Azitromicina

Con l'avvento degli antibiotici del gruppo macrolidi e azolidi nella pratica medica, il trattamento di molte malattie infettive è diventato molto più semplice e si adatta a prendere solo 3 compresse in tre giorni..

Gli antibiotici in pillole, il corso del trattamento con il quale è limitato a sole tre dosi, contengono azitromicina.

Azitromicina antibiotica

L'azitromicina appartiene a un sottogruppo di azalidi del gruppo macrolidi e azalidi. Gli azolidi sono a bassa tossicità e hanno un ampio spettro di attività antimicrobica.

L'antibiotico azalide più comune è l'azitromicina del farmaco antimicrobico..

  • in alta concentrazione - battericida, il farmaco uccide i batteri;
  • in piccole concentrazioni - batteriostatico, cioè inibendo la crescita di agenti patogeni.

La capacità di un antibiotico di curare un'infezione in tre giorni è spiegata dalla sua capacità di accumularsi in una concentrazione battericida nel fuoco dell'infiammazione in 1-3 ore e rimanere ad un livello elevato dopo l'assunzione del medicinale.

Gli antibiotici che vengono bevuti per soli 3 giorni per trattare un'infezione batterica includono farmaci con nomi commerciali:

  • Sumamed;
  • Hemomycin;
  • Zitrolide;
  • Azivok;
  • Azitrus forte;
  • Azithral
  • Fattore Z;
  • Sumamox;
  • ECOMED;
  • Azitromicina Zentiva.

Molto spesso vengono prescritti antibiotici con i nomi commerciali Sumamed, Hemomycin, Azithromycin, che vengono venduti in un pacchetto economico di 3 compresse, che è sufficiente per un ciclo di trattamento della durata di tre giorni.

  • lunga emivita;
  • la capacità di accumularsi nella lesione in una concentrazione più elevata rispetto al plasma sanguigno;
  • azione postantibiotica.

Effetto postantibiotico

Il fenomeno dell'effetto postantibiotico è che dopo l'abolizione dell'antibiotico, la capacità dei batteri di riprodursi non viene ripristinata, ma rimane ridotta.

Molti antibiotici hanno un effetto postantibiotico, ma il più delle volte ci vogliono solo poche ore.

Nell'azitromicina, la durata dell'azione post-antibiotica raggiunge i 5 - 7 giorni.

Ciò significa che anche una settimana dopo l'annullamento delle pillole, il medicinale continua a funzionare e distrugge efficacemente la microflora patogena.

Il farmaco non è esposto all'azione del succo gastrico ed è ben assorbito nello stomaco. L'assunzione di azitromicina non provoca gravi effetti collaterali. E un breve ciclo di trattamento antibiotico, limitato a 3 compresse, riduce ulteriormente il rischio di azioni farmacologiche indesiderate.

A causa di queste proprietà, è possibile utilizzare una compressa al giorno nel trattamento degli antibiotici con i nomi Sumamed, Azitorx, Emomicina per il trattamento delle infezioni, limitato a 3 dosi durante l'intera durata della malattia.

indicazioni

Le medicine si accumulano in alta concentrazione nei tessuti delle tonsille, delle adenoidi, dei bronchi, penetrano nella prostata, in altri organi del sistema genito-urinario e nella pelle umana. Per questo motivo, i macrolidi e gli azalidi sono utilizzati nel trattamento di:

  • ENT - organi - tonsillite, sinusite, faringite, laringite, otite media, tonsillite cronica;
  • malattie del tratto respiratorio - tracheite, bronchite, polmonite;
  • sistema genito-urinario - prostatite, infiammazione della cervice, uretrite da clamidia, cervicite;
  • lo stadio iniziale della borreliosi;
  • scarlattina;
  • infezioni della pelle - erisipela, impetigine, dermatite;
  • malattie dello stomaco associate alla presenza di batteri Helicobacter pylori.

Le medicine contenenti azitromicina sono utilizzate nel trattamento delle malattie dell'apparato digerente causate dal batterio Helicobacter pylori. Un antibiotico in compresse è prescritto per un ciclo di 3 giorni in combinazione con altri mezzi di terapia complessa.

Maggiori informazioni sull'uso di macrolidi e antibiotici di altri gruppi per infezioni batteriche del tratto respiratorio e raffreddori nella pagina "Antibiotici per la tosse negli adulti".

Spettro d'azione dell'azitromicina

L'azitromicina, come altri macrolidi, è utilizzata nel trattamento delle infezioni come farmaco di seconda linea per allergie agli antibiotici beta-lattamici, che includono penicilline, cefalosporine.

L'azitromicina è efficace contro la microflora patogena gram-negativa e gram-positiva, nonché contro i microrganismi parassitari atipici intracellulari.

Ciò consente l'uso di azitromicina e farmaci basati su di essa contro forme atipiche di polmonite, infezioni genitourinarie, che sono causate da parassiti atipici intracellulari - micoplasmi, clamidia, legionella.

Regole per l'assunzione di azitromicina

L'azitromicina viene assunta 1 giorno / giorno. Se la pillola viene dimenticata, viene presa lo stesso giorno in qualsiasi altro momento. La pillola successiva viene bevuta esattamente 24 ore dopo..

Il farmaco viene lavato con acqua pulita. Non puoi bere un antibiotico con succo, caffè o alcool.

Il medicinale viene assunto tra i pasti a stomaco vuoto. Dopo aver mangiato, devono trascorrere almeno 2 ore affinché il farmaco venga assorbito completamente.

Gli schemi per l'uso di agenti antimicrobici per malattie di diversi organi differiscono. L'azitormicina viene assunta una volta alla dose di 1000 mg nel trattamento delle infezioni da clamidia con uretrite e cervicite.

Per il trattamento degli adulti per le infezioni batteriche del tratto respiratorio, sono necessarie complicanze del raffreddore comune, tre compresse da 500 mg di antibiotico.

Ai bambini viene somministrato un dosaggio basato sul peso. Quando si trattano bambini di età inferiore ai 12 anni o di peso inferiore a 45 kg, è più conveniente utilizzare granuli per preparare una sospensione.

Altrimenti, il regime di trattamento per faringite, sinusite, tonsillite, laringite, bronchite nei bambini è lo stesso:

  • ricevimento una volta al giorno;
  • dopo aver mangiato, 2 ore o un'ora prima dei pasti.

Azitromicina nel trattamento dello stomaco

Per 3 giorni, bevono compresse antibiotiche nel trattamento delle malattie dello stomaco causate dal batterio Helicobacter pylori. Per gli adulti, il dosaggio è di 1000 mg alla volta.

L'azitromicina, quando usata contro l'Helicobacter pylori, è prescritta in combinazione con altri farmaci; non è usata come monoterapia.

Come qualsiasi altro antibiotico, i farmaci contenenti azitromicina possono provocare una violazione della composizione della normale microflora intestinale.

Per ripristinare la composizione della microflora intestinale, agli adulti e ai bambini vengono prescritti probiotici. Leggi le proprietà dei probiotici nell'articolo "Linex, come bere con gli antibiotici".

E sui modi per ripristinare la microflora dopo il corso del trattamento - nella pagina "Come ripristinare la microflora intestinale dopo gli antibiotici".

Controindicazioni per l'azitromicina

Come con qualsiasi medicinale, l'azitromicina ha controindicazioni. Una caratteristica pericolosa dell'azitromicina è la possibilità del suo effetto negativo sulla conducibilità elettrochimica dell'impulso cardiaco.

L'assunzione di azitromicina anche per un breve ciclo può allungare l'intervallo Q-T sull'elettrocardiogramma, causando aritmia.

Altre controindicazioni includono:

  • età da bambini fino a sei mesi;
  • insufficienza renale;
  • malattia del fegato;
  • periodo di lattazione.

Con le infezioni del sistema respiratorio, le malattie ORL durante la gravidanza, viene data la preferenza al più sicuro in termini di effetti collaterali beta-lattamici antibiotici della serie penicillina o cefalosporina.

Tuttavia, in caso di allergia alle penicilline, il medico può prescrivere un antibiotico dai gruppi macrolidi e azalidi se il beneficio previsto per la madre è superiore al possibile danno al feto..

Effetti collaterali dell'azitromicina

Gli effetti collaterali si verificano nell'1% dei casi e si manifestano:

  • flatulenza;
  • disturbo delle feci - diarrea, costipazione;
  • ittero colestatico;
  • vertigini;
  • dolore al petto;
  • tachicardia;
  • mal di testa;
  • allergie - orticaria, congiuntivite, prurito della pelle.

Sebbene non sia necessario alcun aggiustamento della dose negli anziani e vengano utilizzati i normali dosaggi per adulti, è necessario considerare il rischio di aritmie cardiache ventricolari.

La comparsa di sintomi spiacevoli è possibile con un sovradosaggio di un antibiotico. In caso di nausea, vomito, problemi all'udito, disturbi delle feci, interrompere immediatamente l'assunzione del medicinale e consultare un medico..

Sumamed

L'antibiotico in compresse e capsule chiamato Sumamed contiene azitromicina e viene utilizzato in un breve corso, composto da tre dosi per 3-5 giorni. Il farmaco viene venduto come:

  • compresse dispersibili con un dosaggio di 1000, 500, 250, 125 mg;
  • Capsule da 250 mg e compresse rivestite con film contenenti 125 e 500 mg di azitromicina.

Assicurati di prestare attenzione a quale dosaggio è indicato sulla confezione con il nome del farmaco. Sebbene l'antibiotico abbia una bassa tossicità, esiste il pericolo di sovradosaggio, specialmente per bambini e anziani.

Il farmaco è ampiamente usato nel trattamento degli organi respiratori, è efficace contro le complicanze batteriche causate dall'ARVI.

Direttamente contro l'influenza e le infezioni virali respiratorie acute, il farmaco è inutile, ma quando un raffreddore è ritardato e complicato da broncopolmonite, tonsillite, sinusite purulenta, il medico può prescrivere Sumamed.

Per il trattamento delle complicanze batteriche del raffreddore comune, una confezione da 3 compresse di questo potente antibiotico è sufficiente per sopprimere l'infezione nei bronchi, nella gola e nei seni paranasali.

Una compressa del farmaco viene prescritta ai bambini ogni giorno per 3 giorni consecutivi con infezioni dell'apparato respiratorio. Il dosaggio è calcolato in base al peso corporeo:

  • da 18 kg a 31 - 250 mg ciascuno;
  • da 31 kg a 45 kg - 375 mg;
  • più di 45 kg, come per gli adulti - 500 mg.

Per i bambini di età inferiore a 3 anni, Sumamed è prescritto sotto forma di polvere per la preparazione di soluzioni. Basato su una proporzione di 20 mg per kg di peso corporeo.

Hemomycin

Le compresse di emomicina 500, rivestite con film, sono confezionate in confezioni da 3, dispensate su prescrizione medica. Il nome del principio attivo e il dosaggio di azitromicina sono indicati sulla confezione.

L'emomicina, come altre azitromicine, viene utilizzata nella terapia graduale per la polmonite. Regime di trattamento della polmonite:

  • i primi due giorni - somministrazione endovenosa di una soluzione per infusione alla dose di 500 mg;
  • una volta al giorno per 7-10 giorni.

La soluzione deve essere iniettata a goccia nell'arco di un'ora o più. Il trattamento deve essere effettuato solo in ospedale, poiché durante l'uso dell'emomicina sono possibili complicazioni a carico del cuore e dei vasi sanguigni.

Il trattamento delle malattie batteriche degli organi ENT e le complicanze del raffreddore comune durano 3 giorni e per un completo recupero è sufficiente assumere 3 compresse alla dose di 500 mg per adulti e bambini - in una dose prescritta da un medico.

Fattore Z.

Il fattore Zi del farmaco domestico è disponibile in capsule da 250 mg e compresse da 500 mg di azitromicina. Come altri farmaci antimicrobici contenenti azitromicina, il fattore Z è prescritto per malattie batteriche del sistema respiratorio, infezioni urogenitali, malattie della pelle..

Il fattore Z aiuta bene con angina e sinusite. Un mal di gola causato da un mal di gola scompare in un giorno. Il mal di testa, la congestione nasale con la sinusite scompare rapidamente.

I vantaggi dell'azitromicina comprendono il suo costo economico rispetto ad altri agenti antibatterici. I preparati domestici contenenti azitromicina non sono meno efficaci del farmaco brevettato Sumamed e costano quasi 3 volte in meno.

Azithromycin (Azithromycin) istruzioni per l'uso

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio:

Forme di dosaggio

reg. No: LP-000887 del 18/10/11 - Attuale
azitromicina
reg. No: LP-000887 del 18/10/11 - Attuale

Forma di rilascio, confezione e composizione del farmaco Azitromicina

capsule1 caps.
azitromicina250 mg

3 pezzi - confezione cellulare sagomata (1) - confezioni di cartone.
3 pezzi - pacchi di celle di contorno (2) - pacchi di cartone.

capsule1 caps.
azitromicina500 mg

3 pezzi - confezione cellulare sagomata (1) - confezioni di cartone.
3 pezzi - pacchi di celle di contorno (2) - pacchi di cartone.

effetto farmacologico

Un farmaco antibatterico ad ampio spettro del gruppo dei macrolidi-azalidi, agisce batteriostaticamente. Legandosi alla subunità ribosomiale 50S, inibisce la traslocazione del peptide in fase di traduzione, inibisce la sintesi proteica, rallenta la crescita e la riproduzione dei batteri e ha un effetto battericida in alte concentrazioni. Agisce su agenti patogeni extra e intracellulari.

I microrganismi possono inizialmente essere resistenti all'antibiotico o acquisire resistenza ad esso.

La scala della sensibilità dei microrganismi all'azitromicina (concentrazione minima inibente (MIC), mg / L):

microrganismiMIC, mg / l
Sensibilesostenibile
Staphylococcus spp.≤ 1> 2
Staphylococcus spp. gruppi A, B, C, G≤ 0,25> 0,5
Streptococcus pneumoniae≤ 0,25> 0,5
Haemophilus influenzae≤0.12> 4
Moraxella catarrhalis≤ 0,5> 0,5
Neisseria gonorrhoeae≤ 0,25> 0,5

microrganismi aerobi gram-positivi: Staphylococcus aureus (sensibile alla metilcillina), Streptococcus pneumoniae (sensibile alla penicillina), Streptococcus pyogenes;

microrganismi aerobici gram-negativi: Haemophilus influenzae, Haemophilus parainfluenzae, Legionella pneumophila, Moraxella catarrhalis, Pasteurella multocida, Neisseria gonorrhoeae;

microrganismi anaerobici: Clostridium perfringens, Fusobacterium spp., Prevotella spp., Porphyromonas spp.;

Altri: Chlamydia trachomatis, Chlamydia pneumoniae, Chlamydia psittaci, Mycoplasma pneumoniae, Mycoplasma hominis, Borrelia burgdoferi.

Moderatamente sensibile o insensibile:

microrganismi aerobici gram-positivi: Streptococcus pneumoniae (moderatamente sensibile o resistente alla penicillina).

microrganismi aerobici gram-positivi: Enterococcus faecalis, Staphylococci spp. (resistente alla meticillina), Staphylococus aureus (compresi i ceppi sensibili alla meticillina), Staphylococus pneumoniae, Staphylococcus spp. gruppo A (beta emolitico). L'azitromicina non è attiva contro i ceppi di batteri gram-positivi resistenti all'eritromicina.

Gruppo Bacteroides fragilis.

farmacocinetica

Dopo la somministrazione orale, l'azitromicina è ben assorbita e rapidamente distribuita nel corpo. Biodisponibilità dopo una singola dose di 0,5 g - 37% (l'effetto del "primo passaggio" attraverso il fegato), C max dopo somministrazione orale di 0,5 g - 0,4 mg / l, il tempo per raggiungere la concentrazione massima (TC max) - 2-3 ore.

La concentrazione nei tessuti e nelle cellule è 10-50 volte superiore rispetto al siero del sangue. V d - 31,1 l / kg, il legame con le proteine ​​plasmatiche è inversamente proporzionale alla concentrazione nel sangue e lascia il 7-50%.

L'azitromicina è resistente agli acidi, lipofila. Passa facilmente attraverso le barriere istoematogene, penetra bene nel tratto respiratorio, organi e tessuti genito-urinari, incl. nella ghiandola prostatica, nella pelle e nei tessuti molli. Viene inoltre trasportato nel sito di infezione da fagociti (leucociti polimorfonucleati e macrofagi), dove viene rilasciato in presenza di batteri. Penetra attraverso le membrane cellulari e crea concentrazioni elevate in esse, il che è particolarmente importante per l'eradicazione dei patogeni intracellulari. Nei focolai di infezione, le concentrazioni sono superiori del 24-34% rispetto ai tessuti sani e sono correlate alla gravità del processo infiammatorio. Rimane in concentrazioni efficaci per 5-7 giorni dopo l'ultima dose.

È demetilato nel fegato, i metaboliti risultanti sono inattivi. Gli isoenzimi CYP3A4, CYP3A5, CYP3A7 sono coinvolti nel metabolismo dell'azitromicina, di cui è un inibitore. Autorizzazione al plasma - 630 ml / min: T 1/2 tra 8 e 24 ore dopo la somministrazione - 14-20 ore, T 1/2 nell'intervallo da 24 a 72 ore - 41 ore.

Più del 50% di azitromicina viene escreto immodificato dall'intestino, il 6% dai reni. L'assunzione di cibo modifica in modo significativo la farmacocinetica Aumenta la Cmax (del 31%), l'AUC non cambia.

Negli uomini anziani (65-85 anni) i parametri farmacocinetici non cambiano, nelle donne gli aumenti di C max (del 30-50%).

Indicazioni per il farmaco Azitromicina

Malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili al farmaco:

  • infezioni del tratto respiratorio superiore e degli organi ENT: faringite, tonsillite, sinusite, otite media;
  • infezioni del tratto respiratorio inferiore: bronchite acuta, esacerbazione della bronchite cronica, polmonite, incl. causato da agenti patogeni atipici;
  • infezioni della pelle e dei tessuti molli: acne comune di moderata gravità, erisipela, impetigine, dermatosi infette secondarie;
  • lo stadio iniziale della malattia di Lyme (borreliosi) - eritema migrante (eritema migrante);
  • infezioni del tratto urinario causate da Chlamydia trachomatis (uretrite, cervicite).
Apri l'elenco dei codici ICD-10
Codice ICD-10Indicazione
A31.0Infezione polmonare da micobatterio
A46Erisipela
A48.1Legionellosi
A56.0Infezioni da clamidia del tratto urinario inferiore
A56.1Infezioni da clamidia degli organi pelvici e altri organi genito-urinari
A56.4Faringite da clamidia
A69.2malattia di Lyme
H66Otite media purulenta e non specificata
J00Rinofaringite acuta (naso che cola)
J01Sinusite acuta
J02Faringite acuta
J03Tonsillite acuta
J04Laringite acuta e tracheite
J15Polmonite batterica, non classificata altrove
J16Polmonite dovuta ad altri agenti infettivi, non classificata altrove
J16.0Polmonite da clamidia
J20Bronchite acuta
J31Rinite cronica, rinofaringite e faringite
J32Sinusite cronica
J35.0Tonsillite cronica
J37Laringite cronica e laringotracheite
J42Bronchite cronica, non specificata
L01Impetigine
L02Ascesso cutaneo, foruncolo e carbonchio
L03flemmone
L08.0pioderma
L30.3Dermatite infettiva (eczema infettivo)
L70Acne
N30Cistite
N34Uretrite e sindrome uretrale
N72Malattia infiammatoria della cervice (inclusa cervicite, endocervicite, esocervicite)

Regime di dosaggio

L'azitromicina viene assunta per via orale 1 volta / giorno, 500 mg, indipendentemente dall'assunzione di cibo.

Adulti (compresi gli anziani) e bambini di età superiore ai 12 anni di peso superiore a 45 kg

Per le infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore, degli organi ENT, della pelle e dei tessuti molli: 500 mg 1 volta / giorno per 3 giorni (dose di corso - 1,5 g).

Per l'acne comune di gravità moderata: 2 tappi. 250 mg 1 volta / giorno per 3 giorni, quindi 250 mg 2 volte a settimana per 9 giorni. Dose di intestazione - 6.0 g.

Con eritema migrante: il primo giorno, contemporaneamente 2 tappi. 500 mg, quindi dal 2 ° al 5 ° giorno, 500 mg al giorno. Dose di titolo 3,0 g.

Per le infezioni del tratto urinario causate da Chlamydia trachomatis (uretrite, cervicite): 2 tappi alla volta. 500 mg ciascuno.

Prescrizione per pazienti con compromissione della funzionalità renale: per i pazienti con compromissione moderata della funzionalità renale (CC> 40 ml / min) non è necessaria la correzione.

Effetto collaterale

Dal sistema digestivo: nausea, vomito, diarrea, dolore addominale, feci molli, flatulenza, indigestione, anoressia, costipazione, scolorimento della lingua, colite pseudomembranosa, ittero colestatico, epatite, alterazioni dei parametri di laboratorio della funzionalità epatica, insufficienza epatica, necrosi epatica (possibilmente fatale).

Reazioni allergiche: prurito, eruzioni cutanee, angioedema, orticaria, fotosensibilità, reazione anafilattica (in rari casi fatali), eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, nscrolisi epidermica tossica.

Dal sistema cardiovascolare: palpitazioni, aritmia, tachicardia ventricolare, aumento dell'intervallo QT, tachicardia ventricolare bidirezionale.

Dal sistema nervoso: vertigini / vertigini, mal di testa, convulsioni, sonnolenza, parestesia, astenia, insonnia, iperattività, aggressività, ansia, nervosismo.

Dai sensi: acufene, compromissione dell'udito reversibile fino alla sordità (quando si assumono dosi elevate per lungo tempo), percezione alterata del gusto e dell'olfatto.

Dai sistemi circolatorio e linfatico: trombocitopenia, neutropenia, eosinofilia.

Dal sistema muscoloscheletrico: artralgia.

Dal sistema genito-urinario: nefrite interstiziale, insufficienza renale acuta.

Altri: vaginite, candidosi.

Controindicazioni per l'uso

  • grave insufficienza epatica e / o renale;
  • bambini di età inferiore a 12 anni con un peso corporeo inferiore a 45 kg (per questa forma di dosaggio);
  • allattamento;
  • ricevimento simultaneo con ergotamina e diidroergotamina;
  • ipersensibilità agli antibiotici del gruppo macrolidico.
  • moderata compromissione della funzionalità epatica e renale;
  • con aritmie o predisposizione alle aritmie e prolungamento dell'intervallo QT;
  • con l'uso combinato di terfenadina, warfarin, digossina.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

L'azitromicina durante la gravidanza è raccomandata per l'uso solo nei casi in cui il beneficio atteso dal portarlo alla madre supera il potenziale rischio per il feto.

Durante il trattamento con azitromicina, l'allattamento al seno viene sospeso.

Domanda di violazioni della funzionalità epatica

Domanda di funzionalità renale compromessa

Controindicato in caso di grave insufficienza renale.

Non è richiesta alcuna correzione per i pazienti con insufficienza renale moderata (CC> 40 ml / min).

Applicazione nei bambini

Uso nei pazienti anziani

istruzioni speciali

Se si dimentica un antibiotico, la dose dimenticata deve essere assunta il prima possibile e le dosi successive devono essere assunte ad intervalli di 24 ore.

Dopo l'interruzione della terapia con azitromicina, in alcuni pazienti le reazioni di ipersensibilità possono persistere a lungo e possono richiedere una terapia specifica sotto controllo medico.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e usare meccanismi

Data la probabilità di effetti collaterali a carico del sistema nervoso centrale, prestare attenzione durante la guida e l'uso di macchinari..

Overdose

Sintomi: perdita temporanea dell'udito, nausea, vomito, diarrea.

Interazioni farmacologiche

Gli antiacidi non influenzano la biodisponibilità dell'azitromicina, ma riducono la concentrazione massima nel sangue del 30%, quindi il farmaco deve essere assunto almeno 1 ora prima o 2 ore dopo l'assunzione di questi farmaci e cibo.

Con la somministrazione parenterale, l'azitromicina non influisce sulla concentrazione di cimetidina, efavirenz, fluconazolo, indinavir, midazolam, triazolam, co-trimoxazolo (sulfametossazolo + trimetoprim) nel plasma se usati insieme, tuttavia, la possibilità di tali interazioni non deve essere esclusa quando si prescrive l'azicina con la somministrazione orale.

Se necessario, l'uso combinato con ciclosporina, si raccomanda di controllare il contenuto di ciclosporina nel sangue..

Quando si assumono digossina e azitromicina insieme, è necessario controllare la concentrazione di digossina nel sangue, perché molti macrolidi aumentano l'assorbimento della digossina nell'intestino, aumentando così la sua concentrazione nel plasma sanguigno.

Se è necessario prenderlo insieme al warfarin, si raccomanda di monitorare attentamente il tempo di protrombina.

L'uso concomitante di terfenadina e antibiotici della classe dei macrolidi provoca aritmia e prolungamento dell'intervallo QT. Sulla base di questo, le complicazioni di cui sopra non possono essere escluse durante l'assunzione di terfenadina e azitromicina insieme. Poiché esiste una possibilità di inibizione dell'isoenzima CYP3A4 da parte dell'azitromicina in forma parenterale quando usato in associazione con ciclosporina, terfenadina, alcaloidi ergot, cisapride, pimozide, chinidina, astemizolo e altri farmaci, il cui metabolismo si verifica con la partecipazione di questo isoenzima deve essere preso in considerazione, la possibilità di prendere in considerazione tale possibilità deve essere considerata tenendo conto della possibilità di tale interazione per la quale è possibile prendere in considerazione la possibilità di tale interazione con la somministrazione di questo isoenzima. dentro.

Quando l'azitromicina e la zidovudina sono usate insieme, l'azitromicina non influenza i parametri farmacocinetici della zidovudina nel plasma sanguigno o l'escrezione di zidovudina da parte dei reni e del suo metabolita glucuronidato. Tuttavia, la concentrazione del metabolita attivo, la zidovudina fosforilata, aumenta nelle cellule mononucleate dei vasi periferici. Il significato clinico di questo risultato non è chiaro..

Con la somministrazione simultanea di macrolidi con ergotamine e diidroergotamina, è possibile il loro effetto tossico.

Condizioni d'immagazzinamento di Azithromycin della droga

Conservare in luogo asciutto, buio, fuori dalla portata dei bambini, a una temperatura non superiore a 25 ° С.

Azitromicina (500 mg)

Istruzioni

  • russo
  • қazaқsha

Nome depositato

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Compresse rivestite con film 250 mg e 500 mg

Composizione

Una compressa contiene

principio attivo - azitromicina diidrato 262,020 mg e 524,040 mg

(equivalente a azitromicina 250 mg e 500 mg),

eccipienti: calcio idrogeno fosfato anidro, croscarmellosa sodica, amido pregelatinizzato, ipromellosa, sodio laurilsolfato, magnesio stearato, acqua purificata **,

composizione del guscio del film Opadri bianco 31K58902: lattosio monoidrato, ipromellosa 15 cp, biossido di titanio (E 171), triacetina.

** - evapora durante la produzione

Descrizione

Compresse a forma di capsula, con superficie biconvessa, rivestite con film, bianche o giallastre, con inciso "AZ" e "250" su un lato e lisce sull'altro lato (per un dosaggio di 250 mg).

Compresse a forma di capsula con superficie biconvessa, rivestite con film bianco o giallastro, incise con "AZ" e "500" su un lato e lisce sull'altro lato (per un dosaggio di 500 mg).

Gruppo farmacoterapico

Antimicrobici per uso sistemico. Macrolidi, lincosamidi e streptogramine. Macrolidi. azitromicina.

Codice ATX J01FA10

effetto farmacologico

farmacocinetica

Dopo la somministrazione orale, l'azitromicina è ben assorbita e rapidamente distribuita nel corpo. Dopo una singola dose di 250 mg e 500 mg di biodisponibilità - 37% (effetto "primo passaggio"), la concentrazione massima (0,4 mg / l) nel sangue viene creata in 2-3 ore, il volume apparente di distribuzione - 31, 1 l / kg, legame con le proteine ​​è inversamente proporzionale alla concentrazione nel sangue ed è del 7-50%. Penetra attraverso le membrane cellulari (efficace per le infezioni causate da agenti patogeni intracellulari). Viene trasportato dai fagociti nel sito di infezione, dove viene rilasciato in presenza di batteri. Passa facilmente le barriere istoematogene ed entra nei tessuti. La concentrazione nei tessuti e nelle cellule è 10-50 volte superiore rispetto al plasma e nel fuoco dell'infezione - 24 - 34% in più rispetto ai tessuti sani.

L'eliminazione dell'azitromicina dal plasma sanguigno avviene in 2 fasi: l'emivita è di 14-20 ore nell'intervallo da 8 a 24 ore dopo l'assunzione del farmaco e 41 ore nell'intervallo da 24 a 72 ore, il che consente di utilizzare il farmaco una volta al giorno. L'emivita dai tessuti è molto più lunga. La concentrazione terapeutica dell'azitromicina dura da 5 a 7 giorni dopo l'ultima dose. L'azitromicina viene escreta principalmente invariata: il 50% dall'intestino, il 6% dai reni. Demetilato nel fegato, perdendo attività.

farmacodinamica

L'azitromicina è un antibiotico batteriostatico ad ampio spettro del gruppo dei macrolidi - azalidi. Possiede un ampio spettro di azione antimicrobica. Il meccanismo d'azione dell'azitromicina è associato alla soppressione della sintesi proteica delle cellule microbiche. Legandosi alla subunità 5OS del ribosoma, inibisce la traslocazione del peptide in fase di traduzione e sopprime la sintesi proteica, rallentando la crescita e la riproduzione dei batteri. Ha un effetto battericida in alte concentrazioni.

L'azitromicina è attiva contro un numero di microrganismi gram-positivi, gram-negativi, anaerobi, intracellulari e altri.

I microrganismi possono inizialmente essere resistenti all'azione dell'azitromicina o possono acquisire resistenza ad esso.

Nella maggior parte dei casi, microrganismi sensibili

1. Aerobi Gram-positivi

Staphylococcus aureus Meticillina - sensibile

Streptococcus pneumoniae Penicillina - sensibile

2. Aerobi Gram-negativi