Supposte Viferon - istruzioni per l'uso

ISTRUZIONI
sull'uso medico del farmaco

Nome commerciale: VIFERON®
Nome INN o di raggruppamento: interferon alfa-2b

Forma di dosaggio:

Composizione
1 supposta VIFERON® 500000 UI contiene il principio attivo: interferone ricombinante umano alfa-2b 500000 UI, eccipienti: alfa-tocoferolo acetato 0,055 g, acido ascorbico 0,0081 g, ascorbato di sodio 0,0162 g, disodio edetato diidrato 0,0001 g, polisorbato-80 0,0001 g, burro di cacao base e grassi di pasticceria fino a 1 g.
1 supposta VIFERON® 1.000.000 UI contiene il principio attivo: interferone ricombinante umano alfa-2b 1.000.000 UI, eccipienti: alfa-tocoferolo acetato 0,055 g, acido ascorbico 0,0081 g, ascorbato di sodio 0,0162 g, edodato disodico diidrato 0,0001 g, polisorbato-80 0,0001 g, burro di cacao base e grassi di pasticceria fino a 1 g.
1 supposta VIFERON® 3.000.000 UI contiene il principio attivo: interferone ricombinante umano alfa-2b 3.000.000 UI, eccipienti: alfa-tocoferolo acetato 0,055 g, acido ascorbico 0,0081 g, ascorbato di sodio 0,0162 g, disodio edetato diidrato 0,0001 g, polisorbato - 80 0,0001 g, burro di cacao base e grassi di pasticceria fino a 1 g.

Descrizione
Supposta a forma di proiettile, bianca con una sfumatura giallastra, consistenza uniforme. È ammessa la non uniformità del colore sotto forma di marmorizzazione. C'è una rientranza a forma di imbuto nella sezione longitudinale. Diametro supposta non superiore a 10 mm.

Gruppo farmacoterapeutico:

Proprietà farmacologiche
L'interferone alfa-2b ricombinante umano ha proprietà immunomodulanti, antivirali e antiproliferative. Le proprietà immunomodulatorie dell'interferone, come un aumento dell'attività fagocitica dei macrofagi, un aumento della citotossicità specifica dei linfociti nelle cellule bersaglio, determinano la sua attività antibatterica mediata.

In presenza di acido ascorbico e alfa-tocoferolo acetato, aumenta l'attività antivirale specifica dell'interferone, il suo effetto immunomodulatore aumenta, il che rende possibile aumentare l'efficacia della risposta immunitaria dell'organismo ai microrganismi patogeni. Quando si utilizza il farmaco, il livello di immunoglobuline secretorie di classe A aumenta, il livello di immunoglobulina E viene normalizzato e viene ripristinato il funzionamento del sistema di interferone endogeno. L'acido ascorbico e l'alfa-tocoferolo acetato, essendo antiossidanti altamente attivi, hanno proprietà antinfiammatorie, stabilizzanti della membrana e anche rigeneranti. È stato scoperto che quando si utilizza Viferon, non vi sono effetti collaterali che si verificano con la somministrazione parenterale di preparati di interferone, non si formano anticorpi che neutralizzano l'attività antivirale dell'interferone. L'uso del farmaco consente di ridurre le dosi terapeutiche di farmaci antibatterici e ormonali, nonché di ridurre gli effetti tossici di questa terapia.

Il burro di cacao contiene fosfolipidi, che consentono di non utilizzare emulsionanti sintetici tossici nella produzione e la presenza di acidi grassi polinsaturi facilita la somministrazione e la dissoluzione del farmaco.

Indicazioni per l'uso

  • nella complessa terapia di varie malattie infettive e infiammatorie nei bambini, compresi neonati e neonati prematuri: infezioni virali respiratorie acute, compresa l'influenza, comprese quelle complicate da un'infezione batterica, polmonite (batterica, virale, da clamidia), meningite (batterica, virale), sepsi, infezione intrauterina (clamidia, herpes, infezione da citomegalovirus, infezione da enterovirus, candidosi, inclusi viscerale, micoplasmosi);
  • nella complessa terapia dell'epatite virale cronica B, C, D nei bambini e negli adulti, anche in combinazione con l'uso di plasmaferesi e emosorbimento, nell'epatite virale cronica di attività pronunciata, compresi quelli complicati da cirrosi epatica;
  • nella terapia complessa negli adulti, comprese le donne in gravidanza, con infezione urogenitale (clamidia, infezione da citomegalovirus, ureaplasmosis, tricomoniasi, gardnerellosi, infezione da papillomavirus, vaginosi batterica, candidosi vaginale ricorrente, micoplasmosi), mucose primarie o ricorrenti della cute e dell'erpatica forma, decorso leggero e moderato, compresa la forma urogenitale;
  • nella complessa terapia delle infezioni virali respiratorie acute, compresa l'influenza, comprese quelle complicate da infezioni batteriche negli adulti.

Controindicazioni
Ipersensibilità a uno qualsiasi dei componenti del farmaco.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento
Il farmaco è approvato per l'uso dalla 14a settimana di gravidanza. Non ha restrizioni sull'uso durante l'allattamento.

Metodo di somministrazione e dosaggio
Il farmaco viene utilizzato per via rettale. 1 supposta contiene interferone umano ricombinante alfa-2b come principio attivo nei dosaggi indicati (150.000 UI, 500.000 UI, 1.000.000 UI, 3.000.000 UI).

Nella complessa terapia di varie malattie infettive e infiammatorie nei neonati, compresi i neonati prematuri: ai neonati, compresi i bambini prematuri con un'età gestazionale superiore a 34 settimane, vengono prescritti VIFERON® 150.000 UI al giorno, 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore. - 5 giorni. Ai bambini prematuri con età gestazionale inferiore a 34 settimane vengono prescritti VIFERON® 150.000 UI al giorno, 1 supposta 3 volte al giorno dopo 8 ore Il corso del trattamento è di 5 giorni.

Il numero raccomandato di corsi per varie malattie infettive e infiammatorie nei bambini, compresi neonati e neonati prematuri: ARVI, compresa l'influenza, compresi quelli complicati da infezione batterica - 1-2 cicli; polmonite (batterica, virale, da clamidia) - 1-2 corsi, sepsi - 2-3 corsi, meningite - 1-2 corsi, infezione da herpes - 2 corsi, infezione da enterovirus 1-2 corsi, infezione da citomegalovirus - 2-3 corsi, micoplasmosi, candidosi, compreso viscerale, - 2-3 corsi. Una pausa tra i corsi è di 5 giorni. Secondo le indicazioni cliniche, la terapia può essere continuata..

Nella complessa terapia dell'epatite virale cronica B, C, D nei bambini e negli adulti: ai bambini con epatite virale cronica viene prescritto il farmaco nelle seguenti dosi di età: fino a 6 mesi 300000-500000 UI al giorno; da 6 a 12 mesi - 500.000 UI al giorno. All'età di 1 a 7 anni - 3.000.000 UI per 1 m2 di superficie corporea al giorno. Di età superiore ai 7 anni: 5.000.000 UI per 1 m2 di superficie corporea al giorno. Il calcolo della dose del farmaco per ciascun paziente specifico viene effettuato moltiplicando la dose raccomandata per una data età per la superficie corporea calcolata secondo il nomogramma per il calcolo della superficie corporea per altezza e peso secondo Garford, Terry e Rourke, diviso per 2 amministrazioni, arrotondato al dosaggio della supposta corrispondente. Il farmaco viene utilizzato 2 volte al giorno dopo 12 ore per i primi 10 giorni ogni giorno, quindi tre volte alla settimana a giorni alterni per 6-12 mesi. La durata del trattamento è determinata dall'efficacia clinica e dai parametri di laboratorio.

I bambini con epatite virale cronica di pronunciata attività e cirrosi epatica prima della plasmaferesi e / o dell'emosorbimento mostrano di usare il farmaco per 14 giorni al giorno, 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore (bambini di età inferiore a 7 anni VIFERON® 150.000 UI, bambini di età superiore a 7 anni - VIFERON® 500.000 UI).

Per gli adulti con epatite virale cronica, a VIFERON® 3.000.000 di UI viene prescritta 1 supposta 2 volte al giorno ogni 12 ore per 10 giorni al giorno, quindi tre volte a settimana a giorni alterni per 6-12 mesi. La durata del trattamento è determinata dall'efficacia clinica e dai parametri di laboratorio..

Nella terapia complessa negli adulti, comprese le donne in gravidanza, con infezione urogenitale (clamidia, infezione da citomegalovirus, ureaplasmosis, tricomoniasi, gardnerellosi, infezione da papillomavirus umano, vaginosi batterica, candidosi vaginale ricorrente, micoplasmosi), con mucose primarie e herpes ricorrente forma localizzata, decorso da lieve a moderato, inclusa la forma urogenitale).

Per gli adulti, con le suddette infezioni, ad eccezione dell'herpes, a VIFERON® 500000 UI viene prescritta 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore Il corso dura 5-10 giorni. Secondo le indicazioni cliniche, la terapia può essere continuata con pause tra i corsi per 5 giorni.

In caso di infezione da herpes, viene prescritto VIFERON® 1.000.000 UI, 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore Il corso del trattamento è di 10 giorni o più in caso di infezione ricorrente. Si raccomanda di iniziare immediatamente il trattamento quando compaiono i primi segni di danno alla pelle e alle mucose (prurito, bruciore, arrossamento). Nel trattamento dell'herpes ricorrente, è consigliabile iniziare il trattamento nel periodo prodromico o all'inizio della manifestazione di segni di recidiva.

Nelle donne in gravidanza con infezione urogenitale, incluso l'herpes, nell'II trimestre di gravidanza (a partire dalla settimana 14) - VIFERON® 500.000 UI, 1 supposta ogni 12 ore (2 volte al giorno) per 10 giorni, quindi 1 supposta ogni 12 ore (2 volte al giorno) due volte a settimana - 10 giorni. Quindi, dopo 4 settimane, vengono eseguiti cicli preventivi del farmaco VIFERON® 150.000 UI, 1 supposta ogni 12 ore - per 5 giorni, il corso preventivo viene ripetuto ogni 4 settimane. Se necessario, è possibile condurre un ciclo di trattamento prima del parto.

Nella complessa terapia delle infezioni virali respiratorie acute, compresa l'influenza, comprese quelle complicate da infezioni batteriche negli adulti. Applicare VIFERON® 500000 UI 1 supposta 2 volte al giorno ogni 12 ore ogni giorno. Il corso del trattamento è di 5-10 giorni..

Effetto collaterale:

Interazione con altri medicinali:

Modulo per il rilascio
Supposte rettali 150.000 UI, 500.000 UI, 1.000.000 UI, 3.000.000 UI. 10 supposte in blister di PVC / PVC di tipo Rotoplast. Confezione da 1 cellula con istruzioni per l'uso in una scatola di cartone.

Data di scadenza
2 anni. Non utilizzare il farmaco dopo la data di scadenza.

Condizioni di archiviazione
A una temperatura da 2 a 8 ° C, in un luogo buio.
Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Condizioni di dispensazione della farmacia:

Reclami per la qualità del farmaco devono essere inviati al produttore (FERON LLC. 123098, Mosca, Gamalei st., 18

Viferon

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

Viferon è un farmaco con effetti immunomodulanti, antivirali e antiproliferativi.

Forma e composizione del rilascio

Viferon è disponibile sotto forma di supposte rettali, unguenti e gel per uso esterno, in cui il principale ingrediente attivo è l'interferone umano ricombinante alfa-2b.

Le sostanze ausiliarie nel preparato sono:

  • Supposte rettali - grasso di pasticceria e burro di cacao (base), acido ascorbico, polisorbato 80, sodio ascorbato, alfa-tocoferolo acetato, disodio edetato diidrato;
  • Unguento: lanolina anidra, vaselina medica, acqua purificata, acetato di tocoferolo, olio di pesca;
  • Gel - metionina, alfa-tocoferolo acetato, acido benzoico, sodio tetraborato decaidrato, acido citrico monoidrato, glicerolo, cloruro di sodio, soluzione di albumina sierica umana, acqua purificata, carmellosa di sodio, etanolo.

Le supposte rettali Viferon sono disponibili in 150.000, 500.000, 1.000.000, 3.000.000 UI in una striscia blister da 10 pezzi, unguento di 40.000 UI e gel di 36.000 UI in tubi di alluminio da 12 g.

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni, Viferon sotto forma di supposte rettali viene utilizzato nel trattamento complesso:

  • Malattie infettive e infiammatorie dei neonati, compresi i neonati prematuri (infezione intrauterina (micoplasmosi, clamidia, candidosi, infezione da enterovirus, infezione da CMV, herpes), meningite, sepsi);
  • SARS, polmonite;
  • Malattie infettive e infiammatorie urogenitali (tricomoniasi, clamidia, ureaplasmosis, infezione da CMV, gardnerellosi, vaginosi batterica, infezione da papillomavirus, micoplasmosi, candidosi vaginale ricorrente);
  • Herpes primario o ricorrente della pelle e delle mucose;
  • Epatite virale cronica B, C e D.

Viferon sotto forma di un unguento viene utilizzato per:

  • Influenza e ARVI nei bambini di età superiore ai 12 mesi;
  • Lesioni virali della pelle e delle mucose di varia localizzazione.

Secondo le istruzioni, Viferon sotto forma di gel viene utilizzato nel trattamento complesso:

  • Laringotracheobronchite stenosa ricorrente;
  • ARVI;
  • Cervicite erpetica;
  • Infezione acuta da herpes della pelle e delle mucose e sua recidiva;

nonché per la prevenzione dell'ARVI e della laringotracheobronchite stenosa ricorrente.

Controindicazioni

Secondo le istruzioni, Viferon in qualsiasi forma non viene utilizzato in caso di maggiore sensibilità del paziente ai componenti del farmaco.

Metodo di somministrazione e dosaggio

L'unguento e il gel Viferon sono destinati ad uso topico esterno.

Con ARVI, un sottile strato di unguento viene applicato 3-4 volte al giorno sulla mucosa nasale durante l'intero periodo della malattia.

Con l'infezione da herpes, un sottile strato di unguento viene applicato 3-4 volte al giorno sulle lesioni per 5-7 giorni. Il trattamento deve iniziare quando si verificano i primi sintomi della malattia (arrossamento, bruciore, prurito). Con l'herpes ricorrente, il trattamento inizia nel periodo prodromico o quando compaiono i primi sintomi di recidiva.

Per i bambini di età compresa tra 1-2 anni, l'unguento viene applicato 3 volte al giorno, 2-12 anni - 4 volte al giorno sulla mucosa dei passaggi nasali durante l'intero periodo della malattia.

Il gel Viferon viene applicato con una striscia di circa 0,5 cm di lunghezza:

  • Nel trattamento di ARVI - sulla superficie delle tonsille o sulla superficie della mucosa nasale 3-5 volte al giorno con un batuffolo di cotone, un batuffolo di cotone o una spatola per 5 giorni;
  • Al fine di prevenire l'ARVI - sulla superficie della mucosa nasale o sulle tonsille palatine 2 volte al giorno durante il periodo di incidenza crescente per 2-4 settimane;
  • In caso di laringotracheobronchite stenosante ricorrente - sulle tonsille palatine nella fase acuta della malattia per 5-7 giorni 5 volte al giorno, quindi per 3 settimane 3 volte al giorno;
  • Al fine di prevenire la laringotracheobronchite da stenosi ricorrente - sulle tonsille palatine per 3-4 settimane 2 volte al giorno, con una ripetizione del corso 2 volte l'anno;
  • Ai primi sintomi di infezione da herpes ricorrente acuta e cronica - sulla superficie interessata per 5-6 giorni 3-5 volte al giorno o fino all'eliminazione delle manifestazioni cliniche.

Con la cervicite erpetica, il gel Viferon viene applicato sulla superficie della cervice rimossa dal muco con un batuffolo di cotone in un volume di 1 ml 2 volte al giorno per 7-14 giorni.

Prima di usare Viferon sotto forma di gel:

  • Sulla mucosa nasale: i passaggi nasali devono essere puliti;
  • Sulle tonsille palatine - non dovresti mangiare per almeno mezz'ora.
  • Sulla cervice: rimuovere le secrezioni e il muco dalle volte della vagina e della cervice con una garza o un batuffolo di cotone.

Quando si applica il gel sulla superficie delle tonsille palatine, non toccarli con un batuffolo di cotone, ma solo il gel.

Dopo 30-40 minuti dall'applicazione del gel, si forma un film sottile sulle aree interessate delle mucose e della pelle, su cui è possibile applicare nuovamente il farmaco.

Le supposte di Viferon sono destinate alla somministrazione rettale.

Dosaggio e frequenza di applicazione di Viferon sotto forma di supposte:

  • Malattie infettive e infiammatorie dei neonati - 1 supposta 150.000 UI 2 volte al giorno per 5 giorni;
  • ARVI - bambini sopra i 7 anni e adulti - 1 supposta da 500.000 UI ciascuno, bambini sotto i 7 anni - 1 supposta 150.000 UI 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore per 5 giorni;
  • Malattie infettive e infiammatorie urogenitali - 1 supposta 500.000 UI 2 volte al giorno per 5-10 giorni.
  • Epatite virale cronica B, C e D - per adulti - 1 supposta 3.000.000 2 volte al giorno per 10 giorni, quindi 6-12 mesi 3 volte a settimana; bambini sotto i 6 mesi - 300.000-500.000 UI al giorno, 6-12 mesi - 500.000 UI al giorno; 1-7 anni - 3.000.000 UI per metro quadrato di superficie corporea al giorno; oltre 7 anni - 5.000.000 UI per metro quadrato di superficie corporea al giorno;
  • Infezione da herpes primaria o ricorrente della pelle e delle mucose - 1 supposta 1.000.000 UI 2 volte al giorno per 10 giorni.

Effetti collaterali

Quando si utilizza Viferon sotto forma di un unguento, possono verificarsi lievi reazioni collaterali che si verificano dopo l'interruzione del farmaco.

Gel e supposte possono causare reazioni allergiche in pazienti altamente sensibili.

istruzioni speciali

Quando si utilizza Viferon, è necessario tenere presente che:

  • Un tubo aperto con unguento può essere conservato in frigorifero per non più di un mese;
  • Una provetta aperta con gel può essere conservata in frigorifero per non più di due mesi.

Analoghi

Gli analoghi di Viferon sono droghe: Interferone alfa-2, Interal-P.

Termini e condizioni di conservazione

Viferon viene conservato a una temperatura di 2-8 ºС in luoghi inaccessibili ai bambini, non più di due anni.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Viferon® (500.000 UI)

Istruzioni

  • russo
  • қazaқsha

Nome depositato

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Supposte rettali, 150.000 UI, 500.000 UI, 1.000.000 UI, 3.000.000 UI

Composizione

Una supposta contiene

principio attivo - interferone ricombinante umano alfa-2b 150.000 UI, 500.000 UI, 1.000.000 UI, 3.000.000 UI,

eccipienti: acido ascorbico, ascorbato di sodio, alfa-tocoferolo acetato, disodio edetato diidrato, polisorbato-80, burro di cacao, grasso di pasticceria o sostituto del burro di cacao.

Descrizione

Supposta a forma di proiettile da bianco-giallo a giallo. È ammessa l'eterogeneità del colore sotto forma di inclusioni o marmorizzazione. C'è una rientranza a forma di imbuto nella sezione longitudinale. Diametro supposta non superiore a 10 mm.

Gruppo farmacoterapico

Immunomodulatori. Gli interferoni. Interferone alfa-2b.

Codice ATX L03AB05

Proprietà farmacologiche

farmacocinetica

L'uso rettale di VIFERON® promuove una circolazione più lunga dell'interferone nel sangue rispetto alla somministrazione endovenosa o intramuscolare dell'interferone ricombinante umano alfa-2b.

Una riduzione del livello di interferone sierico 12 ore dopo la somministrazione di VIFERON® richiede la sua somministrazione ripetuta.

L'analisi della dinamica del contenuto di interferone endogeno nei neonati prematuri con età gestazionale inferiore a 34 settimane indica la necessità di somministrare VIFERON® 3 volte al giorno dopo 8 ore.

farmacodinamica

L'interferone alfa-2b ricombinante umano ha pronunciate proprietà antivirali, antiproliferative e immunomodulanti.

La complessa composizione del farmaco provoca una serie di nuovi effetti: in presenza di acido ascorbico e tocoferolo acetato, aumenta l'attività antivirale specifica dell'interferone alfa-2b ricombinante umano, aumenta il suo effetto immunomodulatore sui linfociti T e B, si normalizza il livello di immunoglobulina E, si ripristina il funzionamento del sistema interferone endogeno, non ci sono effetti collaterali che si verificano con la somministrazione parenterale di preparati a base di interferone. È stato scoperto che quando si utilizza il farmaco VIFERON® per 2 anni, non si formano anticorpi che neutralizzano l'attività antivirale dell'interferone alfa-2b ricombinante umano, il funzionamento del sistema di interferone endogeno è normalizzato.

Indicazioni per l'uso

malattie infettive e infiammatorie nei neonati, compresi i bambini prematuri (come parte della terapia complessa)

infezioni virali respiratorie acute (ARVI), polmonite (batterica, virale, da clamidia), meningite, sepsi, specifica infezione intrauterina (clamidia, herpes, citomegalia, infezione da enterovirus, candidosi viscerale, micoplasmosi)

epatite virale cronica B, C, D nei bambini e negli adulti (come parte della terapia complessa), nonché in combinazione con la terapia con viferon utilizzando la plasmaferesi e l'emosorbimento dell'epatite virale cronica con un grado pronunciato di attività e cirrosi epatica

infezione urogenitale in donne in gravidanza (clamidia, herpes genitale, infezione da citomegalovirus, ureaplasmosis, tricomoniasi, gardnerellosi, infezione da papillomavirus, vaginosi batterica, candidosi vaginale ricorrente, micoplasmosi) come agente correttore dell'interferone

influenza e altre malattie virali respiratorie acute, comprese quelle complicate da infezioni batteriche negli adulti (come parte della terapia complessa)

Metodo di somministrazione e dosaggio

Il farmaco viene utilizzato per via rettale..

Ai bambini di età inferiore a 7 anni vengono prescritti VIFERON® 150.000 UI, bambini di età superiore a 7 anni e adulti - VIFERON® 500.000 UI.

VIFERON® 1.000.000 UI, VIFERON® 3.000.000 UI sono prescritti principalmente per il trattamento dell'epatite virale nei bambini e negli adulti.

Nella complessa terapia di varie malattie infettive e infiammatorie nei neonati, compresi i bambini prematuri

Per i neonati, VIFERON® 150.000 UI viene prescritta 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore. Il corso del trattamento è di 5 giorni.

Il numero raccomandato di corsi per varie malattie infettive e infiammatorie nei neonati, compresi i bambini prematuri:

ARVI - 1 corso, polmonite (batterica - 1-2 corsi, virale - 1 corso, clamidia - 1 corso), sepsi - 2-3 corsi, meningite - 1-2 corsi, infezione da herpes - 2 corsi, infezione da enterovirus - 1- 2 corsi, infezione da citomegalovirus - 2-3 corsi, micoplasmosi - 2-3 corsi.

La pausa tra i corsi è di 5 giorni.

Ai neonati prematuri con un'età gestazionale inferiore a 34 settimane a VIFERON® 150.000 UI viene prescritta 1 supposta 3 volte al giorno dopo 8 ore. Il corso del trattamento è di 5 giorni.

Nella complessa terapia dell'epatite virale cronica B, C, D nei bambini e negli adulti, nonché in combinazione con la terapia con viferon utilizzando la plasmaferesi e l'emosorbimento dell'epatite virale cronica con un pronunciato grado di attività e cirrosi epatica

Per i bambini con epatite virale cronica, il farmaco è prescritto nei seguenti dosaggi specifici dell'età:

dose giornaliera fino a 6 mesi di 300.000 UI,

da 6 a 12 mesi - 500.000 UI-1.000.000 UI (a seconda dell'altezza e del peso),

da 1 anno a 3 anni - 1.000.000 UI-2.000.000 UI,

da 3 a 7 anni - 2.000.000 UI-3.000.000 UI,

oltre 7 anni - 4.000.000 UI-5.000.000 UI.

Al mattino e alla sera, è possibile utilizzare vari dosaggi, ad esempio: al mattino - 1 milione UI, di notte - 500 mila UI. Il farmaco viene utilizzato 2 volte al giorno dopo 12 ore per i primi 10 giorni ogni giorno, quindi tre volte alla settimana a giorni alterni per 6-12 mesi. La durata del trattamento è determinata dall'efficacia clinica e dai parametri di laboratorio. I bambini con epatite virale cronica con pronunciato grado di attività e cirrosi epatica prima della plasmaferesi e / o dell'emosorbimento hanno dimostrato di usare il farmaco per 14 giorni al giorno, 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore (bambini sotto i 7 anni VIFERON® 150.000 UI, bambini di età superiore a 7 anni - VIFERON® 500000 UI).

Agli adulti con epatite virale cronica vengono prescritti VIFERON® 3.000.000 UI, 1 supposta 2 volte al giorno ogni 12 ore per 10 giorni ogni giorno, quindi tre volte a settimana a giorni alterni per 6-12 mesi. La durata del trattamento è determinata dall'efficacia clinica e dai parametri di laboratorio..

Come agente correttore dell'interferone in donne in gravidanza con infezione urogenitale (clamidia, herpes genitale, infezione da citomegalovirus, ureaplasmosis, tricomoniasi, gardnerellosi, infezione da papillomavirus, vaginosi batterica, candidosi vaginale ricorrente, micoplasmosi)

Nella complessa terapia delle donne in gravidanza con infezione urogenitale da 28 a 34 settimane di gestazione, viene utilizzato VIFERON® 150.000 UI, 1 supposta 2 volte al giorno ogni 12 ore a giorni alterni (10 supposte per corso). Dalle 35 settimane alla consegna, VIFERON® 500.000 UI viene utilizzato quotidianamente, 1 supposta 2 volte al giorno dopo 12 ore per 5 giorni.

Un totale di 7 corsi entro 12 settimane, a partire dalla 28a settimana di gestazione, la pausa tra i corsi è di 7 giorni. La durata del trattamento è determinata dall'efficacia clinica e dai parametri di laboratorio..

Nella complessa terapia dell'influenza e di altre malattie virali respiratorie acute, comprese quelle complicate da infezione batterica negli adulti

Applicare VIFERON® 500000 UI 1 supposta 2 volte al giorno ogni 12 ore ogni giorno. Il corso del trattamento è di 5 giorni.

Effetti collaterali

Raramente - reazioni allergiche (eruzioni cutanee e prurito). Questi fenomeni sono reversibili e scompaiono 72 ore dopo l'interruzione del farmaco..

Controindicazioni

ipersensibilità al principio attivo o agli eccipienti

periodo di gestazione fino a 28 settimane

Interazioni farmacologiche

VIFERON® è compatibile e ben combinato con tutti i farmaci usati nel trattamento di queste malattie (antibiotici, farmaci chemioterapici, glucocorticosteroidi, immunosoppressori).

istruzioni speciali

Gravidanza e allattamento

Il farmaco è approvato per l'uso dalla 28a settimana di gravidanza.

Non ha restrizioni sull'uso durante l'allattamento.

Caratteristiche dell'influenza del farmaco sulla capacità di guidare un veicolo o meccanismi potenzialmente pericolosi

Non è stato rivelato l'effetto dell'interferone ricombinante umano alfa-2b sotto forma di supposte (VIFERON®) sulla capacità di guidare un veicolo o su meccanismi potenzialmente pericolosi.

Overdose

I casi di overdose non sono registrati.

Modulo di rilascio e confezione

10 supposte in blister in film di polivinilcloruro e polivinilcloruro (PVC / PVC).

1 blister con istruzioni per l'uso medico nello stato e nelle lingue russe è messo in un pacco di cartone.

Condizioni di archiviazione

Conservare a temperature comprese tra 2 ° C e 8 ° C, al riparo dalla luce. Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Periodo di conservazione

Non utilizzare il farmaco dopo la data di scadenza.

Condizioni di erogazione dalle farmacie

fabbricante

FERON LLC. 123098, Mosca, st. Gamalei, 18 anni.

Telefono / fax (499) 193-30-60.

Titolare dell'autorizzazione all'immissione in commercio

FERON LLC. 123098, Mosca, st. Gamalei, 18 anni.

Telefono / fax (499) 193-30-60.

Indirizzo dell'organizzazione che accetta i reclami dei consumatori nella Repubblica del Kazakistan

Repubblica del Kazakistan, 050059 Almaty, st. Samal-2, edificio 56 A.

Viferon

Prezzi nelle farmacie online:

Viferon - un agente immunomodulatore con azione antivirale.

Forma e composizione del rilascio

Viferon è disponibile in 3 forme: gel, unguento e supposte rettali. Il componente attivo del farmaco è l'interferone ricombinante umano.

  • Gel - α-tocoferolo acetato, acido benzoico, sodio tetraborato decaidrato, acido citrico monoidrato, metionina, cloruro di sodio, albumina sierica umana, glicerolo (glicerolo distillato), sodio carmellosa, etanolo 95%, acqua depurata;
  • Supposte rettali - α-tocoferolo acetato, ascorbato di sodio, acido ascorbico, disodio edetato diidrato, polisorbato, grasso di pasticceria e burro di cacao;
  • Unguento: tocoferolo acetato, lanolina anidra, olio di pesca, vaselina, acqua purificata.

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni allegate, Viferon è usato come agente preventivo e terapeutico per malattie come:

  • Infezioni virali acute, incl. influenza;
  • Laringotracheobronchite stenosa ricorrente;
  • Infezioni causate dal virus dell'herpes;
  • Epatite cronica B, C, D;
  • Infezioni urogenitali.

Controindicazioni

L'uso di Viferon è controindicato in presenza di ipersensibilità alle sostanze che compongono il farmaco.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Secondo le istruzioni, Viferon, a seconda della forma di rilascio e delle indicazioni, viene utilizzato esternamente e localmente.

Per la prevenzione delle malattie respiratorie, il gel viene applicato con un tampone sulle tonsille tre volte al giorno per 3 settimane. Il corso si ripete in primavera e in autunno..

A scopo terapeutico, le tonsille vengono trattate 5 volte al giorno per almeno 5 giorni.

Quando compaiono segni di recidiva di infezione da herpes, il gel viene applicato sulle aree interessate fino a 7 volte al giorno - 10 giorni.

Viferon sotto forma di un unguento.

Quando si trattano infezioni della pelle e delle mucose di natura virale, l'unguento viene sfregato nelle aree interessate 3-4 volte al giorno per un massimo di 7 giorni.

Le supposte sono usate per via rettale.

In caso di malattie infettive e infiammatorie, ai bambini piccoli vengono prescritti 150 mila UI 2-3 volte al giorno. Il corso dura 5 giorni. Dopo una pausa di cinque giorni, il trattamento può essere continuato.

Dosaggio per adulti - 500 mila UI due volte al giorno - 5-10 giorni.

Nell'epatite cronica, la dose del farmaco per i bambini dipende dalla loro età.

Agli adulti vengono prescritti Viferon 3 milioni UI 2 volte al giorno - 10 giorni, quindi 3 volte a settimana per 6-12 mesi.

Per l'infezione da herpes, il farmaco viene utilizzato a 1 milione di UI 2 volte al giorno. Il corso del trattamento è di almeno 10 giorni.

Nelle infezioni urogenitali, il dosaggio di Viferon è di 500 mila UI 2 volte al giorno. Il corso dura 5-10 giorni. Il trattamento può essere continuato dopo un intervallo di cinque giorni. Per le donne in gravidanza, il farmaco viene prescritto da 14 settimane a 500 mila UI due volte al giorno - 10 giorni, quindi 2 volte a settimana - 10 giorni. A scopo di prevenzione, il corso viene ripetuto mensilmente - 150 mila UI ogni 12 ore per 5 giorni.

Effetti collaterali

L'uso di Viferon molto raramente può causare effetti collaterali sotto forma di reazioni allergiche: eruzioni cutanee e prurito.

istruzioni speciali

Dopo l'interruzione del farmaco, gli effetti collaterali causati dalla sua assunzione scompaiono entro 3 giorni.

Analoghi

I sinonimi di Viferon sono Grippferon, interferone umano ricombinante, Infagel, Reaferon.

I medicinali Avonex, Altevir, Alfaferon, Betaferon, Genferon, interferone leucocitario umano, Rebif, Ronbetal, Sveferon, Extavia hanno un effetto simile.

Termini e condizioni di conservazione

Secondo le istruzioni, Viferon deve essere conservato a una temperatura di 2-8 ° C..

Periodo di validità delle supposte rettali - 24 mesi, gel e unguento - 12 mesi.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Viferon

Prezzi nelle farmacie online:

Viferon è un farmaco medico che ha effetti immunostimolanti e antivirali.

Forma e composizione del rilascio

Viferon è disponibile sotto forma di supposte rettali, gel e unguento. Il principio attivo del farmaco è l'interferone umano ricombinante alfa-2. Le supposte di Viferon possono contenere un ingrediente attivo di 150.000, 500.000, 1.000.000 e 3.000.000 UI, le sostanze ausiliarie nella composizione sono acido ascorbico, tocoferolo acetato, grasso solido o burro di cacao. L'unguento Viferon contiene 40.000 UI di sostanza attiva (interferone umano ricombinante alfa-2) e il gel contiene 36.000 UI. Le sostanze ausiliarie che compongono l'unguento sono: tocoferolo acetato, vaselina medica, lanolina anidra e olio di pesca. I componenti ausiliari nel gel sono rappresentati da tocoferolo acetato, acido benzoico e citrico, cloruro di sodio, metionina, albumina sierica umana e glicerina.

Le candele Viferon sono di forma giallastra e ovoidale, confezionate in 10 pezzi in una confezione blister. Unguento per uso esterno, consistenza viscosa, giallo-bianco, disponibile in lattine o tubi da 6 o 12 g Gel per uso locale, omogeneo e opaco, grigiastro, contenuto in tubi da 10 g.

effetto farmacologico

Viferon è una preparazione complessa, che comprende l'interferone ricombinante umano alfa-2b, che ha attività antivirale e antiproliferativa. La presenza di tocoferolo acetato e acido ascorbico nella preparazione favorisce un aumento dell'attività antivirale dell'interferone alfa-2b e ne migliora l'effetto immunomodulante sui linfociti T e B. L'attività antibatterica del farmaco è dovuta alle proprietà dell'interferone, per stimolare un aumento dell'attività fagocitica dei macrofagi e un aumento della citotossicità dei linfociti nelle cellule colpite. Il corso del processo infettivo è sempre accompagnato da danni e interruzione delle membrane cellulari, che riducono l'efficacia dell'interferone. L'acido ascorbico e l'acetato di tocoferolo contenuti in Viferon, essendo potenti antiossidanti, aiutano a ripristinare la permeabilità e l'elasticità delle membrane cellulari, grazie alle quali l'attività dell'alfa-interferone aumenta di 10-15 volte. Quando si utilizza Viferon, non vi sono effetti collaterali possibili con l'uso parenterale di preparati di interferone e non compaiono anticorpi che possono neutralizzare l'interferone. Numerose recensioni di Viferon confermano che l'uso del farmaco può ridurre significativamente il dosaggio e la durata del trattamento con antibiotici, citostatici e ormoni. Quando si usano supposte Viferon, la concentrazione di interferone nel sangue diminuisce 12 ore dopo la somministrazione.

Indicazioni per l'uso

Secondo le istruzioni di Viferon, il farmaco sotto forma di supposte viene utilizzato nei bambini (compresi i neonati) e negli adulti nella complessa terapia di varie malattie infiammatorie e infettive, come infezioni respiratorie virali acute, polmonite, meningite, sepsi, micoplasmosi. Viferon, secondo le recensioni e le istruzioni, è efficace anche per le infezioni intrauterine: herpes, clamidia, citomegalia, candidosi. Le supposte di Viferon per bambini e adulti sono utilizzate nella complessa terapia dell'epatite B, C e D, inclusa la virale cronica e complicata dalla cirrosi epatica. Il farmaco viene utilizzato dagli adulti, in particolare le donne in gravidanza, nel complesso trattamento delle infezioni urogenitali: infezione da citomegalovirus, ureaplasmosis, tricomoniasi, gardnerellosi, vaginosi batterica, candidosi vaginale ricorrente.

Il gel viene utilizzato nei bambini per il trattamento locale e la prevenzione delle infezioni respiratorie acute e delle ricadute della laringotracheobronchite e negli adulti - per le lesioni erpetiche croniche di varia localizzazione. L'unguento Viferon è usato nel trattamento delle infezioni virali (comprese quelle provocate dall'herpes) della pelle e delle mucose: verruche genitali, verruche volgari, papulosi bowenoide.

Metodo di somministrazione e dosaggio

Secondo le istruzioni di Viferon, il farmaco è prescritto a neonati e neonati prematuri con malattie infettive, 1 supposta di Viferon 150.000 UI 2 volte al giorno con un intervallo di 12 ore, la durata del trattamento è di 5 giorni. Se necessario, è possibile condurre corsi ripetuti, ma con un intervallo di almeno 5 giorni. Supposte Viferon per bambini di età inferiore ai 7 anni - 1 supposta 150.000 UI ogni 12 ore, per i bambini di età superiore a 7 anni e gli adulti, al farmaco viene prescritta 1 supposta in 500.000 UI di interferone 2 volte al giorno, per 5-10 giorni. Nel trattamento dell'epatite virale cronica, le supposte Viferon per bambini di età inferiore a 6 mesi sono prescritte a 300.000-500.000 UI al giorno, da 6 mesi a 1 anno - 500.000 UI al giorno. Ai bambini di età compresa tra 1 e 7 anni vengono prescritte candele alla dose di 3.000.000 UI per 1 m2 di superficie corporea al giorno, Viferon per bambini di età superiore ai 7 anni - 5.000.000 UI per 1 m2 di superficie corporea al giorno, adulti a 3.000.000 MN al giorno, la dose è divisa per due dosi a intervalli di 12 ore. Nei primi 10 giorni, il farmaco viene utilizzato ogni giorno, quindi 3 giorni a settimana a giorni alterni, per 6-12 mesi.

Nel trattamento delle infezioni urogenitali, anche nelle donne in gravidanza (da 14 settimane di gravidanza), viene prescritta 1 supposta di 500.000 UI 2 volte al giorno ogni 12 ore. Il corso della terapia con Viferon dura fino a 10 giorni. In futuro, le donne in gravidanza nei prossimi 10 giorni vengono prescritte due volte a settimana, 1 supposta 2 volte al giorno, quindi dopo una pausa di 4 settimane per 5 giorni, 150.000 UI 2 volte al giorno e in questo dosaggio ogni 4 settimane prima della consegna.

L'unguento Viferon viene applicato sulla pelle interessata 3-4 volte al giorno, strofinando delicatamente uno strato sottile, il corso dura 5-7 giorni.

Gel Viferon nel trattamento delle infezioni respiratorie acute e laringotracheobronchite viene utilizzato 3 volte al giorno, applicando sulla superficie delle tonsille per 20 giorni, la prevenzione viene effettuata in primavera e in autunno. Per le infezioni da herpes, il gel viene utilizzato 4-7 volte al giorno per una settimana e mezza.

Controindicazioni

Secondo le istruzioni di Viferon, il farmaco è controindicato in caso di ipersensibilità ai componenti costituenti. Non è raccomandato l'uso di supposte Viferon durante la gravidanza fino a 14 settimane.

Effetti collaterali

Secondo le recensioni su Viferon, il farmaco in rari casi può provocare lo sviluppo di reazioni allergiche sotto forma di eruzione cutanea, orticaria, prurito.

Condizioni di archiviazione

Il farmaco viene conservato lontano da fonti di luce, in un luogo asciutto a una temperatura compresa tra 2 ° e 8 ° C.

Viferon

Composizione

Un grammo di unguento Viferon per uso topico ed esterno contiene 40.000 UI di interferone alfa-2b come ingrediente attivo, nonché 0,002 grammi di alfa-tocoferolo acetato (alfa-tocoferolo acetato) e una serie di altri ingredienti ausiliari.

Una supposta rettale viferon-1 contiene 150.000 UI di interferone alfa-2b come ingrediente attivo, 0,055 g di alfa-tocoferolo acetato (alfa-tocoferolo acetato), 0,015 g di acido ascorbico (acido ascorbinico) e una serie di altri ingredienti ausiliari.

Una supposta rettale viferon-2 contiene 500.000 UI di interferone alfa-2b come ingrediente attivo, 0,055 g di alfa-tocoferolo acetato (alfa-tocoferolo acetato), 0,022 g di acido ascorbico (acido ascorbinico) e una serie di altri ingredienti ausiliari.

Una supposta rettale viferon-3 contiene 1.000.000 UI di interferone alfa-2b come ingrediente attivo, 0,055 g di alfa-tocoferolo acetato (alfa-tocoferolo acetato), 0,022 g di acido ascorbico (acido ascorbinico) e una serie di altri ingredienti ausiliari.

Le supposte di viferon-4 includono 3.000.000 UI di interferone alfa-2b come ingrediente attivo, 0,055 g di alfa-tocoferolo acetato (alfa-tocoferolo acetato), 0,022 g di acido ascorbico (acido ascorbinico) e una serie di altri ingredienti ausiliari.

Un grammo di gel Viferon per uso locale ed esterno contiene 36000ME di interferone alfa-2b come ingrediente attivo, oltre a 0,055 grammi di alfa-tocoferolo acetato (alfa-tocoferolo acetato) e una serie di altri ingredienti ausiliari.

Modulo per il rilascio

Il farmaco ha tre forme di dosaggio:

  • candele Viferon 150 mila, 500 mila, 1 milione e 3 milioni UI;
  • unguento;
  • gel.

Il gel Viferon è una sostanza opaca, omogenea di colore bianco-grigiastro.

L'unguento è una massa omogenea viscosa con un odore caratteristico di lanolina. Il colore dell'unguento può variare dal bianco giallastro al giallo.

Le supposte di Viferon sono a forma di proiettile, la loro consistenza è uniforme e il colore è bianco con una sfumatura giallastra. È consentita l'eterogeneità nei punti di taglio. Potrebbe esserci anche una rientranza a forma di imbuto.

effetto farmacologico

Il farmaco ha un pronunciato effetto antivirale, antiproliferativo e immunomodulante..

La combinazione di IFN-α2b con antiossidanti migliora l'attività antivirale del principio attivo del farmaco, il suo effetto regolatorio sul sistema immunitario e, in particolare, sulle cellule T e B (sviluppo di linfociti da pretimociti nel timo), normalizza la concentrazione di immunoglobuline E nel corpo.

Grazie a questa combinazione di componenti, è anche possibile escludere la possibilità che il paziente sviluppi reazioni avverse che si verificano quando vengono somministrati preparati di interferone parenterale e normalizzare il funzionamento del sistema endogeno (interno) dell'interferone.

L'uso di Viferon per il trattamento e la prevenzione delle infezioni virali può ridurre significativamente le dosi di farmaci ormonali e antibiotici prescritti al paziente (in alcuni casi, è generalmente possibile evitare la nomina di questi farmaci).

Inoltre, l'uso del farmaco può ridurre la gravità degli effetti tossici della terapia antibatterica o ormonale.

È molto importante che gli anticorpi neutralizzanti il ​​farmaco IFN-α2b che fa parte del paziente non si formino anche con l'uso prolungato di Viferon.

Farmacodinamica e farmacocinetica

L'interferone alfa appartiene al gruppo delle proteine ​​idrosolubili. Il meccanismo della sua azione comprende:

  • effetto antivirale diretto (è efficace contro i virus che causano influenza, herpes, epatite, ecc.);
  • effetto antibatterico (batteriostatico) contro le infezioni di tipo misto;
  • ripristino della funzione del sistema endogeno (interno) dell'interferone;
  • stimolazione di fattori che migliorano la produzione di anticorpi;
  • aumentando il grado di resistenza del corpo a varie infezioni.

L'attività antibatterica di una sostanza è determinata dalla sua capacità di aumentare l'attività citotossica delle cellule linfocitarie e di stimolare l'attività fagocitica dei macrofagi..

L'effetto antiproliferativo di IFN-α2b ha il coinvolgimento di colture cellulari e xenotrapianti di tumori umani e in animali da laboratorio.

IFN-α2b inibisce la replicazione del genoma virale. Legandosi a specifici recettori sulle membrane cellulari, l'interferone alfa avvia una certa sequenza di reazioni complesse all'interno della cellula, inclusa l'induzione di alcuni enzimi.

Gli effetti stabilizzanti della membrana, rigeneranti e antinfiammatori che si sviluppano durante l'uso di Viferon sono dovuti all'attività di sostanze che hanno un potente effetto antiossidante: alfa-tocoferolo acetato e acido ascorbico.

Dopo la somministrazione parenterale del farmaco, la concentrazione di interferone alfa nel plasma del paziente raggiunge il suo valore massimo entro 3-12 ore.

Quando si utilizza IFN-α2b per via vaginale o rettale, la sostanza viene assorbita attraverso la mucosa, penetra nei tessuti adiacenti e nel sistema linfatico, esercitando in tal modo un effetto sistemico. E grazie alla sua capacità di fissarsi parzialmente sulle cellule della mucosa, IFN-α2b agisce localmente.

L'uso di supposte rettali Viferon aumenta il tempo di circolazione dell'interferone nel sistema circolatorio (con l'introduzione di farmaci IFN-α2b nel muscolo o nella vena, questo indicatore farmacocinetico è significativamente inferiore).

Il livello di interferone sierico diminuisce circa dodici ore dopo l'assunzione di Viferon, il che suggerisce la necessità di una somministrazione ripetuta.

L'interferone alfa viene escreto principalmente attraverso il catabolismo renale. La metabolizzazione nel fegato e l'escrezione con la bile sono vie meno significative di escrezione. L'interferone alfa parzialmente eliminato per via renale invariato.

La sostanza non si accumula (non si accumula) in vari tessuti del corpo.

Indicazioni per l'uso di Viferon: da cui candele, unguenti e gel

Indicazioni per l'uso di gel e unguento

Il gel è indicato per il trattamento e la prevenzione nei bambini di infezioni respiratorie acute (compresa la FEM) e di recidiva falsa groppa (laringotracheobronchite stenosa).

L'unguento è raccomandato per il trattamento delle lesioni della pelle e delle mucose provocate da vari virus (in particolare, per il trattamento delle lesioni causate dall'attività del papillomavirus umano e dall'attività dei virioni appartenenti alla famiglia dell'herpesvirus).

In combinazione con altre misure terapeutiche, il farmaco sotto forma di un unguento può essere utilizzato per trattare le malattie respiratorie nei bambini di età superiore a un anno.

Indicazioni per l'uso di supposte, per le quali è prescritta questa forma di dosaggio

Viferon sotto forma di supposte è prescritto come uno dei componenti della terapia complessa:

  • per il trattamento di malattie infettive e infiammatorie nei bambini (il farmaco è approvato per l'uso nei neonati e nei neonati prematuri, il cui periodo di gestazione è superiore a 34 settimane).
  • Con epatite virale cronica B, C e D negli adulti e nei bambini (di norma, il farmaco viene utilizzato in combinazione con la plasmacitoforesi).
  • Con epatite cronica di eziologia virale complicata da cirrosi epatica.
  • Donne in gravidanza a cui sono state diagnosticate infezioni urogenitali e che le donne in gravidanza hanno un'infezione erpetica delle mucose e della pelle.
  • In caso di influenza, infezioni respiratorie acute e infezioni virali respiratorie acute negli adulti (comprese le infezioni virali respiratorie acute complicate da infezione batterica).

Prima di usare Viferon, è necessario consultare il proprio medico.

Controindicazioni

Viferon è controindicato in pazienti con ipersensibilità all'interferone alfa o ad uno qualsiasi degli eccipienti che compongono il farmaco.

Effetti collaterali

Sullo sfondo del trattamento con Viferon sotto forma di supposte rettali, un gel o unguento, in singoli pazienti con ipersensibilità ai suoi componenti, possono verificarsi effetti collaterali, espressi sotto forma di vari tipi di reazioni allergiche.

Gli effetti collaterali sono reversibili, non richiedono la nomina di un trattamento specifico e scompaiono da soli entro 72 ore dalla sospensione del farmaco.

Istruzioni per l'uso Viferon

Unguento Viferon: istruzioni per l'uso

In questa forma di dosaggio, il farmaco viene utilizzato come agente locale ed esterno..

Una piccola quantità di unguento viene distribuita in uno strato sottile sulle aree interessate della pelle e delle mucose da tre a quattro volte al giorno e quindi strofinata delicatamente. Il corso del trattamento dura, di norma, non più di una settimana.

Gel Viferon: istruzioni per l'uso

Il gel è destinato all'uso topico. È anche consentito usarlo in combinazione con altri farmaci..

Il gel è usato per prevenire infezioni respiratorie acute e sindrome di Krup ricorrente (laringite stenosante) nei bambini. Applicando il prodotto su un tampone, trattano le tonsille del bambino tre volte al giorno per tre mesi.

I corsi dovrebbero essere ripetuti due volte all'anno..

L'uso del gel per i bambini come misura preventiva può ridurre la probabilità che un bambino sviluppi l'ARVI, che è particolarmente importante durante i periodi di epidemia. Per fare questo, una piccola quantità di gel viene applicata sulla mucosa nasale pre-essiccata.

A scopo medicinale, le tonsille vengono trattate fino a cinque volte al giorno fino al termine della fase acuta della malattia. Un ulteriore trattamento prevede l'applicazione del farmaco tre volte al giorno per tre settimane..

Il gel è anche usato per trattare l'infezione da herpesvirus cronico in pazienti adulti. Si consiglia di iniziare la terapia con varie localizzazioni del processo patologico il prima possibile.

Ottimale - mentre la malattia procede in forma latente (nascosta per il riconoscimento clinico) e si fa sentire dall'aspetto episodico dei precursori.

La lesione deve essere trattata da quattro a sette volte al giorno. La durata del trattamento è da tre a cinque giorni. Se necessario, può essere prescritto un secondo corso..

Candele Viferon: istruzioni per l'uso

Le supposte vengono utilizzate per via rettale in combinazione con altri medicinali prescritti per una malattia specifica sotto forma di compresse, polveri o iniezioni..

Per i pazienti adulti con epatite virale cronica, di solito viene prescritta Viferon-4, la dose del principio attivo in cui è 3.000.000 UI. Il trattamento prevede l'introduzione di supposte, una due volte al giorno per dieci giorni.

In futuro, è sufficiente inserirli tre volte a settimana. Il corso del trattamento varia a seconda della natura del decorso e della gravità della malattia e varia da sei mesi a un anno.

Quando il corpo è affetto da infezioni urogenitali e in donne in gravidanza anche con infezioni erpetiche primarie e ricorrenti, si raccomandano per il trattamento supposte Viferon-2 con un contenuto di sostanza attiva di 500.000 UI.

Le supposte vengono somministrate una due volte al giorno. La durata del corso varia da cinque a dieci giorni. Ripetere se necessario..

Per il trattamento dell'infezione da herpesvirus, è indicato Viferon-3 in cui la dose del principio attivo è di 1.000.000 UI. Le supposte vengono somministrate una alla volta due volte al giorno, resistendo a intervalli di 12 ore tra le amministrazioni..

La durata del corso è di 10 giorni. In caso di recidiva, la durata della terapia è determinata dal medico curante (si ritiene ottimale iniziare il trattamento all'inizio della manifestazione dei suoi primi segni).

A scopo preventivo, si consiglia di ripetere il trattamento ogni quattro settimane..

Per il trattamento delle infezioni respiratorie acute e dell'influenza per gli adulti, le candele sono prescritte in un dosaggio di 500 mila UI. Sono posizionati uno alla volta due volte al giorno, mantenendo intervalli uguali tra le amministrazioni..

Istruzioni per l'uso di candele per bambini

Per il trattamento di neonati e neonati prematuri, il cui periodo di gestazione è superiore a 34 settimane in combinazione con la terapia specifica prescritta per una specifica malattia infettiva, si consiglia di utilizzare supposte Viferon 150.000 UI.

Il corso prevede l'introduzione per cinque giorni di una supposta due volte al giorno a intervalli regolari.

Ai bambini prematuri la cui età gestazionale è inferiore a 34 settimane viene prescritto di mettere una supposta Viferon 150.000 UI tre volte al giorno per cinque giorni..

Ai bambini, inclusi neonati e neonati prematuri, con influenza, SARS, polmonite, meningite, infezione da enterovirus, al paziente vengono somministrati uno o due cicli di terapia; per il trattamento di un'infezione provocata dal virus dell'herpes, di norma, sono richiesti due cicli; con infezione da citomegalovirus, infezioni causate da micoplasmi e funghi del genere Candida, nonché con sepsi, sono necessari due o tre cicli.

Ci sono intervalli di cinque giorni tra i corsi.

Le istruzioni per le candele per bambini raccomandano di prescrivere Viferon nei seguenti dosaggi:

  • neonati fino a 6 mesi - da 300 a 500 mila UI al giorno;
  • neonati da 6 a 12 mesi a 1 anno - 500 mila UI al giorno.

Ai bambini di età superiore a un anno vengono prescritti 300 mila UI per 1 kmq. m di superficie corporea al giorno e per bambini di età superiore ai sette anni - 500 UI.

Il calcolo della dose terapeutica pediatrica ottimale si basa sui dati sulla gravità e la natura del decorso della malattia nel bambino.

La dose giornaliera deve essere divisa in due dosi, mantenendo intervalli di tempo uguali tra di loro. Per i primi dieci giorni, il trattamento prevede la somministrazione giornaliera di supposte, quindi le candele vengono posizionate tre volte a settimana. La durata del corso va da sei mesi a un anno.

Per i bambini a cui viene diagnosticata una forma cronica di epatite con un grado pronunciato di attività e la presenza di cirrosi, le supposte devono essere somministrate una due volte al giorno per due settimane prima della procedura di plasmacitoforesi o emosorbimento.

Per i bambini di età inferiore ai sette anni, viene mostrato un dosaggio di 150 mila UI, per i bambini di età superiore ai sette anni - un dosaggio di 500 mila UI.

Come mettere un bambino candele?

Prima dell'introduzione della supposta, il bambino viene posizionato su un fianco sulla tela cerata, mentre preme le gambe sullo stomaco. È meglio posizionare le candele dopo i movimenti intestinali.

Per facilitare l'introduzione delle candele per bambini, Viferon può essere tagliato a metà e / o sgocciolato con una piccola crema per bambini o vaselina.

Quindi devi spingere le natiche del bambino con le dita, mettere una candela e tenere le natiche per un po ', fissando il bambino.

Overdose

Non sono stati registrati casi di sovradosaggio.

Interazione

Non sono state identificate interazioni in forme di dosaggio per uso locale ed esterno..

Viferon sotto forma di supposte rettali si combina bene con tutti i farmaci usati per trattare le malattie descritte nella sezione "Indicazioni per l'uso".

Il farmaco è compatibile con farmaci antibatterici e ormonali, farmaci chemioterapici e immunosoppressori..

Condizioni di vendita

Viferon sotto forma di supposte, gel e unguento viene erogato nelle farmacie senza prescrizione medica.

Condizioni di archiviazione

Il regime di temperatura ottimale per la conservazione del farmaco va da 2 a 8 gradi Celsius. Si consiglia di conservare il farmaco in tutte le sue forme di dosaggio in un luogo asciutto, buio e inaccessibile per i bambini..

Data di scadenza

Per supposte rettali - 24 mesi.

Per gel e unguento - 12 mesi.

istruzioni speciali

Molte persone si chiedono se ci sono iniezioni, gocce o compresse di Viferon. La risposta è no..

Ciò è spiegato dal fatto che le molecole proteiche, entrando nel tratto digestivo, sono esposte a vari fluidi secretori ed enzimi in esso contenuti e poiché il principio attivo di Viferon IFN-α2b è una proteina, questi enzimi avranno un effetto simile su di esso..

Pertanto, la somministrazione di interferone alfa sotto forma di compresse non darà l'effetto terapeutico atteso e sarà semplicemente inappropriata.

Per quanto riguarda le iniezioni, Viferon iv non viene somministrato, poiché in questa forma di dosaggio l'interferone è in grado di provocare gravi reazioni avverse da vari organi e sistemi di organi.

Durante lo sviluppo della preparazione di Viferon, gli specialisti di Feron hanno fissato il compito principale di creare un mezzo sicuro per il trattamento delle infezioni virali in tutti i gruppi di pazienti, compresi i neonati (compresi i neonati prematuri) e le donne in gravidanza.

Pertanto, guardare Viferon nelle farmacie in compresse o iniezioni è una perdita di tempo.

Spesso, i pazienti hanno domande "Qual è la differenza tra Viferon e Viferon-2?" o "Quali sono le differenze tra Viferon e Viferon-3?".

Le supposte di Viferon sono disponibili in quattro versioni, che, rispettivamente, sono chiamate Viferon-1, 2, 3 e 4. Differiscono tra loro nella dose di IFN-α2b inclusa nella loro composizione.

Viferon-1 è usato per trattare i bambini di età inferiore ai sette anni e la prevenzione delle infezioni virali nelle donne in gravidanza, Viferon-2 - per i bambini di età superiore ai sette anni e il trattamento delle infezioni virali nelle donne in gravidanza, Viferon-3 è usato per il trattamento di pazienti adulti e l'epatite virale nei bambini, Viferon -4 prescritto solo per adulti.

In rete si riscontrano spesso affermazioni secondo cui Viferon, come altri farmaci con interferone, provoca il cancro. Tuttavia, non hanno conferma. È noto che le forme iniettabili di interferone provocano lo sviluppo di un gran numero di reazioni avverse. Al contrario, Viferon è disponibile sotto forma di supposte, unguenti e gel, quindi il suo interferone viene assorbito nelle mucose e nella pelle in quantità molto ridotte.