Il periodo di incubazione della tubercolosi polmonare

La tubercolosi è una grave malattia infettiva causata dai batteri di Koch. La malattia è comune tra tutti i gruppi della popolazione della Russia. Chiunque può essere infettato, indipendentemente da nazionalità, sesso, età.

Il concetto stesso di "periodo di incubazione" indica l'intervallo di tempo tra l'infezione nel corpo umano e le prime manifestazioni cliniche della malattia.
Il periodo di incubazione per la tubercolosi polmonare può variare significativamente tra le diverse popolazioni. Queste differenze dipendono dall'età, dallo stato di immunità, dalla presenza di malattie concomitanti.

Inoltre, il periodo di incubazione dipende dalla forma della malattia. Le forme polmonari di tubercolosi sono divise in diversi tipi:

  • Complesso di tubercolosi primaria. L'infezione si verifica per la prima volta.
  • Tubercolosi focale.
  • Tubercolosi disseminata.
  • Forma infiltrativa.
  • Tubercolosi cavernosa.
  • Tubercolosi cirrotica.

Tutte le forme polmonari di tubercolosi presentate sopra sono forme di tubercolosi secondaria, ad eccezione del complesso di tubercolosi primaria. Alcune forme di tubercolosi polmonare hanno approssimativamente lo stesso periodo di incubazione. Altri sono significativamente diversi.

Va notato che è difficile tracciare una linea tra il periodo di incubazione e l'insorgenza dei segni clinici della malattia. Nella maggior parte dei casi, uno stadio della malattia scorre uniformemente in un altro. La distinzione diventa ancora più difficile se altre malattie del tratto respiratorio superiore (ad esempio ARVI o bronchite) si uniscono alla tubercolosi. I sintomi di queste malattie sono molto simili tra loro..

Periodo di incubazione per il complesso di tubercolosi primaria

Il periodo di incubazione della tubercolosi primaria in un adulto sano dura da 3 mesi a un anno. Questo è il periodo asintomatico in cui i micobatteri di Koch mettono radici nel corpo e iniziano a moltiplicarsi..

Se una persona ha una buona immunità, i micobatteri muoiono e lo sviluppo della malattia non si verifica.

Se il sistema immunitario, per qualche motivo, non riesce a resistere ai bastoncini di Koch, la malattia si sviluppa. I sintomi del periodo di incubazione nella tubercolosi primaria possono essere: debolezza, affaticamento, mancanza di appetito, sonnolenza. Tutto ciò è spiegato dal fatto che il corpo combatte lo sviluppo della tubercolosi e spende molta energia su di esso..

Quasi nessuno presta attenzione a tali sintomi. Il paziente inizia a preoccuparsi quando ci sono abbastanza micobatteri nel corpo e iniziano a comparire segni clinici.

In molti casi, il periodo di incubazione è asintomatico e una persona viene a conoscenza della sua diagnosi, quando i sintomi che compaiono non possono più essere ignorati.

Il periodo di incubazione per la tubercolosi polmonare secondaria

La tubercolosi polmonare secondaria si verifica quando i micobatteri indeboliti sono conservati in una forma capsulata nel corpo umano. In questa forma, i bastoncini di Koch possono essere conservati a lungo. Quando l'immunità di una persona è indebolita, vengono attivate e si verifica lo sviluppo secondario della malattia. Inoltre, il paziente può essere nuovamente infettato dall'esterno (contatti con pazienti aperti in ospedale).

Il periodo di incubazione per la tubercolosi secondaria dipende direttamente dallo stato di immunità. Questo periodo può essere il più breve possibile (2-3) settimane e molto lungo (oltre un anno).

Se il sistema immunitario è indebolito, l'infezione secondaria passa rapidamente. Il periodo di incubazione si manifesta con debolezza, perdita di peso. Presto compaiono segni clinici (tosse, febbre, sudorazione). Con tali sintomi, il paziente cerca un medico.

Se l'immunità è abbastanza stabile, il periodo di incubazione può durare più di un anno e non compaiono sintomi.

Sulla fluorografia tutto sarà calmo. I micobatteri non saranno rilevati nell'espettorato.
Ma questo non significa che la malattia non stia progredendo. È solo che il processo è nascosto..

Differenze nel periodo di incubazione nei bambini

Il periodo di incubazione della tubercolosi primaria nei bambini è leggermente diverso dal periodo di incubazione di un adulto. Più giovane è il bambino, più breve è il periodo.
Il periodo del decorso latente della malattia dura da un paio di mesi a un anno.

Durante questo periodo, si possono notare sintomi che non indicano direttamente la presenza di un'infezione da tubercolosi nel corpo del bambino:

  • Disturbo delle feci.
  • Fatica, perdita di forza.
  • Perdita di appetito.
  • Lacrime, cambiamenti d'umore.

In presenza di uno o più di questi sintomi, di solito, nessuno sospetta la presenza di infezione da tubercolosi, fino al momento in cui il test di Mantoux mostra una reazione positiva.

Il periodo di incubazione in un bambino è diviso in due parti:

  1. Periodo completamente asintomatico. Dura fino a 2 mesi. Non ci sono segni della malattia (anche la più piccola). Il test di Mantoux durante questo periodo sarà negativo.
  2. Periodo di piegatura dei test per la tubercolina. Durante questo periodo, il test della tubercolina diventa positivo per la prima volta. In questo momento, iniziano a comparire i segni della malattia nel periodo di incubazione, elencati sopra..

Un bambino con un test di Mantoux positivo è sotto la supervisione di un phthisiatrician e, come prescritto da un medico, può ricevere un trattamento profilattico antitubercolosi.
Va notato che tutto quanto sopra si verifica proprio durante il periodo di incubazione, prima che compaiano i primi segni clinici di tubercolosi in un bambino..

Con un risultato sfavorevole (di solito in assenza di trattamento), la malattia inizia a progredire. In questo caso, il bambino viene ricoverato in ospedale.

Le specifiche del periodo di incubazione negli adolescenti

Il periodo di incubazione della tubercolosi negli adolescenti deve essere descritto separatamente, poiché presenta caratteristiche che differiscono dal periodo di incubazione nei bambini e negli adulti.
Ciò è dovuto alla ristrutturazione del corpo e alla pubertà durante l'adolescenza..

Segni distintivi del periodo di incubazione negli adolescenti:

  • Negli adolescenti, c'è un decorso asintomatico dello stadio iniziale della malattia.
  • Allo stesso tempo, in assenza di sintomi negli adolescenti, in circa il 30% dei casi, si verifica una rottura del tessuto polmonare nelle prime fasi della malattia..
  • Durante il periodo asintomatico, si riscontra spesso un'escrezione batterica vigorosa (in circa la metà dei casi).
  • E in quasi tutti i casi, una pronunciata reazione ai test della tubercolina.
  • Nelle ragazze adolescenti, anche prima dell'inizio dei sintomi clinici della malattia, si osservano cambiamenti nel ciclo mestruale (nella metà dei casi).

Durante l'adolescenza, è molto importante sottoporre a screening la popolazione per infezione da tubercolosi. Ciò è dovuto al fatto che il periodo di incubazione negli adolescenti è lungo e asintomatico. Ma in questo momento, si verificano processi pericolosi nel corpo dell'adolescente..

Negli adolescenti, la tubercolosi viene spesso rilevata già in una fase focale o infiltrativa..
Tieni presente che alcuni adolescenti possono rilasciare batteri nell'ambiente senza sospettare che abbiano una malattia..

Specificità del periodo di incubazione negli anziani

Le persone anziane sono un'altra categoria di pazienti in cui il periodo di incubazione ha le sue caratteristiche. In Russia, la categoria degli anziani comprende la popolazione di 65-75 anni, oltre 75 anni è considerata senile.

Le ragioni del periodo di incubazione speciale negli anziani e negli anziani:

  • Indebolimento dell'immunità legato all'età. Con l'avanzare dell'età, il sistema immunitario si comporta meno bene..
  • Assunzione di immunosoppressori. Molti pazienti anziani assumono questo gruppo di farmaci come prescritto da un medico (contro le malattie autoimmuni, dopo il trapianto, ecc.)
  • La presenza di malattie concomitanti.

Tutte queste condizioni sono la causa dello speciale periodo di incubazione della tubercolosi polmonare negli anziani e negli anziani. Quali sono queste caratteristiche?

Il periodo di incubazione della tubercolosi negli anziani è molto spesso asintomatico. Ciò è dovuto all'indebolimento del sistema immunitario correlato all'età. L'immunità non risponde all'infezione del corpo con i micobatteri. Pertanto, il periodo asintomatico può richiedere anni. Allo stesso tempo, si verificano processi irreversibili nei polmoni degli anziani e degli anziani..

Per vari motivi, gli anziani non prestano la dovuta attenzione alla propria salute e non sono sottoposti a fluorografia tempestiva. Molto spesso, viene diagnosticata la tubercolosi quando si tratta di qualche altra malattia che non è associata alla tubercolosi in termini di sintomi..

Sullo sfondo dell'assenza di una risposta immunitaria e dei segni dello sviluppo della malattia, la tubercolosi negli anziani e negli anziani viene diagnosticata in forma focale, infiltrativa o cavernosa. Spesso il tessuto polmonare è in fase di decadimento, mentre la persona anziana non mostra chiari segni di questo processo.

Nel periodo di incubazione, la tubercolosi negli anziani e negli anziani è mascherata da altre malattie. E sintomi come debolezza, mancanza di appetito, sonnolenza, pazienti anziani attribuiscono cambiamenti legati all'età nel corpo.

Tutte le suddette caratteristiche del periodo di incubazione negli anziani e negli anziani complicano la diagnosi. Il fatto che la malattia sia asintomatica per un lungo periodo ha un effetto dannoso sul trattamento successivo..

I pazienti di solito presentano una malattia avanzata che è difficile da trattare.

Specificità del periodo di incubazione nell'infezione da HIV

L'infezione da HIV è una malattia che si sviluppa a seguito dell'ingestione di un virus dell'immunodeficienza nel corpo umano. La malattia è caratterizzata dall'insorgenza della sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), che contribuisce alla soppressione dell'immunità, fino alla completa soppressione del sistema immunitario.
Il periodo di incubazione della tubercolosi polmonare nelle persone con infezione da HIV ha diverse caratteristiche:

  • Il periodo di incubazione nelle persone con infezione da HIV dipende direttamente dallo stadio dell'infezione da HIV.
  • Nelle fasi iniziali dell'infezione da HIV, lo sviluppo della tubercolosi non è diverso dalle persone comuni. Il periodo di incubazione è lo stesso.
  • Ma nelle ultime fasi dell'HIV, con un'immunità repressa, la tubercolosi si sviluppa rapidamente, in assenza di segni esterni.
  • Nelle ultime fasi dell'infezione da HIV, la tubercolosi polmonare, il cui periodo di incubazione è asintomatico, diventa grave (infiltrativo, cavernoso) o il processo diventa generalizzato. Con questo sviluppo di eventi, è quasi impossibile salvare il paziente..
  • Il periodo di incubazione della tubercolosi polmonare con infezione da HIV è caratterizzato da una certa percentuale di persone con escrezione batterica.

Sulla base di tutto quanto sopra, possiamo concludere che se una persona si trova ad essere sieropositiva, dovrebbe sottoporsi a un esame preventivo da parte di un phthisiatrician 2 volte l'anno. Se non lo fai, puoi saltare il momento dell'infezione del paziente e lo sviluppo della tubercolosi.

La situazione è complicata dal fatto che possono verificarsi processi irreversibili nei polmoni di una persona con infezione da HIV in modo asintomatico.

Diagnosi di tubercolosi polmonare durante il periodo di incubazione

Come accennato in precedenza, la tubercolosi durante il periodo di incubazione può essere praticamente asintomatica. Pertanto, in Russia è stato sviluppato un programma speciale per identificare le persone infette nel periodo asintomatico..

La diagnostica della popolazione è divisa in due grandi gruppi:

  1. Diagnosi della presenza di infezione nella popolazione infantile.
  2. Le misure preventive nella popolazione adulta miravano a identificare le persone infette da tubercolosi durante il periodo asintomatico.

La diagnostica della popolazione infantile viene eseguita utilizzando test della tubercolina, che vengono eseguiti ogni anno. Gli adolescenti di 15 anni ricevono la fluorografia annuale.
Se viene identificato un bambino con un test positivo alla tubercolina, viene inviato alla clinica anti-tubercolosi per ulteriori esami e trattamenti (se necessario).

In questa fase della malattia, la maggior parte dei bambini affronta i micobatteri nel corpo senza cure in ospedale. Ecco perché i test annuali della tubercolina sono di grande importanza..

La popolazione adulta è sottoposta a fluorografia annuale. La logica di questo studio è la diagnosi precoce dei cambiamenti nei polmoni durante il periodo di incubazione, prima dell'inizio dei sintomi clinici caratteristici..

Il marchio di fluorografia è obbligatorio in tali situazioni:

  • Apparato impiegato.
  • Ricovero ospedaliero.
  • Se c'è una persona con tubercolosi in un ambiente vicino o in famiglia.

La diagnosi precoce della tubercolosi polmonare è di grande importanza per migliorare la salute della popolazione e prevenire l'insorgenza di infezioni. La malattia nella fase iniziale è più facile da trattare. I pazienti con una fase iniziale della malattia possono ricevere un trattamento a casa.

Trattamento della tubercolosi durante il periodo di incubazione

Se viene rilevata la tubercolosi polmonare durante il periodo di incubazione, il trattamento deve essere iniziato. Prima lo fai, più possibilità hai di prevenire lo sviluppo della malattia..

I bambini ricevono un trattamento preventivo a casa. Di norma, viene prescritto un farmaco per un periodo di tre mesi. È sufficiente per impedire alla malattia di progredire.

Anche gli adulti vengono sottoposti a ulteriore esame e il medico prescrive il trattamento in base ai suoi risultati. La terapia farmacologica per la tubercolosi nel periodo di incubazione viene eseguita anche con la nomina di un farmaco per un periodo di 3 mesi. Una persona è registrata presso un dispensario di tubercolosi e viene sottoposta a un esame completo 2 volte l'anno.

Di norma, la tubercolosi rilevata durante il periodo di incubazione è completamente guarita senza conseguenze..

La situazione è leggermente diversa nei pazienti con infezione da HIV. Se viene rilevata la tubercolosi in essi durante il periodo di incubazione, viene prescritto un trattamento completo sotto la supervisione di un phthisiatrician. Il grado di controllo e l'intensità del trattamento dipendono dallo stadio dell'infezione da HIV.

Riassumendo, bisogna dire che la tubercolosi è una malattia estremamente pericolosa, ma può essere curata. La prognosi del trattamento dipende dallo stadio in cui è stata rilevata la malattia. Il rilevamento della tubercolosi polmonare nella fase del periodo di incubazione è la chiave per una prognosi favorevole per la cura.

Pertanto, è così importante sottoporsi a un esame annuale, anche in assenza di sintomi.!

Tubercolosi: sintomi e primi segni nella fase iniziale

La tubercolosi polmonare è una malattia polmonare infettiva che viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria ed è caratterizzata da un processo infiammatorio.

Una malattia si verifica a causa di un bacillo tubercolare, penetra dal paziente attraverso tosse, starnuti, dialogo. Secondo i dati generalmente accettati, ci sono circa 2 miliardi di persone infette nel mondo. Circa 18 persone muoiono su 100.000 persone con tubercolosi durante l'anno.

I sintomi della tubercolosi sono le prime manifestazioni di una malattia pericolosa che una persona può rilevare a casa. Dopo aver identificato i sintomi, il trattamento deve essere iniziato immediatamente per non aggravare il quadro clinico. In generale, possono essere diversi e dipendere dal tipo di sviluppo della malattia..

Cos'è?

In parole semplici, la tubercolosi è una malattia infettiva dell'eziologia batterica..

La malattia non ha solo un aspetto medico, ma anche sociale: i più sensibili all'agente causale della tubercolosi sono le persone con un basso livello di immunità, una dieta squilibrata, che vivono in condizioni di non conformità con gli standard sanitari e igienici e condizioni sociali sfavorevoli. Lo sviluppo della malattia è influenzato dalla qualità della vita umana. Tuttavia, il gruppo a rischio per la tubercolosi è composto da tutti i segmenti della popolazione, indipendentemente dall'età e dal sesso..

L'elevata frequenza dei decessi (fino a 3 milioni di persone all'anno) e la prevalenza della malattia sono causate non solo da motivi sociali, ma anche da un lungo periodo di decorso latente della malattia, quando non compaiono sintomi di tubercolosi. Questa volta è la più favorevole per la terapia e per determinare la probabilità di infezione, viene utilizzata una valutazione della risposta del corpo al test di Mantoux.

Agente causativo

L'agente causativo della patologia è un bacillo tubercolare. Una caratteristica distintiva del batterio è il suo guscio, che protegge il microbo da condizioni ambientali variabili e dagli effetti dei farmaci.

Il bacillo tubercolare si sviluppa molto lentamente, quindi può essere difficile diagnosticare la malattia. Di solito, i microrganismi vengono trasmessi attraverso l'aria: quando il paziente tossisce, starnutisce e parla. Quando le goccioline contenenti componenti di un bacillo tubercolare si seccano, si formano particelle ancora più piccole che rimangono nell'aria per lungo tempo e non si depositano sotto gravità. Dall'aria, l'agente patogeno della patologia penetra nelle mucose del rinofaringe di una persona e nel suo tratto respiratorio.

La probabilità di infezione dipende dalla durata del contatto con il paziente e dalla forma di patologia di cui soffre. Quindi, quando si comunica con una persona con tubercolosi polmonare, il rischio di contrarre un disturbo aumenta molte volte.

I batteri non sempre entrano nei polmoni e causano la tubercolosi. Il rischio di sviluppare patologie dipende dallo stato del sistema immunitario umano, nonché dalla sua sensibilità individuale verso l'uno o l'altro tipo di microrganismo. La probabilità di infezione è anche influenzata dall'età della persona: il maggior numero di casi della malattia si verifica nella fascia di età tra 25 e 35 anni.

La tubercolosi si sta sviluppando attivamente nelle persone che soffrono di patologie infettive e croniche:

  • HIV;
  • insufficienza renale;
  • diabete mellito;
  • malattie oncologiche.

La categoria di rischio per contrarre la tubercolosi comprende bambini di età inferiore a 5 anni, persone che vivono in condizioni di vita sfavorevoli, anziani.

Fattori di rischio

Molto spesso le persone soffrono di tubercolosi:

  • a contatto con gli infetti da molto tempo;
  • avere malattie croniche dell'apparato respiratorio;
  • soffre di ulcere gastriche o duodenali, diabete mellito;
  • prendendo a lungo i farmaci glucocorticoidi (gli ormoni sopprimono fortemente l'immunità);
  • infetto dal virus dell'HIV;
  • chi abusa di alcol in prigione, prendendo droghe narcotiche;
  • dipendenti di istituti medici in cui vengono trattati pazienti affetti da tubercolosi;
  • in precedenza aveva una tubercolosi non polmonare / polmonare.

Forme e stadi della malattia

Attualmente, gli scienziati hanno identificato molte diverse forme di tubercolosi. Questa infezione è principalmente classificata dalla manifestazione dei suoi sintomi..

A questo proposito, ci sono due tipi di disturbo:

  1. Forma aperta. In questo caso, la persona malata rilascia nell'ambiente un batterio patogeno che può infettare gli altri. Molto spesso ciò si verifica con tosse o espettorazione. Questo modulo è designato come BK + o TB +. Questo marchio indica che sono stati trovati agenti patogeni nello striscio di espettorato..
  2. Forma chiusa. Con una tale malattia, possono esistere microbi patogeni nel corpo umano, ma non entrano nell'ambiente. Ciò significa che il paziente non è contagioso. In questo caso, il segno è BK o TB-.

Esistono anche forme di malattia come primaria e secondaria. Vengono visualizzati a seconda che una persona abbia avuto per la prima volta una malattia o abbia avuto una ricaduta.

Inoltre, vale la pena notare che ci sono dozzine di tipi di malattie della tubercolosi che possono essere causate dal batterio Mycobacterium tuberculosis complex. Tra questi, è necessario evidenziare la tubercolosi polmonare polmonare, la tubercolosi polmonare-cavernosa, la tubercolosi polmonare-polmonare, la tubercolosi polmonare-polmonare, la tubercolosi polmonare-cavernosa, la tubercolosi polmonare-polmonare, la tubercolosi polmonare-cavernosa, la tubercolosi polmonare-polmonare, la tubercolosi polmonare-cavernosa, la tubercolosi polmonare-polmonare, la tubercolosi polmonare-polmonare e la tubercolosi polmonare, Tutte queste malattie hanno determinate caratteristiche, metodi diagnostici e metodi di trattamento..

I primi sintomi della tubercolosi

La tubercolosi dei polmoni può procedere a lungo senza sintomi visibili ed essere scoperta per caso durante la fluorografia o una radiografia del torace. Il fatto di contaminazione del corpo con micobatteri tubercolari e la formazione di iperreattività immunologica specifica può anche essere rilevato durante l'impostazione dei test della tubercolina.

Nella fase iniziale dello sviluppo della tubercolosi, i sintomi sono difficili da differenziare dalle solite infezioni respiratorie acute o dalla sindrome da affaticamento cronico. Ma se consideriamo i primi segni di tubercolosi negli adulti in modo più dettagliato, allora sarà possibile identificarli in anticipo.

Nei casi in cui la tubercolosi si manifesta clinicamente, di solito i primi sintomi sono manifestazioni non specifiche di intossicazione: debolezza, pallore, aumento della fatica, letargia, apatia, febbre di basso grado (circa 37 ° C, raramente sopra i 38 °), sudorazione, specialmente disturbando il paziente di notte, perdita di peso. Spesso viene rilevata una linfoadenopatia generalizzata o limitata a qualsiasi gruppo di linfonodi - un aumento delle dimensioni dei linfonodi. A volte è possibile identificare una lesione specifica dei linfonodi - infiammazione "fredda".

1) Aumento della temperatura corporea

Il primo segno più importante di tubercolosi è considerato un aumento della temperatura corporea, che non torna alla normalità entro un mese. Inoltre, il suo aspetto non può essere spiegato da alcune ragioni oggettive: non ci sono processi infiammatori nel corpo, non ci sono segni di raffreddore o influenza. Al mattino, la temperatura corporea di un paziente con tubercolosi rientra nei limiti normali, ma la sera sale invariabilmente a 38,5 gradi ed è sempre accompagnata da brividi.

Nota: nelle fasi iniziali dello sviluppo della tubercolosi, la temperatura corporea non raggiunge mai i valori febbrili (39 gradi e oltre), ma questo è tipico per le fasi successive della malattia.

2) tosse

Un paziente con tubercolosi tossisce costantemente, ma all'inizio della malattia la tosse sarà secca e parossistica, dall'esterno sembra una reazione nervosa. Man mano che la patologia progredisce, la tosse si bagna, dopo aver tossito espettorato, il paziente allevia per un breve periodo.

Nota: se una persona ha una tosse secca per 20 giorni o più e non ci sono altri sintomi di raffreddore / bronchite, questo è un motivo per contattare immediatamente un phthisiatrician per chiarire la diagnosi.

3) Mancanza di respiro e respiro sibilante

Mancanza di respiro appare al minimo sforzo fisico, una persona si comporta come un pesce senza acqua - è gravemente privo di aria.

Ci sono sibili di diversa natura. Possono essere asciutti e bagnati, tutto dipende dal danno al tessuto polmonare e dalle caratteristiche individuali del paziente. Solo un medico può determinare questa diagnosi ascoltando e sintomi aggiuntivi..

4) Modifica dell'aspetto del paziente

La malattia in questione rende il viso del paziente affondato, la sua pelle acquisisce una tonalità pallida, ma sulle guance, al contrario, un rossore innaturale “brucia”. Un paziente con tubercolosi sta rapidamente perdendo peso, nonostante l'appetito rimanga normale e la dieta non abbia subito alcuna correzione.

All'inizio dello sviluppo della tubercolosi, i cambiamenti nell'aspetto non sono molto evidenti e, man mano che la patologia progredisce, è possibile presumibilmente diagnosticare l'aspetto del paziente.

5) dolore toracico

Questo sintomo è più tipico per le fasi successive della tubercolosi, quando ha già assunto una forma cronica del decorso. Ma all'inizio dello sviluppo della malattia, il dolore non intenso può essere presente solo nei momenti di respiro profondo e la localizzazione del dolore sarà sotto le costole.

Sintomi di tubercolosi extrapolmonare

La bacchetta di Koch è in grado di infettare non solo il tessuto polmonare, ma anche di moltiplicarsi e causare infiammazione in altri organi. Con tale localizzazione, parlano del tipo extrapolmonare della malattia. Un tipo non specifico di lesione tubercolare di organi e sistemi interni viene diagnosticato, di norma, con il metodo di esclusione di altre malattie e patologie.

Il quadro clinico dipende dalla gravità del processo e dalla localizzazione dell'organo o del tessuto interessato dai batteri..

  1. La lesione tubercolare dell'apparato digerente è espressa in disturbi periodici di defecazione, sensazione di gonfiore, dolore nell'intestino, segni di sanguinamento emorragico (inclusione di sangue nelle feci), aumento della temperatura corporea fino a 40 ° C.
  2. Con la localizzazione del processo infiammatorio nel cervello, la malattia si manifesta con un aumento della temperatura corporea, disturbi del funzionamento del sistema nervoso, schemi del sonno, maggiore irritabilità, reazioni nevrotiche, un aumento dei muscoli occipitale e cervicale. Il dolore alla schiena è caratteristico quando le gambe sono estese, la testa è inclinata verso il petto. La malattia progredisce lentamente, a rischio sono bambini in età prescolare, pazienti con diabete mellito, persone con infezione da HIV.
  3. La sconfitta del sistema urogenitale da parte dei batteri della tubercolosi è di solito determinata nei reni e / o negli organi pelvici. Il quadro clinico è costituito da attacchi di dolore nella parte bassa della schiena, ipertermia del corpo, impulso frequente, doloroso, improduttivo a urinare, inclusione di sangue nelle urine.
  4. Il danno tubercolare alle ossa e al tessuto articolare si manifesta con sensazioni dolorose nelle aree interessate, limitazione della mobilità articolare. A causa della somiglianza dei sintomi con altre malattie del sistema muscolo-scheletrico, è difficile da diagnosticare.
  5. La lesione tubercolare della pelle si esprime sotto forma di eruzioni cutanee diffuse in tutta la pelle, fondendosi e formando formazioni nodulari dense al tatto.

Altri sintomi sono possibili con danni a vari organi. Un organismo patogeno, che entra nel flusso sanguigno, può diffondersi in tutto il corpo e colpire quasi qualsiasi organo, tessuto o sistema. In questo caso, i segni clinici della malattia sono difficili da differenziare da processi infiammatori simili di diversa eziologia. La prognosi per il trattamento delle forme extrapolmonari dipende dal momento della diagnosi, dalla localizzazione del processo patologico, dal suo stadio, dal grado di danno d'organo, dalla salute generale del paziente.

Diagnostica

La diagnosi della tubercolosi si basa sulla fluorografia, radiografia e tomografia computerizzata degli organi e dei sistemi interessati, esame microbiologico di vari materiali biologici, test cutaneo alla tubercolina (reazione di Mantoux), nonché metodo di analisi genetica molecolare (reazione a catena della polimerasi), ecc..

Inoltre, la diagnosi di tubercolosi attiva viene effettuata mediante esame microscopico dell'espettorato ottenuto da uno striscio. Tale diagnosi è uno dei metodi più popolari, ma tutt'altro che inequivocabile, poiché in una fase precoce della tubercolosi, nonché con le sue manifestazioni nei bambini, tale studio darà un risultato negativo. È più efficiente utilizzare la fluoroscopia o la fluorografia, che forniranno una maggiore precisione nei risultati, soprattutto nelle fasi successive.

Inoltre, per identificare il patogeno, viene utilizzata una reazione a catena della polimerasi..

complicazioni

La peggior complicazione può essere la morte per tubercolosi. Questo nel caso in cui non venga trattato. E ci sono anche altre conseguenze della malattia:

  • si verifica la distruzione di altri organi, ad esempio fegato, cuore, reni, ecc.;
  • la malattia può distruggere le articolazioni, che porta alla tubercolosi ossea;
  • può verificarsi emorragia polmonare - una delle complicazioni più pericolose della tubercolosi. In questo caso, è necessaria un'attenzione medica urgente..

Se una persona una volta soffriva di tubercolosi, in futuro non è immune dall'infiammazione della malattia. Non c'è nemmeno la certezza che il bambino non verrà infettato dalla madre e nascerà completamente sano e senza deviazioni. Spesso si verifica una gravidanza congelata o la morte del bambino durante il parto.

Dopo il recupero, una persona può sopportare mal di testa, disagio alle ossa e alle articolazioni, debolezza per qualche tempo. Ciò è spesso dovuto a farmaci forti. Ci possono anche essere feci di mal di stomaco e disturbi.

Cosa fare se a casa c'è un paziente affetto da tubercolosi

Tutti i membri della famiglia con un paziente TB devono prendere precauzioni. La persona infetta deve essere isolata in una stanza separata o dietro uno schermo. Il numero di cose con cui contatterà dovrebbe essere limitato il più possibile. Tutti gli oggetti della casa devono essere disinfettati e puliti quotidianamente.

Giocattoli morbidi, tappeti, tende e cuscini extra devono essere rimossi dalla stanza in cui vive il paziente. Si consiglia di coprire i mobili imbottiti con rivestimenti speciali, che devono essere bolliti di volta in volta. Quando si sposta in casa, una persona infetta deve indossare una maschera (una garza usa e getta o quattro strati).

Come trattare la tubercolosi?

In genere, il trattamento della tubercolosi è complesso e lungo, a seconda del tipo e della gravità della malattia, dura fino a due anni e comprende le seguenti attività:

  1. Chemioterapia;
  2. Terapia farmacologica di supporto;
  3. Interventi chirurgici (se necessario);
  4. Riabilitazione in sanatori.

Ricovero per tubercolosi

Non è sempre necessario andare in ospedale per il trattamento della tubercolosi. Ci sono indicazioni per il ricovero in ospedale:

  1. Sospetta tubercolosi polmonare.
  2. Diagnosi differenziale di tubercolosi con altre malattie con sintomi simili.
  3. Trattamento della tubercolosi extrapolmonare di nuova diagnosi (corso di chemioterapia).
  4. Trattamento della tubercolosi resistente ai farmaci anti-tubercolosi.
  5. Trattamento di forme attive della malattia.
  6. Trattamento di forme comuni di tubercolosi.
  7. La necessità di un trattamento chirurgico della tubercolosi.

La durata del ricovero in ospedale per la tubercolosi dipende dalla forma della malattia:

  1. Se durante la diagnosi viene confermato che il paziente non è malato di tubercolosi, viene immediatamente dimesso.
  2. Se la diagnosi preliminare è confermata, il trattamento dura circa 3-4 mesi. Solo dopo aver superato l'espettorato tre volte, confermando che il paziente non espelle i micobatteri, può sottoporsi a ulteriori trattamenti in regime ambulatoriale o sanatorio.
  3. Con la tubercolosi multi-farmaco resistente, quando il bacillo è resistente a tutti i farmaci anti-tubercolosi, il paziente può trascorrere fino a un anno e mezzo in ospedale.

Chemioterapia

Nella moderna pratica phthisiatric, la terapia anti-tubercolosi viene utilizzata con la partecipazione di diversi tipi di antibiotici.

Al momento, sono rilevanti tre regimi di trattamento:

  • A tre componenti;
  • A quattro componenti;
  • Cinque componenti.

Il trattamento della tubercolosi consiste in due fasi principali:

Lo scopo della prima fase intensiva è fermare il processo infiammatorio, prevenire l'ulteriore distruzione dei tessuti, il riassorbimento dell'infiltrato e dell'essudato e interrompere l'eliminazione dei micobatteri tubercolari dal corpo nell'ambiente. Cioè, i medici stanno cercando di far smettere di essere contagiosa. In media ci vogliono dai due ai sei mesi.

Il trattamento prolungato della tubercolosi è finalizzato alla completa guarigione dei focolai infiammatori, alla cicatrizzazione dei tessuti danneggiati e al ripristino di una forte immunità nel paziente. A seconda della natura e della gravità della malattia, la terapia può durare fino a due anni e, nel caso della tubercolosi multi-resistente, fino a tre o quattro anni, fino a quando un esame radiografico dimostra la completa attenuazione della malattia.

Ulteriori farmaci per il trattamento

La terapia complementare per la tubercolosi comprende:

  • Le immunostimolanti (galavit, xymedon, glutoxim) aiutano il corpo a combattere la tubercolosi del micobatterio;
  • Gli epatoprotettori sono necessari per proteggere il fegato dagli effetti distruttivi degli antibiotici; sono prescritti con un monitoraggio costante del livello di bilirubina nel sangue;
  • I sorbenti (acetilcisteina e reosorbilatto) sono prescritti al momento della sospensione della chemioterapia in caso di effetti collaterali estremamente gravi. Dopo un breve periodo di riposo, il trattamento deve ancora essere ripreso;
  • Vitamine del gruppo B, acido glutammico e ATP sono necessarie per prevenire la neuropatia periferica e altri effetti indesiderati del sistema nervoso centrale;
  • Metiluracile, aloe vera, glunato, FiBS sono prescritti durante il trattamento della tubercolosi per accelerare i processi di rigenerazione cellulare;
  • I glucocorticoidi sono l'ultima risorsa perché hanno un forte effetto immunosoppressivo. Ma a volte vengono ancora prescritti per un breve periodo al fine di soffocare manifestazioni troppo violente del processo infiammatorio in caso di tubercolosi estesa e grave..

Dieta

L'alimentazione per la tubercolosi dovrebbe mirare a rafforzare il sistema immunitario.

  1. Il paziente deve consumare da 120 a 150 g di proteine ​​pure al giorno. È necessario per produrre anticorpi. Fonti di proteine: pesce, frutti di mare, latticini, pollame magro e pesce, fegato di bovini e pesce.
  2. La quantità di grassi di cui il paziente ha bisogno va da 50 a 80 g al giorno. Sono necessari per riparare le membrane cellulari che sono state danneggiate dai micobatteri. Per evitare la mancanza di grassi, è necessario mangiare burro e oli vegetali, olio di pesce, strutto, piccole quantità di grassi animali.
  3. I carboidrati per la tubercolosi dovrebbero corrispondere alla norma di età - circa 400 g al giorno. Possono essere ottenuti da cereali, verdure. Si sconsiglia di mangiare più di 80 g di dolciumi al giorno.
  4. I sali minerali normalizzano il metabolismo e migliorano il funzionamento del sistema endocrino, aumentando così le difese dell'organismo. Le loro fonti possono essere: pomodori, fichi, cavolfiori, erbe, formaggi, ricotta.

Prevenzione

A causa del fatto che l'infezione si verifica abbastanza facilmente, i medici hanno elaborato alcune regole per impedire all'agente patogeno di entrare nel corpo umano. Sono i seguenti:

  1. Non puoi rimanere a lungo nella stessa stanza con un paziente con tubercolosi.
  2. Vale la pena periodicamente all'ora prestabilita di essere vaccinati sotto forma di BCG. Innanzitutto, questo vale per i bambini. Inoltre, il vaccino viene somministrato agli adulti di età inferiore ai 30 anni se hanno un test Mantoux che dà un risultato positivo..
  3. È necessario eseguire la fluorografia una volta all'anno. Questo vale sia per i bambini che per gli adulti..

Per rilevare la tubercolosi nelle fasi iniziali, tutti gli adulti devono sottoporsi a un esame fluorografico in un policlinico almeno una volta all'anno (a seconda della professione, dello stato di salute e dell'appartenenza a diversi "gruppi di rischio"). Inoltre, con un brusco cambiamento nella reazione di Mantoux rispetto alla precedente (la cosiddetta "curva"), al phthisiatrician può essere offerto di eseguire la chemioterapia preventiva con diversi farmaci, di solito in combinazione con epatoprotettori e vitamine del gruppo B.

Alcuni adulti e circa il 10% dei bambini che non ricevono un trattamento profilattico durante la curva sviluppano una condizione chiamata intossicazione da tubercolosi.

Previsioni per la vita

Con la diagnosi precoce del bacillo di Koch nel corpo, un'attenta diagnosi e una stretta aderenza alle istruzioni del medico del paziente, la prognosi per il recupero dalla tubercolosi è molto positiva..

L'esito sfavorevole della malattia nella maggior parte dei casi è dovuto alla forma avanzata della malattia, nonché all'atteggiamento frivolo dei pazienti nei suoi confronti.

Tuttavia, ricorda, anche se i medici mettono una croce su una persona malata, ci sono molte testimonianze quando una persona simile si è rivolta a Dio in preghiera e ha ricevuto una completa guarigione, anche con malattie mortali come il cancro..

Quanto dura il periodo di incubazione per la tubercolosi polmonare dal momento dell'infezione??

Devi sempre sapere esattamente qual è il periodo di incubazione della tubercolosi. Questo ti aiuterà a identificare rapidamente la malattia se hai avuto contatti con una persona malata. Ma prima, cerchiamo di capire cosa significa la parola tubercolosi..

Cause di tubercolosi

È una malattia infettiva che una volta era una delle principali cause di morte in tutto il mondo. La tubercolosi microbatterica è la causa della malattia. I batteri che causano la malattia si diffondono attraverso il sistema respiratorio come goccioline microscopiche prodotte da una persona con tubercolosi.

Quando si tossisce, si parla o si starnutisce, piccole goccioline di batteri entrano nell'aria e vi rimangono per diverse ore. Diffuso da persona a persona da goccioline trasportate dall'aria, il batterio di solito infetta i polmoni.

La tubercolosi è una malattia estremamente contagiosa che si diffonde tossendo e starnutendo. Quasi 1/3 della popolazione mondiale è infettata dalla malattia, che uccide quasi 3 milioni di persone all'anno. Più persone muoiono per tubercolosi di qualsiasi altra malattia infettiva al mondo.

Segni e sintomi di infezione da tubercolosi

I pazienti possono avere una malattia asintomatica o lieve. I sintomi della malattia possono essere rilevati con un semplice esame fisico. Questi possono includere malessere, perdita di peso e sudorazioni notturne. La maggior parte dei pazienti con tubercolosi ha una malattia polmonare. Lesioni extrapolmonari si verificano in pazienti immunocompromessi.

  • tosse che aumenta al mattino (a volte con emottisi, sangue nell'espettorato);
  • dolore al petto;
  • fiato corto;
  • sudorazioni notturne.

La tubercolosi è difficile da diagnosticare, poiché questi segni e sintomi sono osservati nelle seguenti malattie:

  1. Polmonite (puoi andare alla cavitazione e assomiglia alla tubercolosi su una radiografia del torace).
  2. Bronchite allergica (caratterizzata da focolai granulomatosi infiammatori nei bronchi).
  3. Anoressia nervosa, diabete mellito, ipertiroidismo (malessere cronico, affaticamento e esaurimento generale del corpo).
  4. Linfoadenopatia (può anche essere un linfoma).

La tubercolosi può interessare diverse parti del corpo. Ma soprattutto, la tubercolosi è una malattia polmonare. Tuttavia, l'infezione può diffondersi attraverso il sangue (dai polmoni a tutti gli organi del corpo). Ciò significa che la malattia può svilupparsi nella pleura (rivestimento dei polmoni), nelle ossa, nel tratto urinario e nei genitali, nell'intestino e persino nella pelle. Anche i linfonodi nella gola possono essere infettati. La meningite tubercolare è molto comune nei bambini. Questa forma della malattia è una condizione pericolosa per la vita. La morte è del tutto possibile.

Meccanismo di trasmissione dei patogeni

La tubercolosi viene trasmessa principalmente da goccioline trasportate dall'aria. L'infezione si verifica dopo l'inalazione dei batteri della tubercolosi sotto forma di goccioline microscopiche, che vengono rilasciate da una persona con tubercolosi. Ma il trasferimento può anche essere effettuato meccanicamente. Meccanismo di carica a goccia per infezione da tubercolosi. Le goccioline di focolai della malattia sono formate dagli organi respiratori durante la tosse, lo sputo, lo starnuto, mentre parlano, cantano e altre azioni respiratorie:

  1. Quando si tossisce, vengono prodotte circa 3.500 gocce. Quando si disperdono nello spazio ed evaporano in minuscole particelle, vengono chiamate goccioline centrali. Una volta nel corpo, questi nuclei possono rimanere vitali per molto tempo..
  2. Somministrazione diretta attraverso la pelle. La tubercolosi del micobatterio dei polmoni può penetrare in profondità nel corpo attraverso l'inoculazione diretta attraverso la pelle. Può essere portato da medici o da un infermiere durante le procedure mediche, ad esempio quando si preleva sangue per analisi o si fa un'iniezione.

I batteri si diffondono quindi rapidamente nel sangue. Se il sistema immunitario è sano, l'infezione rimarrà inattiva senza svilupparsi. Può essere presente nel corpo per diversi mesi o addirittura anni. Tuttavia, quando il sistema immunitario si indebolisce, può manifestarsi.

La tubercolosi non si diffonde tra gli oggetti domestici. Ad esempio, piatti e altri oggetti utilizzati dai pazienti.

Qual è il periodo di incubazione?

La tubercolosi inizia con la rapida divisione dei batteri. Di conseguenza, il periodo di incubazione per la tubercolosi dura da diversi mesi a un anno. Durante questo periodo, si sviluppano sintomi attivi della malattia. Tuttavia, entro 2-12 settimane dall'esposizione ai batteri, una persona può sviluppare un'infezione primaria nei polmoni. Questa infezione è asintotica, cioè non si manifesta in alcun modo.

Una radiografia del torace in questo momento non mostra alcuna infezione nei polmoni. L'unico modo per rilevare un'infezione è con un test alla tubercolina, che cerca anticorpi contro i batteri della tubercolosi. Questo test può confermare con successo la presenza di infezione se il paziente è stato in contatto con persone con tubercolosi. In genere, l'infezione primaria viene resistita dal sistema immunitario umano entro 6-8 settimane dall'esposizione ai batteri. Questo è il periodo di incubazione della tubercolosi primaria..

Negli adulti, la protezione è leggermente più forte. Ma le persone con sistema immunitario indebolito, i bambini e gli anziani non possono proteggersi dalle infezioni da sole. In tali casi, è necessario un trattamento per eliminare completamente l'infezione. Se l'infezione non viene trattata in anticipo, i sintomi attivi possono svilupparsi in seguito (durante la vita di una persona).

In un individuo sano, la tubercolosi attiva può svilupparsi dopo 10 anni di calma, mentre nelle persone con un sistema immunitario indebolito, i sintomi possono svilupparsi molto più velocemente..

I batteri della tubercolosi rimangono inattivi per lungo tempo. L'infezione colpisce quando il sistema immunitario del corpo riduce le sue funzioni protettive. Se l'infezione si diffonde ad organi diversi dal sistema respiratorio, saranno necessarie cure mediche più complesse..

Misure diagnostiche

Dovresti consultare immediatamente il medico se si verificano sintomi di tubercolosi polmonare. Per identificare la malattia, non è necessario attendere fino al termine del periodo di incubazione della tubercolosi. Il medico eseguirà un esame fisico, compreso il controllo del gonfiore dei linfonodi. Per un ulteriore esame, è necessario eseguire una radiografia del torace.

Il prossimo passo è un test medico. Ce ne sono solo due: esame della pelle e esame del sangue.

Il test cutaneo è il metodo più comune e meno costoso, ma richiede più visite dal medico. Un medico o un'infermiera inietta una piccola quantità di proteina TB sotto la pelle. Il sito di puntura può prudere leggermente, ma è importante non graffiarlo. Se il paziente lo fa, i risultati del test saranno distorti..

Il verdetto finale è noto in 2-3 giorni. La malattia è valutata dall'edema. Lo fanno come segue:

  • l'edema da 5 millimetri o più è un segno di infezione da tubercolosi;
  • leggero arrossamento nel sito di iniezione - una norma che non è un segno di infezione da tubercolosi.

Se più visite ospedaliere possono essere un problema, viene ordinato un esame del sangue. Il medico o l'infermiere preleva un campione. Viene mandato in laboratorio. I risultati degli esami del sangue sono generalmente disponibili entro 24 ore.

Possibili complicazioni e conseguenze

La tubercolosi non trattata è spesso fatale. Anche se trattata, la condizione può causare danni ai polmoni, rendendo difficile la respirazione o portando a insufficienza polmonare..

La malattia può diffondersi ad altri organi e causare danni..

La tubercolosi dei polmoni può essere evitata evitando il contatto con i malati. A volte questo non è possibile. Ad esempio, quando si lavora in un ospedale, casa di cura. In tali luoghi, esiste un'alta probabilità di contrarre la tubercolosi polmonare..

L'infezione si verifica spesso quando un membro della famiglia è malato. Questa è la forma aperta più pericolosa della malattia. Per non infettarsi, è necessario evitare lunghi periodi di tempo in spazi chiusi con una persona malata. È necessario ventilare frequentemente la stanza e indossare sempre una maschera.

Ha senso scoprire quanto dura il periodo di incubazione per la tubercolosi, perché ogni persona a rischio dovrebbe essere controllata per la presenza della malattia.

Il periodo di incubazione della tubercolosi negli adulti è aperto. per quanto tempo appare la tubercolosi dopo l'infezione? tubercolosi e periodo di incubazione

Forme cliniche

La tubercolosi del micobatterio può interessare un'ampia varietà di organi interni. Ciò porta all'emergere di una grande varietà di varie forme cliniche della malattia Le peculiarità del decorso della malattia dipendono in gran parte dalla localizzazione iniziale del processo infettivo, nonché dallo stato del sistema immunitario del bambino..

I medici identificano diverse varianti cliniche dell'infezione da tubercolosi:

Organi respiratori

Questa forma occupa una posizione preminente nella struttura della morbilità di questa patologia infettiva ed è accompagnata dallo sviluppo di specifici cambiamenti nel tessuto polmonare, meno spesso i bronchi e la trachea sono coinvolti nel processo infiammatorio. Di norma, questa forma della malattia viene stabilita spontaneamente - durante la radiografia dei polmoni e molto meno spesso agli appuntamenti ambulatoriali con un medico.

Linfonodi

È anche una patologia abbastanza comune nei bambini; negli adulti, questa forma di tubercolosi è molto meno comune. Esiste un alto rischio di infezione nei bambini con infezione da HIV. Molto spesso, gruppi di linfonodi cervicali e ascellari sono coinvolti nel processo di infezione, tuttavia, possono essere interessati anche altri linfonodi periferici. Stabilire una diagnosi finale è impossibile senza una puntura.

Rene

Questa forma della malattia è rara nei bambini. È caratterizzato dal coinvolgimento del tessuto renale nell'infiammazione infettiva. Il decorso prolungato della tubercolosi porta alla comparsa nel bambino di segni di disturbi funzionali nel lavoro dei reni. Il trattamento ritardato o selezionato in modo errato contribuisce alla comparsa di molteplici complicanze nel bambino, una delle quali è lo sviluppo di insufficienza renale.

Ossatura

Una variante clinica abbastanza comune nella pratica phthisiatric pediatrica La tubercolosi persistente di ossa e articolazioni porta spesso all'insorgenza della disabilità del bambino. Cambiamenti tubercolari possono svilupparsi in quasi tutte le strutture anatomiche del sistema scheletrico. Abbastanza spesso, la malattia viene rilevata già nelle ultime fasi di sviluppo..

Linfonodi intratoracici

Piuttosto una forma comune della malattia, specialmente nei bambini piccoli. Il processo patologico può essere unilaterale o bilaterale. I linfonodi intratoracici ingrossati esercitano una forte pressione sui bronchi situati nelle vicinanze, il che porta alla comparsa dei sintomi corrispondenti nel bambino. I primi segni della malattia sono spesso registrati già nei bambini all'età di 2-3 anni.

Sistema nervoso

Questa variante clinica della malattia è forse una delle più gravi. È caratterizzato dallo sviluppo di tubercolosi o meningoencefalite in un bambino. Il decorso di queste patologie è piuttosto grave, caratterizzato dalla comparsa di sintomi piuttosto spiacevoli che interrompono significativamente il benessere del bambino. Molto spesso, questa forma di malattia si verifica nei bambini..

Tratto gastrointestinale

Un'altra localizzazione preferita per l'attività vitale dei micobatteri nel corpo di un bambino è l'intestino e i linfonodi mesenterici. Questa patologia non è comune nei bambini. I bambini con AIDS sono più sensibili a questa forma di malattia. In alcuni casi, questa variante clinica della tubercolosi si verifica nei bambini con stati di immunodeficienza grave, che sono piuttosto difficili..

Nella pratica dei bambini, i casi di questo tipo di tubercolosi sono estremamente rari. Lo sviluppo della congiuntivite o cheratite tubercolare è spesso favorito da una pronunciata riduzione dell'immunità o da più malattie degli organi interni. Anche i bambini con patologie dell'apparato visivo sono a maggior rischio..

Sintomi

Durante il periodo di incubazione, non ci sono sintomi specifici della malattia. Per l'infezione da TB, questa volta è in genere da ½ a 4 mesi.

Nella letteratura scientifica, ci sono prove che in alcuni casi il periodo di incubazione è stato anche di diversi anni. La durata di questo tempo è determinata dalle caratteristiche morfologiche individuali dell'agente causale della malattia, nonché dai parametri iniziali dell'immunità del bambino infetto.

La tubercolosi ha diverse maschere. La varietà di sintomi può essere così enorme che può complicare significativamente la diagnosi clinica della malattia..

Alcune forme della malattia sono quasi asintomatiche.

È importante notare che le infezioni da tubercolosi che si verificano senza la comparsa di segni clinici avversi sono abbastanza comuni nei bambini.

In questo caso, solo metodi diagnostici alternativi possono aiutare a stabilire la diagnosi corretta..

Per l'infezione da tubercolosi, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • Aumento della temperatura persistente. Questo sintomo persiste in quasi tutte le fasi della malattia. Nella maggior parte dei casi, la temperatura corporea non supera i 37,5 gradi. La condizione febbrile si verifica solo nella malattia grave. L'aumento della temperatura esaurisce il bambino e peggiora significativamente la sua salute..
  • Grave debolezza e affaticamento. Il bambino diventa piuttosto emotivo, si arrabbia rapidamente per le piccole cose. Alcuni bambini hanno scoppi irremovibili di rabbia. Abbastanza spesso, i bambini malati sviluppano varie condizioni depressive..
  • Perdita di appetito. Questo sintomo accompagna tutti i periodi della malattia. La diminuzione dell'appetito porta a una grave perdita di peso e alla fine porta a un ritardo nello sviluppo fisico. Nei casi più gravi, i bambini malati possono perdere fino al 40% del loro peso.
  • Aumento della sudorazione Questo sintomo appare più spesso di notte. Nella pratica fisiatrica, questo segno clinico è spesso chiamato "sintomo del colletto", poiché l'aumento della sudorazione si verifica principalmente nel collo. In alcuni casi, l'iperidrosi è abbondante..
  • Pelle secca grave e unghie fragili patologiche. Una manifestazione abbastanza comune di infezione da tubercolosi è la comparsa di aree con aumento della desquamazione sulla pelle. Durante l'adolescenza, questo sintomo ricorda spesso la dermatite seborroica..
  • Ingrandimento e indurimento dei linfonodi. Quasi tutti i gruppi di linfonodi periferici sono coinvolti nel processo infettivo. Diventano saldi al tatto e palpabili. I linfonodi interessati aumentano di dimensioni più volte. Nei casi più gravi, i linfonodi ingrossati diventano visibili se visti di lato.
  • Grave pallore della pelle. La pelle dei bambini diventa più sottile con vasi sanguigni ben visibili. Lividi e occhiaie compaiono sotto gli occhi. In alcuni casi, aree di acrocianosi compaiono anche attorno al triangolo nasolabiale. Il lungo corso della tubercolosi porta al fatto che le dita del bambino acquisiscono la forma di bacchette e le unghie sembrano un "vetro da orologio".
  • Cardiopalmus. La tachicardia si verifica non solo durante lo sforzo fisico, ma anche in completo riposo. Alcuni bambini hanno sensazioni di dolore e formicolio nella zona del torace.
  • Articolazioni dolenti Questo sintomo è altamente aspecifico. Abbastanza spesso, si verifica con la tubercolosi del sistema muscolo-scheletrico. I dolori articolari possono apparire anche a riposo, senza movimenti attivi. I bambini piccoli avvertono un aumento del dolore quando si alzano o strisciano.
  • Un'eruzione caratteristica, chiamata anche eritema nodoso. Questa forma della malattia è caratterizzata dalla comparsa di macchie rosse luminose, che possono prudere e portare grave disagio al bambino. Man mano che l'eritema nodoso si sviluppa, le macchie cambiano colore e acquisiscono una tinta blu. I sintomi negativi di solito persistono nei bambini per 3-4 settimane.

Diagnosi e trattamento della tubercolosi

A causa del fatto che la tubercolosi nelle fasi iniziali può essere asintomatica e una persona potrebbe anche non conoscere la sua malattia, la diagnostica preventiva è di grande importanza. Negli adulti, consiste in una fluorografia annuale degli organi toracici, i bambini vengono sottoposti a un test di Mantoux.

La diagnosi di tubercolosi viene effettuata da medici di medicina generale, pediatri in policlinici, phthisiatrician e pneumologi in dispensari anti-tubercolosi. In primo luogo, il medico chiede al paziente la natura dei reclami, se ha avuto contatti con un paziente con tubercolosi, conduce un esame generale e invia una radiografia del torace per determinare la presenza o l'assenza di cambiamenti nei polmoni. Successivamente, viene eseguita un'analisi dell'espettorato del paziente per i micobatteri che causano la tubercolosi. Il medico può ordinare un emocromo completo; se necessario broncoscopia, biopsia polmonare; Radiografia delle articolazioni, colonna vertebrale; imaging a risonanza magnetica o calcolata dei polmoni e altri studi.

Dopo lo studio, la diagnosi indica la localizzazione (posizione) della lesione, la fase della malattia e l'eventuale complicazione. Secondo la presenza di isolamento dell'agente patogeno della tubercolosi da parte dei pazienti, è caratterizzato come CD (+). In questo caso, un paziente con tubercolosi rilascia attivamente batteri nell'aria ed è molto contagioso per le persone che lo circondano. BC (-) significa che il paziente è portatore di batteri della tubercolosi.

I pazienti affetti da tubercolosi sono trattati in dispensari specializzati antitubercolari. Il trattamento è lungo e richiede una stretta aderenza a tutte le raccomandazioni del medico per l'assunzione di farmaci, i tempi della terapia e il mantenimento di un determinato stile di vita.

Il trattamento conservativo comprende la chemioterapia, che inizia immediatamente dopo la diagnosi. Per evitare che l'agente causale della tubercolosi acquisisca resistenza ai farmaci, i farmaci sono combinati con due o più componenti. Cioè, il paziente assume contemporaneamente diversi farmaci con attività anti-tubercolosi. Se non si segue il rigoroso regime di assunzione di farmaci in termini di dosi e tempistica, l'agente patogeno della tubercolosi sviluppa una resistenza ai farmaci persistente, in questo caso diventa quasi impossibile curare la malattia. Oltre alla terapia farmacologica, al paziente vengono prescritte misure volte a rafforzare le difese del corpo, tra cui terapia vitaminica, terapia fisica, terapia nutrizionale, fisioterapia. Se tutte le raccomandazioni del medico vengono seguite rigorosamente, la tubercolosi viene facilmente curata, in assenza di trattamento o inosservanza delle raccomandazioni del medico, il 50% dei pazienti muore entro 1-2 anni.

Se è necessario un trattamento chirurgico, viene rimossa una parte del polmone o la sua area interessata o la pleura (il rivestimento esterno del polmone). Con l'accumulo di liquido patologico che si accumula nella cavità pleurica, viene eseguita una puntura pleurica (puntura della pleura) per pomparlo.

Perché la tubercolosi è particolarmente pericolosa per i bambini

Il periodo di incubazione della tubercolosi nei bambini è piuttosto breve, poiché a causa del loro sistema immunitario poco sviluppato, l'infezione si diffonde rapidamente in tutto il corpo. I primi sintomi della malattia iniziano spesso a disturbare il bambino quasi immediatamente dopo l'infezione.

E proprio a causa del suo rapido sviluppo, la tubercolosi è molto pericolosa per i bambini: spesso colpisce non solo i polmoni, ma anche altri organi, come il rivestimento del cervello (in questi casi, si sviluppa la meningite tubercolare), che porta a gravi conseguenze. I bambini più a rischio di infezione sono i bambini che vivono in condizioni sfavorevoli, non ricevono abbastanza vitamine e mangiano male..

Nei bambini, uno dei metodi per la diagnosi precoce della tubercolosi è il test di Mantoux, che consente di determinare la presenza di infezione già nelle prime fasi e, di conseguenza, avviare misure terapeutiche nel tempo. Per proteggere il bambino dalla malattia descritta, è necessario vaccinare in tempo e monitorare la salute del bambino, poiché questa malattia è una di quelle più facili da prevenire che da curare.

Segni di tubercolosi

La tubercolosi polmonare presenta i seguenti sintomi:

  • Tosse con catarro a lungo, più di 3 settimane di seguito, che non risponde al trattamento.
  • Tosse costante, come se fosse un solletico alla gola..
  • L'aumento della temperatura è insignificante, non superiore a 37,5 С.
  • La comparsa di sudorazione di notte.
  • Pelle pallida.
  • Stanchezza, stanchezza.

Questi segni sono caratteristici del periodo iniziale della malattia e quindi si unisce l'emottisi. Durante il primo anno di malattia, di norma, i pazienti non devono affrontare tali complicazioni. È difficile dire per quanto tempo dopo che compaiono le complicanze dell'infezione, ma il sanguinamento dai polmoni è uno stadio avanzato della malattia. Dopo il trattamento, dopo alcuni anni, una persona può trasportare una cavità con i micobatteri nei polmoni, ma dopo quanto vengono attivati, nessuno lo sa.

I segni della tubercolosi di altri organi sono i seguenti:

  • Nelle fasi iniziali, la tubercolosi ossea non si manifesta in alcun modo. Il dolore alle ossa, i tendini appare più tardi. Lo studio rivela l'assottigliamento del tessuto osseo, cioè l'osteoporosi. Ciò significa che dopo l'infezione aumenta il rischio di lesioni. La tubercolosi ossea si manifesta spesso come una malattia infiammatoria sotto forma di artrite..
  • Con segni di infezione del sistema genito-urinario, appare un processo infiammatorio dei reni, mentre la solita flora batterica è assente. Negli uomini, i testicoli e la ghiandola prostatica sono spesso colpiti, che si manifesta con dolore, disturbi urinari.
  • Con la sconfitta delle ovaie e delle tube di Falloppio dopo l'infezione, si verifica l'infertilità e i segni di questa patologia sono dolore a destra o a sinistra nella regione iliaca di natura dolorante. Durante tutto l'anno, questa specifica malattia può infastidire leggermente, ma inoltre, durante l'esame, è possibile vedere la comparsa di cicatrici sui tubi, che diventano la causa dell'aborto. Il trattamento durante tutto l'anno potrebbe non produrre risultati sulla fertilità.
  • La tubercolosi può anche provocare meningite, cioè infiammazione delle meningi. In questo caso, i sintomi sono tipici di una malattia comune..
  • La tubercolosi cutanea si manifesta con la comparsa di vesciche durante l'anno, quindi ulcere e ferite aperte.

La diagnosi precoce della malattia è importante poiché con la diagnosi precoce si può contare su una cura tempestiva e completa della malattia.

Anche nelle fasi iniziali della malattia, il trattamento può richiedere da 6 mesi a un anno. I primi 6 mesi sono trattati con chemioterapia con antibiotici e quindi sottoposti a un ciclo di riabilitazione.

La malattia non può essere curata rapidamente, può riapparire anche dopo che i sintomi della patologia sono scomparsi.

Complicanze della polmonite in assenza di trattamento

Se la tubercolosi polmonare non viene trattata, indubbiamente prima o poi porterà alla morte. Il trattamento prematuro della malattia può portare alle seguenti complicazioni:

  • La diffusione della malattia ad altri organi. La tubercolosi si diffonde ad altri organi vitali, colpendoli. Se, ad esempio, è il fegato, le sue malattie portano a gravi conseguenze per il corpo;
  • Danni alle articolazioni. Con lo sviluppo della tubercolosi scheletrica, iniziano i dolori articolari gravi, il gonfiore e la formazione di ascessi;
  • Sanguinamento polmonare Si apre quando una nave viene distrutta nei polmoni a causa della tubercolosi avanzata. Spesso è impossibile smettere di sanguinare e questo termina con la morte del paziente;
  • Insufficienza respiratoria Con un esteso danno ai polmoni, l'efficienza del loro lavoro è notevolmente ridotta. Ciò porta alla fame di ossigeno e agli attacchi di asma;
  • Insufficienza cardiaca. Appare con insufficienza respiratoria;
  • Pneumotrax. Quando gli alveoli o i bronchioli si rompono, l'aria che si accumula nella cavità pleurica inizia a spremere il polmone, il che porta ad attacchi di soffocamento.

Cos'è?

Una malattia infettiva degli organi interni causata da micobatteri si chiama tubercolosi. Questa patologia si verifica sia negli adulti che nei bambini. Molti genitori credono che solo i bambini di famiglie socialmente svantaggiate possano ammalarsi di tubercolosi. Tuttavia, questo è un grosso errore. Ogni bambino è a rischio di contrarre questa infezione..

La prevalenza di questa infezione in diversi paesi del mondo è diversa. Nei paesi economicamente sviluppati, la tubercolosi è notevolmente meno comune rispetto ai paesi in via di sviluppo.

Questo fatto conferma ulteriormente l'importanza dell'influenza del fattore sociale nello sviluppo di questa malattia. Ogni anno, gli scienziati conducono centinaia di diversi studi scientifici volti a trovare nuovi farmaci che possono aiutare a far fronte ai sintomi avversi della malattia.

La suscettibilità del corpo del bambino a varie infezioni è piuttosto elevata. Ciò è dovuto alla mancanza di un efficace funzionamento del sistema immunitario. Gli esperti dell'OMS ritengono che far fronte a massicci focolai di tubercolosi nella popolazione sia possibile solo prevenendo nuovi casi di malattia negli adulti. Identificano diversi paesi che sono più sfavorevoli per lo sviluppo di questa pericolosa infezione in essi. Secondo le statistiche, in questi stati, dall'adolescenza, oltre il 70% dei bambini è infetto da micobatteri..

Nell'ultimo decennio, tra 1 e 10 su 100.000 bambini hanno sviluppato la malattia della tubercolosi. Altri casi si trovano in Asia e in Africa. Nel nostro paese, la tubercolosi polmonare è una patologia abbastanza comune.

Sin dai tempi sovietici, sono stati realizzati vari programmi medici statali per ridurre l'incidenza di questa infezione. Attualmente, la situazione con questa malattia non può essere definita riuscita. I medici notano che la malattia nei bambini è piuttosto difficile e ha una tendenza sfavorevole allo sviluppo di un processo infettivo non solo nei polmoni, ma anche in altri organi interni..

Esistono prove storiche che i primi casi di tubercolosi sono stati registrati nel mondo antico. Gli scienziati sono stati in grado di stabilire dai resti e dalle ossa di alcuni faraoni che avevano segni di tubercolosi. Questa malattia infettiva ha preoccupato i medici per secoli..

Durante il Medioevo, veniva spesso chiamato "consumo". Questo nome popolare trasmette in modo abbastanza preciso l'essenza della malattia: una persona, ammalata, inizia a indebolirsi (appassire).

Per molto tempo, i medici hanno creduto che la tubercolosi colpisse solo i polmoni. Tuttavia, questo non è affatto il caso. I moderni dispositivi di laboratorio hanno permesso di stabilire altre localizzazioni di questo pericoloso disturbo. Anche i capelli e le unghie possono essere coinvolti in questo processo patologico..

Abbastanza spesso, le lesioni degli organi interni sono combinate. Il processo infiammatorio in questa patologia infettiva è specifico. Provoca speciali disturbi morfologici e funzionali che non si trovano in altre infezioni. Questo tipo di infiammazione si verifica anche durante la sifilide e la lebbra..

Nello sviluppo della malattia, gli scienziati distinguono diverse fasi. Differiscono significativamente l'uno dall'altro non solo nello sviluppo di sintomi sfavorevoli, ma anche nelle caratteristiche dei disturbi morfologici che si presentano nel corso della malattia.

Cosa fare se a casa c'è un paziente affetto da tubercolosi

Tutti i membri della famiglia con un paziente TB devono prendere precauzioni. L'infetto deve essere isolato in una stanza separata o dietro uno schermo.

Il numero di cose con cui contatterà dovrebbe essere limitato il più possibile. Tutti gli oggetti della casa devono essere disinfettati e puliti quotidianamente.

Giocattoli morbidi, tappeti, tende e cuscini extra devono essere rimossi dalla stanza in cui vive il paziente. Si consiglia di coprire i mobili imbottiti con rivestimenti speciali, che devono essere bolliti di volta in volta. Quando si sposta in casa, una persona infetta deve indossare una maschera (una garza usa e getta o quattro strati).

Periodo di incubazione

Il periodo di incubazione può durare a lungo o essere di breve durata. Ciò dipende in gran parte dallo stato di immunità della persona infetta..

La malattia è trasmessa nella maggior parte dei casi da goccioline trasportate dall'aria. Basta stare nella stessa stanza per un po 'con il paziente, che e il bacillo di Koch entrano nel corpo.

Con un'immunità debole, l'attività degli anticorpi non è sufficiente, il bacillo inizia a moltiplicarsi rapidamente e inizia il periodo di incubazione, durante il quale continua il processo di introduzione del micobatterio nei polmoni, ma i sintomi della malattia non vengono osservati. Anche la reazione di Mantoux mostra un risultato negativo.

Lo stress grave, il fumo e l'abuso di alcol, lo squilibrio ormonale, specialmente nelle donne, possono contribuire a ridurre il periodo di incubazione. In questo caso, il periodo di incubazione del micobatterio non può durare più di 2 settimane..

Secondo le statistiche mediche, il periodo di incubazione può durare fino a 1 anno in media. Quando finisce, compaiono i primi sintomi della tubercolosi..

Cos'è?

Il periodo di incubazione per la tubercolosi è il tempo che intercorre tra la penetrazione del bacillo di Koch nei polmoni e le prime manifestazioni della malattia. I medici lo studiano per capire come si sviluppa la malattia, quanto velocemente i batteri si diffondono attraverso il corpo. Analizzando questo, i medici possono scegliere il regime terapeutico più efficace..

I micobatteri possono influenzare il corpo in diversi modi. Tutto dipende da quanto è forte l'immunità della persona malata..

I principali indicatori del periodo di incubazione sono i seguenti:

  1. Nella maggior parte degli infetti, i segni primari della malattia si osservano dopo 3-12 mesi..
  2. Con una forma aperta della malattia, i sintomi compaiono dopo 5-12 mesi..
  3. Chiuso - dopo 3-5 mesi.

Ci sono casi in cui il periodo di incubazione è durato circa tre anni. Al momento non sono stati osservati sintomi della malattia.

Molto spesso, la tubercolosi colpisce i polmoni. Lo sviluppo della forma polmonare ha le sue caratteristiche:

La durata del periodo di incubazione dipenderà dalla causa che ha portato all'infezione, dalla durata del contatto con il paziente e dal numero di agenti patogeni che sono entrati nel corpo.
Molto spesso, una persona non è a conoscenza dello sviluppo della malattia per circa sei mesi

Quindi compaiono i primi sintomi.
Il periodo di tempo senza sintomi è anche influenzato dalla posizione della colonia batterica, lo stato di immunità del paziente.
Chi ti circonda durante l'incubazione non può essere infettato.
È importante che il sistema immunitario affronti l'infezione il più rapidamente possibile..
Non dare per scontato che il periodo asintomatico non sia pericoloso per il paziente. In questo momento, i batteri si stanno moltiplicando attivamente, avvelenando il corpo con prodotti di scarto.
Se il sistema immunitario non ha affrontato il bacillo di Koch, si sviluppa una malattia

Attraversa diverse fasi. Durante il periodo di latenza, aumenta il numero di batteri. Ciò può causare complicazioni.
L'OMS ha scoperto che la fase di latenza nei bambini richiede meno tempo rispetto agli adulti. Questa è una media di 3-12 settimane. A volte i sintomi compaiono immediatamente dopo l'infezione. Questo succede nell'infanzia..
I medici inesperti possono confondere la tubercolosi in una fase precoce con infezioni respiratorie acute. Allo stesso tempo, si perde tempo prezioso, viene eseguita una terapia inutile..
Nella forma chiusa, lo stadio latente sarà più breve.

Con un periodo asintomatico, una vera guerra è condotta nel corpo. L'immunità cerca di sradicare i batteri. Le cellule immunitarie specifiche (macrofagi) mangiano letteralmente il bacillo di Koch. I suoi residui vengono rimossi attraverso i sistemi di filtraggio. Ma affinché tutto vada bene, l'immunità deve essere forte. Se il sistema immunitario è debole, i macrofagi non possono farcela, i batteri entrano nel tessuto polmonare attraverso il sangue.

È molto importante iniziare a combattere l'infezione proprio durante il periodo di latenza, quando il corpo non è ancora indebolito da una malattia debilitante. Ai primi sintomi, devi consultare un medico

Questo è un segno che l'infezione ha rafforzato la sua posizione nel corpo.

Ai primi sintomi, devi consultare un medico. Questo è un segno che l'infezione ha rafforzato la sua posizione nel corpo..

Quando i batteri entrano nel corpo, iniziano a dividersi rapidamente. Questo processo può richiedere fino a un anno. Il paziente mostra i primi sintomi. Un'infezione primaria può apparire nei polmoni. Questo succede dopo 2-12 settimane. In questo momento, l'infezione non si è ancora manifestata. E questo è il suo inganno.

Anche su una radiografia all'inizio, l'infezione dei polmoni con un'infezione non è visibile. All'inizio, può essere rilevato solo con l'aiuto di un test alla tubercolina. Rileva gli anticorpi che il corpo inizia a produrre in risposta all'infezione. Nelle prime 6-8 settimane dopo l'infezione, il sistema immunitario combatte attivamente l'infezione. È questa volta che si chiama il periodo di incubazione della tubercolosi primaria..

È piuttosto difficile stabilire la fase di incubazione in un particolare paziente. I primi sintomi della tubercolosi sono spesso confusi con le manifestazioni di SARS, influenza.

Durante il periodo di incubazione, il paziente non rappresenta ancora un pericolo per gli altri. Non è contagioso, poiché il bacillo di Koch non è ancora escreto. Il test di Mantoux durante il periodo di incubazione sarà negativo.

I principali segni di tubekulosis

Diamo un'occhiata ai sintomi che la tubercolosi provoca durante il periodo di incubazione.

I primi segni nelle prime fasi della tubercolosi negli adulti includono i seguenti:

  • grave affaticamento e sonnolenza costante;
  • temperatura serale a 37 e 5;
  • disordini del sonno;
  • sudorazione eccessiva, soprattutto di notte;
  • tosse secca;
  • forte mal di testa e vertigini;
  • diminuzione dell'appetito e perdita di peso;

Nelle fasi successive dello sviluppo della malattia, una tosse inizia con lo scarico dell'espettorato purulento con il sangue. I principali attacchi di tosse si verificano di notte quando la persona si trova in posizione supina, causando il ristagno del muco.

È importante notare che si osservano alte temperature corporee nei pazienti già nelle fasi avanzate della malattia. Negli adulti in una fase precoce, questo disturbo può essere diagnosticato dopo aver subito un esame fluorografico o una radiografia del torace. Se il paziente osserva uno dei sintomi sopra indicati per più di tre settimane, questo è un motivo urgente per consultare un medico.

Negli adulti in una fase precoce, questo disturbo può essere diagnosticato dopo aver subito un esame fluorografico o una radiografia del torace. Se il paziente osserva uno dei sintomi sopra indicati per più di tre settimane, questo è un motivo urgente per consultare un medico..

Come accennato in precedenza, le donne hanno molte più probabilità di essere esposte alla tubercolosi rispetto agli uomini. I sintomi della tubercolosi nelle donne sono gli stessi di uomini e bambini. L'età tipica è considerata dai 25 ai 35 anni

È durante questo periodo che una donna soccombe a forti picchi ormonali (gravidanza, parto, ecc.), Che possono provocare un indebolimento delle funzioni immunitarie del corpo e una donna può prestare attenzione ai sintomi emergenti della tubercolosi polmonare nelle prime fasi. Come risultato di questi processi, il corpo femminile diventa più suscettibile alle malattie.

I primi sintomi della tubercolosi nelle donne sono gli stessi degli uomini.

Per rilevare la malattia nei bambini, vengono eseguiti test di Mantoux, per qualsiasi deviazione dalla norma, il bambino viene registrato con un phthisiatrician. Anche per i bambini, un esame del sangue delle urine è indicativo. Un aumento del livello di proteine ​​nelle urine può indicare processi infiammatori nei polmoni e un aumento della VES nel sangue.

La diagnosi precoce della tubercolosi è considerata molto importante, poiché è necessario eseguire il trattamento farmacologico necessario in tempo per prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia.

Nella moderna phisiologia, la diagnostica PCR della tubercolosi viene utilizzata per confermare accuratamente la diagnosi in casi controversi..

Come si manifesta la tubercolosi?

Spesso, i primi segni di tubercolosi nelle prime fasi vengono scambiati per sintomi di raffreddore o influenza comune, non vanno da un medico che determina tempestivamente la presenza del bacillo di Koch nel corpo e la malattia inizia a progredire.

Pertanto, è necessario prestare attenzione ai sintomi che possono indicare la forma iniziale di tubercolosi - febbre e tosse. Se non scompaiono entro 2-3 settimane dall'apparizione, si consiglia di contattare la clinica ed escludere la possibilità di tubercolosi superando l'esame

Se non scompaiono entro 2-3 settimane dall'apparizione, si consiglia di contattare la clinica ed escludere la possibilità di tubercolosi superando l'esame.

Temperatura

Un certo sintomo di tubercolosi polmonare può essere una febbre di basso grado costante. Se per lungo tempo i suoi indicatori sono 37-37,5 ° C, è necessario consultare un medico che aiuterà a determinare la causa di questa patologia.

Spesso, nella fase iniziale, la temperatura, insieme alla febbre lieve, può apparire solo di sera o al mattino. Successivamente, con il progredire della malattia, i suoi indicatori non diminuiscono più alla normalità. In alcuni casi, l'ipertermia può essere di circa 40 ° C e altrettanto bruscamente cadere nel subfebrile.

Tosse

Un altro segno di tubercolosi negli adulti è una tosse persistente, che indica che i processi patologici si stanno sviluppando nei polmoni..

Tale tosse è spesso improduttiva, non porta sollievo, in alcuni casi l'espettorato può essere separato, che è mucoide, mucoso o contiene impurità del sangue. L'espettorato è una miscela di pus e placca bianca che si forma nei polmoni sotto l'influenza dei micobatteri. Negli adulti, in una fase iniziale di sviluppo, l'espettorato è pulito e trasparente, successivamente si trasforma in buio, con un odore fetido putrido.

Ci possono essere respiro sibilante e sibilante al petto, che è peggio quando sdraiati.

Altri segni

Spesso, non solo i sintomi principali - tosse e febbre, ma anche altre deviazioni nella salute, che non sono così pronunciate, aiutano a identificare la tubercolosi:

La sudorazione persistente può essere un segno di tubercolosi polmonare nelle prime fasi. Una persona anche a temperature ambiente normali può sudare, soprattutto di notte. Se questa situazione si ripete regolarmente, questo è un motivo per consultare un medico.

L'allargamento dei linfonodi ascellari e sottomandibolari, non causato da altre malattie, è un sintomo a cui bisogna prestare molta attenzione e scoprire i motivi per cui ciò accade. Un sintomo precoce della tubercolosi nelle donne e negli uomini può essere affaticamento cronico e affaticamento costante, anche a riposo

Una persona infetta può sentirsi sopraffatta anche dopo una lunga notte di sonno. In questo stato, l'attività mentale e le prestazioni diminuiscono drasticamente. Sullo sfondo della costante affaticamento, l'appetito del paziente diminuisce, si verifica una grande perdita di peso senza motivo apparente. Il sintomo caratteristico della tubercolosi è la manifestazione di un rossore malsano febbrile sul viso. Le condizioni generali peggiorano a causa del fatto che già nella fase iniziale possono comparire problemi cardiaci: aritmia, tachicardia, interruzioni che il paziente avverte fisicamente.

La comparsa di uno o più segni è un motivo per consultare un medico e sottoporsi al test. Altrimenti, la malattia può essere scatenata, il che porterà a un trattamento a lungo termine e in alcune situazioni a grave disabilità o addirittura alla morte..

Definizione della malattia, come si manifesta: sintomi e primi segni negli adulti

La tubercolosi è una malattia infettiva causata da microrganismi abbastanza comuni: i micobatteri (bastoncini di Koch). Causato principalmente da batteri umani e bovini. Fino al ventesimo secolo, era meglio conosciuto tra le persone come consumo (rifiuti). Dal momento che non c'erano medicine efficaci per questo disturbo, le persone, essendosi ammalate di esso, gradualmente languivano e si estinguevano. Solo nel ventesimo secolo hanno trovato il modo di combattere la malattia. Tuttavia, il tasso di mortalità tra la popolazione è piuttosto elevato, soprattutto se cercano aiuto troppo tardi. Questo non vuol dire che solo i segmenti non protetti della popolazione sono malati. Nelle famiglie benestanti, questo disturbo può anche essere trovato in alcune famiglie.

I micobatteri differiscono da tutti gli altri organismi dannosi per l'uomo in quanto sono molto resistenti agli effetti di vari fattori esterni: acidi e alcali. Sopravvivono con calma al trattamento con alcol e non muoiono sotto l'influenza della luce solare diretta. Sono contagiosi per molto tempo restando nella flemma, sugli oggetti, nella polvere. Un'altra caratteristica negativa di cui è difficile occuparsi è l'imitazione e l'adattamento ai farmaci tubercolostatici. E questo può persistere per molto tempo. Le manifestazioni cliniche sono determinate non solo attraverso l'agente patogeno. Un ruolo molto importante è svolto dallo stato di immunità umana, dalla sua resistenza. Tuttavia, una diminuzione della resistenza del corpo può verificarsi in condizioni di vita o di lavoro sfavorevoli. Una persona è riuscita ad adattarsi ai micobatteri e il suo corpo resiste con successo ai loro effetti dannosi, ma nel tempo l'immunità può indebolirsi, quindi in questo caso sarà necessaria una rivaccinazione.

Con la tubercolosi, i polmoni sono più spesso colpiti e, al fine di proteggersi dallo sviluppo della malattia nel corpo e fermarlo nelle prime fasi, è necessario conoscere almeno i segni parziali della malattia:

  1. Fatica. Una persona si sente sopraffatta anche dopo una piccola quantità di lavoro.
  2. Irritabilità.
  3. Temperatura leggermente elevata come nell'infiammazione.
  4. Il sonno è disturbato e l'appetito è perso.
  5. Sudorazione più spesso di notte.
  6. Linfonodi cervicali ingrossati (ma non in tutti i casi).

Diagnostica di massa della malattia

Per identificare la tubercolosi nei polmoni, il phthisiatrician verrà prima a conoscenza della storia medica del paziente. La diagnosi di tubercolosi consiste in un'analisi dettagliata di tutti i sintomi che accompagnano il paziente: presenza di tosse, sudorazione eccessiva, localizzazione del dolore, ecc..

Se c'è il sospetto di tubercolosi, un test di laboratorio dell'espettorato, una radiografia dei polmoni è obbligatoria. L'ultima misura diagnostica viene eseguita in caso di una reazione positiva al test della tubercolina - Mantoux.

specificazioniReazioni al test di Mantoux
PositivoHyperericdubbiosoNegativo
Diametro della papula> 5 mm> 17 mm nei bambini21 mm negli adulti2-4 mm0-1 mm
Cosa faLa presenza di micobatteri tubercolari nel corpoRichiede un esame urgente da parte di un phthisiatrician, in quanto è un segnale pronunciato di possibile tubercolosiUna reazione debole, infatti, equivale a una reazione negativaParla della necessità di vaccinazione o rivaccinazione, perché questo risultato si verifica quando non ci sono anticorpi nel corpo che combattono la tubercolosi

La tabella mostra i risultati del test di Mantoux e la loro interpretazione..

Se si sospetta lo sviluppo della tubercolosi extrapolmonare, il phthisiatrician prescriverà una risonanza magnetica, una TC, una biopsia, un esame del liquido cerebrospinale, ecc..

Foto 10. Per una diagnosi più accurata, ricorrono alla prescrizione di ulteriori test di laboratorio.

La diagnosi precoce della tubercolosi è un componente molto importante di un trattamento efficace. Pertanto, se una persona è a rischio, o la sua famiglia è mai stata diagnosticata con questa terribile diagnosi, allora l'esame da parte di un phthisiatrician dovrebbe essere fatto almeno 1 volta in sei mesi..