Angina in un bambino: sintomi e trattamento. Consulenza pediatra

La tonsillite acuta o la tonsillite sono una malattia infettiva acuta caratterizzata da danni alle tonsille, febbre, intossicazione e una reazione dei linfonodi vicini.

L'angina è una delle malattie più comuni nei bambini durante la stagione fredda. Può essere un caso isolato o una malattia di gruppo di bambini in gruppi. I bambini di età diverse soffrono di angina. Nel primo anno di vita, la tonsillite acuta è molto rara, ma è caratterizzata da un decorso grave..

Le ragioni

Nei bambini di età superiore ai 5 anni, nel 90% dei casi, l'angina è un'infezione batterica. L'agente causale più comune in essi è lo streptococco beta-emolitico. In ogni quinto bambino, l'angina è stafilococco o un'infezione combinata di streptococco con stafilococco.

L'angina nei bambini di età inferiore a 3 anni è più spesso virale.

Può essere causato da:

  • adenovirus;
  • virus dell'herpes;
  • citomegalovirus;
  • Virus di Epstein-Barr (agente causale della mononucleosi infettiva);
  • virus respiratorio sinciziale.

L'angina può anche essere causata da funghi, pneumococchi, spirochete.

La fonte di infezione è un mal di gola malato (nel periodo acuto della malattia o nella fase di recupero) o un portatore "sano" di streptococco beta-emolitico. La trasmissione dell'infezione si verifica spesso con goccioline trasportate dall'aria, ma è possibile l'infezione con mezzi domestici di contatto (attraverso stoviglie, giocattoli, asciugamani) o alimenti infetti.

Il paziente è contagioso fin dai primi giorni della malattia. Senza trattamento, il periodo infettivo dura fino a 2 settimane. Il trattamento antibiotico per il mal di gola batterico riduce questo periodo a 2 giorni dall'inizio del farmaco.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo del mal di gola:

  • ipotermia;
  • superlavoro;
  • cattiva alimentazione;
  • bere bevande fredde;
  • la presenza di un focus di infezione nel corpo (sinusite, carie, otite media, ecc.);
  • infezioni virali trasferite il giorno prima;
  • riduzione dell'immunità.

Tipi di mal di gola nei bambini

  • primario - una malattia indipendente;
  • secondaria - insorgente sullo sfondo di un'altra malattia - infettiva (difterite, mononucleosi infettiva, scarlattina) o non infettiva (malattia del sangue, leucemia).

Dal tipo di agente patogeno, l'angina è batterica, virale, fungina.

Per gravità della lesione, l'angina è:

  • catarrale;
  • follicolare;
  • a cassettoni;
  • necrotico ulceroso.

Sintomi

Il periodo di incubazione dura da alcune ore a diversi giorni. L'inizio è acuto. Indipendentemente dal tipo di angina, le sue manifestazioni caratteristiche sono:

  • febbre alta (fino a 39 ° C e oltre) con brividi;
  • mal di gola (durante la deglutizione, quindi persistente);
  • sintomi di intossicazione: mal di testa, debolezza, mancanza di appetito, pianto e capricci del bambino;
  • arrossamento e gonfiore delle tonsille, degli archi e del palato molle;
  • ingrossamento e indolenzimento dei linfonodi sottomandibolari.

Con grave intossicazione, si possono notare i sintomi del sistema cardiovascolare: aumento della frequenza cardiaca, abbassamento della pressione sanguigna, segni di ipossia miocardica sull'ECG. I bambini più grandi possono lamentare dolore al petto.

Nell'analisi del sangue per l'angina batterica, nell'analisi delle urine compaiono un aumento del numero di leucociti e di ESR accelerato - singoli eritrociti e proteine.

I cambiamenti locali nella faringe dipendono dal tipo di angina:

  1. La tonsillite catarrale è caratterizzata da gonfiore e arrossamento delle tonsille, sintomi di intossicazione e ingrossamento dei linfonodi sottomandibolari. Alcuni esperti considerano queste manifestazioni come faringite (infiammazione della mucosa faringea), negando l'esistenza di un tale tipo di mal di gola..
  2. Angina lacunare: oltre alle manifestazioni elencate, è caratteristica la secrezione purulenta da lacune o isole pus sulla superficie delle tonsille di colore bianco-giallo, ben rimovibile con una spatola.
  3. La tonsillite follicolare è caratterizzata dalla formazione di pustole fino a 1–2 mm di diametro nello strato sottomucoso delle tonsille, chiaramente visibili se visti dalla gola sotto forma di punti purulenti rotondi. L'immagine nella gola è paragonata al cielo stellato.
  4. Tonsillite ulcerosa-necrotica (ulcerosa-membranosa): sulla superficie delle tonsille si formano aree di necrosi di colore grigio sporco. Dopo la separazione del tessuto morto, si formano ulcere profonde con bordi e fondo irregolari.
  5. Una varietà di mal di gola ulcerativo membranoso è l'angina di Simanovsky-Plaut-Vincent, che si verifica nei bambini indeboliti. È caratterizzato da una lesione unilaterale delle tonsille con la formazione di un difetto dell'ulcera con un fondo liscio sullo sfondo di leggero rossore e gonfiore delle tonsille, con lieve intossicazione. Allo stesso tempo, si possono notare manifestazioni di stomatite ulcerosa..
  6. La tonsillite virale differisce dal fatto che all'inizio ci sono manifestazioni catarrali (naso che cola, tosse, mal di gola e congiuntivite) e, sullo sfondo, appaiono cambiamenti da parte delle tonsille: arrossamento e gonfiore, placca bianca allentata sulla superficie. Il muco scorre lungo la parte posteriore della gola. Con mal di gola all'herpes, sul palato e sulle tonsille sono visibili piccole eruzioni cutanee.

Diagnostica

Nella diagnosi di angina, vengono utilizzati:

  • intervistare genitori e figli;
  • esame della faringe con uno specchio laringeo;
  • tampone dalla gola e dal naso sul bastoncino di Lefler (per escludere la difterite);
  • tampone della gola per la ricerca batteriologica al fine di isolare l'agente patogeno e determinarne la sensibilità agli antibiotici;
  • analisi generale di sangue e urina.

Trattamento

Se compaiono sintomi di mal di gola, dovresti consultare un medico. Il pericolo di automedicazione per un bambino è l'insorgenza di complicanze o cronicità del processo con un trattamento improprio. Inoltre, è impossibile determinare autonomamente il tipo di mal di gola, escludendo una malattia così pericolosa come la difterite.

A causa della situazione sfavorevole nell'incidenza della difterite in alcune regioni, tutti i bambini con angina vengono trattati in ospedale. Bambini dei primi 3 anni di vita, bambini con gravi malattie concomitanti: diabete mellito, malattie renali, disturbi del sistema di coagulazione del sangue sono soggetti a ricovero obbligatorio.

Quando si tratta a casa, si consiglia di isolare il bambino dagli altri bambini, fornirgli piatti e articoli igienici separati. Durante la febbre, viene prescritto il riposo a letto. Bevi molti liquidi per ridurre l'intossicazione.

Il trattamento complesso del mal di gola include:

  • impatto sul patogeno - terapia antibiotica o farmaci antivirali e antifungini;
  • farmaci antistaminici (antiallergici);
  • farmaci antipiretici;
  • probiotici;
  • trattamento locale (gargarismi, irrigazione con spray, lubrificazione delle tonsille, compresse assorbibili);
  • regime di risparmio.

Il trattamento dipende dal tipo di agente patogeno. Se le manifestazioni cliniche non sono sufficienti per determinare il tipo di angina, il medico può prescrivere un trattamento sintomatico per 2 giorni (fino a quando non si ottengono i risultati dell'analisi batteriologica di uno striscio di gola).

In caso di mal di gola virale, il medico selezionerà i farmaci antivirali (Viferon, Anaferon, Kipferon, ecc.). In caso di infezione da funghi, verranno utilizzati farmaci antifungini (nistatina, fluconazolo, ecc.). Con l'angina di Simanovsky, viene eseguito lo stesso trattamento dell'angina batterica.

Il mal di gola batterico di qualsiasi gravità deve essere trattato con antibiotici. Idealmente, l'antibiotico viene prescritto tenendo conto della sensibilità dell'agente patogeno isolato (streptococco, stafilococco, pneumococco). In caso di infezione da streptococco, i farmaci di scelta sono le penicilline come le più efficaci e hanno scarso effetto sulla microflora intestinale.

I farmaci di prima linea includono Amoxicillina, Amoxiclav, Augmentin, Ekoklav. I farmaci sono disponibili in compresse e sospensioni (per neonati). La dose dell'antibiotico è determinata dal pediatra. In caso di resistenza del patogeno alle penicilline o intolleranza a questi farmaci, al bambino vengono prescritti macrolidi (Sumamed, Azithromycin, Azitrox, Hemomycin, Macropen).

Le cefalosporine (cefalossina, Cefurus, Cefixim-Suprax, Pantsef, ecc.) Sono usate raramente come alternativa alla terapia antibiotica.

Il corso del trattamento antibiotico deve essere continuato per 10 giorni al fine di distruggere completamente gli streptococchi e prevenire le complicanze. Solo Sumamed può essere assunto in un corso di 5 giorni, poiché è un antibiotico a lunga durata d'azione.

Il medico valuterà l'efficacia dell'antibiotico prescritto dopo 3 giorni, valutando le condizioni generali, la temperatura, i cambiamenti locali nella faringe, ma è impossibile interrompere l'assunzione dell'antibiotico al bambino dopo che si sente meglio e la temperatura torna alla normalità..

Il medico può prescrivere l'antibiotico Bioparox topico sotto forma di spray. Non sostituisce un antibiotico generale prescritto per via orale al bambino. I farmaci sulfanilamide non sono usati per il trattamento dei bambini.

Per prevenire il verificarsi di una reazione allergica, vengono utilizzati antistaminici (Cetrin, Peritol, Zyrtec, Fenistil, ecc.).

Gli esperti hanno un'opinione mista riguardo alla nomina di preparati vitaminici. Alcuni di loro raccomandano di prescrivere complessi vitaminici (Alphabet, Centrum, Multitabs) come trattamento fortificante. Altri credono che le vitamine sintetiche aumentino l'umore allergico del corpo e quindi il bambino dovrebbe ricevere vitamine con il cibo. Se viene presa la decisione di bere vitamine in forma di farmacia, dovrebbero essere prese solo dopo il completo recupero, poiché durante il periodo di malattia il corpo rimuove più intensamente tutte le sostanze di accompagnamento, l'assorbimento di oligoelementi e vitamine aggiuntivi semplicemente non avverrà.

Il trattamento antibiotico richiede la prescrizione obbligatoria di probiotici (Linex, Bifidumbacterin, Biobacton, Bifiform, ecc.) Per prevenire lo sviluppo di disbiosi.

La febbre con angina dura fino a quando i depositi purulenti scompaiono. Se trattati con un antibiotico efficace, di solito scompaiono in circa 3 giorni. Prima di ciò, dovrai usare antipiretici in sospensione o in supposte (paracetamolo, panadolo, nurofen, efferalgan, nimesulide, ecc.).

Consulenza pediatra

Un mezzo ausiliario per il trattamento del mal di gola viene ripetuto gargarismi durante il giorno (nei bambini più grandi) e l'uso di spray per i bambini. Si consiglia di non utilizzare lo stesso rimedio costantemente per qualsiasi malattia, ma di cambiarli.

Gli spray possono essere utilizzati da bambini di 3 anni e irrigare accuratamente la gola, dirigendo il flusso di medicina sulla guancia in modo da non provocare uno spasmo riflesso delle corde vocali. Per i bambini, puoi spruzzare il ciuccio. Usa Hexoralspray, Ingalipt, Lugolsprey.

Puoi iniziare a imparare a fare i gargarismi dall'età di 2 anni. Per il risciacquo, è possibile utilizzare Miramistin soluzione allo 0,01%, perossido di idrogeno (per un bicchiere di acqua calda 2 cucchiai. L.), Furacilin (2 compresse per un bicchiere d'acqua).

Un buon effetto è dato dal risciacquo con decotti di erbe (se il bambino non ha allergie): camomilla, salvia, calendula. Puoi usare una collezione già pronta acquistata in farmacia (Rotokan, Ingafitol, Evkar), una soluzione di soda e sale (prendi ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio e sale e 5-7 gocce di iodio per bicchiere d'acqua).

A partire da circa 5 anni, puoi dare al tuo bambino pastiglie per via orale (Strepsils, Stopangin, Faringosept, compresse esorali, ecc.). Non è auspicabile che i bambini di età inferiore a 5 anni li utilizzino, poiché esiste il rischio di asfissia da parte di un corpo estraneo.

Dovresti sapere che non si possono fare impacchi di riscaldamento, inalazioni di vapore con angina.

Non si dovrebbe abbassare la temperatura al di sotto di 38,5 0 С, poiché gli anticorpi contro il patogeno vengono prodotti più attivamente durante la febbre. Solo se il bambino è soggetto a convulsioni su uno sfondo di temperatura elevata sarà necessario ridurlo già a 38 ° C o addirittura a 37,5 ° C nei neonati.

Se i medicinali non hanno ridotto la febbre, puoi applicare il consiglio della medicina tradizionale: spoglia il bambino, pulisci il corpo con un asciugamano umido o un tovagliolo inumidito con vodka diluito con acqua. È indispensabile dare al bambino tè (con lamponi, ribes, mirtilli rossi), succhi di frutta, bevande alla frutta.

Si consiglia un trattamento locale dopo i pasti. Risciacquare ogni 3 ore. Il bambino non deve essere nutrito o innaffiato per 30 minuti dopo la procedura locale.

Delle procedure di fisioterapia, viene utilizzata una gola tubo-quarzo nel trattamento e per la linfoadenite, l'UHF viene prescritto nell'area dei linfonodi ingrossati.

complicazioni

Trattamento tardivo o improprio, un sistema immunitario indebolito in un bambino contribuisce allo sviluppo di complicazioni dopo un mal di gola. Se avverti mancanza di respiro, palpitazioni, gonfiore e dolore alle articolazioni, edema, emorragie sulla pelle, dovresti consultare immediatamente un medico.

Le complicanze dell'angina possono essere:

  • otite media acuta;
  • linfoadenite sottomandibolare con possibile sviluppo di ascesso o flemmone;
  • ascesso paratonsillare o faringeo;
  • reumatismi con sviluppo di malattie cardiache e insufficienza cardiaca;
  • miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco);
  • penetrazione dell'infezione nel sangue e sviluppo di sepsi, meningite;
  • danno ai reni (glomerulonefrite) e al sistema urinario (pielonefrite);
  • vasculite emorragica;
  • artrite reumatoide;
  • transizione di tonsillite in una forma cronica.

Per la prevenzione delle complicanze, Bicillin-3 viene somministrato al bambino una volta prima della dimissione. Ai fini della diagnosi tempestiva delle complicanze dopo un ciclo di trattamento, un'analisi generale di urina e sangue, viene prescritto un ECG. Dopo aver sofferto di mal di gola, il pediatra osserva il bambino per un mese con un esame settimanale. Per 7-10 giorni dopo la malattia, il bambino viene liberato dallo sforzo fisico (lezioni di educazione fisica, lezioni in sezioni sportive, ecc.), Dalle vaccinazioni e dalla reazione di Mantoux.

Prevenzione del mal di gola

Le misure preventive includono:

  • indurimento del bambino;
  • manutenzione igienica dei locali;
  • esclusione dell'ipotermia;
  • igienizzazione tempestiva dei focolai di infezione nel corpo del bambino;
  • dieta bilanciata;
  • rispetto della routine quotidiana;
  • la nomina della prevenzione della droga (Bicillin-3 o Bicillin-5) per i bambini indeboliti.

Riprendi per i genitori

I genitori dovrebbero prendere molto sul serio il mal di gola del figlio. Questa infezione apparentemente banale può causare gravi malattie se trattata in ritardo o in modo improprio. È particolarmente importante osservare la durata del corso della terapia antibiotica..

Ogni decimo bambino, non trattato o trattato in modo improprio, sviluppa danni cardiaci, che possono portare a disabilità in futuro. Altre complicazioni dell'angina non sono meno gravi..

Fin dal primo giorno di malattia, è necessario contattare un pediatra o un medico ORL, quindi seguire tutti i suoi appuntamenti e raccomandazioni. L'automedicazione può portare a conseguenze irreparabili. Non dovresti trascurare la supervisione del medico del bambino dopo un mal di gola.!

Il programma "School of Doctor Komarovsky" racconta in dettaglio i sintomi e i metodi di trattamento dell'angina nei bambini:

Angina nei bambini - sintomi e trattamento. Come e cosa trattare un mal di gola in un bambino

La carenza di luce solare, vitamine e l'effetto del freddo sul corpo di un bambino possono far sì che il bambino diventi debole, naso che cola, mal di gola e una serie di altri segni di raffreddore. Se a questa condizione del bambino non viene data la dovuta attenzione, un leggero malessere può portare allo sviluppo dell'angina, che a sua volta può danneggiare seriamente la salute del piccolo uomo. Considera le problematiche legate all'angina nei bambini: come identificare i sintomi e il trattamento dell'angina in un bambino. Così…

Cos'è l'angina?

L'angina nei bambini è una malattia infiammatoria acuta caratterizzata da un danno al palatino e talvolta ad altre tonsille appartenenti all'anello faringeo linfatico.

Il nome scientifico dell'angina è tonsillite acuta.

La causa più comune di angina nei bambini, in linea di principio, come negli adulti, è l'impatto negativo dei microrganismi patologici, ad es. infezioni sulla superficie mucosa dell'orofaringe. È in questi luoghi, quasi in superficie, che si trovano le tonsille..

Se approfondisci un po 'il tema dell'anatomia e della fisiologia umana, le tonsille, facenti parte del sistema immunitario, svolgono la funzione protettiva del corpo. In questi piccoli noduli, vengono prodotte cellule di difesa immunitaria. Quando un'infezione si deposita sulla superficie della gola, il sistema immunitario dirige le cellule immunitarie verso di essa, che assorbono e distruggono virus, batteri e altri microrganismi ostili. Se il sistema immunitario è indebolito, la microflora patogena, quando entra nella gola, si sente relativamente calma - penetra nelle tonsille e inizia a influenzare negativamente il corpo, causando mal di gola, faringite e altre malattie respiratorie.

Il pericolo di mal di gola risiede anche in una serie di altre complicazioni. L'infezione e i suoi prodotti di scarto, essendo tossine, sono in grado di avvelenare il corpo con flusso sanguigno e linfatico e si diffondono ben oltre le tonsille palatine (tonsille).

Tra le complicazioni dell'angina vi sono infiammazione dei bronchi o dei polmoni, reumatismi, malattie cardiache (miocardite), artrite reumatoide, vasculite, avvelenamento del sangue (sepsi), infiammazione dei reni (nefrite), sinusite, otite media e persino meningite. Un'infiammazione grave, associata a una reazione allergica, può bloccare le vie respiratorie e soffocare il bambino.

Cause di angina in un bambino

Le principali cause di angina nei bambini sono: infezione del corpo sullo sfondo dell'esposizione al corpo di fattori avversi.

I patogeni più comuni:

Virus: citomegalovirus, adenovirus, virus respiratorio sinciziale, herpes virus, coxsackievirus, virus Epstein-Barr e altri virus. Soprattutto spesso un'infezione virale provoca mal di gola nei bambini di età inferiore ai 3 anni.

Batteri - streptococco beta-emolitico (Streptococcus haemolyticus), pneumococco (Streptococcus pneumoniae) e altri tipi di streptococco (Streptococcus), stafilococco (Staphylococcus), o loro combinazione, spirochete. Nel 90% dei casi, diventa la causa della sconfitta delle tonsille da bambini di 5 anni.

Infezione fungina - Candida e altro.

Fattori sfavorevoli che contribuiscono allo sviluppo dell'angina:

  • Ipotermia del corpo;
  • Superlavoro cronico;
  • Bere veloce di bevande fredde;
  • Lesione alle tonsille;
  • Interruzione della normale respirazione attraverso il naso;
  • Nutrizione insufficiente e inappropriata;
  • Mancanza di vitamine e minerali;
  • La presenza nel corpo di un'altra attenzione infettiva cronica - osteomielite, sinusite, carie, ecc.;
  • Altre ragioni che riducono la reattività del sistema immunitario.

Come viene trasmessa l'angina?

La fonte di infezione di solito diventa il suo portatore - un altro paziente con infezioni respiratorie acute.

I principali modi di infezione

  • dispersa nell'aria - inalazione di goccioline infette di saliva (quando un paziente starnutisce o tossisce);
  • contatto-famiglia - l'uso di oggetti comuni per la cura personale, piatti, giocattoli e altre cose con i pazienti;
  • mangiare cibo contaminato.

Sintomi dell'angina nei bambini

Il periodo di incubazione dell'angina nei bambini va da 5-7 ore a 5-7 giorni.

L'inizio della malattia è acuto.

I principali sintomi caratteristici, indipendentemente dal tipo di malattia:

  • Mal di gola acuto, peggio quando deglutisce il cibo;
  • Rossore della gola, palato molle, archi;
  • Un aumento del palatino, meno spesso altre tonsille, nonché un aumento dei linfonodi sottomandibolari;
  • Temperatura corporea elevata e alta fino a 38,5 ° C e oltre, brividi;
  • Sintomi di intossicazione in un bambino - debolezza, mal di testa, diminuzione o mancanza completa di appetito, malumore, insonnia, diminuzione della pressione sanguigna, aumento della frequenza cardiaca;
  • Un esame del sangue durante la diagnosi mostra: aumento dell'ESR, un aumento del numero di leucociti;
  • L'analisi delle urine può mostrare - la presenza di proteine ​​e singoli globuli rossi.

Alcuni cambiamenti nella caratteristica della faringe del mal di gola, a seconda del suo tipo:

Mal di gola catarrale - caratterizzato da arrossamento, gonfiore e aumento delle dimensioni delle tonsille, aumento dei linfonodi sottomandibolari, sintomi di intossicazione del corpo.

Tonsillite follicolare - caratterizzata dall'aspetto sulle tonsille ingrandite di macchie purulente di colore biancastro-giallastro, 1-3 mm di diametro, un rivestimento grigiastro sulla lingua.

Mal di gola lacunare - caratterizzato dall'aspetto di formazioni ramificate purulente su tonsille allargate, simili a rivoli o isolotti biancastri-giallastri, nonché dalla presenza di un rivestimento grigiastro sulla lingua.

Tonsillite ulcerosa-necrotica o ulcerosa membranosa - è caratterizzata dalla formazione di focolai purulenti-necrotici sulla superficie delle tonsille che, dopo la separazione, lasciano profonde formazioni ulcerative. La causa principale di questo tipo di malattia, a differenza di altre, è l'ingestione dei batteri fusiformi Plaut-Vincent nelle tonsille.

Il mal di gola erpetico (herpes, herpangina) è caratterizzato dalla formazione al palato e dalle tonsille ingrandite di una piccola eruzione cutanea punteggiata di colore rossastro, che si apre e scompare dopo pochi giorni. Il motivo è l'infezione del corpo con enterovirus - Coxsackie A (meno spesso B), e in misura minore con echovirus (ECHO).

A volte ci sono casi di comparsa simultanea delle forme follicolari e lacunari della malattia, nel qual caso viene fatta la diagnosi - angina follicolare-lacunare.

Tipi di mal di gola nei bambini

La classificazione include i seguenti tipi di malattia:

Per origine:

  • Primaria: si sviluppa come una malattia indipendente;
  • Secondario: si sviluppa sullo sfondo di un'altra malattia, come complicazione di scarlattina, difterite, leucemia e altri.

Per eziologia:

  • Virale - causato da infezione da un'infezione virale. È caratterizzato dalla presenza di naso che cola, congiuntivite, tosse, presenza di placca mucosa nella gola. Inoltre, con un tipo di malattia virale, di solito non esiste una placca purulenta..
  • Batterico - a causa dell'ingestione di microflora patogena batterica nel corpo.
  • Fungo - causato da infezione da funghi patogeni - candida e altri.

Per tipo di sconfitta:

  • catarrale;
  • Follicolare;
  • a cassettoni;
  • Membranoso ulceroso.

Mal di gola purulenta nei bambini

La forma purulenta della malattia è di solito la più difficile ed è caratterizzata da una placca purulenta sulle tonsille. Include sottospecie follicolari, lacunari e di altro tipo. La causa è principalmente batteri, o altri tipi di infezione, ma in combinazione con danni batterici alle ghiandole.

Diagnostica

  • Esame visivo della gola, anamnesi;
  • Tampone di gola per determinare l'agente causale della malattia e la sua sensibilità al farmaco antibatterico;
  • Un tampone dalla gola e dalla cavità nasale per rilevare il bacillo di Lefleur per differenziare l'angina dalla difterite;
  • Reazione di agglutinazione;
  • Analisi del sangue generale;
  • Analisi generale delle urine.

Trattamento dell'angina nei bambini

Ai primi segni di mal di gola, si consiglia di consultare immediatamente un medico. Una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato possono abbreviare il periodo di malattia da una settimana a un paio di giorni, oltre a prevenire complicazioni.

Il trattamento dell'angina nei bambini di età inferiore a 3 anni viene effettuato in ospedale. Anche i bambini con malattie e disturbi concomitanti nel funzionamento del cuore, dei reni e di altri organi e disturbi della coagulazione del sangue sono soggetti a ricovero in ospedale. Inoltre, per prevenire possibili difterite, il trattamento domiciliare è consentito solo dopo un attento esame del bambino, perché indipendentemente, senza esame di laboratorio di strisci, è quasi impossibile distinguere tra queste malattie.

In generale, il trattamento dell'angina nei bambini include:

1. Disposizioni e raccomandazioni generali.
2. Fermare l'agente causale della malattia - antibiotici, antivirali, farmaci antimicotici.
3. Farmaci antipiretici.
4. Antistaminici.
5. Probiotici.
6. Terapia locale - gargarismi, irrigazione, antidolorifici, ecc.).
7. Dieta.

La nomina e il dosaggio dei farmaci viene effettuato solo dal medico dopo aver determinato la causa esatta e l'agente causale della malattia, perché i regimi di trattamento dipendono direttamente da questi punti, che differiscono significativamente l'uno dall'altro.

1. Disposizioni e raccomandazioni generali

Un bambino malato deve essere isolato dagli altri bambini;

Dare al paziente posate, stoviglie, vestiti, asciugamani e altri oggetti comuni separati per uso personale;

Assicurati che tuo figlio beva molto. Bere molti liquidi, specialmente con una piccola quantità di vitamina C, aiuta a purificare il corpo e ad alleviare più rapidamente i sintomi di intossicazione.

Il bambino dovrebbe mantenere la maggior parte della sua malattia a letto, il che gli farà risparmiare la forza necessaria per combattere l'angina e minimizzare anche la possibilità di contrarre infezioni secondarie o complicazioni sotto forma di bronchite, polmonite e altre malattie respiratorie acute.

2. Arresto dell'agente causale della malattia

Il regime di trattamento per la tonsillite dipende direttamente dall'agente causale della malattia, perché le droghe non funzionano crossover. Ad esempio, se i batteri sono la causa della malattia, i farmaci antivirali non aiuteranno, e viceversa, gli antibiotici non aiuteranno con l'eziologia virale della malattia.

La determinazione del tipo di agente patogeno viene eseguita utilizzando uno striscio dalla gola.

Farmaci antivirali - usati se i virus sono la causa della malattia: "Anaferon", "Viferon", "Kipferon".

Farmaci antifungini - usati se i funghi sono la causa della malattia: "Fluconazole", "Nystatin"

Farmaci antibatterici: vengono utilizzati se la causa della malattia è un'infezione batterica. La scelta di un antibiotico viene presa tenendo conto del tipo di batteri e della sua sensibilità a una specifica sostanza antibatterica. Tuttavia, all'inizio, viene prescritto un antibiotico ad ampio spettro, dopo, sulla base della diagnostica, se necessario, il farmaco viene scelto più precisamente.

Gli antibiotici più popolari per il trattamento della tonsillite batterica nei bambini sono le penicilline (Amoxicillina, Amoxiclav, Flemoxin Solutab, Augmentin). Le penicilline sono generalmente ben tollerate nei bambini con effetti collaterali minimi.

Con bassa efficacia del farmaco, nonché se i batteri sono resistenti alle penicilline o c'è un'intolleranza individuale alle penicilline, ai macrolidi ("Macropen") e al loro sottogruppo vengono utilizzati - azalidi ("Azitromicina", "Emomicina", "Azitrox", "Sumamed").

In rari casi, un pediatra può prescrivere antibiotici cefalosporinici come terapia antibatterica alternativa - Cephalexin, Zinnat, Pantsef, Suprax, Cefixim, Cefuroxime.

Quasi tutti i suddetti antibiotici sono disponibili sotto forma di sospensioni, che ne consentono l'uso anche per i bambini di età inferiore ai 6 anni. I dosaggi e il corso del trattamento sono prescritti dal medico curante.

È molto importante che il corso della terapia antibiotica continui anche se il bambino è molto meglio. In genere, il corso dura da 7 a 10 giorni, ad eccezione degli antibiotici a lunga durata d'azione - circa 5 giorni (ad esempio "Sumamed"). Ciò è necessario per evitare il residuo di batteri viventi nel corpo e lo sviluppo della resistenza ai farmaci. In questo caso, il mal di gola batterico sarà più resistente a vari farmaci..

3. Farmaci antipiretici

I farmaci antipiretici vengono utilizzati solo se la temperatura corporea del bambino è di 37,5 ° C e oltre, nei bambini di età superiore a 38,5 ° C e se il bambino ha convulsioni sullo sfondo di una temperatura elevata. Questo punto è importante perché l'alta temperatura è una reazione del sistema immunitario alla presenza di un'infezione nel corpo, che il sistema immunitario letteralmente "brucia", contribuendo così al recupero più veloce.

I farmaci antipiretici includono:

  • Medicinali del gruppo FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) per bambini - "Paracetamol", "Panadol", meno spesso - "Efferalgan", "Ibuprofen", "Nurofen", "Nimesil". Nei casi più gravi - "Indometacina", "Diclofenac sodico", "Flurbiprofene". I più delicati sono sospensioni, candele.
  • Pulendo il bambino con un asciugamano imbevuto di soluzione di acqua e aceto, nonché applicando impacchi dalla stessa soluzione sulla fronte.
  • Bevanda abbondante - tè con lamponi, mirtilli rossi, ribes, bevande alla frutta, succhi naturali.

4. Antistaminici.

Gli antistaminici (AGS) sono prescritti per prevenire e talvolta quando si verifica una reazione allergica, di solito quando viene utilizzata la terapia antibiotica. Inoltre, alcuni AGS hanno anche un effetto sedativo, che aiuta il bambino ad addormentarsi più velocemente e più facilmente a tollerare la malattia..

Dagli antistaminici si possono distinguere: "Suprastin", "Tavegil", "Fenkarol", "Diazolin", "Cetrin", "Fenistil", "Zirtek".
Si prega di notare che AGS ha anche controindicazioni.!

5. Probiotici

Uno degli svantaggi dell'uso di farmaci antibatterici è la distruzione, insieme alla microflora patogena e ai batteri benefici (disbiosi intestinale) - latto- e bifidobatteri che vivono sotto il controllo del corpo in una certa quantità nel tratto gastrointestinale e in altre parti del corpo. Questi batteri aiutano la digestione e l'assimilazione del cibo, la trasformazione dei complessi vitaminici e minerali e il mantenimento di altre funzioni del corpo. Per ripristinare la microflora nel tratto gastrointestinale, vengono utilizzati i probiotici, che sono una classe di microrganismi e sostanze utili che contribuiscono alla normalizzazione della loro popolazione..

I probiotici più popolari sono Linex, Bifiform, Bifidumbacterin, Normoflorin, Acipol e altri..

6. Terapia locale

La terapia locale dell'angina implica le seguenti manipolazioni:

Gargarismi - aiuta a lavare via le tonsille danneggiate (follicolo, lacune), nonché la loro superficie, della microflora patogena e per rimuovere il processo infiammatorio. Gargarismi con mal di gola purulenta, come la terapia antibiotica, è uno dei punti chiave del trattamento.

Si consiglia il risciacquo ogni 3 ore, soprattutto dopo i pasti. Per il risciacquo, Miramistin (soluzione allo 0,01%), Furacillina (2 compresse per 200 ml di acqua), perossido di idrogeno (2 cucchiai per 200 ml di acqua), soluzione di sodio-iodio (metà un cucchiaino di soda e sale con l'aggiunta di 5-7 gocce di iodio per bicchiere d'acqua).

Importante! In tutti i casi, l'acqua di risciacquo dovrebbe essere calda.!

Dai rimedi popolari per il risciacquo, si possono distinguere decotti di camomilla, calendula e salvia. Per cucinare, versare 1 cucchiaio. un cucchiaio di materie prime con un bicchiere di acqua bollente, lasciare agire per 30 minuti, filtrare e applicare caldo.

Basta ricordare che quando si fanno i gargarismi è necessario evitare di ingerire questa miscela in modo che la microflora patogena, insieme al pus, non entrino nel sistema digestivo, il che può peggiorare lo stato di salute.

Irrigazione della gola - effettuata per effetti antimicrobici, antinfiammatori e analgesici locali. Tuttavia, tieni presente che molti di questi rimedi hanno controindicazioni, ad esempio, per i bambini dai 3 anni!

Delle preparazioni popolari per il trattamento locale delle tonsille, gli spray possono essere distinti: "Tantum Verde", "Chlorophyllipt", "Geksoral", "Stopangin", "Septolete", "Geksikon", "Doctor Mom", "Travisil". Inoltre, il medico può, invece dell'uso interno dell'antibiotico, prescrivere la sua versione locale, ad esempio "Bioparox".

Per i bambini di età inferiore ai 3 anni, gli spray possono essere applicati su un ciuccio o spruzzati sulla guancia, non in gola. che impedisce la possibile insorgenza di laringospasmo. Di questi fondi si possono distinguere: "Geksoral spray", "Ingalipt", "Lugol".

I bambini di età superiore ai 5 anni possono usare losanghe, lecca-lecca - Strepsils, Faringosept, Stopangin, Hexoral Tabs e altri. In età precoce, si sconsiglia di utilizzare lecca-lecca per evitare che le pillole entrino nel tratto respiratorio e un'ulteriore asfissia.

Importante! Tutte le procedure locali devono essere eseguite dopo aver mangiato e dopo le stesse manipolazioni, astenersi dal bere e mangiare per 30 minuti.

Procedure di fisioterapia - sono utilizzate per ridurre al minimo le manifestazioni locali della malattia e un recupero più rapido. In caso di infiammazione delle tonsille, il medico può prescrivere: irradiazione ultravioletta delle tonsille della gola (tubo-quarzo), elettroforesi, nonché l'effetto sull'area dei linfonodi ingrossati di un campo elettromagnetico ad alta frequenza (terapia UHF).

7. Dieta

Fino al completo recupero e ripristino del normale stato delle tonsille, il bambino deve astenersi dal mangiare cibi che possono irritare le tonsille danneggiate.

È vietato mangiare e bere durante la malattia: caldo, molto freddo, speziato, speziato, soda.

Il cibo deve essere frantumato in modo tale che gli alimenti solidi non possano danneggiare le tonsille se ingerite.

Si raccomanda inoltre di rinunciare a cibi istantanei, ma di privilegiare cibi ricchi di vitamine e minerali.

Bevi molti liquidi! E tutto è semplicemente caldo!

Cosa fare dopo il trattamento?

Dopo il recupero, il pediatra può, a scopo profilattico, introdurre un antibiotico della serie di penicilline di origine naturale - "Bitsillin-3".

È anche consigliabile prescrivere l'assunzione di vitamine e complessi minerali, concentrandosi sull'assunzione aggiuntiva di vitamina C, che è uno stimolante naturale dell'immunità e delle vitamine del gruppo B, che hanno un effetto benefico sul lavoro del sistema cardiovascolare..

Per 7-10 giorni dopo il recupero, il bambino viene rilasciato dall'attività fisica, vaccinazioni.

Il monitoraggio da parte di un pediatra viene effettuato ogni settimana per un altro mese dopo la malattia, al fine di escludere complicanze e cronicità della malattia.

Prevenzione del mal di gola

La prevenzione dell'angina nei bambini include:

  • Rispetto delle regole di igiene personale, in particolare il risanamento della cavità orale;
  • Mantenere la pulizia sanitaria nella stanza in cui il bambino trascorre spesso il suo tempo;
  • Prevenzione dell'ipotermia del corpo del bambino;
  • Indurimento del corpo;
  • Nutrizione razionale con alimenti ricchi di vitamine e minerali;
  • Rispetto della routine quotidiana;
  • Accesso tempestivo a un medico in presenza di sintomi di varie malattie;
  • Durante il periodo di infezioni respiratorie acute, escludere il bambino di trovarsi in luoghi con una grande concentrazione di altre persone;
  • Prevenire complicazioni con la respirazione attraverso il naso;
  • Nel periodo autunno-inverno-primavera, prendi anche complessi vitaminici e minerali: "Multitabs", "Pikovit", "Alphabet" e altri.

Angina nei bambini: diagnosi e trattamento

Angina nei bambini

L'angina nei bambini è una malattia infiammatoria acuta che colpisce le tonsille. L'anello linfoide della faringe, dove si trovano le tonsille, è un punto vulnerabile per l'infezione e l'infiammazione si sviluppa rapidamente lì.

Nonostante l'ingannevole semplicità della malattia, deve essere presa sul serio: un mal di gola non trattato minaccia di gravi complicazioni.

Distingua tra una forma catarrale, che procede solo con edema e arrossamento delle formazioni linfoidi della faringe, nonché infiammazione purulenta e necrotica. Gli ultimi due sono particolarmente difficili perché causano grave intossicazione e sono difficili da trattare..

Sintomi dell'angina nei bambini

La malattia si sviluppa rapidamente, il bambino reagisce pesantemente al processo infiammatorio. I sintomi principali sono:

  • Il mal di gola rende difficile la deglutizione;
  • Febbre grave;
  • Grande debolezza;
  • Intossicazione 1.

Il sintomo principale del mal di gola è un mal di gola acuto. I bambini possono rifiutare completamente il cibo, è difficile per loro ingerire anche cibi liquidi. L'intossicazione grave peggiora la salute generale. Il bambino diventa letargico, piange, è capriccioso e passa molto tempo a letto.

I sintomi sono particolarmente pronunciati nei neonati. A causa dell'imperfezione del sistema immunitario, l'infiammazione assume spesso un carattere purulento, che porta alla formazione di ascessi nei tessuti adiacenti. I bambini spesso piangono, perdono peso. Il sonno e l'appetito peggiorano. Possono verificarsi convulsioni a causa di alte temperature e grave intossicazione..

Un pericolo particolare è il restringimento del gap faringeo dovuto a un forte edema della laringe e delle tonsille gonfie. Questa situazione è pericolosa per la vita, creando un ostacolo al flusso d'aria nella trachea. Il bambino diventa rapidamente blu, il dolore alla gola aumenta, la condizione peggiora bruscamente. Questo decorso della malattia è una ragione per le cure di emergenza 2.

Cause di angina

La malattia si verifica a seguito del contatto delle tonsille con un'infezione. Le cause della malattia nella maggior parte dei casi sono batteri e meno spesso virus. Possono provocare infiammazione sia purulenta che catarrale..

I seguenti fattori possono contribuire all'infezione:

  • Resta in una squadra di bambini;
  • La presenza di malattie concomitanti, in particolare il diabete mellito;
  • Malattie croniche del rinofaringe e del tratto respiratorio superiore;
  • Diminuzione dell'immunità dovuta al raffreddore;
  • Ipotermia;
  • Cattiva alimentazione, assunzione insufficiente di vitamine e minerali.

Tra il numero totale di batteri, l'angina è spesso causata da streptococco beta-emolitico di gruppo A (BSGA), stafilococchi ed emofilo influenzae. BSHA è il patogeno più patogeno e pericoloso che può causare gravi complicazioni. Questi microbi sono facilmente trasmessi a un bambino sano da goccioline trasportate dall'aria. La fonte dell'infezione è un bambino malato o un adulto 3.

Trattamento dell'angina nei bambini

Se il trattamento è ritardato, sono probabili complicazioni. L'artrite settica (infiammazione articolare) o la febbre reumatica che colpiscono le valvole cardiache sono complicazioni comuni nell'infiammazione delle tonsille..

Il trattamento deve essere completo e deve combinare la terapia locale con agenti sistemici:

  • Disintossicazione richiesta;
  • Impatto sulle principali cause della malattia (se viene rilevato streptococco, vengono prescritti antibiotici);
  • Aiuto sintomatico.

Cosa fare con l'angina nei bambini, in primo luogo?

Immediatamente è necessario fornire un regime di consumo abbondante per ridurre i sintomi di intossicazione. È meglio se si tratta di semplice acqua pulita per ridurre l'irritazione alle tonsille infiammate. Se le tonsille interferiscono con la normale deglutizione e il piccolo paziente non può bere in quantità sufficienti, le inalazioni con farmaci ormonali sono spesso prescritte per ridurre il gonfiore dei tessuti. Ma in casi estremi, potrebbe essere necessario il ricovero in ospedale. Quindi sarà necessario ripristinare il volume richiesto di liquido intracellulare con l'aiuto di contagocce e soluzioni sostitutive del plasma..

Come trattare l'angina in un bambino?

Ai primi sintomi, viene effettuato un esame approfondito, che può includere l'identificazione dell'agente patogeno e la determinazione della sensibilità di questo agente patogeno agli antibiotici. I test rapidi stanno diventando sempre più popolari e accessibili, che consentono di determinare lo streptococco beta-emolitico in 5 minuti, anche a casa. Sulla base dei risultati dell'esame, il medico decide di prescrivere uno degli antibiotici a cui è stata identificata la massima sensibilità..

Gli antibiotici per l'angina batterica nei bambini sono l'unico modo sicuro per distruggere completamente l'agente patogeno microbico. La corretta scelta del farmaco è di grande importanza per una pronta guarigione..

Sono anche prescritti farmaci locali che possono alleviare i sintomi e le condizioni del bambino. Sono disponibili sotto forma di risciacqui, losanghe o losanghe con una composizione combinata. Alcune losanghe contengono anestetici, come la lidocaina, questo è particolarmente importante per alleviare rapidamente un mal di gola a casa.

Se il dolore è grave e il bambino non riesce a deglutire, possono essere utilizzati analgesici e antipiretici sotto forma di supposte a base di paracetamolo, ibuprofene. Non solo alleviano il dolore, ma riducono anche la temperatura, il che rende più facile il benessere generale. Inoltre, possono essere prescritte vitamine. Se necessario, antistaminici per ridurre il gonfiore delle tonsille e delle mucose.

È importante sapere che l'angina può svilupparsi come esacerbazione della tonsillite cronica, che è una malattia infettiva. Di norma, l'infiammazione delle tonsille è accompagnata da un processo simile nella parte posteriore della faringe. Il farmaco Imudon ®, che si dissolve nella cavità orale, attiva la difesa immunitaria naturale del corpo 6. L'uso di Imudon ® riduce l'infiammazione della faringe, aiutando a normalizzare e ripristinare le strutture delle tonsille 5.

La durata totale del trattamento raramente supera i 10 giorni 4. Se la malattia si è trascinata, è necessario scoprire i motivi. Qui non è possibile fare a meno di ulteriori esami e potrebbe essere necessario modificare il regime di dosaggio. Agendo contro l'agente causale diretto della tonsillite (SGA), Imudon ® riduce la frequenza di esacerbazioni della tonsillite cronica di quasi 3 volte 5. L'assistenza medica tempestiva consentirà al bambino di riprendersi più velocemente.

Istruzioni

1 - Bogomilsky M.R. Otorinolaringoiatria infantile: un libro di testo per università / M.R.Bogomilsky, V.R. Chistyakova. - M.: GEOTAR-MED, 2001.-- 432s.
2 - Kovaleva L.M. Angina nei bambini / L.M., Kovaleva, O. Yu. Lakotkina. - M.: Medicine, 1983.-- 160 p..
3 - Anokhin V.A. Infezione da streptococco nei bambini e negli adolescenti / V. A. Anokhin // Medicina pratica. - 2008.-- p. 8-13.
4 - Afanasyeva I.A. Malattie infettive e infiammatorie della cavità orale e della faringe / N.А. Afanasyeva // RMJ. - 2009. - N. 28. - p.2168 5 - Garashchenko TI, Volodarskaya VG Lisati batterici per uso locale nella prevenzione e nel trattamento della tonsillite cronica nei bambini // VSP. 2006. No. 5. 6 - Istruzioni per l'uso medico del farmaco Imudon ® a losanghe dal 02.07.2018
Sviluppato con il supporto di Abbott per aumentare la consapevolezza della salute dei pazienti.
Le informazioni contenute nel materiale non sostituiscono i consigli sulla salute. Vedi il tuo dottore RUIMD191614 dal 26/06/2019.

Sintomi e trattamento dell'angina nei bambini

L'angina è una malattia infettiva con un decorso acuto, caratterizzata da intossicazione del corpo, temperatura, alterazioni infiammatorie delle tonsille palatine e dei linfonodi adiacenti. Nelle malattie infettive pediatriche è considerato separato. Insieme al termine "angina" viene anche utilizzata "tonsillite acuta" - una sindrome di malattie infettive e somatiche nell'orofaringe, causata da vari motivi.

Sia i virus che i batteri possono provocare mal di gola in un bambino. Inoltre, fino a 3 anni, la natura virale viene diagnosticata più spesso. Dopo 5 anni, emergono forme di angina di natura batterica. L'incidenza è stagionale, ma è necessario il contatto con la fonte o il corriere dell'infezione affinché si verifichi l'infezione.

Sintomi di varie forme di angina

Le forme della malattia sono classificate sulla base dei cambiamenti morfologici nei tessuti. Esistono forme primarie (causate da streptococco ß-emolitico) e forme secondarie (in via di sviluppo con malattie del sangue e malattie infettive).

Si distinguono l'uno dall'altro dall'immagine faringoscopica (esame visivo della faringe della mucosa) e dal decorso sintomatico. Considera alcune delle forme più comuni di malattia durante l'infanzia:

  • Catarrale. Lesione superficiale senza grave intossicazione. All'esame, si nota un forte arrossamento del palato molle e duro. Sono possibili arrossamento e ingrossamento delle sole tonsille. Dopo 1-2 giorni, o la condizione migliora o la tonsillite scorre nel lacunare o nel follicolare.
  • Follicolare. Si manifesta con gonfiore e ingrossamento delle tonsille, i follicoli suppurativi di colore giallo biancastro sono chiaramente visibili nell'epitelio. Esternamente, assomigliano a un granello di miglio. Dopo la maturazione, i follicoli esplodono, formando una placca purulenta.
  • Lacunare. È caratterizzato da un forte rossore e gonfiore delle tonsille, ci sono piccoli o grandi focolai di placca purulenta. Facilmente rimovibile senza effetto sanguinante.
  • Necrotico. La placca diventa di colore giallo-verdastro e diventa densa. Durante la separazione, rimane una superficie sanguinante, dopo la necrotizzazione, si formano solchi fino a 1-2 cm di diametro. L'area interessata va oltre le tonsille.
  • Membranoso ulceroso. Lesione unilaterale, manifestata nella formazione di una placca di pellicola facilmente rimovibile. Le ulcere meno dolorose si formano sotto di esso. Si sviluppa nei bambini con ipovitaminosi, stati di immunodeficienza.
  • Difterite. In una forma localizzata, è caratterizzata da pallore della pelle (con mal di gola primario, c'è un rossore causato dal calore), gonfiore delle tonsille con placca fibrinosa nuova e di nuova formazione. Con la transizione della malattia in edema tossico, si diffonde nel tessuto sottocutaneo del collo e quindi scorre, a seconda del grado, nella clavicola. Il paziente ha un odore stucchevole dalla bocca.
  • Scarlattina. Infezione da streptococco, oltre a una piccola eruzione cutanea e una "lingua di lampone", c'è un rossore brillante della mucosa dell'orofaringe in combinazione con un pallore del palato duro.
  • Erpetica. Al palato, gli archi compaiono molte vescicole che non si fondono l'una con l'altra. Dopo la loro apertura, si forma l'erosione.
  • Forma fungina. Non esiste una sindrome tossica, vengono rilevate sovrapposizioni di punti bianchi. Dopo la loro rimozione, viene esposta la mucosa arrossata "verniciata". Quando si esamina lo scarico, viene rilevato il micelio dei funghi di lievito.

Il decorso della malattia dipende dalla sua gravità. Distinguere tra lieve (2-3 giorni di decorso acuto), moderato (4-5 giorni di decorso acuto) e grave (riposo a letto fino al recupero). Elenchiamo i sintomi comuni della tonsillite acuta:

  • Temperatura. I suoi indicatori variano da 38 a 41 gradi e possono aumentare acutamente e gradualmente di 2-3 giorni di malattia.
  • Intossicazione. Mal di testa, disturbi del sonno e dell'appetito, brividi, dolore muscolare, vomito, dolore addominale.
  • Linfonodi ingrossati (da 1 a 5 cm). La loro palpazione può essere piccola o molto dolorosa..
  • Aspetto febbrile. Fard, labbra secche, ecc..
  • Placca sulle tonsille e sulle mucose (ad eccezione del mal di gola catarrale), comparsa di vescicole. Da un allentato purulento, che viene facilmente rimosso dalle tonsille a un denso, giallo-verdastro, dopo la rimozione, rimane una superficie sanguinante.
  • Gonfiore. Nelle forme primarie della malattia, solo le tonsille e gli archi si gonfiano. Con la difterite dell'orofaringe, è possibile l'edema del tessuto sottocutaneo vicino ai linfonodi e al collo.
  • Gola infiammata.
  • Alitosi.
  • Fenomeni catarrali (congiuntivite, naso che cola).

La maggior parte dei sintomi, a parte la placca, sono gli stessi. Pertanto, la ricerca virologica o batteriologica è di grande importanza per la nomina di un trattamento adeguato per i bambini. La corretta diagnosi di mal di gola da streptococco è particolarmente importante, perché dopo di essa sono possibili complicazioni metatonsillari.

Cause della malattia

La causa del mal di gola deve essere stabilita per non prescrivere farmaci non necessari. A tal fine, il medico prescrive un esame batteriologico di uno striscio dalla gola. Elenchiamo i principali agenti causali della malattia:

  • β - streptococco emolitico del gruppo A. Microrganismi piogeni in grado di provocare in gravità varie forme di malattia. Si attaccano all'epitelio della laringe e si diffondono attraverso le vie linfatiche. Nel 70-80% dei casi, l'agente causale è Streptococcus Pyogenes.
  • Corynebacterium diphtheriae. L'agente causale del mal di gola difterite, secerne una potente esotossina responsabile di un forte e forte aumento dei linfonodi.
  • I virus. Coronovirus, parainfluenza, rinovirus, citomegalovirus, Coxsackie, ecc..
  • Microrganismi fungini. Candida (colpevoli di candidosi orale) e Aspergillus, Penicillium.
  • Flora mista.
  • Clamidia, micoplasma, agenti causali della sifilide, ecc..

Lo stato immunitario è di grande importanza. Se ci sono fattori sfavorevoli (mancanza di vitamine, presenza di altre malattie croniche, dieta monotona, sottosviluppo del tessuto linfoide), il rischio di infezione aumenta più volte.

Metodi di trattamento domiciliare

Spesso puoi far fronte alla malattia a casa. L'arsenale della mamma comprende farmaci farmacologici consentiti durante l'infanzia e ricette per la medicina tradizionale. Il loro uso giudizioso aiuterà a ridurre la durata della malattia e ad accelerare il recupero..


La terapia farmacologica a casa includerà anche l'organizzazione di condizioni di vita speciali e nutrizione medica. Un bambino malato dovrebbe essere isolato, bollito o cibo cotto dovrebbe essere tritato, perché con angina, difficoltà a deglutire.

Farmaci

I pediatri per l'angina prescrivono diversi farmaci ai bambini contemporaneamente. Viene prescritto un antibiotico o un farmaco antivirale, che deve combattere il patogeno. Inoltre, vengono presi farmaci che eliminano l'infiammazione delle tonsille e attivano le difese del corpo..

antibiotici

Con l'angina, vengono prescritti ai bambini per eliminare i segni della malattia e prevenire le complicanze. Cominciano a prenderli senza aspettare i risultati del test. Opzioni di rilascio: iniezioni intramuscolari, endovenose, compresse, sciroppi, sospensioni. Con origine streptococcica, l'angina è più efficace:

  • Antibiotici - ß-lattati: penicilline e cefalosporine. Suprax, fenossimetil penicillina, cefazolina, amoxicillina, cefriaxone, cefuroxima, benzanina-penicillina. Conveniente e sicuro, ma può causare allergie.
  • Macrolidi. Spiramicina, midecamicina, azitromicina, roxitromicina. Farmaci scelti per l'inefficacia degli agenti antibatterici sopra elencati. Indispensabile per i bambini con disfunzione intestinale.
  • Lincosamidi. Clindamicina, lincomicina. Scaricato raramente a causa di un impressionante elenco di effetti collaterali.
  • Penicilline protette dagli inibitori. Clavulanato, Sultamicillina. Include sostanze che proteggono i componenti principali dagli enzimi protettivi dei batteri.

Il corso del trattamento è di 7-10 giorni. Non puoi interromperlo o annullarlo, anche se ti senti meglio. Questo è irto di complicazioni e ricadute. Non arrecheranno danni all'organismo: non sopprimono il sistema immunitario e non influiscono negativamente sulla microflora intestinale.

antisettici

Irrigando le tonsille, gli antisettici hanno un effetto antimicrobico, alleviano il dolore e ripristinano la voce. Metodo di produzione: aerosol, soluzioni, losanghe, gocce, losanghe. Nell'infanzia, è consentito:

  • Hexoral è uno spray, compresse e soluzione che allevia il dolore intenso e distrugge funghi e microrganismi. Da 4 anni.
  • Lizobact è un agente di riassorbimento a base di piridossina e lisozima. Per bambini sopra i 3, 2 pezzi. fino a 4 p. in un giorno.
  • Bioparox - aerosol con fusafungin. Da 2,5 anni per 2 irrigazioni 4 rubli / giorno, da 12 - 4 irrigazioni 4 rubli / giorno.
  • Tantum Verde - soluzione, compresse e spray, ammessi da 3 anni. Lo spray viene spruzzato sulle tonsille di bambini molto piccoli. Le compresse sono adatte per gli scolari che già capiscono che devono dissolversi a lungo: più è lungo, migliore è l'effetto..
  • Tonsilgon N - gocce / confetti di origine vegetale, che vengono tenuti in bocca. Dosaggio: bambini in età prescolare - fino a 6 volte al giorno, 10 gocce, scolari - 15 gocce. Dopo indebolimento della gravità - 3 r. in un giorno.
  • Cameton è uno spray di raffreddamento anestetico. Da 3 anni.

La concentrazione di sostanze antimicrobiche negli antisettici è bassa, quindi, dopo aver trattato le tonsille con esse, si consiglia di rinunciare a cibi e bevande per 1-1,5 ore. Ricorda anche che il processo infiammatorio può svilupparsi in profondità nelle tonsille, dove gli antisettici non sono in grado di penetrare. Pertanto, hanno un effetto temporaneo e debole..

Antistaminici

Sono prescritti a bambini con una reazione allergica agli antibiotici, nonché a potenziare gli effetti antipiretici e analgesici. I medici prescrivono:

  • Suprastin è un farmaco di prima linea, consentito ai bambini di 1 mese di età. A seconda delle manifestazioni, vengono prescritti da 1 a 3 rubli. al giorno.
  • Zodak è un farmaco di seconda generazione, disponibile sotto forma di gocce e compresse. Da 1 anno, allevia la condizione dopo 15 minuti.
  • Fenistil - gocce adatte ai bambini. Efficace dopo 30 minuti.
  • Erius - Sciroppo non sedativo. Consentito da 3 mesi. Viene preso anche per l'asma.

Trova il dosaggio ottimale per il tuo bambino. Nei bambini con immunità indebolita, gli antistaminici possono causare un effetto eccessivamente attivo dei componenti terapeutici e provocare effetti collaterali.

Farmaci antivirali

Il trattamento del mal di gola virale richiede necessariamente una terapia etiotropica con farmaci che hanno attività antivirale. Opzioni di rilascio: supposte rettali e compresse. Alcuni di loro sono anche modulatori immunitari. I più popolari sono:

  • Arbidol è un farmaco antivirale a bassa tossicità che può essere utilizzato dall'età di 3 anni. Stimola l'immunità e accorcia la durata del mal di gola.
  • Viferon - supposte rettali basate sull'interferone alfa-2. Proteggono le cellule dall'influenza dei virus e stimolano la produzione di interferone. Consentito dal periodo neonatale.
  • Acyclovir - per herpes mal di gola, approvato per l'uso da 1 anno.
  • Remantadine è uno sciroppo e compresse che bloccano il virus prima che entri nel citoplasma delle cellule. Da 1 g. (Sciroppo).

Con l'uso sistematico, questi farmaci possono causare una serie di effetti collaterali: flatulenza, ipereccitabilità, secchezza delle fauci, dolore addominale. In questo caso, il farmaco viene interrotto e ne viene prescritto uno nuovo, sicuro dal punto di vista dell'infanzia.

Farmaci antipiretici

La sindrome da intossicazione con una malattia può provocare un aumento della temperatura. Se i metodi fisici per ridurre l'ipertermia sono inefficaci, devono essere somministrati farmaci antinfiammatori non steroidei. Può essere:

  • Efferalgan è uno sciroppo dal gusto gradevole e supposte per somministrazione rettale da 1 mese. Lo sciroppo non può essere diluito con acqua o latte.
  • Tylenol - sciroppo e compresse masticabili da 3 mesi a 12. Controindicato in caso di intolleranza al paracetamolo.
  • Nurofen: ha un effetto analgesico e antinfiammatorio per 6-8 ore, influisce sulla coagulazione del sangue, inizia ad agire dopo 20-30 minuti.
  • Tsefekon - candele da 1 mese. a base di paracetamolo, il dosaggio dipende dal peso.
  • Viburcol - supposte omeopatiche rettali che alleviano la febbre, il dolore e l'infiammazione. È consentito scommettere ogni 20-30 minuti. alle alte temperature. Usato dall'infanzia.

In caso di febbre "bianca", agli antipiretici si aggiungono vasodilatatori: no-shpu o papaverina. Possono essere somministrati per via orale o iniettati per via intramuscolare. Il dosaggio dipende dall'età. Secondo le indicazioni, viene introdotta una miscela litica.

Rimedi popolari

Le ricette di medicina tradizionale per questa malattia possono essere solo una componente del corso generale di terapia farmacologica. Inoltre, si dovrebbe prestare attenzione all'età (il risciacquo fino a 2 anni è controindicato) e alla possibilità di una reazione allergica all'uno o all'altro ingrediente a base di erbe menzionato nella ricetta.

gargarismi

Lo scopo del risciacquo è di lavare via i microbi dalla mucosa delle tonsille. All'età di 3 anni, questa procedura viene sostituita con abbondante bere o irrigazione delle tonsille con soluzioni e decotti innocui: acqua di mare, soda, camomilla. I più popolari sono:

  • Decotto di fiori di calendula. 1 cucchiaio le materie prime vengono versate in 1 cucchiaio. acqua bollente, attendere 2 ore e filtrare.
  • Soluzione di tintura di propoli. 1 cucchiaio le tinture vengono sciolte in 1 cucchiaio. acqua. Applicare 3-4 volte al giorno (dai 4 anni).
  • Succo di barbabietola Prendono acqua e barbabietole grattugiate in parti uguali, insistono per un'ora, filtrano e usano fino a 5 volte al giorno.
  • Collezione fitoncida. Prepara una raccolta composta da 2 parti di iperico, corteccia di quercia, radice di liquirizia e 1 parte di foglie di ortica, fiori di tanaceto, germogli di pino, erba di grano saraceno. 2 cucchiai la raccolta viene prodotta con 1 cucchiaio. acqua bollente, insistere per 20 minuti, filtrare e raffreddare. Per il risciacquo è leggermente riscaldato, applicare ½ cucchiaio. 3-4 volte al giorno.
  • Brodo di mirtilli ½ cucchiaio. le bacche vengono bollite in 2 cucchiai. acqua 30 min.

Risciacqui frequenti ti aiuteranno a recuperare prima. L'efficacia del risciacquo aumenta se, dopo manipolazione, cibo e bevande vengono esclusi per 30 minuti.

Impacchi di gola

Possono essere posizionati con angina solo dopo la recessione dell'ipertermia. Migliorano la circolazione sanguigna, alleviano il dolore e l'infiammazione. Vengono applicati evitando l'area della ghiandola tiroidea. I più efficaci sono umidi e riscaldanti:

  • Barbabietola. Distribuire le barbabietole calde bollite squallide tra due strati di garza. Mettiti per 30 minuti, avvolgendo una sciarpa intorno alla gola.
  • Khlebny. Il pane imbevuto di acqua bollente viene posto sulla garza e tenuto avvolto intorno al collo con un sacchetto di plastica per 1-2 ore.
  • Cavolo. Fai bollire la foglia di cavolo per 1-2 minuti, raffredda e applicala sul collo mentre è ancora calda. Lo hanno messo di notte. Le foglie non hanno bisogno di essere bollite, ma semplicemente schiacciano le vene e le fissano con una benda nelle tonsille.

Le compresse non devono essere posizionate in caso di processi purulenti nelle tonsille a causa del rischio di danni ai tessuti circostanti. Anche controindicazioni per l'uso sono problemi di pelle e coagulabilità cutanea, aterosclerosi, malattie cardiovascolari.

Bevanda calda

Bere molti liquidi con l'angina aiuta a scovare i microrganismi patogeni dalle tonsille. Per capire quanto spesso devi bere, usa la formula: 100 ml per 1 kg di peso corporeo al giorno. Qualsiasi bevanda dovrebbe essere leggermente riscaldata.

  • Bere per ridurre la febbre. Bevande al mirtillo rosso, decotto di foglie di lampone (camomilla, rosa canina) o aggiunta di marmellata di lamponi al tè, tè di tiglio.
  • Bevande per rafforzare il sistema immunitario. Brodo di fichi, tè di sorbo, bevande con aggiunta di miele o propoli.
  • Acqua minerale naturale.

Le bevande calde sono controindicate, perché sotto l'influenza della temperatura, i vasi si espandono e i microrganismi iniziano a diffondersi in tutto il corpo ad alta velocità.

Quanto dura la temperatura con l'angina

La temperatura è un indicatore che indica la gravità del decorso della malattia. Con l'angina, può essere sia subfebrile (non superiore a 38 gradi) che iperpiretico (superiore a 40 gradi). Scopriamo cosa indicano questi indicatori:

  • Da 36,6 a 37,2 gradi. Possibile in un bambino con un sistema immunitario indebolito. Per fare una diagnosi, è necessario un CBC per valutare il conteggio dei globuli bianchi.
  • 38 a 39 gradi. Si osserva con mal di gola bilaterale e purulento, di solito diminuisce dopo 3-5 giorni. È possibile prescrivere una terapia antibiotica, continuata dopo la sua normalizzazione per altri 3-5 giorni.
  • Oltre 39 gradi. Diminuisce solo dopo aver aperto focolai purulenti.

L'aumento della temperatura è accompagnato da brividi, alternati a una sensazione di calore. Raggiunge il livello massimo entro la fine del 1 ° giorno di malattia, quindi rimane entro 37,5-39 gradi. La durata totale dell'ipertermia è di 3-7 giorni, ma quando si assumono farmaci efficaci si riduce a 2-3. Se l'ipertermia dura più di 7 giorni, allora dovresti pensare a complicazioni o diagnosi errate..

Possibili complicazioni

Il principale pericolo di mal di gola è il frequente rischio di complicanze. Possono essere suddivisi in locali (in via di sviluppo all'interno delle tonsille) e in generale (che interessano tutto il corpo: reni, articolazioni, cuore). Elenchiamoli:

  • Paratonsillitis.
  • Linfoadenite cervicale purulenta.
  • Glomerulonefrite acuta post-streptococcica e otite media.
  • reumatismo.
  • Sepsi.
  • Miocardite.

Il loro trattamento a volte richiede un intervento chirurgico urgente e una massiccia terapia antibiotica. Altrimenti, la morte è possibile nella fase acuta. Ecco perché è necessaria una terapia precoce e corretta del mal di gola da streptococco..

Indicazioni per il ricovero in ospedale di un bambino

L'angina appartiene alla categoria di malattie che una madre può curare a casa. Tuttavia, in alcuni casi, può essere necessaria una terapia all'interno delle pareti dell'ospedale..

Le indicazioni per il ricovero sono:

  • Età fino a 3 anni, se l'angina è caratterizzata da un decorso grave con disturbi respiratori.
  • Intossicazione grave (vomito, convulsioni, temperatura scarsamente confusa, confusione).
  • Complicanze che richiedono un intervento chirurgico o una costante supervisione medica - cardiopatia reumatica, ascesso, flemmone.
  • Una storia di malattie come diabete mellito, insufficienza renale.
  • Mancanza di condizioni per il trattamento a casa.
  • Mancanza di dinamiche positive nel trattamento della malattia.

Il trattamento ospedaliero può richiedere da 1 a 2 settimane. Se il corpo affronta bene la malattia, i medici possono suggerire di completare un ciclo di terapia intensiva a casa sotto la supervisione di un pediatra..

Misure di prevenzione

Nei gruppi di bambini, le principali misure preventive per la malattia sono la ventilazione regolare dei locali, la disinfezione delle posate dopo i pasti, la fornitura ai bambini di lenzuola e asciugamani individuali, il divieto di partecipare a eventi generali, ecc. Dato che non esiste un vaccino contro questa malattia, si consiglia di attuare le seguenti misure preventive e terapeutiche:

  • Tempra. Viene eseguito tutto l'anno, ma solo quando il bambino è completamente sano. Può includere sfregamento della pelle con un asciugamano bagnato, aria e bagni di sole, sport.
  • Controllo dentale. I denti affetti da carie possono ospitare microrganismi patogeni che causano malattie. Pertanto, dopo aver mangiato, è consigliabile sciacquarsi la bocca con antisettici, soprattutto per quei bambini che sono a rischio di mal di gola ricorrente..
  • Controllo della respirazione nasale. La rinite frequente, la curvatura del setto nasale possono influenzare la respirazione nasale. La sua violazione influisce negativamente sulla condizione delle tonsille palatine..
  • Climatoterapia. Si prevede che avrà luogo 2-3 settimane dopo il recupero. Può includere bagni di mare, ginnastica in mare, applicazioni di fango, balneoterapia.
  • Terapia ad ultrasuoni. Inalazione con acqua di mare termale, salamoia, esposizione a Tonsillor e dispositivi ENT.

Se è necessario proteggere i bambini che vivono nello stesso appartamento con una persona malata dalle infezioni, utilizzare maschere mediche, stoviglie separate e articoli per l'igiene personale. Per prevenire l'esacerbazione della malattia, i medici prescrivono Bitsilin. La sua singola somministrazione ai bambini in età prescolare entro un mese mantiene la concentrazione terapeutica nel corpo.

Video: trattamento del mal di gola in un bambino di età inferiore a 3 anni - Doctor Komarovsky

Nel video presentato, il famoso medico per bambini Yevgeny Komarovsky racconta il trattamento della malattia. Ha sviluppato le sue raccomandazioni che possono aiutare le madri di bambini fino a 3 anni a far fronte alla malattia..

Questa malattia è terribile per le sue complicanze, pertanto il trattamento del bambino deve necessariamente basarsi sul trattamento farmacologico. La medicina tradizionale non è una panacea, ma solo un'aggiunta al trattamento prescritto da uno specialista.