Azitromicina

Le istruzioni per l'uso dell'azitromicina indicano che si tratta di un antibiotico con un effetto universale. È raccomandato per il trattamento di processi infettivi negli organi respiratori e digestivi, nel sistema genito-urinario, nella pelle e nei tessuti muscolari. Adatto a bambini dai sei mesi, poiché ha la manifestazione meno tossica e ha un minimo di controindicazioni.

Composizione di azitromicina

L'elemento attivo - azitromicina (azitromicina) - è contenuto in compresse e capsule nella quantità di 125, 250 e 500 mg.
Componenti ausiliari:

  • talco (3.404 mg);
  • calcio idrogeno fosfato (37,5 mg);
  • amido (105,9 mg);
  • croscarmellosa sodica (37,5 mg);
  • sodio laurilsolfato (37,5 mg);
  • magnesio stearato (7,5 mg).

100 mg e 200 mg di ingrediente attivo sono contenuti in 5 ml di soluzione, che viene preparato dalla polvere.

Controindicazioni all'uso dell'azitromicina

  • allergia agli azalidi o ai macrolidi,
  • insufficienza renale,
  • patologie epatiche.

Secondo l'osservazione di pazienti con:

  • aritmia e bradicardia;
  • malattia cardiovascolare;
  • violazione del metabolismo dell'acqua e degli elettroliti;
  • pressione instabile.

Effetti collaterali

  • Nel sistema digestivo: diarrea, nausea, flatulenza, indigestione, esacerbazione della gastrite, dolore addominale ed epigastrico.
  • Nel sistema cardiovascolare: aritmia, tachicardia, ritmo cardiaco irregolare, vampate di calore, dolore toracico.
  • Nel genito-urinario: vaginite, colpite, candidosi vaginale, infiammazione degli organi genitali interni ed esterni.
  • Nel nervoso: sonnolenza, nervosismo, ansia, perdita di equilibrio, sensazioni di gusto alterate, deviazioni nelle reazioni normali.
  • Reazioni allergiche: dermatite, eruzioni cutanee e arrossamenti, gonfiore della pelle e delle mucose.

Overdose

  • diarrea;
  • nausea;
  • compromissione dell'udito temporaneo.

Se si verificano questi sintomi, svuotare lo stomaco e assumere eterosorbenti (Polyphepan, Enterosgel, Polysorb, Smecta).

Istruzioni per l'uso dell'azitromicina per gli adulti

L'antibiotico azitromicina previene la formazione di proteine, arresta la divisione e lo sviluppo dei batteri:

  • pneumococchi che causano otite media, sinusite, bronchite, polmonite, infiammazione del rivestimento interno del cuore e delle articolazioni;
  • streptococchi che provocano tonsillite, faringite, parodontite, streptoderma;
  • stafilococchi (dorati, epidermici), che sono la causa di suppurazione, congiuntivite, infezioni del tratto urinario;
  • un'infezione emofila che causa meningite e malattie respiratorie;
  • pertosse: la causa della pertosse e dei danni bronchiali;
  • moraxella catarrhalis, con conseguente infiammazione dei bronchi, seni paranasali;
  • batteri che causano la gardnerellosi;
  • agenti patogeni che causano la gonorrea;
  • fusobatteri che violano la microflora del tratto respiratorio, del tratto digestivo e del sistema genito-urinario;
  • micoplasmi, che influenzano negativamente le vie respiratorie, gli organi urogenitali, le funzioni del sistema nervoso e immunitario, il sistema muscolo-scheletrico;
  • ureaplasma, che causa ureaplasmosis a causa di disturbi della microflora delle mucose del sistema escretore e dei genitali;
  • clamidia, che è la causa di molte malattie (polmonite, diagnosi urogenitale).

Non mostra proprietà attive contro i patogeni gram (+) con resistenza all'eritromicina.

L'antibiotico deve essere assunto per via orale 1 volta al giorno, 1-2 ore prima o dopo i pasti, con acqua senza masticare. Mantenere un intervallo giornaliero. Se si interrompe il programma, riprendere a usare il farmaco il più presto possibile e assumere la dose successiva dopo circa 24 ore.

Indicazioni per l'uso e il dosaggio per gli adulti:

  • malattie degli organi ENT, faringe, bronchi e polmoni, tratto gastrointestinale - 0,5 g (1 compressa da 500 mg o 2 compresse da 250 mg) al giorno per 3 giorni, la dose giornaliera è presa alla volta;
  • malattie urogenitali - 1 g una volta, con complicanze - 0,5 g per altri 3-4 giorni;
  • suppurazione di lesioni cutanee, infiammazione della pelle e dei tessuti adiacenti - 1 g il primo giorno, quindi 0,5 g per 4 giorni (totale - 3 g in 5 giorni);
  • acne - 0,5 g per 4 giorni consecutivi, quindi 0,5 g con un intervallo di 7 giorni, un ciclo di 2 mesi (totale - 6 g).

Nei pazienti di età superiore ai 60 anni, il dosaggio non è ridotto, ma la comparsa di aritmia e tachicardia ventricolare è attentamente monitorata.

Istruzioni per l'uso dell'azitromicina nei bambini

L'antibiotico è indicato per i bambini con malattie del tratto respiratorio, della bocca, del rinofaringe e di altre malattie respiratorie. La dose prescritta viene assunta una volta al giorno per 1-2 ore prima dell'alimentazione o dopo lo stesso tempo successivo. La terapia dura 3 giorni.
Per i bambini dai 6 mesi di età e con un peso di almeno 5 kg, si raccomanda una sospensione di 100 mg / 5 ml.

Peso (kg)La dose giornaliera della sospensione è di 100 mg / 5 mlDose singola di sospensione 200 mg / 5 ml
cinque2.5-
63-
73.5-
84-
nove4.5-
10-12cinque-
13-24diecicinque
25-34157.5
35-4420dieci
45 e più-12.5

Per preparare la soluzione, prendere una bottiglia di polvere, scuoterla e versare 10 ml di acqua bollita a una temperatura confortevole. Agitare e dare al bambino, dopo di che è necessario bere acqua semplice per rimuovere la soluzione rimanente ed eliminare il retrogusto amaro.

I bambini di età superiore a 3 anni e di peso superiore a 12,5 kg possono assumere compresse o capsule se il bambino può ingerirlo senza mordere. Dosaggio per malattie dell'apparato respiratorio, dei tessuti molli e delle malattie ORL:

  • 1 compressa da 125 mg all'età di 3-12 anni;
  • 2 capsule / compresse da 250 mg per bambini di età superiore ai 12 anni.


Nei bambini, dopo la nomina di Azitromicina, si verificano spesso reazioni collaterali:

  • diarrea, disbiosi,
  • gas e gonfiore,
  • letargia, perdita di appetito,
  • possibile nausea e vomito,
  • manifestazione di stomatite,
  • candidosi orale (mughetto).

Per eliminare tali sintomi, è necessario seguire rigorosamente le prescrizioni mediche per il dosaggio, il regime di trattamento e, inoltre, utilizzare mezzi per migliorare la microflora:

  • prebiotici (lattulosio, destrina, valina, arginina);
  • probiotici (Bifinorm, Lactobacterin, Atsilak, Bactisubtil);
  • preparazioni complesse (Acipol, Bifilar, Maksilak, Normoflorin);
  • prodotti lattiero-caseari freschi fermentati, compresi quelli cotti con pasta madre a casa (per kefir, yogurt, Kurunga, Matsoni, Narine). Per fare questo, utilizzare i prodotti acquistati in farmacia o chioschi di latte, contengono i ceppi "corretti" di batteri. La pasta madre del vecchio kefir o della ricotta non è così utile.

Compresse di azitromicina - istruzioni per l'uso

Il farmaco viene assunto una volta al giorno, 1-2 ore prima o dopo i pasti:

  • 0,5 g per 3 giorni per le infezioni degli organi respiratori (infiammazione della laringe, della faringe, delle tonsille, nonché di bronchite, polmonite, scarlattina), del tratto digestivo;
  • 1 g una volta per il trattamento di malattie del sistema urinario, con infezioni complicate, la terapia viene continuata per altri 2-4 giorni, assumendo 0,5 g ciascuno;
  • 1 g il primo giorno e 0,5 g per altri 4 giorni con suppurazione, infiammazione della pelle e del tessuto muscolare.


Il farmaco non viene assunto per aritmie e insufficienza cardiaca, disfunzione epatica e renale, se usato insieme a ergotamina.

Compresse di azitromicina - istruzioni per l'uso per adulti

Agli adulti vengono prescritte compresse da 0,5 go 0,25 g ad intervalli di 1-2 ore prima o dopo i pasti.
Per il trattamento dei pazienti sono prescritti:

  • 0,5 g al giorno per 3 giorni per malattie degli organi respiratori, tratto gastrointestinale;
  • 1 g una volta per infezioni urogenitali, infiammazione dell'uretra, mucose;
  • 1 g il primo giorno e altri 4 giorni per 0,5 ciascuno con infiammazione della pelle e del tessuto muscolare.

Compresse di azitromicina - istruzioni per l'uso per le donne in gravidanza

Il farmaco viene preso attentamente durante la gestazione e l'allattamento. Il principio attivo attraversa la placenta, quindi i benefici per la madre dovrebbero superare gli effetti negativi sul feto.
L'antibiotico viene escreto nel latte, pertanto, nella fase di trattamento, l'allattamento al seno deve essere sospeso per almeno 10 giorni.
Accettato in base alla malattia diagnosticata:

  • infezioni dell'apparato respiratorio e della pelle - 1 compressa (500 mg) al giorno, corso di terapia - 3 giorni;
  • infezioni urogenitali - 2 compresse (500 mg) una volta;
  • puntura di zecca o borreliosi - 2 capsule (500 mg) il primo giorno, 2-5 giorni - un pezzo al giorno.

Compresse di azitromicina - istruzioni per l'uso nei bambini

La forma di compresse è preferibile per i bambini di peso superiore a 45 kg. Ai bambini di età compresa tra 3 e 12 anni vengono prescritti 125 mg, oltre 12 - 250 mg al giorno per il trattamento:

  • mal di gola,
  • rinite,
  • sinusite e altre malattie respiratorie.

La compressa deve essere deglutita intera e lavata con acqua. Corso di ammissione - 3 giorni di fila.
Nota! Le compresse non vengono somministrate ai bambini a stomaco vuoto e c'è una pausa di 24 ore tra le dosi.

Capsule di azitromicina - istruzioni per l'uso

Le capsule sono più convenienti da deglutire a causa della presenza di un guscio di pellicola. Le capsule vengono deglutite con acqua, entro e non oltre 1-2 ore prima o dopo i pasti.
Richiedi:

  • infiammazione del rinofaringe e degli organi respiratori (difterite, scarlattina, polmonite), tratto gastrointestinale (salmonellosi, shigillosi) - 0,5 g ciascuno per almeno 3 giorni;
  • malattie genito-urinarie, infiammazione della prostata, uretra, organi riproduttivi femminili - 1 g una volta;
  • eruzioni cutanee (follicolite, foruncolosi) - 1 g all'inizio del trattamento, 0,5 g ciascuno nei successivi 3-4 giorni.

Capsule di azitromicina - istruzioni per l'uso per adulti

La capsula viene deglutita intera con acqua tra i pasti. I seguenti dosaggi sono raccomandati per gli adulti:

  • infiammazione nella cavità orale, rinofaringe, bronchi e polmoni - 1 capsula da 500 mg al giorno per 3 giorni;
  • infezioni genito-urinarie, infiammazione dell'uretra, endometrio negli organi genitali femminili - 2 capsule da 500 mg una volta;
  • eruzioni cutanee - 2 capsule da 500 mg il primo giorno, quindi una per altri 4 giorni.

Capsule di azitromicina - istruzioni per l'uso nei bambini

Le capsule sono più facili da deglutire rispetto alle compresse, quindi sono più spesso utilizzate nei bambini dai 3 anni in terapia:

  • mal di gola;
  • otite media;
  • sinusite;
  • pustole sulla pelle;
  • problemi respiratori;
  • infiammazione della pelle.

Le capsule di azitromicina 250 mg sono prescritte per bambini di peso superiore a 45 kg 1 volta al giorno, scegliendo gli intervalli tra i pasti per 3 giorni. Si consiglia di somministrare il farmaco contemporaneamente..

Dopo la terapia antibiotica, i bambini possono sperimentare:

  • disbiosi;
  • indigestione;
  • dermatite allergica.

Se compaiono tali segni, contatta il tuo pediatra o usa antistaminici (Diazalin, Loratadin, Suprastin).

3 compresse di azitromicina - istruzioni per l'uso

Il farmaco viene spesso prodotto in 3 compresse da 500 mg - una dose standard efficace nel trattamento delle malattie infettive. Azithromycin 500 mg è usato per trattare il sistema respiratorio, la digestione, le infezioni urogenitali, l'infiammazione della pelle e del tessuto muscolare.
Consigliato per pazienti di età superiore ai 12 anni che pesano più di 45 kg. Assumere 1-2 ore prima dei pasti o dopo:

  • Diagnosi ORL, laringite, tonsillite, faringite, infiammazione dei bronchi e segmenti polmonari - 0,5 g al giorno, continuando per 3 giorni;
  • infezioni del sistema genito-urinario, prostata, uretra, organi femminili interni ed esterni - 1-1,5 g del farmaco alla volta;
  • infezione dei tessuti molli, infiammazione della pelle - 1 g il primo giorno, quindi 0,5 g per i restanti 4 giorni.

Azitromicina 500 mg - istruzioni per l'uso

Il dosaggio giornaliero viene assunto una volta al giorno, 1-2 ore prima di mangiare o successivamente, osservando una pausa di 24 ore. Se il regime viene violato e la terapia viene ripresa, la volta successiva del ricovero deve essere spostata in modo da ottenere nuovamente una pausa di 24 ore La durata normale del trattamento è di 3 giorni.

indicazioniDosaggio per adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni e di peso superiore a 45 kgDurata dell'ammissione (giorni)
Malattie ORL1 capsula / compressa3
malattie degli organi pelvici2-3 capsule / compresse1
infiammazione della pelle2 capsule / compresse - il primo giorno, i giorni successivi - 1 capsula ciascunocinque

Azitromicina 250 mg - istruzioni per l'uso

Il farmaco viene assunto 1-2 ore prima o dopo aver mangiato, il corso medio della terapia è di 3-5 giorni.

Malattieadulti e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni e di peso superiore a 45 kgbambini 3-12 anni
respiratorio2 capsule una volta al giorno per 3 giorni1 capsula al giorno per 3 giorni
sistema genito-urinario4 compresse una volta2 compresse alla volta
infiammazione, ulcere sulla pelle4 pezzi il primo giorno, 2 capsule per altri 4 giorni2 capsule alla volta e 1 per i successivi 4 giorni

Non applicabile ai bambini di età inferiore a 3 anni.

Azitromicina 125 mg - istruzioni per l'uso

Un dosaggio di 125 mg può essere usato nei bambini di età compresa tra 3 e 12 anni. Prendi 2 ore prima dei pasti o più tardi. Il corso del trattamento è di 3 giorni.
Nota! È necessario fornire acqua refrigerata in bottiglia o bollita per bere, non è possibile utilizzare succhi di frutta, decotti, composte, bevande a base di latte fermentato.

indicazioniBambini sopra i 12 anniBambini 3-12 anni
problemi respiratori4 pezzi al giorno, durata del trattamento - 3 giorni2 pezzi per 3 giorni
infezioni del tratto urinario8 pezzi una volta4 pezzi una volta
eruzioni cutanee8 pezzi il primo giorno, 4 pezzi per i successivi 4 giorni4 pezzi il primo giorno e 2 pezzi ciascuno per altri 4 giorni

Analoghi dell'azitromicina: istruzioni per l'uso

Tutti gli analoghi domestici e importati contengono anche azitromicina come sostanza principale.
Controindicato per:

  • grave violazione della frequenza cardiaca e del sistema vascolare;
  • condizione patologica del fegato, reni;
  • eccessiva suscettibilità ai chetolidi o all'eritromicina, altri componenti dei farmaci.

Azitrox

Un antibiotico di un produttore nazionale - JSC Pharmstandard-Leksredstva. Le capsule contengono 250 mg o 500 mg di azitromicina. I pazienti di età superiore ai 12 anni assumono il rimedio 2 ore prima o dopo i pasti, osservando una pausa giornaliera tra l'uso.
Indicazioni per l'uso:

  • malattie respiratorie - 0,5 g al giorno per 3 giorni;
  • infezioni del sistema urinario e dei genitali: assumere immediatamente 1 g (2 pezzi da 0,5 g ciascuno);
  • infezione della pelle, infiammazione purulenta - 1 g il primo giorno di trattamento, quindi 0,5 g per altri 4 giorni.

Il prezzo medio di un pacchetto di 6 pezzi da 250 mg è di circa 301 rubli, 2 capsule da 500 mg - 247 rubli, 3 capsule da 500 mg - 350 rubli.,

Azitrus

Capsule di fabbricazione russa contenenti 250 e 500 mg di ingrediente attivo. Assegnato a pazienti adulti dai 12 anni tra i pasti, mantenendo lo stesso intervallo giornaliero.

Principali indicazioni e regime di trattamento:

  • malattie respiratorie, scarlattina - 0,5 g al giorno per un corso di 3 giorni;
  • infezioni urogenitali, uretrite, prostatite, cervicite - 1 g una volta, con diagnosi complicata, presenza di clamidia - 1 g una volta alla settimana, un ciclo di 3 settimane (assumere il 1 °, 7 ° e 14 ° giorno di trattamento);
  • malattie della pelle, eruzioni cutanee pustolose, erisipela, dermatosi infette - 1 g il primo giorno, quindi 0,5 g per 4 giorni.

Il prezzo di 6 pezzi da 250 mg ciascuno - da 80 rubli, 3 pezzi da 500 mg ciascuno - da 102 rubli.

Azitral

Antibiotico del produttore indiano "Shreya". Indicato per pazienti di età superiore a 12 anni. Prendi le capsule 1-2 ore prima o dopo i pasti. Durante il trattamento, osservare lo stesso intervallo tra le dosi del medicinale.
Indicato a:

  • sinusite, sinusite, tonsillite, faringite, bronchite, polmonite - 0,5 g al giorno per 3 giorni;
  • infezioni genito-urinarie, clamidia: 1 g una volta, in forma cronica, assumere 0,5 g nei giorni 7 e 14;
  • eruzioni cutanee, acne vulgaris - 1 g il primo giorno, quindi 0,5 g 4 volte in più.

Il prezzo di Azitral dipende dal dosaggio:

  • capsule da 250 mg - circa 417 rubli;
  • Capsule da 500 mg - circa 288 rubli.

Sumamed

Il produttore croato Pliva produce il farmaco sotto forma di:

  • compresse e capsule contenenti 125, 250 e 500 mg di azitromicina;
  • sospensioni (100 mg / 5 ml o 200 mg / 5 ml).

Indipendentemente dall'età, prendi il farmaco 1-2 ore prima di mangiare o dopo.
Gli adulti sono prescritti per le seguenti diagnosi:

  • Malattie ORL, sinusite, tonsillite, bronchite, polmonite, difterite, scarlattina - 0,5 g ciascuna per 3 giorni;
  • infezioni intestinali (dissenteria batterica, salmonellosi) - 1 g al giorno per 3 giorni;
  • infiammazione dei genitali, uretrite, prostatite, cervicite, cervicovaginite - 1 g per 1 dose, se necessario, prolungare il trattamento e assumere 0,5 g ogni 7 e 14 giorni;
  • malattie dermatologiche, piodermite, follicolite, foruncolosi, suppurazione delle aree danneggiate - 1 g una volta, quindi ogni giorno 0,5 g, solo 3 g.

Ai bambini dai 3 ai 12 anni con malattie respiratorie, eruzioni cutanee pustolose sulla pelle vengono prescritti 0,25 g una volta al giorno per 3 giorni.

Per i bambini da 6 mesi a 3 anni con infiammazione del sistema respiratorio, malattie della pelle, si raccomanda una sospensione alla dose di 0,01 g per ogni kg di peso corporeo una volta al giorno per 3 giorni.

Forma di rilascio di SumamedIl costo
polvere 100mg / 5 ml (17g)da 196 rub.
polvere 200mg / 5 ml (35,5 g)da 534 sfregamenti
compresse 125 mgda 315 rubli.
compresse da 250 mgda 421 sfregamenti.
compresse da 500 mgda 380 rubli.

Prezzo azitromicina

Il prezzo approssimativo dipende dal produttore e dalla regione.

  • 125 mg - da 40 rubli. (Ozono) fino a 160 rubli. (Vertice);
  • 250 mg - da 40 rubli. (Promesso) fino a 160 rubli. (Ecomed);
  • 500 mg - da 60 rubli. (Promesso) fino a 180 rubli. (Ecomed).
  • 250 mg n. 6 - da 60 rubli. (Ozono) fino a 140 rubli. (Vertice);
  • 500 mg n. 5 - da 80 rubli. (Promesso) fino a 160 (Vertice).
  • 100 mg / 5 ml - 120 rubli. (Ecomed);
  • 200 mg / 5 ml - 200 rubli. (Ecomed).

Azitromicina 500

Composizione

principio attivo: azitromicina;

1 compressa rivestita contiene azitromicina equivalente a 250 mg, 500 mg o 1000 mg di azitromicina anidra;

Azitromicina 250: cellulosa microcristallina, calcio idrogeno fosfato, amido di mais, povidone, magnesio stearato, talco, biossido di silicio colloidale, sodio lauril solfato, amido di sodio (tipo A);

involucro della compressa: ipromellosa, biossido di titanio (E 171), ossido di ferro giallo (E172)

Azitromicina 500: cellulosa microcristallina, amido di mais, povidone, magnesio stearato, talco, biossido di silicio colloidale, sodio laurilsolfato, amido di sodio (tipo A);

involucro della compressa: ipromellosa, biossido di titanio (E 171), ossido di ferro giallo (E172)

Azitromicina 1000: calcio idrogeno fosfato, amido di mais, cellulosa microcristallina, magnesio stearato, talco, biossido di silicio colloidale, amido di sodio (tipo A);

involucro della compressa: idrossipropilmetilcellulosa, polietilenglicole 6000, titanio diossido (E 171), talco, ossido di ferro giallo (E 172).

Forma di dosaggio

Compresse rivestite con film.

Proprietà fisiche e chimiche fondamentali:

compresse da 250 mg compresse rivestite con film biconvesse rotonde di colore giallo

compresse da 500 mg di biconvesso oblungo giallo, con una tacca su un lato e lisce sull'altro lato compresse rivestite con film

compresse da 1000 mg di biconvesso oblungo giallo, con una tacca su un lato e lisce sull'altro lato compresse rivestite con film.

Gruppo farmacologico

Agenti antibatterici per uso sistemico. Macrolidi, lincosamidi e streptogramine. Azitromicina. Codice ATX J01F A10.

Proprietà farmacologiche

L'azitromicina è un rappresentante del gruppo di antibiotici macrolidi - gli azalidi, che hanno un ampio spettro di azione antimicrobica. Il meccanismo d'azione dell'azitromicina è di sopprimere la sintesi delle proteine ​​batteriche legandosi alla subunità S 50 dei ribosomi e di prevenire la traslocazione dei peptidi in assenza di un effetto sulla sintesi dei polinucleotidi.

La resistenza all'azitromicina può essere congenita o acquisita. Esiste una resistenza crociata completa in Streptococcus pneumoniae, streptococco beta-emolitico di gruppo A, Enterococcus faecalis e Staphylococcus aureus, tra cui Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA), eritromicina, azitromicina e altri macrolamidi e l..

Spettro dell'azione antimicrobica dell'azitromicina.

Farmacocinetica. La biodisponibilità dopo somministrazione orale è di circa il 37%. La concentrazione massima nel siero di sangue viene raggiunta 2-3 ore dopo l'assunzione del farmaco. Quando assunto, l'azitromicina viene distribuita in tutto il corpo. Negli studi di farmacocinetica, è stato dimostrato che la concentrazione di azitromi-stagno nei tessuti è significativamente più alta (50 volte) rispetto al plasma sanguigno, il che indica un forte legame del farmaco ai tessuti.

Il legame con le proteine ​​plasmatiche varia in base alle concentrazioni plasmatiche e varia dal 12% a 0,5 μg / ml al 52% a 0,05 μg / ml nel siero. Il volume di distribuzione allo stato stazionario (VV ss) era di 31,1 l / kg.

L'emivita plasmatica finale riflette pienamente l'emivita dei tessuti entro 2-4 giorni.

Circa il 12% di una dose di azitromicina viene escreto immodificato nelle urine nei tre giorni successivi. Concentrazioni particolarmente elevate di azitromicina invariata sono state trovate nella bile umana. Inoltre, sono stati identificati dieci metaboliti nella bile, che sono stati formati da N- e O-demetilazione, idrossilazione degli anelli con desosamina e aglicone e scissione del cladinosio da parte del coniugato. Il confronto dei risultati della cromatografia liquida e delle analisi microbiologiche ha mostrato che i metaboliti dell'azitromicina non sono microbiologicamente attivi.

indicazioni

Infezioni causate da microrganismi sensibili all'azitromicina:

  • Organi ORL (faringite / tonsillite batterica, sinusite, otite media).
  • Infezioni del tratto respiratorio (bronchite batterica, polmonite acquisita in comunità).
  • Infezioni della cute e dei tessuti molli eritema migrante (stadio iniziale della malattia di Lyme), erisipela, impetigine, piodermosi secondarie, acne vulgaris moderata.
  • Infezioni sessualmente trasmissibili: infezioni genitali semplici dovute alla Chlamydia trachomatis.

Controindicazioni

Ipersensibilità all'azitromicina o ad altri macrolidi e agli antibiotici chetolidi e agli eccipienti del farmaco. A causa della possibilità teorica dell'ergotismo, l'azitromicina non deve essere somministrata contemporaneamente ai derivati ​​dell'ergot.

Interazione con altri medicinali e altre forme di interazione

L'azitromicina deve essere usata con cautela nei pazienti con altri farmaci che possono prolungare l'intervallo QT..

Antiacidi: i pazienti che usano azitromicina e antiacidi non devono assumere questi farmaci contemporaneamente. L'uso simultaneo di azitromicina, granuli a rilascio prolungato per sospensione orale, con una singola dose di 20 ml di Maalox (idrossido di alluminio e idrossido di magnesio) non ha influenzato la frequenza e il grado di assorbimento dell'azitromicina.

Atorvastatina: l'uso simultaneo di atorvastatina (10 mg al giorno) e azitromicina (500 mg al giorno) non ha causato cambiamenti nelle concentrazioni plasmatiche di atorvastatina (sulla base dell'analisi dell'inibizione della HMG CoA reduttasi). Tuttavia, sono stati riportati casi di rabdomiolisi post-registrazione in pazienti che hanno ricevuto azitromicina insieme a statine..

Digossina: è stato riportato che l'uso concomitante di antibiotici macrolidi, compresa l'azitromicina, con substrati della glicoproteina P come la digossina provoca un aumento dei livelli sierici di substrato della glicoproteina P. Pertanto, con l'uso simultaneo di azitromicina e substrati della glicoproteina P, come la digossina, si dovrebbe tener conto della possibilità di aumentare la concentrazione di digossina nel siero del sangue..

Didanosina: la somministrazione concomitante di 1200 mg di azitromicina al giorno con 400 mg di didanosina in sei soggetti non ha mostrato alcun effetto sulla farmacocinetica della didanosina rispetto al placebo.

Efavirenz: la somministrazione concomitante di una singola dose di azitromicina 600 mg e 400 mg efavirenz al giorno per 7 giorni non ha causato alcuna interazione farmacocinetica clinicamente significativa.

Zidovudina: dosi singole di 1000 mg e dosi multiple di azitromicina da 1200 mg o 600 mg non hanno influenzato la farmacocinetica plasmatica e l'escrezione urinaria di zidovudina o dei suoi metaboliti glucuronici. Tuttavia, l'assunzione di azitromicina ha aumentato la concentrazione di zidovudina fosforilata, un metabolita clinicamente attivo, nelle cellule mononucleate nella circolazione periferica. La rilevanza clinica di questi dati non è stata chiarita, ma può essere utile per i pazienti.

Indinavir: l'uso simultaneo di una singola dose di azitromicina 1200 mg non provoca un effetto statisticamente significativo sulla farmacocinetica di indinavir, che viene assunto alla dose di 800 mg 3 volte al giorno per 5 giorni.

La carbamazepina in uno studio di interazione farmacocinetica in volontari sani, l'azitromicina non ha trovato un effetto significativo sui livelli plasmatici di carbamazepina o sui suoi metaboliti attivi.

Anticoagulanti indiretti: in uno studio di interazione farmacocinetica, l'azitromicina non ha modificato l'effetto anticoagulante di una singola dose di 15 mg di warfarin, destinata a volontari sani, tuttavia, nel periodo post-marketing, è stata segnalata una maggiore tendenza al sanguinamento a causa dell'uso simultaneo di azitromicina e warfarin o anti-coagulanti simili alla cumarina per via orale. Si dovrebbe prestare attenzione alla frequenza di monitoraggio del tempo di protrombina.

Metilprednisolone: ​​in uno studio di interazione farmacocinetica in volontari sani, l'azitromicina non ha influenzato in modo significativo la farmacocinetica del metilprednisolone.

Midazolam: in volontari sani, l'uso simultaneo di azitromicina 500 mg per 3 giorni non ha causato cambiamenti clinicamente significativi nella farmacocinetica e nella farmacodinamica del midazolam.

Nelfinavir: l'uso simultaneo di azitromicina (1200 mg) e nelfinavir a concentrazioni di equilibrio (750 mg 3 volte al giorno) porta ad un aumento della concentrazione di azitromicina. Non sono stati osservati effetti collaterali clinicamente significativi, pertanto non è necessario un aggiustamento della dose.

Corni: data la possibilità teorica dell'ergotismo, la somministrazione simultanea di azitromicina con derivati ​​dell'ergot non è raccomandata.

L'azitromicina non ha interazioni significative con il sistema epatico del citocromo P450. Si ritiene che il farmaco non abbia alcuna interazione farmacocinetica, si osserva con eritromicina e altri macrolidi. L'azitromicina non induce l'induzione o l'inattivazione del citocromo P450 attraverso il complesso del metabolita del citocromo.

Sono stati effettuati studi di farmacocinetica sull'uso dell'azitromicina e dei seguenti farmaci, il cui metabolismo si verifica in gran parte con la partecipazione del citocromo P450.

Rifabutina: l'uso simultaneo di azitromicina e rifabutina non ha influenzato le concentrazioni plasmatiche di questi farmaci nel siero del sangue. È stata osservata neutropenia in soggetti che assumevano sia azitromicina che rifabutina. Sebbene la neutropenia sia stata associata alla rifabutina, non è stata stabilita una relazione causale con la somministrazione concomitante di azitromicina.

Sildenafil: in volontari maschi sani, non sono state evidenziate le conseguenze dell'azitromicina (500 mg al giorno per 3 giorni) sull'AUC e sulla Cmax del sildenafil o del suo principale metabolita circolante.

Teofillina: l'azitromicina non ha influenzato la farmacocinetica della teofillina durante l'assunzione di azitromicina e teofillina in volontari sani. L'uso combinato di teofillina e altri antibiotici macrolidi ha talvolta portato ad un aumento dei livelli sierici di teofillina.

Terfenadina: negli studi di farmacocinetica non è stata segnalata alcuna interazione tra azitromicina e terfenadina. Come con altri antibiotici macrolidi, l'azitromicina deve essere usata con cautela in associazione con terfenadina.

Triazolam: l'uso simultaneo di azitromicina 500 mg il primo giorno e 250 mg il secondo giorno con 0,125 mg di triazolam non ha influenzato significativamente tutti i parametri farmacocinetici di triazolam rispetto a triazolam e placebo.

Trimetoprim / sulfametossazolo: l'uso simultaneo di trimetoprim / sulfametossazolo doppia concentrazione (160 mg / 800 mg) per 7 giorni con azitromicina 1200 mg al 7 ° giorno non ha mostrato un effetto significativo sulla concentrazione massima, l'esposizione totale o l'escrezione urinaria di trimetoprim o sulfametossazolo. Le concentrazioni sieriche di azitromicina erano coerenti con quelle osservate in altri studi.

Fluconazolo: la somministrazione simultanea di una singola dose di 1200 mg di azitromicina non modifica la farmacocinetica di una singola dose di 800 mg di fluconazolo. L'esposizione totale e l'emivita dell'azitromicina non sono cambiate con l'uso simultaneo del fluconazolo, tuttavia si è verificata una riduzione clinicamente insignificante della C max (18%) dell'azitromicina.

Cetirizina: in volontari sani con l'uso simultaneo di azitromicina per 5 giorni con cetirizina 20 mg in uno stato di equilibrio, non sono stati osservati fenomeni di interazione farmacocinetica o cambiamenti significativi nell'intervallo QT.

Ciclosporina: negli studi di farmacocinetica condotti su volontari sani che hanno assunto azitromicina alla dose di 500 mg / die per via orale per 3 giorni, quindi hanno assunto una singola dose di 10 mg / kg di ciclosporina, è stato riscontrato un aumento significativo del livello di C max e AUC 0-5 di ciclosporina. Pertanto, occorre prestare attenzione quando si considera la possibilità dell'uso simultaneo di questi farmaci. Se il trattamento di combinazione è considerato giustificato, deve essere eseguito un attento monitoraggio dei livelli di ciclosporina e il dosaggio deve essere adeguato di conseguenza.

Cimetidina: negli studi di farmacocinetica dell'effetto di una singola dose di cimetidina assunta 2:00 prima di assumere azitromicina sulla farmacocinetica dell'azitromicina, non sono stati osservati cambiamenti nella farmacocinetica dell'azitromicina.

Funzionalità dell'applicazione

Ipersensibilità: come per l'eritromicina e altri macrolidi, sono state riportate rare reazioni allergiche gravi, tra cui angioedema e anafilassi (raramente fatale), reazioni dermatologiche, tra cui la sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica (raramente - fatale) e eruzioni da farmaci con sintomi di eosinofilia e sintomi sistemici (vedi.

Se si verifica una reazione allergica, il farmaco deve essere sospeso e deve essere iniziata una terapia appropriata. Il medico deve essere consapevole che i sintomi allergici possono ripresentarsi dopo l'interruzione del trattamento sintomatico.

Disfunzione epatica: poiché il fegato è la principale via di eliminazione dell'azitromicina, l'azitromicina deve essere usata con cautela nei pazienti con gravi patologie epatiche. Sono stati riportati casi di epatite fulminante, che causano disfunzione epatica potenzialmente letale durante l'assunzione di azitromicina. Alcuni pazienti potrebbero aver avuto una storia di malattia epatica o stavano usando altri farmaci epatotossici.

Test / test di funzionalità epatica devono essere eseguiti se si sviluppano segni e sintomi di disfunzione epatica, come astenia, in rapido sviluppo e accompagnati da ittero, urine scure, tendenze emorragiche o encefalopatia epatica.

Se viene rilevata una disfunzione epatica, l'uso dell'azitromicina deve essere sospeso..

Corni: nei pazienti che assumono derivati ​​dell'ergot, l'uso simultaneo di antibiotici macrolidi contribuisce al rapido sviluppo dell'ergotismo. Non ci sono dati sulla possibilità di interazione tra corna e azitromicina. Tuttavia, a causa della possibilità teorica dell'ergotismo, l'azitromicina non deve essere somministrata contemporaneamente ai derivati ​​dell'ergot..

Compromissione della funzionalità renale. In pazienti con grave disfunzione renale (velocità di filtrazione glomerulare

Prolungamento dell'intervallo QT. Ripolarizzazione cardiaca prolungata e intervallo QT, che hanno aumentato il rischio di aritmie cardiache e fibrillazione atriale (torsione di punta), sono stati osservati con altri antibiotici macrolidi. Pertanto, poiché le seguenti situazioni possono aumentare il rischio di aritmie ventricolari (inclusa la tachicardia ventricolare parossistica di tipo "pirouette"), che può essere fatale, l'azitromicina deve essere usata con cautela nei pazienti con condizioni attuali che contribuiscono alle aritmie (specialmente nelle donne e negli anziani ), vale a dire ai pazienti:

  • con prolungamento congenito o registrato dell'intervallo QT;
  • che sono attualmente in trattamento con altri attivi noti per prolungare l'intervallo QT, come gli antiaritmici di classe IA (chinidina e procainamide) e III (dofetilide, amiodarone e sotalolo), cisapride e terfenadina, antipsicotici come la pimozide ; antidepressivi come il citalopram; nonché fluorochinoloni come la moxifloxacina e la levofloxacina;
  • con alterato metabolismo degli elettroliti, specialmente in caso di ipopotassiemia e ipomagnesemia;
  • con bradicardia clinicamente rilevante, aritmia o grave insufficienza cardiaca.

Infezioni da streptococco: l'azitromicina è generalmente efficace nel trattamento dello streptococco nell'orofaringe, ma non ci sono dati per dimostrare l'efficacia dell'azitromicina nella prevenzione dell'artrite reumatoide acuta. Un farmaco antimicrobico con attività anaerobica deve essere usato in combinazione con azitromicina se si sospetta che i microrganismi anaerobici causino infezione.

Superinfezione: come con altri farmaci antibatterici, esiste la possibilità di superinfezione (ad es. Micosi).

Diarrea associata a Clostridium difficile (CDAD) è stata segnalata con quasi tutti i farmaci antibatterici, inclusa l'azitromicina, con gravità che va dalla lieve diarrea alla colite fatale. Il trattamento antibatterico altera la normale flora del colon, causando una crescita eccessiva di C.

C. difficile produce tossine A e B che contribuiscono allo sviluppo del CDAD. I ceppi di C. difficile che producono troppe tossine sono associati ad un aumento della morbilità e della mortalità, poiché queste infezioni possono essere resistenti alla terapia antimicrobica e possono richiedere la colectomia. È necessario prendere in considerazione lo sviluppo di CDAD in tutti i pazienti con diarrea associata ad antibiotico. È richiesta un'anamnesi attenta poiché è stato segnalato che CDAD è possibile entro 2 mesi dall'assunzione di antibiotici.

Miastenia grave: è stata segnalata un'esacerbazione dei sintomi della miastenia grave o un nuovo sviluppo della sindrome miastenica in pazienti in terapia con azitromicina.

Utilizzare durante la gravidanza o l'allattamento

Lo studio dell'effetto sulla funzione riproduttiva degli animali è stato condotto con l'introduzione di dosi corrispondenti a dosi tossiche moderate per l'organismo materno. In questi studi, non vi è stata evidenza dell'effetto tossico dell'azitromicina sul feto. Tuttavia, non esistono studi adeguati e ben controllati su donne in gravidanza. Poiché gli studi sull'effetto sulla funzione riproduttiva degli animali non corrispondono sempre all'effetto sull'uomo, l'azitromicina deve essere prescritta durante la gravidanza solo per motivi di salute..

È stato riferito che l'azitromicina passa nel latte materno, ma non esistono studi clinici pertinenti e adeguatamente controllati che consentano di caratterizzare la farmacocinetica dell'escrezione di azitromicina nel latte materno. L'uso dell'azitromicina durante l'allattamento è possibile solo nei casi in cui il beneficio atteso per la madre superi il potenziale rischio per il bambino.

Sono stati condotti studi sulla fertilità su ratti; il tasso di gravidanza è diminuito dopo la somministrazione di azitromicina. La rilevanza di questi dati per l'uomo non è nota..

La capacità di influenzare la velocità di reazione durante la guida o la guida di altri meccanismi

Poiché l'azitromicina può causare alcuni disturbi da parte del sistema nervoso (vedere la sezione "Reazioni avverse"), non è consigliabile utilizzare se necessario per guidare veicoli e lavorare con altri meccanismi.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Adulti e bambini di peso superiore a 45 kg.

L'azitromicina deve essere usata 1:00 prima o 2:00 dopo i pasti, poiché l'assunzione simultanea di cibo interferisce con il suo assorbimento. Il farmaco viene assunto 1 volta al giorno. Deglutisca le compresse senza masticare..

Per le infezioni degli organi ENT, delle vie respiratorie, della pelle e dei tessuti molli (ad eccezione dell'eritema migrante): la dose totale è di 1500 mg, 500 mg una volta al giorno per 3 giorni.

Con eritema migrante: la dose totale di azitromicina è di 3 g, per gli adulti - 1 volta al giorno per 5 giorni: 1 ° giorno - 1 g, quindi 500 mg dal 2 ° al 5 ° giorno.

Per infezioni a trasmissione sessuale (uretrite / cervicite semplice): 1 g una volta; dose del corso - 1 g.

Per l'acne vulgaris: la dose totale raccomandata è di 6 grammi Si raccomanda il seguente regime di trattamento: nei primi 3 giorni, prescrivere 500 mg una volta al giorno, le 9 settimane successive - 500 mg una volta alla settimana e per la seconda settimana, applicare la compressa dopo 7 giorni dopo la prima dose della compressa e 8 dosi successive devono essere assunte ad intervalli di 7 giorni.

Se si dimentica 1 dose del farmaco, la dose dimenticata deve essere assunta il prima possibile e le successive - con un intervallo di 24 ore.

Pazienti anziani.

I pazienti anziani non devono modificare il dosaggio.

Poiché i pazienti anziani possono essere a rischio di disturbi della conduzione elettrica cardiaca, si raccomanda di usare cautela quando si usa l'azitromicina a causa del rischio di aritmie cardiache e aritmie di torsione di punta..

Pazienti con funzionalità renale compromessa.

Per i pazienti con funzionalità renale lievemente compromessa (velocità di filtrazione glomerulare 10-80 ml / min), è possibile utilizzare lo stesso dosaggio e per pazienti con normale funzionalità renale. L'azitromicina deve essere usata con cautela nei pazienti con funzionalità renale gravemente compromessa (velocità di filtrazione glomerulare

Pazienti con funzionalità epatica compromessa.

Poiché l'azitromicina viene metabolizzata nel fegato ed escreta nella bile, il farmaco non deve essere usato in pazienti con gravi patologie epatiche. Non sono stati condotti studi relativi al trattamento di tali pazienti con azitromicina.

Il farmaco deve essere usato in bambini di peso ≥ 45 kg. Per i bambini di peso ≤ 45 kg, somministrare azitromicina in un'altra forma di dosaggio, come una sospensione.

Overdose

L'esperienza sull'uso clinico dell'azitromicina indica che gli effetti collaterali che si sviluppano quando si assumono dosi del farmaco superiori a quelle raccomandate sono simili a quelli osservati quando si usano dosi terapeutiche convenzionali. Tipici sintomi da sovradosaggio: compromissione dell'udito reversibile, nausea grave, vomito, diarrea.

In caso di sovradosaggio, è necessario assumere carbone attivo ed eseguire la terapia sintomatica volta a mantenere le funzioni vitali del corpo.

L'azitromicina è ben tollerata e ha una bassa incidenza di effetti collaterali.

La valutazione degli effetti collaterali si basa sulla classificazione che tiene conto della frequenza delle reazioni: molto spesso (≥ 10%); spesso (≥ 1%, notifiche Iscriviti