Cause di lieve o periodico aumento della temperatura corporea

Quali sono i motivi di un leggero aumento costante o intermittente della temperatura in determinate ore del giorno, di sera o di giorno? Perché un aumento della temperatura corporea da 37,2 a 37,6 ° è spesso osservato nei bambini, negli anziani o nelle donne in gravidanza?

Cosa significa temperatura del subfebrile?

Il subfebrile è un leggero aumento della temperatura corporea fino a 37,2-37,6 ° C, il cui valore di solito oscilla nell'intervallo di 36,8 ± 0,4 ° C. A volte le temperature possono raggiungere i 38 ° C, ma non superare questo valore, poiché temperature superiori a 38 ° C indicano la febbre.

La febbre di basso grado può colpire chiunque, ma i bambini e gli anziani sono i più vulnerabili, poiché sono più sensibili alle infezioni e il loro sistema immunitario non è in grado di proteggere il corpo.

Quando e come appare la temperatura del subfebrile?

La temperatura del subfebrile può comparire in diversi momenti della giornata, a volte in correlazione con possibili cause patologiche o non patologiche.

A seconda del momento in cui si verifica la temperatura del subfebrile, possiamo distinguere:

  • Mattina: il soggetto soffre di febbre di basso grado al mattino quando la temperatura supera i 37,2 ° C. Sebbene al mattino la temperatura corporea fisiologicamente normale dovrebbe essere inferiore alla media giornaliera, quindi anche un leggero aumento può essere definito come temperatura subfebrilare.
  • Dopo aver mangiato: dopo pranzo, a causa della digestione e dei relativi processi fisiologici, la temperatura corporea aumenta. Ciò non è raro, quindi un aumento della temperatura di oltre 37,5 ° C si riferisce al subfebrile..
  • Giorno / sera: durante il giorno e la sera ci sono anche periodi di aumento fisiologico della temperatura corporea. Pertanto, un aumento superiore a 37,5 ° C appartiene alla temperatura del subfebrile..

La temperatura del subfebrile può anche manifestarsi in diverse modalità, che, come nel caso precedente, dipende dalla natura dei motivi, ad esempio:

  • Sporadico: questo tipo di temperatura del subfebrile è episodico, può essere associato a cambiamenti stagionali o all'insorgenza del ciclo mestruale nelle donne in età fertile o essere il risultato di un'intensa attività fisica. Questo modulo provoca la minima preoccupazione, poiché, nella maggior parte dei casi, non è associato alla patologia.
  • Intermittente: questa temperatura del subfebrile è caratterizzata da fluttuazioni o eventi periodici in determinati punti nel tempo. Può essere associato, ad esempio, a eventi fisiologici, periodi di intenso stress o un indicatore della progressione della malattia.
  • Persistente: una costante febbre di basso grado che persiste e non si attenua durante il giorno e dura per un periodo piuttosto lungo è allarmante, poiché è strettamente associata ad alcune malattie.

Febbre cronica di basso grado

A volte c'è una febbre di basso grado che persiste per molti anni, si chiama cronica. Oggi i medici non possono spiegarne l'origine..

Sintomi associati a febbre di basso grado

La febbre di basso grado può essere completamente asintomatica o accompagnata da un'ampia varietà di sintomi, che, di norma, causano una visita da un medico per la diagnosi.

Tra i sintomi che sono più spesso associati alla febbre di basso grado ci sono:

  • Astenia: il soggetto avverte una sensazione di affaticamento e stanchezza, che è direttamente correlata con un aumento della temperatura. Può essere dovuto a infezioni, neoplasie maligne e cambiamenti stagionali.
  • Dolore: insieme all'insorgenza di febbre di basso grado, il soggetto può avvertire dolori articolari, mal di schiena o dolori alle gambe. In questo caso, potrebbe esserci una connessione con l'influenza o un brusco cambiamento stagionale..
  • Sintomi del raffreddore: se compaiono mal di testa, tosse secca e mal di gola insieme a febbre di basso grado, possono verificarsi ipotermia ed esposizione a un virus.
  • Sintomi addominali: insieme a un leggero aumento della temperatura, il paziente può lamentare dolore addominale, diarrea, nausea. Una delle possibili cause è un'infezione gastroenterologica..
  • Sintomi psicogeni: a volte è possibile, insieme alla comparsa di febbre di basso grado, alla comparsa di episodi di ansia, tachicardia e tremori improvvisi. In questo caso, è possibile che il soggetto soffra di un problema depressivo..
  • Linfonodi ingrossati: se la febbre di basso grado è accompagnata da linfonodi ingrossati e sudorazione profusa, soprattutto di notte, può essere associata a un tumore o infezione, come la mononucleosi.

Cause di febbre di basso grado

Quando la temperatura del subfebrile è sporadica o intermittente, ha una correlazione con determinati periodi dell'anno, mese o giorno, allora è quasi certamente associata a una causa non patologica.

La febbre prolungata e persistente di basso grado, che persiste per molti giorni e appare principalmente di sera o durante il giorno, è spesso associata a una malattia specifica.

Cause di febbre di basso grado, senza patologia:

  • Digestione: dopo aver mangiato cibo, i processi digestivi causano un aumento fisiologico della temperatura corporea. Ciò può causare la comparsa di una leggera febbre di basso grado, soprattutto se hai cibi caldi o bevande nel tuo corpo..
  • Calore: in estate, quando l'aria raggiunge temperature elevate, trovarsi in una stanza troppo calda può causare un aumento della temperatura corporea. Ciò accade soprattutto nei bambini e nei neonati, il cui sistema di termoregolazione corporea non è ancora completamente sviluppato..
  • Stress: in alcuni individui, particolarmente sensibili agli eventi stressanti, la febbre di basso grado può essere interpretata come una reazione allo stress. In genere, un aumento della temperatura si verifica in previsione di eventi stressanti o immediatamente dopo che si è verificato. Questo tipo di febbre di basso grado può comparire anche nei bambini, ad esempio, quando piange molto intensamente per molto tempo.
  • Cambiamenti ormonali: nelle donne, la febbre di basso grado può essere strettamente correlata ai cambiamenti ormonali. Quindi, nella fase premestruale, la temperatura corporea aumenta di 0,5-0,6 ° C e questo può determinare un leggero aumento della temperatura nell'intervallo da 37 a 37,4 ° C. Inoltre, nelle prime fasi della gravidanza, i cambiamenti ormonali portano a un simile aumento della temperatura corporea..
  • Cambio di stagione: come parte del cambio di stagione e di una netta transizione dalle alte temperature al freddo, e viceversa, può verificarsi un cambiamento della temperatura corporea (senza una base patologica).
  • Farmaci: alcuni farmaci hanno la febbre di basso grado come effetto collaterale. Tra questi, i farmaci antibatterici della classe di antibiotici beta-lattamici, la maggior parte dei farmaci antitumorali e altri farmaci, come la chinidina, la fenitoina e alcuni componenti dei vaccini.

Cause patologiche della febbre di basso grado

Le cause patologiche più comuni della febbre di basso grado sono:

  • Neoplasie: i tumori sono la causa principale della persistente febbre di basso grado, specialmente negli anziani. Tra i tumori che molto spesso portano ad un aumento della temperatura corporea ci sono la leucemia, il linfoma di Hodgkin e diversi altri tipi di cancro. Di solito, la febbre di basso grado nel caso di un tumore è accompagnata da una rapida perdita di peso, una forte sensazione di affaticamento e nel caso di tumori che coinvolgono cellule del sangue, anemia.
  • Infezioni virali: una delle infezioni virali che causa la febbre di basso grado è l'HIV, che porta allo sviluppo della sindrome da immunodeficienza acquisita. Questo virus in genere distrugge il sistema immunitario del soggetto, causando quindi emaciazione, causando una varietà di sintomi, uno dei quali è febbre di basso grado, infezioni opportunistiche, astenia e perdita di peso. Un'altra infezione virale in cui appare la febbre di basso grado persistente è la mononucleosi infettiva, nota come malattia del bacio, a causa della sua trasmissione di secrezioni salivari.
  • Infezioni del tratto respiratorio: una febbre di basso grado è spesso presente in caso di infezione del tratto respiratorio (come faringite, sinusite, polmonite, bronchite o raffreddore comune). Una delle più pericolose infezioni del tratto respiratorio che causa febbre di basso grado è la tubercolosi, che è accompagnata da sudorazione abbondante, astenia, debolezza e perdita di peso..
  • Problemi alla tiroide: la febbre di basso grado è uno dei sintomi dell'ipertiroidismo, causato dalla distruzione tireotossica della tiroide. Questa distruzione della ghiandola tiroidea si chiama tiroidite ed è spesso causata da un'infezione virale..
  • Altre patologie: ci sono altre malattie, come la celiachia o la febbre reumatica causata da infezione da streptococco, di tipo beta-emolitico, che includono la comparsa di febbre di basso grado. Tuttavia, in questi casi, la febbre di basso grado non è il sintomo principale..

Febbre di basso grado dopo malattia.

A volte la febbre di basso grado non appare insieme alla patologia, ma può verificarsi dopo, ad esempio, dopo influenza, bronchite o polmonite. In questo caso, fa parte del processo di guarigione del corpo e dovrebbe scomparire entro poche settimane, indicando la completa guarigione del soggetto..

La febbre di basso grado può comparire anche dopo l'intervento chirurgico, nel qual caso è un sintomo molto importante, poiché può indicare la presenza di infezione postoperatoria.

Come viene trattata la febbre di basso grado?

La temperatura del subfebrile non è una patologia, ma un sintomo in base al quale il corpo può indicare che qualcosa non va. In effetti, ci sono molte malattie che possono portare a persistente febbre di basso grado..

Tuttavia, spesso un leggero aumento della temperatura corporea non ha cause patologiche e può essere compensato dall'uso di semplici rimedi naturali..

È difficile trovare la causa della febbre di basso grado, ma, in ogni caso, dovresti consultare un medico.

Rimedi naturali per la febbre di basso grado non patologica

Rimedi naturali come la fitoterapia possono essere utilizzati per combattere i sintomi causati dalla febbre di basso grado. Naturalmente, prima di ricorrere a uno di questi rimedi, è necessario consultare il proprio medico..

Tra le piante medicinali utilizzate in caso di temperatura subfebrilare, le più importanti sono:

  • Genziana: usata per la febbre intermittente di basso grado, questa erba contiene glicosidi e alcaloidi amari, che le conferiscono proprietà antipiretiche.

Usato come decotto: 2 g di radici di genziana vengono bollite in 100 ml di acqua bollente, lasciate in infusione per circa un quarto d'ora e quindi filtrate. Si consiglia di bere due tazze al giorno.

  • Salice bianco: contiene, tra le altre sostanze attive, derivati ​​dell'acido salicilico che hanno lo stesso effetto antipiretico dell'aspirina.

Il brodo può essere preparato portando a ebollizione un litro di acqua contenente circa 25 grammi di radice di salice bianco. Far bollire per circa 10-15 minuti, quindi filtrare e bere due o tre volte al giorno.

  • Tiglio: utile come antipiretico associato, il tiglio contiene tannini e muco.

Viene utilizzato sotto forma di infusi, che vengono preparati aggiungendo un cucchiaio di fiori di tiglio a 250 ml di acqua bollente, seguito da infusione per dieci minuti e filtrazione, puoi bere più volte al giorno.

Temperatura corporea 37-37,5 - cosa fare?

Una temperatura corporea di 37-37,5 ° C è chiamata temperatura subfebrilare. Tali segni sul termometro possono essere osservati abbastanza spesso. A volte la temperatura corporea di basso grado indica una malattia piuttosto grave, a volte è semplicemente il risultato di un errore nella misurazione.

Se la temperatura di 37 ° C persiste per un lungo periodo di tempo, è necessario chiedere il parere di uno specialista. Solo un medico può determinare se un tale aumento della temperatura è una variante normale o indica la presenza di qualsiasi patologia..

Come misurare correttamente la temperatura corporea?

Nell'uomo, la temperatura corporea non può sempre rimanere allo stesso segno. Durante il giorno e la notte, può andare su e giù, il che è abbastanza normale. Allo stesso tempo, la persona non sperimenterà alcun segno di malattia. Gli aumenti di temperatura a lungo termine a 37 ° C dovrebbero essere motivo di preoccupazione.

Sono possibili le seguenti opzioni per la temperatura corporea:

Segno del termometro inferiore a 35,5 ° C - bassa temperatura corporea.

Il segno sul termometro varia da 35,5 a 37 ° C - temperatura corporea normale.

Il segno sul termometro è 37,1-38 ° C (condizione subfebrile) o superiore a 38 ° C - aumento della temperatura corporea.

Alcuni medici tendono a credere che una temperatura corporea compresa tra 37 e 37,5 ° C sia una variante della norma. Considerano gli indicatori su un termometro da 37,5 a 38 ° C come temperatura corporea subfebrilare..

Alcuni fatti sulla temperatura corporea che tutti dovrebbero sapere:

Le statistiche indicano che per la maggior parte delle persone, una temperatura corporea di 37 ° C è la norma. Sebbene sia generalmente accettato che una temperatura di 36,6 ° C sia normale.

In una persona, durante il giorno, la temperatura corporea può oscillare entro 0,5 ° C o più, che è anche una variante della norma..

Al mattino la temperatura corporea è sempre più bassa e la sera può raggiungere i 37 ° C.

Durante il sonno, la temperatura corporea può scendere a 36 ° C. La frequenza più bassa si osserva tra le 4 e le 6 del mattino. Se la temperatura corporea è di 37 ° C al mattino, ciò può indicare una malattia.

A partire dalle 16:00, la temperatura corporea di una persona potrebbe aumentare. Per alcune persone, una temperatura di 37,5 di sera è una variante della norma..

Nelle persone anziane, la temperatura corporea è generalmente più bassa e i suoi salti quotidiani non sono così pronunciati.

L'età di una persona non ha poca importanza nel determinare la norma e la patologia a diverse temperature corporee. Quindi, una temperatura di 37 ° C la sera nei bambini è normale. Gli stessi dati per gli anziani sono una patologia.

La temperatura corporea può essere misurata nelle seguenti posizioni:

Molto spesso, le persone misurano la temperatura corporea sotto l'ascella. Mentre questo è il metodo più comune per determinare la temperatura corporea, è anche il meno informativo. I dati ottenuti possono essere influenzati dalla temperatura e dall'umidità dell'aria, nonché da altri fattori. In alcuni casi, durante il processo di misurazione della temperatura corporea, si osserva il suo salto riflesso. Ciò può essere dovuto all'eccitazione della persona. Se la temperatura corporea viene misurata in bocca o nel retto, l'errore negli indicatori sarà minimo..

Se la temperatura corporea viene misurata nella cavità orale, allora dovresti essere preparato al fatto che i suoi valori saranno 0,5 ° C più alti rispetto all'ascella.

Con il metodo rettale di misurazione della temperatura corporea, gli indicatori saranno 1 grado più alti rispetto alla temperatura corporea sotto l'ascella e 0,5 gradi più alti rispetto alla cavità orale.

È possibile misurare la temperatura corporea nel condotto uditivo e i dati ottenuti saranno quanto più precisi possibile. Tuttavia, per eseguire le misurazioni, è necessario un dispositivo speciale, quindi a casa non viene misurata la temperatura corporea nell'orecchio.

Se la temperatura corporea viene misurata nell'ano o nella bocca, i termometri al mercurio devono essere abbandonati. A tale scopo è adatto solo un termometro elettronico. È conveniente utilizzare uno speciale termometro fittizio quando si misura la temperatura corporea nei bambini.

La temperatura corporea 37,1-37,5 ° C può essere il risultato di un errore nelle misurazioni o indicare una patologia. Solo un medico può determinarlo.

Se la temperatura è di 37 - questa è la norma?

Vedere una temperatura di 37-37,5 ° C su un termometro, non fatevi prendere dal panico. È possibile che tali indicatori siano errori di misurazione.

Per ridurre al minimo la possibilità di errore, è necessario seguire le seguenti regole quando si misura la temperatura corporea:

Dal momento dell'attività fisica di una persona, dovrebbe passare almeno mezz'ora. Lo stato dovrebbe essere rilassato e calmo. Spesso, nei bambini dopo giochi attivi e all'aperto, la temperatura corporea sale a 37-37,5 ° C.

La temperatura corporea del bambino può aumentare dopo un forte pianto o urla.

È meglio prendere le misurazioni contemporaneamente. Va ricordato che la temperatura corporea è più bassa al mattino e più alta alla sera..

L'ascella deve essere assolutamente asciutta quando si prende la temperatura corporea.

Non dovresti misurare la temperatura corporea in bocca se una persona ha appena mangiato o consumato bevande calde, se ha respiro corto o difficoltà nella respirazione nasale, se ha appena fumato.

Gli indicatori della termometria rettale possono essere aumentati di 1-2 gradi dopo aver fatto un bagno caldo o dopo l'attività fisica.

Il termometro può visualizzare una temperatura di 37 ° C se una persona ha recentemente mangiato, praticato sport o ricevuto altre attività fisiche, ha subito stress, è stanca o è in uno stato di eccitazione. Un aumento degli indicatori è possibile dopo una lunga permanenza al sole, quando ci si trova in una stanza chiusa e chiusa, dove c'è alta umidità. Influisce sugli indicatori di temperatura corporea aria secca e aumento della temperatura ambiente.

È possibile che la temperatura di 37 ° C sia il risultato di un funzionamento errato del dispositivo di misurazione, che è molto importante in relazione ai termometri elettronici, che spesso danno un errore significativo. Se il dispositivo ha letture elevate, uno dei membri della famiglia dovrebbe misurare la temperatura corporea, è possibile che sia anche superiore ai valori normali. È buono se la casa ha un termometro a mercurio. Tuttavia, non è sempre possibile misurare la temperatura corporea con un dispositivo al mercurio, ad esempio quando si tratta di un bambino piccolo.

Per ridurre al minimo il rischio di errore, è necessario misurare la temperatura corporea di un adulto, prima con un dispositivo al mercurio e poi con uno elettronico. Quindi dovresti controllare gli indicatori.

Una temperatura corporea di 37 ° C può essere un'opzione normale nelle seguenti condizioni:

La temperatura può salire fino a 37 ° C sullo sfondo dell'attività fisica, dopo aver subito uno shock emotivo, con affaticamento cronico.

Le fluttuazioni della temperatura corporea nelle donne si verificano a seconda della fase del ciclo mestruale. Si osserva un aumento della temperatura dopo l'ovulazione (17-25 giorni del ciclo). In questo caso, la temperatura basale può essere superiore a 37.3 ° C.

La menopausa può anche influenzare le letture della temperatura corporea. Quindi, il segno sul termometro aumenterà durante le cosiddette "maree".

Per i bambini (fino a un mese), una temperatura di 37-37,5 è normale, poiché i processi di termoregolazione a questa età non sono ancora perfetti. Molto spesso, questa temperatura corporea è osservata nei bambini nati prematuri..

Per le donne in gravidanza, anche una temperatura di 37,2-37,5 è normale. Molto spesso, un tale aumento si osserva nelle prime fasi del parto, anche se può persistere fino alla nascita del bambino.

Durante l'allattamento, una temperatura di 37 ° C è normale. Molto spesso, tali indicatori sono osservati durante il flusso del latte. Tuttavia, una donna dovrebbe monitorare attentamente le sue condizioni. Se la temperatura corporea sale ai livelli febbrili e questo processo è accompagnato da dolori al petto, ciò può indicare lo sviluppo di mastite. In tale situazione, è necessaria assistenza medica..

Sebbene tutte le condizioni elencate non costituiscano una minaccia per la vita e la salute umana, una consultazione specialistica su un aumento della temperatura corporea di 37 ° C non sarà superflua.

Cause di un aumento patologico della temperatura corporea

Una temperatura di 37-37,5 ° C può indicare un processo patologico nel corpo..

Un simile aumento della temperatura corporea è caratteristico delle seguenti malattie:

La presenza di un'infezione nel corpo: ARVI, tubercolosi, infezioni intestinali, infiammazione dei reni, vescica, ecc..

Malattie non trasmissibili, tra cui: ulcera allo stomaco, artrite reumatoide, tiroidite, lupus eritematoso, ecc..

Infezione del corpo con parassiti: elmintiasi, toxoplasmosi, amebiasi, ecc..

Patologie che richiedono un intervento chirurgico. Forse un aumento della temperatura corporea dopo l'intervento chirurgico.

Malattie oncologiche, malattie sullo sfondo dell'immunodeficienza.

Malattie del sistema cardiovascolare e nervoso, malattie croniche dell'apparato respiratorio e della pelle.

Altri stati del corpo. Pertanto, la temperatura corporea può aumentare durante la dentizione nei bambini o essere una reazione post-vaccinazione del corpo.

La temperatura corporea 37-37,5 ° C può accompagnare i seguenti processi infettivi nel corpo:

Malattie dell'apparato respiratorio. Molto spesso si tratta di infezioni virali respiratorie acute. Se la malattia è lieve, la temperatura corporea rimarrà nell'intervallo 37-37,5 ° C. Parallelamente, una persona sviluppa rinite e tosse, forse un aumento dei linfonodi, la comparsa di dolore nella parte bassa della schiena e in tutto il corpo. È possibile che una temperatura di 37 ° C indichi una bronchite cronica o un'infiammazione dei seni mascellari. Le condizioni subfebriliche sono spesso osservate con polmonite (polmonite), specialmente se l'agente causale della malattia è il micoplasma o la clamidia. Sullo sfondo della tubercolosi, una temperatura corporea elevata può persistere per molti anni e fino a un certo momento nel tempo, altri sintomi della malattia saranno assenti.

Malattie dei reni e del tratto urinario. Una temperatura di 37 ° C accompagna molto spesso la cistite, ma il paziente sperimenterà anche altri segni di infiammazione della vescica. Sullo sfondo della pielonefrite, che si è manifestata per la prima volta, l'aumento della temperatura è più significativo. Tuttavia, una temperatura corporea di 37 ° C può accompagnare un'esacerbazione della pielonefrite cronica..

Malattie dell'apparato digerente di natura infettiva. È possibile che una persona sviluppi gastrite, stomaco o ulcera intestinale. In questo caso, verrà osservato dolore addominale. Se la temperatura corporea sale a 37-37,5 ° C e in parallelo una persona ha diarrea e vomito, molto probabilmente ha un'infezione intestinale o epatite.

Malattie della zona genitale. Nelle donne, la temperatura può salire a livelli subfebrilici sullo sfondo di vulvovaginite o altre infiammazioni degli organi genitali. L'aborto e il curettage possono far salire la febbre a 37 ° C o più. Indicatori simili si osservano con esacerbazione della prostatite negli uomini.

Malattie del cuore e dei vasi sanguigni. L'infiammazione del muscolo cardiaco di natura infettiva può essere accompagnata da un aumento della temperatura corporea. Parallelamente, il paziente avrà affanno, compariranno edema e disturbi del ritmo cardiaco..

La presenza nel corpo di un focus di infezione cronica. Una temperatura di 37,2 gradi può indicare tonsillite, adenoidite, prostatite o un'altra patologia di natura cronica. Di norma, dopo l'eliminazione del fuoco dell'infiammazione, la temperatura corporea torna alla normalità..

Malattie dei bambini. La varicella è caratterizzata dalla comparsa di un'eruzione cutanea e da un aumento della temperatura corporea a 37 ° C e oltre. Sintomi simili accompagnano morbillo e rosolia. Di norma, l'eruzione cutanea provoca disagio al bambino ed è accompagnata da prurito. A volte una temperatura corporea di 37 ° C o superiore può indicare malattie molto gravi, tra cui: avvelenamento del sangue (sepsi), infiammazione del rivestimento del cervello (meningite). Pertanto, è necessaria la consultazione di un medico.

A volte dopo un'infezione, una temperatura di 37 ° C persiste a lungo. I medici chiamano questa condizione la "coda della temperatura". Una situazione simile può essere osservata per diverse settimane o addirittura mesi. In questo caso, non è necessario alcun trattamento specifico. La coda della temperatura passerà da sola dopo un po '.

Tuttavia, in una situazione in cui una persona ha il naso che cola e la tosse su uno sfondo di 37 ° C, dovresti consultare un medico. Molto probabilmente, la malattia non è stata completamente curata e si è verificata una recidiva. O una nuova infezione è entrata nel corpo.

Una temperatura di 37 ° C e oltre può indicare l'elmintiasi in un bambino. Molto spesso, i bambini soffrono di ossiuri e ascaris. Parallelamente, sintomi come: dolore addominale, alternanza di diarrea e costipazione, reazioni allergiche.

Altre ragioni per l'aumento della temperatura corporea in un bambino:

L'aspetto dei denti è molto spesso accompagnato da una temperatura corporea di 37-37,5 ° C. In questo caso, non è necessario assumere alcun farmaco, è sufficiente monitorare le condizioni del bambino. In genere, la temperatura corporea di dentizione non supera i 38,5 ° C.

Le temperature di 37 ° C e superiori possono aumentare dopo la vaccinazione. Se c'è un balzo impressionante, allora puoi dare al bambino un farmaco antipiretico. I bambini piccoli sono più sensibili al surriscaldamento rispetto agli adulti, quindi una temperatura di 37 ° C può verificarsi quando il bambino è troppo avvolto. Inoltre, un tale aumento della temperatura corporea può essere molto pericoloso e portare a un colpo di calore. In tale situazione, è importante raffreddare il bambino il più rapidamente possibile rimuovendo i suoi vestiti..

I processi infiammatori di natura non infettiva possono anche portare ad un aumento della temperatura corporea. Inoltre, quasi tutte le malattie sono accompagnate da altri sintomi. Quindi, se una persona ha una temperatura di 37 ° C e diarrea con sangue, questo molto probabilmente indica lo sviluppo della malattia di Crohn o della colite ulcerosa. Una malattia come il lupus eritematoso sistemico è accompagnata da una temperatura corporea di 37 ° C, che si manifesta diversi mesi prima che compaiano i primi sintomi della malattia.

Alcune reazioni allergiche nel corpo possono essere accompagnate da un aumento della temperatura corporea, come orticaria e dermatite atopica. Nell'asma bronchiale, una temperatura corporea di 37 ° C si combina con mancanza di respiro e difficoltà respiratorie.

È possibile che una temperatura di 37 ° C indichi malattie dei seguenti sistemi:

Danni al sistema cardiovascolare:

Distonia Vegetativa In questo caso, la temperatura corporea sale a 37 ° C e oltre e il paziente sviluppa anche mal di testa, la pressione sanguigna aumenta.

Danno al sistema respiratorio, in particolare malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO).

Danni all'apparato digerente. Una temperatura di 37 ° C può accompagnare pancreatite, gastrite, epatite di natura non infettiva, esofagite, ecc..

Danno al sistema nervoso:

Emorragie, tumori del cervello e del midollo spinale, traumi.

Nelle giovani donne con distonia, una temperatura di 37 ° C indica una termoneurosi.

Nefropatia. L'urolitiasi, la glomerulonefrite, le nefropatie di natura dismetabolica possono essere accompagnate da una temperatura di 37 ° C.

Danno al sistema endocrino, vale a dire la malattia di Addison e ipertiroidismo.

Malattie del sistema immunitario, malattie del sangue:

Anemia sideropenica e altre patologie del sangue.

Malattie oncologiche, malattie sullo sfondo dell'immunodeficienza.

Danni al sistema riproduttivo. Una temperatura di 37 ° C può accompagnare condizioni come: fibromi uterini, cisti ovariche, ecc..

Il cancro è caratterizzato da una temperatura di 37-37,5 ° C, che persiste a lungo. Parallelamente, il paziente inizia a perdere peso, il suo appetito soffre e la debolezza aumenta. A seconda di dove si trova il tumore, verranno osservati disturbi funzionali di alcuni organi.

Dopo l'intervento chirurgico, la temperatura di 37-37,5 ° C è normale. Può persistere a lungo, a seconda della gravità dell'operazione e delle caratteristiche individuali del corpo umano. A volte si osserva un aumento della temperatura corporea ai valori subfebrilici dopo laparoscopia o dopo altre procedure diagnostiche.

Diagnostica a 37-37,5 ° C

Il mantenimento prolungato di una temperatura di 37-37,5 ° C è un motivo per contattare un medico. Per prima cosa devi andare a un appuntamento con un terapeuta, se stiamo parlando di un adulto, o di un pediatra, se stiamo parlando di un bambino. Le donne in gravidanza e in allattamento dovrebbero assolutamente visitare un ginecologo.

Una temperatura di 37-37,5 ° C è la ragione per superare i seguenti esami:

Donazione di sangue per analisi generali e biochimiche.

Consegna di urina per analisi generale.

Ultrasuoni degli organi addominali, organi pelvici.

Esecuzione di un elettrocardiogramma e ultrasuoni del cuore.

È possibile condurre un esame del sangue per marcatori tumorali, anticorpi, ormoni, ecc..

Questi studi sono classici, se si presenta tale necessità, il paziente viene indirizzato a TC o RM, viene eseguita la puntura del liquido cerebrospinale, ecc. Il medico deve prestare attenzione ad altri sintomi che accompagnano un aumento della temperatura corporea.

Se necessario, il terapista indirizza il paziente a una consulenza specialistica.

Cosa fare quando la temperatura aumenta di 37-37,5 ° C?

Non assumere farmaci antipiretici a 37-37,5 ° C. Sono usati solo per abbassare la temperatura a 38,5 ° C o più. Sebbene ci siano eccezioni a questa regola. Quindi, è necessario abbassare la temperatura di 37,5 ° C nelle donne nel terzo trimestre di gravidanza. I farmaci antipiretici devono essere somministrati a bambini che hanno avuto in precedenza convulsioni febbrili. Le indicazioni per una diminuzione della temperatura di 37,5 ° C sono patologie dei polmoni, del cuore e del sistema nervoso, che sono in grado di progredire anche con un leggero aumento dei segni sul termometro.

Dovrebbe essere chiaro che l'uso di farmaci antipiretici può portare a difficoltà nella diagnosi delle malattie, nonché allo sviluppo di effetti collaterali..

In ogni situazione, è necessario prestare attenzione ai seguenti punti:

Elimina la possibilità di errore durante la misurazione della temperatura corporea.

Misurare la temperatura corporea con 2 termometri.

Considera se 37 ° C è un'opzione normale. Ad esempio, se una donna sta portando un bambino ed è nelle prime fasi della gravidanza, ma allo stesso tempo la sua temperatura corporea aumenta e non ci sono segni di malattia, molto probabilmente è normale.

Di norma, quando una malattia diventa la causa di un aumento della temperatura corporea, quindi dopo la sua eliminazione, i valori tornano alla normalità.

Si dovrebbe chiamare immediatamente un medico nelle seguenti situazioni:

La temperatura corporea supera i 38 ° C.

Oltre a una temperatura di 37 ° C, sintomi come: dolori al petto, diarrea e vomito, disturbi urinari, tosse grave, ecc..

Si consiglia inoltre di consultare uno specialista in caso di sospetto di un problema di salute..

Azioni preventive

Nel caso in cui il medico non abbia trovato alcuna malattia e considerato che la temperatura di 37 ° C è una variante della norma, non dovresti lasciar andare tutto da solo. Un prolungato aumento della temperatura corporea ai livelli subfebrilici è sempre stress per il corpo.

Pertanto, è possibile utilizzare i seguenti consigli:

Sbarazzarsi dei focolai cronici di infezione nel tempo.

Evita il più possibile le situazioni stressanti.

Smetti di fumare e abuso di alcol.

Prenditi abbastanza tempo per riposare di notte, segui una routine quotidiana.

Vai per sport, temperamento.

Più forte è l'immunità di una persona, più perfetti diventano i suoi processi di termoregolazione. Di norma, seguire queste semplici raccomandazioni consente di riportare la temperatura corporea alla normalità..

Informazioni sul medico: 2010-2016 Praticante dell'ospedale terapeutico dell'unità medica e sanitaria centrale n. 21, città di elektrostal. Dal 2016 lavora nel centro diagnostico n. 3.

"Temperatura 37 - 37,5 senza sintomi evidenti - perché sta succedendo questo?"

4 commenti

Il problema di un leggero e prolungato aumento della temperatura nelle donne è uno dei problemi più difficili nella clinica di medicina interna. Ci sono molte "insidie" qui, e le ovvie omissioni del medico nel comunicare con il paziente possono portare a una lunga e costosa ricerca diagnostica "alla cieca".

Al giorno d'oggi, l'abbondanza di metodi diagnostici di laboratorio e di imaging, ovviamente, può aiutare a trovare la causa, ma è meglio farlo deliberatamente. E devi iniziare con la certezza che un aumento della temperatura a 37 ° C senza sintomi clinici in una donna è un segno di una malattia. Già nella fase iniziale di una conversazione con un paziente, a volte un medico riflessivo riesce a stabilire che:

  • La donna non ha mai misurato sistematicamente la sua temperatura in linea di principio. Allo stesso tempo, devi sapere che la normale temperatura corporea ha fluttuazioni individuali e nelle donne sane può raggiungere valori di 37, 5 ° C, specialmente in relazione ai cambiamenti nel ciclo mestruale;
  • Il problema potrebbe essere inverosimile: il termometro, sia elettronico che a mercurio, potrebbe essere difettoso.

Pertanto, la temperatura deve essere misurata con almeno due termometri, per tre settimane o più, sia al mattino che alla sera. Solo con la sua deviazione persistente possiamo parlare di un aumento della temperatura, ma finora non di una "febbre di origine sconosciuta". Cosa significa? Si scopre che non tutti gli aumenti di temperatura sono un segno di febbre..

Cosa significa una temperatura di 37-37,2 ° C: febbre o ipertermia?

Cosa significa temperatura del subfebrile??

Oltre alla febbre, può verificarsi ipertermia. C'è una differenza colossale tra i due. Ricordiamo che:

  • La febbre è una condizione in cui vengono rilasciate nel sangue sostanze che hanno un potenziale pirogeno, cioè aumentano la temperatura.

Questi sono antigeni microbici e fattori patogeni, tossine parassitarie. Pertanto, la febbre indica spesso una malattia infettiva. Ma può anche verificarsi con infiammazione asettica non microbica, ad esempio con radicolite. In questo caso, la colpa è dei mediatori infiammatori: le ammine biogeniche che vengono rilasciate nel sangue..

La febbre è caratterizzata da fluttuazioni quotidiane e i medici ne distinguono diversi tipi, dal rimedio al frenetico. Un esempio di un tale aumento asintomatico della temperatura può essere il tubercoloma polmonare..

  • L'ipertermia è uno spostamento del punto di riferimento nel cervello che determina la velocità con cui "i carboidrati e i grassi vengono" bruciati ". Se lo desideri, questa è l'impostazione della "velocità minima" più alta. Un esempio classico è l'ipertiroidismo. Un aumento del livello degli ormoni tiroidei porta al fatto che, ad esempio, una temperatura di 37,2 ° C senza sintomi in una donna diventa quasi costante.

Prima di tutto, il medico deve capire se sta parlando di febbre o ipertermia. Quindi - deve, insieme al paziente, "ravvivare" la sua memoria. Improvvisamente c'è un fatto chiave che può cambiare improvvisamente l'intero sistema logico?

Ricorda tutto

Prima di tutto, devi cercare di ricordare se l'aumento della temperatura è stato preceduto o se i seguenti fatti lo hanno accompagnato:

  • viaggiare, specialmente nei paesi caldi;
  • cambio di residenza;
  • contatto con animali domestici o selvatici;
  • l'uso di cibo non familiare, bevande nazionali;
  • visitare zoo, pascoli;
  • comunicare con persone con evidenti segni di malattia (pallore, ittero, esaurimento, tosse, emottisi;
  • assunzione di farmaci, integratori alimentari;
  • l'uso di nuovi cosmetici;
  • prendendo contraccettivi ormonali;
  • la presenza di rischi professionali;
  • uso di alcol e droghe;
  • grave stress, depressione;
  • cambio di partner sessuale.

Come puoi vedere, questo elenco lungi dall'essere completo può essere continuato per un tempo piuttosto lungo. E ciascuno di questi punti può fornire un "indizio". Quindi, un viaggio in Thailandia è irto di schistosomiasi, contatto con animali da fattoria - brucellosi e così via..

Cause di temperatura 37 - 37,5 senza sintomi nelle donne

Perché si verifica una bassa temperatura??

Le cause della febbre senza sintomi sono così diverse che è più facile nominare gruppi di condizioni patologiche, piuttosto che singole malattie. In ogni caso, queste informazioni saranno utili per i pazienti considerando cosa e come dire al medico.

Malattie infettive e parassitarie

Naturalmente, qui probabilmente non parleremo di tifo e salmonellosi, poiché queste infezioni si manifestano molto rapidamente (anche se esiste anche un trasporto asintomatico del tifo). Ma malattie come la sifilide e anche con una posizione atipica di chancre e linfoadenite possono causare febbre.

I parassiti (ad esempio i nematodi) causano febbre durante la migrazione delle larve attraverso il corpo. Anche la tubercolosi, l'infezione da citomegalovirus, può causare febbre.

I focolai infiammatori locali causano anche un aumento periodico della temperatura: polmonite cronica, endocardite, colangite, tromboflebite. Sullo sfondo di una diminuzione dell'immunità, vari ascessi incapsulati portano a febbre prolungata. Tra questi spesso c'è un ascesso tascabile pelvico, ovarico-tubo, Douglas nelle donne.

In alcuni casi, è possibile il decorso di forme anicteriche di epatite virale, che sono accompagnate da minima intossicazione, ma si manifestano con un aumento della temperatura. La febbre è anche caratteristica della cirrosi epatica scompensata, ma in questo caso di solito ci sono segni.

Il medico dovrebbe essere particolarmente cauto se l'esame rivela linfonodi ingrossati sullo sfondo della febbre (spesso i pazienti semplicemente non lo conoscono), o non ritengono necessario lamentarsi, poiché "non fanno male". In questo caso, tenendo conto della storia, è sempre necessario tenere presente l'infezione da HIV, in particolare tenendo conto della storia (vita sessuale promiscua, uso di droghe per via endovenosa).

In presenza di lesioni passate, in particolare fratture, è impossibile escludere la presenza di osteomielite e dopo una lunga degenza in ospedale - flebite e flebotrombosi nel sito di cateteri permanenti (ad esempio, in un ospedale di maternità).

Tumori e neoplasie

Di solito, i tumori possono essere asintomatici e la febbre è uno dei principali criteri diagnostici. Molto spesso, questi sono i linfomi di Hodgkin e la leucemia linfocitica, meno spesso - carcinoma renale ipernephroid e carcinoma epatocellulare. Anche la leucemia acuta e altre neoplasie maligne, comprese quelle metastatiche, possono debuttare.

I dati dell'esame del ginecologo e del mammologo, i risultati dell'isterografia, della mammografia e di altri metodi di ricerca sono molto importanti. Quasi sempre, se metti in dubbio una donna, viene menzionata una sintomatologia aggiuntiva, ad esempio una leggera debolezza.

Malattie sistemiche del tessuto connettivo

In questo caso, stiamo parlando di malattie che sono più comuni nelle donne che negli uomini. Questi sono LES - lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide e sclerodermia sistemica. Per identificarli, soprattutto nelle prime fasi, gli studi di screening forniscono assistenza insostituibile - rilevazione di anticorpi antinucleari, cellule LU, anticorpi contro il DNA.

Ciò consente immediatamente di avviare una ricerca mirata per le malattie sistemiche del tessuto connettivo. Un grande aiuto in questo sarà la menzione di artrite lenta, danno alle piccole articolazioni e altri sintomi caratteristici di questa patologia.

Un gruppo di vasculite sistemica - angiite, tromboangiite, arterite nodulare - confina con queste malattie. È importante prestare attenzione ai disturbi vascolari e ai cambiamenti nel sistema di coagulazione del sangue.

Patologia endocrina

Di norma, in questo caso non stiamo parlando di febbre, ma di un aumento del livello del metabolismo basale. Molto spesso, questo è un sintomo di tireotossicosi o ipertiroidismo. Per assumere una tale diagnosi, è desiderabile trovare la conferma di tali fatti: sudorazione, desiderio di dormire senza una coperta, una leggera diminuzione del peso corporeo e labilità emotiva.

  • Spesso si sviluppano instabilità delle feci, tachicardia e palpitazioni.

Presi da soli, questi sintomi possono praticamente non disturbare una donna, soprattutto se vuole perdere peso, ma la loro presenza congiunta consentirà al medico di prescrivere con fiducia i test per lo studio di T3, T4, TSH e anticorpi contro la tireoglobulina.

Reazioni farmacologiche

Spesso, un aumento della temperatura nelle donne può essere associato all'uso prolungato di farmaci, in particolare agli antibiotici del gruppo beta-lattamico. Ad esempio, questi includono farmaci come tutte le penicilline, le cefalosporine, i carbapenemi e i monobactam. Tutti sono ampiamente utilizzati, ad esempio, nel trattamento delle malattie infiammatorie nelle donne - vaginite, endometrite, annessite, se sono causate dalla flora batterica. A volte, durante un'esacerbazione, una donna usa antibiotici come automedicazione, che provoca un leggero aumento della temperatura.

In alcuni casi, le donne con malattie reumatiche assumono citostatici, anticonvulsivanti (carbamazepina), antipsicotici (aloperidolo). Possono anche portare a temperature più elevate. A volte un farmaco come l'allopurinolo, che viene utilizzato per la terapia a lungo termine per l'iperuricemia e l'urolitiasi, provoca anche un leggero aumento della temperatura.

Gravidanza e parto

La gravidanza, e in particolare il primo trimestre, è un periodo di intensi cambiamenti ormonali e immunologici nel corpo femminile. Dopotutto, il nascituro trasporta metà del materiale genetico estraneo prelevato dal padre. E il dovere del corpo femminile è quello di fornire al bambino piena accettazione e sviluppo.

Nel caso in cui la temperatura aumenti nuovamente in un secondo momento, questa non è più una variante della norma, ma un sintomo che può essere pericoloso per la vita del bambino. In questo caso, non si dovrebbe esitare, e soprattutto - provare indipendentemente a "abbassare" la temperatura ed è irresponsabile assumere antibiotici. Un urgente bisogno di vedere un medico.

Cause rare di aumento della temperatura

A volte capita che la febbre di basso grado sia causata da motivi rari. Questi includono, ad esempio, cause psicogene, ipocondria, psicopatia isterica, stress. Disturbi più sorprendenti associati all'autoipnosi sono noti nelle storie, ad esempio la comparsa di stimmate emorragiche nelle persone..

In altri casi, per motivi psicogeni, durante il giorno può comparire una temperatura di 37 ° C, ma di notte rimane normale.
Oltre all'aumento psicogeno della temperatura, sono possibili numerose malattie: miosite ereditaria, sarcoidosi. La loro ricerca di solito è più lunga, poiché non tutti i medici hanno familiarità con loro..

Ad esempio, se si sospetta la sarcoidosi, è necessario rivolgersi a un phthisiatrician che tratta questa malattia autoimmune che non è affatto correlata alla tubercolosi..

Cosa fare a una temperatura - a quale medico rivolgersi?

A quale medico andare a una temperatura di 37?

Coloro che hanno letto attentamente il materiale presentato capiranno che è possibile scegliere uno "specialista ristretto" solo se ci sono pensieri precisi che sono diventati confidenza. Può essere uno specialista in malattie infettive, reumatologo, gastroenterologo o endocrinologo.

Nello stesso caso, se non c'è tale fiducia, è necessario venire a un appuntamento con un terapeuta esperto. Molto spesso capita che un medico (specialmente in un policlinico statale) non possa dedicare al paziente tutto il tempo che dovrebbe essere e la prima visita si limita a prescrivere un'ampia varietà di test.

  • Anche questa è una fase importante della ricerca diagnostica e non deve essere trascurata..

C'è forse l'unica eccezione: se una donna è incinta, prima di tutto, devi visitare il tuo medico locale, il ginecologo della clinica prenatale.

Non ci soffermeremo sulle questioni della diagnosi - diremo solo che la maggior parte dei pazienti, oltre agli esami di un terapeuta, un ginecologo, test di routine, test HIV, emocoltura, tubercolosi, sottoposti a CT, risonanza magnetica e molti metodi strumentali "in termini di crescente complessità e costi elevati".

Questo approccio non può essere definito giustificato: in una ricerca diagnostica, è necessario confermare ipotesi con fatti e non guardare a caso.

Conclusione

In conclusione, va detto: nonostante il numero schiacciante di casi di innalzamento della temperatura sia causato da ragioni infettive, circa il 20% di tutti i casi rimane irrisolto. Secondo gli esperti, nel 90% di tutti i casi, un aumento così sconosciuto (criptogenetico) della temperatura corporea senza sintomi in una donna non si ripresenta mai..

Di solito, in questo caso, stiamo parlando di un episodio di un'infezione lenta e persino della tubercolosi, da cui il paziente recupera spontaneamente e indipendentemente senza alcun trattamento, senza conoscere questa diagnosi.

  • La domanda è di grande complessità e ambiguità: è necessario "processare" il trattamento di una febbre così incomprensibile e non diagnosticata?.

Alcuni esperti ritengono che con uno stato di salute stabile e una capacità lavorativa preservata, ci si dovrebbe limitare all'osservazione. Altri specialisti, specialmente nelle regioni svantaggiate, ritengono che sia più corretto iniziare il trattamento con farmaci anti-tubercolosi, poiché in questo modo le donne spesso sviluppano la tubercolosi.

A volte, con uno scopo "sperimentale", vengono prescritte eparine a basso peso molecolare se si sospetta una trombosi venosa, ma è particolarmente necessario avvicinarsi con attenzione e attenzione alla terapia di una febbre poco chiara con gli ormoni, se si sospettano malattie reumatiche. Dopotutto, il minimo errore nella presunta diagnosi porterà a una diminuzione dell'immunità e se questo processo è causato da un'infezione, la situazione peggiorerà solo.

Se la temperatura è 37 senza sintomi: cosa significa?

Il trasferimento di calore è un indicatore piuttosto individuale per ogni persona. E la temperatura, che è normale per uno, sarà troppo alta per un altro. Tutti sanno che l'indicatore normale della temperatura corporea è di 36,6 gradi, ma gli indicatori possono essere considerati normali nell'intervallo da 35,9 a 37,2 gradi.

Spesso una temperatura di 37 senza sintomi, che dura a lungo, inizia a disturbare la persona. Considereremo nel materiale i motivi per cui ciò accade e cosa fare in questi casi..

Perché la temperatura mantiene 37: ragioni naturali ed esterne

Una temperatura superiore a 37 gradi è chiamata subfebrile nella pratica medica. Ciò significa un leggero aumento dei valori termici, che sono stati innescati dai seguenti motivi:

  • fattori esterni;
  • infezioni;
  • processo infiammatorio.

Se una persona senza sintomi aumenta improvvisamente a 37 gradi e dura a lungo, anche per settimane, allora è necessario studiare attentamente le ragioni di questo fenomeno.

Ragioni naturali per mantenere la temperatura 37

Cosa fare quando una temperatura così elevata dura settimane senza motivo? Devi capire che ciò può essere dovuto a fattori ereditari. Possono essere trasmessi dai genitori ai bambini a livello genetico e ciò non influisce in alcun modo sul benessere di una persona..

A una temperatura elevata di 37 e oltre, una persona di solito manifesta le seguenti manifestazioni cliniche:

  • aumento della fatica;
  • calore;
  • debolezza;
  • sonnolenza;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • disturbi dell'udito e della vista.

Se una temperatura di 37 gradi e oltre dura settimane senza motivo e non è accompagnata dai sintomi elencati, allora, molto probabilmente, i motivi sono naturali e l'indicatore stesso in questo caso è la norma per una persona.

Se la temperatura dura per una settimana: i motivi sono esterni

Ad alti tassi senza raffreddori tipici e altre malattie, i sintomi possono essere causati da tali fattori:

  • surriscaldamento del corpo al sole, calore, in una stanza calda;
  • aumento dell'attività fisica;
  • fattori nutrizionali;
  • sovraccarico di natura nervosa e mentale.

Ricorda che un leggero aumento della temperatura corporea dovuto a tali fattori è una reazione naturale. Il trasferimento di calore varia durante il giorno e dipende dal metabolismo. I cambiamenti negli indicatori non minacciano in alcun modo la salute, non durano troppo a lungo e tornano alla normalità dopo l'eliminazione di cause esterne di tali fluttuazioni.

In alcuni casi, tali fattori non solo provocano l'ipertermia, ma anche un problema prolungato quando l'ipertermia dura per settimane. Nei casi più gravi, può durare anche per un mese, quindi si consiglia di consultare un medico.

raccomandazioni

Per migliorare le tue condizioni e riordinare gli indicatori del termometro, devi seguire questi consigli:

  • bilanciare la dieta;
  • camminare molto;
  • rinunciare alle attività fisiche attive per un po ';
  • fare esercizi mattutini leggeri;
  • alleviare lo stress;
  • in alcuni casi, il medico prescrive un ciclo di sedativi.

Ci sono altri motivi per cui un indice termico di 37 può durare per settimane senza sintomi visibili. Quindi, nelle donne, può essere causato dall'ovulazione, gli indicatori termici possono raggiungere i 37,4 gradi. Inoltre, le donne devono prestare attenzione al fatto che se la temperatura nella regione di 37 gradi viene mantenuta senza sintomi visibili per 2 o più settimane, ciò può indicare una gravidanza. Qui devi fare un test e scoprire se è così.

Cause di un aumento della temperatura a causa di malattia

Anche senza sintomi visibili, una temperatura di 37 in un adulto, che dura per settimane, può parlare di una particolare malattia. Quindi può essere:

  • malattie allergiche;
  • infettivo nelle prime fasi;
  • malattie sistemiche;
  • endocrino;
  • trauma.

Le infezioni sono la causa più comune di febbre nelle persone di tutte le età. Spesso, sullo sfondo di raffreddori e malattie virali senza altri sintomi, una temperatura di 37 può essere mantenuta per 5 giorni, il che è abbastanza normale. Se questo indicatore non diminuisce per 2 settimane o più, ciò può indicare che una persona ha malattie come:

  • polmonite;
  • tubercolosi e altri disturbi batterici.

Tutti vengono trattati, ma è meglio iniziare il trattamento il più presto possibile, quindi, in caso di manifestazioni e sintomi di temperatura sospetti, contattare uno specialista il prima possibile..

Temperatura sullo sfondo di diversi tipi di malattie

La febbre alta con allergie non è un sintomo tipico, ma spesso accompagna la malattia senza altri sintomi. Le allergie in questo caso sono chiamate atipiche. Un sintomo caratteristico delle malattie è una temperatura di 37 per 3 giorni, che aumenta a causa dei processi infiammatori nel corpo. Il trattamento consiste nell'assunzione di antistaminici e misure per eliminare il focus infiammatorio. È molto importante distinguere le malattie allergiche dai sintomi dal comune raffreddore..

Spesso una temperatura di 37 senza ulteriori sintomi è un segno della presenza di malattie autoimmuni o sistemiche, ad esempio colite ulcerosa o morbo di Crohn. L'indice termico a 37 può essere mantenuto per un mese. La causa viene spesso diagnosticata a lungo, poiché è necessario un esame completo del tratto gastrointestinale del paziente. Dopo aver chiarito la diagnosi, il trattamento prevede la necessità di ridurre i sintomi a uno stato di remissione, ma è quasi impossibile curare completamente tali patologie ai nostri giorni.

Inoltre, una conservazione a lungo termine di una temperatura di 37 (sei mesi o più) può indicare neoplasie. Questa condizione può essere completamente asintomatica. Una leggera ipertermia può comparire regolarmente la sera o persistere per tutto il giorno. Le lesioni benigne e maligne possono essere accompagnate da febbre per mesi o settimane. In tali casi, è molto importante diagnosticare la malattia in tempo e salvare il paziente dalla minaccia alla vita..

Se la temperatura rimane a 37 gradi per un mese, ciò può indicare malattie del sistema endocrino. La febbre è una conseguenza di una violazione del livello degli ormoni umani e la temperatura può anche rimanere a questo livello per 2 settimane. Lo squilibrio ormonale in questo caso è più spesso provocato dalla disfunzione della ghiandola tiroidea. Il problema deve essere rilevato in tempo per prevenire lo sviluppo del diabete o la perdita dell'udito.

L'ipertermia può derivare da una lesione cerebrale traumatica. Quindi, una temperatura di 37 gradi può essere mantenuta per 3 settimane dopo una commozione cerebrale, spesso i sintomi compaiono molto dopo la lesione. Ciò è dovuto a un danno alla regione del cervello, che è responsabile della termoregolazione. Il sintomo scompare dopo il ripristino del corpo.

Cosa fare con l'ipertermia prolungata?

Se la temperatura viene mantenuta al di sotto dei 38 gradi, non è necessario assumere farmaci antipiretici. Per mezzo del calore, il corpo stesso combatte virus e batteri, nient'altro da fare.

Se il sintomo provoca uno o l'altro disagio, allora può essere ridotto con i seguenti metodi:

  • Applica impacchi rinfrescanti su fronte, polsi o polpacci;
  • pulire il corpo con acqua, una vodka debole o una soluzione di aceto;
  • togliere gli indumenti in eccesso e riporre la coperta.

Non puoi mettere intonaci e lattine di senape, così come fare l'inalazione. Tutto ciò accelera il flusso sanguigno, che porta all'edema polmonare. Si consiglia di bere molta acqua e soluzioni di reidratazione. È impossibile aumentare la quantità di cibo consumato, perché nel calore l'energia viene consumata in modo molto economico.

Se, sullo sfondo della temperatura, sei preoccupato per il dolore all'addome e senti anche segni di disidratazione, allora devi chiamare urgentemente uno specialista.

Se sai che una temperatura elevata senza sintomi è normale per te, non puoi preoccuparti, ma se dura per settimane senza alcun motivo e in assenza di sintomi, allora è meglio visitare un medico per escludere la presenza di disturbi nascosti.