Una vasta gamma di applicazioni per iniezioni di gluconato di calcio

I colpi di gluconato di calcio sono un composto chimico. È un sale di calcio dell'acido gluconico ed è disponibile in diverse forme di dosaggio. Compresse, compresse masticabili, soluzione per iniezione intramuscolare e venosa. Inoltre, è incluso in una serie di farmaci multicomponente: Anvimax (polveri per la preparazione di soluzioni e compresse effervescenti). Antigrippin (capsule e polvere per preparazione della soluzione), pagluferal (compresse), pentaflucin (granuli).

Il gluconato di calcio è un farmaco stabilizzato. Ciò significa che la sostanza non cambia le sue proprietà fisiche e chimiche durante la conservazione. È confezionato in fiale e conservato in scatole di cartone per evitare l'esposizione alla luce solare. Il costo del farmaco è piuttosto basso e l'efficacia è confermata e chiaramente visibile. Inoltre, ha pochi effetti collaterali e controindicazioni. Questo rende il gluconato di calcio molto popolare e ampiamente usato nel trattamento di varie malattie..

Il ruolo delle iniezioni contenenti gluconato di calcio

Il farmaco è un regolatore del metabolismo del calcio-fosforo. Il suo compito principale è quello di ricostituire la carenza di calcio nel corpo. Ma il calcio ha una gamma molto più ampia di effetti sul corpo umano..

Il calcio è coinvolto nella formazione e nella formazione del tessuto osseo, è responsabile della coagulazione del sangue, mantiene stabile l'attività cardiaca, è necessario per la normalizzazione della trasmissione degli impulsi nervosi. Il calcio migliora la contrazione muscolare, riduce la permeabilità vascolare. I suoi preparati devono essere inclusi nei regimi di trattamento per i pazienti con distrofia muscolare, miastenia grave. Inoltre, il calcio ha un effetto diuretico moderatamente pronunciato. Quando somministrato per via endovenosa, migliora il rilascio di adrenalina delle ghiandole surrenali.

Quando viene prescritto il farmaco

I preparati di gluconato di calcio hanno una vasta gamma di usi. Lo strumento viene utilizzato per le seguenti malattie e condizioni:

  • Ipocalcemia o carenza di calcio;
  • Carenza di ormoni paratiroidi (ipoparatiroidismo);
  • Danno epatico tossico;
  • Processi infiammatori dei reni (nefrite);
  • Epatite parenchimale;
  • eclampsia;
  • Processi infiammatori ed essudativi nel corpo di varie origini;
  • Rachitismo;
  • Malattie della pelle di qualsiasi eziologia.

Come parte della terapia complessa, il gluconato di calcio viene utilizzato per le malattie allergiche, compresi cibo e medicine. È efficace per la malattia da siero, eczema, orticaria, sindrome febbrile, asma bronchiale, dermatosi pruriginose, angioedema.

È anche usato come emostatico (emostatico) nel trattamento di malattie accompagnate da gastrica, uterina, intestinale, polmonare e sangue dal naso. Si presume che il calcio sia efficace nell'eliminare il sanguinamento dei piccoli capillari senza l'uso di agenti aggiuntivi.

Il gluconato di calcio funge da antidoto per l'avvelenamento con acido ossalico, suoi sali e magnesio. È incluso nei protocolli di disintossicazione nel caso in cui dosi di queste sostanze entrino nell'organismo che eccedano significativamente le dosi consentite..

Grazie alla sua capacità di ridurre la permeabilità vascolare, il farmaco viene utilizzato nel trattamento delle malattie vascolari. Le pareti dei vasi sono rese impermeabili, forti, non c'è edema ed essudato nello spazio perivascolare.

Normalizzazione dell'equilibrio vitaminico del corpo

Inoltre, il calcio è necessario per il normale assorbimento della vitamina D. Sul mercato di medicinali e integratori alimentari, i preparati con calcio e vitamina D sono molto diffusi.

  • periodi di crescita ossea attiva;
  • donne incinte;
  • madri che allattano;
  • Agli anziani;
  • donne in menopausa.

Le iniezioni di gluconato di calcio sono indicate in forma pura (senza aggiunta di vitamina D) per le donne in gravidanza e in allattamento, anche durante la menopausa, che ne soffrono.

Durante i periodi di grave diarrea, quando il corpo perde rapidamente oligoelementi, il gluconato di calcio aiuta a normalizzare l'equilibrio vitaminico e minerale. Insieme a tali agenti disidratanti multicomponenti come triidrosalt e rehydron. Insieme, questi farmaci ripristinano l'equilibrio elettrolita-acqua, che ha un effetto benefico sul funzionamento dei sistemi nervoso e cardiovascolare e del sistema muscolo-scheletrico..

Il calcio è indicato come coadiuvante per fratture gravi o multiple, insieme a preparazioni di zinco e fosforo. Insieme, stimolano la crescita ossea e promuovono una guarigione più rapida del sito di frattura..

Il farmaco ha funzionato bene come regolatore del metabolismo minerale sullo sfondo dell'uso a lungo termine di diuretici e anticonvulsivanti. I diuretici rimuovono il calcio nelle urine. Quando vengono assunti per lungo tempo o per tutta la vita, i farmaci vengono generalmente prescritti per evitare lo sviluppo di carenza di calcio. La nomina del calcio in questo caso deve essere discussa con il medico curante al fine di evitare il deterioramento dello stato urologico del paziente..

Applicazione della soluzione contro le infezioni virali

A volte il gluconato di calcio è prescritto per il raffreddore. Non possiede le proprietà antivirali, antipiretiche e analgesiche che sono caratteristiche dei farmaci appositamente progettati per il trattamento delle malattie respiratorie virali. Ma allo stesso tempo aumenta la resistenza del corpo e previene la diffusione di prodotti tossici di scarto di virus attraverso il flusso sanguigno.

L'uso di gluconato di calcio per raffreddori, malattie respiratorie e influenza nelle forme avanzate aiuta a migliorare significativamente le condizioni del paziente. La flemma si abbassa più facilmente, l'edema si attenua, la respirazione è facilitata, l'olfatto viene ripristinato e l'intossicazione del corpo da parte dei prodotti di scarto dei patogeni diminuisce. Ecco perché è incluso in agenti antivirali così complessi come anvimax e antigrippin..

Si raccomanda inoltre di utilizzare gluconato di calcio per la bronchite. In primo luogo, è in grado di rimuovere rapidamente l'infiammazione, che è pronunciata nella bronchite. In secondo luogo, normalizza il flusso sanguigno attraverso i vasi rinforzati e previene la formazione di edema. In terzo luogo, allevia gli spasmi, facilitando la respirazione e ripristinando l'apporto di ossigeno e la nutrizione dei tessuti.

Le recensioni di pazienti che hanno incluso gluconato di calcio nel regime terapeutico per la bronchite sono molto positive. I pazienti con bronchite cronica hanno notato che il sollievo dell'esacerbazione della malattia si è verificato più rapidamente quando, oltre a farmaci specifici, hanno assunto integratori di calcio.

Come applicare la soluzione

Per ottenere l'effetto più rapido possibile, si consiglia di utilizzare gluconato di calcio sotto forma di soluzioni iniettabili. Le compresse sono raccomandate per l'uso quando il ciclo di trattamento proposto è prolungato e un numero eccessivo di iniezioni può peggiorare le vene del paziente o portare a più infiltrati nei muscoli.

Le iniezioni di gluconato di calcio per via intramuscolare e in una vena vengono trasferite relativamente facilmente da una persona. È consentito iniettare il medicinale solo nel muscolo gluteo. Le iniezioni nella coscia o nella spalla sono inaccettabili, in quanto si formano lividi dolorosi e densi nel sito di iniezione e la struttura muscolare può essere interrotta.

Il paziente praticamente non avverte dolore quando viene iniettato il farmaco stesso. Di solito viene somministrato in grandi quantità - in media fino a 10 "cubi". Se il farmaco viene iniettato lentamente e in un muscolo rilassato, le sensazioni dolorose sorgeranno solo all'inizio - quando l'ago entra nella pelle. Per rendere l'iniezione il più impercettibile possibile, è necessario iniettare non più di due "cubi" al minuto.

Ai bambini di età inferiore a 14 anni viene somministrato gluconato di calcio per via endovenosa a causa dell'elevato rischio di infiltrazione nel tessuto muscolare. La somministrazione intramuscolare di questa categoria di pazienti è esclusa. Nel muscolo 12-18 ore dopo l'iniezione di gluconato di calcio, può verificarsi dolore acuto. Un impacco con solfato di magnesio (magnesia), una rete di iodio o ricette popolari - con patate crude grattugiate, foglie di cavolo tritate aiuterà a far fronte a loro.

Con la somministrazione endovenosa di gluconato di calcio, il paziente sente calore diffondersi in tutto il corpo. Contrariamente all'iniezione di cloruro di calcio ("caldo"), il paziente non sente la minzione spontanea immaginaria. Le iniezioni di gluconato di calcio sono molto più facili da tollerare. È importante che il paziente sia ben nutrito al momento dell'iniezione, poiché molti hanno notato debolezza e stordimento se sono stati iniettati a stomaco vuoto..

Le gocce contenenti gluconato di calcio sono più facili da tollerare rispetto alle iniezioni endovenose. Pertanto, con un lungo ciclo di trattamento con questa sostanza, si raccomanda di prescrivere un contagocce al paziente. La lenta iniezione del farmaco nella vena è quasi impercettibile. Ma a volte sono possibili variazioni della pressione sanguigna, vertigini, attacchi di mal di testa.

La somministrazione intramuscolare del farmaco, specialmente in caso di violazione della tecnica di iniezione, può causare necrosi del tessuto muscolare. Vale la pena iniettare gluconato di calcio nel muscolo in casi estremi, quando non è possibile effettuare un'iniezione endovenosa o mettere un contagocce. Solo un professionista sanitario esperto dovrebbe assumere la somministrazione intramuscolare di gluconato di calcio. Per prevenire la formazione di sigilli, è necessario strofinare i muscoli dopo l'iniezione, eseguire un leggero auto-massaggio.

Se il dolore ai muscoli dopo un'iniezione di gluconato di calcio non scompare entro 24 ore, è necessario consultare un medico. Di solito tali problemi vengono risolti da un chirurgo, ma in linea di principio è possibile visitare un terapeuta se nei prossimi giorni una visita al primo è impossibile. Il medico deve escludere l'inizio del processo necrotico. Il corso del trattamento di iniezione con gluconato di calcio non deve essere inferiore a 10 giorni. La sostanza ha un effetto cumulativo, quindi un corso più breve non darà un risultato terapeutico.

Regole per l'assunzione di droghe con calcio

Una singola dose di una sostanza assunta per via orale varia da uno a tre grammi. È consentito assumere il farmaco fino a tre volte al giorno. Una singola dose di una sostanza ottenuta per iniezione dovrebbe essere 2,25-4,5 mmol di calcio. Non è possibile assumere gluconato di calcio in qualsiasi forma di dosaggio per le seguenti malattie o condizioni:

  • ipercalcemia;
  • Grave insufficienza renale;
  • Ipercalciuria grave - eccesso di calcio nelle urine;
  • La tendenza a formare coaguli di sangue, il loro livello elevato e l'eccessiva viscosità del sangue;
  • Maggiore sensibilità al calcio.

Il gluconato di calcio può causare i seguenti effetti indesiderati:

  • Nausea e vomito;
  • bradicardia;
  • Diarrea.

Se il paziente ha una leggera ipercalciuria, disturbi minori dei reni, c'è una storia di urolitiasi. Quindi il farmaco gluconato di calcio può essergli prescritto, ma con un costante monitoraggio del livello di escrezione nelle urine. Questi pazienti devono consumare più liquidi del solito..

Per le donne in gravidanza, la nomina del gluconato di calcio è possibile solo dopo un esame del sangue approfondito. Un eccesso di calcio, così come la sua mancanza, è dannoso sia per la futura mamma che per il feto. Lo stesso vale per una madre che allatta, poiché il calcio entra nel latte materno ed entra nel corpo del bambino con esso..

Dovrebbe essere preso in considerazione il modo in cui il gluconato di calcio interagisce con altre sostanze medicinali e non dovrebbe essere usato nel trattamento con glicosidi a causa del suo elevato effetto tossico sul cuore. I preparati contenenti calcio compromettono significativamente l'assorbimento degli antibiotici tetracicline. Ciò porta al fatto che l'infezione a cui è diretta la tetraciclina non viene soppressa e il paziente continua a ammalarsi..

L'assunzione simultanea di preparazioni di calcio e ferro porta al fatto che entrambe le sostanze non sono praticamente assorbite dall'organismo. Se necessario, prendere i preparati di entrambi i microelementi, devono essere distanziati nel tempo. Dal momento dell'assunzione di un farmaco all'inizio del secondo, devono trascorrere almeno due ore.

Soluzione di gluconato di calcio per preparazioni iniettabili 10%

Principio attivo:

Soddisfare

Gruppo farmacologico

Classificazione nosologica (ICD-10)

Composizione e forma di rilascio

1 fiala con 10 ml di soluzione iniettabile contiene gluconato di calcio 1 g; in una scatola di cartone 10 fiale.

effetto farmacologico

Come fonte di ioni calcio, è coinvolto nella trasmissione degli impulsi nervosi, nella formazione del tessuto osseo, nel rilascio di adrenalina da parte delle ghiandole surrenali, ecc..

farmacodinamica

Migliora la contrazione muscolare, riduce la permeabilità capillare; partecipa ai processi di coagulazione del sangue, attività funzionale del miocardio; ha un moderato effetto diuretico.

Indicazioni del farmaco Soluzione iniettabile di gluconato di calcio 10%

Ipocalcemia, malattie allergiche, sanguinamento, aumento della permeabilità vascolare, epatite (parenchimale, tossico), nefrite, eclampsia, avvelenamento con sali di magnesio e acido ossalico.

Controindicazioni

Trombosi, ipercalcemia, aterosclerosi.

Effetti collaterali

bradicardia; nausea, vomito, diarrea; locale - irritazione dei tessuti (con iniezione intramuscolare - necrosi).

Metodo di somministrazione e dosaggio

IV, i / m, lentamente (2-3 min). Le fiale con una soluzione vengono riscaldate a temperatura corporea prima della somministrazione. Adulti: 5-10 ml al giorno o 1 volta in 2-3 giorni; bambini (non raccomandato i / m) - 1-5 ml ogni 2-3 giorni.

Precauzioni

L'amministrazione IM non è consigliata per i bambini. La siringa deve essere priva di residui alcolici prima del riempimento..

Condizioni d'immagazzinamento di una soluzione iniettabile di calcio gluconato di calcio 10%

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità del farmaco Soluzione iniettabile di gluconato di calcio 10%

Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Gluconato di calcio

Composizione

Una compressa può contenere 250 o 500 mg di sostanza attiva..

Componenti ausiliari: fecola di patate, biossido di silicio colloidale anidro, stearato di calcio.

La concentrazione del principio attivo in 1 ml di soluzione è di 95,5 mg. 1 ml di preparato di calcio totale (Ca2 +) contiene 8,95 mg, che in termini di contenuto teorico di gluconato di calcio è 100 mg / ml. Come componenti ausiliari, la composizione della soluzione comprende zucchero di calcio e acqua d / e.

Modulo per il rilascio

  • compresse da 10 pezzi in confezioni di contorno non cellulari, 1, 2 o 10 confezioni in una scatola di cartone;
  • 10 compresse masticabili in confezioni di contorno non cellulari, 1, 2 o 10 confezioni in una scatola di cartone;
  • soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare. Fiale da 1, 2, 3, 5 e 10 ml, confezione n. 10.

effetto farmacologico

Il farmaco aiuta a ripristinare la carenza di calcio, ha effetti antiallergici, emostatici, disintossicanti, antinfiammatori.

Partecipa alla trasmissione degli impulsi nervosi, alla coagulazione del sangue, alla riduzione dei muscoli lisci e scheletrici e ad una serie di altri processi fisiologici.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Calcio gluconato - che cos'è?

Il gluconato di calcio è un integratore minerale che viene utilizzato per trattare le condizioni causate da carenza di Ca nel corpo. Il contenuto di calcio nella preparazione è del 9%. L'INN (gluconato di calcio) è assegnato al principio attivo sulla base dei dati della farmacopea europea (Ph.Eur.).

Gli ioni di calcio partecipano alla trasmissione degli impulsi nervosi, senza di essi il miocardio non può funzionare normalmente, contrazione dei muscoli lisci e scheletrici, processi di coagulazione del sangue; senza di essi, il tessuto osseo non può formarsi normalmente e altri organi e sistemi non possono funzionare.

Formula lorda di gluconato di calcio - C12H22CaO14.

farmacodinamica

In molte malattie, la concentrazione di ioni Ca nel sangue diminuisce; mentre la carenza di calcio pronunciata contribuisce allo sviluppo della tetania. Il farmaco non solo previene il verificarsi di ipocalcemia, ma riduce anche la permeabilità delle pareti vascolari, allevia l'infiammazione, ha un effetto antiallergico ed emostatico, riduce l'essudazione.

Gli ioni di ca sono un materiale plastico per denti e scheletro, molti processi enzimatici avvengono con la loro partecipazione, sono responsabili della regolazione della permeabilità delle membrane cellulari e della velocità di trasmissione degli impulsi nervosi.

Sono necessari per il processo di trasmissione neuromuscolare e il mantenimento della funzione contrattile del muscolo cardiaco. Se confrontiamo il gluconato di calcio con il cloruro di calcio, quest'ultimo ha un effetto irritante locale più pronunciato.

farmacocinetica

Quando somministrato, la sostanza viene parzialmente assorbita, principalmente nell'intestino tenue. TCmax - 1,2-1,3 ore. T1 / 2 di Ca ionizzato dal plasma sanguigno - da 6,8 a 7,2 ore. Penetra nel latte materno e attraverso la barriera placentare. Viene escreto principalmente dai reni, ma anche con il contenuto dell'intestino.

Indicazioni Gluconato di calcio

Perché compresse di gluconato di calcio?

Le compresse sono raccomandate per condizioni accompagnate da ipocalcemia, aumento della permeabilità delle membrane cellulari, compromissione della conduzione degli impulsi nervosi nel tessuto muscolare.

I medici alla domanda "perché usare il gluconato di calcio?" rispondere che l'uso del farmaco è consigliabile quando:

  • ipoparatiroidismo (osteoporosi, tetania latente);
  • disturbi metabolici della vitamina D (spasmofilia, rachitismo, osteomalacia);
  • iperfosfatemia in pazienti con insufficienza renale cronica;
  • aumento della necessità di Ca (gravidanza, allattamento, periodi di crescita intensiva nei bambini / adolescenti);
  • Ca insufficiente nella dieta;
  • fratture ossee;
  • Disturbi metabolici del Ca nel periodo postmenopausale;
  • condizioni che sono accompagnate da una maggiore escrezione di Ca (diarrea cronica, riposo a letto prolungato; trattamento prolungato con diuretici, corticosteroidi o farmaci antiepilettici);
  • avvelenamento con acido ossalico, sali di Mg, sali solubili di acido fluorico (l'opportunità di utilizzare l'agente come antidoto è dovuta al fatto che, quando interagisce con queste sostanze, il gluconato di Ca forma ossalato non tossico e fluoruro di Ca).

Come supplemento al trattamento principale, le compresse di gluconato di calcio sono utilizzate come rimedio allergico per dermatosi pruriginose, sindrome della febbre, orticaria, malattia da siero, angioedema; con sanguinamento di varia origine, distrofia alimentare, asma bronchiale, tubercolosi polmonare, epatite parenchimale, eclampsia, nefrite, danno epatico tossico.

Perché iniezioni di gluconato di calcio?

Il gluconato di calcio nelle fiale è prescritto per alcune patologie delle ghiandole paratiroidee, condizioni che sono accompagnate da una maggiore escrezione di Ca dal corpo, come adiuvante per le allergie, nonché complicanze allergiche del trattamento con altri farmaci, per ridurre la permeabilità vascolare in vari processi patologici, con giada, eclampsia, intossicazione epatica, iperkaliemia, epatite parenchimale, forma di iperkaliemia di paralisi periodica (myoplegia parossistica), come agente emostatico.

Le indicazioni (endovenose / intramuscolari) per la somministrazione del farmaco sono anche avvelenamento con sali solubili di acido fluorico, acido ossalico o sali di Mg, per malattie della pelle (psoriasi, prurito, eczema).

In alcuni casi, il gluconato di calcio viene utilizzato durante l'autoemoterapia. Questo metodo di trattamento si è dimostrato efficace in malattie della pelle, foruncolosi, raffreddori ricorrenti, diabete, reumatismi, allergie, durante il recupero da malattie gravi..

Una soluzione di gluconato di calcio da 10 ml viene iniettata in un paziente in una vena, quindi il sangue viene prelevato immediatamente da una vena e trasferito nuovamente nel muscolo gluteo come iniezione o iniezione sottocutanea..

Che cos'è uno scatto piccante?

Le iniezioni del farmaco sono anche note come "iniezioni calde di gluconato di calcio". In effetti, la soluzione viene introdotta preriscaldata solo alla temperatura corporea.

Un'iniezione calda viene chiamata a causa delle sensazioni soggettive del paziente: dopo l'iniezione, di solito c'è una sensazione di calore che si diffonde attraverso il corpo e talvolta bruciore piuttosto intenso.

Gluconato di calcio allergico

I medici hanno dimostrato che una delle cause delle allergie può essere una marcata carenza di Ca nel corpo. La maggior parte delle reazioni allergiche nei bambini è associata a carenza di Ca: il corpo del bambino cresce molto intensamente, di conseguenza, il contenuto di Ca in tutti i suoi tessuti diminuisce.

Inoltre, i fattori che contribuiscono alla formazione della carenza di Ca sono l'eccesso di vitamina D nel corpo e la dentizione.

Per questo motivo, il gluconato di calcio è spesso usato come uno dei modi per prevenire e curare le allergie nei pazienti predisposti a questa condizione..

Con un apporto sufficiente di calcio, la permeabilità delle pareti vascolari diminuisce e la penetrazione di allergeni nella circolazione sistemica è difficile. Ciò significa che un aumento della concentrazione di Ca è accompagnato da una diminuzione della probabilità di una reazione immunitaria acuta..

Il gluconato di calcio è usato in combinazione con antistaminici. Il farmaco viene prescritto, tra l'altro, per eliminare gli effetti collaterali causati dall'uso di altri farmaci..

Gli studi hanno dimostrato che come fonte di solo Ca per il corpo, il sale di calcio dell'acido gluconico è il meno attivo, ma il gluconato di calcio è più adatto per il trattamento e la prevenzione di eventuali malattie allergiche..

Le compresse vengono assunte per via orale prima dei pasti. La dose dipende dalle caratteristiche della malattia e dall'età del paziente..

Inoltre, in alcuni casi, al paziente può essere prescritta la somministrazione endovenosa della soluzione. Si sconsiglia di somministrare calcio gluconato per allergie per via intramuscolare o sottocutanea (specialmente per i bambini).

Il corso del trattamento per le allergie è di solito da 7 a 14 giorni.

Calcio gluconato per allergie (le recensioni sono una conferma eloquente): si tratta di uno strumento collaudato nel tempo e abbastanza efficace che, oltre a tutto, è quasi impossibile da sovradosare..

Il massimo assorbimento del calcio è assicurato dalla partecipazione di vitamina D, aminoacidi (in particolare L-arginina e lisina) e proteine ​​leganti il ​​Ca.

Controindicazioni

Controindicazioni all'uso della soluzione e delle compresse:

  • intolleranza ai componenti del farmaco;
  • ipercalciuria grave;
  • tendenza alla trombosi;
  • ipercoagulazione;
  • grave aterosclerosi;
  • nefrourolitiasi del calcio;
  • aumento della coagulazione del sangue;
  • sarcoidosi;
  • grave insufficienza renale;
  • periodo di trattamento con glicosidi cardiaci (ad es. preparati di digitale).

Effetti collaterali

Il farmaco è generalmente ben tollerato, ma in alcuni casi sono possibili i seguenti disturbi:

  • bradicardia;
  • ipercalciuria, ipercalcemia;
  • nausea, vomito, disturbi delle feci (costipazione / diarrea), dolore epigastrico;
  • la formazione di calcoli di calcio nell'intestino (con l'uso prolungato di alte dosi del farmaco);
  • compromissione della funzionalità renale (edema degli arti inferiori, minzione rapida);
  • reazioni di ipersensibilità.

Con la somministrazione parenterale, nausea, vomito, bradicardia, diarrea, sensazione di calore nella cavità orale e quindi in tutto il corpo, a volte si possono notare cambiamenti nella pelle. Queste reazioni passano abbastanza rapidamente e non richiedono un trattamento speciale.

Con la rapida introduzione della soluzione, possono verificarsi nausea, sudorazione eccessiva, vomito, ipotensione arteriosa, collasso (in alcune situazioni, letale). La soluzione extravasale può causare calcificazione dei tessuti molli.

In casi molto rari, sono state registrate reazioni allergiche e anafilattiche.

Con l'introduzione del gluconato di calcio per via intramuscolare, è possibile l'irritazione locale e la necrosi dei tessuti.

Istruzioni per l'uso Gluconato di calcio

Compresse gluconato di calcio, istruzioni per l'uso

Le compresse vengono assunte prima dei pasti, pre-frantumate o masticate..

Una singola dose per i pazienti di età superiore a 14 anni va da 1 a 3 g (2-6 compresse per ogni dose). I pazienti di età compresa tra 3 e 14 anni ricevono 2-4 compresse. 2-3 p. / Giorno.

Il trattamento dura da 10 giorni a 1 mese. La durata del corso è determinata dal medico curante individualmente, a seconda delle condizioni del paziente.

Il limite superiore consentito della dose giornaliera per i pazienti anziani è di 4 compresse. (2 g).

Fiale Gluconato di calcio, istruzioni per l'uso

Il gluconato di calcio viene somministrato per via endovenosa o intramuscolare.

Per i pazienti di età superiore ai 14 anni, le iniezioni vengono somministrate 1 r. / Giorno. Una singola dose - da 5 a 10 ml di soluzione. Le iniezioni, a seconda delle condizioni del paziente, possono essere fatte quotidianamente, a giorni alterni o una volta ogni due giorni.

Per i bambini dalla nascita ai 14 anni, la dose di soluzione di calcio gluconato al 10% EV varia da 0,1 a 5 ml.

Prima della somministrazione, il farmaco deve essere riscaldato a temperatura corporea. Il medicinale deve essere somministrato lentamente - entro 2-3 minuti.

Per l'introduzione di meno di un millilitro di soluzione, si consiglia di diluire una singola dose al volume desiderato (volume della siringa) con una soluzione di glucosio al 5% o una soluzione di NaCl allo 0,9%.

Overdose

Con un trattamento prolungato con alte dosi di gluconato di calcio, aumenta il rischio di sviluppare ipercalcemia con la deposizione di sali di Ca nel corpo. La probabilità di ipercalcemia aumenta con l'uso simultaneo di alte dosi di vitamina D o suoi derivati.

  • anoressia;
  • stipsi;
  • nausea
  • irritabilità;
  • aumento della fatica;
  • poliuria;
  • dolori addominali;
  • polidipsia;
  • debolezza muscolare;
  • ipertensione arteriosa;
  • artralgia;
  • disordini mentali;
  • malattia dei calcoli renali;
  • nefrocalcinosi.

Nei casi più gravi sono possibili coma e aritmia cardiaca..

Per eliminare i sintomi di un sovradosaggio, il farmaco deve essere sospeso. Nei casi più gravi, al paziente viene prescritta la somministrazione endovenosa di calcitonina alla velocità di 5-10 MO / kg / giorno. Il prodotto viene diluito in 0,5 l di una soluzione di NaCl allo 0,9% e somministrato a gocce per sei ore. È anche consentita la somministrazione a goccia lenta di un antidoto di 2-4 p. / Giorno.

Interazione

  • rallenta l'assorbimento di etidronato, estramustina, bisfosfonati, antibiotici tetracicline, chinoloni, fluoro e preparati di ferro per somministrazione orale (tra le loro dosi, deve essere mantenuto un intervallo di almeno 3 ore).
  • riduce la biodisponibilità della fenitoina;
  • migliora la cardiotossicità dei glicosidi cardiaci;
  • nei pazienti con ipercalcemia, riduce l'efficacia della calcitonina;
  • riduce gli effetti dei bloccanti dei canali del calcio;
  • aumenta la tossicità della chinidina.

In combinazione con chinidina, rallenta la conduzione intraventricolare; in combinazione con diuretici tiazidici, aumenta il rischio di sviluppare ipercalcemia. La vitamina D e i suoi derivati ​​aumentano l'assorbimento di Ca. La colestiramina riduce l'assorbimento di Ca nel tratto digestivo.

Forma sali di Ca insolubili o leggermente solubili con salicilati, carbonati, solfati.

Alcuni alimenti (ad esempio rabarbaro, crusca, spinaci, cereali) possono ridurre l'assorbimento di Ca dal tratto digestivo.

Non compatibile con la soluzione:

Condizioni di vendita

Le compresse sono un farmaco di prescrizione. Per acquistare fiale con una soluzione, è necessaria una ricetta.

Ricetta in latino (campione): Rp.: Sol. Calcii gluconatis 10% 10 ml D.t.d. 6 ampull. S. Per somministrazione intramuscolare o endovenosa (0,5-1 amp.).

Condizioni di archiviazione

Conservare a temperature inferiori a 25 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Data di scadenza

La soluzione è di 2 anni. Pillole - 5 anni.

istruzioni speciali

I bambini di età inferiore a 14 anni, a causa della possibilità di sviluppare necrosi, devono essere somministrati esclusivamente per via endovenosa.

Prima di riempire la siringa, è necessario escludere la presenza di residui alcolici (potrebbe formarsi un precipitato).

I pazienti con una storia di urolitiasi, ridotta filtrazione glomerulare o lieve ipercalciuria devono essere monitorati per i livelli urinari di Ca2 +. Per ridurre il rischio di sviluppare l'urolitiasi, si consiglia di utilizzare una quantità sufficiente di liquido.

"Pharaoh Snake" a base di gluconato di calcio

Le compresse di gluconato di calcio sono spesso utilizzate da chimici entusiasti per produrre un "serpente faraone", un prodotto poroso che si forma da una piccola quantità di sostanze reattive.

Il tablet viene posto sul combustibile secco, quindi il combustibile viene dato alle fiamme. Un "serpente" grigio chiaro con macchie bianche inizia a strisciare fuori dal tablet. Inoltre, il volume del "serpente faraone" supera significativamente il volume del materiale di partenza: ad esempio, in alcuni esperimenti, i serpenti lunghi 10-15 cm sono stati ottenuti da 1 compressa.

Durante la decomposizione del gluconato di calcio, si formano ossido di Ca, anidride carbonica, carbonio e acqua. Una caratteristica tonalità del serpente risultante fornisce ossido di Ca. L'unico inconveniente di un simile "serpente faraone" è la sua fragilità, si sbriciola molto facilmente.

Analoghi

Fiala di gluconato di calcio, LekT, B. Brown; Additivo di calcio, Idrossiapatite, Granuli di glicerofosfato, Lattato di calcio, CalViv, Pangamato di calcio, Sandoz di calcio.

Calcio gluconato per bambini

Cosa viene prescritto gluconato di calcio per i bambini?

Negli articoli, il Dr. Komarovsky osserva che le indicazioni più frequenti per l'uso del farmaco in pediatria sono le condizioni causate da un insufficiente apporto di calcio nel corpo dal cibo, nonché le condizioni che sono causate da un ridotto assorbimento di calcio nell'intestino.

L'ipovitaminosi D contribuisce anche allo sviluppo dell'ipocalcemia insieme a un ridotto contenuto di Ca negli alimenti. Inoltre, alcune malattie delle ghiandole paratiroidee e della tiroide possono anche causare ipocalcemia..

Oltre a queste malattie e rachitismo, le indicazioni per la prescrizione dei preparati di Ca per i bambini includono malattie allergiche (acute o croniche), malattie della pelle, patologie manifestate da disturbi della coagulazione del sangue, condizioni fisiologiche, che sono accompagnate da un aumento del fabbisogno corporeo del bambino per Ca (periodi di crescita attiva).

Come assumere correttamente il gluconato di calcio?

Komarovsky raccomanda ai bambini di dosare gluconato di calcio, a seconda dell'età. Nei primi 12 mesi di vita di un bambino, gli standard per l'assunzione giornaliera di Ca sono compresi tra 0,21 e 0,27 g. I bambini di età inferiore a 3 anni richiedono 0,5 g di Ca al giorno, i bambini di 4-8 anni - 0,8 g, i bambini di età superiore a 8 anni - 1-1,3 g.

Di norma, i bambini assumono Ca con latticini, erbe, frutta, verdura e noci.

Le compresse per bambini di età inferiore a 12 mesi vengono somministrate 3 al giorno (1,5 g), per i bambini di età inferiore a 4 anni - 6 al giorno (3 g), per i bambini di età inferiore a 9 anni - a seconda della gravità della carenza di Ca e delle caratteristiche della situazione clinica - 6-12 in giorno (3-6 g), per bambini di età inferiore a 14 anni - 12-18 al giorno (6-9 g).

La dose giornaliera è divisa in 2-4 dosi.

Nei / nei bambini, il farmaco viene generalmente somministrato come mezzo di assistenza di emergenza: per sanguinamento, convulsioni, reazioni allergiche acute.

Sottocutanea e intramuscolare, la soluzione non viene somministrata ai bambini. Il farmaco può essere somministrato ai muscoli solo nei pazienti adulti.!

Gluconato di calcio durante la gravidanza

Durante la gravidanza e l'allattamento, l'uso del farmaco è possibile tenendo conto del rapporto beneficio-madre / rischio per il feto (bambino).

È accurato dire se è possibile per le donne in gravidanza assumere gluconato di calcio in ogni caso, solo il medico curante può.

Quando assumono preparati di Ca durante l'allattamento, possono penetrare nel latte.

Recensioni su calcio gluconato

Le recensioni più comuni di gluconato di calcio sono le allergie. Il farmaco è prescritto per adulti e bambini molto piccoli. Allo stesso tempo, molte persone lo considerano una degna alternativa ai farmaci più costosi e pubblicizzati..

Le compresse vengono generalmente prescritte per compensare la carenza di calcio, ma in alcune situazioni il farmaco viene somministrato per via endovenosa o nel muscolo..

Recensioni di iniezioni di gluconato di calcio per via intramuscolare suggeriscono che la procedura è piuttosto dolorosa. Inoltre, il disagio di solito non si verifica durante l'iniezione, ma dopo.

Riguardo al gluconato di calcio per via intramuscolare, le recensioni indicano che le iniezioni endovenose sono leggermente più tollerate rispetto alle iniezioni nel muscolo. Tuttavia, va ricordato che l'iniezione è "calda" e non dovresti alzarti bruscamente dopo di essa..

Nonostante il dolore delle iniezioni, il farmaco aiuta bene con allergie, licheni rosa, periodi pesanti, mal di gola persistente, herpes e una serie di altre patologie. Nelle donne in gravidanza, dopo il trattamento con gluconato di calcio, i crampi alle gambe sono significativamente ridotti, le unghie e i denti sono rafforzati.

Tuttavia, non bisogna dimenticare che il rimedio è una preparazione medica, quindi solo un medico può raccomandare loro un trattamento.

Prezzo gluconato di calcio

Il prezzo del gluconato di calcio in compresse nelle farmacie russe è di 3,5 rubli. per 10 pezzi. Il costo dell'imballaggio n. 30 è di 40-45 rubli. In Ucraina, è possibile acquistare 10 compresse da 3,85 UAH.

Una soluzione del 10 percento nelle farmacie ucraine costa da 17 UAH (fiale da 5 ml, n. 10). Il prezzo di una fiala da 5 ml (n. 1) è di 1,8 UAH. In Russia, il prezzo delle iniezioni di gluconato di calcio - da 118 rubli.

Iniezioni di gluconato di calcio

Il gluconato di calcio iniettabile è un farmaco appartenente al gruppo farmacologico di oligoelementi. È usato per ridurre la gravità delle reazioni allergiche, fermare l'emorragia e ripristinare altre reazioni fisiologiche che richiedono la partecipazione di ioni calcio.

Forma e composizione del rilascio

Soluzione per somministrazione parenterale Il gluconato di calcio è un liquido trasparente incolore. Il principale ingrediente attivo del farmaco è il gluconato di calcio, il suo contenuto in 10 ml di soluzione è 1 g (soluzione al 10%). La soluzione è in una fiala di vetro bianco sigillato da 10 ml. Una scatola di cartone contiene 10 fiale con una soluzione e le istruzioni per l'uso del farmaco.

effetto farmacologico

Il calcio è un oligoelemento che prende parte al normale corso di molti processi fisiologici nel corpo umano. In particolare, gli ioni calcio sono coinvolti nella trasmissione degli impulsi nervosi nelle strutture del sistema nervoso, sinapsi neuromuscolari. Inoltre, il calcio è uno dei principali composti necessari per la normale coagulazione del sangue. Dopo la somministrazione parenterale del farmaco, si accumula rapidamente nel sangue, si distribuisce quasi uniformemente in tutti i tessuti ed è incluso nel metabolismo minerale.

Indicazioni per l'uso

La somministrazione parenterale di soluzione di gluconato di calcio è indicata per alcune condizioni patologiche accompagnate da una diminuzione del livello degli ioni calcio nel sangue, nonché per il normale corso dei processi fisiologici che richiedono la partecipazione di questo oligoelemento. Tali indicazioni includono:

  • Ipocalcemia di varie origini - una diminuzione del livello di ioni calcio nel corpo al di sotto del normale.
  • Ipoparatiroidismo - insufficiente attività funzionale delle ghiandole paratiroidee, che porta a una riduzione significativa del livello di calcio nel corpo.
  • Epatite parenchimale (infiammazione del parenchima d'organo) e danno epatico tossico.
  • Nefrite (infiammazione dei reni), che aumenta l'escrezione di ioni calcio nelle urine.
  • Terapia complessa di processi infiammatori di varia origine e localizzazione, che sono accompagnati da pronunciato essudazione (versamento del plasma sanguigno nella sostanza intercellulare dei tessuti a causa di un aumento infiammatorio della permeabilità delle pareti vascolari).
  • Trattamento di reazioni allergiche con l'uso concomitante di farmaci antistaminici (antiallergici).
  • Come agente emostatico aggiuntivo nel trattamento del sanguinamento gastrointestinale, polmonare, nasale, uterino nelle donne.

Inoltre, una soluzione per la somministrazione parenterale è indicata come antidoto per l'avvelenamento con sali di magnesio, acido ossalico e suoi sali ossalati.

Controindicazioni per l'uso

L'uso di una soluzione per la somministrazione parenterale di calcio gluconato è controindicato nell'ipercalcemia (aumento dei livelli di ioni calcio nel sangue e nel corpo), ipercalciuria (intensa escrezione aumentata di ioni calcio dai reni nelle urine), grave insufficienza renale con una pronunciata riduzione della funzionalità renale, tendenza alla trombosi (formazione di trombi intravascolari ). Inoltre, il farmaco è controindicato in presenza di intolleranza individuale al gluconato di calcio.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Soluzione per amministrazione parenterale Il gluconato di calcio viene somministrato per via intramuscolare o endovenosa. L'iniezione stessa viene eseguita lentamente, entro 2-3 minuti. Immediatamente prima di usare il farmaco, le fiale con una soluzione di calcio gluconato devono essere riscaldate fino alla temperatura corporea (fino a + 37 ° C). Il dosaggio medio per gli adulti è di 5-10 ml di soluzione una volta al giorno ogni giorno o una volta ogni 2-3 giorni. Per i bambini, il farmaco viene somministrato in una quantità di 1-5 ml di soluzione ogni 2-3 giorni. Per i bambini, la somministrazione intramuscolare del farmaco non è raccomandata, il che è associato a un rischio maggiore di sviluppare necrosi (morte) dei muscoli nell'area di somministrazione della soluzione. Il medico stabilisce individualmente il dosaggio, il regime e la durata del corso del farmaco, a seconda dell'età, del sesso, del peso del paziente, nonché della gravità e della natura del processo patologico.

Effetti collaterali

La somministrazione parenterale di soluzione di gluconato di calcio può portare allo sviluppo di numerosi effetti collaterali e reazioni avverse, tra cui:

  • Nausea, con vomito intermittente, diarrea (diarrea).
  • Bradicardia: riduzione della frequenza cardiaca.
  • Nell'area di somministrazione della soluzione, una reazione di irritazione locale può svilupparsi sotto forma di arrossamento della pelle, gonfiore e comparsa di dolore. Raramente (soprattutto nei bambini) la necrosi muscolare è possibile con l'iniezione intramuscolare del farmaco.

In caso di sviluppo di effetti collaterali, l'uso della soluzione per la somministrazione parenterale di gluconato di calcio viene interrotto.

istruzioni speciali

Prima di usare il farmaco, dovresti assicurarti che non ci siano controindicazioni al suo uso, dovresti anche prestare attenzione a diverse istruzioni speciali, che includono:

  • Durante l'uso del farmaco, è necessario seguire rigorosamente le regole dell'asepsi per escludere l'infezione dell'area di somministrazione della soluzione.
  • La somministrazione intramuscolare del farmaco nei bambini è esclusa.
  • La soluzione per la somministrazione parenterale viene utilizzata con cautela nelle donne in gravidanza e in allattamento, nonché nelle persone con insufficienza renale concomitante di gravità da lieve a moderata.
  • Con una lieve ipercalciuria concomitante, si raccomanda il monitoraggio periodico dello stato elettrolitico del sangue.
  • La presenza di urolitiasi è la base per il monitoraggio periodico del livello di escrezione di ioni calcio nelle urine durante l'uso del farmaco.
  • L'uso simultaneo della soluzione di iniezione di gluconato di calcio con farmaci di altri gruppi farmacologici può portare a interazioni farmacologiche, in particolare riduce l'attività dei bloccanti dei canali del calcio (verapamil e analoghi).
  • Al momento non ci sono dati sull'effetto diretto del farmaco sull'attività funzionale della corteccia cerebrale e di altre strutture del sistema nervoso centrale..

Nella rete di farmacie, la soluzione di iniezione di gluconato di calcio viene erogata su prescrizione medica. La sua introduzione non è consentita alle persone senza educazione medica a causa dell'elevato rischio di complicanze, in particolare l'infezione del sito di iniezione.

Overdose

Se la dose terapeutica raccomandata viene significativamente superata, si sviluppano segni di ipercalcemia, tra cui anoressia (mancanza di appetito), poliuria (aumento della produzione di urina), aritmia (ritmo e frequenza cardiaca disturbati), nausea, vomito intermittente e diarrea. In questo caso, viene eseguita la terapia sintomatica..

Analoghi di iniezioni di gluconato di calcio

Il gluconato di calcio in compresse, la soluzione stabilizzata di gluconato di calcio sono simili per la soluzione di gluconato di calcio in termini di principio attivo ed effetti clinici e farmacologici..

Termini e condizioni di conservazione

La durata di conservazione della soluzione per somministrazione parenterale di gluconato di calcio è di 2,5 anni dalla data di produzione. Il farmaco deve essere conservato fuori dalla portata dei bambini a una temperatura dell'aria non superiore a + 25 ° C, la soluzione non deve essere congelata. Dopo aver aperto la fiala, il farmaco deve essere usato immediatamente.

Prezzo di iniezioni di gluconato di calcio

Il costo medio di una soluzione per somministrazione parenterale di gluconato di calcio nelle farmacie di Mosca è di 105-112 rubli.

Iniezioni in fiale, compresse Gluconato di calcio: istruzioni per l'uso

Il farmaco usato per normalizzare il metabolismo dei tessuti è il gluconato di calcio. Le istruzioni per l'uso prescrivono l'assunzione di compresse da 500 mg, iniezioni in fiale per iniezioni intramuscolari e endovenose per ricostituire la carenza di calcio nel corpo.

Forma e composizione del rilascio

Il farmaco viene prodotto nelle seguenti forme di dosaggio:

  1. Compresse da 500 mg.
  2. Compresse masticabili da 500 mg.
  3. Soluzione per amministrazione endovenosa e intramuscolare (iniezioni) in fiale da 100 mg / ml.

Ingrediente attivo - gluconato di calcio.

effetto farmacologico

Il calcio è un macronutriente essenziale coinvolto nella formazione del tessuto osseo, nella trasmissione degli impulsi nervosi e nella coagulazione del sangue. Questo macronutriente è anche essenziale per mantenere la normale funzione cardiaca..

Il calcio migliora la contrazione muscolare nella distrofia muscolare e nella miastenia grave e riduce anche la permeabilità vascolare. Quando somministrato per via endovenosa, il gluconato di calcio presenta un moderato effetto diuretico e migliora anche la secrezione surrenale dell'adrenalina e provoca l'eccitazione del sistema nervoso simpatico.

Indicazioni per l'uso

A cosa serve il gluconato di calcio? Si consiglia di prescrivere iniezioni e compresse per:

  • aumento della necessità di Ca (gravidanza, allattamento, periodi di crescita intensiva nei bambini / adolescenti);
  • ipoparatiroidismo (osteoporosi, tetania latente);
  • iperfosfatemia in pazienti con insufficienza renale cronica;
  • Disturbi metabolici del Ca nel periodo postmenopausale;
  • disturbi metabolici della vitamina D (spasmofilia, rachitismo, osteomalacia);
  • condizioni che sono accompagnate da una maggiore escrezione di Ca (diarrea cronica, riposo a letto prolungato; trattamento prolungato con diuretici, corticosteroidi o farmaci antiepilettici);
  • fratture ossee;
  • avvelenamento con acido ossalico, sali di Mg, sali solubili di acido fluorico (l'opportunità di utilizzare l'agente come antidoto è dovuta al fatto che, interagendo con queste sostanze, il gluconato di Ca forma ossalato non tossico e fluoruro di Ca);
  • contenuto di Ca insufficiente nella dieta.

In aggiunta al trattamento principale, le compresse di gluconato di calcio vengono utilizzate come mezzo di:

  • con sanguinamento di varia origine, distrofia alimentare, asma bronchiale, tubercolosi polmonare, epatite parenchimale, eclampsia, nefrite, danno epatico tossico;
  • da allergie con dermatosi pruriginose, sindrome febbrile, orticaria, malattia da siero, angioedema.

Istruzioni per l'uso

Le compresse di gluconato di calcio devono essere macinate prima dell'uso. Assegnare per via orale, prima dei pasti o 1-1,5 ore dopo i pasti (lavato con latte).

Adulti - 1-3 g 2-3 volte al giorno (dose massima giornaliera - 9 g).

Madri in gravidanza e in allattamento - 1-3 g 2-3 volte al giorno (dose massima giornaliera - 9 g).

Per i bambini, la frequenza di ammissione è 2-3 volte al giorno:

  • 3-4 anni - 1 g (dose massima giornaliera - 3,0 g);
  • 5-6 anni - 1-1,5 g (dose massima giornaliera - 4,5 g);
  • 7-9 anni - 1,5-2 g (dose massima giornaliera - 6 g);
  • 10-14 anni - 2-3 g (dose massima giornaliera - 9 g).

Il farmaco deve essere somministrato per via endovenosa lentamente, nonché iniezioni di gluconato di calcio (per via intramuscolare): vengono somministrati per 2-3 minuti. Agli adulti vengono somministrati 5-10 ml di una soluzione al 10% ogni giorno, dopo un giorno o due giorni.

I bambini non ricevono iniezioni di gluconato di calcio per via intramuscolare (a causa del pericolo di necrosi tissutale), il farmaco viene somministrato solo per via endovenosa (lentamente o gocciolante) - 1-5 ml di una soluzione al 10% ogni due o tre giorni. Prima della somministrazione, la soluzione deve essere riscaldata alla normale temperatura corporea.

Controindicazioni

Il gluconato di calcio è controindicato per l'uso in presenza delle seguenti malattie o disturbi:

  • aterosclerosi grave;
  • ipercalcemia;
  • ipercoagulazione;
  • tendenza alla trombosi.

Il farmaco non è usato in caso di grave insufficienza renale. Nei pazienti con insufficienza renale lieve, nonché con una storia di urolitiasi o ipercalciuria lieve, il farmaco deve essere usato con cautela. In tali casi, il trattamento deve essere effettuato in condizioni di monitoraggio regolare del livello di escrezione di calcio nelle urine..

I pazienti che hanno la tendenza a formare calcoli nelle urine dovrebbero aumentare l'assunzione di liquidi durante il periodo di integrazione del calcio. Non si raccomanda ai bambini di ricevere iniezioni intramuscolari di gluconato di calcio.

Effetti collaterali

Il farmaco è generalmente ben tollerato, ma in alcuni casi sono possibili i seguenti disturbi:

  • reazioni di ipersensibilità;
  • compromissione della funzionalità renale (edema degli arti inferiori, minzione rapida);
  • la formazione di calcoli di calcio nell'intestino (con l'uso prolungato di alte dosi del farmaco);
  • bradicardia;
  • nausea, vomito, disturbi delle feci (costipazione / diarrea), dolore epigastrico;
  • ipercalciuria, ipercalcemia.

Con la somministrazione parenterale, nausea, vomito, bradicardia, diarrea, sensazione di calore nella cavità orale e quindi in tutto il corpo, a volte si possono notare cambiamenti nella pelle. Queste reazioni passano abbastanza rapidamente e non richiedono un trattamento speciale.

Con la rapida introduzione della soluzione, possono verificarsi nausea, sudorazione eccessiva, vomito, ipotensione arteriosa, collasso (in alcune situazioni, letale). L'ingestione extravasale della soluzione può causare calcificazione dei tessuti molli. Con l'introduzione del gluconato di calcio per via intramuscolare, sono possibili irritazione locale e necrosi tissutale. In casi molto rari, sono state registrate reazioni allergiche e anafilattiche.

Bambini, durante la gravidanza e l'allattamento

Il dosaggio del gluconato di calcio durante la gravidanza è determinato dal medico. La quantità massima del farmaco per dose per questa categoria di pazienti non supera i 500 mg. La frequenza dei ricevimenti è determinata dal medico curante. Al fine di evitare lo sviluppo di effetti collaterali durante la gravidanza, è molto importante attenersi rigorosamente al regime di dosaggio prescritto dal medico..

Il farmaco in compresse non è prescritto per i bambini di età inferiore a 3 anni. La soluzione per iniezione intramuscolare non viene utilizzata nei bambini.

istruzioni speciali

Nei pazienti con ipercalciuria minore, riduzione della filtrazione glomerulare o con anamnesi di nefrourolitiasi, il trattamento deve essere effettuato sotto il controllo della concentrazione di ioni calcio nelle urine.

Per ridurre il rischio di sviluppare nefrourolitiasi, si consiglia di bere molti liquidi. Il gluconato di calcio ha effetti simili al cloruro di calcio, ma è meno irritante..

Interazioni farmacologiche

L'uso simultaneo di preparati di calcio con calcio-antagonisti riduce l'effetto farmacologico di quest'ultimo. Con una combinazione di forme orali di gluconato di calcio e tetracicline, vi è una violazione dell'assorbimento dei farmaci della serie tetraciclina e quindi il loro effetto farmacologico diminuisce.

La colestiramina riduce l'assorbimento del calcio dal tratto gastrointestinale. La chinidina in combinazione con calcio rallenta la conduzione intraventricolare. Come risultato di questa combinazione di farmaci, aumenta la tossicità della chinidina. Con la somministrazione endovenosa di calcio prima o dopo l'uso di Verapamil, l'effetto ipotensivo del farmaco diminuisce.

Anche la somministrazione parenterale di preparati di calcio non è raccomandata durante il trattamento con glicosidi cardiaci, poiché questa combinazione di farmaci porta ad un aumento dell'effetto cardiotossico.

Analoghi della droga Calcio gluconato

  1. Pangamato di calcio.
  2. LECT.
  3. Lattato di calcio.
  4. Granuli di glicerofosfato.
  5. CalViv.
  6. Fiala di gluconato di calcio.
  7. Calcio additivo.
  8. Calcio-Sandoz.
  9. idrossiapatite.
  10. B. Brown.

Condizioni di vacanza e prezzo

Il costo medio del gluconato di calcio (compresse da 500 mg n. 20) a Mosca è di 52 rubli. Il prezzo di 10 fiale da 5 ml è di 117 rubli. Disponibile senza prescrizione medica.

Termini e condizioni di conservazione Il farmaco deve essere conservato in un luogo asciutto a una temperatura non superiore a 25 ° C. Periodo di validità delle compresse - 5 anni, soluzione - 2 anni.