Istruzioni per l'uso di supposte vaginali e rettali Genferon - composizione, effetti collaterali e analoghi

Il farmaco appartiene alla categoria degli immunomodulatori e allo stesso tempo ha un effetto antibatterico. L'uso del farmaco è giustificato in presenza di varie patologie infiammatorie causate da numerosi batteri patogeni. Spesso le supposte di Genferon sono usate per trattare gli organi del tratto genito-urinario (con mughetto, cistite, prostatite, herpes genitale), eliminando non solo i sintomi della malattia, ma anche la causa dell'infiammazione.

Candele Genferon - istruzioni per l'uso

Il farmaco è un complesso immunomodulatore di sostanze con effetto antimicrobico e antinfiammatorio. Di norma, Genferon è usato per trattare malattie del sistema genito-urinario negli uomini e nelle donne. L'effetto antivirale del farmaco si estende a un gruppo significativo di microrganismi patogeni - batteri, virus, funghi, ecc. L'effetto immunomodulatore delle supposte si manifesta a causa dell'attivazione di collegamenti di difesa immunitaria che assicurano la distruzione di batteri di lunga durata che provocano infiammazione cronica.

I componenti del farmaco forniscono un'azione sistemica e locale attivando alcuni elementi del sistema immunitario che agiscono nel sangue e nelle mucose. Con la somministrazione rettale, si ottiene un effetto sistemico, grazie al quale diventa possibile trattare le malattie batteriche e virali del sistema respiratorio con Genferon o garantire la prevenzione di molte altre patologie attivando le cellule immunitarie e in generale rafforzando le proprietà protettive del corpo.

Composizione

Il componente principale del farmaco è l'interferone alfa 2B umano, che può essere trovato in un dosaggio di 250, 500 mila o 1.000.000 UI. Altre sostanze attive nella composizione del farmaco sono:

  • acido aminosulfonico (0,01 g);
  • benzocaina o anestesia (0,055 g).

Poiché i principi attivi necessitano di un ambiente speciale per la penetrazione più rapida nel sistema circolatorio e la fissazione sulla mucosa della vagina o del retto, il grasso solido serve come base del farmaco. Tutte le sostanze attive e altri componenti ausiliari sono distribuiti uniformemente in esso, che includono:

  • emulsionante T2;
  • destrano 60 mila;
  • sodio idrogeno citrato;
  • macrogol 1500;
  • acido limone;
  • acqua purificata;
  • polisorbato 80.

Modulo per il rilascio

Il farmaco è presentato da supposte per uso rettale o vaginale. La supposta ha la forma di un cilindro bianco con un'estremità appuntita. La struttura interna delle candele è omogenea; la sezione mostra un'asta d'aria o una piccola depressione sotto forma di un imbuto. Il farmaco è disponibile in confezioni da 10 o 5 supposte, a seconda della dose di interferone, è diviso in 3 tipi:

  • Genferon 250.000;
  • Genferon 500000;
  • Genferon 1000000.

Farmacodinamica e farmacocinetica

L'introduzione di supposte nel retto assicura uno stretto contatto della mucosa con il farmaco, grazie al quale i componenti attivi delle supposte rettali vengono assorbiti nel flusso sanguigno dell'80%. La massima concentrazione di interferone e altre sostanze attive nel sangue viene osservata 5 ore dopo l'uso di Genferon. Il buon assorbimento del farmaco fornisce un'azione terapeutica sia locale che sistemica..

Con la somministrazione vaginale di supposte, si ottiene il massimo effetto terapeutico locale, dovuto all'accumulo della maggior parte del farmaco nei focolai di infezione. La mucosa della vagina non può fornire un elevato assorbimento, quindi, in questo caso, l'ingresso di sostanze attive di Genferon nel sangue è minimo. Il farmaco viene scomposto in metaboliti, dopo di che viene rimosso nelle urine entro 12 ore.

Candele Genferon - indicazioni per l'uso

Un farmaco immunomodulatore sistemico ha un ampio spettro di azione: ha trovato applicazione nella complessa terapia di varie infezioni del sistema genito-urinario nelle donne e negli uomini. Inoltre, Genferon è usato sia come farmaco indipendente sia come parte di un trattamento complesso con altre medicine e tecniche. Le supposte con interferone sono indicate per il trattamento dell'HPV e per tali malattie:

  • candidosi vaginale;
  • virus dell'herpes;
  • clamidia;
  • micoplasmosi;
  • candidosi vulvare;
  • ureaplasmosis;
  • annessite;
  • Epatite virale;
  • tricomoniasi;
  • erosione cervicale;
  • bartolinite;
  • vaginosi;
  • cervicite;
  • gardnerellosis;
  • uretrite;
  • infiammazione della ghiandola prostatica;
  • altre infezioni genitali e malattie urogenitali.

Controindicazioni

È vietato utilizzare supposte con una reazione allergica o sensibilità a determinati componenti del farmaco. Inoltre, le controindicazioni condizionali al farmaco, di cui dovresti assolutamente parlare con il tuo medico, sono:

  • patologie autoimmuni;
  • gravidanza precoce (primo trimestre);
  • età da bambini (fino a 7 anni);
  • allergia nella fase acuta.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Le supposte con interferone ricombinante vengono somministrate per via vaginale o rettale, a seconda della malattia specifica e del genere del paziente. Genferon si dissolve completamente, a contatto con la mucosa del retto o della vagina, senza causare disagio. Con la somministrazione vaginale, si ottiene un effetto locale più pronunciato, con la somministrazione rettale viene fornito un effetto sistemico. Quest'ultimo tipo di farmaco può anche essere prescritto per il trattamento dell'ARVI o di altre patologie infettive di diversa localizzazione.

Supposte vaginali di Genferon

In ginecologia e patologie infiammatorie, il farmaco viene prescritto alla dose di 125.000 UI fino all'età di 7 anni. Per adulti e bambini di età superiore ai sette anni, le supposte vaginali sono prescritte in un dosaggio individuale, a seconda della gravità della malattia, delle sue manifestazioni cliniche. Per le infezioni batteriche nel tratto urogenitale, i medici raccomandano supposte con un dosaggio di 250-500 mila UI una volta al giorno. In questo caso, la durata della terapia, di norma, non supera i 10 giorni..

Se Genferon viene utilizzato come anestetico locale e agente antinfiammatorio per il trattamento dell'erosione cervicale o di altre malattie, in ginecologia viene prescritto nel seguente schema: 1 supposta di 500 mila UI di notte vaginale e 1.000.000 UI di retto. Con una malattia cronica, viene prescritta una terapia di tre mesi, che implica l'introduzione di supposte nella vagina 3 volte a settimana.

Amministrazione rettale

Le supposte con questa variante d'uso consentono al principio attivo di penetrare direttamente nell'intestino e quindi nel sangue. Genferon viene somministrato per via rettale per il trattamento più efficace delle infiammazioni di diversa localizzazione e per il trattamento delle infezioni genitali maschili. In caso di prolungati processi infettivi nelle donne, il farmaco viene somministrato per via rettale, 1 supposta ogni secondo giorno per 1-3 mesi. Per il trattamento degli uomini, le supposte sono prescritte per via rettale alla dose di 500 mila o 1 milione UI, mentre lo schema di utilizzo rimane lo stesso.

I pediatri prescrivono Genferon light ai bambini, le cui istruzioni implicano il seguente regime di trattamento:

  • per le infezioni virali - 2 supposte per via rettale con un intervallo di 12 ore (la terapia dura 5 giorni, quindi c'è una pausa per 5 giorni e il trattamento viene ripetuto);
  • nelle infezioni virali croniche, Genferon viene somministrato per via rettale al bambino di notte a giorni alterni (il corso è di 1-3 mesi).

Genferon: istruzioni per l'uso, analoghi e recensioni, prezzi nelle farmacie in Russia

Supposte Genferon è un farmaco immunomodulatore complesso con un effetto antivirale. Attiva i leucociti, ha un effetto antiossidante, elimina i focolai di infiammazione, blocca gli impulsi del dolore.

  • Umano ricombinante di interferone alfa-2 - 250 mila, 500 mila o 1 milione ME, a seconda della forma di rilascio.
  • Taurina 0,01 g.
  • Anestezin 0,055 g.

Genferon è un farmaco unico sviluppato da scienziati russi, la sua efficacia e sicurezza sono confermate da appropriati certificati e studi clinici..

L'effetto antivirale dell'interferone alfa-2 si manifesta con l'esposizione a specifici enzimi che segnalano la cessazione della riproduzione delle particelle virali.

L'effetto antibatterico si ottiene a seguito dell'attivazione delle cellule del sistema immunitario, che consente di combattere i batteri patogeni.

Le proprietà immunomodulanti del farmaco sono di migliorare l'attività delle cellule killer (macrofagi, linfociti T), che sono in grado di riconoscere e distruggere rapidamente virus e batteri patogeni.

Genferon promuove la produzione di anticorpi e attiva tutti i tipi di globuli bianchi, che accelera la risposta immunitaria e consente di eliminare efficacemente il fuoco dell'infiammazione.

Taurina: normalizza i processi metabolici e assicura la rigenerazione dei tessuti ed è anche caratterizzata da un effetto immunomodulatore e stabilizzante della membrana.

La sostanza appartiene a potenti antiossidanti, quindi entra in reazioni dirette con specie reattive dell'ossigeno, il cui eccessivo accumulo aumenta il rischio di processi patologici.

La taurina preserva l'attività biologica dell'interferone e migliora l'effetto terapeutico di Genferon.

La benzocaina è un anestetico locale. Riduce la permeabilità delle membrane cellulari per gli ioni sodio, sostituisce gli ioni calcio nei recettori localizzati sulla superficie interna della membrana e blocca il trasporto degli impulsi nervosi.

Previene l'insorgenza di impulsi del dolore nelle terminazioni dei nervi con sensibilità e la loro trasmissione lungo le fibre nervose. Ha effetti esclusivamente locali e non entra nella circolazione sistemica.

Indicazioni per l'uso

Cosa aiuta le candele Genferon? Il farmaco è prescritto nei seguenti casi:

  • clamidia urogenitale
  • candidosi vaginale in forma cronica;
  • herpes genitale;
  • micoplasmosi;
  • virus della papillomatosi;
  • gardnerellosis;
  • ureaplasmosis;
  • tricomoniasi;
  • malattie degli organi genitali femminili: cervicite, erosione cervicale, annessite, bartolinite, vulvovaginite;
  • malattie degli organi genitali maschili: uretrite, balanite, prostatite

La luce Genferon può essere prescritta come farmaco aggiuntivo nel complesso trattamento delle malattie virali.

Istruzioni per l'uso Genferon e dosaggio

Le supposte di genferone vengono utilizzate introducendole nel retto (somministrazione rettale) o nella vagina nelle donne (somministrazione intravaginale). Il dosaggio e il trattamento sono determinati dalla patologia principale:

  • Patologia infettiva e infiammatoria del tratto urogenitale nelle donne - a seconda della gravità del processo patologico, 250.000 o 500.000 UI per via intravaginale 2 volte al giorno. È anche possibile una combinazione di somministrazione intravaginale (mattina) e rettale (sera) di supposte. La durata media della terapia è di 10 giorni.
  • Per il trattamento degli uomini, le supposte sono prescritte per via rettale (150.000 o 500.000 UI, a seconda della gravità del processo patologico) 2 volte al giorno, 7-10 giorni.
  • Terapia combinata di bronchite acuta negli adulti - supposta 1.000.000 UI 2 volte al giorno, per via rettale, per 5 giorni.
  • Cistite cronica - con una ricaduta del processo infiammatorio 1.000.000 UI 2 volte al giorno per via rettale. Quindi 1 candela (1.000.000 UI) viene applicata ogni giorno per 40 giorni per la prevenzione.

Se necessario, il medico curante può correggere il dosaggio e la durata del trattamento.

Durante il trattamento dell'infezione urogenitale, è necessario eseguire la stessa terapia con un partner sessuale, al fine di evitare una nuova infezione.

Effetti collaterali

La nomina di Genferon può essere accompagnata dai seguenti effetti indesiderati:

  • Reazioni allergiche sotto forma di prurito, eruzione cutanea, sensazione di bruciore nella vagina.
  • Possibile aumento della temperatura dopo la somministrazione del farmaco.

Gli effetti collaterali sono reversibili e dopo la sospensione o la riduzione della dose scompaiono entro 72 ore.

Con una dose giornaliera di 10 milioni di UI, sono probabili i seguenti effetti indesiderati:

  • Dal sistema ematopoietico: trombocitopenia, leucopenia;
  • Dal sistema nervoso centrale: mal di testa;
  • Altro: aumento della sudorazione, febbre, perdita di appetito, debolezza, mialgia, artralgia.

Controindicazioni

Genferon è controindicato nei seguenti casi:

  • intolleranza a uno qualsiasi dei componenti del farmaco.

Una controindicazione relativa alla nomina di supposte di Genferon è la presenza di malattie allergiche o autoimmuni nella fase acuta.

Overdose

I casi di overdose ad oggi non sono stati registrati.

Analoghi di Genferon, un elenco di droghe

Se necessario, puoi sostituire Genferon con un analogo del principio attivo: questi sono farmaci:

Quando si scelgono analoghi, è importante comprendere che non si applicano le istruzioni per l'uso di Genferon, il prezzo e le recensioni di farmaci con effetti simili. È importante consultare un medico e non effettuare una sostituzione del farmaco.

Il prezzo medio delle candele Genferon nelle farmacie dipende dal dosaggio: 250.000 UI - 271-294 rubli, 500.000 UI - 394-434 rubli, 1.000.000 UI - 527-573 rubli.

Conservare tra 2 e 8 ° C. La durata è di 2 anni. Farmacie da prescrizione in farmacia.

7 recensioni per "Genferon"

Misi candele alla luce di Genferon per un bambino alle prime manifestazioni di raffreddore o virus. Aiuta molto, in generale il medico mi ha consigliato di farlo e mi sono confidato. Per noi, queste candele sono generalmente come un salvagente, non mancano mai!

Ricordo che queste candele mi erano state prescritte durante la gravidanza, un rimedio efficace

Le candele Genferon mi si adattavano perfettamente, proprio come sono nata di nuovo! È stato trattato per il virus HPV di tipo 16.

Il rimedio è buono Aiutato.

Ho avuto un forte freddo dalle supposte di Genferon e la temperatura è leggermente aumentata. Non si tratta della sensazione di bruciore da parte loro. Qui alcuni altri scrivono che sono dati ai bambini. Mi doleva il cuore. Poveri ragazzi..

Mi è stato prescritto per l'herpes genitale. Ho dato una reazione così allergica che mi sono completamente dimenticato del mio herpes))

Zoya, non sei solo)) Nessun effetto da Genferon, puro disagio! Non mi ha portato altro che bruciore e prurito!

GENERON

  • Indicazioni per l'uso
  • Modalità di applicazione
  • Effetti collaterali
  • Controindicazioni
  • Gravidanza
  • Interazione con altri medicinali
  • Overdose
  • Condizioni di archiviazione
  • Inoltre

Effetto farmacologico:
Il complesso di sostanze attive del farmaco Genferon (alfa-2-interferone, taurina, anestezina) ha un effetto sull'immunità locale e sistemica, sull'azione antivirale e antibatterica.
Interferone alfa-2 - ha un effetto immunomodulatore, attivando principalmente il legame cellulare dell'immunità (fagociti, T-killer e T-helper). Attivando i leucociti, Genferon porta all'eliminazione dei fuochi dell'infiammazione, nonché al ripristino della normale produzione di IgA. Inoltre, l'interferone alfa-2 porta all'interruzione dei processi di replicazione e trascrizione nelle cellule di virus (HPV, herpes), batteri (clamidia, ureplasma, micoplasma, gardnerella, Trichomonas), funghi.
La taurina ha proprietà riparative e rigenerative, migliora l'effetto antinfiammatorio dell'interferone e ha un effetto stabilizzante e antiossidante sulla membrana.
Anestezina - ha un effetto anestetico locale, bloccando gli impulsi del dolore, che porta a una diminuzione della gravità dei sintomi soggettivi (bruciore, dolore, prurito).

Indicazioni per l'uso

Genferon è usato per le infezioni urogenitali e le malattie degli organi genitali:
- clamidia urogenitale;
- herpes genitale;
- candidosi vaginale cronica;
- HPV (virus della papillomatosi umana);
- gardnerellosis;
- micoplasmosi;
- ureaplasmosis;
- tricomoniasi;
- malattie degli organi genitali nelle donne (malattie della cervice (cervicite, erosione); vulvovaginite, bartolinite; annessite);
- malattie degli organi genitali negli uomini (prostatite, uretrite, balanite).

Modalità di applicazione

Per il trattamento delle donne, Genferon viene prescritto vaginale 1 supposta due volte al giorno, la dose giornaliera è di 500 mila - 1 milione UI, il corso del trattamento è di almeno 10 giorni. Se la malattia è cronica, ricorrente, Genferon può essere usato per un lungo periodo (fino a 3 mesi), in questo caso il farmaco viene prescritto a giorni alterni (tre volte a settimana), 1 supposta.
Per il trattamento degli uomini, Genferon è prescritto per via rettale, 1 supposta due volte al giorno, una dose giornaliera di -1 milione-2 milioni, un ciclo di trattamento per almeno 10 giorni.

Effetti collaterali

L'effetto collaterale più comune sono le reazioni allergiche, che sono accompagnate da prurito, questa condizione non richiede trattamento e scompare da sola dopo aver interrotto l'uso di Genferon.
A volte sono possibili reazioni collaterali causate dall'azione dell'interferone (sensazione di brividi, artralgia, mialgia, febbre, mal di testa, perdita di appetito). Questo effetto collaterale quando si utilizza l'interferone si verifica estremamente raramente, poiché il suo aspetto è solitamente associato all'uso di grandi dosi di interferone.

Controindicazioni

Un'assoluta controindicazione all'uso di Genferon è l'intolleranza a qualsiasi componente del farmaco.
Una relativa controindicazione alla nomina di Genferon è la presenza di malattie allergiche o autoimmuni nella fase acuta.

Gravidanza

L'uso di Genferon nelle donne in gravidanza è possibile solo se l'età gestazionale è superiore a 12 settimane, la questione della prescrizione del farmaco viene decisa in ciascun caso individualmente, tenendo conto dei potenziali benefici per la donna e del possibile rischio per il bambino.

Interazione con altri medicinali

L'uso di Genferon con altri farmaci antivirali e antibatterici è considerato razionale, come risultato di tale uso, l'effetto di questi farmaci si rinforza a vicenda.
L'assunzione congiunta di Genferon e vitamine E e C porta ad un aumento dell'azione dell'interferone.
L'anestezina può ridurre l'efficacia dei sulfamidici, quindi il loro uso combinato è indesiderabile. I farmaci anticolinesterasici e i FANS possono migliorare l'effetto dell'anestesia.

Overdose

Ad oggi non sono stati registrati casi di overdose di Genferon.

Condizioni di archiviazione

Conservare in luogo fresco, la temperatura di conservazione consigliata è di 2-8 gradi Celsius. Il periodo di validità è di 2 anni, l'uso del farmaco dopo la data di scadenza è inaccettabile.

Henferon Light

Genferon Light: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Genferone Light

Codice ATX: L03AB05

Ingrediente attivo: interferone ricombinante umano alfa-2b (interferone alfa-2b)

Produttore: CJSC "BIOCAD", RF

Descrizione e aggiornamento foto: 22/10/2018

Prezzi in farmacia: da 166 rubli.

Genferon Light è un farmaco combinato con effetti antivirali, immunomodulatori e antiossidanti.

Forma e composizione del rilascio

Forma di dosaggio di rilascio di Genferon Light:

  • supposte vaginali e rettali: bianche con una sfumatura giallastra o bianche, cilindriche con un'estremità appuntita, su una sezione longitudinale hanno una struttura omogenea, è ammessa la presenza di una depressione a forma di imbuto o un'asta d'aria (5 pezzi in blister, in una scatola di cartone 1 o 2 confezioni) ;
  • gocce nasali: trasparente, incolore o giallo chiaro (in flaconcini da 10 ml con / senza ugello spray, 1 flacone in una scatola di cartone);
  • spray nasale dosato: trasparente, incolore o giallo chiaro, non presenta impurità meccaniche visibili (in flaconcini di vetro scuro con un erogatore spray, 100 dosi, in una scatola di cartone 1 flaconcino).

Principi attivi in ​​1 supposta:

  • interferone alfa-2b - 125 mila o 250 mila ME;
  • taurina - 5 mg.

Componenti ausiliari: grasso solido, macrogol 1500, destrano 60.000, polisorbato 80, emulsionante T2, acido citrico, sodio idrocitrato, acqua purificata - in quantità sufficiente per ottenere una supposta del peso di 800 mg.

Ingredienti attivi in ​​gocce da 1 ml:

  • interferone alfa-2b - 10 mila UI;
  • taurina - 0,8 mg.

Componenti ausiliari: disodio edetato diidrato - 0,02 mg; glicerolo - 7 mg; destrano 35-45 mila - 2,4 mg; polisorbato-80-1 mg; cloruro di sodio - 0,8 mg; cloruro di potassio - 0,02 mg; sodio idrogeno fosfato - 0,115 mg; potassio diidrogeno fosfato - 0,02 mg; acqua per preparazioni iniettabili - fino a 1 ml.

Principi attivi in ​​1 dose spray:

  • interferone alfa-2b - 50 mila UI;
  • taurina - 1 mg.

Componenti ausiliari: glicerolo - 7 mg; olio di menta piperita - 0,01 mg; disodio edetato diidrato - 0,02 mg; destrano 40.000 - 2,4 mg; sodio idrogeno fosfato dodecaidrato - 0,115 mg; polisorbato 80-1 mg; cloruro di sodio - 0,8 mg; cloruro di potassio - 0,02 mg; metil paraidrossibenzoato - 0,02 mg; potassio diidrogeno fosfato - 0,02 mg; acqua per preparazioni iniettabili - in quantità sufficiente.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

Genferon Light è un farmaco combinato, la cui azione è dovuta ai principi attivi che compongono la sua composizione. Ha un'azione sistemica e locale.

L'interferone alfa-2b ricombinante umano, che fa parte di Genferon Light, è prodotto da un ceppo del batterio Escherichia coli, in cui il gene dell'interferone alfa-2b umano è geneticamente modificato. Ha i seguenti effetti:

  • antiproliferativo e immunomodulatore: si manifesta principalmente come un aumento delle risposte cellulo-mediate del sistema immunitario, che porta ad un aumento dell'efficacia della risposta immunitaria contro parassiti, virus e cellule intracellulari che sono stati sottoposti a trasformazione del tumore. Ciò è dovuto all'attivazione di T-killer CD8 +, cellule NK, aumento della differenziazione dei linfociti B e della loro produzione di anticorpi, attivazione della fagocitosi e del sistema dei monociti-macrofagi, nonché di un aumento dell'espressione delle molecole del principale complesso di istocompatibilità di tipo I, che aumenta la probabilità di riconoscimento delle cellule infette da parte delle cellule immunitarie. sistemi;
  • antivirale: mediato dall'attivazione di numerosi enzimi intracellulari che inibiscono la replicazione virale;
  • antibatterico: mediato dalle risposte del sistema immunitario potenziate dall'interferone.

Il secondo componente attivo, la taurina, è un forte antiossidante, ha un effetto immunomodulatore e stabilizzatore di membrana, aiuta a normalizzare i processi metabolici e la rigenerazione dei tessuti, preserva l'attività biologica dell'interferone, migliorando così l'effetto terapeutico di Genferon Light. La taurina interagisce direttamente con le specie reattive dell'ossigeno, il cui accumulo eccessivo porta alla comparsa di processi patologici.

farmacocinetica

supposte

  • somministrazione rettale: elevata biodisponibilità (oltre l'80%) dell'interferone. Grazie a ciò, si ottiene un effetto immunomodulatore sistemico locale e pronunciato;
  • applicazione intravaginale: viene fornito un pronunciato effetto antivirale, antibatterico e antiproliferativo locale dovuto all'elevata concentrazione della sostanza nel fuoco dell'infezione e alla sua fissazione sulle cellule della mucosa. L'effetto sistemico è insignificante, a causa della bassa capacità di assorbimento della mucosa vaginale.

La massima concentrazione sierica di interferone nel sangue viene raggiunta 5 ore dopo la somministrazione del farmaco. La principale via di eliminazione dell'interferone α è il catabolismo renale.

L'emivita è di 12 ore, il che richiede l'uso di Genferon Light 2 volte al giorno.

Gocce, spray

Genferon Light, quando applicato per via intranasale, crea un'alta concentrazione di interferone nel fuoco dell'infezione, produce un pronunciato effetto immunostimolante e antivirale locale.

L'assorbimento sistemico è trascurabile; l'interferone quando somministrato per via intranasale in una piccola quantità è determinato nel sangue e nel tessuto polmonare. La biotrasformazione nel corpo si verifica principalmente nei reni con un'emivita di 5,1 ore.

Una piccola quantità del farmaco, quando entra nella circolazione sistemica, ha un effetto immunomodulatore sistemico.

Indicazioni per l'uso

supposte

  • ARVI (infezioni virali respiratorie acute) e altre malattie infettive della genesi batterica e virale nei bambini (come parte del trattamento combinato);
  • malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne, comprese le donne in gravidanza e nei bambini (sullo sfondo di una terapia specifica sotto controllo medico).

Gocce e spray

Genferon Light è prescritto per l'influenza e ARVI per i bambini di età compresa tra 29 giorni e 14 anni (gocce), nonché per i bambini di età pari o superiore a 14 anni (spray) per il trattamento e la prevenzione.

Controindicazioni

  • I trimestre di gravidanza (supposte);
  • età fino a 28 giorni (gocce) o fino a 14 anni (spray);
  • intolleranza individuale ai componenti del farmaco.

Relativo (la nomina di Genferon Light richiede cautela nei casi delle seguenti malattie / condizioni):

  • esacerbazione di malattie autoimmuni e allergiche (supposte);
  • sangue dal naso (spray).

Istruzioni per l'uso di Genferon Light: metodo e dosaggio

supposte

La via di somministrazione è vaginale e rettale. Il regime di consumo di droga è determinato dall'età e dalla situazione clinica specifica..

Ai bambini di età inferiore ai 7 anni viene prescritto Genferon Light con un contenuto di 125 mila UI di interferone alfa-2b; bambini di 7 anni, adulti, comprese le donne nella 13-40a settimana di gravidanza - 250 mila UI.

Il farmaco viene utilizzato 2 volte al giorno ad intervalli di 12 ore.

Regime terapeutico raccomandato:

  • infezioni virali respiratorie acute e altre malattie acute di natura virale nei bambini: rettale 1 supposta 2 volte al giorno contemporaneamente al trattamento principale per 5 giorni, in assenza o effetto insufficiente, si consiglia di consultare un medico; se ci sono prove, una ripetizione del corso è possibile dopo 5 giorni;
  • malattie infettive e infiammatorie croniche di eziologia virale nei bambini di età superiore ai 7 anni: rettale 1 supposta 2 volte al giorno contemporaneamente al trattamento principale per 10 giorni; in futuro, per 1-3 mesi, viene prescritta 1 supposta a giorni alterni di notte;
  • malattie infettive e infiammatorie acute del tratto urogenitale nei bambini: rettale 1 supposta 2 volte al giorno per un corso di 10 giorni contemporaneamente a terapia specifica;
  • malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale nelle donne: rettale o vaginale (a seconda della natura della malattia), 1 supposta 2 volte al giorno per un corso di 10 giorni contemporaneamente a terapia specifica; per le forme prolungate della malattia, il farmaco viene utilizzato per 1-3 mesi a giorni alterni (3 volte a settimana), 1 supposta al giorno;
  • malattie infettive e infiammatorie del tratto urogenitale in donne in gravidanza: vaginale 1 supposta 2 volte al giorno per un corso di 10 giorni contemporaneamente a terapia specifica.

Gocce

Quando compaiono i primi segni di malattia, il farmaco deve essere instillato nel naso (in ciascun passaggio nasale) per 5 giorni.

Il regime posologico raccomandato di Genferon Light per i bambini:

  • da 29 giorni a 1 anno: 5 volte al giorno, 1 goccia in ciascun passaggio nasale (dose singola - 1 mila ME, ogni giorno - 5 mila ME);
  • da 1 anno a 3 anni: 3-4 volte al giorno, 2 gocce (dose singola - 2 mila ME, ogni giorno - 6-8 mila ME);
  • da 3 a 14 anni: 4-5 volte al giorno, 2 gocce (dose singola - 2 mila ME, ogni giorno - 8-10 mila ME).

Spray

Secondo le istruzioni, Genferon Light viene applicato per via intranasale mediante somministrazione di aerosol di 1 dose (1 pressione breve sul distributore corrisponde a 1 dose). È necessario iniziare a usare il farmaco ai primi segni di malattia..

Regime posologico raccomandato: 3 volte al giorno, 1 dose. Una singola dose è di 50 mila UI di interferone alfa, la dose giornaliera non è superiore a 500 mila UI. Durata dell'uso - 5 giorni.

A scopo profilattico (in caso di ipotermia o contatto con un paziente con infezioni virali respiratorie acute) Genferon Light è prescritto per un ciclo di 5-7 giorni, 1 dose 2 volte al giorno. Se necessario, il corso può essere ripetuto.

Effetti collaterali

supposte

Di norma, Genferon Light è ben tollerato.

In casi molto rari si sviluppano reazioni allergiche. Questi disturbi sono generalmente reversibili e scompaiono entro 72 ore dall'interruzione del farmaco. La continuazione della terapia è possibile solo dopo un consulto medico.

Non sono state segnalate reazioni avverse gravi o pericolose per la vita.

Gocce

Durante il periodo di utilizzo del farmaco, è possibile osservare lo sviluppo di reazioni allergiche locali (sotto forma di sensazione di bruciore, prurito). Questi disturbi sono generalmente reversibili e scompaiono entro 72 ore dall'interruzione del farmaco. La continuazione della terapia è possibile solo dopo un consulto medico.

Spray

Non è stato osservato lo sviluppo di effetti collaterali durante l'utilizzo del farmaco.

Overdose

I casi di overdose non sono registrati.

Se la dose giornaliera di supposte viene accidentalmente superata, è necessario sospendere la somministrazione di Genferon Light per 24 ore, dopo di che la terapia può essere ripresa secondo lo schema standard.

istruzioni speciali

Dopo aver instillato Genferon Light per diversi minuti, si consiglia di massaggiare le ali del naso con le dita, contribuendo alla distribuzione uniforme del farmaco nella cavità nasale.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

Il trimestre di gravidanza è una controindicazione all'uso di supposte.

Uso dell'infanzia

Sotto forma di gocce, Genferon Light non è prescritto per bambini di età inferiore a 28 giorni, sotto forma di spray - fino a 14 anni.

Interazioni farmacologiche

Genferon Light è più efficace come componente della terapia complessa. Quando combinato con farmaci antibatterici, antivirali e fungicidi, c'è un reciproco miglioramento dell'azione.

L'uso simultaneo di gocce di Genferon Light con farmaci vasocostrittori intranasali non è raccomandato, poiché ciò può portare a un'aridità aggiuntiva della mucosa nasale.

Analoghi

Gli analoghi di Genferon Light sono Grippferon, Nazoferon, Viferon Feron, Ruferon, Laferobion, Virogel, Laferon Farmbotek, Alfarekin.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo protetto da luce e umidità a una temperatura di 2-8 ° C. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità - 2 anni.

Dopo aver aperto la confezione, le gocce possono essere utilizzate per 7 settimane a una temperatura di conservazione di 2-8 ° С.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

  • supposte 125 mila UI - senza prescrizione medica;
  • supposte 250 mila UI, gocce, spray - prescrizione medica.

Recensioni su Genferon Light

Secondo le recensioni, Genferon Light è un farmaco efficace. Ci sono molte risposte positive alla formulazione spray. Indicare la facilità d'uso e il suo effetto terapeutico per il trattamento e la prevenzione dell'ARVI.

Per quanto riguarda Genferon Light sotto forma di candele, si nota che il farmaco non è sempre efficace e può portare allo sviluppo di effetti collaterali. Inoltre, gli svantaggi includono l'alto costo, la necessità di conservare il farmaco in frigorifero e il fatto che le candele macchiano il bucato e, in assenza di una temperatura corporea elevata, si dissolvono lentamente.

Il prezzo di Genferon Light nelle farmacie

Il prezzo approssimativo per Genferon Light è:

  • supposte (10 pezzi in un pacchetto di 125 o 250 mila UI): 255–330 o 340–420 rubli;
  • spray (1 bottiglia): 320-420 rubli.

Geneferon

Nome latino: Genferon

Codice ATX: L03AB05

Ingrediente attivo: interferone ricombinante umano alfa-2b (interferone alfa-2b)

Analoghi: Vitaferon, Viferon, Viferon-Feron, Laferobion, Laferon Farmbotek, Kipferon

Produttore: CJSC "BIOCAD", RF

Descrizione scaduta il: 10/04/17

Prezzo nelle farmacie online:

Genferon è un farmaco immunomodulatore antivirale con attività antimicrobica.

Sostanza attiva

Benzocaina (benzocaina), taurina (taurina), interferone alfa (interferone alfa).

Forma e composizione del rilascio

È prodotto sotto forma di supposte rettali da biancastre a biancastre con una sfumatura giallastra. Hanno una forma cilindrica e un'estremità appuntita. Confezionato in celle di contorno di 5 pezzi.

Supposte rettali1 supp.
Alfa-2 ricombinante dell'interferone umano250 mila, 500 mila o 1 milione UI
Taurina10 mg
benzocaina55 mg
Eccipienti: grasso solido, destrano 60.000, ossido di polietilene 1500, tween-80, emulsionante T2, citrato di sodio, acido citrico, acqua purificata.

effetto farmacologico

Indicazioni per l'uso

  • clamidia urogenitale, micoplasmosi, herpes genitale, candidosi vaginale cronica, gardnerellosi, virus della papillomatosi, tricomoniasi, ureaplasmosis;
  • malattie degli organi genitali femminili (annessite, vulvovaginite, erosione della cervice, bartolinite, cervicite e altri);
  • malattie degli organi genitali maschili (balanite, prostatite, uretrite).
  • La luce Genferon è prescritta come farmaco aggiuntivo nel complesso trattamento delle malattie virali.

Controindicazioni

  • aumento della sensibilità individuale ai componenti del farmaco;
  • età fino a 7 anni;
  • gravidanza fino a 12 settimane;
  • malattie autoimmuni (diabete mellito di tipo I, lupus eritematoso sistemico, tiroidina di Hashimoto, glomerulonefrite e altri);
  • esacerbazione di condizioni allergiche.

Istruzioni per l'uso Genferon (metodo e dosaggio)

I regimi per l'uso di supposte differiscono a seconda del sesso e dell'età del paziente..

Donne

1 supp. per via intravaginale o nel retto 2 volte al giorno (a seconda della gravità della malattia dei sistemi riproduttivo e urinario, della gravità dei disturbi e della durata del decorso della malattia in un dosaggio di 250 mila, 500 mila o 1 milione UI). Il corso del trattamento è di almeno 10 giorni.

Nel caso di una malattia infiammatoria a lungo termine del sistema genito-urinario, dopo il corso principale, si raccomanda di continuare il trattamento con Genferon per altri 1-3 mesi, una supposta ogni 3 giorni.

Per il risanamento della vagina e la normalizzazione della sua biocenosi microbica, nonché per il trattamento dell'infiammazione del sistema genito-urinario e delle infezioni a trasmissione sessuale, le donne in gravidanza (per un periodo di 13 e più settimane) possono usare il farmaco in 1 supp. 250 mila UI 2 volte al giorno per 10 giorni. Con un periodo di gravidanza più breve, è necessario astenersi dal prendere il farmaco.

Uomini

1 supp. 2 volte al giorno per 10 giorni (per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie dei sistemi riproduttivo e urinario in dosaggi di 500 mila o 1 milione UI, a seconda della natura e della gravità della malattia, della gravità dei sintomi clinici e della durata del decorso della malattia).

Effetti collaterali

L'uso di Genferon può causare i seguenti effetti indesiderati:

  • reazioni allergiche;
  • mal di testa;
  • aumento della sudorazione;
  • aumento della temperatura;
  • problemi con l'appetito;
  • affaticabilità rapida;
  • dolore articolare o muscolare;
  • riduzione del numero di piastrine e leucociti nell'analisi del sangue generale.

Tutti gli effetti collaterali noti di solito compaiono con una dose giornaliera di oltre 10 milioni di UI..

Overdose

Non sono stati registrati casi di overdose di Genferon.

In caso di singola somministrazione accidentale di un numero maggiore di supposte rispetto a quanto prescritto dal medico, la successiva somministrazione deve essere sospesa per 24 ore, dopodiché il trattamento può essere ripreso secondo lo schema prescritto.

Analoghi

Interferone, Viferon, Kipferon.

Farmaci con un meccanismo d'azione simile (corrispondenza ATC livello 4): Derinat.

istruzioni speciali

Per prevenire la reinfezione urogenitale, si consiglia di considerare il trattamento concomitante del partner sessuale. Consentito per l'uso durante le mestruazioni.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Se necessario, l'uso nell'II e III trimestre di gravidanza deve essere correlato al beneficio previsto per la madre e al potenziale rischio per il feto.

Durante l'infanzia

Consentito per bambini di tutte le età.

In età avanzata

Interazioni farmacologiche

  • L'uso combinato con antisettici e antibiotici aumenta l'efficacia del trattamento delle malattie infettive e infiammatorie del tratto urinario.
  • Medicinali che potenziano l'effetto analgesico della benzocaina: farmaci anticolinesterasici (Proserin, Physostigmine, Armin, Galantamine, Ezerin, Pyrofos); farmaci antinfiammatori non steroidei (Indometacina, Aspirina, Clofeson, Naproxen, Ibuprofen, Piroxicam, Sulindac, Baralgin, Diclofenac, Phenacetin, Tenoxicam, Paracetamol, Metamizole, Ketorolac).
  • Quando combinato con farmaci sulfamidici, l'efficacia di questi ultimi contro i microrganismi patogeni diminuisce.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

Dispensato su prescrizione medica.

Condizioni e periodi di conservazione

Tenere lontano dalla portata dei bambini ad una temperatura di + 2... + 8 ° С.

Periodo di validità - 2 anni.

Prezzo in farmacia

Il costo di Genferon per 1 pacchetto è di 685 rubli.

La descrizione pubblicata in questa pagina è una versione semplificata della versione ufficiale dell'annotazione per il farmaco. Le informazioni sono fornite a solo scopo informativo e non sono una guida per l'automedicazione. Prima di utilizzare il medicinale, è necessario consultare uno specialista e leggere le istruzioni approvate dal produttore.

Candele Genferon: cosa aiuta, come vengono utilizzate, recensioni

Avendo scoperto dopo essere andato in farmacia il costo di alcuni dei farmaci prescritti, a volte è tempo di tornare da uno specialista - un cardiologo o uno psicologo - tutto dipende dalla salute e dalla quantità. Tuttavia, ci sono farmaci che ti consentono di risparmiare denaro, poiché contengono contemporaneamente più sostanze attive, ad esempio candele Genferon. Da cosa sono capaci di salvarci??

Triplo colpo al disturbo

Supposte Genferon sono prescritte per il trattamento di malattie urogenitali causate da virus, funghi e batteri. Questo medicinale è prescritto per:

  • toxoplasmosi;
  • clamidia;
  • micoplasma;
  • qualsiasi tipo di herpes;
  • candidosi vaginale;
  • tricomoniasi;
  • erosione cervicale;
  • cervicite;
  • annessite;
  • difese corporee indebolite.

Il farmaco viene spesso prescritto proprio come immunostimolante, soprattutto per i bambini..

Le supposte vengono inserite nell'ano o nella vagina 1-2 volte, a seconda della natura della malattia e dell'età del paziente. Ma prima di soffermarci sulle sfumature dell'ammissione, scopriamo su cosa si basa l'effetto del farmaco. Genferon è una combinazione di tre componenti:

  • interferone (aiuta il sangue a sviluppare la propria immunità e fornisce anche interferoni aggiuntivi - sostanze formate nel sangue durante la reazione ai virus che entrano nel corpo);
  • taurina (migliora l'interferone e accelera anche la rigenerazione delle cellule dei tessuti, riducendo l'area del processo infiammatorio);
  • benzocaina (antidolorifico).

Una gamma così ampia di effetti consente di stimolare efficacemente l'attività della propria immunità.

Sfumature di applicazione

Ogni supposta contiene una diversa quantità di interferoni - da 125 a 1000. A seconda della gravità della malattia, viene prescritto un medicinale più debole o più forte. Il dosaggio è determinato esclusivamente dal medico in base alle procedure diagnostiche e alle condizioni generali del paziente..

Trattamento delle donne

Se una donna ha un'infezione genitale acuta, quindi, di norma, viene prescritta 1 supposta vaginale con un dosaggio di 250-500. Devi usare supposte 2 volte al giorno. Non è raccomandato prolungare il corso del trattamento per più di 10 giorni. Altrimenti, i processi irreversibili possono iniziare nel corpo associati al "rilassamento" del sistema immunitario, che si abitua al fatto che è assicurato dall'interferone.

Se una donna è in cura per un'infezione persistente, il regime è leggermente diverso: 1 candela prima di coricarsi, ma entro 1-3 mesi.

Trattamento degli uomini

Ai rappresentanti di una forte metà dell'umanità viene prescritto Genferon 500 per aumentare l'immunità, nonché con una terapia complessa di entrambi i partner sessuali. Le supposte vengono utilizzate 2 volte al giorno, dopo il risveglio e prima di andare a letto. Il corso del trattamento in questo caso è di circa 10 giorni..

Aiutare i bambini

I medici prescrivono Genferon dai primi giorni dopo la nascita. Tuttavia, questo è possibile e consigliabile solo se il sistema immunitario del bambino è davvero gravemente indebolito, il che non gli consente di superare l'infezione da solo. Inoltre, il farmaco viene utilizzato in caso di preparazione all'intervento chirurgico..

Per i bambini, le candele leggere Genferon sono generalmente prescritte con un dosaggio di 125 per ridurre al minimo una possibile reazione allergica.

Leggi anche:

L'intensità del trattamento dipende dalla natura della malattia:

  • i virus cronici richiedono l'introduzione di una supposta a giorni alterni prima di coricarsi per 1-3 mesi;
  • con un'infezione virale, vengono somministrate 2 supposte al bambino: una al mattino, l'altra alla sera. Il corso del trattamento è di 5 giorni. Se il miglioramento arriva lentamente, dopo 5-7 giorni il trattamento viene ripetuto.

Supposte Genferon durante la gravidanza e l'allattamento

Per le donne in posizione, le supposte sono prescritte solo dal 2 ° trimestre. Ciò è dovuto al fatto che, attivando le proprietà protettive dell'immunità, è possibile provocare il rifiuto di un feto portatore da esso come organismo estraneo. Il dosaggio viene calcolato individualmente, a seconda della gravità dell'infezione. Durante l'allattamento, il farmaco non è prescritto.

Risposta

Le istruzioni per le candele "Genferon Light" 125 per i bambini dicono che questo farmaco stimola le capacità immunitarie del corpo dopo 1-2 dosi. Ciò è confermato dalle recensioni delle madri, che in questo modo hanno aiutato i loro bambini a riprendersi più rapidamente da malattie virali o infettive. Il leit motiv delle recensioni sull'assunzione di supposte di Genferon per i bambini può essere considerato il fatto che i giovani pazienti non hanno avuto reazioni allergiche e un evidente effetto terapeutico si è già verificato il 2 ° giorno.

Ma le donne che usano Genferon vaginale lamentano spesso una sensazione di bruciore nel perineo, irregolarità nel ciclo mensile e bruciore di stomaco. L'ultimo "effetto collaterale" è notato anche dagli uomini. In generale, l'elevata efficienza del farmaco gli consente di "perdonare" alcuni piccoli difetti.

Leggi anche:

Avendo scoperto cosa sono le candele Genferon e da dove provengono, non dovresti immediatamente affrettarti a comprare un farmaco tutt'altro che economico. È ancora meglio consultare un medico che può concludere quanto saranno utili supposte per un particolare paziente. E dovresti prestare particolare attenzione nel trattamento di bambini e donne in gravidanza, anche se nel loro caso questo farmaco viene anche usato e dà un buon effetto..

Leggi altre intestazioni interessanti

Geneferon

Prezzi nelle farmacie online:

Genferon appartiene al gruppo di farmaci immunomodulatori con azione antivirale ed è ampiamente usato per trattare malattie infettive e infiammatorie del sistema genito-urinario.

Forma e composizione del rilascio

Il farmaco è disponibile in diverse forme di dosaggio:

  • Sotto forma di supposte per somministrazione vaginale o rettale. Le supposte Genferon sono uniformi sul taglio, hanno una forma cilindrica e sono appuntite ad un'estremità, il che facilita la loro introduzione. Il loro colore può variare dal bianco al giallastro. Ogni supposta contiene 250 mila UI di interferone alfa-2b ricombinante umano, che viene ottenuto dal clone di Escherichia coli mediante ibridazione di plasmidi batterici con il gene leucocitario umano, responsabile della codifica dell'interferone. Vengono prodotte anche supposte di genferone, in cui il dosaggio del principio attivo è di 500 mila UI e 1 milione UI. Oltre all'interferone, la composizione del farmaco, come ingredienti attivi, include anche taurina nella quantità di 10 mg e 55 mg di benzocaina;
  • Sotto forma di supposte Genferon Light, destinato al trattamento sicuro di malattie provocate da virus di infezioni nei bambini (incluso il primo anno di vita) e nelle donne in gravidanza. Ogni supposta contiene 125 o 250 mila UI di interferone leucocitario umano e 5 mg di taurina, la benzocaina non è inclusa. Le candele sono uniformi nel taglio, cilindriche e appuntite ad un'estremità. Colore: bianco o con una sfumatura giallastra. Sono usati sia vaginali che rettali;
  • Sotto forma di spray nasale Genferon Light, destinato alla prevenzione e al trattamento delle infezioni virali respiratorie acute e dell'influenza, comprese le donne in gravidanza durante il periodo di gravidanza.

Azione farmacologica di Genferon

Grazie alla combinazione armoniosa di interferone alfa-2b, taurina e benzocaina Genferon, le recensioni ne sono la conferma, allevia rapidamente ed efficacemente il prurito e il dolore e contribuisce anche alla formazione di una rapida risposta immunitaria locale nel trattamento delle infezioni urogenitali. Inoltre, l'effetto terapeutico dell'uso del farmaco si nota già nelle prime ore dopo la somministrazione di supposte.

La benzocaina come sostanza attiva è assente in Genferon Light, prodotta sia sotto forma di supposte che sotto forma di spray nasale. Ciò consente al farmaco di essere usato per il trattamento di bambini piccoli e donne in gravidanza..

L'azione farmacologica di Genferon è dovuta all'attività dei suoi ingredienti attivi. Il meccanismo dell'effetto antivirale del farmaco risiede nella creazione di alcune strutture protettive nelle cellule non colpite dal virus. Sotto l'influenza dell'interferone:

  • Le membrane cellulari cambiano le loro proprietà, creando così un ostacolo insormontabile ai virus;
  • Viene avviata la produzione di enzimi specifici che impediscono la replicazione dell'RNA virale e la sintesi di proteine ​​virali.

Il meccanismo dell'azione immunomodulatoria di Genferon, secondo le istruzioni, è di stimolare l'attività di macrofagi, T-helpers, fagociti e cellule killer naturali. Inoltre, sotto l'influenza dell'interferone, aumenta il livello di intensità della differenziazione dei linfociti B, che sono un sistema di cellule unite per origine dal precursore del midollo osseo dei linfociti B e sono caratterizzati dalla capacità di una risposta immunitaria nelle varie fasi della loro differenziazione. L'interferone aumenta anche l'attività dei leucociti, grazie alla quale i leucociti contenuti in tutti gli strati della mucosa iniziano a partecipare più attivamente ai processi di eliminazione dei focolai patologici primari e contribuiscono al ripristino della sintesi dell'immunoglobulina secretoria A.

La taurina, che fa parte di Genferon, grazie alle sue proprietà antiossidanti, aumenta significativamente l'effetto biologico dell'interferone e promuove anche la rigenerazione dei tessuti danneggiati, allevia i segni di infiammazione e funge da membrana ed epatoprotettore.

La benzocaina è un anestetico locale ad ampio spettro. Riduce la permeabilità delle membrane cellulari, impedendo la penetrazione degli ioni sodio, assicura lo spostamento degli ioni calcio dai recettori situati sulla superficie interna della membrana e blocca la conduzione degli impulsi nervosi.

Indicazioni per l'uso di Genferon

Secondo le istruzioni, Genferon è indicato per l'uso come componente di una terapia complessa per il trattamento di malattie infiammatorie e infettive del tratto urogenitale negli adulti, tra cui:

  • Chlamydia;
  • Ureaplasmosis;
  • Herpes genitale;
  • Candidosi vaginale in forma ricorrente;
  • Vaginosi batterica;
  • Erosione della cervice;
  • Balanoposthitis;
  • Annessite, ecc..

Genferon per i bambini è prescritto come uno dei componenti della terapia complessa, il cui scopo è il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute e di altre malattie infettive con eziologia batterica e virale.

Metodo di somministrazione e dosaggio

La via di somministrazione, la dose giornaliera ottimale e la durata del corso del trattamento dipendono dalla natura del decorso della malattia, dal quadro clinico di accompagnamento e dalle caratteristiche individuali del paziente.

Genferon per i bambini di età superiore ai sette anni e gli adulti è prescritto sotto forma di supposte contenenti interferone pari a 250, 500 mila o 1 milione UI (a seconda della gravità della malattia).

Si raccomanda che Genferon per i bambini di età inferiore a sette anni sia prescritto sotto forma di supposte contenenti 125 mila UI di interferone.

Nelle malattie del sistema urogenitale nelle donne, le supposte di Genferon con un contenuto di interferone pari a 250 o 500 mila UI vengono iniettate per via intravaginale, una due volte al giorno. La durata del corso di trattamento è di dieci giorni. Se la malattia è caratterizzata da una forma protratta, le supposte vengono somministrate tre volte alla settimana, una alla volta (a giorni alterni). In questo caso, il corso del trattamento può durare da uno a tre mesi..

Gli uomini con malattie del sistema urogenitale usano supposte di Genferon contenenti 500 mila o 1 milione UI di interferone: vengono somministrate per via rettale, una supposta due volte al giorno. La durata del corso di trattamento è di dieci giorni..

Controindicazioni

L'istruzione di Genferon avverte che il farmaco è controindicato:

  • Pazienti con ipersensibilità a uno o più dei suoi componenti;
  • Donne in gravidanza nel primo trimestre di gravidanza (questo vale per la nomina delle supposte di Genferon Light).

Genferon deve essere prescritto con cautela durante i periodi di esacerbazione di malattie allergiche e autoimmuni..

Effetti collaterali

Recensioni di Genferon indicano che a volte il farmaco può provocare reazioni collaterali negative, come:

  • Manifestazioni allergiche che sono reversibili e scompaiono 72 ore dopo l'interruzione del trattamento o la riduzione della dose;
  • Brividi, febbre, riduzione dell'appetito, aumento della fatica, dolore muscolare e mal di testa, aumento della sudorazione, leucopenia e trombocitopenia.