Sintomi e trattamento della rinite atrofica negli adulti

Un naso che cola è una patologia spiacevole negli adulti e nei bambini, che richiede un trattamento obbligatorio. In assenza di una terapia efficace, la patologia si trasforma in una complicazione sotto forma di rinite atrofica. La malattia può progredire attivamente, portando alla deformazione del setto nasale e all'interruzione del sistema olfattivo..

Eziologia

Prima di studiare la natura della patologia, è consigliabile analizzare le informazioni relative alla malattia. Rinite atrofica - che cos'è? Questa è una malattia grave, la cui eliminazione efficace richiede la conoscenza delle cause della sua insorgenza e delle caratteristiche distintive del suo decorso. La caratteristica della patologia risiede in un graduale cambiamento negativo nei tessuti e nelle cellule della parte interna della cavità nasale (atrofia).

La rinite atrofica tradizionale è una malattia con manifestazioni sintomatiche miste. La malattia è causata da condizioni ambientali inadeguate, dall'uso prolungato di farmaci contro il raffreddore comune e da una quantità insufficiente di vitamine presenti nel corpo. Lo sviluppo della malattia è influenzato da alcune deviazioni concomitanti: lupus, interruzione della funzionalità del sistema endocrino e malattie della pelle causate dall'ispessimento dell'epidermide e dal restringimento dei piccoli vasi.

La rinite si sta sviluppando attivamente a seguito dell'uso della radioterapia, dell'insorgenza della menopausa nelle donne e della mancanza di componenti minerali. Ulteriori fattori che provocano l'insorgenza della malattia includono:

  • frattura del tessuto osseo del cranio;
  • ferirsi;
  • commettere errori nel processo di procedure mediche;
  • violazione delle regole per condurre un intervento di chirurgia estetica.

Lo sviluppo della rinite atrofica è associato a un indebolimento dell'attività del sistema immunitario umano. Con la sconfitta del sistema respiratorio nei pazienti durante l'infanzia, le infezioni, i processi autoimmuni e una predisposizione a livello genetico diventano la causa della diffusione attiva della malattia. Lo sviluppo del processo infiammatorio è provocato dalla transizione del raffreddore comune in una forma cronica, che impedisce ai nutrienti di entrare nella mucosa e migliora il processo infiammatorio.

Sintomi

La rinite atrofica cronica, a differenza di altre forme di patologia, ha una serie di caratteristiche riguardanti i sintomi. Dopo l'insorgenza di una malattia spiacevole, la secchezza nella regione nasale viene osservata in una fase precoce. La possibilità non è esclusa quando il processo è accompagnato da una sensazione di oppressione. Tutti questi segni possono essere scomodi. A poco a poco, nella cavità nasale compaiono croste secche. Sono formati dagli elementi della mucosa secca. Se la crosta si separa, si verificano sangue dal naso. Nel corso dello sviluppo, aumentano e continuano a persistere per un lungo periodo di tempo. A poco a poco, la funzione olfattiva inizia ad essere compromessa. Il paziente perde la capacità di percepire in modo affidabile gli odori, il processo naturale della sua vita viene interrotto.

Un sintomo altrettanto spiacevole di rinite atrofica è la formazione di un forte odore sgradevole nel naso. Ciò è particolarmente vero per la patologia che si è manifestata a seguito dell'esposizione alle infezioni batteriche. Con le forme avanzate della malattia, viene rilevata una deformazione del naso. La patologia è in grado di passare alle membrane che circondano il cervello. Il modulo non minaccia la morte, tuttavia nella pratica medica ci sono stati casi di morte di pazienti.

Importante! Sullo sfondo dell'attività della rinite, il paziente può sperimentare un deterioramento della salute generale, l'insorgenza di debolezza, disturbi del sonno, affaticamento e presenza di dolore al viso. I sintomi sono spesso confusi con altri processi patologici. I primi segni di un processo patologico possono verificarsi nell'infanzia, la malattia acquisisce una forma complicata in età adulta.

Diagnostica

Quando si eseguono misure diagnostiche, è importante stabilire la forma esatta della patologia. In questo caso, la tomografia computerizzata diventa effettiva. L'immagine risultante contiene informazioni riguardanti la forma di infiammazione, la natura della sua distribuzione e la necessità di un trattamento chirurgico. Se la procedura non è possibile, si consiglia di privilegiare la radiografia. Ti permetterà di stabilire la natura della condizione generale dei passaggi nasali e dei seni nasali..

Per identificare la forma della malattia, viene effettuata l'inoculazione batterica della secrezione. In uno studio di laboratorio su materiale biologico, diventa possibile stabilire l'agente causale della rinite. Non meno istruttivo è lo studio delle condizioni della pelle identificando il livello di ferro. Grazie a questo elemento, viene confermata o smentita l'opinione relativa al suo ruolo nello sviluppo della malattia. Uno studio completo sulla rinite atrofica consente di determinare il trattamento più efficace in grado di eliminare la malattia nella fase iniziale di sviluppo.

Trattamento negli adulti

Le misure terapeutiche nei pazienti adulti implicano un trattamento complesso. Nella fase iniziale, si consiglia un regolare risciacquo del naso. Per la pulizia, è necessario utilizzare una soluzione salina o farmaci Dolphin, Aqualor. Grazie all'azione dei componenti, viene effettuata l'idratazione e l'eliminazione delle croste formate. Si consiglia di utilizzare un respiratore speciale per rimuovere il fluido scarsamente drenato. Se si trova pus nella cavità nasale, è necessario acquistare Dioxidin o Miramistin, che hanno un effetto disinfettante e antisettico. Qualsiasi olio di origine vegetale può essere usato per pulire le croste. L'olivello spinoso o l'oliva è eccezionale. I tamponi sterili vengono inumiditi in soluzione e inseriti nei passaggi nasali.

La rinite atrofica è causata da batteri, quindi vengono prescritti antibiotici per trattarla. La scelta dell'agente più adatto dipende dalla sensibilità dei microbi. Molto spesso, viene eseguito un corso di assunzione di droghe con un ampio spettro di azioni. I prodotti a base di iodio sono adatti per combattere gli odori sgradevoli.

Un ruolo altrettanto importante è svolto dalla terapia volta ad eliminare i sintomi manifestati. Per rimuovere il muco, viene utilizzata l'inalazione a base di soluzioni alcaline. Per ripristinare la mucosa, si consiglia di utilizzare unguenti e gocce con un effetto ammorbidente. Per normalizzare i processi metabolici, è prescritto l'uso dell'unguento Solcoseryl. Le procedure di fisioterapia sono considerate particolarmente efficaci. Le attività comprendono l'uso di un laser a elio-neon, l'elettroforesi e le radiazioni ultraviolette.

Importante! Nelle forme più avanzate della malattia, viene utilizzato il trattamento chirurgico. È necessario con un aumento significativo dei turbinati e una pronunciata violazione del tessuto osseo nasale. La procedura non implica l'eliminazione del processo patologico, migliora la qualità della vita del paziente.

Trattamento nei bambini

Il trattamento della rinite atrofica nei bambini viene effettuato solo dopo aver consultato un otorinolaringoiatra. La terapia prevede lo svolgimento di attività simili a quelle degli adulti. L'assunzione di antibiotici è prescritta in base alle caratteristiche di età del paziente e in casi estremi.

Nel corso del trattamento, è necessario attenersi rigorosamente a tutte le raccomandazioni mediche. La stanza deve essere completamente ventilata. Se necessario, utilizzare un umidificatore. Quando si diagnostica una malattia in un bambino, è severamente vietato l'uso di farmaci vasocostrittori. Proteggi il tuo bambino dall'essere in un ambiente polveroso. Non è consigliabile pulire il naso dalle croste senza pre-inumidire la cavità..

Come trattare con i rimedi popolari?

Nel trattamento della rinite atrofica, non si dovrebbe limitarsi solo alle ricette di medicina tradizionale. Sono ammessi solo in aggiunta alla terapia tradizionale. Le infusioni e i decotti sono ampiamente utilizzati per rafforzare il sistema immunitario ed eliminare l'infiammazione esistente. Le opzioni più richieste sono:

  1. Un decotto di menta, iperico e timo. Gli ingredienti vengono miscelati in proporzioni uguali. Un cucchiaio della miscela viene versato in un bicchiere di tè caldo e infuso per mezz'ora. Il farmaco deve essere assunto tre volte al giorno dopo i pasti..
  2. Brodo di camomilla per il risciacquo della cavità nasale. La pianta viene infusa sotto un coperchio ben chiuso per 40 minuti. Successivamente, i contenuti vengono filtrati e raffreddati. Consentito l'uso più volte al giorno.
  3. Per ammorbidire e rimuovere le croste secche, si consiglia di utilizzare l'olivello spinoso o l'olio di pesca. Basta 3 gocce in ciascuna narice. Ciò riduce l'attività del processo infiammatorio. Inoltre, per il lavaggio, è consentito l'uso di succo di aloe..

L'auto-somministrazione della terapia è esclusa. Tutte le ricette possibili possono essere utilizzate e trattate solo dopo aver consultato il medico curante. Durante la consultazione, il paziente deve chiarire la durata del corso terapeutico.

Misure preventive

Le misure volte a prevenire la comparsa di rinite atrofica implicano, innanzitutto, l'adesione alle regole di igiene personale e pulizia della stanza. Oltre alla ventilazione regolare, si consiglia di installare un umidificatore nella stanza. Nella stagione calda, si consiglia di risciacquare la cavità nasale con una soluzione salina e utilizzare tamponi con glicerina.

Importante! Quando si diagnostica una malattia cronica in un paziente, si consiglia di spostarsi in aree con elevata umidità. È importante ricordare la ricreazione attiva, escludendo le cattive abitudini e conducendo uno stile di vita sano. Il paziente deve evitare correnti d'aria o ipotermia. Il paziente, insieme alle regole di cui sopra, dovrebbe aderire a una dieta equilibrata..

La forma atrofica della rinite è un processo patologico complesso. L'importanza sta nel rilevamento tempestivo e nella selezione di metodi terapeutici efficaci. Fare errori nel trattamento o rallentare l'azione può portare a conseguenze gravi e serie. L'attività della malattia influisce negativamente sullo stato generale di salute del paziente e sul suo benessere. Nel tempo, c'è una diminuzione delle prestazioni e della qualità della vita umana..

Trattamento efficace della rinite atrofica negli adulti

Come trattare la rinite atrofica

Se non si avvia il trattamento, le condizioni dei tessuti si deterioreranno costantemente fino alla completa perdita delle funzioni dell'epitelio del rivestimento. Il trattamento tempestivo può eliminare completamente i sintomi della malattia, ripristinare il normale funzionamento del sistema respiratorio.

Trattamento farmacologico

Per il trattamento completo della rinite atrofica, la medicina moderna utilizza farmaci locali e sistemici..

  • Antibiotici ad ampio spettro.
  • Preparati di ferro e vitamine. Gli studi hanno dimostrato che coloro che soffrono di rinite atrofica sono caratterizzati da una violazione dello scambio di ferro nel corpo. Sono prescritti agenti contenenti ferro e attivatori metabolici.
  • Antibiotici topici per neutralizzare le colonie esterne di microrganismi dannosi.
  • 25% di glucosio in glicerina. Iniettato direttamente nella cavità nasale per eliminare l'odore sgradevole dal muco in decomposizione.
  • Soluzioni alcaline per ammollo di croste.

Terapia locale

Per idratare i seni, immergere le croste e rimuoverle facilmente, lavarle almeno due volte al giorno. Puoi usare solo acqua calda e bollita.

Per ulteriori effetti benefici sui tessuti dell'epidermide interessata, utilizzare:

  • Soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% (salino).
  • Soluzione di iodio (3 gocce di tintura al 10% in un bicchiere d'acqua). L'irrigazione con la preparazione di Lugol dà buoni risultati.
  • Soluzione di sale marino (mezzo cucchiaino per bicchiere d'acqua).

Tale lavaggio stimola la guarigione di lesioni, microcricche, rinforza le pareti dei vasi sanguigni e delle membrane cellulari e assicura la consegna degli oligoelementi necessari alle aree danneggiate della mucosa.

Chirurgia

In casi avanzati di atrofia dei tessuti nei passaggi nasali, viene prescritta l'operazione di Jung. Durante esso, le cavità interne e i setti del naso vengono modificati, i dotti delle ghiandole secretorie vengono trasferiti.

Fisioterapia

In aggiunta al trattamento principale con farmaci, vengono anche effettuati effetti fisioterapici:

  • Radiazione ultravioletta per la disinfezione delle superfici interne delle cavità nasali.
  • Irradiazione laser a bassa frequenza che stimola la riparazione dei tessuti.
  • Elettroforesi, che garantisce la consegna di alta qualità di un medicinale direttamente ai tessuti senza danneggiare il corpo.

I metodi di fisioterapia hanno un effetto rivitalizzante visibile. Quando si trattano pazienti che richiedono un'attenzione speciale (bambini, anziani, donne in gravidanza e in allattamento, disabili), questo tipo di terapia è preferibile.

A casa

I metodi di trattamento tradizionali mirano ad alleviare le condizioni del paziente, alleviando le esacerbazioni. I rimedi casalinghi utilizzati all'inizio della malattia possono prevenire lo sviluppo dell'atrofia, ridurre il flusso dal naso. I seguenti farmaci si sono dimostrati efficaci:

  • Preparazioni di eucalipto - estratti di foglie, infusi, soluzioni oleose.
  • Olio di olivello spinoso. Stimola il rinnovamento della circolazione sanguigna, la rigenerazione dei tessuti danneggiati. Allevia l'infiammazione. Distrugge i patogeni, stimola i processi immunitari nelle cellule.
  • Soluzione oleosa di vitamine A ed E, somministrata nel naso per irrigazione.

Questi trattamenti sono buoni sia in forma pura che come additivi per inalazione. Per l'instillazione del naso, sono sufficienti 2-3 gocce del farmaco in ogni colpo. Dopo l'irrigazione, si consiglia di sdraiarsi a testa in giù in modo che il prodotto sia ben distribuito nella superficie interna del naso e nei passaggi.

Per ammorbidire le croste mucose e le superfici di essiccazione, per facilitare la pulizia delle aree infiammate, è possibile utilizzare altri oli e unguenti: oliva, girasole, vaselina. Per facilità di somministrazione, utilizzare bastoncini di cotone sottili (per lo spessore dei passaggi nasali) impregnati del principio attivo.

Prevenzione

I metodi per prevenire danni atrofici ai tessuti della mucosa nasale includono i principi generali di uno stile di vita e di igiene sani:

  • Trattamento tempestivo dei disturbi che si verificano nel tratto respiratorio superiore. Uso di farmaci di qualità ed esclusivamente per lo scopo previsto.
  • La massima possibile esclusione dell'esposizione a condizioni ambientali sfavorevoli.
  • Assunzione periodica di vitamine, preparati minerali per supportare tutti i processi vitali nei tessuti.
  • Evitare lo stress che compromette la capacità del corpo di funzionare normalmente.
  • Indurimento e liberarsi da cattive abitudini.

Tipi e sintomi

I medici dividono la malattia in 4 tipi. Ognuno di loro ha le sue manifestazioni caratteristiche.

È importante identificare tempestivamente l'insorgenza della patologia e prevenirne l'ulteriore sviluppo

  1. Rinite atrofica semplice. Il trattamento è il più semplice. I pazienti lamentano spesso una sensazione di corpo estraneo nel naso, scarso muco molto viscoso e sanguinamento minore. Inoltre, con il progredire della malattia, si nota quanto segue:
    • formazioni corticali nella cavità nasale, che compaiono quando la secrezione mucosa si asciuga;
    • perdita dell'olfatto;
    • fischio durante l'inalazione;
    • respirazione predominante della bocca;
    • perdita di appetito;
    • insonnia.
  2. Rinite subatrofica - non ci sono segni evidenti della malattia e la presenza di rinite è evidenziata solo dalla presenza di croste secche sulla mucosa e dalla sua rugosità. Un tale naso che cola spesso non viene rilevato in modo tempestivo e rimane senza trattamento per lungo tempo..
  3. Rinite infettiva I sintomi sono causati da agenti patogeni e sono divisi in due categorie: primaria e secondaria. I segni principali sono:
    • infiammazione nel rinofaringe;
    • aumento della temperatura corporea - a seconda delle caratteristiche individuali del corpo, da lievi a gravi;
    • starnuti;
    • naso che cola pronunciato;
    • irrequietezza;
    • aumento del nervosismo;
    • sonno di scarsa qualità;
    • appetito ridotto.

Quando il trattamento non viene effettuato in questa fase della malattia, la patologia progredisce e il paziente sviluppa i seguenti sintomi aggiuntivi:

  • asimmetria delle mascelle;
  • gonfiore degli occhi;
  • gonfiore del viso;
  • curvatura del setto nasale;
  • rammollimento del setto nasale.
  • Ozena. Una forma grave della malattia, in cui si sviluppa un processo necrotico nella mucosa. Il muco secreto dalle ghiandole ha un intenso odore putrido. Le croste nel naso sono di colore giallo-verdastro e hanno anche un odore sgradevole. Il paziente è perseguito da una sensazione di congestione nasale e una rapida diminuzione dell'acuità del senso dell'olfatto. Necessario trattamento urgente.
  • Per qualsiasi tipo di rinite atrofica, un ciclo completo di terapia deve essere completato il più presto possibile per prevenire la progressione della malattia.

    Come trattare la rinite atrofica

    Al fine di curare la rinite atrofica nei bambini e negli adulti, è necessario contattare definitivamente l'ENT. Questo medico formulerà una diagnosi accurata sulla base dei sintomi e dei risultati della rinoscopia anteriore e prescriverà anche la migliore opzione di trattamento..

    IAR e altri tipi di questa malattia sono trattati in due modi: farmaci e operativi. Nel primo caso, viene eseguito il trattamento di forme primarie e secondarie.

    Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico se ci sono anomalie anatomiche che hanno portato a un cambiamento nella forma del naso. I metodi chirurgici sono rilevanti quando il trattamento conservativo è stato inefficace.

    La forma medica di trattamento è divisa in 3 categorie:

    1. etiotropic;
    2. patogenetico;
    3. sintomatico.

    La terapia etiotropica viene utilizzata nel caso in cui una lesione infettiva abbia portato all'insorgenza della malattia. In tale situazione, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro. La scelta di un tipo specifico di agente antibatterico dipende dall'agente causale della malattia identificato durante lo studio batteriologico. Nella terapia etiotropica, i farmaci più comunemente usati sono Ciprofloxacina, Rifampicina e Amikacin.

    Il trattamento patogenetico viene utilizzato per garantire il normale funzionamento della mucosa nasale. In tale situazione, vengono prescritti agenti contenenti acqua di mare. Questa composizione di medicinali fornisce umidità ai seni paranasali. Tali prodotti sono generalmente disponibili sotto forma di aerosol o gocce. Un esempio sono le droghe come Aquamaris, Dolphin e Aqualor. Il loro uso consente di combattere la secchezza della mucosa. Ma per rimuovere il pus dai passaggi nasali, vengono utilizzati antisettici: Miramistin, Dioxidin e Furacilin. Al fine di migliorare il flusso sanguigno, vengono prescritti anche pomate petoxifylline e Trental..

    I farmaci combinati (in particolare i mucolitici) vengono utilizzati per fluidificare il muco ed eliminare i problemi respiratori. Rimuovono le croste secche e idratano la mucosa nasale.

    Se i sintomi della rinite atrofica indicano una forma cronica di patologia, il trattamento conservativo sarà inefficace. Solo le tecniche chirurgiche possono eliminare questo problema. Ci sono molte opzioni chirurgiche disponibili, ma tutte si concentrano sul restringimento dei passaggi nasali. Ciò può ridurre il flusso d'aria che provoca le mucose secche. Nel caso della rinite atrofica, anche un'operazione è rilevante, durante la quale le pareti laterali del naso vengono spostate e separate..

    La terapia della rinite negli adulti attraverso la chirurgia prevede l'uso di metodi minimamente invasivi. Per questo, può essere utilizzata la terapia laser o l'impianto, che prevede l'impianto di tessuto cartilagineo prelevato dai seni mascellari o altre aree del corpo. In generale, il trattamento chirurgico della rinite atrofica è una misura estrema, ma abbastanza efficace..

    Il trattamento della rinite atrofica è possibile con rimedi popolari. Questa opzione di terapia prevede l'uso delle seguenti tecniche:

    1. lavaggio;
    2. lubrificazione con oli;
    3. inserire turund.

    Il lavaggio comporta la pulizia del rinofaringe con decotti di erbe, soluzione salina e salina. Questo metodo di trattamento consente di alleviare il gonfiore, idratare il rinofaringe e ammorbidire le croste delle secrezioni secche causate da questa patologia..

    Il modo popolare tradizionale di trattare questa malattia è la lubrificazione delle pareti interne delle narici con oli a base di olivello spinoso. L'uso di questi prodotti aiuta a idratare i tessuti, ammorbidire le croste e rimuovere le secrezioni viscose. Al fine di migliorare le condizioni del paziente, vengono introdotte nelle narici turundas trattate con olio di olivello spinoso o rosa canina. Questo metodo di trattamento consente di eliminare indolore il segreto, alleviare il gonfiore e fornire un effetto idratante che garantisce una respirazione confortevole..

    Cause di rinite atrofica cronica

    Nella comparsa di rinite atrofica cronica, un certo ruolo è giocato da infezioni del tratto respiratorio superiore, trauma nasale, precedenti processi iperplastici e catarrali nella cavità nasale. Se nella rinite atrofica cronica secondaria, che si sviluppa sotto l'influenza di condizioni di lavoro dannose, è possibile tracciare tutte le fasi di questo processo - dal catarro della mucosa nasale alla distrofia, caratterizzata dalla sua atrofia, quindi nella rinite atrofica cronica primaria le cause della malattia rimangono in gran parte non identificate. Per quanto riguarda la patogenesi, ci sono molte delle sue "teorie": infettive (processi infiammatori cronici del sistema rinosinus), alterazione (esposizione all'aria calda secca, particelle di produzione di polvere, studio ionizzante, conseguenze di interventi chirurgici radicali su strutture endonasali, lesioni nasali).

    Secondo V.I. Voyachek (1953), B.S. Preobrazhensky (1966), G.Z. Piskunov (2002) e altri rinologi domestici, la rinite atrofica cronica primaria si riferisce a manifestazioni locali di un processo distrofico sistemico, in cui subisce il processo atrofico la mucosa non solo del tratto respiratorio superiore, ma anche degli organi interni. In relazione a questa posizione, B.S. Preobrazhensky ha ritenuto più corretto chiamare la rinite atrofica cronica rinopatia chronica atrophica. V.I. Voyachek credeva che l'estrema manifestazione della rinite atrofica cronica fosse ozena. Molti autori (specialmente quelli stranieri) non distinguono la rinite atrofica cronica in una forma clinica indipendente, ma credono che l'ipotrofia della mucosa nasale sia solo un sintomo o una conseguenza di malattie più generali del tratto respiratorio superiore e dell'intero organismo e associano questa malattia a disturbi metabolici, infezioni croniche, ozeny, danno al collegamento vegetativo della mucosa nasale, derivante da infezioni virali, coccali e di altro tipo. Il fattore della predisposizione costituzionale (genetica) generale alle distrofie della mucosa del corpo non può essere escluso, il cui innesco può essere sia fattori dannosi esterni che malattie primarie endogene, come il rinoscleroma, la sifilide, ecc..

    C'è anche un'opinione che la rinite atrofica semplice in alcuni casi e in determinate condizioni sia la fase iniziale di ozena.

    Fisiologia patologica e anatomia patologica della rinite atrofica cronica. L'atrofia nel suo insieme, come processo patologico, è caratterizzata da una diminuzione del volume e delle dimensioni, così come pronunciata, in un modo o nell'altro, da cambiamenti qualitativi nelle cellule, nei tessuti e negli organi e di solito si sviluppa durante varie malattie, differendo in questo da ipoplasia (ipogenesi), cioè da sottosviluppo dei tessuti, un organo, parte del corpo o un intero organismo, che si basa su una violazione dell'embriogenesi (l'espressione estrema dell'ipoplasia è l'aplasia, o agenesi, l'assenza di un intero organo o parte del corpo). La rinite atrofica cronica si riferisce ad atrofie patologiche che differiscono da quelle fisiologiche (ad esempio, atrofia senile della SPO, retina, nervo olfattivo, ecc.) Per la presenza di un processo patologico che contribuisce e alcune caratteristiche qualitative. A seconda della causa dell'insorgenza, si distinguono diverse forme di atrofia: trophoneurotic, ormonale, metabolico, funzionale e dagli effetti di fattori fisici, chimici e meccanici esterni dannosi. Probabilmente, nell'eziologia e nella patogenesi della rinite atrofica cronica, così come nei processi atrofici cronici in altri organi ENT, la maggior parte dei processi e dei fattori indicati che li causano sono coinvolti in un modo o nell'altro..

    I cambiamenti patologici nella mucosa nasale si manifestano con una diminuzione del volume e delle quantità di tutti i suoi elementi, compresi l'apparato ghiandolare, le fibre nervose autonome e sensoriali, inclusi i recettori dell'organo olfattivo. Le ciglia scompaiono, le metaplasi cilindriche di epitelio ciliato nell'epitelio squamoso, il sangue e i vasi linfatici diventano più sottili e perdono elasticità e, in casi avanzati di atrofia, viene esposto anche il tessuto osseo del sistema rinosinus.

    Sintomi di rinite atrofica

    Ogni forma di rinite atrofica è caratterizzata da alcune caratteristiche.

    Forma di rinite atroficaSintomi tipici
    Rinite atrofica seccaGrave secchezza della mucosa nasale, assottigliamento, formazione di croste secche sulle pareti interne del naso, che causano disagio nel paziente (sensazione di solletico, corpo estraneo nel naso), difficoltà respiratoria nasale, secrezione mucosa rara, deterioramento dell'olfatto con graduale scomparsa. Quando si rimuovono le croste formate, è possibile sanguinamento dal naso, derivante da lesioni alla mucosa.
    Forma tipicaSi manifesta con tutti i sintomi della forma precedente. Un ulteriore chiaro segno della malattia è l'espansione dei passaggi nasali. E a volte possono espandersi così tanto che attraverso di loro durante l'esame puoi vedere le trombe di Eustachio, il rinofaringe. In questo caso, il paziente si sente abbastanza bene, non si osserva un aumento della temperatura corporea.
    Forma subatroficaÈ caratterizzato da un decorso lento, la mucosa nasale non è gravemente colpita. Tuttavia, la secrezione mucosa dal naso aumenta di volume, a seguito della quale il numero e le dimensioni delle croste secche diventano più grandi. Il tasso di sviluppo di questa forma di patologia dipende dalla causa che l'ha provocata.
    Forma diffusaIl processo patologico si diffonde in tutta la cavità dell'organo, la funzione olfattiva è significativamente compromessa.
    Forma infettiva di patologiaLa patologia è accompagnata da starnuti, naso che cola, febbre, congiuntivite, disturbi del sonno, nervosismo, ansia, scarso appetito. Dopo un po ', il paziente ha un'asimmetria mascellare, il setto nasale diventa morbido e piegato. Il viso assume una forma gonfia, si nota un forte gonfiore sotto gli occhi.
    OzenaÈ caratterizzato dall'espansione della cavità nasale, assottigliamento, pallore e secchezza della mucosa. Un compartimento mucoso maleodorante scorre fuori dal naso, che si asciuga rapidamente e forma croste giallo-verdi. Tale patologia si diffonde rapidamente nell'area della faringe, della laringe, della trachea, a seguito della quale appare una raucedine della voce, si verifica una tosse dolorosa. Come risultato di un disturbo dei recettori dell'olfatto, si sviluppa l'anosmia - una perdita completa o selettiva dell'olfatto. Poiché le terminazioni nervose nell'atrofia del naso, la sensibilità dell'organo è compromessa. Un odore fetido emana dal paziente, al quale gli altri non reagiscono sempre adeguatamente. Per un bambino a cui viene diagnosticata la ozena, una tale reazione degli altri diventa la causa di uno stato depresso, per un adulto - depressione grave.

    Il motivo di una consultazione non programmata con un otorinolaringoiatra può essere i seguenti sintomi generali:

    • secchezza della mucosa dell'organo dell'olfatto;
    • difficoltà a respirare attraverso il naso;
    • formazione anormale di croste nella cavità organica;
    • una sensazione di costrizione nel naso, che è costante;
    • sangue dal naso scarso e ricorrente, facile da fermare;
    • prurito, bruciore al naso.

    Questi sintomi generali sono necessariamente accompagnati da scarso appetito, disturbi del sonno, nervosismo, mal di testa..

    Rinite atrofica cronica

    Un tipo di rinite atrofica, in cui la mucosa nasale diminuisce di volume, la sua struttura diminuisce (elementi ghiandolari e olfattivi).

    I vasi sanguigni si assottigliano, la loro elasticità si perde.

    I passaggi nasali del paziente si espandono e il naso osseo esterno si deforma, raggiungendo l'appiattimento. Assume una forma a sella.

    Eziologia

    I motivi per cui può verificarsi questo tipo di rinite, ce ne sono molti.

    Ecco i più importanti:

    • Eredità. Diversi membri della famiglia possono soffrire di un "naso che cola";
    • Bassa difesa immunitaria;
    • Patologie virali e batteriche frequenti che sono croniche o che non si disturbano con un trattamento tempestivo;
    • Malattie infettive generali (sifilide, tubercolosi);
    • Avitaminosi (mancanza di vitamina D, ferro nel corpo);
    • Radiazione;
    • Problemi con il sistema endocrino;
    • Condizioni climatiche specifiche (aria secca);
    • Attività professionali legate alla produzione pericolosa;
    • Trauma facciale o chirurgia.

    La causa della rinite atrofica fetida è un patogeno batterico - Klebsiella ozaenae.

    Ozena come malattia separata

    Ozena è una grave malattia infettiva. Al centro, questa è la fase finale del processo di atrofia. Si presume che sia provocato da disturbi endocrini, disturbi metabolici, aggiunta di flora microbica e altri fattori. Ozena si sviluppa più spesso in pazienti con alcune anomalie congenite, ad esempio con una cavità nasale allargata o passaggi nasali troppo grandi. C'è una teoria secondo cui ozena è una malattia che si verifica durante i processi infiammatori cronici nella cavità nasale..

    Con questo disturbo, la mucosa del paziente diventa molto sottile, le cellule diventano più piccole, i loro indicatori di dimensione diminuiscono, le strutture ghiandolari e le fibre nervose sono colpite. L'epitelio ciliato si trasforma in un epitelio piatto, i vasi sanguigni si infiammano e diventano più sottili. A poco a poco, il tessuto fibroso sostituisce il tessuto osseo. Durante questi processi, il naso del paziente inizia a deformarsi - prende la forma del becco di un'anatra o diventa simile a una sella. L'organo non svolge più le sue funzioni dirette e cessa di proteggere il corpo dai microrganismi patogeni.

    Sintomi della malattia

    La rinite atrofica cronica è accompagnata dai seguenti sintomi:

    • secchezza persistente nella mucosa nasale;
    • la comparsa di croste nella cavità, causano disagio, sensazione di bruciore e sensazione della presenza di qualcosa di estraneo nel naso;
    • respirazione difficoltosa;
    • l'olfatto è debole.

    Se il paziente rimuove le croste dal naso con le dita, al suo posto rimangono graffi e ferite, possono apparire crepe e sangue dal naso. A volte il danno si trasforma in ulcere e quindi nella perforazione del setto nasale.

    Con la rinite atrofica, il lume dei passaggi nasali aumenta, la mucosa diventa più sottile, succede che il passaggio diventa così allargato che attraverso di esso il medico vede l'inizio delle trombe di Eustachio e la parete posteriore del rinofaringe. La rinite cronica di natura atrofica non è accompagnata da un aumento della temperatura e, in linea di principio, il benessere del paziente è soddisfacente. Il tasso di progressione della malattia dipende da quanto sono pronunciate le cause, la metaplasia può svilupparsi pochi mesi dopo i primi sintomi della patologia e molto più velocemente.

    Nel lago, il sintomo principale è un odore fetido dal naso. I pazienti non avvertono questo aroma, ma tutte le persone intorno a loro lo sentono, anche se il paziente è nella stessa stanza con loro. Questo spesso diventa un segno di disadattamento sociale e isolamento di una persona..

    Croste verdi o marroni possono essere viste nel naso del paziente quando c'è un ozena. La malattia è rara La rinite atrofica secca ha i sintomi di una rinite comune e differisce da essa solo in una mucosa nasale molto secca. All'inizio della malattia, il paziente vuole costantemente bere, ma dopo aver bevuto il liquido, aumenta la sensazione di secchezza nella cavità nasale.

    Quali cambiamenti si verificano con la rinite atrofica

    Vale la pena ricordare che questa malattia in sé porta molti disagi sia agli altri che al paziente stesso. Pertanto, i suoi sintomi sono semplicemente impossibili da non notare e non iniziare il trattamento in tempo. È vero, il trattamento di questo disturbo non ha sempre successo. Ecco perché dovresti consultare un medico ai primi segni della malattia..

    La principale manifestazione di questa malattia è che l'epitelio ciliato degenera gradualmente in un epitelio piatto e cessa completamente di svolgere le sue funzioni. Nella mucosa, il numero di vasi sanguigni diminuisce e diventa più sottile, le ciglia su di essa iniziano gradualmente a cadere e la secrezione di secrezione mucosa si interrompe completamente. D'altra parte, per lo stesso motivo, la lotta contro i microbi e i virus dell'ambiente si ferma..

    Tutto ciò porta gradualmente all'accumulo di cellule epidermiche morte, batteri e virus sulla mucosa del naso e la superficie della mucosa stessa si asciuga. Questi processi alla fine portano a decadimento e infezione..

    I medici non hanno compreso appieno il motivo, ma a causa di una diminuzione del numero di vasi sanguigni o perché la regolazione endocrina è interrotta, i nutrienti cessano completamente di entrare nella mucosa e inizia a morire. Ma non riesce a riprendersi.

    Se non si avvia il trattamento per la rinite, la malattia arriva al tessuto osseo del naso. E strato dopo strato l'osso inizia a sgretolarsi.

    La causa principale della rinite atrofica è considerata una rinite non trattata, che si è trasformata in una forma cronica. Di conseguenza, la nutrizione della mucosa è stata disturbata a causa di un processo infiammatorio costante. Tale malattia diventa cronica a causa di tali fattori:

    1. Aria calda e secca nella stanza del paziente.
    2. Contaminanti nell'aria eccessivi.
    3. Irritazione permanente della mucosa nasale da parte di sostanze chimiche.

    Inoltre, questa malattia può svilupparsi sullo sfondo della frequente rinite allergica e dell'uso costante di farmaci vasocostrittori, la cosiddetta rinite medicamentosa. Quindi, se, con una rinite cronica, è iniziata la morte delle ciglia, allora vale già la pena sospettare l'atrofia della mucosa nasale.

    Ma nelle fasi iniziali, la malattia è ancora reversibile. Le ciglia possono essere ripristinate se vengono rimosse tutta la flora patogena e tutti i fattori che influenzano negativamente la mucosa. Ma vale la pena ricordare che la malattia può progredire più rapidamente se il paziente fuma o consuma alcol e il frequente trasferimento di sinusite e adenoidite accelera anche l'atrofia. Ma tale rinite sarà chiamata secondaria, perché si verifica sullo sfondo di un disturbo esistente.

    Come trattare una malattia e ripristinare le mucose

    Con la rinite atrofica, viene prescritto un trattamento complesso, finalizzato non solo all'eliminazione dei sintomi, ma anche alle cause della malattia. La malattia tende a progredire, pertanto la terapia dovrebbe essere il più efficace possibile, pertanto il superamento della diagnostica è un requisito obbligatorio.


    La specificità del trattamento dipende dalla gravità della patologia, dall'età e dalle malattie secondarie.

    Farmaci: un elenco di farmaci buoni ed efficaci

    Viene utilizzato in tutte le fasi della malattia, a seconda dei farmaci selezionati, il trattamento farmacologico può essere sintomatico o di supporto. Con la rinite atrofica, è possibile utilizzare sia agenti esterni (gocce o risciacquo) che somministrazione orale (capsule, compresse, polveri).

    Come usare Otrivin leggi qui.

    Elenco dei rimedi per la rinite cronica

    I principali metodi medici per il trattamento della rinite secca:

    • Risciacquo salino. La procedura ha un effetto antisettico e lava via le particelle di polvere, gli allergeni dalla cavità nasale. Inoltre, rafforza i vasi sanguigni e nutre le aree interessate dell'epitelio. Il regime di trattamento e la composizione del preparato per il lavaggio sono prescritti dal medico a seconda dell'età;
    • Prodotti idratanti (olio). Sono utilizzati sotto forma di gocce nasali (Pinosol, Chlorophyllipt, Vitaon, Pinovit) o ​​inalazioni di aerosol (soluzioni di erbe medicinali o oli essenziali). Sono necessari per ammorbidire le croste all'interno della cavità nasale e anche per aumentare il flusso sanguigno, l'alimentazione e la rigenerazione dei tessuti;


    Il costo approssimativo delle gocce è di 100 rubli.

    • Agenti antibatterici. Sono usati solo per il trattamento della forma infettiva di rinite atrofica. Per questo, gli antibiotici di un ampio spettro di azione vengono utilizzati sotto forma di gocce, meno spesso - compresse. Farmaci efficaci: amikacina, ciprofloxacina, rifampicina e cloramfenicolo;
    • Unguenti e gel. Una parte importante della terapia farmacologica è necessaria per accelerare la guarigione e migliorare la nutrizione nelle aree colpite. I mezzi per uso esterno sono facili da usare, mostrano risultati rapidi. Con rinite atrofica, viene prescritto unguento di vaselina, semi di lino o canfora, Solcoseryl.

    Inoltre, con la rinite atrofica, viene prescritto un ciclo di vitamine come terapia di mantenimento, nonché preparati per ripristinare la concentrazione di ferro nel sangue (ferritina, ferrocal, emofer). Tutti i farmaci devono essere selezionati solo da un medico in base ai risultati di uno studio diagnostico.

    Quale spray per la congestione nasale è meglio leggere in questo materiale.

    Trattamento chirurgico delle malattie della mucosa nasale negli adulti

    Le operazioni per la rinite sono prescritte solo in casi gravi e avanzati. È necessario un intervento chirurgico quando l'atrofia si è diffusa agli elementi ossei dei passaggi nasali e della cartilagine. L'operazione non porta a un completo recupero, ma è necessario per alleviare la condizione, ridurre la probabilità di complicanze.

    Il principale metodo chirurgico per questa forma di rinite è l'impianto o il trapianto per restringere l'espansione del setto nasale. Inoltre, è diffusa la pratica di rimuovere i dotti delle ghiandole secretorie nella cavità nasale per ripristinare l'umidità necessaria alle mucose..

    Metodi tradizionali di trattamento a casa

    Esistono numerosi metodi alternativi per ripristinare la mucosa nasale a casa. Non sono una panacea e sono praticamente inutili con una grande quantità di danni..

    Come curare rapidamente un naso che cola per un adulto con rimedi popolari leggi qui.


    I rimedi casalinghi possono aumentare l'efficacia della terapia farmacologica, migliorare la salute.

    Ricette di rimedi popolari:

    • 2 cucchiai. l. versare i fiori di calendula in 200 ml di acqua bollente, lasciare fermentare per 2 ore. Filtrare il prodotto e utilizzarlo per instillazione due volte al giorno;
    • 2-3 s. l. macinare le foglie di salvia allo stato polveroso, versare 200 ml di acqua e lasciare fermentare per 2-4 ore. Successivamente, filtrare l'infusione e utilizzare per risciacquare la cavità nasale;
    • 1 cucchiaio. l. Sciogliere il sale marino in 200 ml di acqua bollente, applicare 2-3 volte al giorno per il lavaggio;
    • in 50 ml di olio di oliva o di semi di lino, mescolare 10 g di propoli grattugiato. Inumidire un batuffolo di cotone nella miscela risultante, adagiarlo nei passaggi nasali per 20-30 minuti due volte al giorno.


    Alcuni ingredienti dei metodi tradizionali sono forti allergeni. Se durante la procedura ci sono reazioni collaterali (eruzione cutanea, arrossamento, starnuti, ecc.), È necessario eliminare il rimedio e consultare il medico.

    Trattamento Ozena

    Ozena è trattata a lungo. I pazienti sono stati registrati presso i dispensari per molti anni. Solo se la malattia è stata rilevata nella prima fase, un breve ciclo di terapia antibiotica è sufficiente per il recupero.

    Quando viene effettuato il lago:

    1. Terapia generale. Vengono prescritti antibiotici (streptomicina, gentamicina, monomicina, cefalosporina). È irrazionale usare questi farmaci per via orale. Gli antibiotici vengono somministrati per via topica per inalazione.
    2. Terapia patogenetica generale. Prescrivere farmaci che aumentano l'immunità, le vitamine. Per mal di testa intenso, analgesici. Dato che la malattia è associata a difficoltà sociali, i pazienti hanno bisogno di una psicoterapia positiva discreta.
    3. Terapia locale. Più volte al giorno, la cavità nasale viene eliminata dal muco, asciugando le croste. Gli oli vengono utilizzati per ammorbidirli. Quindi vengono rimossi e la mucosa viene imbrattata con un antisettico.
    4. Fisioterapia. Viene effettuato per idratare la mucosa secca, migliorare la circolazione sanguigna e il trofismo..
    5. Chirurgia. Necessario per il miglioramento palliativo della respirazione nasale. La cavità nasale è ridotta dall'impianto di vari materiali. Questo aiuta, ma solo che la mucosa si asciuga di meno. L'operazione è raccomandata per la rinite atrofica avanzata, l'inefficacia del trattamento conservativo.

    È possibile rimuovere dal registro del dispensario e considerare il paziente completamente guarito se la malattia non è recidiva da 5 anni..

    Diagnostica: metodi di base

    In base ai sintomi e ai risultati della rinoscopia anteriore, l'ENT sarà in grado di effettuare una diagnosi accurata. Le pareti anteriori interne della piramide nasale del paziente saranno pallide, con secrezioni secche, diluite.

    Quindi, durante l'esame, il medico sarà in grado di valutare le condizioni del guscio, quanto si sono diffusi i cambiamenti patologici, in quale fase è al momento.

    È anche importante testare la sensibilità dei recettori olfattivi. Se il paziente ha un'anosmia parziale o completa, allora la diagnosi può essere fatta: rinite secca

    Perché è raccomandato il risciacquo nasale con soluzioni saline??

    Le direzioni principali nella terapia dello stato esaurito della zona di secrezione sono:

    1. Stimolazione della circolazione sanguigna locale.
    2. Fornire all'organo nutrienti essenziali.
    3. Idratante e prevenendo la formazione di croste.
    4. Distruzione della microflora patogena.

    Risciacquo del rinofaringe con componenti salini I preparati topici che contengono oligoelementi importanti per il corpo, consentono di regolare le proprietà funzionali dello strato epiteliale.

    Si ritiene che i seguenti elementi possano aumentare l'attività motoria delle ciglia ciliate: calcio, ferro, potassio, magnesio, rame.

    La lavanda salina viene prescritta se la rinite è allergica o vasomotoria, subatrofica o infettiva, poiché ha diverse proprietà curative:

    • Ha un effetto antisettico, lavando via allergeni, polvere, infezioni dalla cavità;
    • Accelera la guarigione di microcracks, lesioni;
    • Rafforza i vasi sanguigni;
    • Fornisce gli elementi chimici necessari.

    Puoi preparare soluzioni di sale marino da solo o acquistare preparati pronti. La frequenza delle manipolazioni e la durata della fisioterapia sono selezionate da ENT.

    Rinite atrofica - sintomi e trattamento

    Probabilmente, non c'è persona al mondo che non abbia mai affrontato il problema del raffreddore. Ancora meno persone stanno seriamente pensando di trattare questo spiacevole sintomo. E invano, dal momento che una delle complicazioni che appare dal non trattamento è una malattia grave: la rinite atrofica.

    Cos'è la rinite atrofica? Questo è un processo degenerativo che si sviluppa nella mucosa nasale, a seguito del quale cessa di svolgere le sue funzioni e viene distrutto. In casi particolarmente gravi, i processi atrofici colpiscono le ossa e la cartilagine. Negli adulti e nei bambini, nel 90% dei casi, il disturbo si sviluppa sullo sfondo di un'altra malattia..

    È importante capire che i cambiamenti patologici nella mucosa nasale sono una condizione pericolosa per la salute umana. Un altro nome per la rinite atrofica è ozene (rinite fetida).

    Sintomi

    Il quadro clinico si manifesta in diversi modi a seconda dello stadio della malattia. Nella fase iniziale, il sintomo principale è un naso che cola comune. Con lo sviluppo della malattia, compaiono le seguenti manifestazioni:

    • secchezza della cavità nasale;
    • incrostazione.

    Dopo un po 'di tempo, le croste si spezzano e sanguinano, inizia un processo infiammatorio purulento. È facilmente identificabile dallo scarico verdastro, un caratteristico odore putrido..

    complicazioni

    Se la malattia non viene curata, si sviluppano processi degenerativi, il processo putrefattivo progredisce. L'odore purulento del muco secreto aumenta, la mucosa viene distrutta. I processi distruttivi possono anche influenzare il tessuto osseo del naso e la parte facciale del cranio. Di conseguenza, il paziente perde completamente il suo olfatto. Questa condizione è chiamata rinite atrofica cronica, il cui trattamento è molto più difficile..

    Nelle ultime fasi della malattia, la parete posteriore del naso collassa, le croste che vengono rimosse dal naso ripetono esattamente la forma del passaggio respiratorio. Il muco acquisisce un odore pungente, i cambiamenti di voce si verificano a causa di un danno concomitante alla laringe. Sotto l'influenza di tali cambiamenti degenerativi, diventa molto difficile per il paziente respirare, quindi la respirazione viene effettuata principalmente attraverso la bocca..

    Importante! La migliore prevenzione delle complicanze è vedere un medico ORL ai primi sintomi della malattia. In questa fase, un mal di gola, la tosse viene aggiunta ai sintomi generali..

    Come distinguere un raffreddore comune dalla rinite atrofica

    La malattia di solito si sviluppa secondo il seguente schema:

    • un naso che cola prolungato che inizia a passare, lasciando una sensazione di secchezza nel naso, disagio e bruciore;
    • aumento della densità del muco;
    • la formazione di croste nei passaggi del naso che sanguinano se strappati;
    • respirazione difficoltosa;
    • dopo un po '- il rilascio di una piccola quantità di muco con un odore pungente e sgradevole.

    L'ozene può svilupparsi secondo un altro algoritmo, tuttavia, quello sopra indicato è il più comune.

    Le ragioni

    A seconda della forma della malattia che stiamo affrontando, si distinguono le cause della sua insorgenza. Ozen forme:

    Primario. Per stabilire le cause di questa forma di rinite, la medicina moderna non è ancora riuscita. Secondo una versione, si verifica a causa di malattie virali dell'apparato respiratorio o del loro danno meccanico e secondo un'altra, a causa della diffusione del virus Klebsiella Ozenae. Il regime di trattamento per la forma primaria di rinite atrofica è prescritto in base al quadro clinico.

    Secondario. Si verifica sotto l'influenza di fattori negativi: contatto con un allergene, sostanze chimiche e tossiche, ipotermia o surriscaldamento, aria estremamente secca.

    Cause comuni di rinite atrofica:

    1. Infezioni e virus che colpiscono il corpo umano.
    2. Malattie croniche dell'apparato respiratorio.
    3. Danni meccanici alla mucosa nasale dovuti a traumi o interventi chirurgici.
    4. Carenza di vitamine e minerali.
    5. Diabete mellito e / o stato sieropositivo (a causa dell'immunità persistentemente indebolita).
    6. Influenza negativa dell'ambiente esterno (cattiva situazione ecologica, lavoro nella produzione non pericolosa).
    7. Predisposizione genetica.

    Come dimostra l'esperienza medica internazionale, tutti i processi atrofici nel corpo sono interconnessi. Pertanto, insieme al danno alla mucosa nasale, processi simili possono essere rilevati nell'esofago o nello stomaco..

    Diagnostica

    Per la diagnosi, devi andare da un terapista o otorinolaringoiatra. Il medico inizia a interagire con il paziente con la raccolta di anamnesi - informazioni con cui il paziente descrive le sue condizioni. Per una diagnosi corretta, è molto importante fornire al medico le informazioni più accurate e complete sui sintomi della malattia, la loro durata, intensità.

    Il prossimo passo è un esame visivo del naso. La rinite atrofica secca sarà indicata dall'ingrandimento dei passaggi, dal pallore e da una lucentezza malsana della mucosa. Con le fasi avanzate della malattia, i cambiamenti nella struttura del viso sono determinati ad occhio nudo.

    Per l'accuratezza della diagnosi, vengono utilizzati metodi di ricerca hardware e analitica:

    • Raggi X, TC ed ultrasuoni del naso, che consentono di vedere chiaramente i cambiamenti che si sono verificati nella struttura dell'organo;
    • campionamento del muco secreto dal passaggio nasale per successive analisi per determinare l'agente causale della malattia;
    • esame del sangue per l'emoglobina.

    Sulla base dei dati ricevuti, il medico effettua una diagnosi. Se nel corso della ricerca si è scoperto che era interessata solo la cavità nasale - questa è la rinite atrofica, quando vengono rilevati processi degenerativi nel tessuto osseo, viene fatta la diagnosi - ozen.

    Trattamento

    Come viene trattata la rinite atrofica? Il compito principale della terapia è fermare i processi distruttivi, eliminare la causa della malattia, alleviare le condizioni del paziente e aumentare le funzioni protettive del corpo. A tale scopo vengono utilizzati farmaci..

    Farmaco

    Nei primi stadi della malattia, quando i sintomi principali sono naso che cola e naso secco, puoi limitarti a prendere un complesso di multivitaminici e immunomodulatori.

    Importante! Solo un medico è coinvolto nella selezione dei medicinali! Non iniziare il trattamento della rinite atrofica da solo, potresti non tenere conto di vari fattori che danneggiano la tua salute.

    Nel trattamento della rinite atrofica, quando si scelgono i farmaci, si tiene conto dell'età e del sesso dei pazienti. Ciò è dovuto ai cambiamenti ormonali che si verificano nelle persone durante l'adolescenza e nelle donne durante la menopausa. Il background ormonale del paziente può influenzare in modo significativo la scelta dei farmaci. La rinite atrofica cronica, che viene trattata con antibiotici, include anche tutte le terapie precedenti.

    Terapia locale

    Un ruolo importante è svolto dal trattamento locale, che viene eseguito lavando i passaggi nasali con soluzioni alcaline, inalazioni, mettendo turundas di cotone con unguenti (vaselina, naftalano), gocce d'olio nelle narici. Il trattamento locale può ammorbidire la mucosa e fermare i processi atrofici. Per stimolare le funzioni del guscio, viene artificialmente irritato con l'aiuto della soluzione di Lugol.

    Insieme a questo, viene eseguita una terapia antibatterica per ridurre il processo infiammatorio purulento. Per questo vengono utilizzati preparati contenenti iodio e antibiotici sotto forma di rilascio di unguenti e gel.

    Chirurgia

    Nelle ultime fasi della malattia, viene eseguito un intervento chirurgico per restringere artificialmente la cavità nasale. Ciò è necessario per ridurre l'area del processo infiammatorio. Il tessuto può essere impiantato nel passaggio nasale per stimolare la membrana per idratare il passaggio nasale.

    Fisioterapia

    Inoltre, il medico può raccomandare di sottoporsi a un corso di procedure fisioterapiche: elettroforesi, radiazioni ultraviolette, magnetoterapia. Se possibile, visita queste procedure: hanno un buon effetto di supporto, aiutano ad alleviare il processo infiammatorio.

    Prognosi del trattamento

    A causa del fatto che le cause della forma primaria della malattia non possono essere determinate con precisione, non è possibile curare completamente la malattia. La mucosa del naso non può essere riparata. Tuttavia, con l'aiuto della terapia di supporto, è possibile migliorare le condizioni del paziente, ridurre i sintomi spiacevoli..

    A casa

    È estremamente pericoloso iniziare il trattamento della rinite atrofica a casa. Alle prime manifestazioni della malattia, devi andare da un medico che prescriverà un ciclo di trattamento. La terapia farmacologica standard può essere integrata con la medicina tradizionale, sull'uso di cui devi prima consultare lo specialista presente.

    Le gocce fatte sulla base di propoli, aloe o succo di Kalanchoe mostrano un'alta efficienza per idratare e ammorbidire la mucosa.

    Prevenzione

    • trattamento tempestivo ed efficace di rinite e raffreddori;
    • osservanza coscienziosa di tutte le prescrizioni del medico;
    • assunzione regolare di complessi vitaminici, soprattutto in bassa stagione;
    • proteggersi dall'ipotermia, scegliere i vestiti per il tempo;
    • mantenere un clima confortevole negli ambienti di lavoro e abitativi;
    • interazioni limitanti;
    • aderenza al sonno e al riposo;
    • mantenimento degli standard sanitari e igienici nel luogo di residenza;
    • dieta sana ed equilibrata.

    Il rispetto di semplici regole di prevenzione aiuterà a prevenire l'insorgenza della malattia, evitando costi di impegno, tempo e risorse per trattamenti difficili.

    Quindi, in questo articolo, abbiamo esaminato la rinite atrofica della malattia, i cui sintomi e il trattamento sono importanti da conoscere per consultare un medico in tempo ed eseguire una terapia di alta qualità. Speriamo che quanto sopra ti aiuti a evitare una malattia..