Frozen e i miei denti fanno male a cosa fare

Il raffreddore in sé è spiacevole - dopo che una persona ha i piedi refrigerati, è stato a lungo in un tiraggio o è stato in contatto con un ARVI malato, i dolori iniziano in tutto il corpo, la temperatura aumenta, scorre dal naso e prude in gola. La situazione è spesso complicata dallo sviluppo di un'infezione secondaria e sinusite, se il trattamento non è iniziato in tempo.

Ma quando i denti fanno male con il raffreddore, non tutte le persone con il raffreddore devono affrontare un tale fenomeno. Quando la mascella inizia a fare male e tutti i denti, anche quelli sani, avvertono un dolore noioso, una persona prova una naturale sensazione di paura. Oggi è necessario capire perché, sullo sfondo di un raffreddore, a volte inizia un forte mal di denti, come affrontare questo fenomeno, quali farmaci e rimedi popolari sono utili per questo.

Cause di mal di denti

I denti possono far male con il raffreddore? Sicuramente sì, tra le persone questo fenomeno ha acquisito il termine "freddo dei denti" e, sebbene i medici non facciano una diagnosi del genere, il fenomeno si verifica. Ci possono essere diversi motivi per cui i denti fanno male con il raffreddore, sono direttamente correlati alla malattia stessa o agiscono come conseguenza dell'infezione. Quindi, i principali fattori che suggeriscono lo sviluppo di mal di denti durante il trasferimento di un'infezione virale o batterica.

Infiammazione del nervo trigemino

Se una persona si ammala di un'infezione virale, se un agente nemico entra nel corpo, può iniziare l'infiammazione dell'articolazione della mascella. È accompagnato da un dolore alla mascella e un dolore acuto sul lato in cui predomina il processo infiammatorio, inoltre sono pronunciati edema e gonfiore dei tessuti facciali.

Quando mastichi il cibo, cerchi di sbadigliare, spalancare la bocca o ridere, c'è un forte disagio. Non solo un'infezione virale può causare dolore acuto alla mascella, ma è possibile danneggiare il nervo se gli arti e i tessuti facciali di una persona si congelano nel freddo.

Sinusite

Se i primi segni di naso freddo e che cola vengono ignorati da una persona, la sinusite si sviluppa a seguito di un'infezione batterica secondaria, un'infiammazione dei seni paranasali. Sullo sfondo di questa malattia, i denti del paziente fanno male per tutta la lunghezza dell'osso mascellare e sulle gengive possono formarsi borse purulente. Appesantiscono le radici, causando forti dolori..

Infezione respiratoria

Quando le gambe di una persona sono molto fredde o trascorre molto tempo in condizioni di vento gelido, un raffreddore non si farà attendere molto, soprattutto se il sistema immunitario è indebolito. In questo momento, le vie aeree e i seni paranasali si infiammano. L'epitelio mucoso si ricopre di espettorato, che è difficile da rimuovere. Interferisce con la normale respirazione e crea una maggiore pressione nei seni nasali, con conseguente mascella dolorante.

Bocca asciutta

Durante un raffreddore, inizia un naso che cola grave, che non è così facile da fermare. Il naso è intasato, il paziente deve respirare attraverso la bocca, la situazione è aggravata da una tosse - il tessuto mucoso della cavità orale si asciuga. Per questo motivo, zucchero e acidi si depositano intensamente sulla superficie dei denti, danneggiando lo strato di smalto, il processo è accompagnato da grave disagio e dolore doloroso nella zona della mascella..

Segni di avvelenamento

Un altro motivo per cui i denti possono ferire è se hai un'influenza grave. Un'infezione virale spesso provoca nausea e attacchi di vomito, indigestione e diarrea. Lo stomaco produce intensamente acido, che viene espulso durante il vomito, e i suoi resti corrodono attivamente lo strato di smalto dei denti.

Per ridurre i sintomi spiacevoli, vale la pena sciacquarsi la bocca con soluzione salina o soda, permanganato di potassio o furacilina più spesso. Quindi puoi almeno rimuovere i residui acidi dalla superficie dei denti e lavare la placca batterica dalla mucosa..

Ulteriori fattori negativi

Non sempre il dolore dentale durante un raffreddore si verifica per motivi fisiologici - a causa di una maggiore acidità nello stomaco o di un'infezione virale. In alcune situazioni, una persona stessa provoca il problema, che aggrava ulteriormente il decorso della malattia, il disagio nella mascella si sviluppa qui per i seguenti motivi:

  • Inadeguata cura orale. Quando una persona è malata, non ha il desiderio e la forza di eseguire le procedure igieniche con lo stesso zelo, questo può essere spiegato da affaticamento, febbre, sonnolenza. Il più delle volte il paziente giace a letto, ignorando di lavarsi i denti, credendo che si ritirasse sullo sfondo. Ma dopo una settimana di mancanza di cure dentistiche, i residui di cibo si accumulano negli intervalli e i batteri che distruggono lo smalto si moltiplicano. Tutto ciò è aggravato dai resti di vomito e altri fattori, discussi sopra, se i denti erano stati precedentemente colpiti dalla fase iniziale della carie, inizia a progredire rapidamente.
  • Mangiare cibi acidi. Tutti sanno che con il naso che cola e il raffreddore, è utile bere il tè con limone e lamponi, la bevanda rimuove le tossine, fa fronte alle infezioni e abbassa la temperatura. Tuttavia, una grande quantità di acido che penetra nel corpo e si deposita sui denti corrode lo strato di smalto, causando disagio e dolore. La sensibilità aumenta, c'è una reazione acuta a dolce, caldo e freddo.
  • Parodontite. Questa è un'infiammazione delle gengive e della radice del dente, che non si presenta proprio così, si sviluppa a causa della carie non trattata. Durante un raffreddore, a causa della cura inadeguata della cavità orale, il processo carioso è aggravato, che è irto di dolore acuto, ma anche sviluppo di complicazioni pericolose (reazioni autoimmuni, patologie del cuore, reni, articolazioni).
  • granuloma Questo è il nome di una capsula piena di contenuto purulento, situata in profondità nelle gengive, nella radice del dente. La formazione di granulomi è accompagnata da dolore doloroso e scoppiante nelle gengive, gonfiore dei tessuti mucosi circostanti e aumento della temperatura. La patologia può insorgere sia indipendentemente che sullo sfondo di un'infezione virale, ma è aggravata da un processo cariato e gengive sanguinanti (e questi problemi vengono alla ribalta con un forte raffreddore).

Metodi di trattamento

Cosa fare se l'infiammazione dei denti e delle gengive inizia con un raffreddore e si desidera eliminare rapidamente lo stato di disagio acuto? Innanzitutto, vale la pena scoprire il motivo per cui la mascella fa male e aggrava la situazione, perché con un nervo facciale freddo o un granuloma, il trattamento sintomatico del solo ARVI non sarà possibile, qui è richiesta una terapia specifica.

Perché un mal di denti scompaia almeno per un po ', ci sono diversi modi:

  • prendere un antidolorifico dal gruppo di anestetici e farmaci antinfiammatori, ad esempio Ibuprofene, Paracetamolo, Nimesil, Nurofen, No-shpa;
  • sciacquare la bocca con una soluzione di furacilina, perossido di idrogeno, decotto di camomilla, calendula o piantaggine il più spesso possibile (la procedura viene eseguita 3-4 volte al giorno), è anche possibile preparare una composizione di sale di sodio o aggiungere 1-2 gocce di iodio;
  • preparare una soluzione di risciacquo con tintura alcolica di propoli e usarla due volte al giorno per ottenere un effetto antimicrobico e analgesico;
  • fare un impacco caldo (se il dolore è causato dall'infiammazione del nervo facciale o da un'infezione virale), in caso di granuloma o periodontite, non dovresti mai riscaldare la mascella, questo aggraverà l'infiammazione nei tessuti;
  • bere quanto più liquido possibile per eliminare la secchezza della mucosa orale - come già accennato, è provocato dal moccio e dalla costante congestione nasale.

Un buon effetto su un mal di denti provocato da un raffreddore è fornito dal riassorbimento delle compresse di menta, che sono spesso nell'armadietto dei medicinali a casa, una compressa deve essere aspirata sotto la lingua fino a quando non è completamente dissolta, il sollievo arriverà in 10-15 minuti. Puoi acquistare gocce dentali in farmacia, applicare la giusta quantità su un batuffolo di cotone e applicarlo alla fonte del dolore. Il preparato contiene estratto di valeriana e altre sostanze analgesiche e sedative, quindi con il suo aiuto puoi eliminare rapidamente il disagio.

Il trattamento della sinusite comporta la nomina di antibiotici a cui l'agente causale è sensibile, sciacquando il naso con soluzione salina a casa o nell'ambulatorio medico ORL. In situazioni avanzate, il medico utilizza un catetere YAMIK per aspirare il contenuto purulento dai seni e quindi risciacquare con antisettici.

Il fatto che i denti abbiano iniziato a fare male a causa della sinusite è dimostrato in una fase precoce che i molari superiori fanno male, le cui radici sono a stretto contatto con i seni paranasali. Con l'infiammazione del nervo facciale, al paziente viene mostrato l'assunzione di farmaci antivirali, analgesici e antinfiammatori (non ormonali e corticosteroidi). Sono anche prescritti agenti neuroprotettivi, agenti che ripristinano la struttura del tessuto osseo e cartilagineo e la fisioterapia.

Per curare un granuloma, l'odontoiatria prevede innanzitutto metodi conservativi di terapia: assunzione di farmaci antibatterici, anestetici e pillole antinfiammatorie. Ma queste misure aiuteranno solo con piccole quantità di suppurazione e l'assenza di un processo infiammatorio nei tessuti circostanti. Se il pus si è già accumulato nella cavità gengivale, il medico deve aprire il sacchetto e pompare il contenuto, questa procedura viene eseguita in anestesia locale, dopo di che il paziente deve anche bere antibiotici.

Il trattamento della parodontite sarà più lungo, perché è necessario rimuovere l'infiammazione e salvare il dente. Innanzitutto, il medico rimuove il tessuto dentale danneggiato, quindi pulisce i canali senza riempirli. I canali vengono lasciati aperti per il deflusso libero di contenuti purulenti; anche i tamponi con un antibiotico applicato vengono inseriti nel foro. A casa, il paziente si risciacqua con soluzioni antisettiche.

Modi popolari

Per lenire il dolore doloroso che non è associato a un processo infiammatorio purulento nei denti e nelle gengive, il salvadanaio delle ricette popolari offre i seguenti metodi di trattamento:

  • strofina la gomma nel punto in cui fa male soprattutto con uno spicchio d'aglio tagliato lungo la lunghezza, puoi legare uno spicchio al polso dove si sente il polso e indossarlo tutto il giorno;
  • strofinare le aree infiammate delle gengive con radice di zenzero tritata o preparare un decotto per sciacquare la bocca;
  • sciacquare la bocca con un decotto della raccolta di erbe (timo, achillea, salvia) ogni 3-4 ore;
  • appoggia un pezzo di lardo dietro la guancia sul lato in cui i denti fanno male - è necessario tenerlo fino a quando non passa la spiacevole sensazione di disagio;
  • foglia di geranio: una foglia fresca di un fiore deve essere accartocciata un po 'in modo che il succo fuoriesca da esso e applicato a una gomma dolorante, tieni premuto fino a quando non ti senti meglio.

Oltre ai metodi elencati, è possibile utilizzare il gel Kamistad della farmacia. Contiene la sostanza anestetica icecaina ed estratto di camomilla, il farmaco allevia bene il dolore e allevia l'infiammazione nei tessuti. A prima vista, può sembrare che un mal di denti non abbia nulla a che fare con un raffreddore comune, ma non dobbiamo dimenticare che nel corpo umano tutte le strutture sono sottilmente interconnesse.

Pertanto, quando viene colpita un'infezione virale o batterica, i sintomi di un "raffreddore dei denti" non sono rari. Una cosa è se il disagio è causato dalla secchezza del tessuto mucoso della bocca o dal mancato rispetto delle norme igieniche - qui una persona è in grado di aiutare se stessa. Ed è un'altra cosa quando non puoi fare a meno dell'aiuto di un medico (con infiammazione del nervo facciale o infiammazione purulenta delle gengive), qui il ritardo può portare a pericolose complicazioni.

Se andare da un medico dipende dalla natura del mal di denti e dai sintomi associati, il più delle volte il problema scompare da solo, dopo che l'ARVI è guarito, ma non fa mai male stare più attenti.

Piedi congelati un mal di denti cosa fare

Trattare i raffreddori dei nervi dentali

Molte persone hanno familiarità con i sintomi di un raffreddore dentale - dolore doloroso o pulsante in un dente e più spesso in diversi denti adiacenti. A volte una persona che ha il raffreddore ha mal di denti su tutta la mascella superiore o inferiore.

Ma come distinguere i sintomi di un raffreddore del nervo dentale dai problemi dentali - carie, parodontite, ecc.? Cosa fare se hai i denti freddi? Quale trattamento è richiesto per un nervo dentale freddo? In questo articolo daremo le risposte a tutte le tue domande..

Trattamento dell'infiammazione del nervo facciale

Se esposti al freddo sui denti o sul nervo trigemino, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • dolore sordo o acuto, doloroso o lancinante vicino o nei denti;
  • dolore quando viene premuto;
  • mal di testa;
  • infiammazione delle gengive vicino al punto dolente;
  • gonfiore del viso;
  • piccola eruzione cutanea sul viso;
  • aumento della temperatura corporea.

L'infiammazione del nervo trigemino durante l'ipotermia può manifestarsi anche con segni tipici solo per esso:

  • cambiamenti nelle espressioni facciali;
  • tic (contrazioni involontarie dei muscoli del viso);
  • il dolore è di natura dentale, ma non inizia con denti specifici, ma per così dire sul viso;
  • il dolore con nevralgia del trigemino è provocato da fattori esterni e interni: masticazione, vento freddo, contatto, ecc. Nel mal di denti classico, i trigger sono quelli che agiscono all'interno della bocca, come cibi freddi o caldi.

Tuttavia, questo è in teoria, e nella vita non sarà facile distinguere le fonti del dolore da soli..

La nevralgia dentale, come viene spesso chiamata nella vita di tutti i giorni, non è altro che un'infiammazione delle terminazioni del nervo trigemino, che innerva i denti. Pertanto, tale dolore può manifestarsi nell'area dei denti (sembra spesso che tutti i denti facciano male contemporaneamente su un lato), gli occhi, la mascella o addirittura coprano l'intero viso, sebbene, di regola, solo la metà di esso. una persona ha due nervi trigemini, uno per lato. E raffreddarsi due alla volta è troppo "fortuna".

Se il nervo trigemino si infiamma dopo un raffreddore, la terapia inizia immediatamente, perché all'inizio, il processo può essere invertito senza sforzo. E con condizioni trascurate, a volte anche i rimedi più forti non aiutano..

Per prevenire lo sviluppo dell'infiammazione, prima di tutto, entrare nella stanza dal freddo e provare disagio (o senza sensazioni, se conosci una tale sventura dietro di te), devi strofinarti la testa con l'alcol o creare una rete di iodio. Quindi devi avvolgere la testa con una sciarpa calda, preferibilmente di lana. Crea una rete di iodio sul viso, nell'area in cui senti dolore.

Raccomandiamo anche alle persone che sono inclini all'infiammazione dei nervi di avere riserve di vitamine del gruppo B in casa - in compresse o iniezioni (la seconda opzione è più efficace). Dopo aver sentito i primi sintomi di neurite, bere vitamine o iniettare: il nervo si calmerà un po 'dopo 30-60 minuti.

Se sono trascorsi 1-2 giorni dai primi sintomi, stai trattando, ma non migliora, dovrai andare dal medico. Di norma, un neurologo prescrive antistaminici, anticonvulsivanti, farmaci antispasmodici e vasodilatatori per le persone con infiammazione del nervo trigemino, nonché fisioterapia (elettroforesi, fonoforesi, terapia a infrarossi, ecc.). Le prescrizioni specifiche dipendono dalle condizioni del paziente.

Anche i denti sani possono ferire con un raffreddore se il nervo del dente ha un raffreddore. I sintomi di questa condizione sono:

  • forte dolore nella metà del viso, che si irradia alla mascella, orbite, orecchie;
  • abbassamento dell'angolo delle labbra sul lato interessato del viso;
  • contrazione inconscia periodica dei piccoli muscoli del viso - tic;
  • a volte - gonfiore e riscaldamento della pelle nell'area dell'infiammazione del nervo;
  • temperatura corporea subfebrilare (circa 37 ° C);
  • insonnia in connessione (una persona che ha un nervo del dente freddo non può dormire a causa di dolore incessante);
  • potrebbe anche esserci una piccola eruzione cutanea sul viso.

Cosa succede a una persona che ha un raffreddore del nervo dentale? Qual è il meccanismo di sviluppo di questa malattia? È possibile distinguere tali fattori che possono provocare infiammazione del nervo facciale:

  • infezione virale respiratoria acuta - ARVI;
  • l'infiammazione può essere causata dal virus dell'herpes simplex di tipo 1 e 2, nonché dal virus dell'herpes zoster, che appartiene anche alla famiglia dell'herpesvirus;
  • l'introduzione di virus è facilitata da una diminuzione dell'attività del sistema immunitario dovuta a vari motivi (stress, terapia, cattiva alimentazione, esposizione al freddo).
  • di solito un provocatore dello sviluppo della neurite è una lunga permanenza in una bozza, sotto un condizionatore d'aria, ecc., cioè l'ipotermia è uno dei fattori indiscutibili nella riduzione dell'immunità;
  • infezioni croniche nel corpo.

Cosa fare se un nervo dentale ha preso freddo? Come trattare un nervo facciale freddo?

Il trattamento per l'infiammazione del nervo facciale (neurite) di solito comprende i seguenti trattamenti:

  • assunzione di farmaci antivirali;
  • l'uso di antidolorifici, poiché il dolore con la nevrite può essere molto grave;
  • farmaci antinfiammatori - non ormonali e corticosteroidi;
  • antispasmodico;
  • farmaci per il ripristino del tessuto nervoso (neuroprotettori);
  • possono anche essere prescritte procedure fisioterapiche: elettroforesi, magnetoterapia, ecc...

La nevralgia dentale, che è così chiamata nella vita di tutti i giorni, è un'infiammazione delle terminazioni del nervo trigemino. Pertanto, c'è dolore ai denti. Può anche apparire nella zona degli occhi, mascella. Spesso il dolore copre l'intero viso o metà di esso.

I nervi trigemini sono la coppia di nervi cranici che sono responsabili della sensazione nella zona del viso. Uno è a sinistra e l'altro a destra. Ognuno di loro ha 3 rami: il primo dà terminazioni nervose agli occhi, palpebre superiori e pelle della fronte, il secondo alle palpebre inferiori, guance, narici, labbro superiore e gengive, il terzo alla mascella, labbro inferiore, gengive, muscoli masticatori.

Quando si sviluppa un'infiammazione, il trattamento deve essere iniziato immediatamente, poiché in questo caso è possibile influenzare la situazione. Anche le medicine forti non possono far fronte a condizioni trascurate.

Per escludere l'infiammazione (se si verifica un tale dolore), dopo essere venuto dal freddo, strofinare la testa con l'alcol o creare una rete di iodio. Quindi è avvolta in una sciarpa calda. La maglia di iodio viene eseguita sul viso, nell'area in cui si avverte dolore.

Se hai la tendenza all'infiammazione dei nervi in ​​casa, devi assumere medicinali con vitamine del gruppo B - in compresse o iniezioni. Quando compaiono i primi segni di neurite, bevono o iniettano vitamine. Il nervo si calma dopo 30-60 minuti.

Se sono trascorsi 1-2 giorni di trattamento domiciliare e non vi è alcun miglioramento, è necessario consultare un medico. Di solito un neurologo prescrive antistaminici, anticonvulsivanti, antispasmodici, vasodilatatori. Un altro specialista può prescrivere fisioterapia: elettroforesi, fonoforesi, terapia a infrarossi. Il trattamento può variare in base alle condizioni del paziente.

Le gengive fanno male con il raffreddore

Un altro malinteso comune è il "freddo" delle gengive. Una persona che "ha preso un raffreddore" sulla gomma ha effettivamente affrontato i sintomi di una esacerbazione del processo infettivo nella gomma sotto l'influenza di ipotermia, infezione virale, ecc. Il dolore doloroso alle gengive può indicare la presenza di un granuloma - una capsula con pus, che si trova alla radice del dente nel profondo delle gengive. I suoi sintomi:

  • dolore doloroso e scoppiante nelle gengive;
  • gonfiore dell'area della mucosa orale;
  • il dolore è comparso dopo ipotermia, infezione virale respiratoria acuta o altre malattie infettive.

Il granuloma si verifica vicino alla carie, così come in coloro che soffrono di sanguinamento o infiammazione delle gengive. Pertanto, è possibile prevenirne lo sviluppo visitando regolarmente il dentista..

Nota: è severamente vietato riscaldare il granuloma. Il riscaldamento può aumentare l'infiammazione e portare allo sviluppo del flusso (infiammazione del periostio).

Cosa fare se la gomma "ha il raffreddore", provocando un'esacerbazione del granuloma? C'è solo una risposta: una visita urgente dal dentista. È importante capire che il focus dell'infezione si trova in profondità nei tessuti e l'applicazione di compresse, lubrificazione con unguenti, ecc. Non sarà in grado di distruggerlo.

Complicanze e conseguenze dell'ipotermia di denti e nervi

Se non trattate un dente malato, si verificherà la pulpite - infiammazione della polpa, ad es. tessuto dentale interno. Con il rapido sviluppo dell'infezione, provocato, tra le altre cose, dall'ipotermia, si verifica anche il flusso (periostite): la guancia si gonfia in modo che una visita dal dentista non sia più rinviata. Oppure potresti essere superato da parodontite, un'infiammazione dei tessuti molli adiacente alla parte superiore della radice del dente..

Inoltre, se un'infezione continua a svilupparsi nel dente, ciò crea complicazioni agli organi interni: il sangue trasporta microrganismi patogeni in tutto il corpo. Di conseguenza, gli organi vulnerabili soffrono: qualcuno ha la vescica, qualcuno ha le ovaie, qualcuno ha i polmoni, qualcuno ha un cuore, ecc. Pertanto, non dovresti rallegrarti se il mal di denti è diminuito: devi ancora trattare il dente.

Un'altra pericolosa complicazione di un dente non trattato è il flemmone. Questa è un'infiammazione suppurativa dei tessuti profondi, che può causare necrosi tissutale..

A causa di ipotermia non trattata del nervo trigemino, si verifica paresi (indebolimento degli impulsi nervosi, a seguito del quale il viso si distorce) o si verifica una paralisi. Inoltre, la neurite trascurata porta a condizioni croniche quando nient'altro aiuta: pertanto, è importante iniziare la terapia con urgenza.

Se i denti sono feriti dal freddo e dal vento, è necessario un trattamento tempestivo. In sua assenza, appare la pulpite - infiammazione della polpa (tessuto interno del dente). Con lo sviluppo dell'infezione, appare un flusso. È anche probabile lo sviluppo della parodontite - infiammazione dei tessuti molli che confinano con la parte superiore della radice del dente.

Si sviluppa un'infezione nel dente e questo fornisce una complicazione agli organi interni: i microrganismi patogeni vengono trasportati attraverso il corpo con il sangue. Di conseguenza, un organo vulnerabile soffre: può essere la vescica, le ovaie, i polmoni o il cuore. Pertanto, anche se il dolore è scomparso, è ancora necessario un trattamento..

Un'altra complicazione di un dente non trattato è il flemmone. Questo termine si chiama infiammazione purulenta dei tessuti profondi, che porta alla necrosi dei tessuti. A causa di ipotermia non trattata del nervo trigemino, si sviluppa paresi o paralisi. Dalla neurite trascurata, appare una condizione cronica in cui nulla aiuta.

parodontite

La parodontite è un'altra malattia dentale che tende ad aggravarsi sotto l'influenza di ipotermia, infezione virale, ecc. Come con il granuloma, un dente fa male dopo che una persona ha il raffreddore..

La parodontite è un'infiammazione della membrana della radice del dente e dei tessuti molli adiacenti (gengive). Questa malattia non deriva da zero: l'impulso per il suo sviluppo è il trattamento incompleto della carie (se il medico lascia il frammento del dente interessato e lo copre con un riempimento). Inoltre, un raffreddore può provocare dolore ai denti sotto la corona. Ciò significa che il dente continua a decadere sotto la corona, cioè il processo infettivo continua..

La parodontite diventa spesso cronica. Se una persona rinvia una visita dal medico, il dolore si attenua entro un paio di settimane. Tuttavia, i batteri continuano a moltiplicarsi alla radice del dente. Ciò minaccia il deterioramento della condizione di altri denti, la comparsa di ascessi "senza causa" sulle gengive e sulla pelle del viso, ecc..

La presenza di un focus cronico di infezione a volte porta anche a reazioni autoimmuni, malattie del cuore, reni, articolazioni.

Inoltre, con l'influenza di fattori provocatori (raffreddori, ecc.), La malattia peggiorerà.

Nel trattamento della parodontite, ha lo scopo di alleviare l'infiammazione preservando il dente. Per fare questo, il dentista rimuove i tessuti dei denti danneggiati, pulisce e disinfetta i canali dei denti. Per qualche tempo, il canale rimane non sigillato in modo che il pus fuoriesca e non si accumuli nei tessuti interni.

Pertanto, il trattamento di questa malattia è un processo lungo e laborioso. Per un completo recupero sono necessarie più visite dentistiche.

È abbastanza possibile curare un mal di denti causato da un raffreddore, tuttavia, per selezionare il trattamento corretto, è necessario scoprire la causa della malattia. Quindi, questa condizione può essere associata a infiammazione del nervo, esacerbazione di parodontite, sinusite e altri motivi. Tutte queste malattie richiedono approcci completamente diversi al trattamento. Pertanto, per scoprire la vera causa del mal di denti e mantenere i denti sani, contattare il dentista..

Non abusare degli antidolorifici e non rimandare il medico, perché molte malattie dentali (ad esempio la parodontite) possono diventare croniche e ricorderanno a se stesse dopo ogni raffreddore.

Domande frequenti

- Se un dente si è raffreddato, è possibile salvarlo?

Puoi salvare un dente freddo, ma solo se vai dal dentista in tempo. Altrimenti, il processo infiammatorio si svilupperà a tal punto che sarà necessario non solo rimuovere il nervo, ma anche il dente verrà distrutto - dovrai mettere una corona o un impianto.

- Da un anno vado dai dottori, non riescono a trovare la causa del dolore. Quindi si curarono i denti - non durò a lungo. Poi ha bevuto antibiotici, si è anche alleggerito per un breve periodo. Qual è la ragione del mio dolore?

Il dolore a lungo termine nella zona dei denti può essere causato da un'infezione. Succede che gli antibiotici diretti contro di essa danno un risultato a breve termine, e quindi tutto ricomincia da capo, perché l'infezione non muore completamente. Questo accade spesso con microrganismi condizionatamente patogeni - stafilococco e streptococco, che è impossibile liberarsi di una volta per tutte..

Se non è presente alcuna infezione, può verificarsi mal di denti fantasma. Secondo uno studio dell'Università della California, la causa principale del dolore fantasma è un aumento della sensibilità delle gengive allo stress meccanico (anche all'uso di uno spazzolino da denti) dopo la rimozione di un dente vicino. Spesso, il dentista rimuove un nervo dentale dopo l'altro nella speranza di alleviare il paziente dal dolore, mentre sempre più denti sono coinvolti nel processo..

In rari casi, si verifica dolore atipico, che è associato alle caratteristiche del sistema nervoso e / e a ragioni psichiatriche. Tale diagnosi viene fatta solo quando le altre diagnosi sono escluse. In questo caso, il trattamento può aiutare per un breve periodo, perché l'effetto placebo funziona e quindi il dolore ritorna. Dovresti vedere uno psicoterapeuta.

Come ridurre il dolore?

Cosa fare se un nervo dentale ha il raffreddore? La prima cosa che il paziente vuole ottenere è alleviare il dolore estenuante. Tuttavia, si deve comprendere che se il nervo dentale ha un raffreddore, il trattamento mirato ai sintomi non influisce sulla vera causa della malattia. Tuttavia, il trattamento sintomatico sarà appropriato prima di andare dal medico..

Come trattare un mal di denti se un nervo del dente ha preso freddo o si trova di fronte a granuloma, parodontite e altre malattie dentali? Portiamo alla tua attenzione diversi modi per ridurre il dolore per un po ':

  1. Il metodo numero uno è antidolorifico. Tra questi ci sono ibuprofene, paracetamolo, no-shpa. Hanno anche effetti antipiretici.
  2. Il risciacquo può aiutare a ridurre il dolore in caso di malattie infiammatorie dentali. A questo scopo puoi preparare un'infusione di piante medicinali. Avrai bisogno di foglie di eucalipto essiccate, camomilla e salvia. Questa miscela (circa un cucchiaino) viene versata con un bicchiere di acqua bollente e insistita per mezz'ora. L'infusione finita deve essere filtrata. Il risciacquo può essere eseguito 3-4 volte al giorno..
  3. Puoi anche usare un collutorio salino e una soluzione di bicarbonato di sodio. Un bicchiere di acqua calda richiederà mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio o un cucchiaino pieno di sale.
  4. Inoltre, un buon effetto si ottiene sciacquando con acqua calda con l'aggiunta di tintura di propoli.
  5. Se sei preoccupato per un nervo del dente freddo, l'applicazione del calore può aiutare ad alleviare il dolore. Se soffri di granulomi e parodontite, il riscaldamento può solo peggiorare la condizione..

Ricorda che il sollievo dal dolore e il trattamento non sono la stessa cosa. Il rinvio prolungato di andare dal medico può portare a gravi conseguenze, quindi usa antidolorifici come un modo per alleviare temporaneamente la tua salute, ma non per evitare il trattamento..

Trattamento granuloma

Se il paziente ha i denti freddi, provocando lo sviluppo di granulomi, è necessario trattarlo il prima possibile.

Nelle prime fasi della malattia, il granuloma può essere trattato terapeuticamente, ma in casi più avanzati, l'intervento chirurgico non può essere evitato.

Il trattamento terapeutico include l'assunzione di antibiotici. Questo approccio consente di alleviare l'infiammazione solo nelle prime fasi della malattia, quando il granuloma è piccolo e i tessuti circostanti non sono infiammati..

Se nella gomma è già formata una sacca purulenta, il chirurgo dentale deve tagliarla e far fuoriuscire il pus. La procedura viene eseguita in anestesia locale. Successivamente, il paziente deve risciacquare la cavità orale per qualche tempo con una soluzione antisettica, ad esempio un decotto di erbe. La terapia antibiotica può anche essere prescritta.

Se il granuloma si forma ripetutamente sullo stesso dente, il medico pulisce e riempie i canali del dente con un riempimento per prevenire la reinfezione.

Piedi congelati un mal di denti cosa fare

Perché, quando i tuoi piedi sono freddi o bagnati, i denti ti fanno male?

Recentemente ho sofferto di un tale problema: i miei piedi sono un po 'freddi, i denti mi fanno male. Il dentista ha curato il dente e ha spiegato in seguito perché ciò accade. Letteralmente: durante l'ipotermia, il sistema immunitario ridistribuisce il carico sulla protezione di quegli organi che ne hanno bisogno più di altri. I denti vengono spesso lasciati incustoditi e con problemi esistenti (carie profonde, danni ai nervi) iniziano a far male.

l'autore della domanda ha scelto questa risposta come la migliore

Se una persona ha freddo, specialmente se i piedi sono bagnati e di conseguenza congelati, l'intero corpo è troppo freddo. Un organismo freddo è un corpo indebolito. E la debolezza, la mancanza di vitamine rende i denti più sensibili..

È possibile che i denti sani facciano male perché il nervo trigemino è raffreddato, una malattia molto spiacevole che non viene trattata da un dentista, ma da un neurologo..

Puoi alleviare un po 'il dolore dei denti con alcuni rimedi popolari, ma consultare un medico ti aiuterà a non iniziare una malattia più grave..

Ad esempio, se strofini le gengive doloranti con l'aglio, il dolore potrebbe attenuarsi. Il tè caldo con lo zenzero porterà anche sollievo ai denti doloranti. Se hai un geranio al coperto, allora una foglia di questo fiore può essere applicata tra la guancia e i denti doloranti, gradualmente il dolore diminuirà.

Anche il calore secco e il massaggio delle gengive non saranno superflui, ma devi comunque essere paziente nel trattamento del nervo trigemino.A volte è molto difficile sopravvivere a una tale malattia senza analgesici..

Anch'io l'ho avuto più di una volta, devi solo bagnare i piedi e congelare un po ', e spesso i denti iniziano a far male.

Ma ho un problema con le gengive, per tutta la vita soffro di infiammazione delle gengive, le tratto periodicamente, il gonfiore si attenua, ma vale la pena passare da un medicinale a una pasta normale e immediatamente le gengive si fanno sentire.

Quindi con l'ipotermia, la stessa situazione, è necessario congelare un po ', poiché iniziano immediatamente a tormentare i denti e il tutto è in parodontite cronica, il corpo è indebolito e la protezione è molto debole, quindi i denti e le gengive soffrono prima di tutto.

In generale, ora cerco sempre di stare al caldo, soprattutto per le scarpe calde..

aggiungi ai preferiti link grazie

Improvvisamente un dente fa male

Daria Timonina Guru (3259), chiuso 9 anni fa

Non so perché mi lavo i denti. regolarmente nello studio del dentista ieri c'erano buchi, non c'erano anche carie, ma ora si è preso 2 ore fa e si è ammalato, o piuttosto, all'inizio, 3 denti uno accanto all'altro hanno iniziato a gemere, tutti sono passati e 1 sta ancora piagnucolando per qualche motivo. anche se all'inizio sono rimasto fuori a lungo e poi sono entrato nel pavimento caldo forse a causa della caduta di temperatura? E come smettere di piagnucolare, posso solo aspettare?)

Aggiunto 9 anni fa

Aggiunto 9 anni fa

sì no, il problema è che si trattava di un dente assolutamente sano e né una settimana fa né ieri il medico non ci ha prestato attenzione, stava trattando un altro dente in una direzione completamente diversa e avrei potuto raffreddarlo?

Aggiunto 9 anni fa

Grazie a tutti per le risposte, probabilmente l'ho appena congelato e ho bevuto del tè caldo e lui è passato))) invano mi sono preoccupato

Catty Pro (545) 9 anni fa

I denti possono soffrire di sbalzi di temperatura. Ad esempio, ho avuto molto freddo. Non faccio nulla da solo..

lera secret master (1742) 9 anni fa

correndo dal dottore. Nel frattempo, i ketani aiuteranno a sbarazzarsi del dolore. in bocca al lupo!

Alexi-Si Enlightened (39725) 9 anni fa

Se hai curato la carie dal dentista, dopo il trattamento, il disagio del dente può persistere a causa di sbalzi di temperatura, caldo e freddo, a volte quando entra del cibo duro. Dovrebbe passare da solo. Se non va via, prova di nuovo ad andare dal dottore. A volte l'infiammazione del nervo si verifica sotto le otturazioni. In bocca al lupo.

anna boyarchuk Profi (695) 9 anni fa

Mi hanno pulito il tartaro in generale, non posso mangiare nulla per una settimana?

Galina Galkina Enlightened (22524) 9 anni fa

Sì, un dente potrebbe ammalarsi di ipotermia. Speciale. se i tuoi piedi sono congelati. L'infiammazione (pulpite) può svilupparsi senza carie. C'è l'ho. Assolutamente sano, niente carie, niente otturazioni, mal di denti. Si è scoperto - il nervo si è autodistrutto, è iniziata l'infiammazione. Qual è il motivo - non lo so, anche se è stata una sessione molto nervosa, forse era un po 'troppo fredda. Quindi il canale è stato pulito, sigillato e tutto è OK. Potresti anche avere un'infiammazione del nervo facciale. Si manifesta in diversi modi. Compresi i denti possono far male. Un dentista familiare mi ha detto che molti rimangono quasi senza denti (rimuovono i denti, che fanno male anche dopo il trattamento), quindi si scopre che la ragione era un'infiammazione del nervo. Come questo. Oltre al dentista (se il dente continua a infastidire), vale la pena rivolgersi a un neurologo. Forse aiuterà. Ma è meglio non ammalarsi! In bocca al lupo!

Nadezhda Master (1570) 9 anni fa

Vai dal dentista, amico mio.

Suggerimenti per gli amici: mal di denti e raffreddori

Cos'è la pulpite?

L'infiammazione del nervo dentale, più precisamente, il fascio neurovascolare del dente o della polpa, è chiamata pulpite. Di tutte le malattie della cavità orale del nostro tempo, questa è forse la prima nella frequenza delle visite dal dentista. Ciò è dovuto al dolore acuto, a volte insopportabile nel dente interessato e nei tessuti circostanti. Possono sparare o sfocare, spesso si irradiano in altri denti e in alcuni casi l'intera mascella sembra ferire. Il dolore può "sparare" all'orecchio, al tempio, agli occhi, causando gonfiore e gonfiore asimmetrico del viso. L'automedicazione o la mancanza di trattamento possono peggiorare gravemente la situazione fino alla perdita dei denti o persino all'avvelenamento del sangue in fasi particolarmente avanzate..

  • Dolore notturno acuto.
  • Dolore da freddo e caldo. Possibile dolore da acido, salato e dolce.
  • Dolore quando si morde un dente. (Di solito non c'è dolore di notte.)
  • È un dolore sordo. (Di solito non c'è dolore di notte.)

Alcune caratteristiche del dolore alla pulpite:
Questi dolori non scompaiono immediatamente dopo la rimozione dell'irritante, ma solo dopo un po '..

Un altro segno interessante è che di notte puoi correre sul soffitto con dolore e al mattino ti senti abbastanza bene. Ma non essere felice in anticipo, la notte successiva potrebbe essere la stessa di quella precedente..

Può ferire sia un dente specifico che metà della mascella o del viso. Le persone possono spesso confondere la ricerca di un dente malato indicando la dentatura opposta..

Puoi essere curato a casa con antidolorifici. L'antidolorifico più efficace per la maggior parte delle persone è il ketan (attenzione: leggere attentamente le istruzioni per l'uso e non assumere il farmaco per più di 3 giorni consecutivi). In alcuni casi, aiuta se metti una compressa schiacciata di analgin o tricopolum nella cavità cariata di un dente malato. È vero, dopo questa procedura, la bocca diventerà molto amara. Dopo una notte insonne, ti consiglio vivamente di correre direttamente dal dentista. Allevia il dolore in pochi minuti. A seconda del desiderio e della disponibilità di tempo, il dente verrà curato immediatamente o verrà prescritto per completare il trattamento in pochi giorni. Vedi in dettaglio il trattamento della pulpite. Se il dolore notturno diventa insopportabile, puoi andare in una clinica notturna a pagamento (portare più soldi con te) o all'ospedale Maxillofacial, dove ti verranno forniti gratuitamente i primi soccorsi (se hai una politica di Mosca e un passaporto), e il trattamento completo verrà inviato al luogo di residenza.

Con un forte mal di denti associato a un nervo esposto nella cavità, il succo di cipolla aiuta. Spremi un cucchiaino di succo di cipolla macinato. Immergi un batuffolo di cotone. Posizionare nella cavità e gengive attorno al dente. Tenere premuto fino a quando il dolore si attenua - 10-20 minuti.

La propoli allevia rapidamente il mal di denti. Prendi un pezzo di propoli, ammorbidilo, mettilo sulla gomma e posizionalo nella cavità cariata. Puoi usare una tintura di alcol in farmacia. Sciogli un cucchiaino di medicinale in un cucchiaio di acqua e tienilo in bocca per 10-15 minuti.

Qualsiasi fonte può essere utilizzata come fonte artificiale del corpo, ma il fuoco è il migliore. È necessario trovarsi da esso a una distanza tale da non essere caldo. L'errore di molti turisti è quasi di gettarsi nel fuoco, perché poi la temperatura corporea aumenta, la persona suda, il sudore riempie gli strati d'aria, prende calore e lo dà immediatamente all'ambiente.

Questa è la base della regola per scegliere i vestiti in inverno. Se il resto è attivo, i vestiti non dovrebbero essere troppo in modo che il corpo si raffreddi e si riscaldi gradualmente senza sudare. Quando riposi passivamente, indossa tutto ciò che hai. Le scarpe non devono essere strette, in modo da non spremere i vasi sanguigni e non peggiorare la circolazione sanguigna.

Torniamo ai nostri tracker. In questa situazione, devi immediatamente andare negli alloggi. Se esiste tale opportunità a una distanza di 15-20 minuti. non si cammina, quindi si ferma e si accende un fuoco. Riscalda il suddetto Sidorov premendolo a se stesso e posizionandolo di fronte al fuoco. Coloro che hanno freddo e tremano per il freddo dovrebbero essere mandati a correre a cercare legna da ardere. I bambini con le mani gelate dovrebbero prendere i guanti asciutti dai loro coetanei e dovrebbero scaldarsi le mani solo con il fuoco in essi. Puoi asciugare i vestiti bagnati accanto al fuoco. Se qualcuno ha del cibo con sé, dividerlo e mangiarlo. Libera i tuoi piedi da scarpe bagnate e stivali stretti e scalda il fuoco. Tuttavia, non è necessario avvicinarsi troppo al fuoco: il criterio è l'assenza di freddo e non la presenza di calore. Quindi continuare il percorso solo nella direzione dell'alloggiamento più vicino.

Se una persona è cosciente, è necessario dargli latte caldo, bevanda alla frutta, acqua o tè da bere. Con l'ipotermia generale, è consigliabile fare un bagno dapprima con acqua calda, quindi più caldo, ma non superiore a 40 gradi. Dopo le procedure per l'acqua, la vittima viene messa in un letto caldo e coperta con piastre riscaldanti o bottiglie di acqua calda. Medicazioni pulite, preferibilmente sterili, devono essere applicate sulle aree congelate.

In un paziente incosciente, è necessario monitorare la presenza di respirazione e polso. In assenza di ciò, è necessario iniziare immediatamente le compressioni toraciche e la respirazione artificiale.

Dopo aver fornito il primo soccorso, una persona che ha sofferto di ipotermia deve essere portata in ospedale, anche se a prima vista le sue condizioni sono soddisfacenti. Alcune complicazioni possono essere identificate solo da un medico..

• Versare un cucchiaio di radice di cicoria secca tritata con un bicchiere di acqua bollente acidificata, lasciare agire per 10 minuti, scolare. Usa questa forte infusione calda per sciacquare un dente dolorante in caso di forte dolore. Puoi anche masticare la radice di cicoria appena sfornata dopo averla sbucciata.

• 1-2 cucchiai di erbe di timo strisciante (timo) versare un bicchiere di acqua bollente, insistere, filtrare. Utilizzare come gargarismo per mal di denti, malattie gengivali e ulcerazioni della mucosa orale. Dolcificare con miele (a piacere) e usare caldo per un risciacquo a flusso.

• Per rafforzare i denti, è utile strofinare le gengive con succo di piantaggine o sciacquare la bocca con un'infusione di questa erba di volta in volta.

Cosa fare?

La complicazione più pericolosa della parodontite cronica è il flemmone, quando l'infezione e gli accumuli purulenti dall'edema si diffondono nel corpo del paziente. Allo stesso tempo, i tessuti molli dell'area infiammata si gonfiano e fanno male, disfunzioni degli organi (difficoltà a deglutire o aprire la bocca, dolore dietro il bulbo oculare), scarso sonno e appetito, debolezza, febbre.

Se si sviluppa flemmone, anche la morte è possibile. Succede anche che il flemmone passi senza sintomi evidenti, è molto pericoloso. Si prega di fare attenzione con i denti.

Con la pericoronite, i tessuti molli che circondano il dente, che circondano la corona del dente e il periostio dietro la fossa dentale, si infiammano..

Il cappuccio infiammato è soggetto a traumi costanti durante il pasto. La lesione aumenta l'infiammazione, che a sua volta provoca più gonfiore nel cappuccio. Nella fase iniziale della pericoronite, ci sono:

  • Dolore durante la masticazione nell'area del dente del giudizio in eruzione;
  • Il dente del giudizio è coperto da un cappuccio edematoso della mucosa;
  • Non c'è scarico, compaiono sensazioni dolorose quando si tocca il cappuccio.

Complicanze con pericoronite

Fonti: https://www.bolshoyvopros.ru/questions/1383610-pochemu-kogda-zamerzli-ili-promokli-nogi-boljat-zuby.html, https://otvet.mail.ru/question/10391111, https: //fortunann.ru/krasota-i-zdorove/435-chto-delat-esli-ot-pereohlazhdeniya-bolyat-zuby.html

Commenti: 1

Il raffreddore in sé è spiacevole - dopo che una persona ha i piedi refrigerati, è stato a lungo in un tiraggio o è stato in contatto con un ARVI malato, i dolori iniziano in tutto il corpo, la temperatura aumenta, scorre dal naso e prude in gola. La situazione è spesso complicata dallo sviluppo di un'infezione secondaria e sinusite, se il trattamento non è iniziato in tempo.

Ma quando i denti fanno male con il raffreddore, non tutte le persone con il raffreddore devono affrontare un tale fenomeno. Quando la mascella inizia a fare male e tutti i denti, anche quelli sani, avvertono un dolore noioso, una persona prova una naturale sensazione di paura. Oggi è necessario capire perché, sullo sfondo di un raffreddore, a volte inizia un forte mal di denti, come affrontare questo fenomeno, quali farmaci e rimedi popolari sono utili per questo.

Cause di mal di denti

I denti possono far male con il raffreddore? Sicuramente sì, tra le persone questo fenomeno ha acquisito il termine "freddo dei denti" e, sebbene i medici non facciano una diagnosi del genere, il fenomeno si verifica. Ci possono essere diversi motivi per cui i denti fanno male con il raffreddore, sono direttamente correlati alla malattia stessa o agiscono come conseguenza dell'infezione. Quindi, i principali fattori che suggeriscono lo sviluppo di mal di denti durante il trasferimento di un'infezione virale o batterica.

Infiammazione del nervo trigemino

Se una persona si ammala di un'infezione virale, se un agente nemico entra nel corpo, può iniziare l'infiammazione dell'articolazione della mascella. È accompagnato da un dolore alla mascella e un dolore acuto sul lato in cui predomina il processo infiammatorio, inoltre sono pronunciati edema e gonfiore dei tessuti facciali.

Quando mastichi il cibo, cerchi di sbadigliare, spalancare la bocca o ridere, c'è un forte disagio. Non solo un'infezione virale può causare dolore acuto alla mascella, ma è possibile danneggiare il nervo se gli arti e i tessuti facciali di una persona si congelano nel freddo.

Sinusite

Se i primi segni di naso freddo e che cola vengono ignorati da una persona, la sinusite si sviluppa a seguito di un'infezione batterica secondaria, un'infiammazione dei seni paranasali. Sullo sfondo di questa malattia, i denti del paziente fanno male per tutta la lunghezza dell'osso mascellare e sulle gengive possono formarsi borse purulente. Appesantiscono le radici, causando forti dolori..

Infezione respiratoria

Quando le gambe di una persona sono molto fredde o trascorre molto tempo in condizioni di vento gelido, un raffreddore non si farà attendere molto, soprattutto se il sistema immunitario è indebolito. In questo momento, le vie aeree e i seni paranasali si infiammano. L'epitelio mucoso si ricopre di espettorato, che è difficile da rimuovere. Interferisce con la normale respirazione e crea una maggiore pressione nei seni nasali, con conseguente mascella dolorante.

Bocca asciutta

Durante un raffreddore, inizia un naso che cola grave, che non è così facile da fermare. Il naso è intasato, il paziente deve respirare attraverso la bocca, la situazione è aggravata da una tosse - il tessuto mucoso della cavità orale si asciuga. Per questo motivo, zucchero e acidi si depositano intensamente sulla superficie dei denti, danneggiando lo strato di smalto, il processo è accompagnato da grave disagio e dolore doloroso nella zona della mascella..

Segni di avvelenamento

Un altro motivo per cui i denti possono ferire è se hai un'influenza grave. Un'infezione virale spesso provoca nausea e attacchi di vomito, indigestione e diarrea. Lo stomaco produce intensamente acido, che viene espulso durante il vomito, e i suoi resti corrodono attivamente lo strato di smalto dei denti.

Cosa fare se i denti fanno male con il raffreddore? La cosa più importante è stabilire la causa principale del fenomeno e combattere direttamente con esso.

Per ridurre i sintomi spiacevoli, vale la pena sciacquarsi la bocca con soluzione salina o soda, permanganato di potassio o furacilina più spesso. Quindi puoi almeno rimuovere i residui acidi dalla superficie dei denti e lavare la placca batterica dalla mucosa..

Ulteriori fattori negativi

Non sempre il dolore dentale durante un raffreddore si verifica per motivi fisiologici - a causa di una maggiore acidità nello stomaco o di un'infezione virale. In alcune situazioni, una persona stessa provoca il problema, che aggrava ulteriormente il decorso della malattia, il disagio nella mascella si sviluppa qui per i seguenti motivi:

  • Inadeguata cura orale. Quando una persona è malata, non ha il desiderio e la forza di eseguire le procedure igieniche con lo stesso zelo, questo può essere spiegato da affaticamento, febbre, sonnolenza. Il più delle volte il paziente giace a letto, ignorando di lavarsi i denti, credendo che si ritirasse sullo sfondo. Ma dopo una settimana di mancanza di cure dentistiche, i residui di cibo si accumulano negli intervalli e i batteri che distruggono lo smalto si moltiplicano. Tutto ciò è aggravato dai resti di vomito e altri fattori, discussi sopra, se i denti erano stati precedentemente colpiti dalla fase iniziale della carie, inizia a progredire rapidamente.
  • Mangiare cibi acidi. Tutti sanno che con il naso che cola e il raffreddore, è utile bere il tè con limone e lamponi, la bevanda rimuove le tossine, fa fronte alle infezioni e abbassa la temperatura. Tuttavia, una grande quantità di acido che penetra nel corpo e si deposita sui denti corrode lo strato di smalto, causando disagio e dolore. La sensibilità aumenta, c'è una reazione acuta a dolce, caldo e freddo.
  • Parodontite. Questa è un'infiammazione delle gengive e della radice del dente, che non si presenta proprio così, si sviluppa a causa della carie non trattata. Durante un raffreddore, a causa della cura inadeguata della cavità orale, il processo carioso è aggravato, che è irto di dolore acuto, ma anche sviluppo di complicazioni pericolose (reazioni autoimmuni, patologie del cuore, reni, articolazioni).
  • granuloma Questo è il nome di una capsula piena di contenuto purulento, situata in profondità nelle gengive, nella radice del dente. La formazione di granulomi è accompagnata da dolore doloroso e scoppiante nelle gengive, gonfiore dei tessuti mucosi circostanti e aumento della temperatura. La patologia può insorgere sia indipendentemente che sullo sfondo di un'infezione virale, ma è aggravata da un processo cariato e gengive sanguinanti (e questi problemi vengono alla ribalta con un forte raffreddore).

Al fine di identificare nel tempo la fonte del mal di denti, che è direttamente correlata a un raffreddore, vale la pena chiamare un medico a casa o visitare un dentista dopo il recupero, se la sindrome del dolore non scompare e compaiono borse purulente sulle gengive.

Se il paziente presume che il problema sia sorto a causa di un'igiene orale di scarsa qualità, dovrebbe iniziare a prendersi cura dei denti e delle gengive, quindi i sintomi possono scomparire da soli

Metodi di trattamento

Cosa fare se l'infiammazione dei denti e delle gengive inizia con un raffreddore e si desidera eliminare rapidamente lo stato di disagio acuto? Innanzitutto, vale la pena scoprire il motivo per cui la mascella fa male e aggrava la situazione, perché con un nervo facciale freddo o un granuloma, il trattamento sintomatico del solo ARVI non sarà possibile, qui è richiesta una terapia specifica.

Perché un mal di denti scompaia almeno per un po ', ci sono diversi modi:

  • prendere un antidolorifico dal gruppo di anestetici e farmaci antinfiammatori, ad esempio Ibuprofene, Paracetamolo, Nimesil, Nurofen, No-shpa;
  • sciacquare la bocca con una soluzione di furacilina, perossido di idrogeno, decotto di camomilla, calendula o piantaggine il più spesso possibile (la procedura viene eseguita 3-4 volte al giorno), è anche possibile preparare una composizione di sale di sodio o aggiungere 1-2 gocce di iodio;
  • preparare una soluzione di risciacquo con tintura alcolica di propoli e usarla due volte al giorno per ottenere un effetto antimicrobico e analgesico;
  • fare un impacco caldo (se il dolore è causato dall'infiammazione del nervo facciale o da un'infezione virale), in caso di granuloma o periodontite, non dovresti mai riscaldare la mascella, questo aggraverà l'infiammazione nei tessuti;
  • bere quanto più liquido possibile per eliminare la secchezza della mucosa orale - come già accennato, è provocato dal moccio e dalla costante congestione nasale.

Un buon effetto su un mal di denti provocato da un raffreddore è fornito dal riassorbimento delle compresse di menta, che sono spesso nell'armadietto dei medicinali a casa, una compressa deve essere aspirata sotto la lingua fino a quando non è completamente dissolta, il sollievo arriverà in 10-15 minuti. Puoi acquistare gocce dentali in farmacia, applicare la giusta quantità su un batuffolo di cotone e applicarlo alla fonte del dolore. Il preparato contiene estratto di valeriana e altre sostanze analgesiche e sedative, quindi con il suo aiuto puoi eliminare rapidamente il disagio.

Il trattamento della sinusite comporta la nomina di antibiotici a cui l'agente causale è sensibile, sciacquando il naso con soluzione salina a casa o nell'ambulatorio medico ORL. In situazioni avanzate, il medico utilizza un catetere YAMIK per aspirare il contenuto purulento dai seni e quindi risciacquare con antisettici.

Il fatto che i denti abbiano iniziato a fare male a causa della sinusite è dimostrato in una fase precoce che i molari superiori fanno male, le cui radici sono a stretto contatto con i seni paranasali. Con l'infiammazione del nervo facciale, al paziente viene mostrato l'assunzione di farmaci antivirali, analgesici e antinfiammatori (non ormonali e corticosteroidi). Sono anche prescritti agenti neuroprotettivi, agenti che ripristinano la struttura del tessuto osseo e cartilagineo e la fisioterapia.

Granuloma dentale - patologia concomitante che provoca dolore

Per curare un granuloma, l'odontoiatria prevede innanzitutto metodi conservativi di terapia: assunzione di farmaci antibatterici, anestetici e pillole antinfiammatorie. Ma queste misure aiuteranno solo con piccole quantità di suppurazione e l'assenza di un processo infiammatorio nei tessuti circostanti. Se il pus si è già accumulato nella cavità gengivale, il medico deve aprire il sacchetto e pompare il contenuto, questa procedura viene eseguita in anestesia locale, dopo di che il paziente deve anche bere antibiotici.

Il trattamento della parodontite sarà più lungo, perché è necessario rimuovere l'infiammazione e salvare il dente. Innanzitutto, il medico rimuove il tessuto dentale danneggiato, quindi pulisce i canali senza riempirli. I canali vengono lasciati aperti per il deflusso libero di contenuti purulenti; anche i tamponi con un antibiotico applicato vengono inseriti nel foro. A casa, il paziente si risciacqua con soluzioni antisettiche.

Dopo che il dolore ai denti è passato e l'infezione si è attenuata, il dentista pulisce di nuovo i canali e li riempie con il materiale selezionato..

Modi popolari

Per lenire il dolore doloroso che non è associato a un processo infiammatorio purulento nei denti e nelle gengive, il salvadanaio delle ricette popolari offre i seguenti metodi di trattamento:

  • strofina la gomma nel punto in cui fa male soprattutto con uno spicchio d'aglio tagliato lungo la lunghezza, puoi legare uno spicchio al polso dove si sente il polso e indossarlo tutto il giorno;
  • strofinare le aree infiammate delle gengive con radice di zenzero tritata o preparare un decotto per sciacquare la bocca;
  • sciacquare la bocca con un decotto della raccolta di erbe (timo, achillea, salvia) ogni 3-4 ore;
  • appoggia un pezzo di lardo dietro la guancia sul lato in cui i denti fanno male - è necessario tenerlo fino a quando non passa la spiacevole sensazione di disagio;
  • foglia di geranio: una foglia fresca di un fiore deve essere accartocciata un po 'in modo che il succo fuoriesca da esso e applicato a una gomma dolorante, tieni premuto fino a quando non ti senti meglio.

La medicina tradizionale aiuta in caso di trattamento e prevenzione delle malattie dentali

Oltre ai metodi elencati, è possibile utilizzare il gel Kamistad della farmacia. Contiene la sostanza anestetica icecaina ed estratto di camomilla, il farmaco allevia bene il dolore e allevia l'infiammazione nei tessuti. A prima vista, può sembrare che un mal di denti non abbia nulla a che fare con un raffreddore comune, ma non dobbiamo dimenticare che nel corpo umano tutte le strutture sono sottilmente interconnesse.

Pertanto, quando viene colpita un'infezione virale o batterica, i sintomi di un "raffreddore dei denti" non sono rari. Una cosa è se il disagio è causato dalla secchezza del tessuto mucoso della bocca o dal mancato rispetto delle norme igieniche - qui una persona è in grado di aiutare se stessa. Ed è un'altra cosa quando non puoi fare a meno dell'aiuto di un medico (con infiammazione del nervo facciale o infiammazione purulenta delle gengive), qui il ritardo può portare a pericolose complicazioni.

Se andare da un medico dipende dalla natura del mal di denti e dai sintomi associati, il più delle volte il problema scompare da solo, dopo che l'ARVI è guarito, ma non fa mai male stare più attenti.