Antibiotici per bronchite

Temporale del periodo autunno-primavera - bronchite. Spesso inizia con un raffreddore comune e altre malattie respiratorie - tonsillite o sinusite. Come trattare correttamente la bronchite, solo un medico lo dirà. Molte persone evitano di usare farmaci forti e vengono curate con rimedi popolari. Spesso questo è il motivo della transizione delle manifestazioni di bronchite nel decorso cronico della malattia. Gli antibiotici per la bronchite non devono essere assunti da soli - assicurarsi di consultare il proprio medico.

Trattamento antibiotico per bronchite e polmonite

Il trattamento dell'infiammazione delle vie aeree viene effettuato in ospedale o in regime ambulatoriale. La bronchite lieve viene trattata con successo a casa; le manifestazioni croniche o acute richiedono il ricovero in ospedale. La bronchite e la polmonite sono malattie insidiose, quindi non auto-medicare. Per adulti e bambini, i medici prescrivono diversi antibiotici e diversi trattamenti benessere. Quindi, gli antibiotici per la bronchite e il regime di trattamento dipendono da:

  • età;
  • avere una tendenza alle allergie;
  • la natura della malattia (acuta, cronica);
  • tipo di agente patogeno;
  • parametri dei farmaci utilizzati (velocità e spettro d'azione, tossicità).

Gli antibiotici hanno un potente effetto sul corpo umano e il loro uso sconsiderato può danneggiare, non aiutare. Ad esempio, l'uso di farmaci forti per prevenire la bronchite può avere l'effetto opposto. L'assunzione costante di antibiotici sopprime il sistema immunitario, contribuisce alla comparsa di disbiosi, all'adattamento dei ceppi della malattia ai farmaci utilizzati. Pertanto, non si può dire che gli antibiotici siano il miglior rimedio per la bronchite. Il trattamento della bronchite ostruttiva con antibiotici è prescritto in caso di:

  • se c'è una temperatura elevata (più di 38 gradi), che dura più di 3 giorni;
  • espettorato purulento;
  • natura prolungata della malattia - il trattamento per più di un mese non porta alla guarigione.
  • manifestato sintomi gravi durante l'esacerbazione.
  • se l'analisi dell'espettorato rivela agenti patogeni, di natura batterica o atipica.

Negli adulti

Quali antibiotici bere per la bronchite negli adulti? Un regime di trattamento specifico viene applicato in base alla gravità della malattia, al suo decorso e all'età del paziente. Per la bronchite acuta, vengono prescritti farmaci del gruppo della penicillina: amoxicillina, eritromicina. Con cronico, è possibile utilizzare Amoxiclav, Augmentin. Se questo gruppo di farmaci non aiuta, passa all'uso di Rovamicina, Sumamed, ecc..

Per gli anziani sono prescritti Flemoxin, Azithromycin, Suprax, Ceftriaxone. Se l'analisi dell'espettorato non è stata eseguita, viene data la preferenza agli antibiotici ad ampio spettro: ampicillina, streptocillina, tetratsikina, ecc. Dopo l'analisi, il medico prescrive farmaci mirati. La decisione su quali antibiotici assumere per la bronchite negli adulti viene presa dal medico curante. In ogni caso, i seguenti principi di trattamento devono essere rispettati:

  1. I farmaci vengono assunti rigorosamente secondo le istruzioni (dosaggio, programma) a intervalli regolari.
  2. È inaccettabile saltare l'assunzione di pillole.
  3. Se i sintomi della bronchite sono scomparsi, non è possibile interrompere arbitrariamente il trattamento.

Ulteriori informazioni su come assumere antibiotici per la polmonite.

Nei bambini

A differenza degli adulti, il trattamento antibiotico della bronchite nei bambini è altamente indesiderabile e pericoloso. L'uso di droghe è consentito solo in caso di sospetto di un tipo di malattia infettiva. È meglio che i bambini assumano droghe del gruppo della penicillina. Per i bambini con asma, è consentito l'uso di azitromicina, eritromicina. Il resto del regime terapeutico del bambino è standard e ha lo scopo di eliminare i sintomi. Assegnare:

  • riposo a letto, assistenza all'infanzia;
  • farmaci per abbassare la temperatura;
  • rimedi per eliminare la tosse e il mal di gola;
  • l'uso della medicina tradizionale.

Gruppi di farmaci antibatterici di nuova generazione

Penicilline (oxacillina, ampicillina, ticarcillina, piperacillina). Il gruppo di farmaci comprende "Amoxiclav", "Augmentin", "Panklav", ecc. Hanno un effetto battericida, influenzano la formazione della parete proteica dei batteri nocivi, a seguito della quale muore. I preparativi sono considerati i più sicuri. L'unico aspetto negativo è la proprietà di provocare reazioni allergiche. Se la malattia è iniziata e i farmaci con penicillina non hanno l'effetto desiderato, passano ai farmaci forti.

Macrolidi. Un vasto gruppo di farmaci, tra cui eritromicina, oleandomicina, midecamicina, diritromicina, telitromicina, roxitromicina, claritromicina. Vividi rappresentanti di macrolidi sul mercato farmacologico sono i farmaci "Eritromicina", "Claricina", "Sumamed". Il meccanismo d'azione ha lo scopo di interrompere l'attività vitale della cellula microbica. In termini di sicurezza, i macrolidi sono meno dannosi delle tetracicline, dei fluorochinoli, più pericolosi delle penicilline, ma sono adatti per le persone con allergie. In combinazione con le penicilline, riducono la loro efficacia.

Fluorochinoloni (pefloxacina, lomefloxacina, sparfloxacina, gemifloxacina, moxifloxacina). I farmaci sul mercato sono "Afelox", "Afenoxin" e farmaci con lo stesso nome con il principale ingrediente attivo, ad esempio "Moxifloxacin". Questo gruppo è specificamente utilizzato come medicinale per la bronchite. È prescritto solo se i due precedenti gruppi di antibiotici non hanno funzionato sull'agente causale della malattia..

Cefalosporine (sostanze attive - cefalossina, cefaclor, cefoperazone, cefepime). Secondo il tipo di agente patogeno, al paziente vengono prescritti "cefalossina", "Cefuroxime axetil", "Cefotaxime". Limitato all'azione su alcuni agenti patogeni. Ad esempio, tali antibiotici non hanno assolutamente alcun effetto su pneumococchi, clamidia, microplasma, listeria. I farmaci di prima generazione non vengono praticamente assorbiti nel flusso sanguigno e pertanto sono prescritti come iniezioni.

Quali sono gli antibiotici più efficaci

Amoxicillina. Forma di rilascio - capsule e granuli. Gli adulti assumono 500 mg (1-2 capsule) 3 volte al giorno, se la bronchite in forma grave, il dosaggio è raddoppiato a 1000 mg. Il bambino viene prescritto da 100 a 250 mg al giorno, a seconda dell'età. Per facilitare l'assunzione per i bambini, viene preparata una sospensione: un antibiotico viene diluito in mezzo bicchiere d'acqua e agitato. Metodo di somministrazione - solo per via orale, nessun medicinale viene somministrato per iniezione.

Sumamed. È usato per la bronchite e la polmonite. Non viene utilizzato da pazienti con disfunzione epatica e renale. Disponibile in compresse, capsule, polvere per sospensioni. Il dosaggio per gli adulti è di 500 mg al giorno, il corso è di 3-5 giorni. Per i bambini, la dose è determinata in peso - 5-30 mg del farmaco per 1 kg. Solo uno specialista dirà un dosaggio più accurato e corretto, non trascurare l'opinione medica.

Levofloxacina e moxifloxacina. Sono posizionati come antibiotici per la bronchite cronica negli adulti (di età superiore ai 18 anni). Molto efficace per polmonite, sinusite, pielonefrite, infezioni di varie eziologie. L'uso di questo antibiotico è accompagnato da un sacco di bere. Il contatto diretto con luce ultravioletta di qualsiasi origine dovrebbe essere evitato. Modulo di rilascio - compresse. Dosaggio - 1-2 volte al giorno, 500 mg.

Cefazolina. Viene prodotto come polvere per la preparazione di infusioni e iniezioni. I metodi di somministrazione sono solo endovenosi e intramuscolari. Per gli adulti, vengono effettuate 3-4 iniezioni al giorno per 0,25-1 g. Il ciclo di trattamento è di 7-10 giorni. La dose per bambini è determinata in proporzione al peso del bambino - 25-50 mg per 1 kg. Iniettare - 3-4 volte al giorno. Gli aggiustamenti del dosaggio vengono effettuati se i pazienti hanno disfunzione renale.

Effetti collaterali

Gli antibiotici, a causa della loro natura, hanno un ampio elenco di effetti collaterali. Da parte del tratto gastrointestinale, si tratta di diarrea, vomito, disbiosi, costipazione, dolore addominale, dispepsia, flatulenza, secchezza delle fauci. Da parte degli organi genito-urinari - prurito, impotenza, insufficienza renale, sangue nelle urine. Dal lato del sistema locomotore: vertigini, artrite, debolezza muscolare, intorpidimento degli arti, paralisi. Le reazioni cutanee sono orticaria, prurito, reazioni allergiche.

Vedi anche: Elenco di antibiotici ad ampio spettro di nuova generazione.

Quali antibiotici prendere per la polmonite bilaterale. Quali farmaci sono prescritti per la polmonite. Trattamento antibiotico per bronchite e polmonite

Gli antibiotici sono il trattamento principale per la polmonite. Questa malattia è caratterizzata da un decorso acuto, è accompagnata da un aumento della temperatura corporea, tosse grave con espettorato, dolore al petto.

La polmonite viene generalmente trattata in un'unità medica o di terapia intensiva. Tutto dipende dalla gravità delle condizioni del paziente.

Come proteggersi dalla polmonite?

Quali danni può causare la polmonite? Il corpo cerca di mantenere il flusso sanguigno attraverso gli organi vitali a spese del resto del corpo, dove il flusso è ridotto. Nelle persone anziane, questo può portare a polmonite con complicazioni potenzialmente letali. Ipotensione: la bassa pressione sanguigna può anche causare collasso e perdita di coscienza; insufficienza renale, che si verifica quando il flusso sanguigno ai reni è basso e può portare a insufficienza renale irreversibile; Batteri - I batteri che entrano nel flusso sanguigno possono successivamente infettare altri organi; pleurite ed empiema: si verificano anche quando il versamento infiammatorio è infetto; insufficienza respiratoria - si verifica nei polmoni gravemente danneggiati dall'infiammazione; il trattamento richiede il collegamento a un autorespiratore e il rilascio di ossigeno; la meningite è un'infiammazione dell'emorragia cerebrale che si verifica quando un'infezione attacca l'imballaggio cerebrale. Gli anziani sono a rischio di polmonite e sue complicanze quando il loro sistema immunitario è indebolito.

L'efficacia degli antibiotici per la polmonite viene stabilita mediante test di laboratorio. In questo articolo ti diremo come scegliere i farmaci giusti, come selezionare la loro dose e anche dare consigli per l'uso..

La polmonite è una malattia infettiva acuta del sistema respiratorio, che è accompagnata da un danno al tessuto polmonare.

Perché è così importante iniziare il trattamento precoce?

La malattia può essere trasmessa per infezione da goccioline o attraverso il contatto manuale. Le seguenti misure preventive possono ridurre significativamente il rischio di infezione e successive complicazioni. I vaccini pneumococcici aiutano gli adulti a difendersi dalla cosiddetta polmonite invasiva, dove i batteri entrano anche nel flusso sanguigno. La vaccinazione antinfluenzale è altrettanto importante perché la polmonite segue spesso l'influenza come un'infezione secondaria. Solo le persone senza segni di malattie infettive dovrebbero rimanere nelle vicinanze. Igiene concordata: lavarsi le mani e tutte le superfici che colpiscono altre persone. Cure dentistiche regolari. Vari batteri sono una parte comune della microflora orale e di solito non penetrano nella barriera mucosa. L'infiammazione delle gengive e le malattie dentali sono porte che possono diffondere i batteri nel sangue.

  • Evitare il contatto con persone malate.
  • Soprattutto gli anziani e i malati dovrebbero evitare le aree con più persone.
Prevenire la polmonite negli anziani è sempre meglio che curare.

Considera i principali tipi di questa malattia:

  1. . Di solito si verifica dopo l'ipotermia del corpo. Questa forma di polmonite è caratterizzata da un rapido aumento della temperatura (quaranta gradi), debolezza e mal di testa, grave mancanza di respiro e disagio nella zona del torace, tosse, espettorato abbondante. Tale polmonite è un grave pericolo, perché senza una diagnosi e un trattamento tempestivi, può causare sepsi, ascesso polmonare, danni cardiaci. Di conseguenza, il paziente potrebbe morire..
  2. . Si sviluppa sullo sfondo di bronchite e altre malattie respiratorie. La polmonite focale ha un decorso meno acuto. La temperatura aumenta gradualmente, la tosse è debole in una fase precoce e potrebbe non esserci espettorato. Alcune persone credono erroneamente che la polmonite focale possa essere trasportata sulle gambe. Ma questa opinione è sbagliata. Quando la malattia progredisce, c'è una tosse forte e ossessiva, accompagnata dallo scarico dell'espettorato purulento. Senza trattamento, può svilupparsi un ascesso o un pus nello spazio pleurico.
  3. . Le manifestazioni di questa forma di polmonite dipendono dal patogeno (micoplasma, legionella, clamidia). Se c'è il sospetto di polmonite atipica, allora è urgente consultare un medico. Nel caso in cui la diagnosi fosse confermata, il trattamento deve essere iniziato immediatamente, poiché il tasso di mortalità per questa malattia è compreso tra il sedici e il trenta per cento.

Il periodo di incubazione della polmonite tipica dura in media da uno a tre giorni e la polmonite atipica - da due a tre settimane. Tutto dipende dal patogeno e dallo stato del sistema immunitario.

Ma se l'infezione si è già verificata, è necessario rispondere rapidamente e consultare il medico. Per tutti i tuoi disturbi e difficoltà, ti preghiamo di parlare apertamente con l'istruttore, perché per poterti aiutare, deve sapere cosa ti sta succedendo. Innanzitutto, fai domande perché conosci meglio la tua situazione e hai l'opportunità di chiedere dettagli importanti..

È possibile per un medico scrivere una prescrizione per un farmaco che non è nell'indice del farmaco?

A volte devo aspettare i risultati della terapia per poter partecipare alle azioni intraprese. Per quanto ne so, questo medicinale è registrato e approvato per il commercio in Polonia. Questa ricetta è fatta in Germania, probabilmente pagata al 100%. Durante lo stress cronico a lungo termine, i livelli di aldosterone aumentano o diminuiscono nel corpo. L'aldosterone provoca una maggiore idratazione della pelle mentre il corpo si mobilita per combattere o fuggire.

Per diagnosticare la polmonite, vengono eseguite le seguenti procedure:

Va notato che nella maggior parte dei casi c'è un completo recupero dei pazienti. Ma, se inizi la malattia, possono svilupparsi gravi complicazioni. Le conseguenze della polmonite sono divise in polmonari ed extrapolmonari. Il primo gruppo comprende complicazioni come pleurite, ascesso, cancrena, sindrome bronco-ostruttiva, insufficienza respiratoria acuta. Le conseguenze extrapolmonari comprendono shock tossico infettivo, miocardite, meningite, disturbo mentale, anemia.

Come affrontare il gonfiore e la nausea dopo aver mangiato?

Il problema inizia quando il corpo è in costante pericolo: lo stress cronico provoca alti livelli di ormone della crescita, influenzando negativamente disturbi fisici come l'ipertensione. Buongiorno, sfortunatamente non hai pubblicato in che modo guardi come mangi prima. A volte l'intestino può rispondere a maggiori quantità di fibre. Sebbene tali disturbi possano apparire anche, ad esempio, dopo le uova.

Krzysztof Girlotka Medico di malattie infettive, epatologo, sessuologo, visita di Bydgoszcz

Questi risultati sono buoni e trarranno beneficio dalla sifilide

Perché i tripli gliceridi sono così alti

Cause dell'evento

La polmonite si verifica quando un microrganismo patogeno entra in un corpo umano indebolito, che provoca un processo infiammatorio nei polmoni.

La causa principale è un'infezione batterica (streptococchi). I virus spesso causano malattie. Le persone con polmonite virale si ammalano principalmente in inverno..

Quali farmaci dovrebbero essere usati per l'ipertensione?

Raramente, tali valori sono accettati dalla terapia farmacologica. Dopo alcuni mesi di dieta, prova a ripetere il test e informa il medico. Il test a cui ci si collega non viene utilizzato per determinare il rischio di malattia coronarica, ictus o ictus. È usato quando si sospetta un'insufficienza cardiaca. Medicinali per l'ipertensione - diverse dozzine con un meccanismo d'azione molto diverso. Ramipril è la scelta migliore. Adalat, o nifedipina, è stato associato a un attacco di cuore e quindi è scomparso.

Succede che la polmonite è causata da microrganismi che hanno le proprietà di virus e batteri. Si chiamano micoplasmi..

La polmonite è spesso trasmessa da goccioline virali. Quando un paziente starnutisce o tossisce, le secrezioni con microrganismi patogeni entrano nei polmoni di una persona sana e causano infiammazione.

Spesso è necessario assumere più medicinali contemporaneamente, poiché non vi è alcun effetto del trattamento, informarne il medico. A volte hai bisogno di un farmaco, ma a volte devi prendere questi tre farmaci e altro ancora. Questo medicinale non ha alcun effetto sulla pressione sanguigna. I prodotti vegetali possono essere ottenuti da funghi, alcuni batteri o piante.

I raffreddori possono essere acuti o cronici. L'infiammazione acuta della ghiandola prostatica è generalmente causata da un'infezione batterica ed è una buona prognosi. I ricercatori hanno scoperto che due antibiotici comunemente prescritti, il cloramfenicolo e il linezolid, possono combattere batteri diversi da quelli conosciuti da scienziati e medici da anni..

Inoltre, la polmonite può svilupparsi a causa della maggiore attività dei batteri che sono costantemente nel naso e nella gola di una persona. Quando il sistema immunitario si indebolisce, il corpo non può resistere ai virus e iniziano immediatamente a moltiplicarsi attivamente, entrano nei polmoni e causano un processo infiammatorio lì.

Uso corretto degli antibiotici

Antibiotici e alcool: spesso ci chiediamo se hanno un effetto. Siamo particolarmente interessati a questo quando abbiamo una terapia antibiotica per noi. Il principale ispettorato farmaceutico sequestra due farmaci: l'effetto dell'aspirina e il synthappen. La gravidanza è un momento speciale sia per la madre che per il suo intero ambiente. In questo momento, la donna deve prendersi cura di se stessa e del nascituro. Non è consigliabile assumere alcun farmaco, in particolare gli antibiotici.

L'umanità ha sofferto di infezioni batteriche sin dall'inizio della sua storia. La meravigliosa invenzione degli antibiotici ha permesso di combattere malattie ancora incurabili. La nebulizzazione svolge un ruolo insostituibile nel trattamento moderno di molte condizioni respiratorie.

Fattori di rischio per lo sviluppo di polmonite:

  • Ipotermia corporea.
  • Infezione virale.
  • La presenza di comorbidità, come malattie polmonari croniche, insufficienza cardiaca, diabete mellito e così via.
  • Bere bevande alcoliche.
  • Disturbi dell'immunità.
  • Riposo a letto prolungato.
  • Vecchiaia.
  • Interventi operativi.

Sintomi

La manifestazione della polmonite è piuttosto varia. Ora molto spesso c'è un decorso asintomatico della malattia, quando la temperatura non aumenta, non c'è tosse, non c'è catarro. Pertanto, tale polmonite inizia a essere trattata in ritardo, e questo è irto di sviluppo di gravi complicanze..

Gli antibiotici sono efficaci nel trattamento di molte condizioni, ma non dovrebbero essere abusati. Quando tutte le possibilità sono sparite, gli antibiotici sono l'unica cura per i bambini. I bambini si riprendono rapidamente. Gli antibiotici per i bambini sono gli stessi degli adulti. Sono usati solo per le infezioni batteriche. Le infezioni batteriche nei bambini includono mal di gola, infiammazione dell'orecchio, polmonite, infezioni del tratto urinario.

Dipartimento di microbiologia e immunologia clinica, Istituto "Memoriale - Centro di salute per bambini" a Varsavia. Ciclo "Farmacoterapia", coordinato dal prof. altro hub. Marek Drodzika, capo del dipartimento di farmacologia dell'Università medica di Pomerania a Stettino.

I principali sintomi della polmonite sono:

  1. La temperatura sale da trentasette a trentanove e mezzo gradi.
  2. Dispnea.
  3. Rinorrea.
  4. Tosse persistente con produzione di espettorato.
  5. Brividi.
  6. Raffreddori che durano più di una settimana, soprattutto quando il miglioramento è seguito da un forte deterioramento.
  7. Non vi è alcuna diminuzione della temperatura dopo l'assunzione.

A volte con polmonite, c'è una scarica sanguinolenta, che è strisce di sangue nell'espettorato.

Danuta Dzerianovskaya, Dipartimento di microbiologia e immunologia clinica, Istituto "Memorial - Centro sanitario per bambini". La terapia di infezione del tratto respiratorio inferiore si basa sull'uso di antibiotici β-lattamici, macrolidi e fluorochinoloni in monoterapia o in associazione. Tuttavia, va tenuto presente che una parte significativa di queste malattie ha una superficie virale, quindi non è raccomandato l'uso di un agente antimicrobico. L'uso eccessivo nella terapia antibiotica espone i pazienti a molti effetti indesiderati e provoca la selezione di ceppi resistenti.

La polmonite è caratterizzata da un sintomo come dolore al petto con respiro profondo. Di solito appare nel luogo in cui si trova l'obiettivo principale dell'infiammazione..

Vale la pena notare che la tosse non è un segno comune di polmonite, poiché l'infezione può essere localizzata lontano dalle principali vie aeree. A volte compaiono cambiamenti di colore della pelle, mal di testa, febbre.

Dopo aver letto l'articolo, il lettore dovrebbe essere in grado di farlo. Identificare le situazioni che richiedono un trattamento antibiotico per la polmonite e la bronchite. Scegli un antibiotico per iniziare a curare la polmonite e la bronchite. Identificare le situazioni che richiedono un cambiamento antibiotico durante il trattamento della polmonite e della bronchite.

Identificare le situazioni in cui è possibile trattare la polmonite e la bronchite a casa e le situazioni che richiedono un ricovero ospedaliero. Le infezioni del tratto respiratorio inferiore sono una sindrome di molte malattie diverse, di cui la bronchite e la malattia polmonare sono le ragioni più comuni per le visite mediche alle unità di assistenza primaria. Gravi forme di infezione, specialmente nei pazienti appartenenti al cosiddetto. Secondo la letteratura, i gruppi a rischio, cioè quelli che soffrono di una grave malattia, sono la principale causa di morte nel mondo. 1-3.

Terapia antibiotica

Per il trattamento della polmonite, i macrolidi e gli antibiotici della serie fluorochinolone sono spesso prescritti. Per un trattamento più efficace, gli antibiotici devono essere assunti secondo uno schema speciale. Nella prima fase del trattamento, il farmaco viene somministrato per via parenterale (intramuscolare o endovenosa), quindi vengono prescritti antibiotici sotto forma di compresse.

Tuttavia, è importante ricordare che una percentuale significativa di infezioni respiratorie inferiori ha eziologia virale e non richiede la somministrazione di un agente antimicrobico. La causa più comune di errore nel trattamento delle infezioni del tratto respiratorio è una raccomandazione antibiotica inappropriata. Ciò porta a un uso eccessivo di questi farmaci, che porta all'esposizione del paziente a molti effetti collaterali, inclusi gravi disturbi nella composizione del microbioma della mucosa, nonché la selezione di ceppi resistenti ai farmaci, nonché il trasferimento orizzontale nell'ambiente..

Criteri di scelta

Gli antibiotici per la polmonite negli adulti devono essere selezionati in base all'età del paziente e alla gravità della condizione..

Per il trattamento di questa malattia vengono utilizzati antibiotici sintetici, semi-sintetici e naturali. Alcuni di essi hanno un effetto selettivo (su un tipo di batteri) e altri hanno un ampio spettro di azione..

Questo fenomeno è spesso visto come la causa del fallimento del trattamento. Tenendo conto della strategia di terapia antibiotica, la comunità scientifica nei paesi in via di sviluppo raccomanda: bronchite acuta ed esacerbazione acuta della malattia polmonare ostruttiva cronica.

Iniezioni di polmonite

Si tratta di una grave infiammazione autolimitante della mucosa, il principale sistema respiratorio, caratterizzata da una tosse acuta senza intrappolamento dei polmoni. L'influenza della reazione infiammatoria bronchiale dell'agente dannoso è l'ispessimento della mucosa e le manifestazioni cliniche sono un indicatore del grado e del grado di infiammazione dell'attività di bronchi grandi e piccoli. cinque.

È con antibiotici ad ampio spettro fino a quando non si ottiene il risultato dell'analisi batteriologica dell'espettorato che è consuetudine iniziare il trattamento antibatterico della polmonite..

Gli antibiotici ad ampio spettro sono prescritti in base al decorso della malattia, al colore dell'espettorato. Questo richiede:

  • Analisi batteriologiche dell'espettorato per determinare l'agente patogeno.
  • Test per la sensibilità del patogeno agli antibiotici.
  • Regime di trattamento antibatterico basato sul risultato dell'analisi.

Nella polmonite grave, vengono combinati antibiotici.

Più del 90% della bronchite acuta ha un'eziologia virale. Il principale sintomo clinico è la tosse, che persiste per 10-20 giorni e anche fino a diverse settimane. L'espettorato non distingue un'infezione batterica da un virus. All'inizio di un'infezione del tratto respiratorio, le infezioni del tratto respiratorio superiore non possono essere differenziate dalla bronchite acuta. La durata della tosse è critica. Altri sintomi si manifestano in un'ampia varietà di configurazioni, tra cui: respiro corto, respiro corto e dolore toracico, a volte febbre, raucedine e dolore muscolare.

Quali sono gli antibiotici più efficaci

Inoltre, è necessario eseguire la spirometria e la coltura dell'espettorato. A seconda del risultato, deve essere preso in considerazione un trattamento antibiotico. 6. Non ci sono indicazioni di test sierologici per l'infezione da microrganismi atipici a causa della mancanza di metodi diagnostici affidabili per l'infezione acuta. Questo può essere fatto per scopi epidemiologici. I test precoci per l'infezione da virus dell'influenza devono essere eseguiti in una persona a rischio, quando i farmaci antivirali possono ridurre il rischio di complicanze. Oseltamivir deve essere somministrato fino a 48 ore dopo l'insorgenza dei sintomi clinici.

Non dovresti prescrivere antibiotici da solo, poiché ciò può portare allo sviluppo di resistenza batterica a determinati gruppi di farmaci. Di conseguenza, il trattamento sarà inefficace..

farmaci

Dopo la diagnosi di polmonite, vengono presi antibiotici ad ampio spettro (Suprax, Ceftriaxone). Prima di identificare l'agente patogeno, è necessario selezionare la dose terapeutica del farmaco che manterrà la concentrazione attiva del principio attivo nel sangue.

Se viene diagnosticata la polmonite atipica, vengono utilizzati antibiotici specializzati (Sumamed, Clarithromycin). Ma non è necessario rinunciare agli antibiotici ad ampio spettro.

Una combinazione di due o tre farmaci, come Ceftriaxone o Plus o Clarithromycin, viene spesso utilizzata per la polmonite.

Se il processo infiammatorio si è diffuso a più di un segmento, viene utilizzata una combinazione di farmaci come Ceftriaxone più Amikacin o Suprax più Augmentin.

Dosaggio

Gli antibiotici per adulti sono prescritti tenendo conto dell'età del paziente e della gravità delle sue condizioni.

Agli adulti di età inferiore ai sessant'anni con una forma lieve di polmonite viene prescritto l'antibiotico Avelox a quattrocento milligrammi o Tavanik a cinquecento milligrammi al giorno per cinque giorni, insieme alla doxiciclina (due compresse al giorno il primo giorno, il resto dei giorni, una compressa) per dieci- quattordici giorni.


In un grave decorso della polmonite, che è accompagnato da altre malattie croniche, ai pazienti di età inferiore ai sessant'anni viene prescritto Avelox, quattrocento milligrammi in combinazione con Ceftriaxone, un grammo due volte al giorno per dieci o più giorni. Lo stesso schema si applica alle persone di età superiore ai sessant'anni..

Se la polmonite è grave a qualsiasi età, è necessario il trattamento con una combinazione di farmaci come Levofloxacina o Tavanic, che vengono somministrati per via endovenosa, più Ceftriaxone due grammi due volte al giorno, o Fortum, Cefepim allo stesso dosaggio per via intramuscolare o endovenosa..

Nel caso di ricovero in terapia intensiva, sono prescritte combinazioni di Sumamed e Tavanik, Fortum e Tavanik, Targotsid e Meronem, Sumamed e Meronem.

Controindicazioni

Gli antibiotici sono controindicati nei casi in cui la polmonite è causata da un'infezione virale, poiché saranno inefficaci o addirittura pericolosi. Questi farmaci non possono distruggere i virus e non hanno alcun effetto positivo sul paziente..

Ogni gruppo di antibiotici ha le sue controindicazioni specifiche che devono essere considerate prima di iniziare il trattamento..


Le principali controindicazioni per l'assunzione di antibiotici:

  1. Reazioni allergiche.
  2. Malattie dei reni, fegato. Nelle malattie croniche dei reni e del fegato, l'assunzione di antibiotici può avere un effetto negativo sulle loro condizioni, poiché questi organi sono responsabili dell'elaborazione e della rimozione degli antibiotici dal corpo.
  3. Infanzia.
  4. Gravidanza. Durante questo periodo, il corpo della donna è molto sensibile alle droghe. È molto pericoloso assumere antibiotici nel primo trimestre di gravidanza.

Attualmente, gli antibiotici vengono assunti secondo uno schema speciale, che viene selezionato da un medico..

Con la predominanza di cocchi gram-positivi, vengono prescritti antibiotici, che vengono somministrati per via endovenosa e intramuscolare. Questi sono farmaci di penicillina o cefalosporina di prima e seconda generazione (Cefazolin, Cefuroxime, Cefoxin).

Con la predominanza di batteri Gram-negativi, vengono prescritte cefalosporine di terza generazione (Cefotaxime, Ceftriaxone, Ceftazidime).

Nel caso della SARS, vengono utilizzati macrolidi (azitromicina, midecamicina) e cefalosporine di terza generazione (ceftriaxone, ceftazidima).

Con la predominanza di organismi intracellulari, come i micoplasmi, vengono prescritti anche i macrolidi della legionella (azitromicina, claritromicina, roxitromicina).

video

conclusioni

La polmonite non è accompagnata da sintomi pronunciati, ma ha un decorso grave e può causare gravi. La polmonite acuta è particolarmente pericolosa, che si sviluppa in 3-4 giorni e porta a cambiamenti irreversibili nel corpo..

È la base del trattamento. Più spesso, i macrolidi e gli antibiotici fluorochinolonici sono ampiamente usati per trattare la polmonite..

Non puoi prescrivere antibiotici da solo. È necessario consultare un medico che selezionerà il farmaco in base ai risultati del test. Si noti che i farmaci antibatterici hanno una serie di controindicazioni, quindi prima dell'uso è necessario leggere attentamente le istruzioni.

Gli antibiotici per la polmonite sono considerati uno dei farmaci più necessari e sono prescritti a bambini e adulti per evitare la morte e lo shock anafilattico. Con l'aiuto di antibiotici, molte malattie possono essere curate, poiché questi sono i farmaci più potenti del gruppo di farmaci anti-infettivi..

Nonostante il fatto che questi farmaci siano difficili per il corpo, senza di essi è impossibile curare la polmonite negli adulti e nei bambini. Esiste un numero enorme di varietà di farmaci come gli antibiotici per la polmonite, che dovrebbero essere selezionati esclusivamente dal medico..

Ciò che determina la scelta?

Come accennato in precedenza, un antibiotico è un farmaco necessario, poiché è con il suo aiuto che puoi far fronte a una malattia particolarmente grave che è pericolosa per la vita. Tale malattia si verifica a causa di virus e funghi, ma la causa principale della malattia è la comparsa nel corpo di batteri come pneumococchi, streptococchi, stafilococchi, ecc. Quando penetrano batteri nocivi, il funzionamento del polmone viene interrotto e in alcuni casi entrambi contemporaneamente. Se non si utilizza un antibiotico per la polmonite in modo tempestivo, è probabile che si verifichino gravi conseguenze..

In precedenza, una tale malattia veniva trattata con antibiotici a base di penicillina, ma nel tempo i batteri hanno sviluppato l'immunità a questo componente e il trattamento con antibiotici di questo gruppo è stato considerato inefficace. Negli ultimi anni sono in corso ricerche per sviluppare gli ultimi farmaci e ci sono già risultati positivi. Ora nelle farmacie in vendita c'è un vasto assortimento di farmaci come un antibiotico per la polmonite, e quindi è possibile scegliere quello adatto per il trattamento della malattia, tenendo conto delle caratteristiche individuali del corpo.

Che tipo di antibiotico per la bronchite di uno stadio avanzato sarà acquistato dipende dallo stato di salute, dalla tolleranza del paziente dei componenti del farmaco, nonché dalle cause di.

Solo un medico dovrebbe determinare tutti questi criteri, poiché la scelta di antibiotici per la polmonite da soli può causare danni irreparabili al corpo.

Quando nominare?

Prima di selezionare gli antibiotici per la bronchite, i medici conducono un esame completo del paziente. Vale a dire, viene eseguito un test dell'espettorato per identificare quali batteri hanno causato l'infiammazione. Come risultato dello studio, viene indicato a quale gruppo farmacologico appartiene il batterio, in base al quale viene selezionato il farmaco..

Gli antibiotici più comunemente usati per la polmonite sono divisi in 4 gruppi:

  1. cefalosporine.
  2. I fluorochinoloni.
  3. macrolidi.
  4. Le tetracicline.

L'antibiotico per la polmonite di ciascun gruppo ha determinati ingredienti attivi, che ti consentono di scegliere il farmaco meno sicuro. In alcuni casi, potrebbe essere necessario utilizzare diversi antibiotici per migliorare l'effetto e l'effetto sull'infiammazione. Di norma, questo è richiesto in una fase avanzata della malattia. Il trattamento antibiotico per la polmonite deve essere accuratamente selezionato per evitare effetti collaterali.

Selezione per agente causale

Gli antibiotici per la bronchite avanzata sono farmaci importanti che possono essere utilizzati in terapia di associazione o separatamente. Un antibiotico per la polmonite, che contiene macrolidi, affronta i pneumococchi che provocano infiammazione. Se una tale malattia viene trattata con fluorochinoloni, questi batteri saranno minimamente colpiti. Gli antibiotici tetraciclici per la polmonite non influenzano affatto i batteri, poiché questi ultimi hanno sviluppato resistenza. Per rimuovere il bacillo emofilico, è richiesto un antibiotico dal gruppo dei fluorochinoloni che sia abbastanza forte e attivo contro di esso. Se si è manifestata una polmonite a causa di enterobatteri, le cefalosporine dovrebbero avere la precedenza nel trattamento. Se la polmonite ha una forma di micoplasma o clamidia, il trattamento viene eseguito con macrolidi e il gruppo tetraciclina.

Quando vengono presi antibiotici per la polmonite, negli adulti e nei bambini, il dosaggio può differire in modo significativo, poiché tutto dipende dall'età e dalla tolleranza del farmaco. Vale la pena notare che alcuni medici hanno farmaci speciali che preferiscono, poiché questi farmaci sono più efficaci..

Ad esempio, ai pazienti che hanno raggiunto i 60 anni, in assenza di diabete mellito e patologia del sistema cardiovascolare, vengono prescritti "Avelox" e "Tavanik". Se aggiungi "Amoxiclav" o "Augmentin", il miglioramento delle condizioni sarà presto visibile. In assenza di un risultato positivo, così come quando la temperatura aumenta al quarto giorno di trattamento, è necessaria una sostituzione dei farmaci a causa della mancanza di effetto.

In una tale situazione, un eccellente antibiotico contro la polmonite negli adulti è "AzitroSandoz" o "Sumamed".

Iniezioni di polmonite

Alcuni antibiotici per la bronchite avanzata non vengono utilizzati sotto forma di compresse, ma sotto forma di iniezioni. Di norma, le iniezioni devono essere somministrate fino a 10 giorni, ma senza la nomina di un medico, l'uso di antibiotici per la polmonite negli adulti e nei bambini è severamente vietato. Il paziente deve essere monitorato regolarmente per escludere shock anafilattico e deterioramento. L'uso frequente frequente di un farmaco come un antibiotico per la polmonite può solo portare alla comparsa di resistenza batterica ad esso, poiché a volte può essere necessaria una terapia complessa con l'uso di vari tipi di antibiotici.

Le iniezioni più richieste per la polmonite:

  • ceftriaxone;
  • "Amoxicillina";
  • "Azitromicina", che viene somministrato solo per via endovenosa.

Gli antibiotici per via endovenosa vengono introdotti gradualmente, in altre parole, a goccia, poiché è esclusa la penetrazione intramuscolare del farmaco.

Per prescrivere iniezioni quando la polmonite viene trattata negli adulti, ci devono essere alcune circostanze, ad esempio gastrite dello stomaco, un'ulcera o persino un cancro del tratto digestivo, in cui tali farmaci pesanti non possono essere assunti internamente.

Le iniezioni vengono scelte tenendo conto della riduzione degli effetti collaterali in presenza di tossicità troppo elevata del farmaco.

Esistono diverse linee guida su come posizionare correttamente le iniezioni e su come diluirle, alle quali tutti devono attenersi:

  1. La scelta di un'iniezione o di una pillola antibiotica deve essere fatta solo con un medico al fine di escludere gravi problemi e complicanze.
  2. La polmonite deve essere trattata esclusivamente in ospedale, in quanto vi sono tutte le condizioni per le iniezioni, che difficilmente possono essere fornite a casa.
  3. Puoi essere trattato con un antibiotico solo per 10 giorni, non di più.
  4. Se il medico ha prescritto un antibiotico in polvere, è necessario diluirlo prima dell'iniezione.
  5. Per diluire la polvere, è necessario utilizzare "Lidocaina", "Novocaina" o una composizione speciale per diluire le iniezioni.
  6. Prima dell'iniezione, vale la pena fare un campione del farmaco sulla pelle, che viene eseguito mediante un graffio con un ago, sul quale viene gocciolato il farmaco diluito. Se non si verifica alcuna reazione entro 15 minuti, è possibile mettere in sicurezza l'antibiotico per il suo scopo.
  7. Se compaiono sigilli quando si posizionano le iniezioni, è consigliabile utilizzare lo iodio per la maglia di iodio al posto dell'urto.

Quando si assumono antibiotici per la bronchite, è importante ricordare che solo un medico dovrebbe trattare.

Bronchite

I bronchi si infiammano sotto l'influenza di virus, lesioni infettive secondarie, sostanze tossiche, polvere, ammoniaca, fumo e malattie del sistema polmonare. La bronchite è più pericolosa per gli anziani, i fumatori e le persone con patologie cardiache e polmonari croniche. La malattia è cronica e acuta. La sintomatologia di queste forme è leggermente diversa..

La forma acuta si sviluppa nella maggior parte dei casi in inverno e, secondo i suoi sintomi iniziali, ricorda un raffreddore. La tosse all'inizio della malattia è secca, quindi si trasforma gradualmente in una umida. L'espettorato è bianco, giallo, a volte verdastro. La bronchite acuta può essere accompagnata da un aumento della temperatura corporea e durare non più di tre settimane.

La forma cronica parla di un lungo decorso della malattia con esacerbazioni periodiche. Questa bronchite si sviluppa spesso nei forti fumatori. Nella forma cronica, la causa della tosse è l'eccessiva secrezione di espettorato dalla mucosa bronchiale e, nella bronchite acuta o infettiva, il processo infiammatorio del tratto respiratorio. Se il paziente ha mancanza di respiro, possiamo parlare del tipo ostruttivo della malattia..

I pneumologi sono coinvolti nel trattamento della bronchite. In presenza di una forma acuta, i medici prescrivono l'aderenza al riposo a letto, bevendo molti liquidi, antidolorifici e antipiretici come il paracetamolo. Per la bronchite batterica, i pneumologi raccomandano farmaci antibatterici. Nel trattamento della forma cronica vengono utilizzati broncodilatatori, antibiotici e corticosteroidi. Come misura preventiva, può essere utilizzata la vaccinazione della popolazione contro l'influenza e contro le patologie provocate dai pneumococchi. Se non si inizia il trattamento della bronchite in modo tempestivo, è probabile che si sviluppi in enfisema e porti a complicazioni respiratorie. Per proteggerti, devi almeno condurre uno stile di vita sano, oltre a seguire le regole preventive.

La bronchite è contagiosa?

Cause di bronchite

Sintomi e segni di bronchite


Il sintomo principale di qualsiasi forma di bronchite è una tosse, che a sua volta può essere secca o umida. La tosse secca non è accompagnata dalla produzione di espettorato ed è caratteristica della bronchite virale e atipica. L'umidità con catarro verde è un chiaro segno di bronchite batterica. La forma acuta è caratterizzata da tosse parossistica con cefalea accompagnatoria. Considera le caratteristiche dei sintomi della bronchite acuta e cronica. I segni della forma acuta includono:

  • un aumento della temperatura corporea fino a 39 ° C;
  • letargia e affaticamento;
  • brividi;
  • sudorazione;
  • respiro sibilante e respiro affannoso all'auscultazione;
  • mancanza di respiro e dolore allo sterno (con bronchite grave).
Nella maggior parte dei casi, la bronchite acuta dura fino a due settimane ed è accompagnata da rinite e tracheite.

La forma cronica è caratterizzata da:

  • tosse con espettorato;
  • respiro affannoso con sforzo fisico;
  • alta temperatura possibile.
Quando si parla di bronchite cronica, è importante chiarire che i sintomi possono aumentare o diminuire durante lo sviluppo della malattia..

L'emottisi è rara in questa malattia. Di solito questo sintomo è ridotto al minimo, ma gli attacchi di tosse grave possono provocare una rottura di una nave nella mucosa tracheale..

Tipi di bronchite

Diagnostica ed esame per la bronchite


Se sospetti la bronchite, il paziente deve essere inviato a fare un esame del sangue clinico. Supponendo la possibilità di sviluppare la polmonite in un paziente, il medico lo invia anche a una radiografia. Se l'espettorato viene rilasciato quando il paziente tossisce, viene anche esaminato: viene eseguito un esame microscopico, colorando il farmaco secondo Gram.

Nella bronchite cronica, la coltura dell'espettorato deve essere eseguita sulla microflora e deve essere identificata la sensibilità agli agenti antibatterici. È possibile prendere una macchia dalla gola per identificare microflora e funghi.

Nei casi in cui la bronchite sta diventando un evento frequente nella vita del paziente, deve essere eseguito un esame del sangue per gli anticorpi contro le infezioni atipiche.

La spirografia, o diagnosi del lavoro della respirazione esterna, viene eseguita se il paziente ha bronchite ostruttiva. In caso di violazione della pervietà bronchiale, viene inoltre prescritto un test con un broncodilatatore. Ciò aiuta gli specialisti a identificare le malattie concomitanti e la possibilità di reversibilità della patologia..

La broncoscopia aiuta anche a determinare la presenza di malattie concomitanti. In caso di recidiva di bronchite, i medici prescrivono la diagnostica a raggi X: fluorografia, radiografia e tomografia computerizzata. Vale la pena dire che la tomografia computerizzata è la più informativa.

Trattamento di bronchite

Antibiotici per bronchite

L'uso di antibiotici per la bronchite è il primo passo. Ma solo il medico dovrebbe prescrivere tali farmaci dopo un esame e una diagnosi completi. Perché è così importante? La risposta è molto semplice: in alcune forme di bronchite, l'assunzione di antibiotici può solo aggravare la situazione (ad esempio, nel caso della bronchite virale). Quindi, nel trattamento della malattia, vengono utilizzati i seguenti tipi di farmaci antibatterici:

  • Aminopenicilline (esempi: Amoxiclav, Amoxicillin, Augmentin). Agiscono in modo mirato sui microrganismi dannosi, distruggendo le loro pareti cellulari. È importante ricordare che gli antibiotici della penicillina possono causare una reazione allergica.
  • Macrolidi (esempi: Macropen, Sumamed). Inibiscono la riproduzione dei microbi, interrompendo la sintesi proteica nelle loro cellule. Con la bronchite prolungata, i macrolidi possono essere utilizzati a lungo. Il vantaggio dei farmaci in questo gruppo è la possibilità del loro uso nel trattamento di bambini, donne in gravidanza e in allattamento..
  • Fluorochinoloni (esempi: Ofloxacin, Levofloxacin e Moxifloxacin). Hanno un ampio spettro di attività, ma possono causare disbiosi. La loro azione è volta a distruggere il DNA dei microrganismi patogeni. Spesso tali farmaci vengono utilizzati nel trattamento delle esacerbazioni della bronchite cronica..
  • Cefalosporine (esempi: Ceftriaxone, Cefazolin). Ben tollerato e adatto a combattere i microrganismi che gli antibiotici-penicilline non potrebbero sconfiggere. Fondamentalmente, i farmaci di questa serie sono prescritti a pazienti con bronchite ostruttiva..
  • Antibiotici naturali per la bronchite. Non possono sostituire completamente i medicinali, ma possono proteggere una persona da molte infezioni. Il vantaggio di tali fondi è che rafforzano il sistema immunitario senza disturbare la microflora intestinale. Questi includono aglio, cipolle, radice di rafano, melograno, ravanello nero, lamponi, viburno, miele, propoli, aloe, mummia, camomilla, calendula, salvia e oli essenziali di alcune piante.
Il trattamento antibiotico della bronchite negli adulti è utilizzato con successo nella medicina moderna. In primo luogo ci sono penicilline, macrolidi e azalidi, ad esempio Flemoxin e Azithromycin. Il secondo posto è occupato dalle cefalosporine. Nel trattamento della bronchite lieve e moderata, viene principalmente utilizzata la forma di compresse di farmaci e nel trattamento della bronchite grave, viene utilizzata l'iniezione. A volte è meglio combinare farmaci di diverse forme di rilascio. Se non è stato eseguito un test dell'espettorato, gli antibiotici ad ampio spettro, come Augmentin, sono la scelta migliore. Il vantaggio di questo farmaco è che si presenta in tutte le forme di base: compresse, iniezioni e sospensioni. Le sospensioni sono convenienti da usare nel trattamento della bronchite nei bambini piccoli e nelle donne in gravidanza..

La bronchite cronica è caratterizzata da cambiamenti nella struttura della mucosa bronchiale. Questa forma si trova principalmente nelle persone in età matura. Per il trattamento della bronchite cronica vengono utilizzati farmaci antibatterici dai gruppi di macrolidi, tetracicline, nonché farmaci con un ampio spettro di attività. Gli antibiotici non sono sempre usati per il trattamento della bronchite acuta, perché nella maggior parte dei casi questa forma è causata dall'attività dannosa dei virus nel corpo umano. Nella bronchite ostruttiva, l'uso di agenti antibatterici inizia solo dopo il rilevamento di un'infezione batterica. In caso di rilevamento, vengono prescritti preparati dei gruppi di fluorochinoloni, aminopenicilline e macrolidi. La bronchite purulenta si sviluppa spesso sulla base di un trattamento analfabeta. In tali casi, se necessario, ricorrere ad antibiotici con un ampio spettro di azione, il più efficace è l'uso di inalazioni..

Altri farmaci per la bronchite


Abbiamo considerato l'uso di antibiotici per la bronchite. Passiamo ora ai broncodilatatori antivirali, espettoranti. Se viene rilevata la natura virale della bronchite, nel trattamento devono essere inclusi i farmaci antivirali. I farmaci più comuni sono Viferon, Genferon e Kipferon..

È difficile immaginare la terapia della bronchite senza la nomina di espettoranti. Oggi, i farmaci più comuni in questo gruppo sono ACC, Lazolvan, Mukaltin, Bronchipret, Bromhexin e Ambroxol. Le forme di rilascio di tali fondi sono varie (sciroppi, compresse effervescenti, polveri e compresse semplici), e quindi sono convenienti da usare..

Se il paziente ha mancanza di respiro, i broncodilatatori sono inclusi nel suo trattamento o, in termini semplici, i broncodilatatori: compresse di eufillina e Teotard, aerosol per inalazione Berotek, Salbutamol. Il farmaco combinato con un broncodilatatore ed effetto espettorante è l'Ascoril.

I multivitaminici sono utili nel trattamento della bronchite. Il dosaggio e la frequenza dell'assunzione di qualsiasi farmaco devono essere prescritti dal medico curante.

Iniezioni per bronchite

Trattamento della bronchite a casa

È conveniente trattare l'infiammazione dei bronchi con rimedi e procedure popolari a casa. L'inalazione di vapore è un metodo comune di questa terapia: il vapore proveniente da patate appena bollite è adatto per questo. Inspira i vapori con cura per non bruciare la mucosa e peggiorare la condizione. Per inalazione, puoi anche usare oli essenziali di abete, pino ed eucalipto. Tali procedure aiuteranno a idratare la mucosa interessata, a placare la tosse e distruggere i germi..

Nella bronchite, l'inalazione del nebulizzatore è altamente efficace. Per la soluzione, puoi usare normale acqua minerale, soluzione salina o soluzione di Ringer. Tali inalazioni possono accelerare il processo di scarico dell'espettorato, alleviare l'infiammazione e facilitare il drenaggio dell'albero bronchiale..

I preparati a base di erbe a base di timo, origano, tiglio, piantaggine, liquirizia e farfara sono ampiamente utilizzati nel trattamento della bronchite. Le erbe vengono utilizzate con successo nella complessa terapia della forma cronica della malattia. Tale infusione può essere preparata a casa mescolando mezzo litro di acqua bollente con un cucchiaio della raccolta e infondendolo per due ore. Con la bronchite, è utile bere latte di capra e kumis. La salvia con latte aiuterà ad alleviare una tosse parossistica. Con la bronchite, in generale, è utile bere molti liquidi, in particolare bevande calde con miele e bacche. La tintura di cipolla (o aglio) con miele si è diffusa nella terapia popolare della bronchite. Per prepararlo, devi mescolare la cipolla grattugiata con il miele in un rapporto 3: 1. Prima di assumere, è necessario consultare un medico per una possibile esacerbazione delle condizioni del tratto gastrointestinale.

Nel trattamento della bronchite a casa, dovresti prestare attenzione alla tua dieta: dovrebbe includere proteine ​​e vitamine in quantità sufficienti. Si sconsiglia il rispetto di diete restrittive. Per il periodo di trattamento, i pazienti devono abbandonare le cattive abitudini e lavorare in settori pericolosi. La ginnastica Strelnikova viene utilizzata con successo per il trattamento domiciliare della bronchite cronica.

Ginnastica respiratoria per bronchite


La ginnastica respiratoria ha dimostrato di essere un metodo efficace per prevenire ed eliminare il ristagno dell'espettorato e ripristinare la struttura della mucosa interessata. Inoltre, gli esercizi di respirazione stimolano le capacità protettive della mucosa, eliminano l'infiammazione e combattono la microflora dolorosa. Gli esercizi di respirazione di Strelnikova sono più noti ed efficaci per la bronchite: insegna ai pazienti a respirare correttamente. Secondo Strelnikova, è necessario inalare brevemente, ma con forza e con forza. L'inalazione attraverso il naso è forte e attiva, mentre l'espirazione attraverso la bocca o il naso è silenziosa e passiva. Devi eseguire esercizi ritmicamente.

Strelnikova ha sviluppato la sua serie di movimenti, che ha combinato con la tecnica di respirazione. L'inalazione, secondo il suo approccio, dovrebbe essere effettuata contemporaneamente al movimento. La ginnastica di Strelnikova può essere eseguita in qualsiasi posizione: sdraiata, seduta e in piedi. Non puoi fare esercizi con "Non posso", quindi non saranno utili. La ginnastica di Strelnikova è utile per la bronchite acuta e cronica. Nel caso di una forma acuta della malattia, l'esercizio dovrebbe essere iniziato il secondo o il terzo giorno di trattamento antibiotico. Durante le esacerbazioni della bronchite cronica, oltre alla ginnastica, trarrà beneficio anche la fisioterapia.

Impacchi e cerotti di senape per bronchite

Le compresse sono utilizzate nel trattamento della bronchite a causa del fatto che agiscono direttamente sulla fonte di infiammazione, migliorando la microcircolazione e rilassando i muscoli lisci dei bronchi. Questo metodo è particolarmente comune nel trattamento della bronchite infantile. Il trattamento di compressione non ha quasi controindicazioni, poiché le compresse stesse sono realizzate con materiali naturali e non hanno un effetto negativo sul corpo umano. Le medicazioni con la medicina vengono applicate ai siti di proiezione dei bronchi: sul petto, sulla schiena e sulla gola. È importante sapere che le sostanze medicinali non devono essere applicate sulla pelle del paziente - una garza deve essere posizionata tra la pelle e l'impacco. L'impacco deve essere fissato e isolato sopra con un panno caldo. Impacchi riscaldanti non devono essere applicati a pazienti con febbre. Un esempio di un medicinale per compresse è Dimexide, un preparato a base di estratto di aglio. Da mezzi improvvisati, puoi preparare tu stesso una miscela medicinale. Per fare questo, puoi mescolare miele, aglio, vodka e oli..

Un altro metodo di trattamento per la bronchite è intonaci di senape. Gli intonaci di senape a base di olio vegetale sono particolarmente diffusi. Per ottenere un tale impacco, è necessario riscaldare l'olio in una padella a 50 ° C e immergere i cerotti di senape in esso. Sono applicati di notte nel torace e nella regione dorsale. Per il riscaldamento, puoi usare gel e unguenti speciali. Questo trattamento viene utilizzato con successo per la bronchite nei bambini. Per il trattamento degli adulti, l'intonaco di pepe è più comunemente usato. Il suo principio attivo è il peperoncino. Prima del fissaggio, la pelle deve essere sgrassata. L'intonaco è incollato tra le scapole e la colonna vertebrale, così come sui piedi. È importante ricordare che il riscaldamento ha limitazioni e controindicazioni. È controindicato eseguire tali eventi in presenza di patologie del sistema cardiovascolare, alte temperature, eruzioni cutanee e intolleranza individuale alle sostanze che compongono l'impacco riscaldante. Il riscaldamento con bronchite negli anziani richiede una consultazione obbligatoria con il medico curante.

Bronchite nei bambini


I sintomi della bronchite nei bambini coincidono con i sintomi della malattia negli adulti, ma il trattamento è leggermente diverso. Se il bambino ha mancanza di respiro, è necessario escludere l'asma bronchiale. Con frequente insorgenza di bronchite nei bambini, ha senso consultare un allergologo e identificare le cause di questa condizione. Nel trattamento della bronchite infantile, l'uso di inalazioni è comune, che può essere effettuato sulla base di acqua minerale, espettoranti e broncodilatatori. In alcuni casi, gli antibiotici vengono utilizzati per inalazione. Un nebulizzatore è adatto per l'inalazione domestica. Si tenta di prescrivere farmaci antibatterici per la terapia pediatrica. Di norma, la loro ricezione è combinata con l'uso di antistaminici e agenti immunostimolanti. Un fitoantibiotico per bambini efficace per la bronchite è Umckalor. Il farmaco ha un effetto batteriostatico e viene utilizzato con successo durante il periodo post-terapia per la bronchite. Per evitare lo sviluppo di disbiosi durante l'assunzione di antibiotici, si consiglia di assumere farmaci che supportano la microflora intestinale. La durata di un trattamento efficace e tempestivo è di tre settimane.

Bronchite durante la gravidanza

La bronchite si sviluppa spesso durante la gravidanza e richiede un trattamento tempestivo, in quanto può diventare una seria minaccia per la madre e il feto. I sintomi della malattia nelle donne in gravidanza sono identici a quelli generali, ma i farmaci per il suo trattamento sono diversi. Per il trattamento della bronchite nelle donne in gravidanza, non è possibile utilizzare farmaci come la tetraciclina, la streptomicina e il cloramfenicolo. L'eufillina viene usata, ma con grande cautela. Un antibiotico approvato per il trattamento della bronchite durante la gravidanza è Wilprafen. La bronchite nelle donne in posizione è tentata di essere trattata per inalazione. Nel trattamento di qualsiasi malattia, le donne in gravidanza hanno le proprie difficoltà, perché durante i primi tre mesi, i farmaci dovrebbero essere evitati. Gli antibiotici per la bronchite sono raramente prescritti alle future mamme. In caso di tale necessità, vengono utilizzati agenti antibatterici della serie penicillina, poiché sono i più sicuri per il feto. Le cefalosporine possono essere utilizzate nel secondo trimestre.

Profilassi della bronchite

Complicanze dopo la bronchite

In assenza di un trattamento tempestivo della bronchite, aumenta il rischio di complicanze. Nella maggior parte dei casi, le complicanze colpiscono bambini, anziani e persone immunocompromesse. Le complicanze più comuni della malattia sono:

  • Lo sviluppo della malattia in una forma cronica. La bronchite cronica si sviluppa sulla base di un trattamento analfabeta o prematuro della malattia, nonché con frequente esposizione a fattori negativi.
  • Polmonite.
  • Bronchiectasie - dilatazione irreversibile dei bronchi.
  • Insufficienza respiratoria e carenza di ossigeno.
  • Insufficienza del sistema cardiaco. Questa complicazione è dovuta al fatto che la mancanza di ossigeno interferisce con il pieno funzionamento del cuore. A causa dell'affaticamento cardiaco, il lavoro degli organi interni peggiora e l'equilibrio del pH è disturbato.
  • L'asma bronchiale agisce come una complicazione del tipo allergico di bronchite.
  • Ostruzione bronchiale con disturbo respiratorio caratteristico e difficoltà nell'espirazione. Il sintomo fischia durante l'espirazione..
  • L'enfisema polmonare è una conseguenza della bronchite cronica ostruttiva. Ci sono alterati scambi di gas nei polmoni e la loro elasticità, proliferazione del tessuto connettivo, nonché restringimento dei bronchi e comparsa di respiro affannoso durante lo sforzo fisico.
  • La pneumosclerosi diffusa si manifesta con distorsione e rughe del tessuto polmonare. Con questa patologia, i polmoni diminuiscono di dimensioni e, di conseguenza, l'apporto di ossigeno al corpo viene interrotto in quantità sufficienti.
  • I casi di complicanze sotto forma di cuore polmonare sono rari. La sconfitta delle strutture polmonari provoca un aumento della pressione sanguigna, una violazione del metabolismo dei gas e l'ipertrofia del ventricolo destro.
Pertanto, è importante non innescare la bronchite e cercare un aiuto medico qualificato in tempo..