Se dare antibiotici a un bambino se non c'è temperatura?

Alcuni genitori comprendono l'assistenza medica come prescrizione di antibiotici per qualsiasi situazione. Le preoccupazioni sono comprensibili: se si esegue un raffreddore, mal di gola, la bronchite e altre complicazioni inizieranno immediatamente. Ma tuo figlio ha davvero bisogno di un antibiotico per la tosse e il naso che cola? In effetti, può fare più male che bene..

Fatti antibiotici per raffreddore e influenza

Se tuo figlio soffre di un'infezione batterica, questi farmaci possono aiutare. Tuttavia, in caso di infezione virale, sono impotenti. Non allevieranno la condizione e certamente non impediranno che altri bambini vengano infettati..

Alcuni fatti sugli antibiotici:

Il raffreddore e l'influenza sono malattie virali. È inutile trattarli con antibiotici;

Anche le malattie delle vie respiratorie superiori (come la bronchite) con tosse e naso che cola sono comunemente causate da virus. A volte si verificano sintomi di bronchite quando si inala il fumo di sigaretta o il vapore da uno svapo. Ma i batteri sono da qualche parte in fondo all'elenco delle cause;

La maggior parte della sinusite è anche una conseguenza dell'infezione virale. Il muco nel naso e gli accumuli nei seni, anche di colore verde, non indicano necessariamente una natura batterica della malattia;

Alcuni casi di influenza sono di origine batterica e virale mista. Questo è dove gli antibiotici possono davvero aiutare;

Alcuni tipi di sinusite possono anche provocare batteri, ma anche in questo caso l'infezione scompare da sola dopo una settimana;

Anche la maggior parte delle infezioni dell'orecchio medio (otite media) non richiede un trattamento antibiotico.

Quindi, quando esattamente gli antibiotici aiutano la tosse e il naso che cola di un bambino? Ad esempio, se l'infiammazione è causata da un'infezione da streptococco. I sintomi includono arrossamento e gonfiore della laringe, difficoltà a deglutire e febbre. La malattia può essere facilmente confusa con infezioni virali respiratorie acute o influenza, dovrai prendere un tampone dalla gola e solo allora il pediatra selezionerà il medicinale.

I pericoli dell'assunzione di antibiotici

Non è raro che i bambini siano ammessi al pronto soccorso a causa degli effetti collaterali degli antibiotici. L'effetto di tali droghe è simile al bombardamento a tappeto: tutti gli obiettivi sulla strada vengono distrutti, cioè letteralmente l'intera microflora intestinale, sia buona che cattiva.

Quindi, il principale pericolo di antibiotici per l'immunità del bambino, che si esprime sotto forma di grave diarrea, vomito e disidratazione. Più giovane è il bambino, maggiori sono le conseguenze..

Gli antibiotici sono pericolosi da un calo delle difese naturali, a lungo termine - malattie del tratto gastrointestinale, malattie autoimmuni.

Inoltre, circa 5 bambini su 100 hanno reazioni allergiche ai componenti del farmaco. Alcuni (shock anafilattico) sono potenzialmente letali.

Infine, un altro pericolo dell'uso incontrollato di antibiotici è la resistenza (resistenza al farmaco). Quando ne hai davvero bisogno, non funzioneranno..

Inoltre, gli antibiotici hanno una shelf life specifica. Perché mantenere i farmaci non necessari nel kit di pronto soccorso? Questi sono soldi.

Quando il bambino ha bisogno di un antibiotico per la tosse e il naso che cola?

Ci sono diverse cose sulle condizioni di un bambino che dovrebbero avvisarti:

    La tosse non scompare per 14 giorni;

L'infezione sinusale dura più di 10 giorni o i sintomi si ripresentano;

Lo scarico dal naso è di colore giallo-verde e accompagnato da una temperatura superiore a 39 ° C per diversi giorni;

Ci sono sintomi associati (difficoltà respiratoria, fastidio al torace, letargia, affaticamento, perdita di appetito).

Tuttavia, spetta al pediatra decidere se il bambino ha bisogno di un antibiotico. Sarà richiesto un esame della gola per streptococco. Molto probabilmente il test non sarà necessario se il paziente ha il naso che cola e la tosse accompagnati da mal di gola - questi sono sintomi di un'infezione virale.

Se il bambino ha meno di 3 mesi, chiamare l'ambulanza per eventuali sintomi, soprattutto se la temperatura sale a 37,7 C °.

Gli antibiotici per la tosse e il naso che cola in un bambino sono rischi completamente opzionali e non necessari.

I genitori dovrebbero riconsiderare il loro atteggiamento nei confronti di questi farmaci, affermano i medici dell'American Pediatric Association. Pensa a loro come l'ultima linea di difesa nella lotta contro le malattie, non come una panacea, e quindi funzioneranno sicuramente..

Antibiotico per bambini per tosse e naso che cola

Quando non sono raccomandati gli antibiotici?

Non tutte le tosse devono essere accompagnate da agenti antibatterici. In una serie di situazioni, la loro nomina non solo avrà l'effetto desiderato, ma può anche causare gravi effetti collaterali:

  1. Gli antibiotici non funzionano sui virus, quindi il loro uso in caso di infezione virale non è giustificato.
  2. Non sono usati per ridurre la febbre nei bambini. Un errore comune che molti genitori commettono è quello di prescrivere un antibiotico al loro bambino ad alta temperatura. Esistono farmaci antipiretici per abbassare la temperatura..
  3. Non possono essere un mezzo per prevenire raffreddori o ARVI. L'uso di tali fondi nella stagione del raffreddore o al primo starnuto in un bambino non può proteggerlo dalle malattie, ma svilupperà solo la resistenza dei batteri.
  4. Non possono aiutare a smettere di tossire e il suo passaggio da secco a umido. Esistono altri medicinali per questi scopi..
  5. Non aiuterà se le allergie sono la causa della tosse.


Per una tosse allergica o virale, gli antibiotici non funzioneranno..
Un antibiotico non è la soluzione a tutti i problemi. Con una tosse, un naso che cola e altre malattie, il suo scopo dovrebbe essere deliberato e risolvere un problema specifico, vale a dire, per combattere i batteri.

In quali casi vengono prescritti antibiotici per il trattamento?

Gli antibiotici possono essere somministrati ai bambini quando tossiscono? Va notato subito che solo un medico può prescrivere antibiotici per i bambini con la tosse. Leggi gli antibiotici per i bambini con tosse e naso che cola. In questo caso, tiene conto della gravità della malattia e dell'età del paziente. Può prescrivere tali medicinali sotto forma di sospensione, compresse o iniezioni. Si può prevedere un effetto positivo dopo l'assunzione dell'antibiotico dopo 2 giorni. Se ciò non accade, il farmaco deve essere sostituito con un altro. La durata della terapia non deve superare una settimana.

Quando si tratta la tosse di un bambino con antibiotici, è molto importante scegliere i giusti farmaci aggiuntivi, nonché quando somministrare antibiotici a un bambino quando si tossisce. Ad esempio, i farmaci antibatterici del gruppo macrolite non possono essere combinati con antistaminici..

Inoltre, i farmaci dimagranti con espettorato non sono accettabili con i soppressori della tosse..

L'effetto dell'assunzione di antibiotici può essere osservato solo se danneggiano la forma di microflora che è la causa del danno del tratto respiratorio che accompagna la tosse.

Per capire quale tipo di farmaco aiuterà il bambino a far fronte a questo spiacevole sintomo, vale la pena condurre una diagnosi approfondita, che includerà necessariamente un'analisi dell'espettorato con ulteriore cultura per la sensibilità agli antibiotici. Con l'auto-trattamento della tosse e l'assunzione di antibiotici, puoi provocare disbiosi e dipendenza, che di conseguenza porterà a difficoltà nel trattamento della tosse di un bambino con terapia antibiotica.

Antibiotici per il raffreddore comune

In presenza di un naso che cola grave, vengono prescritti antibiotici, che ha un effetto locale ed elimina i processi infiammatori nelle aree locali.

Sono disponibili sotto forma di gocce o spray nasali, il che semplifica il loro uso, inoltre, tali farmaci sono molto più facili da tollerare dal corpo del bambino e praticamente non causano effetti collaterali..

Tra gli antibiotici più efficaci di questo tipo ci sono i seguenti farmaci che vengono utilizzati nella pratica pediatrica:

  1. La "neomicina" consente di eliminare un'infezione virale accumulata nel tratto respiratorio del bambino.
    Il farmaco viene utilizzato per l'instillazione nel naso, i tamponi di cotone sterili possono anche essere inumiditi in esso, che vengono quindi inseriti nelle narici.
  2. "Novoimanin" stimola ulteriormente il processo di ripristino della mucosa del tratto respiratorio danneggiato durante la malattia.
    Il prodotto ha un'origine completamente naturale, tutti i componenti di origine sintetica sono esclusi dalla sua composizione.
    Il rilascio viene effettuato sotto forma di gocce nasali convenzionali, Novoimanin dimostra la massima efficienza nell'eliminazione dell'infezione da stafilococco.
  3. "Framycetin" è disponibile sotto forma di gocce per instillazione nel naso, questo antibiotico è molto efficace nel trattamento di malattie croniche o gravi complicazioni, come la sinusite.
  4. "Bioparox" viene prodotto sotto forma di spray, può essere utilizzato per il trattamento locale delle mucose del tratto respiratorio e della gola.
    Questo antibiotico elimina altrettanto efficacemente la microflora batterica, le infezioni secondarie e le formazioni fungine.
    Un'indicazione diretta per il suo uso è la presenza di processi infiammatori acuti, che diminuiscono immediatamente..

La principale causa di bronchite accompagnata da catarro è un'infezione virale. La malattia si verifica a causa di danni da batteri e in alcuni casi - quando il corpo è esposto ad allergeni.
Ora puoi acquistare in modo sicuro eccellenti preparati naturali che alleviano i sintomi della malattia e in diverse settimane ti consentono di eliminare completamente la malattia.

Elenco di farmaci per coloro che sono più anziani che cosa dare al bambino

Per i bambini più grandi, gli antibiotici per il trattamento della tosse sono presentati in una gamma più ampia, poiché tali pazienti sono già in grado di assumere la forma di compresse di farmaci antibatterici.

Sciroppo

Questa forma di farmaco per bambini è considerata la più conveniente e gustosa. Gli antibiotici per il trattamento della tosse nei bambini possono essere venduti già pronti o come polvere per sciroppo

Quando si assume il medicinale, è molto importante osservare rigorosamente il dosaggio indicato nelle istruzioni o prescritto dal medico..

Per il trattamento della tosse nei bambini più grandi, il pediatra può prescrivere Augmentin. Puoi comprare il farmaco in polvere. L'antibiotico si riferisce a farmaci combinati con una vasta gamma di effetti. Contiene componenti come amoxicillina e clavulanato. Il primo è considerato universale, poiché può infettare un'ampia varietà di microbi. Per quanto riguarda il clavulante, impedisce ai microbi di moltiplicarsi..

Sumamed, presentato sotto forma di polvere, è molto attivamente usato per trattare la tosse nei bambini in età avanzata. Ha anche un ampio spettro di influenza e l'azitromicina agisce come ingrediente attivo. Il vantaggio principale di questo farmaco è che non solo può distruggere i microbi, ma anche impedire loro di moltiplicarsi in futuro. È necessario utilizzare Sumammed solo se il peso del bambino ha raggiunto i 10 kg.

Compresse per tosse prolungata, persistente, umida, secca

Per i bambini più grandi, i farmaci antibatterici possono essere usati per trattare la tosse. Sono prescritti ai bambini di età superiore ai 4 anni, poiché possono già deglutire da soli. Ma questi farmaci tendono ad avere un sapore amaro, quindi è necessario ricorrere a piccoli trucchi per convincere il bambino ad accettare di prenderli. Ad esempio, una compressa viene frantumata e la polvere risultante viene miscelata con miele o marmellata, che interrompe qualsiasi amarezza..

In una tale situazione, quando i benefici della terapia superano il possibile danno, il medico può prescrivere il farmaco Flemoxin Solutab.

Il componente principale è l'amoxicillina triidrato. L'antibiotico ha una vasta gamma di effetti ed è prescritto per il trattamento della tosse che si è manifestato sullo sfondo di malattie del tratto respiratorio superiore. La dose richiesta del medicinale è prescritta dal medico, tenendo conto della gravità e della natura della malattia. Poiché Flemoxin ha amarezza, la compressa del farmaco deve essere sciolta nel succo.

Il prossimo farmaco efficace per la tosse è il biseptolo. Ci sono molti nomi per le pillole, ma Biseptol rimane sempre nella lista dei migliori. È molto spesso prescritto per il trattamento di raffreddori, tosse secca e umida nei bambini. Il componente principale è sulfametossazolo e trimetoprim. Grazie a questi elementi, l'antibiotico diventa un farmaco antimicrobico combinato. Ha una vasta gamma di effetti.


Il farmaco può essere utilizzato da bambini di 3 anni, ma in alcuni casi può essere prescritto a pazienti di 2 anni.

Il trattamento della tosse di un bambino è un processo molto responsabile, soprattutto quando si tratta di scegliere un antibiotico. L'errore principale che molti medici fanno è l'uso di farmaci antibatterici nei casi in cui è possibile rinunciare ad altri medicinali. Per questo motivo, il bambino deve superare tutti i test e solo allora il medico sarà in grado di determinare l'opportunità di prescrivere una terapia antibiotica. Per il trattamento della tosse nei bambini, vengono utilizzati anche pozioni e impacchi secchi per bambini. Troverai le istruzioni per l'uso della collezione seno.

Terapia antibiotica


Perché un antibiotico è inutile per il raffreddore, vedi questo articolo I processi allergici che portano alla tosse richiedono antistaminici e rimozione dell'allergene.

Gli antibiotici per le malattie accompagnate da tosse dovrebbero essere usati solo quando un'infezione batterica è la causa della malattia. Problemi complessi come la polmonite, la forma batterica di bronchite, la tubercolosi e altre gravi malattie richiedono un trattamento con farmaci antibatterici. In tali casi, il loro uso è necessario: il medicinale agisce sulla causa principale del problema, non consente di manifestare complicazioni, impedisce la transizione della malattia in una forma cronica.

Criteri di scelta


Quando si sceglie un medicinale, il medico è guidato da una serie di criteri: l'età del bambino, il tipo di malattia, il tipo di batteri che causano la malattia e quindi la tosse, la possibilità di reazioni allergiche, ecc..

Diversi microrganismi mostrano sensibilità a diversi tipi di antibiotici. Alcuni farmaci sconfiggono la malattia, altri non hanno alcun effetto su questo patogeno. Anche la capacità dei batteri di adattarsi svolge un ruolo importante nella selezione dei farmaci. Se un farmaco simile è stato usato per trattare un bambino relativamente di recente, i patogeni potrebbero sviluppare insensibilità a questa particolare sostanza. Ciò significa che il trattamento non porterà alcun risultato..

Per determinare il tipo di terapia più efficace, il medico può raccomandare un esame batteriologico, che aiuta a determinare quale agente patogeno è necessario per scegliere un farmaco..

Ma nel caso in cui le condizioni del bambino peggiorino molto rapidamente e non ci sia tempo per i test di laboratorio, potrebbe essere necessario prescrivere agenti antibatterici con un ampio spettro di azione. Inoltre, tali farmaci vengono utilizzati in caso di tosse prolungata, che può essere causata da diversi tipi di batteri contemporaneamente..
Gli antibiotici sono trattamenti "forti" che hanno i loro effetti specifici e una serie di effetti collaterali.

L'età del bambino è essenziale nella scelta di un farmaco. Alcuni tipi di farmaci non sono praticamente utilizzati per il trattamento di bambini molto piccoli (fino a otto anni).

farmaci

Esistono diversi tipi di antibiotici che possono essere utilizzati per trattare le malattie infettive causate da batteri nei bambini:

  • aminopenicillins;
  • Le tetracicline;
  • macrolidi;
  • I fluorochinoloni;
  • penicilline;
  • cefalosporine.

Questi non sono i nomi di farmaci specifici. Ognuno di questi antibiotici combina un numero di diversi farmaci. Ad esempio, sia la moxifloxacina che la levofloxacina appartengono al gruppo fluorochinolone..

Dosaggio

La nomina di un rimedio specifico viene presa dal medico a seconda del tipo e della forma della malattia, della gravità delle condizioni del bambino, della sua età. Il dosaggio del medicinale tiene anche conto del peso del bambino..

Controindicazioni

Le controindicazioni per l'assunzione di antibiotici possono essere:

  • Età da bambini. Alcuni farmaci non possono essere usati per il trattamento di bambini di età inferiore a un anno e alcuni fino a 8 o 12 anni.
  • Intolleranza individuale a questa sostanza.

Gli antibiotici possono causare reazioni allergiche e disbiosi.

Consigli per l'uso

Esistono alcune regole per l'assunzione di antibiotici che sono necessarie per il successo del trattamento e il rischio di effetti avversi è minimo:

  1. Gli antibiotici richiedono puntualità. La tempistica del farmaco deve essere impostata con precisione. Gli intervalli tra le dosi devono essere uniformi e rigorosamente osservati.
  2. La durata del trattamento con uno o l'altro farmaco in questo o quel caso è prescritta dal medico. È inaccettabile interrompere la somministrazione di pillole a un bambino immediatamente dopo la scomparsa dei sintomi. Ciò porta al fatto che l'infezione batterica non completamente "sconfitta" non solo rimane nel corpo, traducendo la malattia in una forma cronica. Il pericolo sta anche nel fatto che un batterio che è già insensibile a questo farmaco richiederà un ulteriore uso di antibiotici molto più pesanti e pericolosi.

Durante il trattamento, è necessario monitorare attentamente se le condizioni del bambino stanno migliorando. Se dopo un paio di giorni non ci sono cambiamenti in meglio, ciò può significare che il medicinale non influisce su questo tipo di batteri, ma porterà solo danni..

Quando è appropriato prescrivere un farmaco antibiotico?

Se è necessario eliminare la tosse, i farmaci antibatterici daranno un effetto positivo solo quando i batteri sono diventati la causa della malattia. Per identificare il tipo di microrganismo patogeno che ha colpito il tratto respiratorio, è necessario analizzare il muco separato.

Inoltre, è importante determinare la suscettibilità dei batteri a determinati tipi di antibiotici. Solo dopo aver ricevuto i risultati di tutti i test, il medico può prescrivere un determinato farmaco antibatterico, la cui azione garantisce un risultato positivo.

Si consiglia di prescrivere antibiotici per il raffreddore solo se questo sintomo ha acquisito una forma cronica e provocato rinite o sinusite.

Tali medicinali sono prescritti per superare il processo infiammatorio causato dai batteri. Esistono farmaci di origine naturale o semi-sintetica e la loro azione è volta a sopprimere i microrganismi più semplici.

Esistono antibiotici battericidi, il cui scopo è quello di eliminare il microrganismo con la sua ulteriore rimozione dal corpo. Di conseguenza, i batteri non solo muoiono, ma smettono anche di moltiplicarsi. Con questo trattamento antibiotico, è possibile non solo eliminare la causa del raffreddore comune, ma anche sviluppare anticorpi contro batteri dannosi..

Elenco di antibiotici per bambini con tosse

Quando si scelgono i farmaci, si dovrebbe tenere conto delle controindicazioni all'uso di agenti antibatterici, soprattutto se sono bambini di età inferiore a un anno. Dovresti essere consapevole che i farmaci del gruppo tetraciclina e gli aminoglicosidi danno gravi effetti collaterali e non sono raccomandati per l'uso in pazienti molto giovani.

Doxiciclina, Minociclina, Tetraciclina interferiscono con la formazione dello smalto dei denti e rappresentanti di fluorochinoloni (Ofloxacina, Pefloxacina) impediscono il normale sviluppo del tessuto cartilagineo nei bambini. Per quanto riguarda la levomicetina, inibisce l'ematopoiesi, diventando il "colpevole" dell'anemia aplastica.

Di seguito è riportato un elenco di alcuni degli antibiotici più comunemente usati per la tosse grave per i bambini di età. Può essere utilizzato sotto forma di compresse e sospensioni.

Amoxicillina. Il farmaco più comunemente usato ed economico con un minimo di effetti collaterali. Disponibile in granuli per la preparazione di sciroppo. Il contenuto viene sciolto in acqua bollita, utilizzato in dosi rigorosamente prescritte dal medico. Questo farmaco è il componente principale di medicinali come Solutab, Flemoxin, Augmentin, Amoxiclav. Può essere assunto con tosse umida o secca. Per i bambini di età inferiore ai due anni, con un sintomo persistente, vengono applicate dosi di 20 mg / kg tre volte al giorno.

Augmentin. Il farmaco per bambini è disponibile in polvere per sospensione. Principi attivi: oltre all'amoxicillina, contiene acido clavulonico. È meglio somministrare un antibiotico simile a un bambino a partire da tre mesi. Ha un effetto leggermente più forte rispetto al precedente medicinale, poiché contiene più ingredienti attivi nella sua composizione. Tuttavia, dà anche più effetti collaterali.

Zinacef (Zinnat) si riferisce alle cefalosporine. Dovrebbe essere prescritto ai bambini in iniezioni con forme gravi di polmonite, altre malattie respiratorie con infezione batterica. Prendi come indicato da un medico, principalmente negli ospedali.

Suprax è un potente antibiotico contenente cefixima. Prodotto in granuli per preparare una sospensione per bambini. Permette di trattare infezioni complicate di orecchio, gola e naso, bronchite di lunga durata. Questo antibiotico per bambini è prescritto per la tosse e la febbre nei casi in cui altri rimedi "più deboli" non danno effetto. È vietato nominare bambini fino a sei mesi.

Ceftriaxone, una cefalosporina, viene spesso utilizzato per infezioni complicate del tratto respiratorio. Viene prodotto in una soluzione iniettabile, iniettato per via intramuscolare in dosaggi rigorosamente definiti. Il corso del trattamento è di almeno 4 - 5 giorni, a seconda della gravità della condizione.

Importante! In assenza di indicazioni dirette, non è consigliabile utilizzare un farmaco così forte per il bambino.

Sumamed Forte, un potente farmaco contenente azitromicina. È usato sia per forti tosse "abbaianti", sia per umido, con espettorato purulento. È prodotto in polvere, da cui viene preparata una sospensione per somministrazione orale. Si raccomanda di assumere tale medicinale una volta al giorno in dosi rigorosamente specificate..

I genitori dovrebbero sapere: oltre all'effetto terapeutico, questi farmaci, come tutti i medicinali, hanno effetti collaterali. Pertanto, è necessario tenere conto di una serie di caratteristiche individuali di questo particolare bambino quando si sceglie un trattamento. Un effetto negativo può manifestarsi con nausea, vomito, disturbi digestivi (diarrea, costipazione), disbatteriosi, allergie sotto forma di eruzioni cutanee, ecc. test di tolleranza).

Per riferimento! La forma più conveniente di antibiotico per bambini è lo sciroppo. Hanno un piacevole sapore dolciastro con ripieni di frutta, sono facili e felici di essere presi dai bambini. Le compresse sono più spesso utilizzate nei bambini più grandi: possono essere utilizzate dall'età di quattro anni con un po 'd'acqua. Per comodità, alcune madri diluiscono questo medicinale in forma schiacciata con una piccola quantità di tè dolce, composta o sciroppo fatto in casa. In questa forma, il bambino prenderà la medicina senza essere capriccioso.

Gruppi di antibiotici

Le medicine sono disponibili in diverse forme:

I farmaci del gruppo macrolidi sono prescritti per ultimi se il resto è inefficace.

Il medico pediatrico per le malattie infettive A. L. Chernenko raccomanda di assumere i seguenti gruppi di farmaci per l'infezione batterica: penicilline, cefalosporine, macrolidi. Il primo gruppo di farmaci è più spesso prescritto, perché può essere utilizzato anche per i bambini di età inferiore a un anno e tratta efficacemente i disturbi dell'infanzia accompagnati da tosse e naso che cola. Se la situazione non migliora dopo le penicilline, il medico prescrive le cefalosporine. E i macrolidi hanno il massimo effetto sulle malattie respiratorie..

Antibiotici per la tosse

In genere, la durata della terapia viene calcolata per 5-7 giorni. Gli antibiotici per la tosse grave devono essere usati rigorosamente in tempo. Non interrompere l'assunzione di farmaci non appena compaiono i primi miglioramenti nel benessere. È vietato regolare il dosaggio prescritto su o giù. Per la tosse sono prescritte le seguenti forme di farmaci: compresse, polvere, sospensione, iniezione.

Antibiotico per la tosse
Il moduloNomeFunzionalità dell'applicazione
pillole"Flemoxin Solutab"Assegnato a bambini dai 3 anni
Dosaggio basato sul peso del bambino e sulla gravità della malattia
"Biseptol"Consentito da 4 anni (in alcuni casi da 2 anni)
Da assumere dopo i pasti con un po 'd'acqua
"Amoxil"Applicato da tre anni
Il corso del trattamento è di 7 giorni, può essere prolungato fino a 14 secondo le indicazioni del medico
Sospensione"Azitromicina"Non consentito ai minori di 6 mesi
Efficace nella fase grave della tosse (polmonite, bronchite)
"Sumamed forte"Consentito da 2 anni
Accettato solo una volta al giorno
Il corso del trattamento non deve superare i 10 giorni.
OspamoxIl dosaggio si basa sul peso del bambino
Polvere"Ecomed"Applicato da 6 mesi
iniezioniceftriaxoneControindicato nei neonati
Sono adatte solo soluzioni appena preparate
Il corso della terapia è di 5-10 giorni

Torna al sommario

Trattamento antibiotico per rinite: gocce e spray

Spesso per la terapia locale, ai bambini viene prescritta una forma spray del farmaco..

Le forme di dosaggio più comunemente usate per il raffreddore comune sono sospensioni, compresse, gocce o spray. Questi ultimi sono chiamati farmaci topici, perché si concentrano direttamente sul sito dell'infiammazione. In questo caso, le reazioni avverse sono molto meno comuni, poiché gocce e spray vengono assorbiti meglio dal corpo del bambino. Tuttavia, in nessun caso dovresti scegliere tu stesso un antibiotico senza consultare uno specialista..

"Framicetina"

Il farmaco è adatto a bambini di età superiore a un anno. È prescritto in combinazione con altri farmaci per la sinusite o la rinite grave con una miscela di pus. Il risultato dall'applicazione è evidente dopo 2-3 giorni. Si consiglia di utilizzare gocce non più di 6 volte al giorno. Il corso della terapia non dovrebbe durare più di 5 giorni (in rari casi, 7 giorni come indicato da un medico).

"Bioparox"

Lo spray è efficace contro le infezioni batteriche e fungine. Il farmaco ha un effetto antinfiammatorio e viene utilizzato 3-4 volte al giorno. Già dalle prime applicazioni, il benessere del paziente migliora. Ciò si manifesta con una diminuzione degli occhi acquosi, una riduzione delle secrezioni nasali e una diminuzione del gonfiore..

Spray "Isofra"

È indesiderabile usare il farmaco per più di 1,5 settimane.

Il medicinale è prescritto sotto forma di terapia complessa per la rinite grave. Secondo le istruzioni, lo spray è consentito ai bambini di età superiore a un anno. Non è raccomandato l'uso per più di 10 giorni, mentre vale la pena interromperne l'uso prima che non ci siano miglioramenti evidenti dopo 7 giorni di trattamento. Possibile comparsa di ceppi resistenti di microrganismi con uso prolungato.

Altri farmaci per il raffreddore comune

Ci sono anche casi frequenti di nomina di sospensioni e compresse. Farmaci come "Augmentin" e "Cefodox" sono ampiamente utilizzati. Il primo si presenta in due forme: compresse e sospensione. Il dosaggio esatto è determinato in base allo stadio della malattia, all'età e al peso del bambino e alle condizioni renali del piccolo paziente. Secondo le istruzioni ufficiali, il trattamento non deve superare i 14 giorni. Questo antibiotico è efficace anche per la tosse. Cefodox è presentato sotto forma di compresse e sospensioni. Quest'ultimo è prescritto per i bambini dai 5 mesi ai 12 anni. Il dosaggio esatto viene calcolato individualmente, tenendo conto del peso corporeo. La sospensione viene presa a intervalli di 12 ore. Il medicinale deve essere assunto solo con il cibo. La durata dell'uso non è superiore a 14 giorni.

I principali gruppi di agenti antibatterici

L'uso di farmaci antibatterici durante l'infanzia deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico. Le medicine prescritte a un bambino non dovrebbero solo eliminare il processo infiammatorio nel suo corpo, ma anche non danneggiare la sua salute. Quali antibiotici sono usati nella moderna pratica pediatrica per la tosse?

Esistono diversi gruppi principali di tali farmaci:

    Medicinali del gruppo della penicillina, i cui principi attivi sono ampicillina, amoxicillina, piperacillina, ticarcillina. Causano la morte dei batteri agendo sulle loro pareti cellulari.

Le penicilline appartengono alla categoria di farmaci che sono sicuri per i bambini e hanno effetti collaterali minori sul corpo del paziente. Sono prescritti per la tosse prolungata con insufficiente efficacia degli espettoranti. Preparazioni del gruppo cefalosporine, create sulla base di acido 7-aminocefalosporico, ad esempio: Cefixime, Cefazolin e Cephalexin. Quando entrano nel corpo umano, danneggiano le pareti cellulari dei batteri patogeni che si trovano nella fase della riproduzione e causano la loro morte.

Le cefalosporine sono antibiotici ad ampio spettro e sono utilizzate per le malattie nei bambini accompagnate da una tosse forte e prolungata. A differenza delle penicilline, gli antibiotici del gruppo delle cefalosporine hanno molti effetti collaterali, quindi sono prescritti ai bambini solo se assolutamente necessari. Antibiotici macrolidi, i cui principi attivi sono eritromicina, azitromicina, midecamicina e cefuroxima. Quando ingeriti, fermano la riproduzione dei batteri patogeni distruggendo le proteine ​​nelle loro cellule.

I macrolidi sono prescritti principalmente per la tosse, i cui agenti causali sono infezioni da clamidia e micoplasma in un bambino. Sono tra gli antibiotici con un basso grado di tossicità, tuttavia il loro uso spesso provoca reazioni collaterali nei bambini.

Il trattamento antibiotico nei giovani pazienti deve essere effettuato secondo lo schema prescritto dal medico curante. Non è possibile aumentare o diminuire autonomamente il dosaggio del farmaco prescritto, nonché annullarlo prima del tempo specificato dallo specialista.

Se il pediatra viene selezionato correttamente dal pediatra, il bambino dovrebbe sentirsi meglio 2-3 giorni dopo l'inizio della terapia.

Per ottenere un rapido effetto terapeutico, i genitori dovrebbero somministrare al proprio bambino un antibiotico a intervalli regolari..

Se il medico gli ha prescritto il farmaco 3 volte al giorno, è necessario prenderlo ogni 8 ore. Le medicine applicate due volte al giorno vengono bevute dopo 12 ore. Nel caso in cui uno specialista abbia prescritto un antibiotico per il bambino 1 volta al giorno, dovrebbe essere usato ogni giorno alla stessa ora (ad esempio alle 10).

In quali situazioni è giustificato l'uso di antibiotici per la tosse

La tosse dei bambini è diversa: secca, con catarro, abbaiare, soffocare o solo una leggera tosse al mattino. Non tutti richiedono una prescrizione urgente di farmaci antibatterici, quindi la prima condizione sarà questa: solo il medico che cura il bambino può prescrivere e scegliere un antibiotico e la sua dose. Solo uno specialista conosce tutte le sfumature del corso del processo patologico e può guidare il genitore nei nomi e nei dosaggi corretti.

Ai bambini piccoli vengono somministrati antibiotici in sospensione o in forma di iniezione. I bambini dopo i 12-14 anni scelgono le pillole per il trattamento.


L'effetto dei farmaci viene valutato il terzo giorno dopo l'inizio del trattamento.

L'efficacia dell'antibiotico selezionato viene valutata non prima di 3 giorni dopo la sua somministrazione. Se dopo questo periodo le condizioni del bambino non sono migliorate, si consiglia di cambiare il farmaco.

Quando vengono prescritti agenti antibatterici:

  1. La tosse dura più di 2 settimane.
  2. La causa della tosse era il processo infiammatorio e infettivo del tratto respiratorio stabilito dal medico: polmonite, pertosse, bronchite batterica, ecc..
  3. Entro tre giorni, un piccolo paziente ha una temperatura corporea elevata, febbre e altri sintomi di intossicazione corporea.
  4. La cultura dell'espettorato ha confermato la presenza di un'infezione batterica e ha rivelato la sua sensibilità a specifici farmaci antibatterici.

Tutte queste e altre situazioni richiedono una decisione sulla terapia antibiotica in un bambino, indipendentemente dalla sua età. Il medico prende la decisione e seleziona anche un farmaco e un dosaggio specifici.

Quali antibiotici aiutano i bambini con la tosse

Gli antibiotici per i bambini con tosse sono presi per le malattie batteriche del tratto respiratorio. Per confermare la diagnosi e identificare il corriere, viene eseguito un serbatoio di coltura dell'espettorato. Dopo aver determinato l'agente causale dell'infezione, il medico decide quale antibiotico somministrare al bambino.

A volte il decorso grave della malattia non dà il tempo di identificare il portatore dell'infezione e il medico prescrive antibiotici ad ampio spettro. I nomi di questi fondi: "Azithromycin", "Gentamicin", "Cefazolin", "Unazin", "Ampicillin". Dopo aver ricevuto i risultati dello striscio, passano a farmaci altamente mirati.

Gruppi di farmaci antibatterici per il trattamento della tosse

Quali antibiotici aiutano a far fronte alla tosse:

1. Antibiotici della serie di penicilline. I farmaci più popolari per polmonite, bronchite e angina. Le penicilline presenti in natura (ingredienti attivi: penicillina, benzilpenicillina, bicillina) sono utilizzate solo per la somministrazione intramuscolare. I farmaci sintetici e semi-sintetici sono prodotti sotto forma di iniezioni, compresse e sospensioni.

Le penicilline più popolari per il trattamento della tosse batterica sono:

Inoltre l'uso di penicilline è la bassa tossicità del farmaco. Contro: spesso causano una reazione allergica, difficile da combinare con altri farmaci.

2. Il gruppo di macrolidi differisce dagli altri per la minima tossicità, pertanto, più spesso di altri antibiotici sono prescritti per la tosse nei bambini. Questi farmaci sono incompatibili con gli antistaminici. Ai bambini vengono prescritti farmaci con il principio attivo - azitromicina.

Elenco di medicinali con questo componente:

Il trattamento della tosse con questi farmaci è di tre giorni, nei casi più gravi, cinque giorni.

Macrolidi con altri ingredienti attivi:

Questa serie di antibiotici viene utilizzata per bronchite, faringite, tracheite e infiammazione delle vie respiratorie superiori..

3. Il gruppo cefalosporinico è più spesso usato per il trattamento di angina, bronchite acuta e cronica, infezioni del tratto respiratorio superiore. Non usare per il trattamento se la malattia è pneumococchi, clamidia e micoplasma.

  • 1a generazione - "Cefazolin", "Sefril", "Cephalothin". "Cephaloxin". Utilizzato per le infezioni da stafilococco.
  • II generazione - "Cefaklor", "Zinnat", "Cefotiam", "Tseclor". Prescritto se la malattia è causata da batteri resistenti alle penicilline.
  • III generazione - "Suprax", "Pantsef", "Cefixim", "Ixim Lupine". Prescritto per il trattamento del tratto respiratorio superiore e inferiore.
  • Le generazioni IV e V sono apparse di recente. Disponibile solo in polvere per iniezione, agisce su un gran numero di batteri. Questi farmaci includono: "Izodepom", "Ladef", "Cefepim", "Maxipim".

Le cefalosporine delle ultime generazioni hanno meno probabilità di causare effetti collaterali sotto forma di disturbi intestinali, disbiosi, allergie.

Controindicazione all'assunzione di antibiotici tetraciclina (Tetraciclina "," Doxiciclina ") e gruppi fluorochinolici (" Avelox "," Levofloxacina "," Ofloxacina ") - bambini di età inferiore a 8 anni.

L'uso frequente di antibiotici porta allo sviluppo di dipendenza da loro e per il trattamento è necessario utilizzare farmaci antibatterici più potenti, in alcuni casi due tipi contemporaneamente.

Che cos'è la tosse

La reazione del corpo agli effetti negativi dell'ambiente è una tosse, che è un riflesso. Può essere causato da agenti patogeni, allergeni, polvere, particelle di cibo. Una brutta tosse è un sintomo di un'infezione. Nei bambini, gli attacchi di tosse causano sofferenza, possono portare a vomito, disturbi del sonno. Esistono tipi di tosse secchi e umidi. Quest'ultimo è accompagnato dall'escrezione dell'espettorato dai bronchi, il primo è doloroso e improduttivo, porta all'irritazione della gola e della trachea e il muco non si separa da esso.

I farmaci espettoranti possono convertire una tosse secca in una umida. È consigliabile iniziare a prenderli immediatamente, perché l'accumulo di catarro nei bronchi nei bambini è pericoloso - i batteri si moltiplicano in esso più intensamente, il processo acuto si trasforma in uno cronico, è possibile che agenti patogeni entrino in altri organi. Le cause della tosse in un bambino sono:

  • infezione virale - raffreddori, influenza, accompagnati da arrossamento della gola e mal di gola, con queste malattie, gli antibiotici sono inutili;
  • batteri - manifestano la loro attività in diversi modi, spesso c'è una forte tosse con scarico di espettorato bianco, giallastro, sanguinante o verdastro, il bambino ha una forte febbre;
  • allergia - provocata da sostanze irritanti, la tosse è accompagnata da gonfiore, secrezione voluminosa dal naso;
  • lesioni alla mucosa della gola o della trachea - la causa è bevande calde, corpi estranei, pezzi di cibo;
  • manifestazioni di malattie - insufficienza cardiaca, sinusite, adenoidite purulenta.

Vantaggi e svantaggi degli antibiotici

Non è corretto affermare che gli antibiotici per naso che cola e tosse hanno un vantaggio rispetto ad altri farmaci. Ci sono indicazioni mediche specifiche per la loro ammissione. Il medico dirà che il bambino ha bisogno di un antibiotico e solo nella sua competenza è questa domanda.

Come qualsiasi medicina, gli antibiotici nei bambini hanno effetti collaterali. Insieme ai microrganismi patogeni, il farmaco uccide anche i batteri intestinali benefici. Ecco perché i probiotici sono prescritti insieme a un antibiotico (Bifidumbacterin, Hilak Forte). La microflora intestinale si ripristina rapidamente dopo un ciclo di antibiotici e scompaiono spiacevoli disturbi dispeptici. Per questo motivo, è impossibile annullare un ciclo di farmaci..

I bambini sperimentano spesso una reazione allergica ai farmaci antibatterici sotto forma di orticaria, rinite, ecc. Anche il sistema immunitario soffre dopo un ciclo di terapia, deve essere supportato e ripristinato. Indipendentemente dalle conseguenze dell'assunzione di antibiotici, sono più facili da tollerare ed eliminare rispetto alle gravi complicanze delle infezioni batteriche. Inoltre, molti antibiotici hanno un forte effetto sul fegato, questo dovrebbe anche essere considerato..

Antibiotici efficaci per i bambini con tosse e naso che cola

Gli antibiotici per i bambini con tosse e naso che cola possono essere prescritti da un medico solo se esiste un'indicazione diretta. Dopotutto, gli agenti antimicrobici non sono sempre necessari, a volte è possibile far fronte alla malattia senza di loro. È severamente vietato utilizzare questi farmaci da soli, poiché il loro uso inappropriato può provocare molte complicazioni. Inoltre, senza sufficiente esperienza, è molto difficile calcolare la dose di medicinale richiesta per un bambino..

Quando vengono utilizzati gli agenti antimicrobici??

Un antibiotico per la tosse e il naso che cola è prescritto nei casi in cui agenti patogeni sono la causa di questi sintomi. Soprattutto se non ci sono risultati positivi dall'uso di altri gruppi di farmaci.

Gli agenti antimicrobici per la tosse dei bambini non sono sempre prescritti, perché spesso questo sintomo è dovuto a un meccanismo protettivo a causa della maggiore produzione di muco. Le indicazioni per l'uso di antibiotici sono il deterioramento del benessere del paziente e la progressione dei sintomi clinici. Questi includono:

  • un aumento della temperatura corporea di oltre 38 ° C per 3-5 giorni;
  • frequente tosse parossistica;
  • la comparsa di segni di grave intossicazione (debolezza, sudorazione, mancanza di appetito, vertigini, ecc.);
  • sviluppo di mancanza di respiro;
  • sintomi del processo infiammatorio nell'analisi del sangue generale, come evidenziato dallo "spostamento" della formula dei leucociti a sinistra, un aumento del livello dei leucociti e il tasso di sedimentazione degli eritrociti nel plasma;
  • la comparsa di catarro quando si tossisce.

Come scegliere un farmaco antimicrobico?

Gli antibiotici per la tosse nei bambini sono selezionati tenendo conto dei risultati della cultura batteriologica dell'espettorato per determinare l'agente patogeno e la sensibilità ai farmaci antimicrobici. Pertanto, è possibile ottenere rapidamente un effetto terapeutico dal trattamento e ottenere un rapido recupero del paziente. Tuttavia, questo metodo di ricerca è piuttosto lungo e non c'è sempre tempo per attendere i risultati del test. Pertanto, molto spesso viene selezionato un antibiotico con un ampio spettro di azione per il bambino al fine di iniziare la terapia in anticipo. Dopotutto, anche un comune raffreddore nei bambini può progredire molto rapidamente e letteralmente in 1-2 giorni porta allo sviluppo di bronchite e persino polmonite.

La scelta di un antibiotico per bambini è piuttosto difficile. Dopotutto, molti farmaci sono approvati per l'uso da una certa età, quindi questo momento deve essere preso in considerazione. La nomina del farmaco e la sua dose vengono effettuati tenendo conto dell'età del bambino, del suo peso, della presenza di malattie concomitanti e complicanze.

Per combattere la tosse, il medico può prescrivere un antibiotico sotto forma di sospensione, compressa, capsula o iniezione. Per raffreddori da lievi a moderati accompagnati da tosse, si consiglia di utilizzare un farmaco antimicrobico sotto forma di sciroppo. Di norma, oltre all'antibiotico, la composizione della sospensione comprende aromi e dolcificanti, con l'aiuto del quale il gusto del medicinale diventa abbastanza piacevole. Questo fatto non ha poca importanza nella terapia dei bambini, poiché bevono volentieri lo sciroppo dolce, a differenza delle compresse, che sono adatte ai bambini più grandi..

Sfortunatamente, se la rinite è complicata da bronchite, sinusite e altre malattie, potrebbe essere necessario utilizzare antibiotici sotto forma di iniezioni. Questa forma di somministrazione del farmaco è più efficace, poiché il principio attivo entra immediatamente nel flusso sanguigno. Gli antibiotici intramuscolari e endovenosi sono utilizzati in caso di malattia grave e sviluppo di complicanze.

Medicinali per la tosse

La moderna industria farmacologica produce una grande varietà di agenti antimicrobici. Per rimuovere la tosse, il naso che cola e altri segni di bronchite, vengono principalmente utilizzati i seguenti gruppi di antibiotici:

  1. Penicilline. Hanno un'efficienza pronunciata e una sicurezza abbastanza elevata. Questi farmaci sono usati nel trattamento delle malattie del sistema broncopolmonare nei bambini di qualsiasi età. Per il trattamento dei bambini è più adatta una sospensione a base di amoxicillina, che comprende Flemoxin solutab, Amoxin e altri farmaci. Molto spesso, i medici usano farmaci combinati, che includono non solo amoxicillina, ma anche acido clavulanico. I principali rappresentanti sono Augmentin, Amoxiclav, Flemoklav Solutab, ecc. Questi farmaci sono sotto forma di sciroppo, compresse e soluzione iniettabile.
  2. Cefalosporine. Prescritto quando le penicilline sono inefficaci. Nel trattamento della tosse, vengono utilizzate principalmente cefalosporine di 2 o 3 generazioni. Dipende dalla gravità della malattia e dalla sua durata. Le cefalosporine sono generalmente disponibili sotto forma di soluzioni iniettabili per ottenere una rapida azione terapeutica. Inoltre, compresse e capsule non sono altrettanto efficaci. Questo gruppo di antibiotici comprende Cefuroxime, Zinnat, Medaxon, Tercef e altri..
  3. Macrolidi. Sono usati per trattare i pazienti che hanno una reazione allergica alle penicilline. Questi includono azitromicina e claritromicina. Ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi, quindi solo un medico può scegliere un rimedio specifico per un paziente. L'azitromicina è altamente efficace e ha una lunga durata d'azione. Grazie a ciò, l'agente deve essere assunto solo una volta al giorno. Il rappresentante più popolare è Sumamed. L'uso della claritromicina non è raccomandato nei bambini di età inferiore a 1 anno. Differisce in un numero piuttosto elevato di controindicazioni all'appuntamento. Marchi di agenti antimicrobici contenenti claritromicina - Klacid, Fromilid, Zentiva e altri.

Principi della riuscita terapia antibiotica

Per curare rapidamente una tosse, è necessario non solo bere un ciclo di farmaci antimicrobici, ma anche farlo rigorosamente in conformità con le raccomandazioni del medico. Prima di tutto, ciò riguarda il rispetto dei dosaggi prescritti. È altrettanto importante assumere la medicina rigorosamente a ore. Ciò è necessario affinché il principio attivo attivo sia costantemente nel sangue e mantenga la concentrazione desiderata..

Una riduzione non autorizzata del dosaggio di un antibiotico può portare alla mancanza di un risultato positivo dal trattamento. Inoltre, una delle possibili complicanze è lo sviluppo della resistenza dei microrganismi a questo farmaco. È vietato e superare il dosaggio, poiché non sarà ancora possibile recuperare più velocemente. Ma è davvero possibile provocare lo sviluppo di una reazione allergica a causa dell'eccessiva ingestione del farmaco nel corpo indebolito del bambino.

Il paziente deve completare completamente il corso terapeutico prescritto. Anche se il benessere del bambino è migliorato significativamente, in nessun caso il trattamento deve essere interrotto. La durata minima dell'uso di farmaci antibatterici è di 3-5 giorni. A seconda della gravità dei sintomi clinici - intensità di tosse, naso che cola, febbre e altri segni, il medico può decidere la necessità di assumere agenti antimicrobici per un massimo di 7-10 giorni.

Per sconfiggere la tosse, quando si verificano i primi sintomi, la madre deve assolutamente contattare il medico con il bambino. Solo uno specialista può decidere se usare farmaci antibatterici. Prima si inizia il trattamento, più velocemente il bambino si riprenderà..

Antibiotici per la tosse per i bambini

Più di una volta ho incontrato genitori che immediatamente e indiscriminatamente iniziano a curare qualsiasi starnuto e tosse nel loro bambino con antibiotici. Di norma, le argomentazioni sull'opportunità di un trattamento così grave hanno poco effetto su di loro e, di conseguenza, sono proprio questi bambini che sono “guariti” da madri amorevoli, di regola, più spesso di quanto i loro coetanei si ammalino, e in generale, il loro sviluppo fisico lascia molto a desiderare.

La tosse di un bambino dovrebbe essere trattata con antibiotici?

La risposta a questa domanda sarà diversa ogni volta in ogni caso..

La tosse dei bambini può anche essere di natura batterica, ad es. può essere causato da batteri patogeni e origine virale.

Microrganismi: i parassiti iniziano a moltiplicarsi con successo in condizioni favorevoli:

  • Il bambino ha ridotto l'immunità, ad esempio la presenza di un'infezione virale nel mezzo di una recente malattia.
  • Il bambino è troppo freddo.

L'uso di antibiotici per il trattamento di un bambino è in alcuni casi abbastanza giustificato, ma non sempre necessario..

Per comprendere chiaramente le situazioni in cui sono necessari gli antibiotici, i genitori devono imparare a "riconoscere il nemico a vista". Se una temperatura elevata aumenta rapidamente (39 e oltre), compaiono naso che cola e tosse, mal di testa e quasi tutti i muscoli sono un'infezione virale (ARI, ARVI, influenza).

Gli antibiotici non possono far fronte ai virus in linea di principio, e quindi l'assunzione di farmaci antibatterici con una tale tosse non cura, ma più paralizza il bambino - dopo tutto, una serie completa di effetti collaterali dall'antibiotico, nonché conseguenze spiacevoli (mughetto, diarrea, vomito) sono garantite per il bambino.

Gli antibiotici non sono inoltre raccomandati se la tosse è causata da una reazione allergica, incluso se si tratta di una tosse che appare dopo un ciclo di assunzione di antibiotici.

Gli antibiotici non sono necessari e non aiuteranno se la tosse è causata da danni meccanici al sistema respiratorio.

Se i sintomi si manifestano gradualmente, lentamente, la temperatura è stata di circa 38 gradi per più di tre giorni, il bambino ha notevole respiro corto, segni di intossicazione, letargia e sonnolenza: questa è una malattia batterica.

In questo caso, la tosse può essere di natura diversa:

Se la tosse di un bambino non scompare per più di tre settimane, viene considerata prolungata. E se il bambino tossisce già da tre mesi, questa è una tosse cronica..

La tosse in sé non è affatto una malattia, ma un sintomo separato di una serie di malattie. Pertanto, non ha senso trattare solo la tosse con antibiotici..

La tosse come funzione protettiva del corpo (e questo è un riflesso incondizionato) può persistere a lungo dopo il recupero, di solito scompare sempre per ultima. Tuttavia, se ha resistito in assenza di altri reclami e sintomi per 2,5-3 settimane, vale la pena mostrare il bambino al medico. Il tuo bambino potrebbe aver bisogno di un trattamento antibiotico.

Quando hai bisogno di antibiotici per la tosse?

Il medico prescriverà antibiotici per la tosse se il bambino ha una delle seguenti diagnosi:

  • Polmonite. Con la polmonite, la tosse è di solito prolungata, quasi costante, umida, hacking.
  • Angina. Con questa malattia, la tosse può essere secca o bagnata..
  • Bronchite. In questo caso, il bambino può essere molestato da una tosse soffocante secca o da una persistenza bagnata.
  • Tracheite (purulenta). All'inizio, con la malattia, il bambino ha una tosse secca, principalmente di notte. Dopo alcuni giorni, si bagna con l'espettorato con una miscela di pus.
  • Pleurite. Con questa malattia, la tosse del bambino è secca e improduttiva..
  • Tubercolosi. Con la tubercolosi, la tosse è diversa e dipende dallo stadio e dalla forma della malattia. Nella forma miliare, è secco, ma con abbondante produzione di espettorato. Nella forma distruttiva - sordo e doloroso.
  • Pertosse. Questa malattia è solitamente accompagnata da una tosse debilitante e prolungata di natura convulsiva. C'è spesso una cosiddetta tosse "che abbaia" o ("abbaia di foca").

Quali antibiotici può prescrivere un medico per la tosse

È meglio se, prima di scegliere un farmaco, il medico riceve i risultati di un esame batteriologico dell'espettorato e di una macchia dalla laringe e dal naso del bambino. Quindi lo specialista saprà con certezza quali batteri sono la causa della malattia e quale antibiotico dovrebbe essere "messo sulla linea di fuoco" contro di loro. Ma l'analisi di un tale piano non viene eseguita dappertutto e i tecnici di laboratorio impiegano molto tempo a riportare i risultati, da 10 a 14 giorni. Queste due settimane, come comprendiamo, non sono con il bambino malato, né con i suoi genitori preoccupati, né con il medico. Pertanto, i medici stanno cercando di prescrivere antibiotici ad ampio spettro di nuova generazione per tossire i bambini..

Per il trattamento della tosse, viene solitamente scelta la monoterapia, ovvero viene utilizzato un antibiotico, solitamente relativamente debole,. Se entro 4-5 giorni non si verifica alcun miglioramento, il medico cambierà il farmaco in uno più potente ed efficace. Un antibiotico più forte (ad esempio, del gruppo cefalosporine) verrà prescritto dal medico anche se il bambino è stato recentemente trattato con antibiotici più deboli (ad esempio, penicillina).

Ai bambini dalla nascita ai 3-4 anni verrà raccomandato un antibiotico sotto forma di sospensione, che è popolarmente chiamata "sciroppo" o in gocce. I bambini dai 5 ai 10 anni possono ricevere il farmaco in pillole, mentre gli adolescenti possono assumere il farmaco prescritto dal medico in capsule.

Per tutte le età con un decorso grave della malattia, gli antibiotici possono essere prescritti sotto forma di iniezioni: iniezioni intramuscolari o endovenose.

L'elenco degli antibiotici più spesso prescritti per la tosse dei bambini: