Il bagno per il raffreddore è buono o cattivo

"Il bagno guarisce per un centinaio di malattie", così dicevano i nostri nonni-bisnonni, ed era nei bagni che venivano curati. Ma devi sapere come, quando, con cosa vaporizzare. Questa conoscenza, purtroppo, è appena sopravvissuta. Solo informazioni frammentarie e il fatto che qualcuno abbia provato qualcosa su se stesso. Tuttavia, alcune delle malattie più comuni possono essere eliminate nella sauna oggi..

Su cosa si basa l'effetto terapeutico del bagno turco russo? Su un riscaldamento graduale e uniforme del corpo, sull'attivazione del sudore, sulla rimozione di tossine e prodotti di decomposizione dal corpo con il sudore. Inoltre, quando la temperatura corporea aumenta (di circa 2 gradi durante l'intera procedura), viene attivato un meccanismo protettivo e aumenta la produzione di leucociti. E tutti sanno che i leucociti distruggono virus e altri agenti patogeni. Un gran numero di leucociti significa una pronta guarigione. L'effetto curativo si basa su questo e sull'effetto delle erbe medicinali utilizzate durante la procedura..

È possibile andare al bagno con la temperatura

A questo proposito, tutti i medici concordano: solo una persona con una temperatura corporea normale può fare un bagno di vapore. E la norma va da 35,5 a 37 gradi.

Puoi andare al bagno solo con una temperatura normale - non superiore a 37 °

Perché non andare al bagno con la temperatura? È molto semplice: un aumento della temperatura significa la transizione della malattia in una fase attiva o acuta. Il corpo combatte attivamente la malattia aumentando la produzione di leucociti. Questo è un carico maggiore su tutti i sistemi del corpo. Probabilmente tu stesso hai sentito che anche a una temperatura non molto elevata, l'impulso è chiaramente più alto del normale e anche le azioni più semplici richiedono molta forza. Il bagno turco aumenta anche la temperatura di 2 ° in media. Immagina, hai 37.5, dopo il bagno turco sarà 39.5. Come ti sentirai? Difficilmente buono. E se anche più in alto? Potrebbe già terminare con la rianimazione.

Pertanto, la risposta è inequivocabile: a temperature superiori a 37, non è possibile andare al bagno turco (bagno o sauna).

Bagno per raffreddore o influenza

Con qualsiasi malattia virale o fredda, puoi visitare il bagno turco solo all'inizio, quando non sei ancora malato, ma ci sono già sintomi spiacevoli: debolezza, articolazioni doloranti, congestione nasale o qualche tipo di disagio. Quindi vaporizza con l'uso di erbe e la malattia si ritirerà o passerà rapidamente e in una forma lieve. Il decorso della malattia dipende, in primo luogo, dalle caratteristiche dell'organismo e, in secondo luogo, dal momento in cui l'hai "catturata".

È anche importante eseguire correttamente le procedure. La particolarità del trattamento in un bagno per raffreddore o influenza è che le procedure di indurimento non possono essere eseguite. Immergere o immergere in acqua fredda in questo stato non avrà un effetto positivo, ma negativo. Dopo il bagno turco, lavati con acqua tiepida, riposa più a lungo, avvolto in una spugna o un lenzuolo (anche la spugna è meglio), bevi di più.

Devi bere molto, e preferibilmente - non un semplice tè, ma con erbe selezionate per il gusto o per la malattia. Le erbe sono migliori di quelle che aumentano il sudore. "Quindi la malattia viene fuori", hanno detto e pensato le nostre nonne, e hanno cercato di bere il tè con marmellata di miele e lampone.

La marmellata di lamponi è un rimedio provato per migliorare la sudorazione

C'è una particolarità nella stessa visita al bagno turco. Devi prestare più attenzione al tuo benessere del solito. Il compito è di riscaldarsi bene e allo stesso tempo non sovraccaricare il corpo, che deve già combattere un raffreddore o un virus. Pertanto, non correre a correre nel bagno turco. Siamo entrati, spogliati, seduti per 15-10 minuti negli spogliatoi, bevuto il tè con erbe medicinali. Vai lentamente nella stanza di lavaggio, lavati con acqua calda (non fredda e non calda). Ci siamo seduti di nuovo. Puoi anche bere il tè.

Quando la temperatura nella stanza ti sembra comodamente calda o addirittura fresca, puoi andare al bagno turco. E non sederti accanto alla stufa. Scegli un posto più lontano. È necessario riscaldarsi gradualmente e in modo uniforme.

Accorcia un po 'il tuo solito bagno turco: il corpo è già inquieto. Dopo aver lasciato il bagno turco, lavati sotto una doccia calda, avvolgiti in una spugna e bevi il tè. A poco a poco, ti sentirai meglio. Ma se non ti senti meglio, ma peggio, disattiva la procedura.

Una delle tecniche che aiuta a sbarazzarsi di un raffreddore è quella di applicare una scopa riscaldata agli stuples

A volte, se il momento non è il migliore, la pressione può calare bruscamente. In questo caso, se ne hai uno, puoi bere un caffè. Quindi devi andare a casa, ma non da solo, ma con scorta. In generale, è necessario agire in base allo stato. Se è molto male, chiama un'ambulanza.

Quindi, riassumendo, possiamo trarre le seguenti conclusioni:

  • Il bagno è utile per raffreddori e influenza, è utile nella fase iniziale, quando non sei ancora malato, ma già non completamente sano.
  • Il secondo momento in cui è possibile visitare il bagno turco è quando la malattia è già scomparsa. Non c'è temperatura, rimane solo la debolezza. Ma in questo caso, non è necessario affrettarsi: la malattia può tornare..
  • È sicuramente impossibile andare allo stabilimento balneare se la temperatura è superiore a 37 ° o nel caso in cui la malattia sia in una fase attiva e acuta. Visitando il bagno turco durante questo periodo, peggiorerai solo la situazione..

Vapore, ginestra, erbe medicinali: ecco cosa cura il bagno

Bagno per bronchite

Esistono due varianti del decorso della malattia: bronchite virale e batterica. Il virale viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria, il batterio si sviluppa come una complicazione dopo malattie virali (influenza, ARVI, ecc.). Il medico può rispondere esattamente alla domanda "è possibile fare un bagno di vapore con bronchite", ma, in generale, si consiglia di andare allo stabilimento balneare quando non c'è più una temperatura, cioè la fase non è più acuta, ma le cose si stanno muovendo verso il recupero. Il riscaldamento uniforme, le erbe medicinali sotto forma di tè e le inalazioni ti aiuteranno a sconfiggere rapidamente la malattia e migliorare il tuo benessere. Raffinano il catarro, si schiarisce più facilmente e respira molto meglio dopo l'inalazione di erbe medicinali..

Se non c'è eucalipto o rosmarino, puoi usare oli aromatici

Le regole per visitare il bagno turco qui saranno le stesse del raffreddore: non surriscaldare. Bevi di più e fai attenzione alle correnti d'aria, senza procedure di indurimento: fanno bene alla salute.

Fare il bagno con il raffreddore

È facile catturare un naso che cola nel nostro clima: mi inumidisco i piedi, è una brutta copia... e ora è impossibile respirare. Con tali problemi, è necessario visitare il bagno turco. Un naso che cola viene trattato perfettamente in un bagno, specialmente se aggiungi correttamente il vapore terapeutico aromatico. Questa è l'inalazione per ogni cellula del corpo, mentre il rinofaringe si riscalda perfettamente.

È meglio usare le seguenti erbe per il trattamento di un naso che cola nel bagno turco: eucalipto, ginepro, timo, camomilla, menta, conifere (pino, abete rosso, cedro, ecc.).

Come usare le piante medicinali in un bagno turco

Il vapore in un bagno è buono, ma se contiene oli e fitoncidi di erbe medicinali, è ancora meglio. Come viene solitamente "prodotto" il vapore in un bagno? L'acqua viene versata o gocciolata sulle pietre riscaldate del riscaldatore interno. Ma se le pietre sono molto calde, gli oli si bruciano all'istante e nell'aria apparirà solo un odore bruciato. Cioè, anche le infusioni di erbe devono essere date correttamente. Ed ecco come: un paio di volte, dare un po 'di acqua pulita, e sul terzo, quando le pietre si sono raffreddate un po', già infusione.

In alcune stufe, oltre a un riscaldatore chiuso per vapore caldo, ce n'è uno aperto, solo per l'aromaterapia. In essi, le pietre non sono riscaldate a temperature estreme. E su queste pietre gli oli evaporano, non bruciano. Su tali pietre aperte, l'infusione o l'acqua con olio aromatico disciolto possono essere versati immediatamente.

Puoi saturare l'aria con odori curativi decomposendo le erbe nel bagno turco

È possibile aggiungere immediatamente un'infusione di erbe alle pietre poste sopra una stufa in metallo. Questo viene fatto quando uno schermo viene eretto intorno a una stufa in metallo: la parte superiore della stufa risulta essere aperta e per coprire questa fonte di radiazioni dure, una griglia viene posata sulle pareti dello schermo e su di essa vengono posizionate pietre per un bagno.

L'evaporazione del forno è tutt'altro che l'unico modo per rendere l'aria più sana. Puoi anche fare questo:

  • Con la stessa infusione, pulire gli scaffali e rotolare sulle pareti. Inoltre, non sono debolmente riscaldati, ma lontani dallo stesso del forno. Evapora lentamente e gradualmente. Ma basta notare che le infusioni con un colore intenso coloreranno il legno. Se hai la luce, è meglio non usare questo metodo..
  • Se ci sono erbe o aghi freschi, possono essere disposti nel bagno turco.
  • Puoi cuocere a vapore le erbe secche come una scopa e quindi metterle nel bagno turco.
  • Versa alcune gocce di olio essenziale in una ciotola di acqua calda.

Come cuocere a vapore le infusioni di erbe per curare il vapore

Il fatto è che la preparazione di tisana e infuso per il vapore è diversa. Sono necessari altri dosaggi e tempi di mantenimento. Alcune infusioni possono essere preparate per la conservazione. L'alcol viene quindi aggiunto a loro.

Per ottenere vapore curativo, devi preparare correttamente le erbe

Vapore di tiglio
Versare 250 g di tiglio secco con un litro di acqua bollente, chiudere il coperchio, avvolgere e lasciare per 6 ore. Filtrare prima dell'uso. Se l'infusione verrà conservata, aggiungere 250 ml di alcol.

Questa soluzione risulta concentrata, deve essere utilizzata in forma diluita: 1 bicchiere per 3 litri di acqua. Questo è il vapore che aiuta a trattare i raffreddori nel bagno. È anche utile per il raffreddore..

Lipa è uno dei migliori combattenti contro il raffreddore

Eucalipto
Se qualcuno ha una scopa di eucalipto, puoi usarla per raffreddori, virus, naso che cola, tosse, aiuta con sinusite e sinusite frontale, ecc..

Non è necessario cuocere a lungo una scopa di eucalipto. Per un paio di istanti, metterlo in acqua calda (ma non bollente), quindi metterlo in acqua fredda per 3-5 minuti. Infine, versare acqua bollente sopra. Se esegui questa procedura in un bagno turco, quindi solo dal vapore della scopa, un aroma caratteristico si diffonde in tutta la stanza. L'acqua rimasta dal vapore può essere versata sulle pietre - l'effetto sarà persino migliore rispetto agli oli.

Se non c'è la scopa, usa oli aromatici. Si aggiungono 5-6 gocce a 3 litri di acqua calda e questa soluzione viene versata sulle pietre.
Timo e origano

Il timo è un ottimo agente antinfiammatorio ed espettorante, ha anche un odore molto gradevole

Le erbe sono diverse, ma la ricetta è la stessa. 250 grammi di erba vengono versati con un litro di acqua. Portare a ebollizione a fuoco basso. Far bollire per circa 5 minuti a coperchio chiuso. Dopo aver spento il fuoco, lasciare in infusione per 50-60 minuti. L'infusione risultante viene filtrata.

Per ottenere vapore terapeutico per tre litri di acqua calda, prendere ¼ bicchieri di infusione. Per la conservazione a lungo termine, aggiungere 250 ml di alcol al concentrato.

Il vapore con timo è utile nel bagno per la tosse e, per la radiculite, la pappa delle piante al vapore viene applicata sui punti dolenti. L'origano fa bene alla bronchite. Se la miscela di questi profumi non ti irrita, la miscela può essere utilizzata per alleviare la bronchite e trattare un raffreddore comune..
Camomilla, ribes, salvia, ortica, lampone, citronella, fireweed
Sono tutti preparati secondo la stessa ricetta. 200-250 gr. Versa le erbe con un litro di acqua fredda, porta ad ebollizione e fai sobbollire per circa 20 minuti. Lasciare per un'ora sotto il coperchio. Quindi filtrare. Per il vapore utilizzare ¼ di parte di un bicchiere per 3 litri di acqua calda.

Che bevanda

La tisana viene prodotta secondo regole diverse. Prendi un paio di cucchiai di erba, riempila con acqua calda, ma non bollente. Copri la tazza con un piattino. Dopo 10 minuti, l'infusione è pronta.

Devi preparare una tisana non con acqua bollente, ma con acqua calda

Ma non è sempre possibile preparare il tè nello stabilimento balneare. Quindi puoi prendere un drink con te in un thermos. Il pallone viene sciacquato con acqua calda, le erbe vengono versate al ritmo di 2 cucchiaini per bicchiere e viene versata acqua calda. Fino a quando non raggiungi lo stabilimento balneare, il tè sarà cotto a vapore, sarà forte e fragrante.

Quasi tutti sanno quali erbe usare per le malattie, ma quali aumentano il sudore - poche. Quindi, per "sudare" più attivamente, devi bere fiori di tiglio o preparare fiori di sambuco, anche le rasature nere sono buone. Tutti sanno che anche la marmellata di lamponi ha un effetto diaforetico, ma è interessante notare che il tè a base di gambi di lampone ha quasi lo stesso effetto della marmellata di lamponi..

Scope nella vasca per malattie

Questa procedura è l'invenzione dell'autore del nostro popolo. Scegliere la scopa giusta e cuocere a vapore è un'arte intera. I più comuni nel nostro paese sono la quercia e la betulla e, in caso di malattie, sono utili anche da aghi, eucalipti. Molti amanti delle procedure da bagno aggiungono specificamente diversi rami di erbe medicinali alla scopa e nascondono un paio di rami di aghi di pino e ginepro nel mezzo - non tutta la pelle può sopportare un tale massaggio nella sua forma pura. E nascosti nel fogliame, stimolano perfettamente la circolazione sanguigna, senza fornire sensazioni particolarmente acute (letteralmente).

Senza scope e un bagno non è un bagno, e nel trattamento del raffreddore è anche una medicina

Le scope possono essere usate per trattare le seguenti malattie:

  • betulla - per drenare espettorato dai bronchi, per migliorare l'aspetto della pelle;
  • la scopa di ortica ha proprietà espettoranti, ha un effetto positivo sul sistema nervoso;
  • eucalipto: un generale effetto antisettico e antimicrobico, facilita la respirazione, aiuta a sbloccare il rinofaringe;
  • ginepro, abete - effetto antibatterico e antinfiammatorio, migliora la respirazione;
  • tiglio - effetto antipiretico e antinfiammatorio, purifica i bronchi;
  • la scopa di ontano - un ottimo rimedio per raffreddori e tosse - facilita lo scarico del catarro.

La scopa di tiglio può essere trovata raramente, ma invano - aiuta molto con raffreddori e naso che cola

Bagno per l'influenza

Sin dai tempi antichi, si ritiene che il bagno sia utile per una persona, soprattutto in inverno, quando fuori fa freddo e le persone hanno maggiori probabilità di avere raffreddori.

Un bagno influenzale può avere sia un effetto positivo che un danno. Ad esempio, a una temperatura di una persona malata, è severamente vietato, ma all'inizio di un freddo, l'aria calda aiuterà a riscaldare il corpo.

I vantaggi di visitare uno stabilimento balneare con influenza o ARVI

È noto che l'effetto terapeutico del tempo trascorso nel bagno o nella sauna si basa sul graduale riscaldamento di tutto il corpo, la sudorazione viene attivata, insieme ad essa vengono eliminate le tossine e altri prodotti di decomposizione. Quando la temperatura corporea aumenta, viene attivato un meccanismo di difesa, aumenta la produzione di globuli bianchi. I leucociti distruggono i virus, un gran numero di essi aiuta un rapido recupero.

Inoltre, quando si visita la sauna, è possibile utilizzare una varietà di oli medicinali, erbe, inalazioni, sfregamenti.


L'aumento dell'umidità dell'aria crea lo stesso vapore, ovvero assicura un'inalazione sicura, pulisce efficacemente bronchi, polmoni da muco accumulato, batteri, virus.

Anche il vapore caldo aiuta ad aprire anche i pori più piccoli, rimuovendo lo sporco da essi e con esso i germi. Le alte temperature in una piccola stanza miglioreranno significativamente la circolazione sanguigna e aiuteranno a sbarazzarsi delle tossine. Le articolazioni vengono rafforzate, la fatica e lo stress scompaiono. Ecco perché vale la pena visitare il bagno solo nella fase iniziale di un raffreddore, quando una persona avverte dolori muscolari, congestione nasale, debolezza generale.

Se le procedure vengono eseguite secondo la tecnologia corretta, la sauna diventerà una buona prevenzione delle malattie della gola e del naso. Tuttavia, è vietato fare la doccia, specialmente con acqua fredda, dopo aver lasciato il bagno turco, è possibile bagnarsi con acqua calda, riposare più a lungo tra le visite, avvolti in un lenzuolo o avvolto in una spugna, e, soprattutto, bere liquidi il più spesso e il più possibile. È meglio bere il tè con erbe o prodotti che aumentano preferibilmente il sudore, ad esempio con foglie di lampone, ribes, miele, marmellata di lamponi.

È anche importante concentrarsi sul proprio benessere al fine di evitare lo stress sul corpo. Devi andare a vapore solo dopo 10-15 minuti, prima facendo una doccia calda. Non dovresti sederti vicino alla stufa, è meglio scegliere un posto più lontano, perché il corpo deve essere riscaldato uniformemente, gradualmente.

Se non ti senti bene, devi immediatamente lasciare il bagno turco, lasciare raffreddare il corpo. Puoi anche indossare un cappello di feltro speciale, proteggerà la testa dal surriscaldamento e per reintegrare il fluido, dopo il bagno turco, dovresti usare tisane, infusi, aggiunta di miele, bacche secche, foglie, limone oltre all'acqua.

Controindicazioni per la visita del bagno

Anche l'effetto di un bagno con ARVI può essere negativo. Ad esempio, se la temperatura aumenta, la malattia ha già raggiunto la fase acuta dello sviluppo. È allora che un'infezione provocata da virus o batteri si sviluppa fortemente, e ad alte temperature e umidità si intensificherà solo, provocando gravi complicazioni - mal di gola, polmonite, bronchite. L'esposizione al vapore creerà un carico sul cuore e sui vasi sanguigni, che sono piuttosto indeboliti quando una persona è malata..

Vale anche la pena escludere il bagno se il freddo dura più di cinque giorni, poiché ciò può provocare un peggioramento della situazione. I forti mal di testa sono anche un motivo per rifiutare di visitare il bagno, poiché il vapore caldo può portare a svenimenti..

È importante escludere la sauna in caso di herpes labiale sulle labbra. Febbre alta, il vapore peggiorerà solo la diffusione dell'herpes.

Quando si visita un bagno, si dovrebbe procedere dalle caratteristiche del corpo di ogni singola persona, perché alcuni vanno abbastanza spesso nella sauna, mentre altri solo poche volte all'anno, quindi una persona trascorre pacificamente nell'ora del vapore, un'altra avrà un paio di minuti per la prima volta.

Procedure efficaci per il bagno per l'influenza

Per aiutare il corpo a far fronte al raffreddore, ci sono ricette per il trattamento del bagno. Ad esempio, le inalazioni con erbe, lo sfregamento con oli, il massaggio, il bere bevande medicinali sono una buona profilassi per proteggere il corpo dai virus.

Ognuno può permettersi le procedure del bagno per motivi di salute, è sufficiente visitare il bagno periodicamente per rafforzare il sistema immunitario, temperare il corpo, prepararlo per il periodo invernale.

Massaggio con scopa da bagno

Il più popolare e semplice è una visita al bagno turco con una scopa da bagno, che offre anche un massaggio completo del corpo. Migliora la circolazione sanguigna, rimuove le tossine, le tossine, aiuta ad accelerare il metabolismo.

Le scope sono quercia, tiglio, betulla, eucalipto, ginepro e persino conifere. Il tiglio aiuterà ad alleviare l'affaticamento, rimuove il catarro, l'eucalipto eliminerà la tosse, il naso che cola, la scopa di pino migliorerà la pressione, pulirà l'aria dai germi.

Inalazione

L'aria calda unita all'elevata umidità affronterà perfettamente la catarro nei bronchi, nei polmoni e aiuterà a curare la tosse, il naso che cola e il sudore. L'effetto sarà migliorato dall'inalazione con oli, ad esempio eucalipto, arancia, ginepro, abete. È sufficiente mescolare una decina di gocce con un litro d'acqua, quindi versare periodicamente questa composizione sul forno o utilizzare uno speciale evaporatore automatico. Gli oli essenziali moltiplicano i benefici dell'inalazione.

Alcuni posano erbe fresche proprio sulle panche del bagno turco, puoi fermentarle, versare sui muri, pietre, ma devi assicurarti che le pietre non siano troppo calde, altrimenti rimarrà solo un odore bruciato dalle erbe.

Sfregamento

Per aumentare la traspirazione, lo sfregamento viene fatto usando vari olii essenziali, miele, sale. Puoi fare una miscela di questi ingredienti per rendere più facile l'applicazione sul corpo. È meglio strofinare con un movimento circolare e gentile..

Un bagno per influenza e raffreddore all'inizio di un raffreddore avrà un effetto benefico, rafforzerà il corpo per il futuro, aiuterà il sistema immunitario a far fronte al carico durante il periodo delle epidemie di ARVI.

I benefici di un bagno per il raffreddore: ricette, trattamenti e regole di visita

I bagni esistono da molto tempo tra popoli diversi. Anche nell'antica Roma furono costruiti i bagni, che la popolazione usava non solo a scopo di igiene, ma anche come mezzo di guarigione. In Russia, i nostri antenati non solo non dubitavano che fosse possibile andare allo stabilimento balneare per un raffreddore, ma consideravano anche il bagno turco, insieme alle piante medicinali, il modo principale per curare il raffreddore.

Queste tradizioni sono sopravvissute fino ad oggi, anche se lo stabilimento balneare ha da tempo cessato di essere parte integrante della vita della maggior parte delle persone, è stato sostituito dai benefici della civiltà sotto forma di acqua corrente e altri servizi nei propri appartamenti..

Tuttavia, molti continuano a considerare il bagno come un mezzo per guarire e indurire, prevenire le malattie e anche pensare se è bello o male visitare lo stabilimento balneare per un raffreddore, soprattutto se la temperatura corporea è elevata.

I benefici delle procedure da bagno per il raffreddore

Un bagno per il raffreddore è particolarmente utile all'inizio della malattia, dopo l'ipotermia, quando si fanno sentire i sintomi iniziali sotto forma di naso che cola, mal di gola, primi attacchi di tosse, dolori muscolari e debolezza generale.

Di norma, quando compaiono i primi sintomi, la temperatura corporea rimane normale o aumenta leggermente (di meno di un grado). Quando viene chiesto se il bagno è utile ai primi segni di malattia, la risposta sarà sì.

I principali fattori che influenzano il corpo nel bagno sono l'aumento della temperatura e dell'umidità. Una sauna per il raffreddore non è meno utile di un bagno russo. L'aria secca mantiene temperature più elevate.

Molte persone tollerano il calore più facilmente in assenza di umidità, il che consente loro di rimanere nella sauna più a lungo e riscaldare meglio il corpo. Le alte temperature e il vapore hanno un effetto curativo:

  • sotto l'influenza del vapore caldo, i pori della pelle si aprono, inizia la sudorazione intensa, in cui il corpo viene liberato dai prodotti di scarto dei microrganismi che hanno causato la malattia;
  • gli studi dimostrano che a temperature elevate viene attivata la produzione di leucociti. Queste cellule svolgono un ruolo fondamentale nella protezione del corpo da corpi estranei. I leucociti formati in gran numero iniziano a distruggere attivamente virus e batteri;
  • l'alta temperatura favorisce la vasodilatazione, il flusso sanguigno accelera, il sangue viene purificato dai prodotti di scarto di batteri e virus in modo più intenso ed escreto dal corpo attraverso i reni;
  • l'inalazione di aria umida, specialmente se nel bagno vengono utilizzati olii essenziali di eucalipto o di conifere, ha un effetto benefico sull'apparato respiratorio, aiuta a liberarsi del muco accumulato nel naso e nei bronchi, accelera il trattamento del raffreddore e della tosse;
  • i dolori del corpo, che spesso accompagnano il raffreddore, scompaiono se si suda in una sauna o si vaporizza il corpo con una scopa in un bagno russo.

I processi fisiologici che si innescano nel corpo di una persona malata in un bagno possono accelerare il processo di eliminazione di un raffreddore, se questo viene fatto all'inizio della malattia.

Un bagno può anche aiutare a far fronte alle conseguenze di un raffreddore acuto, come una tosse prolungata o una congestione nasale.Molti, compresi i medici, credono che se fai il bagno regolarmente, puoi dimenticare completamente i raffreddori..

Una visita al bagno attiva le difese dell'organismo, la sua capacità di resistere alle infezioni, quindi è un mezzo per prevenire l'ARVI, mentre è anche una procedura piacevole, migliora l'umore e migliora il sonno.

In quali casi con un raffreddore è meglio astenersi dal visitare il bagno

Con lievi sintomi di raffreddore, riscaldarsi in un bagno aiuterà ad affrontare completamente il malessere in una fase precoce o ad alleviare significativamente il decorso della malattia. Ma un bagno per il raffreddore non sarà benefico nella fase acuta della malattia. Se lo sviluppo di un'infezione virale o batterica è accompagnato da febbre alta, sarà molto più vantaggioso per il paziente rimanere a letto..

Cercando di superare la malattia, il corpo stesso aumenta la temperatura, poiché ciò è dannoso per i microrganismi. L'ipertermia aumenta lo stress sul sistema cardiovascolare. Le procedure del bagno in un tale momento porteranno a un aumento ancora maggiore della temperatura corporea del paziente, accelereranno il cuore, peggioreranno le condizioni generali e aggraveranno solo le manifestazioni della malattia.

Se non c'è la febbre alta, ma il freddo è accompagnato da un forte mal di testa, allora in questo caso è anche meglio rimanere a casa. Il calore della sauna può causare vertigini e persino svenimenti. Se una malattia virale è accompagnata da herpes, non puoi nemmeno visitare lo stabilimento balneare, anche se la salute generale non è male. L'aria calda e umida può diffondere l'infezione nelle aree cutanee adiacenti.

Si ritiene che nel bagno la temperatura corporea possa aumentare di 2 gradi. Allo stesso tempo, aumenta la frequenza del polso, aumenta il carico sul corpo. Se è indebolito dalla malattia, anche in forma lieve o nella fase iniziale, la sua risposta a questo carico dipenderà dalle capacità termoregolatorie. Poiché queste possibilità differiscono per le diverse persone, dovresti anche visitare il bagno turco con un raffreddore tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo..

Se una persona è abituata a fare un bagno di vapore, si sente a suo agio e si diverte, quindi durante un raffreddore, ne trarrà beneficio. Se non si ha l'abitudine di tali procedure, l'alta temperatura e il vapore non sono tollerati molto facilmente, quindi non vale la pena ricorrere all'aiuto di un bagno nel caso in cui il corpo sia già indebolito dalla malattia.

Il bambino può anche visitare lo stabilimento balneare ai primi segni di malattia. Ma un prerequisito è la normale temperatura corporea del bambino. Il sistema di termoregolazione nei bambini, in particolare i bambini piccoli, non è sufficientemente sviluppato, si surriscaldano piuttosto rapidamente.

Pertanto, si sconsiglia ai bambini di rimanere nella vasca da bagno per più di 3-5 minuti. Per evitare il surriscaldamento, durante la procedura, è necessario mettere un cappello sulla testa del bambino e inoltre non dimenticare di annaffiarlo più spesso. I pediatri non raccomandano di portare i bambini di età inferiore ai tre anni nel bagno.

La tecnica corretta per visitare il bagno

Affinché il bagno sia benefico per il raffreddore, è necessario conoscere e seguire le regole per visitarlo. La regola principale è che le procedure del bagno sono possibili solo con un raffreddore senza febbre..

Quando visiti uno stabilimento balneare, la temperatura corporea di una persona aumenterà ancora, ma se inizialmente non era superiore a 37 gradi, questo non peggiorerà lo stato di salute. Al contrario, con ARVI, un aumento della temperatura di un paio di gradi dovuto al calore del bagno consentirà al corpo di iniziare a distruggere i virus.

Per rendere più efficace l'effetto del bagno su un organismo malato, è bene usare olii essenziali di eucalipto, pino, abete nel bagno turco. In combinazione con il vapore umido, avranno un effetto inalatorio e antimicrobico sul sistema respiratorio, che aiuterà anche a curare la malattia. Alla domanda se è possibile fare un bagno di vapore quando si tossisce, i medici rispondono positivamente.

Ma raccomandano di farlo all'inizio di un raffreddore, così come dopo la guarigione, quando la tosse è presente come residuo. Quando si tossisce prima di entrare nello stabilimento balneare e in mezzo, si consiglia di bere una calda infusione di erbe medicinali.

Per trattare correttamente un raffreddore, è necessario seguire alcuni altri consigli:

  • il bagno dovrebbe essere ben riscaldato;
  • non entrare nel bagno turco più di tre volte;
  • nello spogliatoio, inoltre, non è necessario sedersi a lungo in modo che il corpo non si raffreddi;
  • le procedure di contrasto - versando acqua fredda, nuotando nella piscina - devono essere abbandonate;
  • per evitare il surriscaldamento, si consiglia di indossare un cappello.

Ricette per trattamenti sauna

Nel bagno, non solo puoi fare il bagno in caso di raffreddore, ma anche eseguire procedure aggiuntive che aiuteranno a curare la malattia o a indebolirne i sintomi. Ecco alcune ricette che sono state utilizzate per molte generazioni per curare il raffreddore in un bagno e sono sopravvissute fino ad oggi:

  1. Lo sfregamento contribuirà a migliorare l'effetto curativo del vapore e delle alte temperature. Consentono di migliorare il processo di sudorazione, di conseguenza, la pulizia dei prodotti di scarto dei virus attraverso i pori della pelle sarà più intensa, così come la loro distruzione nel corpo. La miscela più efficace per questa procedura è miele e sale..
  2. L'inalazione è un modo eccellente per liberare le vie respiratorie. In caso di malattie respiratorie, l'uso di oli essenziali aiuta bene, in particolare oli di eucalipto, ginepro, abete, pino, lavanda, geranio. L'olio può essere miscelato con acqua e spruzzato sul riscaldamento, sulle pareti o sulle panche della sauna. Gli oli essenziali possono essere sostituiti con erbe secche o fresche: menta, melissa, foglie di betulla ed eucalipto, ramoscelli di ginepro. Le erbe vengono versate con acqua calda, lasciate fermentare, quindi spruzzate con questa infusione su pietre calde. Un bagno per la tosse e il naso che cola ti consente di liberare il tratto respiratorio e facilitare la rimozione del catarro, se aggiungi oli essenziali di piante medicinali all'azione della temperatura e del vapore umido.
  3. Tra una visita e l'altra, puoi usare bevande medicinali a base di piante medicinali: menta, camomilla, tiglio, tè con miele, limone, lamponi, bevande alla frutta di mirtilli rossi e altre bacche fresche. Devi beverli caldi.
  4. Un buon rimedio è il massaggio con una scopa, che aiuterà ad aumentare la circolazione sanguigna e l'eliminazione più completa delle tossine. Una scopa di betulla aiuta a tossire nel bagno. Le scope di eucalipto e di pino disinfettano l'aria nel bagno turco e aumentano l'effetto inalatorio del bagno turco. La scopa di tiglio allevia il sistema nervoso, allevia lo stress.

Finalmente

Per far fronte ai sintomi di un raffreddore con l'aiuto di un bagno, è necessario utilizzare correttamente le opportunità che questa procedura di guarigione, rafforzamento e indurimento, nota fin dai tempi antichi, può offrire. Il bagno non solo guarisce, ma consente di aumentare la resistenza a raffreddori e infezioni virali.

L'influenza dovrebbe essere menzionata separatamente. Questa è una grave malattia virale che di solito inizia immediatamente in forma acuta, con forte mal di testa e febbre molto alta. Pertanto, il bagno per l'influenza non viene mostrato al paziente, deve stare a letto. Ma dagli effetti residui, che, di regola, si verificano dopo questa malattia, puoi liberartene con l'aiuto di un bagno turco.

Bagno per il raffreddore: come trattare correttamente le infezioni respiratorie acute

Il bagno è un rimedio universale per la guarigione, che influisce positivamente sullo stato di tutto l'organismo. Qualsiasi assistente di bagno più o meno esperto in una conversazione privata ti racconterà molte storie su casi miracolosi di sbarazzarsi di malattie, grazie all'impennata nel bagno. Il bagno è particolarmente efficace per il raffreddore. Di norma, se la malattia ha appena iniziato a prevalere, una visita al bagno turco è sufficiente per non lasciarne traccia.

Perché le procedure da bagno sono utili per le infezioni respiratorie acute?

Il recupero da un raffreddore in un bagno è dovuto a semplici processi fisiologici che si verificano nel corpo umano quando esposti a temperature elevate e vapore umido. Nel processo di assunzione di procedure da bagno:

  • Il vapore caldo aiuta ad aprire i pori e a rimuovere i patogeni da essi.
  • L'alta temperatura migliora la circolazione sanguigna e questo ti consente di purificare il sangue, rimuovere sostanze nocive da esso.
  • Il corpo inizia a produrre il 20% in più di leucociti rispetto alle condizioni normali. Di conseguenza, più leucociti, più velocemente distruggeranno batteri e virus estranei..
  • Il vapore umido (in un bagno russo) colpisce i bronchi e i polmoni, come l'inalazione estrema. Il sistema respiratorio viene ripulito dal muco, a causa del quale è più facile respirare, la tosse passa.
  • La cottura a vapore, specialmente con una scopa, ha un effetto benefico su articolazioni e legamenti. Molto spesso il raffreddore è accompagnato da dolori muscolari: il bagno allevia rapidamente questo sintomo.

C'è un tempo per tutto o quando è meglio rimanere a casa?

Alla domanda se un bagno sia utile per il raffreddore non si può rispondere in modo inequivocabile. Da un lato, sì, il riscaldamento in un bagno turco può accelerare notevolmente il recupero. Tuttavia, solo se la malattia è appena iniziata. Se vai allo stabilimento balneare non appena ti senti male, è probabile che il raffreddore si riduca lo stesso giorno e lo stadio acuto non inizi. È utile guardare nello stabilimento balneare subito dopo il raffreddore, nei primi giorni dopo il recupero. Ti darà energia e ti aiuterà a ritrovare la forza..

Tuttavia, in alcuni casi, un raffreddore e un bagno non sono compatibili. Una visita al bagno porterà ad un aumento della condizione dolorosa solo se:

  • la malattia è entrata in uno stadio acuto. Se virus e batteri nel tuo corpo hanno dominato per più di un giorno, l'aumento delle temperature nel bagno accelererà solo la loro riproduzione. La malattia inizierà a progredire e, molto probabilmente, arriveranno a complicazioni: polmonite, bronchite, asma, ecc..
  • hai la febbre - da 37 ° C e oltre. Anche un leggero aumento della temperatura porta al fatto che il cuore umano inizia a funzionare a un ritmo accelerato. Se aggiungi a questo il carico di temperatura nel bagno turco, puoi facilmente avere un infarto. O, nella migliore delle ipotesi, indebolire il corpo così tanto che non avrà più la forza di combattere la malattia.
  • L'ARI è accompagnata da mal di testa, che può peggiorare nel bagno. Questo può portare a vertigini e persino svenimenti..
  • l'herpes apparve sulle labbra. In condizioni umide e calde, il virus dell'herpes si moltiplica più velocemente.

Riassumendo: una visita allo stabilimento balneare durante un raffreddore ti gioverà solo nelle fasi iniziali o finali dell'ARI. Se questo riguarda te, benvenuto nello stabilimento balneare: iniziamo il trattamento!

Strumento n. 1. Massaggiare con una scopa

Quando tratti un raffreddore in un bagno russo, dovresti assolutamente fare un bagno di vapore con una scopa. Ciò aumenterà la circolazione sanguigna nei capillari, attiverà la sudorazione, accelererà il metabolismo e promuoverà il rossore delle tossine e delle scorie dai pori. Inoltre, è importante scegliere la scopa "corretta":

  • Scopa di tiglio: accelera il sudore, calma il sistema nervoso.
  • Scopa di betulla - favorisce lo scarico della flemma dai bronchi, elimina il dolore ai muscoli e alle articolazioni.
  • Scopa di conifere (ginepro, abete, abete rosso) - stimola il sudore, disinfetta l'aria nel bagno turco.
  • Scopa di eucalipto - pulisce l'aria dagli agenti patogeni, elimina la tosse, il naso che cola, il mal di gola. È particolarmente utile "respirare" con una scopa di eucalipto. Per fare questo, è necessario cuocere a vapore una scopa asciutta, quindi premerla sul viso e respirare i vapori eterei in uscita. Tutto in tutto richiederà 5 minuti e sentirai immediatamente il sollievo della condizione dolorosa.

Strumento numero 2. Sfregamento curativo

Meglio ti riscaldi e sudi nel bagno turco, più velocemente sarai in grado di dire addio alle malattie. Per aumentare il sudore, lo sfregamento terapeutico con speciali mezzi di "sudorazione", che includono miele e sale, sono particolarmente efficaci.

Puoi farlo: mescola il miele con il sale (tavola fine o sale marino tritato) in un rapporto 1: 1 e macina la pelle riscaldata con questa composizione direttamente nel bagno turco. Quando inizia il naso che cola o la tosse, questa procedura funzionerà meglio di qualsiasi farmaco.!

Strumento numero 3. Aromaterapia

Ricordiamo che inalando vapore caldo umido, una persona ottiene l'effetto dell'inalazione. Allo stesso tempo, il tratto respiratorio viene inumidito, si verificano liquefazione ed escrezione dell'espettorato. Ciò accade con qualsiasi inalazione profonda, ma quando i vapori umidi sono arricchiti con aromi essenziali, l'effetto sarà più volte maggiore..

Per combattere il raffreddore, si usano tradizionalmente gli aromi di pino, abete, eucalipto, ginepro, geranio, lavanda. La soluzione per inalazione viene preparata come segue: 10-20 gocce di olio essenziale di una delle piante di cui sopra vengono diluite in 1 litro di acqua. Molto spesso, le pietre della stufa vengono annaffiate con questa soluzione, invece dell'acqua normale. Tuttavia, questa opzione non è l'ideale, poiché l'olio sulle pietre inizia spesso a bruciare, pur emanando un odore di bruciore molto spiacevole. Senza il rischio di ottenere qualcosa del genere, puoi innaffiare le pareti del bagno turco con la composizione risultante o evaporare l'aroma dell'olio essenziale in un evaporatore aromatico.

Strumento n. 4. Bevande medicinali per la sauna

Tra una visita e l'altra, è indispensabile reintegrare la perdita di liquidi. Ciò è necessario per supportare il corpo, nonché per l'effetto diaforetico nel bagno turco e una pulizia più attiva del corpo.

Tè di tiglio, timo, sambuco, camomilla, menta, melissa ti aiuteranno a far fronte al raffreddore. Miele, limone, lamponi possono essere usati come integratori anti-freddo aggiuntivi..