Amoxiclav - istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni, prezzo

Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Composizione

Modulo per il rilascio

Prodotto nella forma:

  • compresse rivestite con film;
  • polvere per sospensioni;
  • polvere liofilizzata per preparazioni iniettabili.

Una compressa da 375 mg contiene 250 mg di amoxicillina e 125 mg di acido clavulanico.

La compressa da 625 mg contiene 500 mg di amoxicillina, 125 mg di acido clavulonico.

Gli eccipienti sono:

  • biossido di silicio (colloide);
  • croscarmellosa (sale sodico);
  • stearato di magnesio;
  • talco;
  • ipromellosa;
  • etil cellulosa;
  • polisorbato;
  • diossido di titanio;
  • trietil citrato.

Le compresse sono confezionate in flaconcini da 15 pezzi ciascuno. Una confezione contiene una bottiglia di medicina.

La polvere di sospensione è disponibile in flaconcini di vetro scuro, uno per scatola. C'è anche un misurino. La solita sospensione pronta contiene rispettivamente 125 e 31,25 mg di ingredienti attivi. Quando si prepara una sospensione di "Amoxiclav Forte", 5 ml contengono il doppio di ingredienti attivi - rispettivamente 250 e 62,5 mg. Gli eccipienti sono:

  • acido limone;
  • citrato di sodio;
  • benzoato di sodio;
  • sodio carmelloso;
  • colloide di biossido di silicio;
  • saccarinato di sodio;
  • mannitolo;
  • sapori di fragola e ciliegia selvatica.

Per l'iniezione, viene prodotta una polvere liofilizzata in flaconcini da 0,6 e 1,2 g Il contenuto di sale di amoxicillina sodica nella soluzione è di 500 o 1000 mg e il sale di potassio dell'acido clavulanico è rispettivamente di 100 e 200 mg. Una confezione contiene 5 bottiglie.

effetto farmacologico

indicazioni

Compresse e polvere Amoxiclav - istruzioni per l'uso

Per i bambini di età inferiore ai 12 anni - 40 mg per chilogrammo di peso corporeo al giorno.
Ai bambini di peso superiore a 40 kg viene prescritto il farmaco da adulti.

Sono prescritti gli adulti: compresse da 375 mg ogni 8 ore 24 ore su 24, compresse da 625 mg ogni 12 ore. Quando si prescrivono farmaci per infezioni gravi, vengono utilizzate dosi di 625 mg ogni 8 ore o 1000 mg ogni 12 ore.

Va notato che le compresse possono differire nelle proporzioni dei principi attivi. Pertanto, non è possibile sostituire la compressa da 625 mg (500 g di amoxicillina e 125 g di acido clavulanico) con due compresse da 375 mg (250 g di amoxicillina e 125 g di acido clavulanico).

Per il trattamento delle infezioni odontogene, viene utilizzato il seguente schema. Le compresse da 375 mg vengono assunte ogni 8 ore, 24 ore su 24. 625 mg compresse dopo 12 ore.

Se è necessario utilizzare un medicinale per il trattamento di pazienti con malattie renali, deve essere preso in considerazione il contenuto di creatinina nelle urine. I pazienti con malattia epatica devono monitorare costantemente la sua funzione..

La polvere per preparazione di sospensioni è usata per neonati e bambini fino a 3 mesi. Il dosaggio viene effettuato utilizzando una pipetta o un cucchiaio di misurazione speciali. Dosaggio - 30 mg di amoxicillina per chilogrammo di peso corporeo, due volte al giorno.

Per i bambini di età superiore ai tre mesi con infezioni lievi e moderate - 20 mg / kg di peso e per gravi - 40 mg / kg. La seconda dose viene anche utilizzata nel trattamento delle infezioni profonde - infiammazione dell'orecchio medio, sinusite, bronchite, polmonite. Un'istruzione è allegata a questo medicinale, in cui sono disponibili tabelle speciali che consentono di calcolare il più accuratamente possibile le dosi del farmaco necessarie per i bambini.

La dose giornaliera massima consentita di amoxicillina per i bambini è di 45 mg / kg di peso corporeo, per gli adulti - 6 grammi. L'acido clavulanico può essere assunto al giorno non più di 600 mg per gli adulti e 10 mg / kg per i bambini.

Descrizione dei moduli di rilascio

Sospensione

pillole

Questo medicinale si presenta sotto forma di compresse rivestite con film che sono bianche o beige e bianche. Le compresse hanno una forma ovale biconvessa.

Una compressa da 625 mg contiene 500 mg di amoxicillina triidrato con 125 mg di acido clavulanico (sale di potassio).

Le compresse possono essere prodotte in barattoli di plastica (15 compresse ciascuno) o in blister di alluminio da 5 o 7 pezzi.

Le compresse da 1000 mg sono anche rivestite, hanno una forma oblunga con bordi smussati. Da un lato, viene applicata l'impressione "AMC", dall'altro - "875/125". Contengono 875 mg di antibiotico e 125 mg di acido clavulanico.

Amoxiclav 125

Amoxiclav 250 ("Amoxiclav Forte")

Amoxiclav 500

Amoxiclav 875

Amoxiclav 625

Amoxiclav 1000

Amoxiclav Kviktab

Controindicazioni

Durante l'assunzione del medicinale, possono verificarsi disfunzione epatica e ittero (colestatico) se questo farmaco è già stato usato e il paziente ha una maggiore sensibilità ai componenti del medicinale o a tutte le penicilline.

Nei pazienti allergici alle cefalosporine o in presenza di colite pseudomembranosa, insufficienza epatica o grave disfunzione renale, il farmaco viene prescritto con cautela.

Nei pazienti con mononucleosi o leucemia linfocitaria, ai quali era stata precedentemente prescritta l'ampicillina, potrebbe esserci un'eruzione cutanea eritematosa. In questo caso, l'antibiotico deve essere annullato..

Effetti collaterali

Di solito passano facilmente e sono facilmente tollerati dai pazienti. Gli effetti collaterali sono più comuni nei pazienti anziani, così come in quei pazienti che usano Amoxiclav per lungo tempo. Molto spesso, gli effetti collaterali compaiono durante o dopo il completamento del trattamento, ma a volte il loro sviluppo si verifica diverse settimane dopo la fine del farmaco.

Apparato digerente. Di norma, si tratta di diarrea, nausea, vomito e dispepsia. Meno comuni sono flatulenza, stomatite o gastrite, scolorimento della lingua o glossite, enterocolite. Durante o dopo il trattamento con questo farmaco, può verificarsi una colite pseudomembranosa, una malattia causata da uno dei batteri del genere Clostridium..

Sistema sanguigno. Possono anche verificarsi anemia (incluso emolitico), eosinofilia, diminuzione della conta piastrinica e / o dei leucociti, agranulocitosi.

Il sistema nervoso può reagire all'assunzione del farmaco con mal di testa, vertigini, agitazione, insonnia, convulsioni, comportamento inappropriato o iperattività.

Fegato. Gli indicatori dei test di funzionalità epatica aumentano, inclusi aumenti asintomatici dell'attività di AsAT e / o AlAT, fosfatasi alcalina e livello di bilirubina nel siero del sangue.

Pelle. La pelle può reagire all'assunzione di amoxiclav con un'eruzione cutanea, orticaria, angioedema, eritema multiforme, necrolisi epidermica tossica, dermatite esfoliativa, la sindrome di Stevens-Johnson si sviluppa meno spesso..

Sistema urinario: c'è sangue nelle urine e nefrite interstiziale.
Con l'uso prolungato del farmaco, possono verificarsi febbre, candidosi orale e vaginite candidale.

Amoxiclav durante la gravidanza

Amoxiclav per i bambini

Amoxiclav per angina

Va ricordato che gli antibiotici non dovrebbero essere usati a lungo, poiché ciò aumenta la resistenza della microflora patogena a loro.
Maggiori informazioni sull'angina

Compatibilità con altri medicinali

  • È indesiderabile usare Amoxiclav e medicine di anticoagulanti indiretti allo stesso tempo. Ciò può causare un aumento del tempo di protrombina.
  • L'interazione di Amoxiclav e allopurinolo provoca il rischio di sviluppare esantema.
  • L'amoxiclav aumenta la tossicità del metatrexato.
  • Non usare amoxicillina e rifampicina contemporaneamente: si tratta di preparati antagonisti, l'uso combinato indebolisce l'effetto antibatterico di entrambi.
  • Non è possibile prescrivere amoxiclav insieme a tetracicline o macrolidi (questi sono antibiotici batteriostatici), nonché sulfamidici a causa di una riduzione dell'efficacia di questo farmaco.
  • L'assunzione di Amoxiclav riduce l'efficacia dei contraccettivi in ​​pillole.

Confronto con altri farmaci

Cos'è meglio Amoxiclava?

Amoxiclav o amoxicillina?

Amoxiclav o Augmentin?

Amoxiclav o Flemoxin?

Amoxiclav o Sumamed?

Compatibilità con alcol

Sinonimi e analoghi

Recensioni

Recensioni dei medici

Anna Leonidovna, terapista, Vitebsk. L'amoxiclav è molto più efficace nel trattamento di varie malattie respiratorie rispetto al suo analogo, amoxicillina. Ti prescrivo un corso di 5 giorni, dopo di che è obbligatorio assumere farmaci per ripristinare la microflora.

Veronika Pavlovna, urologa. g, Kryvyi Rih. Questo farmaco funziona benissimo sulle infezioni batteriche del tratto genitale. Raramente dà effetti collaterali, in parallelo prescrivo farmaci antifungini, dopo aver assunto - i probiotici per ripristinare la normale microflora.

Andrey Evgenievich, medico ORL, Polotsk. L'uso di questo farmaco per iniezione consente di interrompere rapidamente le manifestazioni di malattie gravi e moderate degli organi ENT. Il farmaco è buono per il trattamento dell'otite media. Inoltre, la sospensione di frutta zuccherata è ben accettata dai pazienti..

Recensioni dei pazienti

Victoria, Dnepropetrovsk. Applicato come indicato da un medico per il trattamento dell'angina. Bevuto per 5 giorni. Ha iniziato a prendere l'antibiotico il 3 ° giorno di malattia. La malattia cominciò a placarsi di un terzo. La gola ha smesso di far male. C'è stata la diarrea, passata in due giorni, dopo di che ha iniziato a prendere i probiotici per ripristinare la microflora.

Alexandra, Lugansk. Questo farmaco è stato prescritto da un medico per il trattamento della pielonefrite. Il corso è stato di 7 giorni. Primi 3 giorni di iniezioni - quindi pillole. Le iniezioni sono abbastanza dolorose. Tuttavia, il miglioramento è iniziato verso il quarto giorno. Non ci sono stati effetti collaterali. È quella bocca secca.

Tamara, Boyarka. Mi hanno iniettato questo medicinale per curare un'infezione ginecologica. È molto doloroso, ci sono lividi nel sito di iniezione. Tuttavia, dopo una settimana, negli strisci non è rimasta traccia del patogeno..

Amoxiclav per i bambini

Informazioni aggiuntive

Se il medicinale viene utilizzato per lungo tempo, è necessario monitorare il lavoro del fegato, degli organi ematopoietici e dei reni del paziente. Se il paziente ha una funzionalità renale compromessa, è necessario regolare la dose o aumentare l'intervallo tra le dosi del farmaco. È meglio prendere la medicina con il cibo. In caso di superinfezione (comparsa di microflora insensibile a questo antibiotico), è necessario cambiare il medicinale. A causa della possibilità di reazioni allergiche crociate con cefalosporine in pazienti sensibili alle penicilline, non è auspicabile utilizzare questi antibiotici contemporaneamente.

Durante l'assunzione del farmaco, è necessario bere molti liquidi per evitare la formazione di cristalli di amoxicillina nelle urine.

Dovresti sapere che la presenza di alte dosi di un antibiotico nel corpo può provocare una reazione falsa positiva al glucosio nelle urine (se per determinarlo viene utilizzato il reagente di Benedict o la soluzione di Fleming). In questo caso, si otterranno risultati affidabili usando una reazione enzimatica con glucosidasi..

Poiché quando si utilizza il farmaco, sono possibili effetti collaterali dal sistema nervoso, è necessario guidare molto attentamente i veicoli (auto) o impegnarsi in attività che richiedono maggiore concentrazione, velocità di reazione e attenzione.

Dispensato su prescrizione medica.

Modulo per il rilascioPrezzo in RFPrezzo in Ucraina
Sospensione forte280 rbl.42 UAH.
Pillole 625370 sfregamenti.68 hry.
Fiale da 600 mg180 rbl.UAH 25.
Amoxiclav Kviktab 625404 rbl.55 UAH.
Pillole 1000440-480 sfregamenti.90 UAH.

Condizioni di conservazione e date di scadenza

Autore: Pashkov M.K. Coordinatore del progetto di contenuto.

Sospensione di amoxiclav

Analoghi

  • Augmentin;
  • Ecoclave.

Prezzo medio online *, 282 p. (flacone da 250 mg + 62,5 mg / 5 ml)

Dove posso comprare:

Istruzioni per l'uso

Amoxiclav è un farmaco combinato. I suoi principi attivi sono amoxicillina e acido clavulanico, che hanno attività antimicrobica.

indicazioni

La sospensione è prescritta per le infezioni causate da microrganismi sensibili all'antibiotico:

  • infezioni otolaryngic (otite media dell'orecchio esterno, otite media purulenta, mastoidite);
  • malattie infettive e infiammatorie del tratto respiratorio superiore e inferiore;
  • malattie del sistema genito-urinario;
  • patologia del sistema muscolo-scheletrico;
  • infezioni della pelle;
  • infezioni del cavo orale e dei tessuti molli.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Per preparare una sospensione, aggiungere acqua al contenuto della bottiglia al segno.

Dosaggi singoli raccomandati del farmaco in millilitri della sospensione finita, a seconda del peso del paziente e della gravità dell'infezione:

Peso (kgDosaggio singolo in ml sospensione 125 mg + 31,25 mg in 5 ml, deve essere assunto 3 volte al giornoDosaggio singolo in ml di sospensione 250 mg + 62,5 mg in 5 ml, è necessario prenderlo 3 volte al giornoUn singolo dosaggio in ml di una sospensione di 400 mg + 57 mg in 5 ml, deve essere assunto 2 volte al giorno
Infezione da lieve a moderataInfezione graveDecorso della malattia da lieve a moderatoMalattia graveInfezione lieve / moderataForma grave
Da 5 a 102.53.751.2521.252.5
10 a 123, 756, 25232.53.75
12 a 15cinque7.52.53.752.53.75
15 a 206, 259.53cinque3.75cinque
Dalle 20 alle 308.75-4.57cinque7.5
30 a 40--6.59.56.5dieci

Per i bambini di età superiore ai 12 anni e di peso superiore a 40 kg, il medicinale è prescritto in compresse.

La sospensione dell'azienda Sandoz viene fornita con una pipetta di misurazione con segni da 1 a 5 ml.

Il dosaggio viene calcolato in base al peso e all'età, nonché alla gravità dell'infezione. La dose viene calcolata usando amoxicillina.

Per i bambini di età inferiore a 3 mesi, il farmaco viene prescritto in una dose giornaliera di 30 mg per kg di peso corporeo, deve essere assunto 2 volte (dopo 12 ore).

Per i pazienti di età superiore a 3 mesi, il dosaggio giornaliero è di 20 mg per kg di peso corporeo, nei casi gravi della malattia, nonché nelle infezioni respiratorie, il dosaggio può essere aumentato a 40 mg / kg, deve essere assunto 3 volte (ogni 8 ore).

Nella patologia renale grave, il dosaggio è ridotto o l'intervallo tra una singola dose è prolungato fino a 2 giorni.

Il corso della terapia può variare da 5 a 14 giorni, a discrezione del medico, la durata del trattamento può essere aumentata.

Controindicazioni

Il farmaco è controindicato se:

  • intolleranza individuale alla composizione del farmaco, penicilline, cefalosporine e altri antibiotici β-lattamici;
  • una storia di disturbi epatici provocati dall'assunzione di Amoxiclav o dei suoi analoghi;
  • mononucleosi infettiva e leucemia linfocitaria.

Il farmaco deve essere preso con cautela in presenza di:

  • colite pseudomembranosa;
  • insufficienza epatica;
  • grave insufficienza renale.

Nomina di Amoxiclav in pazienti in gravidanza e in allattamento

Il farmaco può essere prescritto durante la gravidanza secondo rigorose indicazioni..

Le sostanze attive vengono escrete nel latte materno, pertanto, durante il trattamento, si consiglia di trasferire il bambino in una miscela.

Overdose

Se le dosi consigliate vengono superate accidentalmente o intenzionalmente, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • disturbi dispeptici;
  • agitazione eccessiva;
  • disturbi del sonno;
  • vertigini;
  • convulsioni.

La vittima deve essere sotto controllo medico. Il trattamento ha lo scopo di eliminare i sintomi di intossicazione. Se non sono trascorse più di 4 ore dal momento dell'intossicazione, alla vittima viene mostrato lavanda gastrica e assunzione di adsorbenti. Le sostanze attive possono essere rimosse mediante emodialisi.

Effetti collaterali

Quando si prende la sospensione, si possono osservare i seguenti effetti indesiderati:

  • mancanza di appetito, nausea, vomito, feci molli, dolore addominale, disfunzione epatica, aumento dell'attività dei suoi enzimi, colestasi intraepatica, epatite, colite pseudomembranosa;
  • allergia;
  • diminuzione di tutte le cellule del sangue, aumento degli eosinofili, allungamento del tempo di protrombina;
  • vertigini, mal di testa, convulsioni, iperattività, ansia, difficoltà ad addormentarsi;
  • nefrite interstiziale, comparsa di cristalli di sale nelle urine;
  • superinfezione, incluso mughetto.

Composizione

La sospensione di Amoxiclav è disponibile in polvere, che deve essere diluita con acqua. A seconda della quantità di sostanze attive, il farmaco è disponibile in 3 dosaggi:

  • 125 mg di amoxicillina e 31,25 mg di acido clavulanico (con aroma di fragola);
  • 250 mg di amoxicillina e 62,5 mg di acido clavulanico (con aroma di ciliegia);
  • 400 mg di amoxicillina e 57 mg di acido clavulanico (con aroma di ciliegia e limone).

La sospensione include come componenti aggiuntivi:

  • anidride dell'acido citrico;
  • citrato di sodio;
  • xantano;
  • silice;
  • sodio benzoato e saccarinato;
  • attrae;
  • sodio carmelloso e cellulosa microcristallina.

Farmacologia e farmacocinetica

Il farmaco è attivo contro i seguenti microrganismi:

  • streptococchi;
  • stafilococchi;
  • enterococchi;
  • Escherichia coli;
  • vibrazione di colera;
  • Salmonella
  • Shigella;
  • bacillo emofilo;
  • gonococchi;
  • pertosse;
  • brucellosi;
  • campylobacter euni;
  • gardnerella vaginalis;
  • Bacchetta di Ducrey;
  • Klebsiella;
  • moraxella katarralis;
  • meningococco;
  • pasteurella multicide;
  • Proteus;
  • enterocolitica yersinia;
  • Helicobacter;
  • clostridi;
  • bactroids;
  • peptococci;
  • peptostreptococchi;
  • fusobatteri;
  • Prevotella.

Se assunto per via orale, il farmaco viene rapidamente assorbito, si osserva la massima concentrazione nel sangue entro un'ora.

Entrambi i componenti penetrano nei vari tessuti e organi; in presenza di infiammazione, penetrano nel BBB. Passando la barriera epatica, vengono metabolizzati.

Escreto nelle urine, l'emivita varia da 1 a 1,5 ore.

Nelle patologie renali gravi, l'emivita dell'amoxicillina aumenta a 7,5 ore e per l'acido clavulanico a 4,5 ore.

Condizioni di rilascio e conservazione

Il farmaco è dispensato da una prescrizione specialistica. Il medicinale è conservato in un luogo asciutto fuori dalla portata dei bambini a una temperatura non superiore a 25 ° C. La durata è di 24 mesi.

La sospensione finita viene conservata in un flacone ben chiuso a 2⁰ -8⁰С per non più di una settimana.

Recensioni

(Lascia il tuo feedback nei commenti)

* - Il valore medio tra diversi venditori al momento del monitoraggio non è un'offerta pubblica

amoxiclav

Prezzi nelle farmacie online:

L'amoxiclav è un agente antibatterico ad ampio spettro.

Forma e composizione del rilascio

Amoxiclav ha le seguenti forme di rilascio:

  • Compresse rivestite con film;
  • Polvere per sospensione.

Indipendentemente dalla forma di rilascio, i principali ingredienti attivi di Amoxiclav sono l'amoxicillina (sotto forma di triidrato) e il sale di potassio dell'acido clavulanico. Questa combinazione aumenta l'attività del farmaco contro molti agenti patogeni, prevenendo al contempo la distruzione enzimatica dell'amoxicillina.

Componenti ausiliari che compongono le compresse: biossido di silicio, magnesio stearato, talco, crospovidone, sodio croscarmellosa.

Il guscio del film della compressa di Amoxiclav è costituito da ipromellosa, etilcellulosa, polisorbato, trietil citrato, talco, biossido di titanio.

La composizione della polvere per la preparazione di una sospensione comprende le seguenti sostanze aggiuntive: acido citrico, citrato di sodio, benzoato di sodio, gomma di xantano, sodio carmellosio, saccarinato di sodio, biossido di silicio, mannitolo. L'amoxiclav sotto forma di sospensione contiene anche aromi: fragola, ciliegia o limone.

Indicazioni per l'uso di Amoxiclav

Secondo le istruzioni allegate al preparato Amoxiclav, è indicato per le infezioni acute e croniche causate da microrganismi sensibili al farmaco e che colpiscono:

  • Tratto respiratorio superiore e organi ENT. Questi sono faringite, tonsillite, sinusite, otite media, ascesso faringeo;
  • Tratto respiratorio inferiore. Il farmaco è prescritto per bronchite, polmonite;
  • Tratto urinario;
  • Pelle, ossa e tessuto connettivo;
  • Tratto biliare. Amoxiclav è usato per colecistite, colangite.

Controindicazioni

L'uso di Amoxiclav è controindicato in presenza di:

  • Ipersensibilità a componenti di medicina;
  • Storia di reazioni allergiche a penicilline e cefalosporine;
  • Disfunzione epatica causata dall'assunzione di amoxicillina / acido clavulanico nella storia;
  • Mononucleosi infettiva e leucemia linfocitaria.

L'uso di Amoxiclav richiede cautela nelle malattie del tratto gastrointestinale, insufficienza epatica e renale, durante la gravidanza e l'allattamento.

Metodo di applicazione e dosaggio di Amoxiclav

Il farmaco, indipendentemente dalla sua forma di rilascio, viene assunto per via orale. Nelle istruzioni allegate ad Amoxiclav, si raccomanda di assumere il medicinale durante i pasti per evitare possibili effetti collaterali a carico dell'apparato digerente. Il dosaggio del medicinale è fissato individualmente, a seconda della gravità del decorso e della localizzazione dell'infezione. Adulti e bambini sopra i 12 anni vengono prescritti 250-500 mg 3 volte al giorno. Il corso del trattamento non deve superare i 14 giorni..

Per i bambini di età inferiore ai 12 anni, il ricevimento più preferibile di Amoxiclav sotto forma di sospensione. Per la sua preparazione, la preparazione secca viene diluita con acqua nella quantità indicata sull'etichetta, agitando bene il flacone fino a quando la polvere non è completamente sciolta. Una singola dose dipende dall'età: dai 9 mesi. fino a 2 anni - 62,5 mg, da 2 a 7 anni - 125 mg, da 7 a 12 anni - 250 mg 3 volte al giorno. Nei casi più gravi, le dosi possono essere raddoppiate.

Effetti collaterali di Amoxiclav

Le istruzioni allegate ad Amoxiclav indicano che il farmaco può avere effetti collaterali sul corpo, influenzando allo stesso tempo:

  • Il sistema digerente. L'effetto negativo del farmaco è espresso in perdita di appetito, nausea, vomito, disturbi alle feci, oscuramento dello smalto dei denti, compromissione della funzionalità epatica;
  • Sistemi ematopoietici e linfatici. Probabilmente la comparsa di leucopenia, trombocitopenia, anemia emolitica, un aumento temporaneo della durata del sanguinamento;
  • Sistema nervoso centrale. I possibili sintomi sono vertigini, mal di testa, convulsioni, iperattività, ansia, insonnia;
  • Il sistema urinario L'assunzione di Amoxiclav provoca nefrite interstiziale, cristalluria, ematuria.

Reazioni allergiche di diversa gravità possono verificarsi su Amoxiclav. Questi sono orticaria, eruzione cutanea eritematosa, angioedema, shock anafilattico, necrolisi epidermica tossica.

istruzioni speciali

Con l'uso prolungato di Amoxiclav, è necessario monitorare le funzioni degli organi ematopoietici, del fegato e dei reni. I pazienti con ridotta produzione di urina devono assumere una quantità sufficiente di liquido per ridurre la probabilità di cristalluria.

Il farmaco Amoxiclav è in grado di dare una reazione falsa positiva al glucosio nelle urine, che deve essere preso in considerazione quando si eseguono test di laboratorio.

Durante il trattamento, è necessario prestare attenzione durante la guida e l'impegno in altre attività che richiedono un'attenzione speciale e la velocità delle reazioni.

Analoghi di Amoxiclav

Il farmaco Amoxiclav ha analoghi come Augmentin, Liklav, Panklav, Ranklav, Rapiklav, Sumamed, Flemoklav solutab, Ekoklav.

Termini e condizioni di conservazione

Amoxiclav deve essere conservato in un luogo asciutto a temperatura ambiente, la durata di conservazione del farmaco è di 2 anni. La sospensione finita deve essere conservata in frigorifero in una bottiglia ben chiusa, la sua durata è di 7 giorni.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Sospensione "Amoxiclav" per bambini: istruzioni per l'uso

Quando a un bambino viene diagnosticata qualsiasi infezione, di norma, viene prescritto un antibiotico con una vasta gamma di effetti sui batteri patogeni. Uno di questi farmaci è "Amoxiclav". Soprattutto per i bambini, viene prodotto sotto forma di polvere, che deve essere diluito per creare una sospensione dolce (a volte chiamata sciroppo). È conveniente usarlo anche nei neonati, ma prima di iniziare il trattamento con un tale antibiotico, i genitori dovrebbero imparare di più sul suo effetto sul corpo del bambino e sui dosaggi consentiti per i bambini.

Modulo per il rilascio

La sospensione "Amoxiclav" è venduta in flaconcini di vetro scuro con una capacità da 35 a 140 ml, contenente da 8,75 a 35 grammi di polvere bianca o bianco-giallastra. Dopo aver aggiunto acqua nella quantità indicata nelle istruzioni (per diversi dosaggi, sono necessari diversi volumi di liquido), tale polvere si dissolve per formare un liquido omogeneo. Ha un gusto fruttato dolce ed è di colore bianco, ma può anche essere giallastro. Una bottiglia di dosaggio contrassegnata è attaccata al flacone, consentendo di misurare fino a 5 ml di sospensione.

Composizione

L'azione di "Amoxiclav" è fornita da due ingredienti attivi contemporaneamente. Il primo di questi è l'amoxicillina, presentata in questo farmaco sotto forma di triidrato. Il suo dosaggio in 5 millilitri di una sospensione già preparata può essere di 125 mg o 250 mg, nonché di 400 mg. Il secondo componente è il sale di potassio dell'acido clavulanico. Il suo dosaggio in 5 millilitri del farmaco è di 31,25 mg, 62,5 mg o 57 mg.

Tra gli ingredienti ausiliari del farmaco, puoi vedere biossido di silicio, sodio carmellosa, sodio citrato, acido citrico e alcuni altri composti, grazie ai quali la polvere viene conservata a lungo e si dissolve facilmente. Aromi di limone, fragola e ciliegia selvatica, nonché saccarinato di sodio, vengono aggiunti per rendere il prodotto dolce e profumato..

Se il bambino ha un'intolleranza ad eventuali additivi chimici, la composizione completa della sospensione deve essere chiarita dalle istruzioni cartacee prima di iniziare il trattamento..

Principio operativo

La sostanza antibatterica in "Amoxiclav" - amoxicillina - si riferisce agli antibiotici della penicillina. Ha uno spettro abbastanza ampio di effetti antimicrobici, ma è ulteriormente ampliato con l'aggiunta di acido clavulanico. Questo acido si combina con gli enzimi chiamati beta-lattamasi. Questi enzimi sono prodotti dai batteri per ridurre l'attività dei farmaci penicillinici..

A causa della presenza di un inibitore della lattamasi nell'amoxicillina, l'amoxicillina colpisce liberamente una vasta gamma di microrganismi, tra cui vi sono vari ceppi di stafilococchi e streptococchi, nonché Escherichia, Yersinia, Haemophilus influenzae, Listeria, batteri, peptococchi, clostridi, proteae altri agenti patogeni.

indicazioni

A causa della sua elevata attività antibatterica, "Amoxiclav" è richiesto per processi infettivi di diversa localizzazione. Il farmaco è prescritto:

  • con otite media, tonsillite, sinusite batterica, ascesso retrofaringeo, mal di gola purulenta e altre patologie degli organi ENT causate da un'infezione microbica;
  • con infiammazione batterica di grandi bronchi, bronchioli o tessuto polmonare, che si manifesta con tosse, espettorato denso, febbre e altri sintomi;
  • con danno microbico al sistema urinario;
  • in caso di infezione dei tessuti molli e della pelle, compresa l'infiammazione dovuta a un'infezione secondaria, ad esempio con il pemfigo;
  • con infiammazione sotto l'influenza di batteri di ossa, legamenti e altri tessuti connettivi;
  • con colangite o colecistite;
  • per infezioni ginecologiche.
  • quando i batteri danneggiano i denti e i tessuti circostanti;

A quale età è assegnata?

L'uso di "Amoxiclav" nei bambini è possibile dalla nascita. Tale antibiotico con un dosaggio di 125 mg o 250 mg di amoxicillina in 5 millilitri è prescritto anche ai neonati se hanno un processo infettivo. Tuttavia, una sospensione, di cui 5 ml contiene 457 mg di sostanze attive (di cui 400 mg di amoxicillina), è prescritta non prima dei tre mesi di età.

Controindicazioni

La ricezione di "Amoxiclav" è vietata ai bambini con:

  • ipersensibilità all'amoxicillina o qualsiasi altro ingrediente nella polvere;
  • allergia agli antibiotici della penicillina o alle cefalosporine;
  • mononucleosi infettiva;
  • malattie del fegato
  • leucemia linfocitica.

Se il paziente ha una malattia renale o ha avuto in passato colite pseudomembranosa con l'uso di antibiotici, l'uso di "Amoxiclav" richiede una maggiore supervisione medica.

Effetti collaterali

Alcuni giovani pazienti reagiscono alla sospensione con scarso appetito, nausea, dolore addominale, episodi di vomito o feci molli. Il farmaco può anche influenzare il fegato, che si manifesterà in un esame del sangue biochimico (l'attività degli enzimi può aumentare) o provocare l'ittero. In alcuni casi, l'uso di "Amoxiclav" porta alla comparsa di candidosi.

Inoltre, il trattamento con "Amoxiclav" provoca talvolta prurito della pelle, arrossamento, edema di Quincke, orticaria e altre reazioni allergiche. In rari casi, il farmaco peggiora l'ematopoiesi e quindi il numero di piastrine e leucociti nell'analisi del sangue del bambino diminuisce. Occasionalmente, i sintomi negativi del sistema nervoso centrale (convulsioni, disturbi del sonno, mal di testa) o danni ai reni diventano una conseguenza dell'assunzione della sospensione.

Se compaiono sintomi negativi, si consiglia di consultare un medico e scegliere un altro antibiotico.

Istruzioni per l'uso

La preparazione di una sospensione dalla forma in polvere del farmaco viene eseguita immediatamente prima dell'inizio della terapia. Per diluire correttamente il farmaco, la polvere viene agitata, dopo di che viene aggiunta acqua all'interno della bottiglia - fino al segno contrassegnato sulla bottiglia o nella quantità specificata nell'annotazione. Devi aggiungere il liquido in più fasi: prima versa un po 'd'acqua e agita vigorosamente, quindi aggiungi il resto dell'acqua e agita di nuovo, aspettando che tutta la polvere si dissolva.

Per ridurre il rischio di effetti negativi di "Amoxiclav", si consiglia di bere il farmaco durante i pasti. Il medicinale viene preso con una siringa di plastica, venduta con una bottiglia di polvere. La dose richiesta di antibiotico deve essere determinata dal medico. In questo caso, per calcolare il dosaggio giornaliero, viene preso in considerazione solo il contenuto di amoxicillina nella sospensione. I bambini dei primi tre mesi di vita ricevono tale sostanza a 30 mg per chilogrammo di peso e all'età di oltre 3 mesi - a 20 mg / kg.

Le dosi giornaliere indicate sono prescritte se la gravità del decorso della malattia è moderata o lieve. Se l'infezione è grave, il peso del bambino in chilogrammi viene moltiplicato per 40 mg di amoxicillina. Lo stesso dosaggio aumentato è prescritto per danni al tratto respiratorio. La quantità calcolata del farmaco con un dosaggio di 125 e 250 mg di amoxicillina è divisa in tre dosi e somministrata al bambino con un intervallo di 8 ore. Per i bambini di età inferiore a tre mesi, la dose giornaliera deve essere suddivisa in due dosi e somministrata ogni 12 ore..

Ad esempio, "Amoxiclav" è stato prescritto per un bambino di 2 mesi con un'infezione moderata, che pesa 5000 g. Moltiplicando 5 per 30, si ottengono 150 mg: questa è la dose di amoxicillina che deve essere somministrata a questo paziente al giorno. Tanto antibiotico è contenuto in 6 ml di sospensione con un dosaggio di 125 mg + 31,25 mg, il che significa che al bambino devono essere somministrati 3 ml di medicinale due volte al giorno..

Se il farmaco viene prescritto per la polmonite in un bambino di 15 kg di peso, allora ha bisogno di 600 mg di amoxicillina (15x40) al giorno. Secondo i calcoli, si scopre che una volta a tale paziente vengono somministrati 200 mg di antibiotico, che è contenuto in 4 ml di sospensione con un dosaggio di 250 mg + 62,5 mg. Dosaggi approssimativi a seconda della gravità dell'infezione, del peso corporeo e dell'età delle briciole sono anche riportati nella tabella nelle istruzioni cartacee per la polvere.

Per una sospensione contenente 400 mg di antibiotico in 5 ml, le dosi sono leggermente diverse, ma sono anche indicate sulla piastra. La quantità giornaliera di tale farmaco viene anche calcolata dall'amoxicillina, moltiplicando il peso del paziente in chilogrammi per 25-45 mg, a seconda della gravità del processo infettivo. Il farmaco viene somministrato due volte al giorno, cioè la dose giornaliera calcolata viene divisa in due dosi e viene effettuato approssimativamente lo stesso intervallo di 12 ore tra di loro.

Per quanto riguarda la durata del trattamento con "Amoxiclav", differisce in diverse malattie e può essere di 5 giorni o 2 settimane. Per quanto tempo dare la sospensione a un bambino dovrebbe essere controllato con il medico al fine di prevenire lo sviluppo di resistenza batterica e non lasciare l'infezione non trattata.

È impossibile interrompere l'assunzione prima del periodo prescritto dal medico, anche se le condizioni del bambino sono migliorate..

Overdose

Se il bambino riceve più sospensione di quanto sia possibile in base al suo peso corporeo, è probabile che causi un disturbo nel tratto digestivo, ad esempio, causando un attacco di vomito o diarrea. Inoltre, in caso di sovradosaggio di "Amoxiclav", possono comparire vertigini, agitazione nervosa o insonnia. In alcuni bambini, il superamento della dose del farmaco provoca convulsioni..

Dopo aver identificato un sovradosaggio della sospensione, che si è verificato meno di 4 ore fa, si consiglia di risciacquare lo stomaco e dare al bambino un assorbente in modo che il farmaco sia meno assorbito nell'intestino. Inoltre, il bambino deve essere monitorato e, se necessario, deve essere utilizzata la terapia sintomatica. Nei casi più gravi, l'emodialisi viene utilizzata perché rimuove efficacemente l'amoxicillina e l'acido clavulanico dal corpo del paziente.

Interazione con altri farmaci

Il trattamento con Amoxiclav è influenzato dall'assunzione di molti altri farmaci. Ad esempio, se una sospensione viene somministrata contemporaneamente a lassativi o farmaci antiacidi, il suo assorbimento diminuirà e l'uso simultaneo di acido ascorbico, al contrario, accelererà la penetrazione dei componenti del farmaco nel sangue. Pertanto, se al bambino sono già stati prescritti alcuni farmaci, la loro compatibilità con "Amoxiclav" dovrebbe essere discussa con il medico o chiarita nell'annotazione che viene venduta con la bottiglia..

Condizioni di vendita

Per acquistare "Amoxiclav" in farmacia, ai genitori verrà chiesto di mostrare una prescrizione da un medico, quindi è obbligatorio un esame specialistico prima di iniziare il trattamento. Il dosaggio di sostanze attive influisce sul costo del flacone. Ad esempio, una bottiglia contenente 25 g di polvere, una volta diluita, produce un medicinale con una concentrazione di 125 mg di amoxicillina in 5 ml, costa circa 120-130 rubli. Il prezzo di un farmaco con un maggiore contenuto di antibiotici (250 mg / 5 ml) è di circa 250-270 rubli per bottiglia.

Condizioni di archiviazione

La durata di conservazione di "Amoxiclav" non aperta è di 2 anni. Sebbene non sia scaduto, si consiglia di conservare la bottiglia con la polvere in un luogo asciutto, dove la temperatura sarà fino a +25 gradi. Tuttavia, dopo aver aggiunto acqua alla bottiglia, la durata di conservazione è ridotta a 7 giorni. In questo caso, il farmaco deve essere ben chiuso e refrigerato..

Se è trascorsa più di una settimana dall'apertura del flacone, il farmaco deve essere scartato, anche se l'intera sospensione non è stata ancora utilizzata.

Recensioni

Nella maggior parte delle recensioni sull'uso di "Amoxiclav" nelle malattie infettive nei bambini, si nota un'alta efficienza. Il farmaco in sospensione è elogiato per la possibilità di utilizzo anche nei pazienti più piccoli, a basso costo, in forma liquida, ampio spettro antimicrobico, facilità di dosaggio e rara comparsa di effetti collaterali.

Tuttavia, alcuni bambini reagiscono ancora ai farmaci con vari disturbi, che sono citati in recensioni negative. Gli svantaggi della sospensione comprendono anche la necessità di conservare in frigorifero e una conservabilità molto breve dopo diluizione con acqua, nonché la presenza di aromi e altri additivi chimici nella composizione..

Analoghi

Invece di "Amoxiclav" in forma liquida, possono essere utilizzati altri antibiotici, la cui composizione è rappresentata dalla stessa combinazione di sostanze attive. I seguenti analoghi sono prodotti in sospensione:

Tutti sono usati per le stesse infezioni e sostituiscono completamente "Amoxiclav", perché in questi medicinali liquidi si aggiunge anche acido clavulanico all'amoxicillina.

Inoltre, al posto di "Amoxiclav" si possono usare preparazioni di amoxicillina, ad esempio la sospensione "Hikontsil", "Ospamox" o "Amosin". Poiché questi antibiotici mancano di acido clavulanico, lo spettro di influenza sui batteri di tali farmaci non è ampio come quello di Amoxiclav, ma in alcune situazioni sono anche adatti per il trattamento di angina, bronchite o altre infezioni. Ma spetta al medico decidere se solo l'amoxicillina può essere utilizzata per un bambino particolare..

Un'altra opzione popolare per sostituire Amoxiclav con farmaci con un effetto simile sono gli antibiotici cefalosporinici. Sono noti per essere altamente efficaci, ma uno specialista dovrebbe anche prescrivere tali farmaci, perché hanno i loro limiti..

Nell'infanzia, tra le cefalosporine, sono più richieste Zinnat, Pancef, Tsedex e Suprax, poiché hanno una comoda forma di rilascio: granuli o polvere. Ma, se l'infezione è grave, il medico può prescrivere farmaci iniettabili, ad esempio "Cefotaxime" o "Ceftriaxone".

Se sei allergico all'amoxicillina e ad altri antibiotici penicillinici o cefalosporinici, il medico selezionerà un rimedio da un altro gruppo, ad esempio un farmaco macrolidico. Ad esempio, può essere la sospensione di Macropen, che è consentita per i bambini di qualsiasi età. Inoltre, spesso durante l'infanzia, vengono utilizzate le sospensioni "Klacid" e "Sumamed", che possono essere somministrate a bambini di età superiore ai 6 mesi..

Per informazioni dettagliate sull'antibiotico "Amoxiclav" per bambini, vedere il video seguente.

amoxiclav

Amoxiclav: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Amoksiklav

Codice ATX: J01CR02

Ingrediente attivo: amoxicillina + acido clavulanico (amoxicillina + acido clavulanico)

Produttore: Sandoz (Austria)

Descrizione e aggiornamento foto: 16/08/2019

Prezzi in farmacia: da 67 rubli.

Amoxiclav è un farmaco antibiotico combinato.

Forma e composizione del rilascio

L'amoxiclav è prodotto nella forma:

  • Compresse rivestite contenenti 250 mg, 500 mg o 875 mg di amoxicillina, 125 mg di acido clavulanico ed eccipienti: biossido di silicio colloidale, crospovidone, croscarmellosa sodica, magnesio stearato, talco, MCC. In blister e bottiglie di vetro scuro;
  • Polvere per preparazione di una sospensione per somministrazione orale contenente 5 ml di una sospensione pronta di amoxicillina e acido clavulanico in un rapporto di 125 mg / 31,25 mg, 250 mg / 62,5 mg, 400 mg / 57 mg ed eccipienti: acido citrico, citrato di sodio, MCC e sodio carmellosa, gomma di xantano, biossido di silicio colloidale, aroma di ciliegia selvatica e aroma di limone, saccarinato di sodio, mannitolo. In bottiglie di vetro scuro;
  • Polvere per la preparazione di una soluzione iniettabile contenente amoxicillina e acido clavulanico in 1 flaconcino in un rapporto di 500 mg / 100 mg, 1000 mg / 200 mg.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

L'amoxicillina è una penicillina semi-sintetica che agisce su molti microrganismi gram-negativi e gram-positivi. Inibisce la biosintesi del peptidoglicano, un componente che fa parte della struttura della parete cellulare batterica. Una diminuzione della produzione di peptidoglicano provoca una diminuzione della forza delle pareti cellulari, che porta ulteriormente alla lisi e alla morte delle cellule di microrganismi patogeni. Allo stesso tempo, l'amoxicillina è sensibile all'azione delle beta-lattamasi che la distruggono; pertanto, il suo spettro di attività antibatterica non include i microrganismi che sintetizzano questo enzima..

L'acido clavulanico è un inibitore della beta-lattamasi, la cui struttura è simile a quella della penicillina. Ha la capacità di inattivare numerose beta-lattamasi che sono prodotte da microrganismi con comprovata resistenza a cefalosporine e penicilline. È stata dimostrata l'efficacia relativa dell'acido clavulanico in relazione alle beta-lattamasi plasmidiche, che molto spesso causano resistenza batterica agli antibiotici. Tuttavia, la sostanza non agisce sulle beta-lattamasi cromosomiche di tipo I che non sono inibite dall'acido clavulanico.

La presenza di acido clavulanico nell'amoxiclav previene la distruzione dell'amoxicillina da parte di enzimi speciali - beta-lattamasi - ed espande lo spettro dell'attività antibatterica dell'amoxicillina.

Gli studi clinici in vitro dimostrano l'elevata sensibilità dei seguenti microrganismi all'azione di Amoxiclav:

  • anaerobi gram-negativi: varietà del genere Prevotella, Bacteroides fragilis, altre sottospecie del genere Bacteroides, varietà del genere Porphyromonas, varietà del genere Capnocytophaga, varietà del genere Fusobacterium, Fusobacterium nucleatum, Eikenella corrodens;
  • anaerobi gram-positivi: varietà del genere Peptostreptococcus, Peptostreptococcus magnus, Peptostreptococcus micros, Peptococcus niger, varietà del genere Clostridium;
  • aerobi Gram-negativi: Vibrio cholerae, Bordetella pertussis, Pasteurella multocida, Haemophilus influenza, Neisseria gonorrhoeae, Moraxella catarrhalis, Helicobacter pylori;
  • aerobi gram-positivi: stafilococchi coagulasi negativi (che mostrano suscettibilità alla meticillina), Staphylococcus saprophyticus (ceppi sensibili alla meticillina), Staphylococcus aureus (ceppi sensibili alla meticillina), Bacillus anticohracogenis Streptococcus e altri Staoco, Asteroidi di Nocardia, Listeria monocytogenes;
  • altri: Treponema pallidum, Leptospira icterohaemorrhagiae, Borrelia burgdorferi.

I seguenti microrganismi sono caratterizzati dalla resistenza acquisita ai componenti attivi di Amoxiclav:

  • aerobi gram-positivi: streptococchi del gruppo Viridans, Streptococcus pneumoniae, Enterococcus faecium, batteri del genere Corynebacterium;
  • Aerobi Gram-negativi: batteri del genere Shigella, Escherichia coli, batteri del genere Salmonella, batteri del genere Klebsiella, Klebsiella pneumoniae (studi clinici confermano l'efficacia dei principi attivi di Amoxiclav in relazione a questo microrganismo, anche i suoi ceppi non sintetizzano i beta-lattamasi, i batteri Klebsiella, ossitca), Proteus vulgaris, Proteus mirabilis.

La resistenza naturale alla combinazione di amoxicillina e acido clavulanico è dimostrata dai seguenti microrganismi:

  • aerobi gram-negativi: batteri del genere Acinetobacter, Yersinia enterocolitica, Citrobacter freundii, Stenotrophomonas maltophilia, batteri del genere Enterobacter, batteri del genere Pseudomonas, Hafnia alvei, batteri del genere Serratia, Legionella pneumophila, batteri del genere Providencia, Morgan
  • altri: batteri del genere Mycoplasma, Chlamydophila psittaci, Chlamydophila pneumoniae, batteri del genere Chlamydia, Coxiella burnetii.

La sensibilità batterica alla monoterapia con amoxicillina spesso indica una sensibilità simile alla combinazione di amoxicillina e acido clavulanico.

farmacocinetica

I principali parametri farmacocinetici di amoxicillina e acido clavulanico sono in gran parte simili. Entrambe le sostanze dimostrano una buona capacità di dissolversi in soluzioni acquose con un valore di pH fisiologico e dopo somministrazione orale di Amoxiclav vengono assorbite rapidamente e quasi completamente dal tratto gastrointestinale. Il grado di assorbimento di acido clavulanico e amoxicillina è considerato ottimale se il farmaco viene assunto all'inizio di un pasto..

Dopo somministrazione orale, la biodisponibilità dei componenti attivi di Amoxiclav raggiunge il 70%.

Quando si prescrive il farmaco in varie dosi, i parametri farmacocinetici di amoxicillina e acido clavulanico sono i seguenti:

  • alla dose di 875 mg / 125 mg 2 volte al giorno per amoxicillina: la concentrazione massima nel plasma sanguigno è di 11,64 ± 2,78 μg / ml, il tempo per raggiungerlo è 1,5 ore (l'intervallo va da 1 a 2,5 ore), area sotto la curva "concentrazione - tempo" (AUC) - 53,52 ± 12,31 μg × h / ml, emivita - 1,19 ± 0,21 ore; per acido clavulanico: la concentrazione massima nel plasma sanguigno è 2,18 ± 0,99 μg / ml, il tempo per raggiungerlo è 1,25 ore (l'intervallo è da 1 a 2 ore), l'area sotto la curva concentrazione-tempo (AUC) - 10,16 ± 3,04 μg × h / ml, emivita - 0,96 ± 0,12 ore;
  • alla dose di 500 mg / 125 mg 2 volte al giorno per amoxicillina: la concentrazione massima nel plasma sanguigno è 7,19 ± 2,26 μg / ml, il tempo per raggiungerlo è 1,5 ore (intervallo da 1 a 2,5 ore), l'area sotto la curva concentrazione-tempo (AUC) - 53,5 ± 8,87 μg × h / ml, emivita - 1,15 ± 0,2 ore; per acido clavulanico: la concentrazione massima nel plasma sanguigno è di 2,4 ± 0,83 μg / ml, il tempo per raggiungerlo è di 1,5 ore (l'intervallo va da 1 a 2 ore), l'area sotto la curva concentrazione-tempo (AUC) - 15,72 ± 3,86 μg × h / ml, emivita - 0,98 ± 0,12 ore;
  • alla dose di 250 mg / 125 mg 3 volte al giorno per amoxicillina: la concentrazione massima nel plasma sanguigno è 3,3 ± 1,12 μg / ml, il tempo per raggiungerlo è 1,5 ore (intervallo da 1 a 2 ore), l'area sotto curva concentrazione-tempo (AUC) - 26,7 ± 4,56 μg × h / ml, emivita - 1,36 ± 0,56 ore; per acido clavulanico: la concentrazione massima nel plasma sanguigno è 1,5 ± 0,7 μg / ml, il tempo per raggiungerlo è 1,2 ore (l'intervallo è da 1 a 2 ore), l'area sotto la curva concentrazione-tempo (AUC) - 12,6 ± 3,25 μg × h / ml, emivita - 1,01 ± 0,11 ore.

Tutti i valori sopra riportati derivano da studi clinici con volontari sani..

L'amoxicillina e l'acido clavulanico sono caratterizzati da un alto volume di distribuzione in vari tessuti, sistemi di organi e fluidi corporei (inclusi muscoli, ossa e tessuto adiposo, organi addominali, polmoni, interstiziali, peritoneali, sinoviali e pleurici, espettorato, bile, secrezione purulenta, urina e pelle).

I componenti attivi si legano moderatamente alle proteine ​​plasmatiche: amoxicillina nella quantità del 18% e acido clavulanico nella quantità del 25% della dose assunta. Il volume di distribuzione è di circa 0,2 l / kg per l'acido clavulanico e 0,3-0,4 l / kg per l'amoxicillina. Entrambe le sostanze non attraversano la barriera emato-encefalica in assenza di infiammazione delle meningi. L'amoxicillina, come molte penicilline, passa nel latte materno, in cui si trovano anche tracce di concentrazioni di acido clavulanico. I componenti attivi di Amoxiclav penetrano nella barriera placentare.

Circa il 10-25% della dose iniziale di amoxicillina viene escreto nelle urine sotto forma di acido penicilloico, che non ha attività farmacologica. L'acido clavulanico viene ampiamente metabolizzato nel corpo, formando acido 1-ammino-4-idrossi-butan-2-one e 2,5-diidro-4- (2-idrossietil) -5-osso-1H-pirrolo-3-carbossilico, che escreto attraverso il tratto digestivo, i reni e l'aria espirata (trasformandosi in anidride carbonica).

L'amoxicillina viene escreta principalmente per filtrazione renale, mentre l'eliminazione dell'acido clavulanico viene effettuata da meccanismi sia renali che extrarenali. Dopo una singola dose orale di 1 compressa da 500 mg / 125 mg o 250 mg / 125 mg, circa il 40-65% di acido clavulanico e il 60-70% di amoxicillina vengono escreti nelle urine invariati durante le prime 6 ore.

In media, l'emivita dei componenti attivi di Amoxiclav è di circa 1 ora e la clearance totale media è di circa 25 l / h in pazienti sani. La maggior parte dell'acido clavulanico viene escreto dal corpo durante le prime 2 ore dopo l'ingestione.

Nei pazienti con disfunzione renale, la clearance totale di acido clavulanico e amoxicillina diminuisce in proporzione alla diminuzione della funzionalità renale. La riduzione della clearance è più pronunciata nel caso dell'amoxicillina rispetto all'acido clavulanico, poiché la maggior parte della dose di amoxicillina viene escreta attraverso i reni. In caso di insufficienza renale, la dose di Amoxiclav deve essere selezionata tenendo conto della indesiderabilità del cumulo di amoxicillina sullo sfondo di una concentrazione stabile di acido clavulanico corrispondente alle norme. Nei pazienti con grave insufficienza renale, l'emivita dell'amoxicillina aumenta a 7,5 ore e dell'acido clavulanico a 4,5 ore.

Per i pazienti con disfunzioni epatiche, Amoxiclav è prescritto con cautela; si raccomanda anche il monitoraggio continuo della funzionalità epatica. Sia l'amoxicillina che l'acido clavulanico vengono rimossi mediante emodialisi e in concentrazioni minori mediante dialisi peritoneale.

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni, Amoxiclav è prescritto per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili al farmaco. Il farmaco è indicato per le infezioni ginecologiche, odontogeniche e per le infezioni:

  • ENT e tratto respiratorio superiore, tra cui sinusite acuta e cronica, otite media, tonsillite, ascesso faringeo, faringite;
  • Tessuto connettivo e osseo;
  • Tratto respiratorio inferiore, inclusa bronchite cronica, bronchite acuta con superinfezione batterica, polmonite;
  • Tratto urinario;
  • Pelle e tessuti molli, inclusi morsi di animali e umani;
  • Tratto biliare.

Viene mostrato l'uso di Amoxiclav sotto forma di iniezioni:

  • Con infezioni della cavità addominale;
  • Con infezioni a trasmissione sessuale - gonorrea, cancro;
  • Per prevenire lo sviluppo di infezioni dopo l'intervento chirurgico.

Controindicazioni

Amoxiclav non è prescritto per l'ittero colestatico e l'epatite associati all'assunzione di antibiotici penicillinici. Inoltre, il rimedio è controindicato per:

  • Sensibilità ai farmaci penicillinici, acido clavulanico, amoxicillina e altri componenti di Amoxiclav;
  • Mononucleosi infettiva;
  • Leucemia linfocitica.

Amoxiclav è prescritto con cautela quando:

  • Storia di colite pseudomembranosa;
  • Insufficienza epatica;
  • Insufficienza renale grave.

La possibilità di usare Amoxiclav in donne in gravidanza e in allattamento deve essere discussa con il medico individualmente..

Istruzioni per l'uso di Amoxiclav: metodo e dosaggio

Compresse e soluzione per preparazione di sospensione per somministrazione orale

Il regime del farmaco e la durata della terapia sono determinati in base alla gravità dell'infezione, all'età, alla funzione renale del paziente e al peso corporeo. In compresse e sospensioni, si raccomanda di assumere Amoxiclav durante i pasti, che ridurrà il rischio di effetti collaterali a carico dell'apparato digerente.

Il corso medio di trattamento è di 5-14 giorni. Un trattamento più lungo è possibile solo dopo una seconda visita medica.

Il regime posologico raccomandato di compresse di Amoxiclav per bambini di età inferiore a 12 anni è di 40 mg / kg al giorno, che è diviso in 3 dosi. Per i bambini di peso superiore a 40 kg, vengono mostrati i dosaggi per adulti del farmaco. Per i bambini di età inferiore a 6 anni, è preferibile utilizzare la sospensione di Amoxiclav.

Esistono due possibili regimi per l'assunzione di Amoxiclav negli adulti con infezione lieve e moderata:

  • Ogni 8 ore 1 compressa da 250 + 125 mg;
  • Ogni 12 ore 1 compressa da 500 + 125 mg.

Sullo sfondo di un grave decorso dell'infezione e con infezioni del tratto respiratorio, assumere ogni 8 ore 1 compressa da 500 + 125 mg o ogni 12 ore 1 compressa da 875 + 125 mg.

Per le infezioni odontogene, l'assunzione di 1 compressa di Amoxiclav 250 + 125 mg ogni 8 ore o 1 compressa da 500 + 125 mg ogni 12 ore è indicata per 5 giorni.

Per neonati e bambini di età inferiore a 3 mesi, Amoxiclav è prescritto come sospensione al tasso di 30 mg / kg al giorno (per amoxicillina). Il medicinale viene assunto ogni 12 ore. Per osservare il dosaggio, utilizzare la pipetta dosatrice fornita con la confezione..

Il dosaggio giornaliero di Amoxiclav per i bambini di età superiore a 3 mesi è:

  • Con gravità lieve o moderata della malattia - da 20 mg / kg al giorno;
  • Nelle infezioni gravi e nel trattamento delle infezioni del tratto respiratorio inferiore, otite media, sinusite - fino a 40 mg / kg (per amoxicillina) al giorno.

Va tenuto presente che quando si calcolano i dosaggi, si dovrebbe fare affidamento non sull'età del bambino, ma sul suo peso corporeo e sulla gravità del decorso della malattia.

Iniezione

L'amoxiclav sotto forma di soluzione iniettabile viene somministrato esclusivamente per via endovenosa.

Per i bambini di età inferiore a 3 mesi, la dose viene calcolata in base alle seguenti informazioni:

  • peso corporeo inferiore a 4 kg: Amoxiclav viene somministrato alla dose di 30 mg / kg (tenendo conto della conversione per l'intero farmaco) ogni 12 ore;
  • peso corporeo superiore a 4 kg: Amoxiclav viene somministrato alla dose di 30 mg / kg (tenendo conto della conversione per l'intero farmaco) ogni 8 ore.

Per i bambini che non hanno raggiunto i 3 mesi, la soluzione iniettabile deve essere somministrata solo lentamente per infusione nell'arco di 30-40 minuti.

Per i bambini il cui peso corporeo non supera i 40 kg, la dose viene selezionata tenendo conto del peso corporeo.

Per i bambini dai 3 mesi ai 12 anni, il farmaco viene somministrato alla dose di 30 mg / kg di peso corporeo (in termini di tutto il farmaco) ogni 8 ore e nel caso di un decorso grave di una malattia infettiva - ogni 6 ore.

Nei bambini con diagnosi di disfunzione renale, può essere necessario un aggiustamento della dose in base alla dose massima raccomandata di amoxicillina. Se in tali pazienti la clearance della creatinina supera i 30 ml / min, non è necessario modificare la dose. In altri casi, nei bambini il cui peso corporeo non supera i 40 kg, si raccomanda l'uso di Amoxiclav nei seguenti dosaggi:

  • CC 10-30 ml / min: 25 mg / 5 mg per 1 kg di peso corporeo ogni 12 ore;
  • CC inferiore a 10 ml / min: 25 mg / 5 mg per 1 kg di peso corporeo ogni 24 ore;
  • emodialisi: 25 mg / 5 mg per 1 kg di peso corporeo ogni 24 ore in combinazione con una dose aggiuntiva di 12,5 mg / 2,5 mg per 1 kg di peso corporeo al termine della sessione di dialisi (associata a una diminuzione delle concentrazioni di acido clavulanico e amoxicillina in siero).

Ogni 30 mg del farmaco contiene 25 mg di amoxicillina e 5 mg di acido clavulanico.

Adulti e bambini di età superiore a 12 anni o di peso superiore a 40 kg Amoxiclav vengono somministrati alla dose di 1200 mg del farmaco (1000 mg + 200 mg) ogni 8 ore e in caso di decorso acuto di una malattia infettiva - ogni 6 ore.

Amoxiclav è anche prescritto per interventi chirurgici in una dose profilattica, che di solito è di 1200 mg con induzione di anestesia nei casi in cui l'operazione dura meno di 2 ore. Con interventi chirurgici più lunghi, il paziente riceve il farmaco ad una dose di 1200 mg fino a 4 volte per 1 giorno.

Nei pazienti con insufficienza renale, la dose e / o l'intervallo di tempo tra le iniezioni di Amoxiclav devono essere adeguati in base al grado di compromissione della funzionalità renale secondo le seguenti istruzioni:

  • Controllo qualità superiore a 30 ml / min: non è necessario alcun aggiustamento della dose;
  • CC 10-30 ml / min: la prima dose è di 1200 mg (1000 mg + 200 mg), dopodiché il farmaco viene somministrato per via endovenosa alla dose di 600 mg (500 mg + 100 mg) ogni 12 ore;
  • CC inferiore a 10 ml / min: la prima dose è di 1200 mg (1000 mg + 200 mg), dopodiché il farmaco viene somministrato per via endovenosa alla dose di 600 mg (500 mg + 100 mg) ogni 24 ore;
  • anuria: l'intervallo tra le iniezioni del farmaco deve essere aumentato a 48 ore o più.

Poiché durante la procedura di emodialisi viene rimosso fino all'85% della dose somministrata di Amoxiclav, alla fine di ogni sessione deve essere somministrata la dose abituale della soluzione iniettabile. Non è richiesto alcun aggiustamento della dose con dialisi peritoneale.

La durata del corso di trattamento va da 5 a 14 giorni (la sua durata esatta può essere determinata solo dal medico curante). Con una diminuzione della gravità dei sintomi, si raccomanda di passare alle forme orali di Amoxiclav come continuazione della terapia..

Quando si prepara una soluzione iniettabile, il contenuto di una fiala in una quantità di 600 mg (500 mg + 100 mg) viene sciolto in 10 ml di acqua per preparazioni iniettabili e in una quantità di 1200 mg (1000 mg + 200 mg) - in 20 ml di acqua per preparazioni iniettabili (questo volume non è raccomandato superare). Il farmaco viene iniettato per via endovenosa lentamente (oltre 3-4 minuti) e l'introduzione deve essere effettuata entro 20 minuti dalla preparazione della soluzione.

La soluzione di Amoxiclav può essere utilizzata anche per infusione endovenosa. In questo caso, le soluzioni preparate contenenti 1200 mg (1000 mg + 200 mg) o 600 mg (500 mg + 100 mg) del farmaco vengono ulteriormente diluite in 100 ml o 50 ml della soluzione per infusione, rispettivamente. La durata dell'infusione raggiunge i 30-40 minuti.

L'uso dei liquidi elencati di seguito nei volumi consigliati consente di mantenere le concentrazioni richieste di amoxicillina nelle soluzioni per infusione. I loro periodi di stabilità variano e sono:

  • per acqua per preparazioni iniettabili: 4 ore a 25 ° C e 8 ore a 5 ° C;
  • per soluzioni di cloruro di sodio e cloruro di calcio per infusione endovenosa: 3 ore a 25 ° C;
  • per la soluzione di lattato di Ringer per infusione endovenosa: 3 ore a 25 ° C;
  • per soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% per infusione endovenosa: 4 ore a 25 ° C e 8 ore a 5 ° C.

La soluzione di Amoxiclav non deve essere miscelata con soluzioni di bicarbonato di sodio, destrano o destrosio. Devono essere somministrate solo soluzioni chiare. È vietato congelare la soluzione preparata..

Effetti collaterali

L'uso di Amoxiclav può portare allo sviluppo di effetti collaterali:

  • Sistema ematopoietico: anemia, eosinofilia, trombocitopenia, agranulocitosi, leucopenia;
  • Apparato digerente: diarrea, flatulenza, gastrite, nausea, dispepsia, glossite, stomatite, anoressia, enterocolite, vomito;
  • Sistema nervoso: ansia, comportamento inappropriato, sovraeccitazione, convulsioni, confusione, insonnia, iperattività, vertigini, mal di testa;
  • Pelle: orticaria, edema, eruzione cutanea; meno spesso - dermatite esfoliativa, necrolisi tossica epidermica, sindrome di Stevens-Johnson, eritema multiforme;
  • Sistema urinario: nefrite interstiziale, ematuria.

È anche possibile sviluppare una superinfezione (inclusa la candidosi).

Nella maggior parte dei casi, gli effetti collaterali sullo sfondo dell'uso di Amoxiclav sono lievi e transitori..

Overdose

Non ci sono notizie che un sovradosaggio di Amoxiclav provochi gravi effetti collaterali o morte..

Molto spesso, un sovradosaggio si manifesta con sintomi quali disturbi dell'equilibrio elettrolitico dell'acqua e disturbi del funzionamento del tratto gastrointestinale (vomito, diarrea, dolore all'addome). A volte l'assunzione di amoxicillina può portare allo sviluppo di cristalluria e, in futuro, a insufficienza renale. Le persone con disfunzione renale o coloro che ricevono alte dosi del farmaco possono avere convulsioni.

In caso di sovradosaggio di Amoxiclav, il paziente deve essere sotto la supervisione di uno specialista, che, se necessario, prescrive una terapia sintomatica. Se Amoxiclav è stato assunto meno di 4 ore fa, si consiglia di eseguire il lavaggio gastrico e assumere carbone attivo per ridurre l'assorbimento. I componenti attivi del farmaco vengono ben escreti dal corpo attraverso l'emodialisi.

istruzioni speciali

L'assunzione di Amoxiclav durante i pasti riduce la probabilità di effetti collaterali a carico del tratto gastrointestinale.

Durante la terapia del corso, è necessario controllare le funzioni del fegato, dell'ematopoiesi e dei reni.

Sullo sfondo di una grave disfunzione renale, il medico deve adattare il regime posologico o aumentare l'intervallo tra l'assunzione del farmaco.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi complessi

Se, durante il trattamento con il farmaco, al paziente vengono diagnosticate reazioni avverse dal sistema nervoso centrale (ad esempio convulsioni o vertigini), si raccomanda di astenersi dal guidare veicoli e svolgere lavori che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione e reazioni psicomotorie immediate.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

Nel corso di esperimenti su animali, il danno derivante dall'assunzione di Amoxiclav durante la gravidanza e l'effetto del farmaco sullo sviluppo embrionale del feto non sono stati confermati. In un singolo studio su donne con rottura prematura delle membrane, è stato scoperto che l'uso profilattico di una combinazione di amoxicillina e acido clavulanico può aumentare il rischio di enterocolite necrotizzante nei neonati..

Durante la gravidanza e l'allattamento, l'uso di Amoxiclav è raccomandato solo se i potenziali benefici del trattamento per la madre superano significativamente i possibili rischi per la salute del feto e del bambino. L'acido clavulanico e l'amoxicillina in piccole concentrazioni sono determinati nel latte materno. Nei neonati allattati al seno, possono svilupparsi diarrea, sensibilizzazione, candidosi delle mucose del cavo orale, pertanto, se è necessario il trattamento con il farmaco, si consiglia di interrompere l'allattamento.

Con funzionalità renale compromessa

Si consiglia ai pazienti con insufficienza renale moderata (CC varia da 10 a 30 ml / min) di assumere Amoxiclav 1 compressa (dose 500 mg / 125 mg o 250 mg / 125 mg, a seconda della gravità della malattia) ogni 12 ore, e con insufficienza renale grave (CC è inferiore a 10 ml / min) - 1 compressa (dose 500 mg / 125 mg o 250 mg / 125 mg, a seconda della gravità della malattia) ogni 24 ore.

La prima dose di soluzione per somministrazione endovenosa con CC 10–30 ml / min è di 1000 mg / 200 mg, quindi - 500 mg / 100 mg ogni 12 ore. Con controllo della qualità inferiore a 10 ml / min, la prima dose della soluzione per somministrazione endovenosa è 1000 mg / 200 mg, quindi 500 mg / 100 mg ogni 24 ore.

Con l'anuria, l'intervallo tra le dosi di Amoxiclav è aumentato a 48 ore o più.

Per violazioni della funzionalità epatica

Si consiglia ai pazienti con compromissione della funzionalità epatica di prendere Amoxiclav con cautela. Durante la terapia, è necessario effettuare un monitoraggio regolare della funzionalità epatica.

Utilizzare negli anziani

I pazienti anziani non hanno bisogno di un aggiustamento del dosaggio.

Interazioni farmacologiche

L'assunzione di acido ascorbico insieme ad Amoxiclav migliora l'assorbimento dei suoi principi attivi e l'assunzione di aminoglicosidi, antiacidi, lassativi, glucosamina - riduce il loro assorbimento. L'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), diuretici, fenilbutazone, allopurinolo e altri farmaci che bloccano la secrezione tubulare (probenecid), aumenta il livello di amoxicillina nel corpo (escrezione di acido clavulanico viene effettuata principalmente attraverso la filtrazione glomerulare). La combinazione di Amoxiclav e probenecid può portare ad un aumento e persistenza nel sangue della concentrazione di amoxicillina, ma non dell'acido clavulanico, pertanto è vietata la somministrazione simultanea di farmaci.

La combinazione di amoxicillina, acido clavulanico e metotrexato migliora le proprietà tossiche del metotrexato. L'uso del farmaco in associazione con allopurinolo può provocare lo sviluppo di reazioni allergiche cutanee. Non è raccomandato prescrivere Amoxiclav in associazione con disulfiram.

La combinazione di amoxicillina e acido clavulanico riduce l'efficacia dei farmaci, il cui metabolismo porta alla formazione di acido para-aminobenzoico e, se assunto con etinilestradiolo, aumenta il rischio di sanguinamento "da rottura".

In letteratura, ci sono segnalazioni isolate di un aumento del rapporto internazionale normalizzato (INR) nei pazienti durante l'assunzione di amoxicillina e warfarin o acenocumarolo. Se è necessario combinare Amoxiclav con anticoagulanti, si raccomanda di monitorare regolarmente l'INR o il tempo di protrombina quando si interrompe o si inizia il trattamento farmacologico, poiché potrebbe essere necessario modificare la dose di anticoagulanti assunti per via orale.

La co-somministrazione di amoxicillina / acido clavulanico con rifampicina può portare a un indebolimento reciproco dell'effetto antibatterico. L'amoxiclav non è raccomandato per l'uso anche una volta in associazione con antibiotici batteriostatici (tetracicline, macrolidi) e sulfamidici a causa di una possibile riduzione dell'efficacia di amoxicillina / acido clavulanico.

L'assunzione del farmaco porta a una riduzione dell'efficacia dei contraccettivi orali. Nei pazienti che assumono micofenolato mofetile, dopo aver iniziato il trattamento con Amoxiclav, si osserva una riduzione del contenuto del metabolita attivo, acido micofenolico, nell'organismo prima di assumere la dose successiva del farmaco di circa il 50%. Le variazioni della sua concentrazione potrebbero non riflettere accuratamente le variazioni generali dell'esposizione a un determinato metabolita..

Analoghi

Analoghi di Amoxiclav sono:

  • Per quanto riguarda il principio attivo - Bactoklav, Klamosar, Arlet, Panklav, Medoklav, Liklav, Augmentin, Rapiklav, Fibell, Ekoklav, Amovikomb, Amoxivan;
  • Con il meccanismo d'azione - Libaccil, Oxamp, Santaz, Ampiox, Tazocin, Timentin, Sulacillin, Ampisid.

Termini e condizioni di conservazione

La durata di conservazione di compresse e soluzione è di 2 anni. Conservare in luogo asciutto a una temperatura non superiore a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

La durata di conservazione della sospensione finita è di 7 giorni. La sospensione finita viene conservata a 2-8 ° C.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

Dispensato su prescrizione medica.

Recensioni su Amoxiclav

Nella maggior parte dei casi, medici e pazienti lasciano recensioni positive su Amoxiclav. Dimostrano l'efficacia di questo farmaco antibatterico nel trattamento delle malattie respiratorie e non solo gli adulti, ma anche i bambini possono sottoporsi a un ciclo di terapia. Sono stati segnalati buoni risultati del trattamento con Amoxiclav per malattie infettive del tratto genitale, otite media, sinusite. Per i pazienti adulti, il farmaco viene solitamente prescritto alla dose di 875 mg / 125 mg e con la corretta selezione del dosaggio, i sintomi spiacevoli della malattia vengono eliminati abbastanza rapidamente. Tuttavia, i pazienti segnalano che dopo un ciclo di trattamento antibiotico, vale la pena assumere farmaci responsabili della normalizzazione della microflora intestinale..

I genitori parlano anche positivamente della sospensione di Amoxiclav, che piace ai bambini per il suo gusto gradevole e la facilità d'uso..

Prezzo per Amoxiclav in farmacia

Il prezzo approssimativo di Amoxiclav sotto forma di compresse con un dosaggio di 875 mg / 125 mg è di 401-436 rubli (la confezione contiene 14 pezzi), Con un dosaggio di 500 mg / 125 mg - 330-399 rubli (la confezione contiene 15 pezzi), Un dosaggio di 250 mg / 125 mg - 170‒241 rubli (la confezione contiene 15 pezzi). La polvere per preparazione di una sospensione per somministrazione orale con un dosaggio di 400 mg / 57 mg può essere acquistata per circa 158-273 rubli, un dosaggio di 250 mg / 62,5 mg - per 212-299 rubli, un dosaggio di 125 mg / 31,25 mg - 99-123 rubli... La polvere per preparazione di una soluzione per iniezioni con un dosaggio di 1000 mg / 200 mg avrà un costo di circa 675-862 rubli, con un dosaggio di 500 mg / 100 mg - 465-490 rubli (ogni confezione contiene 5 bottiglie).