Come trattare un raffreddore in un bambino?


La maggior parte delle donne si considera specialista in tre aree: medicina, cucina e genitorialità, quindi scrivi sull'argomento: "Come trattare il raffreddore in un bambino?" - un lavoro ingrato. Eppure, proverò a discutere un argomento su quali chilometri di testo sono già stati scritti.

Un raffreddore comune nei bambini in linguaggio medico è chiamato malattia virale respiratoria acuta (abbreviato ARVI). La parola "virale" è volutamente evidenziata da me, poiché è la chiave per l'ulteriore narrazione.

I sintomi di un raffreddore nei bambini sono i seguenti: un improvviso, molto spesso asintomatico aumento della temperatura corporea, dopo di che appare uno scarico liquido e trasparente dal naso (in russo - un naso che cola). Se la scarica diventa gialla o verde, questo è un sintomo di un'infezione batterica associata nel rinofaringe. La tosse è inizialmente secca, ma diventa umida nel tempo. Sono possibili mal di gola e mal di gola e starnuti.

Come trattare correttamente un bambino con il raffreddore?

Ogni madre, seduta sul letto di un bambino malato, pone la domanda: "Cosa dare a un bambino con il raffreddore?" Ecco le regole che vengono insegnate a qualsiasi studente di medicina in una classe pediatrica:

  1. Fight Fever - Paracetamolo definito dall'età.
  2. Bere molti liquidi per prevenire la disidratazione causata dalla febbre.
  3. Per la tosse secca - antitosse (controindicato nei bambini di età inferiore ai 2 anni), in presenza di tosse umida - espettoranti (bromexina, ambroxolo, ACC, ecc..
  4. Dopo che la temperatura è tornata alla normalità, possono essere applicati metodi fisioterapici: vaporizzare le gambe, inalazioni di soda, ecc..

Come non trattare l'ARVI nei bambini

Le statistiche mondiali dicono quanto segue

Il 90% delle infezioni respiratorie (infezioni del tratto respiratorio superiore) nei bambini sono di natura virale. È virale, su cui gli antibiotici non funzionano. Sfortunatamente, la maggior parte delle madri considera gli antibiotici come medicinali per la febbre e iniziano a dar loro da mangiare al loro bambino per qualsiasi raffreddore..

Non esistono farmaci sicuri, l'assunzione di agenti antibatterici provoca allergie, disbiosi intestinale, sopprime l'immunità e forma la resistenza agli antibiotici dei batteri.

I pediatri, ovviamente, conoscono i pericoli degli antibiotici per l'ARVI, ma è difficile distinguere un raffreddore dalla polmonite e persino a casa di un paziente usando solo mani, occhi e un fonendoscopio, soprattutto con un'esperienza insufficiente.

Per la maggior parte dei pediatri è più facile prescrivere un antibiotico a un bambino il primo giorno e, come si suol dire, "non fare un bagno di vapore": il danno da loro non è molto evidente all'inizio, se c'è stata la polmonite, passerà e se non scompare, c'è una scusa, ho prescritto il trattamento giusto, e la mamma è calma.

Riassumendo: gli antibiotici per il raffreddore per i bambini sotto i 12 anni non vengono utilizzati per i primi 5 giorni. Se hai i nervi deboli, ogni tosse o naso che cola dovrebbe essere accompagnato da una visita alla clinica e da ulteriori studi: esame del sangue, radiografia dei polmoni, esame da un medico ORL, analisi delle urine, ecc..

Aumento della temperatura corporea

Adulti e bambini di età superiore ai 6 anni devono combattere la febbre se supera i 39 ° C. Questa temperatura non è più considerata fisiologica e può danneggiare il corpo. Nei bambini piccoli (fino a 6 anni), gli antipiretici devono essere usati a una temperatura di 38,6 ° C, a causa della minaccia della sindrome convulsiva. E anche nei bambini con prontezza convulsa o convulsioni febbrili precedentemente registrate, la temperatura scende da 37,5 a 38 ° C.

La temperatura è una parte importante della lotta del corpo contro le infezioni. Con la febbre, l'attività vitale degli agenti causali del raffreddore comune viene inibita e le difese del corpo vengono mobilitate. Pertanto, l'eccessiva lotta con la febbre ritarda solo il recupero. Inoltre, assolutamente tutti i farmaci antipiretici possono causare allergie, ulcere allo stomaco o gravi danni ai reni, incluso il loro fallimento..

Oltre alle compresse, ci sono metodi fisici di raffreddamento. Certo, negli adulti non sono molto efficaci, ma in un bambino possono abbassare la temperatura di un intero grado (vedi come abbassare la temperatura senza droghe):

  • Se il bambino è rosso - con ipertermia rossa, quando il bambino è rosa, non avvolgere il bambino malato, ma, al contrario, spogliarlo alle sue mutandine e lasciarlo raffreddare nell'aria. Crudele ma efficace.
  • Se il bambino è ipertermia bianco pallido, dovrebbe essere avvolto in una coperta leggera e ricevere un liquido caldo.
  • Strofina il bambino con la vodka (non adatta ai bambini piccoli, specialmente sotto i 1 anno di età), è meglio strofinarlo localmente - braccia, gambe. L'alcool che evapora raffredda rapidamente la pelle. Non utilizzare soluzioni alcoliche a concentrazione più elevata rispetto alla vodka. La pelle dei bambini può soffrire di questo e il bambino può anche ubriacarsi, poiché parte dell'alcool verrà assorbita.
  • Freddo sulle navi principali. In un linguaggio normale, suona così: prendi una bottiglia di plastica, versaci dentro dell'acqua fredda e applicala alle ascelle o all'inguine. L'acqua raffredderà i grandi vasi sanguigni che passano lì.
  • Non dovresti mettere un cappello su un bambino in casa, specialmente su una persona malata. Alle nonne della vecchia scuola piace farlo. La testa è la principale fonte di perdita di calore nel corpo, fino all'80% del calore viene rimosso attraverso di essa, quindi, in caso di febbre, la testa deve essere raffreddata in ogni modo possibile.

Con la febbre, l'evaporazione del fluido dalla pelle è notevolmente aumentata. Pertanto, il bambino deve essere annaffiato abbondantemente per evitare la disidratazione potenzialmente letale. Qualsiasi liquido farà: composte, bevande alla frutta, tè, succhi e solo acqua pura.

La storia di come la pediatria domestica fa ammalare i bambini sani

  • La mamma è una mamma russa media che pensa di sapere TUTTO di un raffreddore.
  • Il bambino è un bambino di cinque anni normale e in buona salute che frequenta regolarmente la scuola materna.
  • Pediatra - ha recentemente completato i suoi studi ed è stato assegnato a un policlinico russo medio, pieno di conoscenze su come trattare correttamente un raffreddore.

Così. Il bambino ritorna dall'asilo pigro, arrogante, tossendo e con una temperatura di 38,5 ° C. La mattina dopo la mamma chiama la clinica e chiama il dottore a casa.

Viene il pediatra, esamina il bambino e diagnostica l'ARVI. Gli è stato insegnato che a questa età il 90% delle infezioni respiratorie sono virali, il che significa che sono trattate come descritto all'inizio di questo articolo. Prescrive il paracetamolo, bevendo molti liquidi, così come l'acido ascorbico, e se ne va in tranquillità.

E la malattia non scompare, la temperatura rimane intorno ai 39 ° C, il bambino piange, si rifiuta di mangiare, il moccio e la tosse. La mamma sa per certo che l'acido ascorbico non è affatto una medicina e il paracetamolo abbassa solo la temperatura. Chiama la clinica e giura su tutti e tutto, dicono, che tipo di dottore ignorante mi hai mandato.

Per non "prendere in giro le oche", il manager parte per il bambino. dipartimento pediatrico o vice. il capo medico e prescrivere un antibiotico. La motivazione è chiara. Innanzitutto, in modo che la mamma non interferisca con il lavoro con le chiamate isteriche. In secondo luogo, se si sviluppa la polmonite e l'antibiotico non è prescritto, la mamma presenterà immediatamente una causa. In generale, trattiamo "non come dovrebbe", ma "il più calmo possibile".

Di conseguenza, un raffreddore che potrebbe scomparire in 7 giorni dura 3 settimane. Durante la lotta contro la malattia, l'immunità dei bambini è stata notevolmente indebolita. Il bambino viene portato all'asilo, dove qualcuno starnutirà sicuramente e riprenderà il raffreddore.

Dopo una settimana di scuola materna, il bambino ha di nuovo la febbre, il naso che cola e la tosse. La mamma fa di nuovo una telefonata. L'ultima volta il pediatra è stato chiamato "sul tappeto" e ha spiegato "come lavorare con i pazienti". Viene dal bambino e prescrive un antibiotico dal primo giorno. Tutti sono felici: mamma - il fatto che il trattamento sia corretto dal suo punto di vista, il pediatra - non sarà privato del bonus, la gestione della clinica - non ci sarà alcuna resa dei conti con un altro reclamo.

E ancora, la malattia che avrebbe potuto scomparire in una settimana dura un mese. Che tipo di immunità dei bambini può resistere a questo? Ancora una volta un asilo, ancora un raffreddore e ancora un mese "siamo curati". È così che i nostri eroi hanno trasformato un bambino sano in un malato frequente e di lunga durata (il termine ufficiale tra l'altro). Spero tu capisca da dove provengono i frequenti raffreddori del bambino.?

Alcune delle domande genitoriali più popolari

È possibile fare il bagno a un bambino con il raffreddore?

Questa domanda risale a 200 anni fa, quando nelle case non c'era acqua calda e i bambini venivano lavati in una depressione dell'ingresso o nello stabilimento balneare, lì era possibile ammalarsi ancora di più. Nel 21 ° secolo, fare il bagno a un bambino con il raffreddore è possibile e necessario, ma vale la pena ricordare che un bagno caldo a una temperatura corporea elevata è categoricamente controindicato. Basta limitarsi a una doccia calda.

Come puoi dire che un bambino si è ripreso?

3 giorni di temperatura normale possono essere considerati un trend positivo. Inoltre, un buon segno è la trasformazione di una tosse secca in una tosse umida (a condizione che lo scarico non cambi da giallo o verde trasparente). Ma se già il bambino che sta guarendo ha di nuovo la febbre, allora possiamo ipotizzare l'aggiunta di un'infezione batterica.

Se un bambino è malato, deve mangiare meglio.?

Con la febbre, tutte le forze del corpo vengono impiegate per combattere le infezioni e digerire cibi ricchi di proteine ​​richiede molta energia. Pertanto, alle alte temperature, il cibo dovrebbe essere leggero, il più ricco possibile di carboidrati e vitamine, ma un bambino in via di guarigione dovrebbe essere nutrito bene e densamente per ripristinare la sua forza.

Raffreddori nei bambini

Come trattare un raffreddore in un bambino. I primi segni e sintomi di un raffreddore in un bambino. Metodi di trattamento della malattia con medicinali e misure preventive.

Che cos'è un bambino freddo?

Molte persone non si rendono conto che il raffreddore comune è la malattia più comunemente diagnosticata al mondo. Ogni persona sulla Terra ha avuto il raffreddore e gli abitanti delle città si ammalano più volte all'anno. I bambini soffrono soprattutto spesso, perché il loro corpo fragile non riesce ancora a gestire bene le malattie.

I medici usano raramente la parola "freddo", sostituendola con definizioni più precise: ARVI (infezione virale respiratoria acuta) o ARI (malattia respiratoria acuta). Inizialmente, un raffreddore significava una grave ipotermia, che comportava un attacco di virus e batteri..

La refrigerazione indebolisce notevolmente il sistema immunitario, specialmente nei bambini, e un'infezione virale o batterica viene facilmente riparata all'interno del corpo. Da qui l'abitudine di chiamare qualsiasi malattia respiratoria un raffreddore..

È necessario trattare un raffreddore in un bambino, perché il suo stesso corpo non è sempre in grado di affrontare il problema. Senza un trattamento adeguato, sono possibili gravi complicazioni e lo sviluppo di malattie più pericolose. Tuttavia, il trattamento deve essere affrontato razionalmente e non deve essere abusato quando il corpo del bambino può farcela da solo 1.

Sintomi del raffreddore nei bambini

Il raffreddore comune ha una miriade di sintomi. In questo caso, un'infezione virale agisce a modo suo e un'infezione batterica a modo suo. Ma ci sono primi segni comuni di raffreddore nei bambini e sono familiari alla maggior parte dei genitori 2:

  • Tosse e mal di gola. I sintomi più sorprendenti che informano immediatamente i genitori della necessità di qualsiasi azione. È difficile per un bambino, in particolare un bambino molto piccolo, descrivere un mal di gola, ma è possibile rintracciare la gravità della deglutizione e un debole appetito che si sviluppa in background. Le complicanze includono: laringite, adenoidi, tracheite, bronchite e altre malattie.
  • Rinorrea. Un sintomo che è anche facile da identificare visivamente. Il bambino inizia a russare (viene rilasciato un muco giallo o verde), ha difficoltà a respirare e di notte può iniziare ad annusare e persino a russare.
  • Salto di temperatura Spesso, i raffreddori nei bambini portano ad un aumento della temperatura. L'aumento può essere insignificante o alto come 40 ° C o più. Dopo 38 - 38,5 ° C, i medici possono prescrivere antipiretici.
  • Stato generale. Ogni genitore conosce il proprio figlio meglio di chiunque altro. Se dietro al bambino si notano letargia atipica, distacco e apatia, molto probabilmente il freddo sta guadagnando slancio..

Cause di raffreddore nei bambini

Virus e batteri sono i principali nemici del corpo del bambino. Sono la causa originale del raffreddore..

I bambini sono più vulnerabili a virus e batteri rispetto agli adulti, soprattutto in inverno. La mancanza di vitamine, la bassa attività e lo stress portano a un indebolimento del sistema immunitario, specialmente quando fa freddo. L'immunità indebolita lascia facilmente i parassiti nel corpo e iniziano a moltiplicarsi attivamente 3.

La principale fonte di infezione è un altro bambino, che a sua volta è stato infettato da un terzo bambino. Un virus o un'infezione batterica può fare molto prima di irrompere in un organismo indebolito. Molto spesso, l'infezione si verifica da goccioline trasportate dall'aria, seguita da infezione da contatto. Qualsiasi oggetto toccato da un bambino infetto contiene una minaccia, persino un elefante di peluche apparentemente innocuo 3.

I virus tendono ad accumularsi, specialmente in un'area non ventilata. Possono esistere senza corriere fino a una settimana. Inutile dire che, in questa situazione, l'asilo è il luogo ideale per la diffusione dell'infezione. All'interno della scuola materna inizia una pandemia locale, quando ogni bambino nella scuola materna soffre spesso di raffreddore. La debole immunità dei bambini non può farcela e l'intero gruppo di bambini viene mandato a casa per un trattamento obbligatorio 4.

È l'immunità responsabile della protezione del corpo del bambino da eventuali infezioni, comprese le infezioni respiratorie. Il termine "immunità" è familiare a tutti, ma poche persone ne comprendono l'azione e le caratteristiche reali.

La maggior parte considera l'immunità come una sorta di barriera tra il bambino e l'infezione. In generale, questa è la definizione corretta, ma tutto è molto più complicato. Prima che l'immunità abbia effetto, virus e batteri devono affrontare altre difese. Ad esempio, la pelle di un bambino ha un'alta densità e non consentirà il passaggio di virus o batteri. Passando dalle mani di un bambino alla mucosa, l'infezione si scontrerà con la protezione chimica - lisozima nella saliva, liquido lacrimale e acido nello stomaco.

Dopo aver superato tale difesa e trincerato all'interno del corpo, il virus o i batteri saranno attaccati dal corpo stesso, che proverà a "bruciare" il fuoco dell'infezione. Ci saranno infiammazione, febbre localizzata ed edema, che dovrebbero rallentare la diffusione dell'infezione.

Successivamente, entrano in gioco le cellule protettive - neutrofili e macrofagi. Il loro scopo principale è quello di rilevare un virus o batteri e consumarli. Tutte queste reazioni protettive del corpo sono combinate sotto la frase "immunità non specifica".

Se tali azioni non hanno portato al successo, l'immunità stessa prende il sopravvento, il che invia sul campo di battaglia gli anticorpi prodotti dai linfociti. Gli anticorpi trovano le cellule dell'agente infettivo e li neutralizzano, interrompendo la riproduzione. I linfociti stessi sono prodotti in tutto il corpo, ma la fonte principale è il midollo osseo e i linfonodi 4.

La formazione del sistema immunitario del bambino continua fino all'adolescenza. Ci sono ancora molte debolezze nelle difese naturali dei bambini piccoli. Tali fattori come:

  • Alimentazione scorretta con carenza o eccesso di nutrienti;
  • Disturbi del tratto gastrointestinale;
  • Malattie croniche e processi infiammatori (naso che cola, sinusite, adenoidi ingrossate);
  • Cattiva ecologia, ecc..

Allo stesso tempo, l'agente causale supera facilmente le barriere protettive e il bambino sviluppa un raffreddore molto rapidamente..

Trattamento completo del raffreddore nei bambini

Prima di curare un raffreddore in un bambino da solo, devi consultare il medico. Determinerà la causa e offrirà tattiche di trattamento, che dipenderanno dal fatto che un'infezione batterica si sia unita all'infezione virale. Non puoi salvare un bambino da un raffreddore da solo, basandoti sulla tua esperienza: non conoscendo le ragioni per l'insorgenza della malattia, puoi solo peggiorare la condizione o non notare la transizione di un normale naso che cola in qualcosa di più serio 5.

Per alleviare i sintomi di un raffreddore in un bambino e accelerare il processo di guarigione in combinazione con la terapia prescritta dal medico, è necessario seguire alcune semplici regole:

  • Fornire riposo e riposo a letto. Ma non è consigliabile costringere il bambino a sdraiarsi sul letto se non ne sente il bisogno, si sente bene ed è abbastanza mobile..
  • Dare molti liquidi, tra cui tisane, latte caldo con miele, bevande alla frutta e composte, acqua minerale alcalina.
  • Dare vitamine, soprattutto sotto forma di frutta e verdura fresca.
  • Fornire un'alimentazione nutriente, leggera ed equilibrata. Per mantenere la microflora intestinale, si consiglia di aggiungere alla dieta prodotti a base di latte fermentato, frutta e verdura. Non offrire cibi grassi o pesanti. E, soprattutto, non dovresti forzare a mangiare.
  • È importante non ridurre la febbre, che non supera i 38 - 38,5 C, poiché aiuta nella lotta contro i virus.
  • Creare la temperatura ambiente ottimale, che non deve superare i 23 ° C. L'aria nella stanza deve essere abbastanza umida.

Prevenzione del raffreddore in un bambino

L'immunità di un bambino è molto più debole di quella di un adulto. La prevenzione è la base della protezione contro le infezioni virali e batteriche. Per capire come proteggere un bambino dal raffreddore, si raccomanda di non trascurare le misure preventive..

Più alimenti come pesce, carne, verdura e frutta, prodotti a base di latte fermentato, che stabilizzano il metabolismo e aumentano l'immunità, dovrebbero essere introdotti nella dieta.

I genitori dovrebbero prestare particolare attenzione all'igiene e allo stile di vita del bambino:

  • È necessario aumentare l'attività fisica;
  • Cerca di seguire una dieta con un bambino in sovrappeso e minimizza eventuali alimenti dannosi;
  • Non dimenticare la frequente aerazione dei locali, soprattutto in inverno;
  • Prendi un umidificatore;
  • Presta attenzione all'indurimento del corpo.

IRS ® 19 può anche essere usato per prevenire e alleviare il decorso del raffreddore nei bambini, aiuta a far fronte alle infezioni respiratorie e ad accelerare il processo di guarigione in caso di raffreddore. Il prodotto contiene lisati batterici - questo è un prodotto della rottura di una cellula batterica in molte parti. Di conseguenza, si ottengono frammenti della parete cellulare e contenuti intracellulari del batterio. Allo stesso tempo, salendo sulla mucosa nasale, causano una risposta immunitaria. Nella cavità rinofaringea inizia la produzione di anticorpi e aumenta il contenuto di lisozima, un enzima antibatterico naturale, 6. Il lisozima naturale si trova nelle mucose, in grandi quantità nella saliva, che fornisce le sue proprietà protettive e ben note.

Prima di utilizzare un nuovo flacone, è necessario indossare l'ugello ed effettuare diverse iniezioni di prova nell'aria. Il palloncino dovrebbe essere tenuto in posizione verticale, quindi è necessario chiedere al bambino di tenere la testa dritta senza gettarlo indietro. Quindi il principio attivo irriga uniformemente la cavità nasale. Se c'è muco nella cavità nasale, quindi prima deve essere rimosso con un aspiratore o chiedere al bambino di soffiarsi il naso (istruzioni complete)

Succede che un bambino, specialmente sotto i tre anni, sia difficile da convincere a sottoporsi alle procedure necessarie. È meglio astenersi dall'utilizzare forzatamente il farmaco, altrimenti il ​​bambino svilupperà l'abitudine che sia doloroso e spiacevole da trattare. In questo caso, è meglio presentare il trattamento sotto forma di gioco - per giocare il trattamento e le piacevoli conseguenze dopo la procedura. Il bambino sarà interessato, vorrà provarlo da solo, e poi ti permetterà di usare il prodotto su se stesso.

Per essere efficace, è importante non interrompere l'assunzione di farmaci per il raffreddore per i bambini. Per due settimane, deve essere effettuata un'iniezione di IRS® 19 in ciascun passaggio nasale 7. Quando viene spruzzato, IRS® 19 fornisce una risposta immunitaria sulla superficie dell'epitelio nasale, dove i microrganismi patogeni entrano per primi. La loro rimozione dalla superficie della mucosa contribuisce al mantenimento della normale microflora del tratto respiratorio e al miglioramento delle condizioni generali 6.

Inoltre, per la prevenzione e il trattamento del mal di gola, aiuta il farmaco Imudon® a base di lisati batterici 8. Rafforza l'immunità locale della gola e affronta le infezioni alla gola 2 volte più velocemente 9 *.

Leggi altri articoli su raffreddore, nutrizione, sport qui.

Trattare il raffreddore nei bambini

Il corretto trattamento del raffreddore nei bambini è importante non solo per il rapido ritorno del bambino all'asilo o alla scuola. Questo è un fattore importante nella formazione di una forte immunità sana, che combatterà attivamente le infezioni in età avanzata..

Cos'è l'immunità e perché non combatte le infezioni nei bambini

In effetti, una tale formulazione della domanda contiene un tipico errore dei genitori: se un bambino soffre di raffreddore, significa che ha una scarsa immunità. Non! L'infanzia è il momento in cui il sistema immunitario diventa più potente, più attivo. E per questo, non importa quanto possa sembrare paradossale, hai bisogno di raffreddori, ARVI, ARI.

L'immunità non può venire dal nulla. Affinché le sue cellule ricevano memoria immunitaria, per riconoscere quando incontrano questo o quel patogeno, devono scontrarsi con esso, riconoscere e ricordare come "alieno".

Quando il virus entra per la prima volta nel corpo, passa attraverso le mucose e inizia a moltiplicarsi nel corpo. Ciò provoca infiammazione locale: mal di gola, naso che cola, indigestione, ecc. Il sistema immunitario vede che è "alieno", dirige le sue cellule verso i siti di introduzione dei virus. Inizia il processo di distruzione del virus. Sono sempre accompagnati da sintomi generali di intossicazione: febbre, brividi, muscoloscheletrici, mal di testa, debolezza, sonnolenza, diminuzione o mancanza di appetito.

Quando il processo di distruzione del patogeno è completato, il sistema immunitario lo ricorda e produce anticorpi ad esso. Al prossimo incontro, le cellule immunocompetenti riconoscono immediatamente questo patogeno e lo distruggono rapidamente. Una persona il più delle volte non lo nota, poiché non ci sono manifestazioni della malattia ora o sono molto insignificanti.

Ma perché un bambino può avere il raffreddore 4-5 o anche 10 volte l'anno? Ma perché ci sono molti virus. Hanno caratteristiche diverse, per il sistema immunitario sono diverse. Pertanto, ogni volta che incontra un nuovo virus o varietà, il sistema immunitario inizia il processo di lotta contro di esso e produce anticorpi.

A poco a poco, il sistema immunitario ricorda gli agenti causali dell'infezione tipici della società del bambino - a casa, in giardino, a scuola, in strada.

Tre importanti "No!" nel trattamento del raffreddore nei bambini

L'interferenza con il sistema immunitario può ritardarne la formazione e il miglioramento. Ci sono tre errori genitoriali chiave che sono comuni nel trattamento del raffreddore e che interferiscono direttamente o indirettamente con il sistema immunitario..

  1. No, con ARVI non è possibile assumere antibiotici senza prescrizione medica. Innanzitutto, la maggior parte dei raffreddori è causata da virus e gli antibiotici non agiscono su di essi. In secondo luogo, l'assunzione incontrollata di antibiotici, il torto
    il dosaggio o la durata della somministrazione è una grave interferenza con il sistema immunitario. Gli antibiotici, quando non sono necessari per il trattamento, non vengono semplicemente eliminati dal corpo. Essi "troveranno" i punti di applicazione della loro attività e interromperanno il lavoro della normale flora umana. Ciò può portare a disbiosi (distruzione della microflora intestinale benefica); allergie - una reazione anormale del sistema immunitario. E infine, l'assunzione incontrollata di agenti antimicrobici porta alla resistenza dei microbi: si abituano all'azione dell'antibiotico e sviluppano ceppi resistenti. E quando c'è un reale bisogno di terapia antibiotica, possono essere inefficaci..
  2. No, non è necessario utilizzare immunomodulatori, stimolanti dell'immunità. In effetti, i farmaci che influenzano l'immunità sono molto seri e difficili. E queste non sono le pillole o i granuli che vengono venduti in farmacia. Questi sono farmaci che vengono utilizzati, ad esempio, nel trapianto, in modo che il corpo non rifiuti il ​​tessuto trapiantato. O nel trattamento dell'HIV, del cancro. Quei farmaci che possono davvero essere usati per curare le malattie virali (in particolare l'influenza) non appartengono agli immunomodulatori, hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali, non sono prescritti per i bambini piccoli.
  3. No, non è necessario abbassare la temperatura quando appare per la prima volta. La temperatura significa che il sistema immunitario funziona, combattendo l'agente patogeno. L'aumento della temperatura aiuta anche le cellule del sistema immunitario più velocemente
    gestire il virus. Se abbassi inutilmente la temperatura, il sistema immunitario può percepire la sua diminuzione come un segnale che la lotta è finita. In questo caso, gli anticorpi contro il patogeno non saranno sviluppati e la prossima volta che lo incontrerai, l'ARI ricomincerà.

Il bambino è malato: sintomi di raffreddore

Di norma, i genitori riconoscono anche i primi segnali appena percettibili di una malattia in avvicinamento. Molte persone notano che il bambino ha un aspetto noioso, il bambino gioca di meno, mangia di peggio, è capriccioso. Ciò può indicare il periodo prodromico - il periodo della malattia che si verifica tra il periodo di incubazione e la malattia reale. Il virus ha già colpito le mucose, inizia a invadere il corpo.

Dopo alcuni giorni o ore (a seconda del tipo di agente patogeno), si sviluppa lo stadio attivo della malattia. I suoi sintomi tipici includono:

  • Aumento della temperatura. Può aumentare lentamente o raggiungere immediatamente numeri elevati..
  • Il bambino è ansioso, sembra letargico, brividi.
  • Un naso che cola in un bambino è uno dei principali segni di raffreddore, a volte appare per primo.
  • Prurito e occhi rossi.
  • Congestione nasale e dell'orecchio

Sintomi generali di intossicazione:

  • Letargia, apatia, sonnolenza o viceversa, ansia, agitazione ipermotoria.
  • Nausea.
  • Mal di testa, dolori muscolari, dolori articolari.

Pronto soccorso per il raffreddore

È necessario limitare l'attività fisica del bambino. Non è necessario mettersi a letto con forza, ma all'inizio e nel mezzo della malattia è necessario il riposo. Leggere libri, guardare cartoni animati, parlare con la famiglia, tranquillità
i giochi aiuteranno in questo.

La stanza del bambino deve essere ventilata almeno 4 volte al giorno. La durata di ogni ventilazione dipende dal tempo esterno alla finestra.

Nella stanza, è necessario mantenere una temperatura non superiore a 22 gradi (idealmente 18, ma questo dipende dalle abitudini della famiglia e del bambino): a questa temperatura, il bambino respirerà comodamente. L'umidità normale è importante, non inferiore al 40-45%.

Se non è presente un umidificatore, è necessario appendere asciugamani bagnati nella stanza e inumidirli periodicamente..

Dai al bambino di bere il più possibile. Per bere, usa acqua pura o con l'aggiunta di succo di frutta, marmellata, sciroppo (con un minimo di zucchero), bevanda di frutta da mirtilli rossi, olivello spinoso, mirtilli rossi, tè alla frutta, acqua minerale. Non c'è bisogno di dare
bevande calde (a meno che il bambino non le richieda espressamente). È sufficiente la normale temperatura ambiente o l'acqua potabile leggermente riscaldata.

In caso di brividi, devi riscaldare il bambino con coperte calde, scaldini per le gambe. Non appena la febbre si attenua, il bambino inizia a rilassarsi, è necessario rimuovere le coperte extra, rimuovere il termoforo e dare da bere al bambino. Se sta sudando, è necessario pulire rapidamente il corpo con un asciugamano asciutto e passare al pigiama asciutto. Non è necessario avvolgere il bambino se è caldo, se si toglie la coperta e i vestiti: questo è il meccanismo di termoregolazione "acceso", il corpo sta attivamente sprigionando calore in eccesso.

Cosa fare ad alta temperatura

  1. Prima di tutto, devi chiamare il pediatra locale a casa tua. Molto spesso arriva il giorno successivo e prima di allora la temperatura può aumentare di più di un grado.
  2. Si ritiene che sia necessario abbassare la temperatura sopra i 38,5 gradi. Ma è ancora meglio essere guidati dal benessere del bambino. Se anche 37.7 è accompagnato da un pronunciato disturbo della condizione, letargia, pianto, dolore, allora è meglio dare un antipiretico. I pediatri raccomandano l'uso della forma pediatrica di paracetamolo o ibuprofene. Per nausea e vomito, è meglio usare supposte (supposte).
  3. Se, a partire da 38,5 anni, il bambino rimane attivo o non esprime particolari reclami, puoi dare l'opportunità di resistere a tale temperatura, ma allo stesso tempo monitorare attentamente le condizioni e l'aspetto del bambino.
    La comparsa di nausea, letargia, occhi rotanti è un motivo per dare un farmaco per la temperatura.
  4. Ma se le letture del termometro superano i 39-39,5, allora si dovrebbe dare l'antipiretico, attendere circa 30 minuti e se la temperatura non inizia a diminuire, chiamare un'ambulanza: nei bambini, tutti i processi procedono molto rapidamente, è meglio essere assicurati. In nessun caso somministrare una dose ripetuta di antipiretico più spesso di quanto indicato nelle istruzioni..
  5. Il raffreddamento fisico dà buoni risultati: pulire il corpo del bambino con un tovagliolo immerso in acqua pulita. Non è necessario aggiungere alcool, vodka, aceto all'acqua. L'alcool viene assorbito molto bene attraverso la pelle, specialmente ad alta temperatura, ed è abbastanza possibile ottenere che l'avvelenamento da etanolo venga aggiunto all'intossicazione da freddo. L'aceto può drenare la pelle e non ha senso prenderla in considerazione. A molti bambini non piacciono i rubdown freddi e se il bambino resiste, piange, è meglio non insistere su di loro e scegliere altri metodi per ridurre la febbre. Questo può essere il flusso d'aria dalla ventola, diretto leggermente sopra il corpo del bambino: l'aria più fredda scende e raffredda leggermente il bambino riscaldato.

Un raffreddore in piena attività: come curare il naso che cola di un bambino

Dopo l'esame e la diagnosi, il pediatra prescriverà il trattamento. I farmaci saranno selezionati in base ai sintomi.

Con febbre e dolore - antipiretico. È necessario osservare il regime di dosaggio e il numero di dosi al giorno per non avere effetti collaterali.

Con il naso che cola, i medici prescrivono un lavaggio nasale con soluzioni saline. Questi possono essere spray, dispositivi speciali: un irrigatore otorinolaringoiatrico o una siringa senza ago. È impossibile iniettare la soluzione sotto pressione e, inoltre, aspirarla con il naso: la tromba di Eustachio nei bambini è corta, il liquido proveniente dal rinofaringe penetra facilmente nell'orecchio e può causare otite media.

Per facilitare la respirazione nasale, ridurre il raffreddore comune, possono essere prescritti farmaci vasocostrittori.

Nella pratica pediatrica, i bambini dai 2 anni vengono utilizzati, ad esempio, un rimedio per bambini per il comune spray freddo Xymelin Eco. La dose del principio attivo in esso è selezionata in modo che il farmaco agisca in modo efficace e sicuro.

L'alleviamento dei sintomi di un naso che cola si verifica entro 2 minuti dall'iniezione e questo effetto dura fino a 12 ore. Questa durata consente di utilizzare lo spray Xymelin Eco per bambini una o due volte al giorno: il bambino dorme pacificamente tutta la notte. Raro, solo 1-2 volte al giorno, l'uso del farmaco riduce anche il rischio di effetti collaterali.

Solo un medico può prescrivere farmaci per la tosse; l'automedicazione è inaccettabile qui. Gli appuntamenti dipendono non solo dal tipo di tosse (secco, umido), ma anche dall'età del bambino, dalle sue condizioni generali. Uso di broncodilatatori -
catarro assottigliamento può essere pericoloso, soprattutto nei bambini di età inferiore ai 3 anni. E ancora di più, con il raffreddore, non puoi usare droghe che sopprimono la tosse.

Se non vi è alcuna indicazione, non ha senso somministrare farmaci antistaminici (antiallergici). Come dimostra la pratica, non accelerano il recupero, non riducono la formazione di muco, cioè
dare un carico extra al fegato e al corpo nel suo complesso.

Gli antibiotici possono essere prescritti solo da un medico e solo per un'infezione batterica. Può essere riconosciuto solo con sufficiente esperienza clinica e dai risultati delle colture batteriologiche dal rinofaringe. Bere alla cieca antibiotici "per ogni evenienza" è molto pericoloso!

Metodi tradizionali nel trattamento del raffreddore nei bambini

Inalazione, pediluvi caldi, camomilla, lime, tè al lampone: questi metodi sono abbastanza popolari..

Quando li applichi, è importante ricordare:

  • I bambini non devono essere inalati a vapore: c'è un alto rischio di ustioni.
  • Anche i pediluvi non dovrebbero essere caldi: questa è più una procedura di riscaldamento che terapeutica..
  • Non c'è bisogno di gocciolare aloe, Kalanchoe, succo di barbabietola nel naso. Non possiedono proprietà medicinali, ma le ustioni chimiche, le allergie da loro sono abbastanza reali.
  • Molti altri metodi, ad esempio, appendere aglio e cipolle, indossando medaglioni "antivirali" da sorprese più gentili - questa è più psicoterapia per i genitori. E se sono più calmi con loro, allora lasciali stare.
  • Fiduciosi, calmi, credendo in una pronta guarigione, i parenti sono una delle migliori medicine per un bambino..

Quando un raffreddore è considerato guarito?

La linea guida condizionale per la dimissione di un bambino dal congedo per malattia è di tre giorni senza temperatura. Naturalmente, tutti i sintomi non scompaiono contemporaneamente e i bambini possono andare a scuola o all'asilo con sintomi residui di naso che cola e tosse. Di norma, lo stato di salute non è disturbato, ma il disagio causato dalla congestione e una diminuzione della respirazione nasale portano all'ipossia (una diminuzione della saturazione di ossigeno nel corpo) e interferiscono con l'inclusione a pieno titolo nel processo di lavoro. Xymelin Eco è un rimedio efficace per i bambini con congestione nasale: la durata della sua azione è sufficiente per l'intera giornata.

Prevenzione del freddo:

Per aiutare il sistema immunitario a formarsi più velocemente, per aumentare la resistenza del corpo, è importante:

  • Una corretta alimentazione - verdure, frutta, un minimo di dolci e pasticcini.
  • Bere abbastanza: i bambini spesso dimenticano di avere sete, soprattutto se sono dipendenti dal gioco.
  • Il compito dei genitori è quello di offrire regolarmente e spesso acqua, sia ai bambini sani che durante le malattie.
  • Attività fisica adeguata all'età.
  • Passeggiate quotidiane all'aria aperta.
  • Rifiuto da avvolgimento eccessivo, surriscaldamento del bambino.
  • Durante il periodo delle epidemie di SARS, devi rinunciare a "uscire".
  • Seguire le regole di igiene personale, lavarsi le mani e il viso regolarmente, soprattutto dopo il ritorno a casa.

Ci sono controindicazioni. Devi consultare uno specialista

Come e cosa può essere curato per il raffreddore in un bambino

Il sistema immunitario dei bambini non è ancora completamente formato. Pertanto, un bambino ha il raffreddore molto più spesso degli adulti. I principali segni di raffreddore nei bambini piccoli includono febbre alta, letargia e debolezza, diminuzione dell'appetito e sintomi associati come naso che cola, tosse e mal di gola..

I raffreddori nei bambini si verificano non solo nella stagione fredda, quindi i genitori dovrebbero monitorare costantemente da vicino le condizioni del bambino. Ogni genitore premuroso dovrebbe sapere come si manifesta la malattia e come curare rapidamente un raffreddore in un bambino, usando rimedi efficaci e sicuri..

Cause e pericolo di raffreddore

Prima di considerare i modi di base per curare rapidamente un bambino dal raffreddore, devi capire come il raffreddore comune differisce dall'influenza e da altre infezioni virali. Non esiste una malattia come il comune raffreddore in medicina. Per designare varie malattie respiratorie in medicina, viene utilizzata l'abbreviazione ARI.

I raffreddori si verificano a seguito di una diminuzione delle funzioni del sistema immunitario. L'ipotermia può provocare l'insorgenza della malattia. Allo stesso tempo, le funzioni protettive del corpo si indeboliscono e i batteri che erano precedentemente sulle mucose senza danni alla salute iniziano a moltiplicarsi attivamente.

Sono questi batteri che causano i sintomi comuni di un raffreddore, come tosse, mal di gola, febbre e sintomi generali di malessere. Debolezza, diminuzione dell'appetito e sonnolenza sono causati dall'intossicazione generale del corpo associata all'attività dei batteri.

Un raffreddore in sé non è dannoso per la salute di un bambino. Se noti sintomi nella fase iniziale della malattia, il trattamento non richiederà molto tempo e le manifestazioni spiacevoli della malattia passeranno entro una settimana..

Tuttavia, se il trattamento per un raffreddore è inefficace, i batteri nel sistema respiratorio possono moltiplicarsi in modo incontrollato e causare lo sviluppo di otite media, faringite, sinusite e polmonite. È particolarmente importante sapere come trattare un bambino di età inferiore ai due anni per un raffreddore. A questa età, il sistema immunitario non è ancora in grado di far fronte alle infezioni, quindi le complicazioni sorgono più spesso. Allo stesso tempo, durante il trattamento di un bambino, i genitori dovrebbero monitorare attentamente le sue condizioni al fine di ridurre al minimo il rischio di complicanze..

I principali sintomi di un raffreddore

I raffreddori sono trasmessi da goccioline trasportate dall'aria, dal contatto e dai mezzi domestici. A causa della debole immunità dei bambini, l'infezione entra immediatamente nel corpo, causando lo sviluppo della malattia. Affinché il trattamento del raffreddore in un bambino sia il più efficace possibile, è necessario essere in grado di riconoscere i primi segni della malattia..

I primi segni di raffreddore in un bambino:

  • il verificarsi di letargia e diminuzione dell'attività;
  • rifiuto dei giochi preferiti, stato d'animo, irritabilità e comportamento insolito;
  • rifiuto completo del cibo o riduzione dell'appetito;
  • debolezza e sonno prolungato.

Questi sintomi compaiono nella fase iniziale di un raffreddore, anche nel periodo di incubazione. Iniziare il trattamento del raffreddore nei bambini in questa fase può aiutare ad evitare altri sintomi e possibili complicanze. Alla fine del periodo di incubazione, questi sintomi sono accompagnati da mal di testa, naso chiuso e mal di gola. Se l'immunità del bambino è forte, la temperatura corporea aumenta immediatamente.

Successivamente, a questo elenco vengono aggiunti arrossamento degli occhi e lacrimazione, gonfiore della mucosa nasale, ingrossamento dei linfonodi ascellari, sottomandibolari e cervicali. In questa fase, dovrebbe essere avviato un trattamento completo, che mira ad eliminare i sintomi, migliorare il benessere del bambino e aumentare le funzioni protettive del corpo. I farmaci e i metodi su come trattare un raffreddore in un bambino dipendono dalle condizioni generali del paziente, dall'età e dai suoi sintomi.

Se un bambino ha il raffreddore per 1 anno, cosa dovrebbe essere prescritto da uno specialista. I bambini non riescono ancora a spiegare la causa della loro ansia, quindi dovrebbe essere basato su sintomi esterni e regole generali per il trattamento del raffreddore. È necessario assicurarsi che il bambino non pianga. Il pianto prolungato porta ad un aumento della temperatura e ad un deterioramento delle condizioni generali.

Molti genitori presumono che il metodo principale per trattare i raffreddori nei bambini siano i farmaci antipiretici. Tuttavia, il loro uso è consigliato solo quando la temperatura supera i 38,5 gradi. Ridurre la temperatura con letture più basse dovrebbe essere fatto solo se la febbre aveva precedentemente causato convulsioni o altri sintomi pericolosi.

I sintomi più pericolosi di un raffreddore in un bambino includono:

  1. Aumento prolungato della temperatura. Normalmente, la temperatura dura tre giorni. Se persiste più a lungo o aumenta gradualmente, è probabile che si sviluppino complicanze..
  2. Disidratazione. Il più grande pericolo per un bambino è la disidratazione. È causato da feci molli, vomito e sudorazione abbondante. I segni di disidratazione includono urine scure, minzione occasionale, occhi infossati e convulsioni. Se hai almeno un segno di disidratazione, dovresti consultare immediatamente un medico.
  3. Problemi respiratori. La respirazione rapida e difficile è spesso causata da polmonite o altre complicanze respiratorie.
  4. Cambiamento di comportamento. Se un bambino sviluppa convulsioni, perdita di coscienza, pianto prolungato, letargia o letargia molto grave, i genitori devono essere vigili e chiamare un'ambulanza.

Se appare almeno un sintomo pericoloso, è necessario chiamare un'ambulanza o un pediatra. Solo i professionisti con esperienza possono prescrivere una terapia efficace e sicura per il raffreddore nei bambini.

La manifestazione dei sintomi e la velocità del recupero dipendono dall'età del bambino. Più giovane è il bambino, maggiore è il rischio di complicanze. I bambini di età compresa tra 2 e 7 anni si ammalano in media 6-8 volte l'anno, mentre la durata del raffreddore è di 1-2 settimane. Gli scolari tollerano il raffreddore senza complicazioni e si ammalano 1-2 volte l'anno. Tuttavia, anche negli adolescenti, i raffreddori possono causare gravi complicazioni. Pertanto, i genitori esperti dovrebbero sapere come trattare un bambino per il raffreddore..

Metodi di trattamento di base

Se il bambino ha il raffreddore, si raccomanda il trattamento a casa nei bambini sotto la supervisione di uno specialista. L'automedicazione può causare lo sviluppo di complicazioni pericolose, nonché un lungo periodo di trattamento. Prima di iniziare il trattamento, uno specialista esperto eseguirà le seguenti azioni:

  • attento esame del bambino;
  • nomina di prove di laboratorio;
  • determinazione delle tattiche terapeutiche ottimali;
  • prescrizione di farmaci per eliminare i sintomi.

Abbastanza spesso, il metodo più efficace di come curare rapidamente un raffreddore a casa in un bambino è il riposo completo, una buona alimentazione, la quantità richiesta di liquidi e l'assunzione di vitamine. Ma in altri casi è necessaria una terapia farmacologica, senza la quale la tosse o il mal di gola andranno via per molto tempo..

Medicinali

Il modo principale per trattare un bambino con raffreddore con la febbre è assumere farmaci da farmacia. La scelta dei rimedi dipende dall'età del bambino, dalle sue condizioni e dalla presenza di determinati sintomi. I fondi possono essere suddivisi condizionatamente nelle seguenti categorie:

  1. Agenti antivirali. Il metodo principale su come trattare un raffreddore in un bambino dipende dalla causa del suo verificarsi. Se il raffreddore comune è causato da un'infezione virale, i farmaci a base di interferone possono essere utilizzati per eliminarlo, che è una proteina speciale che aiuta le cellule a resistere ai virus. Tuttavia, anche con l'uso del rimedio, è necessario capire che un raffreddore causato da un virus impiega più tempo a guarire rispetto a una malattia provocata dai batteri..
  2. Farmaci immunomodulatori. Per mantenere un sistema immunitario indebolito, molti esperti raccomandano di assumere agenti immunostimolanti. Questi farmaci devono essere assunti secondo un programma specifico..
  3. Farmaci vasocostrittori. Consigliato se il bambino ha il naso chiuso che rende difficile la respirazione. Quando si scelgono farmaci che devono essere somministrati a un bambino per un raffreddore, è necessario tenere presente che tali fondi non dovrebbero essere somministrati per più di 5 giorni. È estremamente importante che i bambini di età inferiore a un anno gocciolino tali fondi se la congestione nasale provoca difficoltà a succhiare.
  4. Farmaci antipiretici. Alcuni genitori pensano che la febbre sia il sintomo più pericoloso di un raffreddore. In effetti, la sua presenza indica solo che il corpo del bambino sta lottando con l'aumento del numero di batteri. La temperatura dovrebbe essere ridotta solo se il suo indicatore è superiore a 38,5 gradi. Per i bambini piccoli, i preparati a base di paracetamolo saranno la soluzione migliore. Non solo riducono la febbre, ma alleviano anche mal di testa, dolori muscolari e altri sintomi di raffreddore..

La prescrizione di altri farmaci rispetto al trattamento di un bambino per un raffreddore dipende da altri sintomi. Per mal di gola, vengono prescritti gargarismi, spray, compresse e pastiglie. Quando si tossisce, ai bambini vengono spesso prescritti sciroppi, ma possono anche essere usati compresse, pastiglie e pomate riscaldanti..

Rimedi popolari

Molti genitori che non sanno cosa dare a un bambino per un raffreddore preferiscono usare rimedi popolari invece di medicine. Ai primi segni di sviluppare una malattia, il modo più sicuro per curare un raffreddore in un bambino di 2 anni è usare impostazioni sicure, decotti e altre ricette naturali..

I più efficaci:

  1. Decotti e infusi di erbe medicinali. Il metodo popolare più popolare per curare un raffreddore in un bambino è l'uso di varie infusi e decotti a base di erbe. Le erbe più efficaci includono foglie di farfara, fiori di camomilla e rosa canina. Tuttavia, prima di utilizzare qualsiasi prodotto, è necessario comprendere che anche gli ingredienti a base di erbe possono causare una reazione allergica in un bambino. Inoltre, è piuttosto difficile fornire il dosaggio necessario per ottenere l'effetto terapeutico desiderato..
  2. Succhi naturali e frutta fresca. Il metodo più efficace del trattamento di un raffreddore in un bambino di 3 anni è quello di consumare grandi quantità di frutta che contengono la massima quantità di vitamina C. Per garantire la quantità necessaria di liquido, si consiglia di bere bevande ai frutti di bosco, succhi di agrumi appena spremuti e composte da bacche e frutti. In questo caso, il bambino riceverà non solo la quantità di liquido necessaria per il corpo, ma anche vitamine che aiuteranno il corpo a combattere il raffreddore. È anche efficace aggiungere al tè limone, ribes nero e altri ingredienti. Tuttavia, i frutti e le bacche possono solo essere aggiunti al trattamento..
  3. Miele. Un rimedio efficace per mal di gola, tosse e altri segni di raffreddore. Il miele può essere sciolto nel latte caldo o semplicemente mangiato con un cucchiaio. Tuttavia, molti genitori credono che il miele sia un rimedio migliore rispetto al trattamento del raffreddore in un bambino di 2 anni. Tuttavia, i bambini di età inferiore a 3 anni hanno maggiori probabilità di avere una reazione allergica al miele, quindi è meglio rifiutarsi di usarlo..
  4. Lampone. Uno dei rimedi più popolari per il raffreddore. Le bacche contengono acido acetilsalicilico, che normalizza la temperatura corporea, allevia le condizioni generali e ha un effetto tonico. Tuttavia, i lamponi, così come il tè e la composta a base di esso, possono essere utilizzati solo come trattamento aggiuntivo. Inoltre, in questo caso, è necessario utilizzare bacche fresche e congelate e non marmellate da esse..
  5. Dieta e regime alimentare adeguato. Il metodo più efficace del trattamento di un bambino con raffreddore con la febbre è una dieta speciale. Nel periodo acuto di un raffreddore, il bambino ha bisogno di una dieta a base di latticini. Se il bambino rifiuta di mangiare, non forzare a dargli da mangiare. Tuttavia, è importante assicurarsi che il bambino stia bevendo abbastanza. L'assunzione giornaliera di liquidi deve essere aumentata di almeno una volta e mezza. Ciò contribuirà a rimuovere rapidamente le tossine dal corpo, oltre a proteggere il corpo del bambino dalla disidratazione. I neonati devono essere messi al seno il più spesso possibile e i bambini più grandi devono ricevere acqua senza gas, tè caldo, bevanda alla frutta o composta.

Durante il periodo di trattamento, è necessario fornire al piccolo paziente riposo a letto. In questo caso, la temperatura dell'aria nella stanza non deve superare i 20 gradi e l'aria dovrebbe essere abbastanza umida per facilitare la respirazione. Ventilare la stanza ogni giorno e fare la pulizia bagnata.

Principali errori nel trattamento

Molti genitori iniziano a farsi prendere dal panico se il loro bambino ha il raffreddore. Come guarire rapidamente diventa la preoccupazione principale dei genitori ansiosi. Tuttavia, per il trattamento sicuro del raffreddore, non è importante la velocità di recupero, ma i rischi minimi di sviluppare complicanze..

Nella lotta contro il raffreddore, i genitori commettono spesso i seguenti errori:

  1. Assunzione di antibiotici senza prescrizione medica. Gli antibiotici sono necessari solo se il raffreddore è causato da batteri o ha causato complicazioni come polmonite, otite media o sinusite. Gli antibiotici non aiutano contro un'infezione virale e possono solo ridurre l'immunità. Inoltre, l'assunzione di antibiotici è consentita solo come indicato da uno specialista. L'assunzione errata del farmaco può causare effetti collaterali, reazioni allergiche o lo sviluppo di resistenza batterica ad essi.
  2. Usando l'agente antipiretico sbagliato. Ai bambini di età inferiore ai 12 anni è vietato somministrare farmaci a base di acido acetilsalicilico. Ha effetti collaterali pericolosi. E i farmaci antinfiammatori non steroidei mettono a dura prova il fegato.
  3. Surriscaldamento del paziente. Dall'avvolgere il bambino a una temperatura, la febbre cresce solo. Un rapido recupero richiede abbigliamento leggero e confortevole e una temperatura interna confortevole.
  4. Nutrire il bambino senza il suo desiderio. Con il raffreddore, il bambino spesso rifiuta di mangiare. Tuttavia, in questo caso il cibo non dovrebbe essere imposto. Può solo portare a nausea e vomito..

Alcuni genitori non sanno cosa regalare a un bambino con il raffreddore, quindi lo trattano da soli. Tuttavia, secondo le statistiche, per un trattamento efficace, è sufficiente attenersi a una dieta, bere molto, riposare e assumere farmaci per eliminare i sintomi..

Prevenzione del freddo

I raffreddori sono più facili da prevenire che da curare. I principali metodi di prevenzione includono:

  1. Rispetto dell'igiene personale. Al bambino dovrebbe essere insegnato a lavarsi le mani con acqua e sapone dopo aver camminato, prima e dopo aver mangiato..
  2. Limitare il contatto con i pazienti. Durante la stagione dei raffreddori, il contatto del bambino con i malati dovrebbe essere limitato. Quando si visita una clinica o altri luoghi pubblici, è meglio per il bambino indossare una maschera che deve essere cambiata ogni ora.
  3. Nutrizione appropriata. La dieta del bambino dovrebbe contenere frutta e verdura fresca, latticini, carne e pesce..
  4. Corretta routine quotidiana. Il bambino ha bisogno di un sonno adeguato, passeggiate regolari all'aria aperta e normale attività fisica.
  5. Protezione dell'ipotermia. Lo spasmo dei vasi sanguigni durante l'ipotermia porta a una riduzione dell'immunità locale, quindi, nella stagione fredda, il bambino dovrebbe essere vestito calorosamente. Tuttavia, neanche il bambino dovrebbe essere avvolto. Se il bambino suda e poi si raffredda rapidamente, aumenta il rischio di ammalarsi..

Il rispetto delle regole di prevenzione aiuterà a proteggere il bambino dal raffreddore e ad aumentare la sua immunità.

Cause di raffreddore in un bambino, primi segni e sintomi, caratteristiche del trattamento

Un bambino ha il raffreddore quasi ogni stagione..

Ogni madre dovrebbe sapere come reagire ai sintomi delle malattie respiratorie e cosa fare se il corpo è ipotermico o il bambino è infetto.

Che cos'è un raffreddore

Per molti, raffreddori, infezioni virali respiratorie acute e infezioni respiratorie acute sono la stessa malattia, che si manifesta con naso che cola, tosse e febbre alta. L'ARVI è una malattia virale respiratoria acuta, cioè è una patologia causata specificamente da un virus.

L'ARI è una malattia respiratoria acuta che può verificarsi a causa di tutti i tipi di agenti patogeni infettivi. Il freddo è il nome generale per le malattie provocate dall'ipotermia..

Ai primi segni della malattia, è necessario rispondere il più rapidamente possibile per evitare complicazioni.

Cause di raffreddore nei bambini

Il raffreddore comune nei bambini, come qualsiasi malattia infettiva, deriva dall'esposizione ad agenti infettivi.

La principale via di trasmissione delle malattie è dispersa nell'aria, anche se virus e batteri vengono trasmessi da una persona malata a una persona sana in modo domestico.

Esistono numerosi fattori che aumentano il rischio di sviluppare raffreddori:

  • indebolimento delle difese del corpo a causa di una malattia acuta o cronica;
  • ipotermia;
  • carenza di vitamine, mancanza di nutrienti.

Il motivo principale rimane una diminuzione dell'immunità, che si verifica a causa di superlavoro, stress, affaticamento. A questo proposito, gli esperti non raccomandano di sovraccaricare i bambini con circoli di sviluppo e sezioni sportive.

Sia i bambini che gli scolari dovrebbero avere il tempo di riposare e dormire bene.

I virus entrano nel corpo attraverso le mucose della bocca e della cavità nasale. A causa del debole lavoro del sistema immunitario, iniziano a moltiplicarsi intensamente e influenzano gli organi del sistema respiratorio, quindi entrano nel sangue.

Quando esposto a virus e batteri nel sangue, inizia la produzione di linfociti: cellule del sangue, la cui azione è intesa a combattere le infezioni.

Di conseguenza, si sviluppa l'infiammazione e la temperatura corporea aumenta, che è uno dei primi sintomi di una malattia respiratoria acuta..

Modi di infettare un bambino con raffreddore

Come accennato in precedenza, i raffreddori nei bambini si verificano a causa dell'infezione da goccioline trasportate dall'aria.

La fonte di virus e batteri è una persona infetta che secerne l'infezione quando tossiscono o starnutiscono. Se un bambino inala aria con agenti patogeni, si depositano sulla mucosa e iniziano a moltiplicarsi.

A volte l'infezione si verifica durante l'uso domestico quando si usano piatti comuni, asciugamani, prodotti per l'igiene personale.

I primi segni di raffreddore nei bambini

Se un bambino ha il raffreddore, il primo giorno della malattia, sviluppa debolezza e la sua temperatura corporea aumenta. Potresti anche avere mal di testa, attività ridotta, perdita di appetito e umore.

I primi segni di raffreddore in un bambino includono naso che cola e mal di gola..

Un bambino diventa pallido e letargico, gioca di meno, sorride e può rifiutare di mangiare. I bambini più grandi si lamentano di mal di gola, sono capricciosi, la fronte diventa calda a causa della febbre, la gola diventa rossa e inizia la tosse.

Sintomi e decorso del raffreddore nei bambini

Un raffreddore, a differenza dell'influenza, ad esempio, non inizia rapidamente, ma gradualmente i sintomi della malattia compaiono dopo 1-2 giorni e si intensificano. La malattia procede spasmodicamente.

Allo stesso tempo, il bambino migliora e peggiora di nuovo. I primi segni della malattia possono comparire 3-5 giorni dopo l'infezione e prima di allora non si manifestano sintomi.

Il periodo di incubazione può durare fino a 10 giorni, di solito 5. Successivamente, c'è tosse e naso che cola - i primi messaggeri del raffreddore comune. Se non si inizia il trattamento, dopo un altro paio di giorni, compaiono altri segni..

I sintomi del raffreddore nei bambini possono differire a seconda del tipo di agente patogeno e delle caratteristiche individuali del corpo. Consideriamo il più tipico:

  • lacrimazione, arrossamento degli occhi, fotosensibilità si verificano più spesso con lo sviluppo di una malattia batterica;
  • pianto e malumore nei neonati;
  • probabilmente mal di stomaco, feci molli;
  • disidratazione, che può essere vista dalla minzione occasionale;
  • linfonodi ingrossati (spesso cervicali);
  • perdita di appetito, il bambino rifiuta di mangiare, biberon o seno;
  • tosse, mal di gola, scoppiare nelle orecchie durante la deglutizione;
  • naso che cola, gonfiore del rinofaringe, difficoltà a respirare;
  • arrossamento della gola, con angina - un rivestimento bianco sulle tonsille;
  • la temperatura di un bambino con raffreddore può aumentare o può rimanere normale;
  • lo sviluppo di herpes e caratteristiche eruzioni cutanee sulle labbra o sul naso.

I sintomi possono manifestarsi sia contemporaneamente, sia separatamente. Il bambino deve essere immediatamente mostrato al pediatra, che diagnosticherà e prescriverà il trattamento corretto.

Curare il raffreddore in un bambino

Devi sapere come trattare un bambino al primo segno di raffreddore, poiché l'infezione si moltiplica molto rapidamente. Puoi trattare un bambino con farmaci e metodi popolari..

Il trattamento tradizionale dovrebbe venire prima se un bambino ha il raffreddore. Metodi alternativi sono usati come terapia ausiliaria.

Raccomandazioni generali

Per curare rapidamente il raffreddore di un bambino a casa, è necessario utilizzare un approccio integrato, solo allora la malattia si ritirerà dopo 5-7 giorni.

Se non viene trattato, sorgono una serie di complicazioni, si sviluppano processi purulenti e infiammatori, che portano a conseguenze irreversibili. Raccomandazioni chiave:

  1. Il riposo a letto deve essere osservato se la malattia è iniziata. Per evitare complicazioni, non puoi portare la malattia sulle gambe, mandare tuo figlio a scuola o all'asilo.
  2. Non è possibile interrompere in modo indipendente il corso del trattamento prescritto dal medico o apportare modifiche ad esso. Se i genitori hanno dubbi sulla competenza del medico, puoi contattare un altro specialista.
  3. È importante bere molto. Bere molti liquidi favorisce il recupero. È necessario dare costantemente a una persona malata tè, composta, succhi di verdura, latte con miele, acqua calda. Non puoi bere bevande calde, acqua gassata.
  4. Durante il trattamento, è necessario seguire un ciclo di vitamine per aumentare la difesa immunitaria e rafforzare il corpo.
  5. Il trattamento deve essere iniziato al primo segno di raffreddore nei bambini..
  6. Un umidificatore deve essere installato nella stanza ed è anche necessario ventilare costantemente.
  7. Se si verificano reazioni collaterali da farmaci o non ci sono risultati e miglioramenti dopo 5 giorni di terapia, è necessario consultare un medico per correggere il trattamento.
  8. Se il bambino ha la febbre alta e i farmaci antipiretici non aiutano, devi chiamare un'ambulanza. In caso di calore, non si dovrebbe avvolgere la persona malata, dargli bevande calde ed eseguire procedure termiche (intonaci di senape, inalazioni).

Trattamento farmacologico

Il medico curante consiglierà quale medicinale somministrare al bambino per il raffreddore comune per curarlo a casa da solo. Indipendentemente da quali sintomi compaiono, consultare prima il medico. Non automedicare.

La regola di base del trattamento per qualsiasi malattia respiratoria è un approccio integrato:

  1. È necessario superare i test per stabilire il tipo di microrganismi che sono diventati gli agenti causali della malattia. Con le malattie batteriche (il più delle volte sono causate da streptococchi e stafilococchi), è necessario assumere antibiotici con un ampio spettro di azione. Se l'agente causale è un fungo, non puoi fare a meno dei farmaci antifungini.
  2. Con la terapia antibiotica, i probiotici devono essere assunti. Questi sono mezzi che contengono batteri necessari per mantenere la normale microflora del tratto gastrointestinale..
  3. Se ti fa male la gola, devi usare farmaci ammorbidenti. Per i bambini dai 5 anni, puoi usare le lecca-lecca.
  4. Se la malattia è accompagnata da tosse secca, sono necessari farmaci mucolitici ed espettoranti. La loro azione è mirata ad assottigliare il catarro e rimuoverlo dai bronchi..
  5. Con il naso che cola, sono necessarie gocce di azione vasocostrittore, che facilitano rapidamente ed efficacemente la respirazione..
  6. È necessario trattare un bambino con raffreddore a temperatura con farmaci che alleviano la febbre e hanno un effetto antinfiammatorio. Molto spesso, questi sono i mezzi del loro gruppo farmacologico di farmaci antinfiammatori non steroidei. Per i bambini, puoi usare medicinali a base di paracetamolo e derivati ​​dell'acido propionico. Agiscono delicatamente sul corpo, con un rischio minimo di effetti collaterali.
  7. I farmaci immunostimolanti sono prescritti per migliorare le funzioni protettive del corpo.

Rimedi popolari

Il trattamento del raffreddore in un bambino con metodi popolari è semplice e conveniente, inoltre, ha un minimo di effetti collaterali dovuti all'uso di prodotti a base di erbe o animali.

Prima di utilizzare questa o quella ricetta, è importante assicurarsi che non vi siano controindicazioni.

Per il trattamento dei bambini, impacchi, tinture e decotti sono usati per bere e gargarismi, sciacquare il naso con soluzioni di sale e soda, che sono forti antisettici.

Tale soluzione non solo allevia l'infiammazione delle mucose, ma combatte anche contro molti tipi di agenti patogeni.

Tra le piante medicinali, notiamo tiglio, camomilla, calendula, menta, salvia, che alleviano l'infiammazione, il gonfiore e hanno un effetto disinfettante..

Da loro vengono preparati tè, soluzioni e decotti per sciacquare la gola, inalazione. Tali metodi aiutano a curare rapidamente un bambino dal raffreddore, riducono il mal di gola, la tosse.

Per le malattie dell'apparato respiratorio, viene utilizzata una miscela di miele e burro. Per cucinare, è necessario mescolare entrambi i prodotti in proporzioni uguali fino a ottenere una massa omogenea..

Prendi 1 cucchiaino. un giorno, preferibilmente di notte. Il miele contiene una grande quantità di vitamine, minerali, antiossidanti. Viene spesso miscelato con il limone, una fonte di vitamina C, essenziale per il mantenimento del sistema immunitario.

Per inalazione, puoi usare oli essenziali di eucalipto, lavanda, limone o arancia.

La medicina tradizionale aiuta a prevenire lo sviluppo di malattie se si inizia ad agire ai primi sintomi di un raffreddore in un bambino.

Prevenzione

Per prevenire il raffreddore nei bambini, è necessario seguire le seguenti raccomandazioni:

  • dare al bambino vitamine per rafforzare l'immunità;
  • dopo la strada, così come prima di ogni pasto, devi lavarti le mani;
  • indurendo, organizzando sport, camminando all'aria aperta.

Ai primi sintomi di un raffreddore, è necessario consultare un medico per evitare complicazioni.