Tonsillite follicolare

Angina follicolare: sintomi, foto e regime di trattamento
L'angina (tonsillite acuta) è una malattia infiammatoria delle tonsille. È caratterizzato da un decorso acuto e si verifica con una frequenza di 50 - 60 casi per 1000 abitanti all'anno. I bambini dai 3 ai 7 anni sono spesso malati, gli adulti - principalmente fino a 40 anni. Può essere primario o secondario, causato da infezione sia batterica che virale e talvolta fungina.

Esistono molte cause diverse e, di conseguenza, forme di questa malattia. La tonsillite follicolare occupa un posto speciale tra le sue manifestazioni primarie. Questa malattia è causata dalla flora batterica, quindi gli antibiotici sono obbligatori quando si esegue un trattamento etiotropico..

Cos'è?

La tonsillite follicolare è un'infiammazione purulenta dei follicoli delle tonsille (formazioni linfoidi della faringe), in cui il pus si trova sotto forma di punti focali separati. Le tonsille palatali, tubali, faringee e linguali possono essere colpite. La malattia è accompagnata da un aumento e un'infiammazione dei linfonodi regionali cervicali, in cui la linfa fluisce dai fuochi dell'infiammazione.

Ragioni di sviluppo

La causa principale del mal di gola follicolare è l'infezione da batteri patogeni, virus o funghi o l'autoinfezione con la propria microflora opportunistica, che si attiva quando l'immunità locale è ridotta..

Gli agenti batterici più comunemente associati all'angina follicolare includono:

  • arcanobatteri (il più delle volte presenti nella fascia di età fino a 25-30 anni);
  • Neisseria;
  • pneumococchi;
  • meningococchi;
  • influenza colica;
  • Klebsiella; e così via;
  • streptococco β-emolitico gruppo A, GABHS (è la causa in oltre il 50-70% dei casi);
  • streptococchi dei gruppi C e G (insieme a GABHS, causano il 30-40% di tutti i casi di angina nella pratica pediatrica).

I virus provocano lo sviluppo della malattia molto meno spesso, la causa principale del mal di gola follicolare è la seguente:

  • coronavirus;
  • virus dell'influenza e della parainfluenza;
  • Virus di Epstein-Barr;
  • adenovirus;
  • rhinovirus;
  • Coxsackie Un virus.

In alcuni casi, la malattia può essere causata dall'effetto patogeno dei funghi del genere Candida, solitamente associato a virus o batteri.

L'infezione del tessuto delle tonsille con microflora patogena di solito si verifica con goccioline sospese nell'aria o alimentari, ma è anche possibile con il contatto diretto. Oltre all'infezione dall'esterno, l'infezione endogena è possibile in presenza di un processo infiammatorio cronico nella zona ENT, specialmente spesso nella tonsillite cronica (in questo caso, lo streptococco β-emolitico di gruppo A può persistere a lungo nelle strutture interne delle tonsille).

[titolo spoiler = "Vedi foto" stile = "predefinito" collapse_link = "vero"] [/ spoiler]

Sintomi negli adulti

I presagi della tonsillite follicolare sono infiammazione della mucosa del palato molle, archi palatali, tonsille palatine:

  • il paziente si lamenta di mal di gola;
  • la superficie dei tessuti della cavità orale è iperemica, coperta di muco;
  • l'esame rivela febbre di basso grado, gonfiore moderato, gonfiore della mucosa, linfonodi regionali (cervicali, sottomandibolari) sono ingranditi, dolorosi alla palpazione.

Entro 1-3 giorni, se non trattati, compaiono i primi segni. L'esame clinico generale rivela i sintomi della tonsillite follicolare:

  1. Mal di gola acuto, malessere generale;
  2. Temperatura febbrile, linfonodi regionali sono ingrossati e dolorosi;
  3. La faringoscopia rivela piccole bolle (follicoli) contenenti pus, che sono visibili attraverso la mucosa delle tonsille.

Un sintomo caratteristico della tonsillite follicolare sono le aree purulente-necrotiche che si trovano vicino alle lacune. La divisione della tonsillite follicolare e lacunare è condizionata. Di solito, lacune e follicoli pieni di pus si trovano nelle vicinanze. Visivamente, la forma lacunare dell'angina si manifesta con strisce sulla tonsilla, piene di contenuti purulenti.

Angina follicolare senza febbre. Nella visione classica, qualsiasi infiammazione, inclusa la tonsillite follicolare, è accompagnata da sei segni esterni:

  • gonfiore delle ghiandole e dei tessuti circostanti,
  • acidosi locale (aumento dell'acidità dei tessuti),
  • iperemia locale (arrossamento delle tonsille),
  • ipertermia (aumento della temperatura corporea locale),
  • disfunzione dell'organo danneggiato,
  • dolore.

Molto spesso in una fase precoce della malattia, i sintomi del mal di gola follicolare sono molto simili alla mononucleosi infettiva, esacerbazione della tonsillite cronica, mal di gola erpetico, candidosi orale.

L'angina secondaria con mononucleosi è molto simile al follicolare, sebbene possa anche procedere come lacunare:

  1. Inizia dal primo giorno di malattia o si unisce al 5-6 ° giorno.
  2. Molto tipici sono anche il dolore addominale e l'ingrossamento del fegato e della milza, che non sono presenti nell'angina follicolare primaria.
  3. Oltre all'alta temperatura, che scorre nelle onde, i linfonodi aumentano e diventano dolorosi. Allo stesso tempo, sono interessati non solo i gruppi cervicali, ma anche ascellari, occipitali, succlavi e inguinali.
  4. La mononucleosi differisce dall'analisi del sangue (linfocitosi, rilevazione dei leucociti mononucleari).
  5. La diagnosi è confermata da esami immunologici (rilevazione degli anticorpi e determinazione dei loro titoli) e sierologici.

È particolarmente importante distinguere la mononucleosi infettiva dal mal di gola follicolare, il trattamento di queste due malattie è radicalmente diverso. Con la mononucleosi, in nessun caso si devono assumere antibiotici e la tonsillite follicolare purulenta viene trattata solo con loro. [Adsen]

Sintomi nei bambini

Può essere abbastanza difficile determinare rapidamente il focus principale dell'infiammazione in un bambino piccolo. I seguenti sintomi dovrebbero allertare i genitori nella fase iniziale della malattia:

  1. Rossore delle guance.
  2. Un forte salto di temperatura sopra i 38 ° (con angina, la temperatura è difficile da abbassare).
  3. Grido lungo (nella prima infanzia).
  4. Denunce di dolore alla gola, alla testa o all'orecchio.
  5. Alitosi.
  6. Indigestione (diarrea o vomito).
  7. Deterioramento nella coordinazione motoria.
  8. Rossore della gola, rivestimento bianco o giallastro sulla lingua.
  9. Manifestazione di malumore con un forte calo dell'attività fisica (nei bambini più grandi).
  10. È possibile la confusione della coscienza fino allo svenimento.

Nei bambini, la malattia si sviluppa rapidamente e procede in una forma più acuta, quindi, ai suoi primi sintomi, è necessario chiamare un team di ambulanze, che porterà rapidamente il bambino in un ospedale per malattie infettive. Chiamare un medico locale in questo caso è inappropriato, perché le tonsille notevolmente ingrandite possono bloccare le vie respiratorie e provocare soffocamento.

Che aspetto ha il mal di gola follicolare: foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta negli adulti..

[titolo spoiler = "Fai clic per visualizzare" style = "predefinito" collapse_link = "true" "[/ spoiler]

Complicanze e prognosi

Il trattamento prematuro e non professionale, l'uso di antibiotici, a cui si forma resistenza in questo tipo di flora patogena, diminuisce l'immunità del paziente sono i motivi principali che contribuiscono al verificarsi di complicanze.

Il più delle volte si verifica:

  • reumatismi;
  • meningite da streptococco;
  • danno al tratto gastrointestinale;
  • ascesso paratonsillare;
  • formazione di flemmoni;
  • pielonefrite, glomerulonefrite;
  • sepsi;
  • shock tossico infettivo;
  • otite;
  • edema laringeo.

La prognosi della malattia dipende principalmente da come trattare il mal di gola follicolare e da come viene fornita assistenza medica tempestiva. Alle prime manifestazioni della malattia, è necessario consultare immediatamente un medico..

Come trattare il mal di gola follicolare

Il trattamento efficace dell'angina con i farmaci è impossibile senza la stretta osservanza delle seguenti prescrizioni a casa:

  1. Riposo a letto, rifiuto di rimanere fuori per 5-6 giorni per evitare un forte deterioramento.
  2. La dieta dovrebbe consistere in alimenti uniformi senza spezie, come cereali, brodi, puree e zuppe.
  3. Risciacquo regolare della gola, 7-10 volte al giorno, che schiarirà la gola di secrezioni purulente che rimangono dopo la maturazione e l'apertura del follicolo.
  4. La stanza in cui si trova il paziente deve essere pulita e ventilata quotidianamente.
  5. Bevanda calda abbondante, in particolare acqua minerale naturale, latte con soda, preparati a base di erbe con rosa canina, camomilla e salvia. Per non danneggiare la mucosa infiammata, la temperatura del liquido non dovrebbe essere troppo alta.

Il paziente può guarire entro 5 giorni, ma non è consigliabile recarsi immediatamente al lavoro e visitare luoghi pubblici. L'immunità ha bisogno di tempo per riprendersi da una malattia. I medici raccomandano di proteggere il corpo dal contatto con l'ambiente esterno per 10 giorni. Sonno sano, buon riposo, dieta equilibrata, frutta e verdura contribuiranno a migliorare la salute. [Adsen2]

Trattamento farmacologico

Dei farmaci per l'angina follicolare sono prescritti:

  • vitamine (aumentare la resistenza alle infezioni);
  • antistaminici (Suprastin, ecc.), che riducono la sensibilizzazione allo streptococco;
  • antipiretici (per bambini, paracetamolo allo sciroppo o supposte, a iniezioni ad alta temperatura di analgin e difenidramina). Sebbene i pediatri spesso prescrivano Nurofen come analgesico e antipiretico, questo farmaco è severamente vietato per un massimo di 2 anni e il suo uso fino a 12 anni è relativamente pericoloso;
  • gli antibiotici sono raccomandabili in quasi tutti i casi a causa della moltiplicazione dei batteri sulle tonsille danneggiate (penicilline Amoxicillina / Augmentina, macrolidi Sumamed / Azitromicina / Claritromicina, cefalosporine cefalossina / cefazolina).

Trattamento del mal di gola follicolare con antibiotici

Prima di prescrivere il farmaco, si consiglia di seminare muco o pus dalla superficie delle tonsille per la sensibilità della flora microbica al farmaco.

Se non sei allergico agli antibiotici, devi usare:

  1. Farmaci di prima linea, che sono penicilline (protette dagli inibitori o semi-sintetiche). Questi sono farmaci con un ampio spettro di azione, che sono molto efficaci nella lotta contro streptococchi e stafilococchi. Il corso della penicillina dovrebbe essere di almeno 10 giorni. I farmaci in questo gruppo includono Ekoklav, Amoxiclav, Augmentin, Amoxicillin.
  2. La gamma secondaria di antibiotici è macrolidi. Josamicina, Klacid (claritromicina, azitromicina (emomicina, azitrox, Sumamed). L'assunzione del corso di questi farmaci dovrebbe essere limitata a 5 giorni, poiché i farmaci tendono ad accumularsi nel sangue, quindi questo corso fornirà 10 giorni di esposizione ai batteri nel corpo.

L'efficacia della terapia antibatterica viene valutata dopo 72 ore per migliorare la salute generale, abbassare la temperatura. Per questo paziente, un medico visita ogni giorno durante i primi tre giorni. In assenza di un effetto dall'uso di un antibiotico, passano a un altro gruppo di farmaci.

[titolo spoiler = "Vedi foto" stile = "predefinito" collapse_link = "vero"] [/ spoiler]

Fisioterapia

Per l'implementazione delle procedure, vengono utilizzati speciali dispositivi di emissione. A casa, di solito viene utilizzata una lampada a infrarossi. La sua azione principale è il riscaldamento, che porta all'espansione dei vasi sanguigni, alla stimolazione dei processi di rigenerazione.

In un ambiente ospedaliero, viene utilizzata la luce ultravioletta. L'esposizione alle radiazioni è solitamente combinata con l'inalazione di farmaci, poiché, secondo alcuni rapporti, migliora la permeabilità dei tessuti. Inoltre, la luce ultravioletta ha un effetto battericida.

Inoltre, per l'angina, vengono utilizzati microonde e UHF, corrente elettrica. Per ottenere l'effetto desiderato, è richiesto un complesso di procedure, la durata media del corso è di 5-7 giorni. L'uso della fisioterapia per la tonsillite nei bambini è molto diffuso, anche a fini profilattici..

Chirurgia

In alcuni casi, possono essere richiesti metodi di smaltimento chirurgici e semi-chirurgici per sbarazzarsi del mal di gola follicolare. Quest'ultimo metodo viene utilizzato con la frequente insorgenza di malattie che portano a cambiamenti nelle tonsille e complicanze patologiche. Il metodo semi-chirurgico è praticato come misura aggiuntiva nella terapia farmacologica, aiutando a rimuovere il pus dalle tonsille. Questi metodi includono: galvanocaustica e diatermocoagulazione. Il metodo hardware viene utilizzato per dissezionare e purificare le tonsille dal pus nel decorso cronico della tonsillite.

Un modo più radicale è la rimozione delle tonsille o della tonsillectomia. Nella maggior parte dei casi, le tonsille vengono rimosse completamente, ma per grandi dimensioni è possibile eseguire un'asportazione parziale. Le indicazioni per la tonsillectomia sono l'inefficacia del trattamento conservativo. L'operazione viene eseguita non prima di 3 settimane dopo il trasferimento del mal di gola follicolare.

Prevenzione

Non sono state sviluppate misure speciali per prevenire lo sviluppo della tonsillite follicolare. Le raccomandazioni generali sono le seguenti:

  1. Isolare il paziente perché la malattia è contagiosa.
  2. Eliminazione dell'azione di fattori traumatici in presenza (polvere, inquinamento atmosferico).
  3. Una dieta con sufficiente vitamina C.
  4. Mantenimento del sistema immunitario in uno stato stabile attraverso procedure di indurimento ed eliminazione dello stress.

È necessario trattare il mal di gola follicolare in modo completo, utilizzando tutti i mezzi disponibili. Non dovresti trascurare anche quei metodi che non danno un risultato rapido (ad esempio, dall'arsenale della medicina tradizionale), poiché spesso migliorano le condizioni generali del corpo, aumentano la sua resistenza alle infezioni.

Angina follicolare nei bambini

L'angina è intesa come la designazione aggregata della categoria delle malattie infettive gravi, che sono unite dall'infiammazione delle tonsille palatine. La malattia ha molte forme ed è definita da manifestazioni complesse. La forma più comune del virus è il tipo follicolare di angina..

Prerequisiti per la formazione di mal di gola follicolare nei bambini

L'angina follicolare in un bambino si verifica abbastanza spesso. Tutti sanno benissimo che poco tempo è dedicato al benessere dei bambini di oggi. Questo è dove seguono tutte le complicazioni. Inizialmente, i genitori dovrebbero assolutamente preoccuparsi della salute dei bambini..

Se credi agli studi statistici, questo tipo di disturbo nei bambini nel 50% dei casi si manifesta in quelle famiglie in cui c'era una fonte streptococcica della malattia e i bambini venivano infettati in modo familiare, di solito dai genitori stessi. Ciò suggerisce che i genitori non si preoccupano davvero della loro salute e non sono molto preoccupati per il benessere dei loro figli..

Accade spesso che una persona stessa sia considerata portatrice di un bacillo infettivo. Allo stesso tempo, lui stesso non subisce malattie, ma tutti i membri della famiglia si ammalano da lui. Quindi la tonsillite persistente e cronica può essere rintracciata. Per prevenire questa situazione, è estremamente importante stabilire chi è effettivamente considerato il portatore della malattia e sottoporsi a un esame urgente in ospedale e iniziare il trattamento. Un tampone di gola viene preso per determinare la malattia..

Naturalmente, l'angina può essere scatenata da raffreddori, infezioni virali respiratorie acute. Inoltre, l'ipotermia e altri momenti direttamente correlati all'immunità debole possono influenzare la comparsa di mal di gola. Quando un bambino ha spesso il raffreddore, è necessario prestare attenzione a questo e andare in studio medico.

Come può essere prevenuta la malattia?

È semplicemente impossibile proteggere completamente il bambino da tutte le malattie, ma è facile e semplice prevenirne alcune. Per questo è necessario provare a fare ogni sforzo. Va sempre ricordato che nei bambini l'immunità è nella fase di sviluppo e creazione, per questo motivo è debole e facilmente suscettibile agli effetti della malattia. È per questo motivo che i bambini sono sensibili a numerose malattie, in particolare alle malattie da stafilococco..

Non è difficile rilevare questa malattia nei bambini, poiché l'immagine è pronunciata e devi conoscere i sintomi dell'angina. La malattia inizia a manifestarsi con una temperatura elevata, a volte raggiunge i 40 C. Quindi i bambini iniziano a lamentarsi di mal di gola e dolore durante il pasto..

Il bambino inizia a sentirsi male, spesso ha mal di testa. In questo caso, c'è un arrossamento della gola e la formazione di ulcere nell'amigdala. Se la malattia è iniziata, le pustole formate si fondono in un grande ascesso e questo porta alla formazione di bolle.

Come organizzare correttamente il trattamento?

A seconda della gravità della malattia, deve essere trattata in ospedale oa casa, ma sotto la stretta supervisione di un medico. Se la terapia è prescritta correttamente e tutti i requisiti del medico sono soddisfatti, il mal di gola si ritira dopo sette giorni.

Per prevenire la comparsa di disidratazione ad alta temperatura, il bambino ha bisogno di bere regolarmente, sarebbe bene se l'acqua e i succhi fossero a temperatura ambiente. Non c'è bisogno di dare bevande calde o fredde. Sarà utile dare al bambino drink di frutta, tè al limone, infusi di erbe.

Bere regolarmente aiuta a ridurre il livello di intossicazione, nonché a escludere l'infezione dal corpo e ridurre l'infiammazione. Per ripristinare l'equilibrio acido-base, non interferisce con l'acqua calda gassata.

Se la temperatura corporea raggiunge i 38 ° C, è necessario ridurla. Ma questo deve essere fatto con competenza. In nessun caso il bambino deve ricevere paracetamolo. Il modo migliore per abbassare la temperatura è l'introduzione di analgin con difenidramina. Un tale farmaco non solo abbassa la febbre, ma allevia anche l'edema laringeo..

Il dosaggio viene creato nel rapporto di 0,1 ml della composizione per 1 anno di età del bambino. Ma è consigliabile consultare un medico.

Il mal di gola può essere trattato con aerosol come il tantum verde. Viene iniettato almeno 4 volte al giorno. Il ciclo di terapia è di 7 giorni. È consentito sostituirlo con miramistina, viene iniettato 6 volte al giorno, il trattamento dura 7 giorni. Se il bambino è molto piccolo, gli vengono somministrate compresse di faringosi, schiacciate e diluite con acqua. Il corso della terapia con questa sostanza è di 7 giorni, bevendo il rimedio 3 volte al giorno.

Cosa usare per il raffreddore?

L'angina costantemente follicolare è accompagnata da un naso che cola. Quindi, per eliminarlo, è meglio assumere farmaci che includono sale marino, come Aqualor, Aquamarine o Physiometer. Buone gocce di nom - Vibrocil, Nazivin, restringono i vasi sanguigni.

L'efficacia dei rimedi popolari

Il trattamento dell'infezione nei bambini può essere fatto con rimedi popolari a casa. Per fare ciò, è consentito utilizzare una leggera miscela di permanganato di potassio, bicarbonato di sodio o furacilina in un rapporto da 1 compressa a 200 ml di acqua. Tutti questi fondi vengono sostituiti al meglio sciacquando dall'infuso di salvia, erba di San Giovanni o camomilla.

In generale, è meglio fare i gargarismi almeno 2-3 volte al giorno. Se il bambino è ancora piccolo e non riesce a fare i gargarismi, è meglio usare un flacone spray o un inalatore..

Per alleviare il gonfiore dei linfonodi cervicali, utilizzare un vecchio metodo collaudato: applicare bende semi-alcoliche. Se il bambino ha meno di 6 mesi, il rapporto alcolico è 1: 4; per i bambini più grandi, il rapporto alcolico è 1: 2. le medicazioni vengono eseguite preferibilmente 2 volte al giorno, conservandole per almeno 2 ore.

Quali antibiotici sono meglio trattati?

Per curare il mal di gola follicolare, sia i bambini che gli adulti, il medico prescrive antibiotici. Colpisce fortemente la fonte della malattia e la distrugge, ma solo se il trattamento era completo e non è stato interrotto. Cephalixin e Cefuroxime sono generalmente prescritti come antibiotici.
Inoltre, vengono spesso prescritti antibiotici alla penicillina, che hanno una vasta gamma di effetti, come augmentin o farmaci combinati..

Per quanto riguarda i farmaci sulfa, non sono così efficaci nella lotta contro la malattia, quindi i loro medici non prescrivono mai. Tenendo conto del fatto che le pillole, i bambini piccoli non sanno come bere e i bambini più grandi semplicemente rifiutano di farlo, è meglio usare le sospensioni. Il corretto dosaggio del medicinale è prescritto dal medico curante. Di norma, il corso del trattamento dura almeno 10 giorni.
Poiché molti antibiotici possono causare allergie, è meglio assumerli con antistaminici:

Per ripristinare il tratto gastrointestinale dopo il trattamento antibiotico, il medico prescrive l'uso di farmaci prebiotici, impedendo l'insorgenza della disbatteriosi. Questi prodotti includono Bifidumbacterin, Linex, Bifiform baby e molti altri. Tutti questi prodotti sono venduti in farmacia senza prescrizione medica..

Per il trattamento del mal di gola follicolare, ai bambini vengono prescritti farmaci antivirali: Arbidol e Oscillococcinum. Per i piccoli pazienti, le supposte rettali Anaferon, Viferon o Interferon sono perfette.

Durante la malattia, è necessario bere regolarmente aspirina. Per rafforzare l'immunità, è necessario somministrare al bambino vitamina C insieme ai medicinali utilizzati.

Ma devi sempre ricordare che non puoi sperimentare l'automedicazione. È necessario chiedere immediatamente il parere di un medico, è lui che può prescrivere un trattamento competente. Con una terapia competente e tempestiva, si possono escludere ricadute e problemi.

Complicanze dell'angina follicolare nei bambini

Se le prime manifestazioni di mal di gola compaiono in un bambino e non iniziano il trattamento in modo tempestivo o non lo completano, in futuro potrebbero apparire gravi problemi associati a danni ai reni, il sistema muscolo-scheletrico potrebbe soffrire. Se il mal di gola non è guarito, questo porterà alla formazione di reumatismi, quindi devi sicuramente prestare attenzione alle lamentele dei bambini che si riferiscono al dolore alle gambe.

Lo scopo di questo articolo non è quello di spaventare nessuno dei genitori con i risultati della malattia, ma piuttosto di trasmettere loro che la disattenzione nei confronti dei loro figli, e in particolare della loro salute, causa danni irreparabili al benessere del loro bambino. Pertanto, è importante monitorare il benessere dei tuoi figli e dare immediatamente l'allarme quando i bambini si lamentano del loro benessere. Con il rilevamento tempestivo di mal di gola in un bambino e la ricerca di un medico, questa malattia può essere facilmente curata. Tuttavia, se la malattia viene trascurata, può portare a gravi conseguenze..

La cosa più importante da ricordare per i genitori è non cercare di ascoltare qualcun altro come trattare adeguatamente il proprio figlio. Ogni persona ha un corpo individuale e qualcuno può tranquillamente tollerare l'assunzione di tutti i medicinali, mentre altri possono avere allergie. Pertanto, prima di pensare che tutto può essere curato senza assistenza medica, è necessario pensare più volte e non danneggiare il proprio bambino con il trattamento. Il tipo follicolare di infezione nella gente comune è chiamato tonsillite purulenta.

Quale antibiotico è meglio per l'angina? Regole per il trattamento dell'angina con antibiotici nei bambini e negli adulti

Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Antibiotico per angina - quando usare?

Regole generali per l'uso di antibiotici per l'angina

La domanda sulla necessità di usare antibiotici per l'angina dovrebbe essere decisa individualmente in ciascun caso in base ai seguenti fattori:

  • L'età di una persona con mal di gola;
  • Il tipo di angina è virale (catarrale) o batterico (purulento - follicolare o lacunare);
  • La natura del decorso dell'angina (benigna o con tendenza a sviluppare complicanze.

Ciò significa che per decidere sulla necessità di utilizzare antibiotici per l'angina, è necessario stabilire con precisione l'età del paziente, determinare il tipo di infezione e la natura del suo decorso. Stabilire l'età del paziente non costituisce alcun problema, pertanto, ci soffermeremo in dettaglio su altri due fattori che determinano se è necessario assumere antibiotici per il trattamento dell'angina in ogni caso..

Quindi, per decidere se assumere antibiotici, è necessario determinare se l'angina è virale o batterica. Il fatto è che l'angina virale si verifica nell'80 - 90% dei casi e non richiede l'uso di antibiotici. E la tonsillite batterica si verifica solo nel 10-20% dei casi, ed è lei che richiede un trattamento antibiotico. Pertanto, è molto importante essere in grado di distinguere tra mal di gola virale e batterico..

Il mal di gola virale si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Il mal di gola è combinato con congestione nasale, naso che cola, mal di gola, tosse e talvolta ulcere sulla mucosa orale;
  • L'angina ha iniziato senza temperatura o sullo sfondo del suo aumento a non più di 38,0 o С;
  • Gola appena rossa, coperta di muco, ma senza pus sulle tonsille.

La tonsillite batterica si manifesta con i seguenti sintomi:
  • La malattia è iniziata con un forte aumento della temperatura fino a 39 - 40 o С, contemporaneamente al quale si sono manifestati dolori alla gola e pus sulle tonsille;
  • Allo stesso tempo o subito dopo mal di gola, sono comparsi dolore addominale, nausea e vomito;
  • Insieme al mal di gola, i linfonodi cervicali si allargarono;
  • Una settimana dopo l'inizio del mal di gola, i palmi e le dita della persona iniziarono a staccarsi;
  • Contemporaneamente al mal di gola purulento, una piccola eruzione cutanea rossa apparve sulla pelle (in questo caso, una persona si ammalò di scarlattina, che viene anche trattata con antibiotici, come mal di gola batterico).

Cioè, il mal di gola virale è combinato con altri sintomi di ARVI, come tosse, naso che cola e congestione nasale, e con esso non c'è mai pus sulle tonsille. E la tonsillite batterica non è mai combinata con una tosse o un naso che cola, ma con esso c'è sempre pus sulle tonsille. Grazie a tali segni chiari, è possibile distinguere il mal di gola virale da quello batterico in qualsiasi condizione, anche senza speciali test di laboratorio..

Il secondo fattore importante che determina se è necessario assumere antibiotici per l'angina in questo caso particolare è la natura del decorso della malattia. In questo caso, è necessario determinare se l'angina procede favorevolmente (senza complicazioni) o se la persona ha iniziato a sviluppare complicanze. I segni dell'inizio delle complicanze dell'angina che richiedono l'uso di antibiotici sono i seguenti sintomi:

  • Qualche tempo dopo l'inizio dell'angina, sono comparsi i dolori alle orecchie;
  • La condizione peggiora con il progredire della malattia, non migliora;
  • Il mal di gola peggiora con il progredire della malattia;
  • Un notevole rigonfiamento apparve su un lato della gola;
  • Il dolore è apparso ruotando la testa di lato e aprendo la bocca;
  • Dopo 2-3 giorni di uso di antibiotici, la condizione non è migliorata;
  • Mal di gola e temperatura corporea superiore a 38 ° C durano più a lungo da 7 a 10 giorni;
  • In qualsiasi giorno del decorso del mal di gola, apparivano dolori al petto, mal di testa e dolori in una metà del viso.

Se una persona presenta uno dei suddetti sintomi, ciò indica lo sviluppo di complicanze, il che significa che l'angina è sfavorevole e richiede un trattamento antibiotico senza fallo. Altrimenti, quando il mal di gola è favorevole, non è necessario utilizzare antibiotici..

Sulla base di tutto quanto sopra, presentiamo situazioni in cui è necessario e non necessario utilizzare antibiotici per l'angina per persone di età diverse.

Antibiotico per angina per un adulto

Dal punto di vista della necessità di usare antibiotici per l'angina, tutte le persone di età superiore ai 15 anni, indipendentemente dal sesso, sono considerate adulti.

In primo luogo, se l'angina è virale e procede favorevolmente, non è necessario utilizzare antibiotici, indipendentemente dall'età del paziente. Cioè, se un bambino o un adulto si ammala di mal di gola virale, che procede favorevolmente, senza la comparsa di segni di complicanze, nessuno di loro dovrebbe usare antibiotici per il trattamento. In tali casi, la tonsillite scompare da sola entro 7-10 giorni. È giustificato solo bere molti liquidi e l'uso di farmaci sintomatici che alleviano il mal di gola e riducono la febbre.

Tuttavia, se, con l'angina virale, un adulto o un bambino ha segni di complicanze, gli antibiotici dovrebbero essere usati il ​​prima possibile. Ma non dovresti bere antibiotici per "prevenire" le complicazioni, in quanto è inefficace. È necessario iniziare a prendere antibiotici per l'angina virale solo quando compaiono segni di complicanze.

In secondo luogo, se l'angina è batterica (purulenta), la necessità di antibiotici è determinata dall'età del paziente e dalla natura del decorso della malattia.

Se la tonsillite purulenta si è sviluppata in un adulto o un adolescente di età superiore ai 15 anni, gli antibiotici devono essere usati solo quando compaiono segni di complicanze sopra indicate. Se l'angina nelle persone di età superiore ai 15 anni è favorevole, non è necessario utilizzare antibiotici, poiché l'infezione passerà senza il loro uso. È stato dimostrato che gli antibiotici riducono la durata del mal di gola batterico senza complicazioni nelle persone di età superiore ai 15 anni di solo 1 giorno, quindi il loro uso è di routine, in tutti i casi inappropriati. Cioè, tutte le persone di età superiore ai 15 anni dovrebbero usare un antibiotico per l'angina solo se ci sono segni di complicanze sopra elencate.

Le donne in gravidanza e le madri che allattano dovrebbero assumere un antibiotico per l'angina negli stessi casi degli altri adulti, cioè solo con lo sviluppo di complicanze da orecchie, organi respiratori ed ENT.

Antibiotici per angina nei bambini

Dal punto di vista della necessità di utilizzare antibiotici per l'angina, tutte le persone di età inferiore ai 15 anni, indipendentemente dal sesso, sono considerate adulti.

Se un bambino di età inferiore ai 15 anni ha sviluppato tonsillite virale, non sono necessari antibiotici per curarla. Con mal di gola virale, è necessario iniziare a prendere antibiotici solo se ci sono segni di complicanze nelle orecchie, nelle vie respiratorie e in altri organi ENT.

Se un bambino di età compresa tra 3 e 15 anni ha sviluppato tonsillite purulenta, è indispensabile utilizzare antibiotici per curarla. Nei bambini di questa fascia di età, la necessità di utilizzare antibiotici per l'angina purulenta non è associata al trattamento della malattia stessa, ma alla prevenzione di possibili gravi complicazioni al cuore, alle articolazioni e al sistema nervoso.

Il fatto è che la tonsillite batterica nei bambini sotto i 15 anni molto spesso causa complicazioni sotto forma di infezione delle articolazioni, del cuore e del sistema nervoso, causando malattie molto più gravi come reumatismi, artrite e sindrome PANDAS. E l'uso di antibiotici per tale tonsillite nei bambini di età inferiore ai 15 anni consente quasi il 100% di prevenire lo sviluppo di queste complicanze a carico di cuore, articolazioni e sistema nervoso. È per la prevenzione di gravi complicanze nei bambini di età inferiore ai 15 anni che un antibiotico deve essere usato per il mal di gola purulento.

Inoltre, al fine di prevenire le complicanze del mal di gola batterico nel cuore, nelle articolazioni e nel sistema nervoso, non è necessario iniziare a prendere antibiotici dal primo giorno di infezione. Come dimostrato da studi e studi clinici, le complicanze del mal di gola batterico nei bambini sono efficacemente prevenute se gli antibiotici vengono iniziati fino a 9 giorni dall'esordio della malattia. Ciò significa che non è troppo tardi per iniziare a somministrare al bambino antibiotici 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 e 9 giorni dopo l'inizio del mal di gola..

Per quanto riguarda il mal di gola nei bambini di età inferiore ai 3 anni, dovrebbero usare antibiotici solo se c'è pus sulle tonsille o quando si sviluppano complicazioni nelle orecchie, nelle vie respiratorie e negli organi ENT. Poiché i bambini di età inferiore ai 3 anni non hanno praticamente mal di gola batterica purulenta, in effetti, gli antibiotici dovrebbero essere usati in essi per trattare l'infiammazione delle tonsille solo quando si sviluppano complicazioni a carico degli organi respiratori e ENT..

Pertanto, gli antibiotici per l'angina nelle persone di qualsiasi età e sesso dovrebbero essere utilizzati solo nei seguenti casi:

  • Tonsillite purulenta (follicolare o lacunare), anche con un decorso favorevole nei bambini dai 3 ai 15 anni;
  • Lo sviluppo di complicanze dell'angina nelle orecchie, nelle vie respiratorie e negli organi ENT nelle persone di età superiore ai 15 anni;
  • Complicanze dell'angina nelle orecchie, nelle vie respiratorie e negli organi ENT nei bambini di età inferiore ai 3 anni.

Dovresti assumere antibiotici se sospetti di avere mal di gola? Complicanze dell'angina - video

È necessario prendere un antibiotico per l'angina? È possibile curare l'angina senza antibiotici - video

Gli antibiotici sono sempre usati per l'angina? Sintomi, diagnosi e trattamento dell'angina - video

Antibiotici per angina purulenta (follicolare e lacunare)

Antibiotico per angina per un adulto

Se l'angina follicolare o lacunare si è sviluppata in una persona di età superiore ai 15 anni, gli antibiotici dovrebbero essere usati per il suo trattamento solo nei casi in cui vi siano segni di complicanze nelle orecchie, nelle vie respiratorie e negli organi ENT. Cioè, se la tonsillite purulenta in qualsiasi persona di età superiore ai 15 anni, indipendentemente dal sesso, procede favorevolmente, senza complicazioni nelle orecchie e in altri organi ENT, allora gli antibiotici non sono necessari per trattarla. In tali situazioni, gli antibiotici sono praticamente inutili, poiché non riducono il rischio di complicanze nelle orecchie e negli organi ENT e non accelerano il processo di guarigione..

Di conseguenza, nelle persone di età superiore ai 15 anni di entrambi i sessi, gli antibiotici per il mal di gola purulento devono essere usati solo con lo sviluppo di complicanze nelle orecchie, nelle vie respiratorie e negli organi ENT. Data questa regola sull'uso di antibiotici per mal di gola purulenta nelle persone di età superiore ai 15 anni, è necessario essere in grado di distinguere un decorso favorevole di infezione dallo sviluppo di complicanze. Per fare questo, è necessario conoscere i segni dell'inizio delle complicanze in cui è necessario assumere antibiotici. Quindi, i sintomi delle complicanze dell'angina follicolare o lacunare sulle orecchie, sulle vie respiratorie e sugli organi ENT, quando compaiono, è necessario iniziare a prendere antibiotici, sono i seguenti:

  • Apparve dolore all'orecchio;
  • Dopo 2 - 4 giorni dopo l'inizio dell'angina, lo stato di salute è peggiorato;
  • Il mal di gola peggiorò;
  • Quando si esamina la gola, è visibile un rigonfiamento su uno dei lati;
  • Avere dolore quando si apre la bocca o si gira la testa a destra o sinistra;
  • Dopo 2-3 giorni di uso di antibiotici, la condizione non è migliorata;
  • Mal di gola e temperatura corporea superiore a 38 ° C durano più a lungo da 7 a 10 giorni;
  • Ci sono dolori al petto, mal di testa e dolore in un lato del viso.

Uno dei sintomi sopra indicati indica lo sviluppo di complicanze della tonsillite purulenta, in cui è indispensabile iniziare a prendere antibiotici. Se questi sintomi sono assenti in una persona di età superiore ai 15 anni, affetti da angina purulenta (follicolare o lacunare), non è necessario assumere antibiotici.

Antibiotici per angina nei bambini

Se la tonsillite purulenta (follicolare o lacunare) si è sviluppata in un bambino di qualsiasi sesso di età compresa tra 3 e 15 anni, allora gli antibiotici devono essere usati per trattarla, indipendentemente dalla presenza di complicanze nelle orecchie, nelle vie respiratorie e negli organi ENT.

Il fatto è che a questa età, la tonsillite purulenta può dare complicazioni molto più gravi rispetto all'otite media, agli ascessi e ad altre caratteristiche degli adulti di età superiore ai 15 anni, poiché a causa dell'imperfezione del tessuto linfoide, i batteri patogeni dalle tonsille possono penetrare con il sangue e il flusso linfatico in reni, cuore, articolazioni e sistema nervoso centrale, causando processi infiammatori in essi, che sono molto difficili da trattare e spesso causano malattie croniche di questi organi.

Se il microrganismo patogeno che ha provocato mal di gola purulenta entra nei reni, allora provoca glomerulonefrite, il cui risultato è spesso un'insufficienza renale acuta con una transizione a cronica. Se il microbo entra nel cuore, provoca un processo infiammatorio nei tessuti delle valvole e delle partizioni tra le camere, che dura per anni, a seguito del quale si formano le strutture del cuore e si formano difetti. Dal momento in cui l'agente patogeno-causativo della tonsillite purulenta entra nel cuore allo sviluppo del difetto, ci vogliono dai 20 ai 40 anni. E una persona già in età adulta si trova di fronte alle conseguenze del mal di gola purulento trasferito durante l'infanzia, che sono difetti cardiaci reumatici.

Quando un microbo dalle tonsille entra nelle articolazioni, si sviluppa l'artrite acuta, che passa dopo un po ', ma crea un terreno fertile per le malattie articolari in futuro. E quando un microbo entra nel sistema nervoso centrale dalle tonsille, si sviluppa la sindrome di PANDAS, caratterizzata da una forte diminuzione della stabilità emotiva e delle funzioni cognitive (memoria, attenzione, ecc.), Nonché dalla comparsa di movimenti e azioni spontanee incontrollate, ad esempio minzione involontaria, contrazioni della lingua, ecc. In alcuni bambini, la sindrome di PANDAS si risolve completamente entro 6-24 mesi, mentre in altri rimane in vari gradi di gravità per molti anni.

Pertanto, nei bambini di età compresa tra 3 e 15 anni, le complicanze a carico di reni, cuore, articolazioni e sistema nervoso, e non nelle orecchie, negli organi respiratori e ORL, sono le più pericolose per l'angina purulenta. Di conseguenza, il trattamento dell'angina dovrebbe essere mirato non tanto all'infezione stessa, che nella maggior parte dei casi passa da sola senza una terapia speciale, quanto alla prevenzione di queste complicazioni dal cuore, dalle articolazioni e dal sistema nervoso centrale. Ed è proprio sulla prevenzione di queste gravi complicanze che è diretto l'uso obbligatorio di antibiotici per l'angina purulenta nei bambini di età compresa tra 3 e 15 anni.

Il fatto è che l'uso di antibiotici per mal di gola purulenta nei bambini di età compresa tra 3 e 15 anni può ridurre quasi a zero il rischio di sviluppare queste gravi complicanze a cuore, articolazioni e sistema nervoso. Pertanto, i medici ritengono necessario somministrare antibiotici ai bambini di età compresa tra 3 e 15 anni con mal di gola purulento..

Devi sapere che la prevenzione e la riduzione del rischio di gravi complicanze si ottengono quando gli antibiotici vengono iniziati non solo dal primo giorno di sviluppo dell'angina. Quindi, nel corso della ricerca e delle osservazioni cliniche, è stato scoperto che la prevenzione delle complicanze è efficace se gli antibiotici venivano somministrati al bambino fino a 9 giorni inclusi l'insorgenza dell'angina. Cioè, per prevenire complicazioni al cuore, alle articolazioni e al sistema nervoso centrale, puoi iniziare a somministrare al tuo bambino antibiotici a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 e 9 giorni dall'inizio dell'angina. L'inizio successivo degli antibiotici non è più efficace nella prevenzione delle complicanze nel cuore, nelle articolazioni e nel sistema nervoso centrale..

Se per qualche motivo i genitori non vogliono usare antibiotici per mal di gola purulenta in un bambino di età compresa tra 3 e 15 anni, nonostante l'alto rischio di complicanze nel cuore, nelle articolazioni e nel sistema nervoso centrale, allora potrebbero non farlo. Tuttavia, se il bambino mostra segni di complicanze a carico di orecchie, organi respiratori e otorinolaringoiatrici (aumento del mal di gola, deterioramento della salute, comparsa di dolore all'orecchio, al torace, alla metà del viso, ecc.), Allora dovresti assolutamente ricorrere all'uso di antibiotici.

Regole per il trattamento dell'angina con antibiotici

Se il mal di gola è virale, quindi, indipendentemente dall'età del paziente, gli antibiotici devono essere assunti solo dal momento in cui sono diventati evidenti segni di complicanze da orecchie, respiratori e altri organi ENT (aumento del mal di gola, comparsa di dolore nell'orecchio, su un lato del viso o al torace, deterioramento della salute, febbre, ecc.). Se non ci sono segni di complicanze con l'angina virale, non è necessario assumere antibiotici.

Se il mal di gola è batterico (purulento), allora un bambino di età compresa tra 3 e 15 anni dovrebbe ricevere antibiotici il prima possibile. Tuttavia, se non è stato possibile iniziare a utilizzare gli antibiotici fin dai primi giorni di angina, è possibile farlo fino a 9 giorni dall'inizio dell'insorgenza di una malattia infettiva. Cioè, con mal di gola purulenta, un bambino di età compresa tra 3 e 15 anni può iniziare a somministrare antibiotici da 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 e 9 giorni di malattia.

Gli adulti di età superiore ai 15 anni con mal di gola purulento devono usare antibiotici solo quando compaiono segni di complicanze alle orecchie, alle vie respiratorie e ad altri organi ENT. Cioè, se una persona di età superiore ai 15 anni con angina purulenta non ha segni di complicanze, non è necessario utilizzare antibiotici.

Quali antibiotici sono necessari per l'angina

Poiché nel 90-95% dei casi, la tonsillite batterica o le complicanze virali sono provocate dallo streptococco o dagli stafilococchi del gruppo A beta-emolitico, gli antibiotici devono essere usati per il trattamento, che hanno un effetto dannoso su questi batteri. Attualmente, i seguenti gruppi di antibiotici sono dannosi per gli streptococchi beta-emolitici e gli stafilococchi e, di conseguenza, sono efficaci per il trattamento dell'angina:

  • Penicilline (ad esempio, Amoxicillina, Ampicillina, Amoxiclav, Augmentin, Oxacillin, Ampiox, Flemoxin, ecc.);
  • Cefalosporine (ad esempio Cifran, Cephalexin, Ceftriaxone, ecc.);
  • Macrolidi (ad esempio Azitromicina, Sumamed, Rulid, ecc.);
  • Tetracicline (ad esempio, doxiciclina, tetraciclina, macropene, ecc.);
  • Fluorochinoloni (ad esempio Sparfloxacin, Levofloxacin, Ciprofloxacin, Pefloxacin, Ofloxacin, ecc.).

I farmaci scelti per l'angina purulenta sono gli antibiotici del gruppo delle penicilline. Pertanto, in assenza di un'allergia alle penicilline in una persona con mal di gola purulenta, gli antibiotici della penicillina devono sempre essere usati per primi. E solo se si sono rivelati inefficaci, puoi passare all'uso di antibiotici di altri gruppi indicati. L'unica situazione in cui il trattamento dell'angina non deve iniziare con penicilline, ma con cefalosporine, è l'angina, che è molto difficile, con febbre alta, grave gonfiore della gola e pronunciati sintomi di intossicazione (mal di testa, debolezza, brividi, ecc.).

Se le cefalosporine o le penicilline sono inefficaci o una persona è allergica agli antibiotici di questi gruppi, allora i macrolidi, le tetracicline o i fluorochinoloni devono essere usati per trattare l'angina. Allo stesso tempo, in caso di angina moderata e lieve, devono essere utilizzati antibiotici dai gruppi di tetracicline o macrolidi e, in caso di infezione grave, fluorochinoloni. E va tenuto presente che i macrolidi sono più efficaci delle tetracicline.

Pertanto, possiamo concludere che nell'angina grave vengono utilizzati antibiotici dai gruppi di cefalosporine o fluorochinoloni e in gravità lieve e moderata: macrolidi, penicilline o tetracicline. In questo caso, i farmaci di scelta sono antibiotici dei gruppi di penicilline e cefalosporine, i primi dei quali sono ottimali per il trattamento dell'angina moderata e lieve e il secondo per le infezioni gravi. Se le penicilline o le cefalosporine sono inefficaci o non possono essere utilizzate, è consigliabile utilizzare antibiotici dei gruppi fluorochinolonici per angina grave e macrolidi per gravità da lieve a moderata. L'uso di tetracicline dovrebbe essere evitato quando possibile..

Quanti giorni ci vorranno?

Con mal di gola purulento o con complicazioni di infezione, eventuali antibiotici devono essere assunti per 7-14 giorni e in modo ottimale - 10 giorni. Ciò significa che qualsiasi antibiotico deve essere assunto entro 10 giorni, indipendentemente dal giorno in cui è iniziata la terapia antibiotica con angina..

L'unica eccezione è l'antibiotico Sumamed, che deve essere preso per soli 5 giorni. Il resto degli antibiotici non deve essere assunto per meno di 7 giorni, poiché con cicli più brevi di terapia antibiotica, non tutti i batteri patogeni possono morire, da cui si formano successivamente varietà resistenti agli antibiotici. A causa della formazione di tali varietà di batteri resistenti agli antibiotici, i successivi mal di gola nella stessa persona saranno molto difficili da trattare, a causa dei quali dovranno essere utilizzati farmaci con un ampio spettro di azione e un'alta tossicità.

Inoltre, non è possibile utilizzare un antibiotico per l'angina per più di 14 giorni, perché se il farmaco non ha portato a una cura completa entro 2 settimane, ciò significa che non è abbastanza efficace in questo caso particolare. In tale situazione, è necessario condurre un esame aggiuntivo (semina di secrezioni dalla gola con la determinazione della sensibilità agli antibiotici), in base ai risultati, selezionare un altro farmaco a cui l'agente causale del mal di gola ha sensibilità.

I nomi degli antibiotici per l'angina

Nomi di penicillina

Nomi cefalosporinici

Nomi di macrolidi

Nomi fluorochinolonici

Nomi di tetracicline

I nomi degli antibiotici per l'angina nei bambini

I seguenti antibiotici possono essere utilizzati nei bambini di età diverse:

1.Penicillins:

  • Amoxicillina (Amoxicillina, Amosina, Gramox-D, Ospamox, Flemoxin Solutab, Hikontsil) - dalla nascita;
  • Amoxicillina + acido clavulanico (Amovikomb, Amoxiclav, Augmentin, Verklav, Klamosar, Liklav, Fibell, Flemoklav Solutab, Ekoklav) - a partire da 3 mesi o dalla nascita;
  • Ampicillina - da 1 mese;
  • Ampiox: dai 3 anni;
  • Ampicillina + Oxacillina (Oxamp, Oxampicin, Oxamsar) - dalla nascita;
  • Benzilpenicillina (benzilpenicillina, bicillina-1, bicillina-3 e bicillina-5) - dalla nascita;
  • Oxacillin - da 3 mesi;
  • Fenossimetilpenicillina (fenossimetilpenicillina, penna a stella) - da 3 mesi;
  • Ospin 750 - da 1 anno.
2.Cephalosporins:
  • Cefazolin (Zolin, Intrazolin, Lizolin, Natsef, Orizolin, Orpin, Totacef, Cezolin, Cefamezin) - da 1 mese;
  • Cephalexin (Cephalexin, Ecocephron) - da 6 mesi;
  • Ceftriaxone (Azaran, Axone, Betasporin, Biotraxon, Ificef, Lendacin, Lifaxone, Loraxon, Medaxon, Movigip, Oframax, Roceferin, Rocefin, Stericef, Tercef, Torocef, Triaxonabol, Chizon, Cefaxon, Cefaxon, Cefaxon) - per i bambini a termine dalla nascita e per i bambini prematuri dal 15 ° giorno di vita;
  • Ceftazidim (Bestum, Vicef, Lorazidim, Orzid, Tizim, Fortazim, Fortoferin, Fortum, Cefzid, Ceftazidim, Ceftidin) - dalla nascita;
  • Cefoperazone (Dardum, Medocef, Movoperiz, Operaz, Tseperon, Cefobid, Cefoperabol, Cefoperazone, Cefoperus, Cefpar) - dall'ottavo giorno di vita;
  • Cefotaxime (Intrataxime, Kefotex, Klafobrin, Claforan, Liforan, Oritax, Oritaxim, Resibelacta, Tax-o-bid, Talcef, Tarcefoksime, Cetax, Cefabol, Cefantral, Cefosin, Cefotaxime) - dalla nascita, compresi i bambini prematuri.
3.Macrolides:
  • Eritromicina (Eomicina, Eritromicina) - dalla nascita;
  • Azitromicina (iniezioni Sumamed e AzitRus) - dal momento in cui il peso corporeo del bambino supera i 10 kg;
  • Azitromicina (sospensione per somministrazione orale di Zitrocina, Emomicina, Ecomed) - da 6 mesi;
  • Macropen sotto forma di sospensione per somministrazione orale - dalla nascita;
  • Spiramicina (Spiramisar, Spiromicina-Vero) - dal momento in cui il peso corporeo del bambino supera i 20 kg;
  • Roxithromycin (Xitrocin, Remora, Roxeptin, RoxyHexal, Roxithromycin, Roxolit, Romik, Rulid, Rulicin, Elrox, Esparoxy) - da 4 anni.
4.Tetracyclines:
  • Minociclina - da 8 anni.

In questo elenco, vengono prima indicati i nomi internazionali, quindi i nomi commerciali dei farmaci con i quali vengono venduti vengono visualizzati tra parentesi. Successivamente, viene indicata l'età in cui gli antibiotici elencati possono essere usati nei bambini..

Va ricordato che i fluorochinoloni non devono essere usati su bambini di età inferiore ai 18 anni e che altri antibiotici possono di solito essere usati a partire dai 12 o 14 anni..

Antibiotico in un adulto con angina in compresse

Gli antibiotici per il trattamento dell'angina da vari gruppi, destinati agli adulti, sono mostrati nella tabella.

penicillinecefalosporinemacrolidiI fluorochinoloniLe tetracicline
amoxicillina:
amoxicillina
Amosin
Ospamox
Flemoxin Solutab
Hikontsil
Ecobol
Cephalexineritromicina:
Eomycin
eritromicina
levofloxacina:
Glevo
Lebel
Levostar
Levotek
Levoflox
levofloxacina
Leflobact
Lefokcin
Maklevo
OD-Levox
Remedia
Tavanik
Tanflomed
Flexid
Floracid
Haileflox
Eleflox
Ecolevid
minociclina
Ecocephron
Claritromicina:
Arvicin
Klabaks
Clarbact
Clarexid
Claritromicina
Claricin
Claricite
Claromine
Klasine
Klacid
Clerimede
Coater
Seidon-Sanovel
Lecoclar
Fromilid
Ecozitrin
amoxicillina +
clavulanico
acido:
amoxiclav
Augmentin
Arlet
Bactoclav
Medoclav
Panclave
Ranklove
Rapiclav
Flemoklav Solutab
Ecoclave
lomefloxacin:
Xenaquin
Lomacin
lomefloxacin
Lomflox
Lofox
azitromicina:
Zimbaktar
Kispar
CP-Claren
Sumamed
Macropen
Azivok
Azimycin
Azitral
Azitrox
azitromicina
Azitrocin
AzitRus
Azicide
Fattore Z.
Zitrolide
Sumaclid
Sumamecin
Sumamox
Sumatrolide Solutab
Tremak-Sanovel
Hemomycin
ECOMED
Zitnob
Sumatrolide Solution
Ampicillin:
ampicillina
Standacillin
ampicillina +
Oxacillin:
Ampiox
Oxamp
Norfloxacin:
Loxon-400
Nolitsin
Norbactin
Norillet
Normax
Norfacin
Norfloxacin
Oxacillin
Phenoxymethylpe-
nicillin
Ofloxacin:
Geoflox
Zanocin
Zoflox
OFLO
Oflox
Ofloxacin
Ofloxin
Oflomak
Oflocid
Tarivid
Tariferid
Ciprofloxacina:
Ifypro
Quintor
Procipro
Tseprova
Tsiplox
Tsipraz
Ciprex
Cyprinol
Tsiprobay
Tsiprobid
Cyprodox
Tsiprolet
Cipronate
Cypropane
Ciprofloxacina
Tsifran
iosamicina:
Wilprafen
Wilprafen
Solutab
spiramicina:
Rovamycin
Spiramisar
Spiramicina-Vero
Roxithromycin:
Xitrocin
Remora
Roxeptin
RoxyHexal
Roxithromycin
Roxolite
Romik
Rulid
Rulicin
midecamicina:
Macropen

Il miglior antibiotico per l'angina

Angina dopo antibiotici

Gli antibiotici aiutano con angina, raffreddore, influenza e bronchite - video

Autore: Nasedkina A.K. Specialista in ricerca biomedica.