A tutti gli adulti vengono prescritti antibiotici per il raffreddore??

ARI standard, ARVI si sviluppa a seguito dell'entrata dei virus nel corpo, ma spesso sullo sfondo di un'immunità indebolita, viene attaccata un'infezione batterica, in questi casi vengono prescritti antibiotici per il raffreddore. Con la scelta sbagliata dei farmaci, puoi solo aggravare la situazione: sorgeranno gravi complicazioni, sorgeranno allergie. stai attento.

Gli antibiotici sono usati per combattere le infezioni

Prescrizione di antibiotici per il raffreddore

Un organismo con una buona immunità è in grado di far fronte da solo a un raffreddore in una settimana. Ma quando compaiono batteri patogeni, devi aiutare il corpo al fine di evitare complicazioni che possono svilupparsi in malattie croniche. I farmaci antibatterici sono prescritti nei seguenti casi:

  • se il paziente si sente peggio tre giorni dopo la comparsa dei primi sintomi di un raffreddore;
  • la respirazione è complicata da secrezione mucosa giallo-verde;
  • la temperatura corporea aumenta (più di 38 gradi);
  • la comparsa di una forte tosse.

Complicazioni di un raffreddore comune possono verificarsi negli anziani, così come nei pazienti con sistema immunitario indebolito per vari motivi. 5-6 raffreddori all'anno sono considerati normali nelle persone sane.


Il raffreddore negli adulti richiede spesso antibiotici

Trattamento di ARVI puro e semplice

  1. Si consiglia il riposo a letto (fino a quando la temperatura non ritorna normale) e si raccomanda un abbondante regime di consumo.
  2. Quando la temperatura supera i 38 gradi, viene indicato l'uso di farmaci antipiretici (vengono utilizzati Nimesudid®, Nise®, Paracetamol®, per bambini, sciroppi-Ibuprofen®).
  3. In caso di decorso moderato, i preparati di interferone vengono utilizzati sotto forma di supposte rettali (Viferon®);
  4. I farmaci antivirali sono efficaci solo nei primi tre giorni di malattia. Prescrivere Groprinosin®, Novirin®, Arbidol®);
  5. Per la congestione nasale, utilizzare gocce di vasocostrittore (Nazol®, Nazivin®, Rinorus®);
  6. Per eliminare i sintomi della congiuntivite, i colliri (Normax®, Aktipol®) sono efficaci;
  7. Antistaminici (Zodak®, Loratadin®);
  8. Con abbondante scarico dell'espettorato, sono indicati Ambroxol®, Lazolvan®, con tosse secca - Omnitus®. Nel caso dell'aggiunta di un componente ostruttivo nei bambini e della comparsa di insufficienza respiratoria, vengono utilizzati Ascoril® e l'inalazione con ventolina attraverso un nebulizzatore;
  9. L'uso efficace dell'acido ascorbico per l'influenza, Ascorutin® è anche prescritto per prevenire la fragilità capillare.

Raffreddori negli adulti e tipi di antibiotici

Per prevenire complicazioni nel raffreddore adulto, si consiglia di assumere:

  • flemoxin solutab;
  • amoxicillina;
  • ospamox.

Queste sono penicilline semisintetiche. I farmaci sono stati dimostrati da quando sono in uso da oltre quarant'anni. Hanno un ampio spettro di azione e sono mostrati anche alle donne in gravidanza. Gli antibiotici sono efficaci e non hanno quasi effetti collaterali. Ma alcuni ceppi batterici si sono adattati a questi farmaci. In questo caso, il trattamento viene effettuato utilizzando augmentin, flemoklav solutab, amoxiclav e altri farmaci fortificati con acido clavulanico. Il trattamento viene effettuato anche con agenti antibiotici, tra cui cefalosporina (Suprax e Zinnat). Questi farmaci sono anche efficaci contro lo streptococco e lo pneumococco.

Raffreddori e ampicillina

Questo è un farmaco antibiotico a base di penicillina. Sono prodotti in compresse, polveri, soluzioni per iniezioni. Ha un effetto terapeutico multidirezionale. Interrompe la moltiplicazione dei patogeni. Esistono restrizioni sull'uso nelle donne in gravidanza e nelle persone allergiche. Alcuni tipi di ceppi batterici si sono adattati all'ampicillina.

Nomina di amoxiclav per il trattamento del raffreddore

Il farmaco è una combinazione di amoxicillina + acido clavulanico, che aumenta la sua efficacia nella lotta contro alcuni tipi di batteri, la cui attività vitale è accompagnata dalla produzione di beta-lattamasi (una sorta di scudo contro i farmaci antibiotici). L'antibiotico distrugge le pareti cellulari dei batteri, il che porta alla loro morte. Ci sono poche controindicazioni, ma sono: intolleranza alle penicilline, epatica, insufficienza renale, alcuni altri disturbi gravi. Per le donne in gravidanza, il farmaco è indicato solo sotto controllo medico..

L'uso della claritromicina nella lotta contro il raffreddore

Un farmaco estremamente efficace. Anche i microbi nelle cellule dei tessuti sono soppressi dalla claritromicina. Il medicinale inibisce lo sviluppo di microbi e rende impossibile la loro moltiplicazione. Viene assunto una volta al giorno e si diffonde rapidamente in tutto il corpo dal sistema circolatorio, seguito dall'accumulo nelle quantità richieste nei tessuti molli. Gli effetti collaterali della coaritromicina sono minimi. Dosaggio da 500 a 1000 mg in 24 ore, a seconda del decorso della malattia. Prendono la medicina per una settimana per due. L'antibiotico è efficace nelle lesioni infettive degli organi respiratori e nel trattamento della tubercolosi, ulcere allo stomaco e altre malattie complesse..

Appuntamento e azione di amoxicillina per pazienti con raffreddore

I principi attivi del farmaco distruggono la parete cellulare batterica, portando alla sua morte. L'effetto terapeutico viene mantenuto quando si interagisce con il succo gastrico. La rapida morte dei batteri provoca intossicazione, quindi è necessario aumentare l'assunzione di acqua e assumere antistaminici. Oltre ai raffreddori del sistema respiratorio, il medicinale viene utilizzato anche per ulcere, gastrite, meningite e altri disturbi. Le compresse vengono assunte per dieci giorni (500 mg dopo i pasti 3 volte al giorno). Il medicinale è efficace solo per complicanze batteriche.

Come sbarazzarsi della malattia con l'aiuto di zinnat

Ha un effetto batteriostatico e battericida. Il corso dura da 5 a 10 giorni. Efficace nelle malattie del tratto respiratorio nella lotta contro i batteri resistenti all'apicillina e all'amoxicillina. È costituito da cefuroxima ed eccipienti. Disponibile in compresse e sospensione. Zinnat viene assunto due volte al giorno con il cibo. Controindicato in alcune malattie del sangue e degli organi di attacco.

Azitromicina: perché e come usare?

È usato per combattere le infezioni infiammatorie del tratto respiratorio, così come le infezioni della pelle, le infezioni dell'uretra e del tratto gastrointestinale. Antibiotico macrolidico ad azione batteriostatica e battericida. Può causare effetti collaterali a carico dell'apparato digerente, cardiovascolare e genito-urinario. Sono possibili reazioni allergiche.

Suprax per raffreddori

La terza generazione di antibiotici. È prescritto anche per l'infiammazione degli organi ENT. Il farmaco è molto potente e viene utilizzato in caso di inefficacia dei farmaci "risparmiatori". Disponibile in capsule e sospensione. La reazione alla medicina è diversa per tutti. E l'effetto curativo non è lo stesso. La malattia del fegato e dei reni è una controindicazione all'uso del suprax. Lo stesso vale per la gravidanza e l'allattamento. Il farmaco può causare allergie. Il corso del trattamento dura fino a due settimane (400 mg al giorno, indipendentemente dal cibo).


Gli antibiotici devono essere prescritti solo dal medico curante

Augmentin nella lotta contro il raffreddore

La combinazione di acido clavulanico e amoxicillina porta ad un'elevata efficacia clinica nella lotta contro le infezioni di vari sistemi, incluso il sistema respiratorio. Oltre ad essere affidabile ed efficace, l'antibiotico è economicamente disponibile. Viene assunto in compresse, sospensioni o per iniezione. Una o due settimane è la durata del corso. Nelle malattie del fegato, il farmaco Augmentin è controindicato. In caso di intolleranza ai componenti e all'ittero, è vietato l'uso del farmaco. In caso di gravidanza, l'antibiotico viene bevuto solo sotto controllo medico..

Flemoxin Solutab è un fedele alleato nella lotta contro il raffreddore

Efficace per le infiammazioni infettive del tratto respiratorio, del tratto gastrointestinale, del sistema genito-urinario, della pelle. Contiene amoxicillina e un numero di eccipienti. Ha un effetto battericida. Il dosaggio viene calcolato in base alla gravità della malattia, all'età e alle caratteristiche individuali dell'organismo. Le compresse possono essere bevute indipendentemente dal cibo. Le malattie dell'apparato digerente, del sangue e dei reni, nonché il periodo di gestazione e l'allattamento al seno sono controindicazioni all'uso di questo antibiotico.

La lincomicina aiuterà con la malattia

Le malattie infettive degli organi respiratori e ORL, del sistema muscolo-scheletrico e dei tessuti molli sono indicazioni per l'uso di questo farmaco. L'antibiotico è sotto forma di capsule che contengono lencomicina cloridrato. Disturbi nel fegato e nei reni, così come l'intolleranza ai farmaci, non consentono ad alcune persone di usarlo nel trattamento. Anche la gravidanza e l'allattamento al seno impediscono il trattamento con questo antibiotico. Il dosaggio è prescritto in base all'età e alle caratteristiche fisiologiche. Il trattamento può richiedere fino a tre settimane (nei casi più gravi). Puoi trovare informazioni ancora più interessanti su salute e famiglia qui: https://astroline.net.ru/.

Cosa devi sapere sugli antibiotici

Quando un medico scopre un'infezione virale in un paziente, raccomanda di bere liquidi il più possibile, seguire una dieta, umidificare l'aria in casa e cercare di evitare un sovraccarico fisico.

La nomina di un farmaco antivirale per distruggere l'agente patogeno non è esclusa.

Molte persone non vedono la differenza tra batteri e virus, non sanno come si sviluppano le complicazioni. Credono che le raccomandazioni di cui sopra non siano serie, quindi sperano che il medico prescriverà antibiotici.

A volte ai bambini vengono prescritti agenti antibatterici per ARVI per prevenire lo sviluppo di complicanze. Ma, come mostrano gli studi, con il raffreddore comune, questi farmaci non hanno un effetto terapeutico sul corpo..

Al contrario, possono fare del male. Dovrebbe essere chiaro che quando alcuni batteri patogeni vengono distrutti, altri microrganismi patogeni si moltiplicano, mentre il rischio di complicanze aumenta significativamente.

Gli antibiotici sono prescritti al paziente se il trattamento del raffreddore non dà risultati positivi, il naso che cola non scompare e la tosse peggiora. Spesso l'indicazione per questo appuntamento è una temperatura elevata, che non scende per più di tre giorni..

Con un simile quadro clinico, il medico ipotizza che, oltre a un'infezione virale, il paziente sviluppi uno batterico. E come sai, tali disturbi devono essere trattati con farmaci antibatterici..

È necessario utilizzare tali agenti terapeutici se, sullo sfondo di un'infezione virale, il paziente ha complicazioni sotto forma di bronchite, tonsillite, polmonite e altre malattie.

In questo caso, l'antibiotico combatte i microrganismi patogeni che hanno provocato lo sviluppo di queste malattie, ma non ha alcun effetto sui virus presenti nel corpo..

Non pensare che ci siano antibiotici sicuri. Tutti i farmaci hanno controindicazioni ed effetti collaterali..

Per ridurre l'effetto negativo del farmaco sul corpo e aumentare l'efficacia del trattamento, il medico deve condurre i test necessari e prescrivere una cultura batteriologica.

Senza le ultime ricerche, è impossibile stabilire il tipo di batteri. È anche obbligatorio determinare la sensibilità a un particolare farmaco..

Molte persone credono che qualsiasi malattia possa essere curata con questo gruppo di farmaci. In realtà, gli esperti non raccomandano sempre di assumere antibiotici per il raffreddore..

Se la causa della malattia è un virus, l'uso di tali farmaci sarà inappropriato. Di norma, vengono prescritti agenti antivirali ad ampio spettro per combattere un'infezione virale..

Quando sono necessari gli antibiotici per influenza e raffreddori? Prima di tutto, non puoi fare a meno di questi farmaci se, oltre a un'infezione virale, un batterico.

Diverse forme di rilascio del farmaco possono essere prescritte se il paziente sviluppa una delle seguenti complicanze:

  • bronchite acuta;
  • angina;
  • polmonite;
  • laringotracheite.

Per determinare se è necessario bere antibiotici per l'influenza, il medico sarà in grado di secondo i seguenti sintomi del paziente:

  • dolore e mal di gola;
  • i risultati dei test indicano un processo infiammatorio;
  • dolore all'orecchio acuto;
  • un aumento dei nodi cervicali e sottomandibolari linfatici;
  • dolore al petto;
  • lacrimazione, congiuntivite;
  • perdita della voce;
  • temperatura corporea superiore a 39 gradi.

Non puoi assumere una grande quantità di antibiotici, è sufficiente seguire le istruzioni e le raccomandazioni del medico curante. La durata media di un corso terapeutico è di 5-7 giorni..

L'esatto periodo di trattamento dipenderà dalla gravità della malattia..

Il tipo specifico di medicinale viene selezionato dal medico, in base alla valutazione delle condizioni del paziente e ai risultati dell'esame.

Nonostante l'ampia varietà di medicinali in farmacia, non tutti sono in grado di combattere efficacemente i microrganismi patogeni. È severamente vietato scegliere medicinali da soli..

Di solito, i medici consigliano di assumere i probiotici insieme agli antibiotici. Il loro compito è di ripristinare la microflora intestinale, che ha sofferto dell'azione dei farmaci.

Per questi scopi, puoi bere bioogenerati o farmaci speciali venduti in farmacia..

Per gli adulti, gli antibiotici sono spesso prescritti sotto forma di compresse, per i bambini - sotto forma di sciroppo..

I farmaci antibatterici hanno diversi livelli di tossicità. Anche i farmaci più sicuri hanno controindicazioni. Per evitare che il trattamento comporti lo sviluppo di conseguenze spiacevoli, vale la pena seguire alcune regole.

  1. La necessità di utilizzare e il nome di un farmaco specifico è determinata solo dal medico. La scelta dell'uno o dell'altro antibiotico è giustificata dai risultati di studi clinici e colture batteriche.
  2. Non puoi interrompere il trattamento da solo, cambiare i farmaci con farmaci simili e cambiarne il dosaggio. Qualsiasi adattamento alla terapia deve essere effettuato solo da un medico..
  3. È inaccettabile violare le raccomandazioni per l'assunzione di farmaci.
  4. I farmaci antibatterici non sono classificati come buoni o cattivi. Ogni farmaco viene utilizzato in un caso specifico ed è selezionato in base al decorso della malattia e alle caratteristiche individuali del paziente.
  5. È altamente indesiderabile assumere antibiotici durante la gravidanza [M14].
  6. Se in precedenza hai notato reazioni allergiche ai farmaci, questo dovrebbe essere segnalato al medico.
  7. Non puoi bere alcolici durante il trattamento. Nel peggiore dei casi, ciò può causare grave intossicazione del corpo e danni al fegato..

Preparati per il raffreddore comune per i raffreddori


Un naso che cola è parte integrante di un raffreddore

  1. Isofra: contiene framicetina solfato ed eccipienti. Ha l'aspetto di un liquido trasparente. L'antibiotico viene gocciolato nel naso e ha proprietà antibatteriche. Previene lo sviluppo di infezioni nel tratto respiratorio superiore. È usato per rinofaringite, rinite, sinusite. Il farmaco viene iniettato da 4 a 6 volte al giorno per sette giorni. Non si applica durante la gravidanza e l'allattamento, così come le reazioni allergiche ad esso.
  2. Polydexa: combatte le complicanze dopo il raffreddore (rinite, tonsillite, sinusite). Questo è uno spray antibiotico. Il corso dura 5 giorni, contiene fino a cinque iniezioni al giorno.
  3. Bioparox: destinato all'azione locale sul sito di infezione. È prescritto per la lotta alle infezioni del tratto respiratorio superiore sotto forma di inalazione (4 al giorno).

Inalazione di nebulizzatori e farmaci usati per questo

L'inalazione è buona perché l'antibiotico non entra nel sistema circolatorio con successiva diffusione in tutto il corpo, ma si concentra nei fuochi dell'infiammazione. Quando somministrato dal nebulizzatore, il farmaco viene convertito in un aerosol. La soluzione viene preparata in modo indipendente o viene utilizzata già pronta.

La gentamicina è un antibiotico battericida sotto forma di polvere bianca facilmente solubile in acqua. I nervi infiammati e l'insufficienza renale ne impediscono l'uso nel trattamento. Anche ai pazienti anziani non viene prescritto..

Fluimocil - usato per le malattie respiratorie per facilitare la separazione dell'espettorato. L'inalazione viene effettuata una o due volte al giorno. L'ultima inalazione dovrebbe essere diverse ore prima di coricarsi. Il nebulizzatore deve essere utilizzato nel rigoroso rispetto delle istruzioni.

Infezione batterica (1) o virale (2)?

Un'infezione batterica è caratterizzata da un prolungato aumento della temperatura corporea, una diminuzione della risposta agli antipiretici durante la progressione della malattia. Un decorso prolungato della malattia con un peggioramento della condizione. Specifici sono l'aspetto di secrezione purulenta e viscosa dal naso o espettorato giallo-verdastro, placca sulle tonsille. L'allargamento dei linfonodi, di regola, è locale. Coloro che sono più vicini al fuoco dell'infezione sono interessati. I nodi nei restanti gruppi possono aumentare come microadenopatia.

Negli esami del sangue appare la leucocitosi, un'accelerazione significativa della velocità di sedimentazione dei leucociti, uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra e una diminuzione del numero di linfociti. Quando vengono rilevati questi sintomi o parametri di laboratorio, vengono prescritti antibiotici per il raffreddore comune.

Per un'infezione virale, sono caratteristici i fenomeni catarrali pronunciati (secrezione dal naso e dall'espettorato: muco, trasparente, abbondante). L'alta temperatura dura solo nei primi giorni della malattia. Una febbre che dura più di cinque giorni è una ragione seria per pensare a un carro armato. componente. Possibilmente allargamento generalizzato dei linfonodi, ipertrofia delle tonsille (senza versamento purulento).

Un esame del sangue generale rivela un livello normale o ridotto di leucociti, un ESR normale o leggermente aumentato, un aumento del contenuto di linfociti e monociti (la comparsa di cellule mononucleate atipiche, in combinazione con un aumento dei linfonodi, fegato e milza, ipertrofia tonsillale e congestione nasale, indica mononucleosi infettiva).

Raffreddori durante la gravidanza e droghe leggere

Il raffreddore all'inizio della gravidanza può influenzare lo sviluppo fetale
Un antibiotico può influenzare negativamente un feto in via di sviluppo o un bambino allattato al seno quando si tratta di complicazioni dovute al raffreddore di una madre. La terapia viene effettuata con l'uso di farmaci antibiotici risparmiatori dopo la ricerca preliminare e l'identificazione dei patogeni. Se lo studio non è possibile, il trattamento viene effettuato utilizzando ampicillina, ristomicina, ossacillina, ericiclina, cefozolina, oxamp, azitromocina, minociclina, bioparox. I farmaci vengono somministrati per iniezione per evitare la disbiosi. Il trattamento include antistaminici per evitare allergie.

Allattamento al seno e farmaci antibatterici

Eventuali farmaci influenzano negativamente il normale sviluppo del bambino. Pertanto, la prescrizione di antibiotici deve presentare i propri rischi giustificabili. Febbre alta, tosse, trasformazione in spasmi, blocco della respirazione con rinite grave. In queste situazioni, gli agenti antibiotici sono usati per il raffreddore nei bambini. La terapia viene eseguita utilizzando i seguenti medicinali:

  • Sulbactam - somministrato per via parenterale, è indicato anche per i bambini prematuri, può essere utilizzato dalla nascita;
  • Lincomicina: sotto forma di polvere per soluzioni iniettabili;
  • Emssef - iniettato per via intramuscolare in una soluzione di lidocaina (sono possibili effetti collaterali);
  • Clindamicina - indicata da un mese, si accumula rapidamente nel fuoco dell'infiammazione.


Quali farmaci sono prescritti per i bambini?

Indicazioni per l'uso di antibiotici

Come qualsiasi altro farmaco, gli antibiotici hanno alcune indicazioni per l'uso..

Se c'è una temperatura con ARVI, che dura più di tre giorni, quindi dopo l'esame, il medico può raccomandare di assumere antibiotici.

Gli antibiotici per le infezioni respiratorie acute per gli adulti sono prescritti quando viene rilevata un'infiammazione acuta o cronica dei seni. In particolare, questo vale per la sinusite, l'etmoidite e la sinusite frontale..

Se viene rilevata un'infezione da streptococco, sono necessari antibiotici per un tale raffreddore per adulti e bambini. È anche obbligatorio prescrivere antibiotici se l'angina si sviluppa sullo sfondo di ARVI.

Se la congestione nasale persiste a lungo, può svilupparsi l'otite media. In questo caso, vengono utilizzati farmaci antibatterici..

Gli antibiotici per l'influenza e il raffreddore sono prescritti se si sviluppano tali complicanze:

  • bronchite;
  • tracheiti;
  • faringite;
  • infiammazione dei linfonodi;
  • polmonite.

Solo in casi estremi il raffreddore e l'influenza causano la meningite (infiammazione del rivestimento del cervello). Questa malattia richiede il ricovero immediato e il trattamento con antibiotici somministrati per via intramuscolare o endovenosa..

Il gruppo a rischio comprende malnutriti e deboli, basso peso alla nascita o neonati prematuri, nonché le persone con immunodeficienza.

Gli agenti antibatterici trattano l'otite media se la temperatura corporea aumenta e il fluido purulento viene rilasciato dall'orecchio. I farmaci possono essere assunti dopo la diagnosi e la consultazione con un medico.

Con l'angina, viene prescritto un antibiotico dopo la conferma della presenza di streptococco. Per identificarlo, vengono eseguite analisi espresse.

A volte gli agenti antibatterici devono essere assunti con un'esacerbazione di bronchite cronica o malattia polmonare. Molto spesso questi disturbi soffrono di forti fumatori..

Nonostante il fatto che una tosse con raffreddore con catarro non sia un motivo per il trattamento antibiotico, dovranno essere assunti se compare la febbre, la dispnea è peggiorata e il volume delle secrezioni purulente è aumentato.

Una delle gravi malattie polmonari è la polmonite. Lo sviluppo della malattia può essere sospettato in modo indipendente, ma il medico deve confermare la diagnosi. Per questo, vengono eseguiti l'ascolto polmonare e la radiografia..

Il paziente deve essere avvisato dai seguenti segni:

  • improvviso aumento della temperatura (più di 39 gradi), tosse secca, respiro corto, dolore toracico quando si tossisce, deterioramento della salute;
  • la malattia può iniziare come ARVI, che è accompagnata da tosse e naso che cola. La temperatura corporea è incoerente. All'inizio può essere basso, quindi completamente normale, dopo un po 'risorge.

Con complicanze batteriche, un'alta temperatura nei bambini può durare per più di tre giorni. Inoltre, si notano respiro rapido, sonnolenza e letargia..

Di norma, i seguenti gruppi di medicinali sono usati per trattare le malattie respiratorie:

Per raffreddori e tosse, i pazienti adulti con malattie croniche degli organi interni e le donne in gravidanza devono consultare immediatamente un medico.

Raffreddori e antibiotici: quando iniziare a prendere i farmaci?

È necessario distinguere un raffreddore da un'infezione virale (che può anche essere batterica e fungina). Colpisce il sistema respiratorio. Dopo ulteriori ricerche, viene fatta una diagnosi accurata. L'ARVI può essere causato da alcuni tipi di virus (influenza, adenovirus, ecc.), Oppure può essere il risultato dell'attività di una flora patogena mista (anche combinazioni di virus e batteri). Può essere complicato da bronchite, sinusite, polmonite. Se l'ARVI procede senza complicazioni, gli antibiotici non vengono utilizzati in terapia. Per le forme complesse della malattia, sono richiesti farmaci antibatterici.

Controindicazioni

In alcuni casi, gli antibiotici per la SARS non devono essere utilizzati perché potrebbero essere inefficaci o pericolosi.

Esiste un numero enorme di agenti antibatterici, tutti hanno alcune controindicazioni per l'uso. Per un trattamento efficace, questo fattore deve essere preso in considerazione..

Se ci sono controindicazioni per l'assunzione di un farmaco specifico, il medico prescrive altri agenti antibatterici. I risultati delle analisi e della cultura batteriologica aiuteranno a garantire che la soluzione sia corretta..

Alcune controindicazioni includono:

  • tipo di infezione;
  • l'età del paziente;
  • malattie gravi concomitanti.

Le principali controindicazioni sono:

  • reazioni allergiche;
  • infanzia;
  • malattie renali ed epatiche;
  • periodo di gravidanza del bambino. Gli antibiotici sono particolarmente pericolosi durante la gravidanza nel 1 ° trimestre, quando il feto non è ancora formato.

Lo spettro d'azione di un antibiotico dipende dal suo tipo. Non esiste un farmaco del genere che distruggerà tutti i microrganismi patogeni.

Le infezioni virali possono essere attribuite a una serie di controindicazioni, poiché gli antibiotici non possono distruggere i virus e non ci saranno effetti benefici per il paziente.

Per selezionare la medicina ottimale e ottenere informazioni sull'agente causale della malattia, vale la pena inviare il biomateriale per la cultura batteriologica. Tale analisi aiuterà a restringere la ricerca del farmaco richiesto..

La necessità di antibiotici e test

I test delle urine e i tamponi delle mucose del tratto respiratorio possono mostrare segni di sviluppo di un'infezione. A causa del loro costo elevato, tali studi non sono sempre condotti. Ma con l'angina, vengono prese delle sbavature per rilevare la difterite. Un esame del sangue consentirà al medico di vedere il processo infiammatorio dal livello dei leucociti.


Gli antibiotici sono prescritti dopo i test

Classificazione ARI

1. Per natura dell'agente patogeno:

  • virale;
  • batterica;
  • fungine;
  • associato a flora mista.

2. In base al livello di danno:

  • rinite (non complicata; complicata da sinusite);
  • nasofaringite;
  • faringite;
  • tonsillite;
  • faringo-tonsilliti;
  • laringite;
  • laringotracheite;
  • tracheiti;
  • bronchite;
  • polmonite;
  • ARI di localizzazione non specificata o multipla.

3. A valle:

4. Secondo la gravità della malattia:

Hai bisogno di probiotici?

Gli antibiotici hanno un effetto dannoso sulla microflora intestinale naturale. Ci sono sintomi spiacevoli come diarrea, flatulenza, gonfiore e disbiosi. I probiotici possono aiutare a far fronte agli effetti della terapia antibiotica.

I probiotici sono preparati contenenti microrganismi vivi. Questi microrganismi aiutano l'intestino umano nella digestione e proteggono dai batteri patogeni. Questo gruppo di farmaci è prescritto per l'immunità indebolita, tipica delle malattie virali.

I probiotici aiutano a ridurre le reazioni indesiderate causate dagli antibiotici, riducono l'infiammazione del tratto gastrointestinale e stabilizzano la funzione di barriera. Pertanto, con sintomi pronunciati di disbiosi, i probiotici possono essere assunti, ma questo dovrebbe essere fatto con attenzione, poiché esiste un rischio di squilibrio nella microflora naturale.

In nessun caso i preparati probiotici devono essere assunti senza indicazioni appropriate..

Elenco dei farmaci:

  • Linex;
  • bifidumbacterin;
  • acylact;
  • hilak;
  • Lattobatterino.

Forme probiotiche

L'industria farmaceutica produce probiotici in forma secca e liquida. Le forme liquide contengono i batteri stessi e un terreno fertile per loro. A volte vitamine e minerali sono inclusi nella composizione. Sono assunti per via orale o come microclysters.

Le forme secche sono microrganismi liofilizzati, in altre parole, essiccate in modo da preservare l'attività vitale. Disponibile in polvere in capsule o compresse.

I probiotici in entrambe le forme devono essere assunti dopo i pasti. È categoricamente controindicato combinare l'assunzione di probiotici e antibiotici. Poiché i farmaci antibatterici sono dannosi per qualsiasi microflora. Altrimenti, non ci saranno effetti dall'assunzione di probiotici..

Come ridurre il danno da antibiotici?

Gli antibiotici aiuteranno sicuramente a combattere i batteri pericolosi. Tuttavia, prenderli presenta degli svantaggi che sono difficili da evitare durante il trattamento:

  1. Immunità curata: con l'uso frequente di farmaci antibatterici, i batteri si adattano e lo stesso antibiotico non funziona dopo un mese.
  2. dysbacteriosis L'assunzione di farmaci influisce negativamente sulla microflora che popola l'intestino del bambino. Gli effetti collaterali accompagnano l'assunzione di Sumamed, Zinnat e altri macrolidi, cefalosporine.
  3. Tossicità farmacologica. Gli antibiotici si accumulano nel corpo delle briciole e possono avvelenarlo. Se non vi è alcun effetto nel prenderli, i medici cambiano il medicinale per evitare effetti negativi..
  4. Tordo. Si verifica durante il trattamento con Ceftriaxone, Macropen, Fluimucil.
  5. Allergia sotto forma di eruzione cutanea. Di solito si verifica su Zedex, Fluimucil. È richiesto un cambiamento antibiotico, sono indicati gli antistaminici.

Per ridurre i danni causati dai farmaci antibatterici, i medici prescrivono una terapia di supporto. Include:

  • Dieta bilanciata. È importante seguire una dieta delicata e un regime di consumo. Gli antibiotici naturali (freschi, sotto forma di composte, bevande alla frutta) dovrebbero essere inclusi nella dieta. Questi sono mirtilli rossi, ribes nero, mirtilli, lamponi, olivello spinoso. Il menu dovrebbe contenere una quantità sufficiente di prodotti a base di latte fermentato per ripristinare la microflora intestinale.
  • Corretta routine quotidiana. È importante che i bambini osservino una moderata attività fisica, camminino all'aria aperta (quando la temperatura è passata).
  • Se si verifica un'allergia, cambiare l'antibiotico e rimuovere la reazione con antistaminici. Questi includono Tsetrin, Zodak, Erius, Suprastin e altri.
  • Assunzione di prebiotici che aiutano a prevenire il mughetto e i danni alla microflora intestinale. Questi sono Linex, Enterol, Hilak Forte e altri su prescrizione medica.

Quali sono gli antibiotici migliori per un bambino sono determinati dal medico curante. In ogni caso, la madre dovrebbe aderire a tutte le raccomandazioni e trattare correttamente il bambino. Solo allora puoi evitare pericolose complicazioni che anche un comune raffreddore può dare..

condividi con i tuoi amici!

Come combinare farmaci di due diversi gruppi farmacologici?

Nei tempi moderni, molti sono attivamente interessati a prendere contemporaneamente farmaci antivirali e antibiotici o è dannoso per il corpo? E anche dopo una risposta positiva, i medici continuano a dubitare dei benefici di tale terapia. In effetti, tale trattamento darà un effetto positivo se il corso viene selezionato esclusivamente da uno specialista e il paziente aderisce anche ai seguenti suggerimenti:

  • insieme ai farmaci antivirali e dopo gli antibiotici, non bere bevande con gas, prodotti a base di latte fermentato, succhi di frutta appena spremuti, caffè;
  • bevi queste medicine solo con acqua corrente pulita;
  • se la malattia riappare, devi già bere antibiotici e antivirali.

In caso di recidiva in un breve periodo di tempo dopo il corso della terapia, è necessario selezionare un rimedio più forte, poiché il precedente farmaco non è più in grado di combattere la malattia, la flora patogena è riuscita ad abituarsi ai componenti attivi del farmaco.

Quando vengono prescritti i farmaci antimicrobici?

L'antibiotico è progettato per uccidere i batteri che causano malattie. Possono essere di origine naturale o sintetica. Sulla base di antibiotici naturali - tetraciclina, penicillina, streptomicina - sono stati sviluppati i principali farmaci. Le sostanze create a fini medici hanno un effetto più efficace sui microrganismi dannosi. Allo stesso tempo, sono meno dannosi per il corpo umano. Ad esempio, i fluorochinoloni sono farmaci completamente sintetici..

I batteri sono sensibili ai farmaci di diversi gruppi, ma gli antibiotici non hanno alcun effetto sui virus. Ecco perché, prima di prescriverli per il raffreddore nei bambini, dovresti scoprire gli agenti causali della malattia. Se si tratta di un'infezione batterica o fungina, la prescrizione di farmaci è abbastanza giustificata. Se un raffreddore è causato da un virus, non ha senso prenderli..

Importante! Solo un medico può determinare la natura e la natura della malattia, non devi auto-medicare e prescrivere autonomamente farmaci antibatterici ai bambini.

Dopo l'esame, il medico prescriverà immediatamente il farmaco appropriato o prescriverà test di laboratorio per una diagnosi accurata. A causa del basso livello di tossicità per raffreddore, tonsillite e angina, gli antibiotici della penicillina, ad esempio Augmentin, sono efficaci per i bambini. Gli antibiotici più efficaci per la bronchite nei bambini appartengono al gruppo delle cefalosporine, trattano perfettamente anche la polmonite. I farmaci più sicuri del gruppo fluorochinolone sono considerati oggi, ma raramente sono prescritti per il raffreddore..

Regole di ammissione

È possibile aspettarsi un miglioramento e un rapido recupero del bambino solo con la stretta aderenza a tutte le condizioni relative al trattamento di farmaci così forti:

  • prendere in base al dosaggio;
  • osservare il rapporto tra assunzione di cibo e droga (se disponibile secondo le istruzioni);
  • in nessun caso interrompere il corso, anche se si nota un miglioramento;
  • in assenza di cambiamenti in meglio, dopo 2 giorni, cambiare il farmaco in accordo con il pediatra;
  • non somministrare farmaci scaduti ai bambini;
  • non combinare spontaneamente farmaci antibatterici di diversi gruppi;
  • al primo segno di effetti collaterali, cambia urgentemente l'antibiotico, discutendo questo con il tuo medico.

Se usato correttamente, la probabilità di effetti collaterali è piccola, ma lo è, e devi saperlo.

Farmaci per il trattamento dei bambini

Nell'infanzia, l'assunzione di antibiotici è giustificata se il raffreddore è accompagnato da mal di gola purulento, otite media acuta, polmonite o altre gravi complicanze. La forma del farmaco dipenderà dalla categoria di età del bambino..

Gli adolescenti possono assumere pillole e capsule, mentre i bambini possono solo prendere iniezioni. L'elenco dei nomi degli antibiotici per il raffreddore e l'influenza per i bambini comprende i seguenti farmaci:

  • Zinnat;
  • Avelox;
  • Augmentin;
  • Moximac;
  • Flemoxin Solutab;
  • Alpha Normix;
  • Fromilid Uno;
  • Esparoxy;
  • ampicillina
  • Macropen.

Se il bambino ha un'infezione virale, non sono necessari antibiotici nemmeno per la febbre. In questo caso, uno qualsiasi di questi farmaci sarà inutile..

L'uso di antibiotici nei bambini può causare:

  • anemia;
  • disbiosi;
  • immunità indebolita.

Il loro uso nei bambini è giustificato in caso di malattie come:

  • mal di gola da streptococco aerobico;
  • otite media acuta;
  • polmonite;
  • infiammazione dei seni paranasali.

Se non ci sono complicazioni, non è raccomandato l'uso di antibiotici. L'indicazione per l'uso può essere solo una determinata condizione del paziente:

  • rachitismo;
  • HIV;
  • sottopeso;
  • cancro;
  • malattie immunitarie congenite;
  • difetti generali dello sviluppo;
  • otite media ricorrente cronica.

Qualsiasi farmaco è prescritto solo da un pediatra, sulla base di esami, analisi e condizioni generali del bambino.

Caratteristiche del trattamento antibiotico

Eventuali farmaci antibatterici dovrebbero essere assunti durante i corsi. Il medico può raccomandare di continuare il ciclo di antibiotici, anche se il benessere del paziente è migliorato significativamente nei primi giorni di terapia.

Gli antibiotici per ARVI sono presi rigorosamente in conformità con le istruzioni per l'uso. Non è possibile modificare in modo indipendente un dosaggio singolo o giornaliero.

Quando si fissano gli appuntamenti, il medico elabora un regime di trattamento basato sullo stato di salute del paziente e sui risultati dei test.

Se i microrganismi patogeni hanno sviluppato resistenza a un farmaco specifico e non vi sono effetti terapeutici dal suo uso, viene selezionato un altro farmaco.

È importante capire che un gran numero di farmaci ha un impatto negativo sulla salute. In particolare, si possono osservare gravi conseguenze con un trattamento indipendente non controllato dei bambini..

Con la terapia antibiotica, è importante non solo assumere antibiotici per l'influenza complicata, ma anche seguire altre prescrizioni del medico curante.

Vale la pena prestare attenzione alla corretta alimentazione, poiché molti alimenti possono provocare una diminuzione dell'immunità, la comparsa di disbiosi e altre complicazioni.

Quasi sempre, contemporaneamente agli antibiotici, vengono prescritti farmaci con bifidobatteri. Questi microrganismi benefici si trovano anche in prodotti lattiero-caseari fermentati fatti in casa, kefir e yogurt..

Come prevenire gli effetti collaterali degli antibiotici? La regola più importante è che il trattamento antibiotico deve essere effettuato solo sotto controllo medico e rigorosamente secondo le istruzioni..

Il medico seleziona il rimedio appropriato, tenendo conto dei risultati del test, della natura del decorso della malattia, dell'età del paziente e delle sue condizioni fisiche.

Inoltre, la forma del farmaco, il suo dosaggio e la durata del corso terapeutico sono determinati individualmente..

Gli antibiotici sono potenti, quindi è importante berlo a intervalli regolari. Questa caratteristica del trattamento consente di mantenere il livello richiesto del farmaco nel corpo..

È anche importante aderire a queste raccomandazioni:

  • devi bere le pillole solo con acqua potabile pulita;
  • insieme agli antibiotici, dovresti bere probiotici;
  • durante il corso terapeutico, è necessario rifiutare l'uso di bevande alcoliche, cibi fritti e grassi.

Qual è ARVI, ARI, influenza, i loro segni

L'infezione virale respiratoria acuta, abbreviata come ARVI, è un gruppo di malattie respiratorie che si verificano quando infettati da virus (influenza, parainfluenza, adenovirus e rinovirus). L'agente patogeno entra nel corpo da goccioline trasportate dall'aria, meno spesso attraverso oggetti domestici, colpisce la mucosa del naso, del rinofaringe e della laringe.

La malattia è accompagnata da sintomi:

  • starnuti
  • mal di testa e dolori muscolari;
  • mal di gola e mal di gola;
  • tosse secca;
  • lacrimazione;
  • un aumento della temperatura;
  • debolezza.

Gli antibiotici per ARVI negli adulti non vengono utilizzati, il trattamento viene effettuato con agenti antivirali e sintomatici. Riposo a letto consigliato, bevande calde, dieta equilibrata.

L'ARVI è spesso chiamato il raffreddore comune, ma si tratta di un'idea errata che la malattia sia di natura virale. La malattia respiratoria acuta, altrimenti, ARI, è un termine per qualsiasi malattia infettiva del tratto respiratorio di eziologia inspiegabile. Un raffreddore è un'espressione colloquiale, che è popolarmente chiamata ARVI e ARI..

Forme di rilascio di farmaci antibiotici

Gli antibiotici sono prodotti in compresse, capsule, soluzioni iniettabili e sciroppi (usati per trattare i bambini).

Moduli per tablet

Capsule e compresse sono prescritte per malattie da lievi a moderate. Sono usati per otite media, tonsillite, bronchite, polmonite nei pazienti adulti. I bambini con diagnosi di polmonite vengono trattati in regime ospedaliero. È più facile prevenire lo sviluppo di insufficienza respiratoria acuta in un bambino sotto controllo medico.

Per sopprimere il raffreddore, vengono prescritti antibiotici economici: ampicillina, amoxicillina, zinnat, suprax e altri.

iniezioni

Gli antibiotici nelle soluzioni sono usati per trattare i raffreddori aggravati. Iniezioni rilasciate:

  • penicilline: amoxiclav;
  • cefalosporine: Cefepime, Cefoperazone e altri.

I farmaci vengono somministrati per via intramuscolare o endovenosa. La gravità della patologia influisce sul metodo di trattamento. Infezioni non specificate causate da batteri, soppressione della polmonite grave, contemporaneamente con 2 antibiotici: Imipinem e Cilastatina.

azitromicina

L'ultimo gruppo di farmaci, presentato sotto forma di azitromicina.

Ora vediamo quale antibiotico è meglio per il raffreddore? Sfortunatamente, non esiste una risposta a questa domanda. Ecco un esempio molto semplice. La medicina aiuta bene una persona, può riprendersi da un raffreddore in 3-4 giorni. La seconda persona che ha assunto lo stesso rimedio ha una grave reazione allergica. Perché sta succedendo? Il fatto è che ogni persona ha la propria tolleranza individuale verso le sostanze che fanno parte del farmaco. Pertanto, aiuta alcuni, e il secondo no..

Farmaci di nuova generazione

La divisione degli antibiotici in gruppi non è uniforme. Le cefalosporine hanno 4 generazioni, fluorochinoloni e macrolidi - 3. I farmaci moderni hanno meno effetti collaterali, non sono così tossici per il corpo. L'elenco degli antibiotici di nuova generazione comprende:

  • Avelox - 644 RUB per 5 pezzi.;
  • Gatispan - 2200 per 5 compresse da 400 mg;
  • Rulid - 1000 per 10 pezzi.

Avelox

Si riferisce ai fluorochinoloni, ha un'elevata attività antibatterica contro quasi tutti i patogeni, esclusi i virus. Dopo la somministrazione, si osserva una concentrazione significativa del principio attivo Avelox in tutti i tessuti e le cavità del corpo. Ciò fornisce un potente effetto battericida. Indicazioni:

  • Avelox è disponibile sotto forma di soluzione e compresse, quindi viene utilizzato per un regime di trattamento graduale.
  • L'agente viene somministrato per via endovenosa ogni giorno per 60 minuti. Quando si verifica un miglioramento, passare a compresse da 400 mg al giorno.
  • Il corso del trattamento dura da 5 a 14 giorni.

Articolo correlato: HCG durante la gravidanza di settimana

Gatispan

Un altro rappresentante dei fluorochinoloni - Gatispan - appartiene alla terza generazione. Il prodotto è prodotto sotto forma di compresse da 200 e 400 mg e soluzione in flaconcini da 200 e 400 ml. Concentrazioni particolarmente elevate del principio attivo Gatispan sono osservate nell'orecchio medio, nei bronchi e nel tessuto polmonare. Per questo motivo, il farmaco è efficace contro la bronchite, la polmonite, l'otite media acuta e la sinusite. Indicazioni:

  • Con le malattie ORL, vengono assunti 200 mg 2 p / die per 10 giorni. o 400 mg 1 r. / giorno.
  • In caso di sinusite acuta, il corso è esteso a 2 settimane.

Rulid

L'antibiotico Macrolide Rulid è presentato in compresse rivestite. Il vantaggio principale del farmaco è la bassa tossicità sullo sfondo dell'azione battericida. L'agente ha uno spettro ristretto di attività batterica contro agenti causali di infezioni degli organi ENT. Il medicinale è efficace contro:

  • clamidia;
  • stafilococchi;
  • micoplasma;
  • streptococchi;
  • meningococchi.

Rulid è usato per trattare la polmonite, la sinusite, la tonsillite e la bronchite. Se assunto 2 volte al giorno, la concentrazione desiderata di antibiotico viene mantenuta per 24 ore 150 mg di Rulid ogni 12 ore, a volte i medici prescrivono 300 mg 1 r / giorno. Il trattamento dovrebbe durare almeno 5 giorni.

Effetti collaterali degli antibiotici

Molti antibiotici per raffreddori e influenza complicati hanno effetti collaterali:

  1. Disturbi del tratto gastrointestinale. Gli effetti collaterali sono evidenti all'inizio del trattamento. Dopo un ciclo di antibiotici, scompaiono.
  2. Disbiosi intestinale Per escludere possibili effetti collaterali, si consiglia di utilizzare agenti di restauro solo come prescritto da un medico..
  3. Allergie: orticaria, prurito, eruzione cutanea, edema.
  4. Candidosi. Per il trattamento, è necessario assumere farmaci antifungini.
  5. Danno tossico al sistema nervoso centrale e agli organi interni - reni, fegato.
  6. Problemi ematologici - conseguenze gravi.

I benefici della terapia di combinazione?

Se nel tuo caso è indicata la terapia di combinazione, non dovresti avere paura. Il medico selezionerà l'opzione più delicata e ottimale per te. Diamo un'occhiata agli aspetti positivi di questo trattamento:

  1. Il sistema immunitario è stimolato.
  2. Vengono prodotti più anticorpi, immunoglobuline e interferoni per proteggere il corpo da agenti estranei.
  3. Con un'adeguata selezione di farmaci per la terapia complessa, gli effetti tossici sul corpo sono praticamente esclusi.
  4. Riesce a eliminare rapidamente l'infezione, mentre è solo nel suo stato iniziale.
  5. Si ferma la crescita e la riproduzione di fattori patogeni.
  6. L'attivazione del sistema immunitario non solo fornisce protezione durante la malattia, ma consente anche al corpo di sviluppare l'immunità attiva acquisita a un agente patogeno specifico.

Antibiotici per ARVI

Tutto il contenuto di iLive viene esaminato da esperti medici per garantire che sia il più preciso e reale possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione di fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti cliccabili a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Molte persone pensano che non abbia senso prescrivere antibiotici per l'ARVI, poiché si tratta di farmaci antibatterici e non agiscono sui virus. Allora perché sono ancora nominati? Scopriamolo.

La SARS è una malattia infettiva comune che viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria o dal contatto attraverso mani, oggetti, cose non lavate. Il nome di un'infezione virale respiratoria acuta parla da solo: l'infezione è causata da virus pneumotropici che colpiscono principalmente il sistema respiratorio.

Trattamento ARVI con antibiotici

Se una malattia da raffreddore è causata da un'infezione virale, è più logico assumere farmaci antivirali ai primi sintomi, effettuare disintossicazione e trattamento sintomatico secondo le indicazioni. La terapia antibiotica viene di solito aggiunta circa una settimana dopo il rilevamento di una malattia fredda, se il trattamento di una lesione virale viene riconosciuto inefficace, le condizioni del paziente peggiorano o rimangono invariate.

Inoltre, si verificano spesso situazioni in cui, sullo sfondo di una riduzione dell'immunità, provocata da un'infezione virale respiratoria acuta, si sviluppa un'ulteriore patologia batterica. Qui è dove l'uso di antibiotici diventa possibile e persino necessario. Gli antibiotici sono farmaci ad azione complessa e poliedrica, sono assunti nel rispetto di alcune precauzioni: stretta aderenza al dosaggio e al tempo di somministrazione, con la determinazione della sensibilità della flora batterica, con l'uso simultaneo di alcuni farmaci antifungini e immunomodulatori. Pertanto, la scelta migliore quando si sceglie un antibiotico è una consultazione preliminare con un medico generico o uno specialista in malattie infettive, che ti consiglierà il farmaco più efficace specificamente nel tuo caso..

Gli antibiotici aiutano con ARVI?

Se, entro pochi giorni dopo l'inizio dello sviluppo di ARVI, si nota la comparsa di linfonodi dolorosi e mal di gola, placca sulle ghiandole, tiro nell'orecchio, rinite purulenta persistente prolungata, respiro sibilante nei polmoni, letture ad alta temperatura (più di tre giorni), quindi l'uso di antibiotici in tali casi giustificati abbastanza.

Affinché gli antibiotici abbiano l'effetto atteso, prima di tutto devono essere selezionati correttamente: vengono determinati lo spettro di azione, la localizzazione, il dosaggio e la durata della somministrazione.

Al fine di ottenere dinamiche positive, curare la malattia e non danneggiare il corpo, è necessario rispettare rigorosamente le regole generali per l'assunzione di antibiotici:

  • la nomina di un antibiotico dovrebbe essere dovuta alla presenza o alla possibilità di un'infezione batterica;
  • durante l'assunzione di un antibiotico, deve essere determinata la sua concentrazione costante richiesta nel sangue: se il medico ha prescritto l'antibiotico 5 volte al giorno, quindi dovrebbe essere preso esattamente 5 volte e non si dovrebbe ridurre il dosaggio da soli e modificare il regime di trattamento, questo sbilancerà la microflora batterica e quella batterica ;
  • non dovresti interrompere l'assunzione di antibiotici immediatamente dopo i primi segni di sollievo, il corso di ammissione deve essere completato: un corso incompleto indebolisce solo le forze dei batteri e per il completo recupero è necessario che muoiano completamente. Senza distruggerli completamente, rischi di ammalarti presto o di acquisire una forma cronica della malattia;
  • durante l'assunzione di antibiotici, è necessario adottare misure per prevenire la disbiosi, poiché questi farmaci possono avere un effetto dannoso non solo sulla microflora patogena, ma anche sulla flora intestinale sana: sullo sfondo della terapia antibiotica, si consiglia di assumere agenti antifungini e farmaci che supportano la microflora benefica nel corpo;
  • per prevenire l'effetto tossico degli antibiotici, è necessario assumere una quantità sufficiente di liquido, compresi i prodotti lattiero-caseari fermentati;
  • mangiare molte vitamine, bere succhi di frutta e passare più tempo al sole e all'aria aperta possibile.

Quando vengono prescritti antibiotici per ARVI?

Esistono casi di prescrizione di antibiotici per patologie virali acute e sono tutt'altro che isolati. Naturalmente, non vale la pena assumere farmaci antibatterici inutilmente, tuttavia ci sono alcune ragionevoli ragioni per la loro nomina:

  • la presenza di infiammazione cronica, spesso esacerbata dell'orecchio medio;
  • bambini piccoli con segni di sviluppo sfavorevole: mancanza di peso corporeo, mancanza di calcio e vitamina D, immunità indebolita, anomalie nel funzionamento del corpo;
  • la presenza di sintomi di debolezza cronica del sistema di difesa del corpo (frequenti processi infiammatori, raffreddori, febbre non motivata, processi purulenti, micosi, disturbi persistenti dell'apparato digerente, neoplasie maligne, AIDS, anomalie congenite dell'immunità, patologia autoimmune).

Inoltre, l'uso di antibiotici è efficace e comprensibile per alcune complicazioni:

  • accessione di un'infezione purulenta (sinusite, lesioni dei linfonodi, ascessi, flemmone, danno batterico alla gola e al sistema respiratorio);
  • sviluppo simultaneo di mal di gola batterico (purulento, con presenza di infezione da streptococco o anaerobica);
  • la formazione di infiammazioni dell'orecchio di fondo;
  • adesione del processo infiammatorio nei polmoni di qualsiasi eziologia.

Gli antibiotici sono spesso prescritti per i pazienti indeboliti come misura preventiva contro le complicanze..

Quali antibiotici da bere con ARVI?

Gli antibiotici, che di solito sono prescritti per l'ARVI, sono rappresentanti dei seguenti gruppi:

  • le serie di penicilline - oxacillina, sale di sodio ampicillina, ampiox - i farmaci antibatterici con un ampio effetto batteriostatico e battericida, vengono rapidamente assorbiti, agiscono efficacemente sulle infezioni da pneumococco, meningococco, streptococco;
  • serie di cefalosporine - cefaloridina, cefalazina, cefazolina, cefatrexil - antibiotici a bassa tossicità, agiscono su batteri gram-positivi e gram-negativi, inibiscono anche i ceppi resistenti alla penicillina;
  • serie di tetraciclina - tetraciclina cloridrato, morfociclina, doxiciclina - inibiscono la sintesi proteica in una cellula microbica, farmaci antibatterici attivi;
  • aminoglicosidi - gentamicina, amikacina - antibiotici popolari per infezioni gravi;
  • gli antibiotici macrolidi - eritromicina, azitromicina - inibiscono la riproduzione dei batteri;
  • altri gruppi di antibiotici - lincomicina, rifampicina.

La scelta di un antibiotico è determinata dal suo spettro di azione, dal grado di influenza sulla cellula batterica. Prima di assumere farmaci, leggi attentamente le istruzioni o, meglio ancora, consulta il tuo medico.

Antibiotici per ARVI negli adulti

Gli antibiotici di solito non sono prescritti dai primi giorni di malattia. L'eziologia virale dell'ARVI prevede l'uso principalmente di farmaci antivirali (rimantadina, zanamivir).

La terapia antibiotica negli adulti viene utilizzata quando vengono rilevati i seguenti sintomi:

  • alta temperatura corporea a lungo termine (oltre tre giorni);
  • sintomi di intossicazione generale del corpo (mal di testa, vertigini, nausea, cianosi);
  • respiro sibilante, difficoltà respiratorie, incapacità di tossire il contenuto dei bronchi, pesantezza dietro lo sterno;
  • aumento della velocità di eritrosedimentazione (VES);
  • un aumento del numero di leucociti nel sangue;
  • la comparsa di focolai visibili di danno microbico (flemmone, ascessi, bolle, sinusite purulenta);
  • mancanza di dinamiche positive dello sviluppo della malattia (nonostante il trattamento, i sintomi patologici stanno progredendo);
  • vecchiaia e sistema immunitario indebolito.

Gli antibiotici sono prescritti per le infezioni virali respiratorie acute negli adulti, anche con una forma mista e complicata della malattia.

Antibiotici per ARVI nei bambini

Quando un bambino sviluppa l'ARVI, molti genitori hanno fretta di dargli una specie di antibiotico, a volte senza motivo. La terapia antibiotica non dovrebbe essere affrettata, soprattutto quando si tratta di bambini.

Ecco alcuni principi in base ai quali gli antibiotici sono prescritti per l'ARVI nei bambini:

  • gli antibiotici sono usati solo quando c'è un'alta probabilità o con comprovata eziologia batterica della condizione patologica;
  • quando si determina un antibiotico per il trattamento, vengono presi in considerazione gli agenti causali più probabili di una malattia infettiva e viene recentemente specificata la possibilità di terapia antibiotica per qualsiasi altra malattia in un bambino;
  • la scelta dell'effetto terapeutico sul bambino comporta la nomina di farmaci con un basso livello di tossicità;
  • molti farmaci antibatterici hanno limiti di età;
  • il dosaggio di antibiotici per i bambini si basa generalmente sul peso corporeo totale del bambino.

Gli ARVI non complicati di solito non richiedono antibiotici. Sono prescritti per l'infiammazione concomitante dei seni mascellari del naso, con tonsillite, otite media, segni di polmonite.

Antibiotici per ARVI e influenza

L'influenza è, infatti, la stessa infezione virale, caratterizzata, a differenza dell'ARVI, da un'insorgenza più acuta e dalla possibilità di sviluppare complicanze più gravi.

Tornando alla domanda se gli antibiotici sono ugualmente necessari per l'ARVI e l'influenza?

Anche l'agente causale dell'influenza è un virus, quindi la prescrizione non motivata della terapia antibiotica per l'influenza non è benvenuta. In primo luogo, si tratta di un ulteriore effetto tossico sul fegato e sul tratto gastrointestinale e, in secondo luogo, sulla possibile formazione di resistenza della flora batterica all'antibiotico.

La terapia antibiotica deve essere aggiunta alla terapia sintomatica e antivirale solo in caso di febbre persistente prolungata, malattie croniche delle vie respiratorie, reni, sistema cardiovascolare, diabete mellito e riduzione della difesa immunitaria. Gli antibiotici possono essere prescritti per prevenire il rischio esistente di sviluppare un'infezione batterica secondaria.

Dovresti iniziare a prendere gli antibiotici solo come indicato dal tuo medico, non dovresti prenderli da solo e irragionevolmente.

Elenco di antibiotici per ARVI

Alcuni dei farmaci antibatterici più efficaci per l'ARVI sono i seguenti:

  • la serie di cefalosporine comprende cefexin, seporin, apsetil - farmaci semisintetici con una vasta gamma di effetti. Esistono tre generazioni di questi farmaci. L'effetto batteriostatico consente l'uso di questi antibiotici per qualsiasi malattia infettiva del sistema respiratorio. Gli adulti possono assumere il farmaco in una dose giornaliera di 400 mg, divisa in due dosi. Il corso del trattamento è di 1-2 settimane;
  • la serie fluorochinolone è rappresentata dalla moxifloxacina e dalla levofloxacina, caratterizzate da un rapido assorbimento e da una buona azione battericida. Agli adulti vengono prescritti 0,5 g al giorno. Non raccomandato per l'uso nella pratica pediatrica;
  • la serie di macrolidi è rappresentata da eritromicina, azitromicina, utilizzata per sinusite, angina, otite media, polmonite. È consentito assumere questi farmaci durante la gravidanza. Assumere 5-6 volte al giorno, 0,25 g;
  • la serie di penicilline è costituita da derivati ​​di antibiotici della penicillina: ampicillina, amoxicillina, oxacillina. Possono essere usati in pediatria, poiché hanno un basso grado di tossicità. La dose giornaliera è di 2-3 grammi, presa 4 volte.

Il corso della terapia antibiotica è di 1-2 settimane, ma non meno di cinque e non più di 14 giorni.

Se un antibiotico è inefficace, dovrebbe essere sostituito nel prossimo futuro con un altro, con un maggiore grado di attività contro i batteri..

Se si sviluppa una reazione allergica a un antibiotico, è necessario visitare un medico per sostituire il farmaco con un farmaco di un altro gruppo.

Il miglior antibiotico per ARVI

Sfortunatamente, è impossibile dire con certezza quale dovrebbe essere il miglior antibiotico per ARVI. La selezione di un antibiotico viene effettuata individualmente, tenendo conto del grado di infezione, dell'età e delle condizioni del paziente, della sensibilità della flora batterica e della storia allergica del paziente. Se ci fosse un antibiotico migliore, non avrebbe senso in tutti gli altri agenti antibatterici..

Tuttavia, gli antibiotici sono divisi in ordinari (penicillina, tetraciclina, cloramfenicolo, eritromicina) e più forti (ceftriaxone, unidox, sumamed, rulid, ecc.) In base al grado di effetto sulla cellula microbica.

Quando si trattano malattie infettive di eziologia mista, si dovrebbe scegliere non solo agenti antibatterici forti, ma antibiotici che sono attivi contro la più ampia gamma di agenti patogeni possibili. A volte, al fine di ottenere la massima ampiezza di azione, è possibile prescrivere combinazioni di farmaci con diverso spettro antibatterico.

Non è un segreto che i farmaci della nuova generazione abbiano un grado di attività molto maggiore e abbiano meno effetti collaterali degli antibiotici, ad esempio trenta anni fa. Tali farmaci sono claritromicina (klabax, insieme all'effetto sui batteri, aiuta a migliorare l'immunità), così come il sumamed (noto anche come azitromicina, ha la proprietà di un effetto stabile sui ceppi batterici).

I farmaci possono essere assunti sia per via orale, sotto forma di iniezione o spray.

Molte persone prescrivono antibiotici per se stessi al minimo segno di qualsiasi malattia. Questo è sbagliato, poiché l'uso irragionevole e non qualificato di antibiotici provoca una rapida crescita e mutazioni delle cellule batteriche, che riduce significativamente l'effetto degli agenti antibatterici.

Gli antibiotici per ARVI non dovrebbero essere assunti in modo incontrollabile anche perché questi farmaci agiscono non solo su batteri specifici, ma su tutto il corpo nel suo complesso..