Wilprafen

Wilprafen: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Wilprafen

Codice ATX: J01FA07

Ingrediente attivo: josamicina (josamicina)

Produttore: Yamanouchi Pharma per Heinrich Mack Nachf. (Germania)

Descrizione e aggiornamento foto: 16/08/2019

Prezzi in farmacia: da 23 rubli.

Wilprafen è un antibiotico del gruppo macrolidico con azione battericida.

Forma e composizione del rilascio

Vilprafen è prodotto sotto forma di compresse rivestite con film: biconvesse, oblunghe, quasi bianche o bianche, con rischi su entrambi i lati (10 pezzi. In blister, 1 blister in una scatola di cartone).

1 compressa contiene il principio attivo josamicina, in una quantità di 500 mg.

Componenti ausiliari in 1 compressa: polisorbato 80-5 mg; magnesio stearato - 5 mg; cellulosa microcristallina - 101 mg; biossido di silicio colloidale - 14 mg; carmellosa sodica - 10 mg.

Composizione della guaina: polietilenglicole 6000 - 0,3846 mg; metilcellulosa - 0,12825 mg; biossido di titanio - 0,641 mg; talco - 2,0513 mg; copolimero di acido metacrilico e suoi esteri - 1,15385 mg; idrossido di alluminio - 0,641 mg.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

Il meccanismo d'azione della josamicina è di inibire la produzione di proteine ​​nella cellula microbica, il che è spiegato dal legame reversibile con la subunità 50S del ribosoma. Di solito in concentrazioni terapeutiche, il componente attivo del farmaco è caratterizzato da un effetto batteriostatico, che porta all'inibizione della crescita e della riproduzione dei batteri. Se nel fuoco infiammatorio si creano alte concentrazioni di josamicina, si osservano manifestazioni di un effetto battericida.

Josamicina è attiva contro i seguenti microrganismi:

  • batteri Gram-positivi: Staphylococcus spp. (compresi i ceppi di Staphylococcus aureus sensibili alla meticillina), Peptostreptococcus spp., Streptococcus spp. (compresi Streptococcus pneumoniae e Streptococcus pyogenes), Peptococcus spp., Corynebacterium diphtheriae, Clostridium spp., Listeria monocytogenes, Bacillus anthracis, Propionibacterium acnes;
  • batteri Gram-negativi: Campylobacter jejuni, Neisseria gonorrhoeae, Neisseria meningitides, Helicobacter pylori, Moraxella catarrhalis, Haemophilus influenzae, Haemophilus ducreyi, Legionella spp., Brucella spp., Bordetella spp.;
  • altri: Borrelia burgdorferi, Bacteroides fragilis (la sensibilità alla josamicina può essere variabile), Treponema pallidum, Chlamydia spp. (compresa la Chlamydia trachomatis), Ureaplasma spp., Mycoplasma spp. (compresi Mycoplasma genitalium, Mycoplasma hominis, Mycoplasma pneumoniae), Chlamydophila spp. (compresa la Chlamydophila pneumoniae).

Di norma, le enterobatteriacee sono resistenti alla josamicina, quindi il suo uso influisce in modo insignificante sulla microflora del tratto gastrointestinale (GIT). Il principio attivo dimostra anche attività nella diagnosi di resistenza all'eritromicina e ad altri macrolidi a 14 e 15 membri. La resistenza alla Josamicina è meno comune dei macrolidi a 14 e 15 membri.

farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, la josamicina viene assorbita ad alta velocità dal tratto gastrointestinale; l'assunzione di cibo non modifica la sua biodisponibilità. La concentrazione massima della sostanza nel plasma viene raggiunta 1 ora dopo l'ingestione. Quando si assume Vilprafen alla dose di 1 g, il livello massimo del suo principio attivo nel plasma sanguigno è di 2-3 μg / ml. Il grado di legame della josamicina alle proteine ​​plasmatiche è di circa il 15%. Il composto è ben distribuito nei tessuti e negli organi (escluso il cervello) e le sue concentrazioni spesso superano i livelli plasmatici e mantengono l'efficacia terapeutica per lungo tempo. Concentrazioni particolarmente elevate di josamicina si trovano nel liquido lacrimale, nella saliva, nel sudore, nelle tonsille e nei polmoni. Il suo contenuto nell'espettorato supera il contenuto nel plasma di 8-9 volte.

La Josamicina attraversa la barriera placentare e passa nel latte materno. Il composto viene metabolizzato nel fegato, formando metaboliti con minore attività farmacologica. La Josamicina viene escreta principalmente nella bile. La sua emivita è di 1-2 ore, ma questa cifra può essere allungata nei pazienti con disfunzioni epatiche. Il grado di escrezione del farmaco nelle urine non supera il 10%.

Indicazioni per l'uso

Le compresse di Vilprafen da 500 mg sono prescritte per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili all'azione del principio attivo (josamicina):

  • Infezioni del tratto respiratorio inferiore - bronchite acuta, pertosse, broncopolmonite, psittacosi, polmonite, inclusa la forma atipica;
  • Infezioni degli organi ENT e del tratto respiratorio superiore - sinusite, tonsillite, paratonsillite, faringite, otite media, laringite;
  • Infezioni orali - malattia parodontale e gengivite;
  • Scarlattina (con ipersensibilità alla penicillina);
  • Difterite (oltre alla terapia con antitossina difterica);
  • Infezioni del tratto genitale e delle vie urinarie: prostatite, uretrite, gonorrea; con ipersensibilità alla penicillina - linfogranuloma venereo, sifilide;
  • Micoplasma (incluso ureaplasma), infezioni da clamidia e miste degli organi genitali e del tratto urinario;
  • Infezioni di tessuti molli e pelle - linfoadenite, linfangite, bolle, piodermite, acne, antrace, erisipela (con ipersensibilità alla penicillina).

Controindicazioni

  • Gravi disturbi funzionali del fegato;
  • Ipersensibilità ai componenti del farmaco e altri antibiotici macrolidi.

Le donne in allattamento e in gravidanza devono assumere Wilprafen solo quando i benefici per la salute attesi per la madre superano il possibile rischio per il feto o il bambino..

Istruzioni per l'uso di Vilprafen: metodo e dosaggio

Wilprafen viene assunto per via orale tra i pasti. La compressa deve essere deglutita intera e lavata con un po 'd'acqua.

Per gli adolescenti di età superiore ai 14 anni e gli adulti, la dose giornaliera raccomandata è di 1-2 g di Wilprafen, che deve essere suddivisa in 2-3 dosi. La dose iniziale raccomandata è di 1 g.

In caso di acne vulgaris e acne, durante le prime 2-4 settimane, vengono prescritti 0,5 g di josamicina 2 volte al giorno, quindi, entro 2 mesi, la frequenza d'uso viene ridotta a 0,5 g di josamicina una volta al giorno (come terapia di mantenimento).

La durata del trattamento è di solito determinata dal medico. Secondo le raccomandazioni dell'Organizzazione mondiale della sanità sull'uso di antibiotici, la durata della terapia per le infezioni da streptococco dovrebbe essere di almeno 10 giorni.

Se si dimentica una dose di Vilprafen, è necessario prenderla immediatamente. Nei casi in cui è il momento della dose successiva del farmaco, la dose non deve essere aumentata.

Un'interruzione della terapia o l'interruzione precoce del farmaco riducono le probabilità di successo del trattamento.

Effetti collaterali

Durante l'assunzione di Vilprafen, i disturbi possono svilupparsi da vari sistemi del corpo:

  • Tratto gastrointestinale: raramente - bruciore di stomaco, nausea, perdita di appetito, diarrea e vomito. Con grave diarrea persistente, si dovrebbe tenere presente la possibilità di sviluppare una colite pseudomembranosa (pericolosa per la vita) a causa dell'azione di un antibiotico;
  • Apparecchio acustico: in rari casi - compromissione dell'udito transitorio dose-dipendente;
  • Tratto biliare e fegato: in alcuni casi - un aumento transitorio dell'attività degli enzimi epatici nel plasma sanguigno, a volte accompagnato da ittero e alterato deflusso della bile;
  • Reazioni di ipersensibilità: in alcuni casi - reazioni allergiche cutanee (ad esempio orticaria).

Overdose

Ad oggi, non ci sono praticamente informazioni sui sintomi specifici del sovradosaggio di Wilprafen. In questo caso, vale la pena assumere un aumento della gravità delle reazioni collaterali del farmaco, principalmente dal tratto gastrointestinale..

istruzioni speciali

Con lo sviluppo della colite pseudomembranosa, Wilprafen deve essere annullato e prescritto un trattamento adeguato. L'assunzione di farmaci che riducono la motilità intestinale è controindicata.

I pazienti con insufficienza renale devono regolare il regime posologico in base ai valori di clearance della creatinina (CC).

Secondo le istruzioni, Vilprafen non è prescritto per i bambini prematuri. Se usato nei neonati, la funzionalità epatica deve essere monitorata.

È necessario tenere conto della possibilità di resistenza crociata a vari antibiotici del gruppo macrolidico.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi complessi

È stato riscontrato che l'uso di Wilprafen non influisce sulla capacità di guidare veicoli e di svolgere tipi di lavoro potenzialmente pericolosi associati all'aumento della concentrazione e della velocità delle reazioni.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

Durante la gravidanza e l'allattamento al seno, il farmaco può essere prescritto se i benefici del suo uso per la madre superano il potenziale rischio per il feto o il bambino. Il medico deve valutare le possibili conseguenze dell'assunzione di questo farmaco e solo successivamente prescrivere un ciclo di trattamento.

L'OMS Europa raccomanda Wilprafen per il trattamento dell'infezione da clamidia nelle donne in gravidanza.

Durante la terapia con josamicina, in combinazione con l'uso di metodi contraccettivi ormonali, deve essere utilizzata una protezione aggiuntiva sotto forma di contraccettivi non ormonali.

Interazioni farmacologiche

L'uso simultaneo di Vilprafen con cefalosporine e penicilline dovrebbe essere evitato.

Se usato insieme a lincomicina, l'efficacia di entrambi i farmaci può diminuire.

Wilprafen rallenta in misura minore l'eliminazione della teofillina rispetto ad altri farmaci antibiotici del gruppo macrolidi.

Con l'uso simultaneo con ciclosporina, è possibile aumentare la sua concentrazione nel plasma sanguigno fino a nefrotossico.

Ci sono segnalazioni di aumento dell'azione vasocostrittore con l'uso combinato di alcaloidi ergot, antibiotici e farmaci del gruppo macrolidi.

Vilprafen rallenta l'eliminazione di astemizolo o terfenadina, aumentando il rischio di aritmie potenzialmente letali.

Con l'uso simultaneo con digossina, è possibile un aumento del livello di quest'ultimo nel plasma sanguigno.

Con l'uso simultaneo del farmaco con contraccettivi ormonali, è inoltre necessario utilizzare contraccettivi non ormonali.

Analoghi

L'analogo di Vilprafen è Vilprafen Solutab.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo buio, fuori dalla portata dei bambini, a temperature fino a 25 ° C.

Periodo di validità - 4 anni.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

Dispensato su prescrizione medica.

Recensioni su Wilprafen

Secondo le recensioni, Vilprafen è un farmaco abbastanza efficace, ma il rischio di sviluppare reazioni avverse durante il trattamento è piuttosto elevato. I pazienti a cui è stata diagnosticata la clamidia e l'ureaplasmosis riferiscono che entro pochi giorni dall'inizio del farmaco, i sintomi della malattia scompaiono senza lasciare traccia. Ci sono segnalazioni di tali effetti collaterali di Wilprafen come disturbi gastrointestinali ed eruzioni allergiche, che sono relativamente comuni..

Molti pazienti raccomandano il farmaco come rimedio efficace per la sinusite e altre malattie infettive. Spesso è prescritto ai bambini il cui trattamento dà buoni risultati, ma a volte i genitori si lamentano delle manifestazioni di disbiosi.

Prezzo per Wilprafen nelle farmacie

In media, il prezzo di Vilprafen 500 mg nelle farmacie è di 515-596 rubli (10 compresse per confezione).

Analoghi di Vilprafen più economici in Russia

La società moderna si ammala molto spesso. Si spendono molti soldi per alleviare la condizione. Esistono molti farmaci, ma pochi efficaci. Wilprafen è considerato abbastanza popolare. Al prezzo di 520 rubli, quindi non tutti possono permettersi di usarlo.

Wilprafen è un antibiotico, il cui elemento principale è un anello di lattone macrociclico a 16 membri con uno o più residui di carboidrati attaccati ad esso. Grazie a lui, trattano il mughetto negli uomini. A causa della violazione della sintesi proteica sui ribosomi della cellula microbica, agisce come un agente batteriostatico antimicrobico, antinfiammatorio e aumenta anche la resistenza del corpo ai patogeni. Le moderne tecnologie rendono possibile la riproduzione con le stesse sostanze ausiliarie, ma a un prezzo più economico.

Questo farmaco ha un sostituto nazionale ed estero. Proviamo a capire in dettaglio quale è meglio.

Non prescrivere per: anemia, intolleranza ai componenti del farmaco, stato cerebrale instabile, allattamento, gravidanza 1 3 mesi, problemi renali.

  • Tsifran - per l'infiammazione dell'orecchio medio e dei seni paranasali del naso, degli occhi, degli organi addominali, delle infezioni batteriche del tratto gastrointestinale, della cistifellea, dei reni, degli organi pelvici, della pelle, delle ossa e delle articolazioni, compreso purulento.

Controindicazioni: sensibilità ai farmaci, gruppo di età inferiore ai 18 anni, donne in attesa di un bambino, allattamento.

  • Roxibel - compresse da 150 mg per infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore, suppurazione dermica, uretrite non gonococcica.

Non è consigliabile assumere con cirrosi epatica, epatite C, allergie, gravidanza, allattamento, fascia di età dai 12 anni e con cautela dopo i 65 anni. Prezzo da 161.

  • Sumamed - può essere acquistato in capsule, polvere e compresse da 50 rubli. Trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore, della pelle e dei tessuti molli, del sistema urinario, del tratto gastrointestinale.

Importante! La funzionalità renale ed epatica anormale, di età inferiore ai 12 anni, non deve essere assunta insieme alla diidroergotamina e all'ergotamina. Sotto controllo medico durante la gravidanza e l'allattamento.

  • Flemoxin solutab - compresse contro le malattie infettive del sistema respiratorio, del sistema genito-urinario, della pelle, del tratto gastrointestinale. Prezzo da 220.

Non raccomandato per intolleranza individuale.

Importante! sotto la supervisione di un medico, le persone con malattie che hanno portato a un cambiamento nella composizione del sangue, formazioni maligne, durante un'esacerbazione dell'infiammazione del tratto gastrointestinale, dei reni, durante la gravidanza e l'allattamento.

  • Eritromicina - compresse con azione batteriologica. Nelle farmacie da 110 rubli. Viene assunto per il trattamento delle infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore, del tratto gastrointestinale, della vista, della pelle, del sistema genito-urinario, comprese le infezioni a trasmissione sessuale.

Chi non è prescritto: madri che allattano assumendo terfenadina, astemizolo, infezioni dell'orecchio purulento. Con cura: disfunzione del fegato e dei reni, insufficienza del ritmo cardiaco, epatite C.

Non può essere somministrato a: bambini di età inferiore ai 18 anni, gravidanza, allattamento, grave sensibilità ai componenti.

  • Ceftriaxone-AKOS - per infiammazione purulenta della pelle, degli organi interni, del tratto respiratorio, del tessuto osseo, delle articolazioni, del sistema riproduttivo.

Non dare per allergie, durante la gravidanza, l'allattamento, i bambini di età inferiore ai 12 anni. La farmacia può essere acquistata da 20 rubli.

  • Doxiciclina - capsule da 100 mg, prescritte per l'infiammazione delle vie respiratorie, del tratto genito-urinario, del tratto gastrointestinale, malattie a trasmissione sessuale, malattie associate alla pelle, organi uditivi, occhi. Da 23 rubli.

Importante da ricordare! Il farmaco non è prescritto per una reazione allergica, una violazione del metabolismo dei pigmenti, un aumento del contenuto di porfirina nel sangue, una grave forma di malattia renale ed epatica, bambini di età inferiore a 12 anni.

  • Claritromicina - compresse da 250 mg, prescritte per il trattamento di malattie in cui i patogeni muoiono quando esposti alla claritromicina. Prezzo da 70.

Controindicazioni: malattia renale avanzata, gravidanza 1 trimestre, allattamento, epatite, assunzione di farmaci - cisapride, astemizolo, pimozide, allergie.

Come puoi vedere, gli analoghi sono più economici delle compagnie farmaceutiche straniere, ma puoi anche prendere un analogo russo. Solo uno specialista sarà in grado di prescrivere un analogo adatto di compresse Vilprafen, sia in termini di prezzo che di qualità..

Per riferimento! Insieme all'antibiotico, il medico prescrive farmaci per ripristinare la microflora intestinale. Si consiglia l'assunzione di probiotici 120 minuti dopo l'assunzione delle compresse principali.

Informazioni importanti: claritromicina, vilprafina e spiramicina possono essere assunte con o senza cibo e i macrolidi rimanenti possono essere assunti 2 ore dopo o 1 ora prima dei pasti. Eritromicina (se assunta per via orale) con abbondante acqua.

È solo elementare! Per restituire e rafforzare la potenza, è necessario ogni sera...

Un altro rimedio per il mughetto è

Recensioni per Wilprafen

Dopo aver letto tutte le recensioni, possiamo dire che il farmaco è molto buono. Tra le qualità positive, è stata osservata l'efficienza, la rapida rimozione dal corpo, che può essere presa durante la gravidanza.

Lo svantaggio qui è il prezzo elevato. È un antibiotico ad ampio spettro, quindi viene utilizzato sia per il trattamento che per la prevenzione di molte malattie infettive. Nessuno dei pazienti ha notato nulla sugli effetti collaterali. Il corso della terapia è prescritto solo da uno specialista qualificato dopo un esame completo.

Wilprafen è un antibiotico del gruppo macrolidi. Ha un forte effetto batteriostatico e nei fuochi dell'infiammazione infettiva dà un effetto battericida.

Il principale ingrediente attivo - Josamicina, ha un ampio gruppo di batteri soppressi, quindi l'antibiotico può essere usato contro una vasta gamma di infezioni.

Non ci sono così tante controindicazioni per il farmaco, ma la copertura delle malattie che tratta è grande: Vilprafen è efficace per le infezioni degli occhi, del tratto respiratorio, dei genitali, per la difterite e la scarlattina, la tosse convulsa, l'antrace, l'erisipela, la gastrite e altre malattie del tratto gastrointestinale.

Il farmaco ha anche vari analoghi e generici, diversi nel prezzo - sono stati rilasciati farmaci abbastanza economici e ci sono anche sostituti molto economici.

Gli analoghi differiscono per paese di produzione: ad esempio, analoghi economici del farmaco di produttori ucraini, bielorussi e nazionali sono presentati sul mercato russo.

Di seguito presentiamo un elenco dei sinonimi di Vilprafen sotto forma di tabella: come sostituire il farmaco, quali sono le indicazioni per diversi farmaci per varie malattie e quali compresse scegliere sono più economiche.

NomePrezzo in rubliA proposito del farmaco
eritromicina50-60Il primo antibiotico del gruppo macrolidi. Disponibile sotto forma di compresse, unguenti per uso esterno e occhi. Atti simili a Wilprafen: batteriostatico.

Efficace per la scarlattina, l'angina, la brucellosi, la difterite, la tosse convulsa, varie infezioni degli organi ENT, nonché la gonorrea e la sifilide. È anche applicabile nel trattamento di infiammazioni infettive di varia genesi causate da batteri resistenti a tetraciclina, penicillina, streptomicina e cloramfenicolo.

Assumere il farmaco con cautela in caso di compromissione della funzionalità renale e epatica, poiché negli effetti collaterali viene prescritta una possibile disfunzione epatica e in controindicazioni: insufficienza epatica e renale.

Claritromicina70-500Antibiotico macrolidico contro una vasta gamma di infiammazioni e infezioni. Lo spettro principale di malattie contro le quali la claritromicina è efficace sono le infezioni genitali e le malattie causate dalla clamidia, nonché la faringite, la laringite, la sinusite e l'otite media di varia genesi.

Aiuta anche bene con ulcere gastriche e duodenali, con bolle e carbonchi. Simile al farmaco precedente, usare con cautela nell'insufficienza epatica e renale.

Controindicato in gravidanza. Disponibile in compresse con diverse concentrazioni di ingrediente attivo.

Roxithromycin170-700Un antibiotico ad ampio spettro, che comprende brucellosi, pertosse, scarlattina, trachoma, erisipela, tonsillite e faringite, flemmone, pioderma, infiammazione della cervice e altre infiammazioni della vulva e della vagina.

In termini di azione principale, è simile a Wilprafen, ha alcuni effetti collaterali a carico del tratto gastrointestinale, del sistema nervoso e anche sotto forma di reazioni allergiche cutanee. Disponibile in forma di pillola.

Il prezzo dell'imballaggio varia a seconda del produttore e della farmacia.

Roxyhexal300-400Macrolide contro lesioni dello stomaco, della gola e delle orecchie, infezioni della cervice, altri organi pelvici femminili, nonché varie infezioni batteriche con un agente patogeno non individuato e localizzazione.

Disponibile sotto forma di compresse rivestite, viene rapidamente assorbito e assorbito dal tratto gastrointestinale.

spiramicina160-300È usato nel trattamento delle infezioni della pelle, anche nell'infiammazione delle vie respiratorie, asma misto, malattie infiammatorie degli organi genitali femminili di origine non specificata, erisipela e meningite meningococcica.

Il farmaco è prescritto per la prevenzione del trasporto di batteri dell'agente causale di difterite e altre malattie simili. Disponibile in compresse, anche come soluzione per somministrazione endovenosa.

Questa forma di dosaggio viene utilizzata per la polmonite acuta, l'asma allergico infettivo e l'esacerbazione della bronchite cronica.

midecamicina300-420Combatte bene contro le malattie infettive del cavo orale, della pelle, del tratto respiratorio, del tratto genito-urinario, nonché dell'erisipela, della pertosse, della scarlattina.

Indicato per pazienti con intolleranza alla penicillina. Forma di rilascio: compresse e liquido per somministrazione endovenosa.

Roxeptin130-300È prescritto da un medico per uretrite, infezioni della pelle e dei tessuti molli, organi ENT e genitali. Esistono numerosi effetti collaterali, pertanto è necessario consultare un medico prima dell'uso.

Controindicato nei disturbi del fegato e dei reni. Disponibile in compresse rivestite con film e compresse dispersibili - per bambini.

Se assunto durante la gravidanza, la sostanza viene escreta in piccole quantità nel latte materno.

Quindi, abbiamo esaminato i principali analoghi di vari produttori per l'antibiotico Wilprafen. Tutti i generici combattono le stesse malattie: la gamma di indicazioni per ciascun farmaco è molto ampia, il che indica la versatilità della maggior parte dei farmaci presentati sopra.

Nella moderna produzione farmaceutica, gli antibiotici si presentano in varie forme, ma compresse e polveri sono le forme più comuni. Inoltre, molti antibiotici vengono venduti sotto forma di un unguento, hanno un costo molto basso e affrontano bene vari tipi di infezioni esterne..

Nel caso in cui l'infezione sia più grave, vale la pena passare all'assunzione orale del medicinale, poiché ciò migliorerà l'effetto della complessa terapia antibiotica.

Prima di scegliere e acquistare ogni analogo di Vilprafen, è necessario consultare un medico, poiché i farmaci di questa serie sono potenti antibiotici che colpiscono quasi tutti i sistemi del corpo.

Perché affinché il corso del trattamento abbia successo e non compaiano effetti collaterali, è necessario trovare il farmaco più adatto a te stesso. Fortunatamente, la medicina moderna ti consente di farlo e il nostro elenco di analoghi e sostituti dell'antibiotico Wilprafen ti aiuterà a conoscere più fondi.

Wilprafen è un medicinale, un antibiotico, che viene utilizzato per trattare vari tipi di malattie infiammatorie e infettive. Vilprafen è un farmaco piuttosto costoso (prezzo da 530 rubli), quindi questo articolo discuterà i suoi analoghi economici e i prezzi per loro, ma non per questo l'alta qualità.

Metronidazolo. Prezzo da 30 a 150 rubli.

Indicato per varie infezioni, incluso il sistema riproduttivo.

Non raccomandato per l'uso in caso di reazioni allergiche alla composizione del farmaco, epilessia, malattie renali, allattamento al seno, gravidanza.

Effetti collaterali del metronidazolo: alterazioni del gusto, vertigini, mal di testa, febbre, urine scure.

Digit. Prezzo da 200 a 300 rubli.

Wilprafen - analoghi economici, prezzo (listino)

Le indicazioni del farmaco sono: infiammazione dell'orecchio medio, seni nasali, organi interni, infezioni del tratto gastrointestinale, pelle.

Tsifran è controindicato nelle persone ipersensibili, nei bambini di età inferiore ai 18 anni, nelle donne in attesa di un bambino e nelle madri che allattano.

L'effetto collaterale può manifestarsi in disturbi digestivi, sistemi nervosi e cardiovascolari.

Roxibel. Prezzo da 150 rubli.

Aiuta bene con infezioni degli organi respiratori, uretrite, ascessi causati da dermatite.

Non usare Roxibel per malattie epatiche, reazioni allergiche, durante la gravidanza e l'allattamento, nonché per i bambini di età inferiore ai 12 anni.

Gli effetti collaterali possono includere nausea, vomito, alterazioni del gusto, flatulenza.

Sumamed. Prezzo da 200 rubli.

Questo farmaco aiuta con le malattie infettive del tratto respiratorio, del tratto gastrointestinale, del sistema genito-urinario e della pelle.

Non dovresti usare medicine per malattie epatiche e renali, persone sensibili agli antibiotici, allattamento e donne che si preparano a diventare madri.

Gli effetti collaterali sono estremamente rari. Possono essere nausea, vomito, costipazione, mancanza di appetito, tachicardia.

Flemoxin solutab. Prezzo da 200 rubli.

L'antibiotico è in grado di far fronte alle malattie infettive degli organi respiratori, del sistema urinario e riproduttivo, del tratto gastrointestinale e della pelle.

Non dovrebbe essere preso in caso di intolleranza ai componenti che compongono il farmaco.

Gli effetti collaterali sono: diarrea, disbiosi, riflesso del vomito, agitazione nervosa, mal di testa, febbre, rash cutaneo.

Eritromicina. Prezzo da 70 a 120 rubli.

Le compresse sono prescritte per il trattamento degli organi superiore e inferiore dell'apparato respiratorio, dello stomaco, dell'intestino, della vista, della pelle, del sistema genito-urinario, delle malattie a trasmissione sessuale.

L'eritromicina è controindicata nelle madri che allattano al seno, nonché nelle persone con infezioni dell'orecchio purulento. Inoltre, non è consigliabile assumere il farmaco per le persone con funzione cardiaca instabile, malattie del fegato e dei reni..

Effetti che possono verificarsi durante l'assunzione del farmaco: nausea, vomito, dolore addominale, reazioni allergiche cutanee.

Spiramicina-vero. Prezzo da 220 rubli.

Il farmaco può aiutare con toxoplasmosi, bronchite, tonsillite, otite media, artrite e malattie a trasmissione sessuale.

Spiramycin-vero non deve essere assunto dai bambini, durante l'allattamento, ipersensibilità agli elementi costitutivi del farmaco.

Effetti collaterali: riflesso del vomito, diarrea. Inoltre, sono possibili reazioni allergiche: eruzione cutanea o orticaria.

Ceftriaxone. Prezzo da 30 rubli.

Il farmaco affronta efficacemente ascessi cutanei, infiammazione degli organi respiratori e interni, nonché malattie infettive a trasmissione sessuale.

Ceftriaxone non è usato per reazioni allergiche ad esso, durante la gravidanza, l'allattamento e i bambini di età inferiore ai 12 anni.

Gli effetti collaterali possono manifestarsi come diarrea, vomito, prurito ed eruzione cutanea sulla pelle..

Doxiciclina. Prezzo da 20 a 30 rubli.

Il farmaco è efficace per l'infiammazione del sistema genito-urinario, dello stomaco, dell'intestino, degli organi respiratori, delle malattie genitali e della pelle infettive, delle malattie dell'udito e degli organi visivi.

Controindicato nelle donne in gravidanza nella seconda metà del periodo, nei bambini di età inferiore a 8 anni, nonché in violazione del funzionamento dei reni e del fegato.

Gli effetti collaterali includono nausea, vomito, dolore addominale, eruzioni cutanee e prurito.

Claritromicina. Prezzo da 100 rubli.

La claritromicina è indicata per bronchite, polmonite, faringite, infezioni della pelle.

L'antibiotico non deve essere assunto da bambini di età inferiore a 12 anni, allergici, donne in gravidanza e in allattamento.

L'assunzione di claritromicina può essere accompagnata da effetti collaterali come: indigestione; effetti negativi sui sensi: acufene, disturbi del gusto; reazioni allergiche - eruzione cutanea.

Pertanto, possiamo concludere che ci sono un certo numero di aziende farmaceutiche che producono farmaci simili a un prezzo inferiore rispetto a Wilprafen. Sono identici in termini di qualità, ma più convenienti..

Wilprafen

Composizione

La composizione di Vilprafen è la seguente:

  • una compressa contiene 500 mg di josamicina;
  • sospensione (10 ml) contiene 300 mg di josamicina.

Inoltre, Vilprafen contiene ingredienti ausiliari: cellulosa microcristallina, metil cellulosa, polisorbato 80, silice colloidale anidra, carbossimetil cellulosa sodica, magnesio stearato, talco, biossido di titanio (E171), macrogol 6000, poli (etacrilato metilmetacrilato) -30%.

Modulo per il rilascio

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse rivestite. Il blister contiene 10 compresse di questo tipo. L'imballaggio è posto in una scatola di cartone. Quante pillole ci sono in una confezione, così tante in una confezione.

Inoltre, il farmaco è disponibile sotto forma di sospensione. Contenuto in bottiglie di vetro scuro, 100 ml in una bottiglia. Il set comprende un misurino. Sospensione in una bottiglia contenuta in una scatola di cartone..

Si producono anche supposte con questo ingrediente attivo..

effetto farmacologico

Lo strumento è un antibiotico che appartiene al gruppo dei macrolidi. Ha un effetto batteriostatico sul corpo, dovuto all'inibizione della sintesi proteica da parte dei batteri. Se si nota un'alta concentrazione del farmaco al centro del processo infiammatorio, ha un pronunciato effetto battericida.

Si osserva un'alta attività del principio attivo in relazione a numerosi microrganismi intracellulari: Chlamydia pneumonuae, Chlamydia trachomatis, Mycoplasma hominis, Mycoplasma pneumoniae, Legionella pneumophila, Ureaplasma urealyticum. Il farmaco agisce anche sui batteri aerobici gram-positivi: Streptococcus pyogenes, Staphylococcus aureus, Corynebacterium diphtheriae, Streptococcus pneumoniae (pneumococco). Gli effetti sui batteri aerobici gram-negativi Haemophilus influenzae, Neisseria gonorrhoeae, Bordetella pertussis, Neisseria meningitidis, nonché su alcuni batteri anaerobici Peptostreptococcus, Clostridium perfringens, Peptococcus.

Si nota l'attività di Vilprafen in relazione a Treponema pallidum.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, si nota un rapido assorbimento della sostanza dal tratto digestivo. La massima concentrazione del farmaco viene raggiunta 1-2 ore dopo l'ingestione. Dopo 45 minuti dall'assunzione del farmaco in una dose di 1 g, la concentrazione media di josamicina nel plasma sanguigno è 2,41 mg / l.

Il principio attivo si lega alle proteine ​​del sangue non oltre il 15%. Se il farmaco viene assunto ad un intervallo di 12 ore, una concentrazione sufficiente di josamicina viene mantenuta nei tessuti durante il giorno. Dopo 2-4 giorni, viene raggiunto un equilibrio del suo contenuto..

La Josamicina è in grado di penetrare facilmente attraverso le membrane. Si accumula nei linfatici, nei tessuti polmonari, nelle tonsille palatine, negli organi urinari e anche nei tessuti molli.

La più alta concentrazione del farmaco si osserva nelle tonsille, nella saliva, nei polmoni, nel sudore, nel liquido lacrimale.

La biotrasformazione della josamicina si verifica nel fegato, a seguito della quale si trasforma in metaboliti meno attivi.

Viene principalmente escreto dal corpo con la bile, meno del 20% della sostanza viene escreto nelle urine.

Indicazioni per l'uso

Prima di iniziare il trattamento, è necessario consultare un medico e leggere l'annotazione, che descrive da dove provengono le pillole..

Le indicazioni per l'uso sono le seguenti:

  • Malattie infettive che provocano processi infiammatori causati da microrganismi con elevata sensibilità al farmaco.
  • Malattie infettive degli organi ENT e del tratto respiratorio superiore (utilizzate per tonsillite, faringite, tonsillite, sinusite, laringite, otite media).
  • Infezioni del tratto respiratorio inferiore (per polmonite, bronchite acuta, tosse convulsa, broncopolmonite).
  • Infezioni del cavo orale (per malattie parodontali, gengivite).
  • Infezioni della pelle e dei tessuti molli (con bolle, piodermite, linfoadenite, ecc.)
  • Infezioni degli organi genito-urinari (con clamidia, ureaplasma, gonorrea, uretrite, prostatite, ecc.)
  • È usato nel trattamento della difterite oltre alla terapia con antitossina difterica.
  • Le persone con ipersensibilità alla penicillina sono prescritte per la scarlattina..

Controindicazioni

Non puoi assumere il farmaco nei seguenti casi:

  • con ipersensibilità agli antibiotici macrolidi;
  • con gravi violazioni delle funzioni del fegato.

Effetti collaterali

Durante il trattamento con questo agente si notano i seguenti effetti indesiderati:

  • Nelle funzioni dell'apparato digerente: raramente si osservano manifestazioni di nausea, bruciore di stomaco, vomito, diarrea. Con grave diarrea persistente, può svilupparsi una grave colite pseudomembranosa a causa dell'effetto di antibiotici sul corpo.
  • Le reazioni di ipersensibilità si sviluppano raramente: le reazioni allergiche sulla pelle sono molto rare..
  • Nelle funzioni del fegato e delle vie biliari: a volte c'è un aumento transitorio dell'attività degli enzimi epatici nel plasma sanguigno, che può essere accompagnata da una violazione del deflusso della bile, seguita da ittero.
  • La compromissione dell'udito dose-dipendente è rara.

Istruzioni per l'uso di Vilprafen (metodo e dosaggio)

L'antibiotico viene assunto nel modo seguente. Gli adulti e gli adolescenti che hanno già 14 anni assumono 1-2 g del farmaco in 2-3 dosi. Si consiglia di iniziare con una dose di 1 g.

Nel trattamento della clamidia, si devono assumere 500 mg due volte al giorno per 12-14 giorni. La terapia con rosacea prevede l'assunzione di un farmaco da 1000 mg, che dovrebbe essere diviso in due dosi al giorno. Il trattamento dura 10 giorni.

Il dosaggio in cui le compresse devono essere assunte per una serie di altre malattie è determinato solo dal medico curante, tenendo conto delle caratteristiche individuali del decorso della malattia. Ma sostanzialmente il corso del trattamento dura almeno 10 giorni.

Le istruzioni per Vilprafen Solutab prevedono che il farmaco può essere assunto in diversi modi: puoi prendere una pillola con acqua o prima di scioglierla in 20 ml di acqua. La sospensione che si è formata dopo aver sciolto la compressa deve essere miscelata con molta attenzione.

Le compresse di Vilprafen devono essere deglutite intere. Spesso i pazienti sono interessati a come assumere prima o dopo un pasto. Le istruzioni indicano che le compresse devono essere deglutite tra i pasti principali.

Overdose

Ad oggi, non ci sono dati su sovradosaggio e sintomi di avvelenamento da farmaci. Se si verifica un sovradosaggio, la comparsa di quei segni che sono descritti come effetti collaterali del farmaco.

Interazione

Parlando dell'interazione con altri farmaci, si dovrebbe tenere presente che Vilprafen è un antibiotico. Prima di utilizzare qualsiasi farmaco, è indispensabile determinare se si tratta di un antibiotico o meno..

Se Vilprafen viene prescritto contemporaneamente ad antistaminici contenenti terfenadina o astemizolo, il processo di escrezione di queste sostanze a volte rallenta, il che alla fine porta alla manifestazione di aritmie cardiache potenzialmente letali.

Con la nomina simultanea di Vilprafen con alcaloidi dell'ergot, la vasocostrizione può intensificarsi. Pertanto, in questo caso, è necessario un attento monitoraggio delle condizioni del paziente.

La somministrazione simultanea di josamicina e ciclosporina provoca un aumento del livello di ciclosporina nel plasma sanguigno. Inoltre, nel sangue si nota una concentrazione nefrotossica di ciclosporina. Con tale trattamento, è necessario garantire un monitoraggio costante della concentrazione plasmatica di ciclosporina.

Se prende Vilprafen e Digoxin contemporaneamente, può aumentare il livello di digossina nel plasma sanguigno.

Quando si assume Vilprafen con contraccettivi ormonali, l'effetto di quest'ultimo può essere ridotto. In tale situazione, si consiglia l'uso di contraccettivi non ormonali aggiuntivi..

Condizioni di vendita

Disponibile solo su prescrizione medica.

Condizioni di archiviazione

Appartiene all'elenco B. Dovrebbe essere conservato farmaci in un luogo buio, a una temperatura non superiore a 25 ° C. Il farmaco deve essere protetto dai bambini..

Data di scadenza

Vilprafen può essere conservato per 4 anni.

istruzioni speciali

Le persone che soffrono di insufficienza renale devono tenere conto dei risultati dei test di laboratorio.

È necessario tenere conto della possibilità di resistenza a diversi antibiotici macrolidi.

Analoghi dell'elenco completo dei farmaci "Vilprafen"

Wilprafen

Ingredienti: josamicina - 500 mg / 1000 mg, cellulosa microcristallina - 101 mg, polisorbato 80-5 mg, biossido di silicio colloidale - 14 mg, sodio carmellosa - 10 mg, magnesio stearato - 5 mg, metilcellulosa - 0,12825 mg, polietilenglicole 6000 - 0,3846 mg, talco - 2,0513 mg, biossido di titanio - 0,641 mg, idrossido di alluminio - 0,641 mg, copolimero di acido metacrilico e suoi esteri - 1,15385 mg.

Breve descrizione

Vilprafen è un antibiotico macrolidico. Scopo: malattie infiammatorie, la cui eziologia è sensibile a questo farmaco microflora. Ciò include lesioni infettive del tratto respiratorio, del sistema genito-urinario, ecc. Il componente principale è la josamicina. A causa del fatto che uno specifico processo di inibizione della sintesi proteica si svolge in varie cellule del microrganismo, è possibile ottenere un'azione batterica stabile. Se c'è una concentrazione eccessiva di una reazione infiammatoria, il farmaco ha un effetto battericida. Per creare queste condizioni, la josamicina contatta le subunità 50S delle membrane ribosomiali.

Come notato in precedenza, il costituente principale del farmaco è la josamicina. Il farmaco è indicato per l'uso da parte di persone che devono affrontare le seguenti malattie:
- ENT;
- Il sistema genito-urinario;
- lesioni dermatologiche;
- Infezioni del tratto gastrointestinale;
- Cavità orale;
- Organi visivi.

Prima dell'uso, è necessario prestare attenzione alle controindicazioni e, se presente, scegliere un analogo:
- Intolleranza individuale ai macrolidi;
- Allergia ai singoli componenti del farmaco;
- Bambini di peso inferiore a 10 kg;
- Insufficienza renale.

L'uso di Wilprafen non comporta lo sviluppo di reazioni avverse, come dimostrato dalla pratica. I pazienti tollerano bene il trattamento. Tra le deviazioni minori provocate dal farmaco c'è la disbiosi, il disturbo gastrointestinale. Se viene provocato un sovradosaggio, l'udito si deteriorerà temporaneamente. Fermare l'ammissione risolve completamente il problema.

VILPRAFEN

Sostanza attiva

Composizione e forma di rilascio del farmaco

Compresse rivestite con film di colore bianco o quasi bianco, oblunghe, biconvesse, con rischi su entrambi i lati.

1 etichetta.
iosamicina500 mg

Eccipienti: cellulosa microcristallina - 101 mg, polisorbato 80-5 mg, biossido di silicio colloidale - 14 mg, sodio carmellosa - 10 mg, magnesio stearato - 5 mg, metilcellulosa - 0,12825 mg, polietilenglicole 6000 - 0,3846 mg, talco - 2,0513 mg, biossido di titanio - 0,641 mg, idrossido di alluminio - 0,641 mg, un copolimero di acido metacrilico e suoi esteri - 1,15385 mg.

10 pezzi. - blister in alluminio / PVC (1) - confezioni di cartone.

effetto farmacologico

Antibiotico del gruppo macrolidico. Ha un effetto batteriostatico dovuto all'inibizione della sintesi proteica da parte dei batteri. Quando si creano alte concentrazioni nel fuoco dell'infiammazione, ha un effetto battericida.

Altamente attivo contro i microrganismi intracellulari: Chlamydia trachomatis e Chlamydia pneumonuae, Mycoplasma pneumoniae, Mycoplasma hominis, Ureaplasma urealyticum, Legionella pneumophila; rispetto ai batteri aerobici gram-positivi: Staphylococcus aureus, Streptococcus pyogenes e Streptococcus pneumoniae (pneumococco), Corynebacterium diphtheriae; batteri aerobici gram-negativi: Neisseria meningitidis, Neisseria gonorrhoeae, Haemophilus influenzae, Bordetella pertussis; contro alcuni batteri anaerobici: peptococco, peptostreptococco, clostridium perfringens.

Josamycin è anche attivo contro Treponema pallidum.

farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, la josamicina viene rapidamente assorbita dal tratto digestivo. Con il massimo raggiunto 1-2 ore dopo la somministrazione. 45 minuti dopo l'assunzione di una dose di 1 g, la concentrazione plasmatica media di josamicina è 2,41 mg / l.

Il legame con le proteine ​​plasmatiche non supera il 15%.

Lo stato di equilibrio si raggiunge dopo 2-4 giorni di assunzione regolare.

La Josamicina è ben distribuita nel corpo e si accumula in vari tessuti: polmonare, tessuto linfatico delle tonsille, organi del sistema urinario, pelle e tessuti molli. Concentrazioni particolarmente elevate vengono rilevate nei polmoni, nelle tonsille, nella saliva, nel sudore e nel liquido lacrimale. La concentrazione di josamicina nei leucociti polimorfonucleati umani, nei monociti e nei macrofagi alveolari è circa 20 volte superiore rispetto ad altre cellule del corpo.

La Josamicina è biotrasformata nel fegato in metaboliti meno attivi.

Viene escreto principalmente con la bile, l'escrezione nelle urine è inferiore al 20%.

indicazioni

Controindicazioni

Dosaggio

Effetti collaterali

Dal sistema digestivo: raramente - mancanza di appetito, nausea, bruciore di stomaco, vomito, diarrea, colite pseudomembranosa; in alcuni casi - aumento dell'attività delle transaminasi epatiche, deflusso alterato della bile e dell'ittero.

Reazioni allergiche: raramente - orticaria.

Altro: in alcuni casi, compromissione dell'udito transitoria correlata alla dose.

Interazioni farmacologiche

Gli antibiotici batteriostatici possono ridurre l'effetto battericida di altri antibiotici come penicilline e cefalosporine (deve essere evitato l'uso simultaneo di josamicina con penicilline e cefalosporine).

Con l'uso simultaneo di josamicina con lincomicina, è possibile una riduzione dell'efficacia di entrambi i farmaci.

La Josamicina ha meno probabilità di rallentare l'escrezione di teofillina rispetto ad altri antibiotici macrolidi..

La Josamicina rallenta l'eliminazione di terfenadina o astemizolo, aumentando il rischio di aritmie potenzialmente letali.

Ci sono segnalazioni separate di aumento dell'azione vasocostrittore durante l'uso di antibiotici del gruppo alcaloidi macrolidi ed ergot. È stato notato 1 caso di intolleranza all'ergotamina durante l'assunzione di josamicina.

Con l'uso simultaneo di josamicina e ciclosporina, è possibile aumentare la concentrazione di ciclosporina nel plasma sanguigno fino a nefrotossica.

Con l'uso simultaneo di josamicina e digossina, è possibile un aumento del livello di quest'ultimo nel plasma sanguigno.

In rari casi, durante il trattamento con macrolidi, l'effetto contraccettivo dei contraccettivi ormonali può essere insufficiente.

istruzioni speciali

In caso di colite pseudomembranosa, la josamicina deve essere interrotta e deve essere prescritta una terapia appropriata. I farmaci che riducono la motilità intestinale sono controindicati.

Nei pazienti con insufficienza renale, è necessaria una correzione del regime posologico in accordo con i valori di QC.

Josamicina non è prescritta per i bambini prematuri. Se usato nei neonati, è necessario controllare la funzionalità epatica.

La possibilità di resistenza crociata a vari antibiotici del gruppo macrolidico deve essere presa in considerazione (ad esempio, i microrganismi resistenti al trattamento con antibiotici correlati agli antibiotici possono anche essere resistenti alla josamicina).

Gravidanza e allattamento

L'uso durante la gravidanza e l'allattamento è possibile solo nei casi in cui i benefici previsti per la madre superano il rischio potenziale per il feto o il bambino.

Nel trattamento dei macrolidi e nell'uso simultaneo di contraccettivi ormonali, devono essere utilizzati anche contraccettivi non ormonali.

Analoghi della droga Vilprafen - una revisione delle droghe

Vilprafen Solutab è il nome commerciale della macrosolide antibiotica josamicina, che viene utilizzata principalmente per il trattamento delle patologie batteriche degli organi ENT. Nel tempo, è stato anche rivelato che questo farmaco agisce in modo molto più ampio, il che ha portato a una significativa espansione delle indicazioni per l'uso..

Caratteristica di Wilprafen

Vilprafen Solutab ha un buon effetto batteriostatico grazie alla sua capacità di inibire il lavoro della subunità 50S del ribosoma dei microbi. Ciò porta all'incapacità di un'ulteriore moltiplicazione dei batteri patogeni, nonché a una diminuzione della loro resistenza alla risposta immunitaria del corpo.

Agisce su stafilococchi, streptococchi, neisseria, pneumococchi, cornebatteri, micoplasma, clamidia, treponema e rickettsia.

Le caratteristiche farmacologiche della josamicina sono speciali. Le molecole del farmaco sono ben assorbite se assunte per via orale. Per la somministrazione intramuscolare o endovenosa, Vilprafen Solutab non viene utilizzato. Le particelle di antibiotici si accumulano nei tessuti infiammati, dove la loro concentrazione può superare più volte la quantità di farmaco nel sangue. Vilprafen viene escreto dal corpo principalmente dai reni in uno stato invariato, il che rende possibile usarlo per le infezioni del sistema genito-urinario.

Vilprafen Solutab è prescritto nelle seguenti condizioni:

  • tracheiti;
  • bronchite acuta e cronica;
  • polmonite acquisita in comunità senza complicazioni;
  • sinusite;
  • otite media;
  • faringite;
  • tonsillite (compresa la difterite);
  • patologie batteriche dentali;
  • uretrite;
  • cistite;
  • clamidia;
  • gonorrea;
  • processi batterici dei tessuti molli.

Quando si utilizza Vilprafen, raramente si osservano effetti collaterali. A volte si verificano reazioni allergiche di diversa gravità (tuttavia, molto meno spesso rispetto alla nomina di antibiotici beta-lattamici).

Sono stati descritti casi di aumento transitorio della concentrazione di bilirubina e di enzimi epatici nel sangue periferico, sviluppo di epatite tossica, perdita dell'udito, affaticamento generale e comparsa di edema degli arti inferiori..

Il farmaco ha un elenco piuttosto piccolo di controindicazioni, che comprende intolleranza individuale ai componenti del farmaco, funzionalità renale compromessa, gravidanza e allattamento nelle donne.

Inoltre, i neonatologi non consigliano di prescrivere Wilprafen durante il periodo neonatale di un bambino..

Vilprafen Solutab è prescritto per gli adulti a 500-1000 mg 2-3 volte al giorno, a seconda della gravità della patologia. Per i bambini, il dosaggio dell'antibiotico deve essere calcolato individualmente in base all'età e al peso corporeo. La loro normale dose giornaliera è di 50 mg / kg. La durata del corso di trattamento è da 5 a 14 giorni.

Analoghi di Wilprafen

azitromicina

L'azitromicina, come l'analogo Vilprafen, è un agente antibatterico del gruppo di antibiotici macrolidi. Il farmaco è un rappresentante della sottoclasse di azalide, che introduce diverse caratteristiche nelle caratteristiche farmacologiche dell'antibiotico.

Il farmaco ha un effetto batteriostatico, come la josamicina. Anche il meccanismo d'azione di questi medicinali è identico. Tuttavia, lo spettro di sensibilità all'azitromicina è leggermente più stretto. In questo antibiotico, la capacità di accumularsi nei tessuti infiammati del corpo è più pronunciata, in cui la sua concentrazione terapeutica dura fino a 72 ore. Ciò riduce la frequenza e il corso del trattamento antibiotico..

Come con altri analoghi di Vilprafen, le indicazioni per la nomina di azitromicina sono quasi identiche. L'azitromicina - come uno degli antibiotici più sicuri ed efficaci, è ora inclusa nei protocolli di trattamento per tutte le patologie antibatteriche del sistema respiratorio e degli organi ENT.

Gli viene dato un vantaggio quando le penicilline sono inefficaci o c'è ipersensibilità ai farmaci beta-lattamici (oltre alle penicilline, questo include anche cefalosporine, monobactam, carbapenems).

Inoltre, l'azitromicina fa parte della terapia di combinazione per l'ulcera peptica per l'eradicazione dell'infezione da Helicobacter pylori.

Non è possibile prescrivere azitromicina nelle seguenti condizioni:

  • intolleranza individuale al farmaco;
  • insufficienza epatica;
  • la presenza di una tendenza congenita alle tachiaritmie del cuore.

Durante la gravidanza, l'azitromicina è prescritta nei casi in cui non può essere sostituita con un farmaco con un profilo più sicuro. In caso di insufficienza renale, è necessario selezionare attentamente il dosaggio del farmaco in base alla velocità di filtrazione glomerulare. Si consiglia di monitorare la concentrazione dell'antibiotico nel plasma sanguigno..

L'azitromicina è prescritta per gli adulti, 500 mg una volta al giorno. La maggior parte delle patologie richiede un corso di terapia di 3 giorni, ma può essere continuato se necessario. Una forma speciale di antibiotico sotto forma di sciroppo è stata sviluppata per i bambini, il che semplifica anche il dosaggio del farmaco.

Klacid

Se stiamo parlando degli analoghi di Vilprafen, allora è necessario dire di Klacid. Questo farmaco appartiene anche al gruppo di antibiotici macrolidi. Il suo principio attivo è la claritromicina. Come altri rappresentanti di questa classe di medicinali, Klacid ha un effetto batteriostatico. Ma a differenza della josamicina, questo farmaco non ha alcun effetto efficace sugli agenti causali dell'infezione urogenitale.

Tuttavia, Klacid inibisce quasi l'intero spettro delle infezioni da micoplasma ed Helicobacter pylori.

Nel corpo, la claritromicina si accumula nei tessuti interessati, ma viene escreta molto più velocemente dell'azitromicina. Allo stesso tempo, il farmaco mostra la massima efficienza con acidità neutra. Pertanto, per il trattamento dell'infezione da H. pylori, deve essere combinato con farmaci che abbasserebbero la produzione di succo gastrico (gli inibitori della pompa protonica sono più adatti).

Nelle raccomandazioni moderne, la claritromicina è della massima importanza come rimedio per il trattamento delle patologie da micobatterio, legionella ed Helicobacter pylori. È anche usato per i processi infettivi batterici del sistema respiratorio e degli organi ENT..

Klacid è controindicato per l'uso in presenza delle seguenti condizioni in un paziente:

  • allergie ai farmaci del gruppo macrolidi;
  • tachiaritmie ventricolari o un alto rischio di svilupparle;
  • ipokaliemia;
  • insufficienza epatica;
  • uso concomitante di ticagrelor dopo infarto del miocardio;
  • uso di colchicina.

Gli effetti indesiderati più comuni durante l'assunzione di Klacid sono:

  • un aumento transitorio della concentrazione di bilirubina ed enzimi epatici nel plasma sanguigno;
  • reazioni allergiche di diversa gravità;
  • accessione di un'infezione batterica, virale o fungina secondaria;
  • sviluppo di tachiaritmie cardiache;
  • oppressione dell'ematopoiesi (con sintomi clinici di anemia, emorragia interna o esterna, infezioni secondarie);
  • effetto tossico sul sistema nervoso centrale (mal di testa, vertigini, parastesia);
  • disturbi funzionali dell'apparato digerente (nausea, vomito, sensazione di pesantezza all'addome, riduzione dell'appetito, diarrea).

Durante l'allattamento e la gravidanza, si sconsiglia l'uso del farmaco.

Il corso del trattamento dipende dall'eziologia del processo batterico. Con l'infezione da Helicobacter pylori, il corso del trattamento dura almeno 14 giorni, con la maggior parte delle malattie dell'apparato respiratorio 3-7 e con infezione da micobatteri - da 10 giorni.

amoxicillina

L'amoxicillina è un agente antibatterico appartenente al gruppo delle penicilline sintetiche. A differenza della penicillina, questo farmaco ha un pronunciato effetto battericida. Le sue molecole sono in grado di interrompere l'integrità delle membrane cellulari dei patogeni patogeni, che porta alla loro morte e lisi.

Il farmaco agisce attivamente su stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, cornebatteri, haemophilus influenzae, clostridi, listeria, salmonella, shigella, E. coli, proteus, klebsiella, moraxella. Ciò consente all'antibiotico di essere utilizzato per un'ampia gamma di infezioni batteriche dell'apparato respiratorio e digestivo..

Se assunto per via orale, il farmaco viene parzialmente assorbito. La concentrazione terapeutica di amoxicillina viene mantenuta per 3-4 ore dopo la somministrazione. Ciò è dovuto alla frequenza di 3 volte dell'uso di antibiotici al giorno..

L'amoxicillina è utilizzata per patologie batteriche dell'apparato respiratorio (tracheite, bronchite, polmonite extraospedaliera), organi ENT (otite media, sinusite, faringite, tonsillite), infezioni intestinali (salmonellosi, shigellosi), colecistite, uretrite e cistite dopo l'intervento chirurgico.

Quando viene prescritta l'amoxicillina, le reazioni allergiche (eruzione cutanea con forte prurito, disturbi dispeptici, edema di Quincke o shock anafilattico) si verificano più spesso di altri analoghi. Pertanto, prima di prescrivere, è indispensabile chiarire con il paziente se in precedenza ha avuto reazioni di ipersensibilità agli antibiotici beta-lattamici (penicilline, cefalosporine, monobactam e carbapenemi).

Inoltre, si verificano i seguenti effetti indesiderati:

  • disturbi del sonno;
  • mal di testa e vertigini;
  • disturbi dispeptici;
  • epatite tossica e giallo della pelle;
  • oppressione dell'ematopoiesi.

Nonostante questi effetti collaterali, l'amoxicillina è considerata un farmaco antibatterico più sicuro dei macrolidi..

È consentito l'uso come sostituto di Wilprafen durante la gravidanza. Tuttavia, ha anche il suo svantaggio: molti ceppi di batteri hanno sviluppato resistenza alla sua azione. Ciò che è meglio in ogni situazione specifica dovrebbe essere deciso da un medico qualificato.

Prescrivere l'amoxicillina sotto forma di compresse per adulti e sciroppo per bambini di età inferiore a 6 anni.