Kagocel per bambini: recensioni e istruzioni per l'uso

I virus sono microrganismi pericolosi che possono causare varie malattie nell'uomo. Questo è particolarmente spiacevole quando si tratta di bambini piccoli. Dopotutto, gli antibiotici in questo caso sono impotenti, ogni speranza è solo sul corpo del bambino. Che, tuttavia, i moderni prodotti farmaceutici possono aiutare.

È per la lotta contro le malattie di natura virale, nonché per la loro prevenzione, che è inteso il farmaco Kagocel, che è approvato per l'uso da parte di bambini dai 3 anni, secondo le istruzioni. È lei che ora analizzeremo in tutti i dettagli..

Modulo per il rilascio

Il farmaco è disponibile in forma di compresse. Le pillole stesse sono rotonde, hanno una forma biconvessa, un colore chiaro e cremoso intervallato da una tinta brunastra. Sono venduti in farmacia in confezioni da 10. Un medicinale con istruzioni dettagliate per l'uso del farmaco è allegato al medicinale.

Composizione

Ogni compressa contiene il principio attivo Kagocel nella quantità di 12 milligrammi. Per dare al farmaco la forma di una pillola, vengono utilizzate sostanze ausiliarie:

  • fecola di patate;
  • stearato di calcio;
  • lattosio monoidrato;
  • povidone;
  • crospovidone.

La quantità totale di eccipienti è fino a quando non si ottiene una compressa del peso di 100 milligrammi, cioè 88 mg. Ciò è necessario per facilità d'uso e dosaggio del farmaco..

Principio operativo

Il principale meccanismo d'azione del farmaco è direttamente correlato alla capacità di Kagocel di provocare una maggiore produzione di interferone da parte del corpo di un giovane paziente stesso. Un agente antivirale avvia la produzione di quelle specie che hanno la maggiore attività antivirale. In questo caso, un mediatore del processo infiammatorio viene prodotto attivamente in tutte le cellule che prendono parte alla risposta immunitaria del corpo all'invasione di agenti nemici di natura virale..

Questo meccanismo funziona in modo più efficace se l'assunzione della pillola è iniziata non oltre il quarto giorno del decorso acuto della malattia. Ma è meglio iniziare a prendere prima. A scopo profilattico, puoi assumere un farmaco che stimola la risposta immunitaria del corpo in qualsiasi momento, anche immediatamente dopo il contatto con una persona infettiva..

indicazioni

Kagocel è prescritto per adulti e bambini di età superiore ai tre anni nei seguenti casi:

  • per la prevenzione dell'influenza e della SARS;
  • per il trattamento dell'influenza e dell'ARVI;
  • per il trattamento dell'herpes.

A che età sono ammessi i bambini

Il farmaco è approvato per l'uso nei bambini di età pari o superiore a tre anni. In rari casi, un pediatra o un virologo possono decidere di prescrivere questo antivirale in età precoce, ma ciò può essere fatto solo se i benefici ricevuti superano i rischi per la salute del bambino. Inoltre, in tali casi, il dosaggio viene considerato e assegnato esclusivamente individualmente..

Controindicazioni ed effetti collaterali

È vietato assumere Kagocel in caso di ipersensibilità del corpo del bambino a uno qualsiasi dei componenti del tablet. Controindicazioni speciali includono:

  • mancanza di lattasi nel corpo;
  • intolleranza al lattosio congenita;
  • casi di malassorbimento di glucosio-galattosio.

In caso di abbandono di controindicazioni, raccomandazioni del medico, se le istruzioni per l'uso non vengono seguite, nonché a causa delle caratteristiche individuali del corpo del bambino, sono possibili alcune reazioni collaterali sotto forma di fenomeni allergici: orticaria, prurito, eruzioni cutanee.

Come prendere Kagocel per i bambini

Le compresse vengono assunte per via orale, indipendentemente dall'assunzione di cibo, con acqua in quantità pari o superiore a 100 ml. Il dosaggio dipende dalla malattia e dall'età del piccolo.

Nel contesto del trattamento dell'influenza e dell'ARVI:

  • i bambini di età compresa tra 3 e 6 anni nei primi 2 giorni ricevono 1 compressa due volte al giorno, nei due giorni successivi - 1 pillola una volta al giorno (il corso è di 6 compresse);
  • i bambini di età superiore a 6 anni ricevono 1 pillola tre volte al giorno per i primi due giorni, per i due giorni successivi il bambino riceve 1 compressa due volte al giorno (il corso totale è di 10 compresse).

La profilassi per tutte le età viene eseguita in un ciclo settimanale:

  • due giorni, una compressa una volta al giorno;
  • cinque giorni liberi;
  • ancora due giorni per 1 tavolo. una volta al giorno.

Overdose

In caso di non conformità con i dosaggi raccomandati, può verificarsi uno stato di intossicazione del corpo. In questa situazione, è importante dare al bambino più liquido possibile, preferibilmente caldo. Se le pillole extra sono state recentemente assunte, si consiglia di indurre il vomito. Le istruzioni ufficiali non prevedono altre misure in tali casi..

Interazione con altri farmaci

Kagocel non provoca reazioni avverse durante l'assunzione di altri farmaci. Si combina bene con altri agenti antivirali, immunostimolanti. Può anche essere tranquillamente utilizzato in parallelo con il corso della terapia antibiotica..

Gli analoghi di Kagocel per i bambini

Se, a causa delle caratteristiche individuali delle briciole, questo agente antivirale non ti soddisfa, potrebbe benissimo essere sostituito con uno simile dall'elenco seguente:

Kagocel per bambini dai 3 anni - recensioni

  • Rimma, 29 anni. Un medico ha prescritto Kagocel per noi, ha consigliato di bere un corso un mese prima del primo viaggio all'asilo. Bene, presumibilmente c'è un terreno fertile per i virus e così via. Ad essere sincero, quindi non ho notato l'effetto, non ci ha aiutato per la prevenzione. Ma quando mi sono ammalato di influenza all'inizio dell'inverno, abbiamo bevuto per quattro giorni e tutto è scomparso come una mano. Quindi lo consiglio come trattamento, ma come profilassi: basta buttare i soldi.
  • Oksana, 35 anni. Abbiamo sempre Kagocel nel kit di pronto soccorso per l'autunno e la primavera. E io e mio marito beviamo e lo do a mio figlio e mia figlia. Sono già scolari, sai di cosa si tratta. Non c'è modo senza antivirale, ma questo farmaco detiene con sicurezza la difesa. Durante la stagione, se qualcuno in famiglia è malato, quindi solo in forma lieve, quindi consiglio vivamente!
  • Natalia, 33 anni. Bevve Kagocel in aggiunta al trattamento principale per l'influenza e le complicazioni che seguirono. Ed era molto turbata: letteralmente un paio d'ore dopo aver preso la prima pillola, mio ​​figlio era stato cosparso. Il viso, il petto, la schiena: tutti orticaria e prurito. Ho anche dovuto bere antiallergico. Non so se la droga stessa sia così o se siamo stati solo sfortunati, ma non posso dire niente di buono.
  • Alexandra, 31 anni. Beviamo Kagocel con tutta la famiglia, specialmente durante il periodo di esacerbazione delle malattie respiratorie a scuola e all'asilo. E non ci ha mai deluso. Non senza, sia i più grandi che i più piccoli non possono fare a meno del moccio durante la stagione, ma è molto meglio di quando soffrono di influenza. E mi aiuta a non infettarmi, poiché il lavoro è collegato alle persone, i clienti malati spesso arrivano in autunno e in primavera. Quindi consiglio vivamente questo agente antivirale: per la prevenzione, proprio quello.
  • Bogdana, 28 anni. Kagocel è stata una delusione per me. Il bambino ha iniziato ad avere l'influenza e abbiamo solo quattro anni, era necessario fare urgentemente qualcosa, in genere non tollera molto bene le piaghe. Il medico ha prescritto riposo a letto e un ciclo di questo antivirale. Mi sembra che anche se non lo bevessimo, tutti verrebbero tormentati presto per 10 giorni. Quindi la pubblicità è molto esagerata. Per me, queste pillole sono più per i genitori calmanti che per le medicine..

Kagocel - video

Questo video racconta il farmaco antivirale Kagocel. Informazioni dettagliate sono fornite sul principio del suo funzionamento..

Kagocel®

Istruzioni

  • russo
  • қazaқsha

Nome depositato

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Composizione

1 compressa contiene:

principio attivo: Kagocel® (in termini di sostanza secca) 12,00 mg.

eccipienti: fecola di patate, stearato di calcio, Ludipress (composizione: lattosio monoidrato, povidone (Kollidon 30), crospovidone (Kollidon CL)) fino ad ottenere una compressa del peso di 100 mg.

Descrizione

Compresse dalla crema al marrone, rotonde, biconvesse, intervallate.

Gruppo farmacoterapico

Farmaci antivirali ad azione diretta. Altri farmaci antivirali.

Proprietà farmacologiche

Il principale meccanismo d'azione di Kagocel® è la capacità di indurre la produzione di interferone. Kagocel® provoca la formazione nel corpo umano del cosiddetto interferone tardivo, che è una miscela di interferoni  e  con elevata attività antivirale. Kagocel® induce la produzione di interferone in quasi tutte le popolazioni cellulari coinvolte nella risposta antivirale del corpo: linfociti T e B, macrofagi, granulociti, fibroblasti, cellule endoteliali. Quando una singola dose di Kagocel® viene assunta per via orale, il titolo di interferone nel siero del sangue raggiunge i suoi valori massimi dopo 48 ore. La risposta dell'interferone nell'introduzione di Kagocel® è caratterizzata da una circolazione prolungata (fino a 4-5 giorni) dell'interferone nel flusso sanguigno. La dinamica dell'accumulo di interferone nell'intestino durante la somministrazione di Kagocel® non coincide con la dinamica dei titoli dell'interferone circolante. Nel siero del sangue, la produzione di interferone raggiunge valori elevati solo 48 ore dopo l'assunzione di Kagocel®, mentre nell'intestino si nota la massima produzione di interferone dopo 4 ore.

Kagocel®, quando somministrato in dosi terapeutiche, non è tossico, non si accumula nel corpo. Il farmaco non ha proprietà mutagene e teratogene, non è cancerogeno e non ha effetti embriotossici..

La massima efficacia nel trattamento di Kagocel® si ottiene quando è prescritto entro e non oltre il 4 ° giorno dall'inizio dell'infezione acuta. A scopo preventivo, il farmaco può essere utilizzato in qualsiasi momento, anche immediatamente dopo il contatto con un agente infettivo..

24 ore dopo la somministrazione nel corpo, Kagocel® si accumula principalmente nel fegato, in misura minore nei polmoni, nel timo, nella milza, nei reni e nei linfonodi. Si nota una bassa concentrazione nel tessuto adiposo, nel cuore, nei muscoli, nei testicoli, nel cervello, nel plasma sanguigno. Il basso contenuto di Kagocel® nel cervello è spiegato dall'elevato peso molecolare del farmaco, che ne impedisce la penetrazione attraverso la barriera emato-encefalica. Nel plasma, il farmaco è prevalentemente legato.

Con la somministrazione quotidiana ripetuta di Kagocel®, il volume di distribuzione varia ampiamente in tutti gli organi esaminati. L'accumulo del farmaco nella milza e nei linfonodi è particolarmente pronunciato. Se assunto per via orale, circa il 20% della dose somministrata del farmaco entra nel flusso sanguigno generale. La preparazione assorbita circola nel sangue, principalmente nella forma associata alle macromolecole: con lipidi - 47%, con proteine ​​- 37%. La parte non legata del farmaco è di circa il 16%.

Escrezione: il farmaco viene escreto dall'organismo principalmente attraverso l'intestino: dopo 7 giorni dalla somministrazione, l'88% della dose somministrata viene escreta dall'organismo, compreso il 90% attraverso l'intestino e il 10% dai reni. Il farmaco non è stato trovato nell'aria espirata.

Indicazioni per l'uso

Kagocel® è usato negli adulti e nei bambini di età superiore ai 3 anni come agente profilattico e terapeutico per l'influenza e altre infezioni virali respiratorie acute (ARVI), nonché come trattamento per l'herpes negli adulti.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Per somministrazione orale.

Per il trattamento dell'influenza e della SARS, agli adulti vengono prescritti nei primi due giorni - 2 compresse 3 volte al giorno, nei due giorni successivi - 1 compressa 3 volte al giorno. Totale del corso - 18 compresse, durata del corso - 4 giorni.

La prevenzione dell'influenza e dell'ARVI negli adulti viene eseguita in cicli di 7 giorni: due giorni - 2 compresse una volta al giorno, una pausa per 5 giorni, quindi ripetere il ciclo. La durata del corso preventivo va da una settimana a diversi mesi.

Per il trattamento dell'herpes negli adulti, vengono prescritte 2 compresse 3 volte al giorno per 5 giorni. Totale del corso - 30 compresse, durata del corso - 5 giorni.

Per il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute, i bambini dai 3 ai 6 anni vengono prescritti nei primi due giorni - 1 compressa 2 volte al giorno, nei due giorni successivi - 1 compressa una volta al giorno. Totale del corso - 6 compresse, durata del corso - 4 giorni.

Per il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute, i bambini di età pari o superiore a 6 anni vengono prescritti nei primi due giorni - 1 compressa 3 volte al giorno, nei due giorni successivi - 1 compressa 2 volte al giorno. Totale del corso - 10 compresse, durata del corso - 4 giorni.

La prevenzione dell'influenza e dell'ARVI nei bambini di età pari o superiore a 3 anni viene eseguita in cicli di 7 giorni: due giorni - 1 compressa una volta al giorno, una pausa per 5 giorni, quindi ripetere il ciclo. La durata del corso preventivo va da una settimana a diversi mesi.

Possono svilupparsi reazioni allergiche.

Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati indicati nelle istruzioni viene aggravato o si nota qualsiasi altro effetto indesiderato non indicato nelle istruzioni, informare il medico.

Controindicazioni

- bambini sotto i 3 anni

- ipersensibilità a componenti di medicina

- deficit di lattasi, intolleranza al lattosio, malassorbimento di glucosio-galattosio

Interazioni farmacologiche

Kagocel® si combina bene con altri farmaci antivirali, immunomodulatori e antibiotici (effetto additivo).

istruzioni speciali

Per ottenere un effetto terapeutico, l'assunzione di Kagocel® deve essere iniziata non oltre il quarto giorno dall'esordio della malattia.

Possibilità e caratteristiche d'uso da parte di donne in gravidanza, donne durante l'allattamento

A causa della mancanza dei dati clinici necessari, si sconsiglia l'assunzione di Kagocel® durante la gravidanza e l'allattamento..

Caratteristiche dell'influenza del farmaco sulla capacità di guidare un veicolo o meccanismi potenzialmente pericolosi

L'effetto del farmaco sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi non è stato studiato.

Overdose.

Attualmente, non sono stati segnalati casi di sovradosaggio di Kagocel®.

Modulo di rilascio e confezione

10 compresse in blister di pellicola in PVC / PVDC (polivinilcloruro / polivinilidene cloruro-PVS / PVDC) (EF, FUSA) e foglio di alluminio con rivestimento termosaldabile secondo TU 9570-001-63543701-11, GOST 745-2003 o importati di qualità simile.

1 confezione di contorno insieme alle istruzioni per l'uso è collocata in una scatola di cartone per imballaggi di consumo di grado A o tipo cromo secondo la norma GOST 7933-89 o di qualità simile importata.

I pacchetti vengono inseriti in un pacchetto di gruppo.

Condizioni di archiviazione

In un posto secco e scuro a una temperatura non superiore a 25 С.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di conservazione

Dopo la data di scadenza indicata sulla confezione, il farmaco non deve essere usato.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

fabbricante

Hemofarm LLC, Russia,

249030, regione di Kaluga, Obninsk, autostrada Kiev, 62,

telefono: +7 (48439) 90-500; fax: +7 (48439) 90-525.

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio

NEARMEDIC PLUS LLC, Russia

Indirizzo dell'organizzazione che accetta i reclami dei consumatori sulla qualità dei prodotti (merci) nella Repubblica del Kazakistan

NEARMEDIC PLUS LLC, Russia,

125252, Mosca, st. Progettista aeronautico Mikoyan,

Istruzioni di Kagocel per l'uso del farmaco per i bambini

Tra i farmaci antivirali, "Kagocel" si distingue per il fatto che non solo combatte contro i patogeni, ma ha anche un effetto immunostimolante. Molto spesso è usato per il trattamento di infezioni respiratorie acute e influenza o come misura preventiva durante le epidemie di questi disturbi. Non solo aiuta ad alleviare i sintomi della malattia e accorcia il periodo di recupero, ma può anche prevenire l'infezione. Al fine di prevenire spiacevoli effetti collaterali, è importante seguire rigorosamente le istruzioni per l'uso, soprattutto se si utilizza un medicinale per neonati.

Forma e composizione del rilascio

Un prodotto farmaceutico è prodotto in Russia. L'unica forma di rilascio del farmaco sono compresse di una tonalità beige pallida o marrone, arrotondate, convesse su entrambi i lati. Il principale componente attivo del farmaco è chiamato allo stesso modo del farmaco stesso. Ogni compressa contiene 12 mg. "Kagocele" non contiene altri ingredienti attivi, ma solo additivi aggiuntivi. Il medicinale è confezionato in blister da dieci compresse.

La vendita senza prescrizione del prodotto farmaceutico "Kagocel" è consentita nei punti vendita farmaceutici.

Il prezzo per un pacchetto inizia a 220 rubli. Il periodo di utilizzo post-acquisto è di due anni dalla data di produzione. Le proprietà medicinali vengono conservate se il medicinale viene conservato in un luogo asciutto a temperatura da zero a 25 gradi Celsius..

effetto farmacologico

Il principio attivo accelera la sintesi di interferoni alfa e beta da parte di tutte le strutture cellulari del sistema di difesa. La loro attività nella lotta contro i virus aumenta per due giorni dopo l'ingestione..

I principali aspetti positivi degli effetti della droga sono:

  • Rafforzare le forze immunitarie del corpo;
  • Ripristino dell'equilibrio delle cellule protettive;
  • Accelerazione della morte di agenti infettivi;
  • Bloccandone la riproduzione;
  • Lotta contro la mutazione patologica delle strutture cellulari.

Il massimo effetto antivirale di un prodotto farmaceutico viene registrato se si inizia a trattare entro e non oltre quattro giorni dopo la comparsa dei primi segni della malattia. Prendere la medicina in ritardo non ha senso.

Come misura preventiva, "Kagocel" viene utilizzato in qualsiasi momento, ma è più saggio farlo prima di prevedere focolai di disturbi respiratori o in caso di possibile contatto con una persona malata.

Il ritiro del principio attivo dell'agente farmaceutico passa principalmente attraverso il tratto intestinale con escrementi, quasi senza interessare i reni. La sostanza lascia il corpo entro una settimana.

Indicazioni e controindicazioni

L'assunzione del medicinale è raccomandata per il trattamento delle malattie virali e per scopi profilattici. Questo farmaco viene utilizzato nel trattamento dell'angina, delle malattie della trachea e dei bronchi, se sono stati causati da virus. Anche "Kagocel" è usato come rimedio aggiuntivo per la sconfitta del corpo con rotavirus, enterovirus, rinovirus, infezione da herpes. Come agente profilattico, è più adatto a prevenire vari tipi di infezioni virali respiratorie acute..

Ci sono controindicazioni per l'uso di questo agente farmaceutico. Quindi, non è consigliabile prenderlo se:

  • Il paziente è soggetto a ipersensibilità al principio attivo o ad altri componenti del farmaco;
  • Soffre di una scomposizione o assimilazione impropria del lattosio;
  • Questa è una donna incinta o che allatta;
  • È un bambino fino a tre anni.

Tutte le altre categorie tollerano bene il farmaco. Non influisce sulla concentrazione dell'attenzione o sulla velocità del pensiero, sulle capacità psicomotorie. L'unico effetto collaterale sono le allergie da ipersensibilità, di solito sotto forma di eruzioni cutanee simili a orticaria. In questo caso, l'assunzione della pillola viene sospesa e l'agente farmaceutico viene sostituito con un analogo.

Non è stato segnalato alcun sovradosaggio di droga. Ma se hai superato la dose in modo molto significativo, devi sciacquare lo stomaco e bere un enterosorbente, ad esempio carbone attivo.

"Kagocel" può essere assunto con altri prodotti farmaceutici con farmaci antivirali e stimolanti l'immunità. Inoltre vanno bene con i farmaci antibiotici. Aumentano l'effetto reciproco. Ma le bevande alcoliche non possono essere assunte contemporaneamente al farmaco e, anche dopo il trattamento, è necessario attendere cinque giorni. L'alcool e una droga farmaceutica insieme inibiscono l'effetto sul sistema nervoso.

Caratteristiche di applicazione e dose

Il bambino deve ingerire la compressa e berla con mezzo bicchiere d'acqua. Il loro numero varia a seconda di quanti anni ha il paziente e quali sono gli obiettivi dell'assunzione del farmaco..

Con l'influenza e le infezioni virali respiratorie acute, secondo le istruzioni, è consentito somministrare "Kagocel" a bambini dai 3 anni. Per i bambini, il dosaggio è calcolato come segue:

A scopo preventivo, i bambini dai 3 ai 15 anni prendono una compressa per due giorni, quindi fanno una pausa di cinque giorni e ripetono il numero richiesto di volte, a seconda dello stato del sistema immunitario. Per alcuni, un ciclo è sufficiente, mentre altri hanno bisogno di prevenzione entro un paio di mesi. Il pediatra aiuterà a determinare i tempi.

Per i pazienti di età superiore ai 15 anni, il dosaggio del farmaco per le infezioni respiratorie acute e l'influenza è il seguente: nei primi due giorni, due compresse vengono bevute tre volte al giorno. Nei prossimi due giorni - un pezzo anche tre volte al giorno. Il numero totale di pillole prese in quattro giorni è di diciotto anni.

Come misura preventiva contro i disturbi infettivi, gli adulti bevono un paio di pillole ogni giorno per due giorni alla volta, quindi fanno una pausa di cinque giorni. Di solito il corso dura due mesi.

Poiché l'effetto farmacologico del farmaco è esteso ad altri gruppi di virus, viene utilizzato secondo uno schema simile per il trattamento di altre infezioni. Il sistema di ricezione è diverso per il trattamento dell'herpes negli adulti. Quando compaiono eruzioni cutanee, è necessario bere due compresse tre volte al giorno per cinque giorni. Il corso totale sarà di trenta compresse.

Analoghi e recensioni del farmaco

Se "Kagocel" non è in farmacia o il paziente è ipersensibile ai suoi componenti, il farmaco può essere sostituito con un altro farmaco. Ma l'analogo deve anche combattere i virus e stimolare il sistema immunitario..

Opzioni di sostituzione adatte

Per scopi simili, vengono spesso utilizzati:

I farmaci antivirali differiscono non solo per i principi attivi, ma anche per il prezzo. Tra questi ci sono quelli che costano meno di "Kagocel", ad esempio "Remantadin". Ma non puoi concentrarti solo sul costo. Ogni farmaco ha le sue controindicazioni ed effetti collaterali. Solo un pediatra può prendere una decisione sulla nomina di un particolare prodotto farmaceutico a un bambino. E quando lo si sostituisce con un farmaco economico o, secondo le storie di amici, un farmaco più efficace, è necessario consultare un medico per non peggiorare le condizioni del bambino malato.

Recensioni su "Kagocele" per bambini

La maggior parte di coloro che hanno testato il farmaco su se stessi e i medici che hanno lasciato recensioni sul suo uso parlano positivamente di Kagocel. Nonostante sia prodotto in forma di compresse e lo sciroppo venga preso meglio dai bambini, le compresse di Kagocel sono facili da deglutire e non hanno un sapore amaro.

Per le sue qualità curative e un minimo di controindicazioni, il prodotto farmaceutico è stato incluso nell'elenco dei medicinali vitali e del sistema di appalti pubblici.

Le recensioni sottolineano l'efficacia del farmaco per le infezioni respiratorie virali di qualsiasi tipo. Secondo coloro che hanno usato Kagocel, ha rimosso rapidamente i sintomi spiacevoli e accelerato il recupero. E quelli che hanno usato il farmaco a scopo preventivo, hanno notato che non avevano avuto infezioni respiratorie acute da diversi anni. I vantaggi del prodotto farmaceutico sono anche un breve corso di trattamento.

Questo farmaco sintetico aiuterà a dimenticare tali spiacevoli sintomi di ARVI, come debolezza, intossicazione, tosse, naso che cola, mal di testa e gola. La cosa principale è prenderlo secondo le istruzioni e, prima di ciò, consultare un medico.

Kagocel

Kagocel: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Kagocel

Ingrediente attivo: kagocel (kagocel)

Produttore: NEARMEDIC PLUS (Russia)

Descrizione e aggiornamento foto: 16/08/2019

Prezzi in farmacia: da 210 rubli.

Kagocel è un farmaco immunomodulante e antivirale.

Forma e composizione del rilascio

Kagocel è prodotto sotto forma di compresse: rotonde, biconvesse, dal marrone al color crema intervallate (10 pezzi in blister, 1 confezione in una scatola di cartone).

La composizione di 1 compressa include:

  • Ingrediente attivo: Kagocel - 12 mg;
  • Componenti ausiliari: stearato di calcio - 0,65 mg, fecola di patate - 10 mg, ludipress (lattosio a compressione diretta con composizione: lattosio monoidrato, Kollidone 30 (Povidone), Kollidon CL (Crospovidone)) - fino ad ottenere una compressa del peso di 100 mg.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

Kagocel induce la produzione di interferoni tardivi (miscele di interferoni α e β), che hanno un'elevata attività antivirale. Kagocel stimola la produzione di interferoni nelle popolazioni di cellule che formano la risposta antivirale del corpo: macrofagi, linfociti T, B, granulociti, cellule endoteliali, fibroblasti. Con la somministrazione orale di una dose di Kagocel, i valori massimi del titolo di interferoni nel siero del sangue vengono raggiunti dopo 2 giorni. La risposta dell'interferone nell'organismo è caratterizzata da una circolazione prolungata (per 4-5 giorni) degli interferoni nel flusso sanguigno. Quando Kagocel viene assunto all'interno, la dinamica dei titoli circolanti dell'interferone non corrisponde alla dinamica dell'accumulo di interferoni nell'intestino. Nell'intestino, la massima produzione di interferoni si ottiene dopo 4 ore e la produzione di interferoni nel siero del sangue raggiunge valori elevati 2 giorni dopo l'assunzione di Kagocel.

Quando somministrato in dosi terapeutiche, il farmaco non è tossico e non si accumula nel corpo. Non possiede proprietà teratogene, mutagene ed effetti embriotossici, non cancerogeni.

Durante il trattamento con Kagocel, la massima efficienza è garantita quando il farmaco viene prescritto entro e non oltre il quarto giorno dopo l'inizio di un'infezione acuta. Kagocel può essere utilizzato a scopi profilattici in qualsiasi momento, anche immediatamente dopo l'interazione con l'agente infettivo.

farmacocinetica

Un giorno dopo la somministrazione, Kagocel si accumula principalmente nel fegato e, in misura minore, nel timo, nei polmoni, nei reni, nei linfonodi, nella milza. Basse concentrazioni si trovano nel cuore, nel tessuto adiposo, nei testicoli, nei muscoli, nel plasma sanguigno e nel cervello. Il basso contenuto di sostanza attiva nel cervello è osservato a causa dell'elevato peso molecolare, che rende difficile penetrare la barriera emato-encefalica. Il farmaco nel plasma sanguigno è prevalentemente legato.

In caso di somministrazione quotidiana ripetuta, il volume di distribuzione di Kagocel negli organi esaminati varia entro ampi limiti. L'accumulo del farmaco è particolarmente pronunciato nei linfonodi e nella milza. Se assunto per via orale, nella circolazione generale è presente circa il 20% della dose somministrata. Il farmaco circola nel sangue principalmente nella forma associata alle macromolecole: 47% - con lipidi, 37% - con proteine. Circa il 16% è la parte non legata del farmaco.

Kagocel viene escreto dal corpo principalmente attraverso l'intestino. Dopo 7 giorni, l'88% della dose viene escreto, di cui il 90% attraverso l'intestino, il 10% attraverso i reni. Non rilevato nell'aria espirata.

Indicazioni per l'uso

  • Influenza e altre infezioni virali respiratorie acute (trattamento e prevenzione negli adulti e nei bambini dai 3 anni);
  • Herpes (trattamento negli adulti).

Controindicazioni

  • Intolleranza al lattosio, deficit di lattasi, malassorbimento di glucosio-galattosio;
  • Età fino a 3 anni;
  • Gravidanza e allattamento (allattamento al seno);
  • Ipersensibilità a componenti di medicina.

Istruzioni per l'uso di Kagocel: metodo e dosaggio

Kagocel è assunto per via orale.

Per gli adulti, il farmaco viene prescritto in base alle indicazioni:

  • Trattamento delle infezioni virali respiratorie acute (ARVI) e dell'influenza: nei primi 2 giorni di somministrazione - 3 volte al giorno, 24 mg (2 compresse), nei successivi 2 giorni, una singola dose viene ridotta di 2 volte (per un totale di 18 compresse per ciclo);
  • Prevenzione della SARS e dell'influenza: 2 giorni di ammissione - 1 volta al giorno, 24 mg, quindi una pausa per 5 giorni. Cicli di 7 giorni possono essere ripetuti (la durata del corso profilattico varia da 7 giorni a diversi mesi);
  • Trattamento dell'herpes: 3 volte al giorno, 24 mg per 5 giorni (30 compresse per ciclo).

I bambini per il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute e dell'influenza sono prescritti:

  • 3-6 anni: nei primi 2 giorni di ammissione - 2 volte al giorno, 12 mg (1 compressa), nei successivi 2 giorni - 1 volta al giorno, 12 mg (per un totale di 6 compresse per corso);
  • Da 6 anni: nei primi 2 giorni di ammissione - 3 volte al giorno, 12 mg, nei prossimi 2 giorni - 2 volte al giorno, 12 mg (per un totale di 10 compresse per corso);
  • Per i bambini per la prevenzione delle infezioni virali respiratorie acute e dell'influenza, il farmaco deve essere assunto in cicli di 7 giorni: 2 giorni - 1 volta al giorno per 12 mg, quindi una pausa per 5 giorni. Cicli di 7 giorni possono essere ripetuti (la durata del corso preventivo varia da 7 giorni a diversi mesi).

Effetti collaterali

Durante l'uso di Kagocel, possono verificarsi effetti collaterali, manifestati sotto forma di reazioni allergiche.

Prima di usare Kagocel, nonché in caso di sviluppo di sintomi insoliti, è necessario consultare un medico.

Overdose

In caso di sovradosaggio, si consiglia di bere molti liquidi. Dovresti anche indurre il vomito.

istruzioni speciali

Per ottenere un effetto terapeutico, si raccomanda di iniziare a prendere Kagocel entro e non oltre il quarto giorno dopo l'insorgenza della malattia..

Secondo le istruzioni, Kagocel si combina bene con antibiotici, immunomodulatori e altri farmaci antivirali..

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

È vietato assumere il farmaco durante la gravidanza e durante l'allattamento, poiché non vi sono dati clinici necessari sulla sua sicurezza per questa categoria di pazienti.

Uso dell'infanzia

È vietato l'uso di Kagocel per il trattamento di pazienti di età inferiore ai 3 anni.

Interazioni farmacologiche

Durante l'uso simultaneo di Kagocel con antibiotici, immunomodulatori e altri farmaci antivirali, si osserva un effetto additivo.

Analoghi

Gli analoghi di Kagocel sono: Aveol, Aqua Maris, Bicyklol, Vasonat, Glytsiram

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo buio e asciutto fuori dalla portata dei bambini a temperature fino a 25 ° C.

Periodo di validità - 2 anni.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

Disponibile senza prescrizione medica.

Recensioni su Kagocel

Le recensioni su Kagocele da parte dei medici sono per lo più positive: il farmaco è molto efficace e consente di eliminare completamente le infezioni respiratorie acute in soli 7 giorni. Gli esperti raccomandano in particolare di usare Kagocel per la riabilitazione preventiva del sistema broncopolmonare..

Anche le recensioni su Kagocel dei genitori sono positive. Molti utenti sottolineano che lo strumento può essere utilizzato a partire da 3 anni. Inoltre, l'elenco dei vantaggi include l'assenza di gravi reazioni avverse (è possibile lo sviluppo di una piccola allergia), il gusto e l'odore neutri del farmaco.

Prezzo per Kagocel nelle farmacie

Il prezzo approssimativo per Kagocel è di 240 rubli. per 10 compresse da 12 mg.

Kagocel - istruzioni per l'uso

NUMERO DI REGISTRAZIONE:
P N002027 / 01
NOME DEL MARCHIO:
Kagocel® (Kagocel®)
NOME INTERNAZIONALE DI PROPRIETÀ:
non.
NOME CHIMICO:
Sale sodico di copolimero (1 → 4) - 6- 0-carbossimetil-β-D-glucosio, (1 → 4) - β-D-glucosio e (21 → 24) -2,3,14,15,21,24, 29,32-ottaidrossi-23- (carbossimetossimetil) -7, 10-dimetil-4, 13-di (2-propil) - 19,22,26,30,31 - pentaoxaeptaciclo [23.3.2.2 16.20.0 5.28. 0 8.27.0 9.18.0 12.17] dotriaconta-1,3,5 (28), 6,8 (27), 9 (18), 10, 12 (17), 13,15-decaene.
FORMA DI DOSAGGIO:
pillole.
COMPOSIZIONE:
Principio attivo:
Kagocel® 12 mg.
Eccipienti: fecola di patate - 10 mg, stearato di calcio - 0,65 mg, Ludipress (composizione: lattosio monoidrato, povidone (Collidon 30), crospovidone (Collidon CL) - per ottenere una compressa del peso di 100 mg.
DESCRIZIONE: Compresse dal bianco con una sfumatura brunastra al marrone chiaro, biconvesse rotonde con macchie marroni.
GRUPPO FARMACOTERAPEUTICO:
Agente antivirale.
CODICE ATC: [J05AX]

PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

FARMACODINAMICA
Il principale meccanismo d'azione di Kagocel® è la capacità di indurre la produzione di interferoni. Kagocel® provoca la formazione nel corpo umano dei cosiddetti interferoni tardivi, che sono una miscela di interferoni α e β con elevata attività antivirale. Kagocel® induce la produzione di interferoni in quasi tutte le popolazioni di cellule che partecipano alla risposta antivirale del corpo: linfociti T e B, macrofagi, granulociti, fibroblasti, cellule endoteliali. Quando si ingerisce una singola dose di Kagocel®, il titolo dell'interferone sierico raggiunge il valore massimo dopo 48 ore. La risposta dell'interferone del corpo alla somministrazione di Kagocel® è caratterizzata da una circolazione prolungata (fino a 4-5 giorni) degli interferoni nel flusso sanguigno. La dinamica dell'accumulo di interferoni nell'intestino quando ingerito Kagocel® non coincide con la dinamica dei titoli degli interferoni circolanti. Nel siero, la produzione di interferoni raggiunge valori elevati solo 48 ore dopo l'assunzione di Kagocel®, mentre nell'intestino si nota la massima produzione di interferoni dopo 4 ore.
Kagocel®, quando somministrato in dosi terapeutiche, non è tossico, non si accumula nel corpo. Il farmaco non ha proprietà mutagene e teratogene, non è cancerogeno e non ha effetti embriotossici..
La massima efficacia nel trattamento di Kagocel® si ottiene quando è prescritto entro e non oltre il 4 ° giorno dall'inizio dell'infezione acuta. A scopo preventivo, il farmaco può essere utilizzato in qualsiasi momento, anche immediatamente dopo il contatto con un agente infettivo..

FARMACOCINETICA
24 ore dopo la somministrazione nel corpo, Kagocel® si accumula principalmente nel fegato, in misura minore nei polmoni, nel timo, nella milza, nei reni e nei linfonodi. Si nota una bassa concentrazione nel tessuto adiposo, nel cuore, nei muscoli, nei testicoli, nel cervello, nel plasma sanguigno. Il basso contenuto di Kagocel® nel cervello è spiegato dall'elevato peso molecolare del farmaco, che ne impedisce la penetrazione attraverso la barriera emato-encefalica. Nel plasma, il farmaco è prevalentemente legato.
Con la somministrazione quotidiana ripetuta di Kagocel®, il volume di distribuzione varia ampiamente in tutti gli organi esaminati. L'accumulo del farmaco nella milza e nei linfonodi è particolarmente pronunciato. Se assunto per via orale, circa il 20% della dose somministrata del farmaco entra nel flusso sanguigno generale. La preparazione assorbita circola nel sangue, principalmente nella forma associata alle macromolecole: con lipidi - 47%, con proteine ​​- 37%. La parte non legata del farmaco è di circa il 16%.
Escrezione: il farmaco viene escreto dall'organismo principalmente attraverso l'intestino: dopo 7 giorni dalla somministrazione, l'88% della dose somministrata viene escreta dall'organismo, compreso il 90% attraverso l'intestino e il 10% dai reni. Il farmaco non è stato trovato nell'aria espirata.

INDICAZIONI PER L'USO
Kagocel® è usato negli adulti e nei bambini di età superiore ai 3 anni come agente profilattico e terapeutico per l'influenza e altre infezioni virali respiratorie acute (ARVI), nonché come trattamento per l'herpes negli adulti.

CONTROINDICAZIONI
- Gravidanza e allattamento;
- Età fino a 3 anni;
- Ipersensibilità ai componenti del farmaco;
- Carenza di lattasi, intolleranza al lattosio, malassorbimento di glucosio-galattosio.

DOSAGGIO E SOMMINISTRAZIONE

All'interno, indipendentemente dall'assunzione di cibo.

Per il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute, agli adulti vengono prescritti nei primi due giorni - 2 compresse 3 volte al giorno, nei due giorni successivi - una compressa 3 volte al giorno. Totale del corso - 18 compresse, durata del corso - 4 giorni.
La prevenzione dell'influenza e dell'ARVI negli adulti viene eseguita in cicli di 7 giorni: due giorni - 2 compresse una volta al giorno, una pausa per 5 giorni, quindi ripetere il ciclo. La durata del corso preventivo va da una settimana a diversi mesi.
Per il trattamento dell'herpes negli adulti, vengono prescritte 2 compresse 3 volte al giorno per 5 giorni. Totale del corso - 30 compresse, durata del corso - 5 giorni.
Per il trattamento dell'influenza e dell'ARVI, i bambini dai 3 ai 6 anni vengono prescritti nei primi due giorni - 1 compressa 2 volte al giorno, nei due giorni successivi - una compressa 1 volta al giorno. Totale del corso - 6 compresse, durata del corso - 4 giorni.
Per il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute, i bambini di età pari o superiore a 6 anni vengono prescritti nei primi due giorni - 1 compressa 3 volte al giorno, nei due giorni successivi - una compressa 2 volte al giorno. Totale del corso - 10 compresse, durata del corso - 4 giorni.
La prevenzione dell'influenza e dell'ARVI nei bambini di età pari o superiore a 3 anni viene eseguita in cicli di 7 giorni: due giorni - 1 compressa una volta al giorno, una pausa per 5 giorni, quindi ripetere il ciclo. La durata del corso preventivo va da una settimana a diversi mesi.

EFFETTO COLLATERALE
Possono svilupparsi reazioni allergiche.
Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati indicati nelle istruzioni viene aggravato o si nota qualsiasi altro effetto indesiderato non indicato nelle istruzioni, informare il medico.

POSSIBILITÀ E CARATTERISTICHE DELL'APPLICAZIONE DA PARTE DI DONNE INCINTE, DONNE DURANTE L'ALLATTAMENTO
A causa della mancanza dei dati clinici necessari, si sconsiglia l'assunzione di Kagocel® durante la gravidanza e l'allattamento..

INFLUENZA SULLA CAPACITÀ DI GUIDARE VEICOLI, MECCANISMI
L'effetto del farmaco sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi non è stato studiato.

OVERDOSE
In caso di sovradosaggio accidentale, si consiglia di prescrivere una bevanda abbondante, indurre il vomito.

INTERAZIONI CON ALTRI MEDICINALI
Kagocel® si combina bene con altri farmaci antivirali, immunomodulatori e antibiotici (effetto additivo).

ISTRUZIONI SPECIALI
Per ottenere un effetto terapeutico, l'assunzione di Kagocel® deve essere iniziata non oltre il quarto giorno dall'esordio della malattia.

MODULO DI EMISSIONE
Compresse, 12 mg.
10 compresse in una striscia blister di film in PVC / PVC e foglio di alluminio con rivestimento termosaldabile.
1, 2 o 3 blister insieme alle istruzioni per l'uso sono inseriti in un pacco.

DATA DI SCADENZA
4 anni.
Dopo la data di scadenza indicata sulla confezione, il farmaco non deve essere utilizzato.

CONDIZIONI DI ARCHIVIAZIONE
In un posto buio a una temperatura non superiore a 25 С.
Tenere fuori dalla portata dei bambini.

CONDIZIONI DI RILASCIO DELLE FARMACIE
Senza prescrizione medica.

ENTITÀ GIURIDICA IN CUI È RILASCIATO IL CERTIFICATO DI REGISTRAZIONE
NEARMEDIC PLUS LLC, Russia, 125252, Mosca, st. Aerei Mikoyan, 12.

AZIENDA MANIFATTURIERA
Produttore 1: NEARMEDIC PLUS LLC, Russia, 125252, Mosca, st. Aerei Mikoyan, 12.
Luogo di produzione: Russia, 123098, Mosca, st. Gamalei, 18, bldg.4, 10, 11, 18, 33.
Produttore 2: Hemofarm LLC, Russia, 249030, regione di Kaluga, Obninsk, autostrada Kiev, 62.
Produttore 3: NEARMEDIC PHARMA LLC, Russia, 249030, regione di Kaluga, Obninsk, st. Koroleva, 4, ufficio 402.
L'indirizzo del luogo di produzione: Russia, 249008, regione di Kaluga, distretto di Borovsky, vicino al villaggio. Malanyino, autostrada Kievskoe, bldg.6.

Istruzioni per l'uso di Kagocel ®

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio:

Prodotto da:

Contatti per richieste:

Forma di dosaggio

reg. №: Р N002027 / 01 dal 19.11.07 - Data di immatricolazione definitiva: 26.07.18
Kagocel ®

Modulo di rilascio, confezione e composizione di Kagocel ®

Compresse dal bianco con una sfumatura brunastra al colore marrone chiaro, biconvesse rotonde con schizzi marroni.

1 etichetta.
kagocel12 mg

Eccipienti: fecola di patate - 10 mg, stearato di calcio - 0,65 mg, Ludipress (composizione: lattosio monoidrato - dal 91% al 95%, povidone (Kollidon 30) - dal 3% al 4%, crospovidone (Kollidon CL) - dal 3 % fino al 4%) - fino ad ottenere una compressa del peso di 100 mg.

10 pezzi. - confezione cellulare sagomata (1) - confezioni di cartone.
10 pezzi. - pacchi di celle di contorno (2) - pacchi di cartone.
10 pezzi. - confezione per celle di contorno (3) - confezioni di cartone.

effetto farmacologico

Il principio attivo è il sale sodico del copolimero (1 → 4) -6-0-carbossimetil-β-D-glucosio, (1 → 4) -β-D-glucosio e (21 → 24) -2,3,14,15, 21,24,29,32-ottaidrossi-23- (carbossimetossimetil) -7,10-dimetil-4,13-di (2-propil) -19,22,26,30,31-pentaoxaepaciclo [23.3.2.2 16.20.0 5,28.0 8,27.0 9,18.0 12,17] dotriaconta-1,3,5 (28), 6,8 (27), 9 (18), 10,12 (17), 13,15-decaene.

Causa la formazione nel corpo umano dei cosiddetti interferoni tardivi, che sono una miscela di interferoni alfa e beta che hanno un'elevata attività antivirale. Kagocel ® induce la produzione di interferoni in quasi tutte le popolazioni di cellule coinvolte nella risposta antivirale del corpo: linfociti T e B, macrofagi, granulociti, fibroblasti, cellule endoteliali. Quando una singola dose di Kagocel® viene assunta per via orale, il titolo dell'interferone nel siero del sangue raggiunge i suoi valori massimi dopo 48 ore La risposta dell'interferone del corpo alla somministrazione di Kagocel è caratterizzata da una circolazione prolungata (fino a 4-5 giorni) degli interferoni nel flusso sanguigno. La dinamica dell'accumulo di interferoni nell'intestino durante l'assunzione del farmaco all'interno non coincide con la dinamica dei titoli degli interferoni circolanti. Nel siero del sangue, la produzione di interferoni raggiunge valori elevati solo 48 ore dopo l'assunzione di Kagocel, mentre nell'intestino si nota la produzione massima di interferoni già dopo 4 ore.

Quando somministrato in dosi terapeutiche, Kagocel ® non è tossico e non si accumula nel corpo. Il farmaco non ha proprietà mutagene e teratogene, non è cancerogeno e non ha effetti embriotossici..

La massima efficienza nel trattamento con il farmaco Kagocel ® si ottiene quando è prescritto non oltre il 4 ° giorno dall'insorgenza di un'infezione acuta. A scopo preventivo, il farmaco può essere utilizzato in qualsiasi momento, incluso e immediatamente dopo il contatto con l'agente patogeno.

farmacocinetica

Assorbimento e distribuzione

Se assunto per via orale, circa il 20% della dose somministrata del farmaco entra nel flusso sanguigno generale. 24 ore dopo la somministrazione nel corpo, il farmaco si accumula principalmente nel fegato, in misura minore nei polmoni, nel timo, nella milza, nei reni e nei linfonodi. Si nota una bassa concentrazione nel tessuto adiposo, nel cuore, nei muscoli, nei testicoli, nel cervello, nel plasma sanguigno. Il basso contenuto di kagocel nel cervello è spiegato dall'elevato peso molecolare del farmaco, il che rende difficile la sua penetrazione attraverso il BBB. Nel plasma sanguigno, il farmaco è prevalentemente in forma legata: con lipidi - 47%, con proteine ​​- 37%. La parte non legata del farmaco è di circa il 16%.

Con la somministrazione quotidiana ripetuta di Kagocel V d fluttua entro ampi limiti in tutti gli organi studiati. L'accumulo del farmaco nella milza e nei linfonodi è particolarmente pronunciato..

Viene escreto dal corpo, principalmente attraverso l'intestino: dopo 7 giorni dalla somministrazione, l'88% della dose somministrata viene escreta dal corpo, incl. 90% attraverso l'intestino e 10% attraverso i reni. Il farmaco non è stato trovato nell'aria espirata.

Indicazioni per Kagocel ®

  • prevenzione e cura dell'influenza e di altre infezioni virali respiratorie acute negli adulti e nei bambini di età pari o superiore a 3 anni;
  • trattamento dell'herpes negli adulti.
Apri l'elenco dei codici ICD-10
Codice ICD-10Indicazione
A60Infezione virale da herpes anogenitale [herpes simplex]
B00Infezioni da virus dell'herpes simplex
J06.9Infezione acuta del tratto respiratorio acuto non specificata
J10Influenza causata dal virus influenzale stagionale identificato

Regime di dosaggio

Il farmaco viene assunto per via orale, indipendentemente dall'assunzione di cibo..

Per il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute, agli adulti vengono prescritti i primi 2 giorni - 2 etichetta. 3 volte al giorno, nei prossimi 2 giorni - 1 scheda. 3 volte al giorno In totale per un corso della durata di 4 giorni - 18 tab.

La prevenzione di influenza e ARVI è effettuata in cicli di 7 giorni: 2 giorni - 2 etichetta. 1 volta / giorno, pausa per 5 giorni. Quindi il ciclo viene ripetuto. La durata del corso preventivo va da 1 settimana a diversi mesi.

Per il trattamento dell'herpes, sono prescritte 2 compresse. 3 volte / giorno per 5 giorni. In totale per un corso della durata di 5 giorni - 30 tab..

I bambini di età compresa tra 3 e 6 anni per il trattamento dell'influenza e della SARS sono prescritti nei primi 2 giorni - 1 etichetta. 2 volte al giorno, nei prossimi 2 giorni - 1 scheda. 1 volta / giorno Totale per un corso della durata di 4 giorni - 6 tab..

I bambini di età pari o superiore a 6 anni per il trattamento dell'influenza e della SARS sono prescritti nei primi 2 giorni - 1 etichetta. 3 volte al giorno, nei prossimi 2 giorni - 1 scheda. 2 volte al giorno Totale per un corso della durata di 4 giorni - 10 tab.

Nei bambini di età pari o superiore a 3 anni, la prevenzione dell'influenza e dell'ARVI viene eseguita in cicli di 7 giorni: 2 giorni - 1 etichetta. 1 volta / giorno, pausa per 5 giorni, quindi il ciclo viene ripetuto. La durata del corso preventivo va da 1 settimana a diversi mesi.

Effetto collaterale

Forse: reazioni allergiche.

Se uno di questi effetti collaterali viene aggravato o il paziente ha notato altri effetti collaterali, deve informare il medico..

Controindicazioni per l'uso

  • gravidanza;
  • periodo di allattamento (allattamento al seno);
  • bambini sotto i 3 anni;
  • deficit di lattasi, intolleranza al lattosio, malassorbimento di glucosio-galattosio;
  • ipersensibilità a componenti di medicina.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

A causa della mancanza di dati clinici necessari, il farmaco è controindicato per l'uso durante la gravidanza e l'allattamento (allattamento al seno).

Applicazione nei bambini

istruzioni speciali

Per ottenere un effetto terapeutico, l'assunzione di Kagocel ® deve essere iniziata non oltre il 4 ° giorno dall'esordio della malattia.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e usare meccanismi

L'effetto del farmaco sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi non è stato studiato.

Kagocel - effetto antivirale, istruzioni per l'uso (compresse) per adulti, per bambini, analoghi di farmaci, recensioni, prezzo

Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Forma di rilascio, descrizione, dosaggio e principio attivo

Il farmaco Kagocel è prodotto in un'unica forma di dosaggio - compresse per somministrazione orale. Le compresse sono rotonde, biconvesse. Il colore varia dal bianco con una tinta marrone al marrone chiaro; sul tablet sono visibili macchie di un colore marrone chiaro. Kagocel è confezionato in confezioni di cartone da 10, 20 o compresse.

Le compresse di Kagocel hanno una durata di 4 anni dalla data di rilascio e devono essere conservate in un luogo buio e asciutto a una temperatura dell'aria non superiore a 25 ° C.La violazione delle condizioni di conservazione porta alla perdita delle proprietà del farmaco, a seguito della quale diventa inefficace e inutilizzabile. Kagocel è prodotto da società farmaceutiche russe: Nearmedic Plus LLC, Hemofarm LLC e Nearmedic Pharma LLC.

Come principio attivo, le compresse di Kagocel contengono una sostanza chimica complessa, che è completamente chiamata come segue: sale sodico di un copolimero (1 → 4) -6-0-carbossimetil-beta-D-glucosio, (1 → 4) - beta-D-glucosio e ( 21 → 24) -2.3,14,15,21,24,29,32-octakydroxy-23- (carbossimetossimetil) -7,10-dimetil-4,13-di (2-propile) -19,22, 26,30,31-pentaoxaeptaciclo [23.3.2.2 16.20.0 5.28.0 8.27.0 9.18.0 12.17] dotriaconta-1,3,5 (28), 6,8 (27), 9 (18), 10, 12 (17), 13,15-decaene. Questa sostanza ha solo il nome chimico specificato e non ha un nome internazionale più semplice. Pertanto, il produttore nelle istruzioni nella colonna INN (nome internazionale non proprietario), che significa che il principio attivo di qualsiasi farmaco, scrive "Kagocel", o mette un trattino e sotto indica il nome chimico completo della sostanza.

Ogni compressa di Kagocel contiene 12 mg del principio attivo. Cioè, il dosaggio per Kagocel è solo uno - 12 mg.

Come componenti ausiliari, Kagocel contiene le seguenti sostanze:

  • Fecola di patate;
  • Calcio stearato;
  • Ludipress (miscela di lattosio monoidrato, povidone (Kollidon 30) e crospovidone (Kollidon CL)).

Azione terapeutica ed effetti

Le compresse di Kagocel hanno due effetti farmacologici principali: immunomodulante e antivirale. Inoltre, l'effetto antivirale è, per così dire, una conseguenza dell'immunomodulatore, poiché il farmaco è in grado di portare indirettamente alla distruzione di virus nel corpo, attivando il sistema immunitario.

Quindi, Kagocel stimola la produzione di interferoni - sostanze speciali che assicurano l'interazione di varie cellule del sistema immunitario, permettendo loro di rilevare virus e distruggerli. Inoltre, Kagocel promuove la produzione dei cosiddetti interferoni tardivi, che hanno un'elevata attività antivirale e quindi distruggono in modo molto efficace le particelle virali che sono entrate nel corpo.

Il farmaco stimola la produzione di interferoni non da parte di alcun tipo di cellule del sistema immunitario, ma da quasi tutte le cellule immunocompetenti, come linfociti T, linfociti B, macrofagi, granulociti (neutrofili, basofili ed eosinofili), fibroblasti e cellule endoteliali (cellule interne guscio di vasi sanguigni). A causa di questo effetto, sotto l'azione di Kagocel, vengono attivati ​​contemporaneamente molti tipi di cellule del sistema immunitario, che sono coinvolti nella distruzione dei virus..

Dopo aver assunto una dose di Kagocel, la concentrazione di interferoni nel sangue raggiunge i valori massimi possibili dopo 48 ore (due giorni). E la durata della produzione attiva di interferoni da parte del corpo sotto l'influenza di Kagocel è di 4 - 5 giorni. Cioè, dopo aver preso una dose del farmaco, il massimo degli interferoni nel sangue sarà in due giorni e l'aumento della produzione di queste sostanze durerà 4-5 giorni..

Sotto l'azione di Kagocel, l'interferone viene prodotto non solo dalle cellule circolanti nel sangue, ma anche nei tessuti, principalmente nell'intestino, dove esistono molte formazioni linfatiche correlate al sistema immunitario. Inoltre, dopo aver assunto una dose di Kagocel nell'intestino, dopo quattro ore vengono prodotte le quantità massime possibili di interferone.

Pertanto, essendo un induttore di interferone, Kagocel forza letteralmente le cellule del sistema immunitario in vari tessuti e organi a produrre interferoni. E poi, sotto l'influenza dell'interferone, le cellule immunitarie diventano molto attive e trovano rapidamente sia i virus stessi che le cellule colpite da loro, distruggendo entrambi.

Se assunto nei dosaggi terapeutici raccomandati, Kagocel non è tossico, non si accumula nel corpo umano, ma viene completamente escreto. Inoltre, Kagocel non provoca mutazioni nelle cellule di vari organi e tessuti, pertanto non provoca lo sviluppo di malattie oncologiche e genetiche e non provoca deformità o morte fetale durante la gravidanza (non vi sono effetti mutageni, teratogeni, cancerogeni ed embriotossici).

La massima efficacia del farmaco Kagocel si nota se il trattamento farmacologico è iniziato non oltre il quarto giorno dall'esordio di una malattia infettiva (influenza, ARVI, herpes). Ai fini della prevenzione, Kagocel può essere assunto in qualsiasi momento, anche immediatamente dopo il contatto con una persona che soffre di influenza, SARS o herpes..

Dopo aver assunto il farmaco, prima entra nel flusso sanguigno e, insieme al sangue, viene trasportato agli organi e ai tessuti, in cui si accumula ed esercita il suo effetto terapeutico. 24 ore dopo l'ingestione, Kagocel si accumula principalmente nel fegato, in misura minore entra nei polmoni, nel timo, nella milza, nei reni, nei linfonodi. In una piccola quantità, il farmaco si accumula nel tessuto adiposo, nel cuore, nei muscoli, nei testicoli, nel cervello, nel plasma sanguigno. Solo il 20% della dose assunta di Kagocel circola nel sangue.

Tuttavia, Kagocel non si accumula nei tessuti per molto tempo - già 4 - 5 giorni dopo l'entrata nel corpo, viene escreto. L'escrezione del farmaco viene effettuata principalmente attraverso l'intestino con le feci (90%) e un po 'dai reni con l'urina (10%). Entro la fine del settimo giorno, l'88% del farmaco immesso in esso viene escreto dal corpo.

Indicazioni per l'uso

Istruzioni per l'uso

Le compresse di Kagocel vengono assunte per via orale, deglutite intere e lavate con una quantità sufficiente di acqua (almeno mezzo bicchiere). Il farmaco può essere assunto in qualsiasi momento in relazione al cibo, cioè prima, durante o dopo un pasto..

Il dosaggio e la durata della terapia dipendono dall'età e dallo scopo dell'uso di Kagocel.

Pertanto, per il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute (ARVI), gli adulti devono assumere 2 compresse 3 volte al giorno per i primi due giorni, quindi per altri due giorni - una compressa 3 volte al giorno. Pertanto, per un ciclo di trattamento di un adulto per influenza o una malattia virale respiratoria acuta, saranno necessarie 18 compresse, che vengono bevute in 4 giorni. Per iniziare a prendere Kagocel per ottenere un effetto terapeutico, è necessario non oltre il quarto giorno dall'esordio della malattia.

Per la prevenzione dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute (ARVI) negli adulti, Kagocel deve essere assunto come segue: per due giorni, bere 2 compresse una volta al giorno, quindi fare una pausa per cinque giorni. Dopo questa pausa di cinque giorni, puoi di nuovo bere 2 compresse, una volta al giorno per due giorni e di nuovo fare una pausa per 5 giorni. Tali cicli - 2 giorni di assunzione di pillole e cinque giorni liberi - puoi fare quanti ne vuoi. Si raccomanda di assumere il farmaco in questo modo per l'intero periodo di tempo, mentre esiste un rischio elevato di contrarre influenza o ARVI.

Per il trattamento dell'herpes negli adulti, Kagocel viene assunto 2 compresse 3 volte al giorno per cinque giorni. Il corso della terapia richiederà 30 compresse. E la durata del corso di trattamento per l'herpes è, rispettivamente, 5 giorni. È consigliabile iniziare il trattamento dell'herpes con Kagocel dal momento in cui compaiono i primi precursori di un'ulcera futura (prurito sul labbro, ecc.), Poiché in questo caso il farmaco agirà nel modo più efficace possibile. Tuttavia, è possibile iniziare la terapia dell'herpes prima del quarto giorno dall'inizio della malattia per ottenere l'effetto desiderato..

Il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute (ARVI) nei bambini dai 3 ai 6 anni viene effettuato come segue: nei primi due giorni, al bambino deve essere somministrata una compressa di Kagocel 2 volte al giorno e nei due giorni successivi - una compressa una volta al giorno. giorno. La durata del corso di terapia, pertanto, è di 4 giorni e il numero di compresse necessarie per il trattamento è di 6 pezzi..

Il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute (ARVI) nei bambini di età superiore ai 6 anni viene effettuato secondo il seguente schema: nei primi due giorni viene somministrata una compressa 3 volte al giorno e nei due giorni successivi viene somministrata una compressa 2 volte al giorno. Per un corso di terapia, che dura 4 giorni, saranno necessarie 10 compresse di Kagocel.

Per il trattamento dell'influenza e dell'ARVI nei bambini, Kagocel deve essere somministrato entro e non oltre il quarto giorno dopo lo sviluppo della malattia. Iniziare il trattamento in un secondo momento lo rende inefficace.

Al fine di prevenire l'influenza o le infezioni virali respiratorie acute (ARVI), i bambini di età superiore a 3 anni ricevono Kagocel secondo lo schema: per due giorni, una compressa una volta al giorno, quindi una pausa di cinque giorni. Poi di nuovo, entro due giorni, viene somministrata una compressa una volta al giorno e di nuovo una pausa di cinque giorni. Tali cicli, che consistono nel prendere le pillole per due giorni e la successiva pausa di cinque giorni, possono essere eseguiti quanto vuoi. È ottimale somministrare ai bambini Kagocel in cicli preventivi durante l'intero periodo di epidemie stagionali di influenza e ARVI.

Se, sullo sfondo della terapia con Kagocel, la condizione non migliora, la malattia non scompare o peggiora e compaiono nuovi sintomi, allora dovresti interrompere l'assunzione del farmaco e consultare un medico per rivedere il piano di trattamento.

Come usare?

Kagocel deve essere assunto per via orale, deglutendo la pillola intera, senza morderla, masticandola o frantumandola in altri modi, ma con una quantità sufficiente di acqua (almeno mezzo bicchiere). Le compresse possono essere assunte con o senza cibo, cioè prima, durante e dopo i pasti..

Kagocel per bambini

Kagocel è approvato per l'uso nel trattamento e nella prevenzione dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute nei bambini di età superiore ai tre anni. Pertanto, i genitori possono somministrare il farmaco ai bambini sia per la prevenzione dell'infezione da influenza o ARVI, sia per il trattamento di una malattia già sviluppata. Ai fini della prevenzione, è ottimale somministrare ai bambini Kagocel durante epidemie stagionali di influenza e ARVI, nonché quando visitano luoghi in cui possono essere facilmente infettati (ad esempio, un viaggio in clinica per un esame di routine).

Ai fini della profilassi, Kagocel può essere somministrato ai bambini in qualsiasi momento, anche immediatamente dopo il contatto con un'influenza malata o ARVI. E ai fini del trattamento, il farmaco deve essere iniziato non oltre il quarto giorno dal momento in cui compaiono i primi segni di ARVI o influenza..

Ai bambini viene somministrata una pillola intera, senza sbriciolarsi, tagliare o frantumare, ma chiedendo al bambino di ingerirla e bere almeno mezzo bicchiere d'acqua. Invece dell'acqua, al bambino può essere data da bere o composta da bere.

Per la prevenzione dell'influenza e dell'ARVI, Kagocel viene somministrato a bambini di qualsiasi età (dai 3 ai 18 anni) negli stessi dosaggi. Quindi, la ricezione profilattica viene eseguita in una sorta di cicli settimanali, che consistono in due giorni di assunzione di Kagocel, una compressa una volta al giorno e una successiva pausa di cinque giorni. Tali cicli settimanali profilattici di farmaci possono essere effettuati ininterrottamente per diversi mesi. Puoi anche fare solo un ciclo preventivo, se, ad esempio, devi proteggere un bambino da possibili infezioni durante una visita di una volta in luoghi affollati di persone affette da influenza o ARVI. È ottimale somministrare al bambino Kagocel per la prevenzione dell'influenza e dell'ARVI durante l'intero periodo di epidemie stagionali.

Per il trattamento dell'influenza e delle infezioni virali respiratorie acute, il dosaggio di Kagocel dipende dall'età del bambino ed è i seguenti valori:

  • Bambini di età compresa tra 3 e 6 anni - Kagocel riceve una compressa due volte al giorno per due giorni, quindi per altri due giorni - una compressa una volta al giorno;
  • Bambini di età compresa tra 6 e 18 anni - Kagocel viene somministrato nei primi due giorni, una compressa tre volte al giorno e nei due giorni successivi - una compressa due volte al giorno.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

A causa del fatto che il farmaco Kagocel non ha subito, per ovvie ragioni etiche, studi clinici su volontari tra donne in gravidanza e madri che allattano, non dovrebbe essere usato durante la gravidanza e l'allattamento. Dopotutto, la sicurezza di Kagocel per il feto e il bambino non è nota con un'accuratezza del 100%..

Overdose

Al momento, durante il periodo di utilizzo, non vi sono state segnalazioni sullo sviluppo di sintomi clinici vividi del sovradosaggio di Kagocel. Tuttavia, se una persona viene accidentalmente sovradosata con Kagocel, deve essere indotto il vomito e liquidi contenenti vari sali (ad esempio composte, bevande alla frutta, succhi diluiti, tè, soluzioni di reidratazione in farmacia (Humana Electrolyte, Trisol, Regidron, ecc.)).

Impatto sulla capacità di controllare i meccanismi

Al momento, non è noto con certezza se Kagocel influenzi il funzionamento del sistema nervoso centrale e, di conseguenza, la capacità di controllare i meccanismi. Pertanto, sullo sfondo dell'uso di Kagocel, si dovrebbe astenersi da qualsiasi attività che richieda un'alta velocità di reazioni e concentrazione di attenzione, compresa la guida di un'auto. Naturalmente, se una persona si sente bene, allora può controllare i meccanismi mentre prende Kagocel, ma in questo caso, dovresti essere pronto a lasciare tale lavoro in qualsiasi momento..

Interazione con altri medicinali

Kagocel si combina bene con altri farmaci antivirali, antibiotici e immunomodulatori, poiché questi farmaci aumentano l'efficacia reciproca.

Effetti collaterali

Come effetto collaterale, Kagocel può causare reazioni allergiche in bambini e adulti. Non ci sono stati altri effetti collaterali durante il periodo di prova. Ma se, sullo sfondo dell'assunzione di Kagocel, una persona ha dei sintomi che possono essere attribuiti a effetti collaterali, allora dovresti smettere di usare il farmaco e informare il tuo medico su di loro.

Controindicazioni per l'uso

Analoghi

Di solito i farmaci hanno due tipi di analoghi: sono sinonimi e, in effetti, analoghi. I sinonimi sono quei medicinali che contengono esattamente lo stesso principio attivo. Gli analoghi sono considerati fondi che contengono vari componenti attivi, ma hanno un effetto terapeutico simile..

Attualmente, sul mercato farmaceutico non esistono sinonimi Kagocel che contengono lo stesso principio attivo. Esistono solo preparati analoghi che hanno anche un effetto antivirale, ma contengono componenti attivi completamente diversi.

L'azione più vicina all'azione di Kagocel è fornita dai farmaci antivirali che promuovono la produzione attiva di interferone (induttori di interferone) o che a loro volta contengono interferone come componente attivo. Di conseguenza, sono i preparati dei gruppi di induttori dell'interferone e quelli che contengono interferone che possono essere considerati gli analoghi più vicini di Kagocel.

Gli analoghi di Kagocel dai gruppi di induttori dell'interferone e contenenti interferone includono i farmaci elencati nella tabella seguente:

Analoghi del gruppo Kagocel di induttori dell'interferoneAnaloghi di Kagocel contenenti interferoni come principio attivo
AkaviaAltevir
AmiksinAlfarona
Indinol FortoAlfaferon
IndoproloneBinnoferon alpha
IntrinolViferon
LavomaxHyaferon
Sale sodico dell'acido ribonucleico a doppio filamentoGrippferon
NeovirIngaron
Acetato di acetato di megluminaInteral-P
ORVIS ImmunoInteral
RidostinInterferal
TilaxinInterferone alfa-2b-umano ricombinante
TiloramInterferone leucocitario umano
TiloronLiquido umano interferone leucocitario
CycloferonInterferone leucocitario umano nelle supposte
ErgoferonIntron A
Inferon
Infagel
Layfferon
Lokferon
Reaferon-EC-Lipint
Realdiron
Roferon-A

Oltre a quanto sopra, Kagocel ha anche altri analoghi (non contenenti interferone e non induttori di interferone) tra i farmaci antivirali che hanno un effetto efficace nel trattamento e nella prevenzione dell'ARVI e dell'influenza. Tali analoghi di Kagocel includono i seguenti farmaci:
  • Algirem;
  • Amizon;
  • Amizonchik;
  • Arbidol;
  • Arpeflu;
  • Afludol;
  • aciclovir;
  • Aerus;
  • Bonafton;
  • Vitaglutam;
  • Hyporamine;
  • isoprinosine;
  • Ingavirin;
  • Influcein;
  • Yodantipyrine;
  • Lacrinath;
  • Lomagerpan;
  • Nobasite;
  • Nomides;
  • Oxolin;
  • Unguento ossolinico;
  • Orvirem;
  • oseltamivir;
  • Relenza;
  • Remantadine;
  • rimantadina;
  • Seltamivir;
  • Tamiflu;
  • Triazavirin;
  • Helepin-D.

Gli analoghi di Kagocel sono più economici

Recensioni

Le recensioni sul farmaco Kagocel sono ambigue: tra queste ci sono il 70% positivo e il 30% negativo.

Recensioni positive sono state lasciate da persone che Kagocel ha aiutato nel trattamento dell'influenza o dell'ARVI negli adulti o nei bambini. Molte recensioni notano che l'effetto di Kagocel quando usato sullo sfondo di infezioni virali respiratorie acute non è così evidente come quando usato per curare l'influenza. Ciò è dovuto al fatto che l'ARVI è generalmente più facile dell'influenza e, di conseguenza, l'effetto del trattamento è meno evidente. Tuttavia, nelle recensioni si nota che nelle gravi infezioni virali respiratorie acute, quando lo stato di salute è molto scarso, persiste l'elevata temperatura corporea, l'effetto di Kagocel è molto evidente, poiché dopo l'inizio del suo utilizzo il processo di guarigione inizia molto rapidamente. Se usate sullo sfondo dell'influenza, le recensioni indicano che Kagocel riduce la gravità dei sintomi e accelera il recupero.

I genitori che hanno usato Kagocel per curare i bambini dall'influenza e dalla SARS notano che il farmaco non solo funziona, ma dà anche un buon effetto a lungo termine, poiché i bambini che hanno assunto il farmaco, dopo il recupero, vanno all'asilo per diverse settimane o addirittura mesi e non si ammalano.

Separatamente, si dovrebbero notare le recensioni positive lasciate da genitori e adulti riguardo all'uso di Kagocel per la prevenzione. Molti osservano nelle recensioni che non credevano particolarmente nell'efficacia del farmaco, ma la pratica dell'uso ha mostrato che i loro dubbi erano vani. Quindi, i genitori notano che se un bambino riceve Kagocel dopo il contatto con un adulto malato o un altro bambino, non si ammala, anche se in passato tali situazioni hanno necessariamente portato all'ARVI o all'influenza. Inoltre, gli adulti sottolineano che l'assunzione di Kagocel per la profilassi dopo il contatto con un paziente con infezioni virali respiratorie acute o influenza quasi sempre consente di non "catturare" l'infezione.

Le revisioni negative, di regola, sono dovute all'inefficacia del farmaco in un caso particolare, quando le persone lo assumevano e il risultato era zero. Inoltre, ci sono alcune recensioni negative relative alla diffusione di informazioni sulla nocività di Kagocel.

Attualmente, il costo di un pacchetto di 10 compresse nelle farmacie delle città russe varia da 160 a 318 rubli. Un pacchetto di Kagocel in 20 compresse costa da 433 a 565 rubli.

Kagocel: come funziona la droga - video

Trattamento antinfluenzale: farmaci antivirali, antibiotici - video

Influenza nei bambini: prevenzione, sintomi, complicanze, trattamento (farmaci antivirali). Influenza nei bambini di età inferiore a un anno - video

Autore: Nasedkina A.K. Specialista in ricerca biomedica.

Leggi di più:

Recensioni

Ho "fatto conoscenza" con Kagocel quando mi sono stancato di trattare l'herpes con aciclovir. Fin dall'infanzia, ho avuto delle eruzioni cutanee sul mio minimo raffreddore e dai farmaci disponibili allora, i miei genitori hanno sempre preso un unguento di aciclovir. E così è successo in età adulta, fino a quando una volta sono stato completamente cosparso. Cioè, l'herpes appariva quasi sulla metà del labbro, era terribilmente malato, interferiva con il mangiare e il parlare. Acyclovir, come al solito, ha aiutato, ma la ferita è andata via per più di una settimana.

Naturalmente, ho deciso di cercare rimedi più affidabili in modo che, se necessario, l'eruzione cutanea passasse più velocemente. Dopo aver consultato un medico, ho fatto due scoperte. Innanzitutto, nessun rimedio elimina le eruzioni erpetiche in 1-2 giorni, come volevo. In secondo luogo, la frequenza e il numero di eruzioni cutanee dipende dallo stato di immunità. Con lo stesso dottore, abbiamo raccolto il farmaco Kagocel.

Nel mio caso, era, forse, l'opzione ideale. Innanzitutto, il farmaco guarisce, non solo uccidendo il virus stesso, ma rafforza anche il sistema immunitario in generale. In secondo luogo, in alcuni casi, è più efficace dello stesso aciclovir, il che significa che sarà possibile recuperare un paio di giorni più velocemente. In terzo luogo, tratta contemporaneamente l'ARVI, che porta a una diminuzione dell'immunità e alla comparsa dell'herpes.

Ho camminato per 2-3 farmacie fino a quando non ho trovato il farmaco. Ho dato 400 rubli senza pensare molto, dal momento che può essere bevuto per la prevenzione e la stagione della SARS è alle porte. Ai primi sintomi di un raffreddore, iniziò a bere Kagocel. Il risultato è stato ottimo, come ha detto il medico. Durante l'inverno ho preso freddo tre volte e ogni volta ho bevuto Kagocel. Il freddo non si diffuse alla gola e alla tosse, come in precedenza. Ogni volta c'erano solo un paio di giorni di naso leggermente chiuso, e una volta la temperatura aumentava leggermente. Bene, solo una volta spuntò un herpes invernale. Ma non era nemmeno vicino alla ferita fredda a cui sono abituato..

Un lieve prurito e dolore nel punto in cui appare l'eruzione cutanea è normale. Ma sono apparse solo 3 - 4 bolle e "resistevano" sullo sfondo del trattamento con Kagocel per circa 3 giorni. Per quanto mi riguarda, ho concluso che il farmaco ha funzionato davvero in tutte le direzioni, sia per il raffreddore, sia per l'herpes e per l'immunità. 400 rubli per un tale triplo effetto non hanno senso.

C'è stato un periodo in cui avevo l'influenza, ma ha lasciato un segno sul mio corpo - ho notato che ho iniziato a prendere i raffreddori più spesso e peggio, costantemente ogni paio di mesi ho notato un deterioramento della mia salute e il fatto che le malattie respiratorie sono state ritardate di due settimane. C'era spesso una tosse con catarro, di cui non riuscivo a liberarmi fino alla prossima esacerbazione della malattia. Mi sono rivolto con tale problema al medico curante, che, a sua volta, mi ha prescritto le pillole di Kagocel. Kagocel è un agente antivirale e immunomodulatore utilizzato nel trattamento o nella prevenzione delle malattie virali. Il mio caso era giusto per questo farmaco..

Quello che mi è piaciuto all'inizio delle pillole è che non sono dipendenti dal cibo. Sono una persona che dimentica spesso di mangiare in tempo o quando è esattamente necessario assumere le pillole, quindi mi è piaciuta questa caratteristica di Kagocel. L'ho comprato per circa 400 rubli, che, secondo me, non è così costoso. Per la prevenzione dell'ARVI e dell'influenza, ho dovuto seguire un corso settimanale. All'inizio ho bevuto due pillole per due giorni una volta al giorno, poi ho fatto una pausa di cinque giorni. Successivamente, ho ripetuto il corso per un mese. È diventato un indicatore per me che ci sono volute solo quattro compresse a settimana per un effetto affidabile..

Un mese dopo, quando mi è stato prescritto Kagocel, ho notato che la tosse dell'ultima influenza era passata e ho iniziato a tossire catarro. Dopodiché, con mia piacevole sorpresa, non ho avuto né influenza né raffreddore, anche se il tempo si avvicinava al prossimo "scoppio" generale. Sono stato molto contento delle pillole, hanno davvero aiutato la mia immunità. Continuerò a usarli secondo necessità, non ho riscontrato effetti collaterali per me stesso. Per il loro costo ed effetto, dimostrato da un anno di utilizzo, i tablet sono semplicemente eccellenti. Posso tranquillamente raccomandarli.

Lavoro in una grande squadra e questo crea molti problemi durante la stagione dell'influenza e della SARS. Di regola, 3-4 persone vanno in congedo per malattia in una sola volta, infettandosi l'una dall'altra, e questo è male sia per loro che per il resto, che devono fare più lavoro. Prima del nuovo anno, sono riuscito a catturare un virus da qualcuno e sono andato in clinica per il trattamento. Ovviamente puoi auto-medicare, ma io non sono un sostenitore di questo approccio. Soprattutto se le vacanze sono proprio dietro l'angolo e devi migliorare rapidamente.

Il medico ha prescritto il kagocel o la groprinosina come trattamento principale, che posso trovare in farmacia, perché vengono rapidamente smontati durante la stagione. Allora non ho sentito parlare di Kagocel, ma ho usato Groprinosin con successo. Sfortunatamente, non era in farmacia e ho dovuto comprare un nuovo Kagocel per me.

Mi sono state prescritte 18 compresse per il corso in 4 giorni. Per non andare una seconda volta e risparmiare un po ', ho preso un pacchetto di grandi dimensioni: 20 compresse per 400 rubli con un penny. Per un farmaco antivirale specifico come la groprinosina, questo, secondo me, non è costoso. Ho iniziato a bere secondo lo schema indicato, oltre a fare i gargarismi e ho preso l'antipiretico.

Il secondo giorno, l'effetto è diventato evidente. La flemma quando si tossiva spariva più velocemente e il naso, sebbene scorresse in un flusso, non lo bloccava più, ed era possibile fare a meno di uno spray. Lo schema, progettato per 4 giorni di trattamento, mi ha guarito in 4 giorni, per i quali grazie al mio medico curante e Kagocel.

Nelle istruzioni, ha indicato effetti collaterali, ma nessuno di loro è apparso. Le compresse sono facili da bere, hanno un sapore medicinale, ma per nulla sgradevoli. Neutro, per così dire. Il costo è inferiore a quello della groprinosina di una media di 100-150 rubli. Anche quello è efficace, ma se Kagocel è un analogo e l'effetto è anche lì, non vedo alcun motivo per pagare in eccesso. In generale, le impressioni di Kagocel sono solo positive..

Ho provato Kagocel per l'herpes labiale un anno fa e da allora mi sono già dedicato a questo farmaco due volte. Per una giovane donna, il raffreddore sulle labbra è un problema molto serio che è quasi impossibile nascondere con i cosmetici. L'unica via d'uscita è trattare l'eruzione cutanea in modo rapido ed efficace, che è difficile da raggiungere..

So di avere l'herpes da quando avevo 20 anni, quando è apparso per la prima volta. Forse a causa della debole immunità, ce l'ho almeno una volta all'anno. Kagocel è il primo rimedio nella mia memoria, che ha contribuito a smorzare i sintomi già per 3-4 giorni. Le persone che soffrono di herpes sanno che è molto veloce. L'eruzione cutanea scompare completamente in circa una settimana..

Ora ho imparato a riconoscere l'herpes sin dall'inizio. Anche prima che appaia l'eruzione cutanea, il mio labbro brucia un po 'per 1-2 giorni nel punto in cui appare l'eruzione cutanea. È come se il labbro fosse screpolato, ma esternamente non c'è nulla. È allora che provo una sensazione di bruciore così caratteristica, compro Kagocel. In questo caso, l'effetto è il più veloce.

Non ho inventato nulla, ho appena iniziato il corso immediatamente, come indicato nelle istruzioni per l'herpes labiale. Di conseguenza, il sistema immunitario, a quanto pare, ha reagito rapidamente, perché sono apparse solo 5-6 bolle sulle labbra e sono passate rapidamente. Cioè, il freddo stesso sul labbro era e causava preoccupazione per diversi giorni, ma questo difetto può essere facilmente nascosto con il trucco. E, naturalmente, tale herpes può essere tollerato. Circa cinque anni fa, ricordo, ho appena cosparso tutto il labbro superiore, ho dovuto prendere giorni di malattia per 10 giorni, altrimenti era scomodo persino uscire di casa. Questo non è ancora successo con Kagocel.

Questa non è la prima volta che ho riscontrato un raffreddore sulle labbra. L'herpes è spuntato dall'infanzia, circa una volta all'anno, quando ho avuto un raffreddore e ho causato molti problemi. Nell'infanzia e nell'adolescenza, questo è un difetto estetico visibile che non scompare immediatamente. Certo, sono abituato a vivere con lui, perché l'herpes non è completamente guarito. Ma quando è apparso di nuovo, ho deciso di prendere il problema più seriamente..

Prima di tutto, ho cambiato il mio dermatologo. Il mio pediatra prescriveva costantemente l'aciclovir, che, per lo meno, rimuoveva l'infezione in una settimana, o anche in due. Il nuovo medico ha suggerito Kagocel. Anche questo è un farmaco antivirale, ma apparentemente più forte dell'aciclovir. O forse mi stava proprio bene.

Il corso del trattamento è stato di 5 giorni, 2 compresse 3 volte al giorno. Una tale dose di carico ha rimosso il freddo in una settimana e già dal 4 al 5 ° giorno non si è verificata eruzione cutanea da sola, c'era solo una leggera sensazione di bruciore e disagio nel luogo in cui si trovava. In generale, il farmaco ha aiutato bene.

In effetti, ha molti vantaggi. Innanzitutto, è un breve ciclo di trattamento. Mi ha aiutato molto più velocemente dello stesso acyclovir con cui sono stato trattato in precedenza. In secondo luogo, convenienza - pillole ordinarie - ho bevuto e dimenticato. Terzo, il prezzo. 600 rubli per un tale corso e una rapida soluzione al problema difficilmente metteranno in imbarazzo una persona che ha l'herpes. Bene, non ci sono stati effetti collaterali e non sono stati indicati nelle istruzioni, oltre alle allergie, ovviamente, che è sempre e ovunque ricordato.

Ho trovato il Kagocel nella prima farmacia e ho conservato il resto del pacchetto fino alla prossima volta, per ogni evenienza. Anche la durata di conservazione di 4 anni è eccezionale, perché le persone con herpes cronico, come la mia (e credetemi, ce ne sono molte), possono tranquillamente conservare le pillole fino alla prossima esacerbazione e non acquistarne di nuove.

Tutta la mia famiglia non si è fatta da parte quando c'è stato un altro focolaio di malattie respiratorie virali. Prima mia moglie ha preso il virus, poi lo ha trasmesso al bambino e poi a me. In questo contesto, avevo anche l'herpes, un "raffreddore" sul labbro. Qualcuno ha consigliato a mia moglie di acquistare antibiotici "Kagocel", cosa che ha effettivamente fatto, dopo aver consultato prima il medico di famiglia. In questo momento, nostro figlio ha quasi istantaneamente sviluppato un virus, motivo per cui ha iniziato a "sputare", e sento mal di gola e febbre.

Non mi piace molto usare gli antibiotici, li trovo dannosi. Hanno molti effetti collaterali e di cosa parlare se è necessario assumere pillole aggiuntive, che dovrebbero limitare il potenziale distruttivo degli antibiotici. Inoltre, trattandoci con antibiotici, provociamo noi stessi nuovi ceppi di malattie più aggressivi e quindi beviamo ancora più antibiotici. Ma non c'era nessun posto dove andare, in più la moglie disse che questi antibiotici sono "i più innocui, non hanno effetti collaterali e sono ammessi anche ai bambini dai tre anni". È così che noi tre abbiamo iniziato a bere Kagocel, secondo le istruzioni. Mia moglie ed io abbiamo bevuto due pillole tre volte al giorno per due giorni, poi una tre volte al giorno. Il figlio ha bevuto una compressa due volte al giorno, quindi una volta al giorno.

Ha rapidamente fermato il virus e li ha guariti tutti e tre, inoltre ha affrontato l'herpes. Non ricordo che con altri trattamenti è andato via così in fretta. Il giorno dopo l'applicazione, mio ​​figlio ha smesso di correre il naso, ha migliorato la respirazione e ha smesso di tossire di notte. La temperatura e il mal di testa della moglie scomparvero. Il farmaco mi ha anche aiutato, ha abbassato la temperatura, rimosso il mal di gola e allevia l'infiammazione. Dopo un paio di giorni, nessuno di noi ha mostrato segni di malattia..

Sul lato negativo, ho dovuto affrontare uno degli effetti collaterali del farmaco: ho sentito i brividi per due giorni, ma era tutto. La cosa principale da ricordare è che gli antibiotici sono un trattamento piuttosto serio e un peso per un corpo già indebolito, quindi è necessario scoprire i consigli del medico prima di usare le pillole. E così, sono stato soddisfatto.

La nostra famiglia utilizza Kagocel per la seconda stagione. Lo scorso inverno, mio ​​marito l'ha provato per la prima volta con una ricetta per l'influenza. Quindi si rivolse immediatamente a uno specialista, perché la temperatura saliva quasi all'improvviso. Il medico ha prescritto Kagocel, diversi farmaci sintomatici e antibiotici per prevenire complicazioni. Come abbiamo capito, è stato Kagocel a combattere il virus e a combattere bene. Mio marito si è ripreso dall'influenza in 4 - 5 giorni e, dopo aver iniziato il trattamento, le sue condizioni non sono mai peggiorate.

Quest'anno mia figlia e io abbiamo preso l'influenza. Più precisamente, la figlia è stata la prima, e all'inizio abbiamo pensato che fosse solo un raffreddore. Il terzo giorno, anch'io sono stato infettato e le condizioni del bambino sono peggiorate. Febbre alta, forti mal di testa, tosse e terribile debolezza - tutti hanno nuovamente indicato l'influenza. Questa volta, senza una visita dal medico, abbiamo iniziato a bere Kagocel e abbiamo appreso un'interessante caratteristica di questo farmaco.

Nessuno di noi ha avuto effetti collaterali, ma il farmaco mi ha aiutato bene, ma mia figlia testardamente non è migliorata. Cioè, la condizione non è peggiorata, ma non è migliorata neanche. Di conseguenza, il terzo giorno (quando il corso del trattamento con Kagocel era già terminato), ho dovuto consultare un medico. Ci ha spiegato la peculiarità del trattamento con Kagocel.

Si scopre che questo farmaco è buono principalmente per la prevenzione dell'influenza e della SARS, ma nel trattamento non è una scelta ovvia. Aiuta se inizi a berlo quasi ai primi sintomi, al primo o, al massimo, al secondo giorno di malattia. Ma mia figlia si ammalò più lentamente e le mie condizioni peggiorarono quasi immediatamente. Quindi ho scoperto che ho iniziato a berlo in tempo, e il bambino - con un ritardo. Di conseguenza, su raccomandazione di un medico, mia figlia seguiva ancora un ciclo di antibiotici e rimantadina come farmaco antivirale più efficace. Sono migliorato, ovviamente, ma ci sono volute quasi due settimane.

L'anno prossimo, penso che berremo qualcosa per prevenire l'influenza, dal momento che si aggrappa a noi così spesso. Molto probabilmente, lo stesso Kagocel, dopo tutto, il farmaco ci andava bene. Bene, per il futuro sappiamo già che è meglio iniziare a berlo ai primi sintomi..

In inverno, il rischio di ammalarsi di influenza, mal di gola e altri tipi di infezioni respiratorie acute è molto più forte. Sfortunatamente, oggi non ci sono praticamente farmaci a spettro complesso sul mercato. Devi comprare separatamente medicinali per la tosse, gocce nasali in caso di naso che cola, aspirina e paracetamolo per abbassare la temperatura. C'è un'altra opzione: potenti immunomodulatori che provocano una produzione frenetica di interferoni.

Ho cercato per molto tempo analoghi dell'ingaron e di altri induttori dell'interferone, assicurandomi che ci siano agenti meno attivi che erigono una barriera nel percorso del virus, senza provocare un frenetico salto nell'immunità. Alla fine ho trovato una tale droga. Questo è Kagocel.

Naturalmente, quest'inverno non ho evitato l'ARVI, dato che qui fa freddo, a volte anche troppo. Il raffreddore non era particolarmente grave, ma erano presenti tutti i sintomi: tosse, naso che cola, febbre, mal di testa. Questa è stata una buona opportunità per confermare empiricamente la mia ricerca teorica. Anche se non mi aiuta, durante l'appuntamento non avrò il tempo di aggravare notevolmente la malattia e ricorrere al solito metodo di trattamento. Dopo aver acquistato un pacchetto di 20 kagocel, ho iniziato a prendere il farmaco seguendo rigorosamente le istruzioni. Durante il secondo giorno di assunzione, ho sperimentato un sollievo graduale in tutte le direzioni contemporaneamente. Il terzo giorno, gli scoppi di tosse iniziarono a ripresentarsi non più di una volta ogni due ore, la gola smetteva di ferire, rimaneva solo un leggero sudore, la temperatura si abbassava. Onestamente ho portato a termine il corso del trattamento, anche se l'ultimo giorno di assunzione di Kagocel è stato, piuttosto, puramente preventivo.

Sono molto soddisfatto dei risultati dell'utilizzo di Kagocel per il trattamento del raffreddore. Non ci sono aspetti negativi, il prezzo di 300 rubli per pacchetto mi sembra ragionevole, perché per questi soldi ottengo un recupero completo.

PS. Per terminare l'esperimento, ho visitato un medico dopo aver usato il kagocel, che ha confermato le mie ipotesi e ha detto che il recupero è stato completamente e senza conseguenze..

Kagocel mi è stato prescritto per il trattamento dell'herpes labiale. Non so dove l'ho raccolto, anche se, a quanto ho capito, questo problema è comune e appare periodicamente per molti. Non sono andato dal dottore per la prima volta, ho provato l'aciclovir ordinario. Certo, le eruzioni cutanee sono scomparse, ma sono durate per quasi due settimane e hanno causato molti problemi. Oltre a un difetto estetico sul viso, facevano semplicemente male mentre mangiavano, sbadigliavano, starnutivano.

Quando un paio di mesi fa, il mio labbro si sparse di nuovo, andai dal dottore. Ha consigliato di rafforzare il sistema immunitario e non solo di combattere il virus, come fa l'acyclovir. Ha prescritto Kagocel come trattamento. Con lui, le eruzioni cutanee sono scomparse più rapidamente, in circa una settimana e il dolore si è fermato già dal 3 ° al 4 ° giorno. Il medico ha anche detto che il virus si è insediato nel corpo per sempre, ma non interferisce molto. È solo che con un indebolimento dell'immunità in futuro, le eruzioni dolorose appariranno di nuovo sulle labbra. Non ci sono stati dall'ultima volta.

Le istruzioni per Kagocel indicano che il farmaco può essere utilizzato anche per la prevenzione dei virus. Sto solo pensando di provarlo, perché tutti con il raffreddore vanno in giro. Mi ammalerò e di nuovo tutto andrà in modo nuovo con l'herpes.

Cosa dire del farmaco - efficace in primo luogo. Anche se il corso non è economico - pacchetti di una volta e mezza, cioè circa 600 rubli. D'altra parte, pagare un paio di centinaia in più per risolvere il problema due volte più velocemente è, secondo me, una scelta adeguata. Non ci sono stati effetti collaterali, tutto è andato bene. Potrebbe non essere conveniente per qualcuno bere tre compresse al giorno regolarmente, ma questo non è un mese per vivere così, ma solo un paio di giorni. Quindi il farmaco mi ha aiutato, se necessario, non penserò più a cosa fare con l'herpes, inizierò immediatamente il trattamento.

Da quando la mia immunità è stata ridotta fin dall'infanzia, sono sempre stato interessato alle possibilità di aumentarlo artificialmente, ma allo stesso tempo non danneggiare notevolmente il corpo con questo intervento. Le parole interferone, immunomodulatori, induttori non sono una frase vuota per me. Occasionalmente prendo anche il meno potente di loro per prevenire raffreddori, varie infezioni respiratorie acute e persino alcuni tipi di allergie. Naturalmente, allo stesso tempo, tengo conto del possibile pericolo, quindi tengo traccia del livello di immunità e della quantità di interferone prodotta dal mio corpo. Ma recentemente ho dovuto ricorrere a uno dei suoi attivatori nel corpo: Kagocel.

Il fatto è che ho contratto l'herpes. Lascia che sia del 1 ° tipo, ma la cosa è molto spiacevole. Ho notato solo quando le bolle si stavano già riversando sul viso attorno alle labbra. Al lavoro, devo comunicare con le persone, quindi il problema ha dovuto essere risolto al più presto. È positivo che io conoscessi un rimedio che potesse aiutare nella mia situazione. Voglio dire, Kagocel è un induttore di interferoni endogeni, che affrontano bene l'herpes. Sono stato inoltre soddisfatto del fatto che l'attacco immunitario nel caso della sua somministrazione non sia molto forte, soprattutto dal momento che Kagocel viene prodotto non in iniezioni, ma sotto forma di compresse.

Voglio avvertirti subito che per curare l'herpes avrai bisogno di almeno 30 compresse di Kagocel. Questo nel caso in cui non ci siano complicazioni e il trattamento non si trascini. Quindi preparati a sborsare almeno mille rubli. Ho iniziato a prendere il farmaco subito dopo la comparsa dell'eruzione cutanea. Il terzo giorno, alcune bolle sono scomparse, e la mattina del sesto giorno, il focus dell'infiammazione è stato coperto con una crosta e ha prurito disperatamente. Rimuovendo delicatamente questa crosta, ho trovato la pelle liscia sotto di essa senza una traccia di eruzione cutanea. Quindi, posso tranquillamente raccomandare Kagocel per il trattamento dell'herpes. sono soddisfatto!

Dare un feedback

Facendo clic sul pulsante "Invia" in questo modulo, si accetta il Contratto utente, nonché la Politica di trattamento dei dati personali