Antibiotici per bambini con tosse e naso che cola: un elenco dei migliori

Shutofedova Ksenia Yurievna

Le infezioni virali acute nei bambini iniziano quasi sempre con la comparsa di tosse e naso che cola. Tali sintomi peggiorano il benessere generale del bambino, causano ansia tra i genitori. A prima vista, i sintomi catarrali sono innocui, ma comunque, se le misure terapeutiche non vengono prese in tempo, possono apparire complicazioni. Ad esempio, la rinite prolungata può diventare cronica, provocare otite media, sinusite, mal di gola e tosse possono causare lo sviluppo di bronchite o polmonite.

Nell'arsenale dei genitori ci sono sempre medicine che possono curare i primi segni di raffreddore. Può essere come farmaci antivirali, gocce nasali o sciroppo per la tosse. L'effetto di tali farmaci è abbastanza buono, ma se la causa della malattia è un'infezione batterica o la terapia primaria non ha portato i risultati desiderati, potrebbe essere necessario assumere antibiotici. Molti genitori sono scettici sull'assunzione di terapie antibiotiche perché ritengono che tali farmaci possano fare più male che bene. Tuttavia, questo non è il caso! Se il farmaco viene scelto correttamente, vengono osservate le dosi raccomandate, la durata del ricovero, l'effetto del trattamento arriverà molto prima e il rischio di complicanze verrà ridotto al minimo. Gli antibiotici per i bambini con tosse e naso che cola non sono in grado di curare il raffreddore o alleviare i sintomi catarrali, ma il loro uso aiuterà a sopprimere e distruggere flora patogena di microbi che ha provocato la comparsa della malattia. L'assunzione di antibiotici si riferisce alla terapia sistemica, cioè quella che influenza la causa, non i sintomi. Eliminando il principale fattore eziologico in qualsiasi malattia, i sintomi della malattia diminuiranno e le condizioni generali miglioreranno. Non è sempre possibile bere antibiotici per il raffreddore, quindi, prima di assumere qualsiasi medicinale da questo gruppo, è necessario consultare il proprio medico.

Quando hai bisogno di antibiotici per la tosse??

I farmaci antibatterici sopprimono selettivamente l'attività dei microrganismi. Divisi in diversi gruppi (penicilline, macrolidi, sulfamidici, cefalosporine, ecc.), Per natura della loro azione, possono essere:

  • battericida - che porta alla morte dei batteri;
  • batteriostatico - inibendo la riproduzione della flora patogena.

Gli antibiotici per i bambini usati per la tosse e il naso che cola devono essere prescritti esclusivamente da un pediatra con sviluppo di infiammazione infettiva del sistema respiratorio (bronchite, polmonite, adenoidite, sinusite, rinofaringite acuta) o altre malattie accompagnate da tosse (pertosse, tubercolosi).

conclusioni

Se un bambino sviluppa una tosse e ha la febbre, questi sono certamente segni che indicano alcuni cambiamenti negativi. Ma non significano affatto che devi correre e comprare antibiotici. Nella maggior parte dei casi, altre opzioni saranno molto più appropriate. Prima di tutto, cerca di capire la causa dell'evento nel modo più accurato possibile - per questo, nella maggior parte dei casi, potresti aver bisogno di consultare un medico - lasciagli consigliare l'opzione più appropriata che aiuterà il tuo bambino a sbarazzarsi dei sintomi spiacevoli e migliorare la sua salute. Come aiutare con la tosse notturna, puoi scoprirlo qui.

Regole per l'assunzione di antibiotici per la tosse nei bambini

La farmacocinetica e la farmacodinamica degli antibiotici presentano differenze significative nei diversi periodi di età: fino a 4 settimane, fino a un anno, da uno a tre a cinque anni. La scelta del tipo e della forma del farmaco richiede una maggiore cautela, soprattutto nei neonati e nei bambini piccoli, dovuta a:

  • un tasso inferiore di assorbimento di sostanze nel tratto gastrointestinale;
  • piccola massa muscolare, che influenza il tasso di assorbimento del farmaco quando somministrato per via intramuscolare;
  • facile penetrazione di sostanze attraverso la pelle, che può portare a gravi avvelenamenti;
  • caratteristiche del metabolismo, lenta maturazione dei sistemi dei recettori;
  • un volume maggiore di distribuzione dovuto all'aumento del contenuto di liquidi nel corpo;
  • ridotta funzionalità renale, a seguito della quale l'escrezione dei farmaci è meno intensa.

Nonostante la piccola differenza tra i parametri clinici e farmacologici nei bambini di età superiore ai cinque anni e negli adulti, i pediatri prescrivono con cautela vari farmaci per i bambini di questa età. Questo approccio è associato a una diminuzione del rischio di sviluppare possibili complicanze a causa dell'insufficiente conoscenza di alcuni aspetti della farmacologia nei bambini..

Gli antibiotici destinati ai giovani pazienti sono utilizzati in una varietà di forme: spray, sospensioni, compresse, ognuna delle quali ha un effetto diverso sulla farmacocinetica. La selezione dell'agente antibatterico necessario viene effettuata tenendo conto dell'età, della storia, dell'agente infettivo, della resistenza al farmaco di scelta. Il trattamento può essere effettuato con un farmaco (monoterapia) o con varie combinazioni di antibiotici.

Ti consigliamo di leggere: Succo di barbabietola per il raffreddore comune - 8 effetti collaterali

Per prevenire lo sviluppo della resistenza dei microrganismi agli effetti di un farmaco, nonché il miglior effetto del trattamento, è necessario eseguire la terapia, osservando alcune regole:

  1. esclusione dell'uso incontrollato e / o irragionevole.
  2. Rispetto del regime prescritto e durata del corso di trattamento.
  3. Utilizzando le dosi massime dell'antibiotico, mentre il dosaggio può essere ridotto solo previo accordo con il medico curante.
  4. Sostituzione del farmaco se è necessario un ulteriore trattamento.

È anche importante ridurre al minimo l'uso profilattico e topico degli antibiotici (in particolare gli aerosol), poiché questa tecnica contribuisce a uno sviluppo più rapido della resistenza ai principi attivi.

Indicazioni per l'uso

Gli antibiotici sono prescritti nei casi in cui una tosse e un naso che cola sono sicuramente segni dei seguenti tipi di patologie batteriche:

  • tubercolosi polmonare;
  • sinusite;
  • rinite;
  • tracheiti;
  • polmonite;
  • pleurite;
  • bronchite.

In questo caso, vengono prescritti farmaci specifici, la cui azione è diretta contro alcuni batteri..

E poiché possono essere identificati solo dalla diagnostica e dalla ricerca di materiali per analisi, nonché quando si esegue l'inoculazione batterica, è categoricamente sconsigliato selezionare autonomamente tali farmaci, guidati da consigli dall'esterno o dalla pubblicità.

Antibiotici locali

Un antibiotico per bambini usato per la tosse e il naso che cola dovrebbe avere una buona efficacia, alta sicurezza e un basso rischio di effetti collaterali. Questi requisiti sono soddisfatti da prodotti con attività antibatterica locale..

Fino a poco tempo fa, l'aerosol Bioparox, un antibiotico polipeptidico con un effetto antinfiammatorio, usato per trattare le lesioni infettive della cavità orale e nasale, era tra i farmaci più famosi. Tuttavia, a causa dell'elevato rischio di gravi reazioni allergiche, fino allo sviluppo di shock anafilattico, il farmaco è stato ritirato prima dai mercati dei paesi dell'UE e poi dalla Russia..

Ad oggi, la terapia locale per la rinite nei bambini viene spesso eseguita utilizzando aerosol francesi Isofra e Polydex con fenilefrina.

Isofra

L'antibiotico battericida contiene framicetina, che appartiene al gruppo degli aminoglicosidi. L'applicazione intranasale consente di creare concentrazioni terapeutiche del farmaco nelle mucose del naso, nei seni nasali. Ciò rende il farmaco efficace nel trattamento di un comune raffreddore di eziologia batterica, che è spesso accompagnato da una tosse causata dal drenaggio delle secrezioni mucose lungo la parete posteriore del rinofaringe..

Polydex con fenilefrina

Farmaco antibatterico combinato sotto forma di spray nasale, usato nel trattamento locale di rinite acuta o cronica, varie forme di sinusite, rinofaringite nei bambini dai due anni di età. La complessa azione del farmaco consente di utilizzarlo come prima terapia per malattie infiammatorie del naso e dei seni..

Cause dell'evento

Le cause del problema possono variare notevolmente a seconda del tipo di malattia che ha causato la tosse e la febbre. In molti casi, questa può essere ipotermia: se i genitori non hanno osservato il regime di temperatura, il bambino può facilmente prendere un raffreddore e ammalarsi. Anche l'immunità insufficiente causata da una dieta squilibrata con una mancanza di vitamine può influire. L'allergia è un'altra chiara ragione se un bambino è allergico a fattori esterni..

sospensioni

Gli antibiotici sotto forma di sospensione sono prescritti ai bambini con tosse e naso che cola il più delle volte. Ciò è dovuto alla facilità d'uso durante l'infanzia e, spesso, al gusto gradevole..

Ti consigliamo di leggere: Come funziona l'albucidite con il raffreddore nei bambini - composizione e forma di rilascio

Sumamed

Sumamed (analogo russo - Azitromicina) appartiene agli azalidi - un gruppo di antibiotici, vicino ai macrolidi, ma di effetto superiore. Facilmente distribuito nei tessuti dei polmoni, nell'espettorato dei bronchi, dei seni e di altri organi, il farmaco raggiunge alte concentrazioni battericide. Insieme a compresse e capsule, il sumamed viene prodotto sotto forma di polvere per creare una sospensione al gusto di fragola che non provoca rigetto nei bambini. Il trattamento con il farmaco è indicato per i bambini di età superiore ai 6 mesi con malattie respiratorie: naso che cola causato da varie forme di sinusite, polmonite, bronchite con espettorato durante la tosse, mal di gola, ecc..

amoxiclav

L'amoxicillina, che fa parte del farmaco, appartiene al gruppo delle penicilline semisintetiche. È usato nel trattamento della tosse e del naso che cola sullo sfondo di infezioni acute del tratto respiratorio. Nei bambini di età inferiore ai 10 anni, è preferita la sospensione..

Ospamox

Il farmaco della serie di penicilline (il principio attivo è l'amoxicillina) sotto forma di polvere e granuli per preparare una sospensione. Ospamox è usato per trattare le infezioni respiratorie nei bambini dalla nascita.

Augmentin

Oltre all'amoxicillina, Augmentin contiene acido clavulanico, che espande lo spettro terapeutico dell'antibiotico. Quando si trattano bambini di età inferiore a un anno, il farmaco viene utilizzato in gocce, i bambini di età inferiore a 12 anni - sotto forma di sciroppo (sospensione).

Cephalexin

Un antibiotico del gruppo di cefalosporine orali utilizzato per le infezioni acute del tratto respiratorio. Penetra bene nei tessuti, si distribuisce uniformemente in tutto il corpo, ha un rapido periodo di eliminazione. La sospensione di cefalossina è prescritta per i bambini di tutte le età.

Bactrim

Bactrim è una combinazione di sostanze medicinali che fornisce un effetto battericida. La sospensione è usata per trattare la tosse e il naso che cola di natura batterica nei bambini da 6 settimane a 12 anni..

I preparati del gruppo sulfamidico sono significativamente inferiori agli antibiotici, pertanto sono generalmente prescritti in caso di intolleranza ad altri farmaci antibatterici o resistenza ad essi. Per prevenire le complicanze, è importante attenersi rigorosamente ai dosaggi appropriati per l'età e agli intervalli tra le dosi..

Droghe comuni

L'elenco dei migliori rimedi comprende:

  • Diossidina: nel suo spettro d'azione batteri piogeni, stafilococchi e streptococchi. Il farmaco viene rilasciato sotto forma di soluzione iniettabile. L'antibiotico può essere usato per bambini di età superiore ai 2 anni. La durata di una sessione di inalazione dipende dalle caratteristiche individuali.
  • La streptomicina è un antibiotico assunto per polmonite, bronchite e pertosse. La miscela farmacologica viene sciolta in una soluzione per iniezione.
  • Ceftriaxone è un antibiotico economico che si presenta sotto forma di polvere secca. Prima di inalare, la soluzione deve essere accuratamente miscelata.

Ai piccoli pazienti vengono generalmente prescritti farmaci per la tosse, calcolati per:

  • penicilline (Augmentin, Amoxicillin, Ampiox, Amoxiclav, Flemoxin Solutab);
  • cefalosporine (Ceftriaxone, Cefuroxime, Cefotaxime);
  • macrolidi (Sumamed, Eritromicina, Claritromicina);
  • fluorochinoloni (Pefloxacin, Ofloxacin, Ciprofloxacin).

Un bambino di un anno è autorizzato a somministrare droghe come Ecomed, Zinnat, Augmentin. Nonostante la relativa sicurezza, il trattamento deve avvenire secondo lo schema prescritto dal medico curante. Se la terapia farmacologica è prescritta alla madre, dovrà interrompere l'allattamento.

Antibiotici in forma di compresse

Tra i farmaci antimicrobici utilizzati nella pratica dei bambini, ci sono anche farmaci antibatterici sotto forma di compresse. Molto spesso sono prescritti ai bambini in età prescolare e in età scolare, quando l'assunzione di un antibiotico di questa forma non causa più difficoltà..

Flemoxinsolutab

Flemoxin è efficace contro la maggior parte dei microrganismi, si accumula bene nei seni e nell'espettorato, quindi è usato per trattare la sinusite acuta, la broncopolmonite. È facilmente assorbito dopo somministrazione orale, non richiede l'uso simultaneo con il cibo. Le compresse hanno un piacevole sapore fruttato, che svolge un ruolo importante quando si usa il farmaco nei bambini. Se necessario, il prodotto si dissolve bene con acqua allo stato di sospensione.

Ti consigliamo di leggere: Sulfacil sodio collirio nel naso per il raffreddore nei bambini, quando puoi usarlo?

amoxil

Un altro antibiotico del gruppo di penicilline utilizzato per il trattamento di organi e polmoni ENT, la cui composizione comprende amoxicillina e acido clavulanico. L'introduzione del farmaco viene effettuata per via orale (forma di compresse) e infusione (endovenosa). Sotto forma di compresse utilizzate nei bambini di età superiore a un anno. Non raccomandato per l'uso in terapia combinata con antibiotici batteriostatici.

eritromicina

L'eritromicina è un antibiotico macrolidico. Possedendo un buon assorbimento, è abbastanza efficace nel trattamento della polmonite, bronchite, sinusite acuta nei bambini dalla nascita, ma non è molto adatto per la monoterapia. Il farmaco sviluppa rapidamente resistenza, quindi l'eritromicina viene solitamente utilizzata come agente di "backup", così come nella terapia di combinazione o nella fase di trattamento di follow-up.

Biseptol

L'effetto terapeutico dell'agente sulfanilamide Biseptol è simile alla sospensione di Bactrim. Il farmaco ha un analogo: Septrin, prodotto, tra l'altro, sotto forma di compresse e sospensioni per bambini. Il biseptolo è indicato per la rinite causata da sinusite acuta o cronica, bronchite, polmonite, pertosse, faringite, soprattutto se associata a rinite acuta. Non assegnato a bambini neonati.

Metodi efficaci di trattamento se la tosse è prolungata e la temperatura non scompare per molto tempo

Non limitare la scelta dei farmaci ai soli antibiotici. Possono esserci diversi trattamenti per ogni potenziale causa di sintomi. Comprenderemo alcuni dei tipi più popolari di droghe.

Il materiale contiene farmaci per la revisione e non sono di base per il trattamento dei bambini. Assicurati di consultare il tuo medico per un consiglio su ciò che è meglio per te..

Per eliminare i sintomi della tosse, gli sciroppi saranno rilevanti. Tra questi, Lazolvan, Doctor Mom, Alteika e altri sono popolari. Ma non dimenticare che la tosse di un bambino è solo un sintomo della malattia. Di norma, si verifica sullo sfondo di malattie come tracheite, bronchite, malattie del sistema respiratorio superiore - rinite e sinusite. Le adenoidi nei bambini possono anche provocare una tosse persistente. la loro patologia riduce significativamente il livello di immunità.

Effetti collaterali dell'uso

Quando trattano con antibiotici, i genitori hanno spesso due estremi: l'uso di farmaci antibatterici ai primi sintomi di raffreddore in un bambino (naso che cola, febbre superiore a 38 gradi, tosse) o il rifiuto completo della terapia a causa della paura degli effetti collaterali. Entrambe le opzioni sono inaccettabili.

Gli antibiotici non sono rimedi "per ogni evenienza". Il loro uso sconsiderato nelle malattie virali è inutile, mina la salute del bambino, fa sì che il corpo diventi resistente a vari gruppi di farmaci. Gli agenti antibatterici devono essere prescritti solo da un medico..

Naturalmente, in alcuni bambini, gli antibiotici sistemici causano varie reazioni allergiche e indigestione. Tuttavia, in caso di manifestazioni di allergia, sarà sufficiente sostituire il farmaco con un farmaco di un altro gruppo e le manifestazioni minori di disbiosi, di norma, non richiedono alcun trattamento. Solo l'uso a lungo termine di antibiotici può portare a una carenza di vitamine del gruppo B, essere accompagnato dalla soppressione della flora normale, dallo sviluppo di una superinfezione.

Allo stesso tempo, il rifiuto ingiustificato della terapia necessaria molto più spesso porta allo sviluppo di gravi complicazioni, dopo le quali il trattamento del bambino viene ritardato a lungo..

Suggerimenti per i genitori

L'automedicazione con antibiotici può danneggiare la salute e provocare varie complicazioni. Affinché il trattamento del naso che cola e della tosse con antibiotici porti buoni risultati, i genitori devono seguire alcune regole:

  1. Quando si sceglie un antibiotico per un bambino, è necessario tenere conto dell'età del bambino, del peso corporeo. I prodotti per bambini contengono diverse dosi di antibiotico che sono appropriate per un bambino di una certa età.
  2. È severamente vietato ai bambini usare una dose per adulti di un antibiotico, dividere le pillole.
  3. Devi prendere antibiotici alla stessa ora del giorno..
  4. È vietato modificare la dose prescritta del medicinale.
  5. Non puoi smettere di assumere il farmaco anche dopo che le condizioni del bambino sono migliorate.
  6. Non utilizzare due o più farmaci del gruppo antibiotico contemporaneamente.

I preparati del gruppo di agenti antibatterici sono ampiamente usati nel trattamento di molte malattie causate da un'infezione batterica nei bambini, ma quale antibiotico è meglio, solo un medico può prescrivere dopo i risultati dell'esame del bambino, esami delle urine di laboratorio. Molti genitori rifiutano gli antibiotici, preferiscono usare trattamenti sintomatici o rimedi popolari. È importante capire che le malattie batteriche non possono essere curate con tali metodi, ma è molto facile aggravare il decorso della malattia!

Se i bambini hanno la tosse e la febbre, per i genitori questa diventa una causa, se non il panico, almeno l'ansia. E non è sempre chiaro cosa fare in una situazione del genere. È opinione diffusa che assumere antibiotici sia un'ottima opzione, ma è davvero così? La pratica dimostra che non sempre. In effetti, è molto meglio prima capire cosa ha causato il problema, e solo allora prendere alcune misure per risolverlo..

Antibiotici per il raffreddore

Tutto il contenuto di iLive viene esaminato da esperti medici per garantire che sia il più preciso e reale possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione di fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti cliccabili a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Antibiotici per il raffreddore: sono necessari e c'è un punto nel loro appuntamento? Qual è l'antibiotico per il raffreddore? Dopotutto, è noto che l'assunzione di antibiotici senza una buona ragione non è raccomandata. Proviamo a capire questo problema.

Indicazioni per l'uso di antibiotici per il raffreddore

Il trattamento antibiotico per la rinite può avere senso solo con un decorso combinato della malattia, quando la patologia è aggravata dall'aggiunta di un'infezione patogena. Pertanto, le principali indicazioni per l'uso di antibiotici per il raffreddore sono lo sviluppo di una forma cronica di rinite o la diffusione del processo infiammatorio ai seni..

L'infiammazione dei seni paranasali si chiama sinusite. La sinusite ha le sue varietà a seconda della lesione di un particolare seno: può essere sinusite frontale, etmoidite o sinusite.

Il diritto di scegliere un agente antibatterico medicinale specifico o l'uso complesso di droghe appartiene solo a uno specialista - un otorinolaringoiatra. Molto spesso, i medici prescrivono una terapia antibiotica con farmaci macrolidi - eritromicina, claritromicina, midecamicina, nonché antibiotici β-lattamici (augmentina) e cefalosporine (cefodox, ceftriaxone).

La forma di rilascio di farmaci antibatterici per il trattamento di un raffreddore sono capsule o compresse per uso interno da parte di adulti o sospensioni per bambini. In alcune situazioni complicate, ricorrono all'uso di soluzioni per iniezioni o infusioni intramuscolari.

Farmacodinamica degli antibiotici per la rinite

Presentiamo una breve farmacodinamica degli antibiotici per il raffreddore:

  • i farmaci del gruppo della penicillina inibiscono la sintesi biologica della parete cellulare batterica, inattivando l'enzima coinvolto nella sua formazione;
  • i farmaci del gruppo cefalosporine hanno un effetto simile alle penicilline;
  • i farmaci del gruppo tetraciclina inibiscono la sintesi biologica delle proteine ​​cellulari a livello ribosomiale. È per questo motivo che grandi dosi di tetraciclina possono interrompere la produzione di proteine ​​del corpo;
  • i preparati del gruppo aminoglicosidici sono in grado di legarsi al ribosoma di una cellula batterica, impedendo il naturale "dialogo" tra RNA e ribosoma. Ciò porta a una decodifica distorta del codice genetico e all'assegnazione di un aminoacido non nativo alla proteina prodotta. Inoltre, gli aminoglicosidi sono intrappolati nella membrana citoplasmatica e influenzano negativamente la sua permeabilità, il che porta alla perdita di ioni di potassio, nucleotidi e aminoacidi da parte della cellula batterica;
  • i preparati antibiotici macrolidi bloccano il contatto di RNA e ribosomi nella cellula microbica.

Farmacocinetica degli antibiotici per la rinite

La somministrazione per inalazione di soluzioni antibiotiche non prevede l'assorbimento del farmaco nella circolazione sistemica. La concentrazione massima di antibiotici nel siero del sangue per uso esterno non può superare 1 ng / ml, una tale quantità del principio attivo può essere considerata insignificante: questa concentrazione non influisce sulla sicurezza del farmaco.

Con l'introduzione di un antibiotico attraverso i passaggi nasali, la sua quantità massima nel muco può essere osservata per 3 ore dopo la somministrazione.

Il ritiro del farmaco con uso locale viene effettuato con la secrezione del sistema respiratorio.

Con la somministrazione intramuscolare di antibiotici, il farmaco viene rapidamente assorbito nel flusso sanguigno (di solito si può osservare la massima concentrazione dopo 30-60 minuti) e una rapida penetrazione nei tessuti, compreso il sistema respiratorio.

Le forme compresse di antibiotici sono di solito ben assorbite nell'intestino, dopo di che vengono distribuite nei tessuti e nei media biologici del corpo. Escreto attraverso il sistema urinario e in parte con le feci.

Alcuni antibiotici, ad esempio macrolidi oletthrin, possono accumularsi nella milza, nei tessuti maligni, nel fegato.

Utilizzare durante la gravidanza

Non è raccomandato l'uso di antibiotici per il naso che cola durante la gravidanza. I componenti attivi dei farmaci antibatterici possono avere un effetto negativo sul feto: ad esempio, le tetracicline possono rallentare la crescita delle ossa scheletriche e possono anche portare a infiltrazioni di fegato grasso.

Prima di prescrivere un antibiotico per il raffreddore in una donna in età riproduttiva, il medico deve assicurarsi che non sia incinta. Inoltre, non è consigliabile pianificare una gravidanza durante il trattamento antibiotico..

Anche la terapia antibiotica non è raccomandata durante l'allattamento. Se è ancora impossibile rifiutare l'uso di antibiotici, dovrebbe essere sollevata la questione di interrompere l'allattamento.

Anche l'uso di preparati topici durante la gravidanza non è raccomandato, almeno nel primo trimestre di gravidanza. L'uso continuato di antibiotici è una domanda rivolta al medico, che deve valutare il possibile rischio per il feto e il beneficio per la madre. Va tenuto presente che anche una concentrazione estremamente bassa del farmaco nel sangue consente alla sostanza di penetrare nella barriera placentare. Ad esempio, il popolare farmaco Isofra, se usato localmente, può avere un effetto tossico sul sistema vestibolare di un futuro bambino..

Prima di usare un antibiotico durante la gravidanza, assicurati di consultare il tuo medico e di non prendere decisioni indipendenti..

Controindicazioni all'uso di antibiotici per il raffreddore

Gli antibiotici per il naso che cola sono controindicati nei pazienti che hanno una tendenza alle reazioni allergiche ai farmaci antibatterici.

Iniezioni intramuscolari e antibiotici orali non sono raccomandati per le persone con grave disfunzione epatica e renale, nonché per i pazienti con leucopenia.

Gli antibiotici sono prescritti con cautela durante l'infanzia e nei pazienti con patologia cardiovascolare.

Alle donne incinte e alle madri che allattano non è consigliato di usare antibiotici per il raffreddore..

Effetti collaterali degli antibiotici per il raffreddore

Quando si utilizzano antibiotici sotto forma di compresse, capsule e iniezioni, possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

  • perdita di appetito, attacchi di nausea e vomito, disturbi alle feci, dolore addominale;
  • affaticamento costante, mal di testa, vertigini;
  • anemia, trombocitopenia;
  • reazioni allergiche;
  • sviluppo di malattie fungine, disbiosi, decolorazione dello smalto dei denti.

L'uso locale di antibiotici per il raffreddore può essere accompagnato da reazioni allergiche ai farmaci.

Antibiotico per il raffreddore dei bambini

Devo prescrivere un antibiotico se il naso che cola del bambino è prolungato?

Prima di tutto, va notato che l'uso non specializzato e irrazionale degli antibiotici per il raffreddore comune nei bambini può portare a significative difficoltà nel trattamento. Sfortunatamente, spesso la madre non solo non si rivolge a un pediatra o a uno specialista ORL per un consiglio, ma lei stessa cerca di curare il bambino con farmaci. In tale situazione, la madre non pensa quasi al fatto che un farmaco antibatterico scelto in modo errato e un dosaggio calcolato in modo errato, invece di distruggere i batteri, possano portare a uno sviluppo ancora maggiore del processo patologico.

All'inizio dello sviluppo di un raffreddore in un bambino, il miglior auto-trattamento può essere solo l'uso dell'interferone, un farmaco immunostimolante e antivirale che viene prodotto in qualsiasi forma conveniente per il bambino: può essere gocce, unguento o supposte. Se sono trascorsi più di 3 giorni e il bambino non si sente meglio, contattare uno specialista. Non aspettare che la malattia vada lontano, agisci in modo tempestivo.

L'uso di antibiotici per il trattamento di un raffreddore in un bambino è solo di competenza del medico ed è fortemente sconsigliato ricorrere all'autoterapia con farmaci antibatterici..

Antibiotici per la rinite persistente

Nel corso normale di un raffreddore, non abbiate fretta di usare antibiotici. Tuttavia, se il naso che cola è prolungato, il medico può prescrivere una terapia antibiotica. È particolarmente importante assumere agenti antibatterici se c'è una sensazione di indolenzimento e gonfiore nella zona frontale, sui lati e sopra il naso. Questi sintomi sono generalmente accompagnati da congestione nasale e febbre..

Il trattamento del processo infiammatorio nei seni nasali in quasi tutti i casi richiede l'uso di una terapia antibiotica, poiché principalmente un'infezione batterica è di solito la causa di questa complicazione.

Attualmente, gli antibiotici macrolidi (eritromicina, claritromicina, azitromicina, spiramicina, midecamicina) sono spesso utilizzati nel trattamento della rinite persistente. Quando si combina un processo infiammatorio purulento nei seni nasali con segni di una reazione allergica, lavare i seni con soluzioni antibiotiche (tenendo conto della sensibilità della microflora) insieme a farmaci antiallergici.

Durante l'infanzia, si raccomanda di utilizzare brevi cicli di terapia con azitromicina.

Antibiotico per tosse e naso che cola

In linea di principio, gli antibiotici per la tosse e il naso che cola non sono prescritti e talvolta non sono nemmeno raccomandati. Tuttavia, se la tosse e il naso che cola sono prolungati e non rispondono al trattamento, gli antibiotici possono essere giustificati. Ad esempio, durante l'infanzia, in tali situazioni, vengono attivamente utilizzate amoxicillina o cotrimoxazolo (all'interno) o penicillina sotto forma di iniezioni.

Gli antibiotici vengono spesso somministrati ai bambini mediante iniezione intramuscolare. L'uso di benzilpenicillina con gentamicina è indicato per i bambini fino a 2 mesi di età.

Eppure va ricordato che l'uso di antibiotici per la tosse e il naso che cola è giustificato e può avere un effetto solo se la malattia è causata dall'attività dei batteri e non dai virus. Inoltre, è anche desiderabile sapere esattamente quali batteri hanno innescato lo sviluppo della patologia. Per questo, viene eseguito un esame batteriologico dell'espettorato e dello scarico dalla cavità nasale. Solo dopo aver ricevuto i risultati del test, puoi scegliere esattamente quel farmaco antibatterico che può aiutare a sconfiggere la malattia.

Per questo motivo, solo un medico può selezionare un antibiotico in base ai risultati della sensibilità della microflora. L'auto-uso di antibiotici è inaccettabile.

Antibiotici per rinite grave

Anche se hai un naso che cola grave, non correre in farmacia per gli antibiotici. Se la secrezione nasale è causata da un'infezione virale (influenza, SARS), iniziare a prendere gli interferoni. Nelle fasi iniziali della malattia, l'arbidol, un noto farmaco antivirale con un numero minimo di effetti collaterali, può diventare efficace. Anche un buon rimedio è l'antigrippina, un farmaco combinato che accelera la produzione di interferoni nel corpo.

Non dimenticare che l'antibiotico non sarà utile in caso di infezione virale. Tali fondi sono prescritti solo con la totale fiducia che l'eziologia della malattia è batterica. Perché non è consigliabile assumere antibiotici da soli? Perché, distruggendo i microbi patogeni, l'antibiotico distrugge contemporaneamente i batteri benefici, che forniscono protezione al nostro corpo e favoriscono il corso di molti processi vitali. A causa dell'assunzione impropria di antibiotici, si sviluppa disbiosi, si sviluppa la candidosi, i processi di assimilazione e digestione del cibo vengono interrotti. Inoltre, un regime di trattamento errato può contribuire alla "dipendenza" dei microbi dall'azione del farmaco antibatterico. Per questo motivo, l'immunità umana è significativamente indebolita e per il trattamento successivo saranno necessari farmaci sempre più potenti..

Se la secrezione nasale è abbondante, puoi usare speciali farmaci vasocostrittori, come la galazolina o la naftitina. E non dimenticare gli antibiotici naturali: mangia aglio, cipolle, rafano, bevi tè caldo con miele. Se la condizione non è migliorata entro 3-5 giorni, consultare un medico: l'autosomministrazione di antibiotici è inaccettabile.

Antibiotici locali per la rinite

Gli antibiotici locali vengono utilizzati principalmente per i processi infiammatori nei seni - sinusite. Con il raffreddore, gli antibiotici vengono utilizzati molto raramente, solo con lo sviluppo di gravi complicanze batteriche della malattia.

L'uso locale dell'antibiotico elimina lo sviluppo di molti effetti collaterali che possono verificarsi dopo l'assunzione di pillole o iniezioni. Inoltre, gli antibiotici locali non influenzano la qualità della microflora sistemica..

Tra gli antibiotici topici, le forme più comuni sono le gocce e lo spray nasale..

Gocce di naso che cola antibiotico

Per l'instillazione nella cavità nasale, vengono utilizzati i seguenti farmaci antibatterici:

  • La novoimanina è un antibiotico naturale ottenuto dall'erba di San Giovanni. È attivo contro i microbi gram-positivi, inclusi gli stafilococchi, che sono resistenti alla penicillina. Stimola il recupero delle mucose. Prima dell'uso, il farmaco viene diluito con acqua distillata sterile, anestesia o glucosio;
  • framicetina: usata nella complessa terapia della rinite e della sinusite nell'eziologia batterica. Il farmaco viene instillato in 1-2 gocce in ciascuna narice 4-6 volte al giorno. Non assegnato a bambini di età inferiore a 1 anno;
  • la neomicina è un antibiotico aminoglicosidico. Viene utilizzato sotto forma di soluzione (5000 unità in 1 ml) per instillazione, turunda e irrigazione, non più di 25-50 ml per uso. Non agisce sulle infezioni fungine e virali, nonché sulla flora anaerobica.

Spray per rinite con antibiotico

Spruzzare per un raffreddore con un antibiotico è la forma più conveniente per applicare il farmaco direttamente sul sito del processo infiammatorio. Le droghe più famose:

  • isofra è uno spray nasale con il principio attivo framicetina. Non influenza i microrganismi anaerobici. Una dose spray viene applicata per via intranasale 4-6 volte al giorno, durante l'infanzia - fino a 3 volte al giorno. La durata della terapia antibiotica è di 7-10 giorni;
  • polydex con fenilefrina - spray nasale. A causa della combinazione di agenti antibatterici nella composizione dello spray, ha una vasta gamma di effetti, ma non influisce sulla vitalità degli streptococchi e dei batteri anaerobici. La durata del trattamento è da 6 a 10 giorni;
  • bioparox è un aerosol con un polipeptide antibiotico fusafungin, che è attivo contro i batteri gram-positivi e gram-negativi e le infezioni fungine. Ha un pronunciato effetto antinfiammatorio. L'uso standard è l'introduzione di due dosi del farmaco in ciascuna narice 4 volte al giorno. La durata del corso del trattamento non è superiore a una settimana.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Per influenzare i processi infiammatori nella cavità nasale e dei seni paranasali, è possibile utilizzare vari metodi di esposizione ai farmaci:

  1. La somministrazione di soluzioni antibiotiche nella cavità nasale per alleviare il processo infettivo e gonfiore della mucosa, facilitare lo spreco di secrezioni e migliorare la respirazione nasale. Per fare questo, usa farmaci sotto forma di gocce, aerosol e tamponi nell'area dei canali nasali 3-4 volte al giorno.
  2. Iniezione diretta di soluzioni antibiotiche nei seni nasali. Quindi gli antibiotici possono rimanere nei seni più a lungo rispetto a fornire una maggiore concentrazione nei tessuti rispetto all'uso orale o per iniezione. A volte, nel trattamento della sinusite bilaterale, si osserva una molteplicità di flora batterica, che richiede l'introduzione di diversi antibiotici in ciascun seno (tenendo conto della sensibilità della microflora).
  3. L'uso di farmaci antibatterici orali e iniettabili in un corso complicato del raffreddore comune, ad esempio, nel corso grave della forma acuta di etmoidite nei bambini piccoli. Le dosi terapeutiche e la durata del trattamento sono determinate dal medico individualmente in ciascun caso..
  4. Elettroforesi di antibiotici (benzilpenicillina, streptomicina 200.000 unità ciascuno, 0,25% di levomicetina, 0,1% di novoimanina.

Antibiotici per rinite negli adulti

Un naso che cola o rinite è un'infiammazione della mucosa del naso. Ciò provoca gonfiore dei tessuti e formazione di muco. Di conseguenza, il paziente avverte mancanza di respiro. Sulla mucosa infiammata della cavità nasale, i batteri patogeni si sviluppano e si moltiplicano attivamente e, se questo processo non viene trattato, possono diffondersi oltre la cavità nasale. In questo caso, le strutture vicine sono interessate..

Antibiotici per il raffreddore comune: quando necessario

Per la rinite lieve e la congestione, non vengono utilizzati agenti antibatterici. Inoltre non aiuteranno con la natura virale della malattia, poiché il principio attivo dell'agente antimicrobico medicinale non è in grado di sopprimerli..
I farmaci antibiotici non possono eliminare il gonfiore delle mucose e la congestione nasale. Lo scopo diretto di questi farmaci è quello di distruggere o sopprimere l'attività dei patogeni, vale a dire i batteri. Gli antibiotici influenzano principalmente la causa della malattia, solo dopo che i sintomi sono stati alleviati. Gli antibiotici possono essere richiesti per la rinite prolungata e persistente. È importante capire che i farmaci antimicrobici devono essere prescritti solo dal medico curante..

Foto: JerzyGorecki / Pixabay.com

Le indicazioni per l'uso di antibiotici per il raffreddore comune negli adulti sono le seguenti:

  • grave infezione batterica;
  • frontale o etmoidite;
  • transizione da un raffreddore a una forma cronica;
  • infezione dei seni mascellari;
  • esacerbazione ripetuta di rinite;
  • sviluppo di bronchite, tonsillite o tracheite.

Una complicazione può essere sospettata dal fatto che dopo un breve miglioramento, le condizioni del paziente peggiorano nuovamente. Le manifestazioni di intossicazione si sviluppano, vale a dire, la temperatura aumenta di nuovo, i sintomi riprendono, ne compaiono di nuovi, caratteristici della complicazione sviluppata.
Un naso che cola di solito dura 7-10 giorni. All'inizio della malattia, le perdite nasali sono leggere e abbondanti e si avverte una grave congestione. A poco a poco, il muco diventa spesso con una tinta verde. Se si pulisce correttamente il naso, quindi un naso che cola termina con un completo recupero..
Quindi, per la nomina di antibiotici per l'infiammazione della mucosa nasale, ci devono essere buone ragioni: complicanze batteriche e sviluppo di un'infezione del tratto respiratorio superiore. Quindi, sullo sfondo di un naso che cola, possono svilupparsi: tonsillite, otite media, bronchite, faringite, sinusite, sinusite, sinusite frontale.
Se l'otite media appare sullo sfondo di un naso che cola, il paziente avverte congestione e dolore nell'orecchio, una perdita uditiva evidente. Con la tonsillite, le tonsille si ingrandiscono e su di esse si forma una fioritura bianca purulenta. Il mal di gola peggiora, specialmente durante la deglutizione. Nei pazienti con sinusite frontale compaiono i seguenti sintomi: forte mal di testa, febbre alta, congestione, muco purulento denso dal naso. Molto spesso, questa malattia si sviluppa a causa di un raffreddore..
Se un naso che cola è complicato da sinusite o sinusite, compaiono i seguenti sintomi:

  • mal di testa che peggiora quando ci si piega;
  • i contenuti purulenti spessi sono separati dai passaggi nasali;
  • preoccupato per la sensazione di pienezza nel naso;
  • c'è una forte congestione nel naso;
  • il dolore si irradia alla mascella superiore e persino ai denti.

Con faringite, il paziente avverte un grave disagio alla gola, secchezza e indolenzimento e inizia una tosse riflessa. Se guardi la mucosa della gola, puoi vedere che è diventata una tonalità rosso brillante e si forma viscoso muco purulento sulla parete posteriore, che scorre verso il basso.

Antibiotici nasali per il raffreddore comune

Con la rinite prolungata, quando la malattia è complicata dall'aggiunta di un'infezione batterica, il medico considera la necessità di prescrivere antibiotici. Prima di tutto, ricorrono agli antibiotici locali. Questi sono spray o gocce per il naso. Nella pratica otorinolaringoiatrica vengono utilizzati attivamente Izofra, Polidexa, Fluimucil.

Polydex

Polydexa è un farmaco ad azione complessa sotto forma di spray. La composizione contiene componenti antimicrobici (neomicina) e ormonali (desametasone). È inteso per uso topico, quindi la cavità nasale viene irrigata con esso. L'antibiotico è ampiamente usato per il trattamento delle malattie ORL ed è caratterizzato dalle seguenti proprietà farmacologiche:

  1. Anti-congestizia. Elimina gonfiore e congestione della mucosa.
  2. Alfa adrenomimetico. Dona un effetto vasocostrittore.
  3. Antinfiammatorio. Elimina il processo infiammatorio.

Polydexa è usato per trattare la rinite acuta e cronica, la rinofaringite e la sinusite. Per ottenere un effetto terapeutico, è necessario osservare il dosaggio: una iniezione 3-5 volte al giorno. Durata dell'uso - non più di 5-10 giorni.
Il produttore del farmaco nota solo un'opzione per lo sviluppo di effetti collaterali: reazioni allergiche locali. È controindicato per le donne durante la gravidanza e l'allattamento, nonché per i bambini di età inferiore ai 3 anni..

Isofra

Isofra è un antibiotico nasale sotto forma di spray, utilizzato in otorinolaringoiatria per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie del tratto respiratorio superiore. Fa parte del complesso trattamento della rinofaringite acuta, della sinusite cronica e della faringite acuta di eziologia non specificata. Ha un effetto antibatterico battericida e locale. Attivo contro vari batteri che provocano processi infettivi nel tratto respiratorio superiore.
Agli adulti viene mostrata un'iniezione 4-6 volte al giorno. Lo spray è raccomandato per non più di 7 giorni. Il farmaco può essere usato per trattare i bambini. È controindicato per le donne durante la gravidanza e l'allattamento.

Fluimucil antibiotico IT

Questo farmaco è in polvere per la preparazione della soluzione. È prescritto per il tipo batterico di rinite o sinusite. Oltre all'azione antibatterica, Fluimucil ha proprietà mucolitiche. È usato per inalazione e risciacquo della cavità nasale. Non solo distrugge i batteri patogeni che provocano un naso che cola persistente, ma aiuta anche a rimuovere le secrezioni purulente dai seni. I bambini sono prescritti dai 6 anni.
Nonostante tutti questi farmaci siano antibiotici, non hanno un effetto sistemico, il che significa che non vi è alcun effetto negativo diretto sul corpo umano.

Antibiotici per il raffreddore comune sotto forma di pillole

Quando i processi infiammatori nella cavità nasale sono prolungati, non passano per molto tempo e le condizioni del paziente sono significativamente deteriorate dalle manifestazioni di intossicazione, oltre agli antibiotici locali, vengono prescritti farmaci antimicrobici sistemici - compresse. Il loro uso è consigliabile se ci sono manifestazioni della malattia come:

  • l'alta temperatura (sopra i 38 gradi) dura diversi giorni;
  • si osserva secrezione purulenta;
  • c'è un forte dolore alla fronte, seni paranasali, occhi e sopracciglia;
  • non vi è alcun miglioramento della condizione entro 10 giorni dall'esordio della malattia;
  • deterioramento del benessere dopo un breve miglioramento.

Con naso che cola prolungato, vengono utilizzati antibiotici dai gruppi macrolidi e penicillina. La particolarità di questi gruppi di antibiotici è che non hanno un effetto aggressivo sul corpo umano. I seguenti antibiotici sono più comunemente usati per la rinite negli adulti:

  1. Amoxiclav. Ha un effetto battericida e antimicrobico. Progettato per il trattamento delle malattie otorinolaringoiatriche. Per un paziente adulto, il dosaggio è di una compressa ogni 8-12 ore. Durata dell'ammissione - almeno 5 giorni e non più di 12. Adatto anche ai bambini dalla nascita.
  2. Amoxicillina. Antibiotico semi-sintetico della penicillina. Il principio attivo è amoxicillina triidrato. Mostra attività contro i batteri gram-negativi e gram-positivi. La dose terapeutica efficace per un paziente adulto è di 250-500 mg 3 volte al giorno. Durata dell'ammissione 10 giorni.
  3. Eritromicina. L'eritromicina sulla base dell'antibiotico non solo distrugge i batteri patogeni, ma ne ferma anche la crescita e lo sviluppo. Elimina efficacemente l'infiammazione ed è sicuro per il corpo. Dopo diversi giorni di utilizzo, si osserva un significativo miglioramento del benessere generale. Il dosaggio raccomandato è di 0,25 g 4-6 volte al giorno. Si consiglia di prenderlo 1 ora prima dei pasti. Non adatto a bambini di età inferiore a 14 anni.
  4. Augmentin. Il farmaco ad azione combinata è efficace contro molti agenti patogeni. È usato per trattare la tonsillite ricorrente, l'otite media e la sinusite. Il dosaggio terapeutico per bambini e pazienti più anziani è selezionato dal medico tenendo conto del peso del paziente. Durata consigliata dell'ammissione 5 giorni.
  5. Flemoklav. L'azione di un antibiotico si basa sulla capacità di distruggere le cellule dei patogeni. Efficace nel trattamento di otite media, tonsillite, sinusite, faringite, bronchite cronica. I pazienti adulti assumono 500 mg di eritromicina tre volte al giorno. La durata del trattamento dipende dalle condizioni del paziente e non deve superare le 2 settimane.

Raccomandazioni sul trattamento antibiotico per la rinite

Gli antibiotici devono essere prescritti solo da un medico. Per ottenere il miglior effetto terapeutico da compresse e spray antibatterici, è necessario seguire alcune regole:

  • seguire rigorosamente il dosaggio prescritto di antibiotici;
  • non interrompere il trattamento dopo l'inizio del miglioramento. Il corso di antibiotici deve essere completato completamente.
  • insieme agli antibiotici, si raccomanda di prendere mezzi per proteggere dalla disbiosi.
  • se dopo 3 giorni dall'inizio dell'assunzione dell'antibiotico le condizioni del paziente non migliorano, è necessario consultare un medico. Selezionerà un altro regime terapeutico o un altro farmaco.

Gli antibiotici per la rinite devono essere usati con cautela, poiché questo gruppo di farmaci può causare allergie e altri tipi di effetti collaterali. Pertanto, la loro nomina è sotto la giurisdizione del medico..
Un naso che cola non è sempre una condizione innocua quando lo scarico dai seni nasali scompare da solo in breve tempo. Può trasformarsi in una patologia più grave quando è attaccata un'infezione batterica. In questo caso, devi pensare all'opportunità di usare antibiotici per trattare il raffreddore comune..

Gocce nasali antibiotiche per bambini

Possibili effetti collaterali

Come effetti collaterali dopo l'uso di gocce nasali con antibiotici, possono svilupparsi:

  1. Una sensazione di bruciore di varia intensità nei passaggi nasali.
  2. Lachrymation in risposta all'irritazione del nervo trigemino.
  3. Arrossamento del viso, battito cardiaco accelerato.
  4. Dolore alla testa frontale.
  5. Disagio nello stomaco, disturbi urinari.
  6. Cambiamenti nel colore del muco dal naso (a causa della ridotta permeabilità capillare, può diventare rosa pallido).
  7. Aumento dell'irritabilità nervosa.
  8. Nausea, bruciore di stomaco, vomito.
  9. Tinnito, tosse.
  10. Secchezza della mucosa nasale.

In alcuni casi, si osservano reazioni allergiche, che assumono la forma di respiro corto, prurito cutaneo, una significativa riduzione della pressione sanguigna, svenimento.

In caso di reazioni negative, è necessario informare il medico curante. Lo specialista deciderà di annullare il farmaco o apportare le modifiche necessarie al regime di trattamento precedentemente proposto.

Antibiotici per bambini con tosse e naso che cola

Antibiotici per la tosse grave nei bambini

Molte madri troveranno una tosse forte e debilitante in un bambino come motivo per ricorrere alla terapia antibiotica. Tuttavia, questo non è sempre consigliabile. Ad esempio, quando una tosse è accompagnata da una febbre che non dura più di 3 giorni, arrossamento della gola, naso che cola e malessere generale, le misure affrettate sotto forma di antibiotici possono solo danneggiare. Il fatto è che tali sintomi indicano spesso un'eziologia virale della malattia e, come sapete, i farmaci antibatterici sono impotenti contro i virus. Se le condizioni del paziente sono aggravate: la temperatura non scende, appare debolezza, respiro corto, la respirazione diventa difficile, quindi c'è motivo di credere che sia iniziato un processo batterico nel sistema respiratorio: bronchite, polmonite, tracheite. Cioè, con una forte tosse nei bambini, gli antibiotici sono prescritti solo se ci sono altri sintomi caratteristici dell'attaccamento batterico. Ecco un elenco di base di antibiotici per la tosse dei bambini:

  1. Penicilline. I farmaci di questo gruppo (Augmentin, Amoxilav, Flemoxin) sono spesso usati come pronto soccorso di emergenza. Hanno uno spettro d'azione abbastanza ampio e un minimo di effetti collaterali. Vale la pena ricordare che le penicilline non avranno l'effetto desiderato sulla polmonite..
  2. Cefalosporine. Farmaci più potenti (Cefuroxima, Cefix, Cefazolin) sono prescritti quando è necessario effettuare una terapia secondaria (ad esempio, se un paio di mesi fa il bambino ha già assunto antibiotici o i farmaci del gruppo della penicillina non gli si adattavano).
  3. Macrolidi. Questo è un tipo di artiglieria pesante che viene utilizzata per l'infiammazione delle vie respiratorie (Azitromicina, Claritromicina, Sumamed).
  4. In casi eccezionali, i fluorochinoloni sono prescritti per i bambini.

Se, dopo aver assunto antibiotici, la tosse del bambino non scompare, si può presumere che il farmaco sia stato scelto in modo errato per il bambino. Inoltre, in alcuni casi, è probabile una reazione allergica..

Vale la pena ricordare che gli antibiotici per i bambini con tosse e naso che cola dovrebbero essere prescritti solo da un medico, idealmente dopo aver passato una cultura dell'espettorato e aver determinato l'agente patogeno. Ma poiché ciò richiede un tempo piuttosto lungo, nella maggior parte dei casi i pediatri prescrivono farmaci sistemici di un ampio spettro di azione, tenendo conto dell'età, del peso e del probabile patogeno del bambino.

Antibiotici per il raffreddore in un bambino

Stranamente, ma un comune naso che cola può anche essere una ragione per assumere farmaci antibatterici. Naturalmente, se un naso che cola è solo uno dei sintomi di una malattia causata da batteri, non c'è dubbio sulla necessità di una terapia. Ma quando la rinite si presenta come una malattia indipendente, molte madri e persino i medici dubitano della necessità di tale trattamento.

Fondamentalmente, gli antibiotici per il raffreddore in un bambino sono prescritti in caso di:

  • lo sviluppo di una forma cronica di rinite;
  • la diffusione dell'infiammazione ai seni;
  • la comparsa di scarico verde.

Molto spesso, le gocce o gli spruzzi del raffreddore comune con un antibiotico sono usati per trattare i bambini. Hanno un effetto locale, alleviano l'infiammazione dei seni, distruggendo i batteri che l'hanno provocata.

In conclusione, vale la pena notare che prima di somministrare antibiotici ai bambini con naso che cola e tosse, è necessario valutare attentamente i pro e i contro. In effetti, oltre al loro scopo principale, tali farmaci hanno un effetto dannoso sulla biocenosi del corpo nel suo insieme, rendendolo suscettibile e vulnerabile, soprattutto all'inizio.

Nome delle gocce di antibiotico e loro utilizzo

Non ci sono molti antibiotici nasali disponibili. Uno dei più popolari fino a poco tempo fa, lo spray Bioparox, non è stato approvato per la vendita e l'uso da aprile 2016. Considera quelle gocce nasali antibiotiche che puoi acquistare oggi in farmacia.

Al centro dello spray Isofra c'è un antibiotico con una buona attività antibatterica, la framicetina. Questa sostanza chimica danneggia la parete cellulare batterica, interrompe i processi metabolici in essa, che insieme portano alla sua morte.

La framicicetina appartiene agli aminoglicosidi che sono ben tollerati. Il farmaco può essere utilizzato anche da donne in gravidanza. Gli effetti collaterali sono estremamente rari, di solito sotto forma di una reazione cutanea.

Spray Polydex contiene un complesso dei seguenti ingredienti attivi:

  • Antibiotici (neomicina, polimixina B);
  • agente antinfiammatorio (desamemazone);
  • vasocostrittore (fenilefrina).

Grazie alla sua composizione complessa, Polydex ha un pronunciato effetto terapeutico:

  • Allevia l'infiammazione della mucosa nasale;
  • riduce la separazione del pus;
  • riduce la concentrazione di batteri.

Come tutti i farmaci che includono un glucocorticosteroide antinfiammatorio, Polidexa ha una serie di controindicazioni, tra cui:

Gravidanza e allattamento; nefropatia; malattia respiratoria virale (può camuffare il processo infettivo); usare con cautela nei pazienti con malattie cardiovascolari. Un altro farmaco con una composizione complessa - Sofradex

Comprende sostanze già familiari da Isofra e Polydex:

Un altro farmaco con una composizione complessa è Sofradex. Comprende sostanze già familiari da Isofra e Polydex:

  • Antibiotici (framicetina, gramicidina C);
  • glucocorticosteroide antinfiammatorio (desametasone).

Tutto quanto sopra su Isofre e Polydex è vero anche per Sofradex. Con una sola eccezione: in conformità con le istruzioni per l'uso, Sofradex è un rimedio per il trattamento dell'otite esterna. Questo spiega la sua forma di gocciolina. Mentre è più efficace usare uno spray spray per distribuire il farmaco al naso e ai seni nasali.

Un antibiotico (gentamicina) e un agente antinfiammatorio (betametasone) fanno parte delle gocce di Garazon. Il farmaco è destinato al trattamento dell'infiammazione batterica delle orecchie e degli occhi. Ma in assenza di spray antibiotici, Garazon può essere usato come gocce nasali..

La gentamicina e il betametasone inclusi nella preparazione sono controindicati:

  • Durante la gravidanza;
  • durante l'allattamento;
  • bambini di età inferiore a 8 anni;
  • per le infezioni respiratorie virali.

Usare con cautela nel virus dell'herpes, nel diabete. Protargol è una soluzione proteica d'argento.

Non è un antibiotico nel senso stretto della parola. Protargol è un antisettico nasale con un pronunciato effetto disinfettante. La sua differenza vantaggiosa rispetto ai farmaci discussi sopra è l'assenza di controindicazioni e una buona tolleranza, che gli consente di essere prescritto anche alle categorie di pazienti più sensibili, inclusi bambini e donne in gravidanza.

Protargol è una soluzione proteica d'argento. Non è un antibiotico nel senso stretto della parola. Protargol è un antisettico nasale con un pronunciato effetto disinfettante. La sua differenza vantaggiosa rispetto ai farmaci discussi sopra è l'assenza di controindicazioni e una buona tolleranza, che gli consente di essere prescritto anche alle categorie di pazienti più sensibili, inclusi bambini e donne in gravidanza..

Protargol è un farmaco di prescrizione fatto su ordinazione nelle farmacie che hanno dipartimenti appropriati.

Quali gocce antibatteriche scegliere

Come parte di eventuali gocce nasali, esiste un ingrediente attivo che ha un effetto curativo. Le farmacie offrono una vasta gamma di farmaci che affrontano un problema specifico: restringono i vasi sanguigni, alleviano l'infiammazione della mucosa, distruggono i virus e uccidono i batteri patogeni. Inoltre, è possibile acquistare un'azione combinata.

Esistono gocce nasali in base alla loro base, che determina l'assorbimento del farmaco nel sangue, la consistenza e la durata dell'azione:

La base d'acqua delle gocce aiuta ad eliminare rapidamente i sintomi di un raffreddore, ma l'effetto ha una durata limitata. Se le gocce sono basate su una soluzione colloidale, hanno una consistenza viscosa. Questo fornisce un effetto più duraturo. Le gocce a base di olio sono inefficaci per una grave congestione nasale, perché i principi attivi vengono rilasciati per un tempo molto lungo e hanno un effetto

Se il prodotto si basa su lanolina anidra, è importante tenere conto del fatto che una tale composizione aderisce alle ciglia della mucosa. La base polimerica delle gocce indica che il prodotto è sicuro e molto efficace.

Il farmaco non penetra nel flusso sanguigno, non crea dipendenza.

Quali gocce nasali antibiotiche sono:

  1. "Bioparox". La composizione contiene una potente fusafungina componente. Se dopo due giorni l'effetto desiderato dall'uso delle gocce non è arrivato, la ricezione viene annullata. Se il paziente ha attacchi asmatici, questo farmaco è controindicato..
  2. "Isofra" - gocce su una base polimerica contenente framicetina. Questo rimedio può essere assunto dai bambini. Non funziona contro le malattie causate da batteri anaerobici.
  3. Polydexa contiene principi attivi: desametasone, neomicina, polimixina, xilometazolina. Il farmaco ha un'azione combinata. Aiuta ad alleviare l'infiammazione, idratare le mucose, dilatare i vasi sanguigni.

Cos'altro viene utilizzato per la rinite batterica

Prima di utilizzare uno qualsiasi degli spray nasali antibiotici, il paziente deve lavare il muco dai passaggi nasali. Per questo vengono utilizzate soluzioni farmaceutiche speciali o liquidi auto-preparati. Vengono venduti anche dispositivi speciali per il processo di risciacquo stesso. Tuttavia, non tutto è così semplice.

Anche se tu stesso hai diluito la soluzione di risciacquo nasale (come diluire, il medico curante o il personale ospedaliero ti dirà come diluire), non in tutti i casi puoi risciacquare tu stesso le vie nasali. Ad esempio, con sinusite purulenta, solo il personale qualificato dovrebbe essere impegnato nel risciacquo del naso, perché con manipolazioni indipendenti, vi è un alto rischio di diffondere pus dal seno e provocare lo sviluppo della sepsi nel cranio, che minaccia vari esiti gravi, fino alla morte.

È necessario gocciolare gli antibiotici nel dosaggio stabilito dal medico. una quantità minore di un rimedio può semplicemente essere inefficace e una quantità maggiore può danneggiare la mucosa, che è anche pericolosa nel trattamento delle infezioni. Attraverso la mucosa lesa, è più probabile un'ulteriore diffusione dell'infezione e l'aggiunta di lesioni secondarie.

Pertanto, gli antibiotici topici per l'instillazione nasale sono un trattamento efficace per le infezioni batteriche del naso e la profilassi postoperatoria che possono prevenire ulteriori gravi complicazioni e la diffusione dell'infezione. Con un uso corretto e seguendo le raccomandazioni del medico, questi fondi non possono danneggiare la salute, ma solo preservarla.

Come fare gocce nasali complesse per un bambino. 3 ricette

Puoi preparare tu stesso gocce nasali multicomponente per il tuo bambino. Qui dovresti essere consapevole che non è facile osservare il corretto dosaggio dei componenti! Come fare gocce nasali complesse per un bambino?

Ricetta numero 1: siamo trattati per raffreddore e adenoide

In proporzioni uno a uno (1: 1), vengono assunte naftitina per bambini 0,05% e dioxidina

Gli ingredienti vengono miscelati con cura con la massima cura per mantenere la sterilità

Il corso del trattamento dura fino a 5 giorni, 1-2 gocce vengono instillate in ciascun passaggio nasale 2-3 volte al giorno. Se non ci sono effetti visibili, il trattamento deve essere annullato e ulteriori azioni devono essere discusse con il medico..

Ricetta numero 2. Gocce dalla sinusite

Sono presi i seguenti componenti:

  • acqua bollita - 0,3 millilitri;
  • Penicillina - 1 bottiglia;
  • Naphtizin per bambini (0,05%) - 7 millilitri;
  • Idrocortisone - 1 fiala.

I componenti sono miscelati. Le gocce pronte possono essere utilizzate non più di una settimana, instillandole fino a 3 volte al giorno, 1-2 gocce in ciascuna narice del bambino.

Ricetta numero 3. Gocce di rinite con effetto antiallergico

componenti:

  • Diossidina: mezza fiala;
  • Naphthyzin per bambini - 5 millilitri;
  • Desametasone - mezza fiala;
  • Difenidramina - 1 fiala.

I componenti delle gocce vengono miscelati e instillati nel naso del bambino 1 goccia fino a 3 volte al giorno. Durata del trattamento - non più di 7 giorni.

Prima di mettere gocce complesse nel naso, è necessario preparare la cavità nasale. Come farlo?

Il naso deve essere prima sciacquato. Le soluzioni isotoniche sono adatte a questo, puoi comprare in farmacia "Aquamaris" o "Morenazal", ad esempio, ma anche la soluzione salina è abbastanza adatta. A proposito, puoi cucinarlo da solo sciogliendo un cucchiaino di sale in un litro di acqua bollita.

Quindi è necessario rimuovere muco e croste con un aspiratore o cotone turunda da entrambe le narici.

Devi seppellire le gocce alternativamente in entrambe le narici. Oltre all'instillazione, puoi usare tamponi di cotone immersi in una soluzione e inseriti nel naso per 2 minuti..

Il meccanismo d'azione delle gocce antibatteriche

Lo scopo dei farmaci antivirali è di fornire un effetto terapeutico nelle patologie virali: influenza, infezioni da HIV, herpes. La loro sostanza costituente principale è l'interferone. Il prodotto è caratterizzato da proprietà identiche con le proteine ​​che il corpo produce per prevenire la penetrazione di agenti patogeni.

L'immunità indebolita non è in grado di respingere l'attacco di ceppi patogeni, di conseguenza - lo sviluppo di malattie infettive. Per migliorare le difese naturali, è necessaria una proteina sintetizzata, che si trova nei medicinali antimicrobici.

È importante prendere delle gocce nelle prime ore dall'insorgenza dei sintomi dell'infezione, dopo il contatto con un corriere evidente, con un aumento dell'incidenza stagionale. Il farmaco agisce su agenti infettivi non cellulari che stanno appena iniziando a diventare attivi

Con l'ammissione tempestiva, le condizioni del paziente migliorano già il 3 ° giorno: il processo respiratorio è normalizzato, il gonfiore della mucosa diminuisce. L'agente antivirale viene usato in modo profilattico.

Per riferimento! I primi segni di danno batterico alla mucosa si manifestano attraverso la secrezione di secrezioni muconasali di colore verde o giallo, congestione e gonfiore dei passaggi nasali, aumento della temperatura corporea.

I farmaci antibatterici sono localizzati all'interno della mucosa, quindi non vengono assorbiti nella circolazione sistemica, non sopprimono la microflora sana. Limitare il contatto con le gocce nasali non provoca edema riflesso, aumento della congestione.

Insieme ai vantaggi, hanno un elenco di controindicazioni, quindi i prerequisiti per l'uso sono le raccomandazioni del medico.

Naso che cola nei bambini

Fattori come il raffreddore o l'ipotermia sono spesso le cause dello stato malsano di un piccolo paziente.

Un elenco incompleto dei sintomi di un naso chiuso nei bambini è il seguente:

  • Respirazione nasale laboriosa
  • Febbre
  • capricciosità;
  • Tosse;
  • I ripetuti tentativi del bambino di grattarsi il naso.

Oltre all'ipotermia, ci sono molti altri fattori in cui il bambino ha spesso il naso chiuso..

Se il bambino ha una curvatura del setto nasale o la membrana mucosa del passaggio nasale è infiammata, i problemi non possono essere evitati.

Le allergie possono anche causare un naso che cola, ma un'eruzione cutanea appare spesso sul corpo del bambino..

Un caso separato è la congestione nasale nei bambini senza naso che cola. Ciò si verifica con una complicazione della rinite - una malattia durante la quale la membrana mucosa dei passaggi nasali si infiamma. Questa malattia può continuare tutto l'anno se si è sviluppata in una forma cronica. Oppure può essere esacerbato stagionalmente, molto spesso in primavera, quando un certo tipo di pianta sta fiorendo. In questo caso, le gocce nasali antibatteriche per i bambini sono utilizzate come garanzia di un trattamento rapido e di alta qualità..

Gocce nasali antibiotiche per bambini

Le gocce nasali sono una forma di dosaggio. Questi sono farmaci che sono diversi in azione. Per la rinite o malattie come l'otite media, l'ARVI, vengono utilizzate gocce nasali di diversi gruppi farmacologici.

Possono anche essere usati come agenti antibatterici per le mucose..

Tutti sono divisi nei seguenti gruppi:

  • Soluzioni antibiotiche;
  • antisettici;
  • Gocce ormonali complesse;
  • Gocce di allergia;
  • Soluzioni saline.

Gli antibiotici per la rinite nei bambini vengono utilizzati dopo cinque giorni di trattamento senza successo della malattia. In questa fase, la malattia è accompagnata da secrezione purulenta. Pertanto, non ritardare l'inizio del trattamento antibiotico..

"Bioparox" è uno degli antibiotici più noti, che viene utilizzato per la rinite prolungata. Il farmaco è disponibile sotto forma di spray per inalazione e gocce nasali. Un numero enorme di batteri che causano infiammazione del tratto respiratorio superiore non sono in grado di resistere al "Bioparox".

Le medicine con la framicetina antibiotica sono anche molto popolari nel mercato farmaceutico. Gocce e spray per i bambini, che sono antibatterici, sono raccomandati per l'uso profilattico.

Gli antibiotici per il raffreddore sono usati rigorosamente come indicato da un medico. Con l'uso non qualificato dei fondi che li contengono, possono sorgere difficoltà significative nel processo di trattamento. Sono causati dal fatto che con un farmaco selezionato in modo errato e dosaggi erroneamente calcolati, un antibiotico può distruggere i batteri benefici nel corpo. A sua volta, ciò può terminare con lo sviluppo di un processo patologico..

Quando appare un naso che cola, l'interferone viene spesso utilizzato, il che impedisce lo sviluppo della congestione nasale..

Questo farmaco ha un effetto antivirale e può stimolare il sistema immunitario del bambino a resistere alle malattie. Inoltre, l'immunità generale del bambino viene rafforzata..

L '"interferone" può essere usato come agente profilattico contro le infezioni respiratorie acute e le malattie croniche del rinofaringe. Tuttavia, se il risultato ti fa aspettare per più di tre giorni, è obbligatoria la visita di uno specialista..

Preparare i bambini alle gocce nasali

Prima di iniettare gocce nasali in un bambino, è necessario risciacquare i passaggi nasali. Un aspiratore speciale aiuterà in questo. Questo dispositivo pulisce il naso del bambino e ne rimuove le sostanze irritanti.

Una volta completato il processo di lavaggio, vengono gocciolate gocce speciali per restringere i vasi sanguigni

Se il bambino ha la sinusite, questa procedura sarà particolarmente importante. Di conseguenza, il gonfiore dei tessuti del passaggio nasale, che conteneva l'accumulo di secrezioni patologiche, verrà rimosso.

Dopo aver sciacquato i passaggi nasali, è possibile applicare gocce antibiotiche.

Vantaggi delle gocce nasali antibiotiche per i bambini

I principali vantaggi dei preparati nasali antibiotici per bambini sono considerati:

  • Azione direttamente nell'area dell'infezione, che contribuisce al recupero accelerato;
  • Ridurre il rischio di reazioni di tipo allergico, poiché le gocce non entrano nell'intestino e nel flusso sanguigno;
  • Nessun effetto dannoso sulla microflora del corpo, poiché la cavità nasale non ha uno e le gocce agiscono solo nell'area del canale nasale.

Tutti questi fattori indicano l'assenza di un effetto negativo sull'immunità generale del piccolo paziente..

Per evitare complicazioni, è necessario iniziare il trattamento in modo tempestivo e consultare un pediatra per quanto riguarda la selezione dei farmaci.

Gocce prescritte per rinite e sinusite

Per il trattamento della rinite e della sinusite, vengono utilizzati farmaci con i seguenti nomi:

  1. Isofra.
  2. Polydex.
  3. Sofradex.
  4. Gocce di gel Markov.

Isofra - Gocce nasali antibatteriche di fabbricazione francese. Il prodotto contiene la framicetina antibiotica, che ha un effetto dannoso sulla maggior parte dei batteri patogeni. Vari rappresentanti della microflora patogena sono sensibili al farmaco, tra cui Listeria, Staphylococcus aureus, Morganella, Haemophilus influenzae e altri.

Le istruzioni ufficiali raccomandano l'uso di Isofra per il trattamento di bambini di almeno 1 anno di età, tuttavia, in alcuni casi, l'uso del medicinale diventa consigliabile nei neonati.

Il farmaco viene iniettato in ciascun passaggio nasale alla seguente frequenza:

  • adulti - 4-6 volte al giorno;
  • bambini - tre volte al giorno.

Il medicinale viene usato per almeno 7 giorni. Le controindicazioni al trattamento con questo farmaco sono l'intolleranza agli antibiotici del gruppo aminoglicosidico (gentamicina, neomicina, amikacina, streptomicina), l'età del paziente è inferiore a 12 mesi, l'insufficienza renale. Il medicinale non deve essere usato per sciacquare la cavità nasale. In assenza di dinamiche positive entro una settimana, sarà necessario rivedere il regime di trattamento o cambiare il farmaco.

Polydexa è un prodotto combinato in gocce con proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e vasocostrittore. Può essere utilizzato dopo che il paziente ha raggiunto l'età di 2,5 anni.

Questo rimedio è prescritto per il trattamento di sinusite, sinusite frontale, etmoidite, sinusite, forme acute e croniche di rinite purulenta, rinofaringite. L'instillazione negli adulti viene eseguita da 3 a 5 volte al giorno, nei bambini - due o tre volte entro 24 ore. Il numero di gocce è determinato dal medico curante, in base alla gravità e al tipo di malattia.

L'uso di Polydexa deve essere abbandonato se il paziente ha una forma ad angolo chiuso di glaucoma o insufficienza renale. Inoltre, questo rimedio non è usato nelle donne in gravidanza e in allattamento..

Droplet Sofradex è spesso usato per trattare malattie degli occhi e delle orecchie. Tuttavia, molti otorinolaringoiatri lo prescrivono per trattare un naso che cola a lungo termine o una sinusite..

Il gocciolamento di Sofradex non è raccomandato per i pazienti con diagnosi di tubercolosi, trachoma, con infezioni fungine, durante il periodo di gestazione e l'allattamento al seno, nonché durante l'infanzia.

Le gocce di gel di Markov per il raffreddore sono lo sviluppo di un otorinolaringoiatra domestico, venduto in farmacia con prescrizione medica. Esistono circa 10 tipi di tali farmaci, la maggior parte dei quali può essere tranquillamente utilizzata per l'instillazione del naso nei bambini piccoli. Oltre agli antibiotici, spesso contengono ingredienti a base di erbe (succo d'aglio).

La struttura gelatinosa consente al farmaco di avvolgere bene le pareti della cavità nasale ed eliminare direttamente la causa della patologia. Le gocce vengono spesso utilizzate quando il naso che cola non è troppo grave, ma dura abbastanza a lungo. Sono anche prescritti per la congestione nasale cronica. Se la rinite è accompagnata da una grave infiammazione, al paziente vengono prescritti farmaci più potenti..

Varietà di droghe

Gli antibiotici sono spesso usati per trattare la rinite batterica e virale. Possono essere suddivisi in farmaci sistemici e agenti topici. Gli antibiotici sistemici vengono assunti per via orale. Ci sono anche iniezioni endovenose e intramuscolari..

Possono essere prescritti da uno specialista solo dopo una diagnosi completa, poiché questi fondi si distinguono per un forte effetto. Il principio attivo del farmaco è nel sangue e successivamente inizia a combattere la malattia. In assenza di gravi processi infettivi, non è necessario un tale trattamento, quindi è meglio usare antibiotici topici.

Sono disponibili come gocce, spray e pomate. Questi farmaci colpiscono principalmente quelle aree in cui è necessario il trattamento. Alcuni dei principi attivi entrano ancora nel flusso sanguigno, ma non hanno un effetto così forte sul corpo del paziente.

Gocce antibiotiche

Le gocce nasali antibiotiche più comunemente usate sono:

Isofra. Il principio attivo del farmaco è la framicetina antibiotica. Questo agente è locale e non viene quasi assorbito nel flusso sanguigno, esercitando un effetto antibatterico solo sulle aree interessate della mucosa. Esistono due forme di questo medicinale: gocce e spray nasale..

Isofra è usato per via intranasale per rinite, rinofaringite, sinusite. È considerato ottimale usare il farmaco 4-6 volte per gli adulti e non più di 3 volte per i bambini. Una controindicazione è considerata intolleranza ai componenti del farmaco..

Polydexa. Contiene due tipi di antibiotici: neomicina e polimixina B. Uno spray è usato per trattare le infezioni del tratto respiratorio. Applicazione del farmaco - 2 volte al giorno, ma se necessario, il dosaggio può essere aumentato.

È vietato usarlo per malattie renali, sensibilità individuale agli elementi costitutivi, gravidanza, allattamento. Queste gocce nasali antibiotiche sono adatte per il trattamento di bambini di età superiore ai 2,5 anni.

  • Bioparox. Questo farmaco si basa sulla fusafungina. Agisce solo localmente, senza avere un effetto complesso. Bioparox è prodotto sotto forma di spray. Il prodotto è adatto per adulti e bambini sopra i 2,5 anni. Durante la gravidanza, il suo uso richiede l'autorizzazione di un medico, anche se solo l'intolleranza dei componenti è tra le controindicazioni rigorose.
  • Ci sono anche gocce nasali per bambini che contengono un antibiotico. Ma nella maggior parte dei casi, i medici prescrivono gli stessi farmaci per i bambini che per gli adulti, solo queste gocce devono essere gocciolate meno spesso. In questo modo è possibile ridurre la concentrazione della sostanza che entra in ciascun passaggio nasale. Il bambino è altamente sensibile a qualsiasi influenza, compresi i farmaci, quindi le gocce nasali antibiotiche per i bambini sono molto più pericolose che per gli adulti.

    Oltre all'uso di gocce nasali antibiotiche nel trattamento del tratto respiratorio, gli unguenti antibatterici sono un altro tipo di trattamento locale. Pertanto, quando si sceglie un antibiotico locale, il medico può considerare i seguenti nomi di medicinali:

    1. Miramistin. Questo unguento ha effetti antibatterici e antifungini. Il principio attivo è miramistina. Adatto per il trattamento di adulti e bambini, ad eccezione di coloro che sono troppo sensibili ai suoi effetti.
    2. Bactroban. Il principio attivo del farmaco è la mupirocina. Questo rimedio può essere utilizzato sia localmente che esternamente. Non usarlo se si ha intolleranza ai componenti, nonché con malattie renali. È anche possibile trattare i bambini con questo farmaco, ma dopo la raccomandazione di un medico. Il trattamento delle superfici danneggiate viene di solito eseguito due volte al giorno, ma a volte è necessaria un'esposizione più frequente.

    Alcuni produttori producono prodotti con lo stesso nome, ma diverse concentrazioni del principio attivo. Quei preparati in cui la concentrazione è inferiore sono adatti ai bambini. Di solito, le gocce sono destinate ai bambini piccoli. Gli spray possono essere utilizzati da adulti e adolescenti.

    Va detto che le gocce nasali o gli spray antibiotici non sono sempre efficaci. In questo caso, viene fornito un trattamento con antibiotici sistemici, che interessano l'intero corpo del paziente. Inoltre, questi fondi possono essere utilizzati in caso di allergia ai medicinali locali..

    Cosa sono gli antibiotici

    Gli antibiotici sono medicinali che agiscono contro infezioni e germi. I preparati possono essere fatti da sostanze di diversa natura di origine: animali, piante, microbiche, fungine.

    Inoltre vengono usati attivamente i farmaci che sono apparsi grazie alle moderne conoscenze farmaceutiche: hanno formato un gruppo di farmaci sintetici.

    Il gruppo di fondi è suddiviso in diversi tipi (l'effetto sul corpo è preso come base):

    • battericida: causa una rapida riduzione, quindi la morte dei microbi;
    • batteriostatico - impedisce la riproduzione di tutti i microrganismi patogeni.

    Dopo l'introduzione di farmaci speciali nella terapia, i microrganismi negativi (batteri e infezioni) non possono più moltiplicarsi, quindi il sistema immunitario riacquista gradualmente la forza perduta.

    L'impatto positivo si presenta in diversi modi. Alcuni interferiscono con la sintesi di acidi nucleici di microbi, un altro gruppo di farmaci interferisce con la sintesi della parete cellulare batterica. Esistono anche farmaci che interrompono o bloccano completamente la sintesi proteica o bloccano la funzione degli enzimi respiratori.

    Ahimè, non ci sono ancora commenti. Sii il primo!