentre non ci sono prove che la ribavirina sarà utile contro il coronavirus di Wuhan.

2. Lopinavir-ritonavir

Il farmaco antivirale combinato, disponibile sotto vari nomi (il più famoso è Kaletra), era inefficace in caso di grave infezione da coronavirus. Tali scoperte di ricercatori cinesi sono state pubblicate il 18 marzo nel New England Journal of Medicine..

Uno studio su 199 pazienti con gravi complicanze causate da Covid-2019 non ha mostrato l'effetto di lopinavir-ritonavir sulla riduzione della mortalità, sul tasso di miglioramento delle condizioni dei soggetti o sulla durata della degenza ospedaliera.

1. Arbidol

Poiché la richiesta di farmaci che aiutano il coronavirus è molto alta, Otisifarm ha deciso di "essere di tendenza" e ha annunciato il suo farmaco "Arbidol" efficace nella lotta contro Covid-2019.

Tuttavia, una dichiarazione così audace ha suscitato l'interesse non solo dei consumatori, ma anche del Servizio federale di monopolio. Che ha ritenuto che Otisipharm viola i requisiti della legge sulla pubblicità.

Secondo la Commissione FAS, il messaggio pubblicitario sull'azione di Arbidol contro il coronavirus di Wuhan va oltre le indicazioni contenute nelle istruzioni per l'uso. Un'ammenda per un importo di 200-500 mila rubli può essere punita..

Uso di Remantadine per coronavirus

L'uso di agenti antivirali per l'influenza o le infezioni virali respiratorie acute è considerato una fase importante del trattamento. Sebbene COVID-19 sia poco compreso, richiede l'inclusione di tali medicinali nella terapia dei pazienti. Questi schemi includono Remantadine per coronavirus come agente preventivo e terapeutico per alleviare i sintomi concomitanti.

Posso bere Remantadine con coronavirus

Durante il periodo di raffreddori e infezioni virali, i medici raccomandano di assumere determinati farmaci per sopprimere la replicazione e la diffusione del virus nel corpo. Tra i prescritti c'è Remantadine, che ha già dimostrato la sua efficacia.

Il nuovo ceppo di coronavirus ha un modello simile di penetrazione nel corpo umano, come altri agenti patogeni, principalmente da goccioline trasportate dall'aria. Pertanto, i sintomi causati sono simili: rinorrea, starnuti, brividi. La remantadina ha un effetto significativo sulla riduzione dei sintomi della malattia..

Una caratteristica distintiva della manifestazione del coronavirus è una tosse secca ossessiva su uno sfondo di temperatura, nonché una sensazione di oppressione al petto (respiro corto durante l'inalazione).

Controindicazioni

Gli esperti affermano che Remantadine può essere usato per i coronavirus, ma alcune controindicazioni dovrebbero essere considerate:

  • malattia del fegato e dei reni nel periodo acuto;
  • tireotossicosi;
  • intolleranza individuale ai componenti del farmaco;
  • intolleranza al galattosio, deficit di Lapp lattasi;
  • allattamento e gravidanza;
  • età fino a 7 anni.

Durante l'utilizzo, valutare le interazioni farmacologiche con altri farmaci, come farmaci antiepilettici e adsorbenti. Il paracetamolo e l'acido ascorbico riducono la concentrazione del farmaco nel sangue.

Remantadine influisce sul coronavirus

Remantadine è un agente antivirale della categoria dei bloccanti dei canali M2, a causa del quale il processo di replicazione virale viene interrotto. Inoltre, il farmaco ha un effetto antitossico sul paziente. In combinazione con altri farmaci inclusi nei protocolli di trattamento per coronavirus, il benessere del paziente migliora, la durata della malattia è significativamente ridotta.

Questo rimedio viene utilizzato a scopi terapeutici e profilattici durante la stagione delle infezioni respiratorie e virali acute, nonché dell'influenza..

Come usare Remantadine correttamente

Prima di iniziare a usare il farmaco, è necessario acquisire familiarità con l'elenco delle controindicazioni, nonché con le interazioni farmacologiche. È anche importante conoscere le possibili conseguenze dell'assunzione e del superamento della dose (tempo di assunzione) del farmaco prima della somministrazione di Remantadine. Le compresse vengono assunte per via orale, cioè lavate con acqua dopo i pasti..

Durante il trattamento

Per il trattamento dell'influenza, ai pazienti adulti vengono prescritti 100 mg tre volte al giorno. Il secondo e il terzo giorno, la dose è ridotta a 100 mg due volte al giorno. Il quarto e il quinto giorno, è necessario assumere una compressa alla volta. In conformità con un altro schema approvato, vengono prescritti 100 mg due volte al giorno per 5 giorni.

I pazienti di età superiore ai 65 anni devono assumere 100 mg una volta per 5 giorni. Il regime pediatrico (7-10 anni) include solo 50 mg due volte al giorno per cinque giorni e gli adolescenti (11-14 anni) assumono la dose indicata tre volte al giorno.

Prima di iniziare a usare Remantadine, è necessario leggere le precauzioni.

Per la prevenzione

Le medicine con effetto antivirale sono utilizzate prima dell'inizio della stagione per la diffusione di influenza, ARVI e ARI. Il regime profilattico è di 50 mg di Remantadine assunto una volta al giorno per 1,5 o 2 settimane. Prevenire una malattia virale è più facile che curarne le conseguenze. Questo farmaco è efficace per la profilassi, ma con precauzioni e restrizioni mediche prima dell'uso..

Qualsiasi farmaco antivirale assunto prima dell'inizio della malattia ha un effetto antivirale specifico. Il coronavirus non ha un regime di trattamento chiaramente formulato a causa della sua mancanza di studio e rapida mutazione. Remantadine può essere incluso in questo regime paziente. Osservando le prescrizioni mediche, il paziente nell'80% dei casi porta una nuova infezione in misura lieve o con le conseguenze minime per il corpo.

"Ricetta cinese": quali farmaci possono aiutare a far fronte al coronavirus, mentre non esiste un vaccino (ELENCO dei farmaci)

A partire dal 4 marzo 2020, il bilancio totale delle vittime globali dell'epidemia di coronavirus Covid-19 era di 3.198 in 12 paesi. Oltre alla Cina, sono stati segnalati decessi in Australia, Iran, Spagna, Italia, Stati Uniti, Tailandia, Taiwan, Francia, Corea del Sud, Giappone e Filippine.

Tuttavia, su oltre 93 mila casi, oltre 50 mila persone sono state curate con infezione da coronavirus confermata. Cioè, il virus è curabile, nonostante il fatto che non vi sia un vaccino per esso e non è previsto per almeno altri sei mesi.

Come e cosa curare i malati, i medici cinesi hanno condiviso, che hanno provato molte medicine dall'inizio della pandemia e alla fine hanno sviluppato una strategia di trattamento generale..

L'algoritmo generale per il trattamento dei pazienti che lamentano manifestazioni primarie tipiche di infezione (tosse secca, brividi, febbre, dolore muscolare, difficoltà respiratoria, debolezza) prevede innanzitutto il prelievo di sangue per un'analisi generale, la tomografia computerizzata del torace, l'esame del paziente per polmonite virale e il coronavirus stesso.

Se il risultato è positivo, il paziente viene isolato e vengono prescritti antibiotici del gruppo dei fluorochinoloni "respiratori", che hanno attività antibatterica contro diversi gruppi di microrganismi patogeni. Questo gruppo comprende levofloxacina, sparfloxacina, che di solito vengono utilizzate nel trattamento di malattie delle vie respiratorie superiore e inferiore, nonché per eliminare i sintomi di condizioni infettive. (Levofloxacina è inclusa nell'elenco di medicinali vitali ed essenziali approvati dal governo russo).

Oltre agli antibiotici, viene prescritto anche arbidol (umifenovir) (200 mg per gli adulti 3 volte al giorno).

Nei casi in cui il paziente è in gravi condizioni e la saturazione di ossigeno nel sangue scende al di sotto del 93%, la non-monoxacina e l'antibiotico sintetico linezolid, che di solito sono usati per trattare le infezioni resistenti, vengono aggiunti alla terapia, secondo il servizio russo della BBC..

Anche la clorochina, un farmaco ampiamente usato per prevenire e curare la malaria (500 mg per gli adulti, due volte al giorno), e la ribavirina in combinazione con interferone o lopinavir / ritonavir aiutano a combattere efficacemente il coronavirus.

Tuttavia, i medici cinesi avvertono che tali regimi terapeutici mirano solo ad eliminare i sintomi generali della malattia. E non esiste ancora una terapia specifica per Covid-19.

Lopinavir, che è comunemente prescritto nel trattamento dei pazienti affetti da HIV, e il farmaco antivirale remdesivir (remdesivir), originariamente destinato al trattamento del virus Ebola e Marburg, sono stati utilizzati anche per il trattamento dell'infezione da coronavirus in Cina..

Per i pazienti che sono già in condizioni critiche, i medici cinesi raccomandano la purificazione del sangue extracorporeo e le iniezioni di plasma da pazienti già guariti..

Insieme alle medicine tradizionali in Cina, si raccomanda di prescrivere farmaci per la medicina tradizionale cinese (MTC) a pazienti ospedalizzati, che aiutano a liberarsi della flemma nei polmoni e combattere l'infiammazione. Ma dovrebbero essere usati solo in combinazione con medicinali "convenzionali". Queste medicine cinesi includono, ad esempio, la miscela di Qingfei a base di erbe e piante medicinali..

Raccomandazioni di Rospotrebnadzor per la prevenzione del coronavirus

Come osservato da Rospotrebnadzor, non esiste un farmaco antivirale specifico per il nuovo coronavirus. Ma non esiste un trattamento specifico per la maggior parte degli altri virus respiratori che causano raffreddori..

Inoltre, la polmonite virale, la complicanza principale e più pericolosa dell'infezione da coronavirus, non può essere trattata con antibiotici. Se si sviluppa la polmonite, il trattamento mira a mantenere la funzionalità polmonare.

Il sito web Rospotrebnadzor fornisce le seguenti raccomandazioni su come proteggersi dalle infezioni con un nuovo tipo di coronavirus:
1. Mantenere le mani e le superfici pulite.
2. Tieni le mani pulite, lavale spesso con acqua e sapone o usa un disinfettante.
3. Cerca di non toccare la bocca, il naso o gli occhi con le mani non lavate (di solito tali tocchi vengono eseguiti inconsciamente da noi in media 15 volte all'ora).
4. Porta con te un disinfettante per le mani in modo da poter pulire le mani in qualsiasi ambiente.
5. Lavarsi sempre le mani prima di mangiare..
6. Prestare particolare attenzione in luoghi affollati, aeroporti e altri sistemi di trasporto pubblico. Riduci al minimo le superfici e gli oggetti toccanti in tali luoghi e non toccare il viso.
7. Trasportare salviette usa e getta e coprire sempre naso e bocca quando si tossisce o starnutisce e assicurarsi di smaltirle dopo l'uso..
8. Non mangiare cibo (noci, patatine, biscotti e altri spuntini) da confezioni o utensili comuni se altre persone ci hanno immerso le dita.
9. Evitare di dare il benvenuto a strette di mano e baci sulla guancia fino a quando la situazione epidemiologica non si stabilizza.
10. Al lavoro, pulisci regolarmente le superfici e i dispositivi che tocchi (tastiera del computer, pannelli di apparecchiature per ufficio per uso generale, schermo dello smartphone, telecomandi, maniglie delle porte e corrimano).
11. Evitare di visitare mercati che vendono animali e frutti di mare.
12. Evitare di visitare zoo.
13. Mangia solo alimenti trattati termicamente.

Ai primi segni della malattia, è necessario chiedere aiuto medico alle organizzazioni mediche. In nessun caso dovrebbe essere consentito l'automedicazione.

Remantadine: compresse e sciroppo per adulti e bambini, indicazioni ed effetti collaterali

Le patologie provocate dai virus si manifestano con febbre, tosse, dolore muscolare. I farmaci antivirali, incluso Remantadin, sono usati per distruggere i patogeni infettivi. Se le istruzioni per l'uso vengono eliminate e il regime di dosaggio e i regimi di trattamento vengono dimenticati, ti diremo in dettaglio su di essi. L'articolo contiene anche informazioni dettagliate sulla composizione del farmaco per somministrazione orale, le sue proprietà farmacologiche e indicazioni. Elenca le controindicazioni alla terapia e i potenziali effetti collaterali del farmaco antivirale.

Remantadine: composizione del farmaco

Il nome internazionale del farmaco è Rimantadin, in latino - Rimantadinum. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse, capsule e sciroppo per bambini. Il suo principio attivo è la rimantadina cloridrato del gruppo clinico e farmacologico dei farmaci antivirali.

La composizione ausiliaria delle compresse è rappresentata dai seguenti componenti:

  • lattosio monoidrato;
  • stearato di calcio;
  • talco
  • fecola di patate.

La composizione della base della capsula, compreso il guscio protettivo:

  • fecola di patate,
  • lattosio monoidrato;
  • acido stearico,
  • tinta giallo tramonto solare,
  • gelatina,
  • diossido di titanio.

Per la composizione ausiliaria dello sciroppo utilizzato:

  • liquido di sorbitolo,
  • maltitolo,
  • sodio carmelloso,
  • metil paraidrossibenzoato,
  • sapore di fragola,
  • acqua purificata.

Ulteriori sostanze vengono aggiunte non solo per stabilizzare e preservare la base della compressa. Proteggono il rimantadina cloridrato dalla distruzione dell'acido cloridrico nello stomaco. Pertanto, entra nell'intestino tenue, dove viene assorbito nel flusso sanguigno..

Dosaggio, modulo di rilascio, produttori e imballaggi

Remantadin è prodotto da molte società farmaceutiche nazionali ed estere - JSC Avexima, Rimantadin Aktitab di JSC FP Obolenskoye, RUE Belmedpreparaty, JSC Biosintez, LLC Velpharm, JSC Marbiopharm, FSUE Moscow Endocrine Plant, JSC "Tatkhimpharmpreparaty", JSC "Usolye-Sibirskiy Khimfarmzavod", JSC "Pharmstandard", sciroppo di Orvirem del LLC "Alvogen Pharma", JSC "Olainfarm", LLC "Ozon", LLC "Teva".

L'assortimento di farmacie di Remantadin comprende:

  • Compresse in un dosaggio di 50 mg nella quantità di 20 pezzi. e capsule con un contenuto quantitativo del principio attivo 100 mg nella quantità di 10 e 30 pezzi.
  • Sciroppo per bambini (2 mg per ml) in flaconcini di vetro scuro con tappo a vite da 100 o 200 ml.

Le compresse e le capsule sono confezionate in celle di contorno con un blister in foglio metallizzato. La confezione secondaria del farmaco con compresse o capsule è una scatola di cartone, all'interno della quale sono presenti le istruzioni per l'uso. Un misurino è attaccato a Remantadine sotto forma di uno sciroppo per un comodo dosaggio di una forma di dosaggio liquida.

Riferimento! Ci sono solo capsule di gelatina in vendita, compresse con punteggio rotondo bianco. E anche uno sciroppo incolore per bambini con un sapore agrodolce e un aroma gradevole. I produttori non producono un agente antivirale sotto forma di unguento, iniezioni, inclusi contagocce, sospensione, polvere.

Remantadine da quale produttore è meglio scegliere?

La composizione dell'agente antivirale è rigorosamente standardizzata, pertanto non vi sono differenze nelle proprietà farmacologiche e nell'effetto terapeutico dei farmaci. La differenza sta solo nel costo, che è formato dal costo del trasporto e dal prezzo delle sostanze di partenza.

Qual è la differenza tra Remantadine e Rimantadine

Questi sono due nomi per lo stesso farmaco ottenuto dalla stessa sostanza: rimantadina cloridrato. Secondo la descrizione, è una polvere cristallina bianca, dal sapore amaro. Rimantadina si dissolve bene in alcoli, con difficoltà in acqua.

Azione sul corpo e proprietà di Remantadine

L'efficacia terapeutica del farmaco si basa sulle proprietà farmacologiche del suo componente principale. Il derivato del medantano è usato come agente antiparkinsoniano e un farmaco chemioterapico specifico che mostra attività antivirale. Vari ceppi del virus dell'influenza, così come agenti infettivi che causano l'encefalite da zecche, non hanno sviluppato resistenza all'azione di Remantadine..

Il suo meccanismo d'azione si basa sulla capacità di inibire la fase iniziale della riproduzione. Inizia dopo l'introduzione di agenti patogeni nella cellula e continua fino al momento della trascrizione dell'RNA. Pertanto, il farmaco è terapeuticamente efficace se usato nelle prime fasi dello sviluppo di processi infettivi e infiammatori..

L'agente antivirale è attivo mentre si accumula nel corpo. A seconda del tipo di patologia, della natura e dell'intensità dei sintomi, dello stato generale di salute, lo stato di salute inizia a migliorare dopo circa un giorno. La remantadina non ha alcun effetto antipiretico, non influenza il livello della pressione sanguigna. Non è incluso nel gruppo di immunomodulatori.

Assorbimento, distribuzione ed escrezione dal corpo

Dopo aver assunto il farmaco, il principio attivo viene completamente assorbito nell'intestino tenue, ma il suo assorbimento non si verifica rapidamente. Una parte più piccola forma complessi con proteine ​​plasmatiche, una grande parte circola nella circolazione sistemica in una forma non legata. Il deposito principale del componente antivirale è la secrezione nasale (50%). La creazione della massima concentrazione terapeutica si nota sei ore dopo un singolo uso del farmaco in un dosaggio di 0,1 g.

La biotrasformazione del rimantadina cloridrato si verifica nelle strutture epatiche, l'emivita è di 1-1,5 giorni. La maggior parte dei metaboliti viene evacuata dal corpo dagli organi del sistema urinario. Il 15% del principio attivo non è biotrasformato.

Indicazioni per l'uso

L'indicazione principale per il trattamento con Remantadine è la prevenzione dell'influenza. L'assunzione di un agente antivirale è anche indicata per il suo trattamento in una fase precoce, è particolarmente efficace quando non sono trascorse più di 48 ore dopo l'insorgenza dei sintomi. La remantadina è efficace nel complesso trattamento dell'encefalite trasmessa da zecche e delle infezioni erpetiche acute.

Il farmaco non aiuta con il raffreddore, se non sono provocati dall'introduzione di virus influenzali nel corpo. Non affronterà tosse, mal di gola, tonsillite, herpes, disturbi gastrointestinali, bronchite, mal di gola, febbre, tracheite, varicella. È inappropriato assumere un farmaco per rafforzare il sistema immunitario, da rotavirus, cistite e bruciore di stomaco.

La rimantadina è efficace contro il coronavirus

Secondo l'OMS, al momento non esistono medicinali raccomandati per la prevenzione o il trattamento delle infezioni causate da nuovi coronavirus. Questa patologia non è inclusa nell'elenco delle indicazioni per il trattamento e le misure preventive con Remantadin.

Controindicazioni ed effetti collaterali di Remantadine

Remantadine non è prescritto dai medici a pazienti con intolleranza individuale ai suoi ingredienti. Va tenuto presente che in alcuni casi, l'ipersensibilità è nota non solo per il rimantadina cloridrato, ma per i componenti ausiliari. L'assunzione del farmaco è severamente vietata in presenza di tali malattie:

  • patologie epatiche acute;
  • malattia renale acuta e cronica.

Il divieto di assumere Remantadine nella tireotossicosi è associato al suo possibile effetto sul sistema nervoso centrale e cardiovascolare. Ciò può causare un aumento della frequenza cardiaca, così caratteristico per questa patologia.

Con cautela, è necessario trattare con un agente antivirale in pazienti che soffrono di ipertensione arteriosa, aterosclerosi, convulsioni epilettiche. Per questi gruppi di pazienti, il medico può ridurre le dosi singole e giornaliere. In alcuni casi, quando si assume Remantadine, è necessario un regolare monitoraggio dei parametri funzionali del fegato, dei reni o di altri organi interni.

Gli effetti collaterali di Remantadine, se correttamente dosati, sono rari. Ma sono possibili. Nella pratica clinica, ci sono stati casi di sviluppo di reazioni che si manifestano come segue:

  • dolore nella regione epigastrica;
  • flatulenza;
  • un aumento del livello di bilirubina nel flusso sanguigno;
  • secchezza in bocca;
  • anoressia;
  • nausea;
  • vomito;
  • gastralgia;
  • reazioni allergiche locali;
  • mal di testa;
  • insonnia;
  • nervosismo;
  • vertigini;
  • concentrazione compromessa;
  • sonnolenza;
  • ansia;
  • maggiore eccitabilità;
  • stanchezza.

Se ti senti peggio, devi contattare il medico. Prescriverà i rimedi per eliminare gli effetti collaterali, compresi i sintomi di allergia. Raccomanderà anche un farmaco antivirale più sicuro. L'elenco delle proprietà collaterali del farmaco non include allucinazioni, segni specifici di avvelenamento.

Il rischio di effetti collaterali del farmaco dal sistema nervoso centrale deve essere preso in considerazione. Pertanto, è necessario prestare attenzione durante la guida di veicoli, l'utilizzo di macchinari.

L'uso di Remantadine durante la gravidanza e l'allattamento

Il produttore non ha fornito alcuna base di prova per la sicurezza di Remantadine per le donne in gravidanza, l'assenza di effetti teratogeni e mutageni. Non sono stati condotti studi clinici adeguati, studi di laboratorio. Pertanto, a queste categorie di pazienti è vietato assumere un agente antivirale sia nella gravidanza tardiva che precoce. Non è possibile con l'allattamento al seno, anche quando l'uso di farmaci più sicuri non ha dato il risultato desiderato..

Remantadina e alcool - compatibilità

L'alcol etilico riduce l'efficacia terapeutica dell'agente antivirale, che rallenta in modo significativo il recupero. Durante il trattamento con Remantadine, si consiglia di non bere bevande alcoliche. Sotto l'influenza dell'alcool, la probabilità di gravi effetti collaterali del farmaco è piuttosto elevata.

Interazione con altri farmaci

L'assunzione di Remantadine insieme a qualsiasi farmaco è possibile solo con l'approvazione di un medico. È vietato combinarlo con farmaci antiepilettici, poiché la loro efficacia terapeutica diminuisce. È scarsamente combinato con enterosorbenti, preparazioni avvolgenti, astringenti, ma solo se assunto contemporaneamente. L'agente antivirale deve essere assunto un paio d'ore dopo l'uso, poiché riducono la sua attività farmacologica.

Nel calcolare le dosi, i medici tengono conto del fatto che se usato contemporaneamente all'acetazolamide alcalinizzante urinaria, bicarbonato di sodio, il suo effetto antivirale è aumentato da una riduzione dell'escrezione renale. In combinazione con paracetamolo e acido acetilsalicilico, la concentrazione terapeutica massima di rimantadina cloridrato diminuisce. La cimetidina contribuisce a una riduzione della sua clearance..

Non è appropriato usare Remantadine con altri agenti antivirali: Valtsikon, Teraflu, Amiksin, Acyclovir, Trekrezan, Kagocel. La possibilità di combinare Remantadine con Ibuprofene, Nurofen, Rinza deve essere discussa con il medico.

La ricezione congiunta di Remantadine con farmaci antibatterici (Azitromicina, Amoxicillina, Amoxiclav, Flemoxin) è possibile secondo la prescrizione del medico.

Overdose

Un'assunzione eccessiva di Remantadine può causare sovradosaggio. Si manifesta nei seguenti sintomi:

  • aritmia;
  • allucinazioni;
  • eccitazione nervosa.

È necessario sciacquare rapidamente lo stomaco e quindi consultare un medico: trattamento sintomatico e monitoraggio dello stato degli organi interni. In casi particolarmente gravi, è necessario ricorrere all'emodialisi per l'escrezione forzata di rimantadina cloridrato dalla circolazione sistemica.

Istruzioni per l'uso di Remantadine

Dosi giornaliere e singole di Remantadine, la durata del corso terapeutico è determinata dal medico. Tiene conto del tipo di patologia provocata dai virus, della gravità del suo decorso, della gravità dei sintomi. Nella pratica pediatrica, viene utilizzato principalmente lo sciroppo per bambini e gli adulti devono assumere capsule, compresse. Nel calcolare i dosaggi, il medico si concentra anche sul peso e sull'età del bambino. Ciò consente il trattamento o la prevenzione corretti, evitando effetti collaterali. Se il medico non ha determinato un regime di assunzione individuale, è necessario aderire alle raccomandazioni dell'annotazione.

Dosaggio e regime di compresse e capsule per adulti

Le compresse, le capsule vengono assunte con una quantità sufficiente di acqua. Non puoi masticarli, scioglierne il contenuto in un liquido, altrimenti la maggior parte del cloridrato rimantadico verrà distrutto dall'acido cloridrico nello stomaco. Il farmaco deve essere assunto dopo i pasti, poiché in assenza di cibo viene assorbito troppo rapidamente.

  • Per il trattamento dell'influenza, gli adulti e i bambini di età superiore a 14 anni hanno bisogno del primo giorno - 100 mg tre volte al giorno, il secondo e il terzo giorno - 100 mg due volte al giorno, il quarto e il quinto giorno - 100 mg una volta al giorno.
  • La prevenzione dura un mese. Per prevenire l'introduzione di virus nel corpo, è necessario assumere il farmaco una volta al giorno alla dose di 50 mg.
  • Dopo un morso di zecca, viene utilizzato per tre giorni due volte al giorno, 100 mg. Per prevenire lo sviluppo dell'encefalite da zecche, il farmaco viene assunto due volte al giorno, 100 mg per quindici giorni.
  • Con esacerbazioni delle infezioni da herpes, Remantadine viene usato una volta alla dose di 100 mg per tre giorni. Per prevenire le ricadute - 100 mg ogni tre giorni.

I medici stanno aggiustando il dosaggio verso il basso per gli anziani e i pazienti con insufficienza renale cronica. Per l'epilessia, una storia di trattamento anticonvulsivante, il farmaco viene utilizzato in un dosaggio non superiore a 100 mg al giorno.

Il farmaco viene generalmente somministrato sotto forma di pillola. La remantadina nella forma di dosaggio delle capsule ha un alto contenuto di principio attivo, cloridrato di rimantadina, 100 mg contro 50 mg in compresse. Pertanto, l'uso di capsule è impossibile per la prevenzione dell'influenza e in pediatria per i bambini, dove la dose giornaliera di rimantadina non deve superare i 50 mg. Altrimenti, l'azione, le dosi singole e giornaliere, la durata dei corsi sono le stesse.

Istruzioni di ammissione per i bambini: dosaggio e norme

Quando si sceglie una forma di dosaggio per il trattamento o l'attuazione di misure preventive per i bambini, i medici preferiscono lo sciroppo. Di norma, al bambino più esigente piace il suo gusto, quindi la terapia delle infezioni virali passa senza problemi. Ma è anche possibile l'uso di pillole..

La durata del trattamento è di cinque giorni, la prevenzione è di 10-15 giorni, a seconda della situazione epidemiologica. Ma se il benessere del bambino non migliora dopo 4-5 giorni di terapia, è necessario informarne il medico. Chiarirà la diagnosi, aumenterà la dose o prescriverà un rimedio con un ingrediente attivo diverso. Il medico può raccomandare di assumere Remantadine in una diversa forma di dosaggio.

Compresse Remantadine per bambini

Si consiglia di prenderli a intervalli regolari per mantenere la concentrazione terapeutica ottimale di rimantadina cloridrato durante il giorno.

Per il trattamento dell'influenza, prendere una durata di 5 giorni nei seguenti dosaggi:

  • bambini 7-10 anni - 50 mg (1 compressa) 2 volte al giorno;
  • 10-14 anni - 50 mg (1 compressa) 3 volte al giorno;
  • dai 14 anni - dosi simili agli adulti.

Per la profilassi, il regime:

  • bambini da 7 anni - 50 mg (1 compressa) 1 volta al giorno per un corso non superiore a 15 giorni.

In rari casi, i pediatri prescrivono pillole ai bambini dai tre anni alla dose di 1,5 mg / kg. Questo importo non viene utilizzato contemporaneamente, ma è diviso in due passaggi.

Sciroppo per bambini

La terapia con questa forma di dosaggio di Remantadine nei bambini di età inferiore a un anno è vietata. In altri casi, è preferibile, dal momento che un bambino piccolo non è in grado di ingoiare una pillola. Devi prendere lo sciroppo dopo i pasti, se necessario con acqua pulita. È prodotto da 3 principali produttori con i nomi: Rimantadin Kids, Orvirem e Algirem. Le istruzioni per l'uso sono le stesse per tutti.

Regime di trattamento:

  • 1-3 anni: 1 giorno tre volte al giorno, 10 ml (2 cucchiaini), 2-3 giorni - due volte 10 ml (2 cucchiaini), 4 e 5 giorni - una volta al giorno 10 ml (2 cucchiaini);
  • 3-7 anni: 1 giorno tre volte al giorno, 15 ml (3 cucchiaini), 2-3 giorni - due volte 15 ml (3 cucchiaini), 4 e 5 giorni - una volta al giorno 15 ml (3 cucchiaini);
  • 7-10 anni: 25 ml (5 cucchiaini) due volte al giorno per cinque giorni;
  • 11-14 anni: 25 ml (5 cucchiaini) tre volte al giorno per cinque giorni.

Uno schema di dosaggio leggermente diverso per lo sciroppo quando usato a scopo profilattico. Lo sciroppo viene assunto una volta al giorno per 10-15 giorni, in una dose a seconda dell'età del bambino:

  • 1-3 anni: 10 ml (2 cucchiaini);
  • 3-7 anni: 15 ml (3 cucchiaini);
  • da 7 anni: 25 ml (5 cucchiaini).

Nota importante! La dose giornaliera di rimantadina non deve superare i 5 mg per kg di peso corporeo del bambino. Questo dovrebbe essere preso in considerazione dalla persona che sta trattando e con un basso peso del bambino e una deviazione dalla norma, regolare la dose. 10 ml (1 cucchiaino) di sciroppo contengono 20 mg di rimantadina.

Importanti istruzioni per l'uso

È inappropriato assumere il farmaco in una dose di carico da cinque a sei compresse (300 mg) il primo giorno di terapia, poiché ciò può causare disfunzione renale. Anche un singolo uso di Remantadine in una dose di 300 mg aumenta la probabilità dei suoi pronunciati effetti collaterali..

Importante! Il rispetto delle raccomandazioni delle istruzioni per capsule, compresse o sciroppo è obbligatorio. Ciò assicurerà che il trattamento o la prevenzione antivirali siano i più efficaci..

Data di scadenza e conservazione

La durata di conservazione del medicinale in compresse va da 2 a 5 anni (a seconda del produttore), sotto forma di sciroppo e capsule - 2 anni. Dovrebbe essere conservato a temperatura ambiente, protetto dalla luce solare. Il deterioramento di capsule e compresse è indicato da un cambiamento nel loro colore, una violazione dell'integrità del guscio. L'accesso dei bambini piccoli al luogo di conservazione di Remantadine dovrebbe essere limitato..

Prezzi per Remantadine nelle farmacie

  • Il costo di un pacchetto con 20 compresse in una dose di 50 mg varia da 42 a 95 rubli.
  • Il prezzo delle capsule 100 mg - da 220 rubli.
  • Sciroppo - da 250 a 420 rubli, a seconda del volume.

È possibile acquistare senza prescrizione medica?

Per acquistare un farmaco antivirale, non è necessario presentare una prescrizione medica alle farmacie.

Analoghi del farmaco Remantadin

Remantadin non ha analoghi, compresi quelli russi, che sono più economici. I moderni analoghi, che contemporaneamente all'effetto antivirale e immunomodulatore, sono più costosi.

Se Remantadine è inefficace, i medici trovano rapidamente con cosa sostituirlo.

NomeCosto e foto stimati
Kagocel
250 rubli
Arbidol
180 rubli
Ingavirin
600 rubli
Anaferon
250 rubli

Quando scelgono un sostituto di Remantadine, i medici preferiscono le sue controparti più moderne: Ingavirin, Amiksin, Cycloferon, Arpeflu, Tsitovir, Tamiflu, Trekrezan, Lavomax, Polyoxidonium, Ritonavir, Nomidex. Non solo distruggono i patogeni infettivi virali, ma stimolano anche il rafforzamento delle difese immunitarie del corpo..

Molto meno spesso l'agente antivirale viene sostituito da Anaferon, Ergoferon. A differenza di loro, Remantadine non è un rimedio omeopatico, quindi la sua efficacia terapeutica è maggiore. Inoltre, questi farmaci non hanno una base di prove convincente per le loro proprietà medicinali..

Una lista di video per la frazione di Remantadin

Recensioni su Remantadine

Uno studio approfondito delle recensioni di medici e specialisti, nonché dei pazienti che lo hanno già utilizzato, spesso consente di determinare la scelta di un farmaco antivirale di qualità. Condividono le loro opinioni sull'efficacia di un particolare farmaco, i risultati del trattamento e della prevenzione. Le recensioni più informative e interessanti su Remantadine sono presentate alla tua attenzione. Forniscono aspetti positivi e negativi del suo utilizzo..

Puoi anche condividere le tue impressioni sul trattamento. Ciò aiuterà i lettori di questo articolo a evitare errori nel dosaggio del farmaco, a ridurre il rischio di reazioni avverse..