Brividi gravi

Coautore, editore ed esperto medico - Maksimov Alexander Alekseevich.

Data ultimo aggiornamento: 20.05.2020.

Numero di visualizzazioni: 312.568

Brividi con e senza temperatura: segni, cause, trattamento

Molti di noi sono preoccupati per la domanda "Cosa succede quando sento i brividi?" Un brivido è una sensazione di freddezza, che è accompagnata dalla comparsa di pelle d'oca e tremori. In questa condizione, dicono "dente a dente non cade". Brividi, debolezza e febbre causano cattiva salute e ansia. Naturalmente, vogliamo sbarazzarci di questi sintomi spiacevoli il prima possibile. Tuttavia, non tutti sanno che i brividi sono una reazione protettiva del corpo. Ha lo scopo di riscaldare e aumentare la circolazione sanguigna. Proviamo a scoprire perché a una temperatura spesso "brividi", se una tale reazione si verifica senza febbre e cosa fare in caso di brividi.

Segni di brividi a una temperatura

I brividi durante la febbre sono spesso accompagnati da un forte spasmo dei vasi periferici, in particolare della pelle, ma la pressione sanguigna non aumenta. Questa condizione è accompagnata da tre sintomi principali.

  • Sentire freddo. Con un aumento della temperatura e dei brividi, il paziente si congela, anche se è vestito in modo caldo e si trova in una stanza riscaldata.
  • Tremando nel corpo. Quando una persona rabbrividisce, tutti i suoi muscoli iniziano a contrarsi frequentemente. Questa è una reazione riflessa.
  • La comparsa di "pelle d'oca". Spesso, piccoli dossi sulla superficie del corpo - pelle d'oca - diventano un segno di brividi a una temperatura. Appaiono a causa della contrazione dei muscoli attorno ai follicoli piliferi..

Spesso con influenza e raffreddore, non c'è solo un aumento della temperatura e della febbre. A questi sintomi si aggiungono dolore muscolare, debolezza, mal di testa - segni di intossicazione corporea.

Le cause dei brividi a temperatura

Brividi a una temperatura - una reazione all'infezione. Quando batteri o virus entrano nel corpo, viene rilasciata una proteina nelle cellule del sangue, che invia segnali al cervello per aumentare la temperatura. Molto spesso questa condizione è osservata con influenza e infezioni respiratorie acute. Inoltre, in caso di brividi, nel corpo possono verificarsi altri processi:

  • infiammazione del tratto urinario;
  • malattie infettive degli organi pelvici;
  • disturbi dell'apparato digerente a causa di intossicazione (avvelenamento);
  • varie malattie di natura batterica (polmonite, tubercolosi polmonare, ecc.).

Come i brividi sono legati alla febbre

La febbre a una temperatura aiuta il corpo ad adattarsi a una malattia infettiva e ad affrontarla. Questo meccanismo ha lo scopo di combattere virus o batteri. Quando la temperatura corporea sale a 38 ° C e oltre, una persona si sente "sopraffatta". Compaiono mal di testa e dolori muscolari e articolari, debolezza e perdita di appetito. I brividi e la febbre ad alta temperatura sono di origine simile. Cosa succede quando una persona sta tremando? Ha un forte aumento della generazione di calore (del 200% o più). Il trasferimento di calore non cambia in questo caso. Il corpo inizia a emettere calore nell'ambiente esterno solo quando il calore entra in gioco. È grazie a questo meccanismo che la temperatura corporea aumenta durante i brividi..

Cause di brividi senza febbre

Ipotermia. Se una persona ha molto freddo, possono verificarsi brividi senza febbre a causa di un forte restringimento dei vasi sanguigni. Con l'ipotermia, i processi metabolici vengono interrotti e il flusso sanguigno rallenta. Questo è ciò che diventa la ragione della reazione riflessa del corpo, mirata al riscaldamento. I brividi nel corpo possono disturbare i brividi di una persona. A causa delle contrazioni dei muscoli, la temperatura aumenta gradualmente (da abbassata a normale). Per alleviare le condizioni del paziente con ipotermia, il medico può raccomandare una bevanda calda e procedure di riscaldamento.

Disturbi endocrini Le cause dei brividi senza febbre sono a volte patologie tiroidee. È questo organo che partecipa ai processi di termoregolazione del corpo. Pertanto, quando la ghiandola tiroidea non funziona correttamente, una persona può costantemente rabbrividire. La stessa reazione si verifica spesso con il diabete mellito. In questo caso, i brividi sono causati da disturbi circolatori. Nelle donne, la causa di questa condizione può essere un cambiamento nell'equilibrio ormonale durante la menopausa. Con i disturbi endocrini, la terapia medica selezionata da un medico aiuta a migliorare il benessere e ad alleviare i brividi..

Stress e superlavoro. La causa della debolezza e dei brividi in assenza di febbre può essere lo stress fisico o psico-emotivo. Questa reazione è la risposta del corpo allo stress. In questo caso, per far sentire meglio il paziente, si consiglia di fornire pace al paziente. I sedativi devono essere assunti solo come indicato da un medico..

Variazione della pressione sanguigna Gravi brividi possono essere causati da un improvviso calo o aumento della pressione sanguigna. Una reazione simile si osserva spesso nella crisi ipertensiva. Per facilitare il benessere del paziente, è necessario normalizzare la pressione sanguigna. Raccomandazioni specifiche devono essere fornite dal medico.

Cosa fare con un brivido: come rimuoverlo rapidamente?

Le opzioni di trattamento dipendono dalla causa dei brividi, con o senza febbre. Se una condizione simile è associata all'influenza o all'ARVI, le seguenti misure spesso aiutano ad alleviare le condizioni del paziente.

Osservare il riposo a letto. I brividi sono spesso accompagnati da debolezza e altri spiacevoli sintomi di intossicazione. Stare male è una scusa per cancellare le cose per un po 'e rimanere a casa. Abbandonare lo stress fisico e mentale. Osservare il riposo a letto. Ciò aiuterà il corpo a dedicare tutta la sua forza alla lotta contro le infezioni..

Bevi bevande calde. Per eliminare rapidamente i brividi e riscaldarti, bevi composte, bevande alla frutta o tè al limone. Le bevande dovrebbero essere calde, ma non scottanti. Si consiglia di consumarli spesso e in piccole quantità: assumere almeno 1-2 sorsi ogni 10 minuti.

Crea un clima ambientale ottimale. Nonostante la sensazione di freddo durante i brividi, non dovresti rimanere a lungo in una stanza soffocante e calda. La temperatura dell'aria ottimale nella stanza è di 20–22 ° С. Ventilare la stanza periodicamente. Durante la stagione di riscaldamento, si consiglia di mantenere un'umidità di almeno il 50%.

Prendi un antipiretico. Quando la febbre sale oltre i 38 ° C a causa dell'influenza o del raffreddore, è possibile utilizzare farmaci antipiretici *. Prodotti complessi sono adatti per questo (ad esempio, RINZA® o RINZASIP® con vitamina C).

RINZA® e RINZASIP® con vitamina C per i brividi

La combinazione di principi attivi in ​​RINZA® e RINZASIP® con vitamina C influenza il corpo in più direzioni contemporaneamente. Questo aiuta ad eliminare contemporaneamente i brividi, accompagnati da febbre, dolori muscolari e altri segni spiacevoli di SARS. Il paracetamolo analgesico e antipiretico riduce la febbre e allevia il dolore. Il componente vasocostrittore della fenilefrina aiuta a ridurre la comune congestione nasale e fredda. La clorfenamina (feniramina) aiuta ad alleviare il gonfiore delle mucose, ridurre il flusso nasale e alleviare il prurito nel naso, nella gola e negli occhi. E la vitamina C, che fa parte di RINZASIP® con vitamina C, aiuta a ripristinare le difese dell'organismo.

Cosa non fare con i brividi?

Eseguire le procedure di riscaldamento. Impacchi caldi, inalazioni e altre procedure simili possono portare a un forte aumento della temperatura corporea con febbre e, di conseguenza, colpo di calore.

Avvolgi e mettiti al riparo. Quando una persona trema, viene generato più calore nel corpo. Un effetto thermos viene creato sotto coperte spesse. Il calore non viene rilasciato all'esterno: il corpo non si raffredda. Ciò può portare al surriscaldamento degli organi interni. Inoltre, la pelle può rimanere fredda a causa del vasospasmo..

Abbassa la temperatura con metodi fisici. Con i brividi, il trattamento non dovrebbe includere alcool, aceto o calcoli di acqua, bagni freddi, ecc. Tali procedure aumentano solo lo spasmo dei vasi periferici. Di conseguenza, il corpo non emana bene il calore, il che porta al surriscaldamento degli organi interni..

Come sbarazzarsi di brividi gravi?

Se hai brividi lancinanti e i soliti metodi non alleviano la condizione, dovresti consultare un medico. Il medico deve decidere cosa fare con forti brividi e febbre alta. È necessario chiamare immediatamente un'ambulanza se il termometro mostra più di 39,5 ° C, il paziente ha convulsioni, delirio e perdita di coscienza. I medici aiuteranno ad eliminare i sintomi potenzialmente letali, a determinare la causa della febbre e dei brividi e a selezionare un trattamento adeguato.

* In conformità con le istruzioni per l'uso medico dei farmaci e dopo aver consultato un medico.

Brividi a una temperatura in un bambino e un adulto cosa fare, come trattare?

Oggi parleremo di brividi a una temperatura. Come si manifesta e perché? Si verifica a causa di spasmi nei vasi sanguigni che si trovano sulla superficie della pelle. Poi c'è una sensazione di freddezza e si sente anche un tremito muscolare. Nella maggior parte dei casi, questi sintomi prefigurano la febbre che si verifica a causa di una malattia infettiva..

Inoltre, durante il raffreddore o l'influenza, se noti febbre, brividi, dolori muscolari e mal di testa, questo indica che il corpo è intossicato. Quindi al paziente, oltre alle pillole, viene prescritta una bevanda abbondante.

Sintomi: brividi con la febbre

I brividi alle alte temperature si verificano a causa di virus patogeni e microbi che entrano nel corpo. Per resistere, vengono attivate reazioni difensive che causano uno stato febbrile. A causa degli spasmi, il trasferimento di calore esternamente diminuisce, ma internamente, al contrario, aumenta. Ciò consente di combattere autonomamente l'infezione. Allo stesso tempo, una persona malata si sente sopraffatta e debole..

Una tale reazione del corpo può essere un segno di varie malattie. Brividi quando la temperatura aumenta è un segno che qualcosa non va nel corpo. Forse è ARVI, ma tosse e naso che cola appaiono molto più tardi..

La causa potrebbe essere una malattia infettiva, ma la temperatura, come nel primo caso, apparirà un po 'più tardi, e solo allora il resto dei sintomi della malattia.

Succede che un brivido è chiaramente sentito e sembra che ci sia una temperatura, ma in realtà è un forte salto di pressione, indipendentemente dal fatto che sia saltato giù o su.

Perché i brividi si verificano di notte?

Ci sono diverse ragioni principali per cui una persona inizia a tremare. Molto spesso, un sintomo simile è associato alla reazione del sistema immunitario a una lesione infettiva del sistema respiratorio (ARVI, influenza, ecc.). Nella maggior parte dei casi, sono i tremori notturni e il sudore che sono i primi sintomi dell'infezione. In alcuni bambini e adulti, le manifestazioni cliniche scompaiono al mattino senza lo sviluppo della malattia. Ma in alcuni casi si sviluppano ancora ARVI, polmonite o altre patologie polmonari, accompagnate dalla comparsa di tosse, naso che cola, ecc..

I brividi sono una risposta naturale al virus

Tremori, aumento della sudorazione e sbalzi di temperatura sono sintomi di una malattia e non una malattia indipendente, che è importante considerare quando si diagnostica e si prescrive il trattamento.

La seconda causa più comune è l'ipotermia comune, che provoca contrazioni irregolari delle fibre muscolari per generare ulteriore calore. In questo caso, la persona dovrebbe vestirsi e coprirsi con due coperte dopo aver bevuto una tazza di tè caldo. Brividi e aumento della sudorazione possono verificarsi in varie situazioni stressanti, paura, ecc..

Le malattie del sistema endocrino (danni alla ghiandola tiroidea, ecc.) Portano alla comparsa di tremori gravi nelle persone di qualsiasi età, compresi i bambini. Molto brillantemente, una situazione simile si manifesta quando nelle donne in menopausa si manifestano brividi notturni senza febbre.

Cause di brividi

Può anche raffreddare dopo un disturbo psicoemotivo, che tende a manifestarsi durante una situazione stressante, dovuta al superlavoro o all'eccitazione, anche a causa della mancanza di sonno.

Questa condizione può verificarsi spesso negli amanti delle diverse diete. Come risultato di un rallentamento del metabolismo, compaiono brividi e talvolta insieme a una temperatura.

L'esposizione prolungata al freddo o al sole può provocare febbre. Questo sarà seguito da ipotermia o surriscaldamento..

Possono verificarsi brividi a causa di traumi seguiti da shock.

I professionisti medici avvertono che la febbre non è sempre associata al raffreddore.

Questo può accadere quando la ghiandola tiroidea non funziona correttamente. Oltre ai brividi, ci sono quasi gli stessi sintomi del raffreddore: febbre, letargia e affaticamento.

Può raffreddare con disturbi ormonali e malattie successive, come il diabete.

Quale medico darà consigli se improvvisamente diventa freddo e inizia a tremare?

I brividi, come hai già capito, possono verificarsi non solo a causa di ipotermia e nervi. La causa dell'apparenza è spesso - la malattia.

Vale la pena contattare un terapista. Sarà in grado di scoprire cosa c'è di sbagliato nel tuo corpo superando i test, intervistando il paziente.

Dopo aver appreso i risultati dei test superati, il medico annuncerà la diagnosi o reindirizzerà a uno specialista specializzato.

Questi possono essere medici: endocrinologi, psicologi (se hai lo stress), specialisti in malattie infettive, cardiologi.

  1. Gli endocrinologi possono rilevare una diminuzione della funzione tiroidea. Sarà prescritto un ulteriore test biochimico che rivelerà il livello di ormoni nel sangue. Successivamente, diagnostica e prescrive il trattamento.
  2. Uno psicologo ti aiuterà a capire di cosa tratta lo stress. Conduci una conversazione con te. Indica cosa fare se si verificano tremore con disturbi nervosi.
  3. Infezionisti, specialisti che si occupano di malattie associate a un'infezione. Spesso, in caso di avvelenamento grave, una persona inizia a tremare a causa di un aumento della temperatura. Le prime misure che il medico prenderà sono di abbassare il grado con l'aiuto di iniezioni, prescrivere test, iniziare il trattamento.
  4. Cardiologi. La malattia della distonia vegetativa-vascolare è abbastanza comune. È in grado di causare freddo, brividi e brividi. Di norma, i cardiologi prescrivono un trattamento che rafforzerà le pareti vascolari. Questi sono farmaci, insieme a dieta, regime e rifiuto di cattive abitudini.
  5. Terapista. Molti non vanno lontano da questi medici quando la causa dei brividi risiede nelle malattie ARVI, raffreddori. Il medico prescrive il trattamento, beve molti liquidi, il riposo a letto.

Cause nelle donne

Le donne hanno maggiori probabilità di provare brividi per qualche motivo:

- Il primo è il lato emotivo, poiché la bella metà dell'umanità è molto più impressionabile del maschio. Anche con la minima eccitazione, possono comparire febbre, brividi, mal di testa.

- Secondo: nelle donne anziane durante la menopausa si alternano brividi e febbre. Nel loro caso, è meglio chiedere consiglio a un ginecologo o endocrinologo..

- Ciò accade spesso durante il ciclo mestruale, soprattutto nei primi giorni.

Cos'è?

All'inizio, è necessario comprendere il termine principale che verrà utilizzato nell'articolo. Quindi, i brividi nella loro essenza sono uno spasmo di quei vasi sanguigni che sono più vicini alla pelle di una persona. Quando si parla di brividi, le persone spesso significano:

  1. Sentire freddo.
  2. Tremori muscolari e spasmi (tremori nel corpo).
  3. La comparsa dei cosiddetti "pelle d'oca".

Di per sé, i brividi possono apparire in qualsiasi momento della giornata, indipendentemente dal tipo di attività umana.

Se noti questi sintomi, consulta il medico

A volte, quando i brividi sono a temperatura, non puoi trarre conclusioni da solo senza consultare gli operatori sanitari.

Con tali segni si manifestano anche nausea, vomito, diarrea. Può essere intossicazione, avvelenamento, disturbi intestinali. Se non si consulta un medico in tempo, può verificarsi qualsiasi processo infiammatorio..

Inoltre, tali sintomi possono essere associati ad un'allergia ad alcuni alimenti. Appaiono solo dopo l'ingestione di alimenti che causano una reazione allergica.

Inoltre, i brividi e la febbre si verificano con tutti i segni di un raffreddore. Ma a volte questo non è affatto il caso e solo un medico può confermare che si tratta di un raffreddore o di qualche altra malattia più grave..

Se tali sintomi compaiono costantemente e quasi contemporaneamente, si ha la sensazione che la pressione salti, quindi, senza ritardare a lungo, è necessario consultare un cardiologo.

Perché c'è uno stato febbrile

Cosa sono la febbre e i brividi? Perché una persona trema mentre il suo corpo è in fiamme per alta temperatura? Le ragioni di tali sintomi contraddittori sono nell'intossicazione del corpo con i prodotti di decomposizione di batteri o virus. Entrando nella mucosa, i microbi iniziano a vivere attivamente, mentre le tossine vengono gettate direttamente nel flusso sanguigno, trasportate insieme al flusso sanguigno in tutto il corpo e provocano uno stato così spiacevole.

Oltre ai brividi, a temperature elevate, ci sono i seguenti sintomi:

  • mal di testa;
  • nausea, mancanza di appetito;
  • debolezza, sonnolenza;
  • sudorazione.

Di quali malattie possiamo parlare se a una temperatura le articolazioni fanno male e la testa fa male, una persona trema in un brivido anche in un maglione caldo e calzini sotto una coperta?

Di solito, le seguenti patologie si manifestano in questo modo:

  • qualsiasi forma di infezione respiratoria acuta e di infezione virale respiratoria acuta;
  • malattie infettive acute di qualsiasi organo interno - tonsillite, pielonefrite, bronchite, polmonite, ecc.;
  • infezioni intestinali, intossicazione alimentare.

A seconda di ciò che provoca la febbre con brividi, vengono selezionati farmaci e misure.

Informazioni importanti: per l'informazione dei pazienti, se si verifica un brivido, ciò significa che il termometro non ha ancora raggiunto il segno massimo. Dopo alcune ore, la temperatura diventerà ancora più elevata, è necessario prepararsi per questo.

Aumento della temperatura

Si pensa che i brividi siano un segno di febbre. Ma se questo non è un raffreddore, i medici affermano che questo corpo sta combattendo l'infezione che è entrata da sola nel corpo. Se la temperatura corporea è di circa 38 gradi, vengono prodotti solo anticorpi, fagociti, interferone. A loro volta, svolgono una funzione protettiva contro virus e microbi..

Ma se un brivido a una temperatura di 38 gradi dura a lungo e la persona malata non sperimenta alcun sollievo, è necessario solo un medico qui.

Questa condizione può essere osservata in qualsiasi malattia infettiva acuta. Anche quando alcune malattie croniche sono esacerbate.

È molto più difficile scoprire la causa di questa condizione se la malattia è una conseguenza dell'influenza sul corpo di vari microbi, a causa della quale l'immunità umana è significativamente ridotta. La ricerca di laboratorio è indispensabile qui..

Quando un brivido a una temperatura superiore a 38 gradi dura più di tre settimane e non ci sono altri sintomi, allora in medicina questo fenomeno è chiamato febbre di origine sconosciuta..

Trattamento

I brividi non sono una malattia o una diagnosi indipendente. Dovrebbe essere considerato come uno dei sintomi del paziente, che caratterizza il benessere di una persona e il funzionamento del sistema nervoso. Non esiste una pillola magica per i brividi. Il trattamento dovrebbe essere basato sull'eziologia identificata.

Raccomandazioni chiave per il trattamento dei brividi:

  • Con l'ipotermia, è sufficiente riscaldare una persona sia all'esterno che all'interno. Coprilo con una coperta e dagli un tè caldo.
  • Lo stress fisico o grave stress emotivo viene trattato con rilassamento e richiede sedazione per almeno il corso minimo di trattamento. Saranno utili trattamenti spa, nuoto, yoga, terapia artistica.
  • I brividi regolari senza una ragione apparente possono indicare la presenza di disturbi ormonali. In questo caso, il trattamento deve essere prescritto da un medico e molto probabilmente si baserà sulla somministrazione orale di farmaci ormonali..
  • I brividi che compaiono in uno stato di ipoglicemia vengono rapidamente arrestati assumendo glucosio. Il rifornimento tempestivo delle principali riserve di carboidrati aiuterà a prevenire gravi complicazioni. Le persone che si trovano ad affrontare un problema simile dovrebbero sempre essere alla ricerca, poiché lo stato di ipoglicemia è estremamente indesiderabile non solo per un bambino, ma anche per un adulto..
  • Se analisi e studi generali non rivelano un problema, esiste un'alta probabilità di eziologia neurologica. Il trattamento in questo caso deve essere eseguito solo da uno specialista. L'efficacia della terapia primaria può essere migliorata creando un ambiente di supporto in famiglia, al lavoro e in altre aree della vita. Le emozioni negative fanno male al funzionamento e allo stato strutturale del sistema nervoso. Si consiglia di andare in vacanza per un po ', trovare un'attività calma interessante, stabilire relazioni con la persona amata ed evitare lo stress il più possibile.

1. Se questo sintomo si sviluppa dopo l'ipotermia, puoi fare un bagno caldo con oli essenziali.

2. Se i brividi si sviluppano con un raffreddore, allora devi avvolgerti in una coperta calda e bere un tè al limone con miele. Si consiglia inoltre di bere molti liquidi in modo che il corpo possa superare rapidamente l'infezione..

3. Se questa condizione è stata provocata da disturbi endocrini, è indispensabile effettuare un esame del sangue per gli ormoni. Se mostra una mancanza di ormoni tiroidei, l'endocrinologo può prescrivere i farmaci necessari.

4. Se la distonia vegetativa-vascolare è diventata la causa dei brividi, è necessario assumere farmaci per rafforzare i vasi sanguigni. È anche molto importante abbandonare le cattive abitudini e iniziare a mangiare bene..

5. Se i brividi sono sorti a causa di forti stress o tensione nervosa, si consiglia di calmarsi e bere il tè alla menta. Anche i decotti acidi di bacche e latte caldo con miele aiuteranno..

Cause di brividi senza febbre nelle donne, nei bambini, negli uomini


Il freddo è popolarmente chiamato sensazione quando l'intero corpo inizia a sentire freddo, il che provoca brividi. Descrivono questo stato con le parole "brividi" o "congela", e questo non è affatto come brividi, non accompagnato da una sensazione di freddo.

Quando i brividi sono accompagnati da febbre, qui tutto sembra chiaro: hai il raffreddore. Ma quale potrebbe essere la ragione per cui i brividi sono comparsi senza febbre? Questo è ciò che analizzeremo qui.

Ciò che determina la formazione di brividi

La sensazione di freddo è "dettata" a una persona dal centro termoregolatorio - speciali cellule nervose situate nell'ipotalamo. Quando sente che il corpo si è raffreddato, "accende" la sensazione di brividi - una reazione difensiva che consiste in:

  • spasmo dei vasi periferici (pelle, sottocutaneo, localizzato nelle mucose a contatto con l'ambiente esterno). Quindi, riducendo il diametro dei vasi, il corpo limita l'evaporazione del calore dal corpo;
  • tremori muscolari, necessari per aumentare la quantità di calore nel corpo. Il tremore inizia con i muscoli masticatori, quindi il primo segno di brividi viene descritto come "un dente all'altro non cade";
  • desiderio riflesso di "rannicchiarsi in una palla";
  • aumento del metabolismo.

In base alla capacità di mantenere una temperatura costante, il corpo umano può essere suddiviso condizionatamente in 2 parti:

  1. "Core" o "core". Questi sono muscoli e tessuti più profondi di 2-2,5 cm dalla superficie della pelle, dagli organi interni, dagli organi del sistema nervoso centrale. Il compito del centro termoregolatore è di impedire che il "nucleo" si raffreddi al di sotto di 35,5 ° C (la temperatura del "nucleo" è giudicata dalle letture del termometro sotto l'ascella, sotto la lingua, nel retto o nel canale uditivo esterno).
  2. "Conchiglia". Si tratta di pelle, tessuto sottocutaneo, muscoli che giacciono superficialmente (ad esempio sul viso). La temperatura del "guscio" dipende in parte dalla temperatura dell'ambiente. Inoltre, non è lo stesso ovunque: sulla pelle delle dita dei piedi e delle mani, può essere di 25 ° C, sul petto, sulla schiena e sullo stomaco coperto di vestiti - fino a 35 ° C.

Il centro di termoregolazione analizza la temperatura corporea ogni secondo: anche un cambiamento di 0,01 gradi non gli sfugge. Apprende la temperatura con l'aiuto di speciali terminazioni nervose che registrano la temperatura nelle arterie che forniscono sangue al cervello. E quando l'aria circostante diventa abbastanza fredda, anche il sangue nei vasi del "guscio" si raffredda, e questo si riflette nella temperatura di tutto il sangue. Quindi il centro termoregolatore dà il "comando" di restringere i vasi del "guscio", attivare i tremori muscolari e "accendere" la termogenesi non contrattile - la produzione di energia nel tessuto adiposo marrone (è presente nei bambini e molto raramente persiste nell'età adulta).

Esiste un concetto di "set point" di termoregolazione. Questo è il livello di temperatura corporea a cui il corpo si impegnerà; quando viene raggiunto, i meccanismi termoregolatori vengono praticamente disattivati, "a riposo". Se la temperatura corporea effettiva è inferiore a questa "impostazione", la produzione di calore aumenta (con l'aiuto di muscoli e grasso bruno) e diminuisce il trasferimento di calore (i vasi dei tessuti superficiali si restringono). Il "set point" può cambiare in alcune malattie del cervello e quindi l'ipotalamo può iniziare un forte raffreddamento a temperatura corporea normale, considerandolo basso. Tali malattie includono tumori cerebrali, craniofaringomi, emorragie nell'ipotalamo, malattia di Gaie-Wernicke e operazioni neurochirurgiche.

La formazione del "punto di regolazione" è influenzata da:

  1. la quantità di sodio e calcio nell'ipotalamo, che dipende dalla concentrazione di questi ioni nel sangue. Quest'ultimo dipende non solo dalla quantità di calcio e sodio fornita a una persona con il cibo. Ciò che conta è come gli organi e i reni endocrini influenzeranno questo equilibrio;
  2. equilibrio nel lavoro dei sistemi simpatico e parasimpatico. Se cambia (anche sotto l'effetto di droghe), la produzione di calore o il trasferimento di calore iniziano ad aumentare;
  3. concentrazione di noradrenalina e serotonina;
  4. fattori psicogeni, stress;
  5. pirogeni - sostanze prodotte da microbi patogeni che sono entrati nel corpo.

I comandi dal centro termoregolatore, che ha confrontato la temperatura effettiva del sangue con quella attesa, non arrivano solo attraverso i nervi. Sono in parte effettuati da ormoni. Questi sono ormoni tiroidei che controllano il metabolismo e ormoni surrenali: adrenalina e noradrenalina, che controllano il tono vascolare. Durante la gravidanza, il progesterone "si collega" a loro, il che sposta leggermente il "set point" verso l'alto per fornire all'embrione l'opportunità di svilupparsi.

Cause di brividi senza febbre

Dati i meccanismi con cui si verifica la termoregolazione, i brividi senza aumento della temperatura possono indicare tali malattie e condizioni:

Ipotermia

Questa è la prima ragione a cui pensare. Se fai freddo in casa durante una stagione non riscaldata, o trascorri molto tempo in aria fredda / acqua fredda, quindi con l'aiuto dei brividi, il corpo cerca di aumentare la temperatura corporea al "set point".

Stress, paura

Se sei molto nervoso o spaventato, allora questo sconvolge l'equilibrio tra i sistemi parasimpatico e simpatico a favore di quest'ultimo. In questo caso, l'ipotalamo "comanda" di aumentare la temperatura corporea. Questo fenomeno è temporaneo; tosse, non accompagnato da alcun dolore.

Intossicazione da alcol

L'alcool etilico, che è nella composizione di varie bevande, provoca l'espansione dei vasi del "guscio", di conseguenza, il calore evapora dalla superficie del corpo e si raffredda. Una diminuzione della temperatura porta allo sviluppo di sintomi di brividi.

Assunzione di farmaci

Se assume costantemente fenotiazina, fenobarbital, Barboval, Sibazon (Relanium, Valium), Gidazepam, Reserpine, Droperidol o Haloperidol, nonché un farmaco anti-nausea "Motilium" ("Domrid", "Motorix", basato su domperidone), tenere a mente: dilatano i vasi sanguigni. Di conseguenza, il corpo si raffredda e si verificano i brividi..

Malattia grave

Quando una persona stava male da molto tempo o seriamente, il corpo ha gettato tutte le sue forze per curarlo. Ciò lo esaurì e peggiorò il lavoro delle ghiandole surrenali (un effetto simile si nota con lo stress). Una diminuzione della produzione di ormoni surrenali porta a una diminuzione della temperatura corporea e, di conseguenza, attiva i sintomi dei brividi. Allo stesso tempo, la temperatura corporea è inferiore al normale.

Malattie accompagnate da intossicazione

Fondamentalmente, queste sono malattie infettive:

  • problemi respiratori;
  • infezioni intestinali (ciò che si chiama avvelenamento);
  • polmonite, in particolare forme atipiche che si verificano a temperatura normale;
  • infiammazione del tratto urinario;
  • tubercolosi di qualsiasi localizzazione.

Il fatto che questa malattia sia causata da uno dei tipi di microbi può essere pensato sulla base della comparsa improvvisa di debolezza, perdita o diminuzione dell'appetito, possono esserci lievi vertigini e nausea (questi sono i sintomi di intossicazione).

I seguenti sintomi indicheranno la localizzazione del focus dell'infiammazione: con infezioni respiratorie acute - mal di gola e naso che cola, con polmonite - tosse, dolore dietro lo sterno superiore, con infiammazione del tratto urinario - dolore alla schiena, difficoltà o dolore durante la minzione.

L'intossicazione alimentare di solito è accompagnata da nausea, diarrea (anche una volta); si verifica dopo aver mangiato cibi con panna, carne, latticini, piatti con maionese.

La tubercolosi è caratterizzata da debolezza, sudorazione notturna e tosse. Potrebbero non essere osservati per troppo tempo. A poco a poco, se il processo tubercolare cambia la sua localizzazione, la tosse può scomparire. Quindi compaiono altri sintomi: mal di testa (con meningite tubercolare) o mal di schiena (se si tratta di tubercolosi renale), dolore osseo (con processo osseo). L'intossicazione rimane la stessa.

Naturalmente, anche altre malattie possono manifestarsi con una sensazione di brividi con segni di intossicazione in assenza di un aumento della temperatura. Quindi, negli uomini, può essere un'esacerbazione delle malattie croniche dei testicoli, dell'epididimo, della prostata. Ma in questo caso, le sensazioni spiacevoli negli organi dello scroto o dell'addome inferiore, la disfunzione urinaria ed erettile verranno alla ribalta.

Nelle donne, i brividi senza febbre, accompagnati da intossicazione, possono accompagnare l'infiammazione del tessuto mammario (mastite) e la lattostasi nelle donne che allattano. Anche il cancro al seno si manifesta. Ma allo stesso tempo, nella maggior parte dei casi, il dolore al seno viene alla ribalta..

Distonia vegeto-vascolare

Questa è una diagnosi obsoleta, che, tuttavia, viene utilizzata per indicare disturbi del sistema nervoso autonomo senza segni di danni alle sue strutture. La diagnosi viene di solito fatta dopo l'esame di una persona che presenta una o più delle seguenti lamentele, esclude malattie più "gravi": ipertensione, malattie cardiache, diabete mellito, disturbi mentali.

  • dolore al cuore;
  • una sensazione di palpitazioni o insufficienza cardiaca;
  • brividi;
  • sensazione di tremore interiore;
  • mani e piedi freddi;
  • rigonfiamento;
  • dolore migratorio nelle articolazioni e nei muscoli.

Aumento della pressione sanguigna

I brividi corporei senza febbre possono essere un segno di aumento della pressione sanguigna. Questo non è un segno di malattia se la pressione alta è stata misurata mentre sei molto ansioso o hai appena lavorato fisicamente. Ma se i brividi su uno sfondo di pressione superiore a 140/100 mm Hg. è stato notato a riposo o durante l'attività fisica di solito, è necessario prendere un appuntamento con un terapista e iniziare a monitorare questo indicatore. Prima di arrivare a questo medico, smetti di bere alcolici, tè neri forti, caffè e dimezza l'assunzione di sale..

Ipotiroidismo

Questo è il nome di una condizione in cui la ghiandola tiroidea inizia a produrre meno ormoni, il che rallenta i processi metabolici nel corpo. Questa malattia può svilupparsi sia nelle donne che negli uomini. L'ipotiroidismo può essere una malattia separata, ma può anche essere notato con l'infiammazione della ghiandola tiroidea (incluso l'autoimmune), nonché con il suo cancro.

Nei bambini, l'ipotiroidismo è spesso congenito e pericoloso per la vita, causando un rallentamento critico nello sviluppo delle strutture cerebrali.

I sintomi dell'ipotiroidismo possono essere notati dai parenti del paziente solo quando gli ormoni sono troppo bassi. Nei bambini di età superiore a 3 anni e negli adulti, questi sono:

  • letargia;
  • gonfiore del viso, mentre acquisisce una tinta giallastra;
  • rallentamento dei processi di pensiero e dell'attenzione;
  • la pelle diventa secca;
  • aumento della freddezza;
  • frequenti mal di testa;
  • affaticabilità rapida;
  • perdita di appetito;
  • nausea;
  • flatulenza;
  • stipsi;
  • nelle donne - irregolarità mestruali, generalmente caratterizzate da ritardi e scarsità delle mestruazioni.

Sindrome di Raynaud

Questo è il nome di una malattia in cui si osserva un forte vasospasmo nel freddo o con tensione nervosa nelle dita delle mani o dei piedi, nel mento, nella cartilagine dell'orecchio o nella punta del naso. L'attacco è accompagnato da cambiamenti sequenziali: in primo luogo, i tessuti interessati diventano pallidi, quindi diventano viola-blu, quindi diventano rossi.

Malattie dello stomaco

Gastrite, cancro allo stomaco possono manifestarsi con sentimenti di malessere, brividi, sudorazione profusa e vertigini. Se le malattie sono accompagnate dalla produzione di una grande quantità di acido cloridrico, si avverte dolore all'addome, si sente spesso bruciore di stomaco e potrebbe esserci diarrea.

ipopituitarismo

Questo è il nome di una diminuzione della produzione dei suoi ormoni da parte dell'ipofisi. I brividi senza febbre si svilupperanno quando la funzione della ghiandola pituitaria si riduce in relazione alla corteccia surrenale. Vengono prodotti piccoli ormoni della corteccia surrenale: compaiono debolezza, cattivo umore, brividi associati a una diminuzione della pressione sanguigna.

Allo stesso modo, si manifesta una produzione insufficiente di ormoni della corteccia surrenale quando non è la ghiandola pituitaria ad essere colpita, ma la corteccia surrenale. Questa condizione si chiama ipocorticismo. Può essere causato da lesioni tubercolose, sarcoide, amiloidi di questa parte dell'organo. L'ipocorticismo cronico può diventare una complicazione di qualsiasi operazione, radioterapia, eseguita sugli organi dello spazio retroperitoneale (reni, pancreas). Può svilupparsi a seguito di malattie rare come adrenoleucodistrofia o adrenomielodistrofia. In alcuni casi, l'ipocorticismo si sviluppa per ragioni sconosciute..

Aterosclerosi dei vasi cerebrali

Nella fase iniziale, questa malattia si manifesta con debolezza, aumento della fatica, irritabilità e difficoltà di concentrazione. Periodicamente ci sono attacchi di insonnia o sonnolenza durante il giorno, mal di testa, rumore in una o due orecchie.

Diabete

Nel diabete mellito, i vasi della pelle sono danneggiati, a causa dei quali diventano incapaci di reagire a velocità normale ai cambiamenti della temperatura ambiente. Inoltre, le navi che riforniscono il cervello, compreso il centro di termoregolazione, subiscono cambiamenti. Il diabete può compromettere la nutrizione delle braccia e delle gambe. Ognuno di questi può innescare lo sviluppo di brividi frequenti..

Questo è il nome di una condizione in cui il diametro dei vasi cessa di corrispondere alla quantità di sangue in essi contenuta: o il sangue diventa troppo piccolo o i vasi diventano troppo larghi.

Lo shock può svilupparsi a seguito di una grave reazione allergica (shock anafilattico). In questo caso, i sintomi compaiono entro 5-120 minuti (meno spesso - di più) dopo una puntura d'insetto, l'assunzione di un farmaco, il consumo di cibo. Meno comunemente, lo shock anafilattico si verifica dopo l'esposizione a caldo / freddo, dopo un'intensa attività fisica.

Lo shock può essere causato da un forte dolore. Si verifica a causa di traumi, lesioni, infiammazione di qualsiasi organo o struttura.

Se hai sentito mal di gola, tosse, nausea per qualche tempo - qualsiasi sintomo che indica infiammazione microbica, e poi ha iniziato a peggiorare, ha iniziato a raffreddare, il polso è diventato più frequente, questo potrebbe essere uno shock infettivo-tossico che richiede cure mediche di emergenza.

In caso di vomito o diarrea profusi, i brividi senza febbre possono significare lo sviluppo di shock ipovolemico - dalla perdita di una grande quantità di liquido. Se brividi con periodi pesanti, sullo sfondo del dolore in qualsiasi parte dell'addome o diarrea con sangue, può essere uno shock emorragico - uno shock da perdita di sangue.

Al minimo sospetto di shock, specialmente in un bambino, è necessaria una chiamata urgente per un'ambulanza. Non si può parlare di invitare medici distrettuali o di visitarli nel policlinico.

Cause di brividi nei bambini

Spesso, i brividi nei bambini si verificano a causa di infezioni respiratorie acute, avvelenamento, malattie del tratto urinario.

Nell'adolescenza, la distonia vegetativa-vascolare "alza spesso la testa", ma il sintomo può essere causato dall'intossicazione da alcol, assumendo farmaci che dilatano i vasi sanguigni. Le ragazze adolescenti possono rabbrividire per il congelamento e lo stress. In alcuni casi, non dovresti scartare l'eventuale gravidanza di una ragazza adolescente..

Queste sono le cause più comuni di freddo e tremori muscolari nei bambini. In generale, i brividi in un bambino possono essere causati da uno dei motivi (diversi dall'aterosclerosi) che sono nominati per gli adulti.

Cause selezionate di brividi nelle donne

Oltre ai motivi di cui sopra, una sensazione di brividi nelle donne può essere una manifestazione di:

  • periodo premestruale;
  • emicrania;
  • aumento della sudorazione (iperidrosi), che può essere causata da entrambe le malattie delle ghiandole sudoripare e delle malattie endocrine, nonché dalle malattie degli organi interni e dalla tubercolosi.

In tutti questi casi, i brividi possono verificarsi in qualsiasi momento della giornata. Appare nelle donne di notte, è più comune nell'ipotiroidismo rispetto ad altre condizioni.

Durante la gravidanza

I brividi senza febbre durante la gravidanza possono verificarsi a causa di uno dei motivi sopra elencati. Quindi, una donna incinta può innervosirsi, può sviluppare ARVI, distonia vegetativa-vascolare aggravata, diabete mellito. È anche possibile sviluppare qualsiasi tipo di shock..

I brividi possono essere considerati la norma se:

  • apparve solo nelle prime settimane di gravidanza;
  • non accompagnato da dolore addominale, sensazione di panico, tosse, diarrea;
  • non si verifica contemporaneamente allo scarico del sangue dal tratto genitale (anche se questo è il giorno in cui si sono verificate le mestruazioni in precedenza).

Un aborto spontaneo può anche causare brividi durante la gravidanza. È accompagnato da crampi al dolore addominale e sanguinamento dalla vagina..

Un altro motivo per la sensazione di freddo e brividi, caratteristico solo della gravidanza, è una gravidanza congelata. In questo caso, i brividi sono un segno di intossicazione derivante dall'assorbimento dei tessuti del feto morto nel sangue. Oltre ai brividi, la condizione è spesso accompagnata da nausea, debolezza, dolori muscolari..

Nella seconda metà della gravidanza, i brividi possono essere accompagnati da un aumento della pressione sanguigna. Ciò significa che si è sviluppata una complicazione chiamata "gestosi" ed è necessario il suo trattamento.

Durante la menopausa

Il prossimo motivo per i brividi, che è caratteristico solo per le donne, ma non è più incinta, sono i cambiamenti ormonali durante la menopausa. Puoi pensarci se una donna ha più di 40 anni, oltre ai brividi, ci sono "vampate di calore" di calore, aumento della sudorazione, insonnia. Tali sintomi possono disturbare sia di giorno che di notte..

Durante l'alimentazione

Cause di brividi dopo il parto:

  1. lo stesso di prima della gravidanza;
  2. lattostasi: in questo caso, si possono sentire grumi dolorosi al petto, che devono essere drenati per migliorare le tue condizioni.

Spesso dopo il parto, varie malattie endocrine "alzano la testa". Nella maggior parte dei casi, è l'ipotiroidismo che provoca brividi di notte, forse il diabete. Se si è verificato un sanguinamento abbondante nel periodo postpartum, un congelamento costante può indicare un danno alla ghiandola pituitaria, con conseguente ipopituitarismo.

Pertanto, se la madre che allatta non si è congelata e non si è innervosita, non si sono sentiti foche e indolenzimenti nel seno e i capezzoli non sono stati feriti, deve donare sangue per livelli di glucosio, TSH e ormone T4 libero. Se non ci sono anomalie in queste analisi, si consiglia di visitare un endocrinologo e un neuropatologo per ulteriori esami..

Possibili cause di brividi a seconda dei sintomi associati

Se hai nausea e brividi, potrebbe essere:

  • gastrite;
  • avvelenamento del cibo;
  • una qualsiasi delle malattie che causano intossicazione, inclusa la tubercolosi;
  • cancro allo stomaco;
  • ipotiroidismo;
  • uno qualsiasi degli shock;
  • gravidanza precoce.

Se il freddo è costante, questa è probabilmente la manifestazione di diabete mellito, ipotiroidismo, distonia vegetativa-vascolare.

Mal di testa e brividi sono comuni in:

  • superlavoro;
  • digiuno prolungato;
  • mancanza di sonno;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • fatica;
  • SARS, polmonite e altre malattie con intossicazione, comprese le malattie elmintiche;
  • un tumore al cervello.

Se ci sono dolori e brividi, questo può indicare varie malattie e condizioni, come:

  • avvelenamento del cibo;
  • malattia della tiroide;
  • tumori di qualsiasi localizzazione;
  • la maggior parte delle malattie infettive;
  • diabete;
  • polmonite;
  • malattie del sistema urinario (principalmente pielonefrite);
  • fibromialgia;
  • attacchi di panico.

Quando vengono descritti naso che cola e brividi, si tratta o di ARVI (ma non dell'influenza, che si verifica sempre ad alta temperatura) o, che è meno comune, di una reazione allergica al polline, di particelle di saliva animale che rimangono sulla loro pelliccia, di farmaci o di prodotti chimici domestici prodotti aerosol.

Se le tue condizioni possono essere descritte come "brividi", molto probabilmente hai aumentato la sudorazione a causa di vari motivi. Può anche essere endarterite degli arti inferiori, quando la nutrizione delle gambe è disturbata e l'intero corpo si congela..

Cosa fare con i brividi

La prima cosa da fare per un freddo è avvolgersi e scaldarsi le mani in acqua calda. Se i sintomi assomigliano a shock, è necessario chiamare un'ambulanza, non è necessario bere tè caldo prima di quello, in modo da non aggravare la propria condizione.

In tutti gli altri casi, puoi bere tè caldo con lamponi o mirtilli rossi, coprirti con una coperta e scaldare i piedi in acqua calda. È necessaria una visita dal medico.

Se si osservano brividi in un bambino di età inferiore a 3 anni (e in particolare fino a un anno), è necessario chiamare un'ambulanza e il ricovero in ospedale.

Cause di brividi senza febbre nelle donne

È un'altra cosa quando una persona si congela senza una ragione apparente: c'è un tremore nel corpo, ma non ci sono segni di una sindrome da raffreddore e dolore. Allo stesso tempo, la temperatura corporea rimane entro i limiti normali. Questo sintomo può essere completamente innocuo o accompagnare malattie gravi. La causa dei brividi senza febbre nelle donne sono lo stress nervoso, l'ipotermia, i disturbi endocrini, i processi infettivi-infiammatori e autoimmuni nel corpo.

Ipotermia

Dopo una lunga permanenza nel freddo o in una stanza fredda umida, una persona è ipotermica, la temperatura corporea scende al di sotto del livello normale di 36,6 ° C, insorge l'ipotermia. Molto spesso, le donne con immunità indebolita e sottopeso sono troppo fredde.

Anche un lieve grado di ipotermia, in cui il corpo umano si raffredda a soli 34 ° C, si manifesta con brividi pronunciati, compromissione della coordinazione dei movimenti e della parola. Con l'ulteriore esposizione al freddo, i centri nervosi perdono attività, il che provoca un calo ancora maggiore della temperatura corporea e l'inibizione dei meccanismi di regolazione del lavoro muscolare.

La temperatura dei liquidi utilizzati per il riscaldamento non deve superare di 10 ° C la temperatura corporea.

Non appena una persona entra in una stanza calda e inizia a riscaldarsi, il tremore ritorna prima, ma poi gradualmente scompare. Bevande calde e un bagno caldo contribuiranno ad accelerare il processo di recupero. È importante sapere che con forti brividi causati da ipotermia, non dovresti bere alcolici, muoverti vigorosamente, fare un bagno caldo.

Stress nervoso

Una delle cause più comuni di brividi senza febbre nelle donne è il sovraccarico psico-emotivo - sia a lungo che a breve termine. Uno stato eccessivamente eccitato del sistema nervoso porta quasi inevitabilmente a vari fallimenti e influisce negativamente sullo stato di salute.

Il lavoro del sistema nervoso centrale al limite delle possibilità potenzia la produzione di adrenalina, che provoca spasmo dei vasi sanguigni e tremori muscolari.

Se una donna ha paura o è intimidita, un attacco tremante è accompagnato da un aumento della sudorazione.

Un sintomo spiacevole scompare da solo dopo la fine della situazione traumatica. Altrimenti, se i brividi disturbano troppo spesso, è meglio consultare un medico..

Turni ormonali

Le donne di età superiore ai 40 anni affrontano spesso manifestazioni di sindrome climaterica e perimenopausa. Le vampate di calore sono sostituite da una sensazione di freddo e brividi, che è spiegata da bruschi salti negli ormoni sessuali femminili - estrogeni e progesterone. Questi sintomi possono manifestarsi sia di giorno che di notte..

I tremori muscolari sono familiari anche alle ragazze giovani, che hanno spesso brividi nel periodo premestruale e nel primo giorno delle mestruazioni. La ragione è la stessa: fluttuazioni del livello degli ormoni estrogeni nel sangue..

Durante la gravidanza, lo sfondo ormonale cambia già nelle prime fasi, che può anche manifestarsi sotto forma di brividi e tremori. Il disagio di solito non dura a lungo e scompare nel tempo. Nel 2-3 trimestre, i brividi sono raramente osservati.

Raffreddori e SARS

Un raffreddore comune può causare forti brividi. La persona non ha ancora capito di essere malata, poiché la temperatura sta appena iniziando a salire. La sensazione di brividi in assenza di temperatura è più caratteristica degli adulti: nei bambini, la temperatura aumenta, di regola, bruscamente.

Gradualmente, debolezza, malessere e mal di testa si aggiungono ai brividi. La temperatura corporea può salire a 37–37,5 ° C o più, ma a volte rimane normale. Quando raggiunge il massimo, la sensazione di freddo viene sostituita dal calore. Potrebbe raffreddarsi dopo aver assunto farmaci antipiretici se la temperatura scende troppo rapidamente.

Malattie sistemiche

I brividi notturni costanti sono un sintomo tipico di molte malattie autoimmuni e infettive. Ecco come si può manifestare la tubercolosi: quando sono infettati da questa infezione, le persone si svegliano nel mezzo della notte e si coprono con una seconda coperta, poiché sono molto fredde. Caratterizzato anche da aumento della sudorazione e pallore della pelle..

I pazienti con vasculite sistemica, artrite reumatoide e tiroidite di Hashimoto lamentano la comparsa regolare di tremori nel corpo. I brividi cronici sono spesso accompagnati da malattie renali e epatiche croniche..

Disturbi endocrini

La disfunzione tiroidea è un'altra causa comune di brividi. A causa di una diminuzione della produzione dell'ormone tiroxina, il metabolismo generale rallenta, il che comporta una diminuzione della temperatura corporea. La risposta del corpo alla carenza di tiroxina è un tremore generalizzato - tremori - della maggior parte dei gruppi muscolari.

La termogenesi contrattile è accompagnata da pallore, schiocco freddo e maggiore secchezza della pelle. Un forte attacco di sudorazione combinato con brividi può verificarsi con una significativa e brusca riduzione della glicemia al di sotto di 3,5 mmol / L ed essere un segno di ipoglicemia nel diabete mellito.

Distonia Vegetovascolare

Il VSD è una causa comune di brividi nelle giovani donne, soprattutto in un contesto di angoscia emotiva e ansia. Tremare con distonia vegetativa è causato da un restringimento del lume dei vasi periferici e da un rallentamento del flusso sanguigno sottocutaneo. Ciò provoca una sensibile sensazione di freddo e si manifesta con piccoli tremori muscolari, che sono più spesso rilevati nei muscoli facciali e nella parte superiore del tronco..

Altri motivi

Se un brivido sullo sfondo di una mancanza di temperatura diventa un compagno costante e si verifica con un'invidiabile regolarità, altre ragioni più rare per un tale sintomo non possono essere escluse:

  • reazioni allergiche - anafilassi ed edema di Quincke;
  • calo della pressione sanguigna;
  • Sindrome di Raynaud (scarsa circolazione nelle mani e / o nei piedi);
  • CFS - sindrome da affaticamento cronico;
  • disturbi psicosomatici - depressione e attacchi di panico;
  • SLA - sclerosi laterale amiotrofica ed epilessia;
  • complicanze post-trasfusione dopo trasfusione di sangue o suoi componenti.

Diagnostica

Per scoprire i motivi della comparsa di brividi, puoi contattare il tuo terapista locale, che ti invierà per un esame o uno specialista ristretto. Per escludere le malattie e le condizioni più comuni, vengono generalmente prescritti studi di laboratorio e strumentali. I più informativi sono:

  • analisi del sangue generale e biochimica. Sulla base dei risultati dell'analisi generale, si vedrà se esiste un processo infiammatorio nel corpo. La biochimica aiuta a identificare i danni agli organi interni: fegato, ghiandole surrenali e reni;
  • la coltura batterica viene assunta con tosse o naso che cola. Questa analisi è molto istruttiva per i brividi notturni a lungo termine e consente di diagnosticare la tubercolosi. Per fare una diagnosi accurata, il biomateriale deve essere inviato almeno 3 volte;
  • L'ecografia della ghiandola tiroidea o degli organi addominali viene eseguita per identificare le neoplasie e valutare lo stato degli organi interni;
  • radiografia degli organi addominali, fluorografia polmonare;
  • test diagnostici per virus e infezioni - PCR, ELISA, RIF.

Trattamento

Le tattiche terapeutiche dipendono dalla causa dei brividi e dalle lamentele aggiuntive del paziente. I farmaci possono includere:

  • antispasmodici per rilassare la muscolatura liscia e le pareti vascolari. Grazie ai farmaci di questo gruppo, il lume vascolare si espande e la circolazione sanguigna viene normalizzata. Gli antispasmodici sono efficaci nelle prime fasi di raffreddore e febbre;
  • i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) bloccano il processo infiammatorio, secondo le indicazioni che possono essere utilizzati per lunghi corsi;
  • i corticosteroidi sono prescritti per la sindrome della menopausa nel periodo perimenopausale e per l'ipotiroidismo; a volte anche le giovani donne hanno bisogno di una terapia ormonale sostitutiva;
  • sedativi e tranquillanti stabilizzano il tono vascolare, sono usati per sovraccarico nervoso, sindrome da affaticamento cronico.

Pertanto, i brividi senza febbre non vanno sempre via da soli. In alcuni casi, il suo aspetto serve come segnale di problemi nel corpo e la necessità di un esame completo..