Compresse Arbidol - istruzioni per l'uso

Produttore: Pharmstandard, Russia

Altre forme di rilascio e confezionamento:

Numero di registrazione

Nome commerciale del farmaco

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Altre forme di dosaggio di Arbidol Maximum

Arbidol® Composizione massima per una capsula

Ingrediente attivo: umifenovir cloridrato monoidrato (in termini di umifenovir cloridrato) - 200 mg.

Eccipienti: fecola di patate - 52,67 mg, cellulosa microcristallina - 11,20 mg, biossido di silicio colloidale (aerosil) - 2,80 mg, povidone (kollidon 25) - 7,73 mg, stearato di calcio - 2,80 mg, croscarmellosa sodica - 2,80 mg, peso contenuto capsula - 280 mg.
Capsule di gelatina dura n. 0:
La composizione del guscio della capsula (corpo e coperchio): biossido di titanio (E171) -1,92 mg, gelatina - 94,08 mg. Peso totale della capsula - 376 mg.

Arbidol ® Descrizione massima

Capsule di gelatina dura n. 0 bianche.

Il contenuto della capsula è una miscela contenente granuli e polvere da bianco o bianco con una tonalità di colore giallo-verdastro o crema a giallo chiaro o giallo chiaro con una sfumatura verdastra. Gruppo farmacoterapeutico: agente antivirale.

Codice ATX

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica
Agente antivirale. Sopprime in modo specifico i virus dell'influenza A e B in vitro (influenzavirus A, B), compresi i sottotipi altamente patogeni A (H1N1) pdm09 e A (H5N1), nonché altri virus che causano ARVI (Coronavirus associato a grave respirazione acuta sindrome (SARS), rinovirus (Rhinovirus), adenovirus (Adenovirus), virus respiratorio sinciziale (Pneumovirus) e virus della parainfluenza (Paramyxovirus)). Con il meccanismo dell'azione antivirale, appartiene agli inibitori della fusione
(fusione), interagisce con l'emoagglutinina del virus e impedisce la fusione della membrana lipidica del virus e delle membrane cellulari. Ha un moderato effetto immunomodulatore, aumenta la resistenza del corpo alle infezioni virali. Ha attività che induce l'interferone: in uno studio sui topi, l'induzione degli interferoni è stata notata già dopo 16 ore e titoli elevati di interferoni sono rimasti nel sangue fino a 48 ore dopo la somministrazione. Stimola le reazioni cellulari e umorali dell'immunità: aumenta il numero di linfociti nel sangue, in particolare le cellule T (CD3), aumenta il numero di T-helper (CD4), senza influenzare il livello di T-suppressors (CD8), normalizza l'indice immunoregolatorio, stimola la funzione fagocitaria dei macrofagi e aumenta il numero di cellule killer naturali (cellule NK). L'efficacia terapeutica nelle infezioni virali si manifesta in una diminuzione della durata e della gravità del decorso della malattia e dei suoi sintomi principali, nonché in una diminuzione dell'incidenza di complicanze associate a un'infezione virale e esacerbazioni di malattie batteriche croniche.
Si riferisce a farmaci a bassa tossicità (LD50> 4 g / kg). Non ha alcun effetto negativo sul corpo umano se assunto per via orale nelle dosi raccomandate.
farmacocinetica.

Viene rapidamente assorbito e distribuito a organi e tessuti. La massima concentrazione nel plasma sanguigno se assunta alla dose di 50 mg viene raggiunta dopo 1,2 ore, alla dose di 100 mg - dopo 1,5 ore e viene metabolizzata nel fegato. L'emivita è di 17-21 ore: circa il 40% viene escreto invariato, principalmente con la bile (38,9%) e in piccola parte dai reni (0,12%). Durante il primo giorno, viene rimosso il 90% della dose somministrata.

Arbidol ® Indicazioni massime per l'uso

Prevenzione e trattamento negli adulti e nei bambini dai 12 anni di età: influenza A e B, altre infezioni virali respiratorie acute (comprese quelle complicate da bronchite, polmonite), sindrome respiratoria acuta grave (SARS);
Terapia complessa di infezioni intestinali acute di eziologia del rotavirus nei bambini di età superiore ai 12 anni.
Terapia complessa di bronchite cronica, polmonite e infezione da herpes ricorrente.
Prevenzione delle complicanze infettive postoperatorie.

Arbidol ® Controindicazioni massime

Ipersensibilità al farmaco, età fino a 12 anni.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso del farmaco Arbidol ® Maximum durante la gravidanza è controindicato. Non è noto se il principio attivo del farmaco Arbidol® Maximum o i suoi metaboliti penetri nel latte materno nelle donne durante l'allattamento. Se è necessario utilizzare il farmaco Arbidol® Maximum, è necessario interrompere l'allattamento.

Metodo massimo di somministrazione e dosaggio di Arbidol®

Dentro, prima dei pasti. Dose singola per adulti e bambini sopra i 12 anni - 200 mg (1 capsula).
Per la prevenzione e il trattamento non specifici dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute:

  • Prevenzione non specifica dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute:
  • per la profilassi non specifica durante un'epidemia di influenza e altre infezioni virali respiratorie acute:
  • 200 mg (1 capsula) 2 volte a settimana per 3 settimane.
  • con contatto diretto con pazienti con influenza e altre infezioni virali respiratorie acute:
  • 200 mg (1 capsula) una volta al giorno per 10-14 giorni.

Trattamento dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute:

  • con corso semplice:
  • 200 mg (1 capsula) 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5 giorni.
  • con lo sviluppo di complicanze (bronchite, polmonite, ecc.):
  • 200 mg (1 capsula) 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5 giorni, quindi una singola dose una volta alla settimana per 4 settimane.

Terapia complessa delle infezioni intestinali acute di eziologia del rotavirus nei bambini di età superiore ai 12 anni:

  • 200 mg (1 capsula) 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5 giorni.

Per la profilassi non specifica e il trattamento della sindrome respiratoria acuta grave (SARS):
Per la profilassi non specifica della SARS (a contatto con un paziente):

  • 200 mg (1 capsula) una volta al giorno per 12-14 giorni.

Per il trattamento della SARS:

  • 200 mg (1 capsula) 2 volte al giorno per 8-10 giorni.

Nella complessa terapia di bronchite cronica, polmonite e infezione da herpes:

  • 200 mg (1 capsula) 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5-7 giorni, quindi una singola dose 2 volte a settimana per 4 settimane. Prevenzione delle complicanze postoperatorie:
  • 200 mg (1 capsula) 2 giorni prima dell'intervento, quindi 2 e 5 giorni dopo l'intervento.

Effetti collaterali

Raramente: reazioni allergiche.

Overdose

Interazione con altri medicinali

Quando somministrato con altri farmaci, non sono stati rilevati effetti negativi.

Impatto sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi

Non mostra attività neurotropica centrale e può essere utilizzato nella pratica medica in persone di varie professioni, incl. che richiede maggiore attenzione e coordinamento dei movimenti (autisti di trasporto, operatori, ecc.).

Modulo per il rilascio

10 capsule in blister in film di polivinilcloruro e lamina di alluminio stampata verniciata.
1 o 2 pacchi di contorno con le istruzioni per l'uso sono collocati in una scatola di cartone.

Altro numero di dosi (volume) nella confezione Arbidol Maximum Capsules

Condizioni di archiviazione

Conservare a una temperatura non superiore a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Data di scadenza

2 anni. Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

Senza prescrizione medica.

Nome e indirizzo del produttore / organizzazione che riceve i reclami

305022, Russia, Kursk, ul. 2 ° aggregato, 1 a / 18,

Arbidol (capsule): istruzioni per l'uso

Forma di dosaggio

Composizione

Una capsula contiene

principio attivo - umifenovir (umifenovir cloridrato monoidrato in termini di umifenovir cloridrato) 100 mg,

eccipienti: fecola di patate, cellulosa microcristallina, biossido di silicio colloidale (aerosil), povidone (kollidon 25), stearato di calcio,

composizione dell'involucro della capsula: biossido di titanio (E 171), colorante giallo chinolina (E 104), colorante giallo tramonto (E 110), acido acetico, gelatina.

Descrizione

Capsule n. 1 bianco, cappuccio giallo. Il contenuto delle capsule è una miscela contenente granuli e polvere da bianco o bianco da giallo verdastro a giallo chiaro o giallo chiaro con una sfumatura verdastra.

Gruppo farmacoterapico

Farmaci antivirali sistemici. Altri farmaci antivirali.

Proprietà farmacologiche

Umifenovir viene rapidamente assorbito e distribuito a organi e tessuti. La massima concentrazione nel plasma sanguigno quando assunta in una dose di 100 mg viene raggiunta dopo 1,5 ore e viene metabolizzata nel fegato. L'emivita è di 17-21 ore: circa il 40% viene escreto invariato, principalmente con la bile (38,9%) e in piccola quantità dai reni (0,12%). Durante il primo giorno, viene rimosso il 90% della dose somministrata.

Arbidol® è un agente antivirale ad ampio spettro. Inibisce specificamente i virus dell'influenza A e B, il coronavirus associato alla sindrome respiratoria acuta grave (SARS). Secondo il meccanismo di azione antivirale, appartiene agli inibitori della fusione (fusione), interagisce con l'emoagglutinina del virus e impedisce la fusione della membrana lipidica del virus e delle membrane cellulari. Ha un moderato effetto immunomodulatore, aumenta la resistenza del corpo alle infezioni virali. Ha attività che induce l'interferone: in uno studio sui topi, l'induzione degli interferoni è stata notata già dopo 16 ore e titoli elevati di interferoni sono rimasti nel sangue fino a 48 ore dopo la somministrazione. Stimola le reazioni cellulari e umorali dell'immunità: aumenta il numero di linfociti nel sangue, in particolare le cellule T (CD3), aumenta il numero di T-helper (CD4), senza influenzare il livello di T-suppressors (CD8), normalizza l'indice immunoregolatorio, stimola la funzione fagocitaria dei macrofagi e aumenta il numero di cellule killer naturali (cellule NK). Aumenta la resistenza del corpo alle infezioni virali.

L'efficacia terapeutica nelle infezioni virali si manifesta in una diminuzione della durata e della gravità del decorso della malattia e dei suoi sintomi principali, nonché in una diminuzione dell'incidenza di complicanze associate a un'infezione virale e esacerbazioni di malattie batteriche croniche.

Si riferisce a farmaci a bassa tossicità (LD50> 4 g / kg). Non ha alcun effetto negativo sul corpo umano se assunto per via orale nelle dosi raccomandate.

Indicazioni per l'uso

Prevenzione e trattamento negli adulti:

- influenza A e B, altre infezioni virali respiratorie acute, sindrome respiratoria acuta grave (SARS) (comprese quelle complicate da bronchite, polmonite);

- stati di immunodeficienza secondaria;

Terapia complessa di bronchite cronica, polmonite e infezione da herpes ricorrente.

Prevenzione delle complicanze infettive postoperatorie.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Dentro, prima dei pasti.

Per la prevenzione e il trattamento non specifici dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute negli adulti:

Per la profilassi non specifica durante un'epidemia di influenza e altre infezioni virali respiratorie acute: 200 mg due volte a settimana per 3 settimane.

A contatto diretto con pazienti con influenza e altre infezioni virali respiratorie acute: 200 mg una volta al giorno per 10-14 giorni.

Trattamento dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute:

- con un corso semplice: 200 mg 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5 giorni.

- con lo sviluppo di complicanze (bronchite, polmonite, ecc.): adulti - 200 mg 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5 giorni, quindi una singola dose una volta alla settimana per 4 settimane.

Per la profilassi non specifica e il trattamento della sindrome respiratoria acuta grave (SARS):

Per la profilassi non specifica della SARS (a contatto con il paziente): 200 mg una volta al giorno.

Per il trattamento della SARS: 200 mg 2 volte al giorno per 8-10 giorni.

Nella complessa terapia della bronchite cronica, infezione da herpes:

200 mg 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5-7 giorni, quindi una singola dose 2 volte a settimana per 4 settimane.

Prevenzione delle complicanze postoperatorie:

200 mg 2 giorni prima dell'intervento, quindi 2 e 5 giorni dopo l'intervento.

Dose singola - 200 mg.

La dose massima giornaliera è di 800 mg.

Effetti collaterali

Raramente (con una frequenza compresa tra 1/10 000 e 1/1000)

- reazioni allergiche: eruzione cutanea, prurito

Controindicazioni

- ipersensibilità a componenti di medicina

- bambini e adolescenti fino a 18 anni

- gravidanza e allattamento

Interazioni farmacologiche

Quando somministrato con altri farmaci, non sono stati rilevati effetti negativi.

istruzioni speciali

Arbidol® deve essere prescritto con cautela ai pazienti con malattie concomitanti del sistema cardiovascolare, del fegato e dei reni.

Non mostra attività neurotropica centrale e può essere utilizzato nella pratica medica a scopo preventivo in individui praticamente sani di varie professioni, incl. che richiede maggiore attenzione e coordinamento dei movimenti (autisti di trasporto, operatori, ecc.).

Caratteristiche dell'influenza del farmaco sulla capacità di guidare un veicolo o meccanismi potenzialmente pericolosi

L'uso del farmaco in dosi terapeutiche per le persone che lavorano con meccanismi e conducenti di veicoli non è controindicato.

Overdose

Sintomi: nessun caso di sovradosaggio.

Trattamento - sintomatico (in caso di sovradosaggio).

Modulo di rilascio e confezione

10 capsule in blister in film di polivinilcloruro e foglio di alluminio laccato.

Pacchetti da 1, 2 o 4 contorni con istruzioni per l'uso medico nelle lingue statale e russa in una scatola di cartone.

Condizioni di archiviazione

Conservare a una temperatura non superiore a 25 ° С.

Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Periodo di conservazione

Non utilizzare il farmaco dopo la data di scadenza!

Arbidol

Prezzi nelle farmacie online:

Arbidol è un farmaco appartenente al gruppo di agenti immunomodulanti e antivirali..

Disponibile sotto forma di compresse e capsule. Anche nel moderno mercato farmacologico sono analoghi dell'Arbidol, che hanno proprietà simili.

Arbidol per bambini può essere utilizzato solo dall'età di tre anni, poiché la forma di rilascio rende difficile il trattamento dei bambini piccoli. In passato, Arbidol per bambini era stato prescritto dall'età di due anni.

Il farmaco non influisce sulla capacità di lavorare con meccanismi pericolosi e guidare veicoli.

Azione farmacologica di Arbidol

Secondo le istruzioni, Arbidol è un agente antinfluenzale, antivirale e immunomodulatore che sopprime gli agenti causali dell'influenza A e B. Il farmaco produce un effetto che induce l'interferone, stimola le reazioni cellulari e umorali dell'immunità, la proprietà fagocitaria dei macrofagi e aumenta la resistenza del corpo alle infezioni virali. Arbidol previene lo sviluppo di complicanze dopo l'influenza, riduce la frequenza di esacerbazioni di malattie croniche e normalizza i parametri immunologici. L'effetto antivirale dell'assunzione del farmaco è dovuto alla soppressione della fusione dello strato lipidico del virus con le membrane cellulari durante il contatto diretto del microrganismo con una cellula umana.

Secondo le istruzioni per Arbidol, l'efficacia terapeutica nel caso dell'incidenza dell'influenza si manifesta in una diminuzione del danno tossico, nella gravità dei fenomeni catarrali, in una diminuzione della durata della febbre e della malattia in generale.

Il farmaco ha una bassa tossicità, non ha un effetto negativo sul corpo umano quando si usa Arbidol per via orale nelle dosi raccomandate nelle istruzioni o dal medico curante.

L'agente antivirale inibisce specificamente i microrganismi del coronavirus associato alla SARS, l'influenza A e B. Secondo il meccanismo dell'effetto antivirale, il farmaco appartiene agli inibitori della fusione, interagisce con l'emoagglutinina del microrganismo e impedisce l'inviluppo lipidico del virus patogeno dall'unione delle membrane cellulari.

L'assorbimento del principio attivo del farmaco è rapido. Il farmaco viene rapidamente distribuito a tutti i tessuti e gli organi. La concentrazione massima della sostanza quando si utilizza Arbidol in una quantità di 50 mg viene raggiunta dopo 1,2 ore, in una quantità di 100 mg - 1,5 ore.

Il farmaco viene metabolizzato nel fegato. Circa il 40 percento del farmaco viene escreto nella sua forma originale, principalmente nella bile e in piccola quantità attraverso i reni. Circa il 90% di Arbidol viene escreto dall'organismo durante i primi giorni dopo la somministrazione.

Indicazioni per l'uso di Arbidol

Secondo le istruzioni, Arbidol è indicato per le seguenti malattie:

  • Sindrome respiratoria acuta grave (SARS);
  • Influenza tipo B, A;
  • Bronchite cronica, infezione da herpes ricorrente di una forma cronica, polmonite;
  • Infezioni virali con complicanze (polmonite, bronchite);
  • Stati di immunodeficienza ripetuta;
  • ARVI.

L'arbidolo viene spesso prescritto come farmaco profilattico al fine di prevenire complicanze infettive dovute all'intervento chirurgico..

Arbidol per bambini è usato per infezioni intestinali di origine rotavirus in combinazione con altri farmaci.

Dosaggio e somministrazione di Arbidol

Le istruzioni per Arbidol indicano che il farmaco deve essere assunto per via orale dopo un pasto..

Ai bambini dai 12 anni e agli adulti viene prescritta una singola dose nella quantità di 0,2 g, nella categoria di età da 6 a 12 anni - 0,1 g ciascuno, da 3 a 6 - 0,05 g.

Al fine di prevenire il dosaggio del farmaco come segue:

  • Contro l'influenza e l'ARVI, adulti e bambini dai dodici anni sono raccomandati 0,2 g al giorno. Il dosaggio di Arbidol per bambini dai 6 ai 12 anni è di 0,1 g al giorno, 3-6 anni - 0,05 g al giorno. Il medicinale deve essere assunto ogni giorno. Il corso di raccolta fondi è di 10-14 giorni;
  • Per prevenire l'esacerbazione della bronchite cronica e dell'infezione da herpes, dosi uguali a quelle raccomandate in caso di influenza e ARVI, ma il farmaco deve essere assunto 2 volte a settimana. La durata del trattamento è di tre settimane;
  • Per la prevenzione della SARS (in caso di contatto diretto con una persona malata), Arbidol viene assunto nelle stesse dosi di contro l'influenza, solo la durata del trattamento è di 12-14 giorni;
  • Al fine di evitare complicazioni di natura infettiva dopo interventi chirurgici, i dosaggi sono uguali a quelli raccomandati per l'influenza, ma la prima assunzione viene effettuata due giorni prima dell'operazione programmata, quindi il 2 ° e 5 ° giorno dopo.

Per il trattamento di ARVI e influenza senza complicazioni, i dosaggi sono i seguenti:

  • Adulti e bambini dopo i 12 anni vengono mostrati 0,2 g quattro volte al giorno;
  • Bambini da 6 a 12 anni - 0,1 g quattro volte al giorno;
  • Bambini da 3 a 6 - 0,05 grammi ciascuno.

Il trattamento con arbidol deve essere continuato per 5 giorni. Tra l'assunzione del farmaco, è necessario fare una pausa di 6 ore in media.

I dosaggi di Arbidol per bambini e adulti con influenza e SARS con complicanze (polmonite e bronchite) sono i seguenti:

  • Adulti e bambini di età superiore ai 12 anni - 0,2 g quattro volte al giorno per cinque giorni, dopo di che la dose viene ridotta a 0,2 g una volta alla settimana - per 4 settimane;
  • Bambini da 6 a 12 anni - 0,1 g quattro volte al giorno, seguiti da 0,1 g una volta alla settimana. Il corso del trattamento è di 4 settimane;
  • Bambini da 3 a 6 anni - 0,05 g quattro volte al giorno, quindi 50 mg una volta alla settimana per 4 settimane.

Con la SARS, Arbidol è indicato per bambini (dai 12 anni di età) e adulti in un dosaggio di 200 mg due volte al giorno per 8-10 giorni.

Le dosi del farmaco nella complessa terapia della bronchite cronica e dell'infezione erpetica ricorrente per bambini e adulti sono di 200 mg per dose 4 volte al giorno. La durata di tale ricezione è fino a una settimana, dopo di che il dosaggio viene modificato in 200 mg 2 volte a settimana. Il corso del trattamento è di 4 settimane. I metodi di assunzione del farmaco per i bambini di altre categorie di età corrispondono agli adulti, ma una singola dose è pari a 100 mg (6-12 anni), 50 mg (3-6 anni).

Nel trattamento delle malattie intestinali acute di origine rotavirus, le dosi per i bambini di età superiore ai 12 anni sono di 200 mg ogni 6 ore per 5 giorni, per i bambini dai 6 ai 12 anni - 0,1 g quattro volte al giorno per 5 giorni, da 3 a 6 anni - 50 mg ciascuno.

Controindicazioni

Arbidol non è prescritto per le persone con ipersensibilità al principio attivo. Il medicinale è anche controindicato per i bambini di età inferiore a 3 anni..

Effetti collaterali

L'uso di Arbidol in generale ha un effetto benefico sulle condizioni dei pazienti di tutte le età, ma a volte possono verificarsi reazioni allergiche ai componenti del farmaco.

Gli analoghi di Arbidol

Gli analoghi di Arbidol sono farmaci che includono lo stesso principio attivo, che determina le proprietà farmacologiche del farmaco. Tuttavia, questi farmaci hanno nomi diversi..

Gli analoghi di Arbidol sono i seguenti farmaci:

Condizioni di archiviazione

Si consiglia di conservare Arbidol in un luogo buio a una temperatura non superiore a 25 gradi. La durata è di 2 anni.

Compresse Arbidol

Compresse ARBIDOL® - farmaco antivirale per terapia eziotropica e prevenzione dell'influenza e dell'ARVI nei bambini di età superiore a 3 anni e negli adulti.

Benefici della molecola

  • una vasta gamma di attività antivirale: sopprime in modo specifico i virus dell'influenza A e B, compresi i sottotipi altamente patogeni - "suini" A (H1N1) pdm9 e "aviaria" A (H5N1), nonché altri virus che causano ARVI (parainfluenza, adenovirus, rinovirus, coronavirus, Virus PC e altri);
  • l'azione del farmaco è mirata alla causa dell'influenza e dei virus ARVI;
  • l'azione antivirale diretta è riconosciuta e studiata a livello internazionale: l'umifenovir è incluso nel classificatore dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nel gruppo di farmaci con azione antivirale diretta 1 - secondo il meccanismo d'azione, appartiene agli inibitori della fusione (fusione);
  • pronta disponibilità all'azione - raggiungimento delle massime concentrazioni ematiche dopo 1,2 ore dal momento dell'assunzione del farmaco 2;
  • l'effetto antivirale diretto non dipende dallo stato immunologico del corpo, dalla reattività del sistema immunitario, dalla velocità di produzione dell'interferone, nonché dal numero di cicli ripetuti del farmaco;
  • aiuta a ridurre il periodo di malattia con influenza e ARVI fino a 3 giorni; ridurre il rischio di complicanze 3:
    • polmonite del 96%
    • sinusite del 92%
    • bronchite dell'84%
    • otite media del 95%
  • molti anni di esperienza nell'uso, un profilo di sicurezza favorevole e una conoscenza approfondita sono stati dimostrati sia in numerosi studi clinici 4 che in programmi di osservazione 5,6;
  • incluso nelle linee guida cliniche per fornire assistenza medica ai bambini con influenza 7;
  • assume una posizione di leader nella scelta dei pediatri nel trattamento dei bambini con influenza e ARVI 8;
  • la ricezione preventiva durante la stagione epidemiologica, nonché a contatto con un paziente con influenza o altre infezioni virali respiratorie acute, riduce il rischio di infezione; in particolare, con la somministrazione profilattica durante un'epidemia di influenza, il rischio di infezione di un bambino è ridotto fino a 4 volte 4.

Vantaggi delle compresse di ARBIDOL® 50 mg

  • dimensioni ridotte della compressa, facilitando il processo di assunzione e deglutizione del farmaco da parte di bambini di età inferiore;
  • compresse rivestite che prevengono la comparsa di spiacevoli sensazioni gustative durante l'assunzione del farmaco, che forma un umore positivo nel bambino e nei genitori durante il trattamento;
  • involucro del film senza zucchero, escluso l'assunzione di calorie supplementari da parte del bambino;
  • due opzioni di imballaggio - confezioni da 10 e 20 compresse - sono progettate per diverse situazioni cliniche:
    • 10 compresse - per la profilassi stagionale e post-esposizione dell'influenza e dell'ARVI nei bambini di 3-6 anni;
    • 20 compresse - per un ciclo completo di trattamento delle infezioni virali respiratorie nei bambini di 3-6 anni.

Indicazioni per l'uso ARBIDOL® compresse 50 mg

  • prevenzione e trattamento di ARVI, influenza A e B nei bambini dai 3 anni di età e negli adulti;
  • terapia complessa di infezioni intestinali acute di eziologia del rotavirus nei bambini dai 3 anni di età;
  • terapia complessa di infezione da herpes ricorrente;
  • prevenzione delle complicanze infettive postoperatorie.

Numero di registrazione: ЛСР-003900/07

Denominazione commerciale del farmaco: Arbidol®

Nome internazionale non proprietario: Umifenovir

Nome chimico: Ethyl 6-bromo-5-hydroxy-1-methyl-4-dimethylaminomethyl 2-phenylthiomethylindole-3-carbboxy acid hydrochloride monohydrate.

Forma di dosaggio: compresse rivestite con film.

Composizione

Una compressa contiene: ingrediente attivo: umifenovir cloridrato monoidrato - 51,75 mg (in termini di umifenovir cloridrato - 50,00 mg);

nucleo: fecola di patate - 31.860 mg, cellulosa microcristallina - 57.926 mg, povidone (povidone K30) - 8.137 mg, calcio stearato - 0,535 mg, croscarmellosa (croscarmellose sodico) - 1.542 mg;

Opadry 10F280003 Bianco (Оpadry 10F280003 BIANCO) - 6.000 mg, [Ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa 2910) - 3,54 mg, macrogol (polietilenglicole) - 0,48 mg, polisorbato-80 (tween-80) - 0,06 mg, biossido di titanio - 1,92 mg.

Descrizione

Compresse, rivestite con film dal bianco al bianco con un'ombra cremosa, rotonde, biconvesse. In una pausa dal bianco al bianco con una sfumatura di colore verdastro-giallastra o crema.

Gruppo farmacoterapeutico: agente antivirale.

Codice ATX: J05AX13

Proprietà farmacologiche

Farmacodinamica. Agente antivirale. Inibisce in modo specifico i virus dell'influenza A e B in vitro (Influenzavirus A, B), inclusi sottotipi altamente patogeni A (H1N1) pdm09 e A (H5N1), nonché altri virus che causano infezioni virali respiratorie acute (ARVI) (coronavirus (Coronavirus), associati con sindrome respiratoria acuta grave (SARS), rinovirus (Rhinovirus), adenovirus (Adenovirus), virus respiratorio sinciziale (Pneumovirus) e virus parainfluenzale (Paramyxovirus)). Secondo il meccanismo di azione antivirale, appartiene agli inibitori della fusione (fusione), interagisce con l'emoagglutinina del virus e impedisce la fusione della membrana lipidica del virus e delle membrane cellulari. Ha un moderato effetto immunomodulatore, aumenta la resistenza del corpo alle infezioni virali. Ha attività che induce l'interferone: in uno studio sui topi, l'induzione degli interferoni è stata notata già dopo 16 ore e titoli elevati di interferoni sono rimasti nel sangue fino a 48 ore dopo la somministrazione. Stimola le risposte immunitarie cellulari e umorali: aumenta il numero di linfociti nel sangue, in particolare le cellule T (CD3), aumenta il numero di T-helper (CD4), senza influire sul livello di T-suppressors (CD8), normalizza l'indice immunoregolatorio, stimola la funzione fagocitaria dei macrofagi e aumenta numero di cellule killer naturali (cellule NK).

L'efficacia terapeutica nelle infezioni virali si manifesta in una diminuzione della durata e della gravità del decorso della malattia e dei suoi sintomi principali, nonché in una diminuzione dell'incidenza di complicanze associate a un'infezione virale e esacerbazioni di malattie batteriche croniche.

Si riferisce a farmaci a bassa tossicità (LD50> 4 g / kg). Non ha alcun effetto negativo sul corpo umano se assunto per via orale nelle dosi raccomandate.

Farmacocinetica. Viene rapidamente assorbito e distribuito a organi e tessuti. La massima concentrazione nel plasma sanguigno se assunta alla dose di 50 mg viene raggiunta dopo 1,2 ore, alla dose di 100 mg - dopo 1,5 ore e viene metabolizzata nel fegato. L'emivita è di 17-21 ore: circa il 40% viene escreto invariato, principalmente con la bile (38,9%) e in piccola quantità dai reni (0,12%). Durante il primo giorno, viene rimosso il 90% della dose somministrata.

Indicazioni per l'uso

Prevenzione e trattamento negli adulti e nei bambini: influenza A e B, altre infezioni virali respiratorie acute.

Terapia complessa di infezioni intestinali acute di eziologia del rotavirus nei bambini di età superiore ai 3 anni.

Terapia complessa di bronchite cronica, polmonite e infezione da herpes ricorrente.

Prevenzione delle complicanze infettive postoperatorie.

Controindicazioni

Ipersensibilità a umifenovir o qualsiasi componente del farmaco, bambini di età inferiore a 3 anni. Primo trimestre di gravidanza.

Accuratamente

Secondo e terzo trimestre di gravidanza.

Applicazione durante la gravidanza e durante l'allattamento

Gli studi sugli animali non hanno mostrato effetti dannosi su gravidanza, sviluppo embrionale e fetale, travaglio e sviluppo postnatale.

L'uso del farmaco Arbidol® nel primo trimestre di gravidanza è controindicato. Nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, Arbidol® può essere utilizzato solo per il trattamento e la prevenzione dell'influenza e se i benefici previsti per la madre superano il potenziale rischio per il feto. Il rapporto rischio / beneficio è determinato dal medico curante.

Non è noto se Arbidol® passi nel latte materno nelle donne durante l'allattamento. Se è necessario utilizzare Arbidol®, è necessario interrompere l'allattamento.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Dentro, prima dei pasti.

Dose singola (a seconda dell'età):

Singola dose del farmaco

50 mg (1 compressa)

100 mg (2 compresse)

oltre 12 anni e adulti

200 mg (4 compresse)

Età

Regime farmacologico

Nei bambini dai 3 anni di età e negli adulti:

Profilassi non specifica durante un'epidemia di influenza e altre infezioni virali respiratorie acute

in una singola dose 2 volte a settimana per 3 settimane.

Profilassi non specifica attraverso il contatto diretto con pazienti con influenza e altre infezioni virali respiratorie acute

in una singola dose 1 volta al giorno per 10-14 giorni.

Trattamento dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute

in una singola dose 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5 giorni.

Nei bambini dai 3 anni:

Terapia complessa di infezioni intestinali acute di eziologia del rotavirus

in una singola dose 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5 giorni.

Nei bambini dai 3 anni di età e negli adulti:

Terapia complessa di bronchite cronica, polmonite,
infezione erpetica

in una singola dose 4 volte al giorno (ogni 6 ore) per 5-7 giorni, quindi una singola dose 2 volte a settimana per 4 settimane.

Prevenzione delle complicanze infettive postoperatorie

in una singola dose 2 giorni prima dell'intervento, quindi 2 e 5 giorni dopo l'intervento.

L'assunzione del farmaco inizia dal momento in cui compaiono i primi sintomi dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute, preferibilmente entro e non oltre 3 giorni dall'esordio della malattia.

Se, dopo aver assunto il farmaco Arbidol® per tre giorni nel trattamento dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute, la gravità dei sintomi della malattia, inclusa l'alta temperatura (38 ° C o più), rimane, è necessario consultare un medico per valutare la validità dell'assunzione del farmaco.

Utilizzare il farmaco solo secondo le indicazioni, il metodo di utilizzo e alle dosi indicate nelle istruzioni.

Nel trattamento dell'influenza e dell'ARVI, è possibile una terapia sintomatica concomitante, incluso l'uso di farmaci antipiretici, mucocostrittori mucolitici e locali.

Effetto collaterale

Il farmaco Arbidol® appartiene a farmaci a bassa tossicità ed è generalmente ben tollerato.

Gli effetti collaterali sono rari, generalmente lievi o moderati e transitori.

L'incidenza delle reazioni avverse al farmaco è determinata secondo la classificazione dell'OMS: molto spesso (con una frequenza superiore a 1/10), spesso (con una frequenza di almeno 1/100, ma inferiore a 1/10), raramente (con una frequenza di almeno 1/1000, ma meno di 1/100), raramente (con una frequenza non inferiore a 1/10000, ma inferiore a 1/1000), molto raramente (con una frequenza inferiore a 1/10000), la frequenza è sconosciuta (non è possibile stabilire dai dati disponibili)

Disturbi del sistema immunitario: raramente - reazioni allergiche.

Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati indicati nelle istruzioni viene aggravato o si nota qualsiasi altro effetto indesiderato non indicato nelle istruzioni, informare il medico.

Overdose

Interazione con altri medicinali

Quando somministrato con altri farmaci, non sono stati rilevati effetti negativi.

Non sono stati condotti studi clinici speciali dedicati allo studio dell'interazione del farmaco Arbidol® con altri farmaci.

Non sono state identificate informazioni sulla presenza di un'interazione indesiderabile con farmaci antipiretici, mucolitici e vasocostrittori locali nelle condizioni di uno studio clinico.

istruzioni speciali

È necessario osservare lo schema e la durata dell'assunzione del farmaco raccomandati nelle istruzioni. In caso di mancanza di una dose del farmaco, la dose dimenticata deve essere assunta il prima possibile e il corso di assunzione del farmaco deve essere continuato secondo lo schema iniziato. Se, dopo aver assunto il farmaco Arbidol® per tre giorni nel trattamento dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute, la gravità dei sintomi della malattia, inclusa l'alta temperatura (38 ° C o più), rimane, è necessario consultare un medico per valutare la validità dell'assunzione del farmaco.

Impatto sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi

Non mostra attività neurotropica centrale e può essere utilizzato nella pratica medica in persone di varie professioni, incl. che richiede maggiore attenzione e coordinamento dei movimenti (autisti di trasporto, operatori, ecc.).

Modulo per il rilascio

Compresse rivestite con film, 50 mg.

10 compresse in un blister.

1, 2, 3 o 4 blister insieme alle istruzioni per l'uso in una scatola di cartone.

Data di scadenza

Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Condizioni di archiviazione

A una temperatura non superiore a 25 ° С.

Tenere fuori dalla portata dei bambini

Condizioni di erogazione da farmacie Dispensate senza prescrizione medica.

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio / Organizzazione di reclami dei consumatori

OTCPharm PJSC, Russia,
123317, Mosca, st. Testovskaya, 10
Tel.: +7 (800) 775-98-19
Fax: +7 (495) 221-18-02

fabbricante

JSC "Pharmstandard-Leksredstva",
305022, Russia, Kursk, ul. 2 ° Aggregatnaya, 1a / 18, tel./fax: (4712) 34-03-13

Indicazione