Cherosene raffinato per il trattamento dei parassiti

Tra i molti diversi metodi per sbarazzarsi dei parassiti, è popolare scacciare gli elminti con cherosene; il trattamento con il quale deve essere eseguito con molta attenzione. E sebbene il metodo sembri piuttosto strano (almeno) e pericoloso, tuttavia, la sua efficacia è talvolta riconosciuta dai medici stessi. Se è possibile bere cherosene per scopi medicinali, come utilizzare correttamente il cherosene (carburante per l'aviazione) per sbarazzarsi dei parassiti e quali sono i principi di tale terapia, capiamo di seguito nel materiale.

Quale cherosene viene usato per purificare dai parassiti?

Nel desiderio di utilizzare un rimedio insolito nel trattamento degli elminti, non bisogna trascurare alcune conoscenze sul carburante. Il cherosene è una miscela di carboni allo stato liquido, ottenuta dalla distillazione di olio estratto. Di conseguenza, il liquido è completamente trasparente o leggermente giallastro, a seconda del tipo di combustibile e del grado di purificazione. È importante sapere che il cherosene stesso è di quattro tipi. Di seguito è riportato un elenco di carburanti, per trasparenza e purezza, che vengono bevuti per combattere il parassita:

  • Carburante per missili;
  • Cherosene per aviazione;
  • Cherosene tecnico;
  • Combustibile per illuminazione.

Naturalmente, il cherosene più ottimale per il trattamento è il razzo. Ma è molto più difficile ottenerlo di quello dell'aviazione. Pertanto, le persone sono più spesso utilizzate per trattare esattamente i parassiti e altre patologie come carburante per l'aviazione..

Importante: vale la pena sapere che il cherosene aereo per il trattamento deve essere acquistato in estate o in primavera. Durante questo periodo, il carburante viene venduto nella sua forma pura. L'antigelo viene aggiunto ad esso nelle stagioni fredde, il che può minacciare gravi conseguenze per la salute del paziente..

In particolare, con l'aiuto del cherosene, possono essere trattate le seguenti invasioni elmintiche:

  • ascariasis;
  • Opistorchiasi;
  • Teniosi (tenia suina);
  • Enterobiasi (ossiuri);
  • Tanyarinhoz (tenia bovina);
  • Giardiasi;
  • echinococcosi.

Come usare correttamente il cherosene?

Prima di usare il cherosene nella medicina popolare, è necessario padroneggiare i principi di base del suo uso / uso. In particolare, ci sono diverse importanti regole di base per l'assunzione di carburante come medicinale:

  • Pulizia adeguata e accurata del combustibile potabile medicinale a casa prima dell'uso. Ciò eviterà effetti tossici sul corpo;
  • Rispetto rigoroso della prescrizione del trattamento senza eccesso non autorizzato e marcato della dose;
  • La dose massima di carburante "terapeutico" non deve superare i 20 grammi. e poi dopo un graduale aumento del dosaggio;
  • Il corso della terapia non deve superare i 30 giorni, a condizione che le condizioni del paziente siano più o meno stabili..

Di seguito sono riportati due metodi di pulizia della casa efficaci:

  • Pulendo con acqua normale. Per questo metodo, devi prendere un barattolo da 3 litri. In esso vengono versati 1 litro di acqua bollente e 1 litro di cherosene. Tutti sono chiusi con un coperchio di nylon e agitati bene. Successivamente, la miscela viene lasciata depositare per 5 minuti e il residuo di acqua viene drenato usando un tubo.

Importante: è severamente vietato usare la bocca come una pompa, poiché i vapori e le micro goccioline di carburante possono penetrare nei polmoni. Ciò può causare polmonite complessa..

  • Pulizia con adsorbente e sale. In questo caso, il cherosene viene versato in un contenitore da 0,5 litri e lì vengono versati 3 cucchiai di sale da cucina. Tutti tremano bene. Quindi versare con cura la miscela attraverso una garza piegata in più strati e rivestita con polvere di carbone attivo. Il liquido filtrato viene versato in un altro contenitore e immerso in una casseruola a bagnomaria per 1,5 ore. Durante questo periodo, tutto il sale che ha assorbito i resti di impurità si depositerà sul fondo. Resta solo da drenare lo strato superiore di cherosene, che è adatto per il trattamento.

Importante: poiché il carburante è altamente volatile, è consigliabile lavorare con esso in una maschera protettiva per respiratore.

Effetti collaterali e controindicazioni

Ci sono una serie di controindicazioni per l'assunzione di cherosene, il cui trattamento è così popolare nella lotta contro i parassiti o l'oncologia. Qui è necessario tenere conto di una serie di reazioni avverse che possono verificarsi durante l'assunzione di carburante come medicinale. Quindi, le controindicazioni a tale terapia "di carburante" sono:

  • Tutti i processi cronici nel tratto digestivo;
  • Patologie del sistema ematopoietico e malattie del sangue;
  • Insufficienza epatica;
  • Insufficienza renale;
  • Propensione alle allergie a contatto con cherosene;
  • Bambini di età inferiore ai 18 anni.

Se non ci sono controindicazioni alla terapia del carburante, durante l'assunzione, possono verificarsi i seguenti effetti collaterali:

  • Nausea e riflesso del vomito. Si ritiene che sia possibile continuare il trattamento del carburante con tali reazioni. Tuttavia, tutto è puramente individuale ed è meglio ascoltare il tuo corpo..
  • Diarrea. I guaritori popolari assicurano che una tale reazione è normale sullo sfondo dell'assunzione di cherosene. L'unica cosa che i guaritori consigliano è di bere abbastanza acqua sullo sfondo di tale terapia alternativa ed eseguire esami del sangue e delle urine una volta alla settimana per controllare il lavoro del tuo corpo..

Importante: i guaritori non raccomandano l'assunzione di farmaci antidiarroici durante il trattamento. In caso di un significativo deterioramento dello stato di salute del paziente, interrompere l'assunzione di carburante per scopi medicinali e consultare un medico.

Cherosene nella medicina popolare dai parassiti

Quando si tratta con cherosene, è importante capire che il carburante è molto fluido e quindi si diffonde bene lungo le mucose dell'esofago e dello stomaco, raggiungendo l'intestino ad alta velocità. Nel processo di trasporto, il cherosene annega le placche di colesterolo e pulisce l'intestino dalle tossine. Qui, il carburante forma un sottile strato protettivo sulle pareti intestinali e paralizza l'attività degli elminti. Di conseguenza, protozoi e piccoli parassiti muoiono immediatamente, i vermi più grandi escono con le feci in una forma viva. Ma allo stesso tempo, sono privati ​​della capacità di deporre le uova e svolgere attività fisica..

Il trattamento con cherosene inizia con 2-3 gocce. Per fare questo, è consigliabile far cadere il cherosene raffinato su un pezzo di zucchero raffinato o in un cucchiaio con zucchero semolato. Devi mangiare questa "medicina" al mattino a stomaco vuoto. Ogni mattina, aggiungi 1 goccia di carburante fino a quando la dose è un cucchiaino..

È importante capire che nel caso dei metodi tradizionali di trattamento, il paziente è pienamente responsabile della sua salute. Pertanto, prima di utilizzare metodi discutibili di terapia, è necessario consultare il proprio medico. È possibile che il cherosene possa essere sostituito con farmaci autorizzati che aiuteranno a far fronte agli elminti con un effetto maggiore e con minori perdite per il corpo..

Trattamento e purificazione con cherosene (M.V. Kuropatkina, 2007)

Se la medicina ufficiale non aiuta, i semplici rimedi popolari sono spesso efficaci per ripristinare la salute. Nel trattamento di molte malattie: tonsillite, bronchite, sinusite, rinite, pidocchi e persino cancro - il cherosene aiuterà.

Sommario

  • introduzione
  • Capitolo 1. Cherosene e suo uso a scopi medicinali

Il frammento introduttivo dato del libro Trattamento e purificazione con cherosene (M.V. Kuropatkina, 2007) è fornito dal nostro partner del libro - la società Liters.

Capitolo 1. Cherosene e suo uso a scopi medicinali

La parola "cherosene" deriva dal cherosene inglese, che a sua volta deriva dalla parola greca keros, che significa "cera".

Che cos'è il cherosene? Qual'è la sua origine? Questo è un idrocarburo, che è una certa frazione di sublimazione del petrolio ottenuta dall'olio bollente nell'intervallo di temperatura di 200-300 ° C.L'olio stesso è un prodotto fossile, che è una miscela di varie sostanze organiche.

Il cherosene viene utilizzato principalmente come carburante per motori e olio combustibile per scopi domestici. È leggermente più leggero dell'acqua, quindi non si dissolve in esso, formando pellicole galleggianti.

L'industria produce cherosene, caratterizzato da composizione e proprietà frazionarie diverse. È prodotto principalmente in 2 varietà: pesante (pironauta) e leggero.

La densità del pesante è di 860 kg / m 3, mentre il suo punto di infiammabilità è di 90 ° C.Il pironauta è più sicuro in termini di possibilità di incendio, viene utilizzato per illuminare miniere, locali caldaie e magazzini, nonché boe, piccole navi, fari, ecc..d.

La densità del cherosene leggero è di 830 kg / m 3 e il punto di infiammabilità è di 40 ° C. Questa frazione viene utilizzata per le esigenze domestiche. Tale cherosene viene utilizzato per riempire stufe e alcuni dispositivi di illuminazione..

Per il trattamento di edema, contusioni, nonché malattie della gola e alcune altre malattie, le persone usano il cherosene domestico, solitamente usato per illuminare la casa..

Un tipo di cherosene prodotto appositamente viene utilizzato per il passaggio efficace dei processi di galleggiamento del carbone. Il suo punto di ebollizione è del 98% a temperature fino a 315 ° C, il punto di infiammabilità è di 40 ° C. Questo cherosene è anche usato come materia prima principale nella pirolisi.

Il cherosene viene anche utilizzato per il riscaldamento di vari ambienti, per la cottura di prodotti in porcellana e vetro e per il lavaggio di parti tecniche. In termini di proprietà, questo speciale grado tecnico difficilmente differisce dalle altre varietà, ma il suo punto di infiammabilità è di 28 ° C, la presenza di zolfo è dell'1%.

C'è il cosiddetto cherosene del trattore, che viene utilizzato come combustibile per i trattori..

Il processo di combustione del cherosene peggiora se contiene una grande percentuale di frazioni pesanti.

Pertanto, i distillati della distillazione di olio solforoso vengono idrotrattati. Il cherosene per illuminazione viene utilizzato negli apparecchi di illuminazione e di riscaldamento domestici. Limita la percentuale di frazioni pesanti.

Questo grado di cherosene può essere utilizzato per la somministrazione orale per scopi medicinali dopo che è stato pulito..

Il contenuto di idrocarburi aromatici ha un effetto significativo sul potere calorifico e sull'intensità del bagliore: meno sono in cherosene, più intenso è il bagliore della fiamma.

Sulla base di questa proprietà, il cherosene è classificato in base all'altezza massima della fiamma non fumosa, che è un indicatore della presenza quantitativa di idrocarburi aromatici. A questo proposito, l'industria produce cherosene per illuminazione di 3 gradi.

Il cherosene è un prodotto infiammabile, poiché il suo punto di infiammabilità è di 57 ° C con un crogiolo aperto e l'autoaccensione si verifica a 216 ° C. In questo caso, il cherosene si accende nell'intervallo di temperatura di 35–75 ° C e i suoi vapori esplodono entro 1,4– Volume del 7.5%.

L'uso più diffuso delle frazioni di cherosene si trova come combustibile nel funzionamento di aeromobili a reazione. Questo è il cherosene per aviazione, che ha un grado sufficientemente elevato di purificazione, che dovrebbe essere preso in considerazione quando si sceglie una marca di cherosene da utilizzare a scopi medicinali..

Nell'aria, la concentrazione massima ammissibile (MPC) di cherosene è di 300 mg / m 3. Se la concentrazione di vapori supera questo limite, l'inalazione di aria in una tale stanza porterà all'avvelenamento di una persona..

L'uso del cherosene per il trattamento di varie malattie

Vari metodi di trattamento con cherosene sono praticati abbastanza attivamente nella medicina popolare. Le persone che soffrono di varie malattie lo usano per uso esterno e interno, poiché il cherosene ha un effetto benefico e curativo sul corpo con una vasta gamma di malattie. Questo strumento può essere utilizzato anche a scopo preventivo..

Il cherosene è usato per trattare:

- lividi, distorsioni, lussazioni;

- con maggiore irritabilità;

- come tonico generale;

- per le malattie della pelle;

- in caso di malattie del sangue;

- con mal di testa;

- con malattie del tratto gastrointestinale;

- per malattie croniche del sistema genito-urinario;

- con malattie del sistema cardiovascolare;

- con dolori articolari;

- per il trattamento di malattie oncologiche;

- per la pulizia generale del corpo;

- come profilassi per molte malattie;

- ringiovanire il corpo.

Ecco alcune piccole storie che possono mostrare come il cherosene è servito come medicina e ha contribuito a sbarazzarsi di malattie e disturbi per persone diverse..

Tatiana ha sofferto di sinusite per 20 anni. Sono stati provati tutti i mezzi disponibili per la medicina. Rimase in ospedale per molto tempo, facendo riscaldamento, forature e altre procedure, ma davano solo un sollievo temporaneo. Valeva la pena prendere un raffreddore e la malattia sorse con rinnovato vigore.

Né le pillole né i rimedi popolari potrebbero far retrocedere la malattia. E molti sono stati provati: sale, tintura di calendula, miele, ecc. Non si sa quanto sarebbe durato se non avesse sperimentato un altro metodo di trattamento.

Tatiana ha lubrificato i seni, il naso e le guance con cherosene mescolato con olio vegetale in rapporto 1: 1. Dopo un po ', ha iniziato a sentirsi molto meglio. La donna è stata in grado di curare e curare i suoi figli. Non erano necessari infiniti farmaci e terapia fisica, così come forature dolorose.

Molte persone hanno messo da parte i loro pregiudizi contro l'uso di una medicina così insolita come il cherosene. I guaritori tradizionali hanno ripetutamente provato e testato metodi di trattamento delle persone con l'aiuto di vari farmaci, tra cui questo rimedio..

Questo esempio, come molti altri, suggerisce che non dovresti mai arrenderti..

È necessario cercare e provare diversi metodi di trattamento, quindi troverai sicuramente un rimedio economico che può aiutarti a guarire completamente. In questo caso, si è rivelato possibile grazie al cherosene..

Una semplice lubrificazione con cherosene non solo porta sollievo, ma elimina completamente una malattia così grave come la sinusite..

Ecco un'altra storia. Nikolai non poteva far fronte al dolore (le gambe e la parte bassa della schiena gli facevano male). Le pillole non hanno funzionato e ha smesso di prenderle, soprattutto perché, come sapete, molti farmaci hanno effetti collaterali indesiderati e, dopo aver curato un organo, possono influenzare negativamente le condizioni di un altro.

Gli fu consigliato di usare il cherosene. Quando lo strofinava sulla pelle nei punti dolenti, Nikolai sentiva sollievo, il dolore era sparito e ora, se se ne presenta la necessità, usa sempre questo semplice metodo.

Durante la Grande Guerra Patriottica, le donne del villaggio hanno salvato un soldato sovietico ferito che era fuggito dalla prigionia. Nella gamba, colpita dal proiettile, è già iniziata la necrosi tissutale. Per curare il combattente, era necessaria un'operazione urgente: l'amputazione della gamba sotto il ginocchio. Ma le donne presero il cherosene, inzupparono un panno di cotone pulito e legarono la ferita.

Il giorno successivo, dopo un deterioramento a breve termine, lo sviluppo della cancrena si interruppe..

La medicazione veniva cambiata quotidianamente e ogni giorno diminuiva l'area del rossore, così come il gonfiore. Ci sono volute 2 settimane, la ferita è guarita. Quindi le donne russe, in assenza di droghe e conoscenze mediche speciali, furono in grado non solo di curare la gamba di un soldato, ma anche di salvargli la vita, prevenendo l'avvelenamento del sangue che iniziò a diffondersi.

Pauli Geiner ha subito danni intestinali, metastasi e ha dovuto subire un intervento chirurgico, che ha rimosso gran parte dell'intestino tenue..

Quasi disperata e rassegnata al suo destino, Paula improvvisamente ricordò le vecchie storie di soldati su come gli abitanti della provincia dell'Erzegovina si strofinavano i punti dolenti e bevevano cherosene per varie malattie.

La donna ha iniziato a prendere un cucchiaino di cherosene puro ogni giorno a stomaco vuoto. Innanzitutto, la paralisi è scomparsa, il dolore è diminuito. Dopo 13 giorni, il vomito si fermò, Paul cominciò ad alzarsi. Dopo circa 40 giorni, ha iniziato a riguadagnare peso, per la prima volta dopo tanto tempo aveva appetito. A poco a poco ha riguadagnato la salute perduta..

Il mondo intero ha diffuso la storia di come una donna di nome Paul Geiner all'età di 50 anni è stata in grado di guarire da una terribile malattia come il cancro. La sua storia è ancora più sorprendente perché, dopo essersi completamente ripresa, ha contribuito a ripristinare la salute di 20 mila pazienti con una diagnosi simile..

Questa donna ha dimostrato dalla sua esperienza che il cherosene è davvero in grado di guarire. A suo avviso, l'assunzione di cherosene puro (aeronautico) aiuta soprattutto con le malattie del sangue. Raccomanda di prendere questo rimedio a scopo preventivo (15 gocce per zolletta di zucchero) per tutte le persone, iniziando il trattamento con 1-2 gocce di cherosene 3 volte al giorno.

Ai malati di cancro che si sono rivolti a Paula per un consiglio, ha parlato della sua esperienza di guarigione con cherosene, come preparare questo meraviglioso rimedio, come e quando prenderlo.

A quel tempo, Paul Geiner aveva già un brevetto in molti paesi. Grazie al suo consiglio, circa 20.000 persone sono state curate dal cancro.

Ora, molti tipi di malattie, e non solo quelle oncologiche, vengono curate con successo usando un'altra ricetta per la preparazione di un agente terapeutico: la tintura di cherosene, che include noci verdi..

Quando si inizia il trattamento con cherosene, è necessario informare il medico curante su questo, che, tenendo conto dello stato di salute del paziente, nonché della presenza di malattie concomitanti in quest'ultimo, prescriverà il dosaggio richiesto del farmaco.

Questo farmaco si è così affermato come uno strumento efficace ed efficace che alcune aziende sono interessate ad esso. In particolare, il Centro scientifico e tecnico per i problemi ecologici "Technoekos" ha iniziato a fabbricarlo e venderlo alla popolazione attraverso farmacie e punti farmacia. Possiede un brevetto per la produzione e l'uso di un medicinale a base di derivati ​​naftalici di olio e noci..

La purificazione del cherosene in laboratorio, sotto la supervisione di specialisti, libera i pazienti dalla necessità di eseguire questa procedura a casa in modo artigianale, che è un'attività piuttosto pericolosa..

L'estratto di noce a base di cherosene si chiama Todikamp. Questo farmaco antinfiammatorio per uso interno ed esterno ha superato con successo diverse commissioni (anche tossicologiche) del Comitato farmaceutico dell'URSS, che ha approvato la monografia farmacopea "Todikampa" e ha anche condotto studi clinici.

Questo farmaco ha forti proprietà immunoattivanti, antiossidante, analgesico, effetto riparatore, non tossico, stabilizza le membrane cellulari.

La tintura di noce-cherosene è intesa per il trattamento di processi infiammatori acuti del sistema muscolo-scheletrico, malattie infettive del tratto respiratorio superiore (tonsillite, ecc.). L'estratto di noce-cherosene può essere utilizzato con successo per il trattamento dei malati di cancro, compreso il 4 ° grado. Allo stesso tempo, il numero schiacciante di pazienti (⅔) mostra un miglioramento: il dolore scompare, il sangue viene normalizzato, le funzioni compromesse vengono ripristinate, mentre il tumore e le metastasi diminuiscono.

"Todikamp" è più efficace nel cancro del sistema linfatico, così come nei tumori del collo e della testa.

Quando si utilizza il cherosene esternamente per scopi medicinali, è necessario attenersi rigorosamente a determinate regole..

Prima di iniziare il trattamento, è necessario assicurarsi che non vi siano reazioni allergiche a questo agente. È necessario lubrificare una piccola area della superficie della pelle dietro l'orecchio con cherosene raffinato. Se non seguono arrossamenti o eruzioni cutanee, la reazione del corpo è normale.

Esistono molte ricette e tecniche diverse per l'uso esterno del cherosene raffinato. Con la pelle molto sensibile, non abusare delle lozioni, poiché potrebbe seguire un'infiammazione. Per evitare che ciò accada, puoi utilizzare una miscela di cherosene con olio vegetale per strofinare e lubrificare.

È necessario agire con molta attenzione in modo che il cherosene non penetri negli occhi: questo è pericoloso per la vista.

Si consiglia sempre di utilizzare solo tessuto naturale puro (lino o cotone) per le medicazioni. È importante che abbia proprietà igroscopiche, cioè abbia buone proprietà bagnanti..

La dinamica positiva si osserva in un numero significativo di casi di trattamento di malattie oncologiche con cherosene e questi cambiamenti sono stabili..

Le medicazioni al cherosene devono essere cambiate ogni giorno, monitorando le condizioni della pelle. La tecnica di applicazioni, lozioni, lubrificazione e sfregamento è data nel descrivere malattie specifiche.

Uso interno e pulizia

Puoi prendere il cherosene per via orale per il trattamento, nonché a fini preventivi, per consolidare i risultati raggiunti nel processo di guarigione o come tonico generale.

Il cherosene può essere utilizzato in diversi modi, a seconda della malattia. Quindi, ad esempio, può essere utilizzato sotto forma di gocce, la cui quantità aumenta ogni giorno secondo un programma speciale. Il cherosene raffinato può anche essere assunto per via orale su una zolletta di zucchero (non zucchero istantaneo) e nelle tinture. La droga Todikamp, ​​una tintura di noci verdi, si è dimostrata valida. È preso secondo le istruzioni.

Per qualsiasi metodo di utilizzo di un medicinale contenente cherosene e se consumato nella sua forma pura, è necessario che la sua dose non superi i 20 grammi L'assunzione di una quantità maggiore di cherosene può causare avvelenamento. Affinché il cherosene ordinario possa essere usato come medicinale, deve essere purificato..

Il metodo migliore usato per purificare questo liquido è la distillazione. Ma non è consigliabile eseguirlo a casa, perché questo richiede dispositivi speciali. Altri metodi di distillazione al di fuori del laboratorio sono molto pericolosi e possono provocare esplosioni e incendi..

Ci sono modi convenienti per pulire il cherosene a casa..

Il cherosene bianco per aviazione è considerato il più pulito, anche se deve essere purificato prima di poter essere utilizzato come agente curativo..

In un barattolo di vetro da tre litri, versare 1 litro di cherosene e la stessa quantità di acqua calda, la cui temperatura dovrebbe essere di 60–70 ° C. Agitare accuratamente il contenuto del barattolo per 2-3 minuti, dopo averlo chiuso con un coperchio di plastica. Si consiglia di indossare guanti sulle mani per evitare ustioni. Durante il processo di agitazione, assicurarsi di aprire di tanto in tanto il coperchio per evitare una pressione eccessiva e, di conseguenza, un'esplosione di vapori..

Il liquido dovrebbe depositarsi per alcuni minuti (con il coperchio aperto). Quando si delamina (dove gli strati si separano, si accumula sporcizia), è necessario drenare con cura lo strato di cherosene, che si troverà nella parte superiore, in modo che nessun fiocco penetri nel liquido drenato..

Tutte le azioni devono essere eseguite in presenza di un cappuccio ben funzionante, aerando la stanza, perché i vapori di cherosene concentrati possono causare non solo avvelenamento e polmonite di cherosene, ma anche un'esplosione.

Fine dello snippet introduttivo.

Sommario

  • introduzione
  • Capitolo 1. Cherosene e suo uso a scopi medicinali

Il frammento introduttivo dato del libro Trattamento e purificazione con cherosene (M.V. Kuropatkina, 2007) è fornito dal nostro partner del libro - la società Liters.

Trattamento al cherosene

Il cherosene è un idrocarburo, che è una certa frazione di sublimazione del petrolio ottenuta dall'olio bollente nell'intervallo di temperatura di 200-300 ° C. È leggermente più leggera dell'acqua, quindi non si dissolve in essa, formando pellicole galleggianti. È ampiamente usato come olio motore e di riscaldamento per uso domestico. L'industria produce cherosene principalmente di 2 gradi: pesante (pironauta) e leggero.

La densità del pesante è di 860 kg / m3, mentre il suo punto di infiammabilità è di 90 ° C. Il pironauta è più sicuro e viene utilizzato nell'industria. La densità del cherosene leggero è di 830 kg / m3 e il punto di infiammabilità è di 40 ° C. Questa frazione viene utilizzata per le esigenze domestiche.

Nell'aria, la concentrazione massima ammissibile (MPC) di cherosene è di 300 mg / m3. Se la concentrazione di vapori supera questo limite, l'inalazione di aria in una tale stanza porterà una persona ad avvelenamento.

Prima di iniziare il trattamento con cherosene, deve essere pulito. Questo può essere fatto in diversi modi..
1. In un barattolo da 3 litri, mescolare un litro di cherosene grezzo con un litro di acqua calda, la cui temperatura dovrebbe essere di 60 - 70 ° C e chiudere ermeticamente con un coperchio. La miscela deve essere agitata vigorosamente per 2-3 minuti, aprendo di tanto in tanto il coperchio per alleviare la pressione che si presenta nella lattina. Quindi lasciarlo depositare e drenare con molta attenzione il cherosene, senza catturare il sedimento risultante al confine con l'acqua. Il risultato è un cherosene raffinato.
Tutte le azioni devono essere eseguite con un cappuccio ben funzionante, poiché i vapori di cherosene concentrati possono causare avvelenamento e persino un'esplosione.

2. Mescolare 0,5 litri di cherosene con la stessa quantità di acqua calda, agitare bene, riposare e drenare. Aggiungi mezzo bicchiere di sale al cherosene drenato e agita di nuovo bene. Dopo una giornata, drenare e filtrare con carbone attivo o carbone attivo. Il liquido sporco nero verrà scaricato. Quando si deposita, drenare il cherosene e utilizzare per il trattamento.
3. Tre cucchiai di sale da cucina devono essere versati in un barattolo pulito. È anche necessario versare il cherosene qui passandolo attraverso un filtro di garza fatto in casa. Una lattina di cherosene e sale viene posta in una casseruola sufficientemente profonda, nella parte inferiore della quale è installato un supporto, dopo di che viene versata acqua nella padella. Il suo livello deve essere superiore al livello di cherosene nella banca. La casseruola viene messa a fuoco lento e dopo acqua bollente viene conservata per un'ora e mezza. Il coperchio del barattolo non deve mai essere chiuso. Quando il contenuto del barattolo viene riscaldato, appare un forte odore sgradevole, quindi la procedura di purificazione del cherosene deve essere eseguita in una stanza ventilata o all'aria aperta. Dovresti stare molto attento quando maneggi il barattolo per non mescolare o mescolare il sale con il liquido. In questo processo, il sale assorbe tutte le sostanze nocive contenute nel cherosene ed è necessario per la sua purificazione di alta qualità. Al termine, la lattina viene accuratamente rimossa dall'acqua. Il suo contenuto viene versato con molta attenzione in un altro contenitore di vetro scuro, o in un normale contenitore di vetro, protetto dalla luce solare e ben chiuso. In un tale contenitore, il cherosene raffinato può essere conservato per un massimo di un anno..

Proprietà curative della cherosina

In termini di popolarità ed efficacia, il metodo di trattamento con cherosene ha iniziato a ricevere sempre più riconoscimenti. Il cherosene ha le seguenti proprietà medicinali:
1. Riscaldamento.
2. Disinfezione e antiparassitari. Distruggendo microbi e funghi patogeni, non influisce negativamente sulla normale microflora del corpo.
3. Asciuga e disidrata fortemente le cellule.
4. Assottiglia la linfa e allevia la stasi linfatica.
5. Scioglie le aderenze.
6. Ha una grande capacità penetrante nei tessuti del corpo.
7. Allevia l'infiammazione e ha un effetto analgesico.
8. Aumenta le difese del corpo.
9. Espande i vasi sanguigni e migliora la nutrizione dei tessuti.
10. Promuove il rafforzamento delle ghiandole endocrine.
11. Migliora il metabolismo.

TRATTAMENTO ALLA CHEROSINA - "PER" E "CONTRO"

Il nome dell'infermiera austriaca Paula Kerner è entrato nella storia del trattamento del cherosene. Era nelle ultime fasi del cancro intestinale e i dottori credevano che i suoi giorni fossero contati. La donna decise che non sarebbe stato peggio per lei e gradualmente iniziò a prendere il cherosene. Dopo tre giorni è riuscita ad alzarsi dal letto, dopo 5 giorni ha mangiato per la prima volta senza vomito e dopo un altro mese e mezzo si è sentita in salute. Quindi, ha guarito se stessa, e poi diverse altre dozzine di pazienti..

Ma ci sono molte storie che finiscono molto male. Quindi, una persona che ogni giorno prendeva 3-4 cucchiaini di cherosene per diversi mesi non si è ripresa dalla sua malattia, ma è morta di cirrosi epatica e gravi patologie del pancreas e dei reni causate dal suo uso.

Il trattamento con cherosene aiuta alcuni a combattere la malattia, mentre altri no. La ragione di ciò è l'individualità di ciascun organismo. Un rimedio non funziona sempre per tutti. Per coloro che non sono aiutati dal trattamento al cherosene, altri mezzi aiuteranno.

TINTURE SU CHEROSINE

Ora, oltre al cherosene puro, viene utilizzato il cherosene infuso con noci verdi. Le noci contengono molto iodio, astringenti e tannini. Hanno buone proprietà antielmintiche e antimicrobiche, aiutano a purificare il sangue. La tintura di cherosene sulle noci offre risultati eccellenti nel trattamento del cancro e di altre malattie.

Puoi fare tu stesso la tintura. Per fare questo, devi macinare le noci verdi di maturità del latte, puoi usare un tritacarne e metterle in un barattolo di vetro in modo che sia pieno per 2/3. Versare le noci con cherosene raffinato. Metti un barattolo ben chiuso in un luogo buio per tre settimane. Successivamente, il liquido deve essere filtrato attraverso diversi strati di garza o carta da filtro speciale. La tintura risultante viene versata in un altro barattolo, ben chiuso e posto in un luogo buio e fresco dove può essere conservato per un anno. Un litro di tintura di noci sarà sufficiente per dieci pazienti per un anno.

Il liquore alle noci a base di cherosene è stato chiamato "Todikamp". Ha superato con successo diverse commissioni del Comitato farmaceutico dell'URSS, che ha approvato la monografia farmacopea "Todikampa" e ha anche condotto studi clinici.

Ma va tenuto presente che "Todikamp" non è la stessa cosa della tintura di noci fatta in casa sul cherosene. Il liquido viene distillato e purificato industrialmente in modo che da 20 tonnellate di cherosene si ottenga solo 1 tonnellata di base per il farmaco. Anche la noce è appositamente preparata, a seguito della quale aumenta la sua attività. C'erano anche due varietà di questo estratto: fitodio e todiklark..

Fitodin contiene, oltre alla già nota miscela di noce e cherosene, piante medicinali: assenzio, aglio, alloro di ciliegia, eucalipto, germogli di pioppo e betulla, mirto. In questa preparazione, lo scopo delle erbe è il seguente: aiutano a ridurre il carico sul corpo e aumentare le sue proprietà protettive. Il fitodio viene solitamente miscelato con acqua e aggiunto con polvere per bambini, talco o amido. Si scopre un unguento che viene utilizzato esternamente - per applicazioni.

Todiklark ripete quasi completamente il Todikamp, ​​ma qui la noce a cui siamo abituati viene sostituita da quella americana, che è nera. Secondo alcuni esperti, questa noce è molto più efficace della noce, consigliano di prenderla con una polvere di assenzio, chiodi di garofano, erbe di tanaceto - 1/2 o 1/3 di cucchiaino ciascuno. Dopo un mese di corso - una pausa di 1 mese e solo 3 di questi corsi si svolgono ogni anno.

Ci sono molti usi per la tintura. In generale, possono essere divisi in 2 gruppi: verso l'interno e verso l'esterno. Anche il dosaggio è diverso e dipende dalla gravità della malattia, dall'età del paziente. Ad esempio, per scopi profilattici, una tintura di noci con cherosene viene assunta per via orale, iniziando con una goccia per 100 g di acqua mezz'ora prima dei pasti, aumentando di una goccia al giorno a 24 e quindi riducendo da 24 a una goccia. Fai una pausa di un mese e, se necessario, ripeti il ​​corso.

TRATTAMENTO DELLE MALATTIE CON LA CHEROSINA

Il trattamento con cherosene è praticato abbastanza attivamente nella medicina popolare. È usato per uso esterno e interno, poiché il cherosene ha un effetto benefico e curativo sul corpo con una vasta gamma di malattie. Questo strumento può essere utilizzato a scopo preventivo. Il cherosene è usato:
1. Nel trattamento di lividi, distorsioni, lussazioni.
2. Con maggiore irritabilità.
3. Con sinusite.
4. Con edema.
5. Con tubercolosi.
6. Come tonico generale.
7. Per le malattie della pelle.
8. In caso di malattie del sangue.
9. Con malattie del sistema cardiovascolare.
10. Con tonsillite.
11. Per mal di testa.
12. Con dolori articolari.
13. Per le malattie del tratto gastrointestinale.
14. Per le malattie croniche del sistema genito-urinario.
15. Per il trattamento del cancro.
16. Per il ringiovanimento del corpo.
17. Per la pulizia generale del corpo.
18. Come prevenzione di molte malattie.

Qualsiasi uso di preparati fatti sulla base del cherosene deve iniziare con il test della reazione del corpo a questa sostanza. Per questo, la pelle dietro l'orecchio viene strofinata con una piccola quantità di cherosene. Se dopo un po 'la pelle non diventa rossa e non si copre con un'eruzione cutanea, allora non sei allergico al cherosene. Il contatto diretto del cherosene puro con le mucose può causare ustioni. Pertanto, anche con mal di gola, in nessun caso dovresti fare i gargarismi con il cherosene. Puoi solo lubrificarlo leggermente con molta attenzione..

Esistono molte ricette e tecniche per l'uso esterno del cherosene raffinato. Per le pelli sensibili, non abusare delle lozioni, in quanto ciò può causare infiammazione. Per evitare ciò, è necessario utilizzare una miscela di cherosene con olio vegetale per lo sfregamento e la lubrificazione..

Per le medicazioni, utilizzare solo un panno di lino o cotone pulito. È importante che abbia buone proprietà bagnanti. Le medicazioni al cherosene devono essere cambiate ogni giorno, monitorando le condizioni della pelle.

Puoi prendere il cherosene per via orale in diversi modi, a seconda della malattia. Può essere consumato come gocce in acqua o tè dolce, la cui quantità prima aumenta giornalmente e poi diminuisce secondo un programma speciale. Il cherosene raffinato può anche essere assunto per via orale su una zolletta di zucchero e nelle tinture. È importante che la dose di cherosene non superi i 20 grammi. Prendere troppo può causare avvelenamento.

Va tenuto presente che non esistono metodi ufficialmente approvati per l'uso del cherosene. Pertanto, prima di decidere di prenderlo all'interno, è necessario considerare attentamente questo passaggio e valutare i pro ei contro.

TRATTAMENTO CON KEROSINE ANGINA

Ricetta n. 1. Il cherosene purificato 3 volte al giorno 1-2 ore prima dei pasti deve essere applicato con cura sulla superficie degli archi palatini e delle tonsille infiammate. Il trattamento deve essere effettuato quotidianamente per 6-7 giorni fino a quando i sintomi della malattia scompaiono completamente. Ma se la malattia viene trascurata e si sono formati ascessi sulle tonsille, il trattamento con cherosene è considerato inefficace e completamente inapplicabile. È necessario sfondare i sigilli, ma è molto pericoloso farlo da soli, è necessario consultare un medico.

Ricetta n. 2. In 1 bicchiere di acqua bollita, la cui temperatura non supera i 25 ° C, sciogliere 0,5 cucchiai di bicarbonato di sodio. Aggiungi un cucchiaio di cherosene purificato alla soluzione risultante. Mescolare accuratamente e fare i gargarismi con la soluzione risultante. Il trattamento dura fino a quando il paziente non è completamente guarito, circa 6-8 giorni. Frequenza di risciacquo 4 - 12 volte al giorno.

Ricetta n. 3. Con frequente tonsillite, come profilassi, si consiglia di fare i gargarismi con un'emulsione: 10 gocce di cherosene per 50 grammi di acqua calda, dopo i pasti per 7 giorni. Quindi una pausa per 1 - 2 settimane e, se necessario, ripetere il corso.
Trattamento delle verruche con cherosene. Le verruche sono escrescenze benigne sulla pelle. Tuttavia, possono causare inconvenienti e soprattutto perché non sembrano molto esteticamente gradevoli. Vi sono ampie prove che le verruche vengono curate semplicemente imbrattandole con un estratto di noce-cherosene. Una miscela di succo di celidonia appena spremuto (tutte le piante sono utilizzate nel loro insieme) con l'aggiunta di cherosene purificato in un rapporto di 1: 5 può essere utilizzata per lubrificare le verruche.

Trattamento al cherosene della bronchite acuta. Sciogliere 1 cucchiaino di miele in mezzo bicchiere di porto, mescolare accuratamente. Schiaccia una grossa testa d'aglio. Preparare 40-50 grammi di cherosene raffinato. Applicare insieme prima di coricarsi. Strofina accuratamente i piedi con la pappa all'aglio e indossa calzini di lana, strofina il petto con cherosene e indossa biancheria intima calda, bevi un bicchiere di una miscela di vino porto con miele e vai subito a letto. Questa procedura può essere ripetuta ogni giorno fino a quando non vi è una cura completa..

Trattamento delle malattie dei capelli con cherosene. Affinché i capelli crescessero meglio nei villaggi, un tempo si strofinavano il cuoio capelluto con cipolle e cherosene. Massaggiato bene e lavato via con sapone semplice. Il risultato ha superato tutte le aspettative. Alcuni avevano persino i capelli sulla testa calva..

Trattamento al cherosene della sinusite. Il rimedio più efficace è un unguento speciale a base di grasso di maiale e cherosene raffinato. Gli ingredienti vengono miscelati in un rapporto percentuale di 4: 1. L'unguento viene sfregato sulla pelle delle guance su entrambi i lati del naso e nell'area della fronte situata direttamente sopra il ponte del naso. Questa procedura deve essere eseguita contemporaneamente alla posa di speciali tamponi imbevuti di unguento nei passaggi nasali. I tamponi devono essere lasciati nel passaggio nasale per 3 ore, una volta al giorno. Puoi anche lubrificare i seni, il naso e le guance con cherosene mescolato con olio vegetale in un rapporto 1: 1.

Trattamento al cherosene della leucemia. Prendi 1 cucchiaino di cherosene al giorno per 1 settimana, fai una pausa per 2 mesi, quindi prendi 1 cucchiaio a stomaco vuoto per 2 settimane e 1 cucchiaino per altri 1,5 mesi. Dopo ogni dose, bere 1 cucchiaino di olio vegetale. L'aspetto del vomito parla di pulizia del corpo, quindi il trattamento deve essere continuato.

Trattamento con cherosene di linfonodi ingrossati. Dopo aver pulito il corpo, bere un cucchiaino di cherosene per un mese. I linfonodi diminuiscono, la condizione migliora.

Trattamento del lichene piangente con cherosene. La pelle colpita deve essere trattata con cherosene raffinato. Deve essere pre-filtrato: la prima volta - attraverso sabbia di fiume lavata e asciugata o carbone attivo, la seconda - attraverso cotone idrofilo e garza. Di conseguenza, l'odore specifico scomparirà. Il lichene piangente scompare senza lasciare traccia in soli 2-3 giorni.

Trattamento al cherosene dei fibromi. Prepara 12 tamponi e ogni sera prima di andare a letto, inumidisci un tampone in cherosene raffinato, spremilo in modo che non goccioli e inseriscilo nella vagina per esattamente cinque minuti. Il corso dura 12 giorni. In presenza di erosione, il trattamento dei fibromi con cherosene è controindicato. Se necessario, ripetere il trattamento dopo 4 mesi.

Trattamento al cherosene per la rinite. Di notte, le piante dei piedi sono imbrattate di cherosene e su di esse viene posto un panno imbevuto di cherosene. Quindi hanno messo i sacchetti di plastica sui piedi, hanno messo sopra le calze di lana e avvolto bene le gambe.

TRATTAMENTO DELLE MALATTIE ONCOLOGICHE CON LA CHEROSINA

Ricetta numero 1. Per i tumori cancerosi di varia localizzazione, la tintura di noci sul cherosene deve essere utilizzata in corsi secondo i cicli lunari. Assumi durante il ciclo lunare (da una luna nuova all'altra) 1 cucchiaino o 1 cucchiaio 3 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti. La dose dipende dalla gravità della malattia: puoi iniziare con un cucchiaino e dopo 1-2 settimane raggiungere un cucchiaio. L'acqua potabile non è raccomandata. Inoltre (ma non necessariamente), puoi fare un impacco quotidiano dalla tintura di noci con cherosene sulla zona del fegato per 20 minuti. Break - ciclo lunare (dalla luna nuova alla luna nuova successiva). Ripeti altri 2 corsi. Pertanto, il trattamento con tintura di cherosene di noci consisterà in 3 portate e durerà circa sei mesi. Se il trattamento viene ripetuto, riposare per 2-3 mesi e riprendere a prendere la tintura di cherosene.

Ricetta numero 2. In caso di ostruzione intestinale, cancro allo stomaco, bere 1 cucchiaino o 1 cucchiaio 1 volta al giorno al mattino a stomaco vuoto, senza mangiare nulla. Puoi mangiare almeno 2 ore dopo. 5 giorni da bere, quindi 5 giorni liberi e quindi ripetere 3 volte.
Ricetta numero 3. Le malattie oncologiche sono trattate con cherosene purificato e chaga - infusione di un fungo di betulla. Al momento, il chaga è raccomandato per l'uso da parte di rappresentanti non solo della medicina non tradizionale, ma anche ufficiale. Nel trattamento del cancro, il chaga viene assunto per via orale contemporaneamente con una piccola quantità di cherosene raffinato, che inumidisce un pezzo di zucchero - zucchero raffinato. Chaga e cherosene dovrebbero essere consumati al mattino, appena prima di mangiare..
Trattamento del cherosene dell'osteocondrosi. Mescola 50 g di cherosene, 1/4 di tazza di olio di semi di girasole, 1/4 di barra di sapone da bucato, un cucchiaino incompleto di bicarbonato di sodio. Macinare fino a che liscio. Mescolare la miscela di volta in volta. Dopo tre giorni, l'unguento è pronto. Strofina nei punti dolenti.

Trattamento dell'adenoma prostatico con cherosene. Prendi il cherosene raffinato 1 cucchiaio 1 volta al giorno 30 minuti prima dei pasti. Bevi la medicina con un bicchiere di acqua bollita con 2-3 cucchiaini di miele. Non mangiare cibo prima di pranzo, ma bere solo acqua bollita. Il corso del trattamento è di 20 giorni, dopo di che prendono una pausa di 10 giorni, quindi ripetono il corso. Poi di nuovo prendono una pausa di 20 giorni e svolgono il terzo ciclo di trattamento.

Trattamento al cherosene per il raffreddore. Per raffreddori e infezioni respiratorie acute, usando un batuffolo di cotone, strofina una tintura di cherosene con pepe rosso sul petto e sulla schiena, sui polpacci e sulla pianta dei piedi. Quindi il paziente viene messo in un letto caldo e avvolto per riscaldarsi e sudare. Inoltre, prendi 1 bicchiere di latte caldo con l'aggiunta di 2-3 gocce di cherosene.

TRATTAMENTO DELLA RADICOLITE CON LA CHEROSINA

Numero di ricetta 1. Prendi un ravanello nero di medie dimensioni, lava, grattugia, taglia 4-5 baccelli di peperoncino rosso, metti tutto in un barattolo da 3 litri, versa il cherosene su 1 terzo del barattolo, rimani per 3 giorni in un luogo buio e puoi strofinare o inumidire un panno nella composizione e applicare sui punti dolenti. Cellophane sopra e sopra una vecchia coperta calda, cuscini. Sdraiati con un impacco per 10-20 minuti.

Ricetta numero 2. Prendi uno straccio di cotone (la garza non funzionerà), immergi nel cherosene, strizzando. Strofinalo con il sapone da bucato e applica il lato insaponato sul punto dolente. Top in cellophane e calda sciarpa. Resistere all'impacco per 15-20 minuti, a seconda della sensibilità della pelle, non è necessario essere un eroe. Dopo la procedura, lubrificare la pelle con vaselina. Comprime a giorni alterni.

Ricetta numero 3. Quando si verifica un attacco di sciatica, versa un bicchiere di sale sul cellophane, versalo bene con cherosene, livellalo, coprilo con una garza e stenditi sopra con la parte bassa della schiena. Sdraiati per circa un'ora. Aiuterà in una sola volta.

Prescrizione numero 4. Unguento anti-radiculite. Prendi 100 g di sale, 50 g di senape secca, aggiungi cherosene raffinato in una quantità tale da ottenere una miscela cremosa. Questo unguento deve essere strofinato a secco, preferibilmente di notte. Il cherosene in questa ricetta, oltre a svolgere il ruolo di solvente e ammorbidente, riscalda anche, favorisce il movimento e l'assorbimento di senape e sale nel punto dolente e il riassorbimento di grumi di materia. Al posto dei dolori reumatici, il cherosene migliora la nutrizione cellulare, apre i vasi sanguigni, ripristina l'equilibrio acido-base, stabilizza il metabolismo - agendo quindi come antinfiammatorio e analgesico. Nei tessuti "riscaldati" scompaiono reumatismi e dolore.
Trattamento al cherosene delle ferite. Le ferite aperte di qualsiasi profondità, trattate con cherosene e strette con bende, guariscono rapidamente e senza suppurazione.

Trattamento al cherosene per reumatismi. Utilizzare un panno morbido di grandi dimensioni per coprire l'area interessata. Immergilo nel cherosene e attaccalo alla parte malata del corpo, avvolgilo sopra con un asciugamano spesso e fissalo con degli spilli. Dopo un po 'sentirai che il tuo corpo brucia fortemente sotto l'asciugamano. Se la sensazione di bruciore diventa insopportabile, l'asciugamano dovrebbe essere leggermente allentato, ma non rimosso affatto. Tieni l'asciugamano per 30 minuti a 2 ore. Dopo la fine della procedura, è necessario lubrificare i punti in cui è stato applicato l'impacco con vaselina in modo che la pelle non si stacchi e si stacchi.

TRATTAMENTO CON CHEROSINA DI INFIAMMAZIONE OCCHI

Ricetta n. 1. Applicare un panno imbevuto di cherosene sulla zona infiammata per 10 minuti. Asciugare. Esegui la procedura per 2-3 giorni.

Prescrizione numero 2. Tumore al seno, erisipela, ferite purulente vengono trattati in questo modo. Grattugiare le patate crude, spremere il succo e versarlo. Invece del succo, versa la stessa quantità di cherosene nella torta di patate e applica impacchi con questa massa per 2 ore sui punti dolenti. Aiuta bene.

Trattamento al cherosene della tonsillite cronica. Riscalda il cherosene, inumidiscilo con un panno, strizzandolo accuratamente e avvolgendolo attorno al collo. Sovrapponi più tessuto di lana o una sciarpa sulla parte superiore. Mantieni questo impacco il più a lungo possibile. A volte una sessione è sufficiente per far passare l'infiammazione..

TRATTAMENTO DELLE MALATTIE DELLA TIROIDE CON CHEROSINA

Prima di tutto, va notato che il trattamento della patologia tiroidea con cherosene può essere raccomandato solo a condizione che la probabilità di crescita maligna sia completamente esclusa. I principi del trattamento del cancro hanno le loro specifiche e richiedono una considerazione separata. Tuttavia, nel caso del gozzo diffuso, ad esempio, il trattamento al cherosene viene usato con successo..

Ricetta n. 1. Un buon effetto terapeutico è dato dalle applicazioni a breve termine (non più di 10 minuti) di cherosene raffinato miscelato in parti uguali con vaselina o vaselina sulla parte anteriore del collo. Per questo metodo di trattamento è necessario un test cutaneo preliminare per una reazione allergica.
Ricetta numero 2. Preparare un estratto di olio di fiori di biancospino: per un bicchiere di materie prime tritate secche - 3 bicchieri di olio vegetale, lasciare per almeno 3 settimane in un luogo buio e fresco. Quindi versare 2 cucchiai. cucchiai di cherosene raffinato e parti per un'altra settimana. Dopo questo periodo, filtrare il farmaco e scolarlo in un contenitore di vetro scuro. Prendi 1 cucchiaino di prodotto 3 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti per un mese. Si consiglia di fare una pausa di tre giorni dopo ogni settimana di uso continuo.

Ricetta numero 3. Per il trattamento del gozzo, assumere 1 cucchiaio di cherosene raffinato al mattino a stomaco vuoto, senza bere o mangiare nulla. C'è solo dopo 2 ore, prima è impossibile. Bere per una settimana, riposare per una settimana. E così 3 volte.

Prevenzione di tutte le malattie. Assumere più volte all'anno per la prevenzione, 15 gocce di cherosene per cucchiaio di zucchero. Le persone malate devono prendere un cucchiaino di cherosene al mattino a stomaco vuoto per 15 giorni. Se non riesci a tollerare subito una tale dose di cherosene, allora devi iniziare con una o due gocce per cucchiaio di zucchero e portare a 15 gocce in acqua fredda bollita.

Le informazioni contenute in questo sito non devono essere utilizzate da te come guida per l'automedicazione. La decisione di assumere il farmaco deve essere concordata con il medico..

CONTROINDICAZIONI PER IL TRATTAMENTO CON LA CHEROSINA

Controindicazioni all'uso medico del cherosene:
1. Il cherosene è categoricamente controindicato per le persone con malattie epatiche.
2. Le persone in cui il cherosene irrita le mucose e la pelle.
3. Insufficienza renale.
4. Tendenza al sanguinamento.
5. Le persone in cui il cherosene provoca reazioni allergiche.
6. Il trattamento dei bambini è strettamente controindicato..

Qualsiasi medicinale, se abusato, si trasforma in veleno e può fare seri danni anziché bene. Pertanto, quando si tratta con cherosene, i dosaggi devono essere rigorosamente osservati. I sintomi di avvelenamento causati dall'inalazione di piccole concentrazioni di vapori di cherosene sono simili a quelli di grave intossicazione da alcol: agitazione mentale, vertigini, nausea e vomito.
Quando vengono ingerite quantità troppo grandi, la pelle diventa arrossata, il polso cambia, si verificano svenimenti, convulsioni e la temperatura aumenta bruscamente. La dose letale di una singola dose di cherosene per un adulto va da 3 a 4 bicchieri a stomaco vuoto.

Dopo l'applicazione esterna di cherosene, assicurati di lubrificare la pelle quando viene a contatto con la crema per bambini o la vaselina in modo che non vi siano irritazioni, desquamazioni, prurito, ecc. Se, dopo aver applicato un impacco o una lozione, appare una sensazione di bruciore o forte prurito, l'impacco deve essere rimosso per evitare ustioni. Lo sfregamento può essere effettuato non più di 2-3 volte al giorno, a giorni alterni.

Durante il trattamento con todicamp, possono verificarsi sonnolenza e depressione. Questo è normale e può durare l'intero corso, ma allo stesso tempo è inaccettabile combinarlo con l'assunzione di sostanze psicotrope, così come i farmaci che abbassano la pressione sanguigna: può verificarsi un forte calo della pressione, Todikamp non è anche compatibile con l'alcol, l'esposizione prolungata al sole, durante il periodo della sua somministrazione dobbiamo cercare di non innervosirci e non lavorare troppo. E alla fine del trattamento, non puoi essere alla luce diretta del sole per altri 1,5-2 anni.

Assolutamente controindicato nel trattamento del cherosene: fumo, alcool (in qualsiasi quantità), tè o caffè forti, ipotermia.

Dopo aver assunto il cherosene all'interno, a volte c'è una sensazione di bruciore allo stomaco, eruttazione, meno spesso nausea. Pertanto, ricorda: i medicinali a base di cherosene devono essere assunti a stomaco vuoto. Dopo aver assunto il medicinale, si raccomanda di astenersi dal mangiare cibo per almeno 2 ore. Inoltre, è consigliabile essere a riposo (seduto o sdraiato).

Come puoi vedere, il cherosene e i preparati basati su di esso sono tutt'altro che innocui. Ma c'è ogni motivo per sperare che se stai attento, ti trarranno beneficio e guariranno non solo da disturbi, ma anche da disturbi gravi..

Consigli di saggezza popolare

Articoli popolari

TRATTAMENTO CON CHEROSINE

Il cherosene è un idrocarburo, che è una certa frazione di sublimazione del petrolio ottenuta dall'olio bollente nell'intervallo di temperatura di 200-300 ° C. È leggermente più leggera dell'acqua, quindi non si dissolve in essa, formando pellicole galleggianti. È ampiamente usato come olio motore e di riscaldamento per uso domestico. L'industria produce cherosene principalmente di 2 gradi: pesante (pironauta) e leggero.

La densità del pesante è di 860 kg / m3, mentre il suo punto di infiammabilità è di 90 ° C. Il pironauta è più sicuro e viene utilizzato nell'industria.

La densità del cherosene leggero è di 830 kg / m3 e il punto di infiammabilità è di 40 ° C. Questa frazione viene utilizzata per le esigenze domestiche.

Nell'aria, la concentrazione massima ammissibile (MPC) di cherosene è di 300 mg / m3. Se la concentrazione di vapori supera questo limite, l'inalazione di aria in una tale stanza porterà una persona ad avvelenamento.
PURIFICAZIONE DEL CHEROSENE

Prima di iniziare il trattamento con cherosene, deve essere pulito. Questo può essere fatto in diversi modi..
1. In un barattolo da 3 litri, mescolare un litro di cherosene grezzo con un litro di acqua calda, la cui temperatura dovrebbe essere di 60 - 70 ° C e chiudere ermeticamente con un coperchio. La miscela deve essere agitata vigorosamente per 2-3 minuti, aprendo di tanto in tanto il coperchio per alleviare la pressione che si presenta nella lattina. Quindi lasciarlo depositare e drenare con molta attenzione il cherosene, senza catturare il sedimento risultante al confine con l'acqua. Il risultato è un cherosene raffinato.
Tutte le azioni devono essere eseguite con un cappuccio ben funzionante, poiché i vapori di cherosene concentrati possono causare avvelenamento e persino un'esplosione.
2. Mescolare 0,5 litri di cherosene con la stessa quantità di acqua calda, agitare bene, riposare e drenare. Aggiungi mezzo bicchiere di sale al cherosene drenato e agita di nuovo bene. Dopo una giornata, drenare e filtrare con carbone attivo o carbone attivo. Il liquido sporco nero verrà scaricato. Quando si deposita, drenare il cherosene e utilizzare per il trattamento.
3. Tre cucchiai di sale da cucina devono essere versati in un barattolo pulito. È anche necessario versare il cherosene qui passandolo attraverso un filtro di garza fatto in casa. Una lattina di cherosene e sale viene posta in una casseruola sufficientemente profonda, nella parte inferiore della quale è installato un supporto, dopo di che viene versata acqua nella padella. Il suo livello deve essere superiore al livello di cherosene nella banca. La casseruola viene messa a fuoco lento e dopo acqua bollente viene conservata per un'ora e mezza. Il coperchio del barattolo non deve mai essere chiuso. Quando il contenuto del barattolo viene riscaldato, appare un forte odore sgradevole, quindi la procedura di purificazione del cherosene deve essere eseguita in una stanza ventilata o all'aria aperta. Dovresti stare molto attento quando maneggi il barattolo per non mescolare o mescolare il sale con il liquido. In questo processo, il sale assorbe tutte le sostanze nocive contenute nel cherosene ed è necessario per la sua purificazione di alta qualità. Al termine, la lattina viene accuratamente rimossa dall'acqua. Il suo contenuto viene versato con molta attenzione in un altro contenitore di vetro scuro, o in un normale contenitore di vetro, protetto dalla luce solare e ben chiuso. In un tale contenitore, il cherosene raffinato può essere conservato per un massimo di un anno..
Proprietà curative della cherosina

In termini di popolarità ed efficacia, il metodo di trattamento con cherosene ha iniziato a ricevere sempre più riconoscimenti. Il cherosene ha le seguenti proprietà medicinali:
1. Riscaldamento.
2. Disinfezione e antiparassitari. Distruggendo microbi e funghi patogeni, non influisce negativamente sulla normale microflora del corpo.
3. Asciuga e disidrata fortemente le cellule.
4. Assottiglia la linfa e allevia la stasi linfatica.
5. Scioglie le aderenze.
6. Ha una grande capacità penetrante nei tessuti del corpo.
7. Allevia l'infiammazione e ha un effetto analgesico.
8. Aumenta le difese del corpo.
9. Espande i vasi sanguigni e migliora la nutrizione dei tessuti.
10. Promuove il rafforzamento delle ghiandole endocrine.
11. Migliora il metabolismo.
TRATTAMENTO ALLA CHEROSINA - "PER" E "CONTRO"

Il nome dell'infermiera austriaca Paula Kerner è entrato nella storia del trattamento del cherosene. Era nelle ultime fasi del cancro intestinale e i dottori credevano che i suoi giorni fossero contati. La donna decise che non sarebbe stato peggio per lei e gradualmente iniziò a prendere il cherosene. Dopo tre giorni è riuscita ad alzarsi dal letto, dopo 5 giorni ha mangiato per la prima volta senza vomito e dopo un altro mese e mezzo si è sentita in salute. Quindi, ha guarito se stessa, e poi diverse altre dozzine di pazienti..

Ma ci sono molte storie che finiscono molto male. Quindi, una persona che ogni giorno prendeva 3-4 cucchiaini di cherosene per diversi mesi non si è ripresa dalla sua malattia, ma è morta di cirrosi epatica e gravi patologie del pancreas e dei reni causate dal suo uso.

Il trattamento con cherosene aiuta alcuni a combattere la malattia, mentre altri no. La ragione di ciò è l'individualità di ciascun organismo. Un rimedio non funziona sempre per tutti. Per coloro che non sono aiutati dal trattamento al cherosene, altri mezzi aiuteranno.
TINTURE SU CHEROSINE

Ora, oltre al cherosene puro, viene utilizzato il cherosene infuso con noci verdi. Le noci contengono molto iodio, astringenti e tannini. Hanno buone proprietà antielmintiche e antimicrobiche, aiutano a purificare il sangue. La tintura di cherosene sulle noci offre risultati eccellenti nel trattamento del cancro e di altre malattie.

Puoi fare tu stesso la tintura. Per fare questo, devi macinare le noci verdi di maturità del latte, puoi usare un tritacarne e metterle in un barattolo di vetro in modo che sia pieno per 2/3. Versare le noci con cherosene raffinato. Metti un barattolo ben chiuso in un luogo buio per tre settimane. Successivamente, il liquido deve essere filtrato attraverso diversi strati di garza o carta da filtro speciale. La tintura risultante viene versata in un altro barattolo, ben chiuso e posto in un luogo buio e fresco dove può essere conservato per un anno. Un litro di tintura di noci sarà sufficiente per dieci pazienti per un anno.

Il liquore alle noci a base di cherosene si chiama Todikamp. Ha superato con successo diverse commissioni del Comitato farmaceutico dell'URSS, che ha approvato la monografia farmacopea "Todikampa" e ha anche condotto studi clinici.

Ma va tenuto presente che "Todikamp" è tutt'altro che la stessa tintura di noci fatta in casa sul cherosene. Il liquido viene distillato e purificato industrialmente in modo che da 20 tonnellate di cherosene si ottenga solo 1 tonnellata di base per il farmaco. Anche la noce è appositamente preparata, a seguito della quale aumenta la sua attività. C'erano anche due varietà di questo estratto: fitodio e todiklark..

Fitodin contiene, oltre alla già nota miscela di noce e cherosene, piante medicinali: assenzio, aglio, alloro di ciliegia, eucalipto, germogli di pioppo e betulla, mirto. In questa preparazione, lo scopo delle erbe è il seguente: aiutano a ridurre il carico sul corpo e aumentare le sue proprietà protettive. Il fitodio viene solitamente miscelato con acqua e aggiunto con polvere per bambini, talco o amido. Si scopre un unguento che viene utilizzato esternamente - per applicazioni.

Todiklark ripete quasi completamente il Todikamp, ​​ma qui la noce a cui siamo abituati viene sostituita da quella americana, che è nera. Secondo alcuni esperti, questa noce è molto più efficace della noce, consigliano di prenderla con una polvere di assenzio, chiodi di garofano, erbe di tanaceto - 1/2 o 1/3 di cucchiaino ciascuno. Dopo un mese di corso - una pausa di 1 mese e solo 3 di questi corsi si svolgono ogni anno.

Ci sono molti usi per la tintura. In generale, possono essere divisi in 2 gruppi: verso l'interno e verso l'esterno. Anche il dosaggio è diverso e dipende dalla gravità della malattia, dall'età del paziente. Ad esempio, per scopi profilattici, una tintura di noci con cherosene viene assunta per via orale, iniziando con una goccia per 100 g di acqua mezz'ora prima dei pasti, aumentando di una goccia al giorno a 24 e quindi riducendo da 24 a una goccia. Fai una pausa di un mese e, se necessario, ripeti il ​​corso.
TRATTAMENTO DELLE MALATTIE CON LA CHEROSINA

Il trattamento con cherosene è praticato abbastanza attivamente nella medicina popolare. È usato per uso esterno e interno, poiché il cherosene ha un effetto benefico e curativo sul corpo con una vasta gamma di malattie. Questo strumento può essere utilizzato a scopo preventivo. Il cherosene è usato:
1. Nel trattamento di lividi, distorsioni, lussazioni.
2. Con maggiore irritabilità.
3. Con sinusite.
4. Con edema.
5. Con tubercolosi.
6. Come tonico generale.
7. Per le malattie della pelle.
8. In caso di malattie del sangue.
9. Con malattie del sistema cardiovascolare.
10. Con tonsillite.
11. Per mal di testa.
12. Con dolori articolari.
13. Per le malattie del tratto gastrointestinale.
14. Per le malattie croniche del sistema genito-urinario.
15. Per il trattamento del cancro.
16. Per il ringiovanimento del corpo.
17. Per la pulizia generale del corpo.
18. Come prevenzione di molte malattie.

Qualsiasi uso di preparati fatti sulla base del cherosene deve iniziare con il test della reazione del corpo a questa sostanza. Per questo, la pelle dietro l'orecchio viene strofinata con una piccola quantità di cherosene. Se dopo un po 'la pelle non diventa rossa e non si copre con un'eruzione cutanea, allora non sei allergico al cherosene. Il contatto diretto del cherosene puro con le mucose può causare ustioni. Pertanto, anche con mal di gola, in nessun caso dovresti fare i gargarismi con il cherosene. Puoi solo lubrificarlo leggermente con molta attenzione..

Esistono molte ricette e tecniche per l'uso esterno del cherosene raffinato. Per le pelli sensibili, non abusare delle lozioni, in quanto ciò può causare infiammazione. Per evitare ciò, è necessario utilizzare una miscela di cherosene con olio vegetale per lo sfregamento e la lubrificazione..

Per le medicazioni, utilizzare solo un panno di lino o cotone pulito. È importante che abbia buone proprietà bagnanti. Le medicazioni al cherosene devono essere cambiate ogni giorno, monitorando le condizioni della pelle.

Puoi prendere il cherosene per via orale in diversi modi, a seconda della malattia. Può essere consumato come gocce in acqua o tè dolce, la cui quantità prima aumenta giornalmente e poi diminuisce secondo un programma speciale. Il cherosene raffinato può anche essere assunto per via orale su una zolletta di zucchero e nelle tinture. È importante che la dose di cherosene non superi i 20 grammi. Prendere troppo può causare avvelenamento.

Va tenuto presente che non esistono metodi ufficialmente approvati per l'uso del cherosene. Pertanto, prima di decidere di prenderlo all'interno, è necessario considerare attentamente questo passaggio e valutare i pro ei contro.
TRATTAMENTO CON KEROSINE ANGINA

Ricetta n. 1. Il cherosene purificato 3 volte al giorno 1-2 ore prima dei pasti deve essere applicato con cura sulla superficie degli archi palatini e delle tonsille infiammate. Il trattamento deve essere effettuato quotidianamente per 6-7 giorni fino a quando i sintomi della malattia scompaiono completamente. Ma se la malattia viene trascurata e si sono formati ascessi sulle tonsille, il trattamento con cherosene è considerato inefficace e completamente inapplicabile. È necessario sfondare i sigilli, ma è molto pericoloso farlo da soli, è necessario consultare un medico.
Ricetta n. 2. In 1 bicchiere di acqua bollita, la cui temperatura non supera i 25 ° C, sciogliere 0,5 cucchiai di bicarbonato di sodio. Aggiungi un cucchiaio di cherosene purificato alla soluzione risultante. Mescolare accuratamente e fare i gargarismi con la soluzione risultante. Il trattamento dura fino a quando il paziente non è completamente guarito, circa 6-8 giorni. Frequenza di risciacquo 4 - 12 volte al giorno.
Ricetta n. 3. Con frequente tonsillite, come profilassi, si consiglia di fare i gargarismi con un'emulsione: 10 gocce di cherosene per 50 grammi di acqua calda, dopo i pasti per 7 giorni. Quindi una pausa per 1 - 2 settimane e, se necessario, ripetere il corso.
Trattamento delle verruche con cherosene. Le verruche sono escrescenze benigne sulla pelle. Tuttavia, possono causare inconvenienti e soprattutto perché non sembrano molto esteticamente gradevoli. Vi sono ampie prove che le verruche vengono curate semplicemente imbrattandole con un estratto di noce-cherosene. Una miscela di succo di celidonia appena spremuto (tutte le piante sono utilizzate nel loro insieme) con l'aggiunta di cherosene purificato in un rapporto di 1: 5 può essere utilizzata per lubrificare le verruche.
Trattamento al cherosene della bronchite acuta. Sciogliere 1 cucchiaino di miele in mezzo bicchiere di porto, mescolare accuratamente. Schiaccia una grossa testa d'aglio. Preparare 40-50 grammi di cherosene raffinato. Applicare insieme prima di coricarsi. Strofina accuratamente i piedi con la pappa all'aglio e indossa calzini di lana, strofina il petto con cherosene e indossa biancheria intima calda, bevi un bicchiere di una miscela di vino porto con miele e vai subito a letto. Questa procedura può essere ripetuta ogni giorno fino a quando non vi è una cura completa..
Trattamento delle malattie dei capelli con cherosene. Affinché i capelli crescessero meglio nei villaggi, un tempo si strofinavano il cuoio capelluto con cipolle e cherosene. Massaggiato bene e lavato via con sapone semplice. Il risultato ha superato tutte le aspettative. Alcuni avevano persino i capelli sulla testa calva..
Trattamento al cherosene della sinusite. Il rimedio più efficace è un unguento speciale a base di grasso di maiale e cherosene raffinato. Gli ingredienti vengono miscelati in un rapporto percentuale di 4: 1. L'unguento viene sfregato sulla pelle delle guance su entrambi i lati del naso e nell'area della fronte situata direttamente sopra il ponte del naso. Questa procedura deve essere eseguita contemporaneamente alla posa di speciali tamponi imbevuti di unguento nei passaggi nasali. I tamponi devono essere lasciati nel passaggio nasale per 3 ore, una volta al giorno. Puoi anche lubrificare i seni, il naso e le guance con cherosene mescolato con olio vegetale in un rapporto 1: 1.
Trattamento al cherosene della leucemia. Prendi 1 cucchiaino di cherosene al giorno per 1 settimana, fai una pausa per 2 mesi, quindi prendi 1 cucchiaio a stomaco vuoto per 2 settimane e 1 cucchiaino per altri 1,5 mesi. Dopo ogni dose, bere 1 cucchiaino di olio vegetale. L'aspetto del vomito parla di pulizia del corpo, quindi il trattamento deve essere continuato.
Trattamento dei linfonodi ingrossati con cherosene Dopo aver pulito il corpo, bere un cucchiaino di cherosene per un mese. I linfonodi diminuiscono, la condizione migliora.
Trattamento del lichene piangente con cherosene. La pelle colpita deve essere trattata con cherosene raffinato. Deve essere pre-filtrato: la prima volta - attraverso sabbia di fiume lavata e asciugata o carbone attivo, la seconda - attraverso cotone idrofilo e garza. Di conseguenza, l'odore specifico scomparirà. Il lichene piangente scompare senza lasciare traccia in soli 2-3 giorni.
Trattamento al cherosene dei fibromi. Prepara 12 tamponi e ogni sera prima di andare a letto, inumidisci un tampone in cherosene raffinato, spremilo in modo che non goccioli e inseriscilo nella vagina per esattamente cinque minuti. Il corso dura 12 giorni. In presenza di erosione, il trattamento dei fibromi con cherosene è controindicato. Se necessario, ripetere il trattamento dopo 4 mesi.
Trattamento al cherosene per la rinite. Di notte, le piante dei piedi sono imbrattate di cherosene e su di esse viene posto un panno imbevuto di cherosene. Quindi hanno messo i sacchetti di plastica sui piedi, hanno messo sopra le calze di lana e avvolto bene le gambe.
TRATTAMENTO DELLE MALATTIE ONCOLOGICHE CON LA CHEROSINA

Ricetta numero 1. Per i tumori cancerosi di varia localizzazione, la tintura di noci sul cherosene deve essere utilizzata in corsi secondo i cicli lunari. Assumi durante il ciclo lunare (da una luna nuova all'altra) 1 cucchiaino o 1 cucchiaio 3 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti. La dose dipende dalla gravità della malattia: puoi iniziare con un cucchiaino e dopo 1-2 settimane raggiungere un cucchiaio. L'acqua potabile non è raccomandata. Inoltre (ma non necessariamente), puoi fare un impacco quotidiano dalla tintura di noci con cherosene sulla zona del fegato per 20 minuti. Break - ciclo lunare (dalla luna nuova alla luna nuova successiva). Ripeti altri 2 corsi. Pertanto, il trattamento con tintura di cherosene di noci consisterà in 3 portate e durerà circa sei mesi. Se il trattamento viene ripetuto, riposare per 2-3 mesi e riprendere a prendere la tintura di cherosene.
Ricetta numero 2. In caso di ostruzione intestinale, cancro allo stomaco, bere 1 cucchiaino o 1 cucchiaio 1 volta al giorno al mattino a stomaco vuoto, senza mangiare nulla. Puoi mangiare almeno 2 ore dopo. 5 giorni da bere, quindi 5 giorni liberi e quindi ripetere 3 volte.
Ricetta numero 3. Le malattie oncologiche sono trattate con cherosene purificato e chaga - infusione di un fungo di betulla. Al momento, il chaga è raccomandato per l'uso da parte di rappresentanti non solo della medicina non tradizionale, ma anche ufficiale. Nel trattamento del cancro, il chaga viene assunto per via orale contemporaneamente con una piccola quantità di cherosene raffinato, che inumidisce un pezzo di zucchero - zucchero raffinato. Chaga e cherosene dovrebbero essere consumati al mattino, appena prima di mangiare..
Trattamento del cherosene dell'osteocondrosi. Mescola 50 g di cherosene, 1/4 di tazza di olio di semi di girasole, 1/4 di barra di sapone da bucato, un cucchiaino incompleto di bicarbonato di sodio. Macinare fino a che liscio. Mescolare la miscela di volta in volta. Dopo tre giorni, l'unguento è pronto. Strofina nei punti dolenti.
Trattamento dell'adenoma prostatico con cherosene: 1 cucchiaio di cherosene purificato 1 volta al giorno 30 minuti prima dei pasti. Bevi la medicina con un bicchiere di acqua bollita con 2-3 cucchiaini di miele. Non mangiare cibo prima di pranzo, ma bere solo acqua bollita. Il corso del trattamento è di 20 giorni, dopo di che prendono una pausa di 10 giorni, quindi ripetono il corso. Poi di nuovo prendono una pausa di 20 giorni e svolgono il terzo ciclo di trattamento.
Trattamento al cherosene per il raffreddore. Per raffreddori e infezioni respiratorie acute, usando un batuffolo di cotone, strofina una tintura di cherosene con pepe rosso sul petto e sulla schiena, sui polpacci e sulla pianta dei piedi. Quindi il paziente viene messo in un letto caldo e avvolto per riscaldarsi e sudare. Inoltre, prendi 1 bicchiere di latte caldo con l'aggiunta di 2-3 gocce di cherosene.
TRATTAMENTO DELLA RADICOLITE CON LA CHEROSINA

Numero di ricetta 1. Prendi un ravanello nero di medie dimensioni, lava, grattugia, taglia 4-5 baccelli di peperoncino rosso, metti tutto in un barattolo da 3 litri, versa il cherosene su 1 terzo del barattolo, rimani per 3 giorni in un luogo buio e puoi strofinare o inumidire un panno nella composizione e applicare sui punti dolenti. Cellophane sopra e sopra una vecchia coperta calda, cuscini. Sdraiati con un impacco per 10-20 minuti.
Ricetta numero 2. Prendi uno straccio di cotone (la garza non funzionerà), immergi nel cherosene, strizzando. Strofinalo con il sapone da bucato e applica il lato insaponato sul punto dolente. Top in cellophane e calda sciarpa. Resistere all'impacco per 15-20 minuti, a seconda della sensibilità della pelle, non è necessario essere un eroe. Dopo la procedura, lubrificare la pelle con vaselina. Comprime a giorni alterni.
Ricetta numero 3. Quando si verifica un attacco di sciatica, versa un bicchiere di sale sul cellophane, versalo bene con cherosene, livellalo, coprilo con una garza e stenditi sopra con la parte bassa della schiena. Sdraiati per circa un'ora. Aiuterà in una sola volta.
Prescrizione numero 4. Unguento anti-radiculite. Prendi 100 g di sale, 50 g di senape secca, aggiungi cherosene raffinato in una quantità tale da ottenere una miscela cremosa. Questo unguento deve essere strofinato a secco, preferibilmente di notte. Il cherosene in questa ricetta, oltre a svolgere il ruolo di solvente e ammorbidente, riscalda anche, favorisce il movimento e l'assorbimento di senape e sale nel punto dolente e il riassorbimento di grumi di materia. Al posto dei dolori reumatici, il cherosene migliora la nutrizione cellulare, apre i vasi sanguigni, ripristina l'equilibrio acido-base, stabilizza il metabolismo - agendo quindi come antinfiammatorio e analgesico. Nei tessuti "riscaldati" scompaiono reumatismi e dolore.
Trattamento al cherosene delle ferite. Le ferite aperte di qualsiasi profondità, trattate con cherosene e strette con bende, guariscono rapidamente e senza suppurazione.
Trattamento al cherosene per reumatismi. Utilizzare un panno morbido di grandi dimensioni per coprire l'area interessata. Immergilo nel cherosene e attaccalo alla parte malata del corpo, avvolgilo sopra con un asciugamano spesso e fissalo con degli spilli. Dopo un po 'sentirai che il tuo corpo brucia fortemente sotto l'asciugamano. Se la sensazione di bruciore diventa insopportabile, l'asciugamano dovrebbe essere leggermente allentato, ma non rimosso affatto. Tieni l'asciugamano per 30 minuti a 2 ore. Dopo la fine della procedura, è necessario lubrificare i punti in cui è stato applicato l'impacco con vaselina in modo che la pelle non si stacchi e si stacchi.
TRATTAMENTO CON CHEROSINA DI INFIAMMAZIONE OCCHI

Ricetta n. 1. Applicare un panno imbevuto di cherosene sulla zona infiammata per 10 minuti. Asciugare. Esegui la procedura per 2-3 giorni.
Prescrizione numero 2. Tumore al seno, erisipela, ferite purulente vengono trattati in questo modo. Grattugiare le patate crude, spremere il succo e versarlo. Invece del succo, versa la stessa quantità di cherosene nella torta di patate e applica impacchi con questa massa per 2 ore sui punti dolenti. Aiuta bene.
Trattamento al cherosene della tonsillite cronica. Riscalda il cherosene, inumidiscilo con un panno, strizzandolo accuratamente e avvolgendolo attorno al collo. Sovrapponi più tessuto di lana o una sciarpa sulla parte superiore. Mantieni questo impacco il più a lungo possibile. A volte una sessione è sufficiente per far passare l'infiammazione..
TRATTAMENTO DELLE MALATTIE DELLA TIROIDE CON CHEROSINA

Prima di tutto, va notato che il trattamento della patologia tiroidea con cherosene può essere raccomandato solo a condizione che la probabilità di crescita maligna sia completamente esclusa. I principi del trattamento del cancro hanno le loro specifiche e richiedono una considerazione separata. Tuttavia, nel caso del gozzo diffuso, ad esempio, il trattamento al cherosene viene usato con successo..
Ricetta n. 1. Un buon effetto terapeutico è dato dalle applicazioni a breve termine (non più di 10 minuti) di cherosene raffinato miscelato in parti uguali con vaselina o vaselina sulla parte anteriore del collo. Per questo metodo di trattamento è necessario un test cutaneo preliminare per una reazione allergica.
Ricetta numero 2. Preparare un estratto di olio di fiori di biancospino: per un bicchiere di materie prime tritate secche - 3 bicchieri di olio vegetale, lasciare per almeno 3 settimane in un luogo buio e fresco. Quindi versare 2 cucchiai. cucchiai di cherosene raffinato e parti per un'altra settimana. Dopo questo periodo, filtrare il farmaco e scolarlo in un contenitore di vetro scuro. Prendi 1 cucchiaino di prodotto 3 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti per un mese. Si consiglia di fare una pausa di tre giorni dopo ogni settimana di uso continuo.
Ricetta numero 3. Per il trattamento del gozzo, assumere 1 cucchiaio di cherosene raffinato al mattino a stomaco vuoto, senza bere o mangiare nulla. C'è solo dopo 2 ore, prima è impossibile. Bere per una settimana, riposare per una settimana. E così 3 volte.
Prevenzione di tutte le malattie. Assumere più volte all'anno per la prevenzione, 15 gocce di cherosene per cucchiaio di zucchero. Le persone malate devono prendere un cucchiaino di cherosene al mattino a stomaco vuoto per 15 giorni. Se non riesci a tollerare subito una tale dose di cherosene, allora devi iniziare con una o due gocce per cucchiaio di zucchero e portare a 15 gocce in acqua fredda bollita.

Le informazioni contenute in questo sito non devono essere utilizzate da te come guida per l'automedicazione. La decisione di assumere il farmaco deve essere concordata con il medico..
CONTROINDICAZIONI PER IL TRATTAMENTO CON LA CHEROSINA

Controindicazioni all'uso medico del cherosene:
1. Il cherosene è categoricamente controindicato per le persone con malattie epatiche.
2. Le persone in cui il cherosene irrita le mucose e la pelle.
3. Insufficienza renale.
4. Tendenza al sanguinamento.
5. Le persone in cui il cherosene provoca reazioni allergiche.
6. Il trattamento dei bambini è strettamente controindicato..
VELENOSO ALLA CHEROSINA

Qualsiasi medicinale, se abusato, si trasforma in veleno e può fare seri danni anziché bene. Pertanto, quando si tratta con cherosene, i dosaggi devono essere rigorosamente osservati. I sintomi di avvelenamento causati dall'inalazione di piccole concentrazioni di vapori di cherosene sono simili a quelli di grave intossicazione da alcol: agitazione mentale, vertigini, nausea e vomito.
Quando vengono ingerite quantità troppo grandi, la pelle diventa arrossata, il polso cambia, si verificano svenimenti, convulsioni e la temperatura aumenta bruscamente. La dose letale di una singola dose di cherosene per un adulto va da 3 a 4 bicchieri a stomaco vuoto.
PRECAUZIONI

Dopo l'applicazione esterna di cherosene, assicurati di lubrificare la pelle quando viene a contatto con la crema per bambini o la vaselina in modo che non vi siano irritazioni, desquamazioni, prurito, ecc. Se, dopo aver applicato un impacco o una lozione, appare una sensazione di bruciore o forte prurito, l'impacco deve essere rimosso per evitare ustioni. Lo sfregamento può essere effettuato non più di 2-3 volte al giorno, a giorni alterni.

Durante il trattamento con todicamp, possono verificarsi sonnolenza e depressione. Questo è normale e può durare l'intero corso, ma allo stesso tempo è inaccettabile combinarlo con l'assunzione di sostanze psicotrope, così come i farmaci che abbassano la pressione sanguigna: può verificarsi un forte calo della pressione, Todikamp non è anche compatibile con l'alcol, l'esposizione prolungata al sole, durante il periodo della sua somministrazione dobbiamo cercare di non innervosirci e non lavorare troppo. E alla fine del trattamento, non puoi essere alla luce diretta del sole per altri 1,5-2 anni.

Assolutamente controindicato nel trattamento del cherosene: fumo, alcool (in qualsiasi quantità), tè o caffè forti, ipotermia.

Dopo aver assunto il cherosene all'interno, a volte c'è una sensazione di bruciore allo stomaco, eruttazione, meno spesso nausea. Pertanto, ricorda: i medicinali a base di cherosene devono essere assunti a stomaco vuoto. Dopo aver assunto il medicinale, si raccomanda di astenersi dal mangiare cibo per almeno 2 ore. Inoltre, è consigliabile essere a riposo (seduto o sdraiato).

Come puoi vedere, il cherosene e i preparati basati su di esso sono tutt'altro che innocui. Ma c'è ogni motivo per sperare che se stai attento, ti trarranno beneficio e guariranno non solo da disturbi, ma anche da disturbi gravi..