Trattamento della prostatite con ciprofloxacina: istruzioni per l'uso

Molte malattie infettive non possono essere curate senza l'uso di farmaci antibatterici. In questo caso, è necessario scoprire quali agenti patogeni hanno causato la malattia. Solo dopo aver effettuato una serie di analisi uno specialista può prendere l'appuntamento corretto. Numerose malattie sono ora trattate con farmaci del gruppo fluorochinolina. L'antibiotico Ciprofloxacin è popolare tra gli specialisti. Le istruzioni per l'uso descrivono i casi in cui il farmaco può essere utilizzato.

effetto farmacologico

In medicina, il farmaco "Ciprofloxacin" è ampiamente usato oggi. Questo è un antibiotico o no, e lo scopriremo ulteriormente. Il medicinale, disponibile sotto forma di compresse, nonché una soluzione iniettabile, appartiene al gruppo di farmaci antimicrobici ad ampio spettro. Il principale ingrediente attivo inibisce la sintesi proteica di agenti patogeni. Di conseguenza, i batteri smettono di moltiplicarsi. Muoiono presto. In molti casi, può essere utilizzato il farmaco Ciprofloxacin. Un gruppo di antibiotici di questa serie è altamente attivo contro quasi tutti i batteri gram-positivi, così come i microrganismi che producono beta-lattamasi.

Le compresse vengono rapidamente assorbite dal tratto gastrointestinale. Quando si utilizza un farmaco antibatterico all'interno, la sua biodisponibilità è del 75%. L'assunzione del medicinale può essere influenzata dall'assunzione di cibo. Pertanto, gli esperti raccomandano l'uso di compresse a stomaco vuoto o un'ora dopo aver mangiato. Il principale ingrediente attivo è distribuito nei fluidi e nei tessuti corporei. La più alta concentrazione di ciprofloxacina si osserva nella bile. Il farmaco viene escreto nelle urine.

Descrizione e modulo di rilascio

Il farmaco appartiene ai fluorochinoloni. La ciprofloxacina colpisce molti tipi di batteri, il che rende possibile prescriverla per lesioni infettive di vari sistemi del corpo.

Il farmaco è disponibile in 3 forme:

  • Compresse rivestite con varie concentrazioni del principio attivo 250, 500, 750 mg (10 pezzi ciascuna);
  • La soluzione pronta per l'infusione è un liquido che non ha colore ed è confezionato in 100 ml. Il numero di bottiglie nella confezione varia a seconda del produttore;
  • Il concentrato destinato alla diluizione e all'infusione (non attualmente disponibile) è una sostanza liquida giallastra. In una bottiglia da 10 ml (10 mg / ml) del farmaco, in una confezione, vengono venduti 5 pezzi.

indicazioni

Quando si può usare la ciprofloxacina? È un antibiotico o no? A tutte queste domande verrà data risposta da uno specialista. I medici affermano con sicurezza che il farmaco appartiene al gruppo antibatterico. Pertanto, può essere utilizzato per varie malattie infettive causate da microrganismi sensibili al principale ingrediente attivo. Un agente antibatterico è prescritto come elemento principale della terapia complessa per disturbi del tratto respiratorio, organi pelvici, ossa, articolazioni, pelle, organi ENT. Inoltre, nei pazienti con ridotta immunità, le compresse possono essere utilizzate per prevenire.

Gli antibiotici ad ampio spettro sono adatti anche per uso topico. La "ciprofloxacina" è usata per congiuntivite infettiva, blefarite, ulcere corneali, dacriocistite cronica. Come agente profilattico, il farmaco viene utilizzato dopo operazioni agli occhi o dopo che un corpo estraneo è entrato in loro..

Non è possibile prescrivere un farmaco durante la gravidanza e l'allattamento. Gli esperti affermano che un agente antibatterico può causare gravi danni a un bambino non ancora nato. L'uso di compresse "Ciprofloxacin" è raccomandato dopo aver raggiunto i 15 anni.

In rari casi, i pazienti possono manifestare ipersensibilità agli elementi del farmaco. Se compaiono reazioni allergiche, il paziente deve consultare un medico. Potrebbe essere necessario annullare l'agente antibatterico o regolare il dosaggio giornaliero.

Per i pazienti di età superiore ai 65 anni, il farmaco è prescritto con cautela. Un antibiotico viene assunto sotto controllo da persone con compromissione della funzionalità renale. Le pillole sono controindicate per insufficienza renale.

Controindicazioni

L'elenco delle controindicazioni all'uso della ciprofloxacina comprende le seguenti condizioni:

  • carenza nel corpo di glucosio-6-fosfato deidrogenasi;
  • gravidanza e allattamento al seno;
  • colite pseudomembranosa;
  • ipersensibilità ai fluorochinoloni.

Inoltre, il farmaco non deve essere prescritto a bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni e non deve essere usato con cautela nei pazienti con aterosclerosi cerebrale, anomalie della circolazione cerebrale, disturbi mentali, convulsioni ed epilessia..

Anche i pazienti con funzionalità renale o epatica compromessa e i pazienti anziani richiedono un'osservazione speciale..

istruzioni speciali

Rigorosamente sotto la supervisione di un medico, è necessario assumere compresse di ciprofloxacina per le persone con malattie come l'aterosclerosi dei vasi cerebrali, l'epilessia, l'incidente cerebrovascolare, la sindrome convulsiva di origine sconosciuta. Durante il periodo di terapia, i pazienti devono consumare una grande quantità di liquido. Pertanto, sarà possibile evitare lo sviluppo di molti effetti collaterali associati all'elevata tossicità dell'agente antibatterico..

Quasi tutti gli antibiotici influenzano il funzionamento del tratto gastrointestinale. Ciò è dovuto al fatto che i medicinali influenzano non solo i patogeni, ma anche quelli che supportano la normale microflora. Di conseguenza, i pazienti possono manifestare sintomi come indigestione, diarrea. Lo specialista è obbligato a prescrivere farmaci che ripristinano la normale funzione intestinale. Se la diarrea persiste, gli antibiotici devono essere interrotti per evitare la disidratazione. Ogni specialista può dire se il farmaco "Ciprofloxacin" è un antibiotico o meno. Pertanto, un medico qualificato non utilizzerà il farmaco come monoterapia. Le medicine a base di bifidobatteri aiutano a proteggere il paziente da molti effetti collaterali..

Durante il trattamento delle malattie infettive con il farmaco "Ciprofloxacin" è necessario controllare la concentrazione di urea, creatinina nel sangue del paziente e transaminasi epatiche. Un aumento del contenuto di queste sostanze può indicare lo sviluppo di epatotossicità. Inoltre, il medico monitora la frequenza cardiaca del paziente e misura periodicamente la pressione sanguigna. La terapia con agenti antibatterici nella maggior parte dei casi viene eseguita in ambiente ospedaliero.

Farmaci simili importati

La maggior parte dei farmaci con un'azione simile alla ciprofloxacina sono prodotti in Germania e in India. Tra questi ci sono:

  • Tsiprobay;
  • Tsiprolet;
  • Quipro;
  • Tsipraz.

L'azione degli analoghi elencati si basa sulla presenza di ciprofloxacina nella composizione. Ognuno di essi può diventare un vero sostituto della ciprofloxacina nella terapia anti-tubercolosi, tuttavia è vietato combinare questi farmaci. Ciò è dovuto alla loro appartenenza allo stesso gruppo di antibiotici - fluorochinoloni.

Tsiprobay

Tsiprobay contiene 250 mg di ingrediente attivo.


Foto 2. Tsiprobay, 10 compresse, 500 mg, produttore - Bayer.

Ulteriori componenti della composizione includono: biossido di titanio, crospovidone, magnesio stearato, amido di mais, ipromellosa, cellulosa microcristallina, macrogol e biossido di silicio.

Gocce Tsiprolet

Come parte di Tsiprolet, la funzione principale è svolta dal tinidazolo (oltre alla ciprofloxacina). A causa di ciò, il farmaco ha un effetto combinato sul corpo..

La composizione comprende anche: amido carbossimetilico di sodio, magnesio stearato, sodio croscarmelloso, talco, amido di mais, biossido di silicio e cellulosa microcristallina.

La presenza di tonidozol nella composizione consente di utilizzare il farmaco nella lotta contro le malattie causate da Trichomonas e infezioni aerobiche. Ciò distingue il farmaco dalla streptomicina e dalla ciprofloxacina.

Quipro

Quepro è un agente antimicrobico utilizzato per eliminare i batteri gram-negativi e gram-positivi. Le compresse sono disponibili in una concentrazione di 250, 500 o 750 mg di ciprofloxacina. Sono utilizzati sia per i polmoni che per le forme gravi di malattie infettive. Secondo le sue caratteristiche, il farmaco è vicino alla ciprofloxacina.

Tsipraz è un valido sostituto

Tsipraz è disponibile sotto forma di compresse biconvesse bianche, soluzione per infusione e colliri.

Il farmaco è efficace nel trattamento della tubercolosi e di altre malattie causate da batteri resistenti agli antibiotici.

Durante il trattamento con Tsipraz, è esclusa la probabilità di resistenza ai farmaci da altri gruppi.

Dosaggio

Rigorosamente su consiglio di un medico, è necessario assumere compresse di ciprofloxacina. Il gruppo di antibiotici può essere utilizzato solo come indicato da un professionista qualificato. La tariffa giornaliera è determinata individualmente in base alla forma della malattia del paziente, nonché alle caratteristiche del suo corpo. Il dosaggio minimo per i pazienti di età superiore ai 15 anni quando somministrato per via orale può essere di 250 mg, il massimo - 750 mg. L'intera tariffa giornaliera è divisa in due dosi. L'intervallo tra l'uso di compresse non deve superare le 12 ore. Il corso del trattamento può essere lungo (fino a 4 settimane).

Il farmaco può anche essere somministrato per via endovenosa. Una singola dose è di 200-400 mg (anche divisa in due dosi). Di solito è sufficiente un corso di due settimane per superare completamente il disturbo. Il medico prende la decisione di continuare sulla base del quadro generale delle dinamiche della malattia. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa con un contagocce per 30 minuti. Con l'iniezione a getto, la biodisponibilità dell'agente antibatterico è significativamente ridotta.

Trattamenti topici possono essere prescritti per varie infezioni agli occhi. Al paziente vengono iniettate 1-2 gocce della soluzione in ciascuna sacca congiuntivale 5-7 volte al giorno. Non appena il medico nota la dinamica positiva della malattia, l'intervallo tra le iniezioni di droga aumenta. Il dosaggio giornaliero massimo per i pazienti adulti non deve superare 1,5 g.

Ciprofloxacina per prostatite: istruzioni per l'uso

A seconda della forma della malattia e della sua gravità, il dosaggio viene selezionato individualmente dal medico curante. L'automedicazione è fortemente scoraggiata: dosi giornaliere errate, mancanza di informazioni e controindicazioni possono portare a conseguenze imprevedibili.

pillole

Secondo le informazioni contenute nelle istruzioni, le compresse sono prescritte in una fase precoce della malattia e per il trattamento dell'infiammazione cronica della prostata. Nel primo caso, si consiglia di assumere una compressa (dopo i pasti) 500 mg due volte al giorno (7-14 giorni). Bere Ciprofloxacina per la prostatite cronica dovrebbe essere di 500 mg una volta al giorno, al mattino (7-21 giorni).

La durata del corso del trattamento dipende da molti fattori, è discussa dall'uomo con il medico curante. Una terapia più lunga di 28 giorni ha un effetto negativo sulla salute degli uomini, in particolare sulla potenza (poiché l'intero corpo è indebolito, la potenza diventa più lenta, il che provoca problemi collaterali).

Infusione

La ciprofloxacina sotto forma di iniezioni, o meglio di infusioni, viene utilizzata esclusivamente in ospedale. I contagocce sono usati come l'opzione più preferita per le esacerbazioni acute.

L'indennità giornaliera è compresa tra 200 e 400 mg. 2 procedure al giorno. Tradizionalmente, il corso dura 1-2 settimane, se urgentemente necessario può essere esteso.

Overdose

Vale la pena usare l'antibiotico "Ciprofloxacin" con cautela. Le istruzioni per l'uso affermano che l'assunzione del farmaco in un dosaggio aumentato può portare allo sviluppo di effetti collaterali. Prima di tutto, il paziente può avvertire i sintomi di avvelenamento. I sintomi da sovradosaggio comprendono vertigini e nausea. Questa condizione è trattata in ambito ospedaliero. Lo stomaco del paziente viene lavato e la sua salute viene monitorata. Se necessario, viene eseguita la terapia sintomatica.

Una grande quantità di liquido aiuta a rimuovere le tossine dal corpo in caso di sovradosaggio. Il paziente deve consumare molta acqua minerale o tè non zuccherato. Piccole quantità di ciprofloxacina possono essere rimosse mediante dialisi peritoneale.

Effetti collaterali

Non assumere il farmaco "Ciprofloxacin" senza consultare un medico. Quale antibiotico è adatto in un caso particolare, può essere determinato da uno specialista solo dopo una serie di test. L'uso improprio di agenti antibatterici può portare allo sviluppo di effetti collaterali. Molto spesso si manifestano dal sistema digestivo. I pazienti possono lamentare mal di stomaco, nausea o diarrea. Meno comunemente, si osservano sintomi come colite pseudomembranosa, flatulenza, perdita di appetito, ittero colestatico. Alcuni pazienti si rifiutano di mangiare affatto. Di conseguenza, può svilupparsi l'anoressia..

Dal lato del sistema nervoso centrale, possono svilupparsi effetti collaterali come vertigini, emicrania, aumento della pressione, ansia e paura. In alcuni casi, i pazienti sviluppano depressione. Per gravi reazioni psicotiche, come incubi, confusione e allucinazioni, l'agente antibatterico deve essere sospeso. I disturbi mentali possono progredire. Di conseguenza, il paziente può inconsapevolmente farsi del male..

Gli effetti collaterali a volte si sviluppano dai sensi. Questa è una violazione dell'olfatto e del gusto, acufene, significativa compromissione dell'udito. Tutti questi sintomi sono reversibili e scompaiono completamente dopo l'interruzione del farmaco.

Dal lato del sistema cardiovascolare si possono osservare fenomeni come disturbi del ritmo cardiaco, vampate di calore, ipotensione arteriosa. Da parte del sistema ematopoietico, possono svilupparsi sintomi come anemia emolitica, granulocitopenia e trombocitosi. Molto spesso, tali effetti collaterali si sviluppano con la somministrazione endovenosa del farmaco "Ciprofloxacin". A quale gruppo di antibiotici non porta alla comparsa di tali sintomi è difficile rispondere. Tutto dipende dalle caratteristiche individuali del corpo del paziente.

Interazioni farmacologiche

Il modo in cui il farmaco "Ciprofloxacin" reagisce con altri medicinali dimostra ancora una volta che appartiene al gruppo di agenti antibatterici. Non è raccomandato l'uso delle compresse in associazione con didanosina. La "ciprofloxacina" forma complessi insieme ai sali di alluminio e magnesio, che sono contenuti nella didanosina. Di conseguenza, la biodisponibilità dell'antibiotico è significativamente ridotta..

Non è raccomandato l'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) insieme a Ciprofloxacina. È un antibiotico o no, lo sanno tutti gli specialisti. I medici qualificati sono sicuri che i FANS possano provocare lo sviluppo di convulsioni in pazienti sottoposti a terapia antibiotica. L'unica eccezione è l'acido acetilsalicilico. Questa sostanza non danneggia il paziente..

Le medicine, che contengono ioni di zinco, ferro, magnesio e alluminio, riducono significativamente la biodisponibilità del farmaco. Pertanto, l'intervallo tra l'assunzione di farmaci non deve essere inferiore a 4 ore. L'antibiotico per la prostatite "Ciprofloxacin" è usato solo in casi estremi. Ciò è dovuto alla necessità di assumere farmaci a base di ioni ferro e zinco..

Analoghi

Ciprofloxacin è un antibiotico? Questa domanda viene posta da molti pazienti che devono affrontare questa o quella malattia infettiva. I medici affermano inequivocabilmente che questo farmaco appartiene al gruppo di agenti antibatterici. Ma può essere utilizzato solo dopo una diagnosi accurata. Ci sono molti altri farmaci a base di ciprofloxacina nelle farmacie. Ad esempio, i tablet Tsiprobay sono popolari tra gli specialisti. Usano amido di mais, biossido di silicio, magnesio stearato, macrogol, biossido di titanio e ipromellosa come sostanze ausiliarie. Le compresse possono essere utilizzate per varie infezioni agli occhi, ai reni, ai genitali, alle vie respiratorie e alla pelle. Lo specialista prenderà l'appuntamento solo quando specifica quali microrganismi stanno causando l'infezione.

Le compresse di Tsiprobay possono essere prescritte a bambini di età superiore ai 5 anni. Un agente antibatterico non è prescritto per le donne in gravidanza e in allattamento. Ciò è dovuto alla possibilità di interrompere l'integrità del tessuto cartilagineo fetale sotto l'influenza della ciprofloxacina.

Anche la droga Ciprofloxacin-Teva è molto diffusa. Antibiotico o no questo farmaco? Se non puoi fare a meno della terapia antimicrobica, il farmaco "Ciprofloxacin-Teva" può fornire un'assistenza efficace. Si può affermare con sicurezza che appartiene al gruppo di agenti antibatterici. Le compresse affrontano rapidamente le infezioni del tratto respiratorio superiore, della pelle, degli organi pelvici. Come profilassi, il farmaco viene utilizzato prima delle operazioni in oftalmologia. Il farmaco è controindicato nelle donne durante la gravidanza e l'allattamento, nonché nei pazienti di età inferiore ai 15 anni..

Ciprofloxacina durante la gravidanza nel primo trimestre

Le donne incinte hanno bisogno di cure e attenzioni extra durante la gravidanza. La salute di un figlio fertile può dipendere da qualsiasi decisione presa. In caso di malattia, si ritiene necessario un approccio alla scelta dei medicinali in qualsiasi trimestre. Molte malattie possono richiedere l'uso di antibiotici. Considerando il loro possibile impatto negativo sul corso della gravidanza, gli esperti non sono d'accordo. In ogni caso, ci sono una serie di farmaci, il cui effetto sul corpo in via di sviluppo di un bambino, qualsiasi madre dovrebbe avere un'idea.

Caratteristiche del trattamento antibiotico

Gli specialisti prescrivono antibiotici se necessario per trattare le malattie infettive. In questo caso, è necessario disporre di almeno un minimo di informazioni su questi medicinali al fine di escludere conseguenze negative durante la gravidanza, sia nella fase iniziale che in quella avanzata. Gli antibiotici sono prodotti dei processi vitali dei microrganismi. È anche possibile la produzione sintetica di tali farmaci. Gli antibiotici uccidono i batteri o impediscono loro di diffondersi. Pertanto, esistono due tipi base di farmaci:

  • battericida (uccide gli organismi nocivi);
  • batteriostatico (arresta la crescita batterica).

Va ricordato che tali farmaci non aiutano affatto il corpo nella lotta contro i virus: influenza, raffreddore, naso che cola e altri disturbi simili. Le donne in posizione - e specialmente nel primo trimestre di gravidanza - non dovrebbero dimenticare che l'assunzione di qualsiasi farmaco è prescritta da un medico. I farmaci antibiotici, oltre ai batteri nocivi, sono in grado di distruggere i microrganismi naturali. Esistono alcune regole per l'assunzione corretta di tali farmaci:

  • non puoi interrompere l'assunzione del farmaco fino alla fine del ciclo di trattamento;
  • se non ci sono ragioni oggettive, l'assunzione di farmaci è inaccettabile;
  • nessuna automedicazione, anche se il medico curante ha prescritto lo stesso farmaco in passato o i conoscenti lo prendono per una malattia simile.

Quando è necessario un trattamento antibiotico

Il pericolo dell'effetto di sostanze antibiotiche sull'embrione è particolarmente grande nel primo trimestre.
Ogni malattia ha il suo antibiotico e le manifestazioni di reazioni allergiche non sono escluse. Le donne in gravidanza preferiscono assolutamente fare a meno dei farmaci e quindi si chiedono quanto sia sicuro assumere antibiotici nelle fasi precoci e tardive. Alcuni Esculapio dividono i farmaci in accettabili per l'uso durante la gravidanza e inaccettabili, che possono danneggiare il feto. Esistono anche farmaci che occupano una posizione approssimativamente nel mezzo di tale elenco..

Quando una donna aspetta un bambino, deve comprendere chiaramente l'entità della responsabilità: sia prendere una pillola che rifiutarla può danneggiare il bambino. Se solo un antibiotico può aiutare la salute della madre, deve essere preso. È importante valutare tutto: la dose della sostanza assunta, la durata dell'uso, l'età gestazionale, i trimestri, la suscettibilità individuale dell'organismo. Il pericolo dell'effetto di sostanze antibiotiche sull'embrione è particolarmente grande nel primo trimestre. Qualsiasi tossina può influire negativamente sugli organi in via di sviluppo del feto, interrompendo o addirittura arrestando questo processo..

Gli agenti antibiotici non possono essere eliminati in caso di polmonite, pielonefrite delle donne in gravidanza, bronchite purulenta, clamidia, angina, tubercolosi. Inoltre, sono obbligatori per i reni cronici e il tratto urinario, le infezioni intestinali acute e altre patologie infettive simili.

Droghe consentite e proibite durante la gravidanza

I farmaci più comuni sono considerati dai medici approvati per l'uso per le donne durante la gravidanza:

Molti farmaci sono severamente vietati durante la gravidanza

  • Farmaci a base di penicillina che non inibiscono lo sviluppo fetale.
  • Cefalosporine: in fiale ceftriaxone, cefazolina, cefepime, in compresse di suprax e altre. Sono in grado di penetrare nella placenta, ma non danneggiano il feto.
  • Le compresse di rovamicina, eritromicina, wilprafen sono accettabili durante la gravidanza, lo sviluppo non interferisce.
  • Le compresse Sumamed, zitrolide sono utilizzate solo nei casi in cui altri antibiotici non aiutano.
  • Compresse di furadonina - vietate nel primo, terzo trimestre, utilizzate esclusivamente nel secondo trimestre.
  • Le iniezioni di gentamicina sono utilizzate esclusivamente per minacce mortali (avvelenamento del sangue), poiché possono portare alla sordità del bambino.

Per l'uso da parte di donne che trasportano un bambino sono vietati:

  • ciprofloxacina, ciprolet - nelle fasi precoci e tardive portano a danni alle articolazioni del bambino;
  • la tetraciclina e la diossicillina si accumulano nelle ossa, sono tossiche per il fegato;
  • il cloramfenicolo ha un effetto negativo sul midollo osseo;
  • la diossidina può causare deviazioni e mutazioni;
  • biseptolo rallenta lo sviluppo, la crescita del bambino, aumenta il rischio di anomalie congenite.

Effetti collaterali della ciprofloxacina durante la gravidanza

La ciprofloxacina è usata come farmaco contro le infezioni batteriche. Tuttavia, il suo uso sicuro in qualsiasi trimestre non è stato confermato. A questo proposito, l'uso del farmaco è dubbio in caso di allattamento. Se consideriamo il suo effetto sul corpo del bambino in modo più dettagliato, l'uso della sostanza durante il periodo di alimentazione è ancora più controindicato rispetto alla gestazione..

Quali sono le informazioni più importanti sulla ciprofloxacina per le donne in attesa di un bambino? L'effetto di questa sostanza antibiotica sul feto è sfavorevole. Durante l'allattamento o la preparazione per l'allattamento al seno imminente, l'assunzione di ciprofloxacina è inaccettabile. Il medicinale ha i seguenti effetti indesiderati:

Nausea e vomito - effetti collaterali del farmaco

  • emicrania;
  • dolore dell'addome;
  • sgabello turbato;
  • vomito e nausea;
  • minzione patologica.

Ad oggi, non vi sono prove conclusive del pericolo assoluto di ciprofloxacina per il feto. Allo stesso tempo, ci sono risultati di test di farmaci su animali. In accordo con loro, la ciprofloxacina ha un effetto negativo sul bambino in via di sviluppo. Inoltre, ci sono informazioni sulla possibilità della sua penetrazione nell'ambiente amniotico. Questo fluido circonda il feto nell'utero. Poiché l'effetto di questo antibiotico non è stato completamente compreso, è consigliabile che le donne evitino di usarlo nelle prime fasi della gravidanza. Eccezioni sono possibili solo nei casi in cui il beneficio atteso dal farmaco supera il suo possibile effetto negativo..

La ciprofloxacina è in grado di passare nel latte materno. Inoltre, a seconda della durata della sua assunzione da parte della madre, durante l'allattamento e l'alimentazione, entra nel corpo del bambino. Di conseguenza, si dovrebbe tener conto della possibilità emergente di patologie nel bambino. Di norma, per escludere tale probabilità, i medici raccomandano o l'abolizione della ciprofloxacina (se le condizioni della madre lo consentono) o l'abolizione dell'allattamento al seno.

Forma di rilascio e indicazioni per l'uso del farmaco

Forma di rilascio di ciprofloxacina:

  • liquido;
  • pillole;
  • compresse a rilascio prolungato.

Quando il medico curante prescrive l'uso di questo farmaco, è necessario non violare il dosaggio stabilito dallo specialista. È anche vietato sostituire un tipo di antibiotico con un altro. In generale, gli effetti collaterali che si verificano non sono critici, ma esiste la possibilità del loro aggravamento. Effetti collaterali particolarmente gravi includono:

  • feci turbate, mentre la diarrea risultante può essere acquosa o sanguinante;
  • minzione patologica;
  • dolore e sensibilità delle articolazioni, loro gonfiore;
  • convulsioni;
  • cambiamenti nella pelle (eruzione cutanea, arrossamento e altre manifestazioni);
  • comportamento atipico, dichiarazioni, valutazione compromessa della realtà.

Le mamme in attesa dovrebbero ricordare che nel processo di trasporto di un bambino, può sorgere una situazione che richiede l'assunzione di determinati farmaci. La paura di danneggiare il bambino è naturale, ma rifiutare il trattamento può essere disastroso sia per il bambino che per sua madre. Una buona raccomandazione è quella di trovare uno specialista competente per il periodo di gravidanza e aderire rigorosamente alle sue raccomandazioni.

Recensioni sul farmaco "Ciprofloxacina"

I pazienti notano che l'antibiotico "Ciprofloxacin" è eccellente per il trattamento di malattie della pelle (una foto del pacchetto di farmaci è nel nostro articolo). Le dinamiche positive, secondo loro, possono essere viste il giorno successivo dopo l'inizio della terapia. Il farmaco affronta anche bene le malattie del tratto respiratorio superiore. È prescritto per tonsillite e faringite..

Le recensioni negative possono essere ascoltate solo da quei pazienti che hanno assunto il farmaco in modo errato. Inizialmente, dovrebbero essere studiate le istruzioni per la preparazione "Ciprofloxacina". L'antibiotico funziona bene se il dosaggio è corretto. Non automedicare. L'appuntamento corretto può essere effettuato solo da uno specialista qualificato..

Ciprofloxacina: prezzo e dove acquistare?

La ciprofloxacina è ampiamente disponibile nelle catene farmaceutiche e nelle farmacie online. Tuttavia, è necessaria una prescrizione timbrata compilata da un medico per l'acquisto. Il prezzo è budget, la droga può essere offerta da un uomo con qualsiasi livello di reddito.

Al momento dell'acquisto di compresse, dovrai pagare 25-150 rubli, a seconda del numero di pezzi nella confezione e del luogo di acquisto. Ad esempio, le compresse di ciprofloxacina n. 10 500 mg a Mosca costeranno 50 rubli. Il costo della soluzione e del concentrato per infusione non supera i 50 rubli.

Ciprofloxacin (Ciprofloxacin) istruzioni per l'uso

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio:

Contatti per richieste:

Forma di dosaggio

reg. No: Р N003684 / 01 dal 04.06.09 - Indefinitamente
Ciprofloxacina

Forma di rilascio, confezione e composizione del farmaco Ciprofloxacina

La soluzione per infusione è chiara, leggermente giallastra o leggermente verdastra.

1 ml100 ml
ciprofloxacina2 mg200 mg

Eccipienti: soluzione di cloruro di sodio 0,9%, acido lattico, sale disodico EDTA, acqua d / i.

100 ml - bottiglie di vetro incolore (1) - confezioni di cartone.
100 ml - bottiglie di vetro scuro (1) - confezioni di cartone.

effetto farmacologico

Un farmaco antimicrobico ad ampio spettro del gruppo dei fluorochinoloni. Ha un effetto battericida. Il farmaco inibisce l'enzima DNA girasi dei batteri, a seguito del quale la replicazione del DNA e la sintesi delle proteine ​​batteriche cellulari vengono interrotte. La ciprofloxacina agisce sia sui microrganismi moltiplicatori che su quelli in fase di riposo.

La ciprofloxacina è attiva contro i batteri aerobici gram-negativi: Escherichia coli, Salmonella spp., Shigella spp., Citrobacter spp., Klebsiella spp., Enterobacter spp., Proteus mirabilis, Proteus vulgaris, Serratia marcescens, Hafnia alvearda, Edwardsiella spp. Morganella morganii, Vibrio spp., Yersinia spp., Haemophilus spp., Pseudomonas aeruginosa, Moraxella catarrhalis, Aeromonas spp., Pasteurella multocida, Plesiomonas shigelloides, Campylobacter jejuni, Neisseria spp.; patogeni intracellulari: Legionella pneumophila, Brucella spp., Chlamydia trachomatis, Listeria monocytogenes, Mycobacterium tuberculosis, Mycobacterium kansasii, Mycobacterium avium-intracellulare; batteri aerobici gram-positivi: Staphylococcus spp. (Staphylococcus aureus, Staphylococcus haemolyticus, Staphylococcus hominis, Staphylococcus saprophyticus), Streptococcus spp. (Streptococcus pyogenes, Streptococcus agalactiae). La maggior parte degli stafilococchi resistenti alla meticillina sono anche resistenti alla ciprofloxacina.

Streptococcus pneumoniae, Enterococcus faecalis sono moderatamente sensibili al farmaco.

Il farmaco è resistente a Corynebacterium spp., Bacteroides fragilis, Pseudomonas cepacia, Pseudomonas maltophilia, Ureaplasma urealyticum, Clostridium difficile, Nocardia asteroides.

L'effetto del farmaco contro Treponema pallidum non è ben compreso.

farmacocinetica

Dopo infusione endovenosa del farmaco ad una dose di 200 mg o 400 mg, la C max viene raggiunta dopo 60 minuti ed è rispettivamente di 2,1 μg / ml e 4,6 μg / ml.

Legame proteico al plasma - 20-40%. V d - 2-3 l / kg. La ciprofloxacina è ben distribuita nei tessuti del corpo (ad eccezione dei tessuti ricchi di grassi come il tessuto nervoso). Il contenuto di antibiotici nei tessuti è 2-12 volte superiore rispetto al plasma. Le concentrazioni terapeutiche si ottengono in saliva, tonsille, fegato, cistifellea, bile, intestino, organi addominali e pelvici, utero, liquido seminale, tessuto prostatico, endometrio, tube di Falloppio e ovaie, reni e organi urinari, tessuto polmonare, secrezioni bronchiali, tessuto osseo, muscoli, liquido sinoviale e cartilagine articolare, liquido peritoneale, pelle. Penetra nel liquido cerebrospinale in una piccola quantità, dove la sua concentrazione con meningi non infiammate è del 6-10% di quella nel siero del sangue e con meningi infiammate - 14-37%. La ciprofloxacina penetra anche nel fluido oculare, nelle secrezioni bronchiali, nella pleura, nel peritoneo, nella linfa, attraverso la placenta. La concentrazione di ciprofloxacina nei neutrofili nel sangue è 2-7 volte superiore rispetto al siero. L'attività della ciprofloxacina diminuisce leggermente a valori di pH acidi.

Escreto nel latte materno.

È metabolizzato nel fegato (15-30%) con la formazione di metaboliti a bassa attività (dietilcprofloxacina, sulfocprofloxacina, oxocprofloxacina, formilcprofloxacina).

Con somministrazione endovenosa T 1/2 - 5-6 h. Viene escreto principalmente dai reni mediante filtrazione tubulare e secrezione tubulare invariata (con somministrazione endovenosa - 50-70%) e sotto forma di metaboliti (con somministrazione endovenosa - 10%), il resto - attraverso il tratto digestivo. Dopo la somministrazione endovenosa, la concentrazione nelle urine nelle prime 2 ore dopo la somministrazione è quasi 100 volte superiore rispetto al siero, il che supera significativamente il MIC per la maggior parte degli agenti causali delle infezioni del tratto urinario.

Autorizzazione renale - 3-5 ml / min / kg; spazio totale - 8-10 ml / min / kg.

Farmacocinetica in situazioni cliniche speciali

Nell'insufficienza renale cronica (CC> 20 ml / min), la percentuale del farmaco escreto attraverso i reni diminuisce, ma il cumulo nel corpo non si verifica a causa di un aumento compensativo del metabolismo del farmaco e dell'escrezione attraverso il tratto gastrointestinale. T 1/2 nell'insufficienza renale cronica aumenta a 12 ore.

Indicazioni per il farmaco Ciprofloxacin

Malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili al farmaco:

  • vie respiratorie;
  • orecchio, gola e naso;
  • rene e tratto urinario;
  • genitali (inclusa gonorrea, prostatite);
  • infezioni ginecologiche (inclusa annessite) e postpartum;
  • apparato digerente (compresi bocca, denti, mascelle);
  • colecisti e delle vie biliari;
  • pelle, mucose e tessuti molli;
  • sistema muscoloscheletrico;
  • sepsi;
  • peritonite;

Prevenzione e trattamento delle infezioni nei pazienti con ridotta immunità (durante la terapia con immunosoppressori).

Apri l'elenco dei codici ICD-10
Codice ICD-10Indicazione
A40Sepsi streptococcica
A41Altra sepsi
A54Infezione da gonococco
J01Sinusite acuta
J02Faringite acuta
J03Tonsillite acuta
J04Laringite acuta e tracheite
J15Polmonite batterica, non classificata altrove
J20Bronchite acuta
J31Rinite cronica, rinofaringite e faringite
J32Sinusite cronica
J35.0Tonsillite cronica
J37Laringite cronica e laringotracheite
J42Bronchite cronica, non specificata
K65.0Peritonite acuta (incluso ascesso)
K81.0Colecistite acuta
K81.1Colecistite cronica
K83.0colangite
L01Impetigine
L02Ascesso cutaneo, foruncolo e carbonchio
L03flemmone
L08.0pioderma
M00Artrite piogenica
M86osteomielite
N10Nefrite tubulointerstiziale acuta (pielonefrite acuta)
N11Nefrite tubulointerstiziale cronica (pielonefrite cronica)
N15.1Ascesso del rene e del tessuto perirenale
N30Cistite
N34Uretrite e sindrome uretrale
N41Malattie infiammatorie della ghiandola prostatica
N70Salpingite e ooforite
N71Malattia infiammatoria dell'utero, ad eccezione della cervice (inclusa endometrite, miometrite, metrite, piometra, ascesso uterino)
N72Malattia infiammatoria della cervice (inclusa cervicite, endocervicite, esocervicite)
Z29.2Un altro tipo di chemioterapia profilattica (somministrazione di antibiotici profilattici)

Regime di dosaggio

Il farmaco deve essere iniettato per via endovenosa nell'arco di 30 minuti (dose 200 mg) e 60 minuti (dose 400 mg). La soluzione per infusione può essere combinata con una soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, soluzione di Ringer, soluzione di destrosio al 5% e 10%, soluzione di fruttosio al 10%, una soluzione contenente una soluzione di destrosio al 5% con una soluzione di cloruro di sodio allo 0,225% o 0,45%.

La dose di ciprofloxacina dipende dalla gravità della malattia, dal tipo di infezione, dalle condizioni del corpo, dall'età, dal peso e dalla funzione renale nel paziente..

Una singola dose è di 200 mg, per infezioni gravi - 400 mg. La frequenza di somministrazione è di 2 volte al giorno; durata del trattamento - 1-2 settimane, se necessario, è possibile un aumento del corso del trattamento.

Nella gonorrea acuta, il farmaco viene somministrato per via endovenosa in una singola dose di 100 mg.

Per la prevenzione delle infezioni postoperatorie - 30-60 minuti prima dell'intervento chirurgico IV in una dose di 200-400 mg.

Pazienti con grave insufficienza renale (CC deve essere prescritta la metà della dose giornaliera.

Effetto collaterale

Dal sistema digestivo: nausea, diarrea, vomito, dolore addominale, flatulenza, anoressia, ittero colestatico (specialmente in pazienti con precedenti malattie del fegato), epatite, epatonecrosi.

Dal lato del sistema nervoso centrale e del sistema nervoso periferico: vertigini, mal di testa, aumento della fatica, ansia, tremore, insonnia, sogni da "incubi", paralgesia periferica (anomalia nella percezione del dolore), sudorazione, aumento della pressione intracranica, ansia, confusione, depressione, allucinazioni, manifestazioni di reazioni psicotiche (a volte progredendo verso stati in cui il paziente può farsi del male), emicrania, svenimento, trombosi dell'arteria cerebrale.

Dai sensi: disturbi del gusto e dell'olfatto, compromissione della vista (diplopia, variazione della percezione del colore), acufene, perdita dell'udito.

Dal lato del sistema cardiovascolare: tachicardia, aritmie cardiache, diminuzione della pressione sanguigna, arrossamento del viso.

Dal sistema ematopoietico: leucopenia, granulocitopenia, anemia, trombocitopenia, leucocitosi, trombocitosi, anemia emolitica.

Da parte dei parametri di laboratorio: ipoprotrombinemia, aumento dell'attività delle transaminasi epatiche e fosfatasi alcalina, ipercreatininemia, iperbilirubinemia, iperglicemia.

Dal sistema urinario: ematuria, cristalluria (principalmente con urina alcalina e bassa produzione di urina), glomerulonefrite, disuria, poliuria, ritenzione urinaria, albuminuria, sanguinamento uretrale, ematuria, ridotta funzione di escrezione di azoto renale, nefrite interstiziale.

Dal sistema muscoloscheletrico: artralgia, artrite, tendovaginite, rotture del tendine, mialgia.

Reazioni allergiche: prurito, orticaria, vesciche accompagnate da sanguinamento, papule che formano croste, febbre da farmaco, emorragie puntate (petecchie), edema del viso o della laringe, mancanza di respiro, eosinofilia, aumento della fotosensibilità, vasculite, eritema nodoso, sindrome dell'eritema multiformato, sindrome dell'eritema multiforme, Necrolisi epidermica tossica di Stevens-Johnson (sindrome di Lyell).

Reazioni locali: dolore e bruciore nel sito di iniezione, flebite.

Altri: debolezza generale, superinfezione (candidosi, colite pseudomembranosa).

Controindicazioni per l'uso

  • carenza di glucosio-6-fosfato deidrogenasi;
  • colite pseudomembranosa;
  • bambini di età inferiore ai 18 anni (fino al completamento del processo di formazione dello scheletro);
  • gravidanza;
  • periodo di allattamento (allattamento al seno).

Il farmaco deve essere prescritto con cautela in caso di grave aterosclerosi dei vasi cerebrali, incidenti cerebrovascolari, malattie mentali, sindrome convulsiva, epilessia, grave insufficienza renale e / o epatica, pazienti anziani.

Ciprofloxacina

La ciprofloxacina è efficace quando somministrata per via orale e parenterale (bypassando il tratto digestivo). Se assunto per via orale, specialmente a stomaco vuoto, è ben assorbito. Il picco di concentrazione nel plasma sanguigno viene osservato 1-2 ore dopo la somministrazione orale e 30 minuti dopo la somministrazione endovenosa. L'emivita (il tempo durante il quale metà della dose del farmaco somministrato viene escreto dal corpo) è di circa 4 ore. Poco è legato alle proteine ​​plasmatiche. Penetra bene negli organi e nei tessuti, attraversa la barriera emato-encefalica (la barriera tra sangue e tessuto cerebrale). Circa il 40% viene escreto nelle urine invariato entro 24 ore.

Indicazioni per l'uso:
Le indicazioni per l'uso sono sostanzialmente le stesse di ofloxacina, pefloxacina e altri fluorochinoloni (infezioni del tratto respiratorio, pelle e tessuti molli, ossa e articolazioni, tratto gastrointestinale, incluse infezioni causate da Salmonella, Shigella, Campylobacter e altri agenti patogeni ; infezioni gonococciche, meningite / infiammazione delle membrane del cervello /, complicanze infettive postoperatorie, sepsi / avvelenamento del sangue da parte dei microbi dal fuoco dell'infiammazione purulenta / e altri processi purulenti-infiammatori).
Il farmaco è altamente efficace per le infezioni del tratto urinario; se assunto per via orale, penetra rapidamente nei reni, viene secreto a lungo, ha un effetto battericida (distruggendo i batteri) su Pseudomonas aeruginosa (l'agente patogeno dominante nelle infezioni complicate del tratto urinario).
Il farmaco è indicato per il trattamento delle infezioni nei pazienti oncologici.

Modalità di applicazione:
Prescrivere la ciprofloxacina per adulti all'interno per infezioni del tratto urinario non complicate a 0,125-0,5 g 2 volte al giorno, per infezioni del tratto urinario complicate e infezioni del tratto respiratorio - 0,25-0,5 g 2 volte al giorno; nei casi più gravi - fino a 0,75 g 2 volte al giorno (se il trattamento parenterale non viene eseguito). Il corso del trattamento è di solito 5-15 giorni.
In caso di malattie infettive particolarmente gravi e l'impossibilità di assumere pillole all'interno, iniziano con la somministrazione endovenosa del farmaco, preferibilmente sotto forma di una breve infusione (circa 30 minuti). La soluzione finita (in flaconcini) può essere somministrata senza diluizione o diluita in soluzione isotonica di cloruro di sodio o soluzione al 5% di glucosio.

Il concentrato della soluzione per infusione (in fiale da 10 ml di una soluzione all'1%) deve essere diluito prima della somministrazione.
Per la gonorrea acuta e la cistite semplice (infiammazione della vescica) nelle donne, la ciprofloxacina è prescritta per via orale in una singola dose di 0,25 ge per via endovenosa in una dose di 0,1 g.
Dosi per somministrazione endovenosa per infezioni del tratto urinario non complicate 0,1 g 2 volte al giorno, in altri casi - 0,2 g 2 volte al giorno. Se le condizioni del paziente migliorano, passano a prendere il farmaco all'interno.

Effetti collaterali:
Il farmaco è generalmente ben tollerato. In alcuni casi, ci sono reazioni allergiche (prurito, eruzione cutanea); possibile sviluppo di edema del viso, corde vocali; anoressia (mancanza di appetito), dolore addominale, nausea, vomito, diarrea; disturbi del sonno, mal di testa, ansia, depressione generale; cambiamenti nel quadro ematico: leucopenia (una diminuzione del livello dei leucociti nel sangue), agranulocitosi (una forte riduzione del numero di granulociti nel sangue), trombocitopenia (una diminuzione del numero di piastrine nel sangue). In rari casi, la percezione dell'olfatto e del gusto è compromessa. Quando si utilizza la ciprofloxacina e altri fluorochinoloni, non si deve essere esposti ai raggi ultravioletti a causa della possibile fotosensibilità (maggiore sensibilità alla luce solare) della pelle.

Controindicazioni:
Ipersensibilità ai chinoloni, epilessia. Non è possibile prescrivere il farmaco a donne in gravidanza, in allattamento, bambini e adolescenti con formazione scheletrica incompleta (fino a 15 anni). In caso di compromissione della funzionalità renale, vengono inizialmente somministrate le dosi abituali, quindi vengono ridotte tenendo conto della clearance della creatinina (il tasso di purificazione del sangue dal prodotto finale del metabolismo dell'azoto - creatinina).
Non assumere la ciprofloxacina contemporaneamente agli agenti antaiidi (che riducono l'acidità di stomaco) (comprese le acque alcaline) per evitare una ridotta efficacia.

Modulo per il rilascio:
Compresse rivestite con film, 0,25 ciascuna; 0,5 e 0,75 g; Soluzione allo 0,2% in flaconi per infusione di 50 e 100 ml (100 o 200 mg); Soluzione all'1% in fiale da 10 ml (concentrato da diluire).

Condizioni di archiviazione:
Elenco B. Nel luogo buio.

Sinonimi:
Quintor, Cipro, Tsiprobay, Arflox, Ciplox, Ciprinol, Ciprobid, Ciproran, Ciproxin, Ciprova, Ciprolac, Ciprolet, Cipromid, Cipropane, Ciprosan, Afenoxime, Medocyprin, Cifobac, Ciprocinal, Cifranitera.

Uso antibiotico Ciprofloxacina

L'atteggiamento delle persone verso gli antibiotici è molto diverso a causa delle specificità della loro azione, ma nessuno nega che la scoperta del farmaco sia stata una vera svolta nella medicina. I farmaci di questo tipo combattono efficacemente la maggior parte delle malattie infettive e delle complicazioni purulente. L'antibiotico Ciprofloxacin è diventato uno dei farmaci antinfiammatori più popolari di questo tipo. È ampiamente utilizzato dai dentisti per il trattamento di malattie ORL, infiammazione infettiva degli organi interni umani..

Che cos'è la ciprofloxacina

L'azione dell'antibiotico Ciprofloxacina si basa sulla sua capacità di inibire le cellule batteriche enzimatiche (DNA girasi) con divisione alterata, sintesi del DNA e crescita di microrganismi. Secondo il produttore, durante l'assunzione del farmaco, la resistenza ad altri antibiotici, che non appartengono al gruppo degli inibitori della girasi, non è sviluppata. Il farmaco è efficace contro le infezioni causate dai seguenti ceppi:

  • stafilococchi;
  • clamidia;
  • legionella;
  • micoplasma;
  • enterococchi;
  • micobatteri.

Se il paziente ha un'infezione mista (aerobica e anaerobica), oltre alla ciprofloxacina antibiotica vengono prescritti metronidazolo o lincosamidi. Ciò è dovuto alla moderata sensibilità di tali agenti patogeni e una certa resistenza al farmaco. I seguenti ceppi mostrano resistenza ai farmaci, che si forma gradualmente:

  • asteroides di nocardia;
  • ureaplasma urealyticum;
  • treponema pallidum;
  • streptococcus faecium.

Quando si utilizza il farmaco, dal 20 al 40 percento della sostanza si lega alle proteine ​​plasmatiche. L'agente è perfettamente distribuito nei tessuti del corpo attraverso fluidi biologici. A volte la concentrazione del farmaco supera la concentrazione plasmatica. Il farmaco è in grado di penetrare nel liquido cerebrospinale attraverso la placenta, nel latte materno, gran parte della sostanza si accumula nella bile. Naturalmente, nelle prime 24 ore dai reni viene espulso dal corpo fino al 40% del farmaco, un'altra parte insieme alla bile..

Moduli di rilascio

La ciprofloxacina antibiotica ha una vasta gamma di usi, quindi è disponibile in diverse forme. Sulla base del principio attivo (fluorochinolone), esiste un impressionante elenco di analoghi che hanno i seguenti nomi: "Tsiprolet", "Tsipraz", "Tsipralon", "Mikroflokos", "Tsiproksin", "Tsiprobay", "Ificpro", "Tsiprofan", " Ciproflox ", ecc. In base al sito di localizzazione dell'infezione, alla gravità possono essere assegnate le seguenti forme di farmaco:

  • unguento;
  • goccia per occhi e orecchie;
  • compresse rivestite;
  • fiale per iniezioni;
  • soluzione per infusione.

pillole

La forma più popolare dell'antibiotico Ciprofloxacina è compresse. Ciò è dovuto alla comodità di conservare, trasportare e ricevere fondi. Contrariamente alle iniezioni intramuscolari o endovenose del farmaco, il rischio di complicanze è significativamente più basso. Allo stesso tempo, le compresse non hanno un'efficacia inferiore alle fiale. È preferibile utilizzare una tale forma di farmaco per le malattie intestinali, che fornirà un rapido accesso della sostanza trattante al sito di infezione. Il guscio del farmaco è progettato per proteggere il succo gastrico durante l'assorbimento..

Gocce per occhi e orecchie

Un'altra forma popolare di ciprofloxacina antibiotica sono le gocce. Viene utilizzato se il processo infiammatorio o purulento è nell'occhio o nelle orecchie. Le gocce sono prodotte sotto forma di una soluzione con lo 0,3% della sostanza attiva. L'agente ha un colore giallo o giallo-verde, con presenza di ciprofloxacina cloridrato in una quantità di 3 g Il farmaco è prescritto per le seguenti malattie:

  • blefarite;
  • ulcera corneale;
  • malattie oculari croniche;
  • congiuntivite batterica;
  • complicanze dopo chirurgia oftalmica.

Soluzione per infusione

Per le iniezioni endovenose del farmaco, viene utilizzata una soluzione per infusione. Esternamente, l'agente sembra una sospensione prescritta ai bambini per la somministrazione orale. La soluzione ha una tinta chiara, leggermente verde o gialla. Il farmaco viene somministrato al paziente usando un contagocce per 30 minuti nella quantità di 200 mg e 60 minuti - 400 mg. Questo metodo di somministrazione del farmaco viene utilizzato per quasi ogni tipo di malattia infettiva..

Questa forma di dosaggio della ciprofloxacina antibiotica viene solitamente utilizzata nel trattamento delle malattie degli occhi. Viene posto in piccole quantità sotto la palpebra inferiore più volte al giorno. Per le lesioni cutanee infettive, l'agente viene applicato 1 volta sull'area interessata, 1 g ciascuno o sotto forma di un bendaggio compressivo. La durata dell'uso del farmaco è determinata dal medico curante, in base alla gravità delle condizioni del paziente, all'estensione della lesione, al tasso di rigenerazione dei tessuti.

Fiale per iniezioni

Per la comodità di conservare il farmaco, viene prodotto sotto forma di fiale con una soluzione che viene utilizzata per infusione a goccia o iniezioni. La norma del farmaco dipende dalla malattia, ad esempio, 200-400 mg è prescritto per le persone con danni alle ossa e alle articolazioni, infezioni urogenitali e danni agli organi ENT. Se sono interessati l'area intra-addominale, il tratto respiratorio, i tessuti molli della pelle, una singola dose di 400 mg.

Istruzioni per l'uso

I batteri infettivi possono infettare quasi qualsiasi organo umano. Grazie a questa caratteristica, i medici di diverse specializzazioni utilizzano farmaci antibiotici in tutte le aree della medicina. A seconda della zona interessata e della posizione dell'infezione, cambia solo la forma di dosaggio del farmaco. La moderna ciprofloxacina antibiotica nella sua annotazione ha un ampio gruppo di malattie, per combattere che dovrebbe essere prescritto:

  1. Malattie infettive del sistema genito-urinario: salpingo-ooforite, prostatite, uretrite, cistite, annessite, pielonefrite.
  2. Peritonite.
  3. Lesioni ossee e cutanee: erisipela, foruncolosi, artrite, piaghe da decubito, osteomielite.
  4. Diarrea infettiva.
  5. Sepsi.
  6. antrace.
  7. Organi ORL e sistema respiratorio: tonsillite, bronchite, otite media, polmonite, sinusite.
  8. Malattie infettive degli organi visivi.

In odontoiatria

La necessità di prescrivere un antibiotico è determinata dal medico curante. Un processo infiammatorio e infettivo può causare gengive danneggiate dopo l'estrazione del dente. Per il mal di denti comune, il farmaco è prescritto in caso di osteomielite o parodontite. Si raccomanda vivamente di prescrivere la ciprofloxacina dopo la resezione. Spesso, l'agente viene utilizzato con un flusso per il trattamento domiciliare. Un antibiotico viene utilizzato per malattie infettive e purulente sotto forma di compresse da 0,25 e 0,5 g Il dosaggio del farmaco deve essere determinato da uno specialista su base individuale.

Con angina

La ciprofloxacina antibiotica combatte attivamente contro la maggior parte dei batteri che possono causare mal di gola: meningococco, pneumococco, Haemophilus influenzae. Il farmaco è efficace anche contro i ceppi resistenti a tetracicline, penicilline, aminoglicosidi. Con stafilococco e streptococco, il farmaco fa fronte in modo selettivo, a seconda del tipo di batteri. La semina dovrebbe essere fatta prima di prescrivere il farmaco per assicurarsi che il farmaco sia efficace..

Per il trattamento della prostatite

L'infiammazione che si verifica con la prostatite può essere efficacemente trattata con antibiotici. Spesso, il medico prescrive di assumere la promessa di ciprofloxacina, che può essere definita l'indicazione primaria per sbarazzarsi del problema. Il farmaco viene utilizzato nel trattamento della prostatite acuta e cronica negli uomini a qualsiasi età. Si consiglia di assumere il farmaco in terapia di associazione. Il dosaggio durante il trattamento è il seguente:

  1. Nella forma cronica di prostatite, vengono prescritti 125-750 mg due volte al giorno per 4-6 settimane.
  2. Nella forma acuta di prostatite batterica, viene prescritta una dose di 500 mg del farmaco 2 volte al giorno per 2 settimane.

Con cistite

Le proprietà antibatteriche uniche della ciprofloxacina rendono possibile l'uso del farmaco per combattere qualsiasi forma di cistite. Questo strumento sarà il primo che il medico prescriverà durante l'elaborazione di un corso di terapia. Il dosaggio e il metodo di applicazione dell'agente differiranno a seconda della forma di cistite. Sotto forma di compresse, secondo le regole, il farmaco viene assunto a stomaco vuoto, lavato con abbondante liquido. La durata del trattamento, il dosaggio dipende dalla gravità della cistite, di norma, fino a 10 giorni. L'antibiotico viene assunto per altri 2 giorni dopo la scomparsa dei sintomi.

Malattie ORL

Gli organi ENT sono molto sensibili ai processi infiammatori. Per questo motivo, la ciprofloxacina farmaco è efficace nel trattamento di queste condizioni. La prescrizione di un rimedio è consentita solo dopo i test appropriati da parte di un medico. Il farmaco agisce sull'infezione uccidendolo. Il dosaggio per le malattie ORL dipende dall'infezione, di norma, il medico prescrive ciprofloxacina sotto forma di compresse da 250 mg o 500 mg.

Controindicazioni ed effetti collaterali

  1. Non assumere un bambino di età inferiore ai 18 anni, poiché il farmaco può influenzare il processo di formazione scheletrica.
  2. Malattie di tendini, legamenti.
  3. Durante la gravidanza, durante l'allattamento.
  4. Non assumere in caso di convulsioni epilettiche.
  5. In presenza di intolleranza personale ai componenti del farmaco.
  6. Non può essere assunto contemporaneamente a tizandine.

Alcuni pazienti sono interessati a sapere se è possibile bere alcolici insieme all'assunzione del farmaco. Dovrebbe essere chiaro che la ciprofloxacina appartiene a potenti medicinali, pertanto è vietato combinare l'assunzione con l'alcol. L'interazione del farmaco con bevande forti può portare a spiacevoli effetti collaterali o una diminuzione dell'effetto dei componenti medicinali, ad esempio:

  1. Il farmaco e l'alcool hanno un doppio effetto tossico sul fegato, distruggendolo.
  2. L'alcol nel sangue aumenta il rischio di effetti collaterali.
  3. Il farmaco aumenta l'effetto dell'alcool sulla condizione umana e l'efficacia del farmaco è significativamente ridotta.

I medici raccomandano vivamente di rinunciare all'alcol non solo durante il corso della terapia, ma anche nei prossimi 2 giorni, in modo che il farmaco venga completamente rimosso dal corpo. Il dosaggio giornaliero del farmaco è prescritto dal medico sulla base di test. Ci sono situazioni in cui compaiono sintomi di sovradosaggio o si verificano effetti collaterali.

  • dolore addominale;
  • vertigini;
  • diarrea;
  • vomito;
  • tremore alle mani;
  • mal di testa;
  • allucinazioni;
  • attività convulsa;
  • sangue nelle urine;
  • insufficienza epatica e renale.
  • eruzione cutanea, prurito;
  • gonfiore;
  • diarrea, nausea, vomito;
  • disturbi del sonno;
  • visione doppia;
  • disbiosi intestinale;
  • debolezza;
  • epatite;
  • cardiopalmus;
  • anemia;
  • vertigini.

Video sull'efficacia della ciprofloxacina

Recensioni

Karina, 28 anni Mio marito aveva una ferita aperta sul viso, una grave. Il medico ha prescritto il farmaco ciprofloxacina. Il trattamento è durato 7 giorni, 2 compresse al giorno. Il medicinale ha pienamente adempiuto alle sue funzioni - ha impedito la suppurazione a causa di infezione. Dopo aver letto gli effetti collaterali, ero inorridito, quindi dovresti prendere il rimedio esclusivamente come indicato dal tuo medico. Soddisfatto del basso prezzo del farmaco.

Alena, 32 anni Impressione molto ambigua del farmaco. Mi hanno prescritto la ciprofloxacina per la bronchite acuta. Il farmaco mi ha aiutato a curare la malattia, ma durante l'assunzione del farmaco, ho iniziato ad avere problemi con la pressione sanguigna e il cuore. Ora spendo soldi per il trattamento degli effetti collaterali dei farmaci. Non sono sicuro se il basso costo della ciprofloxacina giustifichi un tale effetto sul corpo.

Julia, 25 anni Con l'aiuto della ciprofloxacina, ha guarito un vecchio mal di gola purulento, che non è stato guarito in tempo. L'effetto dell'antibiotico era già il 2 ° giorno di utilizzo del farmaco e il 3 ° giorno non c'era traccia dell'infezione. È vero, mi sentivo costantemente debole, per la prima volta apparve un mughetto, di cui non avevo mai sofferto prima. Potrebbe valere la pena cercare un rimedio con un elenco più modesto di effetti collaterali..