Febbre bianca negli adulti e nei bambini: sintomi, cause, trattamento

La febbre è l'originale reazione protettiva del corpo alla penetrazione di infezione o virus al suo interno. È accompagnato da una ristrutturazione dei processi termoregolatori, in altre parole, aumento della temperatura corporea. Di conseguenza, viene soppressa la riproduzione della maggior parte dei batteri e degli organismi microscopici dannosi..

Le ragioni di questa condizione

Le cause più comuni di febbre bianca o rossa sono:

  • Malattie infettive nel periodo acuto;
  • Malattie non infettive di natura infiammatoria;
  • Disidratazione, squilibrio del sale e altri disturbi del metabolismo dei materiali naturali;
  • Surriscaldamento;
  • Disturbi del sistema endocrino;
  • Allergie e simili.

Varietà di febbre infantile

Molto spesso, alle giovani creature viene diagnosticata la febbre rossa o, come viene anche chiamata, rosa.

È considerato più favorevole del bianco e può distinguerlo da ulteriori segni:

  • pelle rossastra e umida;
  • un corpo riscaldato, "scoppiando" di calore;
  • arti caldi;
  • battito cardiaco accelerato e respiro rapido.

In questo caso, il comportamento del bambino rimane irremovibile, non c'è spazio per convulsioni e altri fenomeni spiacevoli. I farmaci antipiretici danno risultati rapidi ma di breve durata.

La febbre bianca, che inizia in un bambino, è più pericolosa e procede in modo significativamente più difficile per lui. In effetti, c'è un massiccio surriscaldamento di tutti gli organi interni, incluso il cervello..

I sintomi dell'insorgenza della febbre bianca in un bambino sono i seguenti:

  • "Marmo" e velo di pelle indistinto, attraverso quello che mostra attraverso la rete vascolare bluastra;
  • Anche le labbra e le unghie assumono una tonalità bluastra;
  • Estremità fredde;
  • C'è un "segno di una macchia bianca" quando, dopo aver premuto sulla pelle, una macchia bianca non vi passa per molto tempo;
  • Il bambino cambia comportamento, diventa apatico, senza vita e indifferente. Potrebbe avere convulsioni accompagnate da delirio..

I farmaci antipiretici non danno un risultato completo, mentre gli antistaminici sono completamente proibiti..

Devo abbassare la temperatura?

Notando i primi segni della malattia, i genitori iniziano immediatamente a prendere l'antipiretico e riempiono energicamente il loro bambino di esso. Ma è davvero necessario? Idealmente, ai bambini inizialmente sani non viene raccomandato di assumere alcun farmaco fino a quando la loro temperatura corporea non supera i 38,5 ° C..

Ancora una volta, questa affermazione può cambiare a seconda delle caratteristiche di ciascun individuo. Ad esempio, se la pelle di un bambino inizia a impallidire, soffre di brividi o dolori muscolari e diventa trasandato nell'aggregato, quindi la temperatura dovrebbe essere abbassata urgentemente.

In un ambiente in cui il bambino è a rischio, e sullo sfondo della febbre, ha importanti complicazioni, il trattamento antipiretico inizia a 38,0 ° C (quando si tratta di febbre rossa) e alla temperatura subfertile (quando inizia il bianco).

Il rischio di complicanze è presente nei bambini con patologie croniche del muscolo mentale e del sistema respiratorio, metabolismo successivamente disturbato, funzionamento anormale del sistema nervoso centrale.

Cosa fare con l'ipertermia rossa?

Il trattamento di adulti e bambini viene effettuato secondo un ulteriore algoritmo:

  • Bere bevanda fredda e abbondante con scarso effetto antipiretico. Può essere bevande e composte di frutti di bosco, brodo di rosa canina, succhi di mirtillo rosso o mirtillo rosso, tè al limone e altro;
  • Con arrossamento della pelle, non avvolgere il bambino in tappeti e coperte, anche se punge al freddo;
  • I processi di evaporazione e il rilascio di calore in eccesso possono essere accelerati sfregando in modo indipendente con aceto diluito con acqua in un rapporto di 3: 1;
  • Dei metodi fisici di raffreddamento, è consentito raccomandare di applicare un tovagliolo imbevuto di acqua fredda sulla fronte. Dovrebbe essere cambiato il più spesso possibile. Le bottiglie riempite con acqua fredda dovrebbero essere applicate alla posizione di grandi vasi, cioè alla zona del collo e dell'inguine;
  • Se la temperatura sale a 39 ° C, puoi iniziare a dare un antipiretico, aderendo al dosaggio dell'età..

La mancanza di una reazione visibile a tutte le azioni intraprese diventa un segnale per chiamare un'ambulanza. Sono obbligati a preparare da soli una miscela litica, composta da un antistaminico e un farmaco antipiretico. Dopo tale iniezione, viene escluso un forte aumento della temperatura.

Cosa fare con l'ipertermia?

Ora scopriamo cosa bisogna fare se la febbre bianca è iniziata in un adulto o in un bambino:

  • Bevanda calda sotto forma di infusi di erbe, decotto di rosa canina o tè;
  • La febbre bianca deve riscaldare gli arti e strofinare ogni corpo fino a quando la pelle diventa rosa;
  • Anche i metodi folk classici danno i loro risultati. È consentito raccomandare la preparazione di un brodo di tiglio o una bevanda a base di acqua calda e marmellata di lamponi.

In entrambi i casi, la febbre bianca e rossa (rosa) non risolta in modo indipendente richiede assistenza medica. In questa situazione, la miscela litica preparata da loro conterrà anche un antispasmodico, uno che aprirà i vasi ed eliminerà il loro spasmo.

Altri tipi di ipertermia

A una persona può essere diagnosticata più di un tipo di febbre, sebbene il bianco e il rosso siano considerati i più comuni..

Tra gli altri, vale la pena sottolineare:

  • Muscolo mentale reumatico e sorprendente dei bambini la cui età varia dai 3 ai 5 anni;
  • Emorragico, accompagnato da tossicosi, debolezza, emorragie interne e sottocutanee, debolezza generale e dolore nei muscoli; Le ragioni principali di questa condizione sono la manifestazione dell'effetto del virus;
  • Muscolo, anche di origine virale, che provoca insufficienza renale. È identificato da sanguinamento dal naso e dalle gengive, brividi, emicrania, nausea e vomito.

La febbre bianca nei bambini e negli adulti non è la cosa peggiore. La situazione è molto più difficile con una temperatura elevata che dura per diverse settimane di seguito e ha un'origine incomprensibile. È assolutamente possibile che il paziente debba sottoporsi a una visita medica completa, passare tutti i tipi di recensioni e cose del genere.

La febbre e la febbre sono un segnale che il corpo di tuo figlio sta combattendo una malattia imminente. Dagli la possibilità di affrontarla in modo indipendente, ma non rendere la situazione scettica. Scopri tutte le misure di supporto e prenditi il ​​tuo tempo con i farmaci.

Trattamento della febbre negli adulti

Soddisfare

Informazione Generale

La febbre è un aumento temporaneo della temperatura corporea in risposta a una malattia.

La febbre negli adulti si dice quando la temperatura corporea supera 37,2 - 37,5 ° C.

La febbre nei bambini si dice quando la temperatura corporea supera uno dei seguenti valori:

  • 37,2 ° C misurata sotto l'ascella
  • 38 ° C misurazione rettale (nel retto)
  • 37,5 ° C misurazione orale (in bocca)

discussioni

La normale temperatura corporea può cambiare in qualsiasi momento. Di solito è più alto la sera. Altri fattori che possono influenzare la temperatura corporea:

  • Nella seconda metà del ciclo mestruale di una donna, la temperatura corporea può aumentare di 1 o più gradi.
  • Anche l'attività fisica, le emozioni intense, l'assunzione di cibo, i vestiti caldi, i farmaci, le alte temperature interne e l'umidità elevata possono aumentare la temperatura corporea.

La febbre è la risposta di difesa del corpo alle infezioni. La maggior parte dei batteri e virus patogeni prosperano a 37 ° C. Sebbene la febbre segnali una lotta contro i microrganismi, mira a proteggere il corpo e non viceversa..

Il danno cerebrale indotto dalla febbre di solito non si verifica fino a quando la temperatura corporea non raggiunge i 42 ° C. Le febbri causate da infezione, se non trattate, si verificano raramente con una temperatura corporea superiore a 41 ° C.

Le febbri inspiegabili che durano per giorni o settimane sono chiamate febbri inspiegabili.

Le ragioni

Quasi ogni infezione può venire con la febbre. I più comuni includono:

  • Infezioni come polmonite, infiammazione ossea (osteomielite), appendicite, tubercolosi, malattie infiammatorie della pelle (cellulite) e meningite
  • Infezioni respiratorie come raffreddori o malattie simil-influenzali, mal di gola, orecchio, sinusite, mononucleosi infettiva e bronchite
  • Infezioni del tratto urinario
  • Gastroenterite virale e batterica

Le malattie autoimmuni e infiammatorie possono verificarsi anche con la febbre. Ecco qui alcuni di loro:

La febbre può essere il primo sintomo del cancro. Ciò è particolarmente vero per la malattia di Hodgkin, il linfoma non Hodgkin e la leucemia..

Altre possibili cause della febbre includono:

  • Coaguli di sangue o tromboflebite
  • Farmaci come alcuni antibiotici, antistaminici e anticonvulsivanti

Cura della casa

A volte un comune raffreddore o altra infezione virale può causare un aumento della temperatura corporea (38,9 - 40 ° C). Questo non indica sempre che hai una malattia grave. Tuttavia, alcune infezioni gravi possono talvolta manifestarsi senza febbre o anche a bassa temperatura corporea..

Se la febbre è lieve e non si hanno altri sintomi, non è necessario alcun trattamento. Bevi molti liquidi e riposati.

Quando si cerca di abbassare la temperatura corporea:

  • Se hai brividi, NON avvolgerti
  • Sbarazzati di vestiti o coperte in eccesso. La temperatura nella stanza non dovrebbe essere troppo alta o troppo bassa. Indossa abiti leggeri e copriti con una coperta leggera. Se la stanza è calda o soffocante, accendere il ventilatore o il condizionatore d'aria.
  • Un bagno caldo o un bagno di spugna possono aiutare a ridurre la febbre. Queste procedure sono efficaci dopo l'assunzione di farmaci, altrimenti la temperatura potrebbe aumentare di nuovo..
  • NON fare un bagno freddo, salviette di ghiaccio o alcool. Questi trattamenti raffreddano la pelle, ma spesso peggiorano la situazione, poiché possono causare brividi, che possono far aumentare nuovamente la temperatura corporea..

Ecco alcune linee guida per l'assunzione di farmaci per abbassare la temperatura corporea:

  • Paracetamolo e ibuprofene sono entrambi farmaci antipiretici. A volte i medici possono raccomandare di assumere entrambi i farmaci..
  • Prendi il paracetamolo ogni 4-6 ore. Il meccanismo d'azione del farmaco si basa sull'effetto sul centro della termoregolazione nel cervello.
  • Prendi l'ibuprofene ogni 6-8 ore. NON somministrare ibuprofene a bambini di età inferiore ai 6 mesi.
  • L'aspirina è molto efficace nel trattamento della febbre negli adulti. Non dare l'aspirina a un bambino senza prima parlare con il medico..

Febbre Mangiare e Bere:

  • I pazienti devono bere molti liquidi. Acqua, zuppa, succhi di frutta consigliati.
  • Mangiare è illimitato, ma non forzarti a mangiare se non hai appetito.

Quando vedere un dottore

Chiama un'ambulanza al 103 se tu o qualcuno intorno a te ha la febbre e uno o più dei seguenti sintomi:

  • Incapacità di svegliarsi facilmente
  • Confusione di coscienza
  • Incapacità di camminare
  • Difficoltà a respirare, anche dopo aver pulito la cavità nasale
  • Labbra, lingua o unghie blu
  • Cefalea molto grave
  • Rigidità del collo
  • Crisi

Consultare immediatamente un medico se:

  • Se la temperatura corporea supera i 40 ° C, se non diminuisce con l'assunzione di farmaci
  • La febbre rimane a 39 ° C o continua a progredire
  • La febbre dura più di 48 a 72 ore
  • La febbre scompare periodicamente e poi riappare per una settimana o più, anche se la temperatura corporea non sale a numeri elevati
  • Hai una grave condizione medica come malattie cardiache, fibrosi cistica, BPCO o altre malattie polmonari croniche
  • Un'eruzione cutanea o lividi appare con la febbre
  • Ha dolore durante la minzione
  • Avere problemi con il sistema immunitario (terapia steroidea, condizione dopo midollo osseo o trapianto di organi, rimozione della milza, stato sieropositivo, trattamento del cancro nella storia)
  • Viaggi recenti in paesi del terzo mondo

Cosa aspettarsi dalla visita del medico

Il medico effettuerà un esame, che può includere un esame dettagliato di pelle, occhi, orecchie, naso, gola, collo, torace e addome per identificare la causa della febbre.

Il trattamento dipende dalla durata e dalla causa della febbre e dalla presenza di altri sintomi.

Per diagnosticare la malattia, è possibile eseguire i seguenti esami:

  • Emocromo completo completo (CBC)
  • Analisi delle urine generale (OAM)
  • Radiografia del torace normale

Sinonimi

Aumento della temperatura corporea; Ipertermia; piressia

Febbre bianca nei sintomi e nel trattamento degli adulti

Febbre bianca: come si manifesta, cosa è pericoloso e cosa fare?

Se, durante il caldo, il corpo di una persona è diventato pallido e la sua temperatura è andata ben oltre i 38 gradi, allora questo è il primo segno di febbre bianca. Molto spesso appare nei bambini piccoli, gli adulti raramente sono preoccupati per questa condizione. Quando si verifica questo disturbo, è necessario ridurre l'alta temperatura corporea il più rapidamente possibile e ottenere un normale tono della pelle rosata.

Cos'è la febbre bianca

Una febbre comune è una certa reazione del corpo in cui la temperatura corporea inizia a salire bruscamente. Ciò accade a causa dell'ingestione di un virus o di batteri nocivi. Una reazione protettiva viene attivata nel corpo, a causa della quale la temperatura aumenta rapidamente, compaiono forti brividi e dolori. Ma una condizione così grave non si presenta invano, perché la maggior parte delle infezioni iniziano a morire ad alte temperature. La nostra immunità entra nella fase attiva della lotta contro le malattie.

La febbre bianca si verifica anche quando la temperatura aumenta, causando contemporaneamente brividi e dolori. Ma una caratteristica distintiva è un cambiamento nell'ombra della pelle: una persona diventa semplicemente pallida. Vi è grave svenimento, debolezza, gli arti diventano freddi. Quando si sviluppa una tale condizione, è necessario abbassare la temperatura corporea nel prossimo futuro, di solito questo viene fatto con l'aiuto delle compresse "Paracetamol" o "Ibuprofen".

Febbre bianca in un bambino

La febbre bianca si verifica quasi sempre durante l'infanzia, mentre negli adulti questo è meno comune. Pertanto, vale la pena prendersi tutte le precauzioni per studiare i primi sintomi della febbre bianca e il suo trattamento..

Cosa deve sapere un genitore della febbre bianca infantile:

Come procede All'inizio, la temperatura corporea aumenta bruscamente. Una lettura ad alta temperatura è fissa per qualche tempo. Dopo aver preso le misure, la temperatura scende (bruscamente o senza intoppi) ai valori normali.

Quali sono i sintomi I sintomi della febbre bianca sono vari e possono verificarsi anche singolarmente o contemporaneamente:

  • dispnea;
  • calore;
  • letargia, debolezza;
  • avversione al cibo e all'acqua;
  • cardiopalmus;
  • disidratazione;
  • vasocostrizione / dilatazione;
  • pallore della pelle;
  • labbra blu;
  • arti freddi;
  • stato capriccioso, pianto.

Cause dell'evento La causa principale della febbre bianca in un bambino è un'infezione grave. Se questa condizione si verifica in un bambino fino a 3 mesi, è necessario chiamare un'ambulanza nei prossimi minuti e andare in ospedale.

Come trattarlo Prima di tutto, al bambino deve essere fornita una bevanda abbondante e regolare: bevanda calda alla frutta, composta di frutta secca, tè verde. Quindi somministragli farmaci antipiretici: Panadol (paracetamolo) o Nurofen (ibuprofene). Puoi pulire il tuo bambino con un panno umido immerso in acqua a temperatura ambiente. In nessun caso avvolgere con una coperta calda. Dopo un esame medico, molto probabilmente prescriveranno antibiotici..

Come calmare un bambino. Durante uno stato febbrile, i genitori devono essere sempre con il bambino, cercare di distrarlo con conversazioni interessanti, puoi prenderlo tra le braccia e abbracciarlo - quindi il bambino sarà più calmo e più a suo agio.

Il pericolo di febbre bianca per un bambino secondo Komarovsky

La febbre di qualsiasi tipo (incluso il bianco) influisce negativamente sulle condizioni del bambino. Se non agisci in tempo, puoi solo aggravare la situazione..

Un'altra conseguenza negativa della febbre bianca è la disidratazione. Pertanto, i genitori dovrebbero somministrare i liquidi ai loro figli più spesso. Se le condizioni del bambino peggiorano, chiama immediatamente un'ambulanza.

Durante la febbre bianca, sono vietati i seguenti farmaci:

  • Aspirina (acido acetilsalicilico);
  • "Analgin" (metamizolo);
  • "Nimesulide".

In nessun caso dovresti prendere le seguenti misure:

  • Avvolgi il bambino in una coperta o un vestito caldo.
  • Pulisci con aceto, vodka o altri prodotti contenenti alcol.
  • Abbassa fortemente la temperatura dopo l'inizio delle convulsioni.
  • Forzare l'alimentazione del bambino (in questo caso, le forze del corpo vanno a digerire il cibo e non a combattere la malattia).

Aumento della temperatura corporea in un bambino (video)

Per uno studio più dettagliato della febbre bianca e dei metodi per affrontarla, ti suggeriamo di familiarizzare con il video in cui il Dr. Komarovsky parla in dettaglio dell'aumento della temperatura corporea in un bambino..

Febbre bianca in un adulto

Negli adulti, la febbre bianca è rara e di solito si verifica con malattie o complicazioni infettive. A volte si manifesta con una lesione alla testa o un tumore al cervello. In casi molto rari con allergie.

Cosa dovrebbe sapere un adulto della febbre bianca:

  • Come procede Uno dei primi segni della malattia è considerato un aumento delle alte temperature e, con la febbre bianca, è accompagnato da forti brividi, dolori, pallore e debolezza. L'assunzione di medicinali per la febbre è talvolta inutile. Dopo qualche tempo, le condizioni del paziente si stabilizzano, la temperatura scende, il colore della pelle ritorna normale.
  • Quali sono i sintomi Il sintomo principale della febbre bianca in un adulto è la vasocostrizione, il pallore e la febbre alta. I sintomi minori comprendono tremori, mani e piedi freddi, brividi e debolezza. Possibilmente labbra blu.
  • Cause dell'evento Prima di tutto, qualsiasi febbre si verifica a causa di una risposta immunitaria speciale alla comparsa di un'infezione nel corpo. La febbre bianca provoca il sistema vascolare per fornire il massimo sangue e calore agli organi interni, a causa dei quali gli arti iniziano a diventare pallidi e freddi.
  • Come trattarlo La febbre bianca non viene trattata, non è una malattia, ma una semplice reazione del corpo alla comparsa di un'infezione in esso. Devi trattare la malattia che provoca l'insorgenza della febbre bianca. Se il paziente ha una temperatura troppo alta (più di 39 gradi), allora dovresti dargli farmaci antipiretici (paracetamolo, ibuprofene), quindi invitare un medico per un esame per stabilire una diagnosi e prescrivere farmaci più efficaci. In alcuni casi, sarà richiesto un trattamento antibiotico.

Prima dell'arrivo di un medico o dell'arrivo di un'ambulanza, al paziente possono essere somministrati antispasmodici ("Drotaverin", alias "No-shpa"), strofinando gli arti e saldando con abbondante liquido. Se dopo alcune ore il paziente non migliora, la temperatura non si abbassa, la febbre bianca non scompare, quindi deve essere urgentemente ricoverato in ospedale.

  • Cura del paziente. Quando il paziente è in uno stato di febbre bianca, deve essere circondato con cura e attenzione, offerto di assumere farmaci e cercare di seguire le regole di cura del paziente.
  • Cosa non fare:

    • Cerca di abbassare la temperatura a 36,6 gradi.
    • Se la temperatura non diminuisce dopo aver assunto un antipiretico, in nessun caso dovresti superare il suo dosaggio, desiderando ottenere almeno alcuni cambiamenti di temperatura. È in pericolo di vita.
    • Durante la febbre, il paziente può tremare violentemente ed essere molto freddo. Non avvolgerlo in una coperta, non dargli un termoforo o accendere il riscaldamento. La temperatura aumenterà solo da questo.
    • Non è possibile strofinare il paziente con sostanze contenenti alcol, aumenteranno il vasospasmo.
    • Non è possibile raffreddare il corpo del paziente (per abbassare la temperatura). Questo metodo è accettabile per la febbre comune o la febbre rosa. Con la febbre bianca, queste manipolazioni sono pericolose per la vita..

    La febbre bianca è considerata abbastanza rara e richiede più attenzione rispetto ad altri tipi di febbre. È importante fornire al paziente il giusto aiuto e iniziare il trattamento in tempo. Per evitare complicazioni, è necessario chiamare un medico e stabilire una diagnosi.

    Autore del materiale

    Febbre: aumento della temperatura corporea superiore a 37,2 ° C quando misurata sotto l'ascella.

    La febbre non è una malattia. Di solito questo è un segno della lotta del nostro corpo con un'infezione o la febbre può manifestarsi come sintomo di una malattia di natura non infettiva (ad esempio cancro, infarto del miocardio, un processo autoimmune). Inoltre, dopo l'assunzione di farmaci come contraccettivi, antibiotici, farmaci per il trattamento dell'ipertensione arteriosa può verificarsi una condizione febbrile. Inoltre, un aumento della temperatura corporea appare quando l'equilibrio tra i processi di produzione di calore e il trasferimento di calore è disturbato nello stato normale del centro di termoregolazione (ipotalamo). Questa condizione si verifica con il colpo di calore..

    La normale temperatura corporea nell'uomo varia e dipende da fattori quali cibo, esercizio fisico, sonno e ora del giorno. La temperatura massima viene raggiunta intorno alle 18:00 e la temperatura massima scende intorno alle 03:00. La differenza tra le temperature mattutine e serali nelle persone sane non supera gli 0,6 ° C.

    A seconda della causa dell'evento, la febbre infettiva e non infettiva è isolata.

    In base al grado di aumento, la temperatura corporea è:

    • subfebrile (37,2 - 37,9 ° C);
    • febbrile (38,0 - 38,9 ° C);
    • alto o piretico (39,0 - 40,9 ° C);
    • eccessivo o iperpiretico (41 ° C e oltre).

    La temperatura del subfebrile non richiede un intervento medico; si consiglia di assumere farmaci a temperature fino a 38,0 ° C solo nei casi in cui vi siano sensazioni soggettive che causano disagio. In altri casi, quando la temperatura supera i 38,0 ° C, è necessario prescrivere farmaci, la cui azione è volta a normalizzare la temperatura..

    È importante ricordare che la febbre può essere un sintomo non solo di un raffreddore, ma anche di molte altre malattie gravi. Pertanto, anche se sei riuscito a ridurre la temperatura da solo a casa, devi comunque consultare un medico per scoprire il motivo dello sviluppo dello stato febbrile..

    Spesso una persona non avverte un leggero aumento della temperatura. Tuttavia, a temperature superiori a 38,0 ° C, una clinica appare più spesso. C'è arrossamento della pelle (principalmente del viso) e aumento della sudorazione, a causa della quale una persona inizia a sentire sete. Inoltre, la febbre può essere accompagnata da un mal di testa, una sensazione di dolore alle ossa. La frequenza respiratoria aumenta, l'appetito diminuisce, può verificarsi confusione. Una persona diventa letargica, inattiva, si verifica sonnolenza.

    Nei bambini, è importante distinguere tra febbre "rossa" e "bianca", poiché esistono diversi approcci al trattamento. Nel primo tipo, le condizioni e il comportamento del bambino sono leggermente disturbati, la pelle è rosa, umida, calda, gli arti sono caldi. Questa febbre è più comune nei bambini ed è più favorevole..

    Il secondo tipo è caratterizzato da una grave condizione generale del bambino, il comportamento è disturbato, letargia, malumore, brividi, pallore e pelle secca, acrocianosi (tinta bluastra di labbra e unghie), aumento della frequenza cardiaca e pressione sanguigna. Sullo sfondo, possono apparire complicazioni formidabili come convulsioni febbrili ed encefalopatia tossica, che richiedono cure mediche urgenti..

    Diagnostica

    La misurazione della temperatura consente di identificare una condizione febbrile ed è di grande importanza per la diagnosi.

    La misurazione viene eseguita con un termometro medico, che può essere mercurio e digitale. Prima di misurare, è necessario abbassare la colonna di mercurio del termometro a 35 - 35,5 ° C, controllare le condizioni dell'ascella (deve essere asciutta e senza danni) e valutare anche le condizioni del termometro stesso (integrità, funzionalità). Successivamente, il termometro viene posizionato sotto l'ascella per 10 minuti. In questo caso, la spalla dovrebbe adattarsi perfettamente al petto in modo che l'ascella sia chiusa. Nei pazienti deboli, così come nei bambini, è necessario tenere la mano durante la misurazione. La temperatura corporea normale misurata sotto l'ascella è di 36,4-37,2 ° C.

    Per misurare la temperatura rettale, è meglio acquistare un termometro speciale per questo scopo, la cui fine non sarà acuta, ma arrotondata.

    Non è sempre possibile misurare la temperatura rettale, ci sono anche controindicazioni. In caso di disturbi intestinali, ritenzione di feci, processi infiammatori nel retto, presenza di emorroidi e ragadi anali (durante la loro esacerbazione) - questo è controindicato.

    La posizione del paziente è distesa su un fianco con le ginocchia avvicinate al petto. Uno strato di vaselina viene applicato all'estremità del termometro per prevenire traumi al retto. L'estremità del termometro lubrificata con vaselina viene immersa nell'ano per circa 2,5 cm o fino a quando la punta di misurazione non è completamente coperta. Si consiglia di non muoversi per 2-3 minuti durante la misurazione. Se il termometro durante la misurazione della temperatura rettale mostra 37,1-37,9 ° C, questa è la temperatura normale.

    A volte la temperatura viene misurata in bocca (per via orale). In questo caso, è meglio utilizzare un termometro elettronico per la sicurezza delle misurazioni. Non prendere la temperatura per via orale in caso di danni alla bocca. Otterrai anche risultati distorti se una persona ha bevuto di recente bevande fredde o calde prima della misurazione. Il termometro viene posizionato sotto la lingua, la bocca viene chiusa premendo saldamente il termometro con le labbra. Temperatura normale sotto la lingua - 36,7 -37,4 ° С.

    Poiché la febbre è un sintomo e non una malattia indipendente, vale la pena consultare un medico per una diagnosi. Per chiarire la causa dello sviluppo di uno stato febbrile, vengono prescritti numerosi studi: un esame del sangue generale, un esame delle urine generale, un esame del sangue biochimico, una radiografia del torace normale, un ECG, ecc..

    Poiché durante l'aumento della temperatura si verificano disturbi metabolici, a causa dei quali compaiono debolezza generale e esaurimento del corpo, si raccomanda il riposo a letto. Dovresti anche prestare particolare attenzione alla nutrizione. Il cibo dovrebbe essere digeribile e ricco di calorie. I pasti dovrebbero essere divisi in 5-6 pasti, la preferenza è data ai piatti preparati in forma liquida o semiliquida. Si raccomanda di limitare l'assunzione di cibi piccanti e piccanti. Inoltre, chiunque abbia la febbre dovrebbe bere molti liquidi per prevenire la disidratazione e accelerare l'eliminazione delle tossine dal corpo..

    Se la temperatura supera i 38 ° C, vengono prescritti farmaci antipiretici. Questi includono farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Questo gruppo di farmaci aiuta a ridurre le temperature ed eliminare il dolore e ha anche un effetto antinfiammatorio. Al fine di abbassare la temperatura, viene data preferenza a quei farmaci che hanno l'effetto antipiretico più pronunciato. Se la temperatura non raggiunge i 38 ° C, non dovresti ricorrere all'aiuto di droghe, poiché con tali numeri di febbre il corpo è in grado di combattere da solo senza interrompere le condizioni generali.

    Nel caso in cui la febbre sia causata da un'infezione batterica, il medico prescriverà antibiotici. La loro azione è finalizzata all'eliminazione della causa immediata della malattia, i cui sintomi sono febbre. Pertanto, nel caso di una selezione competente di un antibiotico, si dovrebbe verificare una diminuzione della temperatura durante i primi 3 giorni dall'inizio dell'assunzione del farmaco. Se ciò non accade, il farmaco è stato scelto in modo errato, quindi è necessario sostituirlo con uno dei rappresentanti di un altro gruppo di antibiotici. Inoltre, per facilitare il benessere generale e accelerare il processo di abbassamento della temperatura, vengono utilizzati i FANS (insieme ai farmaci antibatterici).

    Se l'aumento della temperatura corporea è causato da un colpo di calore, l'assunzione di FANS non è razionale. In questo caso, il compito principale è raffreddare il corpo alla temperatura normale per prevenire danni al cervello e ad altri organi vitali. Per questo sono adatti gli impacchi di ghiaccio, che vengono posizionati sotto le ascelle e le fossa poplitea, un bagno con acqua fredda, impacchi freddi. Inoltre, puoi spruzzare acqua sul corpo della vittima per migliorare il processo di evaporazione, che porterà a una diminuzione della temperatura. Si raccomanda inoltre di bere molti liquidi per normalizzare l'equilibrio sale-acqua..

    Nel trattamento della febbre vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), che hanno effetti antipiretici, antinfiammatori e analgesici. Per ridurre la temperatura, viene data preferenza ai farmaci con un pronunciato effetto antipiretico..

    Questi includono:

    1. Paracetamolo. Un farmaco con un pronunciato effetto antipiretico, a causa del quale la temperatura diminuisce. Ben tollerato da bambini e adulti, quindi è spesso prescritto per il trattamento della febbre. Ma è importante ricordare che l'uso a lungo termine del paracetamolo a dosi elevate ha un effetto tossico sul fegato. Pertanto, prima di assumere il farmaco, è necessario consultare il proprio medico ed evitare di superare la dose massima raccomandata. Il paracetamolo fa parte di molte polveri (Theraflu, ORVICold, Fervex, ecc.).
    2. Aspirina. Fino ad ora, non perde la sua rilevanza a causa della sua economicità e bassa tossicità. Ma è importante ricordare che nei bambini di età inferiore ai 12 anni, l'aspirina è controindicata a causa della possibilità della sindrome di Reye. Questa sindrome è caratterizzata da grave encefalopatia e danno epatico tossico ed è spesso fatale.
    3. Ibuprofene. Disponibile sotto forma di compresse, sciroppo, sospensione, supposte rettali. È usato in adulti e bambini. Ha moderati effetti antipiretici, antinfiammatori e analgesici. Esistono prove che l'ibuprofene è in grado di stimolare il sistema immunitario e aumentare le proprietà protettive del corpo influenzando la produzione di interferone endogeno. Nel trattamento della febbre, è inferiore al paracetamolo, quindi è un farmaco di seconda linea.

    Poiché tutti i FANS, in misura maggiore o minore, sono in grado di influenzare la mucosa del tratto gastrointestinale con l'ulteriore sviluppo di gastrite e ulcera peptica, si raccomanda di assumere farmaci di questo gruppo esclusivamente dopo i pasti.

    Rimedi popolari

    Il trattamento della febbre con rimedi popolari può essere effettuato a casa, ma è importante ricordare che un aumento della temperatura corporea accompagna molto spesso malattie gravi e pericolose che richiedono cure mediche immediate, quindi, per fare una diagnosi e prescrivere il trattamento necessario, dovresti consultare un medico il prima possibile.

    Bere una bevanda calda e abbondante aiuta a ridurre la temperatura e a sudare a fondo con un raffreddore. Quando viene rilasciato il sudore, si verifica la termoregolazione naturale: il sudore inizia ad evaporare e la superficie del corpo si raffredda. I mezzi che danno questo effetto sono composte di bacche e bevande alla frutta, che si consiglia di consumare calde. Per la preparazione di tali bevande, sono adatti mirtilli rossi, lamponi, mirtilli rossi, rosa canina, ribes rosso. Le bevande alla frutta e le infusi di queste bacche sono un mezzo per aumentare la traspirazione, sono anche ricche di vitamina C.Inoltre, la vitamina C si trova negli agrumi: limoni, arance, pompelmi.

    Un infuso di foglie di lillà ti salva anche dalla febbre. Per prepararlo, è necessario preparare 20 foglie in anticipo, che vengono versate con acqua bollente e infuse per due ore. Dopo lo sforzo, l'infusione viene presa 2 volte al giorno, 100 ml. La durata del corso è di 10 giorni.

    Puoi anche usare piante medicinali antipiretiche ed erbe, ad esempio ortiche, fiori e foglie di agnello, sambuco, rosa canina e bacche di sorbo, tè di tiglio. Va ricordato che quando li si utilizza, la temperatura non scenderà immediatamente, ma solo dopo un po '.

    Il mirtillo rosso affronta bene l'aumento della temperatura corporea. È un antinfiammatorio, antimicrobico, diuretico e tonico molto efficace. Ma non dimenticare che i mirtilli rossi possono aumentare l'acidità del succo gastrico, quindi questo rimedio dovrebbe essere abbandonato per coloro che soffrono di gastrite, ulcera gastrica e ulcera duodenale.

    Il rimedio popolare più popolare per il trattamento della febbre è il lampone, popolarmente chiamato aspirina naturale. È interessante notare che dopo aver preparato i lamponi con acqua bollente, tutte le sue proprietà benefiche sono solo migliorate. Ecco perché siamo abituati a bere il tè con lamponi per il raffreddore..

    La stanza in cui vi è una persona con una temperatura corporea elevata deve essere sistematicamente ventilata. È inoltre necessario cambiare spesso biancheria da letto e biancheria intima, soprattutto se il paziente sta sudando. Finché la temperatura rimane alta, è necessario osservare il riposo a letto..

    Ricorda che in nessun caso devi auto-medicare, ma dovresti consultare un medico!

    Trattamento della febbre negli adulti

    Soddisfare

    Informazione Generale

    La febbre è un aumento temporaneo della temperatura corporea in risposta a una malattia.

    La febbre negli adulti si dice quando la temperatura corporea supera 37,2 - 37,5 ° C.

    La febbre nei bambini si dice quando la temperatura corporea supera uno dei seguenti valori:

    • 37,2 ° C misurata sotto l'ascella
    • 38 ° C misurazione rettale (nel retto)
    • 37,5 ° C misurazione orale (in bocca)

    discussioni

    La normale temperatura corporea può cambiare in qualsiasi momento. Di solito è più alto la sera. Altri fattori che possono influenzare la temperatura corporea:

    • Nella seconda metà del ciclo mestruale di una donna, la temperatura corporea può aumentare di 1 o più gradi.
    • Anche l'attività fisica, le emozioni intense, l'assunzione di cibo, i vestiti caldi, i farmaci, le alte temperature interne e l'umidità elevata possono aumentare la temperatura corporea.

    La febbre è la risposta di difesa del corpo alle infezioni. La maggior parte dei batteri e virus patogeni prosperano a 37 ° C. Sebbene la febbre segnali una lotta contro i microrganismi, mira a proteggere il corpo e non viceversa..

    Il danno cerebrale indotto dalla febbre di solito non si verifica fino a quando la temperatura corporea non raggiunge i 42 ° C. Le febbri causate da infezione, se non trattate, si verificano raramente con una temperatura corporea superiore a 41 ° C.

    Le febbri inspiegabili che durano per giorni o settimane sono chiamate febbri inspiegabili.

    Quasi ogni infezione può venire con la febbre. I più comuni includono:

    • Infezioni come polmonite, infiammazione ossea (osteomielite), appendicite, tubercolosi, malattie infiammatorie della pelle (cellulite) e meningite
    • Infezioni respiratorie come raffreddori o malattie simil-influenzali, mal di gola, orecchio, sinusite, mononucleosi infettiva e bronchite
    • Infezioni del tratto urinario
    • Gastroenterite virale e batterica

    Le malattie autoimmuni e infiammatorie possono verificarsi anche con la febbre. Ecco qui alcuni di loro:

    La febbre può essere il primo sintomo del cancro. Ciò è particolarmente vero per la malattia di Hodgkin, il linfoma non Hodgkin e la leucemia..

    Altre possibili cause della febbre includono:

    • Coaguli di sangue o tromboflebite
    • Farmaci come alcuni antibiotici, antistaminici e anticonvulsivanti

    Cura della casa

    A volte un comune raffreddore o altra infezione virale può causare un aumento della temperatura corporea (38,9 - 40 ° C). Questo non indica sempre che hai una malattia grave. Tuttavia, alcune infezioni gravi possono talvolta manifestarsi senza febbre o anche a bassa temperatura corporea..

    Se la febbre è lieve e non si hanno altri sintomi, non è necessario alcun trattamento. Bevi molti liquidi e riposati.

    Quando si cerca di abbassare la temperatura corporea:

    • Se hai brividi, NON avvolgerti
    • Sbarazzati di vestiti o coperte in eccesso. La temperatura nella stanza non dovrebbe essere troppo alta o troppo bassa. Indossa abiti leggeri e copriti con una coperta leggera. Se la stanza è calda o soffocante, accendere il ventilatore o il condizionatore d'aria.
    • Un bagno caldo o un bagno di spugna possono aiutare a ridurre la febbre. Queste procedure sono efficaci dopo l'assunzione di farmaci, altrimenti la temperatura potrebbe aumentare di nuovo..
    • NON fare un bagno freddo, salviette di ghiaccio o alcool. Questi trattamenti raffreddano la pelle, ma spesso peggiorano la situazione, poiché possono causare brividi, che possono far aumentare nuovamente la temperatura corporea..

    Ecco alcune linee guida per l'assunzione di farmaci per abbassare la temperatura corporea:

    • Paracetamolo e ibuprofene sono entrambi farmaci antipiretici. A volte i medici possono raccomandare di assumere entrambi i farmaci..
    • Prendi il paracetamolo ogni 4-6 ore. Il meccanismo d'azione del farmaco si basa sull'effetto sul centro della termoregolazione nel cervello.
    • Prendi l'ibuprofene ogni 6-8 ore. NON somministrare ibuprofene a bambini di età inferiore ai 6 mesi.
    • L'aspirina è molto efficace nel trattamento della febbre negli adulti. Non dare l'aspirina a un bambino senza prima parlare con il medico..

    Febbre Mangiare e Bere:

    • I pazienti devono bere molti liquidi. Acqua, zuppa, succhi di frutta consigliati.
    • Mangiare è illimitato, ma non forzarti a mangiare se non hai appetito.

    Quando vedere un dottore

    Chiama un'ambulanza al 103 se tu o qualcuno intorno a te ha la febbre e uno o più dei seguenti sintomi:

    • Incapacità di svegliarsi facilmente
    • Confusione di coscienza
    • Incapacità di camminare
    • Difficoltà a respirare, anche dopo aver pulito la cavità nasale
    • Labbra, lingua o unghie blu
    • Cefalea molto grave
    • Rigidità del collo
    • Crisi

    Consultare immediatamente un medico se:

    • Se la temperatura corporea supera i 40 ° C, se non diminuisce con l'assunzione di farmaci
    • La febbre rimane a 39 ° C o continua a progredire
    • La febbre dura più di 48 a 72 ore
    • La febbre scompare periodicamente e poi riappare per una settimana o più, anche se la temperatura corporea non sale a numeri elevati
    • Hai una grave condizione medica come malattie cardiache, fibrosi cistica, BPCO o altre malattie polmonari croniche
    • Un'eruzione cutanea o lividi appare con la febbre
    • Ha dolore durante la minzione
    • Ci sono problemi con il sistema immunitario (terapia steroidea, condizioni dopo il midollo osseo o il trapianto di organi, rimozione della milza, stato sieropositivo, trattamento del cancro nella storia)
    • Viaggi recenti in paesi del terzo mondo

    Cosa aspettarsi dalla visita del medico

    Il medico effettuerà un esame, che può includere un esame dettagliato di pelle, occhi, orecchie, naso, gola, collo, torace e addome per identificare la causa della febbre.

    Il trattamento dipende dalla durata e dalla causa della febbre e dalla presenza di altri sintomi.

    Per diagnosticare la malattia, è possibile eseguire i seguenti esami:

    • Emocromo completo completo (CBC)
    • Analisi delle urine generale (OAM)
    • Radiografia del torace normale

    Aumento della temperatura corporea; Ipertermia; piressia

    Febbre: concetto, sviluppo, forme, sintomi e decorso, diagnosi, terapia

    La febbre è una manifestazione non specifica di una serie di malattie che si verificano sotto l'influenza di sostanze pirogeniche ed è un aumento della temperatura corporea, indipendente dalla temperatura dell'ambiente esterno. Questo meccanismo protettivo e adattivo si è formato nel corso dell'evoluzione. È più spesso attivato in risposta a un'infezione. Allo stesso tempo, l'aumento della temperatura corporea è accompagnato da altri fenomeni di intossicazione: brividi, mialgia, artralgia, mal di testa, debolezza, tachicardia e respiro rapido. Questi segni sono stereotipati: non dipendono dal fattore eziologico. Questo fatto ci consente di classificare la febbre come un tipico processo patologico..

    La temperatura corporea nelle persone sane è instabile. Fluttua durante il giorno sotto l'influenza di fattori esterni e interni - attività fisica, assunzione di cibo. La temperatura corporea è più alta di sera che di notte. Questa differenza è in media di 0,6 ° C. Quando vengono introdotti agenti patogeni nel corpo, si verifica un cambiamento dinamico nel sistema di termoregolazione, il cui risultato è un forte salto nella temperatura corporea. La ritenzione di calore attiva è dovuta all'effetto dei pirogeni, che sono sintetizzati dai leucociti e dalle cellule immunitarie.

    La febbre non è una nosologia separata, ma un segno della lotta di un macroorganismo con batteri, parassiti e virus. La sindrome febbrile può verificarsi con patologia non infettiva - con processi autoimmuni e oncologici, insufficienza coronarica acuta, trauma, disidratazione. L'assunzione di alcuni farmaci provoca spesso un aumento della temperatura. La terapia ormonale, la terapia antibiotica e il trattamento dell'ipertensione sono cause comuni di febbre. Quando l'equilibrio tra produzione di calore e rilascio di calore è disturbato nel corpo, la temperatura corporea aumenta. Questo succede con il colpo di calore..

    La febbre è subfebrile - 37,2 - 37,9 ° C, febbrile - 38,0 - 38,9 ° C, piretica - 39,0 - 40,9 ° C, iperpirica - 41 ° C e oltre. Si consiglia di non abbassare temperature fino a 38,0 ° C. Tutti gli altri casi richiedono l'uso di farmaci antipiretici.

    Il significato biologico della febbre è molto alto. Aiuta il corpo a combattere le infezioni migliorando la fagocitosi e stimolando la produzione di anticorpi. Con la febbre si attivano i linfociti T e B, la sintesi dell'interferone aumenta, la riproduzione dei microbi rallenta, la loro resistenza agli antibiotici diminuisce, aumenta l'effetto protettivo e disintossicante del fegato. La febbre è un segnale allarmante, che a volte è l'unica manifestazione di patologia.

    eziopatogenesi

    La febbre è un processo polietiologico e un segno clinico obbligatorio di qualsiasi infezione acuta.

    Le malattie legate alla febbre includono:

    • ARVI e ARI,
    • Malattie degli organi ENT: otite media, sinusite, tonsillite, faringite,
    • Patologia dell'apparato broncopolmonare - bronchite, polmonite, pleurite,
    • Malattie dentali - stomatite, ascesso dentale,
    • Disfunzione gastrointestinale - gastrite, enterite, colite, appendicite,
    • Disturbi genito-urinari - pielonefrite, cistite, uretrite,
    • Danno al sistema nervoso centrale - meningite, encefalite,
    • Infezione specifica causata da spirochete, rickettsia, micobatteri, funghi,
    • Condizioni settiche - ascessi, osteomielite, sepsi,
    • Infezioni virali da bambini: morbillo, rosolia, varicella,
    • Parassitosi: tripanosomiasi, schistosomiasi, leishmaniosi.

    La febbre si verifica spesso con patologia non infettiva. Molto spesso, le sue cause sono:

    1. Tumore maligno,
    2. Malattie autoimmuni - lupus eritematoso sistemico, vasculite, sclerodermia, artrite reumatoide,
    3. Thyrotoxicosis - disfunzione della ghiandola tiroidea, che porta a danni tossici al corpo,
    4. Presenza di focolai di necrosi nei tessuti - infarto del miocardio, infarto intestinale,
    5. Allergia,
    6. Emorragia interna,
    7. Anemia emolitica,
    8. Trauma asettico,
    9. Conseguenze di trasfusioni di sangue e trapianti di organi.

    La febbre si sviluppa sotto l'influenza dei pirogeni. Si formano nel corpo o penetrano in esso dall'ambiente esterno. Gli endoprogeni sono sintetizzati dalle cellule dei leucociti. Questi includono citochine: interleuchine, fattore di necrosi tumorale, interferoni. Colpiscono il centro di termoregolazione dell'ipotalamo, a seguito del quale la temperatura corporea del paziente aumenta. Oltre a questa capacità, queste sostanze biologicamente attive hanno una serie di altri effetti. Le cellule del sistema immunitario producono anche pirogeni. Monociti, macrofagi, linfociti, endoteliociti, cellule microgliali secernono sostanze pirogene durante l'infiammazione di qualsiasi eziologia.

    meccanismi d'azione dei pirogeni

    I pirogeni esogeni sono componenti di agenti infettivi. Si tratta di biopolimeri complessi costruiti da glicolipide e polisaccaride dalla parete cellulare batterica, nonché da proteine ​​e acidi nucleici di microrganismi. Provenienti dall'esterno, agiscono prima sui pirogeni endogeni. Ciò è dovuto all'attivazione di cellule immunitarie protettive che, legandosi ai patogeni, favoriscono il rilascio di pirogeno. Nella febbre non infettiva, gli esoprogeni sono: prodotti metabolici di tessuti sani e danneggiati, complessi di anticorpi, antigeni e componenti del sistema del complemento.

    La produzione di pirogeni da parte dei fagociti avviene dopo la loro interazione con vari microbi, cellule morte, prodotti di decomposizione di molecole proteiche e fibre del tessuto connettivo. I pirogeni stimolano la secrezione di prostaglandine nelle cellule nervose del centro di termoregolazione situato nell'ipotalamo del cervello. La parte anteriore dell'ipotalamo rileva informazioni dai termorecettori periferici e centrali. Il centro di produzione di calore si trova nei nuclei dell'ipotalamo posteriore. Da qui, gli impulsi agli organi e ai tessuti attraversano le fibre del sistema nervoso simpatico. Allo stesso tempo, il metabolismo del corpo è accelerato, i vasi della pelle si restringono, il lavoro dei muscoli scheletrici viene attivato. I mediatori aumentano l'attività dell'enzima adenilato ciclasi, che porta alla sovrapproduzione di AMP ciclico e alla ristrutturazione di tutte le reazioni metaboliche. L'inibizione del trasferimento di calore e la stimolazione della produzione di calore sono le cause dell'eccessivo accumulo di calore. Questo processo è realizzato attraverso il lavoro delle ghiandole endocrine e delle parti periferiche del sistema nervoso..

    Caratteristiche fisiopatologiche

    Cambiamenti metabolici correlati alla febbre:

    meccanismo di sviluppo della febbre indotta da pirogeni

    Attivazione di reazioni redox: un aumento del metabolismo basale si verifica in parallelo con un aumento della temperatura corporea. Nelle mutate condizioni, il corpo ha bisogno di più ossigeno. L'ipocapnia si sviluppa, causando spasmo dei vasi cerebrali e ipossia degli organi.

  • L'aumento della scomposizione dei lipidi e del glicogeno nel fegato è il risultato della febbre, nonché la causa dello sviluppo dell'iperglicemia e della glucosuria. I grassi sono ossidati e diventano la principale fonte di energia.
  • La scomposizione delle proteine ​​viene attivata e la sua sintesi diminuisce. Questi processi sono dovuti all'ipersecrezione di cortisolo. I pazienti febbrili di solito hanno scarso appetito. Poca proteina entra nel corpo con il cibo. Ciò costituisce un bilancio azotato negativo. La febbre prolungata è la causa della perdita di peso associata ad un aumento della lipolisi e della proteolisi.
  • Il metabolismo del sale d'acqua è compromesso. Sale e acqua vengono trattenuti nei tessuti. Lo stato acido-base del corpo cambia: prima si sviluppa l'alcalosi gassosa e poi l'acidosi metabolica.
  • Caratteristiche del funzionamento degli organi interni con febbre:

    1. Dal sistema nervoso - mal di testa, ipereccitabilità, delirio, allucinazioni, perdita di coscienza, convulsioni.
    2. Cambiamenti cardiovascolari - tachicardia, aumento della gittata cardiaca, disturbi del ritmo, segni di insufficienza cardiaca, fluttuazioni della pressione sanguigna fino al collasso.
    3. Congestione polmonare, restringimento dei rami dell'arteria polmonare, ipertensione polmonare.
    4. Aumento della produzione di urina nel primo e terzo stadio della febbre, ritenzione idrica nel corpo nel secondo stadio del processo. Le proteine ​​e i calchi ialini compaiono nelle urine.
    5. Cambiamenti nel tratto gastrointestinale - riduzione della salivazione, secchezza delle fauci, labbra screpolate, placca sulla lingua, alitosi, sete, perdita di appetito. La soppressione della secrezione di succhi digestivi porta a una digestione compromessa del cibo e alla soppressione della motilità - a vomito, costipazione, flatulenza.

    Fasi, tipi e tipi

    Fasi del processo febbrile:

    • Il primo è un persistente aumento della temperatura corporea dovuto all'aumento della produzione di calore e all'indebolimento del trasferimento di calore. Sotto l'influenza di pirogeni, spasmo dei vasi sanguigni, il sangue scorre in un profondo letto vascolare, la sudorazione si arresta, la pelle diventa pallida, la temperatura dell'epitelio scende. Questi cambiamenti hanno lo scopo di limitare il rilascio di calore e conservare le risorse per combattere la patologia. Nei pazienti, a causa di una diminuzione della temperatura della pelle, sorgono brividi, c'è il desiderio di sdraiarsi, coprire con una coperta e addormentarsi. I tremori muscolari sono causati dall'influenza del sistema nervoso centrale, che limita l'attività fisica per conservare le riserve di energia.
    • Il secondo mantiene alti valori. In questa fase, i processi di rilascio del calore e la sua produzione sono bilanciati. Grazie a questo equilibrio, non vi è alcun ulteriore aumento o calo della temperatura. I vasi sanguigni si dilatano, la pelle diventa calda, il suo pallore è sostituito da un colore normale, i brividi e i tremori scompaiono, appare un calore ondulato.
    • Il terzo è il ripristino degli indicatori di temperatura. Il calo di temperatura è forte e graduale. È associato all'eliminazione della causa della febbre. La normalizzazione si verifica indipendentemente o sotto l'influenza di farmaci antipiretici. Il calore in eccesso viene escreto dal corpo sotto forma di sudorazione e minzione eccessive. Questo processo supera significativamente la produzione di calore.

    tre fasi della febbre

    La riduzione della temperatura litica è considerata sicura per il paziente. La curva della temperatura scende lentamente e raggiunge valori normali in 2-3 giorni. Un improvviso e rapido calo della temperatura corporea con iperidrosi è chiamato critico. Questi sono fenomeni a partire dalconfutato da disfunzione del cuore e dei vasi sanguigni: indebolimento dell'attività cardiaca, forte dilatazione dei vasi sanguigni, calo della pressione sanguigna, violazione dei processi emodinamici. Un rapido calo della temperatura può provocare una condizione pericolosa per la vita: il collasso.

    1. Costante: mantenimento di elevate temperature giornaliere, fluttuante di 1 ° C.
    2. Rimedio - sbalzi di temperatura più ampi di 1-2 ° С.
    3. Intermittente - ampie oscillazioni dei valori di temperatura con la loro periodica diminuzione alla normalità.
    4. Hectic - sbalzi di temperatura di 3-5 °, ripetuta alternanza dei suoi aumenti e forti cali.
    5. Perverse - diminuzione della temperatura la sera con picchi elevati al mattino.
    6. Atipico - ampio intervallo di temperature.
    7. Ricorrente - periodi prolungati di aumento della temperatura e apyrexia, che durano per diversi giorni.
    • Effimero - 2-3 giorni,
    • Acuto - due settimane,
    • Subacuto - sei settimane,
    • Cronico - più di sei settimane.

    Il tipo, il tipo e lo stadio della febbre sono presi in considerazione dai medici nel processo di diagnosi della patologia. Questi dati sono molto importanti per scopi prognostici. Sotto l'influenza di misure terapeutiche, il corso naturale dello sviluppo del processo febbrile può cambiare. L'età e lo stato immunitario del paziente hanno un impatto enorme sul corso del processo. I bambini piccoli, quelli con cachessia e gli anziani spesso portano malattie infettive senza febbre. Il risultato di tali patologie è generalmente sfavorevole..

    Sintomi

    La febbre si manifesta clinicamente da una serie di sintomi. I segni clinici compaiono quando la temperatura supera i 38,0 ° C. I pazienti sviluppano febbre, mal di testa, dolori in tutto il corpo, brividi, tremori muscolari, iperidrosi, respiro rapido e battito cardiaco, sete, nausea, vomito, debolezza, letargia, inattività, sonnolenza. Iperemia facciale, labbra secche, placca sulla lingua sono visivamente determinate.

    Negli anziani, la coscienza è compromessa, si verifica delirio, si verifica allucinosi. I bambini piccoli sono capricciosi, piangono, si irritano, dormono male, si rifiutano di mangiare. Possono sviluppare sindrome convulsiva ed encefalopatia tossica.

    I sintomi della febbre sono spesso accompagnati da sintomi della malattia causale. I principali sono:

    1. Torcicollo,
    2. Eruzione cutanea,
    3. Dolore addominale,
    4. Gonfiore delle articolazioni,
    5. Tosse con catarro,
    6. Mal d'orecchie,
    7. Confusione di coscienza,
    8. Minzione dolorosa,
    9. vomito,
    10. Dolore durante la deglutizione.

    L'effetto negativo della febbre sul corpo umano:

    • Disfunzione cardiovascolare acuta,
    • Crollo,
    • Soppressione dell'immunità,
    • convulsioni,
    • Edema del tessuto cerebrale,
    • Un forte esaurimento del corpo,
    • Esito fatale.

    Diagnostica

    La febbre è un importante criterio diagnostico per la maggior parte delle malattie. La misurazione della temperatura corporea di una persona si chiama termometria. Viene eseguito utilizzando un termometro a mercurio medico, che è un serbatoio di vetro con una scala sigillata e un capillare che ha un'espansione contenente mercurio alla fine. Quando riscaldato, una colonna di mercurio entra nel capillare e rimane lì anche dopo il raffreddamento. Prima della misurazione, la colonna di mercurio viene abbassata a 35 ° C, la pelle delle ascelle viene esaminata per danni e viene verificata l'integrità e la funzionalità del dispositivo. La misurazione richiede 8-10 minuti. Esistono anche altri metodi di termometria: rettale e orale. Sono usati raramente..

    Per curare il paziente, è necessario scoprire la causa della febbre. Per fare ciò, è necessario consultare un medico che diagnosticherà e prescriverà il trattamento per la malattia di base..

    Misure diagnostiche per determinare l'origine della febbre:

    1. Emogramma: segni di infiammazione batterica o virale, allergie, anemia,
    2. Analisi generale delle urine - impurità patologiche nelle urine che indicano danni agli organi urinari,
    3. LHC - cambiamento negli indicatori del funzionamento degli organi interni,
    4. Esame microbiologico del materiale del paziente per la microflora: isolamento e identificazione dell'agente infettivo, determinazione della sua sensibilità agli antibiotici,
    5. Immunogramma: valutazione dello stato immunitario del paziente,
    6. Radiografia e tomografia del torace e degli organi addominali, piccola pelvi, spazio retroperitoneale,
    7. ECG, EchoCG, ecografia degli organi interni, esami endoscopici.

    Il processo di guarigione

    Ai pazienti con febbre viene mostrato un rigoroso riposo a letto, limitando l'attività fisica e pasti leggeri e nutrienti. Si consiglia un pasto frazionario - fino a 6 volte al giorno in piccole porzioni. La dieta dovrebbe includere cibi liquidi e purea, limitare cibi piccanti, salati e piccanti. Particolare attenzione deve essere prestata al regime del bere. Bere abbastanza liquidi aiuterà a normalizzare l'equilibrio elettrolitico, far fronte più rapidamente all'intossicazione e prevenire la disidratazione. Se si sospetta una malattia grave, è necessario il ricovero in ospedale.

    Medicinali usati per combattere la febbre:

    • Farmaci antipiretici - "Paracetamol", "Aspirin", "Ibuprofen".
    • L'eziologia batterica della febbre richiede un trattamento con agenti antibatterici: "Amoxiclav", "Sumamed", "Klacid".
    • I farmaci antivirali sono usati per combattere i virus: "Arbidol", "Tsitovir", "Kagocel".
    • Tutti i pazienti hanno dimostrato di assumere immunomodulatori: "Polyoxidonium", "Bronchomunal", "Ismigena".

    Metodi fisici per affrontare la febbre:

    1. Strofinando il paziente con aceto,
    2. Impacchi all'aceto,
    3. Impacchi freddi nell'area delle grandi navi, la parte posteriore della testa, la fronte,
    4. Bevi molta acqua pulita, tè al limone, bevande ai frutti di bosco, composta di frutta secca.

    Nella stanza in cui si trova il paziente febbrile, è necessario bagnare regolarmente, ventilare e umidificare l'aria. Poiché una persona suda molto, il letto e la biancheria intima devono essere cambiati periodicamente. Se la febbre dura più di tre giorni, la temperatura è superiore a 40 gradi, ci sono disturbi della coscienza e convulsioni con difficoltà respiratoria, consultare immediatamente un medico.

    La febbre è un segno pericoloso che indica la presenza di patologia nel corpo. La temperatura non aumenta solo. Per prevenire lo sviluppo di complicanze, non dovresti auto-medicare, è meglio consultare un medico. Condurrà un esame completo e identificherà la causa del problema. Forse questo non è un raffreddore comune, ma una malattia grave e seria..