Cosa fare se un adulto non ha il raffreddore per un mese

Per gli adulti, un naso che cola persistente è un sacco di problemi. La voce cambia, gli occhi lacrimosi. Le narici si gonfiano a causa di frequenti sfregamenti. La rinite può causare gravi malattie. Un naso eternamente ostruito interferisce con la corretta respirazione. Quando un naso che cola non scompare per mesi, l'attività fisica e le prestazioni diminuiscono. La fatica aumenta La qualità della vita si deteriora notevolmente.

Se un naso che cola durante il trattamento non scompare entro due settimane, viene considerato protratto. Le cause di tale rinite sono diverse: possono essere causate da virus, allergeni, droghe. Come trattare correttamente un naso che cola, l'otorinolaringoiatra risponderà. Devi contattarlo.

Tipi di rinite

Per natura dell'evento, gli esperti distinguono diversi tipi di malattia..

catarrale

Un naso che cola si verifica come conseguenza dell'ARVI, si manifesta come un processo infiammatorio di natura microbica o virale. È caratterizzato dalla costante secrezione di muco nasale liquido, grave congestione nasale, accompagnata da lacrimazione. Spesso si verifica con un aumento della temperatura. Il trattamento consiste nell'eliminare i fattori patologici. Con un'errata selezione di farmaci, diventa cronico, starnuti e prurito non scompaiono per molto tempo. In questo caso, sono possibili complicazioni..

vasomotoria

Un tipo comune di rinite, può essere molto prolungato. Si manifesta con una violazione dell'attività della mucosa. È caratterizzato da una violazione della struttura del tessuto e una diminuzione della conducibilità vascolare. Si gonfiano, provocano infiammazione della mucosa. Lo scarico con tale rinite non è molto abbondante, ma costante. Provocano tosse, dolore alla laringe. Scorrendo lungo la parete posteriore, il muco ristagna, diventa terreno fertile per la riproduzione della flora patogena.

ipertrofico

Si manifesta con cambiamenti strutturali nei tessuti della cavità nasale. Si verifica per una serie di motivi:

  • da ipotermia regolare;
  • da allergeni persistenti presenti;
  • dalla presenza nel corpo di infezioni o spore fungine.

La rinite distrugge il tessuto gradualmente. Innanzitutto, sullo sfondo del processo infiammatorio, vengono trasformate la mucosa e il turbinato inferiore. Quindi il processo diventa profondo, si estende ai turbinati medi. Cambiamento delle pareti vascolari, riduzione del flusso sanguigno e linfatico, congestione ed edema. Se un tale naso che cola inizia a guarire, anche il tessuto osseo è interessato. In questo caso, i frammenti di tessuto anormali vengono rimossi chirurgicamente..

atrofico

È caratterizzato da sigilli focali della mucosa di tutte le parti del naso. Si manifesta con secchezza nel naso, formazione di croste spesse, rilascio di denso muco giallastro. Si sviluppa come reazione a uno stimolo. Il naso che cola di un adulto non scompare per molto tempo quando sono presenti batteri nei seni paranasali. Tale rinite è accompagnata da un odore sgradevole dal naso e il paziente non lo sente.

La rinite atrofica di natura non batterica si verifica sullo sfondo di:

  • malattie dell'apparato digerente;
  • oppressione delle funzioni protettive del corpo;
  • cambiamenti ormonali;
  • danno al tessuto osseo del naso;
  • malattie polmonari;
  • disturbi autoimmuni nel corpo.

Farmaco

Un naso che cola persistente e una congestione nasale in un adulto si verificano dopo un trattamento prolungato con farmaci vasocostrittori. Questo tipo di rinite terapeutica si chiama rimbalzo. Gocce e spray che alleviano i sintomi del gonfiore non devono essere utilizzati per più di cinque giorni.

Altri farmaci, come antivirali o stimolanti, causano anche un naso che cola a lungo. Il muco nasale con una rinite indotta da farmaci viene rilasciato sporadicamente, nella struttura ricorda l'acqua. Un sintomo caratteristico è la congestione nasale. Scompare solo sporadicamente, più spesso di notte. Lo scarico dal naso appare di nuovo al mattino. Un naso che cola non scompare a lungo dai medicinali nei pazienti ipertesi, i pazienti che soffrono di patologie cardiache.

Rinite durante la gravidanza

Si distingue un tipo speciale di rinite, caratteristica del periodo di formazione e crescita del feto. Un naso che cola persistente si verifica a causa di cambiamenti nel livello degli ormoni nel sangue. Il muco zonale non causa particolari preoccupazioni alle donne. La rinite durante la gravidanza viene trattata solo in casi estremi, quando il disagio appare da una scarica abbondante. L'assunzione di farmaci può danneggiare il feto, quindi ricorrono ai metodi tradizionali di trattamento.

Cause di rinite cronica

Quando il moccio dà fastidio per un lungo periodo, questo è il primo segno che il naso che cola è diventato cronico. È caratterizzato da miglioramenti episodici del benessere, quando scompare lo scarico nasale, ma appare secchezza della mucosa e si formano croste all'interno dei passaggi. Con la congestione della mucosa, la rinite persistente è talvolta accompagnata da espettorazione del muco giallastro - le perdite nasali fluiscono nella trachea lungo la parete posteriore.

Perché altrimenti si verifica un naso che cola persistente? A causa di cambiamenti naturali, condizioni di lavoro, pulizia regolare della casa.

Le principali cause della forma cronica:

  • funzionamento del sistema di riscaldamento in inverno (l'aria troppo secca porta all'essiccamento della mucosa, che inizia a produrre attivamente secrezioni mucose);
  • polvere domestica (gli acari della polvere spesso causano reazioni allergiche, incluso naso che cola);
  • fattori di produzione: emissioni pericolose, reagenti chimici, sospensione di polvere;
  • patologie congenite della valvola ciliare del naso, che portano alla curvatura del setto (la funzione regolatoria è disturbata, il muco viene prodotto in grandi quantità);
  • allergeni naturali: peli di animali, polline;
  • malattie autoimmuni: psoriasi, granulomatosi di Wegener.

Sintomi di un naso che cola lungo

L'infiammazione batterica o virale della mucosa è accompagnata da:

  • gonfiore del rinofaringe;
  • debolezza generale;
  • sonnolenza;
  • ipertermia;
  • secernere costantemente muco nasale di diversi spessori;
  • attività ridotta;
  • scarso appetito;
  • perdita dell'olfatto.

Per la rinite allergica, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • infiammazione della mucosa oculare;
  • lacrimazione;
  • bruciore della mucosa nasale;
  • starnuti;
  • scarico liquido ricorrente.

La rinite vasomotoria derivante da disturbi vascolari è caratterizzata da:

  • manifestazioni congestive nella cavità nasale;
  • cambiamenti nel colore del muco nasale dal bianco al giallo-verde;
  • aumento della secrezione durante lo stress, tensione nervosa;
  • irritabilità irragionevole;
  • sensazione di pesantezza alla testa;
  • congestione nasale unilaterale.

Il naso che cola di qualsiasi tipo è accompagnato da frequente russare notturno, dolore all'orecchio, disturbi del sonno.

Possibili complicazioni

Se la rinite cronica dura a lungo, sono probabili gravi complicazioni. Hanno molto a che fare con i cambiamenti respiratori. In inverno, questo porta a mal di gola, tratto respiratorio superiore, gonfiore dei canali auricolari. Spesso ci sono:

  • laringite (infiammazione delle mucose della laringe);
  • faringite (infiammazione dei tessuti linfoidi della gola);
  • otite media (infezioni alle orecchie);
  • sinusite (i processi infiammatori si diffondono nella regione ascellare paranasale);
  • tracheite, bronchite e broncopolmonite (infiammazione delle vie aeree);
  • sinusite (infiammazione dei seni mascellari situati nella mascella superiore);
  • adenoidi (tonsille rinofaringee).

Il processo infiammatorio della mucosa nasale si diffonde agli occhi, causando dacriocistite (infiammazione dei dotti lacrimali e sacche lacrimali).

La trasformazione della struttura del tessuto con naso che cola prolungato porta alla formazione di polipi (neoplasie benigne che bloccano i passaggi nasali). Si sviluppa iposmia (perdita parziale delle funzioni olfattive). Il russare notturno provoca disturbi cardiovascolari.

Le complicanze più gravi della rinite cronica sono lesioni atrofiche e ipertrofiche dei tessuti nasali. Nel primo caso, i tessuti si estinguono gradualmente, nel secondo crescono patologicamente.

Diagnostica

Il tipo di rinite aiuta a stabilire uno studio diagnostico. La rinoscopia del naso e delle sue cavità rivelerà cambiamenti nella mucosa. Se un adulto soffre di naso che cola per più di due settimane, viene inviato per un esame del sangue dettagliato. Con un processo infiammatorio, ci sarà un eccesso della norma dei leucociti.

La presenza di virus è determinata dalle cellule della mucosa nasale con il metodo dei marcatori fluorescenti. La radiografia dei seni paranasali rivela congestione, formazione di pus.

Esami del sangue biochimici e generali, vengono prescritti esami delle urine per la rinite che si verificano con un aumento della temperatura. I test intradermici possono aiutare a identificare l'allergene che causa una rinite persistente. L'esame batteriologico del muco nasale aiuta a determinare il tipo di agente patogeno e la sua tolleranza agli antibiotici.

Metodi per il trattamento della rinite persistente

Dopo una ricerca approfondita, scoprendo la causa di un naso che cola prolungato, facendo una diagnosi, l'otorinolaringoiatra prescrive un corso di trattamento farmacologico.

Come mezzo efficace per il trattamento profilattico della mucosa nasale, vengono utilizzati spray a base di sale marino: Aqua-Maris, Dolphin, Quix, Salin.

La rinite di natura virale e batterica risponde rapidamente al trattamento. Cominciano a trattarlo in modo completo. Si raccomanda ai primi tre giorni di assumere gocce e spray vasocostrittori, che alleviano le condizioni del paziente. Durante tutto il corso vengono utilizzati medicinali con fitocomponenti essenziali. Vitaktiv, Kameton, Pinovit e Pinosol eliminano il gonfiore nasale, leniscono le mucose e riducono le secrezioni mucose. Gli olii essenziali sono antisettici. Il benessere è accelerato da inalazioni, fisioterapia.

La rinite allergica viene curata eliminando la reazione a un irritante. Per questo, i bloccanti dell'istamina sono usati in compresse (Loratadin, Suprastin, Cetirizin,) o in spray (Avamis, Des Rhinit, Nasonex, Fliksonase). Le gocce complesse (Vibrocil) aiutano ad alleviare le manifestazioni infiammatorie.

La rinite vasomotoria perpetua non scompare immediatamente, il ciclo minimo di trattamento è di 30 giorni. Oltre al lavaggio regolare con acqua salata, vengono utilizzati corticosteroidi, farmaci che ripristinano la struttura dei tessuti colpiti e necrotici. Spesso, i farmaci antiallergici sono inclusi nel complesso terapeutico..

La rinite cronica, complicata da polipi, adenoidi, crescita della mucosa, viene curata con l'uso di metodi chirurgici. I tessuti patologici vengono eliminati dai passaggi nasali, la respirazione viene ripristinata.

Fisioterapia

Le procedure di fisioterapia aiutano a liberarsi completamente della rinite. Completano il trattamento farmacologico, ripristinano le funzioni protettive del corpo.

L'ecografia (USK) stimola le reazioni metaboliche, aumenta la permeabilità dei capillari, "avvia" il processo di rigenerazione cellulare.

UHF ha un effetto simile. I campi elettromagnetici accelerano il movimento del sangue e della linfa, aumentano le proprietà protettive del corpo.

Il trattamento della cavità nasale con luce ultravioletta (OCUF) porta alla morte della flora patogena:

Le microonde leggere asciugano la mucosa, dopo di che diminuisce la secrezione nasale.

Sotto l'influenza di correnti elettriche pulsate (elettroforesi), viene potenziata la capacità penetrante del farmaco. Il farmaco penetra nei tessuti a una profondità maggiore, viene assorbito meglio nel sangue e inizia la sua azione più velocemente.

Inalazione

Il riscaldamento ad umido può essere fatto solo a temperatura normale. Dopo di loro durante l'ora, non puoi ipotermia. Il vapore viene inalato attraverso il naso ed espirato attraverso la bocca. Come agente profilattico per inalazione, viene utilizzata la normale soluzione salina. Su raccomandazione di un medico, Interferone, vengono aggiunti antisettici.

Le infusioni di erbe tese vengono versate in inalatori vecchio stile. L'estratto di alcool dai componenti vegetali Rotokan allevia il gonfiore, facilita la respirazione. In assenza di inalatori, usa una normale padella con brodi caldi. La temperatura del liquido non deve superare + 50 ° С. Per mantenere il calore più a lungo, il paziente è coperto da uno spesso asciugamano di spugna o da una coperta sottile..

I nebulizzatori moderni sono facili da usare, sono pieni di soluzioni chiare. Per i pazienti con rinite cronica, un tale oggetto domestico semplifica la vita. Le procedure di inalazione di 5-15 minuti eseguite prima di coricarsi riducono il russare e hanno un effetto calmante. Le croste secche si ammorbidiscono dal vapore, le foglie spesse stagnanti dell'espettorato meglio.

Risciacquo del naso

Il lavaggio della flora patogena e l'eccesso di muco dal naso non devono essere eseguiti con curvatura del setto nasale, edema grave, polipi, adenoidi, ipertrofia tissutale, vasi sanguigni vicini. In tutti gli altri casi, il lavaggio aiuta a sbarazzarsi della rinite. Vengono eseguiti utilizzando un annaffiatoio con un ugello fine, una teiera, un bulbo di gomma. Quando lo si utilizza, l'acqua non viene pompata molto, viene versata gradualmente in modo che il liquido non penetri nei canali auricolari.

Esistono due modi per sciacquare il naso con sale caldo o erbe. Quando l'acqua viene diretta dalla narice alla narice, la testa viene inclinata il più indietro possibile verso la spalla. Le narici vengono lavate alternativamente.

Il flusso d'acqua dal naso alla bocca fornisce il risciacquo del naso e il risciacquo della parte posteriore della laringe.

Medicina di erbe e rimedi popolari per rinite prolungata

Per il trattamento di rinite, vengono utilizzate infusioni e decotti di calendula, camomilla, achillea. Queste erbe sono antinfiammatorie e antisettiche. Celidonia è efficace per la rinite purulenta. La corteccia di quercia contiene componenti che eliminano l'allentamento delle mucose. Germogli di pino ed eucalipto sono fonti di oli essenziali. Origano e tiglio fuliggine prurito, bruciore.

Per i decotti a base di erbe, vengono utilizzate materie prime comprovate; è meglio acquistarlo in farmacia. È conveniente usare i sacchetti filtro per inalazione, eliminano il filtraggio.

L'aloe è un buon medico di casa. I tamponi inumiditi con il succo di questa pianta sono posti nel naso. Kalanchoe ha un effetto stimolante di rigenerazione cellulare simile..

Perché il naso che cola dura a lungo?

Processi infiammatori nel naso

La prima ragione per una rinite prolungata è la transizione del catarro acuto in una forma cronica. Gli adulti spesso trascurano il trattamento e le raccomandazioni del medico, pertanto, l'infiammazione della mucosa nasale dopo ARVI, influenza, rinofaringite, bronchite, sinusite acuta è ritardata per un lungo periodo. Questa è un'infezione batterica. Ecco come si sviluppano le malattie croniche:

  • rinite con esacerbazioni e remissioni;
  • sinusite purulenta;
  • ipertrofia (proliferazione) della mucosa con una violazione delle sue funzioni;
  • adenoidi;
  • tonsillite.

Tutte queste condizioni sono accompagnate dalla produzione continua di muco patologico nel naso e da una costante congestione per un mese o più..

Diagnosi differenziale

Quindi, abbiamo identificato le principali malattie che sono accompagnate da rinite persistente. Successivamente, è necessario determinare quale di essi si svolge nel tuo caso. I sintomi tipici di diversi tipi di rinite ti aiuteranno in questo:

  1. La rinite batterica è caratterizzata da una secrezione nasale mucopurulenta di colore giallo-verdastro. Nella rinite batterica acuta, la temperatura corporea del paziente è alta (38-39 ° C), ma se la malattia si è trasformata in una forma cronica - non superiore a 37,5 ° C.
  2. La rinosinusite, così come la sinusite e la sinusite frontale, si manifestano in modo simile. Oltre ai sintomi sopra descritti, il paziente è preoccupato per un forte dolore alla testa, aggravato dall'inclinazione della testa, una sensazione di pesantezza nelle tempie, sopra o sotto gli occhi.
  3. La rinite vasomotoria differisce nettamente dagli altri tipi di rinite. In primo luogo, la secrezione di muco si verifica in determinate condizioni, ad esempio al contatto con allergeni, lasciando una stanza calda in strada, ecc. In secondo luogo, il muco con rinite vasomotoria è trasparente, liquido, molto abbondante.
  4. Con la rinite ipertrofica, il paziente sperimenta costantemente difficoltà nella respirazione nasale. Con il lavoro fisico attivo, inizia a respirare attraverso la bocca, poiché il volume di aria inalato attraverso il naso è insufficiente per fornire ossigeno al corpo. Periodicamente, il muco scuro viscoso viene rilasciato dai passaggi nasali. Spegnere è difficile. Un'altra caratteristica: l'uso di gocce di vasocostrittore dà un effetto a breve termine (o non lo dà affatto).
  5. Con la rinite atrofica, che è anche chiamata rinite secca, la mucosa produce una quantità insufficiente di muco. Di conseguenza, le croste secche si accumulano nei passaggi nasali del paziente. A volte il paziente espelle grumi di muco scuro. La fragilità dei vasi del rinofaringe è un altro segno caratteristico della rinite atrofica.

Non è sempre possibile determinare autonomamente la causa. Pertanto, se un naso che cola non scompare in un adulto, consultare uno specialista.

Perché si verifica un naso che cola a lungo?

Molto spesso, la rinite persistente negli adulti si sviluppa con l'adozione tardiva di misure terapeutiche in presenza di raffreddore e influenza. In questo caso, l'infiammazione si diffonde ai seni paranasali, causando lo sviluppo di sinusite acuta. che sfociano in una forma cronica.

Esistono 4 tipi di sinusite, distinti dall'area dell'infiammazione:

  • sinusite frontale (lesione dei seni paranasali);
  • sinusite (il processo colpisce i seni mascellari);
  • sfenoidite (infiammazione del seno sfenoidale, situata vicino al naso);
  • etmoidite (lesione del labirinto etmoide).

Il secondo motivo per cui un naso che cola non scompare a lungo è un'allergia. La malattia si verifica al contatto con sostanze irritanti. Molto spesso, il corpo reagisce a lana, polvere, sostanze chimiche, determinati alimenti e fumo. La malattia è caratterizzata da secrezione nasale incolore, starnuti, lacrimazione, mal di gola e arrossamento degli occhi..

Attenzione! Un naso che cola che dura per più di due settimane può essere causato da malattie autoimmuni come sclerodermia sistemica, artrite reumatoide o psoriasi. Inoltre, la secrezione nasale che non scompare per più di 14 settimane è caratteristica di specifici tipi di rinite:

Inoltre, la secrezione nasale che non scompare per più di 14 settimane è caratteristica di specifici tipi di rinite:

  1. Catarrhal (cronico). È una complicazione della rinite semplice. Con lo sviluppo della malattia, la faringe e i seni paranasali sono interessati.
  2. Rinite vasomotoria Malattia del riflesso nervoso, che appare sullo sfondo di allergie frequenti. Oltre al moccio, la malattia è accompagnata da starnuti, bruciore agli occhi e al naso, dolore nella parte posteriore della testa.
  3. Ozena. Si sviluppa con atrofia delle ossa e delle pareti dell'organo respiratorio, contro la quale si formano delle croste verdi nel naso, che hanno un odore fetido.
  4. Atrofica. Si verifica a seguito di atrofia della mucosa nasale causata da danni al naso, infezioni o aria inquinata.
  5. Ipertrofico (cronico). È caratterizzato da una crescita eccessiva del tessuto connettivo, che può essere causata da una curvatura del setto nasale e dall'abuso di sostanze chimiche.

Se un naso che cola per 2 settimane non scompare in un adulto che abusa di droghe, in particolare farmaci vasocostrittori, la malattia si chiama droga o rinite da "rimbalzo".

I suoi sintomi sono simili alla forma allergica della malattia, mentre il paziente ha uno o due passaggi nasali contemporaneamente. Altre ragioni per una prolungata secrezione nasale includono irritazione con polvere di muco, sostanze chimiche o improvvisi cambiamenti climatici..

In alcune persone, la rinite può essere causata da stress costante e squilibri ormonali, che possono essere comuni con la menopausa, la gravidanza e la terapia ormonale. A volte negli adulti il ​​naso che cola non scompare per molto tempo a causa dell'abuso di cibi piccanti e piccanti che irritano lo stomaco.

Rinite prolungata: cause

Un naso che cola persistente è un naso che cola che dura più di una settimana

Un naso che cola persistente negli adulti può verificarsi per una serie di ragioni diverse. La presenza di qualsiasi infezione nel corpo per un lungo periodo di tempo può causare una congestione nasale prolungata. accompagnato da complicazioni periodiche, che si manifestano sotto forma di un lieve raffreddore.

È importante capire che, al fine di organizzare una terapia efficace per la patologia, è necessario identificare correttamente la causa del suo verificarsi ed eliminare tutti i fattori che provocano la congestione nasale. Tra le principali cause di una rinite persistente in un adulto in medicina, ci sono:

Tra le principali cause di una rinite persistente in un adulto in medicina, ci sono:

  • Rinite in varie forme della sua manifestazione. Questa malattia è caratterizzata dalla presenza di un processo infiammatorio costante nella mucosa. In questo caso, spesso non si manifestano altri sintomi del raffreddore. La malattia è di diversi tipi. I più comuni sono la rinite allergica e cronica. La ragione della comparsa di quest'ultima è l'irritazione della mucosa rinofaringea, che si è manifestata a causa di condizioni ambientali sfavorevoli (bassa umidità, temperatura, ecc.). La rinite allergica si manifesta sotto forma di congestione nasale prolungata, causata dalla costante esposizione di una persona agli allergeni (fattori occupazionali, polvere in casa, ecc.).
  • Il corso delle malattie ORL croniche. L'elenco dei disturbi degli organi ENT che possono provocare un naso che cola lungo è abbastanza ampio. Molto spesso, la causa della patologia è lo sviluppo di sinusite o bronchite cronica. In quest'ultimo caso, la principale congestione nasale causale è che un'infezione persistente sui bronchi si diffonde anche alla mucosa. La sinusite è un'infiammazione cronica delle appendici dei seni. Per posizione, questa malattia è suddivisa in sinusite. frontale. etmoidite e sfenoidite.
  • Patologie ereditarie e congenite. Questo fenomeno provoca la cosiddetta rinite fisiologica. Spesso, le patologie ereditarie sono rappresentate da una certa curvatura del setto nasale e simili..

Altre ragioni che si verificano in rari casi sono la comparsa di congestione nasale prolungata dovuta al corso della gravidanza, la presenza di endocrino, autoimmune e una serie di gravi disturbi. Non dimenticare che, in base alla causa della malattia, viene determinato il corso corretto della terapia e dei metodi di trattamento..

Segni pericolosi e possibili complicanze

La rinite prolungata può diventare cronica

Un naso che cola prolungato può semplicemente causare disagio a una persona per un periodo abbastanza lungo, senza causare complicazioni. Tuttavia, si dovrebbe comprendere che nel tempo l'aspetto di quest'ultimo non può essere evitato..

Solo dopo aver riscontrato un problema, è necessario iniziare a eliminare la congestione nasale a lungo termine

Ma come determinare quanto è grave la situazione? Prima di tutto, è importante prestare attenzione ad alcuni segni che possono indicare il pericolo di patologia.

Quindi, i segni di pericolo con una rinite persistente negli adulti includono:

  • la comparsa di gravi problemi durante la respirazione, che vengono eliminati solo con l'aiuto di gocce
  • disturbi del sonno
  • debolezza, aumento della sonnolenza e malessere generale
  • sviluppo periodico e spontaneo di una condizione febbrile che ricorda un lieve raffreddore
  • accompagnando un raffreddore con una tosse cronica
  • frequenti mal di testa e vertigini
  • perdita di peso
  • pallore della pelle

La comparsa anche di alcuni dei suddetti fenomeni segnala l'insorgenza o il pieno sviluppo di complicanze causate da una rinite protratta. In tale situazione, è consigliabile consultare immediatamente un medico e organizzare la terapia corretta per la patologia..

Ignorare il problema e la mancanza di trattamento per il raffreddore comune può portare a complicazioni come:

  • sviluppo di rinite cronica
  • l'emergere di malattie ORL croniche
  • intensificazione dell'infezione respiratoria acuta
  • lo sviluppo di disturbi patologici e irreversibili nel funzionamento della mucosa rinofaringea
  • la comparsa di gravi disturbi che colpiscono tutto il corpo

Procedendo dal considerevole pericolo di una rinite apparentemente innocua, possiamo affermare l'importanza e la necessità di organizzare un trattamento tempestivo. Altrimenti, le complicazioni imporranno misure terapeutiche più complesse, che richiedono tempo e serie.

Ho un naso che cola da molto tempo per circa un mese

malishka malishkina

Per 3 cucchiaini di acqua calda, preparare mezzo cucchiaino di miele e aggiungere. puoi anche aggiungere mezzo cucchiaino di aloe. Ho sofferto di naso che cola per 10 anni e, grazie a Dio, queste ricette mi hanno aiutato. non tirare e non gocciolare in alcun modo. altrimenti sono arrivato al fondo del fatto che le complicazioni sono andate così lontano che io stesso non sono felice. in bocca al lupo!

Iphiginea Kashmarina

Un naso che cola deve essere trattato, perché un naso che cola persistente può causare sinusite acuta ed è molto spiacevole e difficile da trattare. Prova a sciacquare il naso con soluzione salina. Mi aiuta.

Natalia Lisevich

forse hai una rinite cronica? Di solito ho un naso che cola una volta all'anno per 2 mesi... Non so cosa sia.... comunque il resto del tempo va tutto bene

Anara

Naso che cola (19) Ricetta N1. Cipolla con olio vegetale: scalda due cucchiaini di olio vegetale su un fuoco, non bollente, aggiungi due cucchiaini di cipolle tritate finemente all'olio caldo e lascia fermentare per 30 minuti. Spremi la cipolla. Instillare 2-3 gocce in ciascuna narice nel naso Ricetta N2. Succo di barbabietola: in caso di rinite cronica con scarico denso, è molto utile instillare 2-3 gocce di succo di barbabietola appena spremuto in ciascuna narice. Ricetta N3. Streptocide: con un naso che cola abbondante, lo streptocide aiuterà. Prepara dei bastoncini di cotone, inumidiscili con olio e poi arrotolali con polvere di streptocide. Inserire i tamponi nel naso e provare a inalare l'aria attraverso i tamponi, cercando di ottenere la polvere di streptocide nel rinofaringe. Puoi semplicemente inalare polvere di streptocide con una cannuccia Ricetta N4. Cipolla con miele: mescolare 2 cucchiaini di succo di cipolla 1: 1 con miele, instillare 2-3 gocce in ciascuna narice Ricetta N5. Per i neonati - latte materno: Esprimere un po 'di latte materno, pipettare immediatamente e aggiungere 1 o 2 gocce in ciascuna narice Ricetta N6. Succo di Kalanchoe: instillare 3-5 gocce di succo fresco delle foglie di Kalanchoe pennate (albero vivente) 2-3 volte al giorno nel naso Ricetta N7. Succo di aloe: instillare 3-5 gocce di succo di aloe fresco in ciascuna narice 4-5 volte al giorno, gettando indietro la testa e massaggiando le ali del naso dopo l'instillazione. Ricetta N8. Inalazione con gemme di pino: far bollire 3 cucchiai in una casseruola. cucchiai di gemme di pino e respira sul vapore, avvolto. Dopo questa procedura, non puoi uscire per 2-3 ore Ricetta N9. Senape secca: metti la senape secca nei calzini e vai a letto Ricetta N10. Infusi di erbe: instillare nel naso un'infusione di erba di San Giovanni, o calendula o achillea (2 cucchiai per bicchiere di acqua bollente) 2-3 gocce 3-4 volte al giorno. Ricetta N11. Rafano al limone: per un raffreddore, soprattutto cronico, dovresti usare una salsa di rafano grattugiata mescolata in parti uguali con succo di limone. Prendi il farmaco mezzo cucchiaino da due a tre volte al giorno 30-40 minuti prima dei pasti. La "medicina" provoca lacrimazione, ma la secrezione nasale si arresta. Prescrizione N12. Catrame con olio: in caso di lesioni influenzali, il catrame diluito con olio vegetale 1: 5 viene instillato nel naso con raffreddore, lubrificato con esso nel torace per la bronchite Ricetta N13. Focaccia di rafano e miele con farina di segale: per rinite cronica: rafano e miele in parti uguali (1 cucchiaio. Cucchiaio), farina di segale. Fai una torta e applica sul ponte del naso. Se brucia gravemente, puoi stenderlo con una garza. Effettuare il trattamento di notte per diversi giorni Ricetta N14. Olio dell'albero del tè per il raffreddore comune: usa l'olio per trattare il raffreddore quando è appena iniziato. Mescolare 1: 1 con olio di ricino e lubrificare l'interno del naso Ricetta N15. Ricetta per il burro per il raffreddore per i bambini (per i bambini): sciogliere 1 cucchiaio in un bagno d'acqua. un cucchiaio di burro, metti le erbe nel burro: camomilla, erba di San Giovanni, il composto dovrebbe essere denso (come una panna acida molto densa) e fermentare a bagnomaria per circa 15 minuti, quindi quando si raffredda un po ', spremi attraverso la garza. Quando l'unguento alle erbe si indurisce, lubrificalo nel naso del bambino. Si rivela come una specie di inalazione con erbe benefiche e non secca nel naso Ricetta N16. Gambo di aglio secco da un naso chiuso e un naso che cola (i bambini possono usarlo): prendi un bastoncino secco dalla testa dell'aglio (il gambo su cui cresce la testa, a volte l'aglio viene venduto nei mercati insieme a questi gambi secchi) e incendialo. Fumerà lentamente. Quindi estinguere e respirare questo fumo (non ha affatto odore di aglio! Solo un ramoscello bruciato). Prima una narice, pizzicando l'altra, poi viceversa. E fallo più volte. Ogni naso che cola si ritira. Un naso che cola potrebbe non scomparire immediatamente, ma la congestione nasale scompare all'istante.

Galina Myskina

Ho anche avuto tale che il naso che colava non è andato via. E che tipo di gocce non ha usato. E poi lavare il naso ha aiutato.

Yulia Morozova

Con cosa ti lavi il naso? Ho usato il delfino più di una volta con un raffreddore (mi sono appena lavato il naso con esso). Così fantastico, si lava via tutte le infezioni dal naso. Questo è un ordine di grandezza migliore delle gocce. Lo lavi via e il sollievo arriva.

Cause di congestione nasale e come risolverlo

Quando appare un naso che cola e si verifica anche una congestione nasale, oltre al fatto che il benessere di una persona peggiora, un tale processo rappresenta un pericolo per la sua salute. Prima di tutto, il carico è sul tratto respiratorio, l'aria non passa attraverso il rinofaringe, quindi non viene filtrata e può causare alcuni disturbi nell'attività del sistema respiratorio.

Perché si verifica un tale processo?

Nel caso in cui le cause della congestione nasale risiedano nello sviluppo di un raffreddore, oltre a questo sintomo, ne vengono aggiunti altri: tosse, febbre, debolezza, mal di gola

È importante sapere perché il naso è bloccato, poiché la scelta dei metodi e dei mezzi di trattamento dipende da questi motivi. Secondo gli esperti, il naso si blocca a causa dell'infiammazione dei vasi sanguigni sulle mucose del rinofaringe.

In caso di penetrazione di infezione nella cavità nasale, i seni paranasali possono essere colpiti, quindi la congestione nasale può essere causata da una serie di gravi malattie, la più comune tra cui la sinusite. Sullo sfondo di un tale processo, la sinusite può verificarsi anche nel rinofaringe - una pericolosa malattia infettiva in cui si trovano contenuti purulenti dalla cavità nasale.

Metodi di trattamento

Una terapia efficace è sempre necessaria, anche se si osserva solo un naso che cola, ma quando il naso è pesantemente chiuso, tali azioni devono essere rafforzate. Tutti dovrebbero sapere cosa fare quando il loro naso è molto chiuso, specialmente i genitori con bambini piccoli..

Molte persone con congestione nasale spesso iniziano a soffiarsi il naso, credendo che dopo tali azioni ci sarà sollievo. Tuttavia, questo è un grande malinteso, nel qual caso i vasi sanguigni infiammati aumentano ancora di più, rendendo difficile la respirazione nasale. Pertanto, anche se il rinofaringe è molto chiuso, è necessario soffiarsi il naso solo quando è veramente necessario..

È anche importante aderire a queste raccomandazioni:

Se il naso è chiuso al mattino e durante il giorno una persona può eseguire liberamente la respirazione nasale, non è necessario affrettarsi a prendere farmaci, poiché tale processo non è considerato una patologia. Al risveglio, nella maggior parte dei casi, il naso viene schiarito e ripristinato alle sue normali funzioni..
Se la congestione è causata dall'accumulo di muco nel rinofaringe. È necessario purificarlo da tali contenuti irrigando il rinofaringe con soluzioni saline. Questa procedura viene eseguita ogni 3 ore, ma andrà a beneficio del paziente solo se c'è muco nel naso. I bambini possono anche sciacquare il naso, ma fino a un anno, è possibile utilizzare solo spray, il cui uso esclude una grande quantità di soluzione di acqua di mare dall'ingresso nel rinofaringe. Gli esperti raccomandano inoltre di utilizzare una soluzione salina che può essere instillata da una pipetta. Quando la congestione nasale è causata da allergie, gli antistaminici sono essenziali. Allevia i sintomi allergici, quindi può aiutare a eliminare la congestione rinofaringea, almeno temporaneamente, rendendo più facili le condizioni della persona. Per qualche tempo, per migliorare la respirazione nasale, puoi usare farmaci vasocostrittori: gocce, spray o compresse. Gocce e spray non possono essere utilizzati per molto tempo, non più di 5 giorni, e le compresse sono progettate per un'assunzione più lunga

È importante sapere che se un bambino di età inferiore a un anno ha il naso chiuso, i farmaci vasocostrittori non devono essere assunti. L'inalazione di vapore aiuterà a eliminare i problemi con la respirazione nasale

Può essere utilizzato sotto forma di inalazione, durante l'applicazione di procedure idriche e installando un umidificatore nella stanza. È utile per la congestione respirare i vapori delle piante medicinali, ad esempio l'eucalipto o la calendula. Inoltre, non dimenticare il vecchio metodo: l'inalazione di vapori di patate bollite..
Applicazione di aromaterapia. Con un naso che cola e naso chiuso, oli essenziali di tea tree, eucalipto, mentolo, menta aiuteranno. Possono essere aggiunti all'acqua per inalazione e possono anche essere respirati bagnando un fazzoletto. L'olio di olivello spinoso può essere usato per lubrificare la cavità del rinofaringe se è secca. Assicurati di bere molti liquidi quando il naso è molto chiuso. L'assunzione di liquidi in grande quantità idrata la mucosa, diluisce il muco e, quindi, elimina la congestione nasale e il naso che cola. Oltre all'acqua, dovrebbe esserci una bevanda calda - tisana, brodo.
Uso del calore Il calore agisce bene su un naso dolorante, per questo è necessario applicare un uovo sodo o sale in una busta sul ponte del naso e sull'area dei seni paranasali. Vengono anche utilizzati impacchi caldi: per questo è necessario inumidire un asciugamano in acqua calda, spremere e applicare sul ponte del naso. Quindi ripetere più volte per 10 minuti..

Suggerimento 1: come curare un naso che cola persistente

Le principali cause di rinite prolungata sono complicazioni di infezioni, nonché manifestazioni di allergie. Il trattamento in questi casi deve essere effettuato contemporaneamente in diverse direzioni..

Trattamento della rinite persistente

La terapia di una rinite prolungata viene eseguita contemporaneamente nelle seguenti direzioni: impatto sulla mucosa nasale, eliminazione della causa e fattori provocatori, stimolazione dell'immunità del corpo, prevenzione delle recidive. Se la rinite persistente è dovuta a raffreddori non trattati o malattie infettive, la scelta del trattamento per il trattamento dipende dai sintomi e dallo stato di salute. Con abbondante e trasparente secrezione nasale, vengono utilizzati farmaci vasocostrittori ("Otrivin", "Adrianol", "Sanorin", "Nazivin", "Xymelin", "Vibrocil", ecc.).

Se un naso che cola ha una forma atrofica, che si manifesta con una scarica spessa e scarsa dal naso, devono essere utilizzati farmaci antibatterici (gocce di pinosolo, unguento bactroban, spray Polydex). Dovresti anche sciacquarti il ​​naso con soluzioni saline o utilizzare spray speciali (Aqualor, Salin, Aqua Maris). La rinite prolungata che dura per diversi mesi viene trattata con fisioterapia, laser, intervento chirurgico.

Il trattamento per una rinite allergica persistente dovrebbe iniziare con l'interruzione del contatto con la sostanza che causa i sintomi negativi. Le evidenti manifestazioni della rinite allergica sono l'insorgenza improvvisa della malattia, l'assenza di segni di raffreddore, la presenza di segni caratteristici (lacrimazione, secrezione nasale abbondante, starnuti ripetuti, difficoltà respiratorie nasali), l'inefficacia dei rimedi convenzionali utilizzati per il raffreddore comune. Per il trattamento delle manifestazioni allergiche vengono utilizzati farmaci di un gruppo: antistaminici di seconda linea (Loratadin, Kestin, Clarinase, Zirtek, Telfast, Allergodil). Questi medicinali non causano sonnolenza, debolezza, mal di testa o scarso coordinamento.

Come trattare una rinite persistente

La rinite prolungata può essere causata da disturbi endocrini, effetti riflessi sulla mucosa del rinofaringe. Le sue cause possono essere un cambiamento nella temperatura del cibo o dell'aria, stress emotivo e superlavoro. In questo caso, si consiglia di assumere multivitaminici e biostimolanti. Saranno utili attività di benessere, aerazione frequente della stanza, esposizione prolungata all'aria aperta, sport.

Un naso che cola persistente può essere trattato con la medicina tradizionale. Inalare i vapori di aglio tritato o cipolle aiuta molto. La procedura deve essere eseguita tre volte al giorno per 5-8 minuti. Per naso che cola prolungato, puoi usare il succo di aloe mescolato con miele. Devi avvolgere una foglia della pianta in carta nera e metterla in frigorifero per 14 ore. Quindi il succo viene spremuto e combinato con 1/3 di cucchiaino di miele. La miscela viene instillata nel naso tre volte al giorno con una pipetta piena in ciascuna narice. I rimedi popolari per il trattamento della rinite persistente sono meglio usati solo dopo aver consultato un medico.

A quali malattie è associata la rinite cronica?

Quando un adulto è infetto da un'infezione o da un virus, il principale sintomo sarà la congestione nasale persistente. Con una malattia avanzata, una persona sviluppa un naso che cola persistente, che, da una durata di 5 giorni a una settimana, scorre in mesi. La malattia ha gravi conseguenze. Inoltre, il moccio non scompare a lungo durante le allergie. Un naso che cola prolungato in un adulto può svilupparsi nelle seguenti malattie:

  1. nella rinite azomotoria. Le malattie frequenti sono la ragione principale per cui si sviluppa un naso che cola. Possono essere necessarie 2 settimane o più. Ma anche la rinite appare a causa di fattori di stress o sullo sfondo dell'ipertensione. Inoltre, può essere provocato dall'uso prolungato di gocce di vasocostrittore, che causano una reazione acuta dei vasi sanguigni nella mucosa nasale. Le principali manifestazioni: fluidità del moccio quando la temperatura cambia, congestione nasale dovuta a tensione nervosa, ristagno di muco in gola, mal di testa, disturbi del sonno;
  2. rinite allergica. Richiede conferma superando un esame del sangue e campioni per un allergene. Sintomi: frequente scarico trasparente, prurito, starnuti, lacrime e arrossamento degli occhi. Molto spesso, il moccio appare come una reazione al rilascio in corso di polline nell'aria durante la fioritura;
  3. sinusite. Si manifesta a causa di un virus o batteri, come una condizione infiammata dei seni paranasali. Con la sinusite, è necessaria assistenza medica perché il pus si accumula nei seni. Il naso viene lavato con antisettici, il liquido viene espulso, vengono presi farmaci (antibiotici);
  4. rinite catarrale (fase cronica). Caratterizzato da muco persistente, grave congestione nasale quando sdraiato.

Se il moccio non scompare in un adulto, poiché i farmaci vasocostrittori vengono utilizzati per più di una settimana, questa è una rinite medicinale. Chiamata anche rinite da rimbalzo. È caratterizzato da una chiara secrezione nasale e ricorda una reazione allergica. Tale rinite dura 2-3 settimane, ma potrebbe non passare nemmeno un mese. In questo caso, è necessario escludere gocce di vasocostrittore dall'uso, sciacquare il naso con soluzioni saline.

Se un naso che cola dura 2-3 settimane, significa che è diventato cronico. Pertanto, è necessario un trattamento serio con antibatterico, antinfiammatorio, antistaminici e fisioterapia.

Come curare i seni dolenti

La prima cosa da ricordare è che la sinusite richiede cure mediche. Trattarli a casa, da soli, può essere pericoloso per la salute. Consulta il tuo medico se hai sintomi di sinusite.

Per cancellare i seni paranasali, viene utilizzato un trattamento terapeutico e chirurgico. La terapia include il lavaggio con antisettici, il pompaggio del pus ("cuculo") e l'assunzione di farmaci, in particolare antibiotici. Se il medico ha prescritto antibiotici, non puoi farne a meno..

Rispettare sempre il dosaggio e il programma degli antibiotici. Un ciclo di terapia antibiotica completato prematuramente provoca la resistenza dei batteri a questo antibiotico. Inoltre, alcuni batteri sopravvivranno e causeranno una ricaduta - una ripetuta esacerbazione della condizione. La sinusite non trattata può diventare cronica.

Il trattamento chirurgico della sinusite, come altri tipi di sinusite, è necessario quando l'uscita dal seno è bloccata. Allo stesso tempo, il pus si accumula nella cavità del seno. Un grande pericolo è la diffusione del pus nel cranio - nelle orbite oculari, nell'orecchio medio. Con la sfenoidite, potrebbe anche esserci uno sfogo di pus nel cervello..

L'operazione consiste nella formazione di una piccola puntura dell'osso attraverso la quale il pus viene rilasciato all'esterno. Successivamente, il seno viene lavato con un antisettico e un antibiotico. Ciò porta a un rapido sollievo della condizione..

Trattamento della rinite allergica

Le seguenti vitamine aiutano ad alleviare ed eliminare gli attacchi di allergie: C, B12, PP, B5. I composti di zinco, l'olio di pesce e l'acido linoleico aiutano anche a ridurre l'irritazione e l'infiammazione. Allo stesso tempo, ricorda che un eccesso di vitamine può essere un allergene in sé e per sé. La dose richiesta deve essere concordata con uno specialista. Dai rimedi popolari, i decotti alle erbe si sono dimostrati buoni: calendula, celidonia, camomilla, achillea, ortica, ecc. Poiché il numero più elevato di sostanze irritanti si trova negli alimenti, è meglio attenersi a una dieta per prevenire condizioni dolorose. Il punto principale è l'esclusione dei prodotti allergenici dal menu, nonché un eccesso di piccante, salato e dolce. Senza paura e senza dubbio, puoi mangiare cereali, carne bollita, verdure (patate, cavoli, zucchine, zucca, ecc.), Frutta senza un sapore dolce pronunciato
Se la polvere è l'allergene, è necessario prestare molta attenzione alla pulizia dell'appartamento. Ventilare l'area regolarmente e fare la pulizia a umido, utilizzare un aspirapolvere almeno due volte a settimana
Se possibile, rimuovere tappeti, cuscini, animali di peluche e altri oggetti dalla stanza che possono accumulare polvere e creare acari della polvere. Utilizzare speciali cuscini ipoallergenici, esclusi i filler di piume

Dovresti essere estremamente attento ai cosmetici e, se possibile, minimizzare il loro uso. Non sperimentare con l'acquisto di nuovi cosmetici e prodotti chimici domestici

Se i trattamenti conservativi per la rinite sono inefficaci, il medico eseguirà test speciali e prescriverà antibiotici appropriati. La cura di sé tempestiva e l'adesione alle raccomandazioni ti proteggeranno dalle complicazioni e ti aiuteranno a ripristinare la normale qualità della vita.

10 cause di un raffreddore. Quando le gocce nasali non aiutano: come curare il naso che cola

Trattamento a freddo: rimedi popolari. Rinite allergica. Se il naso che cola non scompare

Non è sempre necessario trattare un naso che cola: con l'ARVI e l'influenza, molto probabilmente andrà via da solo quando il corpo sconfigge l'infezione virale. Ma cosa succede se il naso che cola non scompare o il suo aspetto non ha nulla a che fare con il raffreddore? Otorinolaringoiatra della più alta categoria della clinica "Be healthy" Elena Livitskaya parla del trattamento di diversi tipi di rinite.

Naso che cola con un raffreddore

Quando una persona si ammala di raffreddore o influenza, sviluppa spesso una rinite acuta: la mucosa nasale si infiamma, il corpo cerca di liberarsi da virus e batteri patogeni e inizia a secernere attivamente il muco. Pertanto, sbarazzarsi della rinite acuta dipende interamente dal trattamento efficace dell'influenza o del raffreddore..

La base per una pronta guarigione è bere molti liquidi, bere limoni con miele, vitamine e, naturalmente, riposo a letto. L'aggiunta di cipolle, rafano, aglio, senape, zenzero, mirtilli rossi, succo di carota, cavolo alla dieta aiuterà anche a ridurre il naso che cola. Dovrebbero essere mangiati, non "infilati" nel naso, poiché l'applicazione topica può causare ustioni e morte della mucosa! È inoltre necessario assumere i farmaci prescritti dal medico..

Ti consigliamo di prendere i seguenti rimedi popolari per il raffreddore:

  1. In un thermos, aggiungi un cucchiaio di zenzero fresco grattugiato e miele, qualche fetta di limone, 2-3 foglie di menta fresca, versa sopra acqua bollente e lascia per 15-20 minuti.
  2. Schiaccia un cucchiaio di mirtilli e mirtilli rossi scongelati, versa un bicchiere di acqua calda sul composto, addolciscilo con un cucchiaio di miele, mescola e consuma fino a quando non si raffredda..

Naso che cola con un forte cambiamento di temperatura

In caso di malfunzionamento del sistema nervoso autonomo (autonomo), una persona può sperimentare disturbi nella regolazione del tono vascolare, che iniziano a ridursi caoticamente, rispondendo al freddo, allo sforzo fisico e persino al consumo o all'alcol. In questo caso, appare un naso che cola, che è caratteristico della rinite vasomotoria..

Le ragioni di questi disturbi nel corpo risiedono in varie malattie dello stomaco, curvatura del setto nasale, disfunzioni del sistema nervoso autonomo, uno stile di vita "sedentario". Nel corso del trattamento, prima di tutto, è necessario identificare ed eliminare la causa.

Si consiglia inoltre di assicurarsi che i piedi non siano freddi, siano sempre caldi, poiché ci sono punti sui nostri piedi che sono riflessivamente collegati alla cavità nasale. E, naturalmente, il consiglio di spostarsi di più è sempre rilevante: se possibile, prova a camminare fuori ogni giorno e anche a correre e nuotare in piscina. Solo i farmaci prescritti dall'ENT possono essere instillati nel naso.

Rinite allergica

Quando una persona ha il naso che cola durante il periodo di fioritura, stiamo parlando di un'allergia al polline, che è anche chiamata febbre da fieno (dalla parola "fieno") o febbre da fieno (dal latino polline - polline). Fino al 40% della popolazione è sensibile a questa malattia stagionale, che è accompagnata da un naso che cola grave, starnuti, lacrimazione e può anche essere una sensazione di soffocamento.

Il deflusso di liquido dalla cavità nasale, come nel caso di un'infezione, è un modo per rimuovere il fattore che ha provocato la malattia dal corpo. Per capire che tipo di rinite allergenica è sorto, il medico allergologo-immunologo ti aiuterà con il sangue.

Il trattamento per la rinite allergica è sempre complesso. Uno dei metodi è l'immunoterapia specifica, quando al paziente viene iniettato un allergene in dosi molto piccole, che vengono gradualmente aumentate. Pertanto, si verifica "l'allenamento" del sistema immunitario, grazie al quale il corpo diventa più resistente e può più facilmente percepire l'incontro con allergeni pericolosi per esso..

Rinite cronica: 5 motivi. Quando il naso che cola persiste

Di norma, i raffreddori accompagnati da un naso che cola durano circa 7-10 giorni. Pertanto, se scorre dal naso per molto più tempo, è indispensabile scoprirne il motivo. La rinite acuta diventa cronica con un raffreddore non trattato, quando i patogeni che hanno resistito al trattamento continuano a intervenire e mantengono l'irritazione della mucosa nasale. In questo caso, solo un medico ti aiuterà a scegliere il trattamento giusto..

Un naso che cola persistente provoca anche aria esagerata dal riscaldamento centrale. Per mantenere l'umidità necessaria nella mucosa nasale, il corpo produce attivamente muco, risultando in una persona che ottiene un naso che cola. Per evitare ciò, si consigliano umidificatori interni..

La rinite cronica può anche essere causata da fattori ambientali sfavorevoli: inquinamento da gas atmosferico, polvere, sporco nell'aria. Per ridurre il rischio di sviluppare un naso che cola, cerca di evitare di rimanere a lungo vicino a strade trafficate, viaggiare più spesso fuori città, utilizzare i depuratori d'aria a casa e al lavoro.

Un naso che cola persistente è spesso causato da allergie agli animali domestici o, meno comunemente, al cibo. Succede anche che un naso che cola non può andare via a causa dell'uso prolungato di alcuni farmaci, ad esempio farmaci antinfiammatori, pillole anticoncezionali o gocce nasali vasocostrittore. Con questo problema, è necessario consultare un medico e discutere con lui l'assunzione di farmaci e i loro effetti collaterali..

Naso che cola: quali altri motivi ci sono?

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla rinite unilaterale, che può essere causata da corpi estranei, curvatura del setto nasale, polipi nasali, tumori, sinusite. Inoltre, non ignorare la natura dello scarico dal naso, specialmente se c'è una miscela di sangue, pus e comparsa di mal di testa..

In ogni caso, con il naso che cola, è necessario consultare un medico per consigli e raccomandazioni per il trattamento.

Per domande mediche, assicurati di consultare un medico in anticipo

Perché un naso che cola dura a lungo in un adulto?

Nel mondo frenetico di oggi, non puoi permetterti un lungo congedo per malattia, specialmente se l'unico sintomo è un raffreddore comune. Sfortunatamente, questo sintomo comune compromette significativamente la qualità della vita e delle prestazioni. Certo, puoi sopportare e sperare che la malattia scompaia da sola, perché questo è ciò che a volte accade..

Cause, sintomi e prognosi

Di tutti i virus che possono causare il comune raffreddore, i rinovirus sono i più comuni. Il virus del raffreddore comune entra nel corpo attraverso la bocca, gli occhi o attraverso i seni se viene trasmesso da goccioline trasportate dall'aria. Con un raffreddore, di solito quando c'è tosse, starnuti, respiro sibilante in gola, congestione nasale, lacrimazione, mal di gola. Di solito, è un mal di gola che è il primo sintomo di un raffreddore, che è accompagnato da un naso che cola. A volte un raffreddore può causare altri sintomi, come febbre lieve e dolori articolari. I sintomi possono comparire diversi giorni dopo l'infezione.

Quanto dura un raffreddore

Negli adulti, il raffreddore di solito scompare entro 7-10 giorni. Se tossisci, il recupero potrebbe richiedere leggermente più tempo. Gli adulti impiegano circa 18 giorni per riprendersi completamente da una tosse, mentre i bambini possono impiegare tre settimane..

Sebbene il raffreddore e l'influenza siano spesso confusi, in realtà, sono malattie completamente diverse che sono causate da diversi tipi di virus. Un raffreddore diagnosticato causato dal virus in questione non può "trasformarsi" in influenza. Inoltre, i sintomi dell'influenza sono generalmente peggiori di quelli del raffreddore e si manifestano all'improvviso.

Se il naso che cola dura più di 2 settimane

Un raffreddore di solito dura da 3 a 7 giorni, ma a volte la congestione nasale dura fino a 2 settimane. Se la condizione dolorosa è durata troppo a lungo, potrebbero esserci diverse ragioni per questo:

  1. Non abbastanza riposo. Il sonno aiuta il sistema immunitario a funzionare correttamente. Durante il raffreddore, devi dormire a sufficienza per aiutare il tuo corpo a combattere il virus. Questo dovrebbe essere fatto fin dai primi giorni dall'insorgenza dei sintomi del raffreddore. Gli studi hanno dimostrato che le persone che dormono meno di 7 ore a notte hanno tre volte più probabilità di ammalarsi rispetto alle persone che dormono più a lungo.
  2. Non bere abbastanza liquidi. Durante la malattia, il corpo si disidrata rapidamente e la sete si attenua. Ciò è dovuto al fatto che il mal di gola rende difficile godersi appieno il processo del bere. La febbre rimuove anche l'umidità dal corpo del paziente. Una grande quantità di liquido viene persa attraverso la secrezione di muco nei seni. Per recuperare più velocemente, devi bere più liquido possibile: acqua, succo di frutta, brodo. Dovresti stare lontano da bevande alcoliche e caffè - disidratano anche il corpo.
  3. Fatica. Le difficili situazioni di vita a casa o al lavoro influiscono negativamente sullo stato del sistema immunitario, il che rende difficile combattere i virus. Lo stress costante rende il corpo meno in grado di rispondere al cortisolo, un ormone che controlla la risposta di difesa a minacce come il virus che causa il raffreddore comune.
  4. Diagnosi errata. È facile confondere il raffreddore comune con altri disturbi. È possibile curare un sospetto raffreddore per diverse settimane e poi rendersi conto che il motivo per cui il paziente non si sta riprendendo è perché, ad esempio, un'allergia è la causa del raffreddore. Per poter distinguere in modo indipendente un raffreddore da altre malattie, è importante studiare attentamente i sintomi di accompagnamento che sono presenti nel corpo oltre al comune raffreddore. Meglio ancora, contatta uno specialista.
  5. Trattamento selezionato in modo errato. Alcuni farmaci, che sono popolarmente noti come antidolorifici della rinite, non danno un effetto rapido e alcuni di essi non funzionano affatto (ad esempio echinacea, impacchi freddi, ecc.). Non solo i metodi di trattamento tradizionali potrebbero non funzionare per il raffreddore. Gli antibiotici non aiuteranno anche se la malattia non è infettiva..
  6. Intensa attività fisica. Durante la malattia, si consiglia di rinunciare all'allenamento sportivo o almeno di rallentare il ritmo - passare dal jogging alla camminata. Il sistema immunitario ha bisogno di riposo.

Se il naso che cola persiste, potrebbe non essere una causa fredda. Questo può essere uno squilibrio ormonale, allergie, mangiare cibi piccanti, reazioni ai farmaci, ecc..

Un naso che cola non scompare per un mese in un adulto: cosa fare

Quando un naso che cola prolungato è causato da sinusite batterica, sostenere il sistema immunitario.

Se il naso che cola di un adulto non scompare per molto tempo, questo può essere un segnale allarmante. Oltre alla rinite cronica e al raffreddore persistente, può essere un effetto collaterale dei farmaci. In questo caso, è necessario riconsiderare il trattamento.

Le allergie ambientali possono anche causare naso che cola. A seconda della stagione, i sintomi allergici possono durare più a lungo e sono spesso accompagnati da prurito agli occhi, alla gola e al naso..

Esistono malattie che richiedono la selezione di un singolo ciclo di trattamento, ad esempio l'asma o la sinusite. In ogni caso, se la congestione nasale dura più di 4 settimane, questo è un motivo per consultare un medico..

Congestione nasale persistente

C'è una buona notizia: qualsiasi tipo di rinite è curabile. La congestione nasale è un sintomo incredibilmente comune con varie possibili cause..

Tra le cause più comuni di congestione nasale vi sono la rinite allergica e la rinosinusite cronica. Queste diagnosi stanno diventando più comuni e possono causare sintomi simili. Tuttavia, le cause delle malattie sono diverse e determinare la diagnosi corretta è essenziale per iniziare il trattamento corretto. Per scoprire cosa fare se il naso che cola persiste, è importante stabilire la causa del sintomo, per questo, assicurati di andare dal medico.

Cos'è la rinite allergica

La rinite allergica è una condizione causata dall'inalazione di allergeni - polline, polvere, peli di animali, ecc. Un naso che cola in questo caso è una successiva reazione del sistema immunitario a questi allergeni. Il risultato è un'infiammazione della mucosa all'interno del naso e dei seni paranasali..

La rinite allergica colpisce dal 10 al 30 percento dei bambini e degli adulti in Russia e il numero continua a crescere. Esistono numerosi fattori che aumentano la probabilità di sviluppare rinite allergica, tra cui una storia familiare di allergie, un'esposizione regolare a fattori scatenanti allergici comuni come gli acari della polvere domestica e persino la nascita durante la stagione pollinica.

Segni e sintomi comuni:

  • Attacchi starnuti,
  • Rinorrea,
  • Gocciolamento post-nasale (sensazione di muco gocciolante dal naso nella parte posteriore della gola),
  • Congestione nasale,
  • Tosse,
  • Prurito al naso, alle orecchie o alla bocca.

Nei bambini piccoli che non riescono a soffiarsi il naso, i sintomi spesso consistono in suoni di sbuffo, tosse e schiocco causati dallo sfregamento di un palato che prude con la lingua. Nel tempo, la rinite allergica non trattata può interrompere il sonno, portando a stanchezza e bassi livelli di energia. Nei bambini, ciò può portare a scarsa concentrazione, riduzione dei punteggi degli esami e riduzione dell'autostima..

In genere, la forma a lungo termine di rinite allergica è causata dalla reazione del corpo ad allergeni indoor come acari della polvere, scarafaggi e muffe. Al contrario, la rinite allergica stagionale è causata dall'inalazione di polline da alberi, erbe ed erbe infestanti. Nel tempo, con una prolungata esposizione agli allergeni, la mucosa nasale diventa più sensibile e reagisce a un minor numero di fattori scatenanti allergici, portando a un peggioramento dei sintomi.

Nella rinite allergica più grave, l'infiammazione del rivestimento nasale può bloccare il drenaggio del seno, portando a infezione batterica e sinusite. Tuttavia, è possibile che il problema sia chiamato rinosinusite cronica..

Rinosinusite cronica

I sintomi della malattia possono essere simili a quelli della rinite allergica e le due condizioni possono essere facilmente confuse.

I quattro segni usati per fare la diagnosi sono:

  1. Drenaggio nasale bianco, giallo o verde opaco dalle narici o dalla parte posteriore della gola.
  2. Congestione nasale.
  3. Mal di testa.
  4. Diminuzione dell'olfatto negli adulti o tosse nei bambini.

Altri sintomi includono affaticamento, disturbi del sonno, alitosi, mal di denti e mal di gola.

Molti otorinolaringoiatri indirizzano i pazienti a uno specialista in allergie per determinare perché la rinite allergica può contribuire ai sintomi.