Antibiotici per la bronchite nei bambini: una revisione dei farmaci

Quali antibiotici sono considerati i più efficaci per la bronchite nei bambini? Ed è davvero necessario prenderli per questa malattia? Quali farmaci raccomandano i medici curanti e quanto può durare il trattamento della bronchite? Tali domande non sono insolite per le giovani madri che devono affrontare una malattia così insidiosa. E lo è davvero, poiché le complicanze della bronchite possono persino causare l'asma. Il trattamento della bronchite con antibiotici è una misura estrema a cui i medici ricorrono quando un bambino ha un rischio di complicanze, ridotta immunità o dinamica negativa del decorso della malattia. Allo stesso tempo, il periodo di trattamento antibiotico è strettamente limitato - da 3 a 5 giorni, a seconda della gravità della malattia e del decorso della bronchite.

Cosa devi sapere sulla bronchite

La bronchite è un'infiammazione della mucosa bronchiale dovuta all'esposizione a eventuali stimoli esterni. Molto spesso è un'infezione. Inoltre, la mucosa è influenzata non solo dai batteri, ma anche dai virus. E la bronchite cronica si sviluppa sullo sfondo di un'esposizione prolungata a fattori irritanti non infettivi.

Quali antibiotici per la bronchite nei bambini può prescrivere un medico

Gli antibiotici vengono somministrati solo se l'infezione batterica è confermata dall'analisi dell'espettorato. In questo caso, il medico curante può prescrivere non solo compresse e sospensioni, ma anche iniezioni (con il rischio di complicanze).

I principali gruppi di antibiotici per la bronchite

Per un trattamento efficace della bronchite nei bambini, i medici prescrivono i seguenti antibiotici per la bronchite batterica:

  1. Antibiotici per bronchite dal gruppo della penicillina. Gli antibiotici in questo gruppo sono i meno tossici di tutti gli altri gruppi e hanno un ampio effetto. Tuttavia, le penicilline hanno maggiori probabilità di causare allergie ai farmaci rispetto ad altri farmaci. Inoltre, un'allergia può svilupparsi anche quando si assumono piccole dosi di un farmaco penicillinico. In caso di conferma di intolleranza, effetti collaterali, la terapia antibiotica con penicillina viene interrotta e un antibiotico viene selezionato da un altro gruppo. I farmaci più efficaci per la bronchite nei bambini da macrolidi: ampicillina, Flemoxin Solutab®, Augmentin®, Amoxiclav® e altri farmaci;
  2. Antibiotici per bronchite del gruppo macrolidico. I preparati del gruppo macrolidico, insieme agli antibiotici della serie di penicilline, sono gli antibiotici meno tossici. Inoltre, questi farmaci, in misura molto minore, possono causare allergie o effetti collaterali, sono ben tollerati dai bambini. I farmaci più efficaci per la bronchite nei bambini da macrolidi: eritromicina (questo farmaco ha gettato le basi per l'intero gruppo di macrolidi), Sumamed®, Azithromycin, Azitrox®, fattore Zi e altri farmaci;
  3. Antibiotici per bronchite del gruppo cefalosporine. Le cefalosporine sono antibiotici a base di acido 7-aminocefalosporico. Questi antibiotici hanno un alto effetto battericida, nonché un ampio spettro di azione. I farmaci più efficaci per la bronchite nei bambini di cefalosporine: Zinnat®, Cefuroxime, Ceftriaxone, Suprax®, Claforan® per somministrazione intramuscolare o endovenosa e altri farmaci.

Importante! Nonostante l'elevata efficienza, gli antibiotici prescritti per la bronchite nei bambini danno anche un effetto negativo piuttosto potente sulla microflora intestinale. Pertanto, gli antibiotici devono essere assunti in combinazione con probiotici e, se necessario, con enzimi sintetici e idrolizzati che eliminano l'intossicazione.

Applicazione del farmaco Sumamed ® per la bronchite nei bambini

Capsule e compresse Sumamed ®

Età 3 - 12 anni, peso fino a 45 chilogrammi. Sumamed ® per la bronchite nei bambini di questa fascia di età è prescritto al ritmo di 10 mg per chilogrammo di peso del bambino 1 volta al giorno. Il corso di somministrazione è di 3 giorni, la dose per il corso è di 30 mg per ogni chilogrammo di peso del bambino. La forma di compresse del farmaco Sumamed ® è anche prescritta per essere presa una volta al giorno nel seguente dosaggio:

  • Peso corporeo 18-30 kg - 2 compresse (250 mg)
  • Peso corporeo 31-44 kg - 3 compresse (375 mg)

Età da 12 anni, peso oltre 45 chilogrammi. Il farmaco viene prescritto per ricevere 500 mg una volta al giorno per 3 giorni. Dose per corso 1,5 grammi

Sospensione Sumamed ® per bambini

Bambini dai 6 mesi ai 3 anni. Prescrivere al tasso di 10 mg per ogni chilogrammo di peso del bambino 1 volta al giorno. Il corso di ammissione è di 3 giorni, la dose per il corso è di 30 mg per ogni chilogrammo di peso del bambino. Il farmaco viene somministrato al bambino una volta al giorno, un'ora o due ore dopo un pasto. Dopo l'assunzione, è necessario dare al bambino una piccola quantità di acqua in modo che le tracce della sospensione non rimangano in bocca..

Calcolo del volume di sospensione per 1 ricezione

Peso del bambinoVolume di sospensione per 1 dose
5 chilogrammi2,5 millilitri
6 chilogrammi3 ml millilitri
7 chilogrammi3,5 ml di millilitro
8 chilogrammi4 ml millilitri
9 chilogrammi4,5 ml di millilitro
10 chilogrammi5 ml millilitri

Il corso del trattamento dura da 3 a 5 giorni, a seconda della gravità e del decorso della malattia.

Applicazione del farmaco Amoxiclav ® per la bronchite nei bambini

Un antibiotico efficace, sotto forma di sospensione, sciroppo, gocce e soluzione iniettabile, un ampio spettro di azione, un regime di dosaggio e somministrazione conveniente. L'effetto battericida dell'amoxicillina in questo farmaco è significativamente migliorato dalla presenza di acido clavulanico nella composizione, che a sua volta non ha alcun effetto terapeutico. Tuttavia, la presenza di acido clavulanico può anche avere un effetto collaterale di diarrea..

Età fino a 3 mesi - 30 mg per chilogrammo di peso del bambino al giorno, questo volume è diviso in 2 dosi;

Età da 3 mesi - a seconda della gravità della malattia 20 - 45 mg per chilogrammo di peso del bambino al giorno, questo volume è diviso in 2-3 dosi.

Il corso del trattamento va da 5 a 14 giorni, a seconda della gravità e del decorso della malattia.

Applicazione del farmaco Suprax ® per la bronchite nei bambini

Un antibiotico ad ampio spettro spesso prescritto dai pediatri per trattare la bronchite, la tonsillite e le infezioni del tratto urinario. Dai vantaggi del farmaco: buona tolleranza, alta efficienza e facilità di somministrazione: una volta al giorno.

Età da 6 mesi a 12 anni, il farmaco viene prescritto alla dose di 8 milligrammi per chilogrammo di peso del bambino al giorno o 4 milligrammi per chilogrammo di peso del bambino ogni 12 ore.

Età da 12 anni, di peso superiore a 50 chilogrammi, il farmaco viene prescritto alla dose di 400 mg 1 volta al giorno o 200 mg 2 volte al giorno.

Il corso del trattamento è di 5 a 10 giorni, a seconda della gravità e del decorso della malattia.

L'uso del farmaco Flemoxin per la bronchite nei bambini

Flemoxin Solutab® è un antibiotico ad ampio spettro con una forma di rilascio unica (compressa dispersibile) e biodisponibilità superiore al 90% (il farmaco viene quasi completamente assorbito). La compressa può essere sciolta in acqua come sospensione e somministrata al bambino. Il farmaco è gradevole, leggermente amarognolo.

L'età da 1 anno a 3 anni è prescritta 250 milligrammi 2 volte al giorno o 125 milligrammi 3 volte al giorno.

Età da 3 a 10 anni, il farmaco viene prescritto 375 milligrammi 2 volte al giorno o 250 milligrammi 3 volte al giorno.

Età da 10 anni, il farmaco viene prescritto 500-750 milligrammi 2 volte al giorno o 375-500 milligrammi 3 volte al giorno.

Il corso del trattamento è di 5-7 giorni, a seconda della gravità e del decorso della malattia.

L'uso del farmaco Klacid per la bronchite nei bambini

Sospensione

Il farmaco è un forte antibiotico ad azione rapida appartenente a una nuova generazione di macrolidi. Il farmaco è abbastanza efficace nel trattamento della bronchite nei bambini.

La dose raccomandata della sospensione per 1 dose è di 7,5 milligrammi per chilogrammo di peso del bambino, 2 volte al giorno. Dosi, tenendo conto del peso del bambino:

Gamma di peso del bambinoLe dosi sono indicate in cucchiaini standard (5 ml) per dose.

Questo volume viene somministrato al bambino 2 volte al giorno..

8-11 kgal ritmo di 7,5 milligrammi per chilogrammo di peso del bambino
12-19 kg0,5 cucchiai
20-29 kg0,75 cucchiai
30-40 kg1 cucchiaio

Importante! Durante l'assunzione di Klacid, possono verificarsi disturbi del sistema nervoso centrale: mal di testa, vertigini, ansia, paura, insonnia, "incubi". Se si verificano effetti collaterali, il medico decide di sostituire il farmaco.

Applicazione del farmaco Ceftriaxone per iniezione per bronchite nei bambini

In alcuni casi, il medico può prescrivere iniezioni endovenose o intramuscolari di ceftriaxone per la bronchite. Dopo il secondo giorno di assunzione di questo farmaco, c'è un significativo miglioramento delle condizioni del bambino. È importante ricordare che le iniezioni intramuscolari del farmaco possono essere molto dolorose, quindi, in molti casi, i medici decidono di iniettare ceftriaxone con novocaina o lidocaina.

Quanti giorni per iniettare un bambino con ceftriaxone è prescritto dal medico in ogni caso. Il corso del trattamento va da 4 a 14 giorni, a seconda della gravità e del decorso della malattia.

Importante! Ricorda che non puoi assumere antibiotici da solo, senza prescrizione medica, così come smettere di usarli o modificare tu stesso il dosaggio del farmaco. Ciò può portare allo sviluppo di microrganismi resistenti agli antibiotici e alla comparsa della cosiddetta "superinfezione". In assenza di dinamiche positive nell'uso di uno qualsiasi dei gruppi di antibiotici, il medico può prescrivere antibiotici da un altro gruppo. È necessario assumere antibiotici come prescritto dal medico per almeno 2 giorni dopo la scomparsa dei sintomi.

Ricorda che solo un medico può fare una diagnosi corretta, non automedicare senza consultare e fare una diagnosi da un medico qualificato. essere sano!

6 motivi per trattare la bronchite con antibiotici e una panoramica dei farmaci spesso prescritti dai pediatri

Tutti i bambini affrontano raffreddori e malattie virali, spesso la malattia è accompagnata da una tosse. La diagnosi di "bronchite" viene ripetutamente ascoltata al ricevimento di un pediatra - questa è una malattia comune. Ma, nonostante la sua prevalenza, ci sono molte controversie sulle regole per il trattamento della malattia e sulla necessità di usare agenti antibatterici.

Gli antibiotici per la bronchite nei bambini sono prescritti da un pediatra, tenendo conto delle condizioni del bambino, del quadro clinico della malattia, della sensibilità dell'agente patogeno. I genitori, a loro volta, dovrebbero capire quando e come deve essere somministrato un antibiotico, in che modo influenzerà la salute del bambino. Dovresti essere consapevole che ci sono situazioni in cui l'uso di agenti antibatterici non solo non migliora le condizioni delle briciole, ma danneggia anche il bambino.

Perché si verifica la bronchite??

La bronchite è una malattia respiratoria, che è accompagnata da infiammazione della mucosa bronchiale. Le cause più comuni dello sviluppo della malattia sono l'ingresso di virus nel corpo del bambino. L'aumento della produzione di muco, gonfiore e infiammazione sono una reazione protettiva dei bronchi all'introduzione di agenti infettivi. Il riflesso della tosse del bambino viene stimolato, poiché la tosse aiuta il bambino a liberarsi del muco accumulato.

Ma la tosse non rimuove sempre efficacemente il catarro dai bronchi, specialmente se è viscoso e denso. In tali casi, si sviluppa il blocco dei bronchi (ostruzione), un'infezione batterica si unisce allo sviluppo di gravi complicanze: broncospasmo e polmonite. Il bambino è tormentato da una tosse ossessiva con espettorato difficile, respiro corto, debolezza generale.

A volte la causa della bronchite è allergie, inadeguatezza degli standard di igiene dell'aria interna, infezioni fungine.

Perché gli antibiotici sono prescritti per la bronchite nei bambini??

Sebbene la bronchite sia virale nella maggior parte dei casi, gli antibiotici sono ampiamente usati per trattare la malattia. Un'infezione virale indebolisce le difese dell'organismo e l'aria secca interna e il bere insufficiente contribuiscono all'essiccamento del muco nei bronchi, creando condizioni per lo sviluppo dell'infezione microbica.

In un piccolo numero di casi, la bronchite è inizialmente di natura batterica e si manifesta come una grave condizione del bambino con sintomi di grave intossicazione. Il processo procede con gravi complicazioni e richiede un trattamento ospedaliero.

Quando somministrare un antibiotico?

Ci sono sintomi che indicano la necessità di trattare il bambino con antibiotici..

  1. Temperature superiori a 38 ° C per 3 giorni indicano la presenza di batteri nel corpo umano.
  2. Mancanza di respiro, difficoltà respiratorie, respiro sibilante nei polmoni.
  3. Intossicazione grave, violazione delle condizioni generali del bambino.
  4. Scarico di espettorato viscoso e purulento.
  5. Variazione dei parametri ematici di laboratorio, spostamento della conta dei leucociti verso sinistra, aumento dell'ESR.
  6. Il bambino ha meno di un anno.

Quali sono gli antibiotici più efficaci per la bronchite nei bambini??

La gamma di agenti antibatterici è enorme e a prima vista è molto difficile capire l'abbondanza di farmaci. Ma molti farmaci hanno lo stesso principio attivo e nomi commerciali diversi, la forma di dosaggio del farmaco. Inoltre, tutti gli antibiotici sono divisi in gruppi in base alla loro attività antimicrobica..

Per il trattamento della bronchite, i medici prescrivono 3 gruppi principali di antibiotici.

  1. Gruppo di penicillina. Tali farmaci hanno un effetto molto lieve, quindi sono prescritti prima per le infezioni batteriche acute nei bambini. Le penicilline sono prodotte in varie forme: sospensioni per bambini, compresse, iniezioni. Gli sciroppi con questo antibiotico hanno un buon sapore e non causano disgusto nei bambini. Le medicine combattono efficacemente le infezioni lievi che spesso si verificano durante l'infanzia. I farmaci più frequentemente prescritti sono: "Ampiox", "Amoxicillin", "Flemoxin", "Ampicillin", "Flemoklav", "Ospamox", "Augmentin".
  2. Macrolidi. Sono prescritti per i bambini con l'inefficacia del primo gruppo di antibiotici, con la gravità dei sintomi della malattia, la comparsa di complicanze. I macrolidi sono ben tollerati dai bambini, hanno un numero minimo di effetti collaterali e sono approvati nella pratica pediatrica. Nomi di droga: "Azitrox", "Sumamed", "Azithromycin", "Macropen", "Clarithromycin".
  3. Cefalosporine. Mezzi con un ampio effetto antimicrobico, un pronunciato effetto terapeutico. Ricorrono a questi farmaci quando il trattamento con altri farmaci si è rivelato inefficace o la malattia ha un decorso grave. L'antibiotico agisce su molti batteri patogeni, si è dimostrato efficace nel trattamento di forme complesse di bronchite, con sindrome bronco-ostruttiva. Spesso, questi farmaci sono prescritti sotto forma di iniezioni, soprattutto se il bambino è in ospedale. Preparativi: "Ketocef", "Tsefaxon", "Natsef", "Ancef", "Zinnat", "Zinacef".
  4. I fluorochinoloni. Questi farmaci vengono utilizzati in casi estremi, nelle gravi condizioni del bambino, nel caso di un decorso atipico della malattia. Sono prescritti secondo rigorose indicazioni e utilizzati sotto la supervisione di professionisti medici. Per i bambini di età inferiore ai 12 anni, è meglio scegliere un altro farmaco invece dei fluorochinoloni, con meno controindicazioni e reazioni collaterali. Medicine: "Tsiprolet", "Cipronol", "Levofloxacin".

I 5 antibiotici più comunemente prescritti dai medici

  1. "Flemoxin Solutab". Un antibiotico appartenente alla serie delle penicilline contiene nella sua composizione il principio attivo più semplice: l'amoxicillina. Può essere usato ai primi sintomi di bronchite nei bambini, problemi con gli organi ENT e nelle malattie del tratto respiratorio superiore. Sebbene il medicinale sia in forma solida, non è necessario ingerire la compressa antibiotica. Le compresse dispersibili si dissolvono facilmente in acqua e hanno un gusto e un aroma gradevoli, i bambini bevono lo sciroppo risultante con piacere. Inoltre, la forma di dosaggio liquida viene assorbita più rapidamente e meglio assorbita e inizia ad agire quasi immediatamente..
  2. Augmentin. Questo farmaco appartiene anche alla serie delle penicilline, ma oltre all'antibiotico, l'acido clavulanico è incluso nel farmaco. Grazie alla sua composizione speciale, il farmaco è più efficace di altre penicilline. L'acido clavulonico protegge l'antibiotico dalla distruzione di alcuni batteri, aumenta la sua attività. "Augmentin" è disponibile sotto forma di compresse, sospensione e soluzione iniettabile. La forma liquida dello sciroppo è adatta a bambini fino a 5 anni e i bambini più grandi saranno in grado di deglutire una compressa rivestita. Le iniezioni di Augmentin sono prescritte in caso di gravi condizioni del bambino e vengono eseguite in un istituto medico.
  3. Sumamed. Il farmaco antibatterico che fa parte del farmaco è rappresentato dall'azitromicina e appartiene al gruppo dei macrolidi. La sostanza combatte perfettamente l'infiammazione nei bronchi e nei polmoni. Adatto per il trattamento di bronchite prolungata e cronica, broncopolmonite, polmonite. Il medicinale viene prodotto sotto forma di compresse e sciroppo di vari dosaggi, quindi è facile scegliere la forma adatta per ogni bambino. Il regime di dosaggio è anche conveniente, è sufficiente usare l'antibiotico una volta al giorno per creare la necessaria concentrazione del farmaco nel sangue. Il corso minimo di trattamento con "Sumamed" è di soli 3 giorni, ma anche con un'assunzione così breve, la sostanza viene determinata nel sangue entro 5-7 giorni.
  4. "Binoculare" ("Klacid"). La claritromicina è il principio attivo del farmaco, appartiene ai macrolidi semisintetici e ha una spiccata attività antimicrobica. Il farmaco aiuta a combattere molte malattie infettive, tra cui bronchite grave e polmonite. Sebbene la medicina tratti rapidamente ed efficacemente la malattia, ci sono molte controindicazioni ed effetti collaterali. Ad esempio, l'assunzione di Klacid può causare indigestione, dolore addominale, vertigini e compromissione della funzionalità epatica e renale. Pertanto, è necessario prendere il farmaco con cautela, se altri mezzi sono inefficaci.
  5. Zinnat. La sostanza principale di "Zinnat" è la cefuroxima, un antibiotico della serie cefalosporina. È usato per la bronchite, un antibiotico è particolarmente efficace per le forme croniche della malattia, la polmonite. "Zinnat" è consentito dall'età di tre mesi, se ci sono indicazioni per l'uso del farmaco. Sebbene il farmaco sia generalmente ben tollerato, deve essere usato con cautela nei bambini di età inferiore a un anno. Tra gli effetti collaterali, l'antibiotico provoca spesso disturbi digestivi, eruzioni allergiche, disfunzione epatica.

Regole per l'assunzione di antibiotici

  • la medicina è scelta solo dal dottore. Gli antibiotici hanno un numero enorme di controindicazioni ed effetti collaterali; assumere questi farmaci da soli è pericoloso, specialmente per i bambini. Non ascoltare mai i consigli degli amici, la medicina è efficace per un bambino, può danneggiare un altro bambino. Inoltre, prima di scegliere un antibiotico, il medico prescriverà i test necessari, condurrà un esame approfondito e intervisterà il paziente..
  • dosaggio corretto. In pediatria, il dosaggio del farmaco viene calcolato per chilogrammo di peso corporeo del bambino. Pertanto, il dosaggio per i bambini della stessa età può differire leggermente. Non modificare mai il dosaggio indicato dal medico, non raddoppiare il dosaggio per eliminare l'infezione più velocemente. Tali esperimenti possono causare conseguenze indesiderate, disbatteriosi e reazioni tossiche. Non ridurre il dosaggio prescritto dal medico o interrompere l'assunzione del medicinale in anticipo. Pertanto, i microrganismi non muoiono completamente, ma, al contrario, acquisiscono resistenza al farmaco. In caso di malattie ripetute, l'antibiotico potrebbe essere inefficace, dovrai usare farmaci più gravi.
  • osservare il tempo e la frequenza di ammissione. È necessario assumere l'antibiotico contemporaneamente, osservando gli stessi intervalli tra l'assunzione del medicinale. Ciò creerà una concentrazione costante della sostanza nel sangue, contribuendo a far fronte rapidamente all'infezione. Il corso di ammissione di solito dura da 5 a 7 giorni, in caso di malattie gravi, è possibile estendere la terapia a un periodo di due settimane.
  • è necessario bere il medicinale con acqua pulita e non gassata. È severamente vietato bere medicinali con bevande gassate, latte, succhi di frutta. Tali liquidi cambiano l'acidità del mezzo e interrompono l'assorbimento della sostanza. Non dovresti bere l'antibiotico insieme ad altri farmaci, in particolare antipiretici, antiallergici ed espettoranti.
  • seguire una dieta. Poiché c'è un carico maggiore sul sistema digestivo e per il recupero è necessario consumare un apporto calorico sufficiente, vale la pena dare la preferenza a una dieta sana. Si raccomanda di includere nella dieta una quantità sufficiente di frutta e verdura, mangiare cibi meno raffinati, in scatola, piccanti. Prenditi cura di una quantità sufficiente di liquido consumato dal bambino, lascia che il bambino scelga da solo la sua bevanda preferita. Bere molte bevande calde aiuta a ridurre il catarro e ridurre l'intossicazione..
  • tenere un diario antibiotico. Tieni un diario di osservazione di un bambino malato, nota l'aumento della temperatura, i cambiamenti nello stato del bambino e i farmaci somministrati. Assicurati di includere la data e l'ora della prima dose di antibiotico. Calcola l'intervallo di tempo e segui il tuo programma antimicrobico. Sii attento a tuo figlio, nota tutte le reazioni indesiderate che sono sorte durante il trattamento della malattia. Questo ti aiuterà a trovare rapidamente la causa del deterioramento delle briciole e ad agire in tempo.

conclusioni

La bronchite è un disturbo comune che è più comunemente causato da virus. Nonostante ciò, gli antibiotici sono spesso inclusi nel trattamento delle malattie bronchiali. Dopotutto, un trattamento improprio di un'infezione virale può causare complicazioni batteriche e la bronchite da una malattia virale diventa batterica.

Sebbene i farmaci antimicrobici abbiano un effetto pronunciato e siano in grado di superare rapidamente la malattia, puoi assumere farmaci solo dopo aver consultato uno specialista. Altrimenti, sono possibili lo sviluppo di effetti collaterali e il deterioramento delle condizioni delle briciole. Quando usano antibiotici, i genitori devono ricordare le regole per il loro uso e seguirle rigorosamente. Ciò contribuirà a proteggere il bambino dagli effetti negativi della terapia antibiotica e a preservare la salute del bambino..

L'uso di iniezioni per bronchite negli adulti e nei bambini: farmaci e raccomandazioni

La bronchite è una malattia che è accompagnata da una grave tosse causata dall'infiammazione della mucosa bronchiale.

I medici prescrivono spesso iniezioni di antibiotici per la bronchite per adulti e bambini.

Ma ci sono altri gruppi di medicinali per il trattamento di questa malattia..

Benefici della somministrazione parenterale di farmaci per la bronchite

La somministrazione parenterale di un farmaco è spesso intesa come somministrazione endovenosa e intramuscolare di farmaci nel corpo umano..

In molti casi, questo metodo è più efficace dell'assunzione di pillole. Considera i seguenti vantaggi:

  • la somministrazione parenterale fornisce una distribuzione più rapida delle sostanze attive del farmaco in tutto il corpo;
  • alcuni farmaci causano lo sviluppo di effetti collaterali sotto forma di esacerbazione di ulcere, gastriti e altre malattie gastrointestinali. Inoltre, queste malattie sono spesso una controindicazione per l'uso di compresse. In questo caso, la somministrazione parenterale del farmaco diventa l'unica via d'uscita;
  • il medicinale non è influenzato dagli enzimi digestivi che possono sopprimere l'attività del principio attivo;
  • se una persona necessita urgentemente di cure mediche, le iniezioni intramuscolari o endovenose daranno l'effetto più rapido;
  • la somministrazione parenterale di farmaci risolve il problema nel trattamento di un paziente a cui è vietato assumere pillole.

Nonostante tutti i vantaggi di questa via di somministrazione dei farmaci, solo il medico curante dovrebbe decidere quando e quali iniezioni somministrare per la bronchite..

Indicazioni iniettabili

Non sempre al paziente vengono prescritte iniezioni di bronchite, il che è spiegato dalla mancanza di necessità.

Delle indicazioni per iniezioni intramuscolari, si può distinguere quanto segue:

  • mancanza di un effetto visibile del trattamento del paziente con pillole: se dopo 5 giorni di assunzione delle pillole non vi è alcun miglioramento della salute;
  • forme gravi di infiammazione bronchiale;
  • esacerbazione nella forma cronica della malattia;
  • bronchite ostruttiva, che provoca lo sviluppo di insufficienza respiratoria;
  • varie complicazioni della malattia;
  • polmonite come complicazione dell'infiammazione bronchiale.

Quali iniezioni prescrivere per il trattamento della bronchite acuta, il medico determinerà dopo la diagnosi.

Preparazioni iniettabili per bronchite negli adulti

Per iniezioni di bronchite in bambini e adulti, vengono utilizzati farmaci di vari gruppi farmacologici.

Le medicine sono divise in gruppi in base alla loro azione e scopo..

antibiotici

Le iniezioni di antibiotici per la bronchite negli adulti sono prescritte abbastanza spesso, ma il nome dei farmaci può differire a seconda della natura della malattia.

Questi farmaci sono prescritti solo quando la malattia è causata da un'infezione batterica o si sviluppano complicanze. In questo caso, i medici prescrivono antibiotici dei seguenti gruppi:

  • macrolidi: questi farmaci hanno gli effetti collaterali minimi. La terapia con macrolidi viene eseguita entro 3-4 giorni;
  • le penicilline sono antibiotici efficaci che vengono utilizzati per trattare le malattie dell'apparato respiratorio. Tuttavia, il principio attivo può causare una reazione allergica e persino shock anafilattico;
  • cefalosporine - sono prescritte per le malattie gravi, nonché con lo sviluppo di polmonite. Nella maggior parte dei casi, vengono prescritti medicinali a base di ceftriaxone.

Gli antibiotici devono essere diluiti con antidolorifici prima della somministrazione, poiché le loro iniezioni sono dolorose e possono persino causare shock doloroso.

Farmaci ormonali

Spesso, il trattamento della bronchite negli adulti si verifica con l'uso di iniezioni di farmaci ormonali.

Gli ormoni includono glucocorticosteroidi - farmaci antinfiammatori che riducono l'infiammazione bronchiale e la produzione di espettorato.

Iniezioni di broncodilatatore

Quando rispondono alla domanda su quali iniezioni vengono somministrate per la bronchite negli adulti, i medici spesso nominano farmaci dal gruppo di broncodilatatori. Sono prescritti quando il paziente sviluppa ostruzione..

Farmaci antiallergici

In caso di bronchite, vengono prescritte anche iniezioni di farmaci antiallergici, ma sono i farmaci che aiuteranno nel trattamento, il medico determinerà dopo aver esaminato il paziente.

Questi farmaci riducono il gonfiore dei tessuti molli, migliorando la respirazione..

Altre droghe

Ulteriori trattamenti per la bronchite includono colpi caldi per aiutare a migliorare il flusso sanguigno, ridurre l'infiammazione e ridurre il gonfiore.

Tali iniezioni vengono eseguite solo per via endovenosa e in ambito ospedaliero. È severamente vietato effettuare iniezioni di calore da soli, poiché la soluzione può penetrare sotto la pelle e causare suppurazione.

I medici prescrivono spesso iniezioni di gluconato di calcio. Ha effetti anti-infiammatori.

Inoltre, puoi evidenziare i farmaci antipiretici prescritti quando si verifica la febbre, nonché i farmaci antinfiammatori..

Nella forma acuta della malattia, vengono prescritte iniezioni di antibiotici, farmaci ormonali, mucolitici e antistaminici.

Farmaci per iniezione per bronchite in un bambino

Le iniezioni per la bronchite sono prescritte per i bambini con forte tosse e febbre. È vietato scegliere medicinali senza prescrizione medica, poiché l'automedicazione può portare allo sviluppo di una reazione allergica e altri effetti collaterali.

Dei farmaci usati per la bronchite nei bambini, vengono spesso prescritti antibiotici, broncodilatatori, immunomodulatori, farmaci antinfiammatori ormonali e non steroidei.

Le caratteristiche di ciascun gruppo dovrebbero essere considerate:

  • agenti antibatterici. Nei bambini, l'infiammazione dei bronchi è più spesso di origine virale o batterica. Gli antibiotici per la bronchite nei bambini sono raramente prescritti, solo con lo sviluppo di complicanze della malattia. Sono sostituiti con farmaci antibatterici, ad esempio sulfamidici. Gli antibiotici sono raccomandati per l'uso per il trattamento solo dopo un controllo preliminare per l'assenza di una reazione allergica nel paziente;
  • broncodilatatori. Questi farmaci alleviano il broncospasmo, sono usati nel trattamento della bronchite ostruttiva, che è accompagnata da attacchi di soffocamento;
  • farmaci antinfiammatori. Sono divisi in ormonali e non steroidei. Gli agenti ormonali vengono utilizzati in assenza dell'effetto desiderato dal trattamento precedentemente prescritto. Ai bambini vengono prescritte iniezioni di glucocorticosteroidi - farmaci che riducono l'infiammazione e prevengono lo sviluppo di allergie. I farmaci antinfiammatori ormonali sono usati raramente. Il paziente deve essere sotto costante controllo medico. Pertanto, il bambino è ricoverato in ospedale per la terapia. Le iniezioni di farmaci antinfiammatori non steroidei sono prescritte per abbassare la temperatura;
  • immunomodulatori. Con la malattia, l'immunità diminuisce, quindi al bambino vengono prescritti immunomodulatori sotto forma di iniezioni. Questi fondi aiutano a migliorare la resistenza del corpo, aumentano l'attività delle cellule che distruggono i patogeni.

I medici prescrivono farmaci al paziente ogni volta dopo un esame completo. La maggior parte dei farmaci viene utilizzata entro 3-5 giorni, quindi vengono valutate le condizioni del paziente e le prescrizioni vengono adattate.

Spesso, i vecchi farmaci vengono sostituiti con nuovi..

Caratteristiche della manipolazione

Le iniezioni di bronchite devono essere eseguite in conformità con le regole:

  • il sito di iniezione viene accuratamente trattato con un antisettico;
  • si consiglia di preriscaldare il farmaco: la siringa riempita con il medicinale viene tenuta tra le mani per diversi minuti;
  • tutta l'aria deve essere rimossa dalla siringa;
  • le iniezioni intramuscolari sono fatte nella parte superiore del muscolo gluteo;
  • iniettare il farmaco lentamente.

Prima di mettere il medicinale nella siringa, è necessario lavarsi accuratamente le mani, pulire la fiala con alcool nel luogo in cui è stata depositata.

Per le iniezioni, i bambini assumono piccole siringhe, fino a 2,5 ml, con un ago sottile.

Possibili conseguenze delle iniezioni

Se le iniezioni sono state prescritte per la bronchite, le iniezioni vengono somministrate solo dagli operatori sanitari che seguono tutte le regole e le precauzioni. Il paziente consulta preliminarmente il medico e viene sottoposto a un esame completo.

Altrimenti, aumenta la probabilità di reazioni avverse, comprese reazioni allergiche fatali per il paziente, edema di Quincke.

Le complicazioni derivanti da un'iniezione impropria includono:

  • ascessi: infiammazione del tessuto purulenta che richiede un intervento chirurgico;
  • necrosi muscolare;
  • sanguinamento dovuto all'ago che entra nel vaso con iniezione intramuscolare del farmaco;
  • danno dell'ago a un nervo;
  • la formazione di ematoma sottocutaneo con iniezione endovenosa;
  • embolia quando l'aria entra in una vena;
  • avvelenamento del sangue a causa del mancato rispetto delle regole antisettiche;
  • trombosi venosa;
  • flebite - infiammazione della parete venosa, che si verifica quando un farmaco viene somministrato per via endovenosa;
  • la formazione di un infiltrato con una somministrazione errata del farmaco - la complicazione non richiede un trattamento speciale, ma l'area di iniezione farà male.

Se si verificano complicazioni durante l'autoiniezione, è necessario consultare immediatamente un medico.

Finalmente

Le iniezioni per la bronchite sono prescritte con lo sviluppo di complicanze, la presenza di malattie concomitanti, con gravi forme di patologia e altre indicazioni. L'auto-somministrazione di medicinali è severamente vietata..

L'introduzione di qualsiasi farmaco senza diagnosi preliminare e la prescrizione di un medico può provocare lo sviluppo di una reazione allergica fino allo shock anafilattico.

Ogni farmaco ha controindicazioni per l'uso. Dovrebbero essere considerati nel trattamento dell'infiammazione bronchiale..

Quali iniezioni per dare ai bambini con bronchite?

La maggior parte dei medicinali prescritti per l'infiammazione dei bronchi sono disponibili in compresse che sono convenienti per l'auto-somministrazione. Le iniezioni per la bronchite vengono somministrate ai bambini se ci sono problemi con l'uso di forme di dosaggio orale. Le iniezioni vengono somministrate per malattie gravi sotto la supervisione del medico curante.

La maggior parte dei medicinali prescritti per l'infiammazione dei bronchi sono disponibili in compresse che sono convenienti per l'auto-somministrazione..

Indicazioni per l'uso

Prima di utilizzare forme iniettabili di farmaci, viene eseguito un esame, tra cui broncografia, broncoscopia, analisi batteriologica dell'espettorato. Le indicazioni per iniezioni di stadiazione sono:

  • l'inefficacia di compresse e sospensioni, che possono essere rilevate 5 giorni dopo l'inizio della terapia;
  • casi gravi di bronchite, accompagnati da un rapido deterioramento del benessere del paziente;
  • processi infiammatori acuti nei bronchi nei neonati (il trattamento viene effettuato in condizioni stazionarie);
  • esacerbazione di forme croniche di infezioni respiratorie batteriche;
  • ostruzione dell'albero bronchiale, causando il rapido sviluppo di insufficienza respiratoria;
  • complicanze della bronchite causate dalla vaccinazione prematura;
  • polmonite nei bambini.

Prima di usare forme iniettabili di farmaci, un esame, un'analisi batteriologica dell'espettorato, ecc..

Tipi di farmaci per iniezione nei bambini

Vengono utilizzati farmaci di vari gruppi.

antibatterico

Poiché la bronchite infantile nella maggior parte dei casi ha un'origine virale, gli antibiotici per il suo trattamento vengono utilizzati solo quando si sviluppano complicanze causate da infezioni secondarie. I farmaci antibatterici sono prescritti per i bambini con bassa immunità..

I medicinali possono causare una reazione allergica, pertanto si consiglia un test di sensibilità prima della somministrazione..

Molto spesso, viene prescritta la bronchite:

  1. Penicilline. Sono tra gli antibiotici più sicuri che possono essere utilizzati dalla nascita. Questo gruppo comprende iniezioni e compresse Augmentin, Ampicillin, Amoxiclav, Hikontsil. I rimedi sono efficaci contro la maggior parte dei batteri gram-positivi che causano infiammazione nei bronchi e nel tratto respiratorio superiore.
  2. Sulfamidici. Gli antisettici combinati (Berlocid, Duo-septol, Rankotrim) sono usati per alleviare le esacerbazioni della bronchite cronica. I microrganismi sviluppano lentamente sensibilità ai principi attivi, gli effetti collaterali durante il trattamento sono rari. Nei bambini immunocompromessi, le iniezioni possono causare infezioni fungine del cavo orale e cambiamenti nella composizione del sangue.
  3. Antibiotici ad ampio spettro (gentamicina). Sono prescritti per le infezioni causate da forme resistenti di microrganismi patogeni.

broncodilatatori

Le iniezioni di broncodilatatore alleviano il broncospasmo. I farmaci vengono utilizzati per il trattamento sintomatico della bronchite cronica, accompagnato dall'insorgenza di attacchi di asma. I broncodilatatori iniettabili comuni includono:

I broncodilatatori sono usati per il trattamento sintomatico della bronchite cronica, accompagnata dall'insorgenza di attacchi di asma (Ipradol, ecc.).

Antinfiammatorio

I farmaci antinfiammatori ormonali sono prescritti quando altri farmaci sono inefficaci. I glucocorticosteroidi alleviano rapidamente l'infiammazione, riducono la reattività delle mucose, prevenendo lo sviluppo di reazioni allergiche. Le iniezioni ormonali sono usate con estrema cautela, che è associata a un gran numero di effetti collaterali. La terapia viene eseguita in condizioni stazionarie ed è accompagnata da un costante monitoraggio dei segni vitali. Nel trattamento della bronchite nei bambini vengono utilizzati Decorin, Medopred, Solu-Decorin.

immunomodulatori

I farmaci sono prescritti per la bronchite nei bambini, che si verificano sullo sfondo di una pronunciata riduzione dell'immunità. Per le forme iniettabili di immunostimolanti sono Cycloferon, Immunoglobulin, Polyoxidonium. I mezzi aumentano la resistenza del corpo, promuovono la produzione di anticorpi che distruggono gli agenti infettivi.

Recensioni

Lilia, 26 anni, Ufa: “Lo scorso settembre mia figlia ha iniziato a frequentare la scuola materna, pochi giorni dopo è tornata a casa con la febbre e il naso che colava. Il medico ha diagnosticato l'ARVI e ha prescritto un trattamento adeguato. Tuttavia, una settimana dopo l'insorgenza della malattia, la tosse si è solo intensificata, il respiro sibilante è apparso dietro lo sterno. Prese sua figlia per un secondo esame, il dottore prescrisse la broncografia.

I raggi X hanno mostrato segni di bronchite ostruttiva, motivo per cui al bambino è stato raccomandato un trattamento ospedaliero. In ospedale furono somministrate iniezioni di gentamicina e inolina. Dopo un corso di 7 giorni, la flemma ha iniziato a drenare, la tosse è diventata più rara, il respiro sibilante è scomparso ".

Dmitry, 30 anni, Mosca: “Dopo aver sofferto di infezioni respiratorie acute, il figlio ha iniziato a tossire gravemente e soffocare di notte, la temperatura è rimasta entro i 37,5 ° C. Ralle umide apparvero nel petto, espettorato lasciato in piccole quantità. Andammo dal dottore, il quale disse che gli antibiotici erano indispensabili. Iniezioni prescritte di Ampicillin, la cui introduzione è stata combinata con l'assunzione di gocce efficaci di Stopussin e inalazioni con Berodual. Una settimana dopo, le condizioni del figlio sono migliorate, la tosse è diventata umida, la temperatura si è abbassata ".

Antibiotici per bronchite nei bambini

Gli antibiotici per la bronchite sono spesso prescritti per i bambini e questo solleva molte domande dai genitori. Dopo tutto, Internet è piena di informazioni che, di norma, i virus sono la causa della bronchite e gli antibiotici sono progettati per combattere i batteri.

In effetti, gli antibiotici devono trattare le infezioni batteriche e i farmaci antivirali aiutano a sconfiggere le infezioni virali. Tutto questo è vero, ma per quanto riguarda la bronchite, tutto non è così semplice. Proviamo a capire se un bambino ha bisogno di antibiotici per la bronchite, se il loro uso è giustificato, se può curare questa malattia?

Bronchite - virale o batterica?

Per rispondere alla domanda se sono necessari antibiotici nel trattamento della bronchite infantile, è necessario sapere che tipo di "parassiti" provocano questa pericolosa malattia. Nel 50-60% di tutti gli episodi di bronchite infantile, la malattia è provocata da virus: rinovirus, adenovirus e più spesso di altri: il virus dell'influenza. Cosa succede dopo non è difficile da immaginare. La difesa immunitaria del corpo del bambino viene distrutta e vengono create condizioni molto favorevoli per l'attività vitale dei batteri patogeni. Quindi la malattia "scorre" nella categoria di infezione batterica secondaria da infezione virale primaria.

Nel 20% dei casi, la bronchite è di origine batterica. Un bambino si ammala quando tutti i tipi di "cocchi" - Staphylococcus, Streptococcus, Pseudomonas aeruginosa, Haemophilus influenzae, Moraxella penetrano nel suo corpo (in particolare nel tratto respiratorio). In circa il 15% dei casi, la bronchite è causata da funghi e circa il 5% dei casi è causato dai cosiddetti organismi atipici: clamidia, micoplasma. Questi "parassiti" sono insidiosi: sono interessanti forme di vita, un incrocio tra batteri e virus. Tale bronchite è ricoperta dall'aggettivo "atipico".

Scelta di farmaci per il trattamento

Poiché quasi ogni bronchite può prima o poi essere riqualificata in una forma batterica, gli antibiotici sono il rimedio più comune per la malattia. Questa è la posizione della medicina ufficiale. In qualche modo contraddice l'opinione del dottor Yevgeny Komarovsky, amato dalle madri. Afferma che il 99,9% della bronchite è virale e insiste su un trattamento privo di antibiotici..

Tuttavia, durante una chiamata, non Komarovsky verrà a casa tua, ma un medico del tuo policlinico, e la sua posizione sarà più vicina a quella tradizionale. Considerala.

È fantastico se l'esatto agente causale della malattia sia noto in modo affidabile, questo darà al medico l'opportunità di prescrivere un antibiotico mirato ed efficace. Haemophilus influenzae, ad esempio, ha paura delle penicilline e "Eritromicina" non agisce affatto su di essa. I macrolidi di nuova generazione sono distruttivi per Moraxella ed è indifferente alla maggior parte dei rappresentanti di un certo numero di penicilline. La clamidia atipica e simili non amano gli antibiotici del gruppo tetraciclina. I più capricciosi sono i pneumococchi, sono resistenti a un ampio elenco di antibiotici, quindi è molto difficile curare la bronchite causata da tali microrganismi.

Quando si sceglie un antibiotico per il trattamento di un bambino, si deve anche tenere presente che un antibiotico delicato è preferibile per il corpo di un bambino, che ha un minimo di effetti collaterali. Nemmeno la forma della malattia può essere ignorata. La scelta più frequente di pediatri - antibiotici ad ampio spettro.

Nella bronchite virale acuta, gli antibiotici non sono affatto prescritti. Il corpo del bambino può far fronte a tale infezione da solo o con il supporto di una terapia speciale basata su farmaci antivirali..

Quando si rileva la bronchite acuta, di cui sono responsabili i batteri, la clamidia atipica o la bronchite cronica, la prescrizione di antibiotici è talvolta un componente importante di un trattamento adeguato.

La brochite ostruttiva, che è anche chiamata purulenta, viene spesso trattata con farmaci antibatterici..

Nel seguente video, puoi vedere come trattare la bronchite acuta senza ricorrere a farmaci seri.

Il medico non prescriverà mai antibiotici a un bambino per la prevenzione della bronchite cronica, perché a tal fine, non vengono somministrati farmaci così potenti. Gli antibiotici non sono necessari per la bronchite allergica, questa forma di malattia, tra l'altro, è più comune nei bambini di quanto noi genitori pensassimo.

Con la traecobronchite (una malattia in cui sono colpite sia le mucose dei bronchi che le membrane della trachea) e l'esacerbazione dell'asma bronchiale, il problema della prescrizione di antibiotici è risolto allo stesso modo della bronchite acuta, ad es. esclusivamente a discrezione del medico.

In generale, secondo la pratica consolidata, i medici prescrivono la terapia antibiotica per la bronchite solo nel 10% dei casi di tutte le malattie. Il restante 90% è trattato con espettoranti, mucolitici, antivirali, antistaminici.

E nel prossimo video, il Dr. Komarovsky ti dirà come trattare la bronchite in un bambino.

Indicazioni per l'uso

La bronchite non è una malattia così innocua come potrebbe sembrare a prima vista. È spesso complicato da polmonite (infiammazione dei polmoni) e bronchiolite (infiammazione dei piccoli bronchi). La più pericolosa è la bronchite per i bambini dalla nascita a un anno. A questa età, secondo le statistiche, oltre 200 bambini di un gruppo di controllo di 100.000 bambini muoiono per bronchite e sue complicanze..

Il motivo è che la malattia si sviluppa molto rapidamente a questa età e non c'è tempo per selezionare farmaci alternativi. L'unica soluzione sensata sono gli antibiotici. Tentano di curare i bambini di età inferiore a un anno con bronchite in condizioni stazionarie, dove esiste la possibilità di un monitoraggio continuo delle condizioni del bambino. È importante non perdere l'inizio delle complicazioni..

Molto spesso, i bambini da 1 a 5 anni soffrono di bronchite. Gli scolari più giovani di età compresa tra 7 e 9 anni si ammalano meno spesso, ma hanno un rischio maggiore di sviluppare bronchite cronica.

Dopo aver valutato i possibili rischi per la vita e la salute del bambino, diventa chiaro perché i medici "rispettano" gli antibiotici nel trattamento della bronchite..

Esistono diverse sfumature importanti in cui il medico, anche con una forma di bronchite indolore, sarà ancora incline a prescrivere antibiotici al bambino:

  • Se il bambino ha una storia di traumi alla nascita, malformazioni.
  • Se, con bronchite, un bambino ha segni pronunciati luminosi di insufficienza respiratoria.
  • Se nell'espettorato del paziente, le impurità del pus sono chiaramente distinguibili.
  • Se la temperatura elevata (superiore a 38 gradi) dura più di tre giorni.
  • Se un bambino con bronchite ha manifestazioni evidenti di grave intossicazione. Ciò può indicare l'origine batterica della malattia, poiché l'intossicazione è l'avvelenamento del corpo del bambino con i prodotti di scarto di batteri nocivi.

Ai bambini vengono solitamente prescritti antibiotici di tre gruppi: penicilline, macrolidi e cefalosporine.

  1. Inoltre, è in questa sequenza. Le penicilline sono le più lievi e le prime ad essere prescritte. Inoltre, la maggior parte dei farmaci in questo gruppo ha forme di dosaggio "per bambini" convenienti - possono essere assunte in sospensione, soluzione (i suoi genitori sono spesso chiamati sciroppo), ci sono compresse auto-dissolventi. In situazioni in cui il decorso della malattia è complicato, possono essere prescritti antibiotici a base di penicillina nelle iniezioni.
  2. Il medico prescriverà antibiotici - macrolidi in secondo luogo se le penicilline non hanno avuto l'effetto corretto. In altre parole, se i sintomi acuti della malattia non scompaiono dopo 72 ore dall'inizio dell'assunzione dell'antibiotico - penicillina, il medico può sostituire il farmaco scegliendo un macrolido. Tali fondi hanno un elenco minimo di effetti collaterali, raramente causano reazioni allergiche e quindi sono considerati relativamente sicuri per il corpo del bambino.
  3. I medici cercano di prescrivere antibiotici cefalosporinici iniezioni. Hanno potenti proprietà antimicrobiche, ma purtroppo possono causare allergie. E l'elenco delle controindicazioni e azioni simili che hanno è più alto. Tali farmaci sono prescritti per forme complesse di bronchite, nonché per bronchite ostruttiva purulenta, nonché nei casi in cui i macrolidi e le penicilline non hanno aiutato.

Esiste un'altra famiglia di antibiotici che può essere prescritta da un medico per la bronchite. Questi sono fluorochinoloni. Sono utilizzati solo nei casi più estremi. Se i fondi di tutti gli altri gruppi di antibiotici per una serie di motivi non funzionano sull'agente causale della malattia o con un decorso molto grave della malattia che minaccia la vita del bambino I fluorochinoloni sono farmaci abbastanza "pesanti", è vietato usarli per il trattamento di bambini di età inferiore ai 12-14 anni.

In media, il trattamento antibiotico per la bronchite dura da 7 a 10 giorni, in alcuni casi fino a due settimane.

I nomi più comuni nei regimi di trattamento per la bronchite infantile sono:

  • Penicilline: "Ampiox", "Amoxicillin", "Flemoxin", "Ampicillin", "Flemoklav", "Ospamox", "Hinkocil", "Augmentin" e altri.

Iniezioni per bronchite: in quali casi sono prescritti

Indicazioni e controindicazioni per l'uso

Le iniezioni di antibiotici per la bronchite sono indicate principalmente nelle forme gravi della malattia, in forma cronica, nella bronchite acuta, al momento di un'esacerbazione o se l'alta temperatura persiste per lungo tempo. Le iniezioni possono essere prescritte se il paziente non è in grado di assumere farmaci per via orale. Queste possono essere varie malattie dello stomaco: ulcere, gastrite, ecc..

Se il paziente ha un tubo di ventilazione in gola, ad esempio, se le cellule tumorali sono danneggiate nelle fasi successive, o il paziente è squilibrato mentalmente e non può assumere, deglutire le pillole da solo, rifiuta il trattamento, quindi si raccomandano anche iniezioni.

In caso di patologia epatica e renale, si consiglia di utilizzare droghe per preparazioni iniettabili, in modo da non provocare un effetto negativo delle compresse su questi organi particolarmente importanti. Inoltre, le iniezioni salvano quelle persone che hanno un aumento del riflesso del vomito, la somministrazione orale provoca vomito e la medicina necessaria semplicemente non ha il tempo di essere assorbita. Le iniezioni sono utilizzate negli anziani a causa di una diminuzione delle funzioni immunitarie del corpo.

  • intolleranza ai componenti del farmaco;
  • gravidanza e allattamento.

Regole per la prescrizione di antibiotici per l'infiammazione bronchiale

L'auto-prescrizione di farmaci antibatterici per la bronchite è strettamente controindicata, poiché ciò può solo peggiorare le condizioni del paziente e portare alla progressione della malattia (anche se vengono utilizzati i farmaci recenti più efficaci).

Se trovi segni di bronchite, dovresti consultare il medico. Uno specialista qualificato effettuerà un esame e fornirà un elenco dei farmaci più efficaci per ciascun caso specifico e determinerà anche per quanti giorni devono essere utilizzati.

È importante tenere presente che se il paziente ha assunto 2-3 compresse del farmaco prescritto e si sente meglio, il farmaco non deve essere interrotto, il corso della terapia antibiotica deve essere completamente completato. Prima di prescrivere farmaci antibatterici per la bronchite cronica, è necessario un antibiotico per determinare la sensibilità dell'agente infettivo

Per la bronchite batterica acuta, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro

Prima di prescrivere farmaci antibatterici per la bronchite cronica, è necessario un antibiotico per determinare la sensibilità dell'agente infettivo. Per la bronchite batterica acuta, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro.

L'uso incontrollato di antibiotici può portare allo sviluppo di reazioni allergiche, disbiosi, soppressione dell'immunità e sviluppo di disturbi del sangue. La bronchite causata da funghi è piuttosto rara, ma in molti casi si sviluppa esattamente sullo sfondo del trattamento irrazionale con agenti antibatterici.

Come scegliere un farmaco

La regola principale nella scelta di un antibiotico è che deve essere attivo contro l'agente patogeno desiderato. Per ogni malattia esiste un elenco di farmaci accettabili per il trattamento. Non è possibile acquistare il primo antibiotico che si presenta e iniziare il trattamento.

Un punto importante nella scelta è la natura della distribuzione del farmaco nei tessuti del corpo. Se l'agente patogeno è localizzato nei polmoni e la più alta concentrazione del farmaco si trova nel tratto urinario, è meglio scegliere un altro rimedio.

Non puoi prendere una decisione sul trattamento antibiotico da solo, poiché ci sono troppi fattori da considerare. Solo un medico può scegliere il rimedio ottimale che porterà il massimo beneficio e il minimo rischio.

Le raccomandazioni generali per il trattamento della bronchite sono le seguenti:

  1. I primi giorni, la bronchite viene trattata senza antibiotici. L'eccezione sono i pazienti con un'alta probabilità di complicanze batteriche. La preferenza viene data a un gruppo di farmaci correlati alle penicilline.
  2. È molto probabile che un processo infiammatorio cronico sia accompagnato dalla presenza di flora batterica, quindi il medico può prescrivere un farmaco dal gruppo macrolido o cefalosporina.
  3. Macrolidi, fluorochinoloni, tetracicline saranno efficaci contro l'infezione da clamidia. Con micoplasma - macrolidi.
  4. Una forma ostruttiva, in particolare la presenza di espettorato purulento, può essere un'indicazione per la nomina di macrolidi, fluorochinoloni o farmaci ai quali la cultura dell'espettorato ha rivelato la sensibilità del patogeno.

Per i pazienti con condizioni gravi, viene iniettato l'antibiotico.

Il vantaggio della somministrazione parenterale di farmaci per la bronchite

A differenza della forma della compressa, quando iniettato, tutti i principi attivi del farmaco entrano direttamente nel flusso sanguigno. Allo stesso tempo, la durata dell'azione della composizione del farmaco è ridotta. Ecco perché le iniezioni per la bronchite sono utilizzate per le forme avanzate della malattia, quando è necessario un aiuto urgente e urgente per il paziente. A volte i minuti forniti con l'aiuto di un'iniezione aiutano a salvare una persona dal soffocamento, a portarlo fuori da uno stato di ipossia e fermare la febbre.

indicazioni

Le iniezioni sono prescritte per la bronchite diagnosticata negli adulti, in un ospedale o in ambulatorio. Sono raccomandati per la bronchite acuta in caso di un decorso prolungato della malattia o di un deterioramento del benessere del paziente, nonché quando compaiono sintomi pericolosi - quando iniziano l'edema laringeo, la stenosi ostruttiva, il restringimento delle vie aeree nei bronchi.

Le iniezioni per la bronchite sono prescritte se il paziente ha i seguenti sintomi:

  • l'alta temperatura rimane a lungo;
  • la tosse non scompare per diverse settimane;
  • non vi è alcun effetto adeguato dalle pillole;
  • sono comparsi attacchi di asma e altri segni di asma;
  • le condizioni generali del paziente peggiorano.

In tutti questi casi, il paziente viene posto in un ospedale, dove, sotto la supervisione del personale medico, viene prescritto ed eseguito un ciclo di trattamento, che comprende iniezioni o iniezioni alla clinica nel luogo di residenza..

Controindicazioni

Di solito le iniezioni per la bronchite non hanno controindicazioni. Un'altra cosa è che la frequenza delle iniezioni e delle dosi di farmaci può essere ridotta dal medico a causa delle caratteristiche del corpo del paziente. Il paziente può presentare ipersensibilità ai componenti della composizione. Le dosi abituali del farmaco possono provocare reazioni allergiche. Per evitare ciò, le dosi del farmaco somministrato vengono ridotte, cancellate del tutto o sostituite con un analogo sicuro..

Metodi di iniezione

Le iniezioni di antibiotici possono essere fatte in due modi: endovenoso o intramuscolare.

Le iniezioni intramuscolari non funzionano così rapidamente ed efficacemente, ma rimangono nel corpo più a lungo senza lavarsi,.

Formano, per così dire, "riserve" del farmaco, che circola a lungo nella circolazione sistemica e ha costantemente un effetto terapeutico.

Farmaci per via endovenosa: nomi

Dagli antibiotici per via endovenosa in situazioni standard, possono essere prescritti farmaci con i seguenti nomi:

Cyprinol. Un farmaco antibatterico e battericida, che viene utilizzato principalmente per trattare patologie causate da batteri gram-negativi. Può essere polmonite, bronchite e molte malattie comuni del tratto respiratorio superiore..

  • Rovamycin. È più attivo in relazione alla flora coccale e talvolta ai ceppi di alcuni altri agenti patogeni. Ma solo se è possibile selezionare il dosaggio appropriato che sia efficace e sicuro per il paziente..
  • Levomak. Un farmaco ad ampio spettro basato sulla levofloxacina antibiotica fluorochinolone. È prescritto per eventuali malattie infettive del tratto respiratorio in forma grave, mentre è consentito l'uso di tale farmaco in combinazione con altri antibiotici.
  • Levoflox. Un altro antibiotico fluorochinolone che si è dimostrato un rimedio efficace per la polmonite e la bronchite dell'eziologia batterica.
  • Farmaci intramuscolari

    1. Claforan. Un rimedio basato sull'antibiotico cefotaxime, che affronta bene tutti gli agenti causali di malattie del tratto respiratorio superiore e inferiore.
    2. Lendacin.
      Un antibiotico di terza generazione che è attivo nei patogeni della bronchite in qualsiasi fase della malattia, a condizione che non mostri resistenza al componente principale del farmaco - ceftriaxone.
    3. Cefazolina. Un agente semi-sintetico che non ha un gran numero di controindicazioni, ma combatte efficacemente non solo con infezioni che colpiscono il tratto respiratorio. È anche prescritto per sepsi, peritonite e altri tipi di infezione dei tessuti e del sangue..
    4. Maxipim. Il farmaco viola l'integrità e le proprietà della membrana cellulare dei microrganismi patogeni. Allo stesso tempo, la sostanza antagonista della beta-lattamasi rilasciata da alcuni di essi non distrugge i componenti attivi del farmaco (come nel caso degli antibiotici). È prescritto sia per patologie respiratorie che per malattie della pelle e disturbi di natura infettiva che colpiscono il sistema genito-urinario.

    I farmaci più efficaci

    I seguenti sono gli antibiotici più spesso prescritti dai medici per la bronchite:

    Biseptol. Un agente antibatterico economico ed efficace che appartiene al gruppo dei farmaci sulfa. Non si applica ai farmaci moderni, è stato usato per molto tempo, ma spesso diventa ancora la scelta dei medici. È usato per le infezioni degli organi ENT, del tratto respiratorio e del tratto urinario. Può avere un effetto negativo sulle condizioni del fegato, dei reni e del sistema ematopoietico.

    Flemoxin-Solutab. Compressa che può essere ingerita o sciolta in acqua. È buono. Il farmaco è resistente all'azione del succo gastrico. Aiuta bene con le infezioni del sistema respiratorio, del tratto gastrointestinale e del sistema genito-urinario. Uno dei farmaci più sicuri.

    Augmentin. Ha un ampio spettro di azione, è prescritto per la bronchite, la polmonite, i processi infiammatori nei reni, i tessuti molli. Si riferisce alle penicilline protette, che sono spesso prescritte dai medici. Il farmaco Amoxiclav ha un effetto simile..

    Ofloxacin. Efficace per le infezioni della cavità addominale, degli organi ENT, del tratto urinario. Non prescritto per donne in gravidanza e bambini di età inferiore ai 15 anni.

    azitromicina Aiuta bene e rapidamente con la bronchite e la polmonite. Richiede un breve ciclo di trattamento sia negli adulti che nei bambini. Uno dei farmaci più popolari ed economici per il trattamento delle malattie respiratorie. La controindicazione è l'ipersensibilità ai componenti del farmaco.

    Cefazolina. Disponibile in fiale. Il farmaco viene necessariamente trattato in ambito ospedaliero. Appartiene alla prima generazione di cefalosporine. Efficace per polmonite, infezioni della pelle, ossa, peritonite, endocardite.

    Sumamed. Azitromicina originale Il prezzo del farmaco è superiore agli analoghi nella composizione. Per l'infiammazione batterica nelle vie respiratorie, non è meno efficace di molti nuovi farmaci di ultima generazione. Utilizzato per tutte le malattie causate da microbi sensibili all'azitromicina.

    Fusafungina. È anche attivo contro i funghi. È usato sotto forma di aerosol per le infezioni degli organi ENT e dei passaggi nasali. Disponibile senza prescrizione medica.

    Il trattamento con qualsiasi antibiotico deve essere effettuato fino alla fine, il corso non può essere interrotto.

    Oltre agli antibiotici nel trattamento della bronchite, i mucolitici sono ampiamente utilizzati (Fluimucil, ACC per la bronchite), così come i farmaci espettoranti e broncodilatatori (Ascoril). Aiutano ad alleviare i sintomi e accelerare il recupero..

    Gruppi di antibiotici in iniezioni per bronchite

    Nel trattamento della bronchite e, in generale, delle malattie dell'apparato respiratorio, vengono utilizzati farmaci di diversi gruppi (dipende da quale agente patogeno è stato identificato e dall'età del paziente):

    Penicilline (panclave, augmentin, flemoxin solutab). Si tratta di farmaci "di base" che hanno un ampio spettro di azione e influenzano i patogeni più noti, ma sono praticamente impotenti contro i funghi. Inoltre, anche nei batteri, con un trattamento prolungato con farmaci penicillinici, viene sviluppata la resistenza a tali farmaci. Questi farmaci hanno un numero minimo di effetti collaterali e sono prescritti anche per i bambini, ma forme complicate di bronchite non vengono trattate con farmaci così delicati..

  • Macrolidi Farmaci che non hanno un effetto generale, ma preciso sui microrganismi patogeni, interrompendo il lavoro dei meccanismi responsabili della sintesi proteica nelle loro cellule. Con tali violazioni interne, la microflora patogena cessa di moltiplicarsi. E a causa dell'effetto batteriostatico che tali antibiotici hanno in un certo dosaggio, la microflora sopravvissuta non può moltiplicarsi completamente. Questi farmaci includono eritromicina, claritromicina e macropen..
  • Antibiotici della serie cefalosporina Questi sono farmaci più moderni che influenzano anche i meccanismi interni delle cellule dei patogeni della bronchite (cefuroxima, ceftriaxone).
    Ma il prezzo di tale efficacia è un gran numero di controindicazioni ed effetti collaterali..
  • Fluorochinoloni (levofloxacina, moxifloxacina, ciprofloxacina). Tali farmaci influenzano il livello di DNA dei batteri, distruggendo queste catene. Grazie a ciò, possiamo parlare della massima efficacia possibile di questi fondi rispetto ad altri antibiotici. Ma sono prescritti in casi estremi, quando altri agenti antibatterici non influenzano in alcun modo i microrganismi dannosi..
  • Trattamento antibiotico per bronchite

    La bronchite è un'infiammazione della mucosa bronchiale. Nei casi più gravi, il processo infiammatorio può catturare tutti gli strati della parete bronchiale. Spesso questa malattia si presenta sullo sfondo di un'immunità indebolita, quando esposta ad allergeni, sullo sfondo di stress e superlavoro. Influenza, raffreddori, adenovirus, pneumococchi e micoplasmi possono provocare il rapido sviluppo della malattia. Vari farmaci sono usati in terapia, il trattamento è raramente completo senza agenti antimicrobici.

    In quali casi è indispensabile assumere farmaci antibatterici:

    • vecchiaia - nelle persone di età superiore ai 50 anni, le complicazioni con la bronchite si verificano abbastanza spesso;
    • il trattamento a lungo termine con farmaci risparmianti non porta il giusto risultato terapeutico, si verifica mancanza di respiro, c'è un deterioramento del benessere;
    • la presenza di una miscela di pus nell'espettorato, grave intossicazione del corpo;
    • bronchite cronica ostruttiva;
    • aumento della temperatura forte e prolungato.

    Trattamento della bronchite senza antibiotici

    La bronchite può essere curata senza antibiotici? Con una forma allergica, virale e asmatica, non sono necessari farmaci contro i batteri. I farmaci forti non sono prescritti se una persona non ha una temperatura elevata, segni di intossicazione. La terapia in questi casi include mezzi per una migliore espettorazione, bere molti liquidi, riposo a letto, è necessario mantenere un microclima ottimale nella stanza.

    • farmaci antivirali - Arbidol, Novirin;
    • antistaminici - Diazolina, Suprastin;
    • con una tosse improduttiva - Omnitus;
    • antitosse per la tosse umida - ACC, Ambroxol;
    • eliminare i segni di ostruzione bronchiale - inalazione attraverso un nebulizzatore con Ventolin;
    • acido ascorbico 1–2 g al giorno.

    Come metodi aggiuntivi di terapia, UHF, massaggio terapeutico, bevande alcaline e inalazioni sono prescritti.

    Quando è meglio usare le iniezioni?

    Fondamentalmente, cercano di prescrivere farmaci sintomatici in combinazione con fisioterapia e rimedi popolari.

    O i medici prescrivono farmaci delicati per la penicillina, che sono tutt'altro che sempre efficaci..

    Ma è impossibile evitare gli antibiotici sotto forma di iniezioni nei seguenti casi:

      quadro clinico complesso e basse prestazioni di altri farmaci;

    complicanze sotto forma di leucocitosi e tossicosi;

  • bronchite ostruttiva nei bambini (in particolare i neonati), che può causare soffocamento;
  • bronchite cronica a qualsiasi età;
  • la temperatura corporea del paziente non scende sotto i 38 gradi per diversi giorni;
  • con una tosse produttiva, l'espettorato purulento viene separato.
  • In ogni caso, gli antibiotici sono prescritti per neonati e pazienti anziani..

    I bambini in questa fase dello sviluppo non possono semplicemente assumere pillole fisicamente, quindi il farmaco può essere iniettato solo, inoltre, in questa forma, il farmaco funziona in modo più efficace come farmaco battericida, fornendo protezione contro l'aggiunta di altre infezioni.

    Iniezioni per bronchite, che vengono somministrate agli adulti

    La bronchite si presenta come una complicazione dopo l'influenza, l'infezione virale respiratoria acuta o quando sostanze chimiche irritanti e polvere entrano nei bronchi. I colpi di tosse possono essere prescritti nei seguenti casi:

    • Difficoltà a prendere i farmaci per via orale (neonati)
    • malattie del tratto gastrointestinale;
    • forma cronica;
    • bronchite ostruttiva nei bambini;
    • patologia epatica e renale;
    • gravi condizioni del paziente;
    • età avanzata.

    Per gli adulti, le iniezioni sono raramente prescritte, nel caso di forme croniche avanzate o ostruzione. A seconda della gravità del decorso della malattia, possono essere somministrati i seguenti tipi di farmaci:

    1. 1. Antinfiammatorio.
    2. 2. Antibiotici.
    3. 3. Broncodilatatori.
    4. 4. Glucocorticoidi.
    5. 5. Immunomodulatori.
    6. 6. Antistaminici.

    Se la malattia è accompagnata da un'alta temperatura corporea, che non viene abbattuta dalle pillole, ai pazienti vengono inoltre iniettati antipiretici.

    Si ritiene che una tosse protratta duri più di 2 settimane dopo una malattia, specialmente quando è accompagnata da espettorato difficile. Se il sintomo persiste dopo 2-4 settimane, si trasforma in bronchite cronica.

    La terapia antibiotica è obbligatoria se il pus è presente nell'espettorato. I restanti gruppi di farmaci sono prescritti per motivi medici.

    Vari gruppi di antibiotici sono usati per trattare la bronchite acuta:

    1. Penicilline. Secondo gli esperti, questa è la classe degli antibiotici più sicuri. Nella bronchite (specialmente nei bambini), vengono prescritte penicilline "protette" - farmaci con inibitori della beta-lattamasi. Prescrivere i fondi di questo gruppo nel decorso acuto della malattia. Prima del trattamento con penicilline, è necessario effettuare un test di sensibilità, poiché la probabilità di reazioni allergiche è elevata. Elenco di soluzioni endovenose comuni:

    • amoxiclav;
    • Augmentin;
    • Clavocin;
    • Sulacillin;
    • Ampiox;
    • Flemoklav Solutab.

    2. Sulfamidici. Questo è un gruppo di agenti antimicrobici combinati a cui raramente si manifesta resistenza batterica (resistenza). Il vantaggio principale di tali farmaci è l'effetto a lungo termine dell'uso, il rischio minimo di complicanze. Tali iniezioni sono prescritte per esacerbazioni della bronchite cronica. Questi includono:

    3. Cefalosporine. Questi sono antibiotici ad ampio spettro, sono prescritti per la bronchite acuta, cronica, complicata, ostruttiva nei bambini e negli adulti, la polmonite. I farmaci vengono somministrati per via endovenosa e intramuscolare, le iniezioni sono dolorose, quindi sono mescolate con antidolorifici: lidocaina, novocaina. La somministrazione endovenosa della soluzione fornisce un rapido effetto del farmaco e la sua escrezione dal corpo, le iniezioni intramuscolari prima permettono alla sostanza di accumularsi nei tessuti, quindi la distribuiscono gradualmente in tutto il corpo, l'effetto diventa più lungo. Sugli scaffali delle farmacie puoi trovare:

    4. Aminoglicosidi. Questo è un gruppo di farmaci ad ampio spettro che vengono prescritti in assenza di un effetto terapeutico durante l'uso di altri antibiotici. Le iniezioni vengono somministrate per bronchite complicata da un'infezione batterica (pneumococco, Haemophilus influenzae) o in un contesto di ridotta immunità. La maggior parte dei nomi dei farmaci comprende il principale ingrediente attivo - l'antibiotico gentamicina. Elenco dei medicinali in questo gruppo:

    • Gentamicina;
    • Gentin;
    • Solfato di gentamicina;
    • tobramicina;
    • amikacina.

    5. Macrolidi. Il vantaggio di questo gruppo di agenti antibatterici è che raramente causano reazioni allergiche ed effetti collaterali. Sono prescritti per bambini e adulti per qualsiasi forma di bronchite. Questi includono:

    6. Fluorochinoloni. Sono prescritti in casi estremi, di solito per gli adulti, poiché hanno molti effetti collaterali. I fluorochinoloni sono controindicati nei bambini. Gli specialisti prescrivono i seguenti fondi:

    Quando si tratta con antibiotici, è necessario il mantenimento della microflora intestinale, quindi, durante la terapia con tali agenti, vengono prescritti farmaci del gruppo probiotico - Linex, Hilak-Forte, Maxilak.

    Caratteristiche della manipolazione

    L'introduzione della composizione medicinale nel trattamento della bronchite con iniezioni negli adulti viene eseguita in conformità con le regole di asepsi, antisettici e la tecnica regolata della manipolazione dell'iniezione. I luoghi preferiti sono indicati nelle istruzioni per l'uso per la somministrazione di determinati farmaci. Ciò è dovuto alle peculiarità della loro azione farmacologica. Le aree dei glutei superiori, delle spalle, delle scapole per la somministrazione intramuscolare e l'area del gomito per la somministrazione endovenosa sono spesso selezionate..

    Tecnica per eseguire un test di sensibilità agli antibiotici

    I farmaci antibatterici vengono somministrati per via endovenosa o intramuscolare. Per valutare la tolleranza della formulazione, viene prima eseguito un test. Per fare questo, il lato interno dell'avambraccio viene trattato con un antisettico, dopo di che viene applicato un graffio con un ago. Una goccia di antibiotico viene applicata sull'area danneggiata e il tempo viene registrato. Se il rossore appare entro 15 minuti, la pelle viene pettinata, quindi non è possibile effettuare un'iniezione.

    Caratteristiche della somministrazione intramuscolare di farmaci

    Per la bronchite, le iniezioni intramuscolari vengono solitamente somministrate nel muscolo gluteo. L'effetto farmacologico si verifica rapidamente - dopo 10-15 minuti.

    Alcune formulazioni iniettabili quando iniettate per via intramuscolare sono piuttosto dolorose. Per ridurre il dolore durante la preparazione di una soluzione, viene utilizzato un anestetico, ad esempio la lidocaina.

    È importante rispettare le seguenti regole

    1. La manipolazione dell'iniezione deve essere eseguita in una sala di trattamento.
    2. Devono essere osservate le condizioni per il trattamento settico dello strumento e il trattamento antisettico della pelle del paziente.
    3. Lo spessore dell'ago dovrebbe corrispondere alle caratteristiche della pelle del paziente.
    4. È necessario osservare la direzione dell'inserimento dell'ago. Quando iniettato nel gluteo, è necessario escludere l'ingresso nel nervo sciatico.
    5. È vietato mescolare più composizioni in una siringa.

    Regole di iniezione endovenosa

    Un'iniezione endovenosa viene somministrata nella vena ulnare. Un rullo viene posizionato sotto il gomito del paziente e un laccio emostatico viene applicato 5 cm sopra la curva del gomito. In caso di scarsa modellatura delle vene, dovrai "lavorare con una camma". Il sito di iniezione viene trattato con alcool. Quindi viene eseguita un'iniezione.

    La composizione viene introdotta lentamente

    Ciò è particolarmente importante quando si esegue un'iniezione "calda". Altrimenti, il paziente potrebbe sentirsi peggio

    Nomi di pillole che possono essere prese per la bronchite

    Molti pazienti sono interessati ai nomi degli antibiotici per la bronchite negli adulti in compresse. Alcuni provano, attingendo all'esperienza di altri, a scegliere il proprio trattamento. Tuttavia, al fine di evitare gravi conseguenze, è meglio lasciare questa prerogativa a specialisti specializzati..

    azitromicina

    Con la bronchite negli adulti, l'azitromicina viene spesso prescritta. Il farmaco contiene un principio attivo con lo stesso nome, che appartiene ai macrolidi del gruppo azalide. Lo spettro della sua azione è abbastanza ampio. È prodotto da varie aziende farmaceutiche russe..

    Sumamed

    Un altro antibiotico popolare per la bronchite è Sumamed. È un agente antibatterico batteriostatico contenente azitromicina. È prodotto in Croazia. Questo è un analogo più costoso dell'azitromicina domestica. La dose del corso del farmaco è di 1,5 g, da assumere 1 ora prima o 2 ore dopo un pasto..

    Augmentin

    Con la bronchite, Augmentin può essere prescritto. Il farmaco contiene amoxicillina e acido clavulanico. La presenza di quest'ultimo protegge l'amoxicillina dalla distruzione da parte delle beta-lattamasi. Grazie a ciò, lo spettro d'azione di Augmentin viene notevolmente ampliato. Un antibiotico prodotto nel Regno Unito.

    Solutab Flemoxin

    Nei Paesi Bassi viene prodotto Flemoxin Solutab, utilizzato per la bronchite. Contiene amoxicillina (penicillina semisintetica). La compressa viene deglutita intera, masticata o pre-dissolta in acqua per formare uno sciroppo / sospensione.

    Suprax

    Suprax è anche usato per la bronchite. Contiene cefixima, un antibiotico semisintetico del gruppo cefalosporinico di terza generazione, che ha un effetto battericida. Il tablet viene deglutito con un bicchiere di acqua pulita o viene preparata una sospensione e immediatamente bevuta. Il farmaco è prodotto in Italia.

    Biseptol

    Con la bronchite negli adulti, Biseptol è spesso prescritto. È un farmaco antimicrobico combinato costituito da sulfametossazolo e trimetoprim. Combatte immediatamente con un ampio elenco di agenti microbici. Biseptol viene assunto per via orale dopo i pasti. La dose è assegnata singolarmente. Biseptol è prodotto in Polonia.

    Zinnat

    L'antibiotico Zinnat è anche popolare per la bronchite. Contiene cefuroxima, un agente antibatterico del gruppo di cefalosporine di II generazione con effetto battericida. Per un assorbimento ottimale, si consiglia di assumere il farmaco dopo i pasti. Prodotto da Zinnat nel Regno Unito.

    doxiciclina

    La doxiciclina può essere prescritta per la bronchite. Il farmaco contiene un principio attivo con lo stesso nome, che appartiene alle tetracicline semisintetiche. È un antibiotico batteriostatico che agisce contro una varietà di agenti patogeni. La doxiciclina ha produttori nazionali ed è prodotta in capsule.

    Ciprofloxacina

    Con la bronchite negli adulti, anche l'appuntamento della ciprofloxacina è appropriato. Contiene il principio attivo con lo stesso nome. È prodotto da società farmaceutiche russe e straniere. È un agente antimicrobico ad ampio spettro del gruppo fluorochinolone..

    Se usato a stomaco vuoto, aumenta l'assorbimento della ciprofloxacina..

    eritromicina

    Un altro farmaco domestico è l'eritromicina. Appartiene ai macrolidi batteriostatici. Secondo le istruzioni per l'uso, le compresse di eritromicina per la bronchite vengono utilizzate 1-2 pezzi 2-4 volte al giorno. Questo viene fatto senza fallo in un buon intervallo tra i pasti (1-3 ore dovrebbero passare prima o dopo). Il tablet non può essere diviso e masticato.

    Klacid

    Per la bronchite sono prescritte compresse italiane Klacid. Contengono claritromicina, un macrolido semisintetico. La dose abituale raccomandata per gli adulti è 1 compressa (250 mg) 2 volte al giorno. Prendi Klacid indipendentemente dall'assunzione di cibo per 5-14 giorni.

    Wilprafen

    Anche la droga olandese Wilprafen per la bronchite si è dimostrata efficace. Il suo principio attivo è la josamicina. Questa è un'altra variante di macrolidi. La dose standard di Vilprafen è 1 compressa (500 mg) 3 volte al giorno. La durata del trattamento dipende dalla natura e dalla gravità del processo infettivo.

    Claritromicina

    La claritromicina domestica per la bronchite può diventare un'alternativa al clacido importato. Entrambi contengono un antibiotico di seconda generazione del gruppo macrolidico, che colpisce molti organismi microbici, e hanno anche schemi di utilizzo simili..

    Digitale

    Le compresse indiane Cifran sono anche usate per la bronchite. Contengono ciprofloxacina, un agente antimicrobico ad ampio spettro del gruppo dei fluorochinoloni. Tsifran ha un effetto battericida. Se viene consumato a stomaco vuoto, il principio attivo entra rapidamente nella circolazione sistemica..

    Bronchite e suoi sintomi

    • difficoltà respiratorie e disturbi;
    • aumento della temperatura corporea (a volte questo sintomo è assente);
    • tosse secca senza separazione dell'espettorato, trasformandosi successivamente in una forma produttiva;
    • dolore e crampi alla gola;
    • disturbi del sonno, mancanza di appetito e altri segni di malessere generale;
    • a volte con gravi attacchi di tosse - l'insorgenza di piccoli danni e rottura dei vasi sanguigni, a seguito della quale possono essere presenti impurità del sangue nell'espettorato espettorato.

    Di solito, tali sintomi sono caratteristici dei primi giorni con una forma acuta della malattia. In futuro, con la nomina di un trattamento adeguato, tali segni si ammorbidiscono gradualmente..

    Tuttavia, nei momenti di ricaduta, la tosse e la sindrome del dolore ritornano, ma la febbre alta può essere quasi completamente assente..

    Antibiotici per donne in gravidanza e bambini

    Gli antibiotici durante la gravidanza sono prescritti solo in casi estremi. Nel primo trimestre, è possibile utilizzare farmaci moderni dal gruppo della penicillina. Dal secondo trimestre, è consentito utilizzare alcune cefalosporine. I fluorochinoloni e le tetracicline sono severamente vietati. La scelta migliore per il trattamento della bronchite sarebbe quella di utilizzare la fusafungina o altre forme inalate.

    Le aminopenicilline protette sono considerate le più sicure per i bambini. Sono approvati per l'uso sin dalla tenera età.

    Tuttavia, è molto importante calcolare correttamente il dosaggio degli antibiotici in base al peso del bambino. Se sei allergico a questo gruppo, possono essere prescritti macrolidi o cefalosporine

    Il numero di fattori che devono essere presi in considerazione quando si prescrive un farmaco per la bronchite è piuttosto grande. Quale antibiotico è meglio per un adulto o un bambino, solo un medico può scegliere. Quanto bere il farmaco per la polmonite o la tosse lieve dovrebbe essere determinato anche da uno specialista. Non automedicare: può non solo essere inefficace, ma anche causare ulteriori danni alla salute.

    Quali gruppi di antibiotici vengono utilizzati

    In generale, vengono utilizzati farmaci antibiotici del gruppo di macrolidi e aminopenicilline, tetracicline e fluorochinoloni, cefalosporine, ecc. Tali tipi di farmaci differiscono nel meccanismo d'azione sulla flora patogena, nello spettro dei microrganismi distrutti, nell'efficacia, ecc..

    Le aminopenicilline hanno un effetto distruttivo sui patogeni patogeni distruggendo i tessuti cellulari strutturali. Questi antibiotici sono classificati come penicilline, solo che hanno uno spettro più ampio di effetti terapeutici, mentre praticamente non danneggiano il corpo del paziente. I farmaci più comuni di questo tipo sono Amoxiclav, Flemoxin Solutab, Ekoklav.

    I macrolidi penetrano nella cellula batterica, interrompendo la sintesi di sostanze proteiche vitali per esso. Di conseguenza, l'agente patogeno è privato della possibilità di piena crescita e sviluppo, riproduzione, che porta alla morte graduale dell'agente patogeno. Le medicine più comuni in questo gruppo sono Eritromicina, Sumamed, Azitromicina.

    Il principale meccanismo dell'effetto terapeutico dei fluorochinoloni è la distruzione del DNA dei patogeni batterici patogeni. Ma sullo sfondo della loro assunzione, i pazienti spesso sviluppano reazioni collaterali come allergie o condizioni disbiotiche, specialmente con un uso prolungato. Ofloxacin, Cifran o Levofloxacin sono considerati i più famosi e più efficaci in questa serie..

    Gli antibiotici cefalosporinici hanno un effetto negativo sulle membrane batteriche intracellulari, paralizzando il patogeno, che è privato della capacità di crescere e moltiplicarsi. I farmaci più comuni in questa serie sono Cefazolin, Suprax o Ceftriaxone. Gli antibiotici tetraciclici influenzano i processi batterici intracellulari, interrompendo l'assorbimento dei nutrienti, impedendone la crescita e la riproduzione. Questa categoria include Tigacil, Doxiciclina, Tetraciclina, ecc. Dopo aver esaminato la coltura batterica del muco espettorante, il medico selezionerà il farmaco più adatto.

    antibiotici

    Le iniezioni di antibiotici sono prescritte:

    • Il trattamento antibiotico è prescritto a seconda dell'età, dell'immunità del paziente e dell'inefficacia di altri metodi di terapia.

    Per i bambini. I bambini non possono prendere le pillole. Anche a questa età, le complicazioni sono particolarmente pericolose, perché vengono iniettati antibiotici per proteggere da ulteriori infezioni.

    Con bronchite cronica (negli adulti) e ostruttiva (nei bambini piccoli). Proteggere i bronchi indeboliti dalle infezioni. Indicazioni: temperatura di tre giorni superiore a 38 gradi, espettorato purulento, natura protratta, forma batterica della malattia.
    Anziani. Le persone in età pensionabile, di norma, hanno ridotto l'immunità, che è compensata dai farmaci attivi.
    Con una clinica complessa, l'inefficacia di altri metodi di terapia, nonché tossicosi, leucocitosi.

    Per età del paziente

    Per pazienti adulti:

    • Un'ampia gamma. Cefalosporine (Ceftriaxone, Cefotaxime), penicilline protette (Amoxiclav, Flemoklav), macrolidi (Macropen), fluorochinoloni (Avelox), Gentamicin.
    • Sulfamidici e Trimetoprim. "Sinersul", "Duo-septol", "Berlocid", "Bactrim", ecc. Nella fase acuta della bronchite cronica semplice.
    • Penicilline. "Osmapox", "Augmentin" (agente di prima scelta), "Amtid", "Amoxicillin", aminoglicosidi, ecc..

    Iniezioni per bambini:

    • Penicilline ("Ampicillin", "Amoxicillin").
    • Cefalosporine ("Cefaclor", "Cephalexin", "Axetil").
    • Macrolidi ("Eritromicina", "Macropen", "Sumamed", "Rulid").

    La bronchite acuta ostruttiva si verifica più spesso negli adulti o nei bambini? Impara dal materiale.

    Quali antibiotici per il trattamento della bronchite in un bambino sono i più utilizzati e in quali dosi ti dirà il nostro specialista.

    Va ricordato che gli antibiotici di diverse generazioni (ce ne sono quattro in totale) hanno le loro caratteristiche d'uso. Pertanto, dovrebbero essere presi rigorosamente in conformità con le istruzioni mediche..

    Di solito il miglioramento si verifica entro un paio di giorni, ma se ciò non accade, è necessario sostituire il farmaco con un altro.

    I farmaci di ultima generazione (Ceftriaxone, cefalosporina) sono più efficaci, hanno meno effetti collaterali e sono anche più convenienti da usare, poiché di solito devono essere somministrati una volta al giorno. Tuttavia, le iniezioni hanno le loro caratteristiche per ciascun farmaco, ad esempio il dolore estremo dell'iniezione. Pertanto, prima dell'uso, è indispensabile consultare un medico..

    Effetti collaterali

    Gli antibiotici sono farmaci estremamente potenti e il loro uso può causare gravi danni al corpo. Questi farmaci provocano quasi sempre disbiosi (quindi problemi digestivi), riducono l'immunità e formano la resistenza dei batteri patogeni a questo principio attivo..

    Va anche ricordato che le penicilline e le cefalosporine causano reazioni allergiche più spesso dei macrolidi.