Azitromicina (Azitromicina)

L'azitromicina è un agente antibatterico ad ampio spettro

L'azitromicina è uno degli antibiotici più venduti. Se hai la bronchite o la polmonite ambulatoriale, molto probabilmente ti verrà prescritto un medicinale che lo contiene.

L'azitromicina è stata sintetizzata per la prima volta da un team di ricercatori dell'azienda farmaceutica Pliva, guidata dal Dr. S. Dokic, nel 1980. Nell'Europa orientale, il farmaco è stato venduto con il nome di Sumamed e Pfizer ha ricevuto una licenza per commercializzare il farmaco in Europa occidentale e negli Stati Uniti con il nome di Zitromax. È diventato uno degli antibiotici più venduti - i diritti d'autore di Pfizer sono stati il ​​reddito principale di Pliva fino alla scadenza del brevetto nel 2005.

Azitromicina: istruzione

L'azitromicina è un agente antibatterico ad ampio spettro, un rappresentante del gruppo di antibiotici macrolidi o azalidi. L'azitromicina inibisce la sintesi proteica batterica e quindi combatte le infezioni microbiche, principalmente del tratto respiratorio. Ad alte concentrazioni, ha un effetto battericida. Agisce su agenti patogeni extra e intracellulari. L'azitromicina crea alte concentrazioni nei tessuti dei polmoni, i fluidi biologici, ha una modalità di somministrazione conveniente (1 volta al giorno, a breve durata), ha un vantaggioso rapporto prezzo-efficienza. L'azitromicina è attiva contro i microrganismi gram-positivi e alcuni microrganismi anaerobici, ma inattiva contro i batteri gram-positivi resistenti all'eritromicina.

A cosa serve l'azitromicina??

Prima di tutto, da infezioni causate da microrganismi sensibili all'azitromicina, nei seguenti casi:

  • Infezioni ORL: faringite / tonsillite batterica, sinusite, otite media.
  • Infezioni del tratto respiratorio: bronchite batterica, polmonite acquisita in comunità.
  • Infezioni della pelle e dei tessuti molli: eritema migrante (stadio iniziale della malattia di Lyme), erisipela, impetigine, piodermosi secondaria. Trattamento per l'acne vulgaris lieve.
  • Infezioni a trasmissione sessuale: uretrite / cervicite semplice e complicata da Chlamydia trachomatis.

Bolle, ascessi, displasia cervicale e malattia infiammatoria pelvica, neoplasie benigne del tessuto adiposo della pelle e del tessuto sottocutaneo, borsite dell'articolazione del ginocchio, lichen planus, eczema microbico, artrite reattiva, ferite da taglio e puntura degli arti inferiori possono anche richiedere azitromicina.

Come prendere l'azitromicina

Adulti e bambini di peso superiore a 45 kg assumono il medicinale una volta al giorno, almeno 1 ora prima o 2 ore dopo aver mangiato.

  • Per le malattie degli organi ENT, delle vie respiratorie, della pelle e dei tessuti molli (ad eccezione dell'eritema migratorio cronico): la dose è di 500 mg una volta al giorno per 3 giorni.
  • Uretrite / cervicite semplice e complicata: 1 g monodose (2 compresse da 500 mg ciascuna).
  • Eritema migrante cronico: al 1 ° giorno - 2 compresse da 500 mg alla volta, dal 2 ° al 5 ° giorno di 500 mg / giorno.
  • Acne vulgaris: la dose del ciclo di trattamento è di 6 g Si raccomanda il seguente regime di trattamento: i primi 3 giorni, 1 compressa da 500 mg una volta al giorno, le 9 settimane successive - 1 compressa da 500 mg una volta alla settimana e per la seconda settimana viene usato il farmaco 7 giorni dopo la dose precedente.

Cosa fare se si dimentica una dose di azitromicina? La dose dimenticata deve essere assunta il più presto possibile e le dosi successive devono essere assunte ad intervalli di 24 ore.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Ipersensibilità al principio attivo, a qualsiasi altro componente del farmaco o ad altri macrolidi; l'uso simultaneo con derivati ​​dell'ergot (la probabilità di ergotismo) - sono controindicazioni. Il farmaco non deve essere somministrato a pazienti con gravi patologie epatiche..

Con insufficienza renale minore (clearance della creatinina> 40 ml / min), non è necessario modificare il dosaggio di azitromicina. Pazienti con clearance della creatinina (oltre il 10%), spesso (1-10%), raramente (0,1-1%), raramente (0,01-0,1%), molto raramente (meno dello 0,01%), frequenza non stabilita (compresi casi isolati).

Infezioni e invasioni: candidosi orale, infezioni vaginali - raramente.

Dal sangue e dal sistema linfatico: raramente - eosinofilia, leucopenia; raramente - trombocitopenia, anemia emolitica.

Sono stati segnalati periodi di neutropenia lieve transitoria. Tuttavia, non è stata confermata una relazione causale con il trattamento con azitromicina..

Dal lato della psiche: raramente - aggressività, iperattività, ansia e nervosismo; frequenza non impostata - agitazione.

Sistema nervoso: raramente - vertigini / vertigini, ipestesia, sonnolenza, sincope, mal di testa, convulsioni (è stato scoperto che sono anche causati da altri antibiotici macrolidi), distorsione o perdita di gusto e olfatto; raramente - parestesia, astenia, insonnia; frequenza non stabilita - miastenia grave.

Organi della visione: spesso - compromissione della vista.

Apparecchi acustici: compromissione dell'udito - rara. Allo stesso tempo, alcuni pazienti che assumevano azitromicina hanno manifestato problemi di udito, insorgenza di sordità e acufene. Questo è successo più spesso negli studi sperimentali con alte dosi di azitromicina per lungo tempo. Tuttavia, la maggior parte di questi problemi era reversibile..

Attività cardiaca: palpitazioni raramente riportate, dolore toracico, aritmie manifestate da tachicardia ventricolare, fluttuazione / fibrillazione ventricolare, ipotensione arteriosa.

Apparato digerente: nausea, vomito, diarrea, dolore addominale o crampi - spesso; raramente - feci molli, flatulenza, disturbi digestivi, gastrite, anoressia; raramente - costipazione, scolorimento della lingua, pancreatite.

Fegato e cistifellea: raramente - epatite e ittero colestatico, alterazioni dei test di funzionalità epatica, epatite grave e disfunzione epatica, a volte fatale; frequenza non stabilita - insufficienza epatica, epatite fulminante, epatite necrotizzante.

Pelle: raramente - reazioni allergiche, prurito, eruzioni cutanee; raramente - esantema, angioedema, orticaria e fotosensibilità, eritema polimorfico, sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica.

Sistema muscoloscheletrico: artralgia - raramente.

Sistema urinario: nefrite interstiziale e insufficienza renale acuta - raramente.

Sistema riproduttivo: vaginite - poco frequente.

Disturbi sistemici: anafilassi, incluso edema (raramente fatale), candidosi, angioedema - raramente.

Patologie sistemiche: raramente - affaticamento.

Superinfezione. Come con altri farmaci antibatterici, esiste la possibilità di superinfezione (come la micosi).

Guidare veicoli e lavorare con altri meccanismi

Il farmaco può causare disturbi del sistema nervoso (vedere sopra), pertanto non è consigliabile utilizzare l'azitromicina quando è necessario guidare veicoli o lavorare con altri meccanismi.

Azitromicina durante la gravidanza e durante l'allattamento

Gravidanza. Il farmaco attraversa la placenta, ma gli effetti dannosi dell'azitromicina sul feto non sono stati stabiliti. Allo stesso tempo, non sono stati condotti studi ben controllati su donne in gravidanza. Pertanto, l'azitromicina deve essere prescritta solo se i benefici per la madre superano i rischi per il feto..

Allattamento. Non ci sono studi sulla penetrazione dell'azitromicina nel latte materno, quindi il farmaco viene utilizzato durante l'allattamento solo in assenza di adeguati farmaci alternativi.

Azitromicina per bambini. Il farmaco in questa forma non è prescritto per bambini di peso fino a 45 kg.

Overdose

In caso di sovradosaggio di azitromicina, possono verificarsi danni all'udito reversibili, nausea grave, vomito, diarrea.

Trattamento: è necessario assumere carbone attivo ed eseguire la terapia sintomatica volta a mantenere le funzioni vitali del corpo.

Azitromicina: produttori e nomi di farmaci

  • Azitro Sandoz, Sandoz Ucraina
  • Azithromycin-Astrafarm, Astrafarm
  • Ormax, Sperko Ucraina
  • Azibiot, KRKA d.d. Novo Mesto
  • Azimed, Arterium Corporation
  • Ziomycin, Kusum
  • Ziromin, World Medicine
  • Azithromycin Grindeks, Grindeks
  • Azitsin, Darnitsa
  • Chemocin, Stada
  • Azax, Nobel

Informazione legale. Questo articolo è una linea guida generale e non deve essere considerato un'alternativa al consiglio del medico. HB non è responsabile per eventuali diagnosi fatte dal lettore in base ai materiali del sito. HB non è inoltre responsabile per il contenuto di altre risorse Internet, i cui collegamenti sono presenti in questo articolo. Se sei preoccupato per le tue condizioni di salute, consulta il tuo medico.

Azitromicina 500

Composizione

principio attivo: azitromicina;

1 compressa rivestita contiene azitromicina equivalente a 250 mg, 500 mg o 1000 mg di azitromicina anidra;

Azitromicina 250: cellulosa microcristallina, calcio idrogeno fosfato, amido di mais, povidone, magnesio stearato, talco, biossido di silicio colloidale, sodio lauril solfato, amido di sodio (tipo A);

involucro della compressa: ipromellosa, biossido di titanio (E 171), ossido di ferro giallo (E172)

Azitromicina 500: cellulosa microcristallina, amido di mais, povidone, magnesio stearato, talco, biossido di silicio colloidale, sodio laurilsolfato, amido di sodio (tipo A);

involucro della compressa: ipromellosa, biossido di titanio (E 171), ossido di ferro giallo (E172)

Azitromicina 1000: calcio idrogeno fosfato, amido di mais, cellulosa microcristallina, magnesio stearato, talco, biossido di silicio colloidale, amido di sodio (tipo A);

involucro della compressa: idrossipropilmetilcellulosa, polietilenglicole 6000, titanio diossido (E 171), talco, ossido di ferro giallo (E 172).

Forma di dosaggio

Compresse rivestite con film.

Proprietà fisiche e chimiche fondamentali:

compresse da 250 mg compresse rivestite con film biconvesse rotonde di colore giallo

compresse da 500 mg di biconvesso oblungo giallo, con una tacca su un lato e lisce sull'altro lato compresse rivestite con film

compresse da 1000 mg di biconvesso oblungo giallo, con una tacca su un lato e lisce sull'altro lato compresse rivestite con film.

Gruppo farmacologico

Agenti antibatterici per uso sistemico. Macrolidi, lincosamidi e streptogramine. azitromicina Codice ATX J01F A10.

Proprietà farmacologiche

L'azitromicina è un rappresentante del gruppo di antibiotici macrolidi - gli azalidi, che hanno un ampio spettro di azione antimicrobica. Il meccanismo d'azione dell'azitromicina è di sopprimere la sintesi delle proteine ​​batteriche legandosi alla subunità S 50 dei ribosomi e di prevenire la traslocazione dei peptidi in assenza di un effetto sulla sintesi dei polinucleotidi.

La resistenza all'azitromicina può essere congenita o acquisita. Esiste una resistenza crociata completa in Streptococcus pneumoniae, streptococco beta-emolitico di gruppo A, Enterococcus faecalis e Staphylococcus aureus, tra cui Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA), eritromicina, azitromicina e altri macrolamidi e l..

Spettro dell'azione antimicrobica dell'azitromicina.

Farmacocinetica. La biodisponibilità dopo somministrazione orale è di circa il 37%. La concentrazione massima nel siero di sangue viene raggiunta 2-3 ore dopo l'assunzione del farmaco. Quando assunto, l'azitromicina viene distribuita in tutto il corpo. Negli studi di farmacocinetica, è stato dimostrato che la concentrazione di azitromi-stagno nei tessuti è significativamente più alta (50 volte) rispetto al plasma sanguigno, il che indica un forte legame del farmaco ai tessuti.

Il legame con le proteine ​​plasmatiche varia in base alle concentrazioni plasmatiche e varia dal 12% a 0,5 μg / ml al 52% a 0,05 μg / ml nel siero. Il volume di distribuzione allo stato stazionario (VV ss) era di 31,1 l / kg.

L'emivita plasmatica finale riflette pienamente l'emivita dei tessuti entro 2-4 giorni.

Circa il 12% di una dose di azitromicina viene escreto immodificato nelle urine nei tre giorni successivi. Concentrazioni particolarmente elevate di azitromicina invariata sono state trovate nella bile umana. Inoltre, sono stati identificati dieci metaboliti nella bile, che sono stati formati da N- e O-demetilazione, idrossilazione degli anelli con desosamina e aglicone e scissione del cladinosio da parte del coniugato. Il confronto dei risultati della cromatografia liquida e delle analisi microbiologiche ha mostrato che i metaboliti dell'azitromicina non sono microbiologicamente attivi.

indicazioni

Infezioni causate da microrganismi sensibili all'azitromicina:

  • Organi ORL (faringite / tonsillite batterica, sinusite, otite media).
  • Infezioni del tratto respiratorio (bronchite batterica, polmonite acquisita in comunità).
  • Infezioni della cute e dei tessuti molli eritema migrante (stadio iniziale della malattia di Lyme), erisipela, impetigine, piodermosi secondarie, acne vulgaris moderata.
  • Infezioni sessualmente trasmissibili: infezioni genitali semplici dovute alla Chlamydia trachomatis.

Controindicazioni

Ipersensibilità all'azitromicina o ad altri macrolidi e agli antibiotici chetolidi e agli eccipienti del farmaco. A causa della possibilità teorica dell'ergotismo, l'azitromicina non deve essere somministrata contemporaneamente ai derivati ​​dell'ergot.

Interazione con altri medicinali e altre forme di interazione

L'azitromicina deve essere usata con cautela nei pazienti con altri farmaci che possono prolungare l'intervallo QT..

Antiacidi: i pazienti che usano azitromicina e antiacidi non devono assumere questi farmaci contemporaneamente. L'uso simultaneo di azitromicina, granuli a rilascio prolungato per sospensione orale, con una singola dose di 20 ml di Maalox (idrossido di alluminio e idrossido di magnesio) non ha influenzato la frequenza e il grado di assorbimento dell'azitromicina.

Atorvastatina: l'uso simultaneo di atorvastatina (10 mg al giorno) e azitromicina (500 mg al giorno) non ha causato cambiamenti nelle concentrazioni plasmatiche di atorvastatina (sulla base dell'analisi dell'inibizione della HMG CoA reduttasi). Tuttavia, sono stati riportati casi di rabdomiolisi post-registrazione in pazienti che hanno ricevuto azitromicina insieme a statine..

Digossina: è stato riportato che l'uso concomitante di antibiotici macrolidi, compresa l'azitromicina, con substrati della glicoproteina P come la digossina provoca un aumento dei livelli sierici di substrato della glicoproteina P. Pertanto, con l'uso simultaneo di azitromicina e substrati della glicoproteina P, come la digossina, si dovrebbe tener conto della possibilità di aumentare la concentrazione di digossina nel siero del sangue..

Didanosina: la somministrazione concomitante di 1200 mg di azitromicina al giorno con 400 mg di didanosina in sei soggetti non ha mostrato alcun effetto sulla farmacocinetica della didanosina rispetto al placebo.

Efavirenz: la somministrazione concomitante di una singola dose di azitromicina 600 mg e 400 mg efavirenz al giorno per 7 giorni non ha causato alcuna interazione farmacocinetica clinicamente significativa.

Zidovudina: dosi singole di 1000 mg e dosi multiple di azitromicina da 1200 mg o 600 mg non hanno influenzato la farmacocinetica plasmatica e l'escrezione urinaria di zidovudina o dei suoi metaboliti glucuronici. Tuttavia, l'assunzione di azitromicina ha aumentato la concentrazione di zidovudina fosforilata, un metabolita clinicamente attivo, nelle cellule mononucleate nella circolazione periferica. La rilevanza clinica di questi dati non è stata chiarita, ma può essere utile per i pazienti.

Indinavir: l'uso simultaneo di una singola dose di azitromicina 1200 mg non provoca un effetto statisticamente significativo sulla farmacocinetica di indinavir, che viene assunto alla dose di 800 mg 3 volte al giorno per 5 giorni.

La carbamazepina in uno studio di interazione farmacocinetica in volontari sani, l'azitromicina non ha trovato un effetto significativo sui livelli plasmatici di carbamazepina o sui suoi metaboliti attivi.

Anticoagulanti indiretti: in uno studio di interazione farmacocinetica, l'azitromicina non ha modificato l'effetto anticoagulante di una singola dose di 15 mg di warfarin, destinata a volontari sani, tuttavia, nel periodo post-marketing, è stata segnalata una maggiore tendenza al sanguinamento a causa dell'uso simultaneo di azitromicina e warfarin o anti-coagulanti simili alla cumarina per via orale. Si dovrebbe prestare attenzione alla frequenza di monitoraggio del tempo di protrombina.

Metilprednisolone: ​​in uno studio di interazione farmacocinetica in volontari sani, l'azitromicina non ha influenzato in modo significativo la farmacocinetica del metilprednisolone.

Midazolam: in volontari sani, l'uso simultaneo di azitromicina 500 mg per 3 giorni non ha causato cambiamenti clinicamente significativi nella farmacocinetica e nella farmacodinamica del midazolam.

Nelfinavir: l'uso simultaneo di azitromicina (1200 mg) e nelfinavir a concentrazioni di equilibrio (750 mg 3 volte al giorno) porta ad un aumento della concentrazione di azitromicina. Non sono stati osservati effetti collaterali clinicamente significativi, pertanto non è necessario un aggiustamento della dose.

Corni: data la possibilità teorica dell'ergotismo, la somministrazione simultanea di azitromicina con derivati ​​dell'ergot non è raccomandata.

L'azitromicina non ha interazioni significative con il sistema epatico del citocromo P450. Si ritiene che il farmaco non abbia alcuna interazione farmacocinetica, si osserva con eritromicina e altri macrolidi. L'azitromicina non induce l'induzione o l'inattivazione del citocromo P450 attraverso il complesso del metabolita del citocromo.

Sono stati effettuati studi di farmacocinetica sull'uso dell'azitromicina e dei seguenti farmaci, il cui metabolismo si verifica in gran parte con la partecipazione del citocromo P450.

Rifabutina: l'uso simultaneo di azitromicina e rifabutina non ha influenzato le concentrazioni plasmatiche di questi farmaci nel siero del sangue. È stata osservata neutropenia in soggetti che assumevano sia azitromicina che rifabutina. Sebbene la neutropenia sia stata associata alla rifabutina, non è stata stabilita una relazione causale con la somministrazione concomitante di azitromicina.

Sildenafil: in volontari maschi sani, non sono state evidenziate le conseguenze dell'azitromicina (500 mg al giorno per 3 giorni) sull'AUC e sulla Cmax del sildenafil o del suo principale metabolita circolante.

Teofillina: l'azitromicina non ha influenzato la farmacocinetica della teofillina durante l'assunzione di azitromicina e teofillina in volontari sani. L'uso combinato di teofillina e altri antibiotici macrolidi ha talvolta portato ad un aumento dei livelli sierici di teofillina.

Terfenadina: negli studi di farmacocinetica non è stata segnalata alcuna interazione tra azitromicina e terfenadina. Come con altri antibiotici macrolidi, l'azitromicina deve essere usata con cautela in associazione con terfenadina.

Triazolam: l'uso simultaneo di azitromicina 500 mg il primo giorno e 250 mg il secondo giorno con 0,125 mg di triazolam non ha influenzato significativamente tutti i parametri farmacocinetici di triazolam rispetto a triazolam e placebo.

Trimetoprim / sulfametossazolo: l'uso simultaneo di trimetoprim / sulfametossazolo doppia concentrazione (160 mg / 800 mg) per 7 giorni con azitromicina 1200 mg al 7 ° giorno non ha mostrato un effetto significativo sulla concentrazione massima, l'esposizione totale o l'escrezione urinaria di trimetoprim o sulfametossazolo. Le concentrazioni sieriche di azitromicina erano coerenti con quelle osservate in altri studi.

Fluconazolo: la somministrazione simultanea di una singola dose di 1200 mg di azitromicina non modifica la farmacocinetica di una singola dose di 800 mg di fluconazolo. L'esposizione totale e l'emivita dell'azitromicina non sono cambiate con l'uso simultaneo del fluconazolo, tuttavia si è verificata una riduzione clinicamente insignificante della C max (18%) dell'azitromicina.

Cetirizina: in volontari sani con l'uso simultaneo di azitromicina per 5 giorni con cetirizina 20 mg in uno stato di equilibrio, non sono stati osservati fenomeni di interazione farmacocinetica o cambiamenti significativi nell'intervallo QT.

Ciclosporina: negli studi di farmacocinetica condotti su volontari sani che hanno assunto azitromicina alla dose di 500 mg / die per via orale per 3 giorni, quindi hanno assunto una singola dose di 10 mg / kg di ciclosporina, è stato riscontrato un aumento significativo del livello di C max e AUC 0-5 di ciclosporina. Pertanto, occorre prestare attenzione quando si considera la possibilità dell'uso simultaneo di questi farmaci. Se il trattamento di combinazione è considerato giustificato, deve essere eseguito un attento monitoraggio dei livelli di ciclosporina e il dosaggio deve essere adeguato di conseguenza.

Cimetidina: negli studi di farmacocinetica dell'effetto di una singola dose di cimetidina assunta 2:00 prima di assumere azitromicina sulla farmacocinetica dell'azitromicina, non sono stati osservati cambiamenti nella farmacocinetica dell'azitromicina.

Funzionalità dell'applicazione

Ipersensibilità: come per l'eritromicina e altri macrolidi, sono state riportate rare reazioni allergiche gravi, tra cui angioedema e anafilassi (raramente fatale), reazioni dermatologiche, tra cui la sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica (raramente - fatale) e eruzioni da farmaci con sintomi di eosinofilia e sintomi sistemici (vedi.

Se si verifica una reazione allergica, il farmaco deve essere sospeso e deve essere iniziata una terapia appropriata. Il medico deve essere consapevole che i sintomi allergici possono ripresentarsi dopo l'interruzione del trattamento sintomatico.

Disfunzione epatica: poiché il fegato è la principale via di eliminazione dell'azitromicina, l'azitromicina deve essere usata con cautela nei pazienti con gravi patologie epatiche. Sono stati riportati casi di epatite fulminante, che causano disfunzione epatica potenzialmente letale durante l'assunzione di azitromicina. Alcuni pazienti potrebbero aver avuto una storia di malattia epatica o stavano usando altri farmaci epatotossici.

Test / test di funzionalità epatica devono essere eseguiti se si sviluppano segni e sintomi di disfunzione epatica, come astenia, in rapido sviluppo e accompagnati da ittero, urine scure, tendenze emorragiche o encefalopatia epatica.

Se viene rilevata una disfunzione epatica, l'uso dell'azitromicina deve essere sospeso..

Corni: nei pazienti che assumono derivati ​​dell'ergot, l'uso simultaneo di antibiotici macrolidi contribuisce al rapido sviluppo dell'ergotismo. Non ci sono dati sulla possibilità di interazione tra corna e azitromicina. Tuttavia, a causa della possibilità teorica dell'ergotismo, l'azitromicina non deve essere somministrata contemporaneamente ai derivati ​​dell'ergot..

Compromissione della funzionalità renale. In pazienti con grave disfunzione renale (velocità di filtrazione glomerulare

Prolungamento dell'intervallo QT. Ripolarizzazione cardiaca prolungata e intervallo QT, che hanno aumentato il rischio di aritmie cardiache e fibrillazione atriale (torsione di punta), sono stati osservati con altri antibiotici macrolidi. Pertanto, poiché le seguenti situazioni possono aumentare il rischio di aritmie ventricolari (inclusa la tachicardia ventricolare parossistica di tipo "pirouette"), che può essere fatale, l'azitromicina deve essere usata con cautela nei pazienti con condizioni attuali che contribuiscono alle aritmie (specialmente nelle donne e negli anziani ), vale a dire ai pazienti:

  • con prolungamento congenito o registrato dell'intervallo QT;
  • che sono attualmente in trattamento con altri attivi noti per prolungare l'intervallo QT, come gli antiaritmici di classe IA (chinidina e procainamide) e III (dofetilide, amiodarone e sotalolo), cisapride e terfenadina, antipsicotici come la pimozide ; antidepressivi come il citalopram; nonché fluorochinoloni come la moxifloxacina e la levofloxacina;
  • con alterato metabolismo degli elettroliti, specialmente in caso di ipopotassiemia e ipomagnesemia;
  • con bradicardia clinicamente rilevante, aritmia o grave insufficienza cardiaca.

Infezioni da streptococco: l'azitromicina è generalmente efficace nel trattamento dello streptococco nell'orofaringe, ma non ci sono dati per dimostrare l'efficacia dell'azitromicina nella prevenzione dell'artrite reumatoide acuta. Un farmaco antimicrobico con attività anaerobica deve essere usato in combinazione con azitromicina se si sospetta che i microrganismi anaerobici causino infezione.

Superinfezione: come con altri farmaci antibatterici, esiste la possibilità di superinfezione (ad es. Micosi).

Diarrea associata a Clostridium difficile (CDAD) è stata segnalata con quasi tutti i farmaci antibatterici, inclusa l'azitromicina, con gravità che va dalla lieve diarrea alla colite fatale. Il trattamento antibatterico altera la normale flora del colon, causando una crescita eccessiva di C.

C. difficile produce tossine A e B che contribuiscono allo sviluppo del CDAD. I ceppi di C. difficile che producono troppe tossine sono associati ad un aumento della morbilità e della mortalità, poiché queste infezioni possono essere resistenti alla terapia antimicrobica e possono richiedere la colectomia. È necessario prendere in considerazione lo sviluppo di CDAD in tutti i pazienti con diarrea associata ad antibiotico. È richiesta un'anamnesi attenta poiché è stato segnalato che CDAD è possibile entro 2 mesi dall'assunzione di antibiotici.

Miastenia grave: è stata segnalata un'esacerbazione dei sintomi della miastenia grave o un nuovo sviluppo della sindrome miastenica in pazienti in terapia con azitromicina.

Utilizzare durante la gravidanza o l'allattamento

Lo studio dell'effetto sulla funzione riproduttiva degli animali è stato condotto con l'introduzione di dosi corrispondenti a dosi tossiche moderate per l'organismo materno. In questi studi, non vi è stata evidenza dell'effetto tossico dell'azitromicina sul feto. Tuttavia, non esistono studi adeguati e ben controllati su donne in gravidanza. Poiché gli studi sull'effetto sulla funzione riproduttiva degli animali non corrispondono sempre all'effetto sull'uomo, l'azitromicina deve essere prescritta durante la gravidanza solo per motivi di salute..

È stato riferito che l'azitromicina passa nel latte materno, ma non esistono studi clinici pertinenti e adeguatamente controllati che consentano di caratterizzare la farmacocinetica dell'escrezione di azitromicina nel latte materno. L'uso dell'azitromicina durante l'allattamento è possibile solo nei casi in cui il beneficio atteso per la madre superi il potenziale rischio per il bambino.

Sono stati condotti studi sulla fertilità su ratti; il tasso di gravidanza è diminuito dopo la somministrazione di azitromicina. La rilevanza di questi dati per l'uomo non è nota..

La capacità di influenzare la velocità di reazione durante la guida o la guida di altri meccanismi

Poiché l'azitromicina può causare alcuni disturbi da parte del sistema nervoso (vedere la sezione "Reazioni avverse"), non è consigliabile utilizzare se necessario per guidare veicoli e lavorare con altri meccanismi.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Adulti e bambini di peso superiore a 45 kg.

L'azitromicina deve essere usata 1:00 prima o 2:00 dopo i pasti, poiché l'assunzione simultanea di cibo interferisce con il suo assorbimento. Il farmaco viene assunto 1 volta al giorno. Deglutisca le compresse senza masticare..

Per le infezioni degli organi ENT, delle vie respiratorie, della pelle e dei tessuti molli (ad eccezione dell'eritema migrante): la dose totale è di 1500 mg, 500 mg una volta al giorno per 3 giorni.

Con eritema migrante: la dose totale di azitromicina è di 3 g, per gli adulti - 1 volta al giorno per 5 giorni: 1 ° giorno - 1 g, quindi 500 mg dal 2 ° al 5 ° giorno.

Per infezioni a trasmissione sessuale (uretrite / cervicite semplice): 1 g una volta; dose del corso - 1 g.

Per l'acne vulgaris: la dose totale raccomandata è di 6 grammi Si raccomanda il seguente regime di trattamento: nei primi 3 giorni, prescrivere 500 mg una volta al giorno, le 9 settimane successive - 500 mg una volta alla settimana e per la seconda settimana, applicare la compressa dopo 7 giorni dopo la prima dose della compressa e 8 dosi successive devono essere assunte ad intervalli di 7 giorni.

Se si dimentica 1 dose del farmaco, la dose dimenticata deve essere assunta il prima possibile e le successive - con un intervallo di 24 ore.

Pazienti anziani.

I pazienti anziani non devono modificare il dosaggio.

Poiché i pazienti anziani possono essere a rischio di disturbi della conduzione elettrica cardiaca, si raccomanda di usare cautela quando si usa l'azitromicina a causa del rischio di aritmie cardiache e aritmie di torsione di punta..

Pazienti con funzionalità renale compromessa.

Per i pazienti con funzionalità renale lievemente compromessa (velocità di filtrazione glomerulare 10-80 ml / min), è possibile utilizzare lo stesso dosaggio e per pazienti con normale funzionalità renale. L'azitromicina deve essere usata con cautela nei pazienti con funzionalità renale gravemente compromessa (velocità di filtrazione glomerulare

Pazienti con funzionalità epatica compromessa.

Poiché l'azitromicina viene metabolizzata nel fegato ed escreta nella bile, il farmaco non deve essere usato in pazienti con gravi patologie epatiche. Non sono stati condotti studi relativi al trattamento di tali pazienti con azitromicina.

Il farmaco deve essere usato in bambini di peso ≥ 45 kg. Per i bambini di peso ≤ 45 kg, somministrare azitromicina in un'altra forma di dosaggio, come una sospensione.

Overdose

L'esperienza sull'uso clinico dell'azitromicina indica che gli effetti collaterali che si sviluppano quando si assumono dosi del farmaco superiori a quelle raccomandate sono simili a quelli osservati quando si usano dosi terapeutiche convenzionali. Tipici sintomi da sovradosaggio: compromissione dell'udito reversibile, nausea grave, vomito, diarrea.

In caso di sovradosaggio, è necessario assumere carbone attivo ed eseguire la terapia sintomatica volta a mantenere le funzioni vitali del corpo.

L'azitromicina è ben tollerata e ha una bassa incidenza di effetti collaterali.

La valutazione degli effetti collaterali si basa sulla classificazione che tiene conto della frequenza delle reazioni: molto spesso (≥ 10%); spesso (≥ 1%, notifiche Iscriviti

Azitromicina: indicazioni per l'uso

L'azitromicina è un antibiotico semisintetico ad ampio spettro. Questo farmaco viene utilizzato per sbarazzarsi di microrganismi patogeni ed è disponibile in diverse forme per facilità d'uso..

Descrizione del farmaco

Il principio attivo del farmaco è l'azitromicina diidrato. Una volta nel corpo, questa sostanza penetra liberamente nelle cellule del corpo e viene rapidamente localizzata nelle aree interessate dai processi infiammatori. La sostanza raggiunge la massima concentrazione nell'organismo entro due ore, dopo di che viene gradualmente escreta.

Sorprendentemente, il principio attivo raggiunge la sua massima concentrazione proprio nei luoghi di infiammazione causati dall'attività vitale dei batteri..

Una caratteristica distintiva del farmaco è il periodo della sua eliminazione dal corpo. Continua ad essere efficace anche per 24 ore dopo la somministrazione. Ciò lo rende straordinariamente diverso dagli altri antibiotici, che dovranno essere assunti molto più spesso e in concentrazioni più elevate per ottenere lo stesso effetto..

L'azitromicina si presenta in una varietà di forme. Questi possono essere compresse, capsule, polvere per sospensione e polvere per preparazione di soluzione endovenosa. È più conveniente usare l'azitromicina in compresse: sono prodotte con diverse concentrazioni del principio attivo, quindi è più facile dosare e usare il farmaco in questa forma.

Indicazioni e controindicazioni

Le compresse di azitromicina sono prescritte per combattere l'infezione batterica come parte della terapia complessa. Di solito, il medicinale viene utilizzato per le seguenti malattie:

  • malattie batteriche del tratto respiratorio, ad esempio tonsillite;
  • infezioni della pelle o dei tessuti;
  • malattie otorinolaringoiatriche;
  • infezioni infettive del sistema genito-urinario, comprese le infezioni a trasmissione sessuale;
  • disturbi gastrointestinali associati a Helicobacter.

Poiché il farmaco è un antibiotico, è necessario seguire un regime di trattamento chiaro in modo da non avere complicazioni ed evitare effetti collaterali. Inoltre, in casi specifici di infezione batterica, può essere impotente. Esistono numerosi batteri resistenti all'azitromicina diidrato, quindi il trattamento in questi casi ha senso eseguire altri mezzi..

Fino a quando la diagnosi non viene chiarita, può essere inefficace utilizzare l'azitromicina, poiché i processi infiammatori possono essere associati all'esposizione a batteri resistenti o altri microrganismi.

Le compresse di azitromicina aiutano contro i processi infiammatori causati dall'attività vitale dei batteri, quindi il loro campo di applicazione è piuttosto esteso. Tuttavia, date le proprietà del principio attivo, il farmaco non è prescritto per i bambini di età inferiore a 12 anni, praticamente non utilizzato per il trattamento di donne in gravidanza e in allattamento.

Controindicazioni all'uso dell'azitromicina

L'azitromicina non viene utilizzata in caso di intolleranza al principio attivo, reazioni allergiche. Non dovrebbe essere usato da persone che soffrono di gravi disturbi ai reni, al fegato, specialmente se sono in forma cronica. Questo farmaco non è usato per il trattamento di bambini di età inferiore a 45 kg.

Le pillole vengono utilizzate con cautela se la presenza di aritmie di diversa natura o malattie associate alle funzioni dei reni o del fegato, ad esempio:

  • epatite;
  • ittero meccanico;
  • pielonefrite;

Durante la gravidanza, i farmaci sono raramente prescritti. Il fatto è che non c'erano studi clinici che caratterizzassero chiaramente la presenza o l'assenza dell'effetto dell'azitromicina sul feto. Questo è un antibiotico di classe B, il che significa che è stato testato su piccoli mammiferi ed è sicuro per l'uso negli adulti..

Per le future mamme, viene utilizzato solo se i benefici superano i potenziali rischi.

Per le donne che allattano, l'azitromicina è controindicata, poiché penetra perfettamente nel latte materno. Al momento dell'assunzione di questo farmaco, in caso di necessità urgente, l'allattamento al seno dovrà essere interrotto fino a quando il principio attivo non sarà completamente rimosso dal corpo..

Istruzioni per l'uso

Il metodo di utilizzo delle compresse di azitromicina è estremamente semplice. Una volta al giorno, preferibilmente contemporaneamente, assumere una compressa alla dose raccomandata dal medico. Per ottenere il miglior effetto dal farmaco, bevilo un'ora prima di un pasto o due ore dopo. Altrimenti, sarà impossibile evitare una diminuzione della concentrazione e il deterioramento dell'assorbimento del farmaco nell'intestino..

  • Per le malattie del tratto respiratorio superiore negli adulti, può essere sufficiente un ciclo di antibiotici di tre giorni con una concentrazione di 500 mg. È meglio prendere l'azitromicina a stomaco vuoto, è più efficace che dopo i pasti, anche due ore dopo.
  • Malattia di Lyme, eritema, infezioni della pelle il primo giorno, agli adulti viene prescritta una dose maggiore del farmaco, vale a dire 1000 mg il primo giorno. Dal secondo giorno di trattamento, il dosaggio è dimezzato. Il corso del trattamento può richiedere fino a cinque giorni..

Poiché l'azitromicina diidrato è un antibiotico potente ed efficace, il trattamento con esso non richiede un lungo periodo di tempo. In media, il corso di assunzione del farmaco dura dai giorni alle cinque, non di più. Dopo aver completato il corso, sarà ottimale supportare i batteri benefici nello stomaco e nell'intestino assumendo farmaci specializzati che mirano a ripristinare la microflora.

Spesso, durante il trattamento, si chiedono quanto sia sicuro combinare azitromicina e alcool, compatibilità, quanto si può usare quando si prende un antibiotico.

Non accadrà nulla di terribile, tuttavia l'efficacia del principio attivo diminuirà in modo significativo.

Con cautela, l'azitromicina è combinata con antiacidi e anticoagulanti..

Se nel primo caso i benefici dell'assunzione di entrambi i farmaci diminuiranno in modo significativo, nel secondo caso potrebbe verificarsi sanguinamento. L'assunzione con ciclosporina può portare a effetti collaterali, quindi è necessario prestare particolare attenzione ai sintomi che si presentano durante il trattamento..

Effetti collaterali

Poiché l'azitromicina è un potente farmaco, il suo uso può essere accompagnato da una serie di effetti collaterali. Dato il grado di penetrazione nei tessuti, può influenzare vari sistemi di organi.

Dal sistema nervoso, l'azitromicina può causare i seguenti effetti indesiderati:

Molto spesso, vengono registrati i sintomi indesiderati del tratto gastrointestinale. Può essere nausea, aumento della produzione di gas e flatulenza, diarrea. Inoltre, l'assunzione del farmaco può provocare una riduzione significativa dell'appetito, della colestasi e del vomito. Questi effetti sono comuni a causa del fatto che l'azitromicina viene assorbita nel tratto gastrointestinale..

L'assunzione di azitromicina può causare dolore al cuore o al torace, aumento della frequenza cardiaca.

Con una debole immunità nelle donne, il farmaco può provocare mughetto.

Il prurito è anche possibile sullo sfondo di una reazione allergica al farmaco, orticaria, eruzione cutanea. Se manifesta tali sintomi, deve interrompere l'assunzione del medicinale il prima possibile..

Analoghi

Naturalmente, ci sono molti analoghi delle compresse di azitromicina. Questi farmaci sono prodotti sia in Russia che all'estero, per cui la loro qualità, ricerca e ambito di applicazione potrebbero essere leggermente diversi. Questi farmaci agiranno in modo simile, molto spesso differiscono per sostanze concomitanti e prezzo. Nelle farmacie puoi trovare una varietà di farmaci generici che possono sostituire l'azitromicina in sua assenza.

una drogaprincipio attivofabbricanteprezzo
AzitroxazitromicinaPharmstandard-Leksredstva280-290 p. alla dose di 250 mg
Fattore ZIazitromicina"Veropharm"146-237 p. a seconda della forma di rilascio (polvere per sospensione, compresse, capsule)
Zitrolideazitromicina"Valenta Pharmaceuticals"170-200 p. a seconda del dosaggio
Sumatrolide Solutabazitromicina"Ozono"260-280 RUR.
ECOMEDazitromicina"AVVA-RUS"170 p. - polvere per preparazione di sospensione, 270-280 r. - capsule.
Azitromicina-Vertexazitromicina"Vertice"200-230 p. - capsule.
SumamedazitromicinaPliva Hrvatska d.o.o., Teva (Israele),134-966 p. a seconda del volume della confezione, della forma di rilascio e del dosaggio.

Sumamed o Azithromycin, che è meglio?

Se confrontiamo Sumamed e Azithromycin, qual è la differenza tra loro, dato il singolo ingrediente attivo, dobbiamo considerare il paese di produzione e le materie prime da cui sono prodotti questi farmaci. Grazie al miglior supporto alla produzione e alle materie prime di qualità superiore, Sumamed è considerato il migliore. Inoltre, gli eccipienti che compongono Sumamed sono accuratamente purificati, il che indica una minore probabilità di effetti collaterali..

Sumamed ha subito studi clinici sugli effetti sul feto, in contrasto con l'azitromicina.

Tuttavia, in generale, entrambi questi farmaci affrontano ugualmente il loro compito: la lotta contro le infezioni batteriche. Quando si utilizza un farmaco a base di azitromicina diidrato, è consentito essere guidato solo dalle condizioni generali del paziente per scegliere un farmaco più adatto. Se i rischi di effetti collaterali sono elevati, vale la pena considerare un analogo più costoso, in caso contrario: l'azitromicina aiuterà notevolmente contro i batteri dannosi.

Azitromicina da microrganismi

L'efficacia del farmaco è stata dimostrata dal suo uso a lungo termine, dall'esperienza dei medici e dalle recensioni di pazienti soddisfatti. Sullo sfondo di farmaci antibiotici simili con altri ingredienti attivi, l'azitromicina funziona meglio, più a lungo e molto più velocemente aiuta a far fronte all'attività dei batteri dannosi nel corpo. Dato il breve periodo di trattamento con questo farmaco, puoi preoccuparti meno della sicurezza dei batteri benefici nel corpo e dei possibili danni derivanti dall'assunzione di antibiotici in quanto tale.

Sospensione, compresse o capsule - L'azitromicina agisce in modo fruttuoso per proteggere il corpo dagli agenti patogeni. Una varietà di forme di dosaggio e dosaggi consente di scegliere un metodo di trattamento adatto al paziente, tenendo conto delle sue caratteristiche individuali. Il trattamento con azitromicina non causa difficoltà ed è particolarmente conveniente quando si usano le compresse: non è necessario berlo spesso, resta solo da ricordare la sfumatura relativa all'interazione del farmaco con il cibo.

condividi con i tuoi amici

Fai qualcosa di utile, non ci vorrà molto

Compresse di azitromicina: istruzioni, recensioni, analoghi

L'azitromicina è un antibiotico ad ampio spettro che ha un effetto battericida quando si formano alte concentrazioni nel fuoco dell'infiammazione.

L'azitromicina diidrato è una sostanza a rilascio prolungato e un singolo uso del farmaco, specialmente in una dose di carico, mantiene la sua presenza nel corpo fino a 6 giorni. Dopo aver assunto l'azitromicina, letteralmente dopo 2 ore, si osserva la massima concentrazione del principio attivo nel corpo, che consente di ottenere un elevato effetto terapeutico dopo le prime dosi di trattamento.

In questo articolo, considereremo perché i medici prescrivono il farmaco Azitromicina, comprese le istruzioni per l'uso, analoghi e prezzi di questo farmaco nelle farmacie. REVISIONI reali di persone che hanno già usato l'azitromicina possono essere lette nei commenti.

Forma e composizione del rilascio

Disponibile nelle seguenti forme di dosaggio:

  1. Capsule contenenti 250 mg di azitromicina;
  2. Compresse rivestite con film, 125 mg, 250 mg e 500 mg.
  • Zucchero del latte (lattosio);
  • MCC;
  • PVP medico a basso peso molecolare (povidone);
  • Stearato di magnesio;
  • Diossido di silicio colloidale (aerosil).

L'azitromicina viene utilizzata per questo?

Indicazioni per l'uso - malattie infettive e infiammatorie causate da microrganismi sensibili all'azitromicina:

  • scarlattina;
  • infezioni della pelle e dei tessuti molli: eritema migrante cronico (stadio iniziale della malattia di Lyme), erisipela, impetigine, piodermite.
  • infezioni del tratto respiratorio inferiore (polmonite batterica e atipica, bronchite acuta, bronchite cronica nella fase acuta);
  • infezioni del tratto urogenitale (uretrite e / o cervicite, colpite non complicate), inclusa la clamidia urogenitale;
  • malattie dello stomaco e del duodeno associate a Helicobacter pylori (come parte della terapia di associazione);
  • infezioni del tratto respiratorio superiore e organi JIOP (tonsillite, faringite, sinusite, tonsillite, otite media).

effetto farmacologico

Azalide antibiotico, un rappresentante del sottogruppo di antibiotici macrolidi. Possiede un ampio spettro di azione. Alte concentrazioni nel fuoco dell'infiammazione producono un effetto battericida. Un certo numero di batteri gram-negativi e gram-positivi, così come i microrganismi anaerobici, sono sensibili all'azitromicina:

  1. Moraxella catarrhalis;
  2. Neisseria gonorrhoeae;
  3. H. ducrei;
  4. Gardnerella vaginalis;
  5. Streptococcus pneumoniae;
  6. St. agalactiae;
  7. St. pyogenes;
  8. St. viridans;
  9. Streptococchi dei gruppi CF e G;
  10. Legionella pneumophila;
  11. B. parapertussis;
  12. Haemophilus influenzae;
  13. Campylobacter jejuni;
  14. Bordetella pertussis;
  15. Staphylococcus aureus;
  16. Bacteroides bivius;
  17. Peptostreptococcus spp;
  18. Clostridium perfringens.

L'azitromicina è anche attiva contro i patogeni come Mycoplasma pneumoniae, Treponema pallidum, Chlamydia trachomatis, Borrelia burgdoferi, Ureaplasma urealyticum. Inefficace contro i batteri gram-positivi resistenti all'eritromicina.

Istruzioni per l'uso

Secondo le istruzioni per l'uso, prima di prescrivere l'azitromicina a un paziente, è desiderabile determinare la sensibilità della microflora ad esso, che ha causato la malattia in questo paziente. Il farmaco deve essere assunto un'ora prima dei pasti o 2 ore dopo i pasti. Prendi le pillole una volta al giorno.

  • Gli adulti con infezioni del tratto respiratorio superiore e inferiore, infezioni della pelle e dei tessuti molli sono prescritti 0,5 g il 1 ° giorno, quindi 0,25 g dal 2 ° al 5 ° giorno o 0,5 g al giorno in entro 3 giorni (dose del corso 1,5 g).
  • Nella malattia di Lyme (borreliosi) per il trattamento del primo stadio (eritemamigrani), 1 g (2 compresse da 0,5 g ciascuna) è prescritto il 1 ° giorno e 0,5 g al giorno dal 2 ° al 5 ° giorno (dose del corso 3d).
  • Nelle infezioni acute del tratto urogenitale (genito-urinario), 1 g viene prescritto una volta (2 compresse da 0,5 g ciascuna).

Si raccomanda una pausa di 2 ore tra l'assunzione di azitromicina e farmaci antiacidi (che riducono l'acidità dello stomaco) quando vengono prescritti contemporaneamente.

  • Ai bambini viene prescritto il farmaco tenendo conto del peso corporeo. Bambini che pesano più di 10 kg al tasso di: il 1 ° giorno - 10 mg / kg di peso corporeo; nei prossimi 4 giorni - 5 mg / kg. È possibile un corso di trattamento di 3 giorni; in questo caso, una singola dose è di 10 mg / kg. (Dose di intestazione 30 mg / kg di peso corporeo).

L'alta concentrazione del principio attivo nel sito dell'infiammazione fornisce un effetto battericida persistente, che dura 5-7 giorni dopo l'assunzione dell'ultima dose assunta. Ciò è dovuto alla breve durata del corso del trattamento (3 e 5 giorni).

Controindicazioni

Ipersensibilità all'azitromicina (compresi altri macrolidi), componenti del farmaco, grave compromissione epatica (classe B e C sulla scala Child-Pugh), grave compromissione renale (clearance della creatinina inferiore a 40 ml / min), uso concomitante con ergotamina e diidroergotamina, periodo di lattazione, bambini di età inferiore a 12 anni con un peso corporeo inferiore a 45 kg (per questa forma di dosaggio), intolleranza al lattosio, deficit di lattasi, malassorbimento di glucosio-galattosio (a causa della presenza di lattosio nella composizione).

Effetti collaterali

Durante il trattamento con azitromicina, possono verificarsi le seguenti reazioni:

  1. CVS: ritmo cardiaco anormale, dolore toracico.
  2. Sistema genito-urinario: infezione fungina dei genitali, abbastanza raramente - nefrite.
  3. CNS: mal di testa, letargia, vertigini, aumento dell'eccitabilità nervosa, disturbi della qualità del sonno.
  4. Manifestazioni allergiche: eruzioni cutanee, sindrome di Quincke, manifestazione di fotosensibilità.
  5. Tratto gastrointestinale: disturbi allo stomaco e all'intestino (nausea e sensazioni dolorose nella regione addominale, aumento della produzione di gas, diarrea, alta attività degli enzimi epatici, sviluppo di gastrite, malattie fungine delle mucose).

Durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso del farmaco "Azitromicina" durante la gravidanza e durante l'allattamento è indicato in casi eccezionali in cui l'effetto terapeutico atteso per la madre supera significativamente i possibili rischi per il bambino.

L'azitromicina durante la gravidanza può essere assunta solo come indicato da un medico.

Analoghi

Il principio attivo azitromicina contiene i seguenti farmaci:

  • Zitrocin;
  • Sumamed;
  • Hemomycin;
  • Azimycin;
  • Ecomed e molti altri.

Con il meccanismo d'azione, gli analoghi dell'azitromicina sono:

  • Arvicin;
  • Macropen;
  • oleandomicina;
  • Rovamycin
  • Spiramicina-vero;
  • Claritromicina;
  • Lecoclar; Fromilid;
  • Eritromicina e altri.

Attenzione: l'uso di analoghi deve essere concordato con il medico curante.

Prezzo medio di compresse AZITROMYCIN 500 mg prezzo di 3 compresse nelle farmacie (Mosca) 85 rubli.

Condizioni di archiviazione

L'azitromicina deve essere conservata in un luogo asciutto, fresco e buio a temperatura ambiente. Periodo di validità - non più di 2 anni.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

Dispensato su prescrizione medica.

Non sono particolarmente positivo riguardo agli antibiotici e provo a prenderli molto raramente. Soprattutto da dare al bambino, quindi la mano non si alza affatto. Ma a volte non puoi farne a meno. Il figlio era molto malato, gli fu diagnosticata l'otite media purulenta, il medico prescrisse "Azitromicina".

Un farmaco relativamente economico, lo spettro d'azione è ampio. Abbiamo iniziato a prenderlo e tutto andava bene, ma il terzo giorno sono iniziati nausea e vomito. Mio figlio era molto malato e ho smesso di dare queste pillole magiche. Più tardi il dottore ha detto che hai una reazione allergica simile e siamo passati a... un altro antibiotico. Orrore! Ma dovevo. Quindi ora questo farmaco è nella nostra lista proibita..

Vorrei condividere il mio feedback sull'assunzione di azitromicina 250 in un bambino di 12 anni. Il figlio si ammalò di angina lacunare con tutti i sintomi indicati nei libri di testo medici. Il pediatra ha prescritto amoxiclav (all'interno), gargarismi con clorofillio, hevalex, dekasan. L'effetto è zero. Al mattino mi guardai in gola, e faceva caldo. Le tonsille erano completamente bianche, come un gelso bianco. La temperatura corporea ha raggiunto i 39 gradi.

Il medico ha annullato amoxiclav e ha prescritto un sumamed (solo 5 compresse). Voglio avvertirti che Sumamed è un analogo dell'azitromicina, ma molto più costoso. Il farmacista mi ha suggerito queste informazioni, all'inizio dubitavo davvero, ma prendevo ancora azitromicina. Alle 15:00 presero la prima pillola. Al mattino mi sono controllato la gola e il risultato mi è piaciuto: i raid sono scomparsi del 50%. Abbiamo finito tutte le pillole. Quindi hanno bevuto Narine (kefir contro la disbiosi) per 10 giorni per la profilassi. L'azitromicina ha superato l'angina grave con un botto.

Un tempo mi ha aiutato bene dalla prostatite, dopo una settimana ha consolidato con calma l'effetto con smartprost. Ma la moglie ha dato i bambini dal mal di gola, inutilmente. L'angina è più difficile da trattare??

Delirio. Tutto dipende dalla sensibilità. Se fosse più facile curare la prostatite, non scriveresti di Smart-Prost ora.