Iniezioni per bronchite, che vengono somministrate agli adulti

La bronchite si presenta come una complicazione dopo l'influenza, l'infezione virale respiratoria acuta o quando sostanze chimiche irritanti e polvere entrano nei bronchi. I colpi di tosse possono essere prescritti nei seguenti casi:

  • Difficoltà a prendere i farmaci per via orale (neonati)
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • forma cronica;
  • bronchite ostruttiva nei bambini;
  • patologia epatica e renale;
  • gravi condizioni del paziente;
  • età avanzata.

Per gli adulti, le iniezioni sono raramente prescritte, nel caso di forme croniche avanzate o ostruzione. A seconda della gravità del decorso della malattia, possono essere somministrati i seguenti tipi di farmaci:

  1. 1. Antinfiammatorio.
  2. 2. Antibiotici.
  3. 3. Broncodilatatori.
  4. 4. Glucocorticoidi.
  5. 5. Immunomodulatori.
  6. 6. Antistaminici.

Se la malattia è accompagnata da un'alta temperatura corporea, che non viene abbattuta dalle pillole, ai pazienti vengono inoltre iniettati antipiretici.

Si ritiene che una tosse protratta duri più di 2 settimane dopo una malattia, specialmente quando è accompagnata da espettorato difficile. Se il sintomo persiste dopo 2-4 settimane, si trasforma in bronchite cronica.

La terapia antibiotica è obbligatoria se il pus è presente nell'espettorato. I restanti gruppi di farmaci sono prescritti per motivi medici.

Vari gruppi di antibiotici sono usati per trattare la bronchite acuta:

1. Penicilline. Secondo gli esperti, questa è la classe degli antibiotici più sicuri. Nella bronchite (specialmente nei bambini), vengono prescritte penicilline "protette" - farmaci con inibitori della beta-lattamasi. Prescrivere i fondi di questo gruppo nel decorso acuto della malattia. Prima del trattamento con penicilline, è necessario effettuare un test di sensibilità, poiché la probabilità di reazioni allergiche è elevata. Elenco di soluzioni endovenose comuni:

  • amoxiclav;
  • Augmentin;
  • Clavocin;
  • Sulacillin;
  • Ampiox;
  • Flemoklav Solutab.

2. Sulfamidici. Questo è un gruppo di agenti antimicrobici combinati a cui raramente si manifesta resistenza batterica (resistenza). Il vantaggio principale di tali farmaci è l'effetto a lungo termine dell'uso, il rischio minimo di complicanze. Tali iniezioni sono prescritte per esacerbazioni della bronchite cronica. Questi includono:

  • Sulotrim;
  • Bactrim;
  • Sinersul;
  • Groseptol;
  • Duo-septol;
  • Rancotrim.

3. Cefalosporine. Questi sono antibiotici ad ampio spettro, sono prescritti per la bronchite acuta, cronica, complicata, ostruttiva nei bambini e negli adulti, la polmonite. I farmaci vengono somministrati per via endovenosa e intramuscolare, le iniezioni sono dolorose, quindi vengono miscelate con antidolorifici: lidocaina, novocaina. La somministrazione endovenosa della soluzione fornisce un rapido effetto del farmaco e la sua escrezione dal corpo, le iniezioni intramuscolari prima permettono alla sostanza di accumularsi nei tessuti, quindi la distribuiscono gradualmente in tutto il corpo, l'effetto diventa più lungo. Sugli scaffali delle farmacie puoi trovare:

4. Aminoglicosidi. Questo è un gruppo di farmaci ad ampio spettro che vengono prescritti in assenza di un effetto terapeutico durante l'uso di altri antibiotici. Le iniezioni vengono somministrate per bronchite complicata da un'infezione batterica (pneumococco, Haemophilus influenzae) o in un contesto di ridotta immunità. La maggior parte dei nomi dei farmaci comprende il principale ingrediente attivo - l'antibiotico gentamicina. Elenco dei medicinali in questo gruppo:

  • Gentamicina;
  • Gentin;
  • Solfato di gentamicina;
  • tobramicina;
  • amikacina.

5. Macrolidi. Il vantaggio di questo gruppo di agenti antibatterici è che raramente causano reazioni allergiche ed effetti collaterali. Sono prescritti per bambini e adulti per qualsiasi forma di bronchite. Questi includono:

  • azitromicina;
  • Sumamed;
  • Macropen;
  • Azitrox;
  • Claritromicina.

6. Fluorochinoloni. Sono prescritti in casi estremi, di solito per gli adulti, poiché hanno molti effetti collaterali. I fluorochinoloni sono controindicati nei bambini. Gli specialisti prescrivono i seguenti fondi:

Quando si tratta con antibiotici, è necessario il mantenimento della microflora intestinale, quindi, durante la terapia con tali agenti, vengono prescritti preparati del gruppo probiotico - Linex, Hilak-Forte, Maxilak.

Tutto su iniezioni per bronchite: trattamento con antibiotici, broncodilatatori e ormoni

Durante un'infezione virale respiratoria fredda e acuta, l'influenza, i pazienti spesso sviluppano una tosse, che scompare con un trattamento adeguato. Ma si verificano situazioni in cui raffreddori prolungati o malattie virali sono accompagnati da una tosse che non scompare per 2-3 settimane e si forma una complicazione: la bronchite. I medici di solito prescrivono iniezioni di bronchite nei pazienti adulti. Questo articolo risponde alle domande: perché dovrebbe essere fatto, qual è il pericolo di bronchite, quali farmaci vengono utilizzati per il trattamento e altri.

Vantaggi e svantaggi delle iniezioni

Nel normale corso della bronchite, non sono necessarie iniezioni. I medici fanno un tale passo quando c'è un trattamento inefficace o l'impossibilità della somministrazione orale di farmaci. Tuttavia, le forme iniettabili di medicina per la tosse sono rare a causa di discutibili effetti clinici. Pertanto, l'uso di iniezioni per la bronchite è una misura di emergenza, che viene utilizzata nei casi avanzati della malattia..

Solo un terapeuta può selezionare correttamente il metodo e i mezzi del trattamento di iniezione.

Consigli utili

I medici attribuiscono il compito principale a raccomandazioni importanti e utili: non danneggiare. È pericoloso prescrivere qualsiasi farmaco da solo. Spesso gli sciroppi, le compresse sono la causa del disagio.

I farmaci a lungo termine portano a inevitabili allergie. Prima di iniziare il trattamento, è necessario sottoporsi a una serie di misure diagnostiche..

Nel 45% dei casi, una persona inizia a tossire non a causa dell'influenza o del raffreddore, ma a causa di problemi al sistema nervoso e cardiovascolare. In questa condizione, i medicinali per la tosse non saranno di alcuna utilità, ma danneggeranno incondizionatamente e possono portare alla morte..

Possibili complicazioni

Qualsiasi danno alla pelle del corpo è un'interferenza con il suo ambiente interno. Le iniezioni non fanno eccezione. Quando si prescrivono iniezioni, sono possibili le seguenti complicazioni:

  • Sviluppo di lividi ed ematomi.
  • Sviluppo di un ascesso. Rappresenta un focus purulento.
  • Embolia gassosa. Si verifica quando non vengono seguite le tecniche di gestione.
  • Coinvolgimento di un vaso sanguigno, con conseguente sanguinamento a breve termine dei tessuti vascolari.
  • Infiammazione della parete venosa - flebite, minacciando l'emergenza e lo sviluppo di coaguli di sangue - tromboflebite.
  • Reazioni allergiche. La velocità con cui compaiono dipende dal metodo di iniezione. Con la via endovenosa, è più alto.
  • Formazione di infiltrazione. Si verifica a causa della somministrazione intramuscolare analfabeta di farmaci, in particolare - antibiotici della serie cefalosporina - "Ceftriaxone", "Cefazolin", "Cefotaxime". Ma di solito sono ben tollerati..

Osipov Alexander Ivanovich

Terapista. Esperienza 24 anni. Dottore della massima categoria. Dottore in scienze mediche.

L'ago deve essere inserito solo nel quadrante esterno superiore del gluteo. L'iniezione errata può danneggiare il nervo sciatico e causare gravi complicazioni. Ad esempio, mancanza di sensibilità alla gamba, debolezza muscolare nelle aree adiacenti, dolore durante lo spostamento o lo squat.

Tipi di farmaci per la bronchite

Se il paziente è malato di bronchite acuta o cronica, il medico prescrive farmaci per il trattamento di iniezione, che sono divisi in quattro gruppi:

Antivirale

I farmaci antivirali sono progettati per colpire la causa sottostante della malattia. Il "Cycloferon" più comunemente usato, che stimola l'attività del sistema immunitario.

antibiotici

La terapia antibiotica è prescritta se sono trascorsi più di tre giorni dall'esordio della malattia. L'efficacia dei farmaci antivirali è in dubbio. La terapia antibiotica è necessaria nella forma acuta di patologia, esacerbazione cronica e ostruttiva.

Gli antibiotici più comuni sono le cefalosporine di terza o quarta generazione - Ceftriaxone, fluorochinoloni - Levofloxacina. La popolarità di questi fondi è dovuta al prezzo accessibile e all'ampio spettro di farmaci. A volte i medici ricorrono all'uso di penicilline, ma questi farmaci hanno perso la loro rilevanza a causa della ridotta sensibilità dei patogeni nei loro confronti.

Medicinali antinfiammatori

Aiutano il corpo nel corso acuto della patologia e della cronicità del processo. Molto spesso, viene prescritto il sallicilato di sodio. Questo farmaco abbassa la temperatura e allevia l'infiammazione. Per la bronchite vengono anche utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei - analoghi di Diclofenac, Paracetamol e Ibuprofen. Il gluconato di calcio per la bronchite combatte anche l'infiammazione e potenzia l'effetto degli antibiotici. Il farmaco viene iniettato in una vena.

Interessante da sapere! Il gluconato di calcio è popolarmente chiamato "colpo caldo".

broncodilatatori

Questi farmaci aiutano a gestire la mancanza di respiro. Sono indicati per la bronchite cronica o ostruttiva. Il rappresentante più popolare del gruppo broncodilatatore è l'eufillina, che espande il lume dei bronchi, migliora il drenaggio dell'espettorato e combatte la mancanza di respiro.

Medicine espettoranti e antitosse

Questi includono "Lazolvan", "Carbocisteine", "Acetylcysteine". Di solito, questi farmaci non sono prescritti per via parenterale, ma per via orale. Richiedono il rispetto di un rigoroso regime di consumo - almeno due litri di acqua al giorno.

Inalazione

L'accesso diretto di medicinali a bronchi e polmoni è fornito per inalazione. A seconda del calibro dei bronchi infiammati e dei sintomi della bronchite, vengono utilizzate varie inalazioni:

  1. L'infiammazione della trachea, i grandi bronchi e la tosse secca e dolorosa richiedono la nomina di olio, inalazioni di vapore.
  2. La bronchite ostruttiva comporta l'uso di broncodilatatori ormonali (Pulmicort, Beclazone eco) e non ormonali (Atrovent, Berotec).
  3. La tosse secca con espettorato viscoso viene trattata con inalazione di mucolitici (Lasolvan), nonché soda e acqua minerale.
  4. L'inalazione di interferone viene utilizzata per la bronchite virale e virale-batterica.

Al fine di rilasciare farmaci ai bronchi, per alleviare l'ostruzione vengono utilizzati nebulizzatori di vario tipo, inalazioni di vapore domestico e inalatori di aerosol di fabbrica..

Agenti antibatterici

I nomi delle iniezioni di bronchite per adulti saranno elencati dal medico curante. Indicazioni per la nomina di questi agenti antimicrobici:

  • età avanzata;
  • sintomi di intossicazione;
  • la comparsa di febbre acuta;
  • grave ostruzione bronchiale con sviluppo di insufficienza polmonare;
  • decorso grave della malattia, nessun effetto visibile in 3-5 giorni di trattamento;
  • una pronunciata diminuzione dell'immunità con varie immunodeficienze o durante il periodo di riconvalescenza.

Il medico seleziona sempre un antibiotico individualmente in base alla sensibilità dei microrganismi sulla base di un esame del sangue.

I medici prescrivono i seguenti farmaci antibatterici per gli adulti:

  1. Gruppo di penicillina - Flemoxin, Ospamox, Amoxil. Il meccanismo d'azione è la distruzione della parete batterica, che porta alla morte dei batteri. A causa dell'elevato rischio di sviluppare allergie, questi farmaci devono essere presi con cautela. Di solito sono presi 2-3 volte al giorno..
  2. I macrolidi sono raramente iniettabili, ma questo è un gruppo efficace di farmaci che può dare un risultato rapido. Rappresentanti - "Macropen", "Fromilid", "Azithromycin". Interrompono la produzione di proteine ​​delle cellule batteriche, causando l'interruzione dei batteri.
  3. Fluorochinoloni polmonari - "Levofloxacina" con qualsiasi nome. Introdotto per via endovenosa. Distruggono il filamento di DNA dei batteri.
  4. Le cefalosporine sono il gruppo più comune. I medici raccomandano questi farmaci come una priorità. Inibiscono la crescita dei batteri. Le medicine vengono somministrate per via endovenosa o intramuscolare - con anestesia con novocaina o lidocaina. Rappresentanti - "Ceftriaxone", "Medaxone", "Cefazolin".

Prima di assumere farmaci di questo gruppo, leggi prima le istruzioni, quindi esegui i test allergologici. L'effetto si verifica nei giorni 2-3.

Agenti ormonali

A volte la bronchite richiede l'uso di farmaci per eliminare la mancanza di respiro e alleviare l'infiammazione. Questi includono glucocorticosteroidi, che hanno un effetto broncodilatatore. Gli steroidi devono essere usati con cautela, poiché aumentano i livelli di zucchero nel sangue, promuovono l'obesità dei tessuti corporei, interrompono la funzione surrenalica e provocano ulcera peptica.

Il dosaggio di steroidi è prescritto tenendo conto delle caratteristiche fisiologiche del paziente.

Rappresentanti popolari del gruppo sono "desametasone", "prednisolone", farmaci analogici. Molto spesso, questi fondi sono prescritti per gravi ostruzioni..

broncodilatatori

Le medicine usate per alleviare il broncospasmo sono usate nel trattamento dell'asma bronchiale e della bronchite cronica. I farmaci più comunemente usati sono:

Esistono molti farmaci broncodilatatori disponibili sotto forma di sciroppi e soluzioni per inalazione. Possono essere usati come indicato da un medico e dopo il sollievo dei sintomi acuti del broncospasmo.


Gli sciroppi broncodilatatori sono prescritti da un medico e assunti nel dosaggio raccomandato

Non dobbiamo dimenticare che l'autosomministrazione di iniezioni di tosse non è strettamente raccomandata. Qualsiasi farmaco ha, sebbene minimi, effetti collaterali di cui il paziente medio potrebbe non essere a conoscenza. Inoltre, l'uso di, ad esempio, i farmaci antibatterici per l'eziologia virale della malattia non può non solo aiutare, ma anche danneggiare.

Pertanto, con sintomi di raffreddore, attacco di asma bronchiale o ostruzione dei polmoni, non si dovrebbe esitare a visitare un medico. Una condizione pericolosa che si verifica sullo sfondo della mancanza di respiro e dello spasmo dei bronchi richiede una chiamata immediata alla squadra di ambulanze, al fine di evitare conseguenze pericolose.

Farmaci antinfiammatori

Aiuta a curare la bronchite e i farmaci antinfiammatori. Mitigano i processi infiammatori acuti e prevengono il passaggio della bronchite allo stadio cronico. Più spesso di altri vengono utilizzati:

  • Sallicilato di sodio. Ottimizza le letture della curva di temperatura, elimina il dolore.
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei - analoghi di "Diclofenac", "Ibuprofene", "Paracetamolo". Allevia l'infiammazione, combatti la reazione della temperatura.
  • "Analgin". Ha un effetto simile, fornisce una terapia sintomatica;
  • Gluconato di calcio, cloruro di calcio.

immunomodulatori

Mezzi per aumentare l'immunità:

NomeDescrizione
TimalinÈ usato per patologie dei tessuti molli e del sistema muscolo-scheletrico. Viene anche usato per la violazione dell'ematopoiesi a causa di processi oncologici, radioterapia o chemioterapia. Rafforza il sistema immunitario. Introdotto per via intramuscolare. Il corso del trattamento è di 10 giorni. Facilita la condizione dei pazienti con bronchite
"Timogen"È usato per inibire i processi infettivi, che sono caratterizzati dalla soppressione dell'immunità cellulare. Il farmaco è disponibile per pazienti di tutte le età. Il corso del trattamento è di 7-10 giorni
"Cycloferon"Farmaco immunomodulatore antivirale. È prescritto per la complessa terapia delle malattie infettive, incluso il trattamento delle infezioni intestinali, l'HIV. Indicato per l'ammissione a pazienti di tutte le età. Previene lo sviluppo della bronchite. Introdotto per via intramuscolare o endovenosa
ErbisolProgettato per il trattamento di patologie dell'apparato digerente. Consentito per bronchite e altri processi purulenti del tessuto polmonare. È vietato l'ingresso ai bambini

Glucocorticosteroidi

Il trattamento con questo tipo di farmaci viene effettuato solo in casi estremi, quando anche alte dosi di farmaci di base non funzionano. Il nome "glucocorticosteroidi" dirà ai non iniziati poco su cosa. Questi sono ormoni della corteccia surrenale che influenzano il lavoro del corpo in termini di reazione a stimoli esterni.

Di solito in questi casi, il prednisolone viene prescritto prima per via endovenosa, quindi per via intramuscolare e quindi in forma di compresse. Il corso è determinato dal medico in base a indicatori oggettivi.

L'assunzione di droghe di questa classe è controindicata o limitata in questi casi:

  • diabete;
  • con malattie ulcerative ed erosive nel tratto gastrointestinale nella fase acuta;
  • l'osteoporosi;
  • patologie oculari e alcuni altri disturbi.

Per le malattie del tratto gastrointestinale, si consiglia di assumere Prednisolone dopo i pasti e lavarlo con liquidi mucosi: gelatina, gelatina, decotto di semi di lino. L'efficacia del farmaco può essere leggermente ridotta, ma la mucosa gastrica sarà protetta da effetti aggressivi.

Caratteristiche dell'uso di antibiotici nelle iniezioni

E gli antibiotici sono sostanze di origine naturale, caratterizzate da un'attività pronunciata. Le iniezioni di antibiotici sono prescritte come parte del complesso trattamento di raffreddori complicati e altre patologie sistemiche.

La selezione del farmaco viene effettuata tenendo conto dell'età del paziente, delle indicazioni per l'uso del farmaco, della presenza di complicanze concomitanti. Questo gruppo di farmaci non è destinato all'automedicazione, che può essere inefficace e peggiorare solo il quadro clinico della malattia..

L'elenco principale di moderni antibiotici

La classificazione dei moderni antibiotici nelle iniezioni di un ampio spettro di azione viene effettuata in base al metodo e al grado del loro effetto sui microrganismi patogeni.

I farmaci si dividono in base al meccanismo di azione farmacologica: gli antibiotici possono essere battericidi o batteriostatici, nonché uno spettro d'azione ampio e ristretto..

Le medicine con un ampio spettro di azione sono classificate come segue:

  • Gruppi di penicillina: utilizzare farmaci che includono l'amoxicillina come ingrediente attivo indipendente o in combinazione con un ingrediente attivo aggiuntivo - acido clavulanico.
  • Le cefalosporine per somministrazione parenterale sono caratterizzate da bassa tossicità e alta efficienza e occupano uno dei primi posti tra i farmaci antibatterici prescritti. Il meccanismo d'azione è dovuto all'effetto battericida, a causa del quale vi è una violazione della formazione di pareti cellulari batteriche. Le cefalosporine moderne includono farmaci a base di cefuroxima di seconda generazione. Medicinali di 3a generazione a base di cefotaxime, ceftriaxone, cefoperazone, ceftazidime, cefoperazone / sulbactam. Oltre alle 4 generazioni, le celosporine sono preparati a base di cefepime.
  • I chinoloni differiscono nel loro meccanismo d'azione da altre sostanze antibatteriche; sono usati per eliminare i microrganismi patogeni resistenti all'azione di altri farmaci. i moderni chinoloni di 2-4 generazioni per somministrazione parenterale sono farmaci a base di ciprofloxacina (Ciprobid, Quintor, Ificipro), ofloxacina, pefloxacina, levofloxacina.
  • Gli aminoglicosidi sono usati nel trattamento delle infezioni provocate da agenti patogeni gram-negativi aerobici. I preparati per la somministrazione parenterale di seconda generazione contengono gentamicina, tombramicina, netilmicina come ingrediente attivo. 3a generazione: farmaci a base di amikacina.
  • I macrolidi sono uno degli antibiotici meno tossici. Per la somministrazione parenterale, vengono utilizzati farmaci a base di claritromicina, spiramicina.

Vantaggi della forma di iniezione di rilascio

I vantaggi delle forme iniettabili di farmaci antibatterici sono:

  1. Biodisponibilità al 95-100%, azione farmacologica rapida. Questi farmaci funzionano più velocemente dei farmaci orali..
  2. L'azione degli antibiotici parenterali si sviluppa più rapidamente, il che è molto importante nel trattamento di pazienti in gravi condizioni, in casi di emergenza.
  3. Possibilità di utilizzare nel corso del trattamento in pazienti che sono in gravi condizioni (non possono deglutire una pillola) o che sono incoscienti.
  4. Le iniezioni possono essere utilizzate nel trattamento di pazienti con una storia di malattie epatiche e gastrointestinali.

L'efficacia dei farmaci destinati alla somministrazione parenterale non dipende dall'assunzione di cibo.

Area di applicazione

Gli antibiotici nelle iniezioni hanno una vasta gamma di usi. Sono utilizzati nel trattamento delle malattie infettive e nella prevenzione delle infezioni batteriche secondarie..

Oltre al trattamento delle malattie respiratorie, questo gruppo di farmaci può essere utilizzato anche per identificare lesioni infettive:

  • Sistema genito-urinario.
  • Tratto respiratorio, organi ENT.
  • Pelle, tessuti molli, mucose.
  • Organi genitali.
  • Sistema muscoloscheletrico.
  • Organi del tratto gastrointestinale e dell'apparato digerente (denti, mascella).
  • Cistifellea e tratto biliare.
  • I farmaci sono usati per sepsi e peritonite, nonché per la prevenzione e il trattamento di pazienti con ridotta immunità.

Alcuni antibiotici mostrano un pronunciato effetto anti-infiammatorio, che consente di usarli nel trattamento dell'artrite reumatoide. Numerosi farmaci antibatterici contribuiscono all'effetto antitumorale.

Trattamento di bronchite

Gli antibiotici nelle iniezioni per la bronchite sono utilizzati come parte del trattamento complesso insieme a agenti desensibilizzanti, broncodilatatori, corticosteroidi (in grave processo patologico).

Nel trattamento della bronchite acuta provocata da virus (adenovirus, parainfluenza, virus RSV), nella maggior parte dei casi la terapia antibiotica non è prescritta ai pazienti di età inferiore ai 5 anni e agli adolescenti.

La nomina di questo gruppo di farmaci nel trattamento della bronchite acuta è necessaria quando si rilevano:

  • Complicanze: polmonite, acuta e otite media, sinusite.
  • Mancanza di un adeguato effetto terapeutico da gruppi alternativi di farmaci per 7 giorni.
  • Reclami per cattive condizioni di salute, frequenti tosse produttiva che si verifica durante il giorno,
  • Nel trattamento di pazienti di età superiore a 54-56 anni.

Con un'esacerbazione della bronchite cronica nei pazienti adulti (inclusi i fumatori), è richiesta la prescrizione di farmaci in base a:

  1. amoxicillina.
  2. cefotaxime.
  3. Amoxicillina in associazione con acido clavulanico (Amoxiclav, Agumentin).
  4. Cephalexin.
  5. Gentamicina.
  6. Cefradina (Sefril).
  7. Cefuroxime.
  8. Claritromicina.
  9. ceftazidime.
  10. Cefamandola (Cefamabol).
  11. cefazolina.

La selezione di un farmaco antibatterico adatto viene effettuata dal medico, tenendo conto della sensibilità dell'agente causale della malattia al componente attivo del farmaco, dell'età del paziente, della presenza di complicanze concomitanti.

Augmentin (polvere per somministrazione endovenosa a base di amoxicillina e acido clavulanico)

Il dosaggio del farmaco viene selezionato tenendo conto del peso corporeo del paziente, dei sintomi manifestati, delle caratteristiche individuali dell'organismo.

Se è necessario utilizzare contemporaneamente Augmentin con farmaci del gruppo aminoglicosidici, i farmaci non devono essere miscelati nella stessa siringa.

Trattamento della polmonite

La polmonite è una malattia polmonare infettiva e infiammatoria acuta in cui i processi patologici coinvolgono il tratto respiratorio. Le iniezioni di antibiotici iniziano ad essere utilizzate immediatamente dopo aver determinato l'agente causale della malattia, in corso, sotto la supervisione di un medico.

Nel corso del trattamento della polmonite negli adulti, è possibile utilizzare un elenco di farmaci, che includono sostanze attive destinate alla somministrazione parenterale:

  • amoxicillina.
  • Ceftriaxone (Rocefin, Ceftriabol).
  • Gentamicina.
  • Cefpiramide (Tamycin).
  • Imipenem in associazione con cilastatina (Tienam).
  • clindamicina.
  • cefotaxime.
  • amikacina.
  • Cefepim (Maxipim).
  • Cefpirom (Cefanorm).
  • Claritromicina.
  • Acido clavulanico combinato con amoxicillina.
  • Ciprofloxacina.
  • Ceftrisoxime (Epocelin).
  • ceftazidime.
  • Cefradine (Sefril).
  • Cefamandol (Cefamabol).
  • Cephalexin.
  • cefazolina.

La terapia dovrebbe iniziare il prima possibile ed essere razionale, comprensiva e individuale.

Amoxicillina sospensione iniettabile (15%)

Il farmaco ha un effetto sulle infezioni da stafilococco e streptococco, ha una vasta gamma di applicazioni.

Durante il primo giorno di utilizzo del medicinale, i pazienti possono lamentare un peggioramento del benessere generale..

Ciò è dovuto al fatto che il principio attivo delle iniezioni agisce sulle pareti dei patogeni e contribuisce alla loro morte. La scomposizione dei microrganismi è accompagnata dal rilascio di tossine nella circolazione sistemica.

ceftriaxone

Ceftriaxone è un antibiotico del gruppo di cefalosporine di 3 generazione, caratterizzato da un ampio spettro di azione e da una caratteristica distintiva sotto forma di lenta eliminazione dall'organismo.

Ciò rende possibile l'uso del medicinale una volta ogni 24 ore. L'escrezione del componente attivo viene effettuata dai reni. Il farmaco non deve essere combinato con altri agenti antibatterici.

Quando somministrato per via intramuscolare, 1 grammo di farmaco viene diluito con 1% di lidocaina e iniettato profondamente nel muscolo gluteo. Non è consigliabile iniettare più di 1 grammo di farmaco in un gluteo..

L'uso di lidocaina per infusione endovenosa è controindicato.

È possibile sviluppare reazioni collaterali sistemiche dal tratto digestivo, dalla pelle, dal mal di testa, dalle vertigini, dalla flebite, dalla congestione nella cistifellea. Si dovrebbe astenersi dall'utilizzare Ceftriaxone in caso di intolleranza al principio attivo, durante 1 trimestre di gravidanza.

Tienam

Tienam è un farmaco combinato altamente efficace che viene utilizzato nel trattamento di infezioni di gravità da moderata a grave. Il farmaco deve essere iniettato in profondità nell'area dei grandi muscoli (glutei, muscoli laterali della coscia). Un test di aspirazione deve essere effettuato in anticipo per evitare che il farmaco penetri nel lume delle navi..

Nel caso in cui il paziente non noti un miglioramento del benessere sullo sfondo dell'uso di farmaci antibatterici, è necessario consultare nuovamente un medico, riconsiderare la diagnosi e il regime di trattamento prescritto.

Gli antibiotici per la bronchite sono più efficaci in compresse o iniezioni, il che è meglio?

La bronchite è una delle malattie più comuni sulla Terra. Questa è un'infiammazione della mucosa bronchiale, le vie attraverso le quali l'aria proveniente dal rinofaringe e dalla trachea entra nei polmoni. Questa malattia può essere causata da vari fattori - dall'irritazione meccanica dei bronchi, ad esempio alle particelle di polvere, alle infezioni - virale e batterica. Ma se la causa della malattia è un'infezione batterica o se i microbi hanno complicato il decorso della malattia, non puoi fare a meno dei farmaci antibatterici.

Quale antibiotico è meglio per la bronchite per un adulto

Se una coltura dell'espettorato non è stata eseguita con una determinazione della sensibilità, il medico offrirà un agente antimicrobico ad ampio spettro. Oltre alle forme tradizionali di rilascio, agenti antibatterici hanno iniziato ad apparire in soluzioni per inalazione, ad esempio "IT fluimucil-antibiotico". Non solo uccide i batteri, ma liquefa anche il catarro, facilitando la rimozione.

Antibiotico per bronchite negli adulti in compresse

Le medicine in compresse sono prescritte il più delle volte. I farmaci moderni sono disponibili in diverse forme: oltre alle compresse convenzionali, ci sono solubili (e la soluzione è meglio assorbita nel tratto gastrointestinale) e masticabili.

Gli antibiotici per la bronchite nell'elenco degli adulti tra i migliori

Molto spesso vengono prescritti macrolidi: azitromicina o, meno spesso, josamicina. Un rimedio dal gruppo di penicilline - amoxicillina, rinforzato con acido clavulanico ("Amoxiclav") può essere prescritto. Se non sei allergico alle penicilline, questa è una buona scelta. Agli adulti vengono prescritti fluorochinoloni, ad esempio Tsipromed o altri farmaci a discrezione del medico curante.

Antibiotici per iniezioni di bronchite

Le iniezioni antibatteriche sono raramente necessarie. Gli standard medici occidentali impongono la somministrazione orale a chiunque sia in grado, almeno attraverso una cannula gastrica. In Russia, molti credono che le iniezioni siano più efficaci. Questo è vero per antidolorifici, antispasmodici - tali farmaci, il cui effetto deve essere ottenuto rapidamente. Le iniezioni endovenose agiscono in 2-3 minuti, intramuscolari in 10 minuti e quando si assumono compresse, l'effetto del farmaco si verifica in mezz'ora. Ma questo è un periodo accettabile per i farmaci che vengono utilizzati nel corso, ma il paziente non riceve nemmeno microtraumi.

Iniezioni di antibiotici per bronchite nel nome di adulti

L '"IT antibiotico fluimucilico", che viene utilizzato sotto forma di inalazione, può anche essere somministrato per via intramuscolare. Una caratteristica importante di questo farmaco: durante la sua somministrazione (con qualsiasi mezzo) è importante consumare molta acqua calda. Aiuta a fluidificare il catarro.

Tra le forme iniettabili, le cefalosporine sono spesso prescritte. Questo gruppo di farmaci è molto simile alle penicilline. Agiscono più attivamente sul patogeno, ma se il microbo è resistente alle penicilline, i loro fratelli maggiori saranno inefficaci. Lo stesso vale per le reazioni allergiche: ce n'è per un gruppo, ce ne sarà per un altro. Inoltre, le iniezioni di cefalosporine (e questi sono i farmaci "Cefazolin", "Ceftriaxone", "Cefamezin") sono estremamente dolorose.

Antibiotici per bronchite

La scelta degli antibiotici più efficaci per la bronchite e la polmonite è ampia. Puoi scegliere una forma di somministrazione di farmaci che sia conveniente per il paziente, scegliere un rimedio per le persone con intolleranza a determinati gruppi di farmaci antibatterici.

Antibiotico per la bronchite

La temperatura è una delle indicazioni per la prescrizione di antibiotici a un paziente, che non sono sempre prescritti per la bronchite. Uno qualsiasi degli agenti antibatterici sopra elencati farà, perché la temperatura è la risposta del sistema immunitario alle infezioni. È importante ricordare che una bassa (fino a 37,5) temperatura è spesso causata da virus, contro i quali gli antibiotici sono impotenti, ma qualsiasi cosa sopra i 38 gradi è probabilmente il lavoro dei batteri. Un'eccezione è il virus dell'influenza, che provoca febbre alta.

Bronchite: antibiotici per bambini

Per i bambini, tali medicinali devono essere prescritti da un pediatra. Il fatto è che hanno limiti di età. Alcuni di essi sono associati al modulo di rilascio (un bambino piccolo può ricevere sciroppo, ma non può deglutire le pillole), ma molti sono associati alle peculiarità dell'azione. I fluorochinoloni convenienti ed economici, ad esempio, non devono essere somministrati ai bambini. Sono utilizzati solo in casi eccezionali, quando è necessario trascurare i danni al sistema scheletrico di un bambino e persino di un adolescente..

Antibiotici per bronchite cronica

Nella forma cronica della malattia, gli agenti antimicrobici aiutano ancora meno spesso rispetto a quello acuto. Ma se la ricaduta della malattia è complicata da un'infezione batterica, non puoi farne a meno: la mucosa che soffre di infiammazione costante non può essere corretta senza aiuto. Ma solo un medico dovrebbe prescrivere la medicina. Le persone con bronchite cronica, quando assumono antibiotici, devono seguire perfettamente le prescrizioni: non saltare l'assunzione di pillole, prenderle in tempo, osservare gli intervalli più uguali tra le dosi, osservare rigorosamente la durata dell'assunzione.

Domande frequenti per il medico

Ho spesso la bronchite, quindi ho deciso di bere azitromicina. Non ha aiutato Perché è successo così?

Questo succede in due casi. O i batteri non erano la causa principale della malattia o l'agente patogeno era resistente al farmaco. Il medico sarà in grado di chiarire il motivo dopo un esame interno.

Il medico prescrive sempre lo stesso antibiotico, questo è normale?

Sì, se l'effetto è buono e non si sbiadisce nel tempo. Ciò accade se si rispettano gli appuntamenti e si osserva la durata del corso. In questo caso, i batteri non sviluppano resistenza, poiché il farmaco li distrugge completamente.

Prezzi per antibiotici per bronchite

A seconda del gruppo, del tipo specifico di medicina e della sua forma di rilascio, il prezzo del corso sarà di 200... 1500 rubli.

Recensioni

Ho sempre preferito droghe costose, ma mi hanno prescritto un penny "Tsipromed". Ha aiutato così come le medicine a 500 r per confezione.

Dopo un raffreddore ho avuto una complicazione: bronchite con febbre e espettorato verde. Il "Sumamed" nominato lo mise in piedi in tre giorni

Quale antibiotico è meglio per la bronchite per un adulto, decide il medico

in base ai sintomi, agli effetti collaterali di ciascuno dei farmaci e idealmente basato sull'analisi di sensibilità di un determinato agente patogeno.

Questa malattia raramente richiede una terapia antibiotica, quindi l'auto-somministrazione di agenti antimicrobici è inaccettabile..

Il corso prescritto deve essere bevuto fino alla fine, altrimenti il ​​rimedio potrebbe non funzionare in futuro..

Iniezioni di antibiotici per la bronchite

JMedic.ru

La bronchite è una malattia comune che è caratteristica di una persona a qualsiasi età ed è caratterizzata da infiammazione della mucosa dei polmoni e dell'albero bronchiale. Al momento dell'insorgenza della malattia, i sintomi della manifestazione possono essere variati. Secondo le fasi del corso, la malattia è divisa in bronchite cronica e acuta. Solo un terapeuta o un medico di famiglia può prescrivere un trattamento corretto e completo e solo dopo aver confermato la diagnosi, deciso la causa, il decorso e lo sviluppo di questa malattia.

La bronchite deve essere trattata con antibiotici??

Nonostante il fatto che questa malattia si manifesti frequentemente negli adulti, non esiste un regime di trattamento singolo. È anche difficile stabilire se sia necessaria una terapia antibiotica nel trattamento della bronchite negli adulti. La malattia stessa nella metà dei casi è una causa virale di origine, motivo per cui il trattamento con soli agenti antibatterici non porterà il risultato desiderato. In tali casi, la decisione giusta sarebbe quella di consultare un medico in grado di dare una risposta sulla necessità di una terapia antibiotica in ciascuno dei casi..

Il meccanismo d'azione degli antibiotici per la bronchite negli adulti

Le sostanze medicinali del gruppo antibatterico sono in grado non solo di arrestarsi, ma anche di distruggere la riproduzione e la crescita di funghi e batteri, che causano lo sviluppo della bronchite negli adulti. Per ciascuno dei tipi di questa malattia, il medico curante deve prescrivere antibiotici di un determinato gruppo.

Antibiotici per bronchite, gruppi:

  • Macrolidi: possono interrompere il processo di produzione di proteine ​​nelle cellule batteriche, a causa del quale i microrganismi perdono la loro capacità di moltiplicarsi. Questo gruppo di farmaci è prescritto per un decorso prolungato della malattia senza paura di danneggiare il corpo..
  • Aminopenicilline: gli antibiotici di questo gruppo sono in grado di distruggere le pareti dei batteri, che portano alla morte i microrganismi, ma va notato che i farmaci in questo gruppo possono più spesso di altri portare a reazioni allergiche.
  • Cefalosporine: il meccanismo d'azione degli antibiotici si verifica mediante l'inibizione della sintesi di sostanze, mentre la crescita quantitativa dei microrganismi si ferma.
  • Fluorochinoloni: distruggono il DNA dei batteri, che porta alla loro morte.

Quando si sceglie un antibiotico nelle iniezioni, è necessario tenere conto dell'età del paziente, del decorso della malattia e della causa del suo verificarsi. I principali farmaci per il trattamento del processo infiammatorio dei bronchi negli adulti sono agenti antibatterici nelle iniezioni, che possono essere somministrati sia per via intramuscolare che endovenosa..

  1. Sumamed (principio attivo azitromicina).
  2. Rovamicina (spiramicina).
  3. Emomicina (azitromicina).
  4. Fromilide (claritromcina).
  5. Macropen (midecamicina).
  1. Ampiox (principio attivo ampicillina).
  2. Ospamox (amoxicillina).
  3. Amoxil (amoxicillina).
  4. Flemoskin (amoxicillina).
  1. Medaxone (principio attivo ceftriaxone).
  2. Emsef (ceftriaxone).
  3. Cefaxone (ceftriaxone).
  4. Zinnat (cefuroxima).
  1. Tsiprinol (principio attivo ofloxacin).
  2. Levoflox (Levofloxacin).
  3. Ciprolet (ciprofloxacin).
  4. Levomac (Levofloxacin).

Antibiotici intramuscolari per bronchite

Nome del farmacoeffetto farmacologicoIndicazioni per l'usoControindicazioni per l'uso
ceftriaxoneBattericida, antimicrobicaForma acuta e cronica di bronchite e molte altre malattie infettiveIpersensibilità al farmaco, gravidanza, allattamento, insufficienza renale epatica
cefazolinabattericidaBronchite acuta, polmonite, ascesso polmonareIpersensibilità al farmaco
EmsefbattericidaBronchite, polmonite, meningiteIpersensibilità al farmaco, gravidanza
MedaxonBattericida, antimicrobicaMalattie di natura infettiva sensibili al ceftriaxoneIpersensibilità al farmaco, gravidanza

Antibiotici per via endovenosa per bronchite

Nome del farmaco.effetto farmacologico.Indicazioni per l'uso.Controindicazioni per l'uso.
CyprinolBattericida, antimicrobicaMalattia infiammatoria delle vie aereeIpersensibilità al farmaco
RovamycinantimicrobicaBronchite acutaPeriodo di lattazione, ipersensibilità al farmaco
LevomakBattericida, antimicrobicaBronchite acuta e cronicaIpersensibilità al farmaco, epilessia
LevofloxantimicrobicaForma acuta e cronica di bronchite e molte altre malattie infettiveIpersensibilità al farmaco, gravidanza

Deve sapere che prima di somministrare qualsiasi antibiotico nelle iniezioni, è indispensabile effettuare un test di sensibilità.

Durante il trattamento con qualsiasi agente antibatterico, un test di sensibilità è il primo passo prima dell'iniezione. È necessario determinare se un farmaco elettivo è adatto o meno, nel caso in cui un farmaco porti una reazione inaccettabile positiva a una persona, il trattamento deve essere effettuato con un altro farmaco, dopo un nuovo test.

Tecnica per eseguire un test di sensibilità agli antibiotici

  1. Il farmaco viene diluito con una soluzione di cloruro di sodio nel rapporto di 1 ml di NaCl per 100.000 UI di antibiotico.
  2. Nella siringa vengono aspirati 0,1 ml della soluzione risultante.
  3. Un batuffolo di cotone imbevuto di alcool viene applicato sulla parte centrale dell'avambraccio.
  4. Usando un ago, vengono fatti due graffi da una siringa (paralleli tra loro), lunghi circa 10 mm.
  5. Una goccia di medicina diluita viene applicata sulla parte superiore dei graffi.
  6. Il tempo è contato 30 minuti.
  7. Dopo il tempo assegnato, viene letto il campione.

L'antibiotico non deve essere somministrato quando si verificano arrossamento, gonfiore o prurito nel sito del test (test positivo).

Vengono iniettati farmaci antibatterici per la bronchite negli adulti, quindi entrano nel flusso sanguigno più velocemente e iniziano ad agire sul corpo, a causa di ciò, si verificherà immediatamente una reazione allergica. Nel trattamento della bronchite, il medico può prescrivere antibiotici nelle iniezioni del gruppo sulfonamidico o trimetoprim. Questa è una combinazione di farmaci, il trattamento con cui spesso non provoca sensibilità negli adulti. Inoltre, molto spesso, i medici ricorrono all'uso di antibiotici semisintetici con una vasta gamma di effetti. Questi farmaci includono Hikontsil, Ospamox, Ampicillin, Amoxiclav. Se anche questi farmaci non hanno un risultato positivo, vengono utilizzate iniezioni di gentamicina. Ma non dimenticare che un antibiotico efficace e correttamente selezionato è quello a cui il patogeno è sensibile durante la ricerca batteriologica.

Il medico dovrebbe decidere se utilizzare iniezioni di antibiotici per il trattamento della bronchite.

Caratteristiche dell'uso di farmaci antibatterici nel trattamento della bronchite negli adulti

Quando si assumono antibiotici prescritti dal medico, è necessario seguire alcune semplici regole..

  1. Il corso di assunzione dell'antibiotico dovrebbe essere continuo e durare tutti i giorni prescritti dal medico curante. Se, al 3 ° o 5 ° giorno di bronchite, i sintomi cessano di disturbarti, il trattamento non deve essere interrotto in ogni caso. Il medico ha prescritto di prendere un antibiotico per 7-10 giorni, il che significa che questo dovrebbe essere fatto, poiché se il farmaco non viene utilizzato in tempo, i microrganismi possono formare resistenza a questo farmaco.
  2. Gli antibiotici devono essere assunti rigorosamente a tempo, osservando il numero di dosi indicate nelle istruzioni e mantenendo un uguale intervallo di tempo tra le pause. Questa misura è necessaria per mantenere una concentrazione uniforme del farmaco nel sangue..
  3. È necessario osservare se l'effetto deriva dall'assunzione del farmaco. Se non ci sono miglioramenti entro 3 giorni, l'antibiotico non ha alcun effetto su questo tipo di batteri e sarà corretto sostituire il medicinale.
    La scelta di un farmaco antibatterico nel trattamento della bronchite negli adulti deve essere effettuata solo da un medico e solo dopo aver impostato il tipo di bronchite.

Tattiche per il trattamento della bronchite

  1. Il trattamento della bronchite acuta con antibiotici è prescritto solo in caso di possibili complicanze. I principali farmaci di scelta sono Amoxicillina, Eritromicina.
  2. Il trattamento della bronchite cronica negli adulti si verifica con l'aiuto della prescrizione di farmaci delle serie di penicilline: Augmentin, Flemoklav, Amoxicillin, Amoxiclav. Inoltre, un effetto positivo è portato dai farmaci del gruppo macrolidico: Rovamicina, Azitromicina.
  3. Il trattamento della bronchite ostruttiva negli adulti si prescrive prescrivendo macrolidi, fluorochinoloni e antibiotici aminopenicillinici - Amoxiclav, Augmentin, Eritromicina, Claritromicina, Sumamed, Ciprofloxacin, Moxifloxacin.
  4. Il trattamento della bronchite senza prima espettorazione per analisi viene effettuato utilizzando antibiotici ad ampio spettro.
  5. Il trattamento della bronchite negli anziani è impossibile senza antibiotici. In primo luogo, i farmaci scelti sono Azitromicina, Flemoxin, Rovamicina. Sul secondo, ci sono farmaci della serie cefalosporina: Cefepim, Ceftriaxone, Cefazolin.

Regole di trattamento antibatterico

  1. Annota o ricorda quali antibiotici hai preso prima e assicurati di informarne il medico!
  2. Non automedicare!
  3. Se dopo aver preso l'antibiotico non ci sono miglioramenti, chiedi al tuo medico di ripetere il test batteriologico!
  4. Rispettare il dosaggio, la frequenza e i tempi degli antibiotici!
  5. Non interrompere il trattamento immediatamente dopo un notevole miglioramento del benessere!
  6. Non modificare il dosaggio senza consultare il medico!
  7. Rispettare la dieta corretta!

Video: qual è il miglior antibiotico per la bronchite - Dr. Komarovsky

Caratteristiche dell'uso di antibiotici nelle iniezioni

E gli antibiotici sono sostanze di origine naturale, caratterizzate da un'attività pronunciata. Le iniezioni di antibiotici sono prescritte come parte del complesso trattamento di raffreddori complicati e altre patologie sistemiche.

La selezione del farmaco viene effettuata tenendo conto dell'età del paziente, delle indicazioni per l'uso del farmaco, della presenza di complicanze concomitanti. Questo gruppo di farmaci non è destinato all'automedicazione, che può essere inefficace e peggiorare solo il quadro clinico della malattia..

L'elenco principale di moderni antibiotici

La classificazione dei moderni antibiotici nelle iniezioni di un ampio spettro di azione viene effettuata in base al metodo e al grado del loro effetto sui microrganismi patogeni.

I farmaci si dividono in base al meccanismo di azione farmacologica: gli antibiotici possono essere battericidi o batteriostatici, nonché uno spettro d'azione ampio e ristretto..

Le medicine con un ampio spettro di azione sono classificate come segue:

  • Gruppi di penicillina: utilizzare farmaci che includono l'amoxicillina come ingrediente attivo indipendente o in combinazione con un ingrediente attivo aggiuntivo - acido clavulanico.
  • Le cefalosporine per somministrazione parenterale sono caratterizzate da bassa tossicità e alta efficienza e occupano uno dei primi posti tra i farmaci antibatterici prescritti. Il meccanismo d'azione è dovuto all'effetto battericida, a causa del quale vi è una violazione della formazione di pareti cellulari batteriche. Le cefalosporine moderne includono farmaci a base di cefuroxima di seconda generazione. Medicinali di 3a generazione a base di cefotaxime, ceftriaxone, cefoperazone, ceftazidime, cefoperazone / sulbactam. Oltre alle 4 generazioni, le celosporine sono preparati a base di cefepime.
  • I chinoloni differiscono nel loro meccanismo d'azione da altre sostanze antibatteriche; sono usati per eliminare i microrganismi patogeni resistenti all'azione di altri farmaci. i moderni chinoloni di 2-4 generazioni per somministrazione parenterale sono farmaci a base di ciprofloxacina (Ciprobid, Quintor, Ificipro), ofloxacina, pefloxacina, levofloxacina.
  • Gli aminoglicosidi sono usati nel trattamento delle infezioni provocate da agenti patogeni gram-negativi aerobici. I preparati per la somministrazione parenterale di seconda generazione contengono gentamicina, tombramicina, netilmicina come ingrediente attivo. 3a generazione: farmaci a base di amikacina.
  • I macrolidi sono uno degli antibiotici meno tossici. Per la somministrazione parenterale, vengono utilizzati farmaci a base di claritromicina, spiramicina.

Vantaggi della forma di iniezione di rilascio

I vantaggi delle forme iniettabili di farmaci antibatterici sono:

  1. Biodisponibilità al 95-100%, azione farmacologica rapida. Questi farmaci funzionano più velocemente dei farmaci orali..
  2. L'azione degli antibiotici parenterali si sviluppa più rapidamente, il che è molto importante nel trattamento di pazienti in gravi condizioni, in casi di emergenza.
  3. Possibilità di utilizzare nel corso del trattamento in pazienti che sono in gravi condizioni (non possono deglutire una pillola) o che sono incoscienti.
  4. Le iniezioni possono essere utilizzate nel trattamento di pazienti con una storia di malattie epatiche e gastrointestinali.

L'efficacia dei farmaci destinati alla somministrazione parenterale non dipende dall'assunzione di cibo.

Area di applicazione

Gli antibiotici nelle iniezioni hanno una vasta gamma di usi. Sono utilizzati nel trattamento delle malattie infettive e nella prevenzione delle infezioni batteriche secondarie..

Oltre al trattamento delle malattie respiratorie, questo gruppo di farmaci può essere utilizzato anche per identificare lesioni infettive:

  • Sistema genito-urinario.
  • Tratto respiratorio, organi ENT.
  • Pelle, tessuti molli, mucose.
  • Organi genitali.
  • Sistema muscoloscheletrico.
  • Organi del tratto gastrointestinale e dell'apparato digerente (denti, mascella).
  • Cistifellea e tratto biliare.
  • I farmaci sono usati per sepsi e peritonite, nonché per la prevenzione e il trattamento di pazienti con ridotta immunità.

Alcuni antibiotici mostrano un pronunciato effetto anti-infiammatorio, che consente di usarli nel trattamento dell'artrite reumatoide. Numerosi farmaci antibatterici contribuiscono all'effetto antitumorale.

Trattamento di bronchite

Gli antibiotici nelle iniezioni per la bronchite sono utilizzati come parte del trattamento complesso insieme a agenti desensibilizzanti, broncodilatatori, corticosteroidi (in grave processo patologico).

Nel trattamento della bronchite acuta provocata da virus (adenovirus, parainfluenza, virus RSV), nella maggior parte dei casi la terapia antibiotica non è prescritta ai pazienti di età inferiore ai 5 anni e agli adolescenti.

La nomina di questo gruppo di farmaci nel trattamento della bronchite acuta è necessaria quando si rilevano:

  • Complicanze: polmonite, acuta e otite media, sinusite.
  • Mancanza di un adeguato effetto terapeutico da gruppi alternativi di farmaci per 7 giorni.
  • Reclami per cattive condizioni di salute, frequenti tosse produttiva che si verifica durante il giorno,
  • Nel trattamento di pazienti di età superiore a 54-56 anni.

Con un'esacerbazione della bronchite cronica nei pazienti adulti (inclusi i fumatori), è richiesta la prescrizione di farmaci in base a:

  1. amoxicillina.
  2. cefotaxime.
  3. Amoxicillina in associazione con acido clavulanico (Amoxiclav, Agumentin).
  4. Cephalexin.
  5. Gentamicina.
  6. Cefradina (Sefril).
  7. Cefuroxime.
  8. Claritromicina.
  9. ceftazidime.
  10. Cefamandola (Cefamabol).
  11. cefazolina.

La selezione di un farmaco antibatterico adatto viene effettuata dal medico, tenendo conto della sensibilità dell'agente causale della malattia al componente attivo del farmaco, dell'età del paziente, della presenza di complicanze concomitanti.

Augmentin (polvere per somministrazione endovenosa a base di amoxicillina e acido clavulanico)

Il dosaggio del farmaco viene selezionato tenendo conto del peso corporeo del paziente, dei sintomi manifestati, delle caratteristiche individuali dell'organismo.

Se è necessario utilizzare contemporaneamente Augmentin con farmaci del gruppo aminoglicosidici, i farmaci non devono essere miscelati nella stessa siringa.

Trattamento della polmonite

La polmonite è una malattia polmonare infettiva e infiammatoria acuta in cui i processi patologici coinvolgono il tratto respiratorio. Le iniezioni di antibiotici iniziano ad essere utilizzate immediatamente dopo aver determinato l'agente causale della malattia, in corso, sotto la supervisione di un medico.

Nel corso del trattamento della polmonite negli adulti, è possibile utilizzare un elenco di farmaci, che includono sostanze attive destinate alla somministrazione parenterale:

  • amoxicillina.
  • Ceftriaxone (Rocefin, Ceftriabol).
  • Gentamicina.
  • Cefpiramide (Tamycin).
  • Imipenem in associazione con cilastatina (Tienam).
  • clindamicina.
  • cefotaxime.
  • amikacina.
  • Cefepim (Maxipim).
  • Cefpirom (Cefanorm).
  • Claritromicina.
  • Acido clavulanico combinato con amoxicillina.
  • Ciprofloxacina.
  • Ceftrisoxime (Epocelin).
  • ceftazidime.
  • Cefradine (Sefril).
  • Cefamandol (Cefamabol).
  • Cephalexin.
  • cefazolina.

La terapia dovrebbe iniziare il prima possibile ed essere razionale, comprensiva e individuale.

Amoxicillina sospensione iniettabile (15%)

Il farmaco ha un effetto sulle infezioni da stafilococco e streptococco, ha una vasta gamma di applicazioni.

Durante il primo giorno di utilizzo del medicinale, i pazienti possono lamentare un peggioramento del benessere generale..

Ciò è dovuto al fatto che il principio attivo delle iniezioni agisce sulle pareti dei patogeni e contribuisce alla loro morte. La scomposizione dei microrganismi è accompagnata dal rilascio di tossine nella circolazione sistemica.

ceftriaxone

Ceftriaxone è un antibiotico del gruppo di cefalosporine di 3 generazione, caratterizzato da un ampio spettro di azione e da una caratteristica distintiva sotto forma di lenta eliminazione dall'organismo.

Ciò rende possibile l'uso del medicinale una volta ogni 24 ore. L'escrezione del componente attivo viene effettuata dai reni. Il farmaco non deve essere combinato con altri agenti antibatterici.

Quando somministrato per via intramuscolare, 1 grammo di farmaco viene diluito con 1% di lidocaina e iniettato profondamente nel muscolo gluteo. Non è consigliabile iniettare più di 1 grammo di farmaco in un gluteo..

L'uso di lidocaina per infusione endovenosa è controindicato.

È possibile sviluppare reazioni collaterali sistemiche dal tratto digestivo, dalla pelle, dal mal di testa, dalle vertigini, dalla flebite, dalla congestione nella cistifellea. Si dovrebbe astenersi dall'utilizzare Ceftriaxone in caso di intolleranza al principio attivo, durante 1 trimestre di gravidanza.

Tienam

Tienam è un farmaco combinato altamente efficace che viene utilizzato nel trattamento di infezioni di gravità da moderata a grave. Il farmaco deve essere iniettato in profondità nell'area dei grandi muscoli (glutei, muscoli laterali della coscia). Un test di aspirazione deve essere effettuato in anticipo per evitare che il farmaco penetri nel lume delle navi..

Nel caso in cui il paziente non noti un miglioramento del benessere sullo sfondo dell'uso di farmaci antibatterici, è necessario consultare nuovamente un medico, riconsiderare la diagnosi e il regime di trattamento prescritto.

L'uso di iniezioni per bronchite negli adulti e nei bambini: farmaci e raccomandazioni

La bronchite è una malattia che è accompagnata da una grave tosse causata dall'infiammazione della mucosa bronchiale.

I medici prescrivono spesso iniezioni di antibiotici per la bronchite per adulti e bambini.

Ma ci sono altri gruppi di medicinali per il trattamento di questa malattia..

Benefici della somministrazione parenterale di farmaci per la bronchite

La somministrazione parenterale di un farmaco è spesso intesa come somministrazione endovenosa e intramuscolare di farmaci nel corpo umano..

In molti casi, questo metodo è più efficace dell'assunzione di pillole. Considera i seguenti vantaggi:

  • la somministrazione parenterale fornisce una distribuzione più rapida delle sostanze attive del farmaco in tutto il corpo;
  • alcuni farmaci causano lo sviluppo di effetti collaterali sotto forma di esacerbazione di ulcere, gastriti e altre malattie gastrointestinali. Inoltre, queste malattie sono spesso una controindicazione per l'uso di compresse. In questo caso, la somministrazione parenterale del farmaco diventa l'unica via d'uscita;
  • il medicinale non è influenzato dagli enzimi digestivi che possono sopprimere l'attività del principio attivo;
  • se una persona necessita urgentemente di cure mediche, le iniezioni intramuscolari o endovenose daranno l'effetto più rapido;
  • la somministrazione parenterale di farmaci risolve il problema nel trattamento di un paziente a cui è vietato assumere pillole.

Nonostante tutti i vantaggi di questa via di somministrazione dei farmaci, solo il medico curante dovrebbe decidere quando e quali iniezioni somministrare per la bronchite..

Indicazioni iniettabili

Non sempre al paziente vengono prescritte iniezioni di bronchite, il che è spiegato dalla mancanza di necessità.

Delle indicazioni per iniezioni intramuscolari, si può distinguere quanto segue:

  • mancanza di un effetto visibile del trattamento del paziente con pillole: se dopo 5 giorni di assunzione delle pillole non vi è alcun miglioramento della salute;
  • forme gravi di infiammazione bronchiale;
  • esacerbazione nella forma cronica della malattia;
  • bronchite ostruttiva, che provoca lo sviluppo di insufficienza respiratoria;
  • varie complicazioni della malattia;
  • polmonite come complicazione dell'infiammazione bronchiale.

Quali iniezioni prescrivere per il trattamento della bronchite acuta, il medico determinerà dopo la diagnosi.

Preparazioni iniettabili per bronchite negli adulti

Per iniezioni di bronchite in bambini e adulti, vengono utilizzati farmaci di vari gruppi farmacologici.

Le medicine sono divise in gruppi in base alla loro azione e scopo..

antibiotici

Le iniezioni di antibiotici per la bronchite negli adulti sono prescritte abbastanza spesso, ma il nome dei farmaci può differire a seconda della natura della malattia.

Questi farmaci sono prescritti solo quando la malattia è causata da un'infezione batterica o si sviluppano complicanze. In questo caso, i medici prescrivono antibiotici dei seguenti gruppi:

  • macrolidi: questi farmaci hanno gli effetti collaterali minimi. La terapia con macrolidi viene eseguita entro 3-4 giorni;
  • le penicilline sono antibiotici efficaci che vengono utilizzati per trattare le malattie dell'apparato respiratorio. Tuttavia, il principio attivo può causare una reazione allergica e persino shock anafilattico;
  • cefalosporine - sono prescritte per le malattie gravi, nonché con lo sviluppo di polmonite. Nella maggior parte dei casi, vengono prescritti medicinali a base di ceftriaxone.

Gli antibiotici devono essere diluiti con antidolorifici prima della somministrazione, poiché le loro iniezioni sono dolorose e possono persino causare shock doloroso.

Farmaci ormonali

Spesso, il trattamento della bronchite negli adulti si verifica con l'uso di iniezioni di farmaci ormonali.

Gli ormoni includono glucocorticosteroidi - farmaci antinfiammatori che riducono l'infiammazione bronchiale e la produzione di espettorato.

Iniezioni di broncodilatatore

Quando rispondono alla domanda su quali iniezioni vengono somministrate per la bronchite negli adulti, i medici spesso nominano farmaci dal gruppo di broncodilatatori. Sono prescritti quando il paziente sviluppa ostruzione..

Farmaci antiallergici

In caso di bronchite, vengono prescritte anche iniezioni di farmaci antiallergici, ma sono i farmaci che aiuteranno nel trattamento, il medico determinerà dopo aver esaminato il paziente.

Questi farmaci riducono il gonfiore dei tessuti molli, migliorando la respirazione..

Altre droghe

Ulteriori trattamenti per la bronchite includono colpi caldi per aiutare a migliorare il flusso sanguigno, ridurre l'infiammazione e ridurre il gonfiore.

Tali iniezioni vengono eseguite solo per via endovenosa e in ambito ospedaliero. È severamente vietato effettuare iniezioni di calore da soli, poiché la soluzione può penetrare sotto la pelle e causare suppurazione.

I medici prescrivono spesso iniezioni di gluconato di calcio. Ha effetti anti-infiammatori.

Inoltre, puoi evidenziare i farmaci antipiretici prescritti quando si verifica la febbre, nonché i farmaci antinfiammatori..

Nella forma acuta della malattia, vengono prescritte iniezioni di antibiotici, farmaci ormonali, mucolitici e antistaminici.

Farmaci per iniezione per bronchite in un bambino

Le iniezioni per la bronchite sono prescritte per i bambini con forte tosse e febbre. È vietato scegliere medicinali senza prescrizione medica, poiché l'automedicazione può portare allo sviluppo di una reazione allergica e altri effetti collaterali.

Dei farmaci usati per la bronchite nei bambini, vengono spesso prescritti antibiotici, broncodilatatori, immunomodulatori, farmaci antinfiammatori ormonali e non steroidei.

Le caratteristiche di ciascun gruppo dovrebbero essere considerate:

  • agenti antibatterici. Nei bambini, l'infiammazione dei bronchi è più spesso di origine virale o batterica. Gli antibiotici per la bronchite nei bambini sono raramente prescritti, solo con lo sviluppo di complicanze della malattia. Sono sostituiti con farmaci antibatterici, ad esempio sulfamidici. Gli antibiotici sono raccomandati per l'uso per il trattamento solo dopo un controllo preliminare per l'assenza di una reazione allergica nel paziente;
  • broncodilatatori. Questi farmaci alleviano il broncospasmo, sono usati nel trattamento della bronchite ostruttiva, che è accompagnata da attacchi di soffocamento;
  • farmaci antinfiammatori. Sono divisi in ormonali e non steroidei. Gli agenti ormonali vengono utilizzati in assenza dell'effetto desiderato dal trattamento precedentemente prescritto. Ai bambini vengono prescritte iniezioni di glucocorticosteroidi - farmaci che riducono l'infiammazione e prevengono lo sviluppo di allergie. I farmaci antinfiammatori ormonali sono usati raramente. Il paziente deve essere sotto costante controllo medico. Pertanto, il bambino è ricoverato in ospedale per la terapia. Le iniezioni di farmaci antinfiammatori non steroidei sono prescritte per abbassare la temperatura;
  • immunomodulatori. Con la malattia, l'immunità diminuisce, quindi al bambino vengono prescritti immunomodulatori sotto forma di iniezioni. Questi fondi aiutano a migliorare la resistenza del corpo, aumentano l'attività delle cellule che distruggono i patogeni.

I medici prescrivono farmaci al paziente ogni volta dopo un esame completo. La maggior parte dei farmaci viene utilizzata entro 3-5 giorni, quindi vengono valutate le condizioni del paziente e le prescrizioni vengono adattate.

Spesso, i vecchi farmaci vengono sostituiti con nuovi..

Caratteristiche della manipolazione

Le iniezioni di bronchite devono essere eseguite in conformità con le regole:

  • il sito di iniezione viene accuratamente trattato con un antisettico;
  • si consiglia di preriscaldare il farmaco: la siringa riempita con il medicinale viene tenuta tra le mani per diversi minuti;
  • tutta l'aria deve essere rimossa dalla siringa;
  • le iniezioni intramuscolari sono fatte nella parte superiore del muscolo gluteo;
  • iniettare il farmaco lentamente.

Prima di mettere il medicinale nella siringa, è necessario lavarsi accuratamente le mani, pulire la fiala con alcool nel luogo in cui è stata depositata.

Per le iniezioni, i bambini assumono piccole siringhe, fino a 2,5 ml, con un ago sottile.

Possibili conseguenze delle iniezioni

Se le iniezioni sono state prescritte per la bronchite, le iniezioni vengono somministrate solo dagli operatori sanitari che seguono tutte le regole e le precauzioni. Il paziente consulta preliminarmente il medico e viene sottoposto a un esame completo.

Altrimenti, aumenta la probabilità di reazioni avverse, comprese reazioni allergiche fatali per il paziente, edema di Quincke.

Le complicazioni derivanti da un'iniezione impropria includono:

  • ascessi: infiammazione del tessuto purulenta che richiede un intervento chirurgico;
  • necrosi muscolare;
  • sanguinamento dovuto all'ago che entra nel vaso con iniezione intramuscolare del farmaco;
  • danno dell'ago a un nervo;
  • la formazione di ematoma sottocutaneo con iniezione endovenosa;
  • embolia quando l'aria entra in una vena;
  • avvelenamento del sangue a causa del mancato rispetto delle regole antisettiche;
  • trombosi venosa;
  • flebite - infiammazione della parete venosa, che si verifica quando un farmaco viene somministrato per via endovenosa;
  • la formazione di un infiltrato con una somministrazione errata del farmaco - la complicazione non richiede un trattamento speciale, ma l'area di iniezione farà male.

Se si verificano complicazioni durante l'autoiniezione, è necessario consultare immediatamente un medico.

Finalmente

Le iniezioni per la bronchite sono prescritte con lo sviluppo di complicanze, la presenza di malattie concomitanti, con gravi forme di patologia e altre indicazioni. L'auto-somministrazione di medicinali è severamente vietata..

L'introduzione di qualsiasi farmaco senza diagnosi preliminare e la prescrizione di un medico può provocare lo sviluppo di una reazione allergica fino allo shock anafilattico.

Ogni farmaco ha controindicazioni per l'uso. Dovrebbero essere considerati nel trattamento dell'infiammazione bronchiale..

Iniezioni per bronchite

Le iniezioni per la bronchite sono parte integrante del trattamento ospedaliero per le malattie gravi. Le iniezioni non influenzano negativamente gli organi dell'apparato digerente e accelerano l'effetto terapeutico dei farmaci.

indicazioni

Le iniezioni per l'infiammazione delle membrane bronchiali sono prescritte solo in condizioni stazionarie dopo un esame medico e una diagnosi appropriata. Spesso, l'iniezione è una misura di emergenza forzata contro lo sviluppo di stenosi ostruttiva ed edema laringeo in pazienti con bronchite grave.

L'iniezione di iniezioni per la bronchite è indicata nei seguenti casi:

Le iniezioni per la bronchite sono somministrate in condizioni stazionarie

  • mancanza di un effetto terapeutico dall'uso di altre forme di dosaggio;
  • ritenzione ad alta temperatura;
  • grave ostruzione bronchiale;
  • patologia di organi e sistemi interni;
  • tosse prolungata;
  • accessione di attacchi asmatici sullo sfondo della bronchite;
  • deterioramento delle condizioni del paziente.

Le iniezioni di bronchite vengono utilizzate dopo operazioni di emergenza, con instabilità psico-emotiva. Le iniezioni vengono somministrate a neonati e bambini piccoli a causa dell'impossibilità di un uso adeguato dei farmaci per via orale a casa: sciroppi, compresse, sospensioni. Con un decorso lieve della malattia, le iniezioni di solito non sono prescritte.

Controindicazioni

Non ci sono controindicazioni assolute alla nomina di iniezioni. Quando si prescrive un farmaco, vengono presi in considerazione più criteri diagnostici, ad esempio l'allergia alla composizione del farmaco.

Con cautela, le iniezioni sono prescritte a pazienti con danni al sangue di qualsiasi genesi, durante la gravidanza e l'allattamento, nonché ai bambini con malattie della pelle nell'area della somministrazione prevista.

Varietà di droghe

Quasi tutti i gruppi di farmaci antinfiammatori e antibatterici sono iniettabili. Per il trattamento della bronchite nei reparti di bambini e adulti, possono essere prescritte iniezioni di antibiotici, broncodilatatori, farmaci antinfiammatori, ormonali e immunomodulanti.

Terapia antibiotica

Le iniezioni di antibiotici per la bronchite sono prescritte per un decorso complicato della malattia, condizioni autoimmuni, con una storia medica gravata, oncologia e grave intossicazione del corpo.

Prima di prescrivere un ciclo di iniezione, viene eseguito un test per la sensibilità del corpo a un determinato gruppo di antibiotici per prevenire reazioni allergiche imprevedibili, nonché per migliorare la qualità della terapia. I principali agenti antibatterici nella lotta contro l'infiammazione sono:

Polvere per preparazione di soluzione iniettabile Ampicillina

  1. Sulfamidici. Il gruppo di farmaci antimicrobici è più usato per trattare le esacerbazioni della bronchite cronica a causa del lento sviluppo della resistenza ad essi da parte di microrganismi patogeni. Vantaggio: effetti collaterali rari, efficacia a lungo termine. Elenco dei medicinali: Duo-Septol, Bactrim, Sinersul, Groseptol, Sulotrim, Berlocid, Rankotrim.
  2. Penicilline. Gli antibiotici a base di penicillina sono considerati relativamente sicuri per il trattamento a lungo termine delle infezioni batteriche, ma esiste un rischio elevato di sviluppare reazioni allergiche. Gli antibiotici della penicillina sono generalmente usati in combinazione con inibitori della beta-lattamasi per migliorare l'effetto terapeutico. Agenti antibatterici popolari sono: amoxicillina, amoxiclav, hikontsil, ampicillina, amtide, grunamox, ospamox.
  3. Antibiotici ad ampio spettro di diverse generazioni. Sono questi farmaci che vengono spesso utilizzati per il trattamento urgente delle complicanze, quando non c'è tempo per chiarire l'eziologia della bronchite, il suo tipo e la natura del decorso. Tra le iniezioni efficaci ci sono cefalosporine (Ceftriaxone, Cefotaxime), macrolidi (Macropen), fluorochinoli (Avelox), aminoglicosidi (Gentamicina).

Dopo un ciclo di farmaci antibatterici, si consiglia di assumere un complesso probiotico per prevenire la disbiosi del tratto gastrointestinale.

broncodilatatori

I farmaci broncodilatatori sono farmaci ausiliari nel trattamento della bronchite ostruttiva e delle sue complicanze. Le iniezioni di broncodilatatore non eliminano la causa della bronchite, tuttavia, influenzano in modo significativo le condizioni delle strutture muscolari dei bronchi.

Indicazioni per l'uso:

  • tosse;
  • dispnea;
  • grave ostruzione;
  • attacchi di tosse prima di vomitare;
  • crampi.

Per la bronchite semplice, vengono prescritti Ipradol, Euspiran, Salmeterol, Novodrin, Formoterol. In caso di complicanze, l'eufillina viene prescritta (2,4%) più volte al giorno in base al dosaggio per età.

Terapia ormonale

Gli ormoni per la bronchite sono una misura estrema nella pratica terapeutica per sopprimere un grave processo infiammatorio. Le principali indicazioni per l'appuntamento sono un'ostruzione bronchiale acuta e un forte restringimento del lume dell'organo. Nonostante il fatto che la terapia ormonale possa aiutare rapidamente ad alleviare i sintomi, il trattamento presenta degli svantaggi:

Prednisolone in fiale

  • numerosi effetti collaterali;
  • dipendenza.

Il vantaggio risiede nell'effetto immediato e nel sollievo dell'infiammazione, dell'edema e delle reazioni allergiche imprevedibili. Il regime di trattamento si basa sulla riduzione della dose giornaliera, ovvero ogni giorno al paziente viene iniettata una dose più piccola del farmaco. Tra le iniezioni popolari: Prednisolone, Medopred, Solu-Dekortin, Desametasone, Dekortin.

Farmaci antinfiammatori

Il metodo delle "iniezioni calde" con una soluzione di gluconato di calcio è stato usato per un bel po 'di tempo. Il farmaco aumenta l'effetto degli antibiotici, ha un pronunciato effetto anti-infiammatorio. Con l'uso prolungato, esiste il rischio di ipercalcemia. Esistono altri farmaci di questo gruppo: salicilato di sodio, Perfalgan.

I preparati contenenti calcio in soluzioni iniettabili con vari nomi possono causare danni necrotici al tessuto muscolare, pertanto la somministrazione è consentita solo per via endovenosa.

Agenti immunomodulanti

Gli immunomodulatori hanno dimostrato di migliorare la resistenza del corpo alle malattie infettive. Spesso prescritto con ridotta immunità, con frequenti ricadute di bronchite. Cycloferon, Immunoglobulin, Polyoxidonium sono considerati rimedi popolari. Il corso del trattamento è di 10-14 giorni.

Le medicine nelle iniezioni di qualsiasi gruppo farmacologico sono prescritte rigorosamente secondo le indicazioni del medico basate sui risultati della ricerca. Molti di loro sono trattati solo negli ospedali. L'assunzione di immunomodulatori è raccomandata per il decorso cronico delle malattie infiammatorie del tratto respiratorio.

I complessi vitaminici possono fornire benefici per la salute. Un corso di vitamine supporta l'immunità, migliora la resistenza del corpo alle infezioni.

Caratteristiche dell'uso di iniezioni

Le iniezioni sono una procedura minimamente invasiva con danni alla pelle, che comporta la somministrazione di farmaci per via intramuscolare, sottocutanea o endovenosa. Per la bronchite, le iniezioni vengono generalmente somministrate per via intramuscolare nel muscolo gluteo. L'effetto del farmaco arriva dopo 10-15 minuti.

Data la dolorosità di alcuni antibiotici, sono combinati con antidolorifici. Quindi, il dolore con l'introduzione di Ceftriaxone può essere significativamente inferiore quando somministrato contemporaneamente alla lidocaina. Prima di fare un'iniezione, è necessario assicurarsi sotto forma di somministrazione di farmaci.

Il vantaggio delle iniezioni non è solo la velocità di esposizione, ma anche la praticità nel calcolo della dose giornaliera correlata all'età. Quando si prescrive nei bambini, il peso corporeo del bambino, il volume di grasso sottocutaneo, l'età deve essere preso in considerazione.

Misure di sicurezza

Le precauzioni di sicurezza durante la somministrazione di iniezioni consistono in regole di base:

Il sito di iniezione deve essere trattato con un antisettico

  • fare manipolazioni nelle stanze appropriate per questo;
  • rispetto delle condizioni per l'elaborazione settica dello strumento e dell'intera sala di trattamento;
  • trattamento antisettico della pelle del paziente.

Lo spessore dell'ago dovrebbe corrispondere allo spessore dello strato di pelle. Quando si sceglie un ago corto e uno strato di grasso sottocutaneo pronunciato, il farmaco potrebbe semplicemente non raggiungere le strutture muscolari.

È inaccettabile mescolare diversi gruppi di farmaci in una siringa (ad eccezione di soluzioni anestetiche, soluzioni saline, altri componenti ausiliari in fiale).

L'introduzione dell'ago (nel muscolo gluteo, nell'avambraccio o nella scapola durante la vaccinazione o per via endovenosa) deve essere chiaramente diretta per ridurre il dolore. Quando iniettato nei muscoli glutei, evitare di entrare nel nervo sciatico per evitare complicazioni.

Il briefing sulla sicurezza dell'iniezione per il personale infermieristico senior è un prerequisito importante per l'ammissione al lavoro con i pazienti.

Le iniezioni per la bronchite sono prescritte quando i pazienti sono in ospedale con le indicazioni appropriate. Il corso, lo schema e la durata del trattamento sono determinati solo dal medico. Per alleviare una condizione acuta, è consentito passare ad altre forme di droghe.

Iniezioni di antibiotici per la bronchite

Le iniezioni per la bronchite non sono il principale tipo di trattamento, poiché quasi tutti i farmaci attualmente prodotti sono sotto forma di compresse o capsule. Ma le punture hanno i loro punti di forza..

vantaggi

I principali vantaggi delle iniezioni sono: rapida insorgenza d'azione e alta efficienza del trattamento a causa dell'ingestione del farmaco nella dose richiesta direttamente nel sangue. Il farmaco ignora il sistema digestivo, causando meno danni ad esso e senza esporre il farmaco stesso agli enzimi.

Le iniezioni intramuscolari ti consentono di creare un piccolo "deposito" del principio attivo, trasportato dal sistema circolatorio in tutto il corpo.

Le iniezioni endovenose sono spesso l'unico modo per fornire cure urgenti al paziente..

svantaggi

D'altra parte, le iniezioni di bronchite non possono curare il corpo senza altre forme di trattamento. Di norma, durante la malattia, vengono presi decotti a base di erbe medicinali, viene utilizzato molto liquido caldo, è necessario smettere di fumare.

Inoltre, il rovescio della medaglia ha anche un forte effetto sul corpo se c'è un'intolleranza ai componenti del farmaco. Pertanto, prima di utilizzare il prodotto per la prima volta, si dovrebbe sempre prendere una macchia per eliminare il rischio di una reazione allergica acuta.

antibiotici

Le iniezioni di antibiotici sono prescritte:

    Il trattamento antibiotico è prescritto a seconda dell'età, dell'immunità del paziente e dell'inefficacia di altri metodi di terapia.

Per i bambini. I bambini non possono prendere le pillole. Anche a questa età, le complicazioni sono particolarmente pericolose, perché vengono iniettati antibiotici per proteggere da ulteriori infezioni.

  • Con bronchite cronica (negli adulti) e ostruttiva (nei bambini piccoli). Proteggere i bronchi indeboliti dalle infezioni. Indicazioni: temperatura di tre giorni superiore a 38 gradi, espettorato purulento, natura protratta, forma batterica della malattia.
  • Anziani. Le persone in età pensionabile, di norma, hanno ridotto l'immunità, che è compensata dai farmaci attivi.
  • Con una clinica complessa, l'inefficacia di altri metodi di terapia, nonché tossicosi, leucocitosi.
  • Per età del paziente

    Per pazienti adulti:

    • Un'ampia gamma. Cefalosporine (Ceftriaxone, Cefotaxime), penicilline protette (Amoxiclav, Flemoklav), macrolidi (Macropen), fluorochinoloni (Avelox), Gentamicin.
    • Sulfamidici e Trimetoprim. "Sinersul", "Duo-septol", "Berlocid", "Bactrim", ecc. Nella fase acuta della bronchite cronica semplice.
    • Penicilline. "Osmapox", "Augmentin" (agente di prima scelta), "Amtid", "Amoxicillin", aminoglicosidi, ecc..

    Iniezioni per bambini:

    • Penicilline ("Ampicillin", "Amoxicillin").
    • Cefalosporine ("Cefaclor", "Cephalexin", "Axetil").
    • Macrolidi ("Eritromicina", "Macropen", "Sumamed", "Rulid").

    Quali sono i dolori durante la bronchite nel torace, nella testa e in altre parti del corpo, imparerai da questo articolo.

    La bronchite acuta ostruttiva si verifica più spesso negli adulti o nei bambini? Impara dal materiale.

    Quali antibiotici per il trattamento della bronchite in un bambino sono i più utilizzati e in quali dosi ti dirà il nostro specialista.

    Precauzioni

    Va ricordato che gli antibiotici di diverse generazioni (ce ne sono quattro in totale) hanno le loro caratteristiche d'uso. Pertanto, dovrebbero essere presi rigorosamente in conformità con le istruzioni mediche..

    Di solito il miglioramento si verifica entro un paio di giorni, ma se ciò non accade, è necessario sostituire il farmaco con un altro.

    I farmaci di ultima generazione (Ceftriaxone, cefalosporina) sono più efficaci, hanno meno effetti collaterali e sono anche più convenienti da usare, poiché di solito devono essere somministrati una volta al giorno. Tuttavia, le iniezioni hanno le loro caratteristiche per ciascun farmaco, ad esempio il dolore estremo dell'iniezione. Pertanto, prima dell'uso, è indispensabile consultare un medico..

    Effetti collaterali

    Gli antibiotici sono farmaci estremamente potenti e il loro uso può causare gravi danni al corpo. Questi farmaci provocano quasi sempre disbiosi (quindi problemi digestivi), riducono l'immunità e formano la resistenza dei batteri patogeni a questo principio attivo..

    Va anche ricordato che le penicilline e le cefalosporine causano reazioni allergiche più spesso dei macrolidi.

    Glucocorticosteroidi

    "Decorin", "Medopred", "Solu-Decorin". Le iniezioni sono coinvolte nella bronchite (molto raramente a causa di effetti collaterali - diabete, ulcere allo stomaco, ecc.) Con l'impotenza di altri farmaci, comprese dosi elevate. Hanno un potente effetto anti-stress, anti-shock, anti-infiammatorio e anti-allergico nella bronchite acuta ostruttiva grave.

    broncodilatatori

    "Ipradol", "Izadrin" (lo stesso - "Euspiran", "Novodrin"), "Orciprenaline sulfate", "Inolin". Queste iniezioni di bronchite sono farmaci sintomatici, servono per eliminare il broncospasmo e l'edema. A volte viene somministrata un'iniezione di antistaminici (gluconato di calcio) per alleviare lo spasmo.

    Quando la bronchite è associata a insufficienza cardiaca, agli adulti (di età pari o superiore a 14 anni) può essere prescritta "Eufillina". Il medicinale viene somministrato in modo speciale con la supervisione medica obbligatoria, poiché una violazione della procedura può portare a gravi problemi, fino allo svenimento incluso.

    Antipiretico

    "Perfalgan" e altri. Sono prescritti per via endovenosa a una temperatura persistente superiore a 38,5 gradi. Perfalgan (indicato per adulti e bambini di età superiore a un anno) è anche un analgesico.

    immunomodulatori

    "Polyoxidonium" e altri. Con una natura prolungata della malattia, vengono prescritti per via endovenosa. Rinforza il sistema immunitario e aiuta anche ad accelerare l'eliminazione delle tossine.
    Prima di usare qualsiasi farmaco con l'aiuto di iniezioni, assicurarsi di non avere allergie ad esso..

    Uno specialista nel campo della diagnostica funzionale, terapia riabilitativa dei pazienti con malattie respiratorie, elabora e conduce programmi di allenamento per pazienti con asma bronchiale e BPCO. Autore di 17 articoli scientifici sul trattamento degli organi respiratori.

    Come somministrare iniezioni di bronchite negli adulti

    Durante un'infezione virale respiratoria fredda e acuta, l'influenza, i pazienti spesso sviluppano una tosse, che scompare con un trattamento adeguato. Ma si verificano situazioni in cui raffreddori prolungati o malattie virali sono accompagnati da una tosse che non scompare per 2-3 settimane e si forma una complicazione: la bronchite. I medici di solito prescrivono iniezioni di bronchite nei pazienti adulti. Questo articolo risponde alle domande: perché dovrebbe essere fatto, qual è il pericolo di bronchite, quali farmaci vengono utilizzati per il trattamento e altri.

    Il pericolo di bronchite, perché la malattia deve essere trattata

    La bronchite è caratterizzata da una malattia di moderata gravità, che tuttavia può diventare cronica, svilupparsi in asma bronchiale e persino portare alla morte. L'infiammazione della mucosa bronchiale influisce fisiologicamente molto gravemente sul passaggio dell'aria nei polmoni, interrompe l'equilibrio ormonale nel corpo, aggrava il corso dei processi patologici.

    La bronchite nei casi più gravi è accompagnata da:

    • tosse estenuante e dura;
    • un aumento della temperatura;
    • la comparsa di pus nell'espettorato.

    Quando i farmaci in compresse non aiutano e la malattia si protrae, vengono prescritte iniezioni di bronchite.

    La forma acuta di bronchite, se trattata in modo improprio, può trasformarsi in cronica. Di tanto in tanto si manifesterà se esposto a fattori avversi e con frequenti ripetizioni può trasformarsi in asma bronchiale. La bronchite cronica si verifica in quasi tutti i fumatori. Questa è una malattia formidabile che è difficile da trattare..

    È meglio trattare la bronchite acuta al momento giusto, per impedirne il passaggio a una forma cronica. Il funzionamento improprio dei polmoni, la mancanza di ossigeno può portare a interruzioni del funzionamento di cuore, fegato, reni e altri organi. Tutto nel corpo è interconnesso. E la disfunzione a lungo termine del sistema respiratorio alla fine influenzerà tutti i sistemi del corpo. Per evitare che ciò accada, è necessario essere trattati in modo tempestivo..

    Il vantaggio della somministrazione parenterale di farmaci per la bronchite

    A differenza della forma della compressa, quando iniettato, tutti i principi attivi del farmaco entrano direttamente nel flusso sanguigno. Allo stesso tempo, la durata dell'azione della composizione del farmaco è ridotta. Ecco perché le iniezioni per la bronchite sono utilizzate per le forme avanzate della malattia, quando è necessario un aiuto urgente e urgente per il paziente. A volte i minuti forniti con l'aiuto di un'iniezione aiutano a salvare una persona dal soffocamento, a portarlo fuori da uno stato di ipossia e fermare la febbre.

    indicazioni

    Le iniezioni sono prescritte per la bronchite diagnosticata negli adulti, in un ospedale o in ambulatorio. Sono raccomandati per la bronchite acuta in caso di un decorso prolungato della malattia o di un deterioramento del benessere del paziente, nonché quando compaiono sintomi pericolosi - quando iniziano l'edema laringeo, la stenosi ostruttiva, il restringimento delle vie aeree nei bronchi.

    Le iniezioni per la bronchite sono prescritte se il paziente ha i seguenti sintomi:

    • l'alta temperatura rimane a lungo;
    • la tosse non scompare per diverse settimane;
    • non vi è alcun effetto adeguato dalle pillole;
    • sono comparsi attacchi di asma e altri segni di asma;
    • le condizioni generali del paziente peggiorano.

    In tutti questi casi, il paziente viene posto in un ospedale, dove, sotto la supervisione del personale medico, viene prescritto ed eseguito un ciclo di trattamento, che comprende iniezioni o iniezioni alla clinica nel luogo di residenza..

    Controindicazioni

    Di solito le iniezioni per la bronchite non hanno controindicazioni. Un'altra cosa è che la frequenza delle iniezioni e delle dosi di farmaci può essere ridotta dal medico a causa delle caratteristiche del corpo del paziente. Il paziente può presentare ipersensibilità ai componenti della composizione. Le dosi abituali del farmaco possono provocare reazioni allergiche. Per evitare ciò, le dosi del farmaco somministrato vengono ridotte, cancellate del tutto o sostituite con un analogo sicuro..

    Ma è necessario aiutare il paziente a superare il processo infiammatorio nei bronchi. Pertanto, è difficile abbandonare completamente le iniezioni con un decorso prolungato della malattia. Se è possibile sostituire le iniezioni con le pillole, lo fanno. Questo è particolarmente vero per gli anziani..

    Quali iniezioni vengono somministrate per la bronchite

    A seconda del grado di danno bronchiale, al paziente può essere prescritta una terapia con diversi farmaci. Molto spesso, viene utilizzato un approccio integrato al trattamento della malattia, la prescrizione includerà diversi tipi di farmaci di diverse direzioni..

    Terapia antibiotica

    I farmaci antibatterici sono composti ad ampio spettro che non solo distruggono i batteri nocivi, ma aiutano anche a superare gli effetti dell'attività virale. Sono spesso usati per la bronchite. Dopotutto, di solito si verifica esattamente sullo sfondo delle infezioni. E il trattamento di questa malattia, ad esempio, con i farmaci Ceftriaxone, Cefotaxime è giustificato e necessario.

    Sono disponibili altri agenti antibatterici. Questi sono farmaci ad azione forte, il loro uso viene effettuato secondo le norme e i regolamenti medici. Gli antibiotici sono prescritti da un medico, alcuni di loro sono venduti in farmacia solo su prescrizione medica.

    I principali gruppi di antibiotici prescritti per la bronchite:

    • sulfamidici: Bactrim, Berlocid, Groseptol, Duo-Septol, Rankotrim, Sinersul, Sulotrim. Sono utilizzati principalmente per il trattamento delle esacerbazioni della bronchite cronica. Efficace con l'uso a lungo termine, raramente provoca reazioni avverse;
    • penicilline - Amoxiclav, Amoxicillin, Amtid, Ampicillin, Grunamox, Ospamox, Hikontsil. Sicuro per un uso a lungo termine, ma esiste un alto rischio di sviluppare una reazione allergica. Per migliorare l'effetto terapeutico, di solito è prescritto in combinazione con inibitori della beta-lattamasi;
    • antibiotici ad ampio spettro - aminoglicosidi, macrolidi, fluorochinoli, cefalosporine.

    broncodilatatori

    I broncodilatatori migliorano le condizioni dei muscoli bronchiali. La loro nomina nel complesso del trattamento della bronchite ha un effetto benefico sulle condizioni del paziente, come adiuvante. Questi farmaci non sopprimono la bronchite stessa. Aiutano solo il trattamento, migliorano le condizioni del paziente. Tra i broncodilatatori, l'eufillina si è dimostrata efficace. Questo farmaco, oltre all'azione vasodilatatrice nel sistema circolatorio, aiuta anche il cuore. È prescritto per lo sviluppo di complicanze. In situazioni standard, sono adatti Ipradol, Novodril, Salmeterol, Formoterol, Euspiran.

    Terapia ormonale

    Nella bronchite ostruttiva, quando il tratto respiratorio è danneggiato e il liquido sottostante ristagna e non può fuoriuscire, insieme ad altri farmaci, vengono utilizzati agenti ormonali. La tecnica - un completo risanamento dell'intero sistema respiratorio, dove c'è un posto per il ripristino dell'equilibrio ormonale nel corpo - è l'approccio corretto nel trattamento della bronchite. Ciò è tanto più importante quando il trattamento si svolge sullo sfondo di esacerbazione di angina, sinusite o altre malattie respiratorie..

    Gli ormoni sono usati solo in casi estremi perché creano dipendenza e hanno molti effetti collaterali. Ma il risultato è raggiunto istantaneamente, il che consente di interrompere urgentemente condizioni pericolose. Aiutano ad alleviare il gonfiore, riducono l'intensità del processo infiammatorio. Le iniezioni vengono eseguite utilizzando Decortin, Desametasone, Medopred, Prednisolone.

    Farmaci antinfiammatori

    Per migliorare le condizioni del paziente e avviare rapidamente il processo di recupero della bronchite negli adulti, vengono eseguite iniezioni "calde" - somministrazione endovenosa di una soluzione di gluconato di calcio. La prescrizione di un ciclo di iniezioni "calde" deve essere eseguita con cautela. Con l'uso prolungato, esiste il rischio di sviluppare ipercalcemia..

    Altri farmaci antinfiammatori ammorbidiscono il decorso acuto del processo infiammatorio, prevengono la cronicità della bronchite. Questi includono:

    • Sallicilato di sodio: elimina l'ipertermia e il dolore;
    • farmaci antinfiammatori non steroidei (Diclofenac, Ibuprofen, Paracetamol) - riducono la temperatura, alleviano l'infiammazione;
    • Analgin.

    Agenti immunomodulanti

    I farmaci immunomodulatori sono agenti che aiutano a far fronte alle infezioni, a rafforzare l'immunità, che è particolarmente importante con frequenti ricadute della malattia. Tra i mezzi popolari ci sono Polyoxidonium, Cycloferon. Quest'ultimo è spesso prescritto come parte della complessa terapia delle malattie infettive, la prevenzione della bronchite con manifestazione di sintomi respiratori.

    Caratteristiche della manipolazione

    L'introduzione della composizione medicinale nel trattamento della bronchite con iniezioni negli adulti viene eseguita in conformità con le regole di asepsi, antisettici e la tecnica regolata della manipolazione dell'iniezione. I luoghi preferiti sono indicati nelle istruzioni per l'uso per la somministrazione di determinati farmaci. Ciò è dovuto alle peculiarità della loro azione farmacologica. Le aree dei glutei superiori, delle spalle, delle scapole per la somministrazione intramuscolare e l'area del gomito per la somministrazione endovenosa sono spesso selezionate..

    Tecnica per eseguire un test di sensibilità agli antibiotici

    I farmaci antibatterici vengono somministrati per via endovenosa o intramuscolare. Per valutare la tolleranza della formulazione, viene prima eseguito un test. Per fare questo, il lato interno dell'avambraccio viene trattato con un antisettico, dopo di che viene applicato un graffio con un ago. Una goccia di antibiotico viene applicata sull'area danneggiata e il tempo viene registrato. Se il rossore appare entro 15 minuti, la pelle viene pettinata, quindi non è possibile effettuare un'iniezione.

    Caratteristiche della somministrazione intramuscolare di farmaci

    Per la bronchite, le iniezioni intramuscolari vengono solitamente somministrate nel muscolo gluteo. L'effetto farmacologico si verifica rapidamente - dopo 10-15 minuti.

    Alcune formulazioni iniettabili quando iniettate per via intramuscolare sono piuttosto dolorose. Per ridurre il dolore durante la preparazione di una soluzione, viene utilizzato un anestetico, ad esempio la lidocaina.

    È importante rispettare le seguenti regole.

    1. La manipolazione dell'iniezione deve essere eseguita in una sala di trattamento.
    2. Devono essere osservate le condizioni per il trattamento settico dello strumento e il trattamento antisettico della pelle del paziente.
    3. Lo spessore dell'ago dovrebbe corrispondere alle caratteristiche della pelle del paziente.
    4. È necessario osservare la direzione dell'inserimento dell'ago. Quando iniettato nel gluteo, è necessario escludere l'ingresso nel nervo sciatico.
    5. È vietato mescolare più composizioni in una siringa.

    Regole di iniezione endovenosa

    Un'iniezione endovenosa viene somministrata nella vena ulnare. Un rullo viene posizionato sotto il gomito del paziente e un laccio emostatico viene applicato 5 cm sopra la curva del gomito. In caso di scarsa modellatura delle vene, dovrai "lavorare con una camma". Il sito di iniezione viene trattato con alcool. Quindi viene eseguita un'iniezione.

    La composizione viene introdotta lentamente. Ciò è particolarmente importante quando si esegue un'iniezione "calda". Altrimenti, il paziente potrebbe sentirsi peggio.

    Possibili effetti collaterali e complicanze

    Sebbene le iniezioni siano procedure minimamente invasive, le complicazioni dopo di esse non sono rare. It:

    • ematoma;
    • ascesso;
    • embolia gassosa;
    • danno a un vaso sanguigno;
    • infiammazione della parete venosa;
    • reazione allergica;
    • infiltrarsi.