Antibiotici per ARVI

Tutto il contenuto di iLive viene esaminato da esperti medici per garantire che sia il più preciso e reale possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione di fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Si noti che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono collegamenti cliccabili a tali studi.

Se ritieni che uno qualsiasi dei nostri materiali sia impreciso, obsoleto o comunque discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Molte persone pensano che non abbia senso prescrivere antibiotici per l'ARVI, poiché si tratta di farmaci antibatterici e non agiscono sui virus. Allora perché sono ancora nominati? Scopriamolo.

La SARS è una malattia infettiva comune che viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria o dal contatto attraverso mani, oggetti, cose non lavate. Il nome di un'infezione virale respiratoria acuta parla da solo: l'infezione è causata da virus pneumotropici che colpiscono principalmente il sistema respiratorio.

Trattamento ARVI con antibiotici

Se una malattia da raffreddore è causata da un'infezione virale, è più logico assumere farmaci antivirali ai primi sintomi, effettuare disintossicazione e trattamento sintomatico secondo le indicazioni. La terapia antibiotica viene di solito aggiunta circa una settimana dopo il rilevamento di una malattia fredda, se il trattamento di una lesione virale viene riconosciuto inefficace, le condizioni del paziente peggiorano o rimangono invariate.

Inoltre, si verificano spesso situazioni in cui, sullo sfondo di una riduzione dell'immunità, provocata da un'infezione virale respiratoria acuta, si sviluppa un'ulteriore patologia batterica. Qui è dove l'uso di antibiotici diventa possibile e persino necessario. Gli antibiotici sono farmaci ad azione complessa e poliedrica, sono assunti nel rispetto di alcune precauzioni: stretta aderenza al dosaggio e al tempo di somministrazione, con la determinazione della sensibilità della flora batterica, con l'uso simultaneo di alcuni farmaci antifungini e immunomodulatori. Pertanto, la scelta migliore quando si sceglie un antibiotico è una consultazione preliminare con un medico generico o uno specialista in malattie infettive, che ti consiglierà il farmaco più efficace specificamente nel tuo caso..

Gli antibiotici aiutano con ARVI?

Se, entro pochi giorni dopo l'inizio dello sviluppo di ARVI, si nota la comparsa di linfonodi dolorosi e mal di gola, placca sulle ghiandole, tiro nell'orecchio, rinite purulenta persistente prolungata, respiro sibilante nei polmoni, letture ad alta temperatura (più di tre giorni), quindi l'uso di antibiotici in tali casi giustificati abbastanza.

Affinché gli antibiotici abbiano l'effetto atteso, prima di tutto devono essere selezionati correttamente: vengono determinati lo spettro di azione, la localizzazione, il dosaggio e la durata della somministrazione.

Al fine di ottenere dinamiche positive, curare la malattia e non danneggiare il corpo, è necessario rispettare rigorosamente le regole generali per l'assunzione di antibiotici:

  • la nomina di un antibiotico dovrebbe essere dovuta alla presenza o alla possibilità di un'infezione batterica;
  • durante l'assunzione di un antibiotico, deve essere determinata la sua concentrazione costante richiesta nel sangue: se il medico ha prescritto l'antibiotico 5 volte al giorno, quindi dovrebbe essere preso esattamente 5 volte e non si dovrebbe ridurre il dosaggio da soli e modificare il regime di trattamento, questo sbilancerà la microflora batterica e quella batterica ;
  • non dovresti interrompere l'assunzione di antibiotici immediatamente dopo i primi segni di sollievo, il corso di ammissione deve essere completato: un corso incompleto indebolisce solo le forze dei batteri e per il completo recupero è necessario che muoiano completamente. Senza distruggerli completamente, rischi di ammalarti presto o di acquisire una forma cronica della malattia;
  • durante l'assunzione di antibiotici, è necessario adottare misure per prevenire la disbiosi, poiché questi farmaci possono avere un effetto dannoso non solo sulla microflora patogena, ma anche sulla flora intestinale sana: sullo sfondo della terapia antibiotica, si consiglia di assumere agenti antifungini e farmaci che supportano la microflora benefica nel corpo;
  • per prevenire l'effetto tossico degli antibiotici, è necessario assumere una quantità sufficiente di liquido, compresi i prodotti lattiero-caseari fermentati;
  • mangiare molte vitamine, bere succhi di frutta e passare più tempo al sole e all'aria aperta possibile.

Quando vengono prescritti antibiotici per ARVI?

Esistono casi di prescrizione di antibiotici per patologie virali acute e sono tutt'altro che isolati. Naturalmente, non vale la pena assumere farmaci antibatterici inutilmente, tuttavia ci sono alcune ragionevoli ragioni per la loro nomina:

  • la presenza di infiammazione cronica, spesso esacerbata dell'orecchio medio;
  • bambini piccoli con segni di sviluppo sfavorevole: mancanza di peso corporeo, mancanza di calcio e vitamina D, immunità indebolita, anomalie nel funzionamento del corpo;
  • la presenza di sintomi di debolezza cronica del sistema di difesa del corpo (frequenti processi infiammatori, raffreddori, febbre non motivata, processi purulenti, micosi, disturbi persistenti dell'apparato digerente, neoplasie maligne, AIDS, anomalie congenite dell'immunità, patologia autoimmune).

Inoltre, l'uso di antibiotici è efficace e comprensibile per alcune complicazioni:

  • accessione di un'infezione purulenta (sinusite, lesioni dei linfonodi, ascessi, flemmone, danno batterico alla gola e al sistema respiratorio);
  • sviluppo simultaneo di mal di gola batterico (purulento, con presenza di infezione da streptococco o anaerobica);
  • la formazione di infiammazioni dell'orecchio di fondo;
  • adesione del processo infiammatorio nei polmoni di qualsiasi eziologia.

Gli antibiotici sono spesso prescritti per i pazienti indeboliti come misura preventiva contro le complicanze..

Quali antibiotici da bere con ARVI?

Gli antibiotici, che di solito sono prescritti per l'ARVI, sono rappresentanti dei seguenti gruppi:

  • le serie di penicilline - oxacillina, sale di sodio ampicillina, ampiox - i farmaci antibatterici con un ampio effetto batteriostatico e battericida, vengono rapidamente assorbiti, agiscono efficacemente sulle infezioni da pneumococco, meningococco, streptococco;
  • serie di cefalosporine - cefaloridina, cefalazina, cefazolina, cefatrexil - antibiotici a bassa tossicità, agiscono su batteri gram-positivi e gram-negativi, inibiscono anche i ceppi resistenti alla penicillina;
  • serie di tetraciclina - tetraciclina cloridrato, morfociclina, doxiciclina - inibiscono la sintesi proteica in una cellula microbica, farmaci antibatterici attivi;
  • aminoglicosidi - gentamicina, amikacina - antibiotici popolari per infezioni gravi;
  • gli antibiotici macrolidi - eritromicina, azitromicina - inibiscono la riproduzione dei batteri;
  • altri gruppi di antibiotici - lincomicina, rifampicina.

La scelta di un antibiotico è determinata dal suo spettro di azione, dal grado di influenza sulla cellula batterica. Prima di assumere farmaci, leggi attentamente le istruzioni o, meglio ancora, consulta il tuo medico.

Antibiotici per ARVI negli adulti

Gli antibiotici di solito non sono prescritti dai primi giorni di malattia. L'eziologia virale dell'ARVI prevede l'uso principalmente di farmaci antivirali (rimantadina, zanamivir).

La terapia antibiotica negli adulti viene utilizzata quando vengono rilevati i seguenti sintomi:

  • alta temperatura corporea a lungo termine (oltre tre giorni);
  • sintomi di intossicazione generale del corpo (mal di testa, vertigini, nausea, cianosi);
  • respiro sibilante, difficoltà respiratorie, incapacità di tossire il contenuto dei bronchi, pesantezza dietro lo sterno;
  • aumento della velocità di eritrosedimentazione (VES);
  • un aumento del numero di leucociti nel sangue;
  • la comparsa di focolai visibili di danno microbico (flemmone, ascessi, bolle, sinusite purulenta);
  • mancanza di dinamiche positive dello sviluppo della malattia (nonostante il trattamento, i sintomi patologici stanno progredendo);
  • vecchiaia e sistema immunitario indebolito.

Gli antibiotici sono prescritti per le infezioni virali respiratorie acute negli adulti, anche con una forma mista e complicata della malattia.

Antibiotici per ARVI nei bambini

Quando un bambino sviluppa l'ARVI, molti genitori hanno fretta di dargli una specie di antibiotico, a volte senza motivo. La terapia antibiotica non dovrebbe essere affrettata, soprattutto quando si tratta di bambini.

Ecco alcuni principi in base ai quali gli antibiotici sono prescritti per l'ARVI nei bambini:

  • gli antibiotici sono usati solo quando c'è un'alta probabilità o con comprovata eziologia batterica della condizione patologica;
  • quando si determina un antibiotico per il trattamento, vengono presi in considerazione gli agenti causali più probabili di una malattia infettiva e viene recentemente specificata la possibilità di terapia antibiotica per qualsiasi altra malattia in un bambino;
  • la scelta dell'effetto terapeutico sul bambino comporta la nomina di farmaci con un basso livello di tossicità;
  • molti farmaci antibatterici hanno limiti di età;
  • il dosaggio di antibiotici per i bambini si basa generalmente sul peso corporeo totale del bambino.

Gli ARVI non complicati di solito non richiedono antibiotici. Sono prescritti per l'infiammazione concomitante dei seni mascellari del naso, con tonsillite, otite media, segni di polmonite.

Antibiotici per ARVI e influenza

L'influenza è, infatti, la stessa infezione virale, caratterizzata, a differenza dell'ARVI, da un'insorgenza più acuta e dalla possibilità di sviluppare complicanze più gravi.

Tornando alla domanda se gli antibiotici sono ugualmente necessari per l'ARVI e l'influenza?

Anche l'agente causale dell'influenza è un virus, quindi la prescrizione non motivata della terapia antibiotica per l'influenza non è benvenuta. In primo luogo, si tratta di un ulteriore effetto tossico sul fegato e sul tratto gastrointestinale e, in secondo luogo, sulla possibile formazione di resistenza della flora batterica all'antibiotico.

La terapia antibiotica deve essere aggiunta alla terapia sintomatica e antivirale solo in caso di febbre persistente prolungata, malattie croniche delle vie respiratorie, reni, sistema cardiovascolare, diabete mellito e riduzione della difesa immunitaria. Gli antibiotici possono essere prescritti per prevenire il rischio esistente di sviluppare un'infezione batterica secondaria.

Dovresti iniziare a prendere gli antibiotici solo come indicato dal tuo medico, non dovresti prenderli da solo e irragionevolmente.

Elenco di antibiotici per ARVI

Alcuni dei farmaci antibatterici più efficaci per l'ARVI sono i seguenti:

  • la serie di cefalosporine comprende cefexin, seporin, apsetil - farmaci semisintetici con una vasta gamma di effetti. Esistono tre generazioni di questi farmaci. L'effetto batteriostatico consente l'uso di questi antibiotici per qualsiasi malattia infettiva del sistema respiratorio. Gli adulti possono assumere il farmaco in una dose giornaliera di 400 mg, divisa in due dosi. Il corso del trattamento è di 1-2 settimane;
  • la serie fluorochinolone è rappresentata dalla moxifloxacina e dalla levofloxacina, caratterizzate da un rapido assorbimento e da una buona azione battericida. Agli adulti vengono prescritti 0,5 g al giorno. Non raccomandato per l'uso nella pratica pediatrica;
  • la serie di macrolidi è rappresentata da eritromicina, azitromicina, utilizzata per sinusite, angina, otite media, polmonite. È consentito assumere questi farmaci durante la gravidanza. Assumere 5-6 volte al giorno, 0,25 g;
  • la serie di penicilline è costituita da derivati ​​di antibiotici della penicillina: ampicillina, amoxicillina, oxacillina. Possono essere usati in pediatria, poiché hanno un basso grado di tossicità. La dose giornaliera è di 2-3 grammi, presa 4 volte.

Il corso della terapia antibiotica è di 1-2 settimane, ma non meno di cinque e non più di 14 giorni.

Se un antibiotico è inefficace, dovrebbe essere sostituito nel prossimo futuro con un altro, con un maggiore grado di attività contro i batteri..

Se si sviluppa una reazione allergica a un antibiotico, è necessario visitare un medico per sostituire il farmaco con un farmaco di un altro gruppo.

Il miglior antibiotico per ARVI

Sfortunatamente, è impossibile dire con certezza quale dovrebbe essere il miglior antibiotico per ARVI. La selezione di un antibiotico viene effettuata individualmente, tenendo conto del grado di infezione, dell'età e delle condizioni del paziente, della sensibilità della flora batterica e della storia allergica del paziente. Se ci fosse un antibiotico migliore, non avrebbe senso in tutti gli altri agenti antibatterici..

Tuttavia, gli antibiotici sono divisi in ordinari (penicillina, tetraciclina, cloramfenicolo, eritromicina) e più forti (ceftriaxone, unidox, sumamed, rulid, ecc.) In base al grado di effetto sulla cellula microbica.

Quando si trattano malattie infettive di eziologia mista, si dovrebbe scegliere non solo agenti antibatterici forti, ma antibiotici che sono attivi contro la più ampia gamma di agenti patogeni possibili. A volte, al fine di ottenere la massima ampiezza di azione, è possibile prescrivere combinazioni di farmaci con diverso spettro antibatterico.

Non è un segreto che i farmaci della nuova generazione abbiano un grado di attività molto maggiore e abbiano meno effetti collaterali degli antibiotici, ad esempio trenta anni fa. Tali farmaci sono claritromicina (klabax, insieme all'effetto sui batteri, aiuta a migliorare l'immunità), così come il sumamed (noto anche come azitromicina, ha la proprietà di un effetto stabile sui ceppi batterici).

I farmaci possono essere assunti sia per via orale, sotto forma di iniezione o spray.

Molte persone prescrivono antibiotici per se stessi al minimo segno di qualsiasi malattia. Questo è sbagliato, poiché l'uso irragionevole e non qualificato di antibiotici provoca una rapida crescita e mutazioni delle cellule batteriche, che riduce significativamente l'effetto degli agenti antibatterici.

Gli antibiotici per ARVI non dovrebbero essere assunti in modo incontrollabile anche perché questi farmaci agiscono non solo su batteri specifici, ma su tutto il corpo nel suo complesso..

Quando e quali antibiotici assumere ARVI per gli adulti

Gli antibiotici per ARVI non sono un tipo tipico di farmaco che i medici prescrivono ai pazienti. Molto spesso, tali fondi vengono mostrati a persone che hanno già un processo complicato con l'aggiunta di un'infezione secondaria. Per cosa e quali farmaci antibatterici possono essere utilizzati nel trattamento di raffreddori, influenza e altre malattie simili - lo scopriremo ulteriormente. Puoi anche essere interessato a informazioni sul periodo di incubazione dell'influenza e dell'ARVI negli adulti..

Sono assolutamente necessari, perché e in quali casi sono prescritti per l'ARVI

Per prima cosa devi capire cos'è ARVI. L'ARVI o infezione virale respiratoria acuta è un intero spettro di agenti patogeni di natura necessariamente virale, che provoca una particolare malattia del tratto respiratorio superiore.

Di conseguenza, le seguenti misure possono essere prescritte per tale malattia:

  • Assunzione di farmaci antivirali il primo giorno secondo le istruzioni per l'uso;
  • Assunzione di vitamine (in particolare A, E e C);
  • Terapia sintomatica (antipiretico, irrigante, vasocostrittore e altri tipi di farmaci secondo le indicazioni);
  • Bevanda calda abbondante (dovrebbe essere a temperatura corporea per il miglior assorbimento dal tratto gastrointestinale). Sarà anche utile conoscere come l'acido acetilsalicilico viene usato per raffreddori senza febbre..
  • Riposo a letto;
  • Aerare la stanza, così come piccole passeggiate tranquille all'aria aperta;
  • Umidificazione obbligatoria dell'aria nella stanza in cui si trova il paziente.

Nel video - antibiotici per ARVI negli adulti:

Con un trattamento adeguato e tempestivo dell'influenza negli adulti, queste misure sono abbastanza sufficienti per far fronte alla malattia. Ma gli antibiotici possono essere prescritti come un ulteriore gruppo di fondi:

  • Nella prevenzione delle complicanze;
  • Con stati di immunodeficienza;
  • Con l'uso a lungo termine di corticosteroidi;
  • Con una storia di patologie oncologiche;
  • Con un recente trapianto di organo e midollo osseo, nonché altri interventi chirurgici;
  • Nella vecchiaia e nell'infanzia;
  • In presenza di malattie respiratorie croniche.

In tali casi, ci sono frequenti complicazioni sullo sfondo di un tipo locale ridotto di risposta immunitaria, cioè nella gola. Pertanto, ci sono spesso casi in cui un semplice ARVI in pazienti cronici o persone con una ridotta funzione protettiva del corpo si trasforma in tracheite, bronchite o polmonite in pochi giorni.

Gli antibiotici non possono essere assunti senza prescrizione medica per una serie di motivi: distruggono non solo patogeni patogeni, ma anche microflora nativa nel corpo, spesso provocano lo sviluppo di malattie fungine e possono portare a una serie di complicazioni se usati in modo errato e irregolare.

Ma qual è la differenza tra influenza e ARVI e quali farmaci dovrebbero essere usati prima di tutto, puoi leggere l'articolo al link.

Elenco e descrizione dei farmaci

    Penicilline (Ampicillin, Augmentin, Flemoxine, Flemoklav, Amoxil e così via);

Cefalosporine (Cefixime, Cefuroxime, Pansef, Suprax, Aksetin, Zinnat e così via);

Fluorochinoloni (Norfloxacin, Hemifloxacin, Sparfloxacin, Lomefloxacin, ecc.);

Macrolidi (Azitrox, Sumamed, Azicid, Sumamox, Klabaks, Klacid, Fromilid e così via).

La scelta dell'uno o dell'altro antibiotico dipende da una serie di fattori: quale flora patogena prevale nel corpo umano, se esiste resistenza ai patogeni e così via. Dall'elenco sopra, i meno efficaci in termini di rischi e benefici potenziali sono i fluorochinoloni, che hanno molti effetti collaterali, controindicazioni e restrizioni d'uso..

penicilline

Le penicilline sono il gruppo più comune di farmaci usati per patologie respiratorie e non solo. I farmaci moderni (ad eccezione dell'ampicillina, che è molto pesante in azione ed è stato usato di recente il più delle volte solo in ospedale) hanno un minimo di restrizioni ed effetti collaterali. Sono prescritti anche ai bambini..

Il componente attivo di tali farmaci è l'amoxicillina. Inoltre, la composizione può includere acido clavulanico, che aumenta l'assorbimento e l'azione efficaci della sostanza principale. In tandem, questi composti contribuiscono alla distruzione del guscio batterico (streptococchi, stafilococchi e così via), causandone la morte.

Il dosaggio è diverso - da 250 mg a 1 g. Il prezzo, rispettivamente, è diverso anche per loro:

  • Ampicillina - 17-67 rubli;
  • Augmentin - 141-441 rubli;

  • Flemoxin Solutab - 252-477 rubli;
  • Flemoklav Solutab - 120-463 rubli;
  • Amoxiclav - 123-282 rubli.

    Amoxil è venduto in Ucraina. Il costo è compreso tra 40 e 60 grivna. Il resto dei farmaci non ha differenze. Per la loro efficacia, sono stati testati a lungo da numerosi studi, nonché dall'uso a lungo termine in vari rami della medicina..

    cefalosporine

    In termini di efficacia, le cefalosporine occupano quasi la stessa nicchia del gruppo precedente. Sono usati abbastanza ampiamente, anche se non così popolari tra la popolazione come i farmaci a base di composti della penicillina. Prescritto più spesso nel trattamento di pleurite, bronchite, polmonite.

    Anche il loro costo è diverso:

    • Cefixim - da 450 rubli;
    • Cefuroxima - circa 1200 rubli;

  • Pantsef - 383-577 rubli;
  • Supraks - 729-874 rubli;
  • Aksetin - 420-665 hryvnia (in Ucraina);
  • Zinnat - 230-390 rubli.

    Questi farmaci hanno un pronunciato effetto battericida, distruggendo la membrana cellulare dei batteri. Molto spesso vengono iniettati, ma ci sono anche forme orali. l'uso di questo gruppo di farmaci è considerato giustificato solo se ci sono complicazioni nel corso di ARVI.

    Le cefalosporine sono farmaci abbastanza efficaci, ma hanno anche i loro limiti e controindicazioni. Pertanto, per la prevenzione non bevono..

    macrolidi

    I macrolidi sono il terzo gruppo più efficace, caratterizzato dal fatto che vengono utilizzati solo in presenza di resistenza o controindicazioni ad altri gruppi di antibiotici. Pertanto, l'uso di tale gruppo di farmaci per motivi di prevenzione non è ancora raccomandato. Il loro prezzo è il seguente:

      Azitrox - 127-314 rubli;

  • Sumamed - 223-1080 rubli;
  • Azicida - circa 170 rubli;
  • Sumamox - 510-540 rubli;
  • Clubax - 140-420 rubli;
  • Klacid - 380-690 rubli;

    Il loro costo ed effetto sono diversi, ma in generale sono prescritti per complicazioni come otite media, faringite, laringite e così via, cioè con quelle patologie che sono causate dalla flora batterica. Questi farmaci sono classificati come "tre compresse", poiché alcuni di essi sono disponibili in confezioni da 3. Ma è meglio assumere i classici tipi di farmaci con un'azione più lenta e con dosaggi più bassi..

    I fluorochinoloni

    Questo gruppo di farmaci antibatterici ha i suoi svantaggi e vantaggi. È usato più raramente, poiché ha molti effetti collaterali e controindicazioni. più efficace contro i patogeni che hanno sviluppato resistenza ad altri tipi di antibiotici. Il costo varia:

    • Norfloxacina - 100-180 rubli;
    • Emifloxacina (Faktiv) - 580-660 rubli;
    • Sparfloxacin (Sparflo) - circa 350 rubli;

  • Lomefloxacina - circa 440 rubli.
  • Questi farmaci hanno un ampio spettro d'azione, ma sono attivi contro i batteri Gram-negativi, inclusi pneumococchi, clamidia, micoplasma e così via..

    L'antibiotico più efficace

    Se parliamo del più efficace dal punto di vista degli antibiotici per i segni di infezioni virali respiratorie acute negli adulti, allora questa è la serie di penicilline:

    • Augmentin;
    • Flemoxin Solutab;
    • Amoxiclav. Ma ciò che è meglio per angina amoxiclav o sumamed è dettagliato qui.
    • Flemoklav Solutab.

    Ma possono causare una reazione allergica. Se hai un'allergia, è meglio prestare attenzione alle cefalosporine, tra cui Suprax, Cefuroxime, Cefixime. Ma nonostante ciò, è necessario prima consultare un medico per quanto riguarda gli agenti antibatterici, poiché il loro uso errato o la scelta sbagliata del dosaggio può portare a gravi complicazioni che iniziano a svilupparsi. Inoltre, per il miglior effetto, vengono prescritte iniezioni di antibiotici..

    In quali casi vengono prescritti antibiotici per l'ARVI

    Le infezioni virali respiratorie acute colpiscono ogni anno milioni di persone in tutto il mondo. La ricerca moderna ha dimostrato che il maggior numero di pazienti viene dal medico con sintomi di tosse, naso che cola, mal di gola e febbre..

    Il trattamento correttamente prescritto può alleviare rapidamente le condizioni generali del paziente. Pertanto, è emersa chiaramente la domanda su quali gruppi di farmaci debbano essere utilizzati in questa situazione e quale posto assumano gli antibiotici in ARVI.

    Antibiotici e loro meccanismo d'azione

    I farmaci antibatterici hanno iniziato ad apparire attivamente a metà del secolo scorso e sono diventati una vera panacea per molte patologie infettive. Hanno contribuito a ridurre drasticamente la mortalità, ridurre il rischio di complicazioni pericolose e condizioni potenzialmente letali durante l'intervento chirurgico..

    Il meccanismo d'azione degli antibiotici è associato alla loro capacità di bloccare la sintesi proteica o di interrompere l'integrità strutturale delle membrane dei microrganismi. Ciò porta a un'ulteriore impossibilità di riproduzione della flora patogena. C'è anche un aumento della sensibilità della microflora alle reazioni immunologiche e alla lisi cellulare..

    Una caratteristica molto importante di qualsiasi farmaco antibatterico è il suo spettro d'azione, ovvero un elenco di microflora contro il quale esibisce un'azione efficace.

    Gli antibiotici per ARVI negli adulti sono generalmente utilizzati per le infezioni causate da agenti patogeni batterici. A volte i loro singoli farmaci sono prescritti per la patologia fungina.

    Ma i farmaci antibatterici non funzionano sui virus. Ciò significa che con una comune infezione virale respiratoria acuta, gli antibiotici non sono di alcun beneficio. Al contrario, possono verificarsi spesso effetti collaterali indesiderati dovuti ai farmaci e le condizioni generali del paziente peggiorano spesso..

    Il ruolo moderno dei farmaci antibatterici nell'ARVI

    Nelle moderne raccomandazioni, per le infezioni virali respiratorie acute senza complicazioni, è severamente vietato prescrivere antibiotici. Ma ci sono un certo numero di situazioni in cui il loro uso è semplicemente necessario. Prima di tutto, stiamo parlando dell'aggiunta di un'infezione batterica.

    Ciò è dovuto al fatto che spesso con la patologia virale c'è un aumento del carico sul sistema immunitario, che può essere in diversi stati. In alcune persone che non hanno malattie croniche concomitanti (diabete mellito, malattia ischemica, stati di immunodeficienza), il corpo è in grado non solo di sopprimere in modo indipendente i patogeni patogeni, ma anche di mantenere la resistenza alla penetrazione di nuovi virus o batteri. Il rischio di complicanze da infezioni virali respiratorie acute in tali pazienti è minimo e la necessità di prescrivere antibiotici non si presenta quasi mai.

    La seconda categoria di pazienti è più suscettibile allo sviluppo di una nuova patologia infettiva nell'ARVI. Prima di tutto, includono i bambini che non hanno ancora completamente formato il sistema immunitario. Inoltre, la presenza di patologie croniche (specialmente nella vecchiaia), l'infezione da HIV, il periodo di gravidanza influenzano anche la resistenza funzionale del corpo..

    Va notato che è tutt'altro che necessario per un'infezione batterica entrare nel corpo dall'ambiente esterno. Nella mucosa del tratto respiratorio di qualsiasi persona, puoi trovare un gran numero di microrganismi che non portano allo sviluppo di alcuna patologia.

    Questa microflora condizionatamente patogena è in grado di moltiplicarsi attivamente e causare la malattia in una situazione in cui la resistenza dei meccanismi di difesa del corpo diminuisce.

    Indicazioni per l'uso di antibiotici per ARVI

    Solo il medico curante può prescrivere farmaci antibatterici per l'infezione virale respiratoria acuta. Molto spesso si concentra sul quadro clinico della malattia. Di solito, i seguenti segni clinici testimoniano a favore dell'aggiunta della patologia batterica:

    • un aumento della temperatura corporea dopo la sua normalizzazione nei giorni precedenti;
    • aumento della tosse, un aumento della quantità di espettorato e un cambiamento di carattere (colore, consistenza);
    • la comparsa di dolore toracico (di solito unilaterale);
    • un aumento dei sintomi di intossicazione (mal di testa, debolezza, affaticamento);
    • la comparsa di mal di gola con pesantezza durante la deglutizione;
    • raucedine nella voce;
    • la comparsa di mancanza di respiro durante l'esercizio o in uno stato di calma (in assenza di questi sintomi prima dell'inizio della malattia).

    Un esame del sangue generale aiuta anche il medico a diagnosticare la patologia. In esso compaiono segni caratteristici di un'infezione batterica: un aumento del numero di leucociti, neutrofili, uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra e un aumento della VES (tasso di sedimentazione degli eritrociti). La radiografia del torace viene eseguita anche per confermare la polmonite..

    La ricerca batteriologica ha il massimo valore diagnostico. Per questo, il muco viene prelevato dalla parte posteriore del rinofaringe, espettorato, liquido pleurico o sangue. Questo test ti permetterà di identificare con precisione l'agente patogeno che ha causato la patologia.

    Inoltre, viene studiata la sensibilità della flora batterica a vari antibiotici, che consente al medico curante di selezionare in modo più accurato la terapia necessaria per il paziente. Tra gli svantaggi di questo metodo è la durata del.

    Il medico riceve il risultato solo 2-3 giorni dopo il test, mentre è necessario scegliere immediatamente il metodo di trattamento e i farmaci.

    La ricerca batteriologica è di grande importanza in situazioni diagnostiche difficili, nelle gravi condizioni del paziente e nell'inefficacia della precedente terapia..

    Regole per condurre la terapia antibiotica per ARVI

    La terapia antibiotica richiede che il paziente segua alcune semplici regole. In primo luogo, non puoi auto-medicare con farmaci antibatterici. Solo un medico qualificato ha il diritto di prescrivere e cancellare gli antibiotici per l'influenza e la SARS dopo aver valutato i sintomi della malattia e aver condotto tutti gli studi necessari. L'automedicazione porta spesso ad azioni e complicazioni indesiderate di farmaci.

    Il paziente deve anche seguire il regime terapeutico raccomandato dal medico. Di solito è necessario assumere il farmaco alla stessa ora del giorno nel dosaggio richiesto. Non è possibile ridurre o aumentare la quantità di farmaci senza le istruzioni del medico. Se salti l'assunzione di un antibiotico, devi prenderlo il prima possibile, quindi continuare il trattamento come al solito.

    Se gli antibiotici sono prescritti per ARVI sotto forma di compresse o capsule, devono essere lavati solo con acqua naturale. A tal fine non è consigliabile utilizzare prodotti lattiero-caseari, bevande gassate, caffè o tè forte1, poiché possono modificare le proprietà chimiche e farmaceutiche dei farmaci.

    Durante l'assunzione di alcuni antibiotici (fluorochinoloni, tetracicline, aminoglicosidi), possono svilupparsi complicazioni da determinati sistemi corporei. Pertanto, quando li prescrivono, è necessario effettuare una serie di studi di laboratorio e strumentali al fine di monitorare lo stato degli indicatori funzionali del paziente..

    Con lo sviluppo di eventuali sintomi che possono essere interpretati come effetti collaterali, si consiglia al paziente o ai suoi parenti di consultare immediatamente un medico. Sarà in grado di valutare adeguatamente le condizioni del paziente e dare le raccomandazioni necessarie.

    Quali antibiotici sono usati per ARVI

    Per il trattamento delle complicanze batteriche dell'ARVI, non vengono utilizzati tutti i gruppi di farmaci antibatterici. Questa scelta è dovuta alle caratteristiche della microflora, che molto spesso diventa la causa dello sviluppo del processo infiammatorio..

    La ricerca scientifica ha dimostrato che durante gli studi batteriologici vengono seminati stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, emofilo influenzae, legionella, klebsiella e moraxella.

    Il secondo componente che influenza la scelta del farmaco è la resistenza dei microrganismi patogeni a specifici antibiotici. I seguenti gruppi di medicinali dall'elenco sono più spesso utilizzati nella pratica clinica:

    • penicilline (ampicillina, amoxicillina, amoxicillina + acido clavulanico);
    • cefalosporine (ceftriaxone, cefoperazone, cefotaxime);
    • macrolidi (azitromicina, claritromicina, eritromicina);
    • fluorochinoloni (ciprofloxacina, ofloxacina, gatifloxacina, lomefloxacina).

    Ogni gruppo di antibiotici ha il suo set di indicazioni.

    La valutazione dell'efficacia dell'uso del farmaco viene effettuata 3 giorni dopo l'inizio della terapia in base ai segni clinici e di laboratorio..

    Caratteristiche di alcuni gruppi di antibiotici

    penicilline

    Sono il gruppo più antico di farmaci antibatterici. È stato attivamente utilizzato nella pratica clinica dagli anni '40 del secolo scorso. Le penicilline hanno un effetto battericida contro un gran numero di agenti patogeni. Ma si nota lo sviluppo della resistenza della microflora a questi farmaci. Con ARVI, le penicilline sono prescritte principalmente quando faringite batterica, laringite, bronchite, tonsillite o polmonite acquisita in comunità si verificano senza complicazioni.

    Tra gli aspetti positivi dei medicinali c'è la bassa tossicità, che consente l'uso di questo tipo di antibiotici per pazienti di qualsiasi età. Tuttavia, abbastanza spesso, quando li si usano, si verificano varie reazioni allergiche (orticaria, reazioni allergiche, edema di Quincke).

    I farmaci più comunemente prescritti da questo gruppo sono penicillina, ampicillina, amoxicillina (nonché la sua combinazione con acido clavulanico). Vengono rilasciati sotto forma di polvere per la preparazione di iniezioni intramuscolari o endovenose, nonché compresse e capsule per somministrazione orale..

    cefalosporine

    Le cefalosporine sono, come le penicilline, un gruppo di antibiotici beta-lattamici. Il loro meccanismo d'azione è dovuto alla capacità di interrompere l'integrità delle membrane cellulari dei microrganismi patogeni e di condurre alla loro lisi. C'è una minore incidenza di resistenza alle cefalosporine. Sono attivamente prescritti per sinusite batterica, otite media, polmonite acquisita in comunità, tonsillite e laringite. Principalmente le cefalosporine sono utilizzate in condizioni stazionarie, poiché, ad eccezione di alcuni medicinali, vengono prodotte solo in polvere per la preparazione di iniezioni.

    Gli antibiotici sono prescritti per almeno 5 giorni. Dovrebbero essere usati con cautela in presenza di insufficienza funzionale del sistema escretore. Per le cefalosporine è anche caratteristica un'alta frequenza di reazioni allergiche, quindi, prima del loro primo appuntamento, è necessario condurre un test di ipersensibilità a questi farmaci. I più comunemente usati sono ceftriaxone, cefoperazone, cefotaxime, cefepime, cefazolin.

    macrolidi

    I macrolidi sono un gruppo di antibiotici che vengono spesso utilizzati per complicanze batteriche delle infezioni virali in regime ambulatoriale. Questi medicinali bloccano la sintesi proteica da parte dei microrganismi, il che rende impossibile la loro ulteriore riproduzione. Questo meccanismo si chiama batteriostatico. I macrolidi sono caratterizzati dall'accumulo di antibiotici nei tessuti e nel sito del processo patogeno..

    Possono essere prescritti dalla prima infanzia, a causa della bassa tossicità dei farmaci. Tra le indicazioni per l'uso dei macrolidi vi sono bronchite, tracheite, laringite, faringite, otite media, sinusite, polmonite acquisita in comunità senza complicazioni. Il corso di assunzione di macrolidi va da 3 a 7 giorni, a seconda del farmaco.

    I rappresentanti più famosi di macrolidi sono azitromicina, claritromicina, spiramicina, josamicina. Sono disponibili sotto forma di compresse, capsule o sciroppo per bambini..

    I fluorochinoloni

    I fluorochinoloni sono generalmente indicati come farmaci di riserva per le complicanze batteriche dell'ARVI. Hanno una potente azione battericida contro la flora aerobica e anaerobica. Tuttavia, i fluorochinoloni sono allo stesso tempo medicinali piuttosto tossici, motivo per cui possono essere prescritti a bambini di età inferiore a 12 anni e alle donne in gravidanza solo per motivi di salute..

    I fluorochinoloni, e in particolare le loro ultime generazioni, sono i farmaci scelti per la polmonite da aspirazione extraospedaliera e nosocomiale. Inoltre, sono molto efficaci in presenza di disturbi concomitanti del sistema immunitario e nelle gravi condizioni del paziente. I fluorochinoloni più comunemente prescritti sono:

    • gatifloxacina;
    • ciprofloxacina;
    • sparfloxacina;
    • moxifloxacina;
    • ofloxacina;
    • lomefloxacin.

    Questi antibiotici sono usati con cautela nelle patologie croniche dei sistemi epatobiliari ed escretori del paziente. Durante il corso della terapia, è anche necessario monitorare regolarmente gli indicatori di creatinina, urea, bilirubina, AST, ALAT e test del timolo.

    I migliori antibiotici per il raffreddore

    ARI standard, ARVI si sviluppa a seguito dell'entrata dei virus nel corpo, ma spesso sullo sfondo di un'immunità indebolita, viene attaccata un'infezione batterica, in questi casi vengono prescritti antibiotici per il raffreddore. Con la scelta sbagliata dei farmaci, puoi solo aggravare la situazione: sorgeranno gravi complicazioni, sorgeranno allergie. stai attento.

    Gli antibiotici sono usati per combattere le infezioni

    Quando vengono prescritti antibiotici per il raffreddore?

    Con un raffreddore comune, non ha senso assumere antibiotici, poiché la malattia ha un'origine virale, ma spesso le infezioni respiratorie sono complicate da patologie batteriche: qui non puoi fare a meno degli antibiotici.

    Quando bere antibiotici per il raffreddore:

    • 2-3 giorni dopo l'insorgenza della malattia, le condizioni del paziente non migliorano, ma peggiorano solo;
    • il naso che cola aumenta, è difficile respirare attraverso il naso, lo scarico diventa giallo o verde;
    • dopo 4-5 giorni l'ARI appare una tosse profonda con molto espettorato;
    • la temperatura aumenta bruscamente a 38 gradi o più.

    Quando la temperatura aumenta bruscamente, vengono prescritti antibiotici

    Il raffreddore complicato è un'eccezione alla regola, il sistema immunitario di una persona sana è in grado di far fronte ai virus in 7-10 giorni. Il rischio di sviluppare polmonite, tonsillite, otite media, sinusite, bronchite è grande nelle persone le cui difese sono indebolite. Chi è a rischio? Bambini piccoli, anziani, persone che hanno subito trapianti di organi, assumono immunosoppressori e corticosteroidi per lungo tempo, pazienti con HIV e cancro.

    Elenco dei migliori antibiotici per il raffreddore comune

    Quando compaiono segni di un'infezione batterica, un terapista o un pediatra prescrive farmaci antibatterici ad ampio spettro. Dopo aver ricevuto i risultati dei test per la sensibilità dei microrganismi al componente attivo del farmaco, viene prescritto un farmaco che agirà direttamente sui patogeni.

    Antibiotici per raffreddori negli adulti

    Per eliminare le complicanze batteriche del comune raffreddore, vengono utilizzati agenti antibatterici dal gruppo di penicilline, cefalosporine, macrolidi, lincosamidi. La maggior parte dei farmaci può essere acquistata al banco senza prescrizione medica, ma i farmaci più efficaci devono essere presi come indicato da uno specialista..

    amoxiclav

    Un farmaco antibatterico efficace, contiene amoxicillina e acido clavulanico, appartiene al gruppo delle penicilline. Disponibile in compresse, polvere per sospensioni e iniezioni. Prezzo - 270-370 rubli.

    Il farmaco viene prescritto se, sullo sfondo di un raffreddore, si sono verificate complicanze ORL, polmonite, bronchite.

    Amoxiclav - farmaco antibatterico

    Controindicazioni:

    • mononucleosi;
    • una storia di malattia epatica, ittero colestatistico;
    • leucemia linfocitica.

    Durante la gravidanza, il farmaco viene prescritto solo se l'effetto terapeutico atteso del trattamento supera i possibili rischi per la donna e il feto. Il farmaco può causare lo sviluppo di colite necrotizzante congenita in un neonato.

    Regime di trattamento

    Dosaggio di compresseRegole di ammissione
    375 mgTre volte al giorno
    625 mgAl mattino e alla sera
    1000 mgPrescritto per gravi forme di patologie, è necessario berlo due volte al giorno

    Durata della terapia - 5-14 giorni.

    A causa della presenza di acido clavulanico nella composizione, Amoxiclav distrugge anche quei ceppi batterici che sono immuni all'amoxicillina.

    amoxicillina

    Un agente antibatterico economico della serie di penicilline, prodotto in capsule, compresse, sotto forma di sospensione. Prezzo - 80-120 rubli. Il medicinale aiuta con le malattie batteriche otorinolaringoiatriche, la bronchite, la polmonite.

    Farmaco antibatterico disponibile Amoxicillin

    Controindicazioni:

    • asma bronchiale, diatesi di origine allergica;
    • disfunzione epatica;
    • disbiosi;
    • allattamento, gravidanza;
    • alcune forme di leucemia;
    • mononucleosi.

    Il dosaggio standard è di 500 mg ogni 8 ore. Durata della terapia - 6-10 giorni.

    azitromicina

    Un antibiotico potente ma economico, ci sono solo 3 compresse nella confezione, che è sufficiente per un completo recupero. Il farmaco appartiene a un gruppo separato di azalidi a causa di alcune caratteristiche strutturali, è efficace contro la maggior parte dei ceppi batterici. Disponibile in compresse, capsule, polvere per sospensione. Prezzo - 120-220 rubli.

    L'azitromicina è un antibiotico efficace

    Indicazioni per l'uso:

    • tonsillite, infiammazione delle mucose della laringe, seni paranasali;
    • bronchite;
    • polmonite;
    • otite media.

    Il dosaggio è di 500 mg una volta al giorno 2 ore dopo un pasto, il farmaco deve essere assunto per tre giorni, con angina, il corso può essere esteso a 5 giorni. Controindicazioni - disturbi del ritmo cardiaco, gravi malattie ai reni e al fegato, periodo di allattamento. Alle donne in gravidanza viene talvolta prescritto il farmaco in un dosaggio standard, ma deve essere bevuto solo sotto costante controllo medico..

    L'azitromicina non deve essere bevuta insieme a eparina.

    Augmentin

    Un antibiotico universale combinato, amoxicillina e acido clavulanico sono presenti nella composizione, è commercializzato in compresse, sotto forma di sospensione e polvere per preparazioni iniettabili. Prezzo - 260-370 rubli.

    Il dosaggio standard è di 250 mg tre volte al giorno, con forme avanzate di patologie: 500 mg 3 volte al giorno o 875 mg al mattino e alla sera. Le iniezioni vengono effettuate ogni 4-8 ore a 1000 mg, a seconda della gravità della patologia. Durata del trattamento - 7-14 giorni.

    Augmentin - antibiotico combinato

    Il farmaco ha lo scopo di eliminare le manifestazioni di malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore, patologie degli organi ENT di natura batterica. Controindicazioni: intolleranza ai componenti del farmaco, ittero o disfunzione epatica nella storia. Per le donne in gravidanza e in allattamento, il farmaco è prescritto in un dosaggio standard, il trattamento deve essere sotto la supervisione di uno specialista.

    lincomicina

    Un antibiotico economico, ma buono del gruppo dei lincosamidi, efficace solo contro i batteri gram-positivi, è disponibile in compresse, sotto forma di una soluzione per somministrazione endovenosa o intramuscolare. Prezzo - 110-180 rubli.

    Il medicinale è prescritto per la polmonite e l'orecchio medio, la bronchite, il mal di gola. Controindicazioni: gravi patologie renali ed epatiche, periodo di gestazione e allattamento.

    La lincomicina appartiene al gruppo dei lincosamidi

    Per via endovenosa e intramuscolare nominare 0,6 g tre volte al giorno, in casi difficili il dosaggio viene aumentato a 2,4 g La dose per somministrazione orale è di 1,5 g al giorno, deve essere suddivisa in 3 dosi. Durata del trattamento - 1-2 settimane.

    La lincomicina non deve essere assunta contemporaneamente a farmaci antinfiammatori non steroidei, altrimenti la respirazione potrebbe interrompere..

    Flemoxin Solutab

    Un agente antibatterico efficace e delicato della serie di penicilline, contiene amoxicillina, disponibile in compresse con diversi dosaggi. Prezzo - 230-480 rubli.

    Flemoxin Solutab è un antibiotico efficace e delicato

    Il medicinale aiuta ad eliminare le infezioni batteriche nel sistema respiratorio, l'otite media acuta. Controindicazioni - leucemia linfocitica, malattie del tratto gastrointestinale, reni, gravidanza, allattamento.

    L'azione del farmaco non dipende dall'assunzione di cibo, la compressa può essere deglutita intera, frantumata, sciolta in acqua.

    Come prendere la medicina

    Dosaggio della compressa (mg)Regime di trattamento
    2502-3 pillole mattina e sera
    5001-1,5 pezzi ogni 12 in punto
    1000mezza pillola tre volte al giorno

    Nelle forme gravi di patologia, il dosaggio del farmaco non è aumentato, ma deve essere assunto 3 volte al giorno. Durata del trattamento - non più di una settimana.

    Zinnat

    Un antibiotico forte, appartenente all'II gruppo di cefalosporine, contiene cefuroxime axetil, agisce sui batteri gram-positivi e gram-negativi, viene rilasciato in compresse e granuli per sospensione. Prezzo - 230-400 rubli.

    Il regime di trattamento è di 250 mg del farmaco al mattino e alla sera; nelle forme gravi della malattia, un singolo dosaggio può essere aumentato a 500 mg. Durata del corso - 5-10 giorni.

    Zinnat è un forte agente battericida

    Il medicinale aiuta con le malattie infettive del tratto respiratorio superiore e inferiore, sinusite, otite media. Il farmaco non ha controindicazioni, ad eccezione dell'intolleranza individuale, è prescritto con cautela a pazienti con patologie dell'apparato digerente, reni. Durante la gravidanza e l'allattamento, l'antibiotico può essere assunto a un dosaggio standard.

    Suprax

    Un costoso antibiotico moderno, appartiene alle cefalosporine di terza generazione, contiene cefixima, viene prodotto in capsule, granuli per preparare una sospensione, Suprax Solutab - compresse per riassorbimento o dissoluzione in acqua. Prezzo - 620-820 rubli.

    Il medicinale mostra un'alta efficienza nel trattamento di polmonite, tonsillofaringite, bronchite, sinusite e otite media. Il farmaco è controindicato nell'insufficienza renale cronica, una riduzione della clearance della creatinina a 60 ml / min, il farmaco deve essere assunto con cautela negli anziani con una storia di colite.

    Suprax è un antibiotico moderno ed efficace

    Dosaggio: 400 mg una volta al giorno o 200 mg al mattino e alla sera, puoi bere il medicinale indipendentemente dall'assunzione di cibo. Durata del trattamento - 1-2 settimane.

    Claritromicina

    Efficace, uno degli antibiotici più efficaci del gruppo di macrolidi di terza generazione, distrugge anche quei microbi che si trovano nelle cellule dei tessuti, rilasciati in capsule e compresse. Prezzo - 320-520 rubli.

    La dose media è di 250 mg al mattino e alla sera per 6-14 giorni, in alcuni casi il dosaggio può essere aumentato a 1000 mg al giorno.

    La claritromicina è un farmaco efficace per il trattamento dell'influenza e della SARS

    La claritromicina è considerata uno dei migliori farmaci per eliminare le complicanze dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute; è prescritta per bronchite, polmonite, mal di gola, bronchite. Controindicazioni: allattamento, intolleranza individuale, donne in gravidanza possono assumere il medicinale dal secondo trimestre. La claritromicina è stata utilizzata con successo per il trattamento di forme croniche di tubercolosi.

    Elenco di antibiotici per bambini

    Gli antibiotici sono spesso prescritti ai bambini durante un'epidemia di influenza, raffreddori, poiché in un bambino possono insorgere complicazioni rapidamente, letteralmente in poche ore.

    Elenco dei migliori antibiotici per bambini

    Nome del farmacoDa che età puoi prendereGruppoRegole di ammissione
    azitromicinaDa 6 mesi sotto forma di sospensione, da 12 anni - compresse e capsuleMacrolidi e azalidiSospensione: 10 mg / kg una volta al giorno 2 ore dopo aver mangiato per tre giorni;

    Compresse - 500 mg / giorno per tre giorni.

    amoxiclavDalla nascita in sospensionepenicillineFino a tre mesi - 30 mg / kg, dovrebbe essere diviso in 2 dosi;

    Oltre tre mesi - 40 mg / kg;

    Con un peso superiore a 40 kg - 375 mg ogni 8 oreamoxicillina

    Dalla nascita in sospensione, dai 12 anni - compresse e capsulepenicillineFino a due anni - 30 mg / kg in 3 dosi divise;

    · 2-5 anni - 125 mg tre volte al giorno;

    · 5-12 anni - 250 mg ogni 8 ore

    Flemoxin SolutabDal primo anno di vitapenicilline· Fino a un anno - 30-60 mg / kg al giorno, suddivisi in 3 dosi;

    · 1-3 anni: 250 mg due volte al giorno o 125 mg ogni 8 ore;

    · 3-10 anni - 2500 mg tre volte al giorno;

    Oltre 10 anni - 500-750 mg al mattino e alla sera.ZinnatSotto forma di sospensione da tre mesi, in compresse - da tre annicefalosporineDa tre mesi - 125 mg di sospensione due volte al giorno;

    Fino a tre anni - 250 mg di sospensione 2 volte / giorno;

    Oltre i tre anni: 125 mg due volte al giorno in compresse, con otite media, il medico può aumentare una singola dose a 250 mg

    Bere o iniettare un antibiotico - che è meglio?

    Con un'infezione batterica, sorge spesso la domanda: iniettare o bere antibiotici? Ogni metodo ha i suoi vantaggi e svantaggi..

    Le iniezioni agiscono più velocemente, penetrano immediatamente nel flusso sanguigno, bypassano il tratto digestivo, il che riduce il rischio di sviluppare disbiosi. Ma l'iniezione di droghe è abbastanza dolorosa, specialmente per i bambini, c'è un'alta probabilità di infezione, il verificarsi di ascessi.

    È facile assumere pillole, la maggior parte dei moderni agenti antibatterici sono sufficienti per assumere una volta al giorno. Ma agiscono lentamente, perché prima devono dissolversi nell'intestino e solo allora vengono assorbiti nel sangue..

    Gli antibiotici aiutano a eliminare le complicanze batteriche dell'influenza e del raffreddore. La scelta del farmaco deve essere presa in considerazione, tenendo conto dell'età e della presenza di malattie croniche.

    Gli antibiotici per il raffreddore sono inutili e persino pericolosi

    Molte persone credono sinceramente che l'assunzione di antibiotici per il raffreddore li aiuterà a recuperare più velocemente ed evitare complicazioni. Fino al 70% dei russi acquista inutilmente farmaci antibatterici, senza nemmeno sospettare i pericoli dell'uso preventivo di tali farmaci. Alcuni prendono antibiotici su consiglio di un amico o scegliendo un farmaco online. E i medici a volte peccano con una prescrizione ingiustificata di tali farmaci. Nel frattempo, lo sviluppo di un'infezione virale respiratoria acuta (ARVI), che le persone di solito chiamano il raffreddore comune, non richiede alcun trattamento speciale. Far fronte alla malattia è il più delle volte possibile con l'aiuto della terapia sintomatica e l'adesione a un regime semi-letto..

    Perché gli antibiotici non funzionano per il raffreddore?

    Gli antibiotici o farmaci antibatterici hanno lo scopo di combattere i batteri. Sono in grado di distruggere le loro pareti cellulari o interrompere i processi vitali, che porta alla morte di agenti patogeni. ARVI è il risultato dell'infezione da virus. Tali agenti patogeni differiscono significativamente dai batteri nella loro struttura e principi di vita. I virus non hanno una parete cellulare, penetrano nelle cellule umane, dove vengono incorporati nel genoma e iniziano a moltiplicarsi e diffondersi in tutto il corpo al loro interno, catturando nuove cellule sane. Gli antibiotici non possono in alcun modo influenzare i loro processi vitali, uccidere tali agenti patogeni o rallentarne la diffusione.

    Come gli antibiotici danneggiano con ARVI?

    L'uso inappropriato di farmaci antibatterici può causare gravi danni al corpo, complicare il recupero e causare indesiderabili conseguenze a lungo termine sulla salute. Questo impatto negativo è dovuto a diversi fattori contemporaneamente:

    • gli antibiotici possono causare gravi effetti collaterali, interrompere l'attività del fegato e dei reni;
    • con un uso ingiustificato, gli antibiotici spesso causano allergie (è stato stabilito che con un'infezione batterica nel corpo, vengono prodotte sostanze che impediscono manifestazioni allergiche);
    • quando il corpo è indebolito dall'ARVI, il carico aggiuntivo sugli organi sotto forma di antibiotici può contribuire al verificarsi di effetti collaterali più pronunciati;
    • gli antibiotici colpiscono non solo i microrganismi patogeni, ma distruggono anche i batteri benefici nel corpo, che sono importanti per il pieno funzionamento del sistema immunitario;
    • mentre il corpo è impegnato nell'elaborazione e nell'eliminazione degli antibiotici, gli rimane meno energia per combattere un'infezione virale;
    • l'uso ingiustificato di antibiotici può portare al fatto che una persona sviluppa successivamente malattie batteriche che non possono essere trattate con tali farmaci (causate da microrganismi resistenti al farmaco) e sarà difficile affrontarli.

    Pertanto, gli antibiotici per il raffreddore possono causare gravi danni al corpo. Solo un medico dovrebbe prescrivere tali farmaci e solo se ci sono indicazioni chiare. Tuttavia, i medici si sbagliano spesso. La prescrizione ingiustificata di antibiotici per ARVI è un grave problema in tutto il mondo. Nel 2019 è stato pubblicato un articolo congiunto di scienziati olandesi e israeliani sull'abuso di farmaci antibatterici. Il loro studio ha scoperto che fino all'83% degli adulti e fino al 37% dei bambini che presentavano sintomi di infezione del tratto respiratorio ricevono un trattamento sbagliato. Questi risultati supportano la necessità di agire per ridurre l'abuso di antibiotici in pazienti di età diverse..

    Quando potresti aver bisogno di antibiotici per il raffreddore?

    A volte il raffreddore comune non scompare da solo, ma è complicato dall'aggiunta di un'infezione batterica. La probabilità di tale complicazione aumenta nei pazienti:

    • prima età (fino a 3 anni);
    • vecchiaia;
    • con malattie concomitanti che indeboliscono il sistema immunitario;
    • con disturbi circolatori cronici;
    • ha subito recentemente un intervento chirurgico;
    • con immunodeficienza.

    Gli antibiotici per il raffreddore non riducono il rischio di complicanze batteriche. Tuttavia, se si verificano tali condizioni, non è possibile fare a meno di tali farmaci..

    Puoi sospettare lo sviluppo di complicanze batteriche:

    • la seconda ondata della malattia, quando, dopo evidenti segni di raffreddore, il paziente migliora, seguito da un nuovo aumento della temperatura, sintomi di intossicazione e grave debolezza;
    • persistenza dei sintomi della malattia per più di 7 giorni (stiamo parlando principalmente di mantenere una temperatura elevata);
    • peggioramento delle condizioni del paziente.

    Solo un medico può confermare la presenza di un'infezione batterica. Un esame del sangue regolare aiuterà a vedere un quadro chiaro della malattia (i suoi risultati per le infezioni virali e batteriche sono notevolmente diversi).

    Disturbi respiratori acuti batterici

    Molto spesso, i sintomi del raffreddore si verificano a causa dell'infezione da virus, ma ci sono anche infezioni respiratorie acute batteriche. Queste sono relativamente poche malattie, ma sono considerate abbastanza pericolose, in quanto possono portare a gravi complicazioni. La loro diagnosi tempestiva può essere abbastanza difficile. I segni di una probabile infezione batterica includono:

    • forte mal di gola, che è accompagnato da placca e febbre alta;
    • dolore all'orecchio, suppurazione;
    • linfonodi ingrossati;
    • congestione nasale per 2 settimane o più;
    • mancanza di respiro senza ostruzione bronchiale, che è combinata con una temperatura elevata (superiore a 38 ° C) per 3 giorni o più;
    • respiro sibilante asimmetrico nei polmoni durante l'ascolto, retrazione del torace (spazi tra le costole);
    • segni pronunciati (gravi) di intossicazione;
    • emocromo (emocromo elevato, ESR elevato).

    Avendo scoperto segni indiretti di una probabile infezione batterica, il medico può prescrivere un antibiotico al paziente. Tuttavia, se ulteriori esami e osservazioni non confermano tale diagnosi, il medicinale deve essere immediatamente cancellato. Si ritiene che il ritiro tempestivo del farmaco riduca il rischio di complicanze e lo sviluppo di resistenza batterica.